Frattura della costola

La frattura della costola è il danno più comune al torace. Le fratture delle costole costituiscono circa il 16% del numero totale di fratture. Nelle persone anziane, le fratture costali sono più comuni, a causa della diminuzione correlata all'età dell'elasticità delle strutture ossee del torace. Le fratture delle costole sono accompagnate da dolore toracico e limitano la mobilità del torace, per questo motivo la respirazione diventa più superficiale, che può causare una ridotta ventilazione polmonare. Le fratture costali multiple possono essere accompagnate da danni agli organi del torace e rappresentano un pericolo per la vita del paziente. La diagnosi di frattura costale viene impostata sulla base dei dati dei raggi X e, se necessario, viene eseguita un'ecografia della cavità pleurica e la sua perforazione.

Frattura della costola

La frattura della costola è il danno più comune al torace. Le fratture delle costole costituiscono circa il 16% del numero totale di fratture. Nelle persone anziane, le fratture costali sono più comuni, a causa della diminuzione correlata all'età dell'elasticità delle strutture ossee del torace.

Le fratture non complicate di una o due costole crescono bene insieme e non costituiscono di per sé una minaccia per la vita e la salute umana. Il principale pericolo di questa lesione è associato a insufficienza respiratoria, danni agli organi interni e sviluppo di complicanze correlate. Le fratture costali non complicate si verificano nel 40% dei casi. Il restante 60% è accompagnato da danni ai polmoni, alla pleura e agli organi del sistema cardiovascolare.

Le fratture costali multiple sono una lesione grave, che è pericolosa sia a causa del possibile sviluppo di uno shock pleuropolmonario, sia a causa della forte probabilità di complicanze potenzialmente letali.

anatomia

Il petto è la parte superiore del corpo umano. La struttura ossea che protegge il cuore e i polmoni è chiamata gabbia toracica. Il torace è formato da 12 paia di costole. Tra le costole ci sono i muscoli intercostali, i vasi sanguigni e i nervi. Dietro tutte le costole sono collegati alla colonna vertebrale. Nella sua parte anteriore delle dieci coppie di costole superiori finisce nella cartilagine.

La cartilagine costale elastica fornisce mobilità al torace. Le cartilagini delle sette coppie superiori di costole sono collegate allo sterno. Le cartilagini delle costole VIII-X sono collegate l'una all'altra e le costole XI e XII giacciono vagamente, non si uniscono di fronte alle altre strutture ossee.

All'interno del torace è allineato con una guaina di tessuto connettivo (fascia intratoracica) appena sotto la fascia è la pleura, costituito da due fogli lisci. Tra i fogli c'è un sottile strato di lubrificante che consente alla foglia interna della pleura di scorrere liberamente quando respira relativamente all'esterno. Il tessuto polmonare è formato dalle più piccole vescicole cave - alveoli, nelle quali, infatti, avviene lo scambio di gas.

Meccanismo di lesioni

La causa della frattura delle costole può essere una caduta, un colpo diretto alle costole o una compressione al torace. Molto spesso le costole si rompono al posto della piega più grande - lungo le superfici laterali del torace. Alla frattura di una costola, i frammenti vengono spostati molto raramente. Le fratture costali multiple sono spesso accompagnate da spostamento di frammenti (frattura con spostamento). In questo caso, i frammenti con le estremità appuntite possono danneggiare la pleura, i polmoni e i vasi intercostali.

Il danno alla pleura e ai polmoni è spesso accompagnato dallo sviluppo di complicanze: emorace e pneumotorace. Nell'emotorace, il sangue si accumula tra la pleura esterna e quella interna. Quando si accumula pneumotorace nell'aria toracica. Il polmone è compresso, diminuisce di volume, il collasso degli alveoli e smette di prendere parte alla respirazione.

La frattura delle costole con danno polmonare può essere accompagnata dalla penetrazione di aria nel tessuto sottocutaneo (enfisema sottocutaneo). Se i vasi intercostali sono danneggiati, si può sviluppare un sanguinamento eccessivo nella cavità pleurica o nei tessuti molli.

I sintomi della frattura costale

Il paziente lamenta un forte dolore al petto. Il dolore aumenta con la respirazione, i movimenti, il parlare, la tosse, diminuisce a riposo in posizione seduta. La respirazione è superficiale, il torace sul lato interessato resta indietro durante la respirazione. Alla palpazione di una costola rotta, viene rivelata una zona di dolore acuto, a volte - crepitio osseo (un particolare scricchiolio di frammenti ossei).

Le fratture delle costole anteriori e laterali sono severamente tollerate dai pazienti, accompagnate da insufficienza respiratoria. In caso di danno alle costole posteriori, la ventilazione polmonare alterata è solitamente meno pronunciata. Con fratture costali multiple, le condizioni del paziente peggiorano. La respirazione è superficiale. Pulse è accelerato. La pelle è pallida, spesso bluastra. Il paziente cerca di stare fermo, evita i minimi movimenti.

Nell'area delle fratture c'è gonfiore di tessuti molli, lividi. Alla palpazione è determinato versato dolore acuto, crepitio osseo. Se la frattura delle costole è accompagnata da enfisema sottocutaneo, la palpazione del tessuto sottocutaneo rivela il crepitio dell'aria, che, a differenza della cremazione ossea, assomiglia a un cigolio tenero.

Il verificarsi di pneumotorace mostra un deterioramento delle condizioni generali del paziente, aumentando la mancanza di respiro. La respirazione sul lato affetto non è disturbata. Il danno ai polmoni può essere accompagnato da emottisi. Il pneumotorace e l'emotorace sono complicazioni che tendono a svilupparsi subito dopo una lesione. Alcuni giorni dopo la frattura si può sviluppare un'altra pericolosa complicazione: la polmonite post-traumatica. I pazienti di età avanzata e avanzata sono più inclini allo sviluppo di questa complicanza, in cui la polmonite è particolarmente difficile.

Lo sviluppo di polmonite è indicato da un peggioramento delle condizioni generali del paziente, sintomi di intossicazione, difficoltà respiratoria e aumento della temperatura. Va tenuto presente che nei pazienti anziani indeboliti e nei pazienti con gravi lesioni concomitanti, la polmonite post-traumatica non è sempre accompagnata da febbre. In alcuni casi, c'è solo un deterioramento della condizione generale.

L'insorgenza di polmonite post-traumatica è dovuta a una diminuzione del livello di ventilazione dei polmoni sul lato della frattura. La respirazione alla frattura delle costole è dolorosa, quindi il paziente cerca di respirare il più superficialmente possibile. Il problema è esacerbato dall'auto-trattamento. Molti credono che per una buona fusione delle costole sia necessario limitare la loro mobilità fasciatura della gabbia toracica. Di conseguenza, la respirazione è limitata ancora di più, la congestione compare nei polmoni e si sviluppa la polmonite congestizia.

Infatti, nella frattura delle costole nella stragrande maggioranza dei casi, la fissazione non è richiesta. L'eccezione è rappresentata da alcune fratture complicate e multiple delle costole, l'aiuto per il quale dovrebbe essere fornito solo in ospedale. In assenza di trattamento tempestivo, le complicanze delle fratture costali rappresentano un pericolo immediato per la vita del paziente. Al fine di prevenire lo sviluppo di complicazioni o eliminare le loro conseguenze, in caso di sospetta frattura delle costole, è necessario cercare assistenza medica qualificata il più presto possibile.

La diagnosi della frattura costale e le relative complicanze sono stabilite sulla base della radiografia. In caso di sospetta pneumotorace ed emoracex, vengono eseguiti un polmone fluoroscopico aggiuntivo, un'ecografia della cavità pleurica e una puntura pleurica.

Trattamento delle fratture costali

Le fratture non complicate di una (in alcuni casi, due) costole sono trattate in regime ambulatoriale. La frattura di tre o più costole è un'indicazione per il ricovero di emergenza nel Dipartimento di Traumatologia.

Con una frattura non complicata delle costole al momento del ricovero, il traumatologo produce un'anestesia locale della frattura o un blocco vago-simpatico secondo Vishnevsky. Quindi al paziente vengono prescritti analgesici, farmaci espettoranti, fisioterapia e ginnastica medica per migliorare la ventilazione dei polmoni.

A volte il pneumotorace e l'emotorace non si sviluppano al momento del ricovero, ma in un secondo momento. Se si sospetta lo sviluppo di queste complicanze durante il trattamento, viene eseguita un'ulteriore fluoroscopia.

Nel corso del trattamento delle fratture costali complicate, insieme alle procedure standard (anestesia della frattura, analgesici, fisioterapia ed esercizi terapeutici), vengono eseguite ulteriori misure terapeutiche.

Una piccola quantità di sangue nella cavità tra le foglie della pleura si risolve in modo indipendente. Nel grave gemotorace viene eseguita una puntura della cavità pleurica. Un medico in anestesia locale inserisce un ago speciale nella cavità pleurica e rimuove il sangue accumulato. A volte l'emotorace si sviluppa di nuovo, quindi durante il trattamento è necessario eseguire diverse forature.

Con il pneumotorace, in alcuni casi, è sufficiente una puntura per rimuovere l'aria. Lo pneumotorace teso è un'indicazione per il drenaggio urgente della cavità pleurica.

In anestesia locale, il medico esegue una piccola incisione nel secondo spazio intercostale lungo la linea medio-clavicola. Un tubo di drenaggio viene inserito nell'incisione. L'altra estremità del tubo è immersa in un barattolo di liquido. È importante che questa banca sia sempre al di sotto del livello del torace del paziente.

L'aria che si accumula nella cavità pleurica esce attraverso il tubo, il polmone si raddrizza. Il drenaggio pleurico viene solitamente mantenuto per diversi giorni fino a quando l'aria cessa di fluire attraverso il tubo di drenaggio. Quindi eseguire una fluoroscopia di controllo e rimuovere il drenaggio.

Nel corso del trattamento della polmonite post-traumatica, insieme alle misure terapeutiche generali (antibiotici, fisioterapia), è molto importante condurre esercizi terapeutici per ripristinare la normale ventilazione dei polmoni.

La fissazione delle fratture costali è necessaria molto raramente e viene eseguita, di regola, con massicce lesioni al torace, accompagnate da fratture costali multiple instabili.

La durata media del trattamento per le fratture non complicate delle costole è di circa 1 mese. La durata del trattamento delle fratture costali multiple e complicate è determinata dalla gravità delle complicanze e dalle condizioni generali del paziente.

Frattura della costola: sintomi e trattamento, come dormire

Una frattura costale è causata da un impatto fisico sul petto. Secondo le statistiche, tali lesioni sono state osservate nel 70% delle persone che si riferiscono a un traumatologo per sospetto danno toracico e nel 16% dei pazienti con fratture. L'integrità delle costole IV-VII viene spesso violata, e questo fatto è spiegato dal fatto che nell'area della loro posizione non vi è alcun rinforzo muscolare che protegge le altre costole, e non hanno una tale flessibilità come quelle inferiori.

La gravità delle lesioni alle costole dipende in larga misura dal tipo di frattura e dalla presenza di danni ai tessuti e agli organi circostanti. In quasi il 60% dei casi, tali lesioni sono accompagnate da lesioni ai polmoni, alla pleura, all'esofago, al fegato, ai vasi sanguigni e al cuore. Sono i più gravi e possono essere fatali. Tali fratture sono anche considerate pericolose, che sono accompagnate dalla violazione dell'integrità di diverse costole o difetti multipli. In questi casi, la probabilità di complicanze gravi aumenta in modo significativo. Le semplici lesioni delle costole di solito crescono indipendentemente e non rappresentano un pericolo per la salute e la vita del paziente.

Le lesioni costali sono più comuni negli adulti (specialmente nelle persone anziane), perché il torace del bambino è più resistente e meno soggetto a tali lesioni. In questo articolo, vi presenteremo le cause, i tipi, i sintomi, i metodi di primo soccorso per la vittima, i metodi per il trattamento delle fratture costali e le caratteristiche del riposo a letto e del sonno per tali lesioni.

Fratture costali

A seconda della presenza di lesioni cutanee, una frattura costale può essere:

  • aperto - i frammenti ossei violano l'integrità della pelle e dei tessuti molli;
  • chiuso - i frammenti ossei si trovano nel folto dei tessuti molli e non danneggiano la pelle.

A seconda del grado di danno osseo, una frattura costale può essere:

  • pieno - l'osso è danneggiato in tutto lo spessore;
  • subperiostale - l'osso della costola è danneggiato;
  • crack - solo il tessuto osseo della costola è danneggiato e non vi è alcuna frattura.

Per il numero di difetti, le fratture costali possono essere:

  • singolo - un lato è danneggiato;
  • multiplo - ha danneggiato diversi bordi.

Nel sito di localizzazione, le fratture costali possono essere:

  • unilaterale - la violazione dell'integrità di una o più costole avviene su un lato del torace;
  • bilaterale - nervature danneggiate del lato destro e sinistro del torace.

Una frattura terminale è un danno alla costola in due punti, a seguito del quale si forma un frammento osseo mobile.

A seconda della posizione dei frammenti ossei, una costola fratturata può essere:

motivi

A seconda delle condizioni delle ossa costali, gli specialisti identificano due tipi di fratture costali. Il primo tipo include danni alle ossa sane causati da lesioni meccaniche. Il secondo tipo di danno alle costole è attribuito a fratture patologiche, che sono provocate da cambiamenti nelle ossa che si verificano durante varie malattie e da effetti meccanici minimi.

Il primo tipo di frattura costale è causato dalle seguenti lesioni:

  • incidenti stradali;
  • soffiare sul petto (combattere, soffiare con un oggetto contundente);
  • cadere dall'altezza;
  • compressione del torace;
  • infortuni sportivi;
  • ferite da arma da fuoco.

Il secondo tipo di fratture è causato da un impatto meccanico minimo sulle costole nelle seguenti malattie:

sintomi

La gravità e la natura dei sintomi nelle fratture dipendono dall'area della loro localizzazione, dalla gravità e dalla presenza di lesioni agli organi adiacenti.

Fratture costali senza danni agli organi interni

Dopo l'infortunio, un dolore sordo compare nella zona della costola danneggiata, aggravata da un respiro profondo o tosse. È causato dall'irritazione dei frammenti ossei delle terminazioni nervose della pleura e dei muscoli intercostali. Con le fratture situate nella parte anteriore della gabbia toracica, le costole del dolore sono più intense e se le ossa delle costole si trovano sul retro del torace, il dolore è meno pronunciato, perché durante la respirazione si muovono meno ei loro frammenti non sono quasi spostati.

Postura forzata del paziente

Per ridurre il dolore, la vittima cerca di assumere una posizione che minimizzi i movimenti nel petto. Di solito, il paziente si appoggia verso le costole rotte o copre il torace con le mani.

Respirazione superficiale

Questo sintomo è anche associato al dolore. A causa del suo guadagno durante l'inspirazione profonda, il paziente cerca di respirare in modo tale che il torace si muova al minimo. Allo stesso tempo, da parte della frattura, la cellula del petto resta indietro nella respirazione.

Sindrome del respiro interrotto

Con alcuni che cercano di inalare il paziente, appare un intenso dolore e la respirazione diventa intermittente.

Cambiamenti nella zona di danno delle costole

La pelle sopra la costola rotta diventa edematosa. Con un effetto meccanico sulla pelle appaiono ematomi.

Deformità del seno

Un cambiamento nella forma del seno appare quando diverse costole sono danneggiate. Soprattutto bene questo sintomo è notevole in persone magre - durante l'esame è rivelato non solo una leggera deformità, ma anche una «cancellazione» di spazi intercostali.

crepitio

In caso di fratture multiple senza spostamento o fratture con un gran numero di frammenti, appare un crunch o un suono specifico, che sono in contatto con l'attrito delle ossa.

Fratture costali con danni agli organi interni e loro complicazioni

La natura dei sintomi nelle fratture delle costole complicate da danni agli organi interni dipende dalle lesioni che accompagnano gli organi. Oltre alla caratteristica dei sintomi di una frattura non complicata, la vittima ha un polso rapido, un pallore severo (a volte con cianosi).

Oltre ai suddetti segni, il paziente appare:

  • lesioni del polmone - la vittima sviluppa enfisema sottocutaneo, accompagnato da una brusca violazione della respirazione e dell'aria sotto la pelle, quando tossisce dal tratto respiratorio, appare sangue;
  • danno all'aorta - una massiccia perdita di sangue porta alla morte della persona ferita sulla scena dell'incidente (tali lesioni sono raramente osservate e di solito con una frattura combinata delle costole e della colonna vertebrale o quando il torace viene colpito e schiacciato per formare più fratture del lato sinistro);
  • il danno al cuore è più spesso osservato con una frattura combinata dello sterno e delle costole, può portare alla morte del paziente (immediato, nelle prime ore o giorni) o contusioni del cuore, che complicano significativamente la vita successiva del paziente, causando insufficienza coronarica cronica e cardiosclerosi distrofica (la mortalità in tali casi è fino al 70%);
  • danno epatico - una massiccia perdita di sangue porta alla morte (ogni secondo vittima muore 2 ore dopo tale infortunio).

Le lesioni polmonari con fratture costali sono più comuni. A seconda della loro gravità, possono portare allo sviluppo delle seguenti complicazioni:

  1. Polmonite. Una forte limitazione dei movimenti a causa di dolore intenso, l'impossibilità di respirazione normale, bendaggio stretto e danni al tessuto polmonare spesso porta allo sviluppo di infiammazione del polmone.
  2. Pneumotorace. Danni al tessuto polmonare provocano un accumulo di aria nella cavità pleurica e compressione degli organi del torace. In assenza di cure mediche tempestive, il pneumotorace può diventare teso e causare l'arresto cardiaco e la morte della vittima. Per prevenire il suo sviluppo, un pneumotorace chiuso deve essere reso aperto (una puntura viene eseguita nella parete anteriore del torace, creando un foro per far defluire l'aria).
  3. Emotorace. La rottura dei vasi sanguigni da parte di frammenti di costole porta all'accumulo di sangue nella cavità pleurica. Il paziente ha mancanza di respiro e la respirazione diventa difficile. Con sanguinamento massiccio e assenza di cure mediche, che consiste nel fermarlo e rimuovere il sangue accumulato mediante puntura, si verifica un'insufficienza respiratoria.
  4. Insufficienza respiratoria La vittima che respira diventa intermittente e frequente, l'impulso si accelera, la pelle diventa pallida e cianotica. Quando si eseguono movimenti respiratori, alcune parti del torace affondano e diventano asimmetriche. In assenza di cure mediche urgenti, il paziente muore.
  5. Shock pleuropolmonare. Questa condizione si sviluppa con lesioni estese, portando allo pneumotorace e all'ingresso di un grande volume di aria (specialmente freddo) nella cavità pleurica. La vittima sviluppa insufficienza respiratoria, una tosse agonizzante e le estremità fredde. In assenza di cure mediche urgenti, il paziente muore.

Fasi di guarigione per fratture costali

  • I - al posto della frattura si accumula sangue contenente fibroblasti, producendo tessuto connettivo e formando tessuto connettivo;
  • II - i minerali si depositano nei tessuti del tessuto connettivo del grano e si forma un callo osteoide;
  • III - idrossiapatite si accumulano nei tessuti del callo osteoide, rendendolo più denso, inizialmente le sue dimensioni sono maggiori del diametro delle costole, ma con il tempo diminuiscono.

Primo soccorso alla vittima

Il primo soccorso medico mira a ridurre il dolore e a fissare il corpo in una posizione, prevenendo la comparsa di dolore e lesioni tissutali supplementari. Per fornirlo, vengono eseguite le seguenti attività:

  1. Dare al paziente di prendere un anestetico.
  2. Applicare una fascia stretta di bende, asciugamani o stoffa sul petto. Per ridurre il dolore durante questa procedura, il bendaggio deve essere eseguito mentre espiri.
  3. Attacca il ghiaccio al sito della ferita.
  4. Dare al paziente una posizione semi-seduta: la schiena deve poggiare su una superficie dura, mettere un rullo sotto le gambe.
  5. Chiamare un'ambulanza o portare il ferito all'ospedale il più presto possibile su barelle da improvvisati significa assicurare la sua massima immobilità.
  6. Se compaiono segni di shock, fornire l'assistenza necessaria.

Con le fratture costali non può auto-medicare! L'uso di compresse, unguenti e altri metodi popolari può peggiorare significativamente le condizioni del paziente e causare lo sviluppo di complicanze.

diagnostica

Per diagnosticare la frattura della costola, vengono prese le seguenti misure:

  • interrogando ed esaminando il paziente - nell'area della lesione, viene determinato il crepitio e il passaggio tra i frammenti ossei delle costole è palpabile;
  • sintomo di inalazione interrotta - quando si tenta di inalare bruscamente, la respirazione viene interrotta da un intenso dolore;
  • Il sintomo di Payr: un tentativo di inclinare il lato opposto della frattura provoca dolore;
  • sintomo di carichi assiali - quando si cerca di spremere il torace, il dolore nasce da un infortunio.

Per chiarire il grado di danneggiamento delle costole e identificare accumuli di sangue e altre lesioni, è possibile prescrivere metodi di esame aggiuntivi:

  • Raggi X (nella proiezione anteroposteriore);
  • Scansione TC;
  • Ultrasuoni al petto.

trattamento

La tattica del trattamento delle fratture costali è determinata dalla gravità della lesione e dalla presenza di danni ai tessuti e agli organi interni.

In caso di leggere fratture al paziente, viene applicata al torace una fasciatura circolare di bende elastiche e l'anestesia viene eseguita utilizzando il blocco novocainico. Per fare questo, un anestetico locale e 1 ml di etanolo al 70% vengono introdotti nella proiezione della frattura. Dopo un po ', questa procedura può essere eseguita ripetutamente. Con lesioni estese, l'anestesia può essere integrata con farmaci.

In alcuni casi, per un'immobilizzazione più affidabile del torace, viene utilizzato un corsetto o una medicazione in gesso. Per la fissazione dei frammenti ossei nelle fratture bilaterali, si consiglia di ricorrere alla chirurgia per installare piastre di fissaggio che saranno in grado di trattenere i frammenti delle costole nella posizione desiderata fino alla completa guarigione.

Il trattamento chirurgico viene sempre eseguito con fratture a costole aperte. Nel processo di intervento, i bordi della ferita vengono lavorati, il tessuto incapace viene rimosso e i grandi vasi sanguigni danneggiati vengono ligati. Dopo ciò, la ferita viene suturata.

Le fratture delle costole sono spesso complicate dalla polmonite. Antibiotici e agenti sintomatici sono usati per trattarli.

In caso di danni ai tessuti polmonari e ai vasi sanguigni di grandi dimensioni, il paziente può sottoporsi alle seguenti procedure chirurgiche:

  • con pneumotorace - la puntura della cavità pleurica viene eseguita per espellere l'aria e ripristinare la normale pressione nei polmoni usando una pompa a vuoto;
  • con ampio emorace - la puntura della cavità pleurica viene eseguita per rimuovere il sangue (con un piccolo volume di sangue, la puntura non viene eseguita e il sangue viene assorbito indipendentemente).

Con la complicazione delle fratture costali da pneumotorace, idrotorace e insufficienza respiratoria, viene prescritta la terapia medica necessaria per stabilizzare la condizione. Per eliminare la fame di ossigeno vengono effettuate inalazioni di ossigeno.

Con le fratture singole negli adulti, il recupero delle costole avviene entro 4-5 settimane. Nei bambini, la crescita delle ossa costali si verifica ancora più velocemente - dopo 3 settimane. Le fratture multiple e complicate richiedono un trattamento più lungo.

La durata della riabilitazione di un paziente dopo una frattura costale dipende dai seguenti fattori:

  • età;
  • malattie associate;
  • presenza di spostamento dei frammenti ossei delle costole;
  • la correttezza del trattamento.

Durante la riabilitazione, al paziente vengono prescritti esercizi di fisioterapia e terapeutici.

Caratteristiche del riposo a letto e del sonno

Molti pazienti hanno posto domande su come dormire e su come sdraiarsi con un tale infortunio. La risposta a loro dipende dalla posizione della frattura:

  • al giro delle costole della parete frontale della parete toracica - sdraiati e dormi sulla schiena su una superficie dura;
  • alla svolta della parte posteriore del torace - sdraiarsi e dormire dovrebbe essere sul lato opposto della ferita.

Le fratture costali sono lesioni frequenti. Quando appaiono, è importante fornire il primo soccorso al paziente e consegnarlo al medico. L'autotrattamento di tali lesioni è inaccettabile e può portare allo sviluppo di gravi complicanze.

Quale dottore contattare?

Se si sospetta una frattura costale, è necessaria una consultazione ortopedica. Per chiarire la gravità del danno, il medico può ordinare una radiografia, una TAC o un'ecografia del torace.

Il canale NTV, il programma "Main Road", nella sezione "First Aid Kit", la conversazione sul tema "Emergency Care for Fracture of the Ribs":

Cosa fare se una costola è rotta: sintomi, prevenzione e caratteristiche del trattamento

Se una costola è rotta, cosa fare? Non tutti conoscono la risposta a questa domanda. Sfortunatamente, questo disturbo è principalmente soggetto agli anziani. Perché i tessuti del loro petto perdono la loro elasticità.

La frattura della costola è il tipo più comune di lesione. È una violazione della cartilagine o dell'integrità ossea.

A quelle persone che dicono: "La mia costola è rotta. Che cosa dovrebbe essere fatto in questa situazione? ", È imperativo rivolgersi a uno specialista con urgenza. Questo infortunio è pericoloso perché c'è un'alta probabilità di danni agli organi interni. Ciò porta non solo a gravi conseguenze, ma anche a un risultato fatale.

Quali sono le cause della ferita?

Per rispondere con precisione alla domanda "Se una costola è rotta, cosa fare?", È necessario stabilire la causa della malattia.

Quindi, i fattori a causa dei quali una frattura è possibile sono:

  • lesioni subite durante lo sport;
  • pugno al petto;
  • cadere da un alto luogo;
  • compressione del torace;
  • cadendo su una cassa di oggetti duri.

Inoltre, ci sono forme patologiche di danno. Si formano a causa dell'influenza negativa di malattie come l'artrite reumatoide, i tumori, l'osteomielite, l'osteoporosi. L'ultima malattia è caratterizzata dal fatto che quando si osserva la fragilità delle ossa. Sono molto vulnerabili durante il periodo di questa malattia.

Quali sono i sintomi possono essere al giro delle costole

Quindi, i principali segni di ferita includono:

  • pelle pallida;
  • respirazione superficiale, in cui vi è una mancata corrispondenza del ritmo respiratorio nella zona interessata;
  • lividi e gonfiore dei tessuti nel sito di lesione;
  • dolore nella zona lesa, peggioramento del dolore quando inalato ed espirato, quando si cerca di fare qualcosa, così come la tosse; va notato che il dolore si placa in posizione seduta e a riposo;
  • crunch di ossa, che possono essere ascoltati al momento della frattura (questo sintomo è caratteristico delle lesioni con diversi frammenti).

Sintomi per fratture complicate

Ulteriori sintomi vengono aggiunti ai sintomi elencati in precedenza. Pertanto, un paziente con tosse può scaricare sangue dalle vie respiratorie. Anche uno dei segni è l'enfisema sottocutaneo. È dovuto all'aria dal polmone danneggiato sotto la pelle.

In questo caso, il paziente deve essere ricoverato in ospedale.

Come dare il primo soccorso?

Cosa fare se una costola è rotta? Con questa ferita non dovrebbe impegnarsi in se stessi. È necessario consultare uno specialista.

Cosa fare con una costola rotta prima di visitare un pronto soccorso? È necessario fornire il primo soccorso.

Per cominciare, il ghiaccio viene applicato alla zona interessata. Quindi dovrebbe essere chiesto di aprire le finestre. Grazie a questa azione, l'aria fresca entra nella stanza. Dopo le procedure, cosa fare se una costola è rotta e fa male? Una persona con un trauma dovrà ricevere un'anestesia che non influisce sulla respirazione. Tali farmaci includono "Analgin", "Paracetamol".

Successivamente, una fasciatura a bendaggio stretto viene applicata al petto. Questo può essere fatto con l'aiuto di qualsiasi altro tessuto. È legata da un profondo respiro ai feriti.

Una persona può anche essere aiutata a sedersi. Come accennato in precedenza, il disagio in questa posizione si riduce.

Inoltre, se il bordo è rotto, cosa fare? L'aiuto descritto non significa che puoi tranquillamente andare in giro per la tua azienda. È imperativo chiamare un'ambulanza. Perché la vittima può soffrire di respiro corto, che porta a insufficienza respiratoria acuta o arresto respiratorio.

Ricorda anche: con una frattura aperta, cioè quando un osso è sporgente, una persona non può muoversi affatto.

Diagnosi del trauma

Al fine di effettuare una diagnosi accurata, lo specialista esamina il paziente e la palpazione, esamina i reclami e l'anamnesi. Dopo che la vittima deve sottoporsi a esami come radiografia e tomografia. Per determinare la gravità delle condizioni del paziente, viene eseguita una puntura pleurica.

Un traumatologo esperto può determinare la presenza di una frattura in base ai sintomi di Payr, ai carichi assiali e all'inalazione interrotta.

Cosa succederebbe se si rompesse una costola? Come trattare?

La terapia per questo infortunio viene eseguita in modo completo. Per le fratture non complicate, sono prescritti antidolorifici, agenti per l'immobilizzazione e la rimozione dell'espettorato. Anche il torace è fissato con una benda elastica.

In ospedale vengono introdotte iniezioni di alcool etilico con procaina nella proiezione della frattura. In caso di insufficienza respiratoria, vengono prescritte inalazioni di ossigeno.

Per complicazioni come pneumotorace ed emorace, viene indicata una puntura dell'area pleurica. È necessario per la rimozione di aria e sangue. È fatto sotto anestesia.

Se, di conseguenza, la malattia ha una conseguenza come la polmonite, vengono prescritti antibiotici.

Le operazioni alla frattura della costola sono prescritte per gravi contusioni polmonari, pneumotorace, lesioni degli organi della cavità addominale, spostamento significativo dei frammenti ossei, sanguinamento.

La ginnastica speciale viene nominata da uno specialista dopo 7 giorni. Deve essere fatto per la ventilazione polmonare. Inoltre, con questo infortunio, la fisioterapia è considerata benefica.

Al fine di eliminare il rischio di congestione polmonare, in caso di lesione unilaterale, il medico può consigliarvi di inserire l'intonaco di senape. Questa procedura dovrebbe essere eseguita sul lato sano.

Cos'altro fare se una costola rotta o una crepa? Assicurati di osservare una corretta alimentazione in caso di lesioni. Dovrebbe essere ricco di calcio e proteine, oltre che di vitamine. Questo è necessario per una più rapida guarigione delle ossa. Prodotti come ricotta, latte, rosa canina, formaggio, nocciole, verdure verdi e pesce dovrebbero essere inclusi nella dieta del paziente.

Il letto per dormire dovrebbe essere piatto, con la parte della testa dovrebbe essere sollevata.

La frattura delle costole cresce nei bambini per circa tre settimane, negli adulti per circa un mese. Nei pazienti anziani e in coloro che hanno un corpo indebolito, questo periodo dura circa due mesi.

Il dolore persiste e può manifestarsi entro sei mesi. I carichi fisici dovrebbero essere aggiunti gradualmente. Uno sport può essere impegnato in tre mesi dopo l'infortunio.

Metodi della medicina tradizionale al giro delle costole

Sono in aggiunta al trattamento principale e contribuiscono a una ripresa più rapida. Prima di usarli dovresti consultare il tuo dottore.

E se la situazione è tale che le costole sono rotte, cosa si dovrebbe fare a casa? Puoi usare alcuni metodi della medicina tradizionale.

L'accrescimento delle ossa si verifica meglio se mangi le cipolle bollite. Tuttavia, il suo importo al giorno è illimitato.

Le patate crude aiutano ad alleviare le ferite. Per fare ciò, deve essere applicato al sito del danno. Puoi anche strofinare l'olio dell'albero del tè o l'abete.

Inoltre, aiuta bene il decotto di rose selvatiche. Avrai bisogno di un cucchiaio di frutta e mezzo litro di acqua bollente. È necessario insistere tutta la notte in un thermos. E dopo l'uso in piccole porzioni per tutto il giorno.

Per macinare il sito della frattura, è possibile utilizzare un'infusione speciale. Per la sua preparazione avrà bisogno di fiori di lillà, tarassaco e farfara, radice di bardana. Sono messi in un contenitore da un litro e versati con la vodka. Lo strumento dovrebbe infondere durante la settimana. Dopo che può essere applicato.

Prevenzione delle fratture

Se segui alcuni consigli, puoi evitare infortuni.

Quindi, non usare l'equipaggiamento protettivo per lo sport. E inoltre non è necessario caricarsi fisicamente pesantemente.

Durante gli esercizi sportivi, non dimenticare di seguire le regole.

Nella dieta dovrebbero essere inclusi alimenti ricchi di calcio e proteine. Inoltre, dovresti abbandonare l'uso di cibo dannoso, alcool.

Quando compaiono i primi segni di una frattura costale, si assicuri di consultare un traumatologo. Sarà in grado di confutare o confermare la diagnosi e poi prescriverà il trattamento corretto. Ricorda, in questo caso non devi auto-medicare. Perché sono possibili complicazioni molto gravi. Pertanto, non esporre il tuo corpo a rischi.

Frattura costale: sintomi e pronto soccorso

L'applicazione di una forza traumatica sulla cellula del torace provoca fratture delle costole al posto dell'azione diretta dell'agente distruttivo o a distanza. I sintomi di una frattura costale, la loro luminosità dipende dal possibile coinvolgimento degli organi interni al momento della lesione.

Determina la frattura

La diffusione totale dei vari progressi tecnologici nella vita dell'umanità è accompagnata da un aumento degli infortuni. Fratture costali (codice ICD-10 - S 22) - danno frequente con ferita chiusa del torace. La loro presenza riflette la forza dello sciopero principale. Le fratture multiple sono accompagnate da danno intrapleurico. Nella maggior parte dei casi, sono accompagnati da emotorace, pneumotorace, livido dei polmoni, diaframma, cuore.

Sintomi e segni di frattura

La frattura è una violazione dell'integrità delle costole, provocata dalla forza fisica o dal processo patologico. Esistono fratture e fratture subperiostali o complete. Il motivo è un incidente stradale, una caduta su un oggetto sporgente, un colpo con una mazza da baseball, una forte congestione del petto forte e un colpo di veicoli. La gravità della condizione è strettamente correlata al numero di costole rotte e alla posizione dei difetti sull '"anello costale".

Segni di frattura costale:

dolore acuto che diventa più intenso durante la tosse e con un respiro profondo;

mancanza di respiro;

posizione forzata del paziente;

ritardo del torace nell'atto di respirare sul lato affetto;

dolore improvviso quando si tenta di prendere un respiro lento e profondo e fermarlo ("un sintomo di un respiro irregolare");

palpazione - crepitio o crampo osseo nel sito della frattura, derivante dallo sfregamento dei frammenti;

deformazione sotto forma di passaggi nel luogo del più grande dolore;

gonfiore, definito sulla frattura.

La paura di aumentare il dolore costringe i pazienti a muoversi lentamente, a togliersi e indossare i vestiti. In caso di violazione dell'integrità delle costole posteriori, la sindrome del dolore è meno pronunciata vicino alla colonna vertebrale. La spiegazione è un minore spostamento di detriti nel processo di respirazione dovuto a caratteristiche anatomiche. La permanenza del paziente in posizione supina in questo caso serve come una sorta di immobilizzazione.

Le caratteristiche includono:

Sintomo di Payr - dolore quando si cerca di inclinarsi verso un lato sano;

il sintomo di carichi assiali è il verificarsi di dolore nell'area del difetto osseo con compressione alternata del torace nei piani frontale e sagittale.

Le costole sono ben collegate l'una all'altra con una custodia in tessuto morbido. Pertanto, a frattura, non vi è uno spostamento significativo di detriti.

Costole rotte o no

Le costole danneggiate sono abbastanza sensibili, il dolore dura diverse settimane. Il medico può rilevare la presenza di deformità alla palpazione del torace. I cambiamenti nel colore della pelle, le emorragie indicano il sito dell'impatto della forza traumatica. Al fine di chiarire la diagnosi in una lesione clinicamente significativa, di solito viene eseguita una radiografia per rilevare le fratture con spostamento.

Poiché non è sempre possibile identificare le fratture nelle radiografie, è possibile eseguire studi specifici sulla visualizzazione delle costole. La tomografia computerizzata è considerata il metodo più informativo in questo settore. Di solito nella diagnosi focalizzata sul quadro clinico.

Le fratture includono il danno, in cui la violazione dell'integrità si verifica sotto forma di fessure, crepe, fessurazioni. Il piano di frattura in questi casi non raggiunge la fine del diametro dell'osso.

Localizzazione di fratture costali

Le fratture delle costole V-VIII sono spesso diagnosticate. In questa zona, il petto ha la larghezza maggiore. Le estremità distali delle costole XI e XII sono più mobili, pertanto si rompono meno spesso. Un colpo diretto con un oggetto solido di piccole dimensioni porta a una frattura di un frammento limitato dell'arco costale. Primo, c'è una violazione dell'integrità sulla superficie interna dell'osso, e poi sull'esterno.

L'effetto di una forza traumatica impressionante su gran parte dell'arco dell'arco costale porta a romperlo e premerlo nel mezzo del torace. Quindi ci sono fratture doppi o "fenestrate", che sono aggravate dalla rottura del tessuto muscolare, dei vasi sanguigni, della pleura. Il danno a una vasta area è accompagnato dalla formazione di un segmento mobile del torace - "valvola costale".

Le fratture antero-laterali "fenestrate" anteriori bilaterali e di sinistra sono particolarmente pericolose. Causano oscillazioni del pendolo del cuore e dei grandi vasi nel processo di respirazione, che porta all'interruzione dell'attività cardiaca. Ecco come appaiono questi difetti.

Le costole si rompono sotto pressione. La forza di pressione nella direzione anteroposteriore o laterale provoca una deformazione forzata della costola, seguita da una frattura sulla sua parte convessa. La compressione nella direzione antero-posteriore termina con una costola fratturata lungo le linee ascellari. A causa della compressione laterale, l'integrità ossea è osservata dietro le linee scapolari e davanti alle articolazioni costale-sternali. Il bloccaggio tra due piani è la causa di tale danno. Si verificano nella violazione del busto tra la ruota e il sedile durante incidenti d'auto, quando la compressione di un carico pesante.

Primo soccorso

Una frattura costale è pericolosa se il polmone è danneggiato dai bordi dei detriti. L'assistenza inizia con un'analisi della situazione e l'eliminazione delle minacce esterne. Il principio principale è la calma e una percezione adeguata della situazione.

Algoritmo di primo soccorso:

La convinzione dell'assenza di fattori potenzialmente letali.

Fornire le condizioni per l'assistenza (eliminazione della compressione della cinghia, spostamento in un luogo sicuro).

Chiama un'ambulanza.

Ispezione della vittima per determinare lo stato e la natura del danno.

In presenza di sanguinamento, fermalo in tutti i modi disponibili.

Se vengono rilevati i sintomi di una ferita penetrante al torace, eseguire un sigillo della ferita utilizzando un materiale ermetico (tela cerata, imballaggio da una benda).

Legatura del torace all'espirazione.

Monitoraggio dello stato prima dell'arrivo dei professionisti medici.

Una persona ferita con una costola rotta viene data una posizione semi-seduta con un'inclinazione verso la metà del torace colpita per alleviare la condizione. Il volume delle misure di emergenza dipende da vari fattori. Tenere conto della stabilità dei segni vitali (polso, pressione, respirazione), apertura o chiusura della frattura, danno singolo o multiplo.

Lo spostamento di frammenti ossei l'uno verso l'altro provoca dolore acuto. Può causare una caduta della pressione sanguigna, una rottura dei vasi sanguigni, dei nervi. Garantire la completa immobilità del segmento del corpo interessato è il modo ottimale per prevenire un ulteriore peggioramento della condizione.

Tattiche terapeutiche al giro delle costole

Le fratture costali crescono bene senza un trattamento speciale. Le estremità dei detriti sono in contatto tra loro a causa delle caratteristiche anatomiche. Un leggero spostamento delle costole in lunghezza e diametro con accrescimento non complica la ripresa della funzione del torace. Per aggravare le condizioni del paziente possono essere associate lesioni degli organi interni. Pertanto, la violazione dell'integrità di anche 1-3 costole è considerata un'indicazione per il trattamento e l'osservazione in ospedale.

Assistenza medica per fratture non complicate

Il trattamento principale per le fratture di costole singole è conservativo. Le lesioni lievi non rappresentano una minaccia diretta per la vita, ma ti fanno soffrire di forti dolori. Al momento del ricovero, tutti i pazienti sono sottoposti ad anestesia locale. Fino a 10 ml di una soluzione all'1% di novocaina o lidocaina vengono iniettati nell'area della frattura o negli spazi tra le costole lungo le linee ascellari posteriori e paravertebrali. Durante la settimana, quando ritorna la sindrome del dolore, il blocco può essere ripetuto fino a 2-3 volte.

In connessione con la respirazione, il torace si muove costantemente. Fornire una pace perfetta nell'area della frattura non è realistico. L'obiettivo del traumatologo è quello di creare un riposo relativo. Le escursioni respiratorie sono limitate all'applicazione di una medicazione circolare con un panno o una benda elastica. Il bendaggio dovrebbe ricordare al paziente la necessità di respirare non con il seno, ma con lo stomaco.

Le bende di fissaggio nel trattamento del danno alle costole sono state applicate per decenni. Ma alcuni esperti li usano di recente solo nella fase pre-ospedaliera. Si ritiene che una medicazione circolare stretta contribuisca allo sviluppo di processi infiammatori nei polmoni, atelettasia, riduce il volume della respirazione e la fusione delle costole in questa posizione porta alla chiusura del polmone dalla ventilazione.

Viene mostrata l'introduzione di analgesici narcotici. Grazie al buon effetto analgesico aumenta l'escursione del torace, che consente di regolare la ventilazione dei polmoni. Le persone anziane dovrebbero usare analgesici non narcotici. Nei primi giorni dopo l'infortunio, i medici raccomandano fortemente di fare esercizi di respirazione. La crescita precoce è incoraggiata, se necessario, con una terapia farmacologica sintomatica.

Trattamento di fratture multiple o complicate

L'aiuto per i pazienti con fratture costali multiple e combinate inizia con le azioni rianimatorie. Sono finalizzati a sostenere le funzioni vitali o vitali del corpo. Trattare le vittime con polytrauma dovrebbe essere un anestesista-rianimatore, chirurgo toracico, neurochirurgo, urologo.

Come trattare una frattura delle costole:

Condurre l'anestesia. Il blocco vagale di Vagosympathetic secondo AV Vishnevsky è compiuto nel complesso. Viene iniettato 40-60 ml di una soluzione allo 0,25% di novocaina con un lungo ago lungo il bordo posteriore del muscolo sternocleidomastoideo sulla superficie anteriore di C4.

Lo scheletro del torace viene ripristinato da una pinza da proiettile, un apparato per fissare lo sterno. Sembra così

Condurre una ventilazione polmonare artificiale a lungo termine per eliminare l'insufficienza respiratoria.

Con pneumotorace - il drenaggio della cavità pleurica per rimuovere l'aria.

Esistono vari approcci alla scelta dei metodi di volume e composizione del trattamento. Le tattiche terapeutiche dipendono dall'identificazione del danno da piombo.

Come organizzare la vita

Le fratture non complicate vengono curate a casa secondo un programma creato da un medico. Tipicamente, tale programma include l'aderenza a farmaci, riposo a letto, esercizi di respirazione quotidiana, cibo dietetico. A seconda dell'età, della presenza di comorbilità, dell'adeguatezza del trattamento, la durata del periodo di riabilitazione può essere diversa.

Cosa fare in caso di frattura delle costole:

evitare lo stress fisico e mentale;

respingere l'attività eccessiva;

utilizzare corsetti, bende per bendaggi, nastri di cerotto adesivo per fissazione.

Per accelerare il processo, è necessario effettuare prescrizioni mediche, organizzare il sonno e partecipare all'attività fisica.

Riposo adeguato o come dormire al giro delle costole

La superficie del letto dovrebbe essere elastica e livellata. Durante il sonno, posizionano i rulli sotto la testa e le ginocchia per facilitare la respirazione, rilassare i muscoli addominali, limitare i movimenti. La scelta della postura per il riposo dipende dalla posizione della frattura, è determinata dal parere di un medico. Se una persona non riesce a dormire stando sdraiata, una posizione semi-seduta su una sedia o un letto sarà ottimale. Per comodità, racchiudono cuscini semi-solidi sotto la schiena e sui braccioli.

Ginnastica terapeutica - la base della guarigione delle lesioni

La frattura anche di una costola porta a una rottura a lungo termine dei movimenti respiratori e dell'atrofia muscolare reversibile, che garantisce l'atto respiratorio. Per prevenire il ristagno nei polmoni, ripristinare il normale funzionamento del sistema respiratorio, prevenire lo sviluppo di aderenze pleuriche, raccomandare esercizi di respirazione. Nei primi giorni dopo l'infortunio, vengono usati esercizi leggeri leggeri con sforzo fisico minimo.

respiro lento attraverso il naso con il massimo riempimento dei polmoni;

trattenere il respiro per 2 secondi;

Gli esercizi vengono eseguiti sotto la supervisione di un medico. Il loro scopo è considerato individualmente in ciascun caso.

Nutrizione per fratture costali

La nutrizione non gioca l'ultimo ruolo nel processo di recupero delle fratture. Per una rapida guarigione il corpo richiede calcio, fosforo, magnesio, vitamine del gruppo B, zinco, acido folico. Questi elementi sono contenuti in latticini, pesci marini, gamberetti. La fonte di nutrienti è carne di manzo, pollo, uova. Molte vitamine nelle banane, verdure a foglia verde. Farina d'avena e grano saraceno, legumi, semi di zucca e semi di girasole contribuiscono ad un migliore assorbimento del calcio.

Per le fratture, è necessario escludere l'alcol. L'alcol può disturbare il funzionamento delle cellule che formano l'osso. Le bevande contenenti caffeina contribuiscono alla perdita di calcio nelle urine. È meglio astenersi dal bere caffè, tè forte, bevande gassate zuccherate. Questo vale anche per il cioccolato. Si consiglia di limitare i cibi dolci, l'uso di grassi.

Quante fratture costali cicatrizzate

La frattura non complicata cresce dopo 3-4 settimane. Il recupero si verifica dopo 4-6 settimane. I termini sono condizionali, poiché la riparazione dell'osso dipende da determinate circostanze. La linea di frattura sulle radiografie scompare tra il 4 ° e l'8 ° mese. Ma il processo di ristrutturazione della struttura ossea dura circa un anno. Per le aderenze di singole fratture nei bambini di solito ci vogliono 2-3 settimane.

Esistono fasi condizionali di fusione ossea:

Incollaggio primario (3-10 giorni).

Formazione di callo morbido (fino a 2 settimane).

Detriti di fusione ossea (30-90 giorni).

Riorganizzazione funzionale del callo (1 anno o più).

Quindi, la risposta alla domanda su quanto una frattura delle costole guarisce è ambigua. Nei giovani, le costole hanno una maggiore elasticità e resistono meglio alla deformazione.

Perché la frattura non guarisce

In alcune situazioni, le fratture costali guariscono a lungo. Ciò accade quando si verificano errori di trattamento, quando viene rilevata un'inquadratura inaccurata, viene diagnosticata un'immobilizzazione incompleta. Il processo rallenta se ci sono più fratture complicate con spostamento di detriti. Le ragioni della scarsa guarigione includono il paziente anziano.

La natura del ripristino dell'integrità dell'osso dipende dallo stato fisico e neurologico, dalla funzione del sistema endocrino, dal metabolismo, dalla costituzione, dallo stato nutrizionale. L'adesione lenta delle fratture costali è stata osservata nel diabete mellito, durante la gravidanza, in persone con carenza vitaminica e anemia grave.

Le complicazioni sono più pericolose delle fratture

Le fratture con costola singola solitamente terminano con il recupero. Pericolo di violazione degli organi interni e conseguenze minacciose sotto forma di pneumotorace, gemotorace, enfisema.

Pneumotorace traumatico. Serve come un indiscutibile segno di rottura del polmone dai frammenti delle costole. È caratterizzato dall'accumulo di aria libera tra i fogli di pleura. L'aria viene pompata ad ogni respiro, preme sul diaframma, lo abbassa, spinge il mediastino con il cuore e i vasi nella direzione opposta. Come risultato dell'aumento della pressione, il polmone si abbassa fino a bloccarlo completamente dalla respirazione. Segni - dolore toracico, mancanza di respiro, respirazione rapida, ritardo del lato colpito nell'atto di respirazione, sfumatura bluastra della pelle. Senza aiuto, il pneumotorace può portare alla morte.

Emotorace. È una conseguenza del sanguinamento dai vasi sanguigni, dalla parete toracica, dal mediastino. Il sangue si accumula nella cavità pleurica e provoca la compressione del polmone sul lato interessato. Di conseguenza, il volume della respirazione diminuisce, lo scambio di gas è disturbato. I sintomi dipendono dalla gravità della lesione e dalla quantità di perdita di sangue. Oltre ai segni di fratture nelle costole del paziente, gravi carenze, vertigini e tachicardia destano preoccupazione.

Enfisema sottocutaneo. Nella maggior parte dei casi, è il risultato del pneumotorace. Causato dall'ingresso di aria dal tessuto polmonare danneggiato nel tessuto sottocutaneo. L'aria si diffonde su tutto il torace, sulla parete addominale, sul viso, sugli arti superiori e inferiori. A questo proposito, i pazienti acquisiscono un aspetto specifico. Vi è un aumento degli arti, volume del torace, gonfiore del viso, ispessimento del collo. L'enfisema sottocutaneo totale è un problema morale per il paziente.

Lesione del cuore Si classifica al secondo posto in frequenza dopo il danno polmonare. Può verificarsi a causa dell'impatto diretto delle estremità delle costole rotte. Il danno meccanico porta a emorragia in diverse parti del cuore, rompendo la sua parete. La principale sindrome clinica è il dolore al petto.

Trauma agli organi addominali. Il fegato, i reni, la milza sono quasi sempre feriti con fratture multiple delle costole, a causa della loro posizione anatomica.

Danni alle costole spesso portano ad esacerbazioni di malattie croniche esistenti dei sistemi cardiovascolare e respiratorio, diabete.

Lesioni con compromissione dell'integrità dello scheletro osseo del torace a causa della posizione degli organi vitali sono estremamente pericolose. Anche con i moderni progressi nella chirurgia, il tasso di mortalità per le fratture multiple delle costole rimane alto. Le principali cause di morte sono il danno polmonare, il sanguinamento, la polmonite post-traumatica e le lesioni cardiache. La probabilità di un tale risultato dipende dall'età, dai cambiamenti preesistenti negli organi vitali.

Come rilevare una frattura costale: alcuni segni precisi

I sintomi di una frattura costale dipendono da quanti di loro sono rotti in una persona, e se gli organi interni sono danneggiati o c'è una patologia concomitante. Un lieve grado di lesione è caratterizzato da una frattura di una o due costole, mentre la persona rimane cosciente, tale trauma può essere riconosciuto senza troppe difficoltà.

Al giro di una o due costole

Il dolore al sito della frattura è il sintomo principale

Se il danno appartiene alla categoria dei polmoni, il dolore disturberà il sito della frattura. Ciò accade a causa dell'irritazione delle terminazioni nervose con frammenti, lesioni dei muscoli intercostali e della pleura parietale, che contiene un'enorme quantità di recettori del dolore.

A differenza della pleura, non ci sono terminazioni nervose nei polmoni. La diagnosi tardiva di danno polmonare o cancro è associata a questa caratteristica. Il tumore può raggiungere dimensioni veramente enormi e il dolore si unirà solo quando crescerà nella pleura.

A riposo, il dolore è noioso, dolorante in natura, e durante la respirazione o la tosse tende ad intensificarsi e ad aggravare.

Se la frattura è localizzata nella parte posteriore della costola, il dolore è inferiore. La linea di fondo è che l'ampiezza dei movimenti in quest'area è inferiore, a causa di ciò, i frammenti sono spostati in misura minore.

Un importante segno di frattura delle costole è l'insufficienza respiratoria

La respirazione diventa superficiale, diventando frequente. Il dolore porta un respiro profondo, con cui si associano superficialità e respirazione rapida. I sintomi dell'insufficienza respiratoria si sviluppano quando vengono danneggiate più costole e il cuore e i polmoni sono contusi.

Positivo sarà il sintomo di "respiro rotto", che è abbastanza facile da controllare. Se chiedi a una persona di inalare lentamente, a causa di un dolore acuto, il respiro verrà interrotto e si fermerà.

La posizione specifica del corpo della vittima è tale che i movimenti del petto e, di conseguenza, il dolore, sono minimi. Per raggiungere tale posizione è possibile inclinare la direzione della lesione o se si stringe il torace con entrambe le mani. Questa posizione del corpo ridurrà il movimento nel torace durante l'inalazione e ridurrà il dolore.

Anche se una persona non rompe due, ma tre costole, non vi è alcun disturbo respiratorio grave, perché la gabbia toracica non è funzionalmente disturbata. Ma il disagio fisico e il dolore portano al fatto che portano alla vittima più disagio. Le esperienze psicologiche possono aggiungere al quadro clinico, perché la restrizione dell'attività respiratoria, l'incapacità di inalare completamente e il dolore severo possono portare a una sensazione di paura o di attacco di panico.

Altri sintomi

Alla frattura della costola possono verificarsi gonfiore, edema e abrasioni.

Oltre ai sintomi che una persona può dire, ci sono segni che possono essere visti, un medico e non solo possono facilmente identificarli.

Alla frattura delle costole si possono osservare gonfiore e gonfiore nel sito della lesione. Dove l'osso è incrinato, il sangue si accumula sotto la pelle (ematoma) e si verifica una reazione infiammatoria, accompagnata da gonfiore dei tessuti circostanti e gonfiore.

Se si rompono più costole, si può verificare una deformità toracica, specialmente nel punto di frattura. i contorni degli spazi intercostali vengono cancellati (si possono notare solo in quelli sottili). Sul lato della lesione, il torace è ridotto in volume. La ragione per l'accorciamento è lo spostamento dei frammenti ossei.

Frattura delle costole multiple

In caso di frattura ossea, un segno specifico è crepitio o scricchiolio di frammenti. Rappresenta non solo un crunch, ma anche una sensazione che si verifica quando si cambia durante la respirazione o la palpazione.

Durante la frattura della costola, è necessario controllare la presenza di crepitii e deliberatamente, ma esiste il rischio di danni agli organi interni.

Abrasioni o altri danni alla pelle e lividi possono verificarsi sul sito della frattura. Se il fattore dannoso ha una potenza significativa, si può osservare una ferita nell'area della frattura.

Enfisema sottocutaneo è osservato in caso di danni ai polmoni, trachea, bronchi, a causa dei quali l'aria si accumula nella cavità del mediastino (spazio nel mezzo tra il polmone destro e sinistro), sotto la pelle del collo o nel sito della frattura. Quest'area è aumentata di volume e, se viene esercitata pressione, appare un suono caratteristico, simile a uno scricchiolio di neve.

Al giro delle costole sulla superficie posteriore il dolore è meno intenso

Se una persona ha rotto le costole inferiori che non sono coinvolte nella formazione della gabbia toracica, che si muove durante la respirazione, il dolore viene determinato nel sito della frattura e si estende fino all'addome. Questo può mandare il dottore sulla strada sbagliata e sospetterà una lesione degli organi interni.

Nell'uomo, le ultime due coppie di costole finiscono liberamente nei muscoli della cavità addominale. Questi sono i bordi 11 e 12, che sono chiamati oscillanti.

Se si rompono più di sei costole, si verificano problemi respiratori, diventa più frequente. La frequenza respiratoria è fino a 30 al minuto alla velocità di 16-18. Tale respirazione frequente è superficiale e incapace di supportare adeguatamente lo scambio di gas. Il risultato di tale respirazione diventa la fame di ossigeno, con le sue labbra che diventano blu, la pelle del viso, e specialmente la punta delle dita, la coscienza può scurire, l'orientamento è perso. Ci sono situazioni in cui il muscolo supplementare è coinvolto nell'atto di respirare. Inoltre aiuta a respirare:

  • muscoli del collo;
  • muscoli della cintura della spalla.

I muscoli addominali aiutano ad espirare.

Con una frattura del petto con un gran numero di costole, la deformità è più pronunciata. Ma qui vale la pena considerare il fatto che la deformità può essere dovuta al rigonfiamento dei tessuti molli, e non solo allo spostamento dei frammenti ossei delle costole fratturate.

È una frattura molto difficile, in cui c'è un cosiddetto "pannello costale". Questa condizione si verifica a turno di diverse costole situate nel quartiere su un lato in due punti. Con questo scenario, si forma un'area isolata che non è associata al resto del torace.

Durante l'atto di respirare quest'area fa movimenti paradossali, nell'atto di inalare il torace si espande, e il "pannello", al contrario, fallisce, mentre si verifica l'esagono opposto. Ciò è dovuto al fatto che la pressione cambia nella cavità toracica, questo accade quando il volume cambia.

Con una frattura bilaterale causata dalla compressione, l'integrità del torace viene spezzata ancora di più, il che impedisce un normale processo respiratorio in misura ancora maggiore. Se una persona ha diverse costole, è possibile respirare normalmente, ma quando cinque o più costole sono rotte, è quasi impossibile respirare da solo. Lesioni ai polmoni o al cuore, un livido di questi organi può essere solo con danni su larga scala.

In caso di frattura multipla delle costole, c'è sempre un danno agli organi interni e questo è un pericolo reale per la vita umana.

Per chiarire la diagnosi consente la radiografia del torace, è anche possibile determinare se gli organi che si trovano in esso sono danneggiati.

Segni di fratture costali nei bambini

Per i bambini, le fratture costali sono una lesione inusuale, dal momento che il loro petto ha un'elasticità pronunciata. I danni possono verificarsi solo a seguito di un incidente o di una caduta da un'altezza. La sintomatologia nello stesso momento differisce in niente da una frattura di orli all'adulto. Il dolore è accompagnato da gonfiore ed ematoma nel luogo in cui si è verificata la frattura, i movimenti sono limitati e dolorosi, la respirazione differisce in questo. Che è superficiale.

La frattura della costola non è una lesione così semplice come potrebbe sembrare a prima vista. Spesso, con danni agli organi interni, può causare un esito fatale. La cosa principale è consultare un medico in modo tempestivo e seguire scrupolosamente tutte le sue raccomandazioni, perché l'autotrattamento porterà solo a complicazioni, come la polmonite congestizia.