Cosa fare se un bambino ha un ingrossamento del fegato?

Il fegato ingrandito in un bambino è considerato la norma fisiologica. La dimensione relativa di questo organo nei bambini sotto i 7 anni è molto più grande che negli adulti. Questo è causato dalle peculiarità metaboliche dei bambini, in relazione ai quali il fegato ha un carico speciale. Man mano che il bambino cresce e cresce, la dimensione di questo organo rispetto a tutto il corpo diminuisce gradualmente fino all'età di sette anni che raggiunge la norma di una persona sana per adulti. Pertanto, un ingrossamento del fegato nei bambini non è considerato un segno di alcuna malattia, a meno che non si manifestino ulteriori sintomi della malattia.

Se lo sviluppo di epatomegalia nei bambini è causato da un processo patologico, questo si manifesta con ulteriori segni clinici, oltre ad ampliare direttamente il fegato. Sintomi di insufficienza epatica: ittero, alterazione della digestione e delle feci, peggioramento delle condizioni generali del bambino, letargia, prurito e eruzione cutanea. In questo caso, si può sospettare l'epatite o altre malattie ed è necessario formulare una diagnosi in modo tempestivo e prescrivere un trattamento adeguato. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, l'epatomegalia nei bambini è la norma e non richiede alcuna misura terapeutica.

Cause dell'ingrossamento del fegato

Se un bambino ha un ingrossamento del fegato, ma non ci sono altri sintomi della malattia di questo organo, nella maggior parte dei casi questa è una variante normale. Tuttavia, a volte la presenza di un ingrossamento del fegato in un bambino può indicare una malattia. Questo sintomo è piuttosto formidabile e richiede una diagnosi immediata e la determinazione della causa di questa condizione.

Possibili cause della malattia:

  • epatite virale;
  • infezioni batteriche;
  • invasioni elmintiche;
  • malattie autoimmuni;
  • malformazioni congenite;
  • malattie metaboliche congenite;
  • malattie oncologiche.

Spesso nei neonati si osserva un aumento di fegato e gonfiore della pelle. Ciò è dovuto al fatto che si verifica la morte dei globuli rossi, e l'attività epatica nei primi giorni di vita del bambino non è abbastanza alta per far fronte al carico. Questa condizione è anche una variante della norma e si verifica 1-2 settimane dopo la nascita.

Sintomi di ingrossamento del fegato

I sintomi dell'epatomegalia possono essere assenti. È anche abbastanza difficile determinare le manifestazioni cliniche nei neonati o nei bambini piccoli che non riescono a spiegare esattamente cosa sta succedendo loro.

Il genitore dovrebbe essere sospettoso se il bambino, oltre all'epatomiaco, ha i seguenti sintomi:

  • diminuzione dell'appetito;
  • ittero della pelle, delle mucose, della sclera degli occhi;
  • violazione della sedia;
  • disturbi emotivi: letargia, passività, sonnolenza, irritabilità, pianto;
  • la presenza di prurito o vene varicose sulla pelle.

In questo caso, si può sospettare che il bambino sviluppi un'epatite. È necessario sottoporsi a una diagnosi completa e determinare le cause della malattia.

Diagnosi di epatomegalia

La diagnostica si basa su una serie di studi:

  • esame da un medico, palpazione della cavità addominale;
  • test di laboratorio su sangue, urina e feci;
  • Ultrasuoni addominali, determinazione delle dimensioni e della struttura del tessuto epatico;
  • computer e risonanza magnetica, se necessario;
  • analisi genetica per la determinazione di malattie congenite.

Trattamento della malattia

Se un bambino ha un fegato ingrossato, ma non ci sono altri sintomi del processo patologico, allora non c'è bisogno di cure. Questa condizione è una variante della norma e passerà dopo sette anni. Tuttavia, se il fegato è ingrossato in un bambino più grande, è necessario determinare accuratamente la causa dell'epatomegalia e prescrivere un trattamento adeguato.

È importante eliminare qualsiasi effetto negativo sul corpo di un tale paziente. Il trattamento è effettuato morbido, complesso. Ha lo scopo di ripristinare il tessuto dell'organo e migliorarne il funzionamento.

La terapia può essere effettuata utilizzando rimedi popolari. Un trattamento di questo tipo è più morbido e sicuro, non appesantisce il corpo del bambino. I rimedi popolari hanno un effetto complesso sul corpo, migliorano il metabolismo, rafforzano il sistema immunitario, aiutano a combattere le infezioni, riducono il processo infiammatorio e promuovono la rigenerazione dei tessuti.

Le erbe curative possono essere utilizzate per migliorare la funzionalità del fegato. Utile per questo corpo sono tali erbe come cardo mariano, seta di mais, immortelle, menta, achillea.
Prima di iniziare questo trattamento, puoi provare a migliorare la salute del bambino con le verdure. La terapia utilizza barbabietole, zucche, carote. Il trattamento viene effettuato come verdure crude o cotte (bollite e al forno) e succhi appena spremuti. Per rendere il bambino più saporito, puoi aggiungere il miele al succo o alla verdura. I nutrienti contenuti nel succo delle verdure migliorano il funzionamento del fegato e contribuiscono al recupero delle cellule.

Inoltre, per migliorare la salute, è necessario introdurre oli vegetali nella dieta di un bambino malato. La quantità totale di grasso dovrebbe essere ridotta e il grasso animale dovrebbe essere sostituito con grasso vegetale. L'oliva, il mais e l'olio di lino sono considerati benefici per le cellule del fegato. Come fonte aggiuntiva di grassi vegetali sani, puoi aggiungere semi di semi di lino al vapore al cibo del tuo bambino e lasciarli mangiare noci.

Importante in terapia e nutrizione. Dalla dieta del paziente, dovrebbero essere esclusi tutti i prodotti che possono avere un effetto tossico: in particolare, tutti i conservanti e coloranti. La dieta del bambino dovrebbe consistere in cibo fatto in casa. Il cibo deve essere cotto, cotto o cotto a vapore. Non puoi dare al bambino cibi fritti, carni affumicate. È inoltre necessario eliminare completamente dalla dieta dolci e pasticcini. In modo che il bambino non è cattivo, la confetteria può essere sostituita con il miele.

Prognosi e prevenzione

Nella maggior parte dei bambini, l'epatomegalia passa da sola all'età di sette anni. Se un bambino ha un ingrossamento del fegato a causa di una malattia, la prognosi dipende dal tipo di malattia e dalla terapia appropriata. Con il giusto trattamento, la prognosi è favorevole. Questo corpo è ben rigenerato e ripristina le sue funzioni, soprattutto nei bambini.

Per prevenire le malattie del fegato, è necessario monitorare la nutrizione del bambino. Deve essere sano ed equilibrato. È anche importante prendere precauzioni e assicurarsi che il bambino non abbia accesso a sostanze tossiche con le quali potrebbe essere avvelenato.

L'epatite virale può essere trasmessa attraverso il sangue e gli oggetti domestici. Pertanto, i genitori e gli altri membri della famiglia prima della nascita del bambino devono essere controllati per la presenza del virus.

Scrivi nei commenti sulla tua esperienza nel trattamento delle malattie, aiuta altri lettori del sito!
Condividi contenuti sui social network e aiuta amici e familiari!

Fegato ingrossato in un bambino: l'epatomegalia è terribile?

L'epatomegalia è definita come un ingrossamento del fegato, ma questa non è una malattia, ma una condizione che si è sviluppata sullo sfondo di qualsiasi patologia. Nei bambini di età inferiore ai 5 - 7 anni, si considera l'età, e in questo caso i medici parlano di epatomegalia moderata. Quando l'organo di un bambino sporge appena 2 cm oltre i bordi delle costole, la deviazione è fisiologica e non richiede alcun trattamento. Se il fegato viene significativamente ingrandito, o se la condizione viene rivelata dopo 7 anni o se si sviluppano ulteriori malattie, l'epatomegalia segnala un malfunzionamento nel corpo. Insieme al medico, i genitori devono stabilire le cause dell'anomalia e aiutare il bambino il prima possibile.

Perché si sviluppa l'epatomegalia?

Le cause più comuni degli specialisti di epatomegalia sono definite come:

  1. disordini metabolici (metabolismo di rame e porfirina, proteine ​​e grassi, glicogeno, disordini del mucopolisaccaride);
  2. disturbi del flusso sanguigno e dell'escrezione biliare (mielofibrosi, spasmo venoso, avvelenamento da cloruro di vinile, distrofia di Wilson-Konovalov, patologia del canale biliare);
  3. processi infiammatori (qualsiasi epatite e danno epatico, sovrapposizione dei dotti biliari, parassiti del fegato, abuso di droghe);
  4. proliferazione delle cellule di Kupffer (danno granulomatoso degli organi, sepsi, carotenoide ipervitaminosi);
  5. danno al tessuto epatico (cisti, fibrosi, cirrosi biliare).

In un neonato, le cause di un aumento dell'organo sono radicate nelle seguenti patologie:

  • infezioni congenite (rosolia, herpes, citomegalovirus, toxoplasmosi);
  • malattie parassitarie (schistosomiasi, toxocariasis);
  • atresia del dotto biliare;
  • insufficienza cardiaca;
  • malattia emolitica nei bambini con conflitto rhesus;
  • multicisticosi (le cisti spostano il parenchima);
  • teleangiectasia emorragica ereditaria (dilatazione dei vasi sanguigni con sanguinamento periodico).

Perché altrimenti può sviluppare l'epatomegalia? I medici sono alla ricerca di ragioni per modificare le dimensioni del fegato nelle sue lesioni infiltrative. Il numero di tali anomalie è:

  1. cancro del sangue;
  2. epatoma;
  3. fuochi secondari di tumori;
  4. metabolismo del ferro;
  5. neoplasie nel sistema linfatico;
  6. riproduzione accelerata delle cellule immunitarie;
  7. processi ematopoietici in organi atipici.

Quali sono i segni di epatomegalia?

Le caratteristiche cliniche dell'epatomegalia dipendono direttamente dai fattori che lo hanno provocato. Per capire che un bambino ha un fegato è aumentato, i sintomi diversi aiutano:

  • scarso appetito;
  • coagulazione del sangue anormale;
  • disturbi intestinali;
  • lamentele di amaro in bocca;
  • affaticamento e indifferenza per l'ambiente;
  • "stelle" capillari sullo stomaco;
  • dolore e sensazione di scoppiare nel giusto ipocondrio.

I sintomi che segnalano un ingrossamento del fegato comprendono l'alito cattivo e l'ascite. La circonferenza addominale dovuta al fluido accumulato nel peritoneo aumenta, l'addome stesso diventa denso e arrotondato. Da parte della pelle e delle mucose, l'epatomegalia si manifesta con il giallo.

Se questi segni sono presenti, il Dr. Komarovsky e altri pediatri ti consigliano di contattare un epatologo, un gastroenterologo o uno specialista in malattie infettive. Se non ci sono tali specialisti in città, il bambino deve essere mostrato al pediatra di distretto.

Diagnosi di epatomegalia nei bambini

L'esame del bambino inizia con un esame generale e la palpazione della zona destra dell'ipocondrio. Il medico prende in considerazione lo stato dell'addome e il cambiamento del tono della pelle. Per determinare la forza della disfunzione epatica, al bambino vengono date le indicazioni per:

  1. test epatici;
  2. test di coagulazione del sangue;
  3. analisi del sangue biochimica.

L'esame ecografico è un metodo diagnostico strumentale per l'epatomegalia. Gli ultrasuoni mostrano segni di eco dei cambiamenti nel tessuto epatico e la formazione di elementi atipici. Inoltre, per identificare la malattia di base per i bambini spendono:

  • Raggi X;
  • immunogramma;
  • tomografia computerizzata;
  • test per parassiti ed elmintiasi;
  • ricerca sui marcatori tumorali, ecc.

Nei bambini al di sotto di un anno, le dimensioni normali sono:

  • fino a 60 mm - per il lobo destro con un successivo aumento annuale di 6 mm;
  • 33 - 40 mm - lo spessore del lato sinistro con un aumento annuale di 2 mm.

L'epatomegalia fino a 7 anni non è considerata un problema in un bambino. L'allargamento del fegato è consentito entro 1-2 cm. Una crescita più consistente viene regolata con i farmaci.

I bambini più grandi fino a 15 anni avranno un normale organo epatico con un valore del lobo destro di 100 mm e uno spessore della metà sinistra compreso tra 50 e 51,5 mm.

Recupero del fegato ingrossato

Trattamento di complesso prescritto epatomegalia. Il medico seleziona i farmaci in base al fattore che ha provocato la condizione patologica. Le medicine devono neutralizzare la causa originale e fermare il processo anormale nel corpo. Quando viene rilevata una malattia virale infettiva, il trattamento è prescritto antibatterico o antivirale. I processi metabolici problematici stabiliscono una terapia riparativa o sostitutiva. I bambini con cirrosi sono prescritti due tipi di farmaci:

  1. sostenere la funzione epatica;
  2. compensando la mancanza di enzimi (Creonte, Festal, Mezim).

La terapia epatoprotettiva fornisce una protezione aggiuntiva per l'organo. I pazienti vengono prescritti Heptral, Duspatalin, Essentiale, Karsil, No-silo.

Correzione della dieta di epatomegalia

La terapia combinata di epatomegalia non è completa senza una dieta. Lo scopo della nutrizione clinica è ridurre il carico sul corpo e facilitare il suo lavoro. Nella dieta del bambino dovrebbe essere bilanciato il cibo vegetale con la restrizione degli alimenti grassi e carboidrati. Cambiare la dieta è particolarmente importante in violazione dei processi metabolici.

Ai bambini con un fegato malato è vietato usare:

  • grasso;
  • uova;
  • di cacao;
  • funghi;
  • noci;
  • gelato;
  • cioccolato;
  • carne grassa;
  • pasticcini freschi;
  • succhi di frutta acida;
  • formaggi grassi, fiocchi di latte, pesce;
  • cibo in scatola, carni affumicate e condimenti;
  • burro, olio da cucina, margarina;
  • tè forte e bevande dolci / gassate.

Medicina tradizionale

Se il cambiamento delle dimensioni del fegato e della milza è provocato da avvelenamento da cibo o da droghe, è importante pulire il corpo. I bambini sono nutriti con phyto-drink preparato dai seguenti ingredienti:

  • avena lavata - 1 tazza;
  • foglie di betulla - 3 cucchiai. l.;
  • foglie di mirtillo rosso - 3 cucchiai. l.

Raccogliendo acqua bollente e insistendo. Bere dare al bambino ogni ora per 30 ml.
Elimina i processi infiammatori che distorcono le dimensioni del fegato, aiuta la zucca fresca. Quando epatomegalia in un bambino, il vegetale macinato è mescolato con olio vegetale e il bambino è alimentato la composizione in piccole quantità.

Nelle raccolte del trattamento nazionale del fegato e del pancreas cresciuto c'è una ricetta per un cocktail terapeutico. Scaricalo da:

  1. miele (1 cucchiaio. l.);
  2. acqua bollita fresca (200 ml);
  3. succo di limone, spremuto da metà del frutto.

Lascia che il bambino prenda il drink a stomaco vuoto. Inoltre, dovrebbe bere regolarmente brodi, menta piperita, erba di San Giovanni, motherwort, immortelle. Se possibile, prepara i succhi di mirtillo e fragola.

Prognosi di epatomegalia nei bambini

Il successo della correzione della condizione dipende dall'origine del problema e dalla sua complessità da segni di altre malattie. Epatomegalia virale infettiva identificata tempestivamente è facilmente curabile. Il bambino recupera completamente in oltre l'80% dei casi.

Il danno tossico al corpo, che ha fatto ingrossare il fegato, dà la prognosi peggiore. L'efficacia degli interventi terapeutici è associata all'impatto delle tossine sul corpo e all'azione tempestiva. La degenerazione dell'epatomegalia nella cirrosi peggiora le condizioni del bambino.

Cosa fare se un bambino ha un ingrossamento del fegato: cause di epatomegalia, diagnosi ecografica e trattamento

Il termine "epatomegalia" significa un fegato ingrossato. Questa non è una patologia, ma solo una condizione che è una manifestazione clinica di una malattia. Questo fenomeno ha un'eziologia diversa a seconda dell'età del piccolo paziente. Se il bambino ha un ingrossamento del fegato, quindi chiarire una serie di sfumature e non fatevi prendere dal panico in anticipo. Considera i motivi principali per cui un bambino può avere un fegato più grande e cosa fare al riguardo.

Dimensione del fegato normale in bambini di età diverse

Gli standard di taglia di un fegato sano variano a seconda dell'età del paziente che si sta studiando. Per un neonato e bambini fino a 1 anno, i valori normali sono i seguenti:

  • il lobo destro del fegato raggiunge i 60 mm;
  • a sinistra - fino a 40 mm;
  • lume della vena porta - fino a 5 mm.

Ogni anno gli indicatori di cui sopra hanno un aumento sistematico: il lobo destro di 6 mm, e la sinistra - di 2 mm. All'età di 6-7 anni, l'epatomegalia normale appare normale. Nei bambini, il limite inferiore del fegato lascia normalmente una certa distanza da sotto il giusto margine costale:

  • fino a mezzo anno - da 2-3 cm;
  • da mezzo anno a due anni - di 1,5 cm;
  • da due a cinque o sette anni - di 0,5-1 cm.

Cause dell'ingrossamento del fegato

L'eccesso della norma di età della dimensione del fegato nei bambini indica una probabile patologia dell'organo o dei sistemi, che è la causa di questo sintomo. Ci sono molte cause di epatomegalia, si consideri l'elenco dei principali:

  • epatite virale di qualsiasi tipo (solitamente di tipo A);
  • malattie infettive (in particolare infezioni TORCH);
  • deplezione del fegato grasso;
  • cirrosi;
  • intossicazione (cibo o droga);
  • amiloidosi;
  • emocromatosi;
  • malattie cistiche e multicistiche;
  • infezioni da elminti;
  • malattie oncologiche;
  • malattie endocrine (diabete);
  • infiltrazione epatica;
  • ristagno del dotto biliare;
  • malformazioni congenite;
  • ostruzione delle vene epatiche e altri disturbi della circolazione sanguigna dell'organo;
  • disordini metabolici (compresi i lipidi) e altri.
L'epatomegalia viene sempre diagnosticata con qualsiasi tipo di epatite.

A che età sono tali problemi più spesso?

Nei primi mesi di vita di un bambino, di solito si trovano malattie congenite e acquisite. All'età di 7 anni, la patologia è più difficile da identificare, perché durante questo periodo c'è un'epatomegalia moderata nei bambini sani.

Nei neonati, l'allargamento del fegato è spesso accompagnato da ittero, ma passa da solo entro due settimane. La salute della madre durante la gravidanza è significativamente influenzata dallo stato del fegato del bambino Spesso colpiti dalla malattia della madre e dalle sue medicine.

Tuttavia, un fegato ingrossato viene spesso diagnosticato nei bambini di 7 anni. Durante questo periodo di sviluppo, si verificano i cambiamenti più significativi nel fegato. Presta molta attenzione al bambino, specialmente se si lamenta di qualcosa per rispondere tempestivamente ai sintomi.

sintomatologia

I segni di un fegato ingrandito dipendono dalle caratteristiche tipiche della patologia che lo ha causato. Nei casi più gravi, un evidente sintomo di epatomegalia diventa un notevole rigonfiamento nell'ipocondrio destro, che interessa l'area della parete addominale anteriore. Se un bambino ha uno o anche un numero di sintomi che accompagnano l'epatomegalia, è necessario consultare immediatamente un medico.

Se sospetti epatomegalia, dovresti cercare urgentemente un aiuto medico, in particolare devi monitorare attentamente le condizioni del bambino

Elenco di possibili sintomi:

  • dolore e disagio nell'ipocondrio destro;
  • giallo della pelle (tipico dell'epatite) e "stelle del fegato";
  • nausea, bruciore di stomaco, perdita di appetito, feci disturbate;
  • pianto, debolezza, stanchezza.

Metodi diagnostici

Questa sindrome è solo una manifestazione della patologia del fegato. Per il trattamento eziologico della malattia richiede una diagnosi accurata, e questo richiede una serie di misure diagnostiche. I più usati sono:

  • raccolta di anamnesi e reclami di un piccolo paziente;
  • esame - palpazione, percussione e valutazione visiva della condizione della pelle;
  • urina e feci generali;
  • coagulogramma (test di coagulazione del sangue);
  • analisi del sangue generale e biochimica (con indicatori di ALT e AST);
  • Ecografia epatica (ecografia);
  • tomografia computerizzata e risonanza magnetica;
  • Esame a raggi X;
  • immunogramma (valutazione del sistema immunitario);
  • analisi genetica per anomalie congenite;
  • biopsia (il metodo più affidabile);
  • scintigrafia (metodo moderno di ricerca che utilizza l'introduzione degli isotopi).
La dimensione degli organi interni del bambino può essere ben considerata utilizzando gli ultrasuoni

Trattamento di epatomegalia

Un aumento fisiologico correlato all'età negli organi interni - il fegato, il pancreas - non necessita di intervento medico. Il trattamento di questo sintomo è individuale ed è richiesto solo se esiste un decorso patologico.

Nominato esclusivamente da un medico specialista in base ai risultati delle procedure diagnostiche. La terapia dell'epatomegalia è complessa, include componenti di base come:

  • trattamento farmacologico finalizzato all'eliminazione della causa della patologia;
  • rafforzare l'immunità con i carichi utili;
  • seguendo una dieta prescritta;
  • metodi preventivi.

Farmaci epatoprotettivi

La terapia conservativa di hepatomegaly è individualmente compilata dal medico generico essente presente. Spesso viene prescritto un corso di agenti epatoprotettivi e il loro ricevimento deve essere rigorosamente controllato dai genitori del bambino malato. L'elenco dei farmaci del gruppo di epatoprotettori per i bambini, in particolare i neonati, è relativamente piccolo. Questi farmaci sono i più testati in pediatria e sono assegnati ripetutamente a bambini con un fegato malato:

Medicina tradizionale

Qualsiasi mezzo di medicina tradizionale è necessariamente concordato con il medico. Di solito quando l'epatomegalia produce decotti basati sulle seguenti erbe:

  • seta di mais;
  • crespino;
  • eterna;
  • abete;
  • viola;
  • menta;
  • cardo mariano;
  • Yarrow.

Inoltre, fanno spesso ricorso a collezioni di farmacie già pronte basate su piante medicinali. Ad esempio, la collezione Konovalova raccomandata, Golden o Children's per la digestione. Le verdure fresche e i succhi basati su di essi sono di grande beneficio. Migliora le condizioni del bambino usando barbabietole, zucche, carote. Inoltre, la medicina tradizionale consiglia di aggiungere al cibo solo mais e olio di semi di lino.

Correzione di potenza

È importante escludere dalla dieta del bambino una serie di prodotti nocivi, almeno per il periodo di trattamento:

  • cibi fritti, grassi, salati, piccanti e in scatola;
  • latte in polvere e prodotti a base di latte acido;
  • panna e dolci dolci.

È anche utile seguire alcune semplici regole per accelerare il processo di guarigione:

  • i pasti dovrebbero essere frazionari, fino a 6 volte al giorno, in piccole porzioni;
  • l'ultimo pasto principale dovrebbe avvenire entro le 19:00;
  • cibo consigliato cotto a vapore, non cotto e cotto in forno;
  • la preferenza è data a un'alimentazione sana e sana, senza "residui di cibo" (additivi chimici, conservanti, esaltatori di sapidità, ecc.);
  • il tipo e la durata della dieta sono prescritti e regolati dal medico.

prevenzione

Il piano delle misure preventive è volto a eliminare le cause dell'epatomegalia. Con una diagnosi tempestiva e l'implementazione di tutti gli appuntamenti, la prognosi è generalmente favorevole, indipendentemente dalla patologia che ha provocato un aumento del fegato. Ai genitori possono essere offerte una serie di misure preventive per aiutare a prevenire lo sviluppo di malattie del fegato:

Epatomegalia in un bambino

Lascia un commento 11,365

Il rilevamento dei cambiamenti delle dimensioni del fegato (indipendentemente dal grado di deformità) dovrebbe allertare i genitori del bambino. Anche piccole deviazioni dalla norma possono danneggiare il corpo di un bambino. L'elenco dei motivi per cui il fegato può essere ingrandito in un bambino è abbastanza ampio. Alle prime manifestazioni di sintomi avversi, è necessario consultare un medico per stabilire le cause e creare un ulteriore corso terapeutico.

Un aumento delle dimensioni del fegato nei bambini è più comune tra i 5 e i 7 anni.

Patologia nei bambini di diverse fasce d'età

Caratteristiche generali

L'epatomegalia è un ingrossamento patologico del fegato (in alcuni casi della milza). Un tale stato può svilupparsi indipendentemente dalla fascia di età. La dimensione dell'organo può essere deformata nel neonato e nell'adulto. Ma lo sviluppo di epatomegalia nei neonati, i bambini sotto i 14-16 anni di età differisce da un processo simile negli adulti. I pediatri affermano che lo sviluppo del processo patologico non è raro tra i bambini e spesso dà una prognosi positiva (se è stato prescritto un trattamento tempestivo).

La patologia può svilupparsi a causa del lobo destro e sinistro del fegato. La deformazione del lobo sinistro indica la presenza di un agente patogeno infettivo nel pancreas (in questo caso, la milza, il fegato e la cistifellea saranno danneggiati). Il lobo destro è più spesso esposto all'epatomegalia, grazie alla sua maggiore funzionalità (circa il 60%). Qualsiasi anomalia nel corpo può aumentare il lobo destro del corpo.

Caratteristiche di età

L'epatomegalia viene diagnosticata più spesso nei bambini di età compresa tra 5 e 7 anni. È a questa età che si verificano i cambiamenti più significativi, che vengono diagnosticati come epatomegalia moderata. In questo caso, viene eliminata la necessità di misure diagnostiche e terapeutiche. È necessario mantenere lo stato normale del bambino e condurre ispezioni di routine su tutto l'organismo.

Lo sviluppo della patologia nei bambini di età avanzata indica gravi problemi con il fegato, la milza, il pancreas e altri organi. Il pericolo di patologia risiede nei sintomi avversi e nei possibili danni all'organismo (dolore, pigmentazione, vari tipi di cambiamenti nell'epidermide, problemi con i vasi sanguigni, nausea / vomito, una forte diminuzione dell'immunità).

L'epatomegalia è anche caratteristica dei neonati. I cambiamenti possono essere innescati dallo sviluppo dell'ittero. Con la cura adeguata, la malattia è facilmente tollerata dal bambino e i sintomi sfavorevoli scompaiono entro 14 giorni.

Gli esperti sottolineano un legame diretto tra l'epatomegalia e la salute della madre durante la gravidanza. Se una donna ha problemi di fegato, milza, pancreas, altri organi del tratto gastrointestinale, il rischio di sviluppare la patologia aumenta più volte. Farmaci influenzati, malattie della tiroide, diabete e così via possono influenzare la salute del bambino.

La dimensione normale del fegato in diverse fasce d'età (tabella)

Cause di ingrossamento del fegato in un bambino

  • Fisiologia. Come precedentemente affermato, l'epatomegalia moderata è la norma nei bambini al di sotto del 7 ° anno di vita.
  • L'infiammazione. I processi infiammatori possono verificarsi in uno qualsiasi degli organi del tratto gastrointestinale (milza, fegato, cistifellea, ecc.) E provocare lo sviluppo di patologie.
  • Fallimento dei processi metabolici nel corpo.
  • Cirrosi, spasmo venoso, flusso del sangue / disturbo del dotto biliare, anomalie degli organi interni, insufficienza cardiaca.
  • Infiltrazione epatica Possibili manifestazioni: tumori, leucemia, ittero, metastasi epatiche.
  • Danneggiamento del tessuto dell'organo interno. Possibili conseguenze: cirrosi, formazione di cisti, fibrosi.
  • Proliferazione delle cellule di Kupffer.
  • Infezioni congenite come rosolia, herpes, citomegalovirus.
  • Lo sviluppo di patologie parassitarie.
  • Malattia emolitica dovuta a conflitto di resi. Si verifica a causa dell'incompatibilità del sangue del feto e della madre.
  • Multikistoz.
  • Espansione dei vasi sanguigni, accompagnata da sanguinamento.
  • Riproduzione accelerata delle cellule immunitarie.
Torna al sommario

sintomatologia

Cosa fare

La prima cosa da fare nello sviluppo dei sintomi avversi è cercare un aiuto medico. Perché? La diagnosi tempestiva della patologia aumenta le possibilità di una cura precoce ed efficace.

Si raccomanda di mostrare prima il bambino al terapeuta. La diagnostica primaria indicherà la causa principale dei sintomi patogeni e il medico stabilirà la necessità di un ulteriore esame di tali specialisti:

  • gastroenterologia;
  • epatologo;
  • specialista in malattie infettive;
  • nutrizionista.

diagnostica

La diagnosi primaria si basa sui reclami dei pazienti e sulla palpazione dell'area dell'addome infiammata. Prima di eseguire test di laboratorio o ultrasuoni, è necessario raccogliere informazioni sulla donazione del paziente, sulla presenza di altri sintomi patogeni e sui contatti con individui infetti.

Quindi viene eseguito un esame visivo della pelle. Lo specialista controlla le lesioni, il colore del derma. Possibili metodi diagnostici:

  • emocromo completo;
  • analisi del sangue biochimica;
  • Ultrasuoni (ultrasuoni);
  • RM (risonanza magnetica).

Viene effettuato un esame del sangue per determinare le condizioni generali del corpo e identificare patologie concomitanti. Ultrasuoni, risonanza magnetica per determinare la posizione e le dimensioni degli organi interni (la procedura rileva deviazioni di diversi cm, che è fondamentale per l'accuratezza della diagnosi) e visualizzazione dei dati.

trattamento

Il trattamento di hepatomegaly è complesso e è formato da parecchie componenti principali:

  • trattamento conservativo;
  • dieta;
  • carichi immuno-rinforzanti;
  • prevenzione successiva.

Uno dei componenti del corso terapeutico è il trattamento della causa principale (può essere una malattia infettiva, disturbi psico-emotivi, ecc.). È necessario modificare la dieta del bambino introducendo una dieta speciale al fine di fornire le sostanze necessarie al corpo per combattere la patologia.

Inoltre, si raccomanda di inserire il carico fisico dosato. Un bambino può fare esercizi mattutini o scegliere una sezione a suo piacimento e visitarla più volte alla settimana (a seconda degli indicatori fisici).

Terapia conservativa

La nomina di farmaci differisce per ogni caso. Il medico prescrive le medicine necessarie e raccomanda un singolo corso terapeutico separatamente per ciascun paziente. Vengono fornite indicazioni sul rafforzamento generale del sistema immunitario (in alcuni casi e senza la nomina di strumenti speciali). I genitori dovrebbero attenersi rigorosamente alle raccomandazioni mediche in modo che il trattamento benefici e non causi ulteriori danni.

Gli epatoprotettori sono spesso prescritti. Farmaci che hanno un duplice effetto: medicinali e protettivi. Questi farmaci sono prescritti:

Alcuni dei suddetti farmaci hanno restrizioni di età. Ai bambini che non hanno ancora 1 anno di età è proibito assumere i farmaci sopra indicati. Il loro trattamento deve essere fatto con molta attenzione per non danneggiare il corpo non formato.

dieta

  • Inserisci il potere frazionale. Il bambino dovrebbe mangiare piccole porzioni a intervalli regolari di 5-6 volte al giorno.
  • L'ultimo pasto dovrebbe aver luogo entro e non oltre le 19:00, per evitare di sovraccaricare il corpo.
  • È necessario monitorare la porzione del bambino, in modo che non soffra di eccesso di cibo.
  • Si raccomanda di mangiare cibo, cotto a vapore, in forno o senza trattamento termico.
  • Inserisci i principi del mangiare sano ad eccezione di "spazzatura di cibo".
  • La durata della dieta è determinata dal medico curante sulla base di singoli indicatori del corpo.
Torna al sommario

Medicina tradizionale

Se il bambino ha un ingrossamento del fegato, non è consigliabile usare la medicina tradizionale per l'autotrattamento. Perché? L'uso di vari decotti e tinture può influire negativamente sulla condizione dell'organo infiammato e danneggiare il paziente.

Qualsiasi manipolazione deve essere coordinata con il medico curante. Se il medico approva l'uso di uno dei metodi della medicina tradizionale, è necessario attenersi rigorosamente alle raccomandazioni riguardanti il ​​dosaggio e la frequenza di utilizzo di tale terapia.

complicazioni

prospettiva

La previsione si basa sui singoli indicatori del bambino, sullo stato degli organi interni (dimensioni in cm, posizione, funzionalità), sulla velocità di sviluppo della patologia. L'epatomegalia è una patologia curabile. Una prognosi favorevole è data con accesso tempestivo a un medico e ricevere le cure mediche necessarie. La prognosi della malattia cambierà in peggio in presenza di ulteriori processi infiammatori, complicazioni, assenza di cure mediche e parentali. In questo caso, tutto dipende dalla velocità della reazione dei genitori e dalla loro responsabilità per la salute del proprio figlio.

Misure preventive

È possibile proteggere un bambino da un ingrossamento del fegato? I genitori possono condurre regolari manipolazioni preventive per evitare le cause di un organo ingrossato (diverso da quello fisiologico). Se a un bambino sono state diagnosticate varie patologie, una debole funzione protettiva dell'immunità, una reazione ambigua alle manipolazioni preventive, si raccomanda di coordinare l'intero corso con il pediatra.

  • Fornire tempestive cure mediche e diagnosi al bambino.
  • Inserisci una dieta speciale. La dieta comporta il rifiuto del cibo dannoso (eccessivamente carboidrato, grasso, affumicato, ecc.) E il passaggio a cibi utili (proteine, contenenti fibre).
  • Date al bambino il tempo di riposare (date al bambino un compito possibile, assicuratevi il diritto di riposare quando è necessario).
  • Immettere i carichi fisici dosati (ginnastica, sezioni sportive) per rafforzare il corpo del bambino.
  • Condurre una terapia preventiva in corso per liberarsi dei vermi.
  • Non auto-medicare per evitare di danneggiare il corpo.
  • Effettuare una diagnosi permanente di tutti i sistemi. Se ci sono stati problemi con il fegato ingrossato, impara come auto-palpare (per sentire un aumento di alcuni centimetri) o eseguire controlli di routine con un medico. Il tavolo con le dimensioni normali del fegato in cm è mostrato sopra.

Cosa fare se il bambino ha un ingrossamento del fegato?

Tutti capiscono che senza un normale fegato sano, una persona non può esistere completamente. Questo è il motivo per cui i genitori hanno molte domande riguardo all'aumentata dimensione di questo organo nei bambini. Cosa fare se un bambino ha un ingrossamento del fegato, imparerai da questo articolo.

La dimensione del fegato - la norma

La dimensione del fegato è generalmente determinata da tre parametri: a destra lungo la linea periferica, a sinistra lungo la linea obliqua e lungo la linea mediana del seno. Come si possono vedere le linee nella foto. La dimensione normale del fegato in un bambino sano è:

  • Fino a 3 anni - 5 cm a destra lungo la linea di okolososkovoy, 4 centimetri lungo la linea mediana, e non più di 3 centimetri lungo la linea obliqua di sinistra.
  • Fino a 7 anni - a destra lungo la linea dell'isola - non più di 6 centimetri, lungo la linea sternale della linea mediana - 5 centimetri, a sinistra obliqua - non più di 4 centimetri.
  • Fino a 12 anni - a destra lungo la linea dell'isola - non più di 8 centimetri, lungo la linea mediana - 7 centimetri, lungo l'obliquo sinistro - 6 centimetri.
  • Più di 12 anni - a destra lungo la linea dell'isola - 10 centimetri, lungo la linea mediana - 9 centimetri, lungo la linea obliqua sinistra - 8 centimetri.

In un normale bambino sano, il fegato non dovrebbe essere ingrandito. Inoltre, non dovrebbe andare oltre l'arco costale.

Le eccezioni sono neonati e bambini che non hanno ancora compiuto 1 anno. Hanno un modo per uscire dall'arco costale può essere un fenomeno fisiologico abbastanza normale, se l'uscita non supera i 2 centimetri.

Nei bambini di 5-6 anni, il fegato può anche andare oltre l'arco costale, tuttavia non dovrebbe normalmente superare 1 centimetro. Qualsiasi deviazione dalle norme di cui sopra è considerata come un aumento del fegato e può parlare di possibili patologie.

Cosa dicono le deviazioni?

Un ingrossamento del fegato non è una malattia indipendente, ma un sintomo di una malattia. Il sintomo in medicina è chiamato epatomegalia. Non ogni aumento dovrebbe essere considerato un sintomo allarmante. Se il bambino non ha ancora sette anni, se le sue dimensioni sono leggermente aumentate, i medici non ritengono che questa condizione richieda un intervento medico.

Se la dimensione del fegato è aumentata in modo significativo o l'epatomegalia viene identificata per la prima volta dopo i sette anni, questo sintomo sarà considerato patologico e tutti gli sforzi del medico saranno diretti a trovare la vera causa di un aumento del fegato.

Un organo vitale può "crescere" in dimensioni a causa di anomalie congenite:

  • infezioni intrauterine;
  • malattie virali che hanno colpito il feto durante la gravidanza (principalmente rosolia, toxoplasmosi e citomegalovirus);
  • assenza congenita o fusione dei dotti biliari (arthrezia);
  • malattie del sistema cardiovascolare durante il quale si sviluppa questo o quel grado di insufficienza cardiaca;
  • malattia emolitica verificatasi con il feto durante la gravidanza a causa del conflitto Rh con la madre, nonché una malattia che "ha iniziato" dopo la nascita del bambino nel mondo per lo stesso motivo (di solito accade ai bambini Rh-positivi nati da madri Rh-negative );
  • numerose cisti;
  • malattie ereditarie della circolazione sanguigna e dei vasi sanguigni, in cui le navi si espandono patologicamente, che è accompagnata da sanguinamento spontaneo.

Il fegato può aumentare per altri motivi che non sono innati:

  • mononucleosi infettiva;
  • epatite virale;
  • grave avvelenamento da sostanze tossiche con veleni o sostanze chimiche;
  • infiammazione della cistifellea;
  • la tubercolosi;
  • la sifilide;
  • obesità e malattie metaboliche;
  • diabete mellito;
  • malattie oncologiche e malattie del sangue (linfoma, leucemia, ecc.).

Le violazioni del principio dell'equilibrio negli alimenti per l'infanzia possono portare ad un aumento delle dimensioni del fegato, soprattutto se i carboidrati e i grassi prevalgono nella dieta del bambino e le proteine ​​non sono sufficienti. Se la patologia ha cause congenite, di solito è possibile stabilirla anche nel primo anno di vita del bambino, perché il pediatra non sarà in grado di notare durante un esame che il fegato è più grande della palpazione. I cambiamenti patologici di carattere acquisito sono di solito diagnosticati più tardi, più vicino a 5-7 anni.

Poiché l'elenco delle possibili cause è estremamente ampio, è meglio non provare a capire il vero da soli.

L'epatomegalia è una sindrome che non può essere ignorata, perché non solo la salute delle briciole in futuro, ma anche la loro vita dipende da quanto rapidamente e correttamente il bambino riceverà un'assistenza qualificata.

Segni di patologie

È chiaro che i genitori non possono misurare indipendentemente il fegato del bambino per capire se ha anomalie. Ma per sospettare che qualcosa sia sbagliato, qualsiasi madre può su un numero di segni che possono indirettamente indicare problemi al fegato:

  • il bambino spesso si lamenta di pesantezza nell'addome, mentre l'addome superiore a destra è un po 'doloroso quando leggermente premuto a mano;
  • la pelle ha una colorazione gialla o giallastra, bulbi oculari gialli;
  • il bambino ha problemi nutrizionali - mancanza di appetito, nausea e vomito, instabilità delle feci, frequente diarrea;
  • le masse fecali diventano molto leggere, a volte quasi bianche, e l'urina, al contrario, si scurisce;
  • ittero prolungato di neonati (se sono trascorse più di due settimane dalla dimissione dall'ospedale, e il bambino rimane ancora giallo, questo è un motivo per controllare il fegato);
  • caratteristico odore amaro dalla bocca (non un segno obbligatorio!).

Dove andare?

Se i genitori sospettano un bambino con problemi al fegato, dovresti assolutamente visitare un pediatra con il bambino. Certamente, un tale specialista, come epatologo, sarà in grado di risolvere il problema molto più velocemente, ma non ci sono così tanti medici di specializzazione così rara e ristretta in Russia, e sono ben lontani dall'accettare in ogni clinica.

Se c'è un'opportunità per visitare un dottore, è meglio farlo. Se non c'è epatologo, un pediatra e un gastroenterologo aiuteranno. In questo duetto, due specialisti troveranno sicuramente cause patologiche, se ce ne sono, e saranno in grado di prescrivere un trattamento adeguato. Il serraggio all'inizio del sondaggio è severamente vietato. Qualsiasi malfunzionamento nel fegato, e un aumento è anche considerato un malfunzionamento, aumentando la probabile intossicazione. Dopo tutto, la natura naturale e creata del "filtro" del corpo - il fegato - non funziona completamente.

Di solito, per stabilire se il bambino ha un fegato e una milza ingranditi, un pediatra esperto può già con l'aiuto delle mani - palpare e picchiettare l'area del fegato. Il sospetto conferma la diagnosi ecografica.

Con gli ultrasuoni è possibile vedere non solo le dimensioni esatte del fegato (fino a millimetri), ma anche i possibili cambiamenti nei suoi tessuti, i disturbi nel lobo destro o sinistro.

Se il diagnostico indica un aumento, il pediatra prescriverà a un bambino un esame emocromocitometrico completo, analisi delle urine, analisi delle feci di uova di parassita e bile, esami del sangue di laboratorio biochimici, tomografia computerizzata, meno spesso risonanza magnetica. Se vengono trovati tumori e neoplasie, il bambino viene ricoverato in ospedale per prelevare campioni di tessuto epatico da biopsia sotto anestesia utilizzando un laparoscopio.

trattamento

Per i bambini fino a 7-8 anni, un piccolo ingrandimento del fegato (poco più di 2 centimetri) viene corretto con l'aiuto di farmaci. L'intervento chirurgico è consentito solo nel caso di lesioni epatiche gravi e gravi di natura congenita associate ad anomalie della struttura. Il trattamento inizia sempre con il trattamento della principale malattia identificata. Se la colpa è di un'infezione virale, il bambino può essere ricoverato in ospedale e sottoposto a trattamento ospedaliero con un ciclo di farmaci antivirali efficaci (Tamiflu). A casa, tali farmaci non sono prescritti, e i farmaci antivirali dalla farmacia a disposizione di tutti ("Anaferon" e altri) non sono ufficialmente considerati efficaci e influenzano il corso di un'infezione virale.

Infezioni batteriche o malattie con processi infiammatori associati sono di solito trattati con antibiotici, scegliendo quelli meno gravi in ​​modo da non esercitare una "pressione" di droga aggiuntiva sul fegato. Le malattie metaboliche sono trattate da un endocrinologo con l'uso di farmaci speciali che migliorano e normalizzano i processi metabolici. Contemporaneamente al trattamento della malattia di base, viene prescritta una speciale terapia epatoprotettiva a un bambino con un ingrossamento del fegato. Include fondi il cui compito è sostenere il fegato già sofferente durante il carico di droga.

Di solito, nella terapia di mantenimento per il fegato sono presenti farmaci come Essentiale, No-shpa, Carsil, Heptral e Duspatalin. Tra gli epatoprotettori più comunemente prescritti durante l'infanzia ci sono Galsten, Ursosan, Holenim.

Affinché il corpo del bambino funzioni meglio, nel corso del trattamento vengono prescritti preparati contenenti enzimi importanti che, a causa della patologia, possono essere prodotti in quantità insufficiente. Questi farmaci includono "CREON", "Mezim".

Troppo a lungo per prendere gli enzimi non ne vale la pena, in modo da non "rovinare" il corpo del bambino. Altrimenti, ridurrebbe la produzione dei propri enzimi a zero, il che porterebbe a conseguenze molto disastrose.

Al bambino, indipendentemente dalla causa, che ha portato ad un aumento epatico, viene assegnata una dieta speciale. Dal menu del bambino completamente a lungo rimuovere gli alimenti grassi - burro, strutto, formaggi con un'alta percentuale di grassi, latte grasso e panna acida. Cacao, cioccolato, uova, funghi, noci, carni grasse, bevande acide, compresi succhi di frutta, carni in scatola e affumicate, spezie e persino gelati sono severamente vietati a un bambino con epatomegalia. È molto importante aderire alla dieta, altrimenti il ​​trattamento potrebbe essere inefficace, nonostante si assumano i farmaci prescritti. Il bambino ha bisogno di carne magra, verdure, cibo, cotto a vapore e cotto. I dolci fritti e freschi dovrebbero essere evitati. Hai bisogno di mangiare frazionario, almeno 5 volte al giorno in piccole porzioni.

Nessun dottore pronuncerà in anticipo le previsioni nel trattamento del fegato ingrossato, poiché molto influisce sull'esito della patologia - la malattia principale, l'immunità del bambino e il grado di aumento del fegato stesso. Tuttavia, il trattamento tempestivo e il trattamento prontamente avviato, secondo le statistiche del Ministero della Salute nel 2016, forniscono una prognosi favorevole in oltre il 90% dei casi.

È più difficile prevedere un aumento del fegato se è causato da avvelenamento tossico, oltre che complicato dall'insorgenza della cirrosi. Tali problemi sono molto peggiori della terapia, ma anche qui un risultato positivo è stimato a più del 60%.

Suggerimenti per la prevenzione

Per proteggere il bambino dai problemi al fegato, la madre può ancora nella fase della gravidanza. Se sarà attenta alla sua salute, a essere protetta da infezioni, virus, allora le possibilità di cambiamenti patologici nella deposizione e nel funzionamento degli organi digestivi nel corpo della mollica saranno minimi.

Un bambino di 2 anni, come un bambino di 3-4 anni e più, non dovrebbe avere sul tavolo un'abbondanza di cibi grassi e carboidrati, specialmente con uno stile di vita sedentario. L'ossessione con il fast food può portare all'obesità del fegato in età avanzata - a 8-10 anni, e questo sarà abbastanza pericoloso, dal momento che un tale aumento non sarà mai considerato fisiologico. Un consiglio: devi essere attento alla nutrizione del bambino.

Epatomegalia nei bambini, cause di educazione e trattamento dell'epatomegalia

Epatomegalia nei bambini, cause di educazione e trattamento dell'epatomegalia

Epatomegalia: aumento delle dimensioni del fegato, a seconda dei processi fisiologici di crescita del bambino correlati all'età o derivanti da malattie cliniche.

Nei neonati e nei bambini di età inferiore ai 7 anni, vi è un'epatomegalia moderata (età), in cui il margine inferiore del fegato sporge di 1-2 cm da sotto il margine costale.Se il bambino più anziano ha un eccesso delle dimensioni ammissibili del fegato, dolore nella zona delle costole, nausea e vomito, pigmentazione della pelle, cambiamenti diffusi nei tessuti del fegato, affaticamento e altri disturbi, questo indica la presenza della malattia - epatomegalia patologica in un bambino.

Cause di un aumento del fegato.

Le cause più comuni di aumento del fegato in un bambino (epatomegalia) sono:

- processi infiammatori: infezioni congenite (rosolia, toxoplasmosi, herpes, ecc.), ascesso epatico, ostruzione, intossicazione, epatite A, B, C;

- disordini metabolici dovuti a malnutrizione o disordini genetici: porfiria, glicogenosi, amiloidosi, mucopolisaccaridosi, ecc.;

- ingrossamento benigno delle cellule del fegato: epatite, ipervitaminosi (eccesso di vitamina A), sepsi;

- danno epatico primario: fibrosi congenita, cirrosi biliare, biliare, ecc.;

- lesioni infiltranti il ​​fegato: tumore maligno, leucemia, linfoma, metastasi, istiocitosi, emopoiesi extramidollare;

- violazione del deflusso del sangue e della bile: ostruzione dei dotti biliari, stenosi o trombosi venosa, atresia dei dotti biliari, insufficienza cardiaca, trombosi, cirrosi epatica, malattia di Wilson;

In alcuni casi, i bambini hanno epatomegalia moderata, che è una risposta del corpo a varie infezioni e non rappresenta un pericolo. Normalizza la condizione e allevia i sintomi dell'epatomegalia eliminando le cause di questa malattia e una dieta appropriata.

Sintomi di epatomegalia nei bambini.

Segni soggettivi di epatomegalia in un bambino possono essere rilevati dalla palpazione del fegato e si manifestano come un aumento e gonfiore della circonferenza addominale, dolore e pesantezza alle costole, diminuzione dell'appetito, aumento della fatica e lacrimazione, tono giallo della mucosa e della pelle, cambiamenti nella natura e nel colore delle feci, aspetto vascolare rete nell'addome.

Quando compaiono questi sintomi, si raccomanda un ricorso immediato agli specialisti appropriati: pediatra, specialista in malattie infettive, gastroenterologo o epatologo.

Trattamento di epatomegalia nei bambini.

Con epatomegalia fisiologica legata all'età nei bambini, il trattamento non viene eseguito. Nei casi di epatomegalia patologica, basata sull'esame del bambino, il pediatra presente prescrive una terapia appropriata volta ad eliminare il fattore scatenante di questa malattia. Ad esempio, i farmaci anti-elminti sono prescritti per le infezioni parassitarie, i farmaci ormonali sono prescritti per i disturbi autoimmuni, le tossine vengono rimosse dal corpo in caso di avvelenamento e intossicazione e la chirurgia è prescritta per le anomalie congenite.

Inoltre, quando il fegato è ingrossato nei bambini, la dieta "Tabella n. 5", che riduce il carico funzionale sull'organo danneggiato, è prescritta come misura aggiuntiva nel trattamento complesso. Questa dieta include verdure, frutta, carne magra, pesce, al vapore, regime idrico (composte, bevande alla frutta) ed esclude l'uso di cibi salati, in scatola, piccanti, fritti, bevande gassate e caffè.

Tabella dietetica N5

Scarica l'app in Google Play e Apple Store

Cosa fare se un bambino ha un ingrossamento del fegato?

Se un bambino ha un ingrossamento del fegato, cosa fare, come trattarlo? Il fegato è uno degli organi più importanti nel corpo umano. Soffre molto spesso a causa di abitudini alimentari inappropriate, qualità del cibo discutibile e cibo cotto. Se c'è un costante eccesso di grasso, carboidrati semplici, consumo di alcol immensamente e non si ha sforzo fisico, il fegato diventerà inutilizzabile molto rapidamente. E questo porterà al primo stadio della sua sconfitta, che è noto come ingrossamento del fegato o epatomegalia. Tuttavia, questo non è così semplice. Soprattutto se il bambino ha un ingrossamento del fegato.

Definizione di ingrandimento

Se la dimensione del fegato lungo la linea medio-clavicolare supera i 12 cm o nella regione epigastrica viene palpato il lobo sinistro, allora si può determinare con certezza che il fegato è ingrossato. Al fine di effettuare una diagnosi accurata e non confondere l'aumento con la sua omissione (come accade quando il polmone è sporgente o quando è ostruttivo), è necessario eseguire un'ecografia e una tomografia computerizzata. La diagnostica hardware non solo fornisce un contorno chiaro dell'organo, ma consente anche di identificare i sintomi dell'epatite, l'infiltrazione grassa, ecc.

Motivi per l'aumento

L'epatomegalia può avere 5 motivi:

  • policistico;
  • tumori (adenoma, iperplasia, carcinoma);
  • cirrosi, epatite (farmaco e virus);
  • congestione vascolare (insufficienza cardiaca, malattia della valvola tricuspide);
  • infiltrazione (accumulo di grasso, malattia di Gaucher).

Le malattie del fegato si sviluppano dopo un aumento del fegato o seguono con esso, quindi sono facilmente diagnosticati nelle fasi iniziali.

Sintomi di una condizione in cui il fegato è ingrandito

Un aumento può essere determinato indipendentemente se sono presenti i seguenti sintomi:

  • sensazione di pesantezza e disagio nel giusto ipocondrio;
  • eruttazione, nausea, bruciore di stomaco;
  • giallo della pelle.

Se il fegato di un bambino viene ingrandito, lo specialista deve essere consultato immediatamente, poiché questo è irto di rapido sviluppo nell'epatite, dopo il quale il bambino, già adulto, guarirà, sperimenterà disagio associato alle funzioni limitate dell'organo una volta sano. A qualsiasi età, i problemi sistematici al fegato sono un segnale per diagnosi e trattamenti urgenti.

Cosa fare se un bambino ha un ingrossamento del fegato?

Le malattie del fegato nei bambini sono più gravi rispetto agli adulti, a causa dell'immunità debole e del livello generale di vitalità. Ma sono più facili da trattare e diagnosticare. L'epatomegalia nei neonati è associata ad ittero del neonato, che potrebbe essere causato da traumi alla nascita, diabete e disturbi endocrini nella madre. Tale ittero transitorio si verifica a causa di un salto nella bilirubina nel sangue, così come con la morte massiccia di globuli rossi o lieve insufficienza epatica, che viene rapidamente corretta dopo 10-14 giorni con alimentazione costante. Se un bambino di età inferiore ai 7 anni ha un ingrossamento del fegato, allora questo è un fenomeno completamente naturale. Nel tempo, con il raggiungimento della pubertà, il corpo diventa di dimensioni normali. Le malattie del fegato nei bambini possono essere determinate solo da un medico, in nessun caso deve essere effettuata una diagnosi indipendente.

Un fegato ingrossato in un bambino può parlare delle seguenti malattie:

  • patologia metabolica;
  • danno al fegato con farmaci;
  • disfunzione delle vie biliari;
  • processi infiammatori nel corpo;
  • infezioni TORCH congenite;
  • processo tumorale.

Insieme con un aumento del fegato nei bambini, la febbre, una rete vascolare / venosa sul petto, un'eruzione sulla pelle, il giallo o il giallo degli occhi e delle mucose, la perdita di peso, la perdita di appetito e la costante nausea sono motivo di preoccupazione. In questo caso, devi andare da un epatologo, un gastroenterologo e uno specialista in malattie infettive. Inoltre, la necessità di ultrasuoni e una serie di test.

Supporto farmacologico

Se un bambino o un adulto soffre a causa di un ingrossamento del fegato, che causa solo disagio transitorio, ma non viola il solito ritmo della vita, vale la pena pensare al supporto e alla prevenzione del farmaco. In farmacia, puoi trovare molti farmaci con efficacia comprovata e tossicità estremamente bassa, che non ha effetti collaterali su altri organi:

  1. Ovesol. L'estratto di avena, menta piperita, curcuma e altre erbe depurano il fegato dalle tossine.
  2. Legalon o Kars. L'estratto di cardo mariano è usato nel trattamento di qualsiasi malattia del fegato.
  3. Essentiale. Fosfolipidi e vitamina B ripristinano le cellule del fegato nelle lesioni più gravi a causa di epatite e cirrosi.
  4. Hepatamin. I componenti del fegato del bestiame sono usati solo insieme agli antibiotici per ridurre gli effetti collaterali di quest'ultimo.
  5. Ursofalk. L'acido ursodesossicolico viene somministrato con un aumento del fegato e delle sue lesioni tossiche.
  6. Mezim, colenzima e altri preparati enzimatici sono utilizzati per facilitare l'attività del tratto gastrointestinale e anche far fronte con successo alle conseguenze delle feste, con un'abbondanza di cibi grassi o fritti e alcol.

I farmaci di cui sopra non sono un mezzo esclusivo di trattamento e svolgono una funzione di supporto.

Per una cura completa, è necessario consultarsi con uno specialista e seguire un corso conservativo di trattamento, inclusi diversi test diagnostici, test e trattamenti farmacologici. Inoltre, non si dovrebbe contare sull'effetto desiderato in caso di trattamento con rimedi popolari, che è irto di complicazioni e conseguenze.

Un ingrossamento del fegato è il risultato di una malattia, ma non della malattia stessa. Dobbiamo liberarci delle cause alla radice e l'epatomegalia andrà immediatamente via.