Proprietà medicinali e controindicazioni Celandine in ginecologia

A causa del fatto che la celidonia è una pianta alle nostre latitudini abbastanza comune, la mancanza di un kit di pronto soccorso di rimedi naturali non si pone mai tra gli aderenti alla medicina tradizionale. Molto è stato detto sui benefici della celidonia, questa pianta è ampiamente utilizzata e molti di noi conoscono le sue proprietà benefiche. In particolare, è ben noto l'effetto benefico di decotti e tinture di questa pianta sulla pelle, che, di fatto, gli hanno dato un nome: celidonia - "corpo pulito". Vari farmaci a base di esso sono in grado di alleviare una persona da molti difetti nella pelle, che vanno da acne e acne a anche piccole cicatrici e cicatrici.

Molto è stato recentemente detto sui benefici della celidonia per cancro, dove la medicina tradizionale è anche in grado di dare molti consigli utili. Nonostante non sia proprio un buon atteggiamento nei confronti di questo metodo di trattamento delle malattie oncologiche tra gli scettici, ci permettiamo di notare: non si può mai rinunciare a nessuna possibilità di recupero, indipendentemente dal fatto che appartenga a farmaci tradizionali, o affonda le sue radici nella medicina tradizionale. Ovviamente, qualsiasi utilizzo di trattamenti non convenzionali dovrebbe avvenire sotto la supervisione di un medico specialista e solo in questo caso si può contare su un serio successo. Per quanto riguarda la ginecologia, l'uso della celidonia nel trattamento delle malattie ginecologiche trova anche recentemente una seconda vita, sullo sfondo del generale entusiasmo per i rimedi popolari per la guarigione dai disturbi. Dovresti prestare molta attenzione a questa opportunità per aiutarti a mantenere la salute, perché in alcuni casi risulta essere più efficace del trattamento farmacologico.

Celidonia è in grado di aiutare a guarire da tali fastidiosi disturbi femminili come una cisti ovarica, la mastite e, in alcuni casi, può addirittura impedire la diffusione delle metastasi nelle malattie del cancro degli organi genitali femminili. L'uso di celidonia nel trattamento di varie patologie ginecologiche comporta l'uso per questi scopi principalmente delle parti in superficie della pianta. Contengono la maggior quantità di succo giallo con proprietà curative. Per usare la celidonia per trattare l'infiammazione nelle appendici, è necessario preparare un'infusione da questa pianta. Per la sua preparazione non è necessario preoccuparsi troppo, la ricetta è semplice e abbastanza capace di ogni casalinga.

1. L'uso di parti in superficie della celidonia vegetale nel trattamento delle malattie ginecologiche. Prendete la celidonia verde in un barattolo da un litro a metà, potete metterla più strettamente. Cerchiamo di chiarire ancora una volta: solo le parti in superficie della celidonia, che sono ricche di succo giallo curativo, sono meglio applicate durante il periodo in cui la pianta fiorì, ma i suoi primi baccelli non maturarono. Naturalmente, in assenza di una pianta fresca, si può usare la celidonia secca, ma poi la quantità di erba dovrebbe essere presa due volte meno. Quindi, versare la celidonia, acqua bollita nel barattolo in modo che l'acqua raggiunga il collo. Quindi coprire bene il barattolo e lasciarlo fino a quando l'infusione non si è raffreddata. Dopo di ciò, è necessario filtrare l'infusione e iniziare ad applicarla come indicato, effettuando la pulizia. L'intera porzione dell'infusione preparata è progettata per una singola procedura di pulizia. È necessario ripetere queste manipolazioni due volte al giorno, il che aiuterà a liberarsi dai processi infiammatori nell'area genitale.

2. Per il trattamento dei processi infiammatori nelle ovaie e nell'utero c'è una tale ricetta. Allo stesso tempo, l'uso di celidonia sarà combinato con le proprietà curative di altre erbe nel trattamento delle malattie ginecologiche. È necessario prendere l'erba celandine e rametti di vischio, così come i fiori tanaceto. Mescolare bene le erbe, quindi misurare 1 cucchiaio di raccolta e versare 500 ml di acqua bollente, mettere a bagnomaria per alcuni minuti fino all'ebollizione, quindi rimuovere e lasciar riposare per 10 ore. Bere dentro 2 volte al giorno per tazza.

3. L'uso di celidonia nel trattamento di malattie ginecologiche come la colpite e il mughetto. Misura 1 cucchiaio. pianta secca e versarla con 1 tazza di acqua bollente. Dopo averlo lasciato raffreddare, puoi iniziare a bere, dopo aver consumato l'intero volume ottenuto in 3 dosi, durante il giorno. Per la pulizia è necessario versare 30 g di pianta con 3 litri di acqua bollente. Oltre alla pulizia, questa infusione può fare bagni locali. Un'altra prescrizione per il trattamento della colpite e del mughetto: celidonia mescolata con calendula, in una proporzione di, rispettivamente, 1: 2. Misurare 1.5 st.l. raccogliere e versare acqua bollente (2 l). Lasciare in infusione per mezz'ora, scolare, e può essere utilizzato per la pulizia, così come i bagni.

4. Con erosione cervicale. Misura celidonia nella quantità di 1,5 cucchiai. versare acqua bollente (3 l), lasciare fermentare per 3 ore, quindi filtrare. Bagni di sedimentazione giornalieri con questa infusione per 20 minuti Per 10 giorni.

5. Con endometrite. Versare 1 cucchiaio. piante 250 ml di acqua bollente, infondere per 2 ore, quindi filtrare. Bere in 30 minuti prima dei pasti, tre volte al giorno. Il corso del trattamento è di 1,5 settimane, ma la malattia non viene solo trattata con questo mezzo, ma deve essere esaminata da un ginecologo.

6. Per le madri che allattano è molto importante che ci sia un problema come le crepe nei capezzoli. Quindi, con questo problema, puoi usare anche Celidonia. Per il trattamento richiederà il succo della pianta, che dovrebbe gestire i capezzoli. Tuttavia, prima di dar da mangiare al bambino, il succo di celidonia deve essere accuratamente lavato via dai capezzoli, perché è abbastanza velenoso. Non usare senza consultare un medico.

7. Per il trattamento delle cisti ovariche nelle farmacie vengono venduti farmaci pronti sulla base di celidonia, ad esempio, supposte speciali. Nel pacchetto, di norma, ci sono 10 candele che saranno necessarie per l'intero corso del trattamento. Se combini questo strumento con un decotto di foglie di alloro, puoi affrontare con successo la malattia.