Precursori e segni di infarto, primo soccorso e trattamento

Da questo articolo imparerai: cos'è un infarto, quali segni si manifesta. Pronto soccorso e trattamento. Come prevenire un altro attacco.

Un attacco di cuore è la comparsa di dolore nella regione del cuore, che è accompagnata da ulteriori sintomi spiacevoli. Questa frase è il nome comune della forma acuta di malattia coronarica. Il concetto colloquiale di "infarto" corrisponde approssimativamente al termine medico "sindrome coronarica acuta", una diagnosi che viene sottoposta a un paziente prima di una diagnosi dettagliata. Dopo un ulteriore esame, la diagnosi viene cambiata in angina instabile o infarto del miocardio.

Cioè, un attacco di cuore può essere inteso sia come un intenso attacco di angina, o un attacco di cuore.

Se si verifica immediatamente chiamare un'ambulanza. A seconda della gravità della condizione, il paziente può essere ricoverato in ospedale o fornito con assistenza medica a casa, e questo sarà sufficiente. Dopo aver subito un infarto, dovrai essere monitorato regolarmente da un cardiologo.

Cause di infarto

Il dolore al cuore si verifica a causa di insufficiente afflusso di sangue al muscolo cardiaco - ischemia miocardica. Si verifica a causa della deposizione di grasso sulle pareti interne delle navi coronarie o la formazione di coaguli di sangue.

I fattori che provocano l'ischemia includono:

  • iperlipidemia (disturbo metabolico, in cui il livello di grasso nel sangue è elevato);
  • fumo, abuso di alcool;
  • l'obesità;
  • ipodynamia o, al contrario, esercizio eccessivo;
  • ipertensione;
  • diabete mellito;
  • trombofilia (tendenza a formare coaguli di sangue).

L'attacco cardiaco stesso può essere causato da un aumento della pressione sanguigna durante lo stress o esercizio fisico pesante. Può anche verificarsi senza una ragione apparente - quando i depositi sull'arteria coronaria bloccano il suo lume di oltre il 70%, o quando la nave viene bloccata da un trombo.

sintomi

I segni di un attacco cardiaco possono manifestarsi improvvisamente, e talvolta i loro precursori si verificano. Dipende dalla gravità. Un attacco di angina di solito appare all'improvviso (e altrettanto improvvisamente finisce). E l'infarto del miocardio è spesso preceduto da sintomi iniziali (stato preinfarto).

Segni di lieve infarto (con angina)

In questo caso, questi sintomi sono tipici:

  • pressione o dolore bruciante al petto;
  • il dolore può "dare" nel braccio sinistro, nella spalla, nel collo, nella regione interscapolare o nello stomaco;
  • se il dolore si irradia allo stomaco, allora la nausea viene aggiunta al sintomo principale.

I sintomi principali dell'infarto e i segni precedenti daranno un'occhiata più da vicino.

Precursori di infarto

Se una persona ha sofferto in precedenza di attacchi di dolore al cuore, allora diventano più frequenti e intensi. Questo indica la transizione dell'angina da stabile a instabile. Se i sintomi dell'ischemia cronica iniziano a infastidirti più spesso del solito, contatta immediatamente il cardiologo. Il trattamento dovrà essere regolato per prevenire la necrosi del miocardio.

Spesso preceduto da un infarto e sintomi che non sono tutti presi sul serio. Questo è:

  1. Sensazione periodica di disagio al petto, a volte in tutta la parte superiore del corpo (braccia, collo, testa).
  2. Mancanza di respiro, scarsa portabilità delle stanze soffocanti.
  3. Debolezza e affaticamento - anche in assenza di attività fisica o mentale attiva.
  4. Gonfiore delle gambe.
  5. Insonnia, ansia.
  6. Vertigini.

Alcuni di questi sintomi possono apparire anche 20-30 giorni prima di un infarto. Di solito le persone attente alla propria salute si lamentano di loro. Coloro che sono abituati a recarsi sempre dal medico fino all'ultimo, possono anche non notare questi precursori.

Se compaiono i sintomi elencati nell'elenco, anche se non ti infastidiscono troppo, contatta la clinica per un esame preventivo di tutto il corpo.

Sintomi di infarto

Il sintomo principale è un forte dolore pressante o bruciante dietro lo sterno. Può essere dato sul lato sinistro (braccio, spalla, collo), meno spesso - nella parte destra del torace o nello stomaco.

Il dolore non passa tra 15 minuti - 3 ore. A volte il dolore può durare un giorno, ma con periodi di indebolimento.

L'aspetto di questo singolo sintomo è un motivo per chiamare un'ambulanza.

Sintomi aggiuntivi

Ulteriori segni di un attacco di cuore:

  • debolezza nel corpo;
  • aumento della sudorazione;
  • mancanza di respiro, sensazione di mancanza di respiro;
  • un battito cardiaco accelerato o irregolare;
  • nausea;
  • pallore o blueness della pelle;
  • vertigini (raramente - svenimento).

Non è necessario che tutti questi sintomi compaiano contemporaneamente. Il quadro clinico di un attacco cardiaco di solito consiste nel sintomo principale (dolore al petto) e in due o in tre ulteriori.

Un'eccezione può essere considerata come casi in cui un attacco di cuore non è accompagnato da dolore al petto. Questo succede negli anziani e nei diabetici. Di solito hanno i seguenti reclami:

  1. È difficile respirare.
  2. Dizzy.
  3. Lo stomaco fa male.
  4. Sensazione di debolezza in tutto il corpo.

A volte questi pazienti svengono.

Come comportarsi durante un attacco

  • Se hai un infarto durante l'attività fisica, interrompi gradualmente tutte le tue azioni, siediti, calmati, prova a muoverti di meno, non farti prendere dal panico.
  • Se in precedenza hai avuto condizioni simili, prendi le pillole che il tuo medico ha prescritto per alleviare il dolore (solitamente nitroglicerina).
  • Se, entro 3-5 minuti, la medicina non ha funzionato, chiamare un'ambulanza (descrivere tutti i sintomi il più completamente possibile per telefono).
    Mentre i dottori sono in viaggio, bevi Aspirina. Questa è una componente molto importante del primo soccorso. L'aspirina previene la formazione di coaguli di sangue e diluisce il sangue, il che facilita la circolazione del sangue attraverso la nave ristretta. Quindi è possibile prevenire un'ulteriore morte del miocardio. Anche se alla fine si scopre che non hai un attacco di cuore, ma semplicemente un attacco di angina, l'Aspirina non danneggerà.
  • Se sei molto preoccupato per il dolore, puoi prendere un'altra compressa di nitroglicerina, ma non prima di 5 minuti dopo la prima. Prima di questo, è desiderabile misurare la pressione. Se è abbassato, non puoi più bere la nitroglicerina. Se sei incline alla pressione bassa, è meglio non prendere nitroglicerina fino all'arrivo dei medici.

Se i segni di un attacco di cuore si sono verificati con il tuo parente o amico, è necessario agire in modo simile. Mettere il paziente in una posizione comoda, se possibile aprire la finestra. Chiedi se ha già avuto una tale condizione (è consigliabile segnalare il primo o ripetuto attacco quando si chiama un'ambulanza). Chiama un dottore. Dare una compressa di aspirina.

trattamento

Per qualsiasi forma di infarto (sia angina pectoris che infarto), il paziente viene indicato come primo soccorso per il paziente:

  1. Nitroglicerina o altri nitrati.
  2. Agenti antipiastrinici (Aspirina o farmaci simili).
  3. I beta-bloccanti.

In caso di infarto si somministrano anche anticoagulanti (eparina) e trombolitici (streptochinasi), se il dolore persiste: morfina.

Preparazioni per infarto miocardico

Dopo un esame dettagliato, al paziente può essere somministrata un'operazione per ripristinare l'afflusso di sangue al miocardio: intervento di bypass delle arterie coronarie, angioplastica coronarica o stenting delle arterie coronarie.

Ulteriore trattamento sarà per prevenire ictus ricorrenti o infarto del miocardio. I pazienti hanno prescritto questi farmaci:

  • Aspirina - richiesta per tutti i pazienti con angina o sofferto di infarto.
  • Statine - per controllare il livello di grasso nel sangue.
  • Beta-bloccanti - per ridurre la pressione ed eliminare le aritmie.
  • Diuretici - alleviano il gonfiore, riducendo così il carico sul miocardio.
  • Nitroglicerina - con ripetuti episodi di dolore nel cuore.

Ulteriore stile di vita

Se non vuoi più soffrire di infarto, segui queste regole:

  1. Smettere completamente di fumare e bere alcolici.
  2. Entrare per la terapia fisica, se raccomandato dal medico.
  3. Attenersi alla dieta prescritta (non mangiare salati, grassi, fritti, affumicati, limitare il consumo di dolci e farina).

prospettiva

Dipende in gran parte dalla rapidità con cui verranno fornite le cure mediche. In caso di infarto, è necessario iniziare il trattamento entro 40 minuti dall'esordio del dolore cardiaco o da altri sintomi. Pertanto, è importante chiamare un'ambulanza in tempo.

La prognosi per qualsiasi attacco di cuore è condizionatamente sfavorevole: l'ischemia non può essere curata completamente. Tuttavia, se segui tutti i consigli del medico, puoi evitare un secondo attacco e prolungare significativamente la tua vita.

Attacco di cuore e primo soccorso per questo

Un infarto non è una diagnosi, ma una variante del decorso di una delle malattie del sistema cardiovascolare con manifestazioni temporanee. La natura pristupoobraznye della malattia è sempre pericolosa, dal momento che i sintomi compaiono improvvisamente, non dipendono dal tempo e dalla posizione del paziente, complicano significativamente la fornitura di cure mediche.

Gravi sequestri possono verificarsi in un passante sulla strada, nella dacia, nel negozio. La vita della vittima dipende da quanto familiari siano le regole del primo soccorso. Perché, in ogni caso, tali manifestazioni servono come segnale di un grave disagio nello stato del cuore.

Perché si verifica un attacco

Le cause di un attacco di cuore sono la malnutrizione del muscolo cardiaco (miocardio) a causa di spasmo o restringimento dei vasi coronarici. La causa peggiore è una completa trombosi della nave con la cessazione del flusso di sangue al tessuto muscolare. Ciò causa necrosi acuta (morte), infarto miocardico.

I cambiamenti patologici si verificano quando:

  • aterosclerosi con deposito di placca di colesterolo, costrizione e trombosi delle arterie;
  • ipertensione;
  • improvviso shock nervoso (da entrambe le emozioni negative e gioia), spavento.

Aumento significativo del rischio di infarto in pazienti con aritmie cardiache, in particolare quelli che soffrono di fibrillazione atriale parossistica o tachicardia, in pazienti con malformazioni. In questi casi, la quantità di sangue richiesta non entra nei vasi coronarici.

Calore, fastidio, sforzo fisico, eccesso di cibo, bere, fumare possono provocare un attacco di cuore.

Chi ha i sequestri

Il rischio di infarto aumenta durante il periodo di malattia instabile, in offseason, ad alta pressione atmosferica. Le statistiche mostrano che i sequestri sono più colpiti:

  • uomini di mezza età (40-60 anni);
  • avere un eccesso di peso;
  • persone che non vogliono smettere di fumare e bere alcolici;
  • iperteso "esperto";
  • persone che soffrono di cardiopatia ischemica;
  • pazienti con manifestazioni iniziali di insufficienza cardiaca;
  • natura sensibile, situazioni stressanti poco durevoli;
  • persone che interrompono arbitrariamente l'assunzione di farmaci.

Caratteristiche del tipico dolore cardiaco

Diversamente, tali dolori sono chiamati "angina pectoris", angina pectoris.

  • C'è una sensazione di costrizione dietro lo sterno o sulla sinistra, a causa del dolore pressante che il paziente non riesce a respirare profondamente.
  • Irradiare nella spalla sinistra, scapola, meno spesso nella gola, mascella inferiore.
  • Associato con l'attività fisica, lo stato è migliorato a riposo.
  • C'è una sensazione di mancanza d'aria, il paziente non può mentire, cercando di sedersi, senza fiato.
  • Spesso disturbato da interruzioni del ritmo.
  • Appare un viso pallido, un sudore freddo.
  • Accompagnato da un senso di paura della morte.
  • Dura da 5 minuti a mezz'ora.

Altre manifestazioni di un attacco

I sintomi di un attacco di cuore variano a seconda della malattia di base che lo ha causato. Il sintomo principale è sempre il dolore nell'area del cuore.

I sintomi atipici sono:

  • Massima localizzazione del dolore a destra dello sterno, nella regione epigastrica, nella gola. Non è insolito per i pazienti salire in bagno, considerando che hanno il raffreddore o provocano il vomito, essendo sicuri del loro avvelenamento.
  • Il dolore può essere completamente assente. La manifestazione principale è il soffocamento improvviso. A differenza di un attacco di asma bronchiale, una persona non può inalare (un broncospasmo causa respirazione alterata, il fischio viene sentito da una certa distanza).
  • Una forte debolezza appare sullo sfondo di dolori lancinanti, non pressanti.

Attacco con ipertensione

Nell'ipertensione cardiaca, il dolore cardiaco si verifica durante ogni crisi ipertensiva. Per una tale condizione è caratteristica:

  • mal di testa simultaneo nella parte posteriore della testa o del vertice;
  • vertigini;
  • tinnito;
  • tremori muscolari;
  • menomazione della vista;
  • nausea e vomito;
  • parestesie (pelle d'oca) sulla pelle delle mani e dei piedi;
  • eccitazione o, al contrario, inibizione della coscienza.

Senza assistenza, la clinica di crisi dura da diverse ore a giorni.

Sintomi che indicano cause non cardiache

Non dovresti provare a prendere rimedi cardiaci se hai i seguenti sintomi:

  • il dolore a breve termine, lancinante, passa da solo;
  • aumenta con la respirazione profonda, il movimento del corpo, le mani;
  • c'è dolore quando si preme lungo il bordo inferiore dell'arco costale;
  • nello stesso momento c'è bruciore di stomaco, eruttazione, tendenza a perdere feci;
  • dolore dolorante costante, indipendente dallo sforzo fisico.

Con tali sintomi, vi sono più dati che suggeriscono l'osteocondrosi della colonna vertebrale toracica, la nevralgia intercostale, il trauma toracico, i problemi di stomaco, la cardioneurosi.

Quando hai bisogno di pensare a un attacco di cuore

Bene, quando gli adulti sanno che il rischio di morte per infarto del miocardio, purtroppo, non è ridotto. A proposito della possibilità di un infarto dice attacchi di angina aumentati. Ma l'improvviso sviluppo della malattia è anche possibile, se un coagulo di sangue ha bloccato un grande vaso e una grande massa del muscolo cardiaco viene immediatamente escluso dalla modalità operativa.

  • dolore localizzato dietro lo sterno;
  • l'intensità è molto maggiore che con un attacco normale, i pazienti li descrivono come "pugnali, bruciati";
  • dare alla scapola sinistra, all'articolazione della spalla (come con l'angina);
  • appare pallore, blu sulle labbra;
  • sudore freddo appiccicoso sulla fronte;
  • dura più di mezz'ora;
  • la loro intensità non dipende dall'attività fisica;
  • il dolore non può essere rimosso con una compressa di nitroglicerina.

Le manifestazioni atipiche sono possibili: svenimento, nausea e vomito, dolore addominale.

Come aiutare con un attacco di cuore

Il primo soccorso reso per l'infarto può essere decisivo nella lotta per la vita umana.

  1. "Ambulance" dovrebbe essere chiamato il prima possibile.
  2. Posare la persona con il reparto di testa sollevato.
  3. Apri la cintura stretta, il colletto, la cravatta.
  4. All'interno forniscono l'accesso all'aria, ventilando la ventola al caldo.
  5. Se è possibile misurare la pressione arteriosa e viene registrato un aumento, chiedere al paziente se sta portando i farmaci necessari. I medici orientano i pazienti ipertesi alla costante presenza di farmaci con effetto vasodilatatore. Questa compressa deve essere tenuta in bocca fino a quando non si dissolve.
  6. Se altri o nel kit di pronto soccorso domestico hanno nitroglicerina, è necessario darla al paziente.
  7. Puoi offrire di masticare e deglutire, bere acqua, 2 compresse di aspirina. Assicurati di dirlo al medico dell'ambulanza.
  8. Viene visualizzata l'impostazione di un cerotto alla senape sulla zona del cuore.

trattamento

L'ulteriore trattamento di un attacco cardiaco posticipato viene effettuato su base ambulatoriale (in assenza di sospetti di infarto miocardico acuto) o in ospedale (se vi sono molti dati sul decorso clinico e sui risultati degli esami che consentono di diagnosticare la condizione preinfartuale o un infarto chiaramente confermato).

Assicurati di per un breve periodo dovrà ridurre al minimo l'attività fisica, per rispettare il riposo a letto. Questo è l'unico modo per riposare il tuo cuore. Questo non significa un divieto di esercizi per le mani, i piedi. Fai tutto a un ritmo lento.

Nella dieta non interferisce con una piccola scarica e limitando il sale. Nei prossimi giorni, i prodotti che causano fermentazione (carne, legumi, latte intero) non sono raccomandati in modo che il diaframma non aumenti.

Per "abusatori" c'è ragione di pensare seriamente alla tua salute. Spesso è un attacco cardiaco posticipato con una paura della morte vissuta che cambia una persona per il meglio.

È obbligatorio eseguire un esame emocromocitometrico completo, test biochimici per transaminasi, lattato deidrogenasi, ECG con controllo in pochi giorni.

Nel trattamento di farmaci usati contenenti azoto per lunghi periodi, farmaci che riducono il consumo di ossigeno da parte del miocardio, anticoagulanti.

I pazienti ipertesi devono regolare il dosaggio dei farmaci assunti, l'appuntamento principale e la selezione del trattamento ottimale, se non è stata determinata la pressione precedentemente elevata.

Le persone che hanno subito un attacco di cuore, non disperare. Dovrebbe essere trattato come il requisito del corpo di prestare particolare attenzione a se stesso.

Come rimuovere un attacco di cuore a casa?

Parlando di infarto e metodi per affrontarlo, è necessario comprendere che si tratta di una condizione patologica causata da una grave mancanza di afflusso di sangue al muscolo cardiaco.

Pertanto, infarto del miocardio, angina, insufficienza cardiaca - tutto questo può essere attribuito ad attacchi di cuore.

Una persona semplice (non un dottore) non sarà in grado di distinguere una condizione da un'altra con i sintomi, ma il primo soccorso per un infarto a casa con tutte queste diagnosi sarà identico.

Segni di alterata funzione cardiaca

Come determinare un attacco di cuore a casa?

  1. Dolore allo sterno È molto spesso opprimente, raramente brucia. Il dolore può essere dato sul lato sinistro: nella spalla, nella cintura della spalla, nel collo e talvolta anche nella mascella inferiore a sinistra.
  2. Respiro affannoso - frequente respiro affannoso.
  3. Pelle pallida, sudore freddo.

Se si osserva almeno uno dei tre sintomi, il compito della persona è chiamare un'ambulanza il prima possibile.

Sapendo come riconoscere un infarto, puoi, forse, salvare la vita di una persona. Un attacco di cuore è una cosa seria, qui il tempo per salvare una vita umana dura un secondo.

Molte persone sono interessate: "Come inizia un infarto?". Di solito si verifica in modo imprevisto, così tante persone sono perse, non sanno cosa fare.

Oltre ai tre sintomi principali, una debolezza, nausea o vomito, aritmia, vertigini compaiono sullo sfondo di un attacco di cuore.

Come distinguere un attacco di panico da un attacco di cuore?

Alcune persone confondono questo sgradevole problema di molte persone come un attacco di panico (fallimento del sistema nervoso) con un attacco di cuore.

I sintomi sono davvero attacchi di panico come un attacco di cuore - mancanza di aria, ansia, la sensazione che il cuore stia saltando fuori dal petto. Come non confondere questi problemi e iniziare a trattare la cardiopatia esistente in tempo?

In caso di infarto, il dolore al petto può dare al braccio, alla schiena, al collo. Può essere lungo (da 10 minuti a diverse ore e persino giorni). L'intensità del dolore può cambiare: si calma, quindi si riattiva.

Con un attacco di panico, il dolore al petto di solito scompare in 10-15 minuti. In questo caso, la persona prova una forte paura, ad esempio, perché può morire o impazzire.

Ma un attacco di panico non è affatto una malattia, è un attacco mentale, il che suggerisce che il sistema nervoso è molto stanco. Gli attacchi di panico si verificano in persone di età compresa tra 20 e 50 anni a causa di stress o fobie.

Se non sai esattamente cosa ti è successo: un attacco di cuore o un attacco di panico, quindi chiama immediatamente un'ambulanza. Un normale elettrocardiogramma è sicuro di mostrare problemi cardiaci.

Se non vengono trovati, la causa del dolore al petto si trova nei disturbi nervosi. In questo caso, gli attacchi di panico dovranno essere trattati con antidepressivi.

Come sopravvivere a un attacco di cuore da solo?

Spesso nella vita ci sono momenti in cui una persona ha un attacco di cuore, e non ci sono parenti, amici o semplicemente estranei che potrebbero persino causare un'ambulanza.

In questo caso, molti pazienti sono persi, con un attacco, stanno aspettando di continuare. Ma in questo momento possono aiutare se stessi, salvare le loro vite.

Come rimuovere un attacco di cuore a casa, se non c'è nessuno in giro?

Per prima cosa devi riprenderti e ricorda che hai solo 5 (!) Minuti per fare qualcosa, quindi puoi solo svenire e non riprendere conoscenza.

Pertanto, dobbiamo agire rapidamente:

Passaggio 1. Inizia a tossire

Il paziente dovrebbe tossire: il più possibile per ottenere aria nei polmoni e iniziare a tossire attivamente con una frequenza di 1-2 secondi.

In questo caso, il sangue inizia a saturare attivamente con l'ossigeno e, comprimendo il torace, aiuterà il cuore a pompare meglio il sangue.

Passaggio 2. Chiama un'ambulanza

Chiama il tuo indirizzo, numero di telefono, codice dall'interfono, il problema con cui stai contattando.

Assicurati di aprire la porta principale in modo che il personale medico possa facilmente entrare nell'appartamento.

Chiamando un'ambulanza, non dobbiamo dimenticare una tale tecnica come la tosse. La tosse deve costantemente, non fermandosi fino all'arrivo dell'ambulanza.

Passaggio 3. Sfregamento del perossido nel cuore

Versare sul palmo della soluzione al 3% di perossido di idrogeno, strofinare il farmaco nell'area del cuore. Il dolore dovrebbe attenuarsi un po '.

Come aiutare una persona con un infarto?

Se sospetti questo problema con un parente o un amico, dovresti aiutarlo immediatamente. Cosa fare in caso di infarto, quali azioni un estraneo aiuterà a salvare la vita del paziente:

  1. Chiamare urgentemente un'ambulanza. È necessario chiamare il numero "103", riportare l'indirizzo della vittima, descrivere brevemente il quadro clinico. Assicurati di ascoltare con attenzione l'operatore dei servizi di emergenza, forse ti farà fare i primi passi.
  2. Aiutare la vittima a prendere una posizione seduta. Sedilo sul letto, piega le ginocchia, per rendere più facile per il cuore pompare il sangue, per mettere un cuscino sotto la schiena.
  3. Cerca di rassicurare la persona, fornisci preziose istruzioni sulla corretta respirazione. Deve respirare profondamente, salva molto bene la tosse profonda.
  4. Allenti le cinghie, togli i braccialetti, i gioielli, i vestiti stretti.
  5. Aprire tutte le finestre, accendere il condizionatore o la ventola per ottenere più aria fresca nella stanza.
  6. Chiedi dove si trova il kit di pronto soccorso del paziente. Trova il farmaco "Aspirina" in esso, da 1 compressa. Questo medicinale assottiglia bene il sangue.
  7. Cosa può essere preso per alleviare un forte attacco di dolore? In questo caso, il tablet "Nitroglicerina", che è necessario mettere il paziente sotto la lingua. Se il dolore non scompare, allora devi dare una seconda pillola.
  8. Essere vicino al paziente, incoraggiarlo, calmarlo prima dell'arrivo della squadra di emergenza.
  9. Se la vittima inizia a perdere conoscenza, smette di respirare, è necessario iniziare a dargli la respirazione artificiale. Per fare questo, il soccorritore deve fare un respiro profondo, premere con forza le sue labbra sulle labbra del paziente, spingere leggermente la mascella in avanti e chiudere il naso con le dita in modo che l'aria non esca attraverso i passaggi nasali. E inizia a far entrare aria attraverso la bocca, facendo un'espirazione profonda. Per condurre un evento di terapia intensiva almeno 8 volte al minuto.

Cosa devi preparare prima dell'arrivo della squadra di ambulanza?

Se dopo tutte le azioni sopra descritte, il paziente è diventato un po 'più facile, il suo respiro si è ristabilito, ha avuto un attacco acuto di dolore e stai aspettando la squadra di emergenza, quindi durante questo periodo è consigliabile preparare la persona che aiuta l'infortunato:

  • medicinali che una persona ha preso il giorno prima - metteteli in un posto prominente in modo che il medico di emergenza possa vedere che il paziente stava bevendo;
  • un elenco di quei farmaci per i quali la persona ha una reazione allergica;
  • trova la sua tessera sanitaria, tutti i documenti medici come certificati, estratti, risultati di precedenti cardiogrammi e un passaporto.

Cosa è assolutamente impossibile da fare?

Una persona con un attacco di cuore è vietata da:

  • svolgere qualsiasi attività fisica - camminare, alzarsi, ecc.;
  • mangiare, bere un caffè;
  • fumare;
  • dare eventuali pillole, droghe, se la persona è incosciente.

Cosa devi fare adesso?

Non solo saprai come aiutare una persona con un infarto, è importante agire subito. E per questo è necessario fare quanto segue prima dell'inizio possibile del problema:

  1. Racconta i sintomi di un attacco di cuore e il primo soccorso a tutti i parenti del paziente, in modo che in caso di emergenza qualcuno possa aiutarlo.
  2. Se ci sono bambini in casa, allora insegna loro a chiamare un'ambulanza. Dopotutto, molto spesso le madri lasciano bambini con nonni malati. E l'ultima speranza per la salvezza di un parente anziano dipenderà dalle azioni di suo nipote.
  3. Acquista le compresse di nitroglicerina e l'aspirina dalla farmacia, mettile nell'armadietto dei medicinali in modo che siano visibili.
  4. Scopri e annota su quali farmaci il parente del paziente può essere allergico. Assicurati anche di sapere di cosa tratta l'aiuto. Se è difficile per te ricordarlo, devi scrivere le informazioni su un foglio di carta, che deve essere applicato su un elastico alle tavolette.
  5. Se tu stesso soffri di problemi cardiaci, assicurati che i tuoi parenti sappiano quali pillole devi dare in caso di emergenza. Devi anche dire loro dove si trova il kit di pronto soccorso, e anche cosa dovrebbero fare i parenti se improvvisamente ti ammali.

La conoscenza delle regole per fornire assistenza di emergenza a domicilio a una persona con un infarto aumenta le possibilità di un esito positivo.

Ma se una persona diventa confusa, non saprà quali azioni dovrebbe intraprendere, allora questo può portare alla morte di un parente malato, amico, collega, ecc.

Un passaggio obbligato in caso di infarto è chiamare una squadra di ambulanze che aiuti ad alleviare un attacco, eseguire la necessaria rianimazione e misure mediche per salvare la vita del paziente.

Cosa fare in caso di infarto - primo soccorso

Gli attacchi improvvisi di arresto cardiaco sono comuni cause di morte tra la popolazione. Un aspetto inaspettato, un tempo relativamente breve per le misure mediche, impediscono la possibilità di visitare tempestivamente un'istituzione medica.

Primo soccorso per infarto - la conoscenza di cui tutti hanno bisogno senza eccezioni. Qualsiasi persona non autorizzata può eseguire semplici manipolazioni e aiutare l'infortunato a resistere fino all'arrivo della squadra medica.

Cause di un attacco

La principale fonte primaria di una condizione minacciosa è l'insufficiente apporto di ossigeno ai muscoli del miocardio. La diminuzione del lume dei vasi sanguigni si verifica sotto l'influenza di crescita aterosclerotica e coaguli di sangue che bloccano le arterie del 70%. Le lesioni ischemiche acute del muscolo cardiaco sono formate dai seguenti fattori:

  • sovrappeso con vari gradi di obesità;
  • uso regolare di alcool e prodotti del tabacco;
  • in caso di diabete grave;
  • stile di vita sedentario, mancanza di attività fisica;
  • sovraccarico negli sport professionali;
  • la prevalenza nel menu giornaliero degli alimenti grassi, consumati in grandi porzioni;
  • patologia dell'IRR;
  • assunzione incontrollata di farmaci anti-infiammatori non steroidei;
  • esposizione costante alla luce solare diretta o in ambienti soffocanti;
  • ipertensione;
  • periodo di età - la deviazione è meno comune tra i giovani;
  • in relazione al sesso maschile;
  • quando si entra nel gruppo a rischio per la formazione di coaguli di sangue;
  • con colesterolo elevato nel flusso sanguigno.

I vasi sanguigni bloccati da coaguli di sangue e placche di colesterolo sono un'importante fonte di infarto. Il rifiuto di passare a una dieta equilibrata, esercizio fisico, trattamento di cattive abitudini croniche porta costantemente allo sviluppo di una condizione patologica.

Fornire il primo soccorso a casa

L'algoritmo di primo soccorso dovrebbe conoscere qualsiasi persona - sono gli estranei che hanno maggiori probabilità di salvare la vita di un paziente con ridotta attività cardiaca. Se manifesti manifestazioni sintomatiche evidenti, devi fare:

  • calmare la vittima - qualsiasi nervosismo provoca ulteriore scarica di adrenalina, responsabile dell'accelerazione delle contrazioni muscolari cardiache;
  • sedersi o mettere il paziente nella posizione più comoda per lui;
  • togliere o sbottonare tutti gli indumenti interferenti: colletti, cravatte, maglioni;
  • aprire le finestre o impostarle per l'aerazione - per il massimo accesso all'aria aperta;
  • per convincere il paziente a prendere una pillola "Aspirina" e mettere sotto la lingua "nitroglicerina";
  • assicurati di dargli un bicchiere di acqua fresca da bere, puoi alzare i piedi leggermente.

Nel caso della scomparsa dei sintomi negativi, il paziente deve necessariamente visitare la clinica locale. Sollievo primario della patologia non dice che l'attacco non tornerà. Un esame completo aiuterà a identificare la fonte della malattia e il cardiologo prescriverà la terapia necessaria.

In caso di mancanza di efficacia dall'assunzione di "nitroglicerina", è consentito il suo uso ripetuto. Con un intervallo di 5-10 minuti, fino a tre dosi. Dopo aver consumato la seconda pillola, dovresti chiamare la squadra di emergenza e non partire dalla vittima prima del loro arrivo.

In assenza del farmaco necessario, viene immediatamente chiamata un'ambulanza. Dopo cinque minuti dall'inizio dell'attacco, per 20 minuti è necessario tirare l'anca - 20 cm dall'area inguinale, mani - 10 cm dalla zona brachiale con imbracature (cintura, cravatta).

L'intero periodo di attesa per l'aiuto del paziente misura costantemente il polso e la pressione sanguigna (se possibile). Particolare attenzione viene prestata alla respirazione - in sua assenza, viene eseguita la manipolazione di "ventilazione artificiale dei polmoni" e "massaggio indiretto del muscolo cardiaco".

Gruppi di rischio

I sottogruppi di possibile aumento della formazione di infarto includono pazienti con determinate disabilità:

  • costantemente alti indicatori di pressione sanguigna - da 140/90 unità;
  • sovrappeso - obesità di tutti i gradi;
  • diabete;
  • lesioni ischemiche;
  • mancanza di funzionalità degli organi;
  • colesterolo alto nel sangue;
  • fisicamente non sviluppato, con un basso coefficiente di tessuto muscolare;
  • con alcol cronico, nicotina e tossicodipendenza;
  • uomini sopra i 40 anni;
  • le donne con più di 50 anni.

I gruppi a rischio separato sono i cittadini che vivono in zone ecologicamente ostili - una maggiore radiazione di fondo, aree industriali.

Caratteristiche del tipico dolore cardiaco

La deviazione patologica ha le sue caratteristiche. Il sesso maschile è più spesso esposto a manifestazioni anormali rispetto alla femmina. Inoltre, le sensazioni dolorose nei due sessi hanno differenze particolari. Negli uomini, puoi riconoscere un attacco di cuore:

  • la formazione di mancanza di respiro - l'anomalia non è correlata all'attività e al sovraccarico, può verificarsi in uno stato di completo riposo;
  • sindrome del dolore - caratterizzata da manifestazioni schiaccianti, bruciore, localizzate nello spazio retrosternale;
  • scoppi di vertigini, che possono provocare una perdita di equilibrio;
  • tosse;
  • scolorimento della pelle - a una tinta grigiastro;
  • attacchi di panico improvvisi;
  • nausea con vomito;
  • migliorata funzionalità delle ghiandole sudoripare, con il rilascio di sudore freddo.

Sullo sfondo delle caratteristiche fisiche e psicologiche, il sesso maschile è a rischio di infarto miocardico acuto più spesso di quello femminile. La maggior parte dei pazienti rifiuta il trattamento per la nicotina cronica e la dipendenza da alcol, soffre di sovrappeso e attività fisica insufficiente. A causa delle differenze nella struttura del reparto di circolazione del sangue, della ridotta frequenza delle contrazioni del muscolo cardiaco e della suscettibilità allo stress (profonde esperienze interne, senza il rilascio di emozioni negative), il rischio di malattia aumenta più volte.

La popolazione femminile si distingue per un sistema circolatorio più duraturo, una caratteristica associata a periodi di gestazione e parto. Il rischio di un possibile infarto miocardico nelle donne è molte volte inferiore. Le probabilità di formazione della malattia sono livellate al momento della menopausa.

Le donne soffrono di blocco con coaguli di sangue di piccoli vasi (nel maschio - grandi arterie), quindi gli attacchi si manifestano:

  • mancanza di respiro;
  • sensazioni dolorose all'estremità superiore sinistra, nella zona del peritoneo e del collo.

Le donne si lamentano del dolore acuto e bruciante, senza pressione.

Attacco con ipertensione

In caso di ipertensione arteriosa, è possibile riconoscere un infarto aumentando gli indici di pressione arteriosa. Le modifiche sono registrate il primo giorno, dopo di che la pressione diminuisce spontaneamente. Le risalite inverse ai segni originali non si verificano più.

Nei pazienti ipertesi, viene registrata una diminuzione non standard della pressione arteriosa. Questo livello può persistere per un lungo periodo di tempo. Migliorare la condizione è ingannevole: l'infarto miocardico acuto continua a progredire e il flusso sanguigno insufficiente porta a gravi complicanze.

Sintomi che indicano cause non cardiache

Le manifestazioni sintomatiche individuali non riguardano evidenti segni di problemi nel reparto cardiovascolare. L'anomalia causa la negligenza del deterioramento della condizione da parte del paziente stesso e il successivo ricorso tardivo per l'assistenza professionale. I segni non standard di un attacco di cuore includono:

  • sensazioni dolorose nel petto destro;
  • disagio all'addome, con concomitante nausea, vomito, aumento della formazione di gas;
  • sintomi di raffreddore, con segni evidenti di infiammazione della gola.

Differenze specifiche per differenziare le malattie non cardiache da anomalie cardiache:

  • disturbi del sistema digestivo - disturbi dispeptici - bruciore di stomaco, costipazione, eruttazione o diarrea;
  • sintomi di nevralgia - la formazione della sindrome del dolore pronunciato, manifestata indipendentemente dallo stato psico-emotivo o dal pesante lavoro fisico, aggravata dalla palpazione della porzione inferiore delle costole;
  • sospetti di osteocondrosi - l'aumento del dolore si verifica quando si agitano le mani, la respirazione profonda oi movimenti del corpo, le manifestazioni sono brevi, con tendenza all'autoestinguenza;
  • l'uso di "nitroglicerina" non dà l'effetto desiderato.

Nel periodo di età dei bambini, il dolore può essere provocato da disturbi ormonali, crescita accelerata. Tali deviazioni si riferiscono alla normativa e al passare del tempo.

Quando hai bisogno di pensare a un attacco di cuore

Se la condizione patologica è stata osservata prima, nel tempo le convulsioni diventano più pronunciate e intense. Anomalia appare a causa della transizione dell'angina stabile a instabile. I dolori frequenti richiedono la consultazione con un cardiologo e un esame diagnostico completo. Il regime di trattamento precedentemente prescritto deve essere aggiustato per prevenire lo sviluppo di necrotizzazione dei tessuti muscolari del cuore.

Lo stato preinfarto è caratterizzato dalle seguenti manifestazioni sintomatiche:

  • disagio periodico al torace, in alcuni casi - nelle mani, nella regione cervicale e nella testa;
  • incapacità di stare in ambienti soffocanti, poco ventilati;
  • debolezza costante e rapida stanchezza - nei momenti di riposo;
  • gonfiore degli arti inferiori;
  • disturbo del sonno;
  • aumento dell'ansia.

Le manifestazioni sintomatiche individuali possono apparire un mese prima dell'inizio dell'attacco.

trattamento

La terapia è prescritta in base ai dati diagnostici ottenuti. Per ripristinare il flusso sanguigno alterato nel miocardio, al paziente può essere prescritto un intervento chirurgico:

  • angioplastica coronarica;
  • intervento di bypass delle arterie coronarie;
  • stenting delle arterie principali.

Viene effettuato un ulteriore trattamento per prevenire il possibile sviluppo di infarto miocardico acuto o angina. La terapia viene eseguita:

  • farmaci emorragici;
  • statine - per controllare i livelli lipidici;
  • beta-bloccanti - per sopprimere le anormalità aritmiche e abbassare la pressione sanguigna;
  • diuretici - per rimuovere il liquido in eccesso e abbassare la pressione sanguigna.

Gli attacchi cardiaci primari richiedono una diagnosi completa e la nomina di un regime terapeutico appropriato. Trascurare a lungo termine i sintomi negativi permetterà alla patologia di progredire e svilupparsi in un infarto miocardico acuto.

Qualsiasi autotrattamento con ricette popolari per violazioni della funzionalità del reparto cardiovascolare non ha senso - la necessità di un intervento chirurgico non può essere sostituita con infusioni e decotti.

Pronto soccorso per infarto - cosa fare?

Un attacco cardiaco è un segno pericoloso di una moltitudine di malattie vascolari e del miocardio, che ogni anno causano la morte di oltre 17 milioni di persone nel mondo. La natura primitiva e la repentinità delle sue manifestazioni non solo rendono difficile individuare la malattia in anticipo, ma spesso anche privano il paziente dell'opportunità di arrivare a un'istituzione medica.

Il concetto e le cause dell'attacco cardiaco

Il primo soccorso per un attacco di cuore e il tempestivo richiamo del team dell'ambulanza possono salvare una persona: la maggior parte delle morti di questa malattia si verificano nelle prime ore dopo l'insorgenza dei sintomi.

Un attacco di cuore è una patologia che si verifica a causa di una carenza acuta di rifornimento di sangue del miocardio. La cessazione dell'assunzione di nutrienti e di ossigeno è più spesso associata a trombosi o spasmo di una porzione dell'arteria coronaria vicino a placche aterosclerotiche. Ischemia del cuore - riducendo l'apporto di tessuto a causa dell'indebolimento o completa cessazione del flusso sanguigno - porta alla sua necrosi. Questo fenomeno è chiamato infarto del miocardio.

Le caratteristiche di un infarto includono:

  • Si verifica durante la notte o al mattino presto.
  • Aumento della probabilità di sviluppo dopo lo stress psico-emotivo (funerale, situazione stressante, conflitto) e con un aumento della pressione sanguigna.
  • La dipendenza del rischio di insorgenza sulla quantità di esercizio nelle prossime ore prima dell'attacco (il dolore toracico può verificarsi non solo durante l'esercizio, ma anche di notte dopo una giornata intensa).
  • Evento durante la disidratazione del corpo (essere in un bagno, in una strada calda o in una stanza riscaldata, utilizzando diuretici) o nelle 12 ore successive a consumo eccessivo di bevande alcoliche.

Specialisti ad alto rischio di sviluppare un attacco di cuore per i seguenti motivi:

  • Pressione sanguigna più di 140/90 mm. Hg.;
  • l'obesità;
  • Diabete mellito;
  • Ischemia e insufficienza del sistema cardiovascolare;
  • L'aumento della concentrazione di lipoproteine ​​a bassa densità (LDL o colesterolo "cattivo") e trigliceridi nel sangue con ridotti livelli di composti proteolipidici ad alta densità (HDL);
  • mancanza di esercizio;
  • Fumo e consumo eccessivo di alcol;
  • Condizioni ambientali avverse;
  • Età oltre 40 anni per gli uomini e più di 50 anni per le donne.
  • Come riconoscere un attacco di cuore?

    I segni di un infarto nelle donne sono meno pronunciati, quindi il primo soccorso spesso risulta troppo tardi per loro. I sintomi di cessazione del rifornimento di sangue ai tessuti del miocardio nei pazienti di sesso maschile sono nella maggior parte dei casi più pronunciati: c'è un dolore pressante, un disagio che indica chiaramente la localizzazione della patologia. Nelle donne, a causa della percezione specifica del dolore e della localizzazione dei focolai ischemici, il quadro clinico può essere limitato a difficoltà di respirazione, vertigini e dolore sordo nella parte superiore del corpo, del braccio o del collo. La decisione di chiamare un'ambulanza è presa troppo tardi, dopo lo sviluppo di un quadro completo di ischemia e infarto e l'efficacia del farmaco fibrinolitico è ridotta.
    Nonostante questo, in media, gli uomini muoiono molto più spesso dagli effetti di un attacco di cuore. I medici suggeriscono che questa distribuzione e l'età più avanzata dei pazienti sono associati a livelli ormonali.

    Le donne sono più inclini a blocco di piccole navi e i rappresentanti del sesso più forte - trombosi delle arterie coronarie principali.

    Come determinare le cause del dolore al petto

    I primi segni di infarto possono essere mascherati come altre malattie: osteocondrosi, nevralgia intercostale, ulcera peptica, infiammazione del pancreas o cistifellea. Come riconoscere un infarto nel tempo e cosa fare se i sintomi sono impliciti?

    Possibili cause di dolore nella regione toracica e nei loro segni.

    Cosa non fare in un attacco di cuore?

    Un paziente con sintomi di ischemia e angina è severamente vietato di fare quanto segue:

    • Alzati bruscamente, cammina, mangia, bevi caffè e tè e fuma fino all'arrivo del personale medico.
    • Prendere l'acido acetilsalicilico con ulcere gastrointestinali e assumere il farmaco durante il giorno.
    • Serve nitroglicerina e suoi analoghi con pressione sistolica sotto di 100 mmHg, grave debolezza, vertigini, sudorazione e ictus sintomi (dolore alla testa, afasia, disturbi di coordinazione e visione offuscata, convulsioni epilettiche).

    Azione algoritmo per il primo soccorso

    Il primo soccorso per un attacco cardiaco a domicilio dovrebbe essere mirato ad alleviare o prevenire il deterioramento delle condizioni del paziente. È necessario eseguire chiaramente l'algoritmo delle azioni pre-mediche:

  • Una persona che ha iniziato a soffocare deve sedersi sdraiata, liberare il collo e il petto dai vestiti, aprire la finestra. I passeggeri nel trasporto possono ventilare un ventilatore.
  • Dare al paziente di masticare e deglutire una pillola di aspirina (250 mg) e assumere la nitroglicerina (dose spray o 0,5 mg in compresse). Una pillola o una capsula fiammata viene posta sotto la lingua. Quando compare una debolezza, lascia che il paziente si sdrai, metta i piedi sulla pedana e faccia un bicchiere d'acqua.
  • Se i sintomi scompaiono, ciò non significa che il cuore sia di nuovo in salute. È necessario chiamare immediatamente il medico a casa e poi seguire le sue raccomandazioni, specialmente durante il primo attacco del paziente.

    1. Se, dopo 5 minuti dall'assunzione del farmaco, il dolore persiste, riposizionare una capsula / compressa di nitrato sotto la lingua e chiamare immediatamente una squadra di emergenza. Se la nuova dose non aiuta dopo 10 minuti, ripetere l'azione una terza volta.

    Se i farmaci necessari non disponibili, e il dolore persiste dopo 5 minuti, è necessario chiamare con urgenza i medici e per 15-20 minuti non è troppo stretto per tirare le cinture della coscia (20 cm dal inguine) e braccia (10 cm dalla spalla). Aspettando il "ambulanza", è necessario monitorare la respirazione e il polso del paziente. Durante l'arresto cardiaco, è fatto indirettamente attraverso il massaggio sterno e la respirazione artificiale.

    Cosa dovrebbe essere fatto all'arrivo del medico

    Oltre a fornire il primo soccorso per l'infarto, cosa deve essere fatto il prima possibile, il medico curante avrà bisogno di informazioni e documenti come:

    • lista dei farmaci assunti dal paziente alla vigilia;
    • un elenco di farmaci che causano allergie in un paziente;
    • tutti i record ECG disponibili, i certificati e le dimissioni dagli ospedali, disposti in ordine cronologico.

    Informazioni circa l'età del paziente, la posizione e l'intensità del dolore, sintomi associati, i farmaci presi coppettazione e dosaggi vengono trasferiti anche al dispatcher quando si chiama la squadra insieme con un indirizzo di casa o la descrizione più accurata della posizione.

    Per il ricovero, il paziente ha bisogno dei suoi documenti (informazioni mediche, polizza e passaporto), articoli per l'igiene, cambio di biancheria e scarpe.

    Un attacco di cuore può avvenire in qualsiasi momento: a casa, in trasporto, in un negozio o per strada. Il tempestivo riconoscimento dei sintomi e la fornitura di cure di emergenza prima dell'arrivo dei medici riduce il rischio di morte per infarto.

    Cosa fare se è diventato cattivo con il cuore: pronto soccorso in caso di infarto

    L'attacco cardiaco acuto è una condizione in cui è necessario l'aiuto immediato di un medico. Quanto prima la vittima viene esaminata da uno specialista, tanto più basso è il rischio di deterioramento o addirittura di morte.

    Il dolore toracico acuto non è sempre un segno di patologia cardiaca. Tuttavia, per non rischiare, è meglio comporre immediatamente il numero "Pronto soccorso" e attendere il medico. Inoltre, a casa è difficile determinare esattamente cosa ha causato la malattia, anche se il dolore è davvero "cuore": angina, insufficienza cardiaca o infarto del miocardio.

    Sintomi di malattie cardiache

    Ci sono diversi sintomi e segni caratteristici che indicano la patologia del carattere cardiaco:

    • taglio, spremitura, dolore bruciante al centro del petto. A volte è dato alla scapola, all'avambraccio, al collo;
    • l'impossibilità di un respiro profondo;
    • stato di paura e panico;
    • un sudore sgradevole, appiccicoso e freddo appare sulla pelle;
    • gradualmente la pelle del viso e del corpo diventa bianca.

    Nei casi in cui questi sintomi iniziano ad apparire, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza, soprattutto se, insieme ai sintomi indicati, la condizione è accompagnata da nausea, vomito, vertigini, svenimenti.

    In alcuni casi, queste condizioni derivano da un attacco di panico, piuttosto che da una malattia cardiaca. In ogni caso è necessario il primo soccorso, perché il sistema nervoso, portato a uno stato di panico, può facilmente provocare un successivo infarto.

    Cosa fare se ti senti male con il tuo cuore da solo

    Un attacco cardiaco può verificarsi quando nessuno è a casa o vicino al lavoro e un'ambulanza non può chiamare l'Ambulanza. In questo caso, il paziente non dovrebbe perdere l'autocontrollo. È importante ricordare che per alleviare un attacco da soli, il tempo è limitato, devi agire per 5 minuti, quindi la condizione può peggiorare drammaticamente, puoi svenire e diventare completamente incapace.

    Ci sono alcune regole che devi seguire per migliorare con successo la tua condizione in un attacco di cuore:

    1. Cerca di entrare nei polmoni il più possibile di aria e tossire forte. Con tale attività, una maggiore quantità di ossigeno entrerà nel sangue, oltre alla compressione riflessa del torace avrà un effetto benefico sul muscolo cardiaco teso, facilitando il pompaggio del sangue attraverso i vasi.
    2. Chiama l'ambulanza. Chiama il dispatcher un problema che vuoi affrontare con l'aiuto di uno specialista medico e l'indirizzo esatto. Si consiglia di aprire immediatamente la porta d'ingresso, nel caso in cui dovesse peggiorare prima dell'arrivo della brigata di assistenti medici. Mentre i medici viaggiano, non puoi smettere di tossire.
    3. Apri la finestra e prendi una posizione seduta. In posizione seduta, migliora la circolazione del sangue cardiaco, oltre al flusso di aria fresca fornisce un aumento del livello di ossigeno nel sangue.
    4. Dal dolore nel cuore aiuta a sfregare nella regione dello sterno soluzione al 3% di perossido di idrogeno. Dai movimenti circolari, la compressione all'interno si indebolirà gradualmente.

    Cosa fare se qualcuno ha una condizione cardiaca

    Se una persona cara, un conoscente, un collega o un passeggero seduto accanto a te in un trasporto ha un attacco di cuore, allora dovresti fare ogni sforzo per aiutarlo:

    1. Chiamare urgentemente la squadra dell'ambulanza, indipendentemente dal fatto che si consideri ciò che è successo per un attacco di cuore o un attacco di panico.
    2. Per aiutare la vittima a sedersi, preferibilmente aggiungendo un cuscino sotto la schiena.
    3. Cerca di ridurre il livello di ansia e stress nella vittima, fagli sapere che non è solo e che i medici arriveranno e alleggeriranno la condizione.
    4. Dare al paziente consigli sulle tecniche di respirazione. Dovrebbe provare a fare respiri profondi e esalazioni forti e lente per stabilizzare lo stato del corpo.
    5. Rimuovere dalle cinture della vittima, sciarpe, senza vestiti che stringono il petto.
    6. Aprire la finestra o la finestra per garantire aria fresca.
    7. Se possibile, dare alla vittima di sciogliere la compressa del farmaco "nitroglicerina" sotto la lingua. Se il mal di cuore non passa, ma l'ambulanza non è ancora arrivata, dai una seconda pillola.
    8. Non prendere misure indipendenti prima dell'arrivo di un'ambulanza, come la ventilazione artificiale dei polmoni o il massaggio cardiaco, come in genere raccomandano i film di Hollywood. Le azioni di un laico possono peggiorare significativamente le condizioni del paziente o portare alla morte.
    9. Quando arriva l'ambulanza, prova a spiegare brevemente e chiaramente alla squadra medica cosa è successo. Prepara i documenti: il tuo e la vittima. Informare se al paziente è stata somministrata nitroglicerina e, in tal caso, quante compresse.

    Cosa non fare durante un attacco di cuore

    Se ti sei ammalato con il cuore, in ogni caso non puoi:

    • continuare l'attività fisica;
    • prendere cibo;
    • bere caffè e tè;
    • fumare e bere alcolici;
    • dare qualsiasi farmaco a una vittima incosciente.

    Kuznetsova Irina, revisore medico

    1,496 visualizzazioni totali, 4 visualizzazioni oggi