Livido della testa e del cervello in un bambino

L'ammaccatura della testa di un bambino non può comportare conseguenze gravi e può causare ferite gravi o addirittura la morte. Pertanto, i genitori devono essere il più attenti possibile e reagire istantaneamente a qualsiasi grave livido alla testa nei bambini più grandi e a tutte le contusioni nei neonati e nei bambini piccoli.

La scatola del cranio, che è stata progettata per proteggere il cervello, nei bambini non è ancora sufficientemente sviluppata e forte, quindi quasi tutti i lividi della testa possono distruggere questa struttura fragile e causare danni al cervello del bambino. Soprattutto questo si applica ai bambini che non hanno ancora chiuso la primavera, vale a dire. parte del cervello è quasi indifesa.

Tipi di lividi

Il bambino può cadere dal fasciatoio, cadere dal passeggino, cadere dalla sua altezza quando inizia a camminare. Un po 'più vecchio, riempirà regolarmente coni, studiando il mondo e se stesso in esso. Ma l'urto è solo un livido dei tessuti molli della testa, non danneggia il bambino. Ma, sfortunatamente, ci sono ferite alla testa più gravi.

Se il bambino ha ricevuto un colpo più serio alla testa, o la testa stessa ha colpito una superficie dura, allora può avere una commozione cerebrale. In questo caso, il bambino molto spesso non perde conoscenza, che è caratteristico degli adulti, e compaiono i seguenti sintomi:

  • nausea e vomito;
  • frequente rigurgito durante l'allattamento;
  • sudore freddo;
  • letargia, sonnolenza;
  • perdita di appetito;
  • pianto e così via.

Una contusione cerebrale è una grave lesione alla testa, in conseguenza della quale il bambino perde coscienza per un tempo sufficientemente lungo (fino a diverse ore), può cadere in coma, il suo respiro o la funzione cardiaca possono essere disturbati, e così via.

È importante che i genitori sappiano che nei bambini piccoli i sintomi della commozione cerebrale o della contusione cerebrale possono essere compensati per un tempo piuttosto lungo dal corpo, ei segni di queste lesioni possono apparire un giorno o due dopo che sono stati ricevuti. Pertanto, i pediatri consigliano vivamente ai genitori di cercare immediatamente assistenza medica di emergenza per qualsiasi grave lesione alla testa del loro bambino.

In medicina, il TBI è diviso in aperto e chiuso. Con il TBI aperto si verifica una frattura delle ossa del cranio.

E la ferita alla testa chiusa si divide in:

  • concussione;
  • contusione;
  • contusione con compressione del cervello.
  1. Con una concussione, la sostanza e la struttura del cervello non sono disturbate, i cambiamenti avvengono a livello cellulare e l'ordine di funzionamento del cervello è disturbato.
  2. Quando si verificano lividi, focolai di cambiamenti nel tessuto cerebrale di varia gravità, che sono soggetti a recupero.
  3. La spremuta si verifica, di regola, in connessione con una contusione cerebrale. La sua causa potrebbe essere:
  • accumulo di sangue all'interno del cranio;
  • la presenza di frammenti di ossa del cranio.

Quando il cervello è contuso, il bambino di solito perde conoscenza. È importante che i genitori stabiliscano il momento in cui era incosciente, quindi informa il neurologo o traumatologo del bambino su questo. Ciò faciliterà enormemente ulteriori diagnosi. Con una grave lesione cerebrale, il bambino potrebbe cadere in coma. Di norma, la compressione del cervello richiede un intervento immediato, ad es. craniotomia per prevenire gonfiore, rimozione dell'ematoma intracranico risultante, ecc.

Pronto soccorso

Se non ci sono danni alle ossa del cranio, allora un tovagliolo umido con un pezzo di ghiaccio avvolto al suo interno dovrebbe essere attaccato al sito della ferita alla testa. Il sanguinamento, se presente, può essere interrotto con tamponi asciutti. In un primo momento, non lasciare che il bambino si addormenti per osservare lo sviluppo del quadro clinico della sua ferita.

Se il bambino ha nausea e vomito, la coordinazione del movimento è disturbata - chiamare immediatamente un medico. Ispezionare attentamente le pupille del bambino, se sono significativamente ristrette o allargate e reagiscono male alla luce, questi sono segni sicuri di una contusione cerebrale.

Se un bambino che ha ferito la testa ha perso conoscenza, dovrebbe essere disteso su un fianco e la testa rivolta verso il basso in modo che, con un possibile vomito, il vomito non finisca nelle vie respiratorie.

I bambini con TBI sono soggetti a ricovero ospedaliero obbligatorio. A seconda della gravità della lesione risultante da una lesione alla testa, possono essere trattati nel reparto neurologico o neurochirurgico pediatrico.

diagnostica

Un esame completo e completo di un bambino con una lesione alla testa è possibile solo nel reparto ospedaliero.

Una lesione alla testa viene diagnosticata sulla base delle lamentele del paziente, del suo esame generale e neurologico, nonché con l'aiuto di moderni metodi strumentali di esame, vale a dire:

  • neurosonografia (ultrasuoni per bambini);
  • Raggi X;
  • tomografia computerizzata (CT);
  • risonanza magnetica (MRI) e così via.

La TC e la risonanza magnetica vengono utilizzate raramente per i bambini piccoli, perché l'anestesia deve essere utilizzata per ottenere dati affidabili. la massima immobilità è richiesta durante la procedura d'esame.

Trattamento di TBI

In caso di commozione cerebrale, viene utilizzata una terapia medica conservativa, che mira a migliorare il funzionamento del cervello del bambino e ad eliminare i sintomi patologici di questa lesione.

In caso di contusione cerebrale, viene anche usato un trattamento conservativo per eliminare l'edema, ridurre la pressione intracranica, stabilizzare la nutrizione e la circolazione sanguigna e così via.

L'intervento chirurgico per i bambini è consentito solo in casi estremi per rimuovere la compressione del cervello da frammenti delle ossa del cranio e degli ematomi intracranici.

Conseguenze di TBI

Le conseguenze, a seconda della gravità della lesione alla testa, possono essere diverse. I genitori dovrebbero ricordare: più è difficile l'infortunio, più lungo sarà il processo di riabilitazione e riabilitazione.

Con il trattamento corretto e tempestivo della commozione cerebrale, di regola, non si verificano conseguenze gravi. A volte possibile durante gli attacchi dell'anno della sindrome astenica.

Nella grave contusione cerebrale, possono verificarsi effetti negativi:

  • diminuzione dell'intelligenza
  • atrofia del tessuto cerebrale,
  • epilessia e altri stati convulsi,
  • la meningite,
  • disturbi del movimento
  • disturbi mentali, ecc.

Dr. Komarovsky su cosa fare se il bambino ha colpito la sua testa

I bambini sono inquisitori e irrequieti, e quindi nessuno riesce a evitare ferite, cadute e lividi. Nel processo di apprendimento del mondo, i bambini cadono spesso. Ma se la caduta sul sedere o la schiena non causa attacchi di panico nei genitori, la situazione cambia drasticamente se il bambino ha colpito la testa. Un autorevole pediatra, autore di numerosi libri e articoli sulla salute dei bambini, Yevgeny Komarovsky, ti dice perché tali cadute sono pericolose e quando hai bisogno di iniziare a preoccuparti.

Caratteristiche della fisiologia infantile

La testa di un bambino piccolo è progettata in modo tale da essere relativamente grande rispetto al resto del corpo, quindi i bambini perdono il più delle volte l'equilibrio e cadono sulla testa. Ma ce n'è anche uno positivo: il cervello del bambino è protetto in modo affidabile dalle lesioni in autunno. Se un bambino piccolo cadeva dal divano a testa in giù, allora i suoi genitori, e non se stesso, ricevevano il più grande trauma (qualità psicologica). Le ossa del cranio del bambino sono molto morbide, e le "cuciture" "dinamiche" e dinamiche tra le ossa del cranio forniscono loro mobilità. Più primavera, dice Yevgeny Komarovsky, meno è probabile che ti ferirai se cadi a testa in giù. Inoltre, la natura si avvicinò con un altro meccanismo di assorbimento degli urti - una grande quantità di liquido cerebrospinale.

Se un bambino a 6-7 mesi, quando diventa più mobile, si gira senza successo e cade dal divano o dal fasciatoio, non deve immediatamente farsi prendere dal panico. Il bambino, naturalmente, urlerà straziante. Ma i genitori dovrebbero capire che non sta piangendo per un dolore terribile, ma più per lo spavento causato dall'improvviso movimento nello spazio. Se una briciola in mezz'ora sorride, gulits e conduce un modo di vita abituale per lui, nulla è cambiato nel suo comportamento, quindi non ci sono ragioni per l'ansia, l'esame da parte dei medici, secondo Komarovsky.

Molto spesso, i bambini fino a un anno iniziano a combattere con la testa quando padroneggiano i primi passi. Questo di solito si verifica dopo 8-9 mesi. Questo è il motivo per cui è importante che il bambino abbia imparato a gattonare prima, e solo dopo si è alzato e camminare.

Naturalmente, un bambino che ha colpito la testa richiede un'attenzione più attenta da parte dei genitori. Si consiglia di garantire il resto del bambino, non dargli un sacco di corsa, giocare a giochi attivi attivi, urlare forte. Il primo giorno mostrerà se il bambino ha un trauma. Per fare questo, i genitori come due e due devono conoscere i sintomi delle ferite alla testa.

Lesione cerebrale traumatica

Non importa l'età e il sesso del bambino, l'altezza da cui è caduto per primo, le dimensioni di un livido o di una protuberanza sulla fronte e la presenza o l'assenza di abrasioni e sangue. Tutte le mamme e i papà devono sapere che in tutte le situazioni che comportano la presenza di una lesione alla testa, il bambino ha bisogno di assistenza medica qualificata.

La presenza di lesioni può essere sospettata se un bambino ha un annebbiamento della coscienza, perdita di coscienza di qualsiasi durata e frequenza. L'osservazione è molto importante, in quanto i genitori che conoscono le peculiarità del comportamento del loro bambino saranno in grado di notare cambiamenti nel loro comportamento nel tempo. Eventuali modifiche inappropriate potrebbero indicare un possibile trauma cranico.

Se il bambino smette di addormentarsi normalmente o, al contrario, dorme insolitamente a lungo, ha mal di testa e non va via anche dopo un'ora e mezza dopo la caduta, dovresti cercare un aiuto medico qualificato.

Un sintomo caratteristico di una ferita alla testa è il vomito, specialmente se è stato ripetuto. Un bambino può diventare un'andatura instabile e instabile, vertigini, convulsioni possono essere osservate, incoordinazione dei movimenti, debolezza delle braccia, gambe, incapacità di spostare una o due arti può essere notevole. In tutti questi casi, è necessario chiamare il "pronto soccorso".

Gli scarichi dal naso e dalle orecchie, siano essi sanguinosi, succinici o trasparenti e incolori, sono una chiara ragione per suggerire un trauma.

Inoltre, i sintomi delle lesioni possono essere diverse interruzioni del funzionamento degli organi di senso (perdita dell'udito, visione offuscata, completa e forse parziale mancanza di risposta al contatto tattile). Un bambino può iniziare a lamentarsi di essere freddo o caldo. Evgeny Komarovsky consiglia di prestare attenzione a ciascuno di questi sintomi.

commozione cerebrale

Questa è una lesione cerebrale traumatica abbastanza semplice, in cui un bambino può perdere conoscenza, ma tale perdita sarà a breve termine (non più di 5 minuti), nausea, capogiri è possibile. Il cervello non è danneggiato, ma con una commozione cerebrale, alcune funzioni delle cellule cerebrali vengono temporaneamente interrotte. Il dott. Komarovsky afferma che questa è la conseguenza più facile di cadere sulla sua testa, perché dopo un paio di giorni le funzioni cerebrali si normalizzano e le condizioni del bambino tornano alla normalità.

Contusione cerebrale

Questo è un trauma in cui le membrane del cervello sono danneggiate direttamente, così come le sue strutture più profonde con la formazione di ematoma e la comparsa di edema. Per quanto tempo sarà lo stato di incoscienza, influirà sul grado di lesione, può essere lieve, moderata e grave. Nel primo grado, i sintomi sono simili a una commozione cerebrale, solo uno stato inconscio in un bambino può durare più di 5 minuti. La gravità media della lesione è caratterizzata dalla durata dello svenimento da 10-15 minuti a un'ora o un po 'di più. In forma grave, la coscienza può essere assente per diverse ore o diverse settimane.

Compressione del cervello

Questa è una condizione estremamente pericolosa, quando una lesione alla testa si traduce in compressione all'interno del cranio. Con questa patologia, si verifica il vomito, che ha una natura protratta e ripetuta. I periodi di perdita di coscienza sono sostituiti dai cosiddetti periodi "luminosi" in cui il bambino si comporta normalmente, senza mostrare segni di danno cerebrale. Tali periodi possono durare fino a 48 ore.

Pronto soccorso

Se il bambino è caduto, ha colpito la sua testa e c'era un taglio di pelle o capelli, mentre il bambino non ha perso conoscenza. e in un giorno non c'è segno di ferita, non è necessario portarlo dal medico, dice Evgenij Komarovskij. È sufficiente trattare la ferita con un antisettico, applicare ghiaccio sul sito di lesioni esterne. In caso di una ferita estesa (più di 7 mm), è necessario contattare il pronto soccorso, a un bambino verranno dati alcuni punti, e questo può essere considerato un trattamento completo.

Se la ferita è aperta (con una ferita alla testa aperta), non si deve premere per fermare l'emorragia. La mamma dovrebbe mettere il ghiaccio sui bordi della ferita prima dell'arrivo del medico.

Se il bambino è caduto, ha colpito la parte posteriore della sua testa o fronte sul pavimento, ed i genitori immediatamente o parecchie ore più tardi hanno scoperto segni di ferita nel bambino, il bambino dovrebbe essere deposto e chiamato l'ospedale. Stabilire il tipo di lesione, la sua natura e gravità - il compito dei medici.

Se la lesione alla testa è grave, il bambino è incosciente, non ha respiro, il bambino deve essere rianimato prima dell'arrivo del pronto soccorso. Il bambino deve essere messo sulla schiena, aggiustato la testa, eseguire la rianimazione cardiopolmonare, dopo che il bambino è tornato in sé, non gli si deve permettere di muoversi, bere e parlare fino all'arrivo dei medici.

effetti

In lesioni cerebrali traumatiche, i centri vitali e le regioni del cervello sono interessati. Se il bambino non riceve cure mediche tempestive, i cambiamenti causati da lividi o schiacciamenti possono essere irreversibili. Le gravi lesioni possono essere fatali.

Suggerimenti del Dr. Komarovsky

Se un bambino ha colpito la testa, essendo lontano dai suoi genitori, ad esempio, in un campo estivo o in un collegio, i genitori, per ragioni oggettive, non possono osservare il comportamento e le condizioni del bambino 24 ore dopo lo sciopero. In questa situazione, si dovrebbe essere solidali con il fatto che i medici e coloro che si prendono cura dell'istituzione dei bambini sono "riassicurati" e mandano immediatamente tuo figlio all'ospedale. Secondo Komarovsky, nel 99% dei casi tale ospedalizzazione non è richiesta per curare il bambino, ma perché possa avere qualcuno da guardare.

Se qualche tempo dopo aver colpito la testa o in testa il bambino, dopo aver pianto, calmato e si addormentò, Komarovsky non gli consiglia di interferire, lascialo dormire.

Tuttavia, è molto importante che la madre ricordi che il bambino dovrebbe essere svegliato una volta ogni tre ore e dovrebbe valutare le sue condizioni, ad esempio ponendo una semplice domanda (quante dita vede, qual è il suo nome, ecc.). Questo aiuterà a capire se c'è un cambiamento nella mente del bambino.

Se non è possibile svegliarsi o le risposte sono incomprensibili, è necessario chiamare immediatamente un medico.

La prevenzione specifica delle lesioni alla testa non esiste. Tuttavia, il compito dei genitori, nel miglior modo possibile, di pensare a tutte le situazioni pericolose e, per quanto possibile, di fare tutto per proteggere il bambino.

A partire da 8 mesi, non puoi lasciare il bambino da solo nella stanza mentre è sveglio se non è nell'arena. Può cadere e colpire in qualsiasi momento.

Ai bambini più grandi per il regalo sotto forma di una bicicletta dovrebbe sempre essere dato un casco speciale, e ai pattini a rotelle - un casco e scudi su braccia e gambe. Nel bagno, assicurarsi di mettere tappetini antiscivolo sul pavimento e sul fondo della vasca.

Per informazioni su quando la caduta è veramente pericolosa e su come fornire assistenza di emergenza, vedere il trasferimento di Dr. Komarovsky.

Lesioni alla testa nei bambini

Non c'è nessun altro suono che ti fa venire la pelle d'oca come un incidente con il quale la testa di tuo figlio colpisce il pavimento duro. Ematomi e sanguinamento dal cuoio capelluto la lista di chiamate al medico di lesioni. È importante distinguere una lesione alla testa da una lesione cerebrale. Il cranio funge da elmetto protettivo per il cervello fragile, e sulla parte superiore del cranio c'è il cuoio capelluto molto ricco di vasi sanguigni.

Nella stragrande maggioranza dei casi, le contusioni causano solo danni al cuoio capelluto, da cui molte perdite di sangue quando vengono ferite o in cui si formano grandi tumori (ematomi) a causa della rottura dei vasi sanguigni sottocutanei. Non essere intimidito da quanto velocemente crescono questi enormi dossi. Passano anche velocemente, se applichi ghiaccio e pressione. Questi dossi e sanguinamento sono in genere limitati al cuoio capelluto e raramente indicano che il cervello sottostante è interessato.

La preoccupazione principale dopo ogni colpo di testa è la lesione cerebrale, che può essere espressa in due forme: sanguinamento e commozione cerebrale. Quando i piccoli vasi sanguigni tra il cranio e il cervello o il cervello si rompono, il sanguinamento si verifica in questo spazio e un accumulo di sangue schiaccia il cervello. Pressione sul cervello dovuta a sanguinamento o commozione cerebrale, accompagnata dalla comparsa di un tumore, fornisce chiari sintomi di danno cerebrale.

Sii serio riguardo alle ferite alla testa pugnalate. All'esterno, possono sembrare giocherellare, ma, per esempio, un chiodo può passare attraverso il cuoio capelluto e il cranio e portare a pericolose infiammazioni del cervello. Informi il medico immediatamente.

Cosa cercare - quando preoccuparsi

Se il bambino è incosciente, ma respira e la sua pelle è rosa (le labbra non sono blu), mettilo su una superficie piana e chiama "Ambulanza". Se hai un motivo per sospettare una lesione al collo, non spostare il bambino dal suo posto, lasciando il suo trasporto a professionisti esperti. Se il bambino non respira, eseguire la rianimazione cardio-polmonare, o se il bambino ha convulsioni, assicurarsi che le sue vie aeree non si sovrappongano.

A volte, se un bambino è molto impressionabile e spesso fa i capricci, la rabbia dopo una caduta fa sì che il bambino trattiene il respiro da molto tempo, il che può essere confuso con le convulsioni. Questo provoca naturalmente il panico, ei genitori si precipitano con il bambino all'ospedale. Anche se risultasse che non ce n'era bisogno, è meglio essere al sicuro. Ricorda le parole: "Quando sei in dubbio, prendi il bambino e siediti alla porta del pronto soccorso".

Se un bambino ha una chiara consapevolezza, cammina, parla, gioca e si comporta esattamente come prima di cadere, dagli una dose di simpatia genitoriale, allega una confezione di ghiaccio a un taglio oa una massa per venti minuti e guarda prima di chiamare il medico. Il periodo di osservazione è necessario perché è più importante per il medico sapere come si comporta il bambino dopo l'infortunio e non cosa è successo. Se il cervello è danneggiato, i sintomi possono comparire all'istante, oppure possono lentamente aumentare nelle prossime ventiquattro ore. Dopo un periodo di osservazione, a seconda delle condizioni del bambino, è possibile chiamare o non chiamare il medico. Oltre a qualsiasi elenco di situazioni di emergenza in cui hai urgentemente bisogno di chiamare il medico, c'è anche una voce interna che attutisce tutto e tutti, così apprezzata dalle madri, che è chiamata l'allarme materno. È necessario fidarsi di questo sistema di monitoraggio non meno di qualsiasi elettronica ingegnosa. Se questa voce interiore ti dice che non tutto è in ordine, chiama il medico e informalo sulle condizioni del bambino, chiedi un consiglio e, tra le altre cose, spiega al dottore perché sei così preoccupato. Questo è ciò che dovrebbe essere affrontato nelle prossime ventiquattro ore.

Cambiamenti nel comportamento del bambino in un sogno

Per i bambini piccoli, è normale dopo un infortunio andare a dormire, il che rende la solita ammonizione "vedere se la coscienza non ritorna ad esso" come fonte di terribile ansia genitoriale. Se il livido della testa si è verificato più vicino alla notte o al solito orario del sonno diurno e il bambino era già stanco, anche prima della ferita, è possibile risolvere con insoddisfazione se la sonnolenza è causata dall'infortunio o semplicemente è giunto il momento che il bambino si addormenti naturalmente. E potrebbe essere completamente impossibile seguire il consiglio: "Non lasciare che il bambino si addormenti". Lascia dormire il bambino, ma ti svegli ogni due ore ed esamini il bambino.

Sintomi di danno cerebrale

Se il bambino presenta uno dei seguenti sintomi dopo una lesione alla testa, chiamare il medico o portare il bambino all'ospedale.

• perdita di orientamento, problemi con il risveglio;

• respiro insolito in un sogno;

• strabismo, alunni disuguali;

• aumento del pallore;

• sangue o liquido acquoso filtra dal condotto uditivo;

• Un bambino perde l'equilibrio quando si siede, gattona o cammina.

Presta attenzione a:

• cambiamento del colore della pelle dal rosa al pallido o, cosa ancora più pericolosa, al blu;

• Cambiamento della respirazione: periodi di respirazione molto superficiale, episodi di cessazione della respirazione per un periodo di 10-20 secondi, seguito da respirazione irregolare irregolare, o periodi in cui il bambino inizia a sussultare a intermittenza (ricorda che i neonati hanno la respirazione e sono normalmente irregolari);

• spasmi su un lato del corpo, coprendo l'intero arto.

Se il colore della pelle e la respirazione del bambino sono normali (nessun cambiamento rispetto alle solite caratteristiche) e la tua intuizione genitoriale ti dice che tutto è in ordine, non c'è bisogno di svegliare il bambino, a meno che il medico ti raccomandi di farlo. Il sonno profondo, in cui un bambino affonda dopo un infortunio, è quasi sempre accompagnato da un respiro superficiale e irregolare, che probabilmente non hai mai visto prima.

Se non sei sicuro o il bambino è preoccupato per te, prova a svegliarlo parzialmente. Piantare un bambino o metterlo e poi rimetterlo. Normalmente, il bambino armeggia un po 'dopo questo ed essere segnato nel letto per tornare comodo e addormentarsi. Se il bambino si comporta diversamente, prova a svegliarlo completamente sedendosi o mettendolo in piedi, aprendo gli occhi e chiamando per nome. Se il bambino si è svegliato, ti guarda, inizia a piangere o a sorridere, e scoppia in modo che tu lo lasci andare e non disturbare, puoi andare di nuovo a letto. Se il bambino non protesta, non può svegliarsi abbastanza da piangere, se è pallido, ha una respirazione irregolare e la saliva scorre liberamente, o ci sono segni di danni cerebrali, consultare immediatamente un medico.

Cambiamenti nell'equilibrio e nel coordinamento

Durante il giorno, i segni di danni al cervello sono più facili da vedere. Guarda il gioco del bambino. Fa tutto allo stesso modo di prima di cadere: si siede dritto, cammina bene, muove normalmente le braccia e le gambe? O sta perdendo l'equilibrio, barcollando, trascinando una gamba, o sta peggiorando sempre di più? Se il bambino non cammina ancora, noti cambiamenti nel modo in cui si siede o striscia, o nel modo in cui manipola i giocattoli mentre li tiene tra le mani?

vomito

Proprio come alcuni bambini si addormentano dopo un trauma cranico, altri bambini sperimentano il vomito, principalmente dal disturbo causato dalla caduta e dal dolore. Non ti preoccupare Ma il vomito indomabile per sei o ventiquattro ore è un segnale allarmante. Chiama subito il medico. Per motivi di prudenza, non dare a un bambino di riprendersi da una ferita qualsiasi cosa tranne che acqua vuota per tre o quattro ore. L'allattamento al seno ha un effetto terapeutico.

Gli occhi riflettono ciò che sta accadendo all'interno, specialmente all'interno del cervello. La parte posteriore degli occhi è così strettamente connessa con il cervello che quando esamina un bambino dopo una ferita alla testa, il medico guarda la parte posteriore degli occhi per i segni di gonfiore al cervello. Gli occhi del bambino sono più difficili da valutare rispetto ad altri cambiamenti, ma quando è necessario chiamare il medico: se il bambino ha uno strabismo o un rollio degli occhi, se una pupilla è più grande dell'altro, se il bambino incespica e cade o si imbatte in oggetti che indicano un danno visivo. Se il bambino è più vecchio, aggiungi all'elenco dei sintomi allarmanti di una lamentela che negli occhi del doppio o davanti ai tuoi occhi è un punto continuo.

Che ne dici del cranio a raggi X?

Ad eccezione delle gravi ferite alla testa o delle evidenti fratture, raramente è necessario avere una radiografia del cranio; non è inoltre necessario portare all'ospedale una radiografia di un bambino che si sta divertendo. Guarda prima; quindi chiama il tuo medico; e solo allora verrà dato un consiglio se il bambino debba essere sottoposto a raggi x. La tomografia computerizzata assiale, che è una serie di radiografie di sezioni trasversali del cervello, ha quasi completamente sostituito i raggi X convenzionali. Nella maggior parte dei casi, se il bambino ha bisogno di una radiografia, è meglio fare una tomografia assiale. Questa scoperta tecnologica fornisce molte più informazioni sul danno, come la presenza di sanguinamento o edema nel cervello.

Alla gloria di un semplice impacco di ghiaccio

I bambini con lividi sono oggetti freddi attaccati al punto dolente, non troppo amichevoli. Il freddo allevia il dolore, riduce il sanguinamento e l'ematoma. Ma non il ghiaccio nudo sulla pelle nuda, per favore. Questo può portare al tessuto da congelamento. Puoi comprare pacchi di ghiaccio istantanei che non scorrono e tenerli in un armadietto dei medicinali, oppure puoi crearne uno: mettere dei cubetti di ghiaccio in un calzino o in un fazzoletto. Se si utilizza un sacchetto di plastica, avvolgerlo in un panno sottile o inumidito. Dal ghiaccio tritato in un calzino, si ottiene un pacco che può essere facilmente modellato in qualsiasi forma. Puoi tenere in magazzino i cubetti di ghiaccio in un giocattolo di spugna. Teniamo sempre il "coniglio Bo-bo" nel nostro congelatore, che è diventato un amico affidabile dei coni e degli ematomi, nonché il miglior guaritore dell'anima, nei casi in cui solo la natura fragile dei bambini sensibili è ferita. I pacchetti con verdure affettate surgelate producono anche meravigliose compresse fredde, e un lecca-lecca freddo o un pezzo di succo ghiacciato aiuta le labbra gonfie. Se il bambino tollera il ghiaccio racchiuso, aumenta gradualmente la pressione; può contenere fino a venti minuti. Se dai il tuo bambino di due anni a tenere la borsa del ghiaccio con la mano, reagirà alla procedura in modo più favorevole.

Una piccola nota. Nella vita di un bambino, dati i ripetuti colpi di piccole teste su un pavimento duro, la lesione cerebrale è un fenomeno raro.

Le convulsioni, o convulsioni, chiamate anche convulsioni, sono causate da anormali scariche elettriche nel cervello, e scuotono non solo i bambini, ma anche i loro genitori. Il grado della loro gravità varia dal masturbarsi di un singolo muscolo a scuotere tutto il corpo, che è chiamato un grande attacco e può anche essere accompagnato dal cadere sul pavimento e dal rotolare sul pavimento, dal roteare gli occhi, dalla schiuma alla bocca, mordere la lingua e temporanea perdita di coscienza.

La vostra preoccupazione principale per le convulsioni è impedire che le vie aeree si chiudano con la lingua o le secrezioni, il che priverà il cervello dell'ossigeno. La maggior parte dei crampi durante l'infanzia sono associati ad alta temperatura corporea. Gli attacchi di tali convulsioni sono di breve durata, si fermano da soli e raramente causano danni al bambino, ma poi i genitori dopo di loro possono contrarsi per un lungo periodo.

Se sei testimone di attacchi, fai quanto segue:

• Per sicurezza, posizionare il bambino sul pavimento, a faccia in giù o su un fianco, in modo che la lingua cada in avanti e il liquido fluisce fuori dalla faringe per gravità.

• Non mettere cibo o bevande nella bocca del bambino durante o immediatamente dopo le convulsioni; Inoltre, non impedire al bambino di masturbarsi.

• Se le labbra del bambino non sono blu e respira normalmente, non c'è motivo di preoccuparsi.

• Sebbene ciò sia improbabile, se le labbra di un bambino diventano blu e lui non respira, praticare la respirazione artificiale bocca a bocca dopo aver rimosso le vie respiratorie.

• Per evitare che il bambino che getta colpisce i mobili, pulire l'area circostante.

Dopo le convulsioni, i bambini di solito cadono in un sonno profondo. Inoltre, in un bambino piccolo, di solito dopo le prime convulsioni, si verifica un secondo attacco in pochi minuti, soprattutto se le convulsioni sono causate da febbre alta. Per evitare ciò, se un bambino brucia dopo i crampi, mettilo su una supposta di paracetamolo (se gli dai il farmaco per via orale, può causare vomito). Togli gli indumenti dal bambino e raffredda il corpo del bambino pulendolo con una spugna.

In generale, ha senso immediatamente dopo la fine delle convulsioni chiamare un medico o consegnare il bambino al pronto soccorso. In alternativa, a seconda delle circostanze, è possibile iniziare a osservare, come descritto sopra, in un articolo sulle lesioni alla testa. Il periodo di osservazione può avere senso se il bambino si sentisse bene prima dei crampi, e poi la temperatura aumentò bruscamente, dopo di che ci fu un breve attacco di convulsioni, e ora il bambino si sente bene. Tieni la temperatura sotto controllo e puoi tranquillamente attendere qualche ora invece di chiamare il medico o andare all'ospedale alle tre del mattino. Ma le convulsioni che non sono legate alla temperatura o si verificano in un bambino con un aspetto malato meritano attenzione medica di emergenza. Ha senso usare tutti i mezzi per ridurre la temperatura (dare una febrifuga e raffreddare il corpo) prima di andare in ospedale, poiché tutte le temperature in aumento possono causare diversi altri attacchi lungo la strada.

Lascia un bambino di nove mesi che si muove alla velocità della luce intorno a una tazza di caffè caldo, e hai tutto per una grave ustione. La gravità di un'ustione determina quanto è doloroso e quanto deforma il tessuto. Una bruciatura di primo grado (ad esempio, scottature solari) provoca arrossamento della pelle, non troppo dolore, e richiede solo acqua fredda, un unguento calmante e tempo. L'ustione di secondo grado causa vesciche, gonfiore e rigetto dello strato superiore della pelle ed è accompagnata da forte dolore. In una ustione di terzo grado, gli strati più profondi della pelle sono danneggiati e rimangono le tracce più visibili.

Livido alla testa

Una delle lesioni più pericolose è una contusione alla testa - una violazione dell'integrità della pelle del cranio, accompagnata dalla formazione di necrosi tissutale di vari gradi. Il più grande pericolo di questo danno è per i bambini.

Sintomi e segni

Una grande percentuale di lividi alla testa si ottiene quando cadono. L'intossicazione da alcol spesso diventa un fattore concomitante. Altre cause di lesioni alla testa:

  • incidente;
  • infortuni sul lavoro;
  • infortuni sportivi;
  • lesioni domestiche;
  • incidenti criminali;
  • lesioni subite durante condizioni mentalmente instabili (shock epilettico, ecc.).

Sindromi che caratterizzano le lesioni alla testa:

  1. Cerebrale: la reazione del cervello alla lesione;
  2. Locale - dipende dall'area danneggiata (le lesioni più gravi in ​​cui è interessato il midollo allungato);
  3. Meningeal - irritazione delle meningi.

I primi sintomi della sindrome includono i seguenti sintomi:

  • Mal di testa con temperamento diffuso;
  • Debolezza generale;
  • vertigini;
  • Oscuramento o perdita di coscienza;
  • Indebolimento o perdita di memoria;
  • Nausea, vomito (con lesione parallela alle ossa del cranio).

La perdita di memoria si verifica nella maggior parte dei casi. Il processo di memorizzazione coinvolge i lobi parietali, occipitali, temporali e altre regioni del cervello. Pertanto, le difficoltà nel riprodurre qualsiasi evento alle vittime indicano disordini patologici in questi segmenti del cervello.

Con i sintomi locali, diventa possibile determinare esattamente quale proporzione del cervello è la lesione. Quindi, quando l'occipite contuso ha osservato visione offuscata. Quando lividi la parte frontale della testa, si osserva un quadro caratteristico:

  1. La perdita di coscienza è sostituita da un'attività motoria improvvisa;
  2. Oscuramento della coscienza;
  3. Aggressione ingiustificata;
  4. Stato di euforia, ecc.

I sintomi meningei possono segnalare gravi danni cerebrali. Questi includono:

  • Intenso mal di testa;
  • Tensione dei muscoli della parte occipitale della testa e della schiena;
  • Nausea persistente, vomito, non dare sollievo.

I lividi alla testa sono condizionalmente divisi in 3 gradi a seconda della natura della lesione, della gravità della condizione della vittima e dell'ulteriore prognosi:

  • Breve perdita di coscienza;
  • I sintomi cerebrali predominano sul locale;
  • Il ritorno a uno stato normale avviene senza l'uso di alcun metodo;
  • Movimento incosciente dei bulbi oculari, diverse dimensioni degli alunni;
  • Sensibilità e attività ridotte della metà del corpo, l'opposto di quello in cui si è verificato il danno;
  • Sollievo graduale dei sintomi per diverse settimane senza cambiamenti residui.

2. Contusione media:

  • Perdita di conoscenza per diverse ore;
  • Ragione confusa per un lungo periodo (fino a un giorno);
  • La gravità media dei sintomi cerebrali;
  • Manifestazioni di sindrome meningreale sono osservate;
  • Sintomi focali - perdita della parola, sensibilità, aumento della respirazione, ecc.

3. Grave ferita - una seria minaccia alla vita. Può essere accompagnato da un coma che persiste per diversi giorni. Altri sintomi caratteristici sono:

  • Amnesia completa (la vittima non ricorda nulla che abbia preceduto l'infortunio);
  • Visione offuscata;
  • Allarme motorizzato;
  • Eccitabilità aumentata, ecc.

4. Contusione di tessuti molli della testa:

  • Il verificarsi di gonfiore o urti nel sito della lesione;
  • Formazione di un livido o emorragia;
  • Raramente, febbre;
  • Sanguinamento dal naso.

Qual è la differenza tra trauma cranico e trauma cranico?

È necessario distinguere una contusione della testa da una commozione cerebrale. La forma più comune di trauma cranico all'impatto è la commozione cerebrale. I sintomi esterni sono spesso simili ai sintomi di un livido, ma non durano a lungo. Ad esempio, la perdita di coscienza durante una concussione dura per diversi minuti, mentre con un livido (specialmente nelle sue forme gravi) il coma a volte dura fino a diverse settimane.

La commozione cerebrale avviene senza danneggiare le ossa del cranio, senza disturbare il ritmo cardiaco e la funzione respiratoria. In caso di infortunio, tutti questi sintomi sono osservati ed espressi in modo abbastanza chiaro e sono accompagnati da un aumento dell'ansia e da attacchi di aggressione. Una diagnosi accurata viene effettuata solo sulla base dell'analisi dei risultati della radiografia, eseguita in due proiezioni e tomografia computerizzata.

Primo soccorso: cosa fare

Prima dell'arrivo dell'ambulanza è necessario prendere le seguenti azioni:

  1. Attaccare un raffreddore al sito dell'infortunio (solo il primo giorno dopo l'infortunio);
  2. La vittima deve essere messa a letto per diverse ore per evitare una seconda caduta a causa della debolezza;
  3. Il paziente non può bere e mangiare poche ore dopo l'incidente;
  4. Se ci sono lividi, emorragie ed ematomi, sarà necessaria una benda di pressione;
  5. I pacchetti di alcol caldi per il riassorbimento degli ematomi possono essere applicati il ​​secondo giorno dopo l'incidente;
  6. Consegnare il paziente a una clinica di traumatologia.

Il pronto soccorso può essere fornito da chiunque sulla scena, ma queste azioni non escludono la richiesta di aiuto medico. Ciò è particolarmente vero per i bambini piccoli, i cui sintomi sono scarsi e diversi dai sintomi degli adulti.

Spesso, le ferite dei bambini sono accompagnate da ferite alla testa contuse. Solo uno specialista esperto condurrà gli esami necessari e farà una diagnosi accurata sulla base della quale verrà prescritto il trattamento.

Ematoma sulla testa dopo l'infortunio

Quando la lesione dei tessuti molli è spesso la formazione di coni (ematomi sottocutanei). Si alzano sopra il resto del cuoio capelluto e hanno un contorno chiaro.

Il trattamento delle lesioni dei tessuti molli viene generalmente effettuato in modo conservativo. Se la dimensione dell'ematoma è troppo grande, è necessario perforarla con un ago spesso e pompare sangue.

Quanto per mantenere freddo

Raffreddare l'area danneggiata aiuta a ridurre il dolore, l'emorragia e blocca l'aumento del gonfiore. Mantenere l'impacco dovrebbe essere un paio d'ore, cambiandolo a uno nuovo come si riscalda (ogni 20 minuti).

Quale medico contattare

Qualsiasi grave lesione al cranio deve essere presa molto seriamente e anche con lievi segni di commozione o lividi, si dovrebbe immediatamente cercare aiuto da un neurologo, uno specialista traumatizzato, e qualche volta un neurochirurgo.

Trattamento domiciliare

L'auto-trattamento per le lesioni alla testa è inaccettabile. Assumere farmaci solo sotto la supervisione del medico curante. Farmaci sotto forma di compresse e iniezioni, che sono prescritti per il trattamento e l'eliminazione dei sintomi:

  • analgesici;
  • Preparati per la normalizzazione del sistema nervoso autonomo;
  • Pillole per dormire;
  • Farmaci nootropi per la prevenzione degli effetti della lesione e la normalizzazione del cervello;
  • Sostanze diuretiche;
  • Sostanze anticonvulsi.

A livello locale, nell'area della lesione, l'uso di vari unguenti, rigenerando i tessuti, rafforzando le pareti dei vasi sanguigni, alleviando il gonfiore e favorendo il riassorbimento dei coaguli di sangue. Durante il periodo di riabilitazione, su consiglio di un medico, è possibile utilizzare la fisioterapia (ad esempio, un apparecchio darsonval), così come i rimedi popolari.

effetti

Nella maggior parte dei casi, un livido alla testa è completamente curato senza conseguenze. Tuttavia, ci sono casi di contusioni tardive, quando una lesione ricevuta nella prima infanzia, si fa sentire in età adulta e porta persino alla disabilità. Segni di gravi conseguenze in questi casi sono considerati:

  1. Frequenti capogiri;
  2. Mal di testa;
  3. Stanchezza eccessiva;
  4. Menomazione della memoria;
  5. Malessere generale

In assenza di un trattamento adeguato, la vittima può sviluppare gravi conseguenze, fino a edema cerebrale e morte.

Con un trauma cranico in un bambino cosa fare

Il cranio del bambino è più fragile e vulnerabile di quello di un adulto. Di conseguenza, il rischio di lesioni gravi aumenta in modo significativo. Soprattutto, nel 1 ° anno di vita, briciole, quando le ossa non avevano ancora avuto il tempo di crescere insieme e potevano facilmente spostarsi dal colpo. I bambini cadono dai passeggini e dalle culle, rotolano dal fasciatoio e si lasciano cadere su un terreno pianeggiante. Va bene se tutto è fatto con un nodo o un'abrasione, ma cosa dovrebbe fare la madre se la mollica colpisse forte la testa?

Contenuto dell'articolo:

Trattiamo il luogo dell'infortunio dopo aver colpito il bambino con la testa - regole di primo soccorso per un urto, ferite alla testa.

Se la tua mollica ha colpito la sua testa, la cosa più importante è non farsi prendere dal panico e non spaventare il bambino con il panico.

  • Valutiamo in modo sobrio e sereno le condizioni del bambino: trasferisci con attenzione il bambino al letto e controlla la testa - se ci sono lesioni visibili (ematomi o arrossamenti, abrasioni sulla fronte e sulla testa, noduli, sanguinamento, gonfiore, dissezione dei tessuti molli).
  • Se il bambino è caduto, mentre eri in cucina a girare i pancake, chiedi alla briciola i dettagli - dove è caduto, come è caduto e in che posto ha colpito. A meno che, ovviamente, la briciola sia già in grado di parlare.
  • Quando si scende da un'altezza elevata su una superficie dura (piastrelle, cemento, ecc.), Non ritardare il tempo - chiamare immediatamente un'ambulanza.
  • Quando cadono sul tappeto durante il gioco, molto probabilmente, la cosa peggiore che attende il bambino è un grumo, ma l'attenzione non fa male.
  • Rassicurare il bambino e distrarlo con qualcosa - l'isteria intensifica il sanguinamento (se presente) e aumenta la pressione intracranica.
  • Attacca al sito della ferita il ghiaccio avvolto in un asciugamano. Mantenerlo non più di 15 minuti, è necessario ghiaccio per alleviare il gonfiore e per evitare la diffusione di ematoma. In assenza di ghiaccio, è possibile utilizzare il pacchetto con qualsiasi prodotto congelato.
  • Trattare la ferita o l'abrasione con il perossido di idrogeno per prevenire l'infezione. Con un'ulteriore emorragia (se non la si ferma), chiamare un'ambulanza.
  • Guarda attentamente il tuo bambino. Se compaiono segni di commozione, chiamare immediatamente un'ambulanza. Prima dell'arrivo del medico, non dare una briciola di antidolorifici, in modo da non "spalmare il quadro" per la diagnosi.

Il bambino è caduto e ha colpito la sua testa, ma non ci sono danni - monitoriamo le condizioni generali del bambino

Succede che dopo essere caduto e livido la testa del bambino, la madre non può trovare lesioni visibili. Come essere?

  • Il giorno dopo, sii particolarmente attento al tuo bambino. Gli orologi che seguono la caduta sono i più importanti per i sintomi.
  • Fai attenzione - se la testa del bambino gira, se viene trascinato a dormire, non è malato, è in grado di rispondere alle domande, ecc.
  • Non permettere al bambino di dormire, in modo da non perdere l'aspetto di alcuni sintomi.
  • Se il bambino si è calmato dopo 10-20 minuti e i sintomi visibili non si sono manifestati durante il giorno, molto probabilmente, tutto è stato fatto con una leggera lesione dei tessuti molli. Ma se c'è anche il minimo dubbio e sospetto, consultare un medico. È meglio essere di nuovo al sicuro.
  • I bambini del 1 ° anno di vita non possono dire - cosa e dove fa male. Di norma, piangono solo forte, sono nervosi, si rifiutano di mangiare, dormono con ansia dopo una ferita, appare nausea o vomito. Se questo sintomo è prolungato e, peggio ancora, si può ipotizzare una commozione cerebrale.

Quali sintomi dopo una lesione alla testa di un bambino dovrebbero essere mostrati con urgenza a un medico - fate attenzione!

Le chiamate urgenti all'ambulanza dovrebbero essere per i seguenti sintomi:

  • Il bambino perde conoscenza.
  • C'è un sanguinamento grave.
  • Il bambino si ammala o vomita.
  • Il bambino ha avuto mal di testa.
  • Il ragazzo drammaticamente si è addormentato.
  • Il bambino è irrequieto, non smette di piangere.
  • Alunni piccoli ingranditi o di dimensioni diverse.
  • Il bambino non è in grado di rispondere a domande anche semplici.
  • Movimento bambino affilato e irregolare.
  • Ci furono delle convulsioni.
  • Coscienza confusa.
  • Non muovere gli arti.
  • C'è un sanguinamento dalle orecchie, naso (a volte con l'aspetto di un liquido incolore).
  • C'erano macchie blu-nere oscure o un livido dietro l'orecchio.
  • Il sangue apparve nel bianco degli occhi.

Cosa fare prima dell'arrivo del dottore?

  • Appoggia il bambino su un fianco in modo da non soffocare il vomito.
  • Assicurare il bambino in una posizione sicura.
  • Controlla il suo polso, l'uniformità (respirazione) e la dimensione della pupilla.
  • Non permettere al tuo bambino di dormire e tenerlo in una posizione così orizzontale in modo che sia la testa che il corpo siano allo stesso livello.
  • Applicare la respirazione artificiale se il bambino non respira. Getta indietro la testa, controlla che la lingua non si sovrapponga alla laringe e, tenendo il naso del bambino, soffia aria dalla bocca in bocca. Fai tutto in modo competente, se il torace si alza visivamente.
  • Quando le convulsioni girano con urgenza il bambino dalla sua parte, in questo stato ha bisogno di riposo completo. Non dare farmaci, aspetta il dottore.

Anche se tutto è buono e non hai bisogno di un esame serio, non rilassarti. Guarda il bambino per 7-10 giorni. Portalo dal dottore subito in caso di dubbio. E ricorda che è meglio accertare ancora una volta la salute del bambino, piuttosto che trattare gli effetti della ferita che hai "trascurato".

Trauma cranico in un bambino: come aiutare un bambino?

La contusione alla testa è la lesione più comune nei bambini. Ciò è dovuto al fatto che il centro di gravità del bambino è spostato verso l'alto, poiché la testa è molto più massiccia rispetto al corpo. E, naturalmente, la coordinazione dei movimenti del bambino è ancora lontana dall'essere perfetta. Proteggi, non proteggere dalla caduta - un bambino raro cresce senza ferite alla testa! Il problema delle lesioni alla testa è particolarmente acuto nei bambini impulsivi.
Le ferite alla testa sono diverse e per fornire il primo soccorso a un bambino, è necessario conoscere i loro tipi.

Il primo tipo di lesione alla testa è senza sangue. In questo caso si è verificato un danno ai tessuti molli. Il bambino lamenta un forte dolore e una protuberanza bluastra si sviluppa sul sito di una ferita alla testa. Cosa fare Non farti prendere dal panico!

È meglio attaccare uno straccio immerso in acqua fredda (non dimenticare di comprimerlo bene) o un sacchetto di carne congelata avvolto in un asciugamano (qualsiasi cosa trovi nel congelatore), al posto di una ferita alla testa.

Un impacco così freddo dovrebbe essere conservato per due ore. E poi, in modo che l'ematoma si risolva più rapidamente sul posto della ferita alla testa di un bambino, creiamo un reticolo di iodio o lubrificiamo con unguento eparinico.

Il secondo tipo è una testa livida di un bambino con sanguinamento. Tali lividi si verificano, ad esempio, quando un bambino colpisce un angolo acuto. La cosa più importante della mamma in questo caso è di tenersi in mano e gocciolare su un panno sterile di perossido di idrogeno premere strettamente sul sito di sanguinamento. Dopo aver fermato l'emorragia, devi mettere una benda stretta sulla tua testa e andare al pronto soccorso: forse al posto della ferita alla testa dovrai cucire.

E se, oltre a un trauma cranico, il bambino ha una commozione cerebrale? Quali sono i sintomi? La cosa principale con un trauma cranico è valutare correttamente le condizioni del bambino! Con una lesione alla testa con commozione cerebrale, si osservano i seguenti sintomi: pallore del bambino, vertigini e forti mal di testa, tinnito, nausea e vomito, nonché una condizione instabile quando si cammina. La perdita di memoria a breve termine indica anche una commozione cerebrale, quando il bambino non riesce a ricordare cosa gli è successo. Devi anche sapere che la commozione cerebrale può avvenire senza perdita di memoria da parte del bambino. Assicurati di consultare il tuo medico! Devi anche fare, se qualche giorno dopo il livido della testa di un bambino, sono iniziati nausea e vomito e sono comparse vertigini.

Anche con una leggera commozione cerebrale dopo l'ematoma della testa di un bambino, possono verificarsi vertigini e nausea. Per combattere questa malattia aiuterà le infusioni di erbe diuretiche come:

  • uva ursina,
  • equiseto,
  • tanaceto,
  • salvia,
  • madre e matrigna,
  • mirtilli rossi,
  • Helichrysum,
  • foglie di betulla
  • seta di mais

Come preparare le infusioni di queste erbe che troverete sul pacchetto, ma è necessario nutrire il bambino entro 7-10 giorni. Una dieta diuretica a base di kefir, yogurt, mele e farina d'avena con albicocche secche e noci sarà anche molto utile.

Livido alla testa

Lividi alla testa è un infortunio che si verifica spesso nelle condizioni di vita di tutti i giorni. A prima vista, sembra abbastanza semplice, ma tutto può essere molto più serio. Il pericolo principale sta nel fatto che il livido dei tessuti molli della testa è una lesione chiusa in cui la pelle non è interessata. A volte c'è un danno all'integrità della pelle. In ogni caso, tale danno è spesso combinato con altre lesioni: una frattura cranica, una commozione cerebrale, che può avere conseguenze pericolose.

Il pericolo sta nella possibilità di formazione di un ampio ematoma. Eserciterà una forte pressione sul cervello, che può portare a conseguenze indesiderate, tra cui gravi danni cerebrali. Pertanto, la consultazione con uno specialista e un trattamento adeguato sono estremamente importanti.

classificazione

La testa ha diversi lobi, che permettono di classificare la ferita:

  1. Fronte livida.
  2. Nuca battuta
  3. Contusione del tempio.
  4. Danni al lobo parietale, al fornice o alla base del cranio.

Nella maggior parte dei casi, si verifica un danno al lobo occipitale o frontale. Raramente osservato trauma della regione parietale. Il danno alla parte temporale si verifica meno spesso. I casi più rari e allo stesso tempo complessi si osservano quando si osserva un danno esteso che copre diversi lobi della testa.

A seconda della gravità della lesione, la lesione è classificata come segue:

  1. Facile infortunio
  2. Danni all'integrità della pelle.
  3. Ferite alla mascella
  4. Danni al cranio e al cervello.

Codice infortunio ICD 10

Secondo l'International Classification of Diseases ICD 10, il codice di classificazione è incluso in S00-S09. Il classificatore specifico dipende dalla gravità del danno. Codice S00: lesioni superficiali della testa, che non includono contusioni del cervello, danni alle prese e occhi sul viso.

La ferita alla testa aperta si riferisce a S01, frattura cranica - S02. Altre ferite del cuoio capelluto non specificate corrispondono al classificatore S09.

motivi

Lesioni alla testa in un bambino e un adulto possono verificarsi per una serie di motivi. Molto spesso c'è una ferita alla testa in autunno. Ma ci sono altri motivi per la ferita contusa negli adulti:

  1. Colpo con un oggetto contundente.
  2. Lotta domestica
  3. Durante le competizioni sportive e l'allenamento.
  4. Durante il combattimento o le arti marziali.
  5. Nel processo di lavoro.
  6. A causa dell'incidente

La fronte contusa, la parte occipitale della testa del bambino di solito si verifica in autunno, una brusca collisione con altri oggetti o nel processo di giochi attivi. In un neonato, si verifica un livido a causa della supervisione di un adulto insufficiente. Spesso il bambino può colpire la parte posteriore della testa quando viene posizionato sul fasciatoio. Un bambino attivo può cadere accidentalmente e colpire la fronte, ad esempio, rotolando giù da un divano, cadendo da una carrozza. È impossibile che i bambini siano incustoditi, poiché vi è un'alta probabilità di lesioni alla regione occipitale, urti sulla fronte e altri tipi di lesioni.

sintomi

La contusione dei tessuti molli della testa richiede necessariamente un esame e un trattamento complesso da parte di uno specialista. Quest'ultimo dipende dai sintomi e, a sua volta, è determinato dal tipo di lesione e dal grado di danno.

Le caratteristiche principali includono:

  1. Sensazioni di dolore. La loro causa è il vasospasmo.
  2. L'aspetto o livido di un ematoma sulla testa dopo un livido.
  3. Sanguinamento dal naso.
  4. Aumento della temperatura per un breve periodo di tempo.
  5. Sentirsi deboli nelle braccia.
  6. A seguito di una lesione alla testa, possono verificarsi nausea e vomito in un adolescente e in un adulto.
  7. Vertigini.
  8. Cecità nella testa senza perdita di coscienza.
  9. Completa perdita di coscienza, svenimento.
  10. Compromissione del movimento
  11. Un livido formato da un nodulo.
  12. Perdita di carico

Molte persone credono che l'urto dall'infortunio passerà da solo, ignorando la visita allo specialista. Questo porta a gravi conseguenze, tra cui allucinazioni, perdita di memoria. Una persona può iniziare a sentire le voci, e c'è anche un'alta probabilità di comparsa di altri segni. I sintomi frequenti delle lesioni dei tessuti molli sono il dolore, l'aspetto di un urto e un livido. Quando appaiono, dovresti prontamente chiedere il parere di uno specialista.

Pronto soccorso

Il primo soccorso per lesioni alla testa negli adulti e nei bambini è un'opportunità per escludere ulteriori complicazioni. Tuttavia, devi fare tutto correttamente in modo da non danneggiare la persona. Quindi, aiutare con un trauma cranico comporta quanto segue:

  1. Una benda stretta viene applicata alla testa. Aiuta a prevenire la comparsa di ematomi.
  2. Un impacco freddo viene applicato al sito della lesione. Molte persone hanno una domanda su quanto mantenere il freddo - non più di 10-15 minuti. Quindi, durante il primo giorno, la procedura dovrebbe essere sistematicamente ripetuta per alleviare il dolore e prevenire la crescita di ematoma.
  3. In presenza di ferite aperte, il trattamento antisettico viene effettuato con perossido di idrogeno o clorexidina e il sanguinamento si interrompe. Non puoi usare zelenko o iodio.

Ricorda che con lividi sulle teste dei bambini, dovrebbe essere aiutato il più rapidamente possibile. Non devi sgridare il bambino, è meglio rassicurarlo e quindi tenere una conversazione sulla precisione nel processo di gioco.

Cosa fare quando si è feriti alla testa

Qualche domanda? Chiedilo al nostro medico del personale proprio qui sul sito. Avrai sicuramente una risposta! Fai una domanda >>

È importante che le persone sappiano cosa fare in caso di un trauma cranico. Regole semplici aiutano a ridurre il dolore e aiutano a velocizzare il recupero. Inizialmente, il primo soccorso è fornito dopo una ferita alla testa di un adulto o di un bambino. Successivamente, la vittima dovrebbe arrivare all'istituto medico per la diagnosi, la diagnosi e la prescrizione di un trattamento competente. Inoltre, si raccomandano le seguenti azioni:

  1. Durante il primo giorno dovrebbe essere ripetuto l'impacco di ghiaccio. Si tiene per un massimo di 10 minuti ogni 2-3 ore. Questo aiuta a ridurre il dolore, per evitare la comparsa di lividi estesi.Un impacco freddo viene applicato direttamente sulla zona lesa senza una forte pressione.
  2. Con un forte livido della testa, a volte hai un mal di testa e non passare. Allora puoi bere un antidolorifico. È importante capire che in presenza di emorragia sottocutanea non è consentito l'uso di aspirina. Ha la tendenza a peggiorare la coagulazione del sangue e, di conseguenza, si sviluppa un ematoma.
  3. Dopo 2-3 giorni, è possibile eseguire il riscaldamento utilizzando lozioni calde, cuscinetti riscaldanti o impacchi. Ciò contribuirà ad un riassorbimento più rapido del gonfiore. Il primo giorno, il riscaldamento non è consentito, in quanto vi è una probabilità di un processo infiammatorio.
  4. Se sul sito dell'abrasione è apparsa una crosta, non dovresti strapparla. C'è una possibilità che rimanga una cicatrice.
  5. Per trauma rapidamente cessato di disturbare, è possibile utilizzare gel, creme e unguenti. È meglio coordinarsi con il medico. L'uso di tali farmaci elimina anche la formazione di una crosta.

Diagnosi e trattamento

La contusione grave della testa suggerisce che è necessario fissare un appuntamento con uno specialista per un esame. È importante in caso di danni ai lobi temporali, parietali, frontali e occipitali. Il risultato è una conferma o una confutazione di diagnosi serie, ad esempio una commozione cerebrale. Molti sono preoccupati per la questione di tali lesioni a cui il medico deve contattare. La diagnosi e il trattamento vengono eseguiti da un traumatologo, potrebbe essere necessario consultare un neuropatologo.

I principali metodi diagnostici includono:

  1. Radiografia. Ti permette di vedere se c'è una violazione dell'integrità delle ossa craniche.
  2. Imaging a risonanza magnetica, che consente di valutare i cambiamenti nella struttura del cervello e la profondità dell'ematoma.
  3. Radiografia del rachide cervicale. È necessario nei casi in cui vi è una probabilità di spostamento delle vertebre.

Il trattamento viene di solito effettuato con due metodi: conservativo e operativo. Un medico specifico risponde. Il metodo operativo di trattamento è indicato nei casi in cui il diametro interno dell'ematoma supera i 4 cm, nonché con ipertensione intracranica pronunciata, se lo spostamento delle strutture cerebrali supera i 5 mm. Il trattamento conservativo si basa sulla prescrizione di un farmaco diuretico, pillole anticonvulsivanti, infusione e ossigenoterapia, nonché sulla somministrazione di antiipoxidanti.

Tra i farmaci possono essere prescritti quanto segue:

  1. Farmaci che normalizzano il funzionamento del sistema nervoso autonomo.
  2. Analgesici.
  3. Sonniferi
  4. Farmaci nootropici che normalizzano il cervello. Di solito sono prescritti come profilattici.

Per aumentare il tasso di riassorbimento dell'ematoma, i medici raccomandano l'uso di gel, creme, unguenti per le contusioni. Allo stesso tempo, essendo interessato a come rimuovere l'ematoma sulla fronte, si dovrebbe agire come segue: il primo giorno, applicano il freddo fino a 10 minuti ogni poche ore, il secondo giorno si scaldano e iniziano anche a lubrificare l'area danneggiata con unguenti speciali.

Come trattare una ferita alla testa

Chiedendo come trattare un trauma cranico, è importante capire che il processo dipende dalla gravità del danno. Il trattamento delle lesioni alla testa a casa è del tutto possibile se si tratta di una lesione minore. Spesso si riduce a quanto segue:

  1. Nei primi giorni la vittima si raccomanda di riposare a letto. Dal letto vale la pena alzarsi solo quando è necessario.
  2. Con la localizzazione della ferita a destra è di riposare sul lato sinistro e viceversa.
  3. Per le prossime settimane è importante eliminare completamente l'attività fisica. Se questo non può essere fatto, vale la pena limitarli.
  4. Durante il periodo di recupero, è necessario ridurre a icona la visione della TV e lavorare al computer.
  5. Dovrebbe essere 2-3 giorni dopo l'infortunio per trascorrere più tempo all'aria aperta.
  6. Dovrebbe seguire rigorosamente le raccomandazioni del medico.

Inoltre, puoi usare rimedi popolari che di solito aiutano ad accelerare il processo di guarigione. Tra le ricette ci sono le seguenti:

  1. Soluzione di sale al 3% Nel liquido, bagna il tessuto naturale e mettilo per 4-5 ore nel freezer. Prima di applicare l'impacco, il tessuto viene inumidito in acqua per ammorbidirlo. La procedura dura fino a 10 minuti.
  2. Composizione con iodio e alcol. L'alcol può essere sostituito dalla vodka. Gli ingredienti sono mescolati in proporzioni uguali. Nella composizione risultante tessuto immerso e applicato al sito di danno.
  3. Canfora e acqua di cristallo. La composizione comprende 10 grammi di canfora e mezzo litro di acqua. L'infusione della soluzione viene effettuata a temperatura ambiente, mentre occasionalmente si consiglia di scuotere il prodotto. L'applicazione è possibile solo dopo lo scioglimento completo. Nella composizione tessuto inumidito e applicato al sito della ferita per un massimo di 60 minuti.
  4. Amido di patate È mescolato con acqua a uno stato di impasto. Dopo ciò, si applica alla zona ferita.

Alcuni usano più metodi di trattamento non standardizzati, ad esempio le sanguisughe. Prima di utilizzare i rimedi popolari è meglio consultare uno specialista, in modo da non danneggiare.

Complicazioni e conseguenze

L'ammaccatura dell'occipitale o di qualsiasi altra parte della testa può avere gravi conseguenze. Sono osservati con colpi forti, aiuto improprio o prematuro di specialisti. I più comuni sono:

  1. Stati depressivi
  2. Il deterioramento della disabilità. La ragione principale di ciò è l'astenia traumatica.
  3. Incapacità di concentrare l'attenzione
  4. Insonnia frequente.
  5. Problemi con il ricordo delle informazioni.
  6. Reazione acuta del corpo al cambiamento del tempo.
  7. Irritabilità aumentata
  8. Frequenti emicranie e mal di testa.

È importante capire che le conseguenze dopo un livido potrebbero non apparire immediatamente, ma dopo un paio di settimane o mesi. Questo è il principale pericolo di un impatto frontale, parietale, occipitale e temporale.

Ottenere una testa livida è facile. In molti casi, la ferita è leggera. Tuttavia, se c'è almeno un sintomo allarmante, dovresti cercare l'aiuto di uno specialista.

Cari lettori del sito 1MedHelp, se avete ancora domande su questo argomento, saremo lieti di rispondervi. Lascia il tuo feedback, commenti, condividi storie di come hai vissuto un infortunio simile e affrontato con successo le conseguenze! La tua esperienza di vita può essere utile ad altri lettori.