Esercizi di incontinenza di Kegel per donne

Una patologia comune non rappresenta una minaccia per la vita, ma il disagio dovuto all'incontinenza è enorme. Insieme a risolvere un problema fisiologico, le donne devono far fronte allo stress psicologico. Per far fronte alla malattia, è possibile consultare un medico o aiutare te stesso, rafforzando i muscoli del bacino con una carica speciale.

Ginnastica per incontinenza di Kegel

In sospensione, la vescica, come una cintura, trattiene i muscoli del bacino. Indeboliti per vari motivi, contribuiscono alla posizione anatomica errata degli organi. Per far fronte a un fenomeno spiacevole, non è necessario ricorrere a cure mediche, c'è un altro modo - ginnastica con incontinenza urinaria nelle donne. Gli esercizi regolari di kegel (compressione, ritardo, contrazione) aiutano a rafforzare i muscoli, mentre il complesso dei compiti è usato in medicina come metodo riconosciuto di trattamento per l'omissione di organi o dopo il parto.

Come eseguire esercizi per l'incontinenza urinaria nelle donne

Non ci sono restrizioni riguardo al luogo o alla posizione del corpo per eseguire esercizi terapeutici. Le raccomandazioni per gli esercizi di incontinenza di Kegel per le donne sono una piccola lista di articoli:

  • prima di iniziare a fare ginnastica, dovresti andare in bagno per svuotare la vescica;
  • progressivo accumulo di complessità, cioè la transizione dal semplice al complesso dovrebbe avvenire gradualmente;
  • adottare una tale posa (in piedi, seduti, sdraiati), per renderlo il più confortevole possibile;
  • il successo è ottenuto attraverso la regolare implementazione del complesso, quindi è necessario impegnarsi ogni giorno;
  • Dovrebbe iniziare con 10 tagli e dopo una settimana di allenamenti regolari - aggiungere un altro 5, quindi aumentare fino a raggiungere il numero di compressioni di 30.

Allenamenti invisibili agli altri possono essere eseguiti ovunque: a casa davanti alla TV, mentre puliscono o leggono un libro, camminano per la città, guidano un'auto. I tempi dello stesso non giocano un ruolo significativo, ma l'effetto del rafforzamento è possibile solo con la condizione dell'allenamento quotidiano in Kegel e l'osservanza della tecnica corretta. L'errore consiste nell'impegnare i muscoli addominali o le cosce, mentre si esegue la tensione con un ritardo. In questo caso, non è necessario attendere un risultato positivo, pertanto, la donna continuerà ad affrontare ulteriormente il problema dell'incontinenza.

Esercizi di base per l'incontinenza di Kegel

Presentato come un complesso di sessioni di allenamento di vari tipi di complessità, tutti i compiti di compressione, contrazione ed estrusione sono focalizzati su un unico obiettivo: rafforzare i muscoli del pavimento pelvico. Se aumenti gradualmente il numero e la durata, allora gli esercizi di Kegel per le donne con incontinenza aiuteranno a sbarazzarsi della patologia e mantengono il tono muscolare.

Gli esercizi di base includono quanto segue:

  1. Compressione o stress, che è simile al processo quando è necessario fermare l'escrezione di urina. Con la tecnica corretta, dovresti tenere i muscoli del pavimento pelvico in questa posizione, contando fino a tre, e poi rilassarti, contando di nuovo un numero uguale di secondi. A poco a poco, il tempo iniziale per il trattamento della patologia può essere aumentato a 15 secondi, o andare a un livello più complesso, che nella carica intima chiama "ascensore". L'accumulo di compressioni avviene con una piccola forza, come se salisse ai piani, e nell'ordine inverso - una "discesa" regolare di tensione.
  2. Le abbreviazioni sono un tipo di compiti di rinforzo che devono essere eseguiti nel modo più intenso possibile, alternando rapidamente contrazioni e rilassamento.
  3. Popping è un tipo di allenamento di base che è ben noto alle donne in gravidanza. Quando si esegue è necessario premere, e se la tecnica è corretta, allora si sentirà come una tensione quando si svuota l'intestino.

Esercizi per la vescica per le donne

I seguenti sono gli esercizi di base:

  1. Con le gambe divaricate alla larghezza delle spalle, prendere la posizione di partenza. Metti i palmi delle mani sui glutei e poi, tendendo i muscoli del pavimento pelvico, fai compressione.
  2. Stendersi sullo stomaco, piegare la gamba al ginocchio e, essendo nella posizione iniziale, alternare la tensione muscolare con un rilassamento morbido.
  3. Mettiti a quattro zampe, leggermente in basso sugli avambracci e sui gomiti, mettendo la testa tra le mani. Sforzando gradualmente i muscoli, sentite il movimento di compressione verso l'alto, cioè in profondità nel pavimento pelvico.
  4. Siediti, incrociando le gambe, appoggiando le mani sulle sue ginocchia. La schiena dovrebbe rimanere piatta in modo che, tendendo i muscoli del bacino, si creino sensazioni, come se, una volta strizzate, i glutei si staccassero dal pavimento.

La ginnastica di Kegel è sicura per l'incontinenza urinaria?

Questo esercizio non può causare danni alla salute, ma non farà male consultare un medico. Gli esercizi di incontinenza di Kegel per le donne non porteranno l'effetto desiderato se ci sono processi infiammatori, emorroidi, disordini vascolari, tumori. Il problema del prolasso degli organi interni ha gravi conseguenze, suggerendo trattamenti medici e interventi chirurgici. Per evitare questo, è necessario condurre allenamenti regolari ea casa - questa è la ginnastica di Kegel, che ti insegnerà a controllare i muscoli.

Video: esercizi per l'incontinenza di Kegel

Le informazioni presentate nell'articolo sono solo a scopo informativo. I materiali dell'articolo non richiedono auto-trattamento. Solo un medico qualificato può diagnosticare e consigliare il trattamento in base alle caratteristiche individuali di un particolare paziente.

Esercizi per l'incontinenza urinaria delle donne

Secondo varie fonti, dal 20 al 30% delle donne soffrono di incontinenza. Una così alta prevalenza di patologia ha molte cause. Ma una cosa li accomuna - la mancanza di prevenzione di questo problema tra le giovani donne, prima e dopo il parto, nel periodo postoperatorio, in preparazione ai cambiamenti della menopausa.

Cosa dovrebbero sapere le donne sull'incontinenza?

Oltre alle caratteristiche anatomiche e fisiologiche del tuo corpo, a cui una donna dovrebbe essere presa sul serio (è difficile trovare un rimedio contro la natura), dovresti ricordare una maggiore propensione per le malattie infiammatorie della vescica e dell'uretra.

  • Proteggendosi dall'ipotermia, dal contatto sessuale casuale, il genere femminile sta già prendendo misure contro l'incontinenza.
  • Quando appaiono sintomi apparentemente casuali sullo sfondo di una risata, tossendo, dopo aver assunto l'alcol, è necessario sentire una "sveglia" che segnala che la dipendenza è stata stabilita, è ora di agire.
  • Allenare i muscoli del pavimento pelvico durerà una vita. Questo gruppo muscoloso è relativamente "occupato" con il lavoro. Un buon tono salva da molte malattie, omissione di organi interni. Pertanto, a 20 e 60 anni, una donna dovrebbe includere esercizi negli esercizi mattutini, sviluppando i muscoli del bacino, gli addominali.
  • L'incontinenza dipende dalla taglia della vita.

Prendersi cura del supporto del peso normale non dovrebbe essere ridotto ai tentativi di migliorare la figura e raggiungere la perfezione. I chili in più sono sempre:

  • grasso viscerale;
  • aumento della pressione intra-addominale;
  • primi cambiamenti ormonali;
  • risparmio molto svantaggioso per una donna.

Se compaiono i primi sintomi, devi agire:

  • andare dal medico ed essere esaminati;
  • esplorare le possibilità di supporto psicologico e fisico;
  • iniziare a rispettare i requisiti del regime e della dieta.

Puoi leggere i metodi di trattamento in dettaglio in questo articolo. Qui ci concentreremo sulle opzioni di allenamento psicologico e fisico.

Allenamento psicologico

Parlare di incontinenza, molte donne lo considerano vergognoso. Medici e psicologi più di altri sono in grado di chiedere delicatamente su cose intime. Senza una consultazione con un urologo, un ginecologo e effettuando diversi test, gli specialisti non saranno in grado di risolvere il problema del trattamento mirato. Dopo tutto, ci sono diversi tipi di incontinenza e dovrebbero essere riconosciuti.

Ma se una donna ha notato:

  • nervosismo crescente;
  • irritabilità quando si comunica in famiglia e al lavoro;
  • Ho cominciato a dormire male;
  • timido di incontrare amici;
  • chiude;
  • piangere per qualsiasi motivo.

Quindi è il momento di consultare uno psicologo. Non dovresti cercare immediatamente le malattie nervose e assumere le pillole prescritte da un neurologo. Possono aggravare l'incontinenza.

Aiutano ad affrontare il problema, suggeriscono metodi di influenza sul cervello.

Il paziente ha tutti i sentimenti e l'attenzione concentrati sul processo di minzione. Gli psicologi cercheranno di tornare alla ribalta:

  • cura della famiglia;
  • il ruolo della crescita della carriera;
  • piani futuri;
  • interesse per libri, film, musica.

Di solito le lezioni durano almeno tre mesi. Durante questo periodo, una donna cambia abitudini, forma un approccio diverso al processo di minzione.

L'installazione psicologica richiede esercizi regolari di autodrening, eseguendo esercizi sulla ritenzione urinaria volitiva. Consistono nella tensione dei muscoli del perineo se si desidera urinare e mantenere questo stato per diversi minuti. Quindi, è possibile ripristinare la connessione persa con la vescica e l'influenza del cervello.

Come sostenere una figlia a letto incontinente?

L'enuresi nelle ragazze si verifica più spesso all'età di 5-6 anni. Il sonno profondo rende impossibile il controllo della minzione. Il bambino deve essere controllato da un pediatra. La causa più comune sono le condizioni stressanti durante il giorno, la paura.

Come allenamento psicologico, i genitori sono invitati a scoprire attentamente cosa spaventa il bambino:

  • forse ha paura del buio;
  • paura di qualcuno dagli adulti;
  • c'è un conflitto nella squadra dei bambini;
  • atteggiamento negativo dell'insegnante all'asilo.

Il suggerimento funziona meglio se proviene da una persona cara e non da uno psicologo.

l'esercizio fisico

Compiti di allenamento fisico:

  • restauro dello sfintere della vescica e muscoli pelvici;
  • normalizzazione del funzionamento della vescica nelle fasi di riempimento e minzione;
  • attivazione del controllo volontario del paziente per ridurre la possibilità di perdita spontanea di urina.

Le donne dopo le operazioni ginecologiche, il parto viene dagli istruttori di rione che sono impegnati nella quantità consentita. In posizione supina fare:

  • salite lente di gambe raddrizzate ad un angolo di 45 gradi alternativamente, poi insieme;
  • diluizione delle gambe sollevate ai lati con graduale coccole;
  • enfasi sui piedi piegati alle ginocchia e sulle spalle con il rialzo del bacino;
  • compressione del ginocchio nella linea mediana del corpo.

Per le donne con un ictus, la flessione passiva delle gambe e il pull-up delle ginocchia al petto sono necessariamente inclusi nel complesso degli esercizi.

Quando i dottori hanno il permesso di alzarsi, puoi fare esercizi sedentari sul tappeto:

  • "Cammina" sui glutei avanti e indietro;
  • raccogliere i piedi al centro, tenerli con le mani e oscillare sui muscoli glutei a destra ea sinistra;
  • dondola le gambe di lato, avanti e indietro.

Tra un allenamento e l'altro, dovresti rilassarti: seduto sui talloni, sporgendosi in avanti, appoggia la testa sul tappeto ed estendi le braccia lungo il corpo. Il numero di ripetizioni dipende dal benessere del paziente. In assenza di controindicazioni, gli esercizi vengono eseguiti tre volte al giorno, 20 volte.

Quali esercizi dovresti fare ogni giorno?

L'esercizio è indicato per qualsiasi donna. Scuse sulla fatica, fare i compiti non sono accettati. I video con il carico più efficace su tutti i gruppi muscolari possono essere trovati su Internet e lavorati tu stesso.

Una ginnastica per l'incontinenza ha un ulteriore obiettivo: aumentare il carico diretto sui muscoli pelvici al fine di aumentarne il tono. Pertanto, si raccomanda che le donne includano sempre nel complesso giornaliero di esercizi dalla posizione eretta originaria:

  • porta lentamente le gambe dritte di lato, per bilanciare, puoi attaccare la mano allo schienale della sedia;
  • squat con le ginocchia al massimo, cercando di mantenere la schiena dritta.

Da sdraiato sul pavimento:

  • "Gattino arrabbiato" - le ginocchia sul pavimento, i palmi appoggiati sul pavimento, piegati all'indietro e in vita fino a una gobba, poi vai alla deflessione all'indietro sollevando la testa e il collo. Allo stesso tempo, tieni i muscoli addominali stretti.
  • Sdraiati sulla schiena, solleva entrambe le gambe in un angolo di 90 gradi, massimale a parte. Ripeti lo stesso quando sollevi le gambe di 45 gradi.
  • Le "forbici" a forbice incrociata possono essere eseguite cambiando l'angolo di elevazione delle gambe rispetto al pavimento.
  • Bloccare la palla tra le ginocchia, esercitare una pressione al centro, schiacciando al massimo la palla.
  • Rimanere nella plancia sulle mani tese con un'enfasi sui palmi delle mani e dei piedi per almeno 60 secondi, quindi ripetere, ma spostandosi nella posizione del gomito.
  • Inginocchiati e palme, sposta indietro la gamba, quindi premi sul petto. Fai lo stesso numero di movimenti con il piede sinistro e destro.
  • Dalla stessa posizione, estendere il braccio in avanti e sollevare la gamba diritta opposta al parallelo con il pavimento. Tenere il rack per almeno 30 secondi.
  • Sdraiati sullo stomaco, premi la pancia sul tappeto, tira le gambe piegate verso l'ascella a turno, mentre cerchi di non sollevare.

La scelta del ritmo e del numero di ripetizioni dipende dal grado di idoneità fisica della donna. Si consiglia di ascoltare musica, non più tardi di 3-4 ore prima di andare a dormire. Il requisito generale è quello di monitorare la tensione costante dei muscoli addominali.

Esercizi speciali

Durante il giorno si propone di eseguire la compressione e il rilassamento di questi muscoli. Puoi iniziare da 30 volte, portare fino a 300. Possono essere fatti seduti al lavoro o durante il trasporto, mentre si cammina. Si consiglia di raggiungere la durata della riduzione e della ritenzione in questo stato per 2-3 minuti.

Puoi saperne di più sul metodo Kegel in questo articolo.

Hai bisogno di simulatori speciali?

Per migliorare il tono dei muscoli del perineo sono stati creati diversi simulatori. Tutti sono progettati per l'inserimento nella vagina di formazioni primaverili di diverse dimensioni che una donna dovrebbe tenere schiacciando i muscoli importanti per la minzione.

Disponibile per la vendita:

  • coni vaginali (separatamente e fissati);
  • classico allenatore di kegel

Questi dispositivi funzionano come aiuti per aumentare il carico sui muscoli del pavimento pelvico. Inserendoli nella vagina, una donna dovrebbe comprimerli con la massima forza (il cono più grande pesa 100 g e dovrebbe essere tenuto).

Per l'addestramento passivo sono offerti:

  • cuscini speciali, che vengono posti su un sedile o una sedia, una persona si sentirà costante irritazione dei muscoli del bacino;
  • Un dispositivo alimentato a batteria che provoca la contrazione delle fibre muscolari vaginali.

L'uso corretto consente di aumentare gradualmente il carico sui muscoli del pavimento pelvico e ripristinare il processo di controllo della minzione.

Nota che allenare i muscoli del perineo può risolvere non solo il problema dell'incontinenza urinaria. È raccomandato per tutte le donne sane, soprattutto in giovane età, perché:

  • rafforza la libido;
  • aiuta a massimizzare l'effetto della sessualità;
  • effetto positivo sul sistema nervoso.

Questi risultati sono dimostrati dal lavoro degli scienziati nel campo della ginecologia, della sessopatologia e della neurologia.

Esercizi sullo sfondo di incontinenza urinaria esistente hanno un effetto positivo in combinazione con altri tipi di procedure mediche, farmaci. La massima efficacia si osserva nell'incontinenza da stress quando viene utilizzata nella fase iniziale della malattia. Data la disponibilità, consigliato per l'uso.

Esercizi di incontinenza per donne anziane

Incontinenza urinaria: il problema delle donne anziane

Molte donne affrontano l'incontinenza urinaria legata all'età - in parte, questo è dovuto al trauma e al trattamento chirurgico degli organi del sistema urogenitale. Questa patologia non è classificata come una malattia grave che causa problemi di salute, tuttavia, l'incontinenza urinaria in età avanzata provoca disagio e porta al distacco sociale.

Tipi di incontinenza

Ci sono 2 tipi principali:

  • Stress - si verifica nelle donne dopo 50 anni. I muscoli pelvici a questa età si indeboliscono, perdono il loro tono, quindi diventa più difficile controllare la minzione. Nelle donne che non assumono farmaci ormonali durante la menopausa, l'elasticità dei muscoli genitali diminuisce e il tratto urinario si indebolisce. Quando si tossisce, si starnutisce, si allenta il rilassamento muscolare a breve termine, si espelle l'urina. Un piccolo esercizio provoca un aumento della pressione intra-addominale, che porta alla minzione involontaria.
  • Urgente - caratterizzato dall'improvviso bisogno di urinare, che non può essere contenuto. Provocare la minzione può essere il suono di un flusso d'acqua, e la donna non ha il tempo di andare in bagno.
ai contenuti ↑

Cause di incontinenza urinaria

Le donne anziane soffrono di incontinenza urinaria per i seguenti motivi:

  • precedente intervento chirurgico sugli organi pelvici (taglio cesareo), che in seguito divenne causa di aderenze o fistole;
  • cistite sotto-trattata in giovane età;
  • malattie posticipate del sistema nervoso;
  • impatto fisico;
  • infezioni del tratto urinario;
  • assumere farmaci che accelerano il metabolismo e l'escrezione dei liquidi;
  • l'uso di liquidi in grandi quantità;
  • costipazione.
ai contenuti ↑

Problemi di minzione a causa di infezioni della vescica

Fondamentalmente, queste sono cistite che sono state trasferite prima, che non sono state trattate o non sono state curate in tempo. La cistite acuta è spesso causata da un'infezione batterica, cioè E. coli, che penetra facilmente nella vescica, soprattutto se il corpo è indebolito. A volte le ragazze provavano una sensazione di bruciore quando urinavano, una sensazione di dolore, frequente desiderio di urinare. Tuttavia, solo nello 0,5% dei casi vanno da un medico e si sottopongono a un trattamento ancora meno. L'infezione colpisce lo sfintere, si indebolisce con l'età, causando incontinenza in età avanzata.

Diagnosi di incontinenza urinaria

In primo luogo, viene valutata la frequenza della minzione - per questo, ai pazienti viene chiesto di tenere un diario per diversi giorni, registrando la quantità di liquido che viene bevuto e la quantità di urina espulsa. Eseguono un'analisi generale delle urine, effettuano un esame microbiologico delle urine, nonché una diagnosi ecografica dei reni, della vescica e determinano l'urina residua. Per chiarire la diagnosi, sono raccomandati test di cistoscopia e urine per cellule atipiche. Gli studi identificano la causa dello sviluppo della patologia.

Diagnosi differenziale

Minzione frequente è possibile non solo con l'incontinenza, può essere un segno di altri disturbi. Pertanto, è importante differenziare l'incontinenza urinaria da:

  • malattie infiammatorie (acute e croniche) della vescica o dell'uretra;
  • tumori della vescica.
ai contenuti ↑

Trattamento dell'incontinenza urinaria nelle donne

Iniziare il trattamento dell'incontinenza urinaria legata all'età con una serie di esercizi fisici per rafforzare i muscoli del bacino. Si consiglia di utilizzare pannolini e assorbenti urologici. È importante seguire una dieta, non consumare molto tè, caffè, eliminare l'alcol, smettere di fumare. È prescritto un trattamento fisioterapeutico (ultrasuoni, correnti galvaniche, elettroforesi).

In caso di urinazione urgente, si raccomanda un trattamento farmacologico per sopprimere la contrazione involontaria della vescica. È consigliabile assumere estrogeni che prevengano l'atrofia legata all'età della mucosa della vescica. Complessi vitaminici, fenilpropanolamina, ossibutinina, adrenomimetica, farmaci antispastici e farmaci ormonali sono prescritti ai loro pazienti.

Quando il trattamento conservativo non consente di ottenere il risultato desiderato, è necessario ricorrere alla chirurgia. Durante l'operazione, un anello sintetico è posto sotto la porzione centrale dell'uretra (a volte il ciclo può provenire dai suoi stessi tessuti). Questo crea ulteriore supporto per la vescica, evitando così la minzione involontaria.

Esercizi per il trattamento dell'incontinenza urinaria

Gli esercizi aiutano a rafforzare i muscoli del perineo, quindi una donna deve ridurre i muscoli del pavimento pelvico sollevando l'ano e comprimendo la vagina a 20 secondi. È possibile allenare i muscoli dello sfintere esterno dell'uretra durante lo svuotamento della vescica. Lo sforzo muscolare deve cercare di fermare il flusso di urina. Si raccomanda di imparare la contrazione dei muscoli riflessi non appena la pressione sulla parete addominale aumenta (quando si tossisce).

Se fai gli esercizi correttamente e regolarmente, l'incontinenza sarà meno pronunciata dopo l'inizio dell'allenamento dopo 2-3 settimane. Il modo più veloce per far fronte alle perdite involontarie di urina causate dall'esercizio, soprattutto al mattino o al pomeriggio. È necessario eseguire gli esercizi fino a quando l'incontinenza non viene completamente fermata, fino a quando non si verifica una contrazione del riflesso con un aumento della pressione intra-addominale.

Medicina di erbe

Da metodi popolari per il trattamento dell'incontinenza urinaria, si raccomanda l'uso di erbe:

  • infusione di semi di aneto;
  • infuso alle erbe salvia;
  • infusione di erbe achillea;
  • infuso di erba di erba di San Giovanni;
  • decotto di mirtilli.

L'incontinenza urinaria è temporanea e può essere curata con rimedi popolari, ma tale trattamento richiede un'attenta implementazione delle raccomandazioni per la preparazione di infusi e decotti. Tuttavia, solo un medico può prescrivere il trattamento corretto, è molto importante non iniziare il processo, che può essere la causa di una grave malattia.

Incontinenza nelle donne anziane: cause, trattamento

Con l'età, si verificano cambiamenti irreversibili nel corpo umano, che si manifestano come l'una o l'altra violazione delle condizioni generali di una persona anziana. Molto spesso ci sono vari disturbi nel sistema urogenitale. Quindi, secondo le statistiche mediche, la maggior parte delle donne che hanno raggiunto l'età pensionabile soffrono di incontinenza urinaria. Anche gli uomini hanno questo problema, ma molto meno spesso, dal momento che i loro muscoli pelvici sono più forti. Inoltre, i muscoli del bacino negli uomini non sono sottoposti a carichi come il parto, che per le donne, purtroppo, non passano senza lasciare traccia.

Nonostante questa patologia non sia una delle malattie gravi che contribuiscono allo sviluppo di complicazioni più gravi, l'incontinenza urinaria nelle donne anziane è la causa del disagio, causando loro imbarazzo, portando al distacco sociale. Le donne che affrontano l'incontinenza urinaria sono tormentate da un sentimento di vergogna, nel corso del tempo c'è il desiderio di apparire il più raramente possibile in una società di persone, e il costante stress psico-emotivo provoca lo sviluppo di vari disturbi nervosi. E 'possibile curare l'incontinenza legata all'età delle urine, quali farmaci e rimedi popolari sono i più efficaci?

TIPI E MOTIVI

La scienza medica identifica due tipi di incontinenza legata all'età che si sviluppa nelle donne anziane:

L'incontinenza urinaria da sforzo (emotivo) nelle donne anziane si sviluppa più spesso dopo 50 anni, cioè dopo la comparsa della menopausa. A questa età, i muscoli pelvici delle donne si indeboliscono e perdono il tono precedente, il che porta al deterioramento e alla difficoltà nel controllare il processo di minzione. Se, al raggiungimento del periodo della menopausa, una donna non assume nel sistema droghe e farmaci speciali che normalizzano i livelli ormonali, l'elasticità delle pareti degli organi genitali diminuirà e il tratto urinario si indebolirà. Di conseguenza, sullo sfondo di un indebolimento del tono muscolare durante lo starnuto, la risata e la tosse, anche un breve rilassamento dei muscoli pelvici può portare alla minzione involontaria.

L'incontinenza da urgenza è caratterizzata dalla comparsa improvvisa, improvvisa voglia di urinare, che la donna è semplicemente incapace di frenare. Con lo sviluppo di questa forma di patologia, anche il rumore dell'acqua che versa dal rubinetto può provocare la minzione. Spesso le donne con incontinenza urgente devono usare prodotti per l'igiene come i tamponi urologici.

Le ragioni principali per lo sviluppo dell'incontinenza legata all'età nelle donne sono:

  • infezioni del tratto urogenitale, danni ai nervi, prolasso dell'utero, prolasso della vescica, vaginiti e uretrite, perdita del tono muscolare;
  • depressione, esaurimento nervoso, stato di delirio o shock in polmonite, microstria, aritmie e altre malattie cardiache;
  • prendendo sedativi e diuretici, farmaci psicotropi che contribuiscono alla rimozione attiva del fluido dal corpo e accelerano il metabolismo, l'uso di grandi quantità di liquidi.

Inoltre, l'incontinenza urinaria può essere causata da ripetute urine ripetute di urina quando non è possibile visitare la toilette al primo bisogno di urinare, per esempio, se ci sono malattie alle gambe che limitano la capacità della donna di muoversi velocemente, se il bagno si trova lontano dal luogo di lavoro e così via.

TRATTAMENTO

Cosa fare alla donna, di fronte a un problema così delicato? La prima cosa da fare è consultare un medico che consiglierà come comportarsi in tale situazione e prescriverà un trattamento.

Esistono diversi metodi per trattare una patologia così scomoda come l'incontinenza urinaria legata all'età. Il trattamento può essere:

  • conservatore tradizionale;
  • operativa;
  • folk - che comportano l'uso di vari rimedi naturali - infusi, decotti e condimenti.

Nel corso del trattamento conservativo viene assegnato per eseguire una serie speciale di esercizi fisici. Ha lo scopo di rafforzare i muscoli del bacino e il loro allenamento. Alle donne è raccomandato di fare esercizi quotidiani per tutti fin dall'infanzia "bici", "forbici" e "betulla". Si consiglia di fare ogni esercizio almeno 10 volte al giorno durante il mese. Dopo che i muscoli tornano a tono, gli esercizi possono essere eseguiti a giorni alterni, ma regolarmente.

Si consiglia inoltre di fare un esercizio chiamato "tenere la palla" durante i compiti quotidiani. È necessario tenere una piccola palla tra le gambe, camminare con essa per almeno un'ora senza interruzione, senza rilasciarla. Devi ripetere l'esercizio tre volte al giorno. Durante questi esercizi, si consiglia di utilizzare prodotti per l'igiene personale speciali: tamponi urologici.

Oltre all'esercizio fisico regolare, si consiglia inoltre di rivedere il menu, limitare l'uso di tè, caffè e alcol, nonché smettere di fumare. Inoltre, durante il trattamento conservativo, può essere prescritta la fisioterapia - elettroforesi, ultrasuoni, correnti galvaniche. Nel trattamento dell'incontinenza urinaria da urgenza, il trattamento farmacologico è prescritto utilizzando agenti intesi a sopprimere la contrazione involontaria della vescica.

Nel caso in cui il trattamento conservativo sotto forma di esercizi e dieta non dia l'effetto positivo atteso, si ricorre all'intervento chirurgico. L'essenza dell'operazione è di posizionare un anello speciale sulla parte centrale dell'uretra, che può essere sintetica o ricavata dai suoi stessi tessuti. Questo anello funge da supporto aggiuntivo per la vescica, che aiuta a prevenire il rilascio involontario di urina.

Il numero di metodi efficaci per combattere l'incontinenza urinaria nelle donne anziane è l'uso di varie infusioni e decotti. Uno di questi rimedi popolari è un infuso di semi di aneto, per la cui preparazione avrete bisogno di un cucchiaio di semi e un bicchiere di acqua bollente. I semi vengono versati acqua bollente, infusi per 3 ore e quindi filtrati. Il giorno in cui hai bisogno di bere un bicchiere di un rimedio popolare, il corso del trattamento è di 10 giorni.

Qualunque sia il trattamento prescritto dal medico, i farmaci o la medicina tradizionale, in caso di qualsiasi cambiamento delle condizioni, è assolutamente necessario contattarlo per aiuto e consulenza.

Le informazioni pubblicate su questo sito sono un riferimento. Prima di usarlo nella pratica, si assicuri di consultare il medico.

Ti piace questo articolo? Condividi con gli amici:

Incontinenza urinaria nelle donne: prevenzione e fisioterapia

incontinenza, terapia fisica, esercizio fisico, prevenzione delle malattie

La prevenzione dell'incontinenza urinaria è, soprattutto, l'attenta attitudine delle donne alla loro salute. Questi consigli utili aiuteranno chiunque sia a rischio di evitare la malattia, causando un notevole disagio:

  • non sollevare pesi eccessivi (superiori a 10 kg);
  • osserva il tuo peso corporeo, perché l'obesità rende difficile il controllo della vescica, quindi, lasciando cadere chili di troppo, migliorerai e controllerai la funzione urinaria;
  • trattare tempestivamente le malattie infettive-infiammatorie (processi infiammatori negli organi del sistema urinario supportano e aumentano l'urina involontaria);
  • svuota regolarmente l'intestino, in quanto la stitichezza può portare a una violazione del controllo della muscolatura della vescica.

Auto aiuto

Come puoi aiutare te stesso con l'incontinenza? Rendi queste semplici regole una parte della tua vita.

Attenzione alla dieta Tenere un registro degli alimenti consumati: eccessiva dipendenza da tè, caffè, bevande contenenti caffeina, alcool, latte, zucchero, sciroppo di mais, miele, cioccolato, agrumi o succo di frutta, pomodori o piatti preparati sulla base, le spezie possono aumentare l'incontinenza urinaria.

Attenzione ai farmaci! Farmaci di controllo: alcuni farmaci (antistaminici, antidepressivi, alcuni antinfiammatori) possono contribuire allo sviluppo dell'incontinenza urinaria; informa il medico di tutti i farmaci che usi.

Movimento - vita Spostati di più: vai a nuotare, ballare, andare in bicicletta, fare esercizi mattutini.

Esercizio di Kegel: come si fa? Assicurati di padroneggiare l'esercizio di Kegel, che rafforza i muscoli del diaframma pelvico, la cui contrazione e il rilassamento controllano l'apertura e la chiusura della vescica. Per fare questo, prima determina i muscoli che ti alleni, senza sforzare i muscoli delle gambe, delle natiche e dell'addome. Immagina di sospendere il movimento intestinale, sforzando i muscoli anulari attorno all'ano. Fai questo esercizio per sentire i muscoli che formano la parte posteriore del diaframma pelvico. Poi, quando urina, prova a fermare il flusso, e poi - riprendi. Questo ti aiuterà a determinare la parte anteriore dei muscoli del diaframma pelvico.

Ora sei pronto per fare tutto l'esercizio. Sforzare prima la schiena, poi la parte anteriore dei muscoli del pavimento pelvico, contare lentamente fino a 4, quindi rilassarsi e contare fino a 4. Ripetere questo esercizio per 2 minuti almeno 3 volte al giorno, circa 40-50 tagli e rilassamenti.

L'esercizio di Kegel è utile da fare prima di tossire, ridere, alzarsi dalla sedia. La tensione muscolare aiuta a evitare spiacevoli imbarazzi e non si bagna. Con il corretto esercizio, noterai un miglioramento dopo 1-4 settimane di allenamento.

Complesso di ginnastica terapeutica

Esercizio 1 Sedendosi sul pavimento, le gambe piegate sulle ginocchia, le mani nel supporto sul retro, allarga le ginocchia, cerca di toccare il pavimento e poi appiattisci. Il ritmo è nella media. La respirazione è gratuita. Ripeti 4-12 volte.

Esercizio 2 Sedendosi sul pavimento, tenendo le gambe piegate sulle ginocchia con le mani, rotolare sulla schiena, quindi tornare alla posizione di partenza. Il ritmo è lento. La respirazione è gratuita. Ripeti 2-8 volte.

Esercizio 3 Stando a quattro zampe, sposta i palmi delle mani sul pavimento, ruota il corpo il più possibile a destra, poi a sinistra. Il ritmo è nella media. La respirazione è gratuita. Ripeti 4-8 volte in ogni direzione.

Esercizio 4 Inginocchiarsi, le mani dietro la testa, alternativamente sedersi a destra e a sinistra dei piedi. Il ritmo è nella media. La respirazione è gratuita. Ripeti 3-8 volte in ogni direzione.

Esercizio 5 Distesi sul lato (prima a sinistra, poi a destra), sull'espirazione, tirare le gambe piegate verso le ginocchia al torace, aiutando con le mani, mentre si inspira, tornare alla posizione di partenza. Il ritmo è lento. Ripeti 3-5 volte.

Esercizio 6 Distesi sulla schiena, le gambe unite, le braccia lungo il corpo, inspirando, sollevando il bacino e abbassando la schiena, appoggiandosi sui talloni delle gambe e della cintura, indugiare in questa posizione per 3-15 secondi, tornare alla posizione di partenza durante l'espirazione e rilassarsi. Il ritmo è lento. Ripeti 3-12 volte.

Esercizio 7 Disteso sulla schiena, su un piano inclinato con gambe sollevate (angolo di elevazione 20-30 gradi), gambe piegate alle articolazioni del ginocchio, braccia lungo il corpo. Sollevare il bacino il più possibile verso l'alto, contrarre i muscoli del perineo e dei glutei, indugiare in questa posizione per 3-10 secondi, quindi abbassarsi e rilassarsi. Il ritmo è lento. La respirazione è arbitraria. Ripeti 3-12 volte.

Esercizio 8 Metti una palla tra le ginocchia. Massima spremere la palla con le ginocchia con la contrazione simultanea dei muscoli del perineo e dei glutei per 3-10 secondi, quindi tornare alla posizione di partenza e rilassarsi. Il ritmo è lento. Ripeti 3-12 volte.

Esercizio 9 Stare in piedi, piedi in piedi, braccia abbassate, eseguire squat in primavera, allo stesso tempo estendere le braccia diritte e sforzare i muscoli del perineo e delle natiche. Ripeti 3-8 volte.

Esercizi su un piano inclinato sono controindicati in pazienti con ipertensione arteriosa concomitante e disturbi della circolazione cerebrale. In questi casi:

  • correre, camminare a passo sostenuto, saltare, saltare, movimenti a scatti, bruschi cambi di posizione non sono raccomandati;
  • tutti i pazienti, indipendentemente dalla gravità e dalla forma della malattia, non dovrebbero esercitare in posizione prona;
  • l'esercizio numero 7 dovrebbe essere eseguito in una posizione strettamente orizzontale.

Autore: Irina Koteševa, dottore in fisioterapia e medicina dello sport della più alta categoria, candidato alle scienze mediche

Quali esercizi di kegel per le donne con incontinenza urinaria sono più efficaci

Una delle patologie più comuni che una donna può incontrare è l'incontinenza urinaria. Uno dei metodi più efficaci per affrontare il problema sono gli esercizi di Kegel per le donne con incontinenza urinaria.

Caratteristiche della violazione e possibili cause di sviluppo

L'incontinenza urinaria è una condizione del sistema genito-urinario, che non comporta una particolare minaccia, ma esercita una grave pressione psicologica. La maggior parte di loro cerca di non andare in ospedale e vengono utilizzati prodotti igienici standard. Questo è l'approccio sbagliato: è molto più efficace consultare un medico, condurre ricerche e sottoporsi a un trattamento appropriato.

A seconda della causa dello sviluppo della patologia, è possibile classificare gli stati:

  1. Incontinenza da sforzo Può essere dovuto a gravidanza, operazioni difficili, menopausa, forti sforzi fisici, abuso di fumo.
  2. Condizione urgente Questa condizione è caratterizzata da un desiderio inatteso di urinare, causato dall'aumentata attività della vescica, cambiamenti legati all'età nel corpo, una reazione individuale agli stimoli (freddo, consumo di alcol).
  3. Incontinenza mista Questa è una forma di patologia che può essere causata da diversi fattori. Un tale problema è di solito affrontato da donne incinte nei periodi successivi. L'incontinenza a breve termine non richiede trattamento, poiché dopo il parto il problema scompare da solo.

Il trattamento dell'incontinenza dipende dalla causa della patologia:

  1. Lo stress è trattato con farmaci con estrogeni e anche chirurgicamente.
  2. Urgente corretto modificando la dieta e i farmaci per ridurre l'iperattività della vescica.
  3. Si raccomanda che l'incontinenza mista sia trattata in modo completo o non trattata affatto (in caso di problemi in una donna incinta).

Tuttavia, esiste un metodo universale di trattamento e prevenzione, che è adatto per qualsiasi forma di patologia - questi sono esercizi secondo il metodo Kegel. Si parla più spesso in presenza di problemi con il raggiungimento dell'orgasmo. Tuttavia, il rafforzamento dei muscoli pelvici non solo garantisce una sensazione più luminosa durante il rapporto sessuale, ma agisce anche come trattamento per le malattie.

I benefici degli esercizi di Kegel

Il complesso speciale ha molte azioni utili:

  1. Promuove l'allenamento attivo dei muscoli che assicurano il normale funzionamento della vescica, dell'intestino, dell'utero e dell'uretra.
  2. Gli esercizi di ginnastica di Kegel per l'incontinenza urinaria nelle donne forniscono una seria assistenza nel trattamento della patologia in età avanzata e durante la gravidanza.
  3. Agisce come misura preventiva per prevenire l'incontinenza fecale.
  4. Tale ginnastica migliora la circolazione del sangue negli organi pelvici, a causa della quale la vagina viene attivamente ripristinata dopo il parto.
  5. Gli esercizi prevengono lo sviluppo di emorroidi durante la gravidanza.

Gli esercizi sono utili non solo per le donne.

Sono più necessari per le seguenti popolazioni:

  • donne di età compresa tra 40 anni;
  • persone obese;
  • giovani madri che hanno appena iniziato il processo di rigenerazione vaginale;
  • persone a cui è stata diagnosticata la disuria;
  • donne incinte, in quanto ciò migliorerà il processo del parto.

Migliorando la circolazione sanguigna, la ginnastica riduce il rischio di malattie ginecologiche e di malattie infiammatorie che possono richiedere l'uso di farmaci per la cistite nelle donne.

Le caratteristiche principali della ginnastica sono:

  • accessibilità;
  • sicurezza;
  • semplicità;
  • efficienza;
  • mancanza di controindicazioni;
  • possibilità di studiare a casa, al lavoro e nei trasporti.

Varietà di esercizi

Esercizi mirati a rafforzare i muscoli del bacino, hanno vari gradi di difficoltà. Ogni donna sceglie per sé il carico che meglio si adatta al proprio corpo. Per raggiungere il successo, è sufficiente esercitarsi regolarmente e aumentare gradualmente il carico.

Una serie di esercizi per eliminare o prevenire l'incontinenza urinaria include necessariamente tali esercizi:

  1. Riduzione. Questi sono esercizi che comportano un rapido rilassamento e alternano contrazioni muscolari. Tale formazione dovrebbe essere effettuata 5 minuti al giorno per ottenere l'effetto.
  2. Espulsione. Questo è un gruppo di esercizi, che per il lavoro dei muscoli è simile al modo in cui una persona si sforza durante i movimenti intestinali o durante il parto. Viene eseguito in pochi minuti.
  3. Compressione lenta In questo caso, i muscoli coinvolti nel processo di rimozione dell'urina dalla vescica stringono. Si irrigidiscono per 2-3 secondi, quindi si rilassano dolcemente.
  • Esercizio standard: ripeti ripetutamente l'esercizio. Dopo circa una settimana di allenamenti attivi, è possibile aumentare l'intervallo di tensione muscolare a 5, e successivamente fino a 20 secondi.
  • Un'opzione più difficile è l'esercizio "ascensore". I muscoli sono leggermente bloccati, dopo qualche secondo vengono stretti ancora di più e trattenuti per 5 secondi. Dopo diversi "piani" il processo continua a diminuire: i muscoli si rilassano gradualmente.

Se gli esercizi standard non sono sufficienti, puoi andare in classe con l'uso di palle speciali. Le sfere vaginali sono disponibili in un assortimento: da grandi e leggeri a pesanti e piccoli. L'essenza della loro applicazione è di posizionare la palla nella vagina, lasciando fuori la corda e "muoverla" con l'aiuto dei muscoli interni su e giù.

Suggerimenti per l'esercizio

In caso di incontinenza nelle donne, gli esercizi di Kegel a casa danno risultati solo se le ginnaste sono adeguatamente allenate.

Ci sono diverse condizioni il cui adempimento aumenterà in modo significativo il risultato:

  1. Quando si eseguono esercizi, l'addome dovrebbe essere il più rilassato possibile.
  2. Tutti i muscoli dovrebbero essere tesi contemporaneamente: vaginale, ano, uretra e sciatico.
  3. È importante monitorare la respirazione. Dovrebbe essere ritmato e rilassato.
  4. Dopo il completamento del complesso si consiglia di rilassarsi un po 'e camminare.

Eseguendo semplici esercizi, puoi seriamente migliorare lo stato dei muscoli interni del bacino, curare l'incontinenza e aumentare la libido della donna.

Esercizi ed esercizi di incontinenza urinaria

L'incontinenza urinaria non è un grave rischio per la salute, ma provoca un grande disagio e riduce la qualità della vita. Oltre al trattamento della malattia, è spesso necessario far fronte alla componente psicologica. Per il trattamento, dovresti cercare un aiuto qualificato da uno specialista, ma ci sono esercizi speciali per l'incontinenza urinaria per prevenire la malattia e ridurre i sintomi.

Breve descrizione

L'incontinenza urinaria negli adulti è molto comune. Ci sono diversi tipi:
Stressante: la secrezione di urina si verifica quando si starnutisce, si tossisce, si ride o si sollevano oggetti pesanti.
Urgente, quando una persona non può tollerare e c'è uno svuotamento naturale.

  • deboli muscoli del pavimento pelvico, spesso dopo il parto nelle donne;
  • infezione del tratto urinario, cistite;
  • adenoma prostatico e BPH (iperplasia prostatica benigna);
  • prostatite;
  • stiramento della vescica a causa della prolungata pazienza di sollecitazione;
  • sclerosi multipla;
  • malattie neurologiche e anomalie.

Ginnastica ed esercizio con incontinenza urinaria svolgono i seguenti compiti:

  • rafforzare lo sfintere della vescica;
  • aumento del muscolo pelvico;
  • normalizzazione del funzionamento del sistema urinario;
  • sviluppo dell'autocontrollo.

In caso di conseguenze negative dovute a malattia, dopo l'intervento, il medico prescrive la terapia fisica a scopo preventivo anche durante il trattamento ospedaliero. Spesso, dopo aver eseguito interventi chirurgici di natura ginecologica o complicazioni postpartum, istruttori speciali si occupano di donne.

Come è utile questo tipo di trattamento?

La terapia fisica garantisce risultati positivi solo se viene seguita la tecnica di esercizio. La violazione della tecnica porterà ad una mancanza di miglioramento della salute e alla progressione della malattia. Per una corretta esecuzione, dovresti ricordare alcune semplici regole:

  • quando si eseguono esercizi, è necessario aumentare gradualmente il carico, è estremamente pericoloso sovraccaricare il corpo dai primi esercizi;
  • dopo aver studiato l'esercizio, puoi iniziare ad aumentare lentamente il carico. Per capire la possibilità di aumentare il carico, si dovrebbe determinare il grado di complessità;
  • il numero totale di esercizi eseguiti non può essere eseguito più di 30 volte;
  • gli esercizi ginnici devono essere eseguiti con una certa frequenza e frequenza. Il risultato è garantito solo con un esercizio costante;
  • il verificarsi di un risultato positivo non pregiudica l'abolizione dell'attuazione dell'educazione fisica. Con un marcato miglioramento del benessere, il carico dovrebbe essere ridotto;
  • gli esercizi dovrebbero essere eseguiti per un lungo periodo di tempo;
  • durante l'allenamento, dovresti controllare i muscoli che non dovrebbero essere coinvolti nella classe.

Il rispetto di tutte le regole ti consentirà di rafforzare i muscoli del bacino e curare la malattia attraverso esercizi. Si raccomanda il metodo Kegel di incontinenza, che mostra risultati efficaci nel trattamento della malattia negli uomini e nelle donne.

Controindicazioni

Nonostante le prestazioni della ginnastica con incontinenza, ci sono diverse controindicazioni:

  • persone sottoposte a chirurgia addominale;
  • quando rileva tumori di diversa natura nella regione pelvica e nella prostata;
  • esercitare in presenza di infiammazione del sistema genito-urinario.

La ginnastica dovrebbe essere iniziata solo dopo la cura della malattia e il permesso del medico. Gli esercizi di Kegel aiuteranno a superare l'incontinenza senza l'uso di farmaci e interventi chirurgici.

Esercizi di Kegel

Il processo di minzione dovrebbe essere completamente controllato. Il lavoro dei muscoli pelvici dipende interamente dalla volontà della persona e dal lavoro del cervello. A causa di muscoli indeboliti o la comparsa di problemi a causa di varie malattie, si verifica l'incontinenza. L'essenza della patologia è espressa nel rilascio incontrollato di urina. L'allenamento di Kegel aiuta a rafforzare il tessuto muscolare pelvico e riguadagna il pieno controllo del processo di minzione. Esercizi sono progettati per donne in gravidanza e uomini dopo l'intervento chirurgico sulla ghiandola prostatica. La ginnastica è raccomandata per gli uomini in età avanzata con la comparsa dei sintomi di enuresi. Una serie di esercizi non richiede molto tempo e può essere eseguita a casa in assenza di controindicazioni. La condizione principale è la frequenza di implementazione e la durata di almeno un anno. È consentito l'utilizzo di simulatori speciali e fondi aggiuntivi.

compressione

La tecnica comporta una compressione periodica e un lento rilassamento dei muscoli responsabili della minzione. Nelle prime classi, l'intervallo tra la contrazione e il rilassamento non dovrebbe essere superiore a 3 secondi. Nel tempo, dovresti aumentare l'intervallo tra le azioni e portarlo a 20 secondi. Quando si esegue la ricarica, è necessario sforzare al massimo i muscoli e tenerli in tale posizione per il tempo indicato. Inoltre, i muscoli si rilassano lentamente e lentamente, l'intervallo di tempo dovrebbe essere uguale al tempo di contrazione.

Abbreviazioni

La tecnica coinvolge la contrazione frequente e ritmica delle fibre muscolari pelviche. Il compito principale è quello di mantenere il ritmo di riduzione e il limite di velocità All'inizio, la velocità non dovrebbe essere troppo alta e il pattern ritmico non dovrebbe essere disturbato. È importante mantenere un certo ritmo. Nel tempo, è necessario aumentare significativamente il ritmo.

traino

Il processo di espulsione ricorda la minzione o un atto di defecazione. Per prestazioni adeguate è necessario sforzare i muscoli, come se si stesse spingendo qualcosa. È simile alle sensazioni durante l'atto di defecazione.

ginnastica

La ginnastica è un metodo di trattamento conservativo. Un effetto positivo si ottiene quando si eseguono esercizi che aumentano il tono di tutti i muscoli, incluso il pelvico, che qualitativamente li rende più funzionali. Diversi esercizi specifici influenzano muscoli specifici, che ha un effetto benefico sulle funzioni contrattili e aumenta l'effetto terapeutico.

Descrizione degli esercizi che vengono eseguiti in posizione supina:

  • Sdraiati sulla schiena, solleva le gambe in posizione verticale e pian piano piantale in direzioni diverse. Puoi ripetere l'esercizio a un livello di 45 gradi dal pavimento.
  • Sdraiato sulla schiena, dovresti oscillare le gambe, cambiando lentamente il livello di elevazione rispetto al pavimento.
  • Metti la palla tra le ginocchia e stringi le gambe, sforzando i muscoli del bacino.
  • Fare un livello sulle mani estese non meno di un minuto, poi passare a un sostegno di gomito.
  • Mentire a faccia in giù, prendere le caviglie e tirare il collo in su, piegando la schiena.

Alcuni esercizi eseguiti in posizione seduta:

  • Sedersi sul pavimento con le gambe incrociate. Sforzare i muscoli del bacino, cercando di staccarsi dal pavimento.
  • Prendiamo una posizione seduta, la schiena è dritta, tendiamo i muscoli del bacino e tendiamo verso l'alto.
  • Sedendo sul pavimento, sforziamo i nostri muscoli glutei e ci muoviamo avanti e indietro, spingendoci con le nostre natiche.
  • Inginocchiandosi, premi il petto fino alle ginocchia. Affidandosi alle braccia, allunghiamo la spina il più possibile verso l'alto, coliamo i muscoli addominali, poi pieghiamo la schiena, allungando il collo verso l'alto. Nello svolgere l'esercizio, manteniamo i muscoli addominali in costante tensione.
  • Fai oscillare le gambe all'indietro, in ginocchio e appoggiando i palmi delle mani davanti a te sul pavimento. Dovresti fare lo stesso numero di ripetizioni su ciascuna gamba.
  • Inginocchiati e appoggiando i palmi sul pavimento, allungando un braccio in avanti e indietro la gamba opposta, tieni premuto per circa 30 secondi.

Ci sono conseguenze negative

La ginnastica non rappresenta un pericolo serio, ma prima di iniziare le lezioni dovresti consultare uno specialista.

Gli esercizi di Kegel per una ragazza potrebbero non portare risultati corretti se compaiono processi infiammatori, disturbi vascolari o emorroidi. Gli esercizi non dovrebbero essere fatti in fretta, richiede un'attuazione graduale, dovrebbe essere prestata attenzione alla tecnologia. Non hai bisogno di affaticare troppo i tuoi muscoli, dopo la ricarica dovresti sentirti caldo. L'emergere di nuove sensazioni non dovrebbe essere spaventoso, questo è dovuto al processo di aumento del flusso sanguigno e riduzione del ristagno, specialmente negli uomini maturi.

È possibile sconfiggere la malattia renale grave!

Se i seguenti sintomi ti sono familiari di prima mano:

  • mal di schiena persistente;
  • difficoltà a urinare;
  • violazione della pressione sanguigna.

L'unico modo è un intervento chirurgico? Aspetta e non agire con metodi radicali. Cura la malattia è possibile! Segui il link e scopri come lo specialista consiglia il trattamento.

Esercizi di incontinenza di Kegel per donne

Questo problema è ben noto alla maggior parte del sesso debole, perché secondo le statistiche, ogni terza donna ne soffre. L'indebolimento dei muscoli intimi si manifesta per diverse ragioni, le principali delle quali sono gli effetti del parto, i cambiamenti legati all'età e l'elevato sforzo fisico. Il trattamento farmacologico e chirurgico non è sempre sicuro per il corpo, quindi la soluzione migliore in questa situazione sono gli esercizi speciali sviluppati nel secolo scorso dal professor Arnold Kegel.

Tipi di malattia e le sue cause

A seconda dei sintomi, ci sono tre tipi di incontinenza urinaria:

  • Urge;
  • lo stress;
  • misto.

L'incontinenza da urgenza si manifesta in un forte impulso improvviso di urinare, dopo di che si verifica questa minzione. Questo può essere causato da cambiamenti legati all'età, un'attività della vescica eccessivamente alta o una reazione individuale agli stimoli esterni.

L'incontinenza da sforzo si manifesta con il rilascio di una piccola quantità di urina quando si starnutisce, si ride, si tossisce o si alza un oggetto pesante. In questo caso, la donna di solito non prova alcun bisogno. Molto spesso ciò si verifica durante la gravidanza e nel periodo postpartum, dopo operazioni complesse, danni perineali e carichi pesanti. Inoltre, l'incontinenza da stress provoca una caduta di estrogeni nel corpo quando una donna ha la menopausa.

L'incontinenza mista si manifesta con i sintomi della prima e della seconda specie allo stesso tempo. Durante la gravidanza, questa condizione è spesso di breve durata e scompare completamente dopo il parto.

Come sono utili gli esercizi di Kegel?

Questi esercizi aiutano a liberarsi del problema in un ambiente confortevole, a casa, senza assumere farmaci e interventi chirurgici. La loro essenza è di rafforzare i muscoli vaginali e il coccige pubico, oltre a normalizzare il flusso sanguigno negli organi pelvici. È stato a lungo dimostrato che dopo un ciclo completo di tali esercizi, una donna non solo scompare i problemi ginecologici, ma anche risveglia energia vitale e stabilisce relazioni sessuali.

Nella maggior parte dei casi, gli esercizi hanno un effetto davvero miracoloso:

  • il processo di invecchiamento del corpo rallenta e la donna sembra più giovane;
  • se pratichi durante la gravidanza, il parto sarà molto più facile e il canale del parto si riprenderà più velocemente;
  • l'attrazione sessuale aumenterà notevolmente, le sensazioni durante l'orgasmo aumenteranno e acquisiranno nuovi colori;
  • i processi infiammatori negli organi pelvici saranno molto meno inquietanti o scompariranno del tutto.

Inoltre, l'esercizio riduce il rischio di emorroidi ed è un'eccellente prevenzione per l'omissione degli organi pelvici. Ma questo non significa che con l'aiuto di tali classi puoi sbarazzarti di tutti i disturbi ginecologici, perché qui ci sono anche controindicazioni.

Chi esercita è controindicato

Fare esercizi di Kegel è controindicato per tali malattie:

  • fibromi uterini;
  • cisti ovarica;
  • malattie sessualmente trasmissibili;
  • esacerbazione dei processi infiammatori negli organi pelvici.

Durante la gravidanza dovrebbe essere impegnato molto attentamente, senza oggetti, e solo dopo aver consultato un ginecologo. L'esercizio tardivo è vietato. Se non rispetti queste condizioni, invece di un effetto positivo, otterrai il risultato opposto.

Esercizi di Kegel

Il complesso di esercizi consiste in una formazione a vari livelli di complessità. È necessario iniziare con il più leggero, aumentando gradualmente il carico e la durata delle lezioni. Di solito, i primi risultati sono evidenti dopo 1-1,5 mesi, soggetti a regolare implementazione, e per ottenere il massimo effetto occorrono dai 4 ai 6 mesi.

Per le lezioni devi scegliere una posizione comoda: sdraiati sulla schiena, sullo stomaco, in piedi o seduti. Assicurati di rispettare le raccomandazioni sul numero di esercizi e il tempo per la loro attuazione, altrimenti, invece di rafforzare i muscoli, riceverai il loro sovraccarico e aggravando il tuo problema. Prima di ogni sessione, la vescica deve svuotare e ridurre l'assunzione di liquidi. Gli esercizi di base comprendono compressione, contrazione e spinta, che vengono eseguiti dai muscoli vaginali.

compressione

Durante la compressione, è necessario affaticare i muscoli come se si stesse tentando di interrompere la minzione. All'inizio, i muscoli comprimono lentamente, mantengono per 3-4 secondi, si rilassano. Dopo tre secondi, di nuovo compresso, e quindi non più di 10 volte al giorno. Dopo un paio di giorni, il tempo viene aumentato a 5 secondi, quindi gradualmente a 10. Dopo circa un mese, il tempo può essere aumentato a 20 secondi. Il numero di allenamenti è aumentato di 5 ogni settimana, portando a 30.

Dopo una settimana di allenamento, l'esercizio dovrebbe essere leggermente più difficile: è necessario premere leggermente i muscoli per 3 secondi, quindi tenere un po 'più forte e tenere premuto per circa 5 secondi, quindi rafforzare nuovamente la compressione. Rilassa i muscoli nell'ordine inverso allo stesso intervallo.

Abbreviazioni

La base di questo esercizio è la rapida tensione dei muscoli intimi più volte di seguito. Puoi eseguirlo in varie condizioni quando è conveniente per te: seduto in macchina o in ufficio, in natura, mentre pulisci la casa e così via. Iniziare con 5-7 tagli alla volta e regolare gradualmente fino a 30.

traino

Per eseguire questi esercizi è necessario spingere, come nel parto, solo con meno sforzo. Il primo allenamento dura non più di 5 secondi, quindi il tempo viene aumentato a 10-15 secondi. L'esercizio dovrebbe essere fatto tre volte al giorno, alternativamente mediante compressione, estrusione e contrazione.

Esercizi standard

  1. Questo esercizio è considerato di base. È necessario stendersi comodamente con la schiena sul tappetino, raddrizzare le gambe, rilassarsi. Successivamente, è necessario sforzare e rilassare i muscoli intimi almeno 30 volte a un ritmo moderato. Ogni giorno il numero di riduzioni deve essere aumentato di 10-15, e così via fino a 300 al giorno.
  2. Questo esercizio viene eseguito in piedi. Le gambe devono essere distanziate alla larghezza delle spalle, la schiena deve essere mantenuta a livello, le mani appoggiate sui glutei. Ora i muscoli della tensione vaginale, tirandoli su, mantengono per qualche secondo, lentamente lascia andare. Ripeti cinque volte.
  3. Qui avrai bisogno di un tappeto. È necessario stare a quattro zampe, unire le mani di fronte a te e metterle una testa sopra. Dopo ciò, i muscoli si stirano, tirando dentro e su.
  4. Appoggiati sul tappeto sul ventre, piega una gamba e leggermente di lato. In alternativa, sforzare e rilassare i muscoli per almeno un minuto.
  1. Devi sdraiarti sulla schiena, poi piegare le ginocchia e allargarle leggermente. I piedi dovrebbero essere premuti contro la superficie del pavimento. Hanno messo una mano sotto le natiche, l'altra sull'addome inferiore. Dopo di ciò, i muscoli pelvici si irrigidiscono più volte e si rilassano.
  2. Per questo esercizio, devi sederti sul tappeto e incrociare le gambe. Tieni le spalle dritte. I muscoli intimi dovrebbero essere tesi e serrati, come se cercassero di spingere via dal pavimento.
  3. Posizione - in piedi. Le gambe sono distanziate alle spalle e leggermente piegate, appoggiando le mani sulle ginocchia, tenendo la schiena in verticale. I muscoli pelvici stringono e si stringono, poi lentamente si rilassano.

Opzioni avanzate

Dopo una settimana di allenamento di questo tipo, è possibile complicare gradualmente gli esercizi. Dopo la compressione, eseguire il rilassamento passo dopo passo, per 5-10 passaggi. Utilizzando la stessa postura durante l'allenamento, la contrazione muscolare è anche molto più lenta, aumentando gradualmente la tensione dell'intero bacino. Dopodiché, rilassa rapidamente i muscoli.

Esegui un esercizio di base, fai 30 tagli e poi stringi i muscoli strettamente e tieni premuto per almeno 30 secondi. Dopo esserti rilassato, riposa per mezzo minuto e poi ripeti tutto di nuovo. Nel tempo, l'intervallo di mantenimento è consigliato per aumentare a 120 secondi.

Tutti gli esercizi possono essere alternati a tua discrezione, scegliendo le posture più comode. Dopo una o due settimane di allenamento, dovrebbero esserci circa 300 contrazioni al giorno. Tra una lezione e l'altra, assicurati di riposare il tuo corpo in modo da non provocare eccessivo lavoro fisico. Quando i muscoli sono notevolmente rafforzati, puoi iniziare ad allenarti con le palle di Kegel, simulatori speciali. I principianti sono controindicati. Per eliminare l'incontinenza urinaria, di solito è sufficiente un corso di esercizi standard, senza l'uso di simulatori.

Errori comuni

Perché gli esercizi siano efficaci, devono essere eseguiti correttamente. Ma molte donne nel desiderio di liberarsi rapidamente del problema fanno errori grossolani che ridurre tutti gli sforzi a zero.

Quindi, i principali errori nella formazione:

  • trattenere il respiro mentre si esercita, disegnando l'ombelico;
  • classi in una posizione scomoda;
  • la continuazione dell'allenamento dopo la comparsa del dolore nella pelvi;
  • troppo breve respiro;
  • carichi pesanti nei primi giorni di lezione;
  • interrompe l'allenamento per 2 giorni o più.

Se avverti disagio o dolore, devi immediatamente interrompere gli esercizi e consultare un ginecologo. In caso di incontinenza, il dolore di solito non si verifica durante l'esercizio e dopo gli esercizi si avverte solo una leggera agitazione o affaticamento. È impossibile ignorare il dolore, in modo da non aggravare il problema con ulteriori malattie.

L'allenamento regolare e il rispetto di tutte le raccomandazioni ti faranno sentire meglio dopo un mese e mezzo. In alcuni casi, è possibile prevenire la perdita di urina dopo la tosse o lo starnuto anche nella fase iniziale dell'addestramento. Per fare questo, prima di starnutire o tossire, fai qualche rapida contrazione dei muscoli intimi. La cosa più comoda in questa tecnica è che puoi fare esercizi ovunque, e nessuno noterà nulla.