Vaginosi batterica: trattamento dei rimedi popolari

Nella medicina popolare, i tè alle erbe e le infusioni a base di erbe sono molto spesso usati per trattare la vaginite batterica.

Le seguenti tariffe sono offerte.

Richiesto: fiori di camomilla - 1 cucchiaio. l., acqua bollente - 1 tazza.

Preparazione. Ha fatto fiorire i fiori con acqua bollente, riscaldata a bagnomaria per 10 minuti. Infondere per 30 minuti, filtrare con una garza.

Applicazione. Utilizzare per il lavaggio della vagina (il brodo deve essere caldo) 1-2 volte al giorno.

Richiesto: corteccia di quercia (secca o fresca) - 1 cucchiaio. l., acqua bollente - 1 tazza.

Preparazione. La corteccia prepara acqua bollente, riscaldata a bagnomaria per 10 minuti. Infondere per 40 minuti, filtrare, raffreddare a temperatura corporea.

Applicazione. Utilizzare per il lavaggio 1 volta al giorno prima di andare a dormire. Il corso del trattamento è di 10 giorni.

Richiesto: erba trifoglio strisciante bianco - 1,5 cucchiaino, fiori di ninfea bianca - 2 cucchiaini, petali di peonia bianca da giardino - 2 cucchiaini, petali di rosa rossa da giardino - 2 cucchiaini, infiorescenze di camomilla. - 3 cucchiaini; acqua bollente - 0,5 l.

Preparazione. 1 cucchiaio. l. miscela bollire con acqua bollente, insistere per 30-40 minuti, filtrare con una garza.

Applicazione. Dentro 0,5 tazze 2 volte al giorno e nella forma di douching; corso di trattamento è 7-10 giorni.

È richiesto: erba dell'alpinista di Pochechny - 3 cucchiaini., Erba di Nivyanik ordinario - 2 cucchiaini., Inflorescenze di campo di fiordaliso blu - 2 cucchiaini; acqua bollente - 0,5 l.

Preparazione. 1 cucchiaio. l. miscela bollire con acqua bollente, insistere per 30-40 minuti, filtrare con una garza.

Applicazione. Dentro 0,5 tazze 2 volte al giorno e nella forma di douching; corso di trattamento è 7-10 giorni.

Richiesto: infiorescenze zampe di gatto - 2 cucchiaini., Erba trifoglio bianco - 1 cucchiaino.; acqua bollente - 0,5 l.

Preparazione. 1 cucchiaio. l. miscela bollire con acqua bollente, insistere 30 minuti, scolare.

Applicazione. Bere durante il giorno in 3-4 ore per 15 minuti prima dei pasti.

Richiesto: farmacia di infiorescenze di camomilla - 5 cucchiaini, Potentilla grass goose - 5 cucchiaini; acqua bollente - 1 l.

Preparazione. 2 cucchiai. l. miscela bollire con acqua bollente, insistere 20 minuti, scolarli.

Applicazione. Utilizzare per douching vaginale caldo, il corso di trattamento è 7-10 giorni.

Richiesto: foglie fresche di giardino portulaca - 50 g, albume d'uovo.

Preparazione. Tritare le foglie, mescolare con la palla d'uovo. Applicazione. Dentro in 3 dosi al giorno. Il corso del trattamento è di 15-20 giorni.

Richiesto: frutta ciliegia - 1 cucchiaio. l., acqua bollente - 1,5 tazze.

Preparazione. Far bollire i frutti con acqua bollente, cuocere a fuoco basso per 20 minuti, raffreddare, filtrare con una garza.

Applicazione. Dentro per il trattamento di Trichomonas cronici e altri tipi di vaginiti batteriche 0,5 tazze 2-3 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti. Allo stesso tempo, il decotto può essere utilizzato per il lavaggio vaginale, il corso del trattamento è di 10-12 giorni.

Richiede: aghi di pino silvestre - 10 g, foglie di ginepro ordinario - 10 g.

Preparazione. Tutti gli ingredienti tritano fino a ottenere un impasto omogeneo.

Applicazione. Abbondantemente inumidito con un inserto tampone nella vagina durante la notte con vaginite batterica. Il corso del trattamento è di 10-12 giorni.

Richiesto: farmacia infiorescenze camomilla - 3 cucchiaini, corteccia di quercia - 2 cucchiaini, foglie di betulla bianca - 2 cucchiaini, erba di calendula - 2 cucchiaini, erba di palude secca - 2 cucchiaini.., Erba salvia - 2 cucchiaini, erba di Chernobyl - 1 cucchiaino, erba di lavanda - 1 cucchiaino, fiori di ciliegio d'uccello - 1 cucchiaino; acqua bollente - 1 l.

Preparazione. 3 cucchiai. l. la miscela fa bollire con acqua bollente, fa sobbollire per 2-3 ore, filtrare con una garza.

Applicazione. Utilizzare per l'irrigazione, con irrigazione dell'intera mucosa vaginale prima di coricarsi. La procedura viene eseguita 2 volte a settimana.

Quando si preparano le infusioni per la siringatura con vaginite batterica, la lavanda può essere sostituita con rosmarino selvatico, menta piperita o frutti di coriandolo, che hanno anche un marcato effetto battericida.

L'allume è molto popolare nella medicina tradizionale, per il trattamento è necessario prendere 2 cucchiaini. allume e diluito in 1 litro di acqua. La soluzione calda pronta viene cosparsa una volta al giorno per 7-10 giorni. Durante il trattamento della vaginosi batterica, è necessario astenersi dall'attività sessuale. Si consiglia di andare al bagno di vapore 2 volte a settimana, ma evitare lunghi trattamenti termici.

Nel trattamento della vaginosi batterica di varie eziologie, viene utilizzata anche una pianta medicinale come l'aloe. Per scopi terapeutici, dovresti prendere 2 parti di succo di aloe e 1 parte di olio d'oliva, mescolare questi componenti, quindi lasciar riposare per un giorno e poi ottenere un'emulsione da inumidire con tamponi di garza e iniettata nella vagina durante la notte per altri sintomi di vaginite batterica.

La celidonia ha proprietà antinfiammatorie molto attive, pertanto il suo utilizzo è consigliabile anche per la vaginite batterica. Per il trattamento, hai bisogno di 2 cucchiai. l. erba celidonia grande (foglie o steli freschi o essiccati) a 0,5 litri di acqua. La miscela deve essere bollita per 20-30 minuti, e alla fine, filtrare immediatamente attraverso un setaccio o una garza. Questo brodo inumidisce tamponi di garza e iniettato nella vagina per 8 ore al giorno.

Per ripristinare la mucosa dell'utero viene iniettato quotidianamente nella vagina per 8 ore tamponi con succo fresco di trifoglio.

Si consiglia inoltre il bagno comune con l'aggiunta di decotto di trifoglio.

Le proprietà antinfiammatorie della calendula non sono meno attive, in relazione alle quali viene anche usata molto spesso per varie malattie infiammatorie. Per il trattamento della vaginosi batterica, 10 ml di tintura alcolica di calendula (può essere sostituita con un'infusione di fiori di calendula freschi o secchi) diluiti in 1 litro di acqua calda bollita (tale quantità è sufficiente per un lavaggio alla sera). Questa soluzione rende la pulizia giornaliera per 7-10 giorni. Si consiglia di applicare una soluzione calda, quindi avvolgere in una coperta calda e riscaldare.

Efficace contro il processo infiammatorio della vagina è considerata terapia con l'uso di proprietà anti-infiammatorie di ravanello. Per questo, i tamponi del ravanello di linfa non diluito appena preparato vengono inumiditi e iniettati nella vagina durante la notte.

Vaginosi batterica - Tutto su malattia infettiva

La vaginosi batterica non appartiene a malattie infiammatorie e ha un'eziologia infettiva. Il problema della diffusione di questa malattia è molto acuto - il meccanismo dello sviluppo della vaginosi batterica non è ancora del tutto chiaro, il che non consente una diagnosi tempestiva della patologia e misure preventive efficaci.

L'essenza della malattia

Nella vagina di ogni donna c'è una speciale microflora, la cui composizione in rappresentanti sani del sesso debole è costante. La norma è la predominanza dei lattobacilli nella microflora, ma se vengono sostituiti da agenti patogeni anaerobici, i medici parlano dello sviluppo della vaginosi batterica.

Le statistiche sostengono che il 20% delle donne sotto i 30 anni soffre costantemente di questa patologia e la diagnosi periodica di vaginosi batterica si verifica nel 76% dei casi di pazienti che fanno riferimento a un ginecologo.

La caratterizzazione microscopica della biocenosi vaginale durante la vaginosi batterica cambia in modo significativo:

Cause dello sviluppo

Fino alla fine delle cause della vaginosi batterica non è stato chiarito. I medici possono identificare solo alcuni fattori che più spesso provocano la sostituzione di microrganismi normali con agenti patogeni. Questi includono:

  • uso a lungo termine di farmaci antibatterici (antibiotici);
  • diminuzione dell'immunità sullo sfondo di altre malattie;
  • disturbi ormonali, compresa la gravidanza, l'aborto;
  • pulizia ingiustificata;
  • uso frequente di contraccettivi locali - per esempio, compresse vaginali o supposte.

Nota: le donne non possono essere infettate da vaginosi batterica quando visitano saune, bagni, piscine, mentre usano un comune asciugamano, servizi igienici, lavandini, box doccia - una via di trasmissione domestica non è stata provata. Ma questa patologia è facile da "ottenere" con frequenti cambiamenti di partner sessuali e rapporti sessuali senza metodi contraccettivi di barriera.

Sintomi di vaginosi batterica

Il principale, e talvolta l'unico, sintomo di vaginosi batterica è la secrezione sgradevole.

Aumentano significativamente di volume e acquisiscono un odore persistentemente fetido (pesce marcio). È interessante notare che lo scarico con un odore sgradevole può comparire solo dopo un rapporto sessuale, e nel resto del tempo non ci sono cambiamenti patologici nel bianco vaginale. Raramente, ma le donne possono lamentare prurito della vulva (ingresso nella vagina) e dolore durante il rapporto sessuale.

Nota: l'eccezione è il decorso asintomatico della vaginosi batterica e in questo caso la diagnosi della malattia in esame può verificarsi abbastanza per caso, ad esempio durante un esame di routine da parte di un ginecologo come parte di una visita medica obbligatoria.

Il ginecologo racconta in dettaglio i sintomi della vaginosi batterica, i motivi del suo sviluppo, i metodi di trattamento e di prevenzione:

Trattamento di vaginosi batterica

In generale, il trattamento della vaginosi batterica è abbastanza semplice - i medici prescrivono farmaci antibatterici locali (antibiotici). Contemporaneamente all'uso di farmaci intravaginali, i medici prescrivono immunomodulatori e complessi multivitaminici - il corpo deve essere aiutato a far fronte alla patologia.

La durata del trattamento è di 7 giorni, quindi la donna deve sottoporsi a un controllo e prendere uno striscio per determinare la composizione della microflora vaginale.

Lo schema della terapia farmacologica della vaginosi batterica

La prima fase del trattamento della malattia infettiva in questione è la distruzione di tutti i microrganismi patogeni. Nota: spesso la tricomoniasi è attaccata alla vaginosi batterica, quindi è importante assumere farmaci specifici che possono distruggere i patogeni di vario tipo. Questi includono Tiberal, Tinidazole e altri.

A questo punto, avrai anche bisogno della nomina di antibiotici: dovrai distruggere E. coli e stafilococco, che sono nella microflora vaginale. Clindamicina, Terzhinan e altri sono più comunemente usati per la vaginosi batterica. Nota: durante un impatto così massiccio sulle colonie di microrganismi patogeni, vi è un alto rischio di riproduzione e crescita di colonie fungine, quindi i medici possono prescrivere farmaci anti-micotici come misura preventiva.

Il prossimo passo è chiamato recupero. La sua essenza sta nel sedimentare i lattobacilli nella microflora vaginale - questo aiuterà i bifidobatteri. E per non esporre il fegato a farmaci aggressivi, puoi seguire un corso di epatoprotettori (Essentiale Forte).

Di seguito è riportato uno dei regimi standard per il trattamento della vaginosi. Fai attenzione : Il regime terapeutico ottimale per la vaginosi batterica deve essere personalizzato individualmente.

Importante: il trattamento della vaginosi durante la gravidanza di solito inizia a 20-22 settimane. I ginecologi raccomandano preparazioni come metronidazolo, Trichopol, Klion, Metrogil, Clindamicina, Tiberal e Ornidazolo a donne in gravidanza. Questi farmaci non hanno quasi alcun effetto sullo sviluppo del feto, se inizi a prenderli nella seconda parte della gravidanza.

Metodi popolari a casa

Naturalmente, la vaginosi batterica dovrebbe essere trattata a livello professionale - la patologia trascurata spesso porta a problemi di concepimento. Ma ci sono metodi per condurre la terapia a casa usando metodi tradizionali:

Erogazione di perossido di idrogeno

L'idrogeno è in grado di creare benefici per la crescita e la riproduzione dei lattobacilli, rispettivamente, i batteri patogeni anaerobici muoiono - questo spiega il rapido effetto durante il normale trattamento con perossido di idrogeno.

Si consiglia di fare l'irrigazione, utilizzando per la procedura soluzione all'1% di perossido di idrogeno. Nota: la concentrazione indicata del medicinale non può essere modificata perché non può dare alcun risultato o peggiorare la condizione della donna.

L'irrigazione deve essere effettuata due volte al giorno per 7 giorni.

Erogazione di clorexidina

Basta ricordare: la clorexidina non ha un effetto terapeutico in caso di vaginosi batterica, semplicemente aiuta a "lavare" i batteri patogeni. Pertanto, la manipolazione con questo farmaco deve essere effettuata solo in combinazione con altri metodi terapeutici.

Risciacquo vaginale con erbe medicinali

Se, ai primi sintomi di vaginosi batterica, si inizia il trattamento con il decotto di erbe medicinali, sarà possibile recuperare completamente in un tempo molto breve. Ciò è dovuto al fatto che le piante medicinali hanno un effetto complesso - antinfiammatorio, antibatterico, antiedematoso, che allevia il prurito e il bruciore. Per lavare la vagina è necessario utilizzare una piccola siringa "a pera", la cui punta è necessario lubrificare con vaselina o qualsiasi olio vegetale.

Mezzi di preparazione ricette per lavare la vagina:

  1. 100 grammi di fiori secchi di camomilla, versare un litro di acqua bollente e insistere per 2 ore. È necessario utilizzare l'infusione una o due volte al giorno nella quantità di 100 ml per irrigazione.
  2. 200 grammi di querce secche di corteccia versare un litro di acqua bollente, far bollire lentamente per 10 minuti, insistere e filtrare. Per una procedura, è possibile utilizzare un bicchiere del brodo risultante, il numero di irrigazioni al giorno - non più di 2.
  3. Una quantità uguale di calendula, salvia e camomilla (in generale dovrebbe essere di 300 grammi), versare 2 litri di acqua, fate sobbollire per almeno 30 minuti. È necessario irrigare la vagina con il decotto ottenuto tre volte al giorno, per una procedura sono sufficienti 100 ml di prodotto.

Possibili complicazioni

Nonostante il fatto che la vaginosi batterica non sia ufficialmente considerata una malattia pericolosa, in assenza di trattamento professionale, possono svilupparsi le seguenti complicanze:

  • infiammazione delle ovaie e delle tube di Falloppio (salpingo-ooforite);
  • infiammazione della vagina;
  • infiammazione del sistema urinario;
  • irritazione e nervosismo;
  • stato psico-emotivo instabile;
  • insonnia;
  • stato depresso.

Non ignorare il pericolo di sviluppare la depressione - si pone sullo sfondo di un rifiuto forzato delle relazioni sessuali, i dubbi costanti sull'odore del corpo e della biancheria intima. Le donne con una psiche instabile possono persino arrivare a crisi di nervi o depressioni protratte, quindi il trattamento della vaginosi batterica dovrebbe sempre essere eseguito.

Misure preventive

A causa del fatto che la malattia infettiva in esame non è stata sufficientemente studiata, nessun medico può dare specifiche misure preventive. Ma puoi seguire le regole generali per prevenire l'insorgere di malattie infettive del sistema riproduttivo:

  • igiene intima competente - ad esempio, non utilizzare dispositivi di pulizia vaginale senza la prescrizione / raccomandazione del medico;
  • trattamento completo di tutte le malattie infiammatorie del sistema urogenitale;
  • diagnosi tempestiva e trattamento delle malattie sessualmente trasmissibili;
  • ipotermia: anche nelle giornate calde, le donne non dovrebbero sedersi sulla sabbia bagnata, strutture in cemento;
  • quando si prescrivono farmaci (ad esempio durante il trattamento di malattie del sistema urogenitale) - non modificare il regime di ammissione e non interrompere il trattamento in modo indipendente.

Inoltre, una donna dovrebbe evitare i rapporti sessuali casuali, è necessario utilizzare contraccettivi di tipo barriera (preservativi). È necessario prestare attenzione allo stile di vita: lo sport rafforzerà il sistema immunitario e una buona alimentazione (e non diete infinite per perdere peso) garantirà anche l'assunzione di vitamine e micro / macronutrienti.

La vaginosi batterica viene trattata con successo, non rappresenta un pericolo per la vita di una donna, ma le sue manifestazioni non devono essere ignorate - qualsiasi processo patologico negli organi del sistema riproduttivo in uno stato di abbandono riduce la funzione riproduttiva di una donna.

È possibile evitare lo sviluppo di vaginosi batterica? Lo specialista risponde:

Yana Alexandrovna Tsygankova, revisore medico, medico generico della più alta categoria di qualificazione.

14.449 visualizzazioni totali, 1 visualizzazioni oggi

Vaginosi batterica - trattamento con rimedi e farmaci popolari, così come durante la gravidanza

La vaginosi batterica, altrimenti chiamata gardnerellosi o disbiosi, è una malattia mal compresa ma diffusa degli organi genitali femminili.

È caratterizzato da una violazione della microflora naturale nella vagina ed è più comune nelle donne di età fertile (fertile).

La malattia si verifica a causa di igiene personale impropria, penetrazione di corpi estranei o attraverso un uomo che ha avuto una connessione con una donna malata.

Se il ginecologo ha diagnosticato "vaginosi batterica", il trattamento con rimedi popolari spesso non è meno efficace dell'uso di farmaci costosi.

Come riconoscere Gardnerella e confermare la malattia?

La microflora della vagina è composta da una moltitudine di batteri, con più "buoni" e più necessari per la salute. Tuttavia, a volte un piccolo numero di batteri indesiderati inizia ad aumentare drasticamente, interrompendo il normale funzionamento del corpo. Questo è chiamato dysbiosis.

Fattori che influenzano la crescita di batteri cattivi

  • Uso a lungo termine del dispositivo intrauterino;
  • aborti e aborti;
  • disbiosi intestinale (trattamento della disbatteriosi rimedi popolari negli adulti);
  • pillole contraccettive;
  • nuovo partner sessuale;
  • indebolimento dell'immunità;
  • il costante uso di biancheria intima fatta di sintetici (in particolare, infradito) e pantaloni attillati che bloccano l'accesso dell'aria ai genitali;
  • condurre un ciclo di antibiotici;
  • preparati per la pulizia contenenti cloro;
  • frequente utilizzo di salvaslip e tamponi.

Vaginosi batterica: sintomi e trattamento con la medicina tradizionale

La malattia è facilmente riconosciuta indipendentemente, ma prima di iniziare il trattamento è necessario confermarlo dal ginecologo.

La vaginosi si manifesta con l'odore sgradevole delle secrezioni femminili. Assomiglia al "sapore" del pesce in decomposizione e aumenta durante il rapporto a causa dell'interazione con lo sperma. Di per sé, la scarica sembra di solito - trasparente, omogenea in piccole quantità.

Quando si riferisce a un ginecologo per confermare la diagnosi, un paziente viene sottoposto a uno striscio per i test. Se la malattia è ancora presente, viene sviluppato un regime terapeutico individuale suddiviso in due fasi:

  1. Distruzione di batteri nocivi dalla microflora con l'aiuto di medicinali.
  2. Riabilitazione del normale stato della microflora con l'aiuto di probiotici (farmaci che ripristinano il numero di batteri benefici) o una dieta speciale.

Supposte antimicrobiche o compresse (antibiotici) sono di solito prescritti per il primo stadio. La scelta del farmaco dipende dai risultati della ricerca: dovrebbe mirare a distruggere quei batteri che si sono moltiplicati nella vagina.

Nota: l'assunzione di antibiotici può causare disbiosi intestinale, pertanto, contemporaneamente al trattamento della vaginosi, vengono spesso prescritti farmaci per normalizzare la microflora intestinale. O trattamento applicato di malattie dei rimedi popolari dell'intestino.

Di solito, il ginecologo prescrive un corso di trattamento con farmaci con metronidazolo (Metrogyl, Klion, Trichopol, Flagyl, ecc.), Crema vaginale Clindacin, antibiotici Clindamycin o gel Metrogyl +.

Per ripristinare la microflora nel trattamento della vaginosi batterica, sono prescritti Linex, Bifidumbacterin, Acylact, Lactobacterin e altri.

Metodi tradizionali di trattamento della vaginosi batterica

Se il paziente non desidera essere trattato con farmaci, le ricette popolari possono aiutare a sbarazzarsi della spiacevole malattia. Ciò è vantaggioso dal punto di vista finanziario e riduce il rischio di reazioni allergiche ai farmaci.

Il concetto di questa malattia nella medicina della "nonna" è apparso di recente, quindi, fondamentalmente tutte le ricette mirano ad eliminare lo scarico con un odore sgradevole e ripristinare la microflora.

È importante! Il trattamento della vaginosi batterica durante la gravidanza deve avvenire solo sotto la supervisione di un ginecologo. Non sperimentare, poiché questa malattia può causare:

  • infezione da embrioni;
  • processi infiammatori post-partum infettivi;
  • nascita prematura.

Diarrea fogliare

  • Un cucchiaio di tisana di camomilla e cinquefoil d'oca o piantaggine va versato con un litro d'acqua bollente e lasciato fermentare per mezz'ora. Quindi la miscela viene filtrata e cosparsa al mattino e prima di coricarsi.
  • Un cucchiaio di corteccia di quercia viene versato su 200 ml di acqua bollente e riscaldato a vapore per 10 minuti. Quindi l'infuso deve essere versato in un thermos, lasciare per 3 ore, filtrare e lasciarlo raffreddare. Per 7 giorni, doccia di notte.
  • Un cucchiaio di ciliegia di uccello da 300-400 ml di acqua viene portato ad ebollizione a fuoco vivo, quindi viene ridotto e il brodo viene tenuto per un altro terzo di un'ora. Brodo raffreddato e filtrato per lavare ogni giorno per una settimana un bicchiere ciascuno.
  • Camomilla (5 parti), foglie di noce (5 parti), foglie di salvia (3 parti), malva e corteccia di quercia (2 parti) vengono mescolate nella raccolta di erbe. In un litro di acqua bollente è necessario versare 2 cucchiaini. mescolare e far bollire tutto per mezz'ora. Siringa due volte al giorno. In questa ricetta, è possibile sostituire la raccolta delle erbe con calendula calendula: un cucchiaio per 100 ml di acqua, tutto questo è bollito per un quarto d'ora.
  • Mescolare la raccolta di foglie di farfara e frutti di ginepro - in 3 parti, achillea, equiseto, amuleto medicinale, eucalipto e wintergreen - in 2 parti. 2 grammi della collezione versarono un bicchiere di acqua bollente e infusi. Siringa 50 ml a giorni alterni per un corso di 2-3 settimane.

assorbente interno

Il trattamento della vaginosi batterica con rimedi popolari viene eseguito con successo con l'aiuto di tamponi di garza imbevuti di rimedi erboristici. Inoltre, aiutano a liberarsi dallo spiacevole prurito o dalla sensazione di bruciore.

Arrotolato in un tampone di garza o un tampone, che può essere acquistato in una farmacia, impregnato in due modi: aloe, olio di oliva diluito in rapporto 1: 1 o olivello spinoso olio. Il "farmaco" finito viene iniettato nella vagina e lasciato per 7-8 ore - la procedura è più conveniente da eseguire prima di coricarsi.

Bagni leggeri

Nel complesso trattamento è desiderabile includere un ricevimento giornaliero di 20 sedimenti di bagni sedentari (affondamento lungo la cintura) da decotti a base di erbe. Ecco alcune ricette:

  • Immergere 250 grammi di corteccia di quercia in acqua fredda e lasciarli in ammollo per 3-4 ore. Lessare la miscela, filtrare e versare nel bagno precotto. La procedura allevia l'infiammazione e accelera la guarigione delle ferite.
  • Preparare una raccolta di farina d'avena, foglie di noce, bacche di ginepro, corteccia di quercia e camomilla medicinale, cuocere per ¾ ore in un piatto coperto, filtrare e mescolare con acqua in un bagno. Puoi usare solo camomilla (150 grammi) o foglie di noce (250 grammi). Questo rimedio popolare per il trattamento della vaginosi batterica ha proprietà antimicotiche, antivirali e antimicrobiche.
  • Sciogliere mezzo litro di acqua calda con due cucchiai di miele, preferibilmente floreale. Versare il composto nel bagno e aggiungere un po 'di bagnoschiuma per migliorare la penetrazione delle particelle di miele sotto la pelle.

Rafforzamento dell'immunità

Per rendere il trattamento più efficace, è necessario rafforzare la vostra immunità. In questo caso, tinture perfette:

  • mele cotogne;
  • ciliegia - 2 bicchieri;
  • acqua - 9 bicchieri;
  • limone;
  • aglio - 10 chiodi di garofano;
  • mele (preferibilmente Antonov) - 2 pezzi.

Poltiglia di ciliegie in poltiglia. Mele cotogne e grattugiate, non sbucciate. Cotta di aglio Dal limone, estrai le ossa e taglialo finemente. Tutti mescolare e versare acqua bollente. Insistere in un contenitore sigillato per mezz'ora, quindi filtrare. Bere quattro volte al giorno per 100 ml.

2. Versare due cucchiai di bacche di sorbo essiccate con 400 ml di acqua, portare a ebollizione e cuocere per un quarto d'ora. Aggiungi 2 cucchiai di miele e fai bollire un po 'di più. Grattugiare due cipolle e mescolare con il brodo risultante. Mangia 1 cucchiaio quattro volte al giorno.

Al fine di trattare la vaginosi batterica con rimedi popolari si svolgono anche in due fasi, è necessario introdurre nella razione giornaliera più verdure fresche, cereali e prodotti da forno non zuccherati, e certamente prodotti caseari.

Vaginosi batterica: 5 miti - e la verità da un ostetrico-ginecologo

Vaginosi batterica: verità e finzione

Vaginosi batterica - 8 donne su 10 in età fertile hanno riscontrato questa malattia almeno una volta nella vita. Viene diagnosticato anche nel 76% dei casi quando un paziente visita un ginecologo. Tuttavia, ci sono ancora molti miti sulla vaginosi batterica, noti anche come disbiosi vaginale o gardnerellosi. Proviamo a capire dove finisce la verità e inizia la finzione.

Mito numero 1: la vaginosi batterica viene trasmessa sessualmente.

In effetti, la natura della malattia descrive meglio il termine "batterico", prudentemente pronunciato nel nome.

La vagina di ogni donna è un ecosistema mobile in cui convivono più di 300 specie di batteri. Normalmente, i lattobacilli predominano tra di loro, proteggendo il nostro corpo dall'invasione e dalla riproduzione di microbi patogeni. La vaginosi batterica si sviluppa quando, sotto l'influenza di determinati fattori, i batteri lattici favorevoli lasciano il posto a microflora condizionatamente patogena, che causa la malattia solo con un'immunità ridotta. In passato un solo tipo di batteri era responsabile dello sviluppo della patologia - la cosiddetta Gardnerella vaginalis, ma ora gli scienziati ritengono che la malattia si manifesti a causa del fatto di violazione dell'equilibrio microbico.

Qualsiasi cosa può provocare vaginosi batterica. Secondo il medico delle scienze mediche, professore del Dipartimento di ostetricia e ginecologia Medical Facoltà MSMSU Alexander L. Tikhomirov, prima di tutto è frequenti atti sessuali (più di 4-5 a settimana), contraccezione intrauterina, cunnilingus, uso incontrollato di antibiotici, l'uso di tamponi e biancheria intima sintetica, igiene violazione o, al contrario, una eccessiva diteggiatura, che porta alla lisciviazione della microflora vaginale sana. Tuttavia, come ogni disbatteriosi, questa malattia non viene trasmessa sessualmente.

Mito numero 2: solo un medico può rilevare la vaginosi batterica a causa del decorso latente della malattia

A volte la vaginosi batterica procede in modo quasi impercettibile, senza sintomi pronunciati. In questi casi, la sua diagnosi è solitamente piuttosto casuale, ad esempio durante un esame ginecologico di routine. Tuttavia, molto più spesso la malattia si manifesta ancora. "Il principale ea volte l'unico sintomo di disbiosi vaginali sono copiosa bianco o grigio con un" odore di pesce "accompagnare rapporto sessuale non protetto o mestruazioni. Con il progredire della evidenziazione malattia acquisiscono un colore grigio-giallastro, ci sono lamentele di bruciore e prurito della vulva, nonché sindrome del dolore durante i rapporti sessuali ", - Alexander Leonidovich Tikhomirov descrive il quadro clinico.

Se trovi questi sintomi, anche se non portano un disagio tangibile, dovresti consultare immediatamente un medico.

Mito numero 3: se la vaginosi batterica è solo una forma di disbiosi, non può essere pericolosa

Contrariamente alla credenza popolare, la vaginosi batterica è piuttosto pericolosa. Quasi senza causare disagio nelle fasi iniziali, viene, però, aumenta il rischio di "prosperità" è molto più gravi malattie: vulvovaginiti (infiammazione della vagina), endometrite (uterina mucosa infiammazione), ooforite (infiammazione ovarica), salpingoophoritis (infiammazione delle appendici) e altre. Inoltre, numerosi studi hanno stabilito un collegamento tra la dysbacteriosis vaginale e parto prematuro, così come il verificarsi di complicanze come corionamnionite (infiammazione delle membrane fetali) e sepsi puerperale.

La patologia ha un impatto negativo sui neonati - secondo i ginecologi ostetrici, i bambini sottopeso sono più spesso nati in donne con vaginosi batterica.

Mito numero 4: vaginosi batterica - una malattia delle donne da 18 a 50 anni

Nonostante il fatto che le donne in età fertile sono il gruppo principale rischio, la malattia è diagnosticata in maniera regolare e ragazze adolescenti, e quelli oltre 50. Le ragazze non sono sessualmente attivi, la soppressione della normale microflora della vagina di solito è causato a causa dell'uso di antibiotici e indossare biancheria intima sintetica e donne in postmenopausa - a causa di una forte alcalinizzazione dell'ambiente vaginale.

Mito numero 5: la disbiosi vaginale deve essere trattata con antibiotici.

Non parliamo ancora del fatto che l'uso di antibiotici senza prescrizione medica non dovrebbe essere in linea di principio. Notiamo solo che gli antibiotici distruggono assolutamente tutti i batteri: sia patogeni che benefici. È ovvio che in questo caso non si può parlare di normalizzazione della microflora della vagina.

Il trattamento della vaginosi batterica avviene in due fasi. In primo luogo, vengono prescritti preparati antimicrobici e antisettici per ridurre il numero di organismi condizionatamente patogeni, e quindi il paziente assume i probiotici - medicinali contenenti gli stessi lattobacilli. Il secondo stadio, in cui la microflora viene ripristinata dopo il trattamento, non solo normalizza lo stato attuale, ma riduce anche il rischio di altre malattie dell'area genitale.

Separatamente, è necessario soffermarsi sul trattamento della vaginosi batterica in ragazze adolescenti che non hanno rapporti sessuali. In questo caso, non vengono utilizzati preparati batterici e biologici per la correzione della disbiosi, e sono preferiti i probiotici orali.

Per evitare il ripetersi della malattia, è estremamente importante seguire le regole dell'igiene personale:

  • Non indossare indumenti intimi sintetici. Distrugge la circolazione sanguigna negli organi pelvici ed è scarsamente ventilato, creando un ambiente caldo e umido nell'area del cavallo - condizioni ideali per la moltiplicazione di Gardnerella.
  • Non abusare dei tamponi e dei salvaslip, specialmente quelli che contengono fragranze.
  • Lavati correttamente - non dal basso verso l'alto, ma dalla parte anteriore a quella posteriore.
  • Utilizzare prodotti per l'igiene intima per aiutare a ripristinare il pH naturale dell'ambiente vaginale. L'opzione migliore consiste nell'utilizzare una combinazione di sapone e gel speciali con Ph da 3.8 a 4.4 (queste informazioni dovrebbero essere indicate sulla confezione). Inoltre, tra i componenti, cercare l'acido lattico, preferibilmente in combinazione con estratti vegetali (calendula, camomilla, salvia), idratando le mucose.

Ringraziamo per l'aiuto nella preparazione del materiale di Alexander Leonidovich Tikhomirov, ostetrico-ginecologo, dottore in scienze mediche, professore ed esperto della compagnia farmaceutica "EGIS".

Trattamento della vaginosi batterica con rimedi popolari

La vaginosi batterica, altrimenti chiamata gardnerellosi o disbiosi, è una malattia mal compresa ma diffusa degli organi genitali femminili.

È caratterizzato da una violazione della microflora naturale nella vagina ed è più comune nelle donne di età fertile (fertile).

La malattia si verifica a causa di igiene personale impropria, penetrazione di corpi estranei o attraverso un uomo che ha avuto una connessione con una donna malata.

Se il ginecologo ha diagnosticato "vaginosi batterica", il trattamento con rimedi popolari spesso non è meno efficace dell'uso di farmaci costosi.

Come riconoscere Gardnerella e confermare la malattia?

La microflora della vagina è composta da una moltitudine di batteri, con più "buoni" e più necessari per la salute. Tuttavia, a volte un piccolo numero di batteri indesiderati inizia ad aumentare drasticamente, interrompendo il normale funzionamento del corpo. Questo è chiamato dysbiosis.

Fattori che influenzano la crescita di batteri cattivi

Uso a lungo termine del dispositivo intrauterino; aborti e aborti; disbiosi intestinale (trattamento della disbatteriosi rimedi popolari negli adulti); pillole contraccettive; nuovo partner sessuale; indebolimento dell'immunità; il costante uso di biancheria intima fatta di sintetici (in particolare, infradito) e pantaloni attillati che bloccano l'accesso dell'aria ai genitali; condurre un ciclo di antibiotici; preparati per la pulizia contenenti cloro; frequente utilizzo di salvaslip e tamponi.

Vaginosi batterica: sintomi e trattamento con la medicina tradizionale

La malattia è facilmente riconosciuta indipendentemente, ma prima di iniziare il trattamento è necessario confermarlo dal ginecologo.

La vaginosi si manifesta con l'odore sgradevole delle secrezioni femminili. Assomiglia al "sapore" del pesce in decomposizione e aumenta durante il rapporto a causa dell'interazione con lo sperma. Di per sé, la scarica sembra di solito - trasparente, omogenea in piccole quantità.

Quando si riferisce a un ginecologo per confermare la diagnosi, un paziente viene sottoposto a uno striscio per i test. Se la malattia è ancora presente, viene sviluppato un regime terapeutico individuale suddiviso in due fasi:

Distruzione di batteri nocivi dalla microflora con l'aiuto di medicinali. Riabilitazione del normale stato della microflora con l'aiuto di probiotici (farmaci che ripristinano il numero di batteri benefici) o una dieta speciale.

Supposte antimicrobiche o compresse (antibiotici) sono di solito prescritti per il primo stadio. La scelta del farmaco dipende dai risultati della ricerca: dovrebbe mirare a distruggere quei batteri che si sono moltiplicati nella vagina.

Nota: l'assunzione di antibiotici può causare disbiosi intestinale, pertanto, contemporaneamente al trattamento della vaginosi, vengono spesso prescritti farmaci per normalizzare la microflora intestinale. O trattamento applicato di malattie dei rimedi popolari dell'intestino.

Di solito, il ginecologo prescrive un corso di trattamento con farmaci con metronidazolo (Metrogyl, Klion, Trichopol, Flagyl, ecc.), Crema vaginale Clindacin, antibiotici Clindamycin o gel Metrogyl +.

Per ripristinare la microflora nel trattamento della vaginosi batterica, sono prescritti Linex, Bifidumbacterin, Acylact, Lactobacterin e altri.

Metodi tradizionali di trattamento della vaginosi batterica

Se il paziente non desidera essere trattato con farmaci, le ricette popolari possono aiutare a sbarazzarsi della spiacevole malattia. Ciò è vantaggioso dal punto di vista finanziario e riduce il rischio di reazioni allergiche ai farmaci.

Il concetto di questa malattia nella medicina della "nonna" è apparso di recente, quindi, fondamentalmente tutte le ricette mirano ad eliminare lo scarico con un odore sgradevole e ripristinare la microflora.

È importante! Il trattamento della vaginosi batterica durante la gravidanza deve avvenire solo sotto la supervisione di un ginecologo. Non sperimentare, poiché questa malattia può causare:

infezione da embrioni; processi infiammatori post-partum infettivi; nascita prematura.

Diarrea fogliare

Un cucchiaio di tisana di camomilla e cinquefoil d'oca o piantaggine va versato con un litro d'acqua bollente e lasciato fermentare per mezz'ora. Quindi la miscela viene filtrata e cosparsa al mattino e prima di coricarsi. Un cucchiaio di corteccia di quercia viene versato su 200 ml di acqua bollente e riscaldato a vapore per 10 minuti. Quindi l'infuso deve essere versato in un thermos, lasciare per 3 ore, filtrare e lasciarlo raffreddare. Per 7 giorni, doccia di notte. Un cucchiaio di ciliegia di uccello da 300-400 ml di acqua viene portato ad ebollizione a fuoco vivo, quindi viene ridotto e il brodo viene tenuto per un altro terzo di un'ora. Brodo raffreddato e filtrato per lavare ogni giorno per una settimana un bicchiere ciascuno. Camomilla (5 parti), foglie di noce (5 parti), foglie di salvia (3 parti), malva e corteccia di quercia (2 parti) vengono mescolate nella raccolta di erbe. In un litro di acqua bollente è necessario versare 2 cucchiaini. mescolare e far bollire tutto per mezz'ora. Siringa due volte al giorno. In questa ricetta, è possibile sostituire la raccolta delle erbe con calendula calendula: un cucchiaio per 100 ml di acqua, tutto questo è bollito per un quarto d'ora. Mescolare la raccolta di foglie di farfara e frutti di ginepro - in 3 parti, achillea, equiseto, amuleto medicinale, eucalipto e wintergreen - in 2 parti. 2 grammi della collezione versarono un bicchiere di acqua bollente e infusi. Siringa 50 ml a giorni alterni per un corso di 2-3 settimane.

assorbente interno

Il trattamento della vaginosi batterica con rimedi popolari viene eseguito con successo con l'aiuto di tamponi di garza imbevuti di rimedi erboristici. Inoltre, aiutano a liberarsi dallo spiacevole prurito o dalla sensazione di bruciore.

Arrotolato in un tampone di garza o un tampone, che può essere acquistato in una farmacia, impregnato in due modi: aloe, olio di oliva diluito in rapporto 1: 1 o olivello spinoso olio. Il "farmaco" finito viene iniettato nella vagina e lasciato per 7-8 ore - la procedura è più conveniente da eseguire prima di coricarsi.

Bagni leggeri

Nel complesso trattamento è desiderabile includere un ricevimento giornaliero di 20 sedimenti di bagni sedentari (affondamento lungo la cintura) da decotti a base di erbe. Ecco alcune ricette:

Immergere 250 grammi di corteccia di quercia in acqua fredda e lasciarli in ammollo per 3-4 ore. Lessare la miscela, filtrare e versare nel bagno precotto. La procedura allevia l'infiammazione e accelera la guarigione delle ferite. Preparare una raccolta di farina d'avena, foglie di noce, bacche di ginepro, corteccia di quercia e camomilla medicinale, cuocere per ¾ ore in un piatto coperto, filtrare e mescolare con acqua in un bagno. Puoi usare solo camomilla (150 grammi) o foglie di noce (250 grammi). Questo rimedio popolare per il trattamento della vaginosi batterica ha proprietà antimicotiche, antivirali e antimicrobiche. Sciogliere mezzo litro di acqua calda con due cucchiai di miele, preferibilmente floreale. Versare il composto nel bagno e aggiungere un po 'di bagnoschiuma per migliorare la penetrazione delle particelle di miele sotto la pelle.

Rafforzamento dell'immunità

Per rendere il trattamento più efficace, è necessario rafforzare la vostra immunità. In questo caso, tinture perfette:

mele cotogne; ciliegia - 2 bicchieri; acqua - 9 bicchieri; limone; aglio - 10 chiodi di garofano; mele (preferibilmente Antonov) - 2 pezzi.

Poltiglia di ciliegie in poltiglia. Mele cotogne e grattugiate, non sbucciate. Cotta di aglio Dal limone, estrai le ossa e taglialo finemente. Tutti mescolare e versare acqua bollente. Insistere in un contenitore sigillato per mezz'ora, quindi filtrare. Bere quattro volte al giorno per 100 ml.

2. Versare due cucchiai di bacche di sorbo essiccate con 400 ml di acqua, portare a ebollizione e cuocere per un quarto d'ora. Aggiungi 2 cucchiai di miele e fai bollire un po 'di più. Grattugiare due cipolle e mescolare con il brodo risultante. Mangia 1 cucchiaio quattro volte al giorno.

Al fine di trattare la vaginosi batterica con rimedi popolari si svolgono anche in due fasi, è necessario introdurre nella razione giornaliera più verdure fresche, cereali e prodotti da forno non zuccherati, e certamente prodotti caseari.

Questi materiali saranno interessanti per te:

Articoli correlati:

Asma bronchiale - trattamento dei rimedi e delle erbe popolari, nonché prevenzione dell'asma bronchiale, nota fin dall'antichità, una malattia infiammatoria delle vie respiratorie.... Il trattamento di papillomi a casa con rimedi popolari, così come a casa da una farmacia Papilloma sono piccoli tumori benigni con una dimensione di 0,2-10 millimetri di colore... Trattamento di epatite B (B), C (C) con rimedi popolari, così come la prevenzione e la raccomandazione Perché così tanto Recentemente, il trattamento dell'epatite B (B),...

Nella medicina popolare, i tè alle erbe e le infusioni a base di erbe sono molto spesso usati per trattare la vaginite batterica.

Le seguenti tariffe sono offerte.

Richiesto: fiori di camomilla - 1 cucchiaio. l., acqua bollente - 1 tazza.

Preparazione. Ha fatto fiorire i fiori con acqua bollente, riscaldata a bagnomaria per 10 minuti. Infondere per 30 minuti, filtrare con una garza.

Applicazione. Utilizzare per il lavaggio della vagina (il brodo deve essere caldo) 1-2 volte al giorno.

Richiesto: corteccia di quercia (secca o fresca) - 1 cucchiaio. l., acqua bollente - 1 tazza.

Preparazione. La corteccia prepara acqua bollente, riscaldata a bagnomaria per 10 minuti. Infondere per 40 minuti, filtrare, raffreddare a temperatura corporea.

Applicazione. Utilizzare per il lavaggio 1 volta al giorno prima di andare a dormire. Il corso del trattamento è di 10 giorni.

Richiesto: erba trifoglio strisciante bianco - 1,5 cucchiaino, fiori di ninfea bianca - 2 cucchiaini, petali di peonia bianca da giardino - 2 cucchiaini, petali di rosa rossa da giardino - 2 cucchiaini, infiorescenze di camomilla. - 3 cucchiaini; acqua bollente - 0,5 l.

Preparazione. 1 cucchiaio. l. miscela bollire con acqua bollente, insistere per 30-40 minuti, filtrare con una garza.

Applicazione. Dentro 0,5 tazze 2 volte al giorno e nella forma di douching; corso di trattamento è 7-10 giorni.

È richiesto: erba dell'alpinista di Pochechny - 3 cucchiaini., Erba di Nivyanik ordinario - 2 cucchiaini., Inflorescenze di campo di fiordaliso blu - 2 cucchiaini; acqua bollente - 0,5 l.

Preparazione. 1 cucchiaio. l. miscela bollire con acqua bollente, insistere per 30-40 minuti, filtrare con una garza.

Applicazione. Dentro 0,5 tazze 2 volte al giorno e nella forma di douching; corso di trattamento è 7-10 giorni.

Richiesto: infiorescenze zampe di gatto - 2 cucchiaini., Erba trifoglio bianco - 1 cucchiaino.; acqua bollente - 0,5 l.

Preparazione. 1 cucchiaio. l. miscela bollire con acqua bollente, insistere 30 minuti, scolare.

Applicazione. Bere durante il giorno in 3-4 ore per 15 minuti prima dei pasti.

Richiesto: farmacia di infiorescenze di camomilla - 5 cucchiaini, Potentilla grass goose - 5 cucchiaini; acqua bollente - 1 l.

Preparazione. 2 cucchiai. l. miscela bollire con acqua bollente, insistere 20 minuti, scolarli.

Applicazione. Utilizzare per douching vaginale caldo, il corso di trattamento è 7-10 giorni.

Richiesto: foglie fresche di giardino portulaca - 50 g, albume d'uovo.

Preparazione. Tritare le foglie, mescolare con la palla d'uovo. Applicazione. Dentro in 3 dosi al giorno. Il corso del trattamento è di 15-20 giorni.

Richiesto: frutta ciliegia - 1 cucchiaio. l., acqua bollente - 1,5 tazze.

Preparazione. Far bollire i frutti con acqua bollente, cuocere a fuoco basso per 20 minuti, raffreddare, filtrare con una garza.

Applicazione. Dentro per il trattamento di Trichomonas cronici e altri tipi di vaginiti batteriche 0,5 tazze 2-3 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti. Allo stesso tempo, il decotto può essere utilizzato per il lavaggio vaginale, il corso del trattamento è di 10-12 giorni.

Richiede: aghi di pino silvestre - 10 g, foglie di ginepro ordinario - 10 g.

Preparazione. Tutti gli ingredienti tritano fino a ottenere un impasto omogeneo.

Applicazione. Abbondantemente inumidito con un inserto tampone nella vagina durante la notte con vaginite batterica. Il corso del trattamento è di 10-12 giorni.

Richiesto: farmacia infiorescenze camomilla - 3 cucchiaini, corteccia di quercia - 2 cucchiaini, foglie di betulla bianca - 2 cucchiaini, erba di calendula - 2 cucchiaini, erba di palude secca - 2 cucchiaini.., Erba salvia - 2 cucchiaini, erba di Chernobyl - 1 cucchiaino, erba di lavanda - 1 cucchiaino, fiori di ciliegio d'uccello - 1 cucchiaino; acqua bollente - 1 l.

Preparazione. 3 cucchiai. l. la miscela fa bollire con acqua bollente, fa sobbollire per 2-3 ore, filtrare con una garza.

Applicazione. Utilizzare per l'irrigazione, con irrigazione dell'intera mucosa vaginale prima di coricarsi. La procedura viene eseguita 2 volte a settimana.

Quando si preparano le infusioni per la siringatura con vaginite batterica, la lavanda può essere sostituita con rosmarino selvatico, menta piperita o frutti di coriandolo, che hanno anche un marcato effetto battericida.

L'allume è molto popolare nella medicina tradizionale, per il trattamento è necessario prendere 2 cucchiaini. allume e diluito in 1 litro di acqua. La soluzione calda pronta viene cosparsa una volta al giorno per 7-10 giorni. Durante il trattamento della vaginosi batterica, è necessario astenersi dall'attività sessuale. Si consiglia di andare al bagno di vapore 2 volte a settimana, ma evitare lunghi trattamenti termici.

Nel trattamento della vaginosi batterica di varie eziologie, viene utilizzata anche una pianta medicinale come l'aloe. Per scopi terapeutici, dovresti prendere 2 parti di succo di aloe e 1 parte di olio d'oliva, mescolare questi componenti, quindi lasciar riposare per un giorno e poi ottenere un'emulsione da inumidire con tamponi di garza e iniettata nella vagina durante la notte per altri sintomi di vaginite batterica.

La celidonia ha proprietà antinfiammatorie molto attive, pertanto il suo utilizzo è consigliabile anche per la vaginite batterica. Per il trattamento, hai bisogno di 2 cucchiai. l. erba celidonia grande (foglie o steli freschi o essiccati) a 0,5 litri di acqua. La miscela deve essere bollita per 20-30 minuti, e alla fine, filtrare immediatamente attraverso un setaccio o una garza. Questo brodo inumidisce tamponi di garza e iniettato nella vagina per 8 ore al giorno.

Per ripristinare la mucosa dell'utero viene iniettato quotidianamente nella vagina per 8 ore tamponi con succo fresco di trifoglio.

Si consiglia inoltre il bagno comune con l'aggiunta di decotto di trifoglio.

Le proprietà antinfiammatorie della calendula non sono meno attive, in relazione alle quali viene anche usata molto spesso per varie malattie infiammatorie. Per il trattamento della vaginosi batterica, 10 ml di tintura alcolica di calendula (può essere sostituita con un'infusione di fiori di calendula freschi o secchi) diluiti in 1 litro di acqua calda bollita (tale quantità è sufficiente per un lavaggio alla sera). Questa soluzione rende la pulizia giornaliera per 7-10 giorni. Si consiglia di applicare una soluzione calda, quindi avvolgere in una coperta calda e riscaldare.

Efficace contro il processo infiammatorio della vagina è considerata terapia con l'uso di proprietà anti-infiammatorie di ravanello. Per questo, i tamponi del ravanello di linfa non diluito appena preparato vengono inumiditi e iniettati nella vagina durante la notte.

La vaginosi batterica è una malattia ginecologica abbastanza comune e le sue cause sono molte. Il trattamento della malattia comporta la normalizzazione della microflora vaginale.

Torna al contenuto

Descrizione della malattia

Normalmente, ci sono molti batteri sulla mucosa vaginale, ma solo l'1% di essi sono microrganismi patogeni, lo sviluppo e la riproduzione dei quali può causare molte malattie. Questo processo è prevenuto dall'ambiente acido del corpo creato dai lattobacilli e dall'immunità locale contenente anticorpi. Questi ultimi resistono anche alla flora patogena.

Nella maggior parte dei casi, quando viene diagnosticata una malattia, una gardnerella (che causa Gardnerellosi), batteri, Klebsiella e Fuzobacteria viene rilevata in uno striscio.

Torna al contenuto

Le cause della patologia

L'uso prolungato di antibiotici può causare disturbi.

Tra i fattori che contribuiscono alla soppressione della normale microflora della vagina e lo sviluppo della vaginosi, ci sono:

Violazione dello sfondo ormonale. L'aumento del contenuto di ormoni sessuali nel sangue previene il normale sviluppo di lattobacilli, a causa della quale viene ridotta la resistenza del corpo alla flora patogena L'uso di dispositivi intrauterini che sono stabiliti per prevenire gravidanze indesiderate Uso a lungo termine di farmaci, specialmente antibiotici, con un ampio spettro di azione. Essi inibiscono la crescita dei lattobacilli, che porta alla riproduzione incontrollata di agenti patogeni: diminuzione dell'immunità generale, con conseguente indebolimento della protezione locale. Può essere il risultato di malattia, infezione da HIV, diabete mellito, carenza di Lactobacillus nel tratto gastrointestinale. Per questo motivo si forma la disbatteriosi, che porta anche alla vaginosi batterica.

Secondo la ricerca è stato stabilito: la malattia può verificarsi in giovani donne che non hanno rapporti sessuali. Inoltre, è stato riscontrato che non è trasmesso attraverso il contatto sessuale.

Torna al contenuto

I sintomi della malattia

I sintomi della malattia sono insolite perdite vaginali e sensazione di prurito nella zona genitale esterna.

Molto spesso, la vaginosi della vagina può verificarsi senza alcuna manifestazione. La malattia viene diagnosticata per caso, su strisci eseguiti durante un controllo di routine presso il ginecologo. Tra i segni di vaginosi emettono:

Scarico vaginale. Possono essere bianchi, grigi o gialli; consistenza appiccicosa e odore di pesce marcio; Sensazione di prurito nella zona degli organi genitali esterni. Sensazione di disagio durante il contatto sessuale. Potrebbe esserci una sensazione di bruciore. Ciò accade molto raramente, accompagnato da dolore e sensazione di bruciore.

Tutti questi segni di vaginosi batterica sono determinati senza la partecipazione di un medico.

La malattia descritta è molto insidiosa, poiché il decorso asintomatico impedisce la sua diagnosi nelle prime fasi dello sviluppo e l'infezione a lungo termine con agenti batterici può portare a conseguenze piuttosto disastrose. La vaginosi batterica lanciata nelle donne può causare complicazioni durante la gravidanza, causare aborti e parto.

Un'altra conseguenza molto pericolosa della vaginosi sono i tumori maligni della cervice.

La vaginosi batterica può spesso verificarsi insieme ad altre malattie infettive della vagina.

La malattia è esclusivamente femminile, quindi la vaginosi batterica non si manifesta negli uomini, ma il sesso non protetto con una donna malata può portare alla comparsa di uretrite batterica. I suoi sintomi: crampi e dolore durante la minzione. In questi casi, entrambi i partner dovrebbero ricevere un trattamento.

Torna al contenuto

Caratteristiche del decorso della malattia durante la gravidanza

La malattia in gravidanza può portare a gravi complicazioni.

Abbastanza spesso, la vaginosi batterica è osservata nelle donne in gravidanza, e questo è dovuto a significativi disturbi ormonali.

La vaginosi batterica durante la gravidanza può causare parto prematuro, malattie infettive e perdita di peso di un feto. Anche nel caso di patologia asintomatica, deve essere diagnosticata e curata. In questo caso, la terapia è determinata dal medico: qui l'auto-terapia è inaccettabile, perché la vaginosi batterica durante la gravidanza può portare a complicazioni durante il parto.

Torna al contenuto

Diagnosi della malattia

Il test delle ammine consente di determinare la malattia

I seguenti metodi di ricerca sono usati per diagnosticare la vaginosi batterica:

Misura del grado di acidità di scarico - pH-metria. Livelli elevati suggeriscono vaginosi batterica. Normalmente, l'acidità della vagina non deve superare 4,5.. Il test dell'amina consente di rilevare la vaginosi utilizzando una reazione chimica risultante dalla miscelazione di idrossido di potassio, che viene utilizzato come reagente e dalle perdite vaginali. L'odore persistente del pesce indicherà una reazione positiva: un esame al microscopio di una macchia di perdite vaginali. Questo metodo è ampiamente utilizzato nella diagnosi di vaginosi batterica, in quanto consente di determinare con precisione la presenza della malattia nel corpo di una donna. Se esaminato al microscopio, un medico può determinare una diminuzione del numero di lattobacilli e una crescita eccessiva di microrganismi patogeni.Se non è possibile stabilire accuratamente la diagnosi utilizzando i metodi di esame sopra descritti, è possibile utilizzare altri metodi più complessi di rilevazione della malattia, ad esempio, determinare la quantità di acidi succinici e lattici nelle secrezioni.

Torna al contenuto

Trattamento della malattia

Come con qualsiasi altra malattia, è molto importante rilevare tempestivamente la vaginosi batterica e sottoporsi a un ciclo di trattamento. La terapia dovrebbe mirare ad eliminare i batteri patogeni e ripristinare il normale ambiente acido della vagina, e sarà tanto più efficace quanto prima si stabilirà la diagnosi. Non è possibile ignorare controlli regolari presso il ginecologo, poiché tale prevenzione della vaginosi contribuirà ad evitare la malattia.

Per il trattamento della vaginosi batterica, al paziente possono essere prescritti farmaci antimicrobici o terapia topica, compreso l'uso di supposte o gel intravaginali.

Nell'eliminazione della vaginosi batterica vengono utilizzati farmaci come il metronidazolo, la clindamicina e il metilogal plus.

Per l'efficacia delle misure adottate, la terapia dovrebbe essere completa.

Dopo aver eliminato con successo la microflora vaginale patogena, gli agenti sono utilizzati per ripristinare la naturale bioequilibrio dell'organo mucoso. Sono chiamati probiotici e portano nella loro composizione i lattobacilli vivi.

Torna al contenuto

Eliminazione dei rimedi popolari della malattia

La camomilla aiuta a far fronte alla malattia

Il trattamento della vaginosi batterica con i rimedi popolari aiuterà ad alleviare i sintomi spiacevoli e dovrebbe contribuire ad aumentare il numero di batteri lattici utili per il corpo.

Infuso di Potentilla d'oca e fiori di camomilla medicinale. Prendi 1 cucchiaio. l. erbe marcate e infornarle in 1 litro di acqua calda. Lasciare in infusione per 30 minuti. Utilizzare per il douching. Con questa ricetta puoi curare una volta per tutte la vaginosi, questa è la corteccia di quercia. 1 cucchiaio. l. corteccia di quercia tritata versare un bicchiere di acqua bollita e tenere per circa 10 minuti a bagnomaria. Lasciare in infusione per circa 3 ore. Prima di applicare il douch, l'agente deve essere raffreddato e filtrato. Si consiglia di applicare prima di coricarsi. Il corso del trattamento è di 7 giorni. Questa infusione aiuta anche meglio delle candele dalla vaginosi batterica: un decotto di frutti della comune ciliegia di uccello. 1 cucchiaio. l. infornare la frutta in due bicchieri d'acqua, mettere a fuoco lento e cuocere per circa 20 minuti. Quindi raffreddare e filtrare. Applicare quotidianamente un bicchiere per il risciacquo della vagina. La durata della terapia è di 7 giorni. La vaginosi smetterà di seccarti, in realtà, dalla raccolta di erbe medicinali. La composizione del rimedio comprende radice di Badana, radice di angelica, erba pochuynogo alpinista, calendula, ortica, erba di semi di lino, foglie di farfara, radice di cicoria, foglie di uva ursina, erba di timo e radice di tarassaco. Piante da prendere in parti uguali, tagliare e mescolare. Quindi 2 cucchiai. l. preparare la miscela risultante in un litro di acqua calda. Lasciare in infusione per l'intera notte, quindi prendere per via orale per ½ tazza prima dei pasti.

Il trattamento della vaginosi con la medicina tradizionale dovrebbe durare 3 mesi, quindi è necessario fare una pausa di due settimane e riprendere la terapia di nuovo, ma usando qualche altra ricetta. Per un risultato espresso, è necessario trattare per almeno un anno.