Medicinali per il trattamento di vasi cerebrali: 8 farmaci in compresse e capsule

In questo articolo, imparerai quali preparazioni per i vasi cerebrali sono utilizzate nella pratica clinica. Indicazioni per l'uso di questo gruppo di farmaci, meccanismi di azione e regole di somministrazione.

I farmaci che colpiscono i vasi cerebrali sono più spesso utilizzati in neurologia per il trattamento di malattie cerebrovascolari, che comprendono ictus ischemico ed emorragico, attacco ischemico transitorio, encefalopatia dyscirculatory, demenza vascolare. Inoltre, questo gruppo di farmaci è ampiamente usato per emicranie, mal di testa da tensione, malattia di Meniere, ferite alla testa e altre malattie.

I farmaci che agiscono sui vasi cerebrali hanno una varietà di meccanismi d'azione. Alcuni di essi riducono il rischio di trombosi, altri - contrastano la formazione di placche aterosclerotiche e altri - eliminano lo spasmo vascolare. Di seguito è riportato un elenco di campioni delle pillole più popolari per i vasi cerebrali, a partire dai farmaci più frequentemente prescritti dai medici e in ordine decrescente.

La scelta di un farmaco adatto viene effettuata da un neurologo.

1. Acido acetilsalicilico (aspirina)

A rigor di termini, l'aspirina non agisce direttamente sui vasi, inibisce l'aggregazione piastrinica, cioè impedisce loro di attaccarsi all'endotelio danneggiato (il rivestimento interno dei vasi) e di incollarsi insieme. Ma l'aspirina a basse dosi è una delle prescrizioni più comuni dei neurologi per il trattamento e la prevenzione delle malattie cerebrovascolari. Questo è uno dei pochi farmaci che ha un comprovato effetto positivo sulla prevenzione e il trattamento degli ictus ischemici e degli attacchi ischemici transitori.

In precedenza, l'aspirina era ampiamente utilizzata per la prevenzione primaria delle malattie cardiovascolari e cerebrovascolari, cioè i medici la raccomandavano a persone praticamente sane per prevenire infarto miocardico e ictus. Recentemente, tuttavia, i benefici di questo uso di questo farmaco sono stati messi in discussione, perché a volte il rischio del suo uso ha superato i possibili benefici. Ora l'aspirina viene prescritta ai fini della prevenzione secondaria a pazienti che hanno già avuto un infarto o ictus, nonché a persone ad alto rischio di sviluppare queste complicanze.

Controindicazioni all'uso di aspirina:

  • Ulcera gastrica o duodenale.
  • Recentemente ha avuto un ictus emorragico.
  • Allergia all'aspirina.
  • Asma, i cui sintomi peggiorano dopo l'assunzione di acido acetilsalicilico.
  • Disturbi della coagulazione del sangue (emofilia).
  • Gravi disturbi del fegato e dei reni.
  • Gravidanza e allattamento.
  • Età dei bambini (l'uso di aspirina può causare lo sviluppo della sindrome di Ray).
  • Carenza di glucosio-6-fosfato deidrogenasi (l'uso di aspirina può causare l'emolisi dei globuli rossi).

I possibili effetti collaterali includono quanto segue:

  1. Dispepsia e mal di stomaco: il rischio di insorgenza può essere ridotto assumendo il farmaco con il cibo.
  2. Aumento del sanguinamento
  3. Reazioni allergiche - orticaria, angioedema, eruzione cutanea e prurito, congestione nasale.
  4. Suonando nelle orecchie.
  5. Sanguinamento gastrointestinale.
  6. Ictus emorragico.

La dose raccomandata è di 75-100 mg di acido acetilsalicilico al giorno. Questo strumento è disponibile in compresse o capsule con rivestimento enterico. I preparati di aspirina più popolari sono Cardio Magnetic, Magnicor, Aspirin Cardio, Aspecard. I medici raccomandano di prenderli una volta al giorno, meglio la sera allo stesso tempo.

2. Statine

Le statine sono un gruppo di farmaci che riducono il livello di colesterolo dannoso nel sangue. A causa di questa azione, questi farmaci possono ridurre il rischio di placche aterosclerotiche nelle pareti delle arterie di tutto il corpo, compresi i vasi cerebrali.

Attualmente, lo studio attivo degli altri effetti benefici delle statine a cui appartengono:

I migliori vasodilatatori per il cervello

Per garantire il pieno funzionamento del complesso sistema nervoso centrale di una persona, che dipende dalla circolazione sanguigna, un gran numero di neuroni e processi nervosi interconnessi, il cervello coperto da vasi e tutti gli organi del sistema nervoso centrale con ossigeno e glucosio, è necessario prendersi cura della propria salute. Molto spesso, nello sviluppo di patologie e disturbi della microcircolazione, le meningi sono colpite, la capacità di pensare, coordinare e controllare i propri movimenti, percepire e riprodurre la parola, sentire e differenziare le emozioni è persa. È possibile evitare gravi conseguenze se si inizia a prendere vasodilatatori per il cervello in tempo utile per prevenire e curare le malattie del sistema nervoso centrale.

Cause di vasocostrizione

Grave stress mentale, cattiva situazione ambientale e stress, malattie ereditarie sono fattori importanti che provocano perdita di elasticità e usura prematura dei capillari. Emicrania, vertigini, perdita di memoria e rapida stanchezza sono i primi segni di malattia vascolare.

L'aterosclerosi. Accompagnato da insonnia, depressione e depressione prolungata, visione offuscata, udito e memoria, frequenti capogiri. È caratterizzato da un restringimento del volume del lume del flusso sanguigno con il conseguente blocco dovuto alla crescita del tessuto connettivo, alla comparsa di placche di colesterolo e all'eccessiva deposizione di sali di calcio.

Angiospasmo cerebrale. La fonte di insufficiente microcircolazione del sangue è distonia vascolare, fumo, superlavoro, età avanzata, osteocondrosi, ipertensione e malattie cardiache. Le persone con questa diagnosi notano svenimenti, c'è confusione nella parola e perdita di attività motoria.

Violazione della circolazione cerebrale. Accompagnato da una diminuzione dell'acuità visiva e dell'udito, convulsioni, disturbi del pensiero, paralisi parziale temporanea, perdita di lettura, scrittura e abilità linguistiche. Cause: placche, coaguli di sangue, picchi di pressione sanguigna, osteocondrosi della regione cervicale e lesioni alla testa.

Ischemia. Diabete, malnutrizione, anemia, malattie renali e tumori, obesità impediscono l'ossigenazione delle cellule. Segni di danno alle meningi sono espressi da perdita di concentrazione, focolai di aggressività, andatura strascicata e incontinenza urinaria.

Stroke. Anomalie congenite o aterosclerosi, grave sforzo fisico e ipertensione arteriosa causano la distruzione delle pareti vascolari, seguita da emorragia, necrosi dei tessuti, morte cellulare.

Cosa sono i vasodilatatori

Per ottenere un funzionamento stabile del sistema nervoso centrale, i farmaci di nuova generazione sono ampiamente utilizzati. Differiscono in base al meccanismo e alla direzione della loro azione:

  1. alfa-bloccanti. Stimolare l'espansione del lume e un aumento della circolazione sanguigna periferica, ridurre i livelli di colesterolo e normalizzare i livelli di glucosio nel sangue;
  2. bloccanti dei canali del calcio. Hanno un vasodilatatore, effetto rilassante sulle pareti dei capillari e delle arterie coronarie, che contribuisce alla loro espansione. Abbassare la pressione sanguigna, impedire l'ingresso di calcio nelle cellule;
  3. vazolidators o vasodilators. Riducono la velocità del flusso sanguigno e la forza di pressione sulle pareti delle arterie, aumentano la loro clearance, migliorano la nutrizione di tessuti e cellule
  4. farmaci neurotropi. Regolare e ripristinare le funzioni della parte periferica del sistema nervoso centrale;
  5. antispasmodici miotropi. Ridurre e rilassare il tono muscolare;
  6. antiaggreganti piastrinici. Prevenire la formazione di coaguli di sangue e il restringimento del volume del flusso sanguigno.

Rimedi omeopatici naturali, rimedi erboristici e integratori alimentari sono usati come terapia adiuvante o in combinazione con altri medicinali.

Dilatazione vascolare

Al fine di prevenire gravi conseguenze che sono principalmente associate a pericolose violazioni del flusso sanguigno alle membrane del cervello e di altri organi del sistema nervoso centrale, i medici offrono ai loro pazienti farmaci per restringere il lume e una conduttività insufficiente della microvascolarizzazione.

"Piracetam". Efficace farmaco per il trattamento dell'insufficienza cerebrovascolare, rallentamento del flusso sanguigno. Il farmaco vasodilatatore inibisce l'aggregazione piastrinica, migliora il processo di microcircolazione, aumenta la suscettibilità del glucosio. È prescritto in un dosaggio da 30 a 160 mg per chilogrammo di peso di una persona.

"Meksidol". Si consiglia di prendere per recuperare dai problemi identificati con circolazione cerebrale, precedenti lesioni alla testa, con encefalopatia e distonia vegetativa. Normalizza la velocità del movimento del sangue, riduce l'adesione delle piastrine, abbassa la quantità di colesterolo cattivo. Il dosaggio al giorno è 125 - 250 mg 3 volte.

"Pentoxifylline." Indicazioni: condizione ischemica, aterosclerosi cerebrale, processi acuti di violazione della circolazione sanguigna. Espande le arterie coronarie, riduce la viscosità del sangue e migliora il flusso sanguigno. Le compresse prendono alla velocità di 600 mg al giorno. Il numero di ricevimenti - 2-3 volte.

Trattamento farmacologico dell'aterosclerosi

Il pericolo di placche di colesterolo si manifesta sotto forma di coaguli di sangue, coaguli di sangue, una diminuzione del volume del letto vascolare e il suo blocco completo, che può causare infarto del miocardio. Questo è il motivo per cui per il trattamento dell'aterosclerosi si raccomanda l'assunzione di farmaci moderni efficaci.

"Betaserk". Allevia innaturale tinnito, frequenti attacchi di emicrania e vertigini. È usato come parte della terapia complessa per l'encefalopatia post-traumatica. Ha un effetto positivo sul sangue e sull'apparato vestibolare periferico. Assunzione giornaliera - 16 gocce 2-4 volte. Non masticare, bere una piccola quantità di acqua.

"Papaverine". Antispasmodico, che riduce il contenuto di calcio nelle cellule, rilassa il tessuto muscolare e le pareti dei vasi sanguigni, rallenta la conduzione intracardiaca. Prendere al giorno non più di 60 mg 3 volte.

"Lovastatina". Previene l'eccesso di colesterolo nel corpo, previene lo sviluppo di aterosclerosi, corregge il metabolismo dei lipidi. Viene somministrato per via orale una volta al giorno, 10-20 mg la sera.

Come rimuovere lo spasmo dei vasi cerebrali

È possibile sbarazzarsi di emicrania irragionevole, affaticamento costante e irritabilità causata da angiospasmo cerebrale, solo dopo l'assunzione di farmaci speciali prescritti dal medico curante con l'indicazione del dosaggio esatto e il numero di dosi.

"Cinnarizina." Ha un effetto calmante e vasodilatante sul tessuto muscolare e sulle pareti delle arterie sanguigne, riduce la comparsa di disturbi vestibolari, previene lo sviluppo di placche aterosclerotiche e riduce il livello di viscosità del sangue. È prescritto per la prevenzione dell'ictus ischemico ed emorragico. L'effetto vasodilatatore si trova dopo aver applicato non più di 225 mg di "Cinnarizina" al giorno o 24 gocce, quantità che deve essere divisa per 3 volte.

"Drotaverina cloridrato". Riduce le manifestazioni di spasmi muscolari e disturbi funzionali a breve termine della circolazione cerebrale, che portano allo spasmo delle arterie periferiche, cerebrali e coronarie. Assunzione giornaliera di 40-80 mg 3 volte.

"Acido nicotinico". Contribuisce all'accelerazione del passaggio del sangue dovuto all'espansione del lume tra le pareti vascolari, normalizza l'attività della microvascolarizzazione, previene lo sviluppo di disturbi ischemici. Nei casi di grave aterosclerosi, vengono prescritti 2-3 grammi al giorno.

Farmaci per migliorare la circolazione cerebrale

Riprendere l'operazione stabile dei processi che si verificano negli organi del sistema nervoso centrale, è possibile, se si seguono le istruzioni esatte per i rimedi naturali medicinali e farmaci moderni vasodilatatori.

"Aktovegin". Promuove l'ossigenazione dei tessuti e degli organi, ha un effetto antiossidante, ripristina il flusso sanguigno, previene l'insorgenza di ictus ischemico. Dose giornaliera - 1-3 capsule prima dei pasti 3 volte. La somministrazione per via endovenosa fornisce 10-15 ml del farmaco in combinazione con soluzione allo 0,9% di NaCl o al 5% di destrosio.

"Vazobral". Farmaco vasodilatatore. Riduce la permeabilità della parete vascolare, ripristina la circolazione sanguigna cerebrale, aumenta l'attività mentale, l'eccitabilità riflessa del midollo spinale e aumenta l'attività e la stabilità del cervello. Elimina i disturbi dell'attenzione, la memoria e le complicanze vestibolari. Nominato da 0,5 - 1 compressa al mattino e alla sera. Nella forma di una soluzione, si consiglia di prendere 2-4 ml due volte al giorno.

"Cavintonum". Ripristina l'acuità dell'udito e della vista, causate dall'elasticità distrutta e persa dei vasi cerebrali. Migliora la circolazione cerebrale, stimola l'intensità dell'ossigeno nelle cellule e nei tessuti, ha un effetto vasodilatatore. È prescritto per i disturbi motori e neurologici.

Trattamento dell'ischemia cerebrale

La fame di ossigeno, alla quale sono esposti tutti gli organi del sistema nervoso centrale, senza una sola eccezione, la mancanza di circolazione naturale del sangue e l'alterata attività cerebrale sono le conseguenze dell'ischemia. Senza farmaci con l'uso di farmaci vasodilatatori per aiutare a ripristinare il corpo è impossibile.

"Nimotop." Per prevenire disturbi neurologici, ictus emorragico e ischemico, spasmo vascolare, per stabilizzare il lavoro dei neuroni e bloccare il flusso di calcio nelle cellule, viene prescritta una soluzione per infusione endovenosa, diluita con NaCl allo 0,9%. Nella forma di targhe è necessario prendere 3 pezzi.

"Dipiridamolo". Le principali indicazioni per prendere il farmaco, dopo di che il flusso sanguigno coronarico si espande e la sua velocità aumenta, sono ischemia, bassa pressione sanguigna e trombosi. Il dosaggio al giorno non deve superare i 25-50 mg.

"Enduracina" o acido nicotinico. Espande i piccoli capillari, aumenta l'attività motoria nel sangue. Nell'aterosclerosi, la dose raccomandata è di 2-3 grammi al giorno, ai fini della prevenzione - 15-25 mg al giorno.

Elenco dei farmaci per l'ictus cerebrale

Blocco del sangue e privazione di ossigeno, ipertensione arteriosa e diabete, mancanza di elementi nutritivi e elementi provocano ictus ischemico. Dopo un attacco posticipato, al paziente vengono prescritti farmaci per ripristinare l'attività cerebrale e normalizzare la pressione arteriosa.

"Clopidogrel". I pazienti con ictus ischemico, aumentata aggregazione del coagulo di sangue e alterata circolazione periferica vengono somministrati in una dose giornaliera per compressa.

"Prestarium". Si raccomanda di prendere in considerazione il complesso trattamento della circolazione cerebrale in tipo ischemico, con ipertensione arteriosa. Il dosaggio di compresse è di 1-2 pezzi. Bevi la mattina 1 volta.

"Tserakson". Il principio attivo nootropico aiuta a ripristinare cellule e tessuti danneggiati. Riduce gli effetti della perdita di memoria, migliora l'attenzione e il pensiero. Nella lesione cerebrale traumatica riduce la durata dei sintomi associati. Nel periodo ischemico acuto, si raccomanda la somministrazione endovenosa di 1000 ml.

Preparati per la pulizia delle navi

È particolarmente importante prevenire le malattie del sistema vascolare in età avanzata e avanzata. Non solo per il trattamento, ma anche per lo scopo della profilassi, molto spesso usano farmaci vasodilatatori e rinforzanti che migliorano e attivano i processi cerebrali.

"Kurantil". Usato per trattare i disturbi circolatori e viene prescritto per prevenire la formazione di coaguli di sangue. Si tratta di un vaso sanguigno in espansione e di una sostanza delle arterie coronarie, che rallenta ulteriormente l'aterosclerosi progressiva e migliora il flusso di sangue nel cuore. Dosaggio giornaliero per la prevenzione e il trattamento dei coaguli di sangue - 1 compressa 3-6 volte l'ora prima dei pasti. Con insufficienza coronarica pronunciata, l'assunzione è aumentata fino a 4 volte al giorno.

"Cardiomagnyl". Previene l'emorragia intracerebrale, viene utilizzato come prevenzione dei coaguli di sangue e l'insorgenza di infarto miocardico. Assunzione giornaliera - 1-2 compresse.

"Eufillin". Fornisce ossigeno al sistema circolatorio, riduce il tono muscolare, abbassa la pressione esercitata sulle pareti dei vasi sanguigni, previene la trombosi. È usato nel dosaggio iniziale al ritmo di 6-8 mg per chilogrammo di peso corporeo.

Preparazioni per vasi cerebrali: per alleviare lo spasmo, dall'aterosclerosi e rafforzare le pareti dei vasi sanguigni

Malattie vascolari - forse il gruppo più comune e numeroso, che molto spesso diventa la causa della morte della gente moderna. I problemi con le navi si verificano nei giovani. La ragione per questo - un programma fitto di appuntamenti, uno stile di vita sbagliato, l'abuso di cibi grassi, cattive abitudini.

Se li riconosci in tempo e inizi il trattamento, puoi migliorare la qualità della vita, salvare una persona da costanti mal di testa, aiutarlo a vivere fino a tarda età. Ahimè, non molte persone stanno osservando da vicino la loro salute.

Di conseguenza, la malattia si trova nella fase in cui il paziente è nel migliore dei casi prendendo le pillole per il resto della sua vita.

Le principali cause di malattie vascolari

Ci sono casi in cui i problemi con le navi nell'uomo sono geneticamente determinati. Ma nella maggior parte delle situazioni, la patologia vascolare è una conseguenza dello stile di vita.

Tra i motivi più frequenti:

  • Sforzo nervoso;
  • Interruzione del sonno e del riposo;
  • Stile di vita sedentario;
  • Eccesso di cibo, sovrappeso, consumo di grandi quantità di cibi grassi e salati;
  • Cattive abitudini: alcolismo, fumo, droghe;
  • Lesioni alla testa;
  • Curvatura della colonna vertebrale, soprattutto nella regione cervicale.

Chiunque può essere a rischio. Pertanto, alle prime manifestazioni di cattiva salute, è meglio contattare immediatamente un neurologo per l'esame e il trattamento.

I sintomi meritano attenzione

Il mal di testa è una sensazione familiare a molti fin dall'infanzia. Quando la testa fa male ad alta temperatura - non c'è motivo di preoccupazione, questa è una reazione normale. Ma se un mal di testa si verifica frequentemente, è accompagnato da vertigini - questo è un motivo per visitare un medico.

Quali segni indicano malattia vascolare:

  • Mal di testa di qualsiasi localizzazione;
  • vertigini;
  • Corsa di sangue, sensazione di febbre e freddo;
  • Insonnia o viceversa - aumento della fatica, sonnolenza;
  • Disturbi del ritmo cardiaco;
  • Problemi di memoria;
  • Intorpidimento degli arti;
  • Pressione sanguigna alta o bassa;
  • Perdita di coscienza;
  • Disturbo di coordinazione

Questa non è l'intera lista di segni di disturbi vascolari. Ma se ne hai almeno tre e sono costantemente presenti, questa è una ragione per dare un'occhiata più da vicino alla tua salute.

Molte persone credono erroneamente che solo una maggiore pressione è motivo di preoccupazione. Ma anche la pressione sanguigna bassa non è la norma. Se nel primo caso vi è uno spasmo e una costrizione del lume vascolare, quindi nella seconda - dilatazione dei vasi sanguigni, rallentamento del flusso sanguigno, alterazione dell'afflusso di sangue agli organi vitali.

Quali sono le malattie vascolari pericolose?

I disturbi circolatori sono un problema piuttosto serio, che può causare malfunzionamenti nel lavoro di qualsiasi organo. Ma il cervello ne soffre di più.

Da un lato, i neuroni non ricevono abbastanza ossigeno e nutrienti necessari per il normale funzionamento. Di conseguenza, le cellule si indeboliscono e muoiono. D'altra parte, il flusso di sangue debole o irregolare non ha il tempo di espellere i prodotti metabolici dal corpo, i processi ossidativi. Questo provoca intossicazione cronica. Sovrapponendosi all'ipossia, provoca la distrofia di massa e la morte di cellule cerebrali, cuore e altri importanti organi.

Quando il tono vascolare viene costantemente ridotto, le pareti si indeboliscono. Il sangue filtra attraverso di loro, accumulandosi nei tessuti. Di conseguenza, il suo volume utile è ridotto.

E se questo accade ai vasi del cervello, il suo edema si sviluppa ulteriormente. E con la separazione della parete vascolare si sviluppa una pericolosa malattia - aneurisma (protrusione della parete vascolare, principalmente arteria o aorta). Provoca il deterioramento della salute, vertigini e nausea.

Ma il pericolo principale è che l'aneurisma possa scoppiare, e una persona morirà per un sacco di perdite di sangue.

La presenza di patologie vascolari è una via diretta verso la cardiopatia. L'attacco cardiaco, l'insufficienza cardiaca, l'angina, di regola, si verificano sullo sfondo dell'ipertensione cronica. L'aumento del tono vascolare influisce sul lavoro dei reni, dei polmoni e del fegato.

L'aumento della pressione sanguigna causa l'ispessimento del sangue, un aumento del numero di piastrine. E questo è il rischio di coaguli di sangue. Quando escono, possono bloccare completamente i piccoli vasi, causando il fallimento di un organo vicino o la morte di un arto. Ma il caso più pericoloso è quando un coagulo di sangue colpisce il cuore: provoca una morte quasi istantanea.

Normalmente, gli indicatori della pressione arteriosa sono 120/80 mm Hg. Art. Convenzionalmente, la norma è considerata le cifre superiori da 100 a 140.

Altre opzioni indicano problemi con le navi:

  1. La pressione superiore è inferiore a 100 - il paziente ha ipotensione.
  2. Sopra 140 - ipertensione.
al contenuto ↑

Major Vascular Diseases

Sono acuti e cronici, possono portare rapidamente alla disabilità e persino alla morte, o accompagnare una persona per decenni - a seconda della gravità. Ci sono diverse malattie che sono particolarmente spesso diagnosticate nelle persone moderne, specialmente quelle di età superiore ai 45 anni.

Preparativi per migliorare la circolazione cerebrale

4 settembre 2017

Informazioni generali

Una questione molto importante per i medici moderni è la conservazione della circolazione cerebrale e il suo restauro. Dopo tutto, il normale stato di salute di una persona mentre è giovane dipende dalla sua adeguatezza e dalla chiarezza della sua mente quando arriva un periodo di vecchiaia. La cosa più importante è correggere il flusso sanguigno cerebrale durante i periodi transitori per una persona.

Periodo della prima infanzia

Nei bambini piccoli, i disturbi del flusso sanguigno cerebrale sono possibili a causa di lesioni alla nascita, cadute di pressione, che si sono verificati durante il taglio cesareo. Inoltre, questo è dovuto alla carenza di ossigeno del bambino durante il parto e lo sviluppo fetale, a causa di altre cause. Allo stesso tempo, la circolazione del sangue nel cervello può essere disturbata a vari livelli. Se vengono diagnosticati problemi simili, il bambino ha bisogno di un periodo di recupero. Sotto la condizione di un esito positivo dell'encefalopatia postnatale, stiamo parlando dei primi tre anni. Ma in alcuni casi, può continuare per tutta la vita. Questo è tipico per le patologie gravi - epilessia vascolare, paralisi cerebrale, gli effetti delle emorragie, in cui si formano le cisti vascolari.

Bambini in età scolare

Durante questo periodo, il carico sulla circolazione cerebrale aumenta gradualmente, poiché l'intensità di studio del bambino aumenta ogni anno. Inoltre, gli adolescenti stanno cambiando gli ormoni, che possono anche portare a un deterioramento del flusso sanguigno nel cervello.

persone adulte

I sintomi negli adulti associati ad alterazione del flusso sanguigno possono verificarsi con osteocondrosi, quando si verifica la compressione delle navi che alimentano il cervello. Inoltre, questo è possibile con tumori del collo, testa, endarterite, aterosclerosi, trombosi acuta delle arterie del cervello, derivanti da lesioni e operazioni.

Periodo di vecchiaia

Nella vecchiaia aumenta la probabilità di ictus emorragici o ischemici. Le persone anziane soffrono di aterosclerosi, hanno un aumentato rischio di sviluppare tumori cerebrali. Sono probabili sia processi acuti che cronici che portano a un alterato flusso sanguigno.

Trattamento farmacologico

In ciascuno di questi periodi, viene eseguita una cura medica di tali patologie. Allo stesso tempo, la durata e l'efficacia di tale terapia possono essere diverse.

È importante tenere conto del fatto che i farmaci nootropici, che migliorano la microcircolazione del sangue e i processi metabolici nelle cellule cerebrali, agiscono solo nei tessuti con alterazioni patologiche e non influenzano i tessuti sani.

Questo è il motivo per cui si dovrebbe essere molto attenti a pubblicizzare slogan e raccomandazioni del farmacista per utilizzare tali farmaci al fine di stimolare l'attività cerebrale di bambini e persone sane. È altamente dubbio l'uso di tali farmaci nei seguenti casi:

  • durante la preparazione per gli esami;
  • durante il periodo di carichi pesanti durante lo studio o al lavoro;
  • con scarse prestazioni degli studenti;
  • per i bambini in età prescolare.

Se le indicazioni per l'uso di nootropici appaiono come tali, è solo il risultato di una cospirazione agricola. produttori che intendono guadagnare il più possibile, utilizzando la fiducia dei clienti.

Le principali cause di alterazione della circolazione cerebrale sono il vasospasmo e la formazione di coaguli di sangue nelle arterie. Di conseguenza, i farmaci vasodilatatori, così come i farmaci che impediscono l'adesione delle piastrine durante la formazione di coaguli di sangue, sono i più efficaci in tali malattie.

Brain Vasodilators

L'elenco dei vasodilatatori per il cervello è abbastanza ampio. Compresse vasodilatatore - un grande gruppo di farmaci con diversi meccanismi d'azione. Se una persona si droga per espandere i vasi sanguigni, si deve tener conto che i fondi hanno un grave inconveniente: non agiscono in modo selettivo. Cioè, v'è un'espansione non solo delle arterie cerebrali, ma anche altri vasi, che porta ad una diminuzione della pressione sanguigna. Di conseguenza, il flusso sanguigno cerebrale peggiora. Soprattutto male può influire sulla condizione degli anziani, che soffrono di aterosclerosi. Se questi pazienti assumono farmaci che aumentano i vasi sanguigni del cervello, osteocondrosi e altre malattie, che possono manifestarsi ipotensione ortostatica (scurisce negli occhi quando una persona si alza) e un aumento del rischio di ictus ischemico.

Pertanto, i vasodilatatori con osteocondrosi del collo e altre malattie dovrebbero essere utilizzati solo sotto la supervisione di specialisti.

antispastici

Farmaci per migliorare la circolazione cerebrale: gli antispastici espanderanno il lume dei vasi sanguigni, rilassando i muscoli lisci della parete vascolare. Tali rimedi sono relativamente sicuri e agiscono delicatamente. Applicato come pillole per migliorare la circolazione del sangue nel cervello e iniezioni appartenenti a questo gruppo - Drotaverina cloridrato, No-spa.

Tali farmaci non sono molto efficaci in vasi che sono già affetti da aterosclerosi. Inoltre, possono ridistribuire la circolazione del sangue in modo che sia attivato in aree sane, dove le navi sono meglio conservate. Di conseguenza, le aree del cervello malate non ricevono il flusso sanguigno necessario. Perciò, il trattamento di circolazione del sangue cerebrale con medicine antispasmodiche nell'anziano, di regola, non è effettuato. Sono prescritti farmaci per migliorare la memoria e la circolazione cerebrale da altri gruppi.

Bloccanti dei canali del calcio

Questo gruppo include i seguenti farmaci, migliorando la circolazione sanguigna del cervello e la memoria Kordafen, Adalat, Norvaks, Breynal, Grindeke, Arifon, Kordafleks, Diakordin, Latsipil, Kortiazem, Nafadil, Nemotan, Nimotop, Logimaks, Plendil, Foridon, Cinnarizina, Tsinedil, Tsinnasan, Nifecard.

Se i preparati vascolari vengono utilizzati per migliorare la circolazione sanguigna del cervello in questo gruppo, i vasi del cervello si espandono senza influenzare il resto della circolazione. Questi farmaci sono usati per la circolazione cerebrale nell'osteocondrosi cervicale. Fondamentalmente c'è un miglioramento della microcircolazione. Ma è importante considerare che i farmaci di questo gruppo producono un effetto collaterale - riducono significativamente la pressione. Tuttavia, i farmaci che migliorano la circolazione del sangue nei vasi del cervello, dovrebbero essere usati rigorosamente sulla prescrizione del medico e in quelle dosi che sono state prescritte.

Nimodipina (Nimotop)

Questo strumento è prescritto per la prevenzione e il trattamento di vari disturbi della fornitura di sangue cerebrale. Le compresse da 30 mg sono prodotte in confezioni da 20, 50 o 100 pz. Rilasciata anche la soluzione allo 0,02% per infusione contenuta in flaconcini da 50 ml o confezioni.

Nimodipina è prescritta per il trattamento di pazienti che hanno avuto un'emorragia sotto il rivestimento del cervello. Il farmaco è mostrato dopo un ictus - è prescritto per un periodo di 5 a 14 giorni.

Al fine di prevenire le compresse prescritte - 2 pz. una volta ogni 4 ore, la dose totale è di 360 mg al giorno. Le persone che soffrono di ipertensione dovrebbero assumere dosi più basse.

Eventuali effetti collaterali dovrebbero essere considerati: un forte calo della pressione (il rischio aumenta con la somministrazione endovenosa di droga); nausea, diarrea (spesso manifestata durante l'assunzione di pillole).

L'uso in gravidanza è controindicato. Non usare la soluzione e i tablet allo stesso tempo. Le persone con insufficienza renale e ipertensione intracranica devono essere trattate con molta attenzione. Costo - da 1000 rubli. per 100 compresse.

Cinnarizin (Stugeron)

Il farmaco è disponibile in compresse da 25 mg, confezionato in 30 o 50 pezzi. Il corso del trattamento può durare da 20 giorni a sei mesi. È indicato per bere 1-2 pezzi. al giorno Entrambe le indicazioni per l'uso e controindicazioni sono le stesse di Nimodipin. Attualmente, Vinpocetine è considerato il rimedio più popolare. Il costo di Zinnarizin - da 70 rubli., Stugerona - da 160 rubli.

Vinpocetine (Cavinton)

Rilasciare la soluzione e le compresse da 5 mg. È fatto da componenti vegetali. Il farmaco ha un effetto vasodilatatore e previene la formazione di coaguli di sangue. Migliora efficacemente i processi metabolici nei tessuti cerebrali, aumenta la loro resistenza alla carenza di ossigeno.

La soluzione viene utilizzata per flebo per migliorare la circolazione cerebrale, viene introdotta flebo. Le compresse devono essere assunte tre volte al giorno dopo i pasti, 1 pz. La dose viene ridotta gradualmente prima della fine della terapia.

Per prevenire il rischio di sanguinamento, non usare con eparina. Non può essere somministrato per via parenterale a persone che soffrono di aritmie e forme gravi di IHD.

Poiché il principio attivo attraversa la placenta ed è determinato nel latte materno, si sconsiglia l'uso di Vinpocetina alle madri che allattano al seno e alla Vinpocetina incinta.

Gli analoghi di questo strumento sono droghe Vincentin, Vero-Vinpocetine, Vinpoton, Bravinton, Telektol, Kavinton Forte. Il costo di Vinpocetine - da 80 rubli., Cavinton - da 250 rubli.

Non tutte le organizzazioni mediche internazionali riconoscono l'efficacia di Cavinton. Ma nella medicina domestica il farmaco è considerato efficace, il che è confermato da numerose pubblicazioni dei risultati della ricerca sull'effetto del farmaco. Pertanto, gli esperti prescrivono questo farmaco per il trattamento di disturbi circolatori del cervello di natura cronica. A questi pazienti viene solitamente prescritto un ciclo di compresse di vinpocetina e la flebo di Cavinton.

Alfa bloccanti

I farmaci alfa-adenoblocker non solo dilatano i piccoli vasi, ma contribuiscono anche al miglioramento dei processi metabolici nei tessuti cerebrali, riducono l'aggregazione piastrinica.

Utilizzato per disturbi metabolici cronici e acuti nel cervello. Sono prescritti per la carenza di ossigeno transitorio del cervello a causa di ipertensione arteriosa o spasmo vascolare, con demenza vascolare, aterosclerosi.

Questi sono farmaci: pastiglie di Nicergolina e ampolle (da 250 rubli), compresse di Sermion (da 450 rubli).

Farmaci combinati, vasi dilatatori

  • Caffeina e alfa diidroergocriptina sono incluse nella composizione del farmaco di Vasobyl.
  • Come parte dei mezzi Instenonsoderzhayutsya hexobendin, etovan, etofillina.

antiaggreganti piastrinici

I farmaci disinfettanti impediscono l'adesione delle piastrine per formare coaguli di sangue, che successivamente intasano i vasi sanguigni del cervello. Sotto l'influenza di questi farmaci la microcircolazione migliora, la permeabilità capillare aumenta. Inoltre, questi farmaci hanno le proprietà di angioprotectors, riducendo la fragilità dei vasi sanguigni a causa dell'attivazione dei processi metabolici nelle pareti.

L'elenco dei disaggregati è ampio. Questi includono Vazonit, Dipiridamol (Curantil), Pentoxifylline, Radomin, Flexital, Persanthin, Doksi-Khem, Trental.

carillon

Viene prodotto sotto forma di compresse, confetti, soluzione di dipiridamolo allo 0,5%. È usato per l'encefalopatia dyscirculatory e disturbi circolatori cronici del cervello. Non applicare all'età di 12 anni.

Diarrea, nausea, dolore muscolare, svenimento, vertigini sono possibili come effetti collaterali. In rari casi, l'orticaria è possibile.

È applicato dal corso. È necessario bere compresse in un'ora prima del pasto o in due ore dopo tre volte al giorno. Se Curantil sta bevendo contemporaneamente con cefalosporine e anticoagulanti, le sue proprietà sono migliorate. Se usato con anticoagulanti, aumenta il rischio di sanguinamento. L'uso simultaneo con farmaci antipertensivi può portare a un forte calo della pressione.

Gli analoghi di questo farmaco sono Trancocardico, Vadinar, Persanthin, Parsedil, Aprikor, Koribon, Viskor.

Acido nicotinico

È prodotto in compresse sotto forma di xotinolo nicotinato, nonché una soluzione per l'introduzione di flebo endovenoso. Questo rimedio ha proprietà disaggregate. Tuttavia, le pillole sono inefficaci e quando si applica la soluzione aumenta la probabilità di sanguinamento nel tratto gastrointestinale.

flavonoidi

Queste medicine sono estratti dalle materie prime delle piante, che migliorano il tono dei vasi e rafforzano le loro pareti. Tali farmaci includono Bilobil, Tanakan, Ginkoum, Memoplant. Questi farmaci sono usati per migliorare la memoria e la funzione cerebrale. Come parte di tali farmaci per migliorare la funzione cerebrale contengono Ginkgo Biloba. Usando tali pillole per migliorare l'attività cerebrale e la memoria, si dovrebbe notare che agiscono lentamente. Inoltre, non sono stati condotti seri studi per confermare l'efficacia di tali farmaci. Pertanto, il loro uso per migliorare la memoria nelle persone anziane non è sempre giustificato. Il costo della droga - da 300 rubli.

Correttori di microcircolazione

medicina Betahistine (Betaserk), riferendosi a questo gruppo, non solo corregge il flusso di sangue nei capillari, ma permette anche di superare gli attacchi di vertigine, instabilità dell'andatura nei disturbi cronici del flusso di sangue al cervello. Compresse da 8 o 16 mg vengono somministrate nei corsi. La dose al giorno è 24-48 mg, è divisa in tre dosi.

Non nominare incinta e che allatta. Delicatamente usato nell'asma bronchiale, nelle ulcere.

Come effetto collaterale può sviluppare disturbi nel tratto gastrointestinale, orticaria.

Gli antagonisti di Betaserk sono Betahistin, Vestibo, Betaver, Tagista. Costo - da 100 rubli.

Preparativi per migliorare la memoria e la circolazione sanguigna

I farmaci nootropici sono usati per migliorare il metabolismo nelle cellule cerebrali, in conseguenza del quale una persona migliora la memoria, aumenta l'attività di pensiero e la capacità di apprendere. Nonostante la mancanza di approvazione da parte della medicina basata sull'evidenza, nella neurologia pratica, questi farmaci sono usati abbastanza ampiamente.

Tali farmaci sono usati per trattare la demenza vascolare negli anziani, con encefalopatia e nella patologia dei vasi cerebrali. Tuttavia, le persone giovani e sane prendono questi farmaci non ha senso.

Sotto l'influenza di nootropi, le membrane dei neurociti sono stabilizzate e la resistenza del tessuto cerebrale a carenza di ossigeno aumenta.

Racetam - Derivati ​​Piraldidone

Piracetam non può essere utilizzato per insufficienza renale, ictus emorragico in forma grave, allattamento, con gravidanze gravi.

Come effetti collaterali, l'agitazione motoria e nervosa, il vomito, l'orticaria, i disturbi della sedia, è probabile la nausea.

Vengono prodotte pillole e soluzione iniettabile.

I derivati ​​sono pirallidona Dragonol (Aniracetam) Aloratsetam, Phenotropil (Fenilpiratsetam) Doliratsetam, Fazoratsetam, Rolziratsetam, Rolipram, nefiracetam, Imuratsetam, Noopept, Piracetam (Nootropil, Lutset) Brivaratsetam, Pramiracetam.

Questi farmaci stimolano il sistema nervoso centrale, quindi non è consigliabile utilizzarli per persone con disturbi del sonno e pazienti anziani con grave aterosclerosi. Se questi farmaci vengono utilizzati per lungo tempo, può portare allo sviluppo di disturbi d'ansia.

polipeptidi

La corteccia di droga è un complesso di polipeptidi del cervello. Viene prodotto in fiale, utilizzato per iniezioni intramuscolari. Applicato da corsi, il paziente riceve 7-14 iniezioni. Non puoi punzecchiare durante la gravidanza.

Cortexin, Cerebrolysin - nomi di punture per navi cerebrali. Questi sono agenti polipeptidici con una composizione bilanciata di neurotrasmettitori e polipeptidi. Questi scatti agiscono in modo simile.

Altre droghe

  • Epsilon, Galantamine, Aricept - farmaci che bloccano la colinesterasi. Sotto la loro influenza, la distruzione del mediatore dell'acetilcolina, che migliora la trasmissione nervosa, viene sospesa.
  • Pantokalcin, Aminalon, Pantogam, Phenibut, Picamilon- contiene acido gamma-aminobutirrico e suoi derivati. Questi farmaci aumentano la resistenza del cervello alla carenza di ossigeno, stimolano l'assorbimento di zucchero da parte delle cellule e attivano la produzione di proteine.
  • Cerutil, Deanol, Nooklerin, Atsefen, Lucidril, Anolux - farmaci - precursori dell'acetilcolina.
  • Ladasten, Mefeksamid, Timodin, Perneyron, Bromantin, memantina, Adrafinil, Olimfon, Aktebral, Bifimelan, Tonobral, Mentis, NADEX, Demanol, Linopiridin- derivati ​​adamantano farmaco che aumentano la velocità di trasmissione degli impulsi nervosi. Inoltre, queste droghe sospendono l'invecchiamento del sistema nervoso centrale.
  • Picamilon, biotredina, glicina - amminoacidi che stimolano la parte centrale della NA.
  • Fezam (cinnarizina e piracetam) Ozatropil (Piracetam e Aminalon), inotropi (aminolone e melatonina) Tiotsetam (Thiotriazoline e piracetam) - farmaco combinato.

Nootropics in neurologia pediatrica sono usati per trattare i bambini con encefalopatia postnatale, nonché con ritardi di sviluppo. Tuttavia, non esiste alcuna opportunità scientificamente fondata di utilizzare diversi farmaci nootropici contemporaneamente. Tale trattamento è solo un certo rituale distraente e tranquillizzante per i genitori. Di norma, in presenza di effetti leggeri della fame di ossigeno nel cervello, i bambini di circa tre anni superano da soli i problemi e "recuperano" il livello medio di sviluppo della loro età.

Trattamento dell'ictus - quali farmaci sono efficaci?

Se le tattiche giuste per costruire terapia umana con la circolazione sanguigna cerebrale acuta, può non solo salvare il paziente, ma anche aumentare in modo significativo la possibilità di riconquistare il suo discorso, funzioni motorie e la normalizzazione della qualità complessiva della vita in futuro.

Ictus ischemico

Questa condizione è una conseguenza del blocco della nave con un embolo o trombo. Per migliorare le condizioni del paziente, gli vengono prescritti i seguenti farmaci:

Farmaci che riducono e distruggono i coaguli di sangue

Attualmente questi strumenti sono usati raramente. L'uso di streptochinasi non è giustificato a causa della scarsa evidenza. Prourokinase è usato esclusivamente nei centri di ricerca. Anche l'attivatore del plasminogeno tissutale è usato raramente.

Eparina a basso peso molecolare

Queste sono medicine: Clexane, Fraxiparin. Riducono la probabilità di coaguli di sangue e riducono il rischio di embolia dopo un ictus. Dopo tre o quattro settimane, al paziente vengono prescritti anticoagulanti indiretti (Sinkumar, Warfarin).

antiaggreganti piastrinici

Assegnare nel periodo acuto dopo un ictus. Vi è una raccomandazione per masticare immediatamente 150 mg di aspirina al primo segno di un ictus. Sono anche usati clopidogrel, ticlopidina, dipiridamolo.

Destrano a basso peso molecolare

L'uso di farmaci Reomakrodeks, Reopoliglyukin consente di aumentare il volume totale di sangue e stimola la fornitura di ossigeno al cervello.

Farmaci contro la pressione

Se la pressione del paziente supera 180 a 105, gli vengono prescritti bloccanti dei canali del calcio, ACE inibitori. L'uso di questi farmaci ti consente di prevenire ictus ricorrenti.

Farmaci vasodilatatori

I preparati vascolari per il cervello di una nuova generazione migliorano le condizioni del paziente stimolando il flusso sanguigno. Dopo un ictus, Curantil è prescritto, Trental è un farmaco per i vasi sanguigni del cervello e del collo che migliorano la microcircolazione. Inoltre, il regime di trattamento può includere pentossifillina, vinpocetina.

nootropics

I farmaci nootropi sono indicati durante il periodo di recupero dopo una storia di ictus ischemico.

Ictus emorragico

Questa condizione è una conseguenza della rottura della nave nel cervello. In questo caso, è richiesto un diverso approccio al trattamento, in particolare l'uso obbligatorio di farmaci antipertensivi e destrano per riempire il volume del sangue.

Molto spesso, un ictus emorragico richiede un intervento chirurgico, poiché senza tale trattamento il rischio di morte è significativamente aumentato.

Come migliorare la circolazione del sangue nel cervello usando metodi popolari

Numerosi rimedi popolari per migliorare la circolazione cerebrale possono aiutare nel processo di trattamento e migliorare le condizioni del paziente.

Coloro per i quali la questione rilevante è come migliorare la circolazione cerebrale rimedi popolari, si deve rilevare che tali metodi dovrebbero essere facoltativo nel circuito di applicazione, prescritto dal medico, o utilizzato come prevenzione del peggioramento della condizione.

  • Per migliorare la circolazione del sangue nel cervello, è possibile utilizzare un decotto di foglie di pervinca e biancospino. Per 1 cucchiaino l'erba di queste piante versa acqua bollente, quindi porta ad ebollizione. Dopo un'infusione di due ore, bere mezz'ora l'ora prima di un pasto.
  • Si consiglia di utilizzare una miscela di miele, limoni e arance. Per 2 agrumi senza semi, ma con la pelle, è necessario girare in un tritacarne e aggiungere 2 cucchiai. l. miele. Un giorno dopo, prendere tre volte al giorno, 2 cucchiai. l. Questo strumento aiuterà a pulire i vasi.
  • Con l'aterosclerosi, puoi fare una miscela di aglio, rafano e limone. Le proporzioni di aglio e rafano possono essere diverse. Prima di bere la miscela, un cucchiaino di esso è mescolato con la stessa quantità di succo di limone. Bere tre volte al giorno prima dei pasti.
  • Il gelso è un altro rimedio efficace. Hai bisogno di dieci foglie di gelso versare 0,5 litri di acqua bollente e far bollire un po '. Il brodo deve essere preparato ogni giorno e bevuto al posto del tè.
  • Una miscela utile di mirtilli rossi, miele e rafano (rispettivamente: 0,5 kg, 350 ge 150 g). Tutti gli ingredienti devono essere buttati giù e conservati in frigorifero. Dopo aver mangiato bere 2 cucchiaini. con il tè.
  • È anche importante mangiare bene: rinunciare a grassi, fritti, mangiare meno sale e dolci. L'alcol, in particolare la birra, dovrebbe essere escluso. Raramente puoi permetterti bevande forti a piccole dosi.
  • Si raccomanda di fare l'automassaggio del rachide cervicale, la testa. Il movimento dovrebbe essere circolare, leggero. Il flusso di sangue alla testa aiuterà a pettinare i capelli con un pennello da massaggio.
  • La ginnastica è utile, comprese inclinazioni lisce della testa in direzioni diverse, ripetizione di movimenti circolari, tenuta del respiro.
  • È importante scegliere un cuscino comodo, cercare di non dormire sullo stomaco.
  • Nuotare, camminare ogni giorno aiuterà ad attivare il flusso di sangue al cervello.

risultati

Attualmente, il trattamento dei disturbi della circolazione cerebrale è un argomento molto attuale. Ma finora scienziati e farmacologi stanno lavorando per trovare il miglior trattamento per questo.

Pertanto, è importante per i pazienti non solo soddisfare tutte le prescrizioni del medico, ma anche agire in modo proattivo, assicurando la prevenzione di esacerbare il problema. Per fare questo, devi mangiare bene, smettere di fumare, praticare sport e anche curare osteocondrosi e neuroinfection nel tempo.

Preparati per vasi cerebrali: vasodilatazione, rafforzamento delle pareti, farmaci anti-aterosclerosi

Al momento attuale, le malattie dei vasi cerebrali sono patologie comuni. Spesso soffrono non solo le persone anziane, ma anche i pazienti più giovani. La ragione per questo - molti fattori. Pertanto, è importante sapere quali sintomi allarmanti dovrebbero essere prestati attenzione in tempo per consultare un medico e prevenire complicazioni indesiderate. Per il trattamento di queste malattie vengono utilizzati vari preparati per i vasi cerebrali.

Disturbi della malattia cerebrovascolare

Di solito, i primi sintomi di queste malattie vengono ignorati, riferendosi all'affaticamento del giorno, allo stato depressivo, ai cambiamenti delle condizioni meteorologiche e all'ambiente ecologico. Spesso questo porta a complicazioni indesiderate.

Quali segni possono indicare una condizione patologica dei vasi cerebrali? I principali sintomi della malattia includono:

  • Cefalea frequente o intermittente
  • vertigini

Vertigini e mal di testa

Oltre a questi segni, lo svenimento è possibile. Anche le estremità fredde e l'oscuramento degli occhi possono indicare queste malattie. A volte c'è una diminuzione dell'udito o della vista. Questi segni sono più spesso osservati in malattie associate a alterata circolazione del sangue, blocco dei vasi sanguigni.

Una malattia grave è l'aneurisma vascolare. È caratterizzato da un'espansione della parete arteriosa, sulla quale può verificarsi un'emorragia. Oltre ai sintomi generali, possono esserci dolore acuto alla testa, annebbiamento degli occhi, dolore al collo, disturbi del linguaggio. Se l'aneurisma è rotto, allora c'è un forte mal di testa, nausea, vomito, uno stato convulso, perdita di coscienza.

L'aterosclerosi è una malattia in cui le placche aterosclerotiche si formano sulle pareti dei vasi sanguigni, in casi frequenti che portano al blocco dei vasi sanguigni. Spesso l'aterosclerosi è asintomatica e quindi considerata una malattia insidiosa. Oltre all'emicrania, questa patologia è accompagnata da tinnito, eccitabilità e ansia.

I sintomi di un ictus variano a seconda dell'estensione della lesione. Il più delle volte - è la paralisi di uno o entrambi i lati del corpo, la restrizione del movimento, il parlare incoerente. Sono anche possibili convulsioni, nausea e soffocamento.

Nella distonia vegetativa-vascolare si osserva una condizione irritabile e nervosa, una diminuzione della capacità lavorativa, polso rapido, aumento della pressione e sensazione di paura.

I principali segni di emicrania sono dolore persistente in una parte della testa, fotofobia, arrossamento della pelle del viso, gonfiore delle palpebre, lacrimazione.

Le malattie dei vasi cerebrali sono pericolose, perché il loro trattamento tardivo aumenta il rischio di invalidità e può essere fatale. Pertanto, con i sintomi, è importante consultare uno specialista (neurologo) per determinare la diagnosi esatta.

I metodi diagnostici per la malattia vascolare cerebrale includono:

  • Esame del sangue
  • Analisi delle urine
  • Tomografia computerizzata
  • Angiografia cerebrale
  • Imaging a risonanza magnetica
  • Doppler ad ultrasuoni
  • elettroencefalografia
  • rheoencephalography

Per evitare complicazioni della malattia, è necessario visitare il medico in tempo utile ai primi segni di malattia vascolare cerebrale.

Farmaci per l'espansione dei vasi cerebrali

Le navi del cervello ingrandite sono una condizione pericolosa. Colpiscono l'aumento della pressione sanguigna. Durante questo periodo, aumenta il carico sulle navi, che può portare ad un ictus, così come un attacco di cuore.

Pertanto, in questa condizione, dovrebbero essere usati i vasodilatatori, i farmaci che aiutano a rafforzare le pareti delle arterie e delle vene per contribuire ad alleviare gli spasmi, i farmaci per il trattamento dell'aterosclerosi. Ce ne sono abbastanza sul mercato farmaceutico.

Per alleviare gli spasmi

I più popolari includono questi strumenti:

  • Nitroglicerina. Aiuta anche a ridurre il dolore, ha un effetto antispasmodico.
  • Papaverine e Eufillin. Allevia efficacemente gli spasmi vascolari. Le iniezioni vengono somministrate per alleviare rapidamente il paziente dai sintomi della condizione patologica.
  • Spazmalgon. Si raccomanda di accettare la rimozione di un attacco, tuttavia è indesiderabile utilizzare i tablet per un lungo periodo.

Bloccanti dei canali del calcio e nootropici

Per evitare la carenza di ossigeno nel cervello durante l'espansione dei vasi sanguigni, farmaci - calcio bloccanti. Tra questi farmaci sono considerati efficaci:

Questi farmaci sono stati prodotti nella prima generazione e sono derivati ​​di diidropiridina, fenilalchilamina e benzodiazepina.

Le compresse di nimodipina e cinnarizina sono antagonisti del calcio appartenenti alla seconda generazione di questo gruppo. Colpiscono le navi senza intaccare altre arterie. Questi rimedi includono anche Lomir, Amlodipina, Clentiazem, Isradipin, Anipamil, Norvask, Nimotop, Reopirin, Plendil. C'è un numero enorme di loro analoghi.

Gli antagonisti del calcio della seconda generazione hanno un effetto prolungato, hanno un minimo di reazioni avverse. La maggior parte di essi sono farmaci nootropici che alleviano forti spasmi, aiutano a migliorare il metabolismo, prevengono l'invecchiamento cellulare e la perdita di attività mentale. A nootropics appartiene alla droga Piracetam, così come il suo sostituto Nootropil.

Fitopreparati

Per scopi profilattici e terapeutici, possono essere utilizzate compresse a base di vinca o di ginkgo biloba a base vegetale.

I preparati sulla fito-base di ginkgo biloba aiutano ad espandere i vasi. Questi sono i seguenti farmaci:

  • biloba
  • Tanakan
  • Memoplant
  • Ginkor Fort
  • Gingium

Questi farmaci migliorano la circolazione cerebrale, riducono gli spasmi e hanno un effetto antiossidante.

I prodotti contenenti estratto di pervinca sono utilizzati per la prevenzione delle malattie vascolari. Allevia gli spasmi, contribuisce al rilassamento dei vasi sanguigni, la normalizzazione della circolazione sanguigna nei tessuti, previene la formazione di coaguli di sangue. Questi strumenti includono:

È importante ricordare che solo uno specialista esperto può prescrivere farmaci con effetto vasocostrittore. In nessun caso, non puoi prendere questi farmaci da soli. Dopo tutto, l'automedicazione può essere irta dello sviluppo di conseguenze indesiderabili.

Farmaci che rafforzano le pareti dei vasi cerebrali

Le medicine che rafforzano le pareti delle arterie e delle vene cerebrali, aumentando la loro elasticità e forza, sono anche usate per curare le malattie dei vasi cerebrali.

I farmaci popolari che vengono effettivamente utilizzati per questo scopo sono angioprotettori. Una delle loro azioni principali è aumentare il tono delle pareti vascolari e alleviare la condizione.

Per rafforzare le pareti dei vasi sanguigni del cervello, vengono anche prescritti preparati medici a base di vitamine e microelementi, ad esempio l'Ascorutina contenente vitamina P. Farmaci contenenti silicio, potassio e selenio possono essere utilizzati.

Aiuta efficacemente questi farmaci:

  • Sopora + vitamine
  • Aescusan
  • Neyromultivit

La composizione della maggior parte dei farmaci comprende vitamine E, K, carotene e acido ascorbico. Rafforza bene i vasi di diidroquercetina a base di flavonoidi di larice siberiano. La cerebrolizina e la lecitina possono anche essere somministrate.
Contribuire alla protezione delle pareti delle arterie cerebrali dei fito-prodotti, tra cui l'estratto di gingko biloba: Tanakan, Gingium, Bilobil.

Farmaci per combattere l'aterosclerosi

Per il trattamento dell'aterosclerosi, vengono utilizzati farmaci dei seguenti gruppi farmacologici:

  • statine
  • fibrati
  • Derivati ​​dell'acido nicotinico
  • Sequestranti acido biliare
  • Droghe lipidiche

Gli inibitori reduttasi o statine regolano efficacemente i livelli di colesterolo nel sangue, che impedisce la deposizione di sostanze sulle pareti delle arterie e delle vene e la formazione di placche aterosclerotiche. I farmaci efficaci in questo gruppo sono:

Sono mezzi sintetizzati o derivati ​​di alcuni funghi.

I fibrati sono composti da acido fibrico. Utilizzano i grassi come risultato dell'attivazione della lipoproteina lipasi, promuovono l'ossidazione delle lipasi, stimolano i processi metabolici nei tessuti cerebrali, prevengono l'infiammazione vascolare. I fibrati includono:

  • fenofibrato
  • gemfibrozil
  • bezafibrato
  • clofibrato
  • ciprofibrato

Nelle farmacie, ci sono un numero enorme di farmaci - analoghi:

Di solito il medico le prescrive a pazienti che hanno un peso corporeo eccessivo e disturbi del metabolismo.

Nell'aterosclerosi si utilizzano acido nicotinico e farmaci che contengono questa sostanza, ad esempio Atsipimok, Enduracin, Iduratsin, Niacina. Prescritto per ridurre il colesterolo, oltre a ridurre i trigliceridi, contribuisce all'aumento delle lipoproteine.

I farmaci lipidici aumentano il contenuto proteico nel sangue. Per questo motivo, il colesterolo è ridotto nel sangue. Tra gli ipolipidi emettono tali farmaci:

  • Omacor
  • ezetimibe
  • Vitrum Cardio Omega 3
  • probucolo

Nel caso in cui un paziente sia intollerante alle statine, è possibile utilizzare sequestranti degli acidi biliari. Sono resine a scambio anionico. Spesso prescritto Colestipol, Colestiramina, Guarem.

In presenza di placche aterosclerotiche, vengono utilizzati farmaci che prevengono la formazione di coaguli di sangue, ad esempio, Aspirina, Tiklid, Plavix.

Trattamento di emicrania: una rassegna di mezzi efficaci

Trattamento di emicrania

L'emicrania si sviluppa a causa di spasmi e indebolimento del tono vascolare (cerebrale). Di conseguenza, la loro espansione si verifica e il sangue può ristagnare. Dopo di ciò, il plasma inizia a fuoriuscire nel tessuto cerebrale, causando gonfiore. Se gli attacchi di emicrania sono frequenti, il flusso sanguigno nel cervello viene disturbato e i neuroni cambiano in modo irreversibile.

Per combattere l'emicrania usare i seguenti farmaci:

  • Vasocostrittori. Avere un effetto vasocostrittore Ergotamina, Caffeina. Sono spesso usati nel trattamento della distonia vegetativa-vascolare, poiché aiutano a migliorare la circolazione sanguigna dei vasi cerebrali.
  • Farmaci anti-infiammatori non steroidei - Diclofenac, indometacina. Questi farmaci eliminano gonfiore, alleviare l'infiammazione e alleviare il dolore.
  • Antispasmodici e analgesici. Di solito utilizzavano strumenti come Amigrenin o Spazmalgon per alleviare un attacco.
  • Antagonisti di serotonina. Aiuta a evitare l'espansione dei vasi del collo e della testa. Tali mezzi includono Zomig, Imigran, Amerdzh, Maxalt.

La maggior parte di questi farmaci allevia efficacemente gli attacchi di emicrania, ma alcuni possono essere usati per prevenire una condizione patologica.

Anche i mezzi più moderni sono considerati efficaci:


Pertanto, nel mercato farmaceutico esiste un'enorme selezione di strumenti che vengono utilizzati per trattare le malattie dei vasi cerebrali. Sono prodotti principalmente in soluzioni iniettabili o in compresse.

Tuttavia, è importante ricordare che i farmaci dovrebbero essere prescritti solo da uno specialista nel campo della diagnosi accurata. L'automedicazione può aggravare la situazione e provocare conseguenze indesiderabili.

Notato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio per dircelo.