Possibili cause e trattamento del dolore cardiaco dolorante

Da questo articolo imparerai: per quali ragioni le persone hanno un dolore al cuore, come stabilire la causa esatta di questo sintomo. Metodi diagnostici e di trattamento utilizzati per dolori dolorosi nel cuore.

Il dolore al cuore può avere la natura più varia - acuta o opaca, pizzicando o bruciando. Questa caratteristica della sindrome del dolore dà al paziente stesso, quindi è puramente individuale. Il fatto è che ogni paziente descrive i suoi sentimenti in modi diversi, anche con le stesse malattie.

Il dolore pizzicante può essere un sintomo della patologia di vari organi situati nel petto. Questo termine descrive il più delle volte una spremitura opaca o un dolore doloroso, con intensità diversa.

La presenza di sensazioni di natura dolorante può indicare l'esistenza di malattie del cuore, polmoni, muscoli o ossa, il tratto digestivo, la nevralgia intercostale. Alcune di queste malattie non rappresentano praticamente alcun pericolo per la vita dei pazienti, mentre altre sono caratterizzate da gravi perdite e alto rischio.

Malattie in cui i dolori del cuore possono essere affrontati da vari specialisti - cardiologi, pneumologi, neurologi, gastroenterologi, terapeuti.

Dolore pizzicante nella patologia del sistema muscolo-scheletrico

Quando i medici parlano di pizzicore del dolore al cuore, il più delle volte si tratta di sindrome del dolore causata dalla patologia dell'apparato muscolo-scheletrico. Queste malattie includono l'ernia intervertebrale nella colonna vertebrale toracica.

I dischi erniati possono spingere sia il midollo spinale sia le radici nervose, causando dolore alla schiena e al torace, che sono aggravati cambiando posizione del corpo, tosse e starnuti.

Quando si schiaccia la radice del nervo, il dolore si diffonde solitamente lungo i nervi intercostali, coprendo un lato del torace. Pertanto, i pazienti con ernia intervertebrale si lamentano spesso che il loro cuore fa male. Quindi, al fine di escludere malattie cardiovascolari e polmonari, i pazienti vengono sottoposti a esami di laboratorio e strumentali.

Sintomi simili possono esistere in caso di fratture e tumori della colonna vertebrale, così come in caso di sconfitta da parte di un processo infettivo, in caso di danno ai muscoli intercostali e alle fratture delle costole.

Tale dolore può essere osservato in caso di costocondrite - infiammazione della cartilagine, con cui la costola si connette allo sterno. Un'altra causa di dolore è la fibromialgia, una malattia le cui cause sono sconosciute, che porta a dolore cronico in vari muscoli, compresi i muscoli intercostali e pettorali.

Tutte le malattie del sistema muscolo-scheletrico del torace, che portano alla comparsa di dolore dolorante, sono caratterizzate dalla presenza di dolore locale quando si preme sul luogo colpito. Con la maggior parte di essi, il dolore aumenta con movimenti improvvisi, respirazione e tosse.

herpes zoster

L'herpes zoster è un'infezione da herpes che colpisce le fibre nervose. Questa malattia può svilupparsi in qualsiasi area del corpo, ma più spesso colpisce i nervi intercostali. In questi casi, il paziente sviluppa dapprima dolore in metà del torace, quindi in questa zona si manifesta un'eruzione cutanea caratteristica con piccole vescicole, che si diffondono più spesso lungo lo spazio intercostale dal retro allo sterno.

Dopo circa 10-14 giorni, l'eruzione scompare, ma alcuni pazienti sviluppano nevralgia post-erpetica, una malattia in cui il dolore cronico si verifica nella zona interessata per un lungo periodo di tempo. Questa sindrome del dolore costante può causare depressione, insonnia, perdita di peso, alcuni pazienti hanno difficoltà a svolgere le loro attività quotidiane, tra cui vestirsi, cucinare. In tali casi, il trattamento è necessario per alleviare la condizione.

Problemi cardiaci che causano dolore fastidioso

Il dolore pizzicante può verificarsi anche nelle malattie cardiache. In tali casi, è spremere o dolorante in natura, ha un'intensità diversa, può diffondersi al collo, mascella inferiore, braccio e spalla, soprattutto sul lato sinistro del corpo. Con l'angina pectoris, il dolore appare in risposta allo stress fisico o emotivo, dura relativamente breve e scompare dopo la sua cessazione e l'uso di nitroglicerina. Con l'infarto miocardico, che comporta un pericolo immediato per la vita, la sindrome del dolore è intensa e dura più di 15-20 minuti.

Molto spesso, i pazienti con dolori al cuore non riescono a descrivere con precisione i loro sentimenti. C'è un segno così caratteristico: se una persona preme un pugno al petto mentre descrive i suoi sintomi, questo indica la presenza di problemi cardiaci; se indica con precisione la localizzazione del dolore con una sindrome da dito - dolore, molto probabilmente, ha un'origine diversa.

A volte il cuore inizia a masticare con distonia vegetativa-vascolare, attacchi di panico, pressione alta.

Malattie dell'apparato digerente

La malattia più comune del tratto digestivo che può causare dolori al cuore doloranti è la malattia da reflusso gastroesofageo (GERD abbreviato). A volte i sintomi della malattia da reflusso gastroesofageo sono presi per i segni di angina, ma il dolore si verifica più spesso dopo aver mangiato cibi grassi, speziati o piccanti, specialmente se una persona prende immediatamente una posizione sdraiata dopo aver mangiato. La causa della sua comparsa è l'ingresso di contenuto acido dallo stomaco nell'esofago.

Meno comunemente, il cuore soffre per le malattie della cistifellea. Questo sintomo nella colecistite si verifica principalmente nelle donne, è accompagnato da disagio o dolore nel giusto ipocondrio e si sviluppa dopo aver mangiato cibi grassi.

Malattie polmonari

A volte il cuore soffre di malattie polmonari come la polmonite o la pleurite, soprattutto se il processo patologico si trova accanto ad esso.

La polmonite è un'infiammazione infettiva dei polmoni che può causare un dolore pizzicante in profondità nel torace, che è spesso percepito come un dolore al cuore. La polmonite è caratterizzata da febbre, brividi, tosse con espettorato.

La pleurite è un'infiammazione della pleura (il rivestimento che riveste i polmoni e la parete toracica). Con la pleurite, il dolore doloroso aumenta con la respirazione o la tosse, diventando acuto.

diagnostica

Il dolore al petto è un sintomo comune per un gran numero di diverse malattie. Le sue fonti possono essere il cuore stesso, i polmoni, la pleura, le fibre nervose, le ossa e i muscoli della parete toracica. È spesso impossibile formulare una diagnosi corretta sulla base di una sola caratteristica della sindrome del dolore, che è puramente individuale per ciascun paziente. Pertanto, per chiarire la causa della sindrome del dolore, viene condotto un ulteriore esame, tra cui:

  1. Elettrocardiografia - la registrazione dei potenziali elettrici del cuore, con cui è possibile identificare la sua malattia.
  2. L'ecocardiografia è un metodo di visualizzazione della struttura e del funzionamento del cuore.
  3. Radiografia - ottenendo immagini degli organi della cavità toracica, con l'aiuto di essa è possibile identificare la polmonite, la pleurite, le fratture costali e altre malattie.
  4. La tomografia computerizzata è un metodo che consente la visualizzazione di strutture e organi nella cavità toracica.

Sulla base dei risultati di questi test, i medici possono ordinare ulteriori esami, che possono includere fibroesofagogastroduodenoscopia, ecografia della cistifellea e del pancreas, angiografia dell'arteria coronaria e altri metodi.

trattamento

Se una persona ha un mal di cuore, deve prima fare una diagnosi corretta e solo allora iniziare un trattamento adeguato. Il fatto è che il dolore cardiaco doloroso può essere causato da varie malattie, il cui trattamento è completamente diverso. Ad esempio:

  • Per l'angina o l'infarto del miocardio, il trattamento può includere la terapia farmacologica o il ripristino chirurgico del sangue del muscolo cardiaco.
  • Quando la polmonite è prescritto farmaci antibatterici.
  • Per il trattamento di GERD farmaci usati che riducono l'acidità nello stomaco.
  • Nelle malattie del sistema muscolo-scheletrico, i farmaci antinfiammatori non steroidei, le iniezioni di steroidi nel focus patologico e gli interventi chirurgici sono più spesso utilizzati.
  • Negli herpes zoster nella fase acuta, il trattamento può includere antidolorifici e nella fase cronica vengono utilizzati anche antidepressivi, corticosteroidi e anticonvulsivanti.

In ogni caso di dolore doloroso nella zona del cuore, il medico dovrebbe prescrivere il trattamento necessario.

prospettiva

La prognosi per il dolore cardiaco doloroso dipende da come la malattia causa questo sintomo. Ad esempio, se i muscoli intercostali sono danneggiati, una frattura costale, una polmonite lieve, un fuoco di Sant'Antonio, non vi è alcuna minaccia immediata per la vita del paziente. Malattie come infarto del miocardio, grave polmonite con insufficienza respiratoria grave possono addirittura portare alla morte di molti pazienti.

Dolore schiacciante nel cuore

L'aspetto del dolore in qualsiasi organo di solito indica che ci sono problemi nel suo funzionamento.

Se il cuore fa male, può parlare delle patologie dell'apparato cardiovascolare, respiratorio, dell'apparato digerente, dell'aspetto della nevralgia intercostale, delle malattie muscolari e delle ossa. In caso di attacco intensivo, chiamare un equipaggio di ambulanza, in altri casi è necessario esaminarlo come previsto.

Sensazione spiacevole dal cuore

Molti periodicamente sentono un formicolio spiacevole nel cuore. Questa condizione può essere osservata come una volta sola, senza causare problemi di salute significativi ed essere cronica.

Il dolore è noioso, acuto, bruciante, dolente, spremendo. A seconda dell'intensità, dei sintomi e della durata, può indicare lo sviluppo di nevralgie, patologia delle ossa, muscoli, polmoni, cuore e organi del tratto gastrointestinale.

Alcuni di questi problemi sono facilmente risolti con un trattamento medico, mentre allo stesso tempo, il ritardo in alcune situazioni può essere fatale.

Per non perdere la patologia del cuore, è necessario chiedere prontamente aiuto medico da un cardiologo per un esame appropriato.

sintomi

A seconda di ciò che ha causato la patologia, il dolore può durare per diversi minuti o ore, insorgere una volta o ad una certa frequenza.

  • Sensazioni dolorose di pressione, che possono irradiare da qualche parte o causare bruciore e spremitura.
  • Sensazione di pienezza o formicolio al petto.
  • Dando dolore che si estende ad altri organi del corpo, come il collo, la parte inferiore della schiena o le scapole.
  • Condizione di paralisi, quando una parte del corpo è completamente immobilizzata.

Inoltre, il paziente può sperimentare:

  • Ansia da panico, paura, battito cardiaco accelerato.
  • Aritmia.
  • Sudorazione eccessiva
  • Dispnea, mancanza di aria.
  • Un brusco cambiamento nella pressione sanguigna.
  • Vertigini, mal di testa.
  • Fatica.
  • Minzione compromessa
  • Svenimento.
  • Brividi, sentirsi caldo

Patologie cardiache che causano sensazioni spiacevoli

Le malattie cardiache con sintomi simili includono:

  • Angina pectoris, quando l'elasticità vascolare si perde e lo spessore della parete aumenta, rendendo difficile il movimento del sangue. Tipicamente, questa patologia è caratteristica delle persone anziane a causa della compromissione della pervietà dell'arteria coronaria. Manifestato da dolore doloroso, lancinante, fastidioso. La durata dell'attacco non è superiore a mezz'ora, si possono osservare nausea, vomito, vertigini, abbassamento della pressione sanguigna, svenimento.
  • L'infarto miocardico si verifica quando la trombosi dei vasi coronarici. Spesso manifestato durante la notte, accompagnato da una sensazione di bruciore sul lato sinistro del torace. A volte si irradiano alla scapola, agli arti superiori, alla gola, meno spesso sul lato destro. Il paziente durante un attacco appare paura, vertigini, mal di testa, debolezza, intorpidimento delle estremità, la temperatura aumenta. L'attacco dura diversi giorni ed è accompagnato da necrosi tissutale.
  • La miocardite si manifesta con dolore sordo, mancanza di respiro, aritmia, febbre prolungata. Si verifica con una malattia infettiva
  • Malattie cardiache La patologia può essere congenita o acquisita. Il secondo avviene in presenza di cattive abitudini, ferite, trasferimento di una malattia infettiva acuta. Può essere accompagnato da insufficienza respiratoria, mancanza di respiro, sudorazione eccessiva, svenimento, gonfiore degli arti inferiori.
  • La cardioneurosi può verificarsi quando il sistema nervoso è esaurito, con un aumento della frequenza cardiaca, la sindrome del dolore può cambiare la sua intensità, anemia, mancanza di respiro, vertigini, sudorazione eccessiva, appare uno stato di panico.
  • La pericardite è caratterizzata da infiammazione del rivestimento esterno del cuore, è di natura virale e si manifesta con pizzicando, debolezza, tosse secca, febbre alta ed emottisi.

Nessuna malattia cardiaca che causa dolore

Non solo le malattie cardiache possono portare a disagio nello sterno, i problemi possono insorgere a causa di attività anomale di altri organi e muscoli. Le cause sono in malattie di natura infettiva, neurologica e patologie della colonna vertebrale.

I problemi polmonari sono principalmente polmonite, pleurite.

Il primo è caratterizzato da polmonite con febbre alta, tosse, espettorato viscoso, brividi. A pleurite includono l'infiammazione delle membrane dei polmoni e dello sterno. Con questa patologia, il disagio può aumentare a causa della tosse.

Il dolore cardiaco è caratteristico della trombosi polmonare. Può anche essere causato da asma bronchiale, ipertensione polmonare.

Le malattie del sistema muscolo-scheletrico includono:

  • Sindrome radicolare quando le fibre del midollo spinale vengono compresse.
  • Mialgia - infiammazione dello strato muscolare.
  • Sindrome di Tietze - infiammazione della cartilagine nello stagno. Il dolore può verificarsi quando si modifica la posizione del corpo, durante l'inspirazione, la flessione, la rotazione.

La nevralgia intercostale è caratterizzata dall'insorgenza di disagio durante un periodo di attacchi di panico, quando una persona prova una sensazione irresistibile di paura, battito cardiaco frequente, mancanza di aria durante la respirazione, una sensazione di eccitazione irragionevole.

L'herpes zoster è caratterizzato da danni alle fibre nervose, si riferisce alle infezioni da herpes.

I nervi intercostali sono solitamente colpiti, si sente dolore allo sterno, poi compaiono le vesciche.

Dopo 2 settimane, l'esantema si manifesta e la nevralgia post-erpetica si verifica quando il dolore cronico persiste nell'area interessata per un lungo periodo di tempo. Possono anche verificarsi depressione, insonnia e perdita di peso.

Un lungo corso di ipertensione provoca la rottura dei muscoli cardiaci, rallenta il potere della miocardite. Il dolore pizzicante si verifica durante il periodo di crisi ipertensive, accompagnato da vertigini, rossore al viso, tremito, letture ad alta pressione.

Nelle malattie del tratto gastrointestinale il più delle volte il dolore toracico causa una malattia da reflusso gastroesofageo. Per sua natura, può assomigliare all'angina, la causa del disagio è l'ingresso di acido dallo stomaco nell'esofago.

Di solito si manifesta immediatamente dopo un pasto, soprattutto quando si consumano cibi nocivi o se una persona assume una posizione sdraiata. La stessa condizione si verifica nelle malattie della colecisti, anche se molto raramente.

Inoltre, le complicazioni possono essere osservate con ernia del diaframma o spasmi esofagei. Quando ci sono problemi con l'intestino, il dolore inizia con la flatulenza, il disagio spiacevole è associato a una maggiore pressione sul diaframma. Inoltre, i problemi possono causare malattie del pancreas.

Cause e fattori provocatori

Quando il cuore fa male e non ci sono problemi cardiaci, tutta la colpa viene spostata all'instabilità del sistema nervoso autonomo.

Il motivo principale è lo stress o il sovraccarico, in cui il tono aumenta, provocando una contrazione involontaria del muscolo cardiaco e sensazioni sgradevoli in altri organi.

Inoltre, i fattori provocanti sono:

  • Eredità. Già nell'infanzia, il bambino ha problemi con il sistema nervoso, il fallimento si verifica anche con un piccolo sovraccarico mentale.
  • Lo stress. La tensione eccessiva porta a disturbi dei centri nervosi, che provoca spasmi e interrompe il flusso di sangue al cuore. A causa della carenza di ossigeno, appare il dolore.
  • Adattamento climatico. Con il movimento geografico, l'intero sistema vegetativo viene riorganizzato.
  • Squilibrio ormonale. Più spesso osservato nella pubertà, durante la gravidanza, la menopausa. Questa condizione influisce anche sul funzionamento del sistema vegetativo.
  • Disturbi mentali: nevrosi, stati depressivi, sindrome d'ansia.
  • Fumare e bere alcolici.
  • Alcuni farmaci
  • Lavoro lungo al computer.
  • Piatti piccanti
  • Mancanza di sonno
  • Mancanza di attività o stress fisico.
  • Un brusco cambiamento nella pressione sanguigna.

Disagio nel cuore mentre inspiri

Il dolore per inalazione causa pleurite secca o pericardite, pneumotorace, nevralgia intercostale, sindrome cardiaca, trauma dello sterno, sviluppo del tumore. In caso di sensazioni spiacevoli, dovresti cambiare la posizione del corpo.

Per frequenti convulsioni, consultare un cardiologo e un pneumologo. È molto importante eliminare lo stress e il fumo.

Cause del dolore con mancanza di aria

Quando una sensazione spiacevole si manifesta spontaneamente, accompagnata da battito cardiaco accelerato e difficoltà di respirazione, questo può indicare lo sviluppo di tosse cardiaca o insufficienza, ischemia, tachiaritmia, distonia vascolare, ictus, infarto, attacchi di panico.

La condizione in cui non c'è abbastanza aria accade in caso di miocardite, cardioneurosi, stenocardia, infarto miocardico. Tale sensazione può verificarsi durante il sovraccarico emotivo o fisico, quindi è molto importante al momento dell'attacco calmarsi e prendere una posizione comoda.

In genere, il deterioramento è di breve durata, dura da pochi minuti a mezz'ora. La gravità della condizione dipenderà dalla causa della patologia. Nelle malattie cardiache, la riduzione del dolore si verifica quando si assumono sedativi o nitrati.

Cause di dolore fastidioso mentre mani insensibili

Di solito, se le dita delle mani diventano intorpidite, pugnalano il cuore, si verificano nausea e vomito, questa è una manifestazione di malattie neurologiche. L'ischemia provoca formicolio al cuore, disagio quando si respira con intorpidimento degli arti superiori, mascella, collo, viso, gambe. Spesso, mancanza di respiro, nausea, vomito.

Se c'è un dolore pressante e la mano sinistra diventa insensibile, è necessario modificare la situazione e provare a fare un respiro profondo ed espirare, misurare la pressione sanguigna, il polso.

In alcuni casi, questo è sufficiente per alleviare la condizione. Se peggiora, allora devi bere il Validol o la Nitroglicerina e chiamare un'ambulanza.

Tali sintomi possono manifestarsi quando il torace è ferito o ci sono malattie dell'apparato muscolo-scheletrico, come la scoliosi, la cifosi, i dischi intervertebrali erniati, che spesso causano nevralgie. In questo caso, il disagio è intenso, non passa nemmeno cambiando la posizione del corpo.

Dolore dopo aver bevuto il caffè

Se il disagio si verifica dopo il caffè, questo può accadere perché la bevanda stimola il sistema nervoso, causando un eccesso di eccitazione, aumentando la pressione. Allo stesso tempo, il caffè non causa malattie cardiache. Addestra anche il sistema cardiaco, poiché contiene potassio e magnesio.

Associare il dolore al cuore con le sue patologie può essere solo se bevuto più di 5 tazze al giorno. Allo stesso tempo, il sovraeccitazione costante influenza il lavoro del sistema cardiovascolare.

Non si deve bere un drink con aritmie con battito cardiaco accelerato. Ma allo stesso tempo, se l'aritmia è accompagnata da un rallentamento del battito cardiaco, allora il caffè può migliorare il tuo benessere.

Quando vedere un dottore

Se avverti dolore al cuore, che si manifesta costantemente, dovresti consultare uno specialista, anche se non ha un'intensità aumentata.

Inoltre, è necessaria una visita dal medico se la terapia prescritta è inefficace. Chiamare immediatamente un'ambulanza è necessaria se vi è il sospetto di un attacco di cuore.

Fare una diagnosi

Il dolore è un sintomo che può indicare lo sviluppo della patologia, sia del cuore che di altra natura. Per determinare quale malattia ha contribuito alla comparsa di disagio, aiuta un esame speciale, tra cui:

  • Elettrocardiografia.
  • Ecocardiografia.
  • Radiografia.
  • Tomografia computerizzata

A seconda dei risultati dell'esame, il medico può prescrivere ulteriori test o consigli di esperti. Può raccomandare l'ecografia del pancreas e della cistifellea, la gastroscopia, l'angiografia delle arterie coronarie.

Solo effettuando gli esami appropriati, è possibile determinare quale organo ha sofferto e anche prescrivere il trattamento corretto.

Modi per eliminare il dolore

La terapia dipenderà interamente da ciò che ha causato esattamente il disagio. Se avverti dolore fastidioso, dando la scapola, le costole, la mano sinistra, devi chiamare un'ambulanza.

È necessario mettere una pillola di nitroglicerina sotto la lingua, aiuterà se è un attacco di cuore. Quando una sensazione di panico di ansia sorge sullo sfondo di sensazioni spiacevoli, si dovrebbe bere un sedativo, ad esempio Persen. Quando la pressione sanguigna aumenta, Enalapril e Captopril contribuiranno a ridurlo.

È importante cercare di calmarsi, prendere una comoda posizione seduta, aprire tutte le prese d'aria, sbottonare i vestiti che interferiscono con il flusso di ossigeno.

Quando arriva un medico, esamina il paziente, interroga i reclami, accetta i mezzi e, a giudicare dai risultati, invia al reparto cardiologico o altro dell'ospedale.

L'automedicazione per il cuore è controindicata, in quanto può causare effetti indesiderati.

  • Se il problema è provocato da un attacco di cuore o dall'angina pectoris, viene eseguito un trattamento medico, a volte con un intervento chirurgico per ricominciare il flusso sanguigno e correggere il lavoro del muscolo cardiaco.
  • La polmonite e altre malattie batteriche e virali comportano l'assunzione di farmaci antibatterici.
  • Quando la patologia sorge a causa di malattie gastrointestinali, farmaci prescritti che riducono l'acidità.
  • Nel caso di dolore derivante da fuoco di Sant'Antonio, antidolorifici, antidepressivi, corticosteroidi, vengono presi anticonvulsivi.
  • Se la causa è una malattia del sistema muscolo-scheletrico, vengono prescritti FANS, a volte è necessario un intervento chirurgico.

Conseguenze del trattamento in ritardo

Le manifestazioni più pericolose possono essere l'infarto e la miocardite.

Un infarto è una violazione del flusso di sangue al cuore, che porta istantaneamente alla morte di un certo numero di cellule del miocardio, dove appare una cicatrice in seguito.

A seconda delle dimensioni della cicatrice, è possibile valutare il deterioramento delle condizioni del paziente, poiché in questo punto il tessuto non si contrae e la funzionalità del cuore si deteriora.

La miocardite può essere sia acuta che cronica. Nel primo caso, c'è un significativo disturbo emodinamico e un fallimento del ritmo cardiaco, che causa la formazione di una cicatrice.

La forma cronica della patologia si sviluppa a lungo, a volte c'è remissione, esacerbazione. In questo caso, una parte del tessuto del muscolo cardiaco viene sostituita dalla cicatrice. Questa malattia è meno comune, ma presenta complicanze più gravi.

Questo tipo di dolore nel cuore indica un malfunzionamento nel funzionamento di qualsiasi parte del corpo. Per escludere patologie cardiache, scoprire la diagnosi corretta e ottenere un aiuto tempestivo, è necessario sottoporsi a una consultazione con un cardiologo come pianificato.

Se un attacco è iniziato e non è chiaro cosa fare, allora è meglio chiamare un'ambulanza, poiché il ritardo può costare vite.

Dolori cardiaci: cause e cosa fare a casa

Il cuore si riferisce alla lista degli organi vitali, la cui distruzione incide molto seriamente sul benessere umano, e in alcuni casi porta a complicazioni e morte piuttosto gravi. Molto spesso, la patologia del cuore è accompagnata da un dolore caratteristico dietro lo sterno. Quando appare, devi immediatamente andare in ospedale per cure di emergenza.

In altri casi, un dolore debole e dolorante nel cuore può disturbare una persona per un lungo periodo senza un evidente deterioramento. Tale sindrome da dolore, di regola, non rappresenta una minaccia per la vita e può essere gestita da sola a casa. Tuttavia, con frequenti ripetizioni, è imperativo consultare un cardiologo.

Tipi di dolore nel cuore

Secondo il meccanismo del dolore nel cuore, può essere diviso in due tipi caratteristici:

  • Dolore anginoso (ischemico). In questo caso, i sintomi si sviluppano quando il flusso sanguigno si restringe o completamente bloccato in una delle arterie che forniscono sangue al muscolo cardiaco. Sotto questa condizione, si sviluppa l'angina e successivamente - infarto del miocardio. Tali dolori sono molto pericolosi per una persona e hanno un risultato prognostico scarso. È severamente vietato automedicare con loro, poiché questo è associato alle più pericolose complicazioni.
  • Cardialgia. Questo tipo di dolore si verifica in tutti gli altri casi che non sono soggetti a disturbi ischemici. La cardialgia può avere un'origine infiammatoria, nevrotica o reumatica. Se una persona conosce la sua diagnosi e soffre di dolori simili per un certo periodo di tempo, può usare vari metodi consentiti per alleviarli.

Clinica del dolore angina

Per imparare a differenziare il dolore angiotico da cardialgico, è necessario conoscere le loro manifestazioni cliniche.

Quando si verifica un dolore angiotico:

  1. Di norma, l'insorgenza della sindrome del dolore è associata allo shock emotivo sperimentato il giorno prima e al duro lavoro fisico svolto.
  2. I pazienti caratterizzano tali dolori, nella maggior parte dei casi, come pressanti o compressivi.
  3. Il dolore che si verifica dietro lo sterno si estende alla spalla sinistra, alla scapola o all'arto superiore.
  4. I sintomi scompaiono o diminuiscono dopo l'assunzione di una compressa di nitroglicerina sotto la lingua.

Oltre ai sintomi descritti sopra, un attacco di dolore anginoso può essere accompagnato da grave debolezza generale, vertigini, sudorazione e persino perdita di coscienza. Come già accennato, questi possono essere sintomi di angina instabile o infarto del miocardio. Pertanto, con un quadro così clinico, dovresti andare immediatamente in ospedale.

Sintomi di cardialgia

Questo tipo di dolore nell'area del cuore è caratterizzato dalle seguenti caratteristiche:

  • Dolore che piagnucola o che attacca il personaggio.
  • Si manifesta gradualmente e, di regola, dura a lungo senza un significativo deterioramento.
  • Molto spesso, il dolore è localizzato a sinistra dello sterno nella proiezione del cuore e non si diffonde ad altre parti del corpo.
  • Il dolore non è alleviato dopo l'assunzione di nitroglicerina, ma le condizioni del paziente possono migliorare significativamente contro l'uso di antidolorifici.

Se il paziente è preoccupato per questi sintomi e tale quadro clinico non appare per la prima volta, puoi provare a fermare l'attacco da solo.

Cause di cardialgia

Se l'unica causa del dolore anginoso è la malattia coronarica acuta, che può manifestarsi sotto forma di angina pectoris o infarto del miocardio, allora le cause del cardialgia sono molto più. In alcuni casi, il fattore eziologico influenza la scelta del metodo di trattamento, quindi è necessario sapere quali sono le cause del dolore nell'area del cuore.

Molto spesso possono essere le seguenti condizioni patologiche:

  • nevrosi: dolore nel cuore, che è un tipo di segnale in risposta a un gran numero di emozioni negative e stimoli psicogeni;
  • malattie infiammatorie del rivestimento del cuore: miocardite, endocardite, pericardite;
  • miocardiopatia e miocardiodistrofia: malattie manifestate dalla progressiva espansione e aumento della massa del muscolo cardiaco;
  • malattie cardiache sullo sfondo di malattie sistemiche: ipertensione, diabete mellito, reni o disturbi della tiroide;
  • malattie reumatiche;
  • malattia della valvola cardiaca congenita o acquisita;
  • tumori benigni del cuore.

Cause non cardiache di dolore al petto

Oltre alle malattie cardiache, esiste un ampio elenco di condizioni patologiche di altri organi che causano dolore al petto.

E se durante la diagnosi iniziale non vengono rilevate anomalie del cuore, il paziente deve escludere le malattie descritte di seguito:

Cosa fare a casa, se il cuore fa male

Il trattamento del dolore nell'area del cuore a casa è consentito solo nei casi in cui una persona conosce la sua diagnosi, ha manifestato segni clinici simili e ha ricevuto la consulenza di uno specialista. Altrimenti, l'automedicazione può avere conseguenze negative.

Pronto soccorso per dolori al cuore doloranti

Se il paziente manifesta una sindrome dolorosa dietro lo sterno, che è accompagnata da dolori tipici di spremitura con diffusione al braccio, alla spalla o alla scapola, è necessario:

  • Fornire aria fresca. Idealmente, c'è qualcuno vicino al paziente che può aprire la finestra. Assicurati di sbottonare il colletto della camicia o togliere la sciarpa, in quanto ciò provoca una contrazione riflessa dei bronchi, che aumenta solo i sintomi della mancanza di respiro.
  • Prendi una posizione ortopedica - a metà seduta con un capo sollevato all'estremità del corpo. In questa posizione, la pressione degli organi interni della cavità addominale sul diaframma diminuisce e anche il flusso di sangue al cuore dalla metà inferiore del corpo diminuisce leggermente. Questo riduce significativamente il carico sul muscolo cardiaco.
  • Se disponibile, prendere sotto la lingua una compressa di nitroglicerina, che contribuisce all'espansione dei vasi coronari che alimentano il muscolo cardiaco.
  • Componi 03 e attendi l'arrivo della brigata dell'ambulanza.

Va ricordato che un tale attacco può essere un segno di un infarto miocardico acuto, che spesso richiede un intervento chirurgico urgente. Pertanto, l'ospedalizzazione tempestiva in un ospedale di cardiologia per l'esame è molto importante. Se il paziente soffre di attacchi ripetuti di angina, quindi ha bisogno di alleviare il dolore con una compressa di nitroglicerina e contattare il suo cardiologo per correggere un regime di trattamento permanente.

Trattamento di cardialgia a casa

La causa più comune di dolore non anginoso nel cuore è la nevrosi.

Quando i sintomi si manifestano in risposta a eventuali emozioni negative o fattori psicogeni, il primo soccorso in questa condizione deve essere il seguente:

  • Autocontrollo Prima di tutto, devi provare a "tirare te stesso" da solo e calmarti. Spesso questo è sufficiente per superare il dolore nel cuore.
  • Accesso di aria fresca. Come nel caso del dolore anginoso, in questo caso è estremamente importante respirare aria fresca e liberare il collo dai vestiti.
  • Prendi una postura comoda. Un forte dolore al cuore può causare svenimenti. Per evitare ciò, è necessario sedersi o sdraiarsi in una posizione comoda.
  • Riflessologia. È necessario spremere la falange dell'unghia del mignolo sinistro finché non appare un dolore acuto, quindi rilasciare lentamente il dito. Questa procedura è consigliabile ripetere più volte. Gli impulsi del dolore che emanano dal dito possono bloccare il segnale diretto al sistema nervoso centrale dal cuore, in conseguenza del quale la sindrome del dolore diminuisce o scompare.
  • Intonaci di senape sulla zona dello sterno e pediluvi caldi È anche un buon mezzo di riflessologia per il dolore nevrotico nel cuore.

Se le procedure di cui sopra non aiutano, per eliminare il dolore nel cuore a casa, è necessario prendere il farmaco - Barboval, Corvalol, Corvalentment e altri.

In assenza di un effetto positivo dall'assunzione di questi farmaci, è possibile utilizzare la stessa compressa di nitroglicerina sotto la lingua o assumere un farmaco anestetico come Analgin, Diclofenac e simili.

Se durante 15-20 minuti la sindrome del dolore non si ferma, o si ripete con un'alta frequenza, dovresti consultare un cardiologo che selezionerà il piano di trattamento più appropriato.

Sintomi pericolosi per i quali è necessario consultare un medico

Se un paziente è preoccupato per il dolore a bassa intensità nel cuore, che può essere facilmente rimosso con le procedure sopra descritte, ha bisogno di consultare un medico in caso di:

  • aumento della temperatura corporea;
  • interruzioni nel lavoro del cuore o delle sue contrazioni aritmiche, determinate dall'impulso al polso;
  • aumento della fatica umana;
  • pallore o pelle blu;
  • triangolo nasolabiale blu;
  • mancanza di respiro.

Tutti questi sintomi possono essere un sintomo di cardiopatia reumatica, infiammatoria o distrofica, che, sebbene non comportino una minaccia acuta per la vita di una persona, può portare a conseguenze molto gravi.

Prevenzione del dolore cardiaco

Il trattamento del dolore cardiaco può avere molto più successo se viene effettuata la corretta prevenzione di questa condizione patologica. In questi casi, la sindrome del dolore può manifestarsi molto meno frequentemente, manifestare una minore intensità ed è molto meglio rispondere al trattamento.

Principi di base della prevenzione del dolore cardiaco:

  1. Attività fisica. Come ogni muscolo del corpo, il cuore ha bisogno di un allenamento costante. Se pratichi un esercizio moderato regolare, che è mirato principalmente all'allenamento della resistenza, il risultato sarà un miglioramento della funzione cardiaca. I sovraccarichi fisici che gli atleti professionisti cedono non hanno nulla a che fare con un allenamento adeguato.
  2. Mantieni la massima tranquillità. Lo stress è il principale fattore causale per il dolore nel cuore, quindi dovrebbe essere evitato il più possibile. Se l'auto-allenamento, gli esercizi di respirazione e le meditazioni non portano l'effetto desiderato, puoi usare l'aiuto di uno psicologo professionista o ripetere regolarmente l'uso di farmaci lenitivi. In questo caso, è meglio dare la preferenza alle erbe medicinali.
  3. Nutrizione equilibrata. Per il buon funzionamento del cuore è estremamente importante che la dieta umana fosse un alimento ricco di potassio. Questi includono principalmente pompelmi, noci e frutti di mare. Evitare la necessità di cibi grassi e salati.
  4. Liberarsi delle cattive abitudini. Fumare e bere alcolici sono tra i fattori più gravi che causano insufficienza cardiaca. Il rispetto di tutte le altre misure preventive quando si fuma o si abusa di alcol può essere semplicemente inutile.

Se conduci uno stile di vita sano, in tempo per passare un check-up programmato dal terapeuta e dal cardiologo, non puoi nemmeno sapere di una condizione come il dolore nell'area del cuore.

Informazioni sul trattamento del dolore nel cuore con metodi popolari possono essere visualizzati nel video:

Chumachenko Olga, medico, revisore medico

2,310 visualizzazioni totali, 2 visualizzazioni oggi

Dolori di cuore - cosa fare?

contenuto

Se il tuo cuore soffre, sei preoccupato (anche occasionalmente!) Con dolore acuto o dolorante nella regione del cuore, non dovresti lasciare questi sintomi inascoltati, ma dovresti consultare un medico il più presto possibile per un aiuto medico professionale.

L'autodiagnosi e l'autotrattamento in questo caso possono essere estremamente pericolosi, è impossibile determinare da soli perché si verificano tali fenomeni. E il minimo ritardo può portare a conseguenze fatali.

Ancora più pericoloso può essere l'assunzione incontrollata di medicinali, raccomandati da amici, parenti o pubblicità per dolori cardiaci. Dovrebbe essere compreso che le cause di questo fenomeno possono essere molto diverse (pressione alta o, al contrario, troppo bassa, nevralgia di diversa eziologia, o stadio iniziale dell'infarto miocardico).

Le cause più comuni di dolore dolorante

Le sensazioni dolorose nel cuore sono sempre allarmanti e allarmanti: che tipo di malattia è e cosa fare? Se il tuo cuore soffre, non puoi ignorare questo sintomo, ma piuttosto dovresti consultare un cardiologo.

Se ci sono dolori nella regione del cuore, allora il più delle volte le ragioni di ciò sono le seguenti.

Nevralgia intercostale

Le cause possono essere molto diverse: ipotermia, esercizio eccessivo, osteocondrosi, lesioni, infezioni causate da virus o batteri. La scoliosi è un'altra ragione per cui il dolore acuto o doloroso può verificarsi nella zona del cuore.

I sintomi della nevralgia intercostale:

  • dolore doloroso frequente e costante nel cuore e nello sterno;
  • aumento del dolore durante la respirazione o inclinazione;
  • aumento della temperatura corporea, se la violazione dei nervi è accompagnata da un processo infiammatorio.

Viene eseguita una ecografia per la diagnosi, un elettrocardiogramma e un esame del sangue biochimico.

Dopo una diagnosi accurata e la determinazione della causa della nevralgia, vengono selezionati i metodi di trattamento più appropriati:

  1. Massaggio e terapia manuale.
  2. Terapia antibiotica
  3. L'uso di antidolorifici pomicia l'azione locale.

Con grave dolore, vengono prescritti analgesici, in quanto i rimedi secondari possono essere considerati e consentiti.

Angina pectoris

Per questo motivo, i tessuti non ricevono abbastanza ossigeno e perdono la loro funzione. L'angina può svilupparsi a causa di cambiamenti legati all'età nel corpo - le pareti dei vasi sanguigni perdono la loro elasticità, si addensano e quindi il flusso sanguigno viene disturbato.

Un'altra ragione per l'angina è la dipendenza da alcol e fumo. Secondo le statistiche, il 75% degli amanti di sigarette e alcol si lamenta di dolori cardiaci, anche prima di raggiungere i 40 anni.

Sintomi di angina, accompagnati da dolore nel cuore:

  • frequenti capogiri;
  • disagio al petto, aggravato quando una persona assume una posizione orizzontale;
  • nausea, nei casi più gravi, che termina con vomito.

Con l'angina pectoris, il dolore doloroso nella regione del cuore avviene in modo parossistico e non dura più di 20-30 minuti. Poi arriva la fine del prossimo attacco. Per la diagnosi vengono utilizzati test standard del funzionamento del sistema cardiovascolare, dopodiché vengono prescritti farmaci che promuovono la vasodilatazione e stimolano il flusso sanguigno.

Spesso, con ripetuti attacchi di angina, il paziente deve essere ricoverato in ospedale, dal momento che una tale patologia minaccia lo sviluppo di infarto miocardico, che può essere evitato solo sotto costante supervisione medica.

Con un attacco acuto di angina, è necessario fare quanto segue prima dell'arrivo di un'ambulanza:

  1. Fornire aria fresca alla persona colpita.
  2. Se necessario, sbottonare il colletto, la cintura, ecc.
  3. Aiutare il paziente a prendere una posizione semi-orizzontale.

Può rapidamente portare alla vita l'assunzione di farmaci contenenti nitroglicerina, ma al fine di evitare un dosaggio e complicazioni impropri associati a un forte e rapido calo della pressione sanguigna o ai suoi balzi, non è consigliabile prendere farmaci prima dell'arrivo dei medici.

Cardiopatia acquisita

Il corpo umano è un meccanismo ben coordinato, un elemento importante del quale è il cuore.

In caso di difetti cardiaci congeniti, i pazienti sperimentano costantemente dolore e disagio, semplicemente non sanno come farlo altrimenti.

Ma se il difetto viene acquisito, improvvisamente una persona comincia ad essere disturbata da dolori al petto che si logorano, a cui si aggiungono i seguenti sintomi:

  • mancanza di respiro;
  • gonfiore degli arti inferiori;
  • vertigini;
  • nausea;
  • perdita di coscienza

Oggi, quasi tutti i difetti cardiaci acquisiti sono trattati indipendentemente dall'età per intervento chirurgico. Un'operazione eseguita con competenza, adesione a uno stile di vita sano in seguito consente a una persona di condurre una vita attiva a pieno titolo sulla vecchiaia.

Infarto miocardico

Le ragioni possono essere l'aterosclerosi, l'embolia e alcune malattie che si sviluppano con cambiamenti legati all'età, oppure è una conseguenza dello scarso stile di vita del paziente.

Sintomi di infarto del miocardio:

  • sensazione di pesantezza e oppressione al petto;
  • premendo i dolori e bruciando nel petto;
  • sudorazione intensa;
  • pallore della pelle;
  • mancanza di respiro.

Con tali segni, il paziente ha bisogno di cure mediche urgenti, non si può esitare:

  1. Di solito viene eseguita un'operazione chirurgica per rimuovere il tessuto necrotico - stenting. Se le condizioni del paziente sono critiche, lo stent viene eseguito su base di emergenza, ma se la condizione è relativamente stabile, l'operazione è pianificata.
  2. Dopo questo, sarà necessario un altro intervento chirurgico - intervento chirurgico di bypass delle arterie coronarie.

In futuro, il paziente dovrebbe assumere regolarmente farmaci per il cuore per mantenere il corpo e prevenire l'infarto miocardico acuto ricorrente, abbandonare completamente le cattive abitudini, evitare lo stress e sottoporsi regolarmente a esami preventivi.

Un dolore schiacciante nel cuore non è una malattia in sé, ma un sintomo di esso. Pertanto, è necessario eliminare non solo il disagio, ma anche la loro causa.

In tutti i casi, è solo un medico che può determinare cosa fare se il cuore viene schiacciato, poiché i farmaci con un diverso meccanismo d'azione, con diverse indicazioni e controindicazioni, vengono utilizzati per il trattamento. È importante determinare con precisione la localizzazione e la natura del dolore nell'area del cuore, questo aiuterà a stabilire le vere cause della loro insorgenza e appena possibile selezionare i metodi di trattamento appropriati.

Cosa fare se il tuo cuore soffre: aiuto urgente

Ci sono molte ragioni per cui fa male nella zona del cuore. Di cosa si tratta e che cosa ha causato può essere risolto da uno specialista dopo che tutti i test sono stati completati. Ma anche se il dolore fosse di breve durata e rapidamente superato, sarebbe superfluo consultare un medico.

Quando è apparso il dolore al cuore, la cosa principale è non preoccuparsi e stare calmo. Se una persona inizia a innervosirsi, allora l'adrenalina, prodotta dallo stress, fluirà nel sangue. Ciò non allevierà il dolore in alcun modo, ma peggiorerà solo la situazione.

Il dolore al cuore può verificarsi nelle donne circa 1 settimana prima delle mestruazioni e durante la menopausa. Ciò è dovuto a cambiamenti ormonali e non è pericoloso. Le persone la cui pressione sanguigna è in costante cambiamento possono anche sentire dolore nel cuore. Non tutti sanno cosa fare in una situazione del genere, ma la cosa più importante è non farsi prendere dal panico. A causa della situazione di panico può essere aggravato, quindi è necessario riunirsi e se vengono prescritti farmaci, quindi prenderli. Se il dolore si verifica per la prima volta, è necessario consultare un medico. Anche se il dolore è passato in poche ore.

Spesso dolori di cuore nelle persone che soffrono di distonia vascolare. Il dolore può avere una natura diversa. E in questo caso, la compressa di nitroglicerina, che di solito è utilizzata per alleviare il dolore cardiaco, non aiuterà.

Il dolore può manifestarsi se una persona lavora durante un turno di notte e ha poco riposo. Questo serve come segnale che è tempo di prestare attenzione al proprio corpo e di prendersi cura di se stessi. Spremere il cuore potrebbe essere dovuto a cambiamenti climatici e viaggi aerei. Pertanto, dovresti sempre avere con te pillole che possano alleviare il dolore dall'area del cuore. Anche se una persona non ha mai avuto problemi cardiaci, si consiglia vivamente di prendere con sé delle pillole per ogni evenienza. All'improvviso avrà bisogno di qualcun altro.

Le persone che bevono alcol spesso si lamentano del dolore al cuore. L'assunzione costante di alcol in grandi quantità fa sì che il cuore funzioni molto più velocemente e per questo ha bisogno di più ossigeno. E precisamente a causa della sua mancanza di dolore formata.

Se una persona ha un cuore malsano e beve alcolici al di sopra della norma, allora può portare ad un infarto. E come sai, può essere la causa della morte. Pertanto, è impossibile scherzare con questo.

Se una persona ha problemi con gli organi adiacenti al cuore, ad esempio la polmonite, sembrerà che il cuore faccia male. In effetti, farà male al corpo, che si trova nelle vicinanze. Ma a causa del vicinato con il cuore può sembrare che faccia male.

Succede che il colesterolo si forma sulle pareti dei vasi sanguigni. E questo porta al fatto che i vasi si restringono e il sangue non circola più così rapidamente in tutto il corpo. Per questo motivo, potrebbe esserci un attacco di angina. In questo caso, la persona sentirà un dolore pressante nella regione del cuore. Inoltre, il dolore può essere nella spalla o nel braccio. Questa è una malattia grave e, se si riscontrano problemi con i vasi, è necessario fare particolare attenzione nel trattare il cuore.

Il grado estremo è l'infarto del miocardio. In questo caso, la persona sperimenta una cottura al forno, si potrebbe anche dire un dolore bruciante nella regione del cuore, che non scompare entro 15 minuti. Una compressa di nitroglicerina non aiuterà qui. È necessario un ricovero urgente, altrimenti una persona potrebbe morire.

Queste sono le principali cause del dolore cardiaco. Se una persona ha sentito dolore al cuore, allora prima di tutto è necessario calmarsi e provare a cambiare la posizione: sdraiarsi, sedersi, alzarsi in piedi. Se il dolore cambia, diminuisce, poi aumenta - niente di terribile, forse era solo un muscolo che si pizzicava. Questo succede abbastanza spesso. È necessario sdraiarsi sulla schiena e sdraiarsi per un po '.

In altri casi, è necessario fornire l'accesso di ossigeno alla stanza. Forse il cuore non ha abbastanza ossigeno. Tutti gli oggetti urgenti devono essere rimossi, la camicia deve essere sbottonata. Devi prendere circa 30-40 gocce di Corvalol o Valocordin. Un'alternativa a loro può essere una compressa di nitroglicerina.

È necessario monitorare la propria salute, mangiare bene, mantenere uno stile di vita attivo, osservare il regime e liberarsi delle cattive abitudini. Devi trattare attentamente il tuo corpo. La cosa principale da ricordare è che il dolore è un segnale che da qualche parte c'è qualcosa di sbagliato e non funziona come dovrebbe. È stupido ignorare il dolore, è necessario contattare gli specialisti in modo tempestivo, altrimenti si può essere trattati per un lungo periodo e senza risultato. E la colpa sarà il ricorso in ritardo per chiedere aiuto.

Mangiare dovrebbe essere solo cibo sano. È necessario mangiare il meno possibile di prodotti fritti e semilavorati. Questo porta alla formazione di colesterolo sulle pareti dei vasi sanguigni. Questo non significa che ora devi abbandonare completamente tutto - tutto è buono con moderazione e devi conoscere tutto con moderazione. Ad ogni passo una persona si nasconde pericolo e stress. La cosa principale è raccogliere forza e spirito, non essere nervoso e risolvere i problemi con calma.

Se il tuo cuore è stato dolorante per diversi giorni, allora devi prendere una compressa di nitroglicerina. Dovrebbe essere posto sotto la lingua e per qualche tempo ci sarà sollievo. Ma se l'assunzione della pillola non ha aiutato e il dolore doloroso nella regione del cuore continua, è urgente chiamare un medico.

La salute è la cosa più preziosa nella vita. È necessario prendersene cura e prendersi cura di se stessi. Con l'apparenza di dolore nel cuore non dovrebbe essere ignorato. È necessario contattare uno specialista per la consultazione il più presto possibile. Va ricordato che l'auto-trattamento in questo caso è inaccettabile.

Dolori cardiaci: metodi diagnostici e metodi di trattamento

Se una persona ha un dolore al cuore o un dolore pressante dietro lo sterno, dovresti consultare immediatamente un medico. Tali sintomi possono causare gravi anomalie e processi irreversibili nel corpo.

Perché il cuore fa male?

Il dolore alla retina può verificarsi:

  1. Quando si cambiano i livelli ormonali nel corpo umano.
  2. Con un forte aumento della pressione sanguigna, soprattutto con il cambiamento del tempo.
  3. Nelle donne, il cuore può essere premuto per diversi giorni o le mestruazioni o durante l'inizio della menopausa.
  4. Quando sovraccarico di lavoro e in una situazione stressante.

Inoltre, ci sono un certo numero di patologie che provocano dolori al petto.

Nevralgia intercostale

Perché il cuore fa male nella nevralgia intercostale? La malattia è associata ad infiammazione delle terminazioni nervose. Accade natura batterica e virale. La nevralgia è accompagnata da un forte dolore dietro lo sterno e nella regione delle costole a sinistra. Può causare lesioni del midollo spinale e gravi lesioni al torace.

Il dolore all'anca aumenta con il trattamento tardivo della malattia. I pazienti sono diagnosticati con convulsioni. Il dolore è aggravato dal respiro di un petto pieno. In caso di trattamento prematuro della nevralgia intercostale, la temperatura corporea del paziente aumenta, il che è difficile da perdere. Può resistere fino a quando la causa della malattia non viene eliminata.

Angina pectoris

Il dolore alla retina si verifica con l'angina nei pazienti anziani. Ogni anno, i vasi cardiaci si restringono. Il passaggio di sangue e ossigeno verso l'organo principale rallenta. Il flusso sanguigno è rotto e inizia a premere il cuore.

Il dolore copre il paziente con convulsioni. La malattia viene diagnosticata nelle persone che conducono uno stile di vita sbagliato, consumando alcol e fumatori sin dall'adolescenza.

Malattie cardiache

Se una persona ha un mal di cuore, la causa può essere acquisita una malattia cardiaca. In caso di anomalie congenite, i pazienti si abituano a sintomi costanti e sanno come affrontarli. Malattie gravi, che comportano dolore dietro lo sterno, si verificano in alcolisti, fumatori, persone che assumono un gran numero di droghe.

Oltre alle sensazioni dolorose nei pazienti con cardiopatia acquisita, lo sviluppo rallenta nei pazienti, diventa difficile respirare e le dita diventano insensibili.

Infarto miocardico acuto

Schermit nel cuore e infarto miocardico. Si sviluppa come reazione alla necrosi di alcune parti del cuore, che si è manifestata quando l'ossigeno non è stato sufficientemente rifornito dall'organo principale. Al momento dell'attacco, il paziente avverte un dolore crescente, il taglio delle gambe, un'eccessiva sudorazione. È difficile per una persona respirare, ogni respiro è accompagnato da un forte dolore.

I pazienti con sospetto attacco cardiaco devono essere urgentemente consegnati in regime di degenza. Non trattato in tempo utile, l'assistenza di emergenza qualificata causa la morte.

malattia ipertonica

L'ipertensione arteriosa colpisce il sistema cardiovascolare. Nelle donne durante la gravidanza si verifica abbastanza spesso. Nel processo di attesa di un bambino, un doppio peso è posto sul cuore, al quale non sempre fa fronte.

Nell'ipertensione si manifesta la vasocostrizione. Il flusso di sangue al cuore diminuisce. A volte l'ipertrofia muscolare porta a compromissione del funzionamento del sistema cardiovascolare, sviluppa miocardite e insufficienza cardiaca.

miocardite

La causa della miocardite è la febbre reumatica causata da infezioni da streptococco. Inoltre, la malattia si verifica dopo aver subito uno shock anafilattico o una reazione allergica - angioedema. Il paziente ha sintomi:

  1. Dolore al petto che si irradia alla scapola sinistra.
  2. Dolore durante la respirazione
  3. Aumento della temperatura corporea.
  4. Sudorazione eccessiva, anche a riposo.
  5. Grave gonfiore agli arti superiori e inferiori.

cardioneurosis

Spremere il cuore può con cardioneurosis. Questa malattia si sviluppa dopo aver sofferto lo stress e disturbi psico-emotivi. Nell'adolescenza, la cardioneurosi si sviluppa sulla base di un amore non corrisposto. Con l'età, la malattia inizia con il paziente che rifiuta lo sfondo ormonale, la privazione cronica del sonno e una dieta povera.

Uno dei primi e più importanti sintomi della nevrosi cardiaca è un aumento della frequenza cardiaca. Le palpitazioni si fanno sentire nella testa. Il sangue del paziente gli si riversa in faccia, c'è un nodo in gola. Durante un attacco, è difficile per una persona camminare e mantenere l'equilibrio.

pericardite

La malattia si verifica nel processo di collegamento dei virus alla parete esterna del cuore. I pazienti avvertono dolore nello sterno del carattere lamentoso, sonnolenza, prestazioni ridotte. Nell'uomo, gli arti iniziano a congelarsi, il battito del cuore si accelera in una posizione di riposo. La pelle cambia colore e può diventare iperemica o bluastra.

Al momento dell'inizio di un infarto, i pazienti iniziano a innervosirsi. L'assistenza medica qualificata deve essere fornita tempestivamente. Al fine di monitorare e chiarire la diagnosi, le persone con malattie cardiovascolari sono ricoverate in ospedale in unità di terapia intensiva per diversi giorni. Con il miglioramento dello stato di salute, vengono trasferiti in cardiologia su richiesta del medico.

Il dolore all'anca indica la presenza di problemi cardiovascolari che devono essere correttamente diagnosticati, stabilire una diagnosi definitiva e iniziare un trattamento tempestivo. I principali metodi di ricerca: ultrasuoni, elettrocardiografia, TC e MRI, ecocardiografia.

Trattamento e prevenzione

Cosa fare se il tuo cuore fa male? Se avverti dolore toracico con possibile irradiazione al braccio sinistro, alla scapola o alle costole, devi chiamare immediatamente la squadra dell'ambulanza. Iniziare il trattamento con l'aiuto della medicina tradizionale a casa è inaccettabile.

Durante l'attesa dei medici, il paziente deve mettere la compressa di nitroglicerina sotto la lingua. Aiuterà ad arrestare l'insorgenza di infarto miocardico e a ridurre leggermente il dolore. Con un crescente senso di paura, i sedativi sono presi: Persen, Tenoten, Phenibut.

Se la pressione sanguigna è aumentata di notte, è necessario ridurla con "Captopril" o "Enalapril". Dopo aver preso il farmaco è costantemente monitorato gli indicatori. Inoltre, insieme alla pressione arteriosa, viene contato il numero di battiti cardiaci.

All'arrivo dell'equipaggio dell'ambulanza, gli specialisti devono essere informati dei reclami e di quali droghe erano bevute prima del loro arrivo. Sei stato trattato in una clinica ambulatoriale o in un ospedale.

Dopo aver esaminato il paziente, viene indirizzato, secondo le indicazioni, all'unità di terapia intensiva o alla cardiologia in posizione semi-seduta. Nella macchina, può essere offerto di prendere "Validol" o ri-droga "nitroglicerina".

Per i gravi dolori al cuore in ospedale, ai pazienti vengono prescritti antidolorifici, farmaci che migliorano il flusso sanguigno e migliorano il sistema cardiovascolare.

Pertanto, nella maggior parte dei casi, il dolore al petto di un personaggio che pizzica è un segno pericoloso di numerose patologie. Pertanto, è così importante non ignorarlo e non provare a prendere alcun mezzo cardiologico senza previa consultazione con il cardiologo.