Ernia ombelicale 2 mesi bambino

Ernia ombelicale nei bambini

L'ernia ombelicale nei bambini piccoli è la sporgenza degli organi interni o dei tessuti attraverso la parete addominale attraverso un foro nell'ombelico, il cosiddetto "anello ombelicale".

L'ernia ombelicale nei bambini piccoli è la sporgenza degli organi interni o dei tessuti attraverso la parete addominale attraverso un foro nell'ombelico, il cosiddetto "anello ombelicale". Assomiglia a gonfiore o espansione dell'anello ombelicale. Soprattutto questo fenomeno diventa evidente quando il bambino sta gridando o piangendo. A riposo, l'ernia entra nella cavità addominale.

Quante volte si verifica questa malattia?

L'ernia si verifica nel 20 per cento dei neonati. Soprattutto spesso - nei ragazzi. In caso di prematurità, questo fenomeno si osserva anche più spesso, nel 35% dei bambini.

Di regola, l'ernia si trova già nel primo mese di vita. La maggior parte dei bambini ha un'ernia ombelicale di sei mesi, e per il resto, di circa 5 anni, l'anello ombelicale gradualmente si restringe e si chiude.

Ci sono casi in cui l'ernia non passa dall'età di cinque anni. Quindi i medici, al fine di evitare ulteriori complicazioni, offrono ai genitori l'intervento chirurgico del bambino.

Nell'eliminazione dell'ernia ombelicale, i mezzi efficaci sono il massaggio e la ginnastica. Il pediatra dovrebbe familiarizzarti con le loro tecniche.

Cause di ernia ombelicale congenita nei bambini

Molto spesso, i bambini sono già nati con un'ernia ombelicale. Le ragioni possono essere:

  • Dispone la disposizione degli organi interni dei neonati;
  • La debolezza dell'apparato del legamento e della parete addominale.

Questa patologia è più spesso causata da fattori avversi nel corso della gravidanza o ereditarietà.

Se durante la gravidanza una donna soffre di malattie infettive, quindi sotto l'influenza di sostanze nocive che sono entrate nel suo corpo, può verificarsi un ritardo nello sviluppo fetale.

In questi casi, il bambino nasce spesso con un tessuto connettivo sottosviluppato, muscoli indeboliti e legamenti. Questa è la causa principale dell'ernia nei bambini prematuri.

Cause di ernia acquisita nei bambini

  • Rachitismo, ipotrofia - queste malattie indeboliscono il tono muscolare;
  • Stitichezza frequente - il bambino è teso, con una pressione intestinale sull'anello ombelicale;
  • Aumento della formazione di gas.

Sintomi di ernia ombelicale nei bambini di 1-2 mesi di età

  • Espansione dell'anello ombelicale;
  • La protrusione degli organi interni, che è quasi impercettibile in uno stato calmo in una posizione sulla schiena e aumenta significativamente quando il bambino piange, o si sforza, o è semplicemente in posizione eretta.

prevenzione

Dal primo giorno cerca di non permettere al bambino di piangere a lungo, combattere le coliche intestinali e aumentare la formazione di gas, seguire le feci regolari del bambino.

Da circa 3 settimane, quando il cordone ombelicale guarisce, puoi iniziare a fare alcuni semplici esercizi che rafforzeranno le pareti della pancia:

  • Tenendo il bambino per il piede e la maniglia, aiutalo a rotolare sul fianco, a destra e a sinistra, a sua volta;
  • "Ride" bambino su una grande palla gonfiabile. Sostenendo il suo petto, dondola la palla in diverse direzioni.
  • Sdraiato sul retro del bambino, prendi le maniglie (lasciagli afferrare i pollici, gli altri quattro appoggiano le mani). Raddrizzare le braccia del bambino, allargarle e tirare delicatamente il bambino verso se stessi, spingendolo in tal modo a sollevare la testa e la parte superiore del corpo.
Se noti i primi segni di un'ernia ombelicale, contatti immediatamente il medico.

Metodi di trattamento dell'ernia ombelicale nei bambini

  • Il metodo più efficace di trattamento è quello di posare il bambino sulla pancia spesso - 2-3 volte al giorno prima di nutrirlo per 10-15 minuti. La superficie su cui metti il ​​bambino dovrebbe essere solida e il suo atteggiamento durante questa procedura - solo positivo. Il bambino dovrebbe muoversi attivamente, muovere le gambe e le braccia, in nessun caso non piangere, e in questo momento gli fai un leggero massaggio alla schiena, tutto il corpo, carezza, parla con il piccolo.
  • Massaggi e ginnastica sono mezzi eccellenti per sbarazzarsi di questo disturbo. Uno specialista dovrebbe familiarizzare con i metodi di tale trattamento.

L'insieme di esercizi che eseguirai su raccomandazione di uno specialista può essere completato con i seguenti semplici passaggi.

Appoggia il pollice e l'indice a destra e a sinistra dell'ombelico di un bambino a una distanza di 2-3 cm e fai 10 delicati colpetti ritmici, dirigendo le dita l'una verso l'altra. Il bambino non dovrebbe provare dolore o disagio.

Quindi, allo stesso modo, posiziona le dita più in alto e più in basso rispetto all'ombelico. E ancora, fai 10 clic. Quindi chiudi le dita e ruota in senso orario intorno all'ombelico 10 volte. Questi esercizi dovrebbero essere ripetuti prima di ogni poppata, dopo aver messo la pancia. Rafforzeranno l'apparato legamentoso e i muscoli del neonato.

Cerotto

Un altro metodo di trattamento consiste nell'applicare una fasciatura di bendaggio all'ombelico. Ora nelle farmacie è possibile acquistare patch speciali per il trattamento delle ernie nei bambini. Questa medicazione dovrebbe essere eseguita da un medico. È imposto da un'ampia striscia che collega il retto addominale sotto forma di due pieghe sopra l'anello ombelicale. La benda viene applicata per 10 giorni. Se durante questo periodo l'anello ombelicale non si chiude, la procedura viene ripetuta.

Ernia ombelicale nei bambini: sintomi, trattamento

Sotto l'ernia ombelicale capire la sporgenza degli organi interni attraverso la parete addominale anteriore a causa della debolezza dei muscoli dell'anello ombelicale. Questo rigonfiamento di solito ha una forma ovale o arrotondata.

L'ombelico di un neonato si forma sul sito dell'anello ombelicale, nel quale passavano i vasi del cordone ombelicale. Nel primo mese di vita, l'anello cresce nella maggior parte dei casi.

Se l'anello non si chiude completamente, attraverso l'apertura rimanente, gli organi interni si gonfiano sotto la pelle: anse intestinali, peritoneo, omento grande. Bulging di questi organi e forma un'ernia. Il foro rimanente al posto dell'anello ombelicale è chiamato l'anello erniario, e la protrusione stessa è chiamata la borsa erniaria.

Cause di ernia ombelicale

Esistono ernie ombelicali congenite e acquisite. Si verifica, secondo le statistiche, ogni 5 a tempo pieno e ogni 3o bambino prematuro.

Cause di ernia ombelicale congenita:

  • Molto spesso, un'ernia ombelicale è una conseguenza di una predisposizione genetica alla debolezza muscolare della parete addominale anteriore. Se uno dei genitori del bambino ha avuto un'ernia ombelicale durante l'infanzia, allora la probabilità che si verifichi in un bambino aumenta al 70%.
  • L'ernia ombelicale si verifica in caso di debolezza dei muscoli dell'anello ombelicale. Il suo aspetto non è legato al metodo di taglio del cordone ombelicale e all'imposizione della staffa ombelicale. La debolezza anatomica dei muscoli può essere una conseguenza dell'impatto sul feto di vari fattori (infettivi, fisici, chimici) che causano un ritardo nello sviluppo del feto. Di conseguenza, il tessuto connettivo (fibre di collagene) è sottosviluppato, il che porta alla formazione errata della struttura dell'anello ombelicale.

L'ernia congenita si forma solitamente nel primo mese di vita del bambino.

Cause di ernia ombelicale acquisita:

  • I muscoli dell'anello ombelicale dopo il parto sono ancora deboli. Malattie concomitanti nel neonato (ipotrofia, rachitismo) causano un'ulteriore diminuzione del tono muscolare, che contribuisce alla comparsa di un'ernia.
  • Stitichezza, frequenti pianti prolungati del bambino, coliche intestinali, aumento della flatulenza contribuiscono alla costante tensione dei muscoli della parete addominale, aumentano la pressione intra-addominale e, di conseguenza, una crescita eccessiva e lenta dell'ombelico, creando così le condizioni per l'ernia.

L'ernia ombelicale acquisita appare nel primo anno di vita. A volte il verificarsi di un'ernia non ha una ragione apparente.

Sintomi di ernia ombelicale

L'ernia ombelicale si presenta come un rigonfiamento o sporgenza di varie forme e dimensioni, situata vicino all'ombelico. Anche l'ombelico si gonfia un po 'più del solito. Se la dimensione dell'anello ombelicale è piccola, allora l'ombelico sale di circa 5 mm, e nel caso di un anello di diametro grande, l'ombelico si gonfia di 10 mm o più.

Di norma, l'ernia appare dopo la caduta del residuo del cordone ombelicale. Di solito misura da pisello a prugna o pera grande. La forma e la dimensione dell'ernia dipendono dalla dimensione dell'anello ombelicale.

La maggior parte del rigonfiamento è evidente quando il bambino piange, può aumentare di dimensioni quando piange, quando la pancia è tesa durante un movimento intestinale.

Con una leggera pressione sull'ernia, scompare (ripristina). Al tocco, la protrusione è morbida. Quando si riposiziona, si può sentire il rombo intestinale. La notevole dimensione dell'anello ombelicale e il sacco erniario stesso consentono di vedere la contrazione dei muscoli della parete intestinale e il movimento del cibo attraverso l'intestino. L'ernia di solito non causa dolore nei bambini.

Il decorso della malattia dipende interamente dalle dimensioni dell'ernia. Se la sua taglia è piccola, allora può essere vista solo quando la tensione dell'addome. Un pediatra può non vedere una tale ernia se il bambino è calmo. Con una grande quantità di ernia, il sacco erniario non si nasconde nello stato di calma del bambino, la protrusione è sempre visibile.

In questo caso, il bambino può essere ansioso, anche più pronunciato quando il tempo cambia, cioè, il bambino diventa dipendente dal tempo. L'ansia del bambino non è causata dal dolore, ma dal disagio dovuto alla distensione addominale che spesso si verifica durante l'ernia.

Se viene rilevata un'ernia ombelicale, il chirurgo deve essere consultato, il quale, dopo l'esame, prescriverà, se necessario, il trattamento corretto, dare consigli sulla cura e il monitoraggio del bambino. L'ernia può crescere di dimensioni nel tempo, ma una diagnosi tempestiva e un trattamento conservativo adeguato aiuteranno a sbarazzarsi di questa patologia. I chirurghi, in casi molto rari, decidono sulla necessità di un intervento chirurgico. Nei bambini, l'ernia, anche di grandi dimensioni, ha una tendenza all'autoguarigione.

complicazioni

Di norma, l'ernia ombelicale scompare in modo indipendente, senza alcun intervento in quanto il bambino cresce e rafforza gli addominali muscolari. Di solito non porta il deterioramento del bambino. In casi estremamente rari, si presentano complicazioni: pizzicare un'ernia o strapparla.

Quando un'ernia del ciclo intestinale viene pizzicata o altri tessuti della cavità addominale (nelle ragazze, questa può essere un'ovaia) vengono pizzicati, vengono fortemente premuti nel sacco erniario. Allo stesso tempo, compaiono questi sintomi:

  • l'ernia non si deposita nella cavità addominale (non si deve cercare di forzarla in alcun modo!);
  • quando viene ferito, c'è un forte dolore all'addome, a causa del quale il bambino piange rumorosamente;
  • la pancia del bambino gonfia;
  • nausea, vomito possibile;
  • aumenti di dimensioni sporgenti;
  • la pelle della borsa erniaria è sensibile, indurita, arrossata.

Un'altra complicazione è estremamente rara - rottura dell'ernia: la pelle sopra la sacca dell'ernia si rompe, i suoi contenuti sono esposti.

Qualsiasi di queste complicazioni richiede un intervento chirurgico immediato.

trattamento

Esistono metodi conservativi e chirurgici per il trattamento dell'ernia ombelicale nei bambini.

Secondo le statistiche, nel 99% dei casi si verifica l'auto-guarigione dell'ernia ombelicale (senza alcun intervento): le ernie fino a 1 cm di diametro scompaiono entro 2-3 anni, a volte in seguito - entro 5 anni quando la pressione addominale è più sviluppata. I medici consigliano l'uso di metodi di terapia conservativa per accelerare e accelerare il processo di guarigione. Questo ti permette di sbarazzarti di un'ernia, anche di grandi dimensioni in sei mesi.

Trattamento conservativo

I metodi di trattamento conservativo dell'ernia ombelicale includono:

  • fasciatura speciale sull'ombelico;
  • alimentazione adeguata;
  • massaggio;
  • esercizi terapeutici

Il chirurgo può offrire un trattamento con una benda speciale, che impone in 10 giorni. Per questo, di solito viene utilizzato un cerotto ipoallergenico speciale; Il solito cerotto causa irritazione della pelle al bambino e gli dà fastidio. Prima di applicare la benda, il chirurgo stesso imposta il sacco erniario e collega le 2 pieghe della pelle alla protrusione erniaria. Le pieghe aiutano le fibre muscolari ad avvicinarsi. Ciò facilita la fusione dell'anello ombelicale e l'intonaco non consente la protrusione ripetuta. Se la protrusione verrà ripetuta costantemente, la fusione non si verificherà.

La benda non viene rimossa anche quando si bagna un bambino. Dopo 10 giorni, il medico riesamina il bambino e valuta la dimensione dell'anello ombelicale. Se viene lasciato aperto, la patch viene nuovamente applicata, anche per 10 giorni. Di norma, una tripla medicazione è sufficiente. Attualmente, molti medici hanno rifiutato un tale metodo di trattamento.

I genitori stessi non dovrebbero cercare di stringere la pelle sopra l'ernia e sigillare la regione ombelicale con un cerotto. Innanzitutto, è possibile ridurre impropriamente la sporgenza e danneggiare la salute del bambino. In secondo luogo, il medico valuta la dinamica della coagulazione dell'anello e la fattibilità dell'ulteriore utilizzo delle medicazioni.

Inoltre, non dovresti fare esperimenti con tuo figlio, cercando di trattare l'ernia con cospirazioni popolari, mettendo una moneta di rame, ecc. Ciò può portare a danni alla pelle delicata del bambino, infezioni e complicanze. Il riposizionamento errato dell'ernia può causare la sua infrazione. L'ernia nei neonati dovrebbe essere trattata solo sotto la supervisione di medici.

  • In una variante ottimale, un bambino con un'ernia ombelicale deve essere allattato al seno. Per evitare la stitichezza nel bambino, la madre deve eliminare l'uso di noci, legumi, salsicce, cibi affumicati; latte vaccino per sostituire i prodotti a base di latte fermentato. La nutrizione del bambino durante l'allattamento artificiale deve essere coordinata con il pediatra per eliminare la comparsa di stitichezza, aumento della formazione di gas e coliche nel bambino. Non dovremmo permettere anche pianti prolungati, il grido del bambino.
  • Esercizi giornalieri con il bambino in ginnastica e massaggi aiutano ad accelerare l'intasamento dell'anello ombelicale. Sono necessari anche con una piccola ernia. Il massaggio e la ginnastica possono iniziare da 2-3 settimane di vita del bambino, dopo che la ferita ombelicale guarisce. È meglio condurre lezioni con un istruttore in terapia fisica (terapia fisica) e un massaggiatore bambino.

Dopotutto, sforzi eccessivi in ​​caso di massaggio inetto o terapia fisica possono portare a tensioni nella parete addominale anteriore (ad un aumento della pressione intra-addominale), che è indesiderabile per un bambino con un'ernia. Prima dell'inizio delle lezioni, è necessario ridurre la protrusione, che deve anche essere eseguita con cura e abilità. Se non esiste la possibilità di lezioni con un massaggiatore, la madre deve condurre le sue prime sedute con il bambino sotto la supervisione e la guida di un pediatra. Puoi anche guardare video sulla tecnica del massaggio, in abbondanza su Internet.

  • La mamma può condurre lezioni di ginnastica terapeutica con il bambino da sola, poiché questi esercizi non sono particolarmente difficili.

Dai 2 mesi di età, adagiare il bambino sulla pancia per 15-20 minuti (prima dell'alimentazione) 3-4 volte al giorno su una superficie piana e dura (ad esempio, un fasciatoio coperto con un pannolino). Puoi stendere un bambino per 2-3 minuti, ma molte volte (10-15 volte al giorno).

Prima che il bambino sia necessario mettere giocattoli luminosi, lui raggiungerà per loro e svilupperà, rafforzerà i muscoli addominali. I movimenti attivi del tronco e degli arti contribuiscono allo scarico dei gas e riducono la pressione intra-addominale.

È impossibile allo stesso tempo lasciare incustodito il bambino in una posizione sullo stomaco (anche uno piccolo che non può girare autonomamente).

Trattamento chirurgico

In caso di inefficacia del trattamento conservativo, viene risolto il problema dell'intervento chirurgico. Questa operazione appartiene alla categoria di semplice, il metodo della sua attuazione è ben noto ai chirurghi. Il trattamento chirurgico di emergenza viene eseguito in caso di complicanze di un'ernia (pizzicamento o rottura) a qualsiasi età del bambino.

Indicazioni per l'intervento chirurgico pianificato per l'ernia ombelicale:

  • la dimensione dell'ernia supera 1,5 cm e continua ad aumentare (la probabilità di auto-guarigione a queste dimensioni è bassa);
  • la comparsa di un'ernia all'età di un bambino di età superiore a 6 mesi;
  • aumento delle dimensioni dell'ernia dopo che il bambino raggiunge l'età di 1-2 anni;
  • l'auto-guarigione non è avvenuta all'età di 5 anni;
  • ernia del tronco;
  • l'ernia offre disagio al bambino.

Un'operazione pianificata viene eseguita quando il bambino raggiunge i tre anni di età. Ma se l'ernia causa dolore, allora un'operazione può essere eseguita anche su un bambino di tre mesi. Assicurati di eseguire l'operazione in età prescolare, perché man mano che il bambino cresce, l'elasticità dei tessuti diminuisce - questo può causare una grande ernia a sviluppare e aumentare il rischio di complicanze. Allo stesso tempo, ci può essere uno spostamento degli organi interni e una violazione della loro funzione. È più facile, più semplice e più veloce trattare un'ernia durante l'infanzia, perché l'organismo non è completamente formato.

L'operazione viene eseguita in anestesia generale. Durante l'operazione, il chirurgo esegue un'incisione sotto l'ombelico, posiziona il contenuto del sacco erniario, asporta e sutura il sacco erniario, rinforza il tessuto muscolare e il tessuto connettivo, i punti.

Anche usato il metodo di operazione laparoscopica. La durata di tale operazione è di circa 15 minuti. In questo caso, i punti non devono essere rimossi, il dolore dopo l'operazione è quasi non sentito. In alcune cliniche, l'operazione viene eseguita su base ambulatoriale (2-3 ore dopo l'operazione, il bambino è autorizzato a tornare a casa).

Riassunto per i genitori: un'ernia ombelicale in un neonato non è una tragedia. La cosa principale è diagnosticare in tempo e seguire tutte le raccomandazioni dei medici.

Quale dottore contattare

Quando appare un'ernia ombelicale, è necessario contattare un chirurgo. Se non è necessario un intervento chirurgico, il pediatra può osservare il decorso della malattia. Darà anche consigli su come eliminare la stitichezza in un bambino. Massaggiatore, medico di fisioterapia aiuterà nel trattamento dell'ernia ombelicale.

Ernia ombelicale in un bambino: i segreti della guarigione

La diagnosi di ernia ombelicale è sempre allarmante per i genitori del bambino. Le domande naturali sorgono: perché sorge, quanto è pericoloso, ed è possibile fare a meno di un'operazione?

Marina Narogan
Pediatra, Dr. med. Scienze, ostetrica NMIC del FSBI, ginecologia e perinatologia. ak. VI Kulakov, Ministero della Sanità della Federazione Russa, Mosca

Un'ernia è chiamata l'uscita di un organo interno o parte di essa attraverso un foro nel tessuto connettivo sotto la pelle o nelle cavità adiacenti. Di regola, si verifica un'ernia nei cosiddetti punti deboli, che diventano la porta per l'uscita degli organi interni. Le aree deboli includono aree con una ridotta capacità di sopportare una maggiore pressione intra-addominale. Sono formati in zone con la presenza di tasche, fori, recessi in strutture anatomiche, così come in luoghi di trame di fibre di tessuto connettivo.

L'area dell'ombelico è uno di questi punti deboli. Le ernie che si formano nell'ombelico sono chiamate ombelicali, e nei bambini nel primo anno di vita si verificano più spesso di altri tipi di ernia.

Dopo che il bambino è nato e il cordone ombelicale cade, l'anello ombelicale, attraverso il quale, durante il periodo prenatale, i vasi sanguigni penetravano nella cavità addominale del feto, contraendosi formando l'ombelico. All'esterno, l'ombelico è ricoperto di pelle cicatriziale, e all'interno, con fibre di tessuto connettivo (fascia), che sono intrecciate nei muscoli addominali, chiudendo e rinforzando l'anello ombelicale. Se la fascia non è sufficientemente sviluppata e le briciole delle briciole sono deboli e incapaci di sopportare la pressione intra-addominale, si può formare un'ernia ombelicale. Entrambi questi fattori sono particolarmente comuni nei bambini prematuri e nei bambini con ritardo di crescita intrauterino.

Ernia ombelicale: "anello debole"

L'innesco per l'emergere di ernia ombelicale è un aumento della pressione intra-addominale: il più delle volte questo si verifica quando si piangono, tendendo e disturbi digestivi (stitichezza, aumento della formazione di gas), e anche quando si tossisce. Al momento di un significativo aumento della pressione intra-addominale, gli organi interni con maggiore forza esercitano pressione sulla parete addominale anteriore, a seguito della quale "porte" possono formarsi nell'area "anello debole", attraverso il quale parti dell'organo interno iniziano a gonfiarsi.

Un segno di un'ernia ombelicale è un'educazione arrotondata, morbida ed elastica nell'ombelico. L'ernia ombelicale appare o diventa più pronunciata nei momenti di pianto e tensione. Quando si sente, si può spesso sentire un "brontolio", come parte dell'intestino entra nell'anello erniario.

L'ernia ombelicale può verificarsi a qualsiasi età. Ma più spesso appare nei primi mesi di vita di un bambino quando le cause dello sviluppo e i fattori di rischio per l'ernia sono più pronunciati.

Come viene "organizzata" l'ernia?

In ernie distinguere:

  • anello erniario - il foro attraverso il quale gli organi interni escono dalla cavità addominale (nell'ernia ombelicale è l'anello ombelicale);
  • sacco erniario - parte del guscio (peritoneo), che racchiude gli organi addominali prolasso;
  • contenuto erniario - organi addominali che entrano nell'anello erniario. Nell'ernia ombelicale, queste sono di solito parti dell'intestino e / o della ghiandola (pieghe del peritoneo).

Quali sono le ernie ombelicali pericolose?

Piccole ernie ombelicali, di regola, non causano ansia ai bambini. Ma grande, e anche con l'accumulo di gas in loro e le feci può causare qualche disagio. Normalmente le ernie ombelicali nei bambini del primo anno di vita non vengono violate: di regola, tornano liberamente e senza dolore. Premendo delicatamente sull'ernia ombelicale, i genitori stessi possono immergerlo nella cavità addominale.

Schiacciare l'ernia - compressione di parti dell'organo interno nell'anello erniario. Può svilupparsi quando l'intestino trabocca di gas e feci, con la formazione di aderenze (aderenze) nella borsa erniaria. Il segno della violazione di un'ernia è un improvviso dolore acuto nell'area della protrusione dell'ernia e l'impossibilità della sua riduzione. Allo stesso tempo, l'afflusso di sangue è significativamente interrotto e quindi si verifica la necrosi (morte) dei tessuti dell'organo interno. È importante capire che questa situazione è molto pericolosa per la vita del bambino, poiché conduce rapidamente allo sviluppo di peritonite - infiammazione del peritoneo. Pertanto, è necessario cercare urgentemente un aiuto medico (di solito il problema è risolto con l'aiuto della chirurgia).

Trattamento ernia ombelicale

Più spesso, con lo sviluppo di un'ernia ombelicale nei bambini del primo anno di vita, è possibile fare a meno dell'intervento chirurgico, e dopo che il trattamento conservativo è stato eseguito, di regola, i bambini guariscono completamente. Queste ernie ombelicali nei bambini del primo anno di vita sono diverse dagli adulti nei quali il principale metodo di trattamento è chirurgico.

Massaggio e ginnastica

Per rafforzare il tessuto connettivo e il busto muscolare della parete addominale, vengono eseguiti massaggi addominali e ginnastica. Il massaggio addominale inizia con movimenti molto morbidi e lenti. Per prima cosa, fai un accenno superficiale, quindi - più profondo.

Tecniche di massaggio addominale:

  • movimenti circolari del movimento addominale in senso orario;
  • carezzare i movimenti sugli obliqui dell'addome: simultaneamente con due palmi delle mani, accarezzando nella direzione dalle regioni laterali all'ombelico;
  • movimenti di accarezzamento in arrivo con i palmi lungo i muscoli del retto dell'addome (lungo la linea bianca dell'addome);
  • movimenti circolari ea spirale con la punta delle dita intorno all'ombelico;
  • una tecnica che stimola la contrazione dei muscoli addominali - formicolio intorno all'ombelico.

Tale massaggio dovrebbe essere eseguito quotidianamente dai genitori del bambino o da qualcun altro vicino al bambino. Naturalmente, è necessario che lo specialista direttamente addestrato le tecniche di massaggio (massaggiatore o medico). Il massaggio addominale dura in media 3-5 minuti e si svolge 2-5 volte al giorno. Se un cerotto adesivo viene usato come fissativo per evitare che l'ernia sfugga, non viene rimosso durante il massaggio. Tuttavia, una volta al giorno quando si cambia l'intonaco adesivo (di solito prima del bagno o dopo di esso), il massaggio viene effettuato senza mezzi di fissaggio. Se viene usata una benda, deve essere rimossa prima del massaggio.

La ginnastica in un bambino con un'ernia ombelicale viene eseguita solo dopo aver riposizionato l'ernia e riparata con mezzi di fissaggio. Se l'ernia non è sufficientemente abbassata, durante gli esercizi con una mano è necessario raddrizzarla e premerla con le dita, non permettendole di aumentare durante la sessione. Esecuzione fortificante ginnastica ed esercizi mirati a rafforzare i muscoli addominali. Per ogni età c'è un complesso di occupazioni, che sarà raccomandato da un medico, osservando il bambino.

Per rafforzare direttamente i muscoli addominali, ci sono esercizi speciali. Se una madre o altre persone vicine vogliono impegnarsi con il bambino, allora, ovviamente, uno specialista dovrebbe insegnargli come fare correttamente gli esercizi.

mezzi di bloccaggio

Per prevenire l'uscita di una parte di un organo nell'anello erniario, si consiglia di utilizzare agenti fissanti. Creano un ostacolo all'uscita dell'organo, prevengono lo sviluppo di aderenze (aderenze) nell'ernia e la sua irriducibilità, prevengono l'incarcerazione dell'ernia e creano le condizioni per il rafforzamento e l'accrescimento delle strutture del tessuto connettivo nell'area della porta dell'ernia.

Il più semplice fissativo è un cerotto adesivo. Prima della fissazione, è necessario correggere l'ernia, e quindi stringere la pelle della pelle piega l'ernia con un cerotto. Per evitare irritazioni della pelle, si raccomandano tipi di gesso poroso anallergico. Inoltre, per evitare irritazioni sulla pelle, l'adesivo viene incollato ogni volta, cambiando leggermente la sua direzione.

C'è un cerotto adesivo speciale per il fissaggio di un'ernia - "ombelicale". Consiste di due corsie che devono essere serrate come una cintura.

La patch viene cambiata almeno 1 volta al giorno. Solitamente viene rimosso al momento del bagno e quindi imposto uno nuovo.

Se non è possibile fissare l'ernia nello stato modificato solo con l'aiuto di un cerotto (ad esempio, quando il suo diametro è superiore a 3-4 cm), allora mezzi improvvisati possono essere posti sotto l'intonaco adesivo per rafforzare l'ernia (per esempio, un bottone piatto, incollato con cerotto adesivo o altro oggetto arrotondato solido piano con un diametro di circa 2,5 cm).

Se i cerotti adesivi, compresi quelli ipoallergenici, causano irritazione della pelle, allora si dovrà fare a meno di loro.

Esistono anche altri mezzi di fissaggio per l'ernia ombelicale, ad esempio, speciali bende ombelicali per bambini, che sono cinghie elastiche morbide con arresti erniari (punti sigillati sulla cintura).

Se segui le raccomandazioni, quindi, di regola, l'ernia ombelicale nei bambini nel primo anno di vita sono completamente sparite. Possono passare da alcune settimane a diversi mesi, che dipende dalla dimensione dell'ernia, i genitori seguono regole importanti per prevenire il rilascio di un'ernia (prevenire i bambini che urlano, tensioni, ecc.), La maturità individuale del tessuto connettivo e muscolare. Anche il trattamento precoce è importante, perché altrimenti la dimensione dell'ernia può aumentare e, di conseguenza, il trattamento della malattia sarà ritardato.

Se hai bisogno di un intervento chirurgico

La decisione sul trattamento chirurgico di un'ernia ombelicale a lungo esistente è presa dal chirurgo. Si ritiene che le piccole ernie con il diametro dell'anello ombelicale fino a 1 cm vengano operate dopo 5 anni, poiché fino a quell'età possono chiudersi da sole. Le ernie con un diametro del cordone ombelicale di 1,5-2 cm vengono operate in 3-4 anni. Le grandi ernie "a forma di tronco" con un diametro del cordone ombelicale di 2 cm e oltre vengono operate dopo 1 anno. Durante il trattamento chirurgico, gli organi interni e la plastica vengono reintegrati, rafforzando il punto debole.

Prevenzione dell'ernia ombelicale

La prevenzione della formazione di ernia ombelicale è necessaria per tutti i bambini del primo anno di vita, soprattutto prematura e nati con ritardo di crescita intrauterino. Le misure preventive includono:

  • prevenire il pianto del bambino;
  • alimentazione equilibrata e corretta del bambino;
  • prevenzione ed eliminazione della stitichezza e delle coliche intestinali;
  • mettere il bambino sullo stomaco sin dalle prime settimane di vita;
  • rafforzare la parete addominale con massaggi e ginnastica.

Se l'ernia non viene trattata...

Le ernie ombelicali nei bambini sono estremamente raramente violate e spesso passano da sole senza alcun trattamento. Tuttavia, anche se in una piccola percentuale di casi, c'è ancora il rischio di complicanze. Nel lungo (anni) l'ernia esistente può formare aderenze (aderenze). La formazione di aderenze porta ad un'infiammazione asettica (priva di germi), che si sviluppa a causa dell'attrito meccanico delle parti dell'ernia. In questi casi, il trattamento conservativo non avrà l'effetto - la chirurgia è necessaria. Nel caso di una ernia lunga, non recuperabile o grande, il principale pericolo per la salute e la vita del bambino rimane la possibilità della sua violazione. Inoltre, nel caso di una grande ernia, vi è il pericolo di lesioni a esso con danni all'intestino durante cadute, dossi e altre lesioni.

Nelle giuste condizioni

Per il trattamento dell'ernia ombelicale, è necessario osservare le seguenti regole:

  • cercare di impedire al bambino di piangere;
  • normalizzare la digestione, evitare la stitichezza e le coliche intestinali;
  • posa il bambino sulla pancia;
  • rafforzare i muscoli addominali con massaggi e ginnastica;
  • utilizzare mezzi di fissaggio speciali che impediscano l'uscita dell'ernia.

Ernia ombelicale nei neonati

L'ernia ombelicale nei bambini è una patologia che si verifica quando il processo di chiusura dell'anello ombelicale viene disturbato durante il periodo di guarigione della ferita ombelicale.

Durante il periodo di sviluppo intrauterino, si forma un foro nel centro della parete addominale del feto formato - l'anello ombelicale, attraverso il quale passa il cordone ombelicale, costituito dai seguenti elementi:

  1. Due arterie ombelicali. Portano il sangue ossigenato dalla madre al bambino.
  2. Vena ombelicale. Rimuove il sangue venoso dal feto alla madre.
  3. Allantoide. Una formazione tubolare che si allontana dalla vescica nella direzione dell'ombelico, ma cresce completamente alla nascita.
Tagliare il cordone ombelicale Dopo che il bambino è nato e il cordone ombelicale è stato tagliato, dopo un po 'di tempo, i vasi ombelicali cessano di funzionare e si espandono con il tessuto connettivo. Una parte del cordone ombelicale scompare, la ferita guarisce e infine la pelle si sovrasta.

Ma, se al momento della nascita l'anello ombelicale era grande, allora le sue cicatrici sarebbero impedite da organi interni che penetrano attraverso il buco sotto la pelle, formando così un'ernia ombelicale. Tra tutti i tipi di ernia, l'ernia ombelicale è di circa il 30% ed è 2-3 volte più comune nelle ragazze.

Struttura dell'ernia L'ernia ombelicale nei neonati, come ogni altra, consiste di tre componenti:

  1. Porta di Ernia. Sono un buco attraverso il quale gli organi addominali sporgono sotto la pelle.
  2. Un sacco erniario è il peritoneo (un film sottile che ricopre tutti gli organi interni dell'addome) che è passato attraverso l'anello erniario.
  3. Contenuto erniario. Praticamente qualsiasi organo può far parte di un'ernia ombelicale, ma di solito l'omento, l'intestino tenue o crasso, entra nel sacco erniario.

Sintomi di ernia ombelicale

Un'ernia può manifestarsi in un neonato già nelle prime settimane di vita. Tra i sintomi principali ci sono i seguenti:

Protrusione nell'ombelico
La foto mostra un'ernia ombelicale in un neonato: questo è il sintomo più espressivo e il primo sintomo di un'ernia ombelicale nei bambini a cui i genitori prestano attenzione. È visibile ad occhio nudo, mentre la pelle della regione ombelicale è assottigliata, si trova sopra il livello dell'addome. Premendo su di esso, il contenuto erniario si deposita nella cavità addominale e la pelle si restringe.

Durante il pianto del bambino, la protrusione aumenta o diminuisce e, col passare del tempo, l'anello ombelicale si indebolisce e si espande.

Per i genitori che non sanno come si manifesta l'ernia ombelicale nei neonati, la foto mostra chiaramente la protrusione nell'ombelico.

Dolore nella protrusione
Il bambino stesso non sarà ancora in grado di dire del dolore, tuttavia, se ce n'è uno, sarà irrequieto, agitato, urlante mentre sente l'ernia. Ma il più delle volte il dolore non disturba il neonato, soprattutto quando l'ernia è liberamente fissata nella cavità addominale.

Molto spesso, la diagnosi di un'ernia ombelicale a un bambino viene effettuata da un pediatra o da un chirurgo quando esaminata. I genitori che hanno notato una protrusione nell'ombelico, non devono farsi prendere dal panico, è necessario consultare regolarmente un medico.

Cause di ernia ombelicale

Ci sono diverse ragioni per l'ernia ombelicale nei neonati:

  1. Eredità.
    Svolge un ruolo nello sviluppo di molte malattie basate sulla patologia genetica. Se i parenti stretti hanno questo problema, allora con un'alta probabilità, uno dei bambini soffrirà anche di un'ernia.
  2. Patologia del tessuto connettivo.
    Si manifesta con mutazioni di geni responsabili dello sviluppo di tessuto connettivo forte. Allo stesso tempo, non solo l'ombelico soffre, ma tutti gli organi. In questo caso, l'ernia ombelicale da sola non scompare, è sufficiente fare affidamento sull'operazione.
  3. Prematurità.
    Quando un bambino nasce prima delle 39 settimane, gli organi e i sistemi del corpo non hanno il tempo di svilupparsi pienamente, questo porta alla violazione di alcune funzioni. In questo caso, devi prendere una tattica di attesa, essere costantemente osservato dal chirurgo.
  4. Rachitismo.
  5. Aumento della pressione intra-addominale.
    Si verifica quando un bambino tossisce a lungo, piangendo se è preoccupato per coliche, stitichezza o diarrea. Allo stesso tempo, i muscoli addominali sono stretti e l'anello ombelicale è allungato, permettendo agli organi interni di uscire liberamente attraverso il buco sotto la pelle.

Spesso i genitori pensano che la ragione dello sviluppo di un'ernia sia una legatura impropria e che tagli alla nascita il cordone ombelicale, ma non è così.

Possibili complicazioni

Tra le complicazioni dell'ernia ombelicale nei bambini sono i seguenti:
L'onfalite è una delle complicanze dell'ernia ombelicale

  1. Violazione.
    È molto raro nei bambini e quasi mai accade nei neonati. Tuttavia, va ricordato quando la protrusione non si deposita nella cavità addominale con l'aiuto delle mani, è molto doloroso e il bambino inizia a vomitare e nausea. In questo caso, è urgente contattare il chirurgo.
  2. Onfalite.
    È caratterizzato da infiammazione della pelle dentro e intorno all'ombelico. Può verificarsi non solo in presenza di un'ernia, ma senza di essa. I sintomi principali sono arrossamento e gonfiore della pelle, scarso rilascio di liquido chiaro o purulento dall'ombelico, dolore acuto e leggera fragilità della pelle. È necessario trattare solo in modo conservativo, lavare la pelle accuratamente con sapone e applicare lozioni con alcool, una soluzione di "roba verde", unguento di zinco. Per 7-9 giorni l'infiammazione scompare.

Azioni in presenza di ernia ombelicale

La tattica in presenza di ernia ombelicale nei neonati è la seguente:

  1. In presenza di protrusione di grandi dimensioni - è necessario ricorrere all'intervento chirurgico, poiché è possibile la violazione dei contenuti dell'ernia.
  2. Con la crescita eccessiva di un'ernia a 3 anni di età - la chirurgia non viene eseguita.
  3. In presenza di un'ernia ombelicale in un bambino dopo i 3 anni di età, è necessario un intervento chirurgico, poiché l'anello ombelicale non si chiude da solo.

Trattamento dell'ernia ombelicale nei bambini

A casa

Dopo il primo mese di vita di un bambino, i genitori dovrebbero 3-4 volte al giorno 20 minuti prima di nutrirsi, rigirarlo sulla pancia, questo contribuisce alla tensione e aumenta il tono dei muscoli addominali. Gli esercizi vengono eseguiti per 20 minuti.

Inoltre, un buon effetto si verifica con un massaggio quotidiano della parete addominale, riduzione della protrusione, migliorando così la circolazione del sangue nei muscoli e nei tessuti, che dà loro una migliore elasticità.

L'allattamento regolare aiuta a migliorare il sonno del bambino, mentre non piange, non urla, defeca nel tempo, non è disturbato dalle coliche - tutto ciò elimina le cause precedentemente descritte dello sviluppo dell'ernia.

Intonaco da ernia ombelicale nei bambini I chirurghi consigliano spesso di utilizzare un cerotto per l'ernia ombelicale pediatrica, ma è necessario comprendere che si tratta di un cerotto specializzato, il cui uso consente di eliminare l'attaccamento dell'infezione alla pelle dell'ombelico. Per usarlo, il contenuto dell'ernia viene prima immerso nell'addome, poi una piega verticale della pelle attorno all'ombelico viene creata con le dita, che viene fissata con un cerotto per un periodo di 10 giorni. Dopo il periodo di 10 giorni, l'intonaco viene rimosso, la pelle viene massaggiata con acqua e sapone per 2-3 giorni e la procedura di fissazione viene ripetuta 3-4 volte fino a quando l'ernia ombelicale scompare completamente.

È possibile utilizzare una fascia speciale per bende, che ha la stessa funzione del cerotto, ma deve essere rimossa durante il bagno, in fasce.

I nonni possono raccomandare di usare una moneta di rame da 5 copechi, che deve essere inserita nell'ombelico, prima di questa ernia. Tuttavia, è possibile attaccare l'infezione alla pelle, che può portare allo sviluppo di onfalite.

Tuttavia, si dovrebbe sempre ricordare che la presenza prolungata di un'ernia ombelicale può ulteriormente portare alla sua violazione. Pertanto, dopo i 3 anni di età, se la protuberanza nell'ombelico rimane, i genitori dovrebbero decidere sull'operazione.

Trattamento chirurgico

Se il contenuto erniario è ampio e sussiste il rischio di violazione, l'operazione può essere eseguita a 6 mesi di età.

In modo pianificato, l'operazione per rimuovere un'ernia ombelicale nei bambini viene eseguita dopo 3 anni in anestesia generale, la sua durata è 20-30 minuti.

Non ci sono reti per l'ernia di sutura per i bambini, poiché il corpo cresce e questo può portare a un ritardo nello sviluppo della parete addominale. Inoltre, i bambini piccoli hanno una rigenerazione tissutale molto sviluppata (restauro) dopo l'intervento, quando si forma una forte cicatrice e l'uso della rete è inappropriato. In pratica, ci sono reti assorbibili, ma il loro uso è molto costoso e non sempre giustificato.

Tipi di operazioni per l'ernia inguinale nei bambini:

  1. Metodo Lexner
    Tagliare la pelle sopra l'ombelico, imporre una sutura della cordicella attorno all'ernia e legarla. La pelle viene suturata con punti di sutura interrotti. Questo metodo è utilizzato per le piccole ernie.

Metodo Lexner

  • Metodo Mayo
    Incisione cutanea semilunare sopra o sotto l'ombelico, il contenuto dell'ernia è immerso nell'addome. I tessuti sono cuciti nella direzione trasversale, la pelle viene suturata con punti di sutura interrotti. La tecnica è utilizzata per ernie di media taglia.
    Metodo Mayo
  • Metodo Sapezhko
    L'incisione mediana a sinistra dell'ombelico, il contenuto dell'ernia è immerso nella cavità addominale, il tessuto viene suturato nella direzione longitudinale. È usato per enormi ernie ombelicali.

    Periodo postoperatorio

    12 ore dopo l'intervento, il bambino può iniziare a bere acqua a piccoli sorsi. Circa 24 ore dopo, quando inizia la funzione intestinale, al bambino possono essere dati zuppa, gelatina, kefir, mele cotte e composta di frutta secca. Per 2-3 giorni alla dieta si aggiunge farina d'avena o semola, purea di frutta, yogurt. Per 4-5 giorni e oltre è necessario introdurre gradualmente cibo familiare al bambino nel cibo.

    Il primo giorno dopo l'operazione, il bambino può muoversi nel letto, la posizione seduta può essere mantenuta solo fissando la fascia da benda per bambini sullo stomaco. Nei seguenti giorni postoperatori, puoi spostarti in una modalità delicata per il bambino, ad es. non saltare, non correre, non ruzzolare. La benda va usata per 2-3 settimane.

    Dopo 3-4 settimane, il bambino si riprenderà completamente, ma in futuro è necessario evitare uno sforzo fisico intenso durante le lezioni di educazione fisica, mentre si fa sport.

    Video sull'argomento: "L'ernia ombelicale in un bambino"

    Guarda un video in cui la dottoressa di alta categoria, capo del dipartimento per i neonati con reparti per bambini prematuri della Clinica VF Snegirev di Ostetricia e Ginecologia, Olga Vasilievna Parshikova racconta l'ernia ombelicale nei neonati, come massaggiare correttamente e dare altri consigli su questo il problema

    Ernia ombelicale in un bambino. Sintomi e trattamento

    L'ernia è una sporgenza degli organi interni dalla cavità in cui si trovano, attraverso i difetti nella parete di questa cavità. Nei neonati, si verifica un'ernia ombelicale a causa di malformazioni fetali (fessura dell'anello ombelicale). Può anche essere causato da un cordone ombelicale poco legato o dall'accumulo di gas. A volte compare un'ernia quando un bambino urla e viene facilmente resettato a riposo.

    Sintomi di ernia ombelicale nei bambini

    L'ernia ombelicale è una delle patologie chirurgiche più frequenti dell'infanzia e si trova in ogni quinto bambino, e tra i neonati prematuri - in ogni terzo bambino. Alla nascita, il difetto minimo dell'anello ombelicale è determinato in quasi tutti i neonati. Quando urlano, quando il bambino piange, appare una protrusione erniaria, che di solito preoccupa i genitori. Spesso i genitori associano l'ansia del bambino alla presenza di un'ernia ombelicale, tuttavia le violazioni dell'ernia ombelicale nei bambini sono estremamente rare.

    L'ernia ombelicale si verifica più spesso nel periodo neonatale e, di regola, nel primo mese dopo la nascita. Qualche tempo dopo la caduta del cordone ombelicale rimane una protuberanza che può apparire nell'ombelico, che può essere facilmente inserita nella cavità addominale. Allo stesso tempo, l'ombelico può attaccarsi 1-2 cm oltre l'addome. Ma l'ombelico sporgente chiaramente non indica la presenza di un'ernia ombelicale, ma potrebbe semplicemente essere una caratteristica anatomica.

    L'ernia ombelicale non è un'ombelica che si attacca, ma una conseguenza di un difetto nella parete addominale anteriore causata da una debolezza dell'anello ombelicale, cioè l'ernia si sente sotto l'ombelico. Può verificarsi a causa di tosse forte, stitichezza, pianto prolungato. Malattie come il rachitismo, l'ipotrofia, che riducono il tono muscolare, creano anche condizioni favorevoli per la formazione di ernia ombelicale. Esternamente, l'ernia ombelicale si manifesta con una protuberanza rotonda o ovale nella regione dell'anello ombelicale, che è facilmente inserita nella cavità addominale. Spesso, insieme all'ernia ombelicale, c'è una divergenza dei muscoli del retto dell'addome a causa della debolezza dei muscoli della parete addominale anteriore.

    La dimensione della protrusione erniaria dipende dalla dimensione dell'anello ombelicale. L'anello ombelicale è il muscolo che circonda l'ombelico; durante la nascita, l'ostetrica taglia il cordone ombelicale ei muscoli che circondano il contratto dell'ombelico, perché il bambino non ha più bisogno di ricevere nutrimento attraverso il cordone ombelicale. Con le sue piccole dimensioni, l'ernia può apparire a volte solo durante un bambino che piange o con ansia. Quando il pediatra sonda l'area dell'ombelico, il dito "cade" nella cavità addominale, questo metodo consente al medico di determinare la dimensione dell'anello ombelicale e definire chiaramente i bordi dell'anello erniario.

    I bordi dell'anello erniario sono l'area che circonda la protrusione erniaria. Con dimensioni significative dell'anello ombelicale (e, di conseguenza, di un'ernia), il gonfiore è costantemente visibile nell'ombelico, che aumenta durante il pianto e la tensione. La dimensione dell'ernia può aumentare gradualmente nei primi mesi dopo la sua comparsa.

    L'ernia può apparire dopo che il bambino inizia a camminare e può essere il risultato di una posizione verticale precoce.

    L'esperienza di follow-up ambulatoriale dei bambini con ernie ombelicali diagnosticate in tenera età consente di affermare con sicurezza che spesso tra 5 e 7 anni si verifica l'auto-guarigione. L'eliminazione dell'ernia contribuisce al rafforzamento della parete addominale. Questo è un massaggio, mettendo i bambini sul ventre, la ginnastica. Il trattamento chirurgico inizia non prima dei 5 anni di età. Effettuato correttamente e con attenzione l'operazione, consente di eliminare l'ernia con un buon effetto cosmetico. Di regola, non ci sono ricadute.

    Foto di ernia ombelicale nei bambini

    Cause di ernia ombelicale nei bambini.

    A 4-5 giorni dalla nascita del bambino, il cordone ombelicale scompare. L'anello ombelicale consiste di due parti. La parte inferiore, dove passano le arterie ombelicali e il dotto urinario, è ben contratta e forma un tessuto cicatriziale denso. Nella parte superiore passa la vena ombelicale. Le sue pareti sono sottili, non hanno un guscio muscoloso, scarsamente ridotto in futuro. Spesso, con una fascia peritoneale debole e una vena ombelicale aperta, si forma un'ernia ombelicale. Inoltre, il fattore più importante che contribuisce al verificarsi di questa patologia è il frequente aumento della pressione intra-addominale. Può essere causato, ad esempio, dal pianto frequente di un bambino, gas, stitichezza. Il foro nella parte superiore dell'anello ombelicale può essere ampio e non causare problemi al bambino. Ma nel caso di un piccolo difetto con spigoli vivi, è possibile l'irrequietezza del bambino. Di norma, l'ernia ombelicale nei bambini è sempre riutilizzabile. Un'ernia ombelicale strozzata può essere spesso trovata nella pratica degli adulti. Tuttavia, è spesso necessario operare su bambini con ernie irriducibili (quando il contenuto erniario è attaccato alla parete interna della parete addominale anteriore con aderenze).

    La causa principale dell'ernia ombelicale è una predisposizione ereditaria alla debolezza dei muscoli della parete addominale anteriore. Ciò significa che se il padre o la madre del figlio hanno questa patologia da bambini, allora la probabilità che il loro bambino abbia un'ernia è di circa il 70%. Tuttavia, ci sono casi in cui i genitori non hanno avuto questa patologia durante l'infanzia, e improvvisamente il bambino ha un'ernia ombelicale.

    C'è un'opinione che l'ernia ombelicale può verificarsi a causa del fatto che l'ostetrica durante la nascita "sbaglia" taglia il cordone ombelicale. Non è così: la tecnica di applicazione della parentesi ombelicale non influenza l'insorgere di ernia ombelicale nei bambini. Un'ernia ombelicale si verifica con debolezza anatomica del tessuto muscolare nell'ombelico.

    I contenuti dell'ernia ombelicale sono generalmente circuiti intestinali. La sporgenza erniaria con una leggera pressione viene ritirata liberamente all'interno. Con un anello ombelicale molto ampio e una grande ernia, la peristalsi intestinale a volte viene vista esternamente, cioè una contrazione dei muscoli intestinali e la promozione del cibo attraverso di essa, il che è molto spaventoso per molti genitori, ma questo non causa disagi al bambino.

    La diagnosi di "ernia ombelicale" viene esaminata da un pediatra, osservando il bambino. In futuro, il medico può indirizzare il bambino a un consulto con un chirurgo per ulteriori raccomandazioni sul trattamento di questa condizione.

    Come si sente il bambino con un'ernia ombelicale

    Il pizzico di ernia ombelicale, cioè compressione del contenuto della protrusione, non viene praticamente osservato. Tuttavia, molti pediatri notano che i bambini con ernia sono più irrequieti rispetto ai coetanei e sensibili ai cambiamenti climatici. Il bambino non sperimenta dolore a causa dell'ernia stessa, ma la presenza di questa condizione nel bambino è spesso accompagnata da distensione addominale, che porta all'ansia delle briciole. La presenza di un'ernia ombelicale in un bambino è più un difetto estetico.

    Con il corretto sviluppo del bambino, la normalizzazione dell'attività intestinale, sufficiente attività motoria, può verificarsi l'auto-guarigione dell'ernia ombelicale. Le ernie ombelicali nei bambini sono inclini all'autoguarigione, anche con dimensioni piuttosto grandi dell'anello ombelicale e della protrusione erniaria. Tuttavia, è estremamente utile eseguire esercizi speciali che rafforzano i muscoli della parete addominale anteriore e fare un massaggio tonificante dell'addome.

    Cosa può fare un bambino per aiutare un dottore

    In quasi tutti i casi, ti consiglierà di aspettare. Se l'ernia ombelicale non si chiude da sola, può essere necessaria un'operazione, ma in genere viene ritardata fino a quando il bambino ha cinque o sei anni. Nei ragazzi, la chiusura operativa dell'anello ombelicale viene eseguita solo se l'ernia causa dolore. Le ragazze a questa età sono operate in assenza di disturbi, dal momento che un'ernia può in seguito influenzare la gravidanza.

    Trattamento dell'ernia ombelicale nei bambini

    Cosa fare se a un bambino viene diagnosticata un'ernia?

    Le ernie ombelicali nei bambini sono soggette a chiusura spontanea. Allo stesso tempo, la dimensione del difetto dell'anello ombelicale è importante: quando il suo diametro è inferiore a 1,5 cm, di norma, a 3-5 anni di età, il difetto è chiuso. Se l'ernia ombelicale persiste dopo 5 anni, consultare il chirurgo per la necessità di un intervento chirurgico.

    Se c'è un difetto dell'anello ombelicale di grande diametro, la chiusura indipendente è quasi impossibile, il che richiede anche un'operazione - forse in età precoce (3-4 anni). Pertanto, l'ernia ombelicale richiede l'osservazione del bambino da un chirurgo pediatrico per determinare la tattica del trattamento.

    Le misure conservative volte a colmare il difetto dell'anello ombelicale nei bambini di età inferiore ad un anno comprendono il massaggio generale, il massaggio della parete addominale anteriore, la posa sull'addome e la fisioterapia.

    Gli esercizi di massaggio e fisioterapia vengono eseguiti da massaggiatori e medici di terapia fisica.

    Il massaggio della parete addominale anteriore - accarezzando l'addome in senso orario - può essere fatto dai genitori prima di ogni poppata, dopo di che si consiglia al bambino di sdraiarsi sullo stomaco per 5-10 minuti. Tuttavia, per le grandi ernie, non si dovrebbe fare affidamento su questi metodi.

    Si consiglia di stendere il bambino per 10-15 minuti prima di alimentarlo 2-3 volte al giorno su una superficie piana e dura. Questo potrebbe essere un fasciatoio o un tavolo coperto con un pannolino. Assicurati di essere vicino al bambino, non lasciarlo per un secondo, anche se il tuo bambino non sa come rotolare.

    Durante la posa sarà utile tenere un leggero massaggio della schiena, delle gambe e delle braccia del bambino, semplicemente accarezzando la punta delle dita verso l'alto, dai glutei alle spalle.

    Il secondo metodo di massaggio per il trattamento conservativo dell'ernia ombelicale, nonché un metodo per prevenire l'insorgere di questa condizione è un massaggio dell'addome. Il massaggio nelle condizioni della clinica come prescritto dal pediatra osservatore, di regola, viene eseguito dopo che il bambino raggiunge i due mesi. Tuttavia, tu stesso puoi massaggiare immediatamente dopo la guarigione della ferita ombelicale. I bambini più piccoli necessitano solo di tre o quattro movimenti leggeri della pancia in senso orario, iniziando dalla regione iliaca destra a sinistra, cioè dall'addome inferiore destro alla regione inferiore sinistra. Il massaggio accelerato rilassa i muscoli, quindi i movimenti devono essere molto delicati e confortevoli per il bambino. Questa tecnica è tenuta in superficie palmare del pennello.

    I bambini più grandi possono essere massaggiati usando la tecnica "I love U". Questo massaggio aiuterà con flatulenza (distensione addominale), con coliche e con ernia ombelicale. Immagina sulla superficie della pancia del tuo bambino una lettera U rovesciata; gli intestini sembrano uguali. Metti un po 'di olio da massaggio sui palmi e impasta la pancia del bambino con le dita rotonde con movimenti circolari. Per prima cosa, scendi sul lato sinistro della pancia del bambino, scrivendo la lettera "I" (per te sarà sulla destra). Con questo movimento muovi i gas, espellendoli dalla parte discendente del colon. Quindi disegna una lettera "L" capovolta, promuovendo la peristalsi e i gas nella sezione trasversale del colon, quindi lungo la sezione discendente del colon (questo è l'addome superiore) e poi verso il basso sul lato sinistro dell'addome del bambino. Quindi disegna una lettera "U" capovolta, risalendo la parte ascendente del colon, quindi trasversalmente e più in basso, scendendo, cioè da destra verso il basso verso l'alto, quindi attraverso l'addome superiore e poi dall'alto verso il basso sul lato sinistro dell'addome del bambino.

    Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla regione ombelicale, poiché è a causa della debolezza dei muscoli retto dell'addome che si forma l'anello ombelicale espanso e, conseguentemente, l'ernia ombelicale. I muscoli del retto dell'addome sono a destra ea sinistra dell'ombelico e coprono quasi tutta la parete addominale anteriore. Posiziona il pollice e l'indice a destra ea sinistra dell'ombelico del bambino ad una distanza di circa 1-2 cm dal centro dell'ombelico e fai dieci piccoli tratti con piccoli movimenti di punti. Fai la stessa pressione sopra e sotto l'ombelico. Il movimento dovrebbe essere gentile e non dare fastidio al bambino. Quindi alla stessa distanza dall'ombelico, con l'indice e il medio, spendi dieci movimenti circolari in senso orario. E alla fine, spingere la sporgenza erniaria nell'addome. L'intensità di queste procedure dovrebbe essere confortevole per il tuo bambino. Durante il giorno, il massaggio della regione ombelicale è auspicabile per eseguire due o tre volte. La durata delle procedure non supera i 5 minuti; è desiderabile eseguirli prima di nutrire il bambino. Alcuni bambini preferiscono farsi massaggiare la pancia prima di fare il bagno, altri preferiscono sottoporsi a procedure dopo il bagno. La questione di questo viene risolta ogni volta individualmente, a seconda dello stato del bambino. Come accennato in precedenza, i bambini con ernie ombelicali sono sensibili al cambiamento del tempo, e se il bambino è cattivo, allora è meglio posticipare il massaggio fino a un momento più favorevole.

    E un altro metodo di trattamento conservativo dell'ernia ombelicale è l'applicazione di bende adesive. L'imposizione di una tale fasciatura come metodo per il trattamento di un'ernia ombelicale può essere raccomandata da un pediatra o chirurgo osservatore. Esistono diversi modi per applicare la patch. Gli intonaci per il trattamento dell'ernia ombelicale sono prodotti da varie ditte (Chicco, Hartmann); tali cerotti sono venduti nelle farmacie e nei negozi per bambini. La benda adesiva viene applicata dal medico per 10 giorni con una striscia larga (preferibilmente 4 cm), da una regione lombare all'altra, cioè la benda verrà applicata intorno all'addome. In questo caso, la protrusione erniaria viene ripristinata dal dito e i muscoli del retto dell'addome sono uniti sopra l'anello ombelicale sotto forma di due pieghe longitudinali. Con la giusta imposizione di queste pieghe sotto il cerotto dovrebbe rimanere (non incrinare). Se, dopo aver rimosso la medicazione, si è scoperto che l'anello ombelicale non si è chiuso e l'ernia è rimasta, la medicazione può essere applicata per altri 10 giorni. Un ciclo di tripla medicazione (3 volte per 10 giorni) è sufficiente per una cura completa. I pediatri moderni usano raramente questa variante del metodo di applicazione di un cerotto, poiché l'intonaco può irritare la pelle delicata di un bambino.

    C'è anche una tecnica per applicare una patch direttamente sulla regione ombelicale per diverse settimane, senza la formazione di una piega. L'intonaco deve essere cambiato ogni due o tre giorni, mentre il bambino viene lavato ogni giorno senza rimuovere la medicazione. Questo metodo è più benigno, e i genitori stessi possono cambiare il cerotto, senza ricorrere all'aiuto di un medico. Quando si utilizza questo metodo, si consiglia di utilizzare un cerotto ipoallergenico, che non deve essere rimosso durante il nuoto. Se c'è una domanda sull'uso di una benda adesiva come un trattamento di ernia ombelicale, allora il medico determina la tattica e il metodo di applicazione della benda quando esamina un bambino con un'ernia ombelicale. Si raccomanda inoltre che ai bambini che hanno una benda venga dato un leggero massaggio addominale utilizzando la procedura sopra descritta, distesa sulla pancia. L'intera gamma di misure conservative per il trattamento di un'ernia ombelicale (posa sull'addome, massaggio addominale, applicazione di una benda) deve essere effettuata solo dopo la completa guarigione della ferita ombelicale e in assenza di cambiamenti della pelle, comprese le reazioni infiammatorie e allergiche nell'ombelico.

    Se l'intera gamma di misure di trattamento conservativo era inefficace e l'ernia in un bambino persiste dopo 3 anni, la questione dell'intervento chirurgico viene decisa congiuntamente da un pediatra e da un chirurgo.

    Metodi di massaggio ed esercizi terapeutici per l'ernia ombelicale nei bambini

    Dai primi giorni di vita, metti il ​​bambino sullo stomaco per alcuni minuti prima di ogni poppata. In questa posizione, alza la testa, muove attivamente le braccia e le gambe, tendendo i muscoli della schiena e dell'addome.

    Il massaggio terapeutico può iniziare da 2-3 settimane dopo la guarigione della ferita ombelicale. Dovrebbe essere effettuato in combinazione con un massaggio generale. Tutti gli esercizi di ginnastica terapeutica devono essere eseguiti solo dopo aver riposizionato l'ernia e fissandola con una benda (nastro adesivo). Se l'ernia non può essere regolata correttamente, durante la procedura è necessario annegarla con una mano, premendola con le dita e con l'altra mano per eseguire i movimenti del massaggio.

    Tecniche di massaggio per l'ernia ombelicale: tratto circolare dell'addome in senso orario; controtendenza; carezze dei muscoli obliqui; strofinare l'addome (fatto dall'età di un mese); formicolio intorno all'ombelico. Tutte le tecniche di massaggio volte a migliorare il tono dei muscoli della parete addominale dovrebbero essere alternate a carezze circolari lenitive. Per i bambini di età compresa tra i 4 e i 5 mesi, si consiglia di "librarsi" sul retro; sedendosi con il sostegno per le braccia raddrizzate e portate via; seduto con supporto per le braccia piegate; turni indipendenti dalla schiena allo stomaco. Si consiglia ai bambini più grandi di sedersi con il supporto per gli anelli, da una parte, senza supporto; intensa flessione spinale; sollevamento delle gambe raddrizzate; curve e raddrizzamento del corpo; esercizio "prendi un giocattolo da una sedia".

    Secondo la raccomandazione del medico, è possibile eseguire la digitopressione: con i cuscinetti delle dita raddrizzate, premere rapidamente e bruscamente i punti intorno all'ombelico, che causano la tensione muscolare e la contrazione dell'ernia.

    Massaggio dell'area dell'ombelico - procedura dettagliata

    Tre dita della mano destra sono applicate alla regione dell'ombelico in modo che il dito medio (lungo) vada alla regione dell'anello ombelicale (nell'ombelico), le dita seconda e quarta siano vicine, senza spazi vuoti. Il movimento intorno alla rotonda a destra e sinistra viene eseguito con una pressione moderata di 25 volte in entrambe le direzioni. Puoi massaggiare le ossa delle dita, serrate in una camma.

    Il bordo del palmo esegue 25 movimenti sull'anello ombelicale in senso orario. I movimenti longitudinali lungo l'anello ombelicale sono fatti con quattro dita (2-5): allo stesso tempo una mano sale, l'altra - giù e viceversa 25 volte.

    Le dita vengono spostate dai lati dell'addome all'anello ombelicale.

    Tutti gli elementi del massaggio devono essere eseguiti con una pressione moderata.

    Il massaggio viene eseguito 2-3 volte al giorno prima di nutrire il bambino attraverso un pannolino o una camicia, in modo da non sfregare la pelle delicata del bambino. Colui che esegue il massaggio dovrebbe avere le unghie tagliate in breve tempo. Le mani stesse, ovviamente, devono essere calde.

    Come puoi vedere, la tecnica di massaggio non è così complicata. Ma c'è l'opportunità di individuare tempestivamente una malattia congenita, trattarla dal momento in cui viene rilevata e fare a meno del trattamento chirurgico.

    Complesso approssimativo di massaggio terapeutico e ginnastica con ernia ombelicale per bambini sotto i 4 mesi

    In primo luogo, dovresti fare un riflesso per tenere il corpo del bambino (orizzontale) in posizione prona su un lato. Eseguire l'esercizio dovrebbe essere di pochi secondi sul lato destro e sinistro alternativamente.

    Quindi è necessario ruotare il bambino da una posizione semi-verticale verso l'orizzontale. L'esercizio deve essere eseguito sulle ginocchia di un adulto o su un tavolo precedentemente preparato per un massaggio. Allo stesso tempo, respingendo indietro il tronco del bambino, è necessario assicurarsi che la testa del bambino non ricada indietro.

    Successivamente, si dovrebbe eseguire un riflesso tenendo il corpo del bambino a peso (orizzontalmente) in una posizione sul retro - "postura del nuotatore". Quindi eseguire trasforma il bambino dalla schiena allo stomaco con l'aiuto di un adulto. Ulteriore riflesso che striscia sull'addome. In conclusione, posa sulla palla in posizione sul retro.

    Alcuni medici raccomandano una fasciatura speciale o una cintura medica per l'ernia, ma quando si indossa una benda, è ancora necessario fare massaggi, inoltre, se il bambino è già in movimento o cammina, la benda continuerà a gattonare.

    Trattamento chirurgico dell'ernia ombelicale

    Lo scopo dell'operazione per l'ernia ombelicale è di suturare il difetto dell'anello ombelicale. Una piccola incisione viene fatta sopra l'ombelico nella piega della pelle, che, insieme ai punti cosmetici, rende la cicatrice postoperatoria quasi invisibile. Con l'età, l'elasticità del tessuto diminuisce e un piccolo difetto nell'anello ombelicale, non eliminato durante l'infanzia, si trasforma in una grande ernia ombelicale negli adulti. Spesso, un'ernia ombelicale inizia ad aumentare dopo il parto nelle donne. Le ernie ombelicali negli adulti sono soggette a violazioni e frequenti ricadute. Pertanto, in tutto il mondo è consuetudine trattare l'ernia della parete addominale anteriore durante l'infanzia, preferibilmente prima della scuola.

    Il trattamento chirurgico dell'ernia è necessario per le ragazze con più di 5 anni, poiché durante la gravidanza e dopo il parto c'è il rischio di un aumento di ernia e schiacciamento. Nei maschi, se l'ernia non causa preoccupazione, è più un difetto estetico e l'operazione è indicata quando c'è il rischio di lesioni. L'operazione dura 15-20 minuti in anestesia generale, la riabilitazione è di 1-2 settimane. Dopo l'intervento, l'esercizio è controindicato per un mese. Se un bambino ha meno di 3-4 anni, è in ospedale con sua madre.

    È possibile "parlare" di un'ernia?

    Tra i genitori c'è un'opinione diffusa che alcuni guaritori tradizionali possano "parlare" di un'ernia - e scomparirà da sola. Tutto è spiegato semplicemente. Sciamani e nonne delle ostetriche sono consapevoli delle possibilità di chiusura spontanea del difetto dell'anello ombelicale nei bambini di età inferiore ai 3-5 anni. Queste conoscenze scientifiche danno loro l'opportunità di certi benefici materiali per "curare" efficacemente i bambini. Questa è un'opzione vincente che ti consente di mantenere il mito delle straordinarie possibilità di metodi alternativi di trattamento.

    D'altra parte, tutti i complotti di un'ernia sono un attributo obbligatorio di roditura o formicolio dell'ombelico, e questo è simile all'agopuntura, che viene usata nel trattamento dell'ernia negli adulti.

    I medici consigliano di incollare una moneta di rame con un'ernia ombelicale di oltre 1 cm, con un'ernia più piccola, la moneta è inefficace e si raccomanda che l'ombelico sia incollato con un cerotto usando una tecnica speciale (l'intonaco deve essere ipoallergenico!

    Rimedi popolari per l'ernia

    Metti un cerotto sull'ernia. È impossibile avvolgere una benda, perché nei bambini la respirazione è prevalentemente nello stomaco, non nel petto. Prima di sigillare il dito destro sporgenza erniaria. Ripeti la procedura 10-15 giorni consecutivi. Cerotto adesivo per prendere ipoallergenico!

    Con un'ernia sull'ombelico, posiziona una vecchia moneta di rame ("penny") e fissala con del nastro adesivo. Mentre il bambino sta facendo il bagno, rimuovere la moneta, elaborare l'ombelico con una soluzione debole di iodio in acqua. Effettivamente con ernie grandi (più di 1 cm). Con una piccola ernia, devi prendere un disco di rame più piccolo, ad esempio una moneta da 1 centesimo (US)

    Indossare la garza dell'ombelico, inumidita con succo di crauti, e coprire con una fetta di patate fresche con un diametro di circa 2 cm dall'alto.Un utilizzo regolare, l'ernia può passare dopo 1 mese.

    Una cospirazione da un'ernia da bambini "Nonna Solomonidushka vicino alla Santissima Madre di Dio cominciò a parlare di un'ernia con guance di rame e denti di ferro. Così parlo al servo di Dio (il nome del bambino). Amen. " Parla 3 volte e 3 giorni di fila, eccetto domenica. Quando si complotta, si dovrebbe leggermente mordere l'ombelico del bambino con le sue labbra.

    Come potete vedere, i rimedi popolari sono simili ai metodi ufficiali di trattamento di un'ernia, il meccanismo della loro azione è descritto sopra.

    Prevenzione dell'ernia ombelicale

    La prevenzione dell'ernia ombelicale è, prima di tutto, la prevenzione di sforzi eccessivi del bambino e di distensione addominale, che di solito è causata da una maggiore formazione di gas, costipazione.

    Per prevenire un eccessivo gonfiore dell'intestino in un bambino e lo sviluppo di stitichezza, l'allattamento al seno è più vantaggioso per i bambini piccoli, ma la madre deve seguire una dieta. Possiamo consigliare alle mamme di eliminare temporaneamente i seguenti prodotti dalla loro dieta: latte intero, cavolo bianco, legumi, noci, dolci, carni affumicate, salsicce. Preferibilmente l'uso di prodotti a base di latte fermentato, crusca, cereali integrali, verdure fresche, frutta. Durante l'allattamento, le prugne e le albicocche secche sono utili per la prevenzione della costipazione (non più di 3-5 bacche al giorno).

    Se il bambino viene allattato artificialmente, per eliminare stitichezza, gonfiore, coliche, una reazione allergica, il pediatra dovrebbe raccogliere la miscela.

    Un medico che sta osservando il tuo bambino può raccomandare farmaci: SAB-Simplex, Espumizan, Plantex, Bebi-Kalm, ecc.

    Per prevenire la stitichezza che può verificarsi in un bambino con un'alimentazione artificiale erroneamente scelta, a causa di errori nella dieta di una madre che allatta, così come disbatteriosi e altre malattie del tratto gastrointestinale, in cui si verificano eccessivi sforzi, i pediatri raccomandano l'assunzione di DUFALAC e anche introduzione di GLYCERINE CANDLES e microclasters - MICROLAX. Il pediatra ti dirà il dosaggio e le caratteristiche dell'introduzione di questi medicinali, dal momento che la prescrizione della terapia farmacologica è puramente individuale e possibile solo dal medico che sovrintende allo sviluppo del tuo bambino.

    I bambini con intolleranza al lattosio (deficit di lattasi) hanno spesso ernie ombelicali. La carenza di lattasi si verifica nei bambini nati prematuramente o in tempo, ma funzionalmente rimangono immaturi. In questa condizione, il latte materno è parzialmente o completamente non digerito, a seguito di quale fermentazione si verifica nell'intestino e il suo gonfiore. Inoltre, la tendenza alla stitichezza può essere una forma di deficit di lattasi. Il mezzo più efficace di prevenzione per questi bambini è una selezione razionale di alimentazione, con l'allattamento al seno è spesso raccomandata la somministrazione dell'enzima lattasi.

    In tenera età, molti bambini soffrono di disbiosi intestinale, cioè una violazione della microflora intestinale, che può verificarsi sullo sfondo del deficit di lattasi e di altre condizioni. In questo caso, la stitichezza, così come il gonfiore che accompagna la disbatteriosi, abbastanza spesso provocano la comparsa di un'ernia ombelicale nei bambini. Il trattamento in questo caso dovrebbe mirare principalmente all'eliminazione dei sintomi della malattia di base.