Cisti cervicale

13 settembre 2012

Una cisti cervicale (altri nomi sono cisti di ritenzione della cervice, anche le cisti nabotovy della cervice uterina) è una formazione che è una ghiandola allargata e chiusa nella cervice, in cui si accumula il segreto. Inizialmente, si sviluppa un processo infiammatorio che progredisce nella parte vaginale o nel canale cervicale. La sua conseguenza è l'infiammazione dei dotti escretori delle ghiandole situate nella cervice. Questi dotti, che normalmente producono muco, vengono gradualmente intasati. Il ferro è pieno di muco, il suo volume aumenta. Tale patologia può essere rilevata durante il processo di esame: a volte può essere rilevata anche attraverso l'esame visivo, in altri casi l'ecografia pelvica è prescritta e la coloscopia. Secondo le statistiche, una cisti cervicale viene diagnosticata nel 10-20% delle donne.

Caratteristiche della cisti cervicale

La cervice di una donna ha la forma di un cilindro. Al centro si trova l'ingresso al canale cervicale della cervice. Il rivestimento interno del canale consiste in un epitelio cilindrico a strato singolo con un gran numero di ghiandole. Producono un segreto speciale. Il rivestimento esterno della cervice forma un epitelio squamoso stratificato senza ghiandole. Vicino all'ingresso del canale cervicale c'è una cosiddetta zona di trasformazione tra due diversi tipi di epitelio. Prevalentemente e le malattie cancerose si formano prevalentemente in questa zona.

Il motivo principale per cui una donna ha una cisti sulla cervice è una manifestazione del processo infiammatorio. L'infiammazione nel canale cervicale e sulla cervice si manifesta come conseguenza di lesioni e infezioni che si verificano con l'introduzione di dispositivi intrauterini, parto, aborto, durante gli esami strumentali.

Le cisti di Nabot della cervice non sono pericolose dal punto di vista della malignità. La presenza di una cisti cervicale inoltre non provoca uno squilibrio ormonale e non influenza l'aspetto delle cisti nelle ovaie. Una donna a cui è stata diagnosticata una cisti cervicale non nota l'impatto negativo di tale educazione sulla gravidanza, il ciclo mestruale.

Tuttavia, in alcuni casi in una tale cisti vi è un accumulo e moltiplicazione di batteri, virus. Di conseguenza, la donna rileva continue recidive di processi infiammatori sia della cervice che di altri organi: le tube di Falloppio, le ovaie, la membrana mucosa della cavità uterina, la vagina. I processi infiammatori costantemente ricorrenti spesso causano lo sviluppo della gravidanza ectopica, così come l'infertilità femminile.

Tipi di cisti cervicale

Le cisti nei cervici medici sono divise in singole e multiple. Quando si usa il termine "cisti nabot", i medici significano più cisti. Tali formazioni sono il risultato di una cura arbitraria per l'ectopia della cervice. Di conseguenza, la comparsa di più cisti è una conseguenza dell'ectopia, durante la quale si verifica un blocco dei dotti escretori delle ghiandole nella cervice. In una capsula sottile all'interno sta andando la secrezione mucosa densa.

La forma endometrioide della cisti dell'utero ha un caratteristico colore bluastro: ci sono zone che sanguinano. La dimensione di tali aree aumenta immediatamente prima delle mestruazioni. Questa forma di cisti si sviluppa dopo che il tessuto dell'endometrio si sposta su una superficie precedentemente danneggiata. In questa cisti sono presenti contenuti emorragici.

Cisti cervicale e gravidanza

Se una donna ha sviluppato cisti di grandi dimensioni, il cui diametro è di 1 cm o più, allora tali formazioni possono causare spremere il canale cervicale. Tale patologia a volte diventa un fattore meccanico di infertilità. Ma va notato che la cisti cervicale non è ancora il principale fattore nella manifestazione della sterilità.

In presenza di una singola cisti nella cervice o di più formazioni di questo tipo, la gravidanza nella maggior parte dei casi non ha conseguenze. Questa patologia non influisce sul decorso del travaglio. Se una donna ha una cisti durante la gravidanza, il suo trattamento viene eseguito solo quando la scarica postpartum si arresta completamente nella giovane madre. La cessazione completa di lochia avviene, di regola, entro il quarantesimo giorno dopo la nascita.

Le donne che desiderano introdurre un dispositivo intrauterino per proteggersi da un concepimento indesiderato dovrebbero essere consapevoli che una cisti nella cervice non è una controindicazione a questo metodo di contraccezione.

I sintomi della cisti cervicale

I sintomi espressi della cisti cervicale nelle donne non si manifestano: la presenza di una tale formazione non provoca una scarica di natura sanguinosa o violazioni del ciclo mensile.

Diagnosi di cisti cervicale

Un medico trova una cisti cervicale durante un esame ginecologico, a volte è necessaria un'ulteriore ecografia o una colposcopia. Se al paziente è stata diagnosticata una cisti cervicale, viene effettuato un ulteriore esame per rilevare la presenza di infezione nella cervice, nel canale cervicale e nella vagina. Se viene rilevata un'infezione, è necessario un esame microscopico di uno striscio prelevato dalla vagina.

Trattamento della cisti cervicale

È opinione diffusa che una cisti cervicale non sia particolarmente pericolosa per le condizioni generali di una donna. Alcuni esperti definiscono una cisti come un normale stato di salute, che non provoca complicazioni. Di conseguenza, il trattamento della cisti cervicale non può essere praticato.

Tuttavia, la maggior parte dei medici esprime ancora l'opinione che la cisti non sia innocua, poiché vi è una probabilità di sviluppo di infiltrato purulento nella formazione. Pertanto, è consigliabile eseguire un intervento chirurgico per rimuovere una cisti. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, la chirurgia viene eseguita solo quando l'operazione può essere eseguita il meno possibile. Se la cisti si trova in profondità nella cervice, l'operazione non viene eseguita, ma due volte all'anno dovresti visitare il ginecologo per monitorare le dinamiche dello sviluppo della malattia.

Inizialmente, nel processo di trattamento di una cisti con infiammazione purulenta del paziente, viene eseguita la puntura, durante la quale il contenuto purulento-infiammatorio viene completamente rimosso. Dopo di che, con l'aiuto di campioni, vengono determinati antibiotici, a cui l'agente patogeno è sensibile. Il loro corso è necessariamente assegnato al paziente. Il processo di apertura e drenaggio della cisti cervicale può essere effettuato durante l'intero ciclo mestruale, ad eccezione di tre giorni prima delle mestruazioni e dei giorni di mestruazione stessa. Tali restrizioni sono praticate al fine di ridurre il rischio di ulteriore sviluppo dell'endometriosi della cervice. È preferibile eseguire la procedura nelle prime due settimane del ciclo mestruale.

Il metodo radiowave è anche usato per trattare la cisti cervicale.

Tuttavia, la terapia laser è più spesso utilizzata nel trattamento della cisti cervicale e la moxibustione viene eseguita utilizzando azoto liquido (metodo di crioterapia). L'uso della crioterapia evita la comparsa di cicatrici sulla cervice, quindi questa procedura è considerata la più delicata.

Il trattamento con un laser può essere un po 'spiacevole per una donna, dal momento che il processo di conduzione è alquanto doloroso. Ma questa non è solo la rimozione dei tessuti, ma anche la cauterizzazione dei vasi, che blocca efficacemente il sanguinamento. La cauterizzazione laser della cisti cervicale è raccomandata per le donne che non hanno ancora dato alla luce bambini, in quanto consente di evitare il più possibile le complicanze.

Per il trattamento della cisti cervicale, il paziente non richiede il ricovero in ospedale: viene eseguito in regime ambulatoriale. Dopo la procedura, una donna può sentire il dolore di un personaggio di taglio nell'addome inferiore per diversi giorni. Dopo dieci giorni dal momento della procedura, vengono utilizzate le candele che attivano il processo di guarigione. Le candele De-pantol sono spesso usate per questo scopo. Una visita di follow-up dal medico dovrebbe essere effettuata un mese dopo l'intervento.

Prima di iniziare il trattamento, una donna deve essere esaminata da uno striscio vaginale per la flora e le infezioni nascoste. Oltre a questa analisi, non sono richieste procedure precedenti prima del trattamento. Se l'infezione è stata rilevata, viene praticato il pre-trattamento.

I rimedi omeopatici e le procedure fisioterapeutiche sono anche usati per trattare le cisti cervicali ricorrenti.

Con una cisti nella cervice, una donna non è tenuta a osservare speciali restrizioni nell'alimentazione, nell'attività fisica e nei contatti sessuali. Anche permesso di nuotare in stagni aperti, sauna e piscina.

Prevenzione della cisti cervicale

Al fine di prevenire il verificarsi di questa patologia, una donna deve necessariamente sottoporsi a controlli regolari presso il ginecologo e condurre periodicamente un esame ecografico. A volte, per un esame più approfondito, un medico può ordinare un esame endoscopico profilattico della cervice (la sua parte vaginale). Il trattamento tempestivo delle malattie infiammatorie degli organi genitali di una donna può ridurre significativamente il rischio di sviluppare una cisti cervicale.

Cisti cervicale: sintomi e metodi di trattamento

Durante un esame ginecologico, le cisti si trovano spesso sulle donne nella cervice. Naturalmente, i pazienti allo stesso tempo cominciano a preoccuparsi, non avendo idea della natura della malattia. Neoplasie in questa zona causano infezione dell'utero, appendici, ovaie. A volte degenerano in tumori maligni. Pertanto, l'allarme associato al loro rilevamento è del tutto comprensibile. In questo caso, il pericolo non sono le cisti stesse, ma possibili complicazioni. Pertanto, a volte è richiesta la rimozione dei tumori e il trattamento delle malattie associate.

Cosa sono le cisti, come si formano sulla cervice

Le cisti sono vuoti che si formano in vari tessuti. Esistono due tipi di cisti cervicale:

  1. Endometrioid. Le cellule endometriali che rivestono la superficie interna dell'utero, entrando nella cervice, possono crescere fino a formare una cisti piena di sangue. La penetrazione endometriale nella cervice può verificarsi, ad esempio, durante il parto, l'aborto o l'installazione di un'elica uterina. Le cisti endometriotiche si formano solitamente in donne di età compresa tra 30 e 40 anni. Spesso c'è una predisposizione genetica al verificarsi di una tale malattia.
  2. Le cisti di Nabot della cervice si formano in seguito a cambiamenti patologici nelle ghiandole nabot e nel tessuto epiteliale della cervice.

La cervice è ricoperta da diversi strati di epitelio. Esistono due tipi di cellule epiteliali. Il primo: piatto o squamoso. Coprono la parte esterna del collo che si estende nella vagina. Progettato per la protezione meccanica di questa parte dell'utero.

Il secondo - cilindrico. Attraverso di loro si forma il muco, che si forma nelle ghiandole nabot della cervice. Muco è progettato per creare un tappo protettivo che impedisce ai batteri di entrare nell'utero. Il muco attraverso l'epitelio cilindrico è visualizzato nel canale cervicale (la regione interna del collo).

Le cisti cervice nabotovy si formano a causa del blocco delle ghiandole in cui viene prodotto questo muco. Non avendo uscita, si accumula, le ghiandole si gonfiano, formando vuoti. Le cause delle cisti sono:

  1. Pseudo-erosione (ectopia cervicale). In alcuni casi, il tessuto dell'epitelio squamoso comincia a crescere, si diffonde nell'area dell'epitelio cilindrico, chiude le uscite dalle ghiandole.
  2. Cambiamenti nelle stesse ghiandole che producono il muco. A volte si ispessisce spontaneamente, bloccando l'uscita dalla ghiandola.

Tali patologie di solito si verificano a causa di disturbi ormonali nel corpo o malattie infiammatorie degli organi riproduttivi.

Supplemento: la formazione della cisti cervicale contribuisce all'obesità e al consumo eccessivo di caffè e bevande alcoliche.

Video: cosa sono le cisti di nabot? Hanno bisogno di essere curate?

Sintomi di cisti

Questa malattia non ha manifestazioni esterne. Alcuni medici non considerano nemmeno le cisti una patologia che richiede un trattamento. Possono essere rilevati solo durante un esame ginecologico, se una donna visita un medico con sintomi di erosione. Le cisti hanno la forma di guarnizioni arrotondate bianco-gialle.

Di regola, ce ne sono molti. Spesso, una cisti cervicale viene trovata a causa delle mestruazioni irregolari. Ci può essere un leggero sanguinamento tra i periodi. I mesi diventano più lunghi, il volume di scarico aumenta. A volte una donna avverte dolore durante il rapporto.

Molto spesso, le cisti sulla cervice si formano nelle donne dopo 25 anni. Di regola, si trovano nelle donne che hanno partorito.

L'assenza di sintomi dolorosi non significa che una tale patologia possa essere ignorata. All'interno della cisti è presente muco o sangue chiari, che possono insorgere quando un'infezione penetra. Il processo infiammatorio è in grado di diffondersi a tutto il collo dell'utero e influenzare i genitali interni. I sintomi di tali complicanze sono già più evidenti (febbre, scarico insolito, dolore addominale e altri). L'infertilità può derivare da tali complicazioni.

Una donna deve sottoporsi a regolari controlli di routine per monitorare il cambiamento delle dimensioni della cisti e la forma della cervice.

Diagnosi di cisti

Una cisti cervicale è facilmente diagnosticata mediante esame con uno speculum ginecologico. Usato anche colposcopia della cervice. Un colposcopio è un dispositivo ottico che può essere utilizzato per ingrandire l'area di visualizzazione più volte. Ha anche luci a LED per la visualizzazione di aree scure.

Il dispositivo consente di fissare l'immagine dell'area interessata della cervice con le cisti. Una foto o un'immagine video viene utilizzata per controllare il processo di sviluppo. Durante la procedura di colposcopia della cervice, viene anche prelevato uno striscio dalla superficie della vagina, una biopsia viene eseguita per determinare la natura dei cambiamenti nei tessuti in quest'area.

Per chiarire i motivi per cui una cisti cervicale avrebbe potuto essere formata, vengono eseguiti esami ecografici della zona pelvica e test di laboratorio:

  1. L'analisi generale del sangue e delle urine viene effettuata per rilevare i processi infiammatori nel corpo.
  2. Esame del sangue per malattie sessualmente trasmissibili (infezioni a trasmissione sessuale, malattie a trasmissione sessuale).
  3. Esame del sangue per progesterone, estrogeni, prolattina, ormoni tiroidei.
  4. Esame del sangue per i marcatori tumorali per rilevare la presenza di tumori maligni.
  5. Coltura batterica del contenuto della vagina e del contenuto della cervice per determinare la sensibilità ai farmaci antibatterici.
  6. Esame citologico Viene eseguito un esame al microscopio di uno striscio prelevato dal canale cervicale e dalla superficie della cervice. Il materiale per l'analisi è un raschiamento dei tessuti dalla superficie in studio. Allo stesso tempo, al microscopio, sono visibili i cambiamenti nella struttura delle singole cellule, le caratteristiche del danno dei tessuti tumorali e le lesioni non associate ai tumori.
  7. Esame istologico A differenza dell'analisi citologica, qui vengono esaminate sezioni dei tessuti interessati. Se si scopre che una cisti cervicale appare come risultato della proliferazione epiteliale, allora è necessario un esame istologico per stabilire la natura della crescita (benigna o maligna).

Dopo aver determinato la causa della formazione di una cisti della cervice uterina, il medico prende una decisione sulla necessità di trattare la malattia sottostante, prescrive farmaci ormonali o antinfiammatori. La cisti della cervice, se necessario, viene rimossa in modo che non si inasprisca.

Trattamento della cisti cervicale

Poiché le cisti sono generalmente piccole e non dolorose, i farmaci non vengono eseguiti. Se la dimensione della cisti cervicale aumenta, la struttura della superficie esterna della cervice cambia, quindi la rimozione chirurgica della cisti viene eseguita con metodi moderni.

Video: trattamento delle cisti cervicali. Metodo delle onde radio

Moxibustione chimica. La cervice viene anestetizzata, e quindi l'area interessata dalla cisti viene trattata con Solkovagin contenente acido nitrico e acido acetico.

Elettrocoagulazione: brucia con corrente elettrica. Viene eseguita in anestesia locale o generale a seconda delle dimensioni e della posizione della cisti cervicale. In genere, questo metodo viene utilizzato solo per il trattamento di donne che hanno dato alla luce, dal momento che dopo la masterizzazione, la cicatrizzazione è possibile, il tessuto non sarà in grado di allungarsi normalmente durante il parto. Ci vogliono circa 2 mesi per guarire completamente una ferita.

Criocoagulazione - cauterizzazione della cisti con azoto liquido. Il vantaggio di questo metodo di trattamento è che l'operazione può essere eseguita in anestesia locale.

Rimozione laser. Il principale vantaggio di questo metodo è che la rimozione di una cisti della cervice non richiede il contatto diretto del tessuto interessato con gli strumenti. A causa di ciò, non c'è possibilità di infezione. L'operazione è esangue, dopo che non ci sono cicatrici. Pertanto, può essere utilizzato per rimuovere una cisti cervicale in donne non consegnabili. L'operazione viene solitamente eseguita una settimana dopo la fine delle mestruazioni. Ci vuole circa 1 mese per guarire completamente.

In contrasto con i metodi associati alla cauterizzazione, la possibilità di danno vascolare e l'insorgenza di sanguinamento è completamente esclusa. Pertanto, utilizzando un laser, è possibile rimuovere una cisti con il diabete.

Metodo delle onde radio. Una cisti cervicale viene perforata, il muco viene rimosso da esso e quindi viene irradiato con onde radio ad alta frequenza per arrestare il sanguinamento e disinfettare la superficie. Dopo tale operazione, non rimangono cicatrici, non ci sono complicazioni. Il sollievo dal dolore non è richiesto.

Rimozione usando un endoscopio. L'endoscopio è un dispositivo con una sorgente di luce e una fotocamera che consente di effettuare un taglio preciso ed esaminare l'area interessata in dettaglio.

Incisione di una ciste con strumenti elettrici o radiofonici. Una singola cisti di 2-3 cm in caso di rottura è una minaccia di infezione, poiché accumula fluido. Pertanto, di solito è inciso con strumenti speciali per la rimozione di contenuti.

Se ci sono più cisti in cui la cervice viene ingrandita o deformata, viene tagliata una sezione a forma di cono della parete del canale cervicale. La rimozione viene eseguita utilizzando un coltello radio o un filo elettrico. Viene utilizzata l'anestesia endovenosa. Dopo 3-4 settimane, la forma e le condizioni della cervice sono completamente ripristinate.

Se la cisti ha una dimensione inferiore a 0,5 cm e il loro numero non è superiore a 3, l'operazione non è necessaria.

Dopo un'operazione per rimuovere una cisti cervicale, viene eseguito un trattamento farmacologico riparatore con azione antisettica e antinfiammatoria. In alcuni casi, viene prescritta una terapia ormonale per prevenire il ripetersi della malattia.

Cisti cervicale - cause, sintomi e trattamento

La cisti Nabota (altrimenti chiamata cisti cervicale) è una patologia, che è una formazione di piccole dimensioni, arrotondata, che contiene un segreto.

Pericolo per la vita e la salute delle donne, questa patologia non è di per sé. Tuttavia, vale la pena sottolineare il fatto che una cisti sulla cervice è una fonte di infezione, che può essere la causa principale di infertilità e persino portare a una gravidanza extrauterina.

Le cisti di Nabot sono più comuni nelle donne in età fertile (da 20 a 45 anni). I sintomi e il trattamento di questo problema saranno discussi di seguito.

Cisti sulla cervice: le cause

Perché nasce una cisti cervicale e che cos'è? La cervice è l'ingresso dell'utero, si trova nella vagina. Attraverso di esso, la cavità uterina comunica con la vagina e viceversa. Nelle sue funzioni, assomiglia a un canale, un bordo del quale (faringe interna) entra nell'utero, e il secondo (faringe esterna) - nella vagina. All'interno del canale cervicale è un segreto speciale che può distruggere l'infezione e batteri sulla strada per la cavità uterina.

Ma la qualità dei contenuti del segreto può variare a seconda delle caratteristiche di età della donna e del suo ciclo. La gola esterna della cervice ha un rivestimento di epitelio squamoso stratificato. La bocca esterna è molto diversa dall'interno. La parte centrale del canale cervicale si trova tra le due uscite della cervice. È una zona di trasformazione.

Le malattie della cervice si verificano quando l'epitelio cilindrico e piatto viene modificato, cioè le cellule dell'epitelio piatto sono nella parte interna dell'utero, e quella cilindrica - nell'esterno.

Il risultato di questa modifica è una diminuzione dell'immunità, l'infiammazione e il blocco delle ghiandole Nabot si verificano e si formano le cisti. Le cisti cervicali hanno la forma di tubercoli multipli o singoli di medie dimensioni di colore bianco-giallo di media densità, le cui dimensioni vanno da 1 mm a 2 cm o più.

Un fattore nell'insorgenza del blocco della ghiandola può essere:

  1. Fallimento ormonale. Il corpo femminile in generale è sempre molto sensibile ai cambiamenti nell'equilibrio ormonale.
  2. Non fino alla fine dell'infezione guarita, quando il ciclo di terapia è stato interrotto prematuramente.
  3. Un blocco può derivare da un aborto, soprattutto se la procedura non ha avuto successo.
  4. Duro parto passato.
  5. Danni meccanici, sotto forma di scosse o lesioni.

Se si tocca il trattamento della cisti cervicale, si nota che questo processo non è difficile, tuttavia è necessario un trattamento, oltre a una diagnosi accurata basata sui risultati non solo di un esame ginecologico, ma di una colposcopia.

Tipi di cisti

Quando il blocco colpisce solo un dotto delle ghiandole Nabota, la cisti viene chiamata singola. Ma il dotto di parecchie ghiandole di solito è ostruito, tali cisti sono chiamate multiple. A volte i ginecologi ricorrono al termine "cisti nabot" per riferirsi a più cisti. Le cisti multiple sono molto più comuni, ma esse stesse possono essere il risultato di auto-guarigione dell'ectopia della cervice.

Oltre alle cisti singole e multiple, le cisti endometrioidi vengono secrete, nella cui cavità, oltre al segreto delle ghiandole nabotovyh, si accumula il sangue. Sono caratterizzati da un colore bluastro, la comparsa di zone sanguinanti, che aumentano prima dell'inizio delle mestruazioni.

I sintomi della cisti cervicale

È interessante notare che il più delle volte una donna con una cisti cervicale non prova alcun disagio o dolore. Di conseguenza, i sintomi di una cisti cervicale sono praticamente assenti.

Se una donna non ha visitato un ginecologo da molto tempo e la malattia si è sviluppata, allora può essere determinata dai seguenti segni:

  • sanguinamento non durante le mestruazioni,
  • dolore irragionevole nell'addome inferiore,
  • sentimenti dolorosi durante il contatto sessuale con un partner regolare,
  • qualsiasi scarico vaginale senza eccitazione.

Puoi identificare una cisti:

  • durante colposcopia;
  • quando si esamina l'utero specchio ginecologico.

La cisti è una formazione arrotondata di colore bianco o bianco-giallastro di piccole dimensioni e media densità. Le cisti cervicali possono essere singole, ma le cisti multiple sono più comuni.

complicazioni

Le conseguenze più frequenti della cisti cervicale (si verificano raramente):

  1. Infertilità cervicale quando le ghiandole endocervicali crescono, si deformano o si sovrappongono completamente alla cavità cervicale.
  2. Un ascesso nel sito di una ghiandola di Nabot bloccata a causa della suppurazione del suo contenuto.
  3. La minaccia di interruzione prematura della gravidanza a causa di costante irritazione della cervice con numerose cisti (o una cisti grande) situata nel canale cervicale.
  4. Deformità cervicale a causa di un gran numero di cisti o a causa di un aumento significativo delle dimensioni di diverse cisti.

Cisti cervicale: foto

Come fa questo disturbo nella foto, offriamo di leggere di più.

Trattamento della cisti cervicale

È opinione diffusa che una cisti cervicale non sia particolarmente pericolosa per le condizioni generali di una donna e non richieda trattamento. Alcuni esperti definiscono una cisti come un normale stato di salute, che non provoca complicazioni.

Pertanto, il trattamento della cisti cervicale considera i due principali percorsi di sviluppo.

  1. Alcuni ginecologi ritengono che le cisti di ritenzione debbano essere rimosse, poiché l'accumulo di liquido purulento nelle secrezioni è possibile.
  2. Questi ultimi insistono sul fatto che l'educazione non dovrebbe essere trattata. E nel caso dell'apparenza di un liquido purulento, può essere rimosso con l'aiuto della puntura, che continua con la terapia medica, l'area interessata viene trattata con Surgitron, uno speciale farmaco curativo.

Il trattamento delle cisti non richiede una degenza ospedaliera. Dopo 7-10 giorni, viene prescritto l'uso di candele per accelerare il processo di guarigione.

Trattamento chirurgico

Con le singole cisti, è possibile rimuoverle completamente in diversi modi:

  1. Rimozione mediante laser. L'effetto laser è meno traumatico di altri, ti consente di indicare i più piccoli punti focali.
  2. Cryodestruction (esposizione alle basse temperature).
  3. Coagulazione (cauterizzazione della cisti).
  4. Rimozione meccanica della cisti cervicale mediante conizzazione. Se le cisti sono grandi, causano molti disagi e impediscono l'inizio della gravidanza, allora viene eseguita la conizzazione della cervice, cioè il taglio del suo strato interno.

Come potete vedere, oggi la medicina ha diversi modi per liberarsi di una cisti dell'utero. L'opzione più adatta per il paziente deve essere selezionata dal medico e non dalle recensioni sul trattamento su Internet.

Le complicazioni dell'operazione non dovrebbero causare. L'unica cosa che è possibile è un leggero dolore doloroso nel basso addome, che dovrebbe passare in 1-2 giorni, così come il sanguinamento non abbondante.

Periodo postoperatorio

La rimozione della cisti viene eseguita su base ambulatoriale. Dopo la procedura, che richiede alcuni minuti, puoi andare a casa. Entro due o tre giorni dall'intervento, può verificarsi un piccolo sanguinamento, lo stomaco può tirare, come all'inizio delle mestruazioni. Normalmente evidenzia il giallo, che dura circa sette giorni.

Non dimenticare di visitare il ginecologo in un mese per monitorare la guarigione del sito chirurgico.

Cisti cervicale

Una cisti cervicale è una formazione di cavità benigna con contenuto liquido sulla cervice. Spesso il risultato di una violazione del normale deflusso dei contenuti delle ghiandole cervicali a causa del loro blocco meccanico. Le cisti cervicali non sono infrequenti, vengono diagnosticate in ogni decimo paziente (spesso partorito). Ci sono due dei motivi più popolari per il loro verificarsi: blocco dei dotti escretori delle ghiandole cervicali e focolai di endometriosi che si sviluppa sulla cervice.

Contrariamente all'opinione erronea che è comune tra i pazienti, la cervice non è un organo separato, funzionante separatamente. È formato come risultato del restringimento dell'utero verso la vagina ed è il suo segmento inferiore. La cervice assomiglia a un tubo cavo con un canale cervicale interno (endocervice) e due restrizioni fisiologiche. Dall'estremità uterina, il "tubo" si restringe, formando una faringe interna, la faringe esterna si trova alla base della cervice nella vagina.

La parte della cervice che sporge nel lume della vagina è accessibile all'esame visivo, è ricoperta dallo stesso epitelio della vagina a strati piatti. È nella parte vaginale del collo che compaiono più spesso le cisti.

La cavità del canale cervicale copre un diverso tipo di cellule mucose: hanno una forma cilindrica e sono disposte in una fila. La membrana mucosa del canale cervicale forma numerose pieghe (in modo che il collo possa allungarsi liberamente durante il travaglio), che assomiglia a un fuso. L'epitelio cervicale cilindrico produce secrezione mucosa (muco cervicale), a causa della reazione alcalina, ha un marcato effetto battericida, proteggendo l'utero da una potenziale infezione ascendente.

Circondati dalla faringe esterna vi sono i fori delle ghiandole tubolari (nabot). Se, per qualsiasi motivo, sono bloccati, il segreto si accumula nei dotti escretori ghiandolari, con conseguente cisti di ritenzione della cervice, nota come Ovulo Nabothi (cisti di Nabotovaya della cervice).

Il numero di cisti sulla cervice può essere diverso, ma più cisti della cervice vengono rilevate più spesso. Più cisti dell'endocervice sulla cervice possono essere localizzate lungo l'intera superficie del canale cervicale. Se le cisti si trovano sulla superficie della cervice attorno al canale cervicale, a volte vengono chiamate cisti paracervicali della cervice.

Per non confondersi nella varietà delle definizioni, si dovrebbe essere consapevoli che le cisti di nabot, le cisti cervicali cervicali, le cisti di ritenzione cervicale sono equivalenti nel significato. E se il medico dice "multiple cisti della cervice uterina", più spesso significa la presenza di ghiandole nabot.

Qualsiasi evento che porti all'interruzione del corretto funzionamento delle ghiandole nabot e che porti al loro blocco è la causa della comparsa di cisti cervicali. Tuttavia, a volte sul collo sono presenti cisti di origine diversa, endometrioide. Appaiono come risultato di anomalie strutturali nella mucosa cervicale, quando i frammenti endometriali (il rivestimento interno dell'utero) "mettono radici" in esso.

Di regola, le stesse cisti cervicali non hanno sintomi soggettivi, a differenza delle malattie che li hanno provocati. Le cisti di nabot non complicate possono essere asintomatiche sulla cervice fino a quando non vengono viste dal medico durante un esame visivo, il che non è il caso delle cisti cervicali endometrioidi.

La presenza di una cisti viene diagnosticata mediante ispezione visiva ed è confermata dalla colposcopia. Le cisti profondamente localizzate dell'endocervice sulla cervice non sono visibili dall'esterno, ma sono ben visualizzate durante un'ecografia con sonda vaginale.

La cisti nabota della cervice (singola o multipla) è una formazione completamente innocua che non richiede un trattamento speciale. Un'eccezione è fatta per le cisti accompagnate da cervicite. A volte, se durante l'esame viene visualizzata una singola cisti nabot singola della cervice di grandi dimensioni (più di 1 cm), viene risolto il problema della sua rimozione. Per manipolazioni complesse, la rimozione di una cisti cervicale non si applica, implica la presenza di diversi metodi di uguale efficacia, di regola, la scelta è fatta dal medico curante.

Cause della cisti cervicale

La fonte della formazione della cisti cervicale sono:

- Tessuto ghiandolare, dal nome dello scienziato che lo scoprì, le ghiandole nabot (o follicoli). Piccole ghiandole nabotov tubulari formano numerosi accumuli principalmente nel terzo inferiore del canale cervicale e i loro dotti escretori si aprono sulla superficie della cervice. Le ghiandole cervicali producono costantemente una grande quantità di muco fisiologico al fine di mantenere le proprietà protettive dell'epitelio cervicale. Se si verifica un ostacolo sulla via di deflusso della secrezione cervicale, le ghiandole ostruite iniziano a riempirsi gradualmente con il loro contenuto, aumentare e, alla fine, trasformarsi in una cavità piena di liquido - una cisti nabot.

- Situato sulle aree del collo del tessuto endometrioide. L'endometriosi della cervice è una patologia ormono-dipendente, in cui viene disturbata la normale posizione dello strato mucoso interno dell'utero. Piccoli gruppi di cellule endometriali cadono sulla membrana mucosa della cervice, impiantati e iniziano a funzionare in modo ciclico, a volte diventano la fonte della formazione di cisti.

Un blocco dei dotti ghiandolari può essere causato da:

- Grave processo infettivo e infiammatorio (compresa l'eziologia speciale) nell'area cervicale. La sua fonte può servire come la vagina (vulvovaginite) e il canale cervicale (endocervicite, cervicite).

Cercando di combattere l'infezione, le ghiandole cervicali cominciano a funzionare intensamente: producono più secrezione per "irrigare" i microbi dallo strato epiteliale superficiale. Se l'infezione riesce a "lasciare la superficie" e a penetrare negli strati sottostanti, infetta anche le ghiandole, la loro scarica diventa più abbondante, densa e talvolta diventa purulenta. Sperimentando episodi di aggressione infettiva, lo strato mucoso superficiale della cervice sta cercando di recuperare, espandendo "nuove" cellule sulla superficie che si sovrappongono ai dotti a valle delle ghiandole nabot. Di conseguenza, si verificano più cisti della cervice.

- Danni meccanici al tessuto cervicale. Il ruolo del danno cervicale nella formazione delle cisti di ritenzione è confermato dal fatto che sono più spesso diagnosticati in coloro che hanno dato alla luce.

Nel processo di rigenerazione dei tessuti cervicali danneggiati dal parto, può verificarsi una guarigione scorretta dell'epitelio quando gli elementi ghiandolari si sovrappongono alle cellule appena formate. Disordini strutturali simili provocano lesioni alla mucosa della cervice durante un aborto o manipolazioni strumentali scorrette.

Le cisti di ritenzione cervicale sono spesso associate all'erosione cervicale. Dopo un infortunio, il sito della ferita della mucosa rimane sul collo, che successivamente guarisce in modo errato con la formazione della pseudo-erosione cervicale. La pseudo-erosione cervicale è un'erosione vera e propriamente curata (ferita). La rigenerazione fisiologica della mucosa comporta il ripristino dell'area danneggiata della cervice a causa delle riserve interne di tessuto localizzate attorno ad esso. Cioè, l'area dell'epitelio stratificato danneggiato è "ricoperta di vegetazione" con lo stesso epitelio. Con la rigenerazione irregolare, la guarigione della superficie erosa avviene con la partecipazione dell'epitelio cilindrico, che "scende" verso l'area danneggiata e la chiude, bloccando simultaneamente il flusso delle ghiandole nabot.

- Disfunzione ormonale. La funzione delle ghiandole cervicali dipende direttamente dai cambiamenti ormonali ciclici. Se la quantità di ormoni prodotti è anormale, il muco cervicale cambia le sue proprietà. Un segreto cervicale troppo spesso e viscoso viene scarsamente evacuato dalle ghiandole e diventa una fonte di formazione di cisti.

Sintomi e segni di cisti cervicale

Le cisti di Nabot sono asintomatiche. Sono spesso diagnosticati per caso quando una donna visita un medico a causa di una diversa patologia o profilatticamente. Va notato che molti esperti non correlano le cisti nabotovy spiegate con patologia. A volte si aprono e si svuotano autonomamente, scomparendo completamente dalla superficie del collo.

Le manifestazioni cliniche della cisti nabot sono associate più spesso non alla loro presenza, ma al processo che ha provocato il loro sviluppo. Quindi, con i cambiamenti infiammatori nelle mucose della vagina e / o della cervice, le cisti di ritenzione sono accompagnate da un aumento della quantità di perdite vaginali. Ci sono abbondanti leucorrea sierosa o sierosa purulenta, disagio vaginale e lieve dolore da contatto.

Se le cisti di ritenzione sulla cervice sono combinate con la pseudo-erosione, le donne sono infastidite da leucorrea e piccole secrezioni di macchie di colore scuro.

È molto facile trovare una cisti cervicale. È chiaramente visibile durante un esame ginecologico di routine. Le cisti di Nabot sono spesso multiple, si trovano paracervicali e le loro dimensioni raramente superano i 2 cm. Sembrano piccoli emisferi con una parete sottile e denso contenuto giallastro.

Per confermare la diagnosi iniziale, la cervice viene esaminata con un colposcopio. Pseudo-erosione o segni di infiammazione sono spesso visualizzati sul collo.

Uno studio di laboratorio (striscio "sulla flora", bacposa, PCR - ricerca) aiuta a studiare la composizione della microflora vaginale e, in caso di infezione, a stabilire il "colpevole" dell'infiammazione.

La diagnosi ecografica con sonda vaginale è necessaria per l'esame della mucosa del canale cervicale. A volte le cisti endocervicali sulla cervice sono visivamente difficili da rilevare a causa della loro posizione elevata.

Le cisti endometriosiche sono a volte anche asintomatiche, specialmente se il processo patologico è limitato esclusivamente ai tessuti della cervice. Formate da tessuto endometriale, tali cisti mimano i cambiamenti mestruali ciclici: aumentano di dimensioni e si riempiono di sangue prima delle successive mestruazioni, e dopo il loro completamento diminuiscono. I loro contenuti, a differenza di quelli delle cisti di nabot, vengono periodicamente svuotati, quindi, nel tempo, la cisti endometriale diventa una fonte di sanguinamento intermestruale. Di norma, il sanguinamento compare poco prima delle mestruazioni o una settimana dopo e può essere accompagnato da dolore.

All'esame, viene spesso visualizzata la formazione di cavità con contenuto di rosso-marrone. Durante la colposcopia viene determinata la presenza anormale di tessuto endometriale sull'epitelio cervicale.

Le cisti endometriosiche vengono diagnosticate raramente. Per l'endometriosi della cervice, la presenza di lesioni isolate rosso-marrone che sanguinano durante le mestruazioni è più caratteristica. La malattia implica sempre una causa ormonale, quindi la ricerca diagnostica include la determinazione del livello degli ormoni.

Trattamento della cisti cervicale

Le piccole cisti nabotoviche asintomatiche non hanno bisogno di essere trattate, ma è necessario monitorare le condizioni della cervice. Per questo è sufficiente un'ispezione semestrale con controllo colposcopico.

Il monitoraggio delle donne con cisti cervicali di ritenzione è necessario in ogni caso per rilevare cambiamenti indesiderati nel tempo e prevenire possibili conseguenze di una cisti cervicale.

Le conseguenze più frequenti della cisti cervicale (si verificano raramente):

- deformazione della cervice a causa di un gran numero di cisti o a causa di un aumento significativo delle dimensioni di diverse cisti;

- un ascesso nel sito della ghiandola nabot ostruita a causa della suppurazione del suo contenuto;

- infertilità cervicale, quando le ghiandole endocervicali si espandono, deformano o coprono completamente la cavità cervicale;

- la minaccia di interruzione prematura della gravidanza a causa di costante irritazione della cervice con numerose cisti (o una cisti grande) situata nel canale cervicale.

A volte dopo un esame, dopo aver trovato una singola cisti di grande ritenzione, il medico può suggerire la sua eliminazione. Una cisti viene perforata, il suo contenuto viene evacuato e la capsula rovinata che rimane al suo posto viene eliminata in qualsiasi modo conveniente. La rimozione di una grossa cisti cervicale è desiderabile, poiché diventa una fonte di infiammazione in caso di infezione del contenuto.

Per fare la scelta giusta tra osservazione dinamica e trattamento chirurgico, esaminare prima le cause della comparsa di cisti nella cervice. Se il test di laboratorio non rileva la presenza di infezioni o anomalie ormonali e durante la colposcopia, l'ectopia della cervice non viene diagnosticata, piccole cisti che non crescono possono essere lasciate sotto osservazione.

La terapia antibatterica è indicata nel caso di infiammazione infettiva. Si svolge in due fasi. Dopo uno studio preliminare di laboratorio, viene selezionato un efficace agente antibatterico e viene decisa la questione del metodo di somministrazione. Il trattamento antimicrobico locale è efficace solo per le infezioni vaginali, nel caso di endocervicite si utilizzano antibiotici sistemici (pillole). Nella fase successiva della terapia, vengono ricreate le condizioni normali per la riproduzione della microflora vaginale normale con l'aiuto di proc ed eubiotici.

Se l'ectopia è presente in aggiunta alle cisti sulla cervice, le misure per la sua eliminazione sono incluse nel piano di trattamento. Di norma, nel processo di trattamento della pseudo-erosione, anche le cisti di Nabot vengono curate (vengono aperte con mezzi strumentali).

Se le cisti cervicali si formano a causa di disturbi ormonali, vengono corrette. Di norma, dopo un esame appropriato, viene ripristinato il normale equilibrio ormonale.

Inoltre, è necessaria la terapia ormonale nel trattamento dell'endometriosi cervicale. Foci endometrioidi sulla cervice possono essere una fonte di sviluppo della cisti, quindi l'unico modo per eliminare le cisti esistenti o prevenire lo sviluppo di nuove è il trattamento completo dell'endometriosi. È eliminare la sovrapproduzione di estrogeni. La rimozione meccanica della cisti endometrioide della cervice in assenza di trattamento ormonale è inutile.

Di norma, durante il trattamento di una malattia che è diventata un fattore scatenante per la comparsa di cisti sulla cervice, la probabilità della loro recidiva viene eliminata.

I metodi della medicina tradizionale non sono in grado di far fronte alle cisti sulla cervice. Tuttavia, possono avere un buon effetto ausiliario come terapia anti-infiammatoria e di rinforzo generale: ridurre i sintomi dell'infiammazione, accelerare il processo di guarigione dell'erosione dopo il trattamento, stimolare l'immunità locale. È possibile utilizzare piante medicinali sotto forma di irrigazioni e bagni, applicazioni di olio, fitoamponi, supposte vaginali o unguenti. La fattibilità dell'uso dei metodi di medicina tradizionale dovrebbe essere discussa con il medico.

Il riassorbimento spontaneo (apertura) delle cisti cervicali è possibile, ma viene registrato di rado.

Le cisti rilevate della cervice durante la gravidanza sono in gran parte innocue e non richiedono un trattamento speciale.

Rimozione di una cisti sulla cervice

Le cisti cervicali vengono definitivamente rimosse se:

- il contenuto della cisti si è tormentato e un ascesso si è formato sul collo;

- la cisti sembra "atipica", in questo caso vale la pena rimuoverla per indagare e accertarsi che non sia un tumore maligno;

- Una cisti grande è combinata con l'infertilità;

- Una cisti rende difficile valutare lo stato del tessuto circostante sulla cervice.

Se la cisti si trova in un luogo accessibile e supera la dimensione di 1 cm, deve essere rimossa. La procedura non si applica al complesso, viene eseguita su base ambulatoriale senza precedente ricovero ospedaliero e richiede alcuni minuti.

È consentito rimuovere una cisti cervicale in qualsiasi giorno del ciclo, ignorando i giorni delle mestruazioni e i primi tre giorni precedenti.

Esistono diverse tecniche per la rimozione chirurgica delle cisti cervicali. A volte viene utilizzato un approccio standard in due fasi.

Innanzitutto, utilizzando uno speciale ago sottile sterile, la capsula della cisti viene perforata, quindi la cavità cistica viene svuotata e pulita. Sulla superficie del collo non ci sono terminazioni nervose, quindi la procedura è indolore.

Nella fase successiva, è necessario rimuovere "ciò che rimane" in modo che la cisti non ritorni alla sua posizione originale.

È possibile rimuovere una cisti cervicale in diversi modi:

- Asportazione chirurgica classica di una cisti utilizzando un endoscopio. Il metodo è adatto a grandi cisti sintomatiche che impediscono la gravidanza. Implica il taglio delle cisti insieme ai tessuti sottostanti. L'invasività del metodo è compensata dal pieno recupero e dalla capacità di pianificare una gravidanza.

- Elettrocoagulazione (cauterizzazione di una cisti cervicale). Nonostante la vecchiaia, il metodo di coagulazione elettrica dei tessuti rimane uno dei più popolari ed efficaci. Viene effettuato utilizzando corrente elettrica.

- Resezione laser. Viene prodotto con la partecipazione di un raggio laser appositamente indirizzato.

- La distruzione di cisti mediante ultrasuoni.

- Criodistruzione (congelamento di una cisti cervicale). I tessuti cisti sono trattati con azoto liquido e vengono distrutti dalle basse temperature.

- Tecnica Radiowave. Un metodo relativamente nuovo, che è considerato il meno traumatico. Viene utilizzata l'onda radio ad alta frequenza.

Il periodo postoperatorio, di regola, dura non più di una settimana. Nel sito di rimozione della cisti sul collo, iniziano i processi di rigenerazione attiva. Nei primi due o tre giorni, è possibile un leggero oscuramento della scarica. Il più spesso sono provocati da cauterization di una cisti della cervice. Poi i bianchi assumono una tonalità giallastra. A seconda della situazione clinica specifica nel periodo postoperatorio, alla donna vengono prescritti agenti antinfiammatori e di guarigione delle ferite.

Cos'è una cisti cervicale? Sintomi e metodi di trattamento

Una cisti cervicale è una delle più comuni malattie ginecologiche di oggi, che è una formazione sotto forma di ghiandole chiuse e dilatate nella cervice con un segreto accumulato.

In primo luogo, l'infiammazione si sviluppa nel canale cervicale o nella vagina, e quindi i dotti escretori, che si trovano nella cervice delle ghiandole, si infiammano. I dotti che producono il muco nello stato normale iniziano a intasarsi lentamente, la ghiandola è piena di muco e aumenta di dimensioni.

Sembra un tumore benigno a cupola (in rari casi può trasformarsi in un tumore maligno) di 2-3 mm di diametro e fino a 1-2 mm di diametro, pieno di muco giallo o bianco. Circa il 10-20% delle donne soffre di questa malattia, che può avere conseguenze molto spiacevoli - infertilità.

Cos'è?

Le cisti sono vuoti che si formano in vari tessuti. Esistono due tipi di cisti cervicale:

  1. Le cisti di Nabot della cervice si formano in seguito a cambiamenti patologici nelle ghiandole nabot e nel tessuto epiteliale della cervice.
  2. Endometrioid. Le cellule endometriali che rivestono la superficie interna dell'utero, entrando nella cervice, possono crescere fino a formare una cisti piena di sangue. La penetrazione endometriale nella cervice può verificarsi, ad esempio, durante il parto, l'aborto o l'installazione di un'elica uterina. Le cisti endometriotiche si formano solitamente in donne di età compresa tra 30 e 40 anni. Spesso c'è una predisposizione genetica al verificarsi di una tale malattia.

La cervice è ricoperta da diversi strati di epitelio. Esistono due tipi di cellule epiteliali. Il primo: piatto o squamoso. Coprono la parte esterna del collo che si estende nella vagina. Progettato per la protezione meccanica di questa parte dell'utero.

Il secondo - cilindrico. Attraverso di loro si forma il muco, che si forma nelle ghiandole nabot della cervice. Muco è progettato per creare un tappo protettivo che impedisce ai batteri di entrare nell'utero. Il muco attraverso l'epitelio cilindrico è visualizzato nel canale cervicale (la regione interna del collo).

Le cisti cervice nabotovy si formano a causa del blocco delle ghiandole in cui viene prodotto questo muco. Non avendo uscita, si accumula, le ghiandole si gonfiano, formando vuoti. Le cause delle cisti sono:

  • Pseudo-erosione (ectopia cervicale). In alcuni casi, il tessuto dell'epitelio squamoso comincia a crescere, si diffonde nell'area dell'epitelio cilindrico, chiude le uscite dalle ghiandole.
  • Cambiamenti nelle stesse ghiandole che producono il muco. A volte si ispessisce spontaneamente, bloccando l'uscita dalla ghiandola.

Tali patologie di solito si verificano a causa di disturbi ormonali nel corpo o malattie infiammatorie degli organi riproduttivi.

cause di

I ginecologi si affidano a fattori di rischio che, individualmente o congiuntamente, possono contribuire alla formazione di cisti:

  1. Si verificano cronicamente tutti i processi nel sistema riproduttivo.
  2. Cambiamenti patologici nei livelli ormonali.
  3. Disturbi della mucosa erosiva.
  4. Quando si esegue un aborto, la cervice può essere ferita quando costretta ad aprire e curare. L'alta professionalità del ginecologo minimizza tali complicazioni.
  5. Lesione della cervice durante il parto. Una cervice danneggiata recupera rapidamente. Tuttavia, come risultato, può verificarsi un restringimento o un blocco completo dei dotti delle ghiandole se il tessuto connettivo viene danneggiato o si espande e i dotti sono schiacciati. A poco a poco, questo porterà a una formazione cistica.
  6. Malattie infettive di qualsiasi eziologia portano a una risposta infiammatoria. C'è un gonfiore di tessuti e spremitura dall'esterno dei dotti delle ghiandole. Cosa garantisce il loro possibile blocco.
  7. Il tempo della menopausa ha i suoi rischi di sviluppare le cisti. Gli strati della parete uterina diventano più sottili, le ghiandole perdono elasticità e forma. Le pareti dell'utero diventano sensibili, reagendo a qualsiasi effetto attraverso la pronunciata stimolazione delle ghiandole per produrre il muco. Di conseguenza, c'è un rischio maggiore di bloccare i dotti delle ghiandole con una grande quantità di secrezione.

In misura minore, la formazione di cisti della cervice uterina è provocata dalla procedura di inserimento di un'elica nell'utero, infiammazione nelle appendici.

Un tipo separato di cisti cervicale è una cisti cervicale endometrioide. È il risultato del blocco e dell'espansione delle ghiandole nel patologico per queste aree di localizzazione del tessuto endometriotico. Periodicamente, il tessuto anomalo sanguina. Quando le ghiandole sono bloccate, accumulano contenuti sanguinosi, che è un terreno preferito per i batteri. La sua diagnosi è anche difficile nelle prime fasi dell'assenza di sintomi.

Se la malattia si sta già sviluppando da molto tempo e il paziente non è stato trattato da un ginecologo per un lungo periodo di tempo, i sintomi possono essere piuttosto significativi ed evidenti:

  • sanguinamento in una piccola quantità al di fuori del solito periodo delle mestruazioni,
  • dolore nell'addome inferiore senza una ragione particolare;
  • sensazioni dolorose e scomode durante il rapporto sessuale;
  • comparsa di perdite vaginali senza motivo.

Cisti cervicale e gravidanza

Se una donna ha sviluppato cisti di grandi dimensioni, il cui diametro è di 1 cm o più, allora tali formazioni possono causare spremere il canale cervicale. Tale patologia a volte diventa un fattore meccanico di infertilità. Ma va notato che la cisti cervicale non è ancora il principale fattore nella manifestazione della sterilità.

In presenza di una singola cisti nella cervice o di più formazioni di questo tipo, la gravidanza nella maggior parte dei casi non ha conseguenze. Questa patologia non influisce sul decorso del travaglio. Se una donna ha una cisti durante la gravidanza, il suo trattamento viene eseguito solo quando la scarica postpartum si arresta completamente nella giovane madre. La cessazione completa di lochia avviene, di regola, entro il quarantesimo giorno dopo la nascita.

Le donne che desiderano introdurre un dispositivo intrauterino per proteggersi da un concepimento indesiderato dovrebbero essere consapevoli che una cisti nella cervice non è una controindicazione a questo metodo di contraccezione.

I sintomi della cisti cervicale

Una cisti cervicale si sviluppa nel corpo di una donna, senza darle sensazioni spiacevoli. Non esiste un quadro clinico pronunciato che accompagna la maggior parte delle malattie: piccole lesioni sulla cervice non causano cambiamenti nella composizione quantitativa e qualitativa delle secrezioni vaginali e non portano a interruzioni del ciclo mestruale. Tuttavia, nei casi avanzati, quando la cisti raggiunge dimensioni impressionanti, possono esserci sensazioni di disagio.

In questa fase, i sintomi della cisti cervicale appaiono come:

  • Il verificarsi di sensazioni dolorose durante i rapporti sessuali;
  • Sanguinamento intermestruale;
  • Cambiamenti nella natura delle perdite vaginali (per esempio, ci può essere una scarica che non è associata all'eccitazione sessuale);
  • Deformità cervicali e anomalie del tessuto epiteliale che lo rivestono;
  • Dolore nell'addome inferiore.

La presenza di una cisti cervicale non è pericolosa per una donna. Neoplasma mai:

  • Non provoca lo sviluppo di alcuna anomalia nel feto;
  • Non causa formazioni cistiche nelle ovaie;
  • Non è la causa dell'aborto;
  • Non si sviluppa in un tumore maligno;
  • Non viola l'equilibrio ormonale;
  • Non interferisce con il normale corso della gravidanza e del parto;
  • Non provoca ritardi nel ciclo mestruale.

Tuttavia, va ricordato che il contenuto della cisti cervicale può essere un ambiente favorevole per lo sviluppo e la riproduzione di vari batteri e virus che sono la principale causa di infiammazione negli organi genitali interni femminili: la cervice, la vagina, l'utero, le tube di Falloppio e le ovaie. Inoltre, nella maggior parte dei casi, tali processi infiammatori sono ricorrenti in natura e diventano un prerequisito per lo sviluppo della gravidanza ectopica o addirittura dell'infertilità.

In alcuni casi, la cisti cervicale, superiore a 1 cm di diametro, può provocare un restringimento del canale cervicale e diventare un ostacolo meccanico all'inizio della gravidanza.

diagnostica

Le cisti di Nabot sono determinate esaminando la cervice negli specchi, ma potrebbero essere necessari test aggiuntivi per la diagnosi differenziale.

Per fare questo, conduci:

  • determinazione delle infezioni genitali mediante PCR;
  • analisi del sangue per i marcatori tumorali;
  • esame istologico dell'epitelio del canale cervicale (dopo raschiatura), che determina le ghiandole dilatate deformate con secrezione accumulata;
  • esame ecografico con sonda vaginale. La cisti di Nabot è definita come anecoica (non visualizza un segnale di ultrasuoni);
  • colposcopia - ispezione mirata della cervice sotto ingrandimento mediante un colposcopio. In questo metodo, vengono determinate le ghiandole ostruite con aree di espansione.
  • con endometriosi - aree della membrana mucosa dell'utero, situata sul suo collo. La diagnostica differenziale viene eseguita utilizzando l'esame istologico dei tessuti alterati;
  • con polipi cervicali. Visivamente, sembrano cisti di Nabot, ma durante l'ecografia il polipo viene definito come una formazione densa che riflette il segnale di eco. Per chiarire la diagnosi potrebbe essere necessaria l'analisi istologica.

effetti

Cosa è irto di un trattamento tardivo della patologia? Tali conseguenze come:

  • infertilità;
  • aumento del rischio di complicazioni nel sistema riproduttivo;
  • aborti durante la gravidanza, la sua interruzione;
  • perdita di parte degli organi riproduttivi;
  • sviluppo di anemia;
  • infezione del corpo, comparsa di sintomi di sepsi;
  • insufficienza multiorgano;
  • disagio durante il rapporto sessuale;
  • deterioramento della qualità della vita, problemi psicologici.

Trattamento delle cisti sulla cervice

Per quanto riguarda le cisti renali dei ginecologi della cervice, esprimono opinioni diverse. Alcuni di loro considerano le cisti nabot asintomatiche come una variante della norma e raccomandano l'osservazione dinamica, altri insistono sulla rimozione obbligatoria di una cisti come potenziale fonte di infezione. Il trattamento chirurgico obbligatorio è soggetto a cisti cervicali di grandi dimensioni (che interferiscono con il concepimento, causando manifestazioni cliniche), complicate dalla suppurazione, che non consentono una valutazione affidabile della condizione della cervice nei pazienti con alterazioni precancerose.

L'endometriosi è una malattia legata agli ormoni, quindi ci sono diversi trattamenti che vengono spesso usati insieme. Nonostante una varietà di teorie sulla comparsa dell'endometriosi, la scienza ha chiarito con precisione una cosa: la causa diretta dell'aspetto dei foci endometriali, comprese le cisti cervicali, è un aumento del livello di estrogeni nel sangue.

Pertanto, tutte le terapie mirano a stabilizzare questo livello:

  1. Progestinici. I progestinici contenenti farmaci riducono il livello relativo di estrogeni, consentendo di sbarazzarsi dei foci dell'endometriosi. Questi farmaci includono Byzanna.
  2. Contraccettivi orali combinati (COC). Tutti i COC sono composti da 2 componenti: estrogeni e gestagen. Il primo componente può differire nella quantità di preparazioni differenti. Sapendo che l'endometriosi è una malattia estrogeno-dipendente, è necessario scegliere farmaci con un contenuto minimo di questo ormone. Tali farmaci includono Jess monofasico, Logest, Janine e altri mezzi. È importante ricordare che i COC aiutano solo durante le fasi iniziali della malattia, impedendone la progressione. Se ci sono altri focolai di endometriosi oltre a una cisti cervicale, i contraccettivi orali non aiuteranno. Inoltre, dopo la sospensione dei farmaci, potrebbe esserci un aumento dei sintomi della malattia, pertanto, è necessario somministrare COC in pazienti con endometriosi severa con cautela (vedere il danno ai contraccettivi orali).
  3. Gli agonisti dell'ormone che rilasciano le gonadotropine sono un metodo affidabile per controllare i focolai endometriotici, poiché al più alto livello blocca la sintesi di estrogeni. In connessione con effetti collaterali, è usato per la sua efficacia di un altro trattamento o sindrome del dolore grave.

Con le singole cisti, è possibile rimuoverle completamente in diversi modi:

  1. Rimozione mediante laser. L'effetto laser è meno traumatico di altri, ti consente di indicare i più piccoli punti focali.
  2. Cryodestruction (esposizione alle basse temperature).
  3. Coagulazione (cauterizzazione della cisti).
  4. Rimozione meccanica della cisti cervicale mediante conizzazione. Se le cisti sono grandi, causano molti disagi e impediscono l'inizio della gravidanza, allora viene eseguita la conizzazione della cervice, cioè il taglio del suo strato interno. Questa procedura è abbastanza traumatica, ma elimina completamente i sintomi. Dopo il recupero del corpo, puoi pianificare una gravidanza.

Tutti questi metodi sono la rimozione o la distruzione dei focolai della malattia, incluse le cisti. Ma senza successivi trattamenti medici con ormoni, il ritorno della malattia è garantito. Pertanto, dopo il trattamento chirurgico, il ginecologo prescrive l'appropriata terapia farmacologica.

Trattamento dei rimedi popolari della cisti cervicale

Oltre al principale metodo di trattamento prescritto dal medico, puoi anche utilizzare i mezzi della medicina tradizionale. Ma dovrebbe essere ripetuto - questa è solo un'aggiunta! Sono richieste visite dal medico e l'esecuzione delle sue prescrizioni.

Numero di ricetta 1. Far bollire sette uova sode, togliere i tuorli da loro, tritarli e mescolare con semi di zucca in polvere (1 tazza). Aggiungere mezzo litro di olio di girasole alla miscela e scaldare a bagnomaria, mescolando. Questa miscela deve essere presa in 1 cucchiaino al mattino 5 giorni dopo 5 giorni, fino al termine.

Numero della ricetta 2. Per fare questo, avrete bisogno di una fetta di aglio di media grandezza, che deve essere avvolta strettamente in una garza e fare un tampone. Dovrebbe essere inserito nella vagina durante la notte. Questa procedura può essere eseguita entro un mese.

Numero di ricetta 3. Ciò richiede 2 grandi fasci di foglie di bardana fresche. Hanno bisogno di macinare con un tritacarne per fare una pappa. Da esso spremilo con attenzione il succo. Il trattamento con questo strumento è il seguente:

  • I primi due giorni: bevi 2 volte al giorno, 1 cucchiaino;
  • I prossimi due giorni - bevi 3 volte al giorno, 1 cucchiaino.
  • Dopo quello - beva 3 volte al giorno su 1 st.lozhke.

Il trattamento con Bardana dura un intero corso per un mese.

Se la malattia ha una recidiva, la terapia con succo di bardana può essere ripetuta. Conservare il succo in un luogo buio e freddo in un contenitore pulito con un coperchio. Per ottenere il miglior risultato, un corso di trattamento di bardana può essere combinato con il seguente metodo.

Numero di ricetta 4. Raccogli il numero delle partizioni di noce in modo che, dopo averle macinate, prendi 4 cucchiai. Versare in polvere 3 tazze di acqua bollente, mettere sul fuoco e continuare a bollire per altri 20 minuti, quindi lasciare raffreddare il brodo e filtrarlo con un setaccio fine. Dovrebbe essere assunto per via orale 2-3 volte al giorno per mezzo bicchiere.

Numero di ricetta 6. Vari preparati a base di erbe possono anche aiutare con una cisti cervicale. Per il trattamento della malattia, è possibile utilizzare la raccolta, che consiste in:

  • Acqua - 1 tazza,
  • Il farmaco di camomilla - 3 ch.lozhki,
  • Foglie di olivello spinoso - 3 t.lozhki
  • Foglie di ortica - 5 t.lozhek,
  • Celidonia - 3 ore, cucchiai,
  • Cinorrodi - 3 t.lozhki
  • Foglie di piantaggine - 5 cucchiaini.

Tutte le piante medicinali devono essere schiacciate e asciugate. Quindi versare acqua bollente sui piatti e versarvi tutte le erbe. Riempi la raccolta con un bicchiere di acqua bollente. Copriamo i piatti con un coperchio, avvolto in un giornale e un asciugamano. La miscela deve preparare per almeno 6 ore. Quindi filtrare e bere 1 cucchiaino 2 volte al giorno.

Numero di ricetta 6. Per fare questo, avrete bisogno di 2 cucchiai di fiori freschi di acacia, 1 bicchiere di alcol o vodka. Le piante vengono poste in piatti puliti e versare alcol. Dopodiché, lascia la miscela in modo che sia presente. Quindi filtriamo attraverso una garza o un piccolo setaccio. Il corso di trattamento con acacia dura un mese. La soluzione deve essere presa nel modo seguente: diluire con acqua nel rapporto di 1 parte della soluzione in 2 parti di acqua bollita. Accettare dentro 3 volte al giorno su 1 cucchiaio.

Numero di ricetta 7. Un altro decotto utile che ha un feedback positivo da parte delle donne è costituito da un utero boro o erba zyuznik. Cucinare questi brodi non è difficile. Per fare questo, aggiungere 1 cucchiaio di erbe in una tazza di acqua bollente e mescolare bene. Quindi questo brodo dovrebbe essere infuso in un thermos o in utensili avvolti per almeno 3 ore. È necessario prendere un rimedio popolare 3 volte al giorno prima dei pasti per un terzo di un bicchiere. Le erbe possono essere cambiate. Una settimana per bere l'infuso di boro utero, e il secondo - zyuznik. Il corso del trattamento a base di erbe non deve superare le 4-5 settimane.

Recensioni di trattamento

Alcune recensioni di donne:

  • Elena, 45 anni: non sono contro la rimozione dell'istruzione sul canale cervicale e sulla cervice, ma sono riuscito a curare la malattia con l'aiuto di droghe e medicina tradizionale, anche se ho fatto tutte le manipolazioni dopo una consultazione dettagliata con un ginecologo osservante. C'è stata un'apertura spontanea di educazione.
  • Marina, 36 anni: ho avuto una cisti sul collo di 2 cm, ho deciso di intervenire chirurgicamente - abbiamo fatto una "escissione" chirurgica standard. L'intervento è stato molto ben tollerato, il processo di guarigione è andato veloce. Oggi sento una donna sana, a tutti gli effetti, con una normale vita sessuale.
  • Barbara, 41 anni: Una spaccatura sul canale cervicale e sulla cervice mi tormentava esattamente 1 anno. All'inizio ha preso preparazioni ormonali, ha usato fito-tamponi, candele, vari unguenti, tutto è stato prescritto dal medico. Il dolore dopo il trattamento è diventato meno grave, il disagio non ha disturbato.