Discorso fluente durante la balbuzie

È chiaro che ognuno di noi può accidentalmente diventare intermittente. Il discorso non è automatico. Costruiamo nuove frasi per esprimere nuovi pensieri e sentimenti. Pertanto, la parola è un processo creativo che richiede una decisione.

I bambini, che stanno ancora imparando la lingua e padroneggiando le capacità comunicative, allenano i muscoli della parola. Impareranno molte nuove parole e nuove strutture linguistiche in un breve periodo di tempo. Inoltre, i bambini dovrebbero imparare a informare, persuadere e fare domande. Non sorprende che a volte nei bambini il discorso sia intermittente.

  • Sostituzione di suoni e parole. Questi sono suoni, sillabe o parole che non danno significato al messaggio. I suoni più comunemente usati sono uh e mm. Inoltre, queste sono parole parassitarie: lo sai, lo sai.
  • Replay. I bambini possono ripetere i primi suoni o sillabe di parole, così come parole completamente, così come alcune parole in una frase o frase.
  • Pausa. Le pause o gli intervalli di silenzio sono considerati interruzioni nel parlato, a seconda del tempo di occorrenza e della durata. Le pause sono necessarie per evidenziare frasi o pensieri completi. Se la pausa dura più di due secondi, viene considerata una voce intermittente.
  • Rimborsi. I bambini tornano spesso a ciò che hanno già detto. Possono fermarsi nel mezzo di una frase e iniziare a parlare in una nuova direzione. Un controllo può riguardare la scelta di una parola, la grammatica della pronuncia. Il bambino può tornare per aggiungere un'altra frase.
  • Parole temporali non coordinate.
    Sillabe e suoni possono allungarsi. È anche possibile mettere in pausa nel mezzo di una parola. Potrebbe apparire una concomitante tensione dei muscoli del discorso. A volte la voce sembra tesa. Il coordinamento tra la respirazione e i muscoli del linguaggio può essere compromessa.

    Ci possono essere diversi motivi per parlare a intermittenza. Questo è più spesso spiegato da un forte aumento del vocabolario. I bambini in età prescolare aspirano a parlare di cose difficili. Ci sono molte opzioni su come esprimere un pensiero particolare. La scelta tra cosa dire e come dirlo diventa sempre più difficile.

    I bambini devono anche decidere quale parola inserire per trasmettere più accuratamente il significato. Quindi i bambini si fermano, riempiono il suono uh-uh, ripeti la parola alla ricerca della parola giusta.

    Un'altra spiegazione è la mancanza di coordinazione tra i movimenti delle labbra, della lingua e della mascella. A volte i bambini interpretano erroneamente i verbi nel tempo, confondono una sequenza di suoni, pronunciano parole errate. Di conseguenza, vengono visualizzati ripetizioni, tratti, parole spezzate, ritorno all'inizio della frase. Se è difficile per un bambino parlare, scegliere la parola giusta, costruire frasi, coordinare i muscoli del viso - avrà un discorso intermittente. Se il bambino è nervoso o preoccupato, anche il suo discorso diventa intermittente.

    Il discorso più spesso intermittente è in un bambino in età prescolare. Torna all'inizio della frase, suoni, uh-uh e m-m, le ripetizioni di una parola o di frasi compaiono nell'infanzia. La ripetizione di suoni e sillabe, lo stiramento dei suoni e le parole spezzate sono meno comuni. Quando il bambino raggiunge l'età scolare, le ripetizioni sono molto meno frequenti. Lo spettro del discorso normale è molto ampio. Nella maggior parte dei bambini, di tanto in tanto, si verificano ciascuno dei tipi sopra descritti di discorsi non fluenti. Questa è considerata una variante della norma.

    Se la parola non fluente è la norma per la maggior parte dei bambini, alcuni schemi di discorsi intermittenti non sono così tipici. In primo luogo, se il tuo bambino non parla fluentemente nella maggior parte delle situazioni di comunicazione, ciò potrebbe indicare le sue difficoltà nel mettere i pensieri in forma verbale. Se le capacità di costruire frasi e pronuncia in un bambino sono immature, allora trovare la parola giusta e collegare i suoni in sillabe è ancora più difficile. Inoltre, il bambino raramente osserva l'interruzione delle parole.

    Molti esperti hanno studiato la differenza tra la balbuzie e la fluidità del linguaggio compromessa. Quando la balbuzie si verifica una serie di interruzioni del parlato che interrompono il flusso regolare delle parole. Alcuni esperti notano la similitudine della balbuzie e dei disturbi legati all'età nella fluidità della parola. Una delle ragioni alla base di questo punto di vista è che nelle parole di quasi tutti i bambini vi è talvolta un disturbo della scorrevolezza. Inoltre, la maggior parte dei bambini balbuzienti cominciano a balbettare all'età prescolare, nello stesso momento in cui la lingua non fluente è la norma di età. È logico pensare che la balbuzie sia il risultato di un disturbo legato all'età della parola.

    Altri esperti distinguono tra balbuzie e disturbi legati all'età della fluidità della parola. Sottolineano che durante la balbuzie, il numero di parole non parlate è più di cinque casi per cento parole normalmente pronunciate. Inoltre, se c'è un disturbo nella scorrevolezza della parola, le pause possono essere più lunghe, e il numero di ripetizioni nella parola può essere più, ci può essere una lotta e una forte tensione dei muscoli. Le espressioni facciali, i gesti tesi del bambino indicano che la violazione della fluidità della parola vanifica il bambino.

    L'American Association of Fluent Speech ha pubblicato un elenco di segnali di pericolo che indicano che il bambino risponde a un'interruzione nel suo discorso.

    • Frequente ripetizione di suoni e sillabe.
    • Una ripetizione di sillabe in cui il suono uh-uh sostituisce le vocali corrette.
    • Frequente allungamento delle vocali.
    • Tremore (tremito dei muscoli) della bocca e della mascella durante il discorso.
    • Volume di voce diverso mentre pronuncia la stessa parola.
    • Tensione e movimenti involontari del corpo.
    • Il bambino sembra spaventato durante il discorso.
    • Evitare le parole, mettere le parole fuori.

    Innanzitutto, nella maggior parte dei casi, le interruzioni sono una componente naturale di qualsiasi discorso. La fluenza della parola è sviluppata gradualmente, così come la pronuncia, la struttura della frase, il vocabolario. I bambini hanno bisogno di tempo per padroneggiare le proprie abilità linguistiche e questo, a sua volta, può influire sulla fluidità del bambino.

    In secondo luogo, cerca di guardare il tuo discorso mentre parli con tuo figlio. Se parli di solito troppo velocemente o interrompi un bambino, prova a parlare più lentamente. Dai al tuo bambino tutto il tempo che gli serve. Usando il contatto visivo, le espressioni facciali e i toni della voce, fai sapere al bambino che sei interessato alla sua storia. Se il bambino sente di essere interessato e lo ascolta con pazienza, la sensazione di mancanza di tempo nel bambino può diminuire in modo significativo.

    Anche l'aiuto del resto della famiglia è molto importante. Se ci sono molti bambini in una famiglia, è necessario stabilire l'ordine in cui i bambini parleranno. A tavola, l'oratore viene ascoltato senza interruzione. Ciò riduce la sensazione di mancanza di tempo nel bambino e rende la conversazione più interessante.

    Ha senso consultare uno specialista se la fluidità del discorso del bambino viene disturbata per più di sei mesi. È importante rendersi conto che nessuno è da biasimare. Non c'è bisogno di incolpare nessuno. Per ragioni sconosciute, la parola in alcuni bambini diventa intermittente. Per la maggior parte di loro, questo dura per un periodo di tempo, e poi i bambini crescono fuori di esso.

    Discorso fluente durante la balbuzie

    Secondo le moderne teorie pedagogiche, il concetto di tecnologie pedagogiche è associato a un certo insieme di tecniche di base, il cui uso ci consente di prevedere e raggiungere il risultato desiderato del processo educativo. (VP Bespalko, 1989)

    3.2.1. Inibizione di stereotipi patologici del discorso motorio

    La necessità di un lavoro correttivo in questa direzione può essere giustificata da dati fisiologici, indicando che un importante meccanismo per mantenere ed esacerbare le reazioni motorie patologiche è il flusso di anormali impulsi cinestetici dai muscoli coinvolti nell'attività convulsiva (I. Danilov et al., 1970). Di conseguenza, durante la balbuzie, si forma un "circolo vizioso" di eccitazioni muscolari patologiche. In altre parole, le convulsioni dei muscoli dell'apparato del discorso diventano esse stesse il generatore di successive convulsioni. La presenza di questo meccanismo impone la necessità di regimi speciali di linguaggio volti ad escludere quei tipi di discorso dalla comunicazione in cui le esitazioni convulsive si manifestano più spesso. Tali eventi includono "modalità silenzio", "modalità restrizione vocale", "modalità parlato delicato", "modalità protezione speciale", ecc.

    L'organizzazione e la durata di questi regimi dipendono essenzialmente dall'età dei balbuzienti, dal tipo di istituto in cui viene svolto il lavoro di correzione e dall'esperienza del logopedista. "Regime speciale di protezione", di regola, è organizzato all'inizio del lavoro correzionale con balbuzie.

    La "modalità di protezione speciale" è intesa come modalità di risparmio, rispetto alla quale scorre la "modalità restrizione vocale" o la "modalità silenzio". Un regime salutare e delicato sia negli adulti che nei bambini comprende una chiara routine quotidiana, che generalmente ritma l'attività di tutte le funzioni del corpo e contribuisce alla loro normalizzazione. I balbuzienti sono offerti più ore per il riposo, con ore di sonno in più, si consiglia di mangiare abbastanza vitamine con il cibo. Queste attività sono finalizzate al miglioramento generale del corpo.

    Durante questo periodo, attività inappropriate che contribuiscono alla sovra-stimolazione del sistema nervoso centrale. Un tale regime ha un effetto benefico sull'organismo nel suo insieme e sullo stato del sistema nervoso centrale della balbuzie, e quindi le sue qualità adattive aumentano.

    L'organizzazione di un regime di protezione speciale per balbuzienti

    La routine quotidiana dei bambini balbuzienti dovrebbe essere sufficientemente chiara, ma non rigida. Ciò implica una transizione graduale da un tipo di attività a un altro, un delicato superamento dei possibili atteggiamenti negativi del bambino. Il bambino dovrebbe ricevere assistenza medica in caso di disturbi del sonno, paura, aumento dell'ansia, eccitabilità, pianto, disinibizione motoria, nonché con persistente perdita di appetito. Durante questo periodo, è necessario escludere nuove e brillanti impressioni e quelle situazioni di vita che possono eccitare il bambino e incoraggiarlo all'attività linguistica (eventi di intrattenimento, ospiti, programmi televisivi, ecc.). Giochi rumorosi, durante i quali il bambino può essere eccitato eccessivamente, così come qualsiasi sovraccarico fisico e mentale. È desiderabile che il circolo di comunicazione del bambino in questo momento fosse il più ristretto.

    La comunicazione vocale con genitori, personale e altri bambini dovrebbe essere limitata. È necessario sforzarsi di assicurare che la comunicazione verbale del bambino fosse elementare nella forma (sotto forma di risposte monosillabiche). Per fare questo, la questione posta dal bambino deve essere la parola chiave per la risposta (ad esempio: "Vuoi zuppa o polenta?" Pap ") o per suggerire una risposta breve, sotto forma di approvazione o il rifiuto (" Sì " No ").

    Quando comunicano con un bambino e l'uno con l'altro in presenza di un bambino, i genitori devono seguire le regole del linguaggio parlato consigliate da un logopedista.

    La regola generale è un tono di voce calmo, benevolo, voce bassa, voce intonata e ritmica (misurata).

    A casa e all'asilo, è preferibile coinvolgere un bambino in attività quali disegno, modellazione, progettazione, ecc.

    I bambini con una forma nevrotica di balbuzie, di regola, finiscono il loro gioco. Balbettare contro di loro in questi momenti di solito non si manifesta e quindi non dovrebbe proibire tale discorso.

    Nella forma simile alla nevrosi della balbuzie, i bambini di solito non giocano in modo esagerato. Difficilmente concentrano la loro attenzione sul processo di gioco, quindi è importante organizzare un cambiamento nelle loro attività.

    Nel processo di implementazione del regime di restrizione vocale per i bambini in età prescolare balbuzienti, è raccomandata l'organizzazione di speciali giochi "silenziosi".

    La modalità di restrizione vocale può essere pianificata per periodi diversi. Il momento ottimale è di 10-14 giorni. La modalità di restrizione del parlato può passare tranquillamente in una modalità di discorso sparing, durante la quale l'attività vocale del bambino aumenta gradualmente. La sua durata può essere individuale. L'organizzazione della modalità di restrizione vocale e la modalità vocale delicata sono più pienamente rappresentate nelle opere di V.I. Seliverstova, 1979,1994 e I.G. Benefit e altri, 1993 e altri.

    Negli adolescenti e negli adulti che balbettano, la restrizione della parola può avvenire sotto forma di completo silenzio.

    Questa modalità è possibile nella misura in cui gli adulti possono esercitare un controllo consapevole sull'attività linguistica.

    Un tale regime in vari sistemi di riabilitazione può essere effettuato in diverse fasi dell'azione correttiva. La durata del silenzio negli adulti che balbuzie può anche essere diversa: da 1 giorno a 10-12 giorni. In questa fascia di età, è molto importante combinare il "regime del silenzio" con un intenso effetto psicoterapeutico finalizzato alla ristrutturazione emotiva e alla ristrutturazione degli atteggiamenti personali.

    Durante la restrizione del linguaggio, sia i bambini che gli adulti che balbettano attivamente usano tecniche di comunicazione non verbale. La comunicazione non verbale per una balbuzie non è accompagnata dallo stato emotivo del segno negativo, che di solito si verifica nella comunicazione verbale, e negli adolescenti e negli adulti - anche logofobia e cambiamenti vegetativi. Pertanto, l'attivazione di varie forme di comunicazione non verbale aiuta a ridurre lo stress emotivo.

    Come sapete, i balbuzienti come la mimica e la gesticolazione possono essere esauriti a vari livelli. Ciò rende necessario l'uso di tecniche speciali volte a migliorare la comunicazione non verbale: gesti, espressioni facciali, pantomima (vedi Appendice n. 1).

    Nello stesso periodo, il lavoro inizia a padroneggiare le abilità del rilassamento muscolare e la formazione della respirazione vocale.

    L'inclusione di vari regimi di protezione nel complesso delle misure di riabilitazione contribuisce ad ottenere risultati più positivi dal successivo impatto correttivo.

    Tecnologie della terapia del linguaggio per formare un linguaggio fluente nei balbuzienti 1.

    Lavoro di sviluppo coronale con bambini balbuzienti

    Tecnologie della terapia del linguaggio per formare un linguaggio fluido nei balbuzienti 1. Sedazione di stereotipi patologici del linguaggio parlato. Tali misure comprendono "modalità silenzio", "modalità restrizione vocale", "modalità parlato delicato", "modalità protezione speciale", ecc. "Modalità protezione speciale" è una modalità salutare e delicata contro cui scorre la "modalità restrizione vocale". "O" modalità silenzio ". Un regime salutare e delicato sia negli adulti che nei bambini comprende una chiara routine quotidiana, che generalmente ritma l'attività di tutte le funzioni del corpo e contribuisce alla loro normalizzazione. I balbuzienti sono offerti più ore per il riposo, con ore di sonno in più, si consiglia di mangiare abbastanza vitamine con il cibo. Queste attività sono finalizzate al miglioramento generale del corpo. La modalità di restrizione vocale può essere pianificata per periodi diversi. Il momento ottimale è di 10-14 giorni. La modalità di restrizione del parlato può passare tranquillamente in una modalità di discorso sparing, durante la quale l'attività vocale del bambino aumenta gradualmente. La sua durata può essere individuale.

    2. Regolazione dello stato emotivo. La regolazione dello stato emotivo dei balbuzienti è associata alla normalizzazione della tensione muscolare. Esistono molti sistemi per la regolazione dello stato emotivo con l'aiuto di un cambiamento arbitrario della tensione muscolare. Questi sistemi sono chiamati training autogeno. Il metodo metodico principale di allenamento autogeno è la formula calma estesa, che include il rilassamento muscolare e la regolazione delle funzioni vegetative. Insegnare ai bambini le competenze di relax inizia con un gioco di esercizi che permettono al bambino di sentire la differenza tra la tensione muscolare e relax: 1. esercizi di rilassamento per i muscoli delle braccia, gambe e corpo ( "Soldatini di piombo e bambole di pezza"). 2. Esercizi di rilassamento per i muscoli facciali e l'articolazione (rilassamento formula può essere la seguente: "Siamo compiaciuti Ci riposiamo Occhi chiusi Maniglie stanche, pesanti, gambe appoggiate stanco, pesante, riposare Come pure, è bello rilassarsi......"

    3. Sviluppo del coordinamento e della ritmica dei movimenti. La normalizzazione dello stato delle funzioni motorie dei balbuzienti comprende la soluzione dei seguenti compiti: 1. Sviluppo delle capacità motorie generali, fini e articolatorie. 2. Lo sviluppo di un senso del ritmo del ritmo dei movimenti del discorso e del non discorso. Una componente importante del lavoro correzionale con balbuzie è la combinazione ritmo-ritmo di articolazione e abilità motorie generali, che viene raggiunta da esercizi speciali per la musica. Tali classi sono condotte nel processo del ritmo della logopedia. Il ritmo della logopedia è una componente necessaria nel lavoro di riabilitazione globale. Il ritmo della terapia del linguaggio include una varietà di esercizi motori nella seguente sequenza: 1) riscaldamento ritmico; 2) esercizi che regolano il tono muscolare; 3) esercizi per sviluppare un senso del tempo e del ritmo; 4) esercizi per lo sviluppo della coordinazione del linguaggio con il movimento.

    4. La formazione della respirazione vocale. Uno dei segni costanti della balbuzie è una violazione della respirazione vocale. Il lavoro sulla formazione della respirazione vocale comprende i seguenti passaggi: 1) Espansione delle capacità fisiologiche dell'apparato respiratorio (impostazione della respirazione diaframmatica-costale e formazione di una lunga espirazione attraverso la bocca). 2) La formazione di una lunga espirazione di fonnaya. 3) Formazione della scadenza del discorso. La maggior parte dei praticanti usa la respirazione a coste faringee, che viene spesso chiamata diaframmatica, nella correzione della balbuzie.

    5. Formazione di abilità di voce e voce razionali. Già in età prescolare, la voce del balbuziente può differire dalla norma nelle sue caratteristiche qualitative. Quando si determina la norma di una voce, implicano una forza sufficiente per la pratica del parlato, compresa la gamma dinamica, il tono della voce (frequenza del tono fondamentale) con una gamma di frequenze corrispondente al sesso e all'età. Le sollecitazioni locali dell'apparato vocale ("morsetti") sono spesso osservate in balbuzie, che degradano le caratteristiche della voce. Il compito di lavorare su una voce include: 1) lo sviluppo della forza della voce e della gamma dinamica; 2) la formazione di abilità voce e voce razionali; 3) lo sviluppo delle caratteristiche melodiche della voce. Più il bambino è piccolo, più il lavoro sulla voce dovrebbe seguire il principio dell'imitazione. Ciò indica la grande importanza dello stato della voce nei genitori e nelle persone che si prendono cura di loro.

    6. Lo sviluppo del lato prosodico della parola. La normalizzazione degli aspetti prosodici del linguaggio comprende le seguenti attività: 1. Lo sviluppo delle competenze di registrazione intonazionale di sintagmi e frasi secondo le quattro principali tipi di intonazione russa (interrogativa, esclamativo, completezza e incompletezza). 2. Normalizzazione del processo di pausa del discorso. 3. Formazione dell'abilità di articolazione di intonazione e selezione di centri logici di sintagmi e frasi. 7. Lo sviluppo della funzione di pianificazione del discorso. Nel processo di correzione è necessario includere il lavoro sullo sviluppo della funzione di pianificazione della parola. È consuetudine iniziare questo lavoro con i balbuzienti che insegnano a pronunciare dichiarazioni a se stessi. Insegnare ai bambini in età prescolare a pianificare le frasi parlate inizia con compiti vocali elementari. Il programma di espressione verbale è costruito sulla base di un campione vocale offerto da un logopedista che utilizza materiale visivo situazionale.

    Nel complesso sistema psico-pedagogico di riabilitazione della balbuzie distinguere diverse fasi della via via crescente complessità della funzione di pianificazione del discorso: § Coniugato discorso - pronuncia delle parole di un bambino (frase) in combinazione con un logopedista. § Discorso riflesso - è una ripetizione di parole (frasi) dopo il logopedista. § Risposte a domande su immagini familiari. La domanda viene posta in modo tale che il bambino possa usare le parole nella risposta contenuta nella domanda, aggiungendo solo una parola ben nota ("Chi gioca con il gattino?" "La ragazza gioca con il gattino"). § Auto descrizione delle immagini. I bambini sono addestrati a descrivere immagini, giocattoli, oggetti familiari. § Rilegare un breve testo. § Discorso spontaneo. Le lezioni sullo sviluppo del linguaggio spontaneo si svolgono sotto forma di giochi di ruolo di trama. Ad esempio, "negozio di verdura", in cui ai bambini vengono assegnati ruoli diversi, grazie ai quali viene costruito un dialogo indipendente.

    8. Metodi strumentali di esposizione: A) Gli strumenti di addestramento tecnico in logopedia funzionano con i balbuzienti. B) L'uso di metodi di massaggio della logopedia per la balbuzie. Formazione tecnica nel lavoro logopedica con effetto di muting, disabilitando l'udito balbettando acustici Derazhnya controllo balbuzie quando la riproduzione vocale registrato su un discorso nastro "Echo" balbuzie lavatore d'aria sospesa in una frazione di secondo crea un eco discorso sistema PA balbuzie attraverso gli altoparlanti del dispositivo Razdolsky o telefoni aria Vari moduli per il programma informatico di allenamento della forza vocale, "Discorso visibile", fluidità del parlato, durata della scadenza del discorso

    Attualmente, molti logopedisti usano il dispositivo "Monologue" AKR-01 per lavorare con le balbuzie. In questo apparecchio, per la prima volta, sono combinati 4 diversi apparecchi: - un correttore costruito sull'effetto di soffocare il proprio discorso - "rumore bianco"; - l'apparecchio "Echo", che riproduce il parlato con un certo ritardo, creando un effetto eco; - un dispositivo di amplificazione del suono che consente di riprodurre il proprio discorso nella modalità avanzata; - metronomo, che contribuisce alla formazione di abilità ritmiche. I principali vantaggi del dispositivo sono: dimensioni e peso ridotti; semplicità tecnica e disponibilità per ogni utente; batterie autoalimentate.

    Utilizzo di tecniche di logopedia per la balbuzie Il massaggio di logopedia è una combinazione di effetti meccanici su varie parti della superficie del corpo che sono associate alla fornitura di attività linguistiche umane. Il massaggio viene eseguito principalmente nella testa, collo e fascia superiore della spalla. Quando si balla, è consuetudine utilizzare due tipi di massaggio: massaggio segmentale e puntuale, nonché le loro combinazioni. Tecnica di massaggio segmentale: il massaggio segmentale consente di agire separatamente sui singoli muscoli che forniscono l'attività del discorso. Il massaggio è consigliato ogni giorno o ogni altro giorno. Di solito prescritto 10 - 20 procedure. La durata della procedura può variare in base all'età del paziente e ai sintomi neurologici. Di solito il massaggio inizia da 5-7 minuti e può essere ridotto a 20-25 minuti. Il massaggio dovrebbe iniziare con l'adozione della postura corretta o postura di pace. Accettare la postura corretta favorisce il rilassamento muscolare e non rende più difficile la respirazione. L'inizio del massaggio può essere preceduto da frasi che aiutano a calmare e rilassare: "Calmati, rilassati. Respirare liscio, calmo, ritmato. Sei calmo e rilassato. Occhi chiusi Respirare facilmente e liberamente. I tuoi muscoli sono rilassati Riposi. Ti senti bene e calmo. " Allo stesso tempo, la voce del logopedista dovrebbe essere silenziosa, morbida e rilassante.

    Le seguenti posizioni del corpo sono ottimali per un massaggio segmentale: 1. la posizione di una persona che balbetta sulla schiena, le braccia lungo il corpo, le gambe sono libere, i calzini sono in qualche modo divorziati. Sotto la testa c'è un piccolo cuscino piatto che raggiunge il bordo superiore delle scapole. Lo specialista prende posizione dietro la testa del paziente. 2. postura - semi-seduta, su una sedia con un poggiatesta alto. Lo specialista prende posizione dietro la schiena del paziente. Le tecniche di base del massaggio segmentale: 1. carezze: a) carezze superficiali; b) carezze coprenti profonde. 2. sfregamento. 3. impastare. 4. vibrazioni o picchiettamento. 5. pressatura stretta.

    Complesso dei movimenti di massaggio consigliati per la balbuzie Massaggio per rilassare i muscoli facciali Massaggio per rilassare i muscoli circolari dell'occhio e i muscoli delle labbra

    Metodo di digitopressione (massaggio di punti biologicamente attivi) Lo scopo principale di una digitopressione speciale durante la balbuzie è: rilassamento dei muscoli che assicurano il funzionamento della voce, dell'apparato respiratorio e articolatorio; normalizzazione dello stato emotivo della balbuzie. Cliccando sui punti biologicamente attivi (BAT), alcune reazioni riflesse sono provocate negli organi o nei muscoli corrispondenti. Una delle condizioni per l'efficacia della digitopressione è la corretta determinazione della posizione del punto biologicamente attivo (BAT). Nel determinare il punto di punti di riferimento corrette sono diverse strutture anatomiche :. depressione, muscoli, tendini, ossa e altre tecniche di digitopressione per i bambini sono gli stessi che per gli adulti, ma la pressione sul punto non dovrebbe essere intenso. Le tecniche di base della digitopressione 1. Accarezzare: un pad dell'indice, medio o anulare produce movimenti circolari nell'area del BAT, mentre la forza applicata non dovrebbe causare lo spostamento dei tessuti. Il movimento deve essere eseguito lentamente e continuamente, il che favorisce il rilassamento muscolare. 2. Impastare: produrre un movimento rotatorio con la pressione, il dito non deve spostarsi dalla proiezione del punto. Velocità di rotazione di 30 -60 giri al minuto.

    Gli effetti su un punto sono fatti come segue: la pressione su un punto con la punta del dito è facile, i movimenti di rotazione dovrebbero essere lenti, lisci, in senso orario, circa 30 secondi con un aumento graduale della forza di pressione. Quindi si dovrebbe leggermente indebolire la forza di pressione. Senza rimuovere il dito, puoi fermarti per 1-2 secondi e ripetere i movimenti 3-4 volte, in modo che l'impatto su un punto possa durare per 3-5 minuti. Dopo che il dito è stato rimosso dal punto, non dovrebbe esserci fossa visibile sulla pelle. Considera il BAT nel complesso secondo il principio dell'impatto: Il Complesso BAT 2 è associato allo stato dei muscoli della faringe e della laringe. Complesso BAT 1 - stress relief Contribuisce a ridurre lo stress dai muscoli dei muscoli articolari dell'apparato vocale (figura 17) (figura 16)

    BAT 3 - associato allo stato dei muscoli BAT 4 - contribuisce alla rimozione della faringe, della laringe e della radice della lingua, la tensione con i muscoli della mandibola aiuta a rilassare i dati (Fig. 19). muscoli (fig. 18). Massaggiare delicatamente, con il semplice disagio.

    Complesso BAT 5 - contribuisce alla rimozione del Complesso BAT 6 - è mirato a sollecitare i muscoli della regolazione della mandibola inferiore del ritmo respiratorio e della rimozione (Fig. 20). tensione dai muscoli del cingolo scapolare superiore (figura 21).

    BAT 8 - "il punto della vita". Complesso BAT 7 - punto a punto singolo totale sulla corona, le azioni influenzano i muscoli più vicini alla corona, nella depressione sul apparato vocale, aumentare la "separazione" - in cui si sta lavorando con la mente attraversare la linea tracciata dal affaticamento dell'orecchio (Figura 22. ). all'orecchio verticalmente verso l'alto attraverso i punti superiori dei padiglioni auricolari (Fig. 23).

    Requisiti di base per la digitopressione: quando si esegue la digitopressione, si dovrebbe considerare quanto segue: 1) Alle prime sedute, non vengono massaggiati più di 3-4 punti, aumentando gradualmente il loro numero. 2) I punti simmetrici vengono massaggiati a coppie e contemporaneamente. 3) La digitopressione è raccomandata per combinarsi con un segmento. 4) Il massaggio, di norma, precede una sessione di logopedia. In rari casi, può costituire la fase finale della lezione. 5) Si consiglia di eseguire il massaggio per il corso: tra 1 e 2, una pausa di 2 settimane; tra 2 e 3 pause possono essere di circa 3 mesi. I corsi si ripetono ogni 3-6 mesi. Le procedure dovrebbero essere eseguite a giorni alterni. La pausa tra le sessioni di massaggio condotte dal corso non dovrebbe superare i 3 giorni. 6) Il bambino durante la digitopressione dovrebbe essere rilassato e calmo. La digitopressione durante la balbuzie è utile per condurre sullo sfondo del rilassamento. A tale scopo, è possibile utilizzare musica appositamente selezionata, nonché massaggi sullo sfondo del training autogeno.

    L'efficacia di superare il numero balbuzie Condizione dati sull'efficacia della terapia del linguaggio lavoro di contabilità eziologia della balbuzie balbuzie derivanti da infezioni, psichica 1 infortunio, l'imitazione è eliminato più successo di balbuzie un'altra eziologia in considerazione il fattore età in bambini in età prescolare l'eliminazione della balbuzie più 2 efficacemente il calendario per la terapia del linguaggio lavori di riparazione più efficace in età prescolare e 3 in età prescolare di lavoro, soggetto al complesso impatto sul discorso dei bambini (almeno 1 anno) Utilizzare la terapia farmacologica, terapia fisica, psicoterapia, e altri. 4 medico-pedagogico orientamento ed effetto del trattamento attivo sul successo delle sessioni di terapia misure discorso contabile mikrosotsialnogo logopedista di contatto medico di famiglia, con gli altri insegnanti aumenta 5 che circondano l'efficacia della terapia del linguaggio Le sedute di logopedia di efficacia in precedenza nel caso di grave, Tenendo conto dell'atteggiamento del balbuziente 6 testardo perseverante desiderio del balbuziente di correggere il suo discorso in classe. Menno in una squadra, le condizioni per la riabilitazione di parola e di sviluppo naturale e ri-comunicativa 7 persona balbuzie nella funzione del discorso del visione collettiva del zvukoproiznosheniya svantaggi presenza e il sottosviluppo dei disturbi del linguaggio in 8 zvukoproiznosheniya, elementi della scuola materna riduce l'efficacia del lavoro logopedia con la balbuzie di tipo contabile OHP negli ospedali, in età prescolare speciale Le istituzioni 9 l'efficacia specialistica dell'eliminazione della balbuzie sono maggiori rispetto alle condizioni delle istituzioni ambulatoriali

    Regole ed esercizi in linguaggio fluente per balbuzienti 1. Parla lentamente e con calma, cioè articola la sillaba per sillaba, parola per parola, frase per frase. 2. Comprendi sempre te stesso e come parlerai. 3. Non parlare troppo forte o troppo silenzioso. 4. Quando parli, stai in piedi o stai seduto dritto. 5. Prima di iniziare a parlare, respirare rapidamente e profondamente con la bocca. 6. Usa il tuo respiro con parsimonia. Durante la conversazione, cerca di trattenere il respiro il più possibile. 7. Muoviti sempre decisamente e definitivamente nella posizione per pronunciare le vocali. 8. Dirigi l'espirazione non alla vocale, ma al suono della consonante. 9. Non fare mai clic sulle consonanti; se necessario, parla sotto il solito tono e allunga un po 'tutte le vocali. 10. Quando la parola inizia con una vocale, quindi iniziare in silenzio e in un tono un po 'abbassato. 11. Dividi una frase lunga in segmenti semantici. Ciascuno di questi segmenti è pronunciato come una breve frase. Tra i segmenti della frase mantieni le pause. Allunga le prime vocali in una frase per lungo tempo e collega tutte le parole della frase insieme, come se l'intera frase fosse una parola polisillabica. 12. Cerca sempre di parlare in modo chiaro e armonioso.

    Suggerimenti per insegnanti e genitori 1. Non fare commenti del tipo: "Parla più lentamente", "Respira", "Rilassa". 2. Durante una conversazione, lascia che il balbuziente senta che stai ascoltando attentamente ciò che sta dicendo, e non come sta parlando. 3. Riduci il numero di domande che di solito chiedi a tuo figlio. Invece di fare domande, commenta semplicemente ciò che ha detto tuo figlio, facendogli sapere che lo hai ascoltato. 3. Mantieni il contatto visivo naturale e attendi pazientemente che il balbuziente termini l'affermazione. 4. Puoi sbrigarti e finire la frase o completare la parola che la balbuzie pronuncia. Non farlo. Parla lentamente e con calma, ma non così lentamente da sembrare innaturale. Ciò promuoverà una buona comunicazione. 5. Un bambino balbuziente dovrebbe essere incoraggiato il più spesso possibile e il più naturale possibile, anche se fallisce, e con la benché minima fortuna ancora di più. 6. Essere fidanzati con il bambino: • sedersi a destra di lui. La parte giusta è il futuro. Quando sei sulla destra, lo aiuti a muoversi nella giusta direzione - ai risultati che entrambi state aspettando; • prendere una posizione di livellamento - a livello degli occhi del bambino (è sulla sedia, sei sulla sedia, è sul pavimento e sei sul pavimento); • accettare il bambino così com'è; • lascia il tuo umore dietro la soglia, non permettere a te stesso di arrabbiarsi, mentire; • non accarezzare mai la testa di un bambino o mettergli una mano sulla testa: questo è un gesto che provoca una reazione negativa, persino uno stato di stress. 7. Un bambino che balbetta dovrebbe essere sotto la supervisione di un logopedista e di un neuropsichiatra in ogni momento.

    Grazie per la tua attenzione!

    Nella compilazione di questa presentazione sono stati utilizzati: • materiali da risorse Internet; • Libro di logopedia in tabelle e diagrammi. (autore Venerdì TV)

    Capitolo 6. Correzione del discorso nella balbuzie

    6.1. Metodi e tecniche di correzione del discorso durante la balbuzie

    In diversi periodi storici, la questione del trattamento della balbuzie è stata risolta in diversi modi. All'inizio del primo millennio, è stata data priorità alla necessità di un intervento chirurgico. Si credeva che tagliare i muscoli, eliminare la suppurazione nella cavità orale e altre cose portasse all'eliminazione di questo difetto della parola. Tuttavia, il metodo chirurgico successivamente fallito. I metodi principali sono diventati didattici. La balbuzie si è principalmente allenata nelle tecniche del discorso corretto. La pronuncia corretta di suoni, parole, frasi è stata praticata, il linguaggio espressivo è stato addestrato. Durante questo periodo, molti metodi preziosi sono stati sviluppati per praticare la respirazione vocale, la correzione vocale e l'articolazione utilizzate nella pratica della logopedia fino ad oggi. Particolarmente importanti qui sono le opere di A.I. Sikorsky, G. Guttsman, I.K. Khmelevsky et al. Un metodo didattico speciale sotto forma di psicoterapia razionale è stato proposto da E. Fréchels. Tuttavia, dopo un po 'di tempo è diventato chiaro che alcune tecniche di logopedia non forniscono l'effetto terapeutico desiderato.

    La tendenza didattica è stata sostituita da quella psicologica, in cui l'importanza principale è stata attribuita alla considerazione delle caratteristiche individuali della persona che balbetta, nonché alla creazione di un ambiente il più possibile psicologicamente possibile attorno a lui. Questo è stato scritto da Yu.A. Florenskaya, V.N. Myasishchev, S.S. Lyapidevsky, A.M. Svyadosch, G.E. Sukharev e altri.

    Durante ogni periodo di terapia della balbuzie, sono stati creati metodi e tecniche di valore per influenzare il paziente. Ora è diventato evidente che tutte le aree sviluppate in precedenza devono essere unite. L'effetto positivo più tangibile fornisce solo un sistema completo di trattamento della balbuzie. Non può essere superato senza il trattamento del sistema nervoso in generale e del linguaggio in particolare. In ogni caso, il metodo di trattamento richiede la considerazione delle caratteristiche individuali della malattia e della natura della persona che balbetta. È necessario "mettere in ordine" la sua personalità. Prima di tutto, gli sforzi qui dovrebbero essere diretti ad eliminare il complesso di inferiorità (se è già apparso), a costruire la fede nelle proprie forze, a convincere che la balbuzie non è un collasso dei piani di vita, ma un ostacolo evitabile alla loro attuazione. Queste condizioni sono particolarmente pesanti negli adolescenti, il che è spiegato da una serie di ragioni. È necessario sviluppare un atteggiamento adeguato di una persona che balbetta al suo difetto di pronuncia, in modo che non "attribuisca" a coloro che lo circondano un atteggiamento nei confronti di se stesso che di solito non hanno. È necessario convincere il paziente della vera portata dell'interferenza della balbuzie. Imparare la "tecnica" della parola è importante, ma nondimeno non è un modo indipendente per eliminare un difetto.

    La direzione psicoterapeutica del complesso riabilitativo utilizzato nella balbuzie è importante soprattutto per gli adulti. Un bambino piccolo, per fortuna, non è ancora consapevole di tutti i momenti che possono svolgere un ruolo traumatico, tuttavia molti bambini stanno balbettando e snervando, rendendo difficile la parola. Spesso i bambini provano ansia, ansia per questo e gli adulti, eppure incoscientemente si concentrano sugli aspetti negativi della comunicazione verbale. Quindi questa ansia "bloccata nella memoria" fa sorgere la paura futura della parola, il disagio della comunicazione verbale. Di conseguenza, non solo un adulto, ma anche un bambino ha bisogno di misure per prevenire le distorsioni della personalità, per prevenire la formazione di complessi nevrotici.

    Inoltre, il lavoro per eliminare la balbuzie richiede un trattamento complesso del paziente, vale a dire da tutte le malattie di cui soffre. Il trattamento della balbuzie dovrebbe essere completo. Questa disposizione era scientificamente fondata e il lavoro del Professor V.M. Sklovskij. È un prerequisito per ottenere un successo tangibile.

    Sulla base dell'idea di un trattamento complesso della balbuzie, il seguente dovrebbe essere coinvolto nella sua attuazione:

    Psiconeurologi che prescrivono le medicine necessarie, in base allo stato del sistema nervoso.

    Psicoterapeuti che usano diversi tipi di psicoterapia, tra cui l'ipnosi, l'auto-allenamento, nonché diversi metodi di effetti extrasensoriali.

    Agopuntori. Loro, agendo su punti speciali (nodi nervosi), alleviano la tensione nervosa.

    Psicologi che, studiando la personalità di una balbuzie, rivelano le debolezze del suo personaggio e lo aiutano a correggerle. Gli psicologi insegnano al balbuziente a comunicare in diverse situazioni di vita, e lo aiutano anche ad esprimersi in modo creativo - nella musica, nella pittura, nel suonare sul palco e così via.

    Ai logopedisti viene insegnato a respirare correttamente durante il discorso, usare la voce, facile da articolare, parlare in modo fluido e ritmico. È opinione diffusa che i balbuzienti abbiano suoni particolarmente difficili, che balbettano di più, per esempio, sulla lettera "p" che sulla lettera "c". Ma questo non è vero. I suoni stessi non sono difficili. La balbuzie fallisce nell'attesa di non pronunciare alcun suono, il che porta alla titubanza. Pertanto, il compito di un logopedista non è quello di correggere la pronuncia di questi suoni, ma di dimostrare che parlarli è facile come tutti gli altri.

    Istruttori in terapia fisica. Quando balbettare misure di salute utili, tra cui l'indurimento, il massaggio, l'educazione fisica. Questo, in primo luogo, rafforza il corpo, e in secondo luogo, c'è una sorta di "caduta" di energia nervosa negativa attraverso i muscoli.

    Va sottolineato che sebbene ogni specialista apporti un contributo importante al trattamento della balbuzie, nessuno di loro può eliminarlo da solo. Pertanto, i medici, gli psicologi o i logopedisti, che garantiscono che cureranno la balbuzie, di solito lavorano da soli, non rispettano le loro promesse. Anche il metodo complesso, sfortunatamente, non porta sempre a una cura completa.

    Questa è la situazione con la terapia della balbuzie non solo nel nostro paese, ma nel mondo intero. La ragione - principalmente nella mancanza di conoscenza di questa malattia. La balbuzie è una malattia ricorrente. È spesso accompagnato da esacerbazioni e ritorni improvvisi della malattia dopo, sembrerebbe, la sua completa eliminazione.

    Tutto influenza il linguaggio di una balbuzie: sia la condizione mentale che fisica del corpo. In altre parole, non solo le malattie o la debolezza del sistema nervoso centrale sono nemici di una balbuzie, ma praticamente qualsiasi malattia. Indeboliscono il corpo e possono "abbattere" le zone del discorso del cervello dalla modalità di funzionamento. Quindi la salute del balbuziente deve essere affrontata da tutti i lati.

    Vari dispositivi tecnici sono utilizzati anche per eliminare la balbuzie. Tutti hanno lo scopo di modificare le caratteristiche acustiche patologicamente fisse del discorso dei balbuzienti. Attualmente, ci sono quattro tipi di dispositivi che modificano le caratteristiche acustiche del parlato influenzando i suoi vari parametri, ovvero la riproduzione del suono, la potenza del suono (nella direzione dell'amplificazione del suono), le caratteristiche ritmiche e anche introducendo un effetto "eco". Molto spesso in pratica viene utilizzato il secondo metodo. Esiste un apparecchio "Echo", basato sul principio del feedback ritardato. Il suo principio fu formulato nel 1952 da B. Lee, nel 1959 B. Adamchik propose il dispositivo stesso, che nel 1965 modificò L.Ya. Missoulovin per correggere il discorso delle balbuzie di lingua russa. L'essenza del metodo consiste nell'uso del feedback biologico (BFB), che avviene con ogni atto di un organismo vivente. Consiste nel fatto che il cervello deve ricevere segnali sui risultati della sua attuazione. L'effetto di feedback rafforza sia le azioni regolatorie che quelle patologiche. Modificando i parametri usuali del feedback, è possibile influenzare l'atto stesso, incluso l'atto linguistico. Quando si usa il dispositivo Echo, il balbuziente sente il proprio discorso nella modalità rilasciata, ad es. non nel corso del discorso, ma dopo un po '. Questo "lo fa cadere" dallo stereotipo patologico del discorso, e "si appiattisce". La durata di questo effetto è individuale: in alcuni balbuzienti è persistente, in altri - di breve durata. Sull'idea di cambiare lo stereotipo patologico del parlare, si basano anche altri dispositivi tecnici: "Monologue", "PJSC Biosvyaz", ecc.

    L'ipnosi viene anche utilizzata nel trattamento della balbuzie, a partire dall'età della pubertà del paziente. L'ipnosi può entrare in uno stato simile quando la parola diventa normativa, ma solo per un po '. Un ritmo speciale del regime del silenzio e il suo "ritiro" competente devono necessariamente seguire la sessione di ipnosi. Quindi devi lavorare duramente non solo sulla tecnica del discorso, ma anche sull'introduzione di queste abilità nella vita. Questo è un complesso e lungo sistema di formazione progettato per l'uso delle abilità linguistiche acquisite in classe in diverse situazioni di vita.

    È particolarmente importante scegliere la direzione ottimale della logopedia durante la balbuzie, poiché è questa che è più direttamente correlata allo stato della parola.

    Esistono varie scuole di logopedia per la balbuzie, il concetto è significativamente diverso l'uno dall'altro. Ad esempio, alcuni esperti ritengono che sia imperativo "tradurre" una persona che balbetta in un discorso lento e fluido - un discorso in una voce cantata. Lo motivano dal fatto che quando balbettano cantano, non balbettano. Solo un bambino o un adulto non potevano dire una parola, ma quando ha iniziato a cantare, la balbuzie scompare. Ciò è spiegato dal fatto che il canto ha un ritmo chiaro e, soprattutto, ripetitivo (periodico), noto in anticipo al canto, in contrasto con la parola, che non ha tali "suggerimenti". In esso, il ritmo cambia continuamente, perché è più difficile da ascoltare. Discorso che si avvicina al canto - parlando lentamente e cantando, quelli che balbettano rendono molto più facile il loro compito. Tuttavia, usano raramente il discorso del coro parlato per tutta la vita. Ovviamente, la ragione di ciò è che il linguaggio lento non permette di esprimersi emotivamente, non permette di rimanere nel discorso, e costantemente "recitare un ruolo" è molto difficile. Il ritmo della parola - una delle caratteristiche più importanti dell'individuo.

    Un altro modo di "camminare intorno" alle esitazioni è il linguaggio ritmato, cioè parlando con un ritmo sillabico o verbale duro, quando ogni sillaba o ogni parola è distinta da una voce, e le loro catene sono pronunciate in modo uniforme. Questa tecnica rimuove anche l'esitazione, ma anche, come la voce in una voce cantata, non è molto adatta alla vita.

    Molta importanza è attribuita a questa tecnica da V.M. Shklovsky e lo staff del Centro di Mosca per la patologia del linguaggio e la riabilitazione neurologica. All'inizio del corso, viene usato un ritmo simile a una sillaba, nel corso del tempo viene indebolito (livellato), viene collegato un ritmo verbale e quindi viene interiorizzato (retratto all'interno). Pertanto, il calcolo viene effettuato sullo sviluppo di un nuovo metodo di discorso liscio, continuo, ritmicamente organizzato, che dovrebbe soppiantare il vecchio stereotipo patologico del discorso con esitazione.

    Un considerevole periodo di tempo è dedicato a dare espressività vocale ritmica, vale a dire. adattarlo per trasmettere lo stato emotivo del relatore. Un grande ruolo in questo è svolto dalle logopedie di gruppo e dalle classi psicocreali, dove i pazienti comunicano nell'ambito della terapia di ruolo. A poco a poco, i pazienti dovrebbero "adattarsi" al discorso con un non-ritmo per usarlo in varie situazioni di vita e infine passare al modo di parlare standard, privo di supporti ritmici che hanno un'espressione esterna. Di conseguenza, il parlato lento e ritmico può essere considerato solo come una fase sulla via del discorso normale. Il suo ruolo è fondamentalmente quello di convincere il paziente che può parlare senza esitazione. Quindi è necessario sviluppare un modo standard di parlare.

    Il lavoro sulla correzione della parola nella balbuzie di solito include esercizi per normalizzare la respirazione del discorso, l'alimentazione della voce, l'articolazione.

    La fase finale è progettata per sviluppare l'abilità del discorso pubblico. Questo è particolarmente vero per gli adulti che balbettano. Per questo, ci sono anche una serie di specifici allenamenti funzionali che richiedono un supporto paziente lungo, competente e professionale.

    A volte i medici e, ancor più in modo incoercibile, i logopedisti rifiutano di curare i bambini di due anni con la balbuzie, raccomandando di posticiparlo fino all'età di cinque anni. Questo è un errore. Quando il trattamento della balbuzie dovrebbe iniziare immediatamente, non appena è sorto, nella fase iniziale. Allo stesso tempo è necessario ricordare quanto segue:

    La balbuzie è una manifestazione dell'instabilità dei processi di attività nervosa o danno organico al sistema nervoso.

    Contattare gli esperti di balbuzie dovrebbe essere immediatamente, non appena viene rilevato.

    In nessun caso si può mostrare la sua eccitazione riguardo alla balbuzie con un bambino e non usare la parola "balbuzie" in sua presenza.

    Dobbiamo cercare di parlare con calma da soli, senza allungare le parole, ma senza accelerare il ritmo del discorso.

    Dovrebbe monitorare rigorosamente la salute generale di un bambino che balbetta, trattarlo in modo tempestivo e assicurarsi di indurirlo, introducendolo nello sport.

    È necessario fornire al bambino un massimo di emozioni positive: un atteggiamento anche benevolo da parte degli adulti, fare cose preferite (musica, pittura, danza, ecc.), Eliminando la lettura di libri traumatici, guardando gli stessi film, giochi troppo eccitanti.

    Quest'ultimo consiglio, tuttavia, richiede un chiarimento. Molti specialisti nella balbuzie raccomandano ai bambini sottoposti a trattamento, preferibilmente un regime delicato, cioè una restrizione di tutti i tipi di impatto emotivo. Ti consigliano di non leggere libri a un bambino che balbetta, di non andare a teatro, di non permettere nemmeno ai programmi per bambini di guardare in TV. Ritengono inoltre utile limitare il discorso del bambino o addirittura metterlo in modalità silenzio.

    In teoria, queste raccomandazioni sono corrette. Il sistema nervoso balbettante dovrebbe rilassarsi il più possibile. Tuttavia, spesso non è possibile per specialisti o genitori farlo. Il bambino non vuole essere silenzioso, vuole giocare con i suoi giocattoli preferiti, comunicare con i bambini, richiede intrattenimento. Vietare tutto questo di per sé è violenza, ed è necessario evitarlo con il giusto corso di condotta con il bambino. Quindi, c'è solo una via d'uscita: allentare i divieti e proteggere il bambino dalle emozioni negative, dirigere abilmente il suo comportamento, trovare modi per soddisfare i desideri che non traumatizzano il sistema nervoso. Questo approccio mira anche a mitigare la psiche. Dopotutto, la limitazione dello stress emotivo non può durare per sempre, e non appena il divieto viene revocato, l'eccitazione collasserà sulla psiche di un bambino con doppia forza.

    La questione della punizione è ancora più complicata. Ogni punizione può "interrompere" il sistema nervoso e provocare una esacerbazione della balbuzie. D'altra parte, non punire un bambino significa perdere tempo per sviluppare standard di comportamento adeguati all'età. Dobbiamo virare, cercare una via di mezzo. In modo che il bambino non abbia l'impressione di impunità, a volte è possibile fingere di non essere notato. Se il divieto è necessario, dovrebbe essere calmo, senza nervosismo da parte del proibitore. In futuro, i genitori potranno sopperire agli spiacevoli residui del divieto con affetto e altre manifestazioni d'amore.

    Di per sé, anche la comunicazione calma, amichevole con un bambino è un mezzo eccellente per curare qualsiasi stato nevrotico, compresa la balbuzie. In circostanze favorevoli, la balbuzie può scomparire e non si ripresenterà mai più. Sfortunatamente, non è così spesso come vorremmo. Tuttavia, la cosa principale è agire in tempo.

    I principali metodi di superamento della balbuzie nella fase iniziale di sviluppo dovrebbero essere effettuati sullo sfondo del trattamento, misure di riparazione, una quantità significativa di attività fisica. Gli esercizi fisici dovrebbero in primo luogo essere orientati verso lo sviluppo di una base ritmica comune, da cui dipende la modalità di funzionamento dei sistemi regolatori del cervello. I tipi di movimento che sono efficaci a questo proposito includono camminare, correre, nuotare, andare in bicicletta, ecc. Come potete vedere, tutti questi tipi di movimenti hanno qualcosa in comune, vale a dire, il loro ritmo è iterativo (coerente-uniforme) in natura, e il metodo di esercizio è reciproco, vale a dire. alternativamente nel coinvolgere gli arti e in generale i lati del corpo. Ciò contribuisce al "livellamento" a livello elementare, di base, che ha un effetto "bottom-up" sull'interazione interemisferica. L'esperienza mostra che il dosaggio di tali movimenti dovrebbe essere significativo: il bambino dovrebbe apparire segni di affaticamento fisico, indebolendo la gravità della componente nevrotica.

    Balbuzie. Come respirare correttamente?

    La balbuzie è uno dei disturbi del linguaggio più comuni. Di solito si verifica nella prima infanzia e, se l'assistenza necessaria non è disponibile, può persistere per molti anni, essendo un ostacolo nella scelta della professione, nell'istruzione e nella vita personale. Difficile da comunicare, la balbuzie spesso forma tratti caratteriali di una persona che complicano la sua vita: timidezza, mancanza di fiducia nelle sue capacità, dipendenza dagli altri.

    Man mano che invecchiano, l'intensità della comunicazione verbale e l'importanza della parola nella vita del bambino aumentano, il che porta alla realizzazione del loro difetto. Le esperienze acquistano una qualità diversa, diventando più sistematica e sempre più dolorosa.

    Pertanto, come in generale in medicina, nel trattamento della balbuzie c'è una regola severa: è necessario iniziare il trattamento il prima possibile per prevenire lo sviluppo della malattia. Inoltre, la peculiarità dei disturbi del linguaggio nei bambini è la loro reversibilità, che è associata all'elevata plasticità del cervello del bambino e alla psiche stessa della "plasticina".

    Gli STARTER NON SONO NATI E DIVENTANO

    Una persona non può osservare con precisione la sequenza di pronuncia di certi suoni, cerca di migliorare, inciampa, inizia a pronunciare di nuovo parole e frasi - è così che appare un discorso, noto a noi come il discorso di una persona che soffre di balbuzie. L'oratore trasmette appena il messaggio e l'interlocutore è sotto pressione mentre ascolta un discorso del genere. I tentativi del parlante di superare il crampo, di regola, portano ad una maggiore balbuzie.

    I bambini balbuzienti sono caratterizzati da una maggiore eccitabilità emotiva, irrequietezza motoria, instabilità e esaurimento dei processi nervosi. La maggior parte dei ricercatori nota vari cambiamenti autonomi nei balbuzienti. Ad esempio, Gerdner ha mostrato obiettivamente un cambiamento nella risposta neurovegetativa nella balbuzie durante le convulsioni: nel 100% dei casi hanno pupille dilatate (midriasi), nelle persone di norma la larghezza delle pupille non cambia durante la parola o si verifica un restringimento (miosi).

    Nei casi più gravi, disturbi del sistema nervoso autonomo, la balbuzie reale si allontana sullo sfondo, la sua nevrosi nevrotica predomina, vale a dire. paure, preoccupazioni, ansia, sospettosità, tensione generale, tendenza a tremare, sudorazione, arrossamento, che a sua volta rende i disturbi del linguaggio propri, formando un circolo vizioso.

    La balbuzie può verificarsi improvvisamente o gradualmente, aumentando gradualmente. Le balbuzie non nascono, i bambini acquisiscono abilità linguistiche, non ereditano. L'attività vocale in una persona inizia dal momento della nascita, cioè dal primo urlo infantile di un riflesso. Una settimana dopo la nascita, il bambino dovrebbe rispondere ad un suono forte o rumore. Entro la fine del secondo mese, complessi sonori con alcune consonanti in loro cominciano a comparire nel bambino. Pochi mesi dopo, riconosce la voce di sua madre, dopo quattro mesi risponde al suo nome.

    Se ciò non accade, è necessario contattare gli esperti. Fino a un anno, l'aspetto intonazionale del discorso si sviluppa più intensamente in una stretta relazione con le emozioni, i gesti e le espressioni facciali, e viene preparata la base sonora del discorso. Le prime parole appaiono su questa base, e in futuro lo sviluppo della parola è generalmente determinato dal volume del vocabolario del bambino.

    Il discorso del bambino si sviluppa attraverso il meccanismo dell'imitazione. Il bambino inizierà a parlare bene se ascolterà il discorso liscio e distinto degli altri. Non è desiderabile consentire un discorso accelerato, affrettato, con intonazione soffocante dei bambini. Un tale discorso è la prova di una maggiore eccitabilità, dell'agitazione generale del bambino, e ogni sforzo dovrebbe essere fatto per ridurre questi fenomeni.

    Anche l'eccessivo carico di linguaggio per i bambini, così come la mancanza di un linguaggio parlato e l'uso di due lingue nella famiglia per la comunicazione sono dannosi. Fino all'età di 4 anni, non è consigliabile forzare il bambino a pronunciare parole difficili che sono difficili da suonare e difficili da capire, è necessario che l'apparato vocale del bambino e il sistema nervoso nel suo complesso siano sufficientemente forti.

    Non tutti i bambini possono facilmente imparare la parola. Imparare a capire e usare la parola è un processo lungo e difficile. Molti bambini capiscono la parola prima di poter esprimere i loro pensieri verbalmente. Alcuni di loro hanno difficoltà a cercare di far uscire una parola dai suoni. Molti bambini di età compresa tra due e sette anni attraversano un periodo naturale di lingua non fluente e non parlata. Questo si manifesta solitamente nella ripetizione o stiramento dei primi suoni in molte parole, intere parole e frasi, nonché nell'uso frequente delle interiezioni.

    Discorso incerto e ripetizione nel discorso dei bambini sono una variante della norma. La fluenza della parola è sviluppata gradualmente, così come la pronuncia, la struttura della frase, il vocabolario. I bambini hanno bisogno di tempo per padroneggiare le proprie abilità linguistiche e questo, a sua volta, può influire sulla fluidità del bambino. Ma se le recidive si verificano troppo spesso e sono associate a stress o comportamenti evitanti, questi sintomi potrebbero indicare una balbuzie iniziale.

    Si presume che la causa del disturbo legato all'età della fluidità della parola possa essere una combinazione di processi naturali di sviluppo del linguaggio, lo sviluppo del controllo motorio della parola e degli stress associati all'ambiente più vicino al bambino. Questo è tipico delle cosiddette "famiglie occupate".

    Inoltre, alcuni bambini potrebbero avere un linguaggio immaturo e meccanismi di articolazione. Alcuni bambini "crescono" di questo periodo naturale, e alcuni rimangono in esso.

    La balbuzie è diversa dall'interruzione del discorso nell'aspetto normale, nella frequenza e nella durata dell'interruzione del discorso. La percentuale di interruzione vocale può essere calcolata contando il numero di interruzioni vocali per cento parole. La balbuzie si verifica se la frequenza dell'interruzione del discorso è pari o superiore al 10%. Le espressioni facciali, i gesti tesi del bambino indicano che la violazione della fluidità del linguaggio spaventa il bambino.

    L'American Association of Fluent Speech ha pubblicato un elenco di segnali di pericolo che indicano la fase iniziale della balbuzie.

    • Frequente ripetizione di suoni e sillabe.
    • Una ripetizione di sillabe in cui il suono uh-uh sostituisce le vocali corrette.
    • Suoni prolungati
    • Frequente allungamento delle vocali.
    • Tremore (tremito dei muscoli) della bocca e della mascella durante il discorso.
    • Evitare parole, rimandare parole, situazioni di comunicazione, frasi: "Non posso dirlo."
    • Sguardo frustrato
    • Vista tesa dei muscoli del viso e del collo.
    • Discorso con aumenti imprevisti nel volume della voce.

    DOVE CRESCI IL NOSTRO "GAMBE"?

    Per il linguaggio normale, è necessario il funzionamento coordinato dell'intero cervello e, soprattutto, delle zone del discorso corticale. Tre centri cerebrali sono responsabili della fluidità della parola, che si esprime nella coordinazione vocale dell'apparato vocale, creando un flusso regolare di suoni vocali.

    • Il motore (motore) "Broca center" (dal nome del neurofisiologo - lo scopritore di questo centro cerebrale) regola l'apparato vocale (legamenti, muscoli della laringe, muscoli respiratori) e controlla tutto ciò che è implicato nella pronuncia ("muove" con la lingua, le labbra). "L'area di Broca", dove si forma il programma motorio di un enunciato vocale, si trova nella parte posteriore del terzo giro frontale, la cui sconfitta negli adulti porta alla cosiddetta afasia motoria (disintegrazione del linguaggio dovuta alla sovraeccitazione dei centri motori del discorso).

    • Il sensoriale (sensing) "Wernicke Center" (dal nome del neurofisiologo - lo scopritore di questo think tank) - il centro uditivo del discorso, fornisce la capacità di ascoltare e catturare il parlato parlato, vale a dire. feedback "discorso - analisi uditiva del discorso". "La regione di Wernicke" si trova nella parte posteriore del giro temporale superiore. Con questa area è in gran parte associato il riconoscimento del discorso orale. Con la sconfitta di questa area negli adulti c'è l'afasia sensoriale (discorso "avidamente").

    • I centri "associativi" (unificanti) situati nel lobo parietale inferiore "analizzano" ciò che è stato ascoltato e "pensano" cosa dire dopo, eseguendo la "pianificazione" del discorso. In alcune malattie del sistema nervoso centrale (in alcune malattie neurologiche, lesioni cerebrali), quando il centro associativo soffre, il discorso di una persona diventa privo di significato.

    Il discorso fluido e scorrevole è un processo continuo, circolare, in modo che non si interrompa, tutti e tre i centri del discorso del cervello devono funzionare in modo fluido e sincrono. Quindi, per parlare, ascoltare ciò che stiamo dicendo, pensare a ciò che abbiamo detto e selezionare nuove parole per pronunciarle, dobbiamo alla stessa velocità.

    Quando la sincronicità dei centri del linguaggio è disturbata, anche il nostro discorso viene disturbato: la levigatezza scompare, l'esitazione, la ripetizione, le contrazioni muscolari convulsive, ad es. compaiono i sintomi della balbuzie.

    SE SOGGIORNO - POI HO UNA BUONA RAGIONE.

    La balbuzie ricorda in gran parte un gruppo di cosiddette malattie psicosomatiche "alla moda", il cui verificarsi è caratterizzato dalla necessità di combinare il suolo condizionato ereditario, o, come si dice, un punto debole, e circostanze straordinarie che sperimentano questo punto debole "per forza". La cosiddetta balbuzie nevrotica (logoneurosi) si verifica per una serie di motivi.

    Come tutte le nevrosi, la balbuzie si verifica a causa di un aumento dei requisiti ambientali per un punto debole.

    Molto spesso, la balbuzie si verifica tra i tre ei cinque anni - in un momento in cui il discorso frasale coerente si sta sviluppando attivamente. Da un lato, perché i meccanismi e le capacità linguistiche di un bambino di questa età non hanno ancora raggiunto l'automatismo e, d'altro canto, la parola è già un elemento essenziale di comunicazione con il mondo - è a causa di queste circostanze che il discorso diventa il primo posto che soffre quando è sotto stress situazioni.

    Dovrebbe essere notato: sebbene la predisposizione alla balbuzie possa persistere per un tempo molto lungo, a volte si manifesta solo in circostanze estreme o in una situazione stressante. Le cause predisponenti indeboliscono il sistema nervoso del bambino, creano uno sfondo per la "rottura" del suo lavoro (ereditarietà, infezioni virali, malattie debilitanti, anestesia trasferita, trauma intrauterino, primitivo e postpartum, imitazione, negligenza pedagogica).

    Le cause delle cause includono situazioni psico-traumatiche improvvise, a singolo stadio o di lunga durata, ad esempio, a causa di paura, shock (che sono, infatti, forti shock nervosi che causano "guasti" del sistema nervoso), tecniche di educazione impropria, rapporti conflittuali in famiglia e ambiente verbale sfavorevole.

    La balbuzie può anche verificarsi con un ritardo generale, incluso lo sviluppo del linguaggio (mancanza di sviluppo motorio, senso del ritmo, movimenti di mimica-articolazione) con marcato danno al sistema nervoso centrale. E anche con lo sviluppo accelerato della parola (3 - 4 anni), quando le sue funzioni comunicative, cognitive e regolatrici si sviluppano rapidamente sotto l'influenza della comunicazione con gli adulti. Molti bambini in questo periodo hanno una ripetizione di sillabe e parole (iterazione), che ha un carattere fisiologico ("sviluppo di balbuzie").

    La balbuzie simile alla nevrosi si sviluppa gradualmente, sullo sfondo degli effetti di una lesione organica del sistema nervoso centrale (ad esempio, una malattia concomitante nella lesione cerebrale traumatica, l'epilessia, l'encefalite, la paralisi cerebrale, la progressione dell'idrocefalo, cioè l'edema cerebrale).

    La balbuzie simile alla nevrosi è caratterizzata dalla stabilità delle manifestazioni; Quando si tratta di altri, il bambino di solito non ha paura della parola. Di solito è molto più difficile da trattare. Le sue manifestazioni dipendono dalla malattia di base.

    "AMBULANZA" SULL'APPARENZA DEL STOKING

    Se una balbuzie è appena comparsa nel tuo bambino, dovresti contattare un logopedista, uno psicoterapeuta o un neuropatologo. Allo stesso tempo, è auspicabile creare per il bambino il linguaggio più favorevole: limitare la comunicazione vocale con lui al minimo, fino a una transizione a un certo tempo nel linguaggio dei segni e nei disegni, trasformando tale comunicazione in un gioco eccitante, se possibile.

    È consigliabile escludere un eccessivo stress emotivo, ad esempio giochi rumorosi, praticare sport, guardare la televisione e simili. Durante questo periodo è necessario mostrare il massimo calore e affetto nei rapporti con il bambino.

    Per prevenire la balbuzie, non saturare la quantità di discorso del bambino con concetti astratti e complesse costruzioni lessicali e grammaticali. La mancata comprensione del significato delle parole e l'aumento artificiale della velocità della parola creano le condizioni per il verificarsi della balbuzie.

    Di particolare importanza in caso di balbuzie prolungata è il discorso dei genitori. I genitori hanno bisogno di padroneggiare e utilizzare costantemente quando comunicano con il bambino (così come nella sua presenza) fonetico e grammaticalmente corretto, calmo, chiaro discorso. In nessun caso il bambino non può affrettarsi durante una conversazione o mostrare alcuna forma di cattiva volontà.

    Una delle conseguenze della balbuzie è la tensione mentale e muscolare del bambino. Dovrebbe insegnargli a prevenire o alleviare questa tensione, se è già sorta. Prova a trasformare le lezioni in un gioco, rendile interessanti.

    LOTTA CON UN RECLAMO O COMBATTIMENTO PER UN BUON DISCORSO?

    Fin dai tempi antichi, la ricerca di farmaci che possono prevenire la balbuzie è stata ripresa periodicamente. Le speranze speciali erano riposte su farmaci che influenzano il sistema nervoso. Molti anni di esperienza hanno dimostrato che la maggior parte di loro non ha l'effetto desiderato sul linguaggio dei pazienti, anche se, indubbiamente, sono utili in alcuni casi, in particolare, in presenza di segni di nevrosi.

    Poiché, secondo i concetti teorici, la balbuzie è il risultato di convulsioni di muscoli articolatori, alcune speranze sono state riposte su anticonvulsivanti, ma queste speranze non erano nemmeno giustificate in generale. Si può affermare che l'uso di alcuni farmaci anticonvulsivi, compresi i farmaci, può essere utile nell'assistere le balbuzie individuali, ma non come un trattamento autosufficiente, ma in combinazione con altre misure terapeutiche.

    Poiché la balbuzie è un problema difficile, gli specialisti di vari profili nel complesso si occupano del suo trattamento. Un certo numero di tecniche diverse ti consente di interferire indirettamente con "l'elemento naturale della voce". È possibile sincronizzare la velocità dei centri del linguaggio del discorso con l'ausilio di tecniche di logopedia, metodi neuropatologici, procedure generali di rafforzamento, supporto farmacologico, fisioterapia e terapia riflessa, formazione nell'efficace funzionamento dell'apparato vocale.

    Ogni specialista fornisce un contributo importante al trattamento della balbuzie:

    1. Gli psiconologi prescrivono farmaci basati sullo stato del sistema nervoso.

    2. Gli psicoterapeuti usano vari tipi di psicoterapia, tra cui l'ipnosi, l'auto-allenamento e vari effetti extrasensoriali.

    3. Reflexologists, agopuntori, agendo su punti biologicamente attivi speciali, allevia la tensione nervosa. Non trascurare le procedure di fisioterapia (elettroforesi, elettroforesi con vari farmaci).

    4. Gli psicologi insegnano a balbuzienti a comunicare in diverse situazioni di vita.

    5. Ai logopedisti viene insegnato a respirare correttamente durante il discorso, usare la voce, parlare in modo fluido e ritmico.

    6. Istruttori in terapia fisica. Per balbuzie, le misure di salute sono utili, tra cui l'indurimento, il massaggio, la fisioterapia.

    La maggior parte degli specialisti moderni nel trattamento della balbuzie preferisce un approccio a più fasi piuttosto lungo che utilizza vari metodi di assistenza.

    Oltre a quelli già elencati, esistono anche forme aggiuntive di aiuto per i balbuzienti, che comprendono bagni medici, riflessologia, cure termali, ecc. Per la maggior parte, questi tipi di rimedi hanno un effetto sintomatico sullo stato del sistema nervoso muscolare, periferico e centrale. Il trattamento termale in combinazione con la psicoterapia è utile dopo aver condotto un complesso effetto logoterapico. Ciò contribuisce al consolidamento dei risultati del trattamento e dell'adattamento sociale.

    La prognosi per superare la balbuzie dipende da molte condizioni: prima di tutto, sui suoi meccanismi, i tempi dell'inizio del trattamento e la sua pienezza, sull'età, e così via.Possiamo supporre che più giovane è la persona, più è attivo e più allegro il comportamento generale, più piccole sono le divisioni dell'apparato linguistico afferrato dalle convulsioni e più debole è la convulsione stessa, meno le sovrapposizioni mentali, più favorevole è la prognosi.

    La più favorevole è l'età di 2 - 4 anni (è più facile creare condizioni favorevoli, una piccola esperienza di balbuzie). La meno favorevole è l'età di 10-16 anni, il periodo della pubertà (maggiore vulnerabilità mentale, desiderio di libertà, indipendenza, dissociazione e altre qualità personali negative). Spesso la balbuzie scomparsa è potenzialmente conservata ed è pronta a manifestarsi in caso di condizioni avverse.

    Nel caso dei disturbi del linguaggio, in particolare, la balbuzie, il trattamento non è in gran parte nella lotta contro alcuni sintomi, ma nella formazione delle abilità del discorso corretto e del comportamento corretto della parola. Va ricordato che più a lungo balbettava il bambino prima di cercare aiuto, più solida era l'abilità del discorso sbagliato acquisito. Quindi, la formazione di una nuova abilità richiederà sforzi molto significativi.

    Non c'è da stupirsi che esista un detto: "Spezzare, non costruire". Affinché un nuovo discorso scorrevole diventi resiliente, richiede la massima attenzione, sforzo, tempo, calma e la modalità più favorita per questo nuovo discorso. Puoi confrontarlo con un neonato. Se vogliamo che cresca sano e forte, dobbiamo circondarlo con attenzione e cura. E gradualmente rendere l'insolito abituale.

    Ma la guarigione istantanea è un mito. Parlare cantando, sussurrando, cantando crea l'illusione del recupero. Il recupero completo è un discorso normale in qualsiasi situazione, anche con un carico elevato (ad esempio, quando si parla a un pubblico). E questo può essere raggiunto solo come risultato dei lunghi sforzi della stessa persona balbuziente.

    E solo quando la nuova abilità logopedica è automatizzata ed è già al livello del subconscio, e le relazioni con gli altri sono normalizzate, il nuovo atteggiamento stabile normale agli effetti stressanti è fisso e si verifica una vera separazione dalla balbuzie.

    Quindi, cosa dovrebbero fare i genitori quando notano che ci sono esitazioni nel discorso del loro bambino?

    Prima di tutto, insegnagli come respirare! Per curare la balbuzie senza normalizzare la respirazione è inutile!

    Tutti i bambini e gli adolescenti balbuzie parlano, di regola, di respiro superficiale, clavicolare. Prima di dire qualcosa, inspirano, in cui le spalle si sollevano e i muscoli del viso e del collo si stringono.

    Dicono mentre espiri in brevi frasi, "urtando" il laringospasmo. Poi di nuovo inspirare convulsamente e di nuovo, balbettare, pronunciare una breve frase, e talvolta solo una parola o una sillaba. Con un tipo di respirazione così clavicolare, il diaframma (ed è il più forte di tutti i muscoli coinvolti nella respirazione e nella vocalizzazione) è meno coinvolto nella fonazione. Inoltre, gli apici prevalentemente stretti dei polmoni sono pieni di aria. Di conseguenza, l'aria non è sufficiente per una lunga frase. Quando ai logopedisti viene insegnato a parlare mentre espirano il bambino balbuziente, espira attivamente anche quella piccola quantità d'aria che ha preso mentre inspirava. Il flusso d'aria, passando attraverso la laringe in un ampio flusso, impedisce che le corde vocali si chiudano ermeticamente quando si forma il suono (fonazione). E le corde vocali e così passive, non abbastanza allenate. Dopo tutto, i bambini che balbettano spesso tacono, ascoltando come gli altri dicono.

    Poiché le corde vocali non sono "tonica", la voce del bambino è debole, il timbro della voce è brutto. Certo, un discorso del genere non gli dà piacere. Un bambino balbuziente è pronto a cadere per terra, solo per non rispondere alla lezione alla lavagna, non per chiedere al negozio di mostrargli questa o quella cosa.

    Qual è la via d'uscita da questa situazione? Un bambino che balbetta ha bisogno di cambiare, uno stereotipo di respiro e parola. Ma come?

    Primo: insegnargli a respirare estremamente profondamente in modo che i polmoni si riempiano di aria alle basi più basse e più larghe.

    Secondo: allenare il diaframma, costringerlo a partecipare attivamente alla formazione della voce, a creare il cosiddetto supporto.

    Terzo: chiudere saldamente le corde vocali durante la fonazione, rendendole il più mobili e durevoli possibile.

    Tutto questo può essere raggiunto con l'aiuto di esercizi di respirazione Strelnikova. Ti consiglio di prendere due dei nostri esercizi dal complesso: "Pompa" e "Abbraccia le spalle" - e farlo tutti i giorni con bambini balbuzienti 2 volte al giorno (mattina e sera) prima dei pasti o da un'ora e mezza a due ore (è consigliabile fare altri esercizi del complesso ).

    "Eights" (esercizio per trattenere il respiro). Fai un respiro a prua (meglio con la bocca, non con il naso), senza raddrizzarlo, tenerlo saldamente "nella parte posteriore" e contare ad alta voce a 8. A un respiro fermamente trattenuto dovresti cercare di contare almeno 10-15 "otto".