Incontinenza nelle donne: cause, trattamento, rimedi popolari

L'incontinenza delle urine nelle donne ha un effetto negativo su quasi tutti gli aspetti della vita, complicando significativamente le attività professionali, limitando i contatti sociali e introducendo disarmonia nelle relazioni familiari.

Questo problema è considerato da diversi rami della medicina - urologia, ginecologia e neurologia. Ciò è dovuto al fatto che l'incontinenza urinaria non è una malattia indipendente, ma solo una manifestazione di varie patologie nel corpo di una donna.

È un errore supporre che l'incontinenza urinaria influenzi, se non la parte più matura del gentil sesso, quindi le donne dopo 50 anni. La malattia può verificarsi a qualsiasi età. Soprattutto se la signora ha superato il segno in trent'anni o ha dato alla luce 2-3 bambini. Il problema non comporta un pericolo per il corpo femminile, tuttavia, sopprime moralmente, riduce notevolmente la qualità della vita del paziente.

In questo articolo vedremo perché l'incontinenza urinaria si verifica nelle donne, comprese quelle con più di 50 anni. Quali ragioni contribuiscono a questo fenomeno e cosa fare con esso a casa.

classificazione

Esistono diversi tipi di incontinenza urinaria nelle donne, in particolare:

  1. Imperativo. L'incontinenza urinaria femminile può essere il risultato di un malfunzionamento del sistema nervoso centrale e periferico, nonché delle violazioni dell'innervazione della vescica stessa. In questo caso, la donna è preoccupata per l'estrema urgenza di urinare, a volte è impossibile resistere all'urina con la forza della volontà. Inoltre, il paziente può soffrire di minzione frequente durante il giorno (più spesso 8 volte) e di notte (più spesso 1 volta). Questo tipo di disturbo è chiamato imperativo ed è osservato in caso di sindrome della vescica iperattiva.
  2. L'incontinenza urinaria da sforzo nelle donne è associata ad improvvisi aumenti della pressione intra-addominale derivanti dal sollevamento di oggetti pesanti, dalla tosse o dalla risata. Più spesso, i medici hanno a che fare con l'incontinenza urinaria da sforzo nelle donne. L'indebolimento muscolare e il prolasso di organi pelvici sono anche associati da specialisti con la quantità di collagene presente nelle donne in menopausa. Secondo le statistiche mediche, il 40% delle donne ha avuto incontinenza urinaria da stress almeno una volta nella vita.
  3. Forma mista - in alcuni casi, le donne possono avere una combinazione di incontinenza imperativa e stressante. Questo fenomeno è più spesso osservato dopo il parto, quando il danno traumatico ai muscoli e ai tessuti degli organi pelvici porta alla minzione involontaria. Questa forma di incontinenza urinaria è caratterizzata da una combinazione di un desiderio irresistibile di urinare con perdite incontrollate di liquidi sotto stress. Una tale violazione della minzione nelle donne richiede un approccio bilaterale al trattamento.
  4. Enuresi - una forma caratterizzata da rilascio involontario di urina in qualsiasi momento della giornata. Quando si nota l'incontinenza notturna nelle donne, si tratta di enuresi notturna.
  5. L'incontinenza da urgenza è anche caratterizzata dalla minzione involontaria, che tuttavia è preceduta da un improvviso ed irresistibile bisogno di urinare. Quando c'è un simile impulso, la donna non è in grado di interrompere la minzione, non ha nemmeno il tempo di raggiungere il bagno.
  6. L'incontinenza permanente è associata a patologia delle vie urinarie, struttura anomala dell'uretere, insufficienza dello sfintere, ecc.
  7. Indebolimento - immediatamente dopo la minzione, c'è una leggera minzione dell'urina, che rimane e si accumula nell'uretra.

I più comuni sono lo stress e l'incontinenza da urgenza, tutte le altre forme sono rare.

Cause di incontinenza urinaria nelle donne

Nella parte femminile della popolazione, compresi dopo 50 anni, le ragioni della comparsa dell'incontinenza urinaria possono essere molto diverse. Tuttavia, questa patologia è più spesso osservata in quelle donne che hanno dato alla luce. In questo caso, una grande percentuale di casi è vista tra coloro che hanno avuto una consegna prolungata o rapida se sono stati accompagnati da rotture del pavimento pelvico o altre lesioni alla nascita.

In generale, l'incontinenza urinaria si verifica a causa dell'indebolimento dei muscoli del pavimento pelvico e / o della piccola pelvi, compromissione del funzionamento dello sfintere uretrale. Questi problemi possono essere provocati dalle seguenti malattie e condizioni e:

  • parto e parto;
  • sovrappeso, obesità;
  • età avanzata (dopo 70 anni);
  • calcoli alla vescica;
  • struttura anormale del sistema urogenitale;
  • infezioni croniche della vescica;
  • tosse cronica;
  • diabete mellito;
  • Alzheimer, Parkinson;
  • sclerosi multipla;
  • cancro della vescica;
  • ictus;
  • prolasso degli organi pelvici;
  • tosse cronica.

Inoltre, manifestazioni aumentate di incontinenza urinaria a qualsiasi età e alcuni farmaci, così come il cibo: fumo, bevande alcoliche, soda, tè, caffè, farmaci che rilassano la vescica (antidepressivi e anticolinergici) o migliorare la produzione di urina (diuretici).

diagnostica

Per capire come trattare l'incontinenza urinaria nelle donne, è necessario non solo diagnosticare un sintomo, ma anche determinare la causa del suo sviluppo. Soprattutto quando si tratta di donne dopo 50 o 70 anni.

Pertanto, per la scelta corretta delle tattiche di trattamento (e per evitare errori), è imperativo che venga eseguito il seguente protocollo di esame speciale:

  • compilando questionari specifici (l'opzione migliore è ICIQ-SF, UDI-6),
  • compilazione del diario di urinazione,
  • test giornaliero o orario con guarnizioni (pad test),
  • esame della tosse vaginale,
  • Ultrasuoni degli organi pelvici e dei reni,
  • studio urodinamico complesso (KUDI).

Trattamento dell'incontinenza urinaria nelle donne

Il trattamento più efficace dipende dalla causa dell'incontinenza urinaria in una donna e anche dalle sue preferenze personali. La terapia è diversa per ogni donna e dipende dal tipo di incontinenza e da come influisce sulla vita. Dopo che il medico ha diagnosticato la causa, il trattamento può includere esercizio, controllo del controllo della vescica, farmaci o una combinazione di questi metodi. Alcune donne potrebbero aver bisogno di un intervento chirurgico.

Raccomandazioni generali per il controllo della minzione:

  • una dieta priva di caffeina (senza caffè, tè forte, cola, bevande energetiche, cioccolato);
  • controllare il peso corporeo, combattere l'obesità;
  • non fumatori, bevande alcoliche;
  • svuotamento della vescica ogni ora.

I metodi di trattamento conservativi sono indicati principalmente per le giovani donne con incontinenza inespressa che si sono manifestate dopo il parto, nonché nei pazienti con un aumentato rischio di trattamento chirurgico, in pazienti anziani che sono stati precedentemente operati senza un effetto positivo. L'incontinenza da urgenza è trattata solo in modo conservativo. La terapia conservativa di solito inizia con esercizi speciali volti a rafforzare i muscoli del pavimento pelvico. Hanno anche un effetto stimolante sui muscoli addominali e sugli organi pelvici.

A seconda della causa dell'enuresi nelle donne, vengono prescritti vari farmaci, compresse:

  • Simpaticomimetici - Efedrina - aiuta a ridurre i muscoli coinvolti nella minzione. Il risultato - l'enuresi si ferma.
  • Anticolinergici: ossibutina, driptan, tolteradina. Offrono un'opportunità per rilassare la vescica, nonché per aumentare il suo volume. Questi farmaci per l'incontinenza nelle donne sono prescritti per ripristinare il controllo della voglia.
  • La desmopressina - riduce la quantità di urina formatasi - viene scaricata con incontinenza temporanea.
  • Gli antidepressivi - Duloxitina, Imipramina - sono prescritti se lo stress è la causa dell'incontinenza.
  • Gli estrogeni - farmaci sotto forma di ormoni femminili progestinici o estrogeni - sono prescritti se l'incontinenza insorge a causa della mancanza di ormoni femminili. Questo succede durante la menopausa.

L'incontinenza nelle donne può essere gestita con farmaci. Ma in molti casi, il trattamento si basa su un cambiamento nei fattori comportamentali e quindi gli esercizi di Kegel vengono spesso prescritti. Questi trattamenti in combinazione con i farmaci possono aiutare molte donne con incontinenza urinaria.

Esercizi di Kegel

Gli esercizi di Kegel possono aiutare con qualsiasi tipo di incontinenza urinaria nelle donne. Questi esercizi aiutano a rafforzare i muscoli della cavità addominale e del bacino. Quando si eseguono esercizi, i pazienti devono sottoporre a sforzo i muscoli pelvici tre volte al giorno per tre secondi. L'efficacia dell'uso di un dispositivo pessario, speciale gomma intravaginale dipende in gran parte dal tipo di incontinenza e dalle caratteristiche individuali della struttura anatomica del corpo.

Schiaccia i muscoli del perineo e mantieni la compressione per 3 secondi, quindi rilassali per la stessa durata. Aumentare gradualmente la durata del rilassamento-rilassamento fino a 20 s. Allo stesso tempo, rilassati gradualmente. Utilizzare anche la contrazione rapida e l'attivazione dei muscoli utilizzati nelle feci e nel parto.

operazione

Se i dispositivi e i medicinali per l'incontinenza nelle donne non aiutano, allora c'è bisogno di un trattamento chirurgico. Esistono diversi tipi di interventi chirurgici che possono aiutare a risolvere questo problema:

  1. Operazioni di imbracatura (TVT e TVT-O). Questi interventi minimamente invasivi, della durata di circa 30 minuti, vengono eseguiti in anestesia locale. L'essenza dell'operazione è estremamente semplice: l'introduzione di una maglia sintetica speciale sotto forma di un cappio sotto il collo della vescica o l'uretra. Questo anello mantiene l'uretra in una posizione fisiologica, non permettendo all'urina di fluire con un aumento della pressione intra-addominale.
  2. Burch laparoscopica colposospensione. L'operazione viene eseguita in anestesia generale, spesso con accesso laparoscopico. Tessuti situati intorno all'uretra, come se fossero sospesi dai legamenti inguinali. Questi legamenti sono molto forti, quindi i risultati a lungo termine dell'operazione sono molto convincenti.
  3. Preparazioni del volume di iniezione. Durante la procedura, una sostanza speciale viene iniettata nella sottomucosa dell'uretra sotto il controllo di un cistoscopio. Più spesso è un materiale sintetico che non causa allergie. Di conseguenza, i tessuti molli mancanti vengono compensati e l'uretra viene fissata nella posizione desiderata.

Qualsiasi intervento di incontinenza è mirato a ripristinare la corretta posizione degli organi del sistema urinario. La chirurgia per incontinenza causa perdite di urina quando si tossisce, si ride e si starnutisce molto meno frequentemente. La decisione di eseguire un intervento chirurgico per l'incontinenza nelle donne dovrebbe basarsi sulla diagnosi corretta, poiché l'assenza di questo aspetto può portare a seri problemi.

Trattamento popolare di incontinenza urinaria nelle donne

Gli oppositori dei metodi tradizionali di trattamento sono probabilmente interessati alla questione di come trattare l'incontinenza urinaria con rimedi popolari. Sotto questo aspetto, ci sono diverse ricette:

  1. Aiuta perfettamente i semi del giardino di aneto. 1 cucchiaio di semi viene versato con un bicchiere di acqua bollente e lasciato per 2-3 ore, ben avvolto. Quindi il filtro per infusione risultante. Tutto il vetro significa che devi bere per 1 volta. E così ogni giorno per ottenere il risultato. I guaritori popolari sostengono che questo metodo può curare l'incontinenza nelle persone di qualsiasi età. Ci sono casi di recupero completo.
  2. Infuso alle erbe salvia: una tazza deve essere consumata tre volte al giorno.
  3. L'infusione a vapore di erbe achillea deve essere bevuta almeno mezzo bicchiere 3 volte al giorno.
  4. Yarrow è un'erba che può essere trovata quasi ovunque - è un vero magazzino per i guaritori tradizionali. Se hai bisogno di liberarti della minzione involontaria, prendi 10 grammi di achillea con i fiori in 1 tazza d'acqua. Far bollire 10 minuti a fuoco basso. Quindi lasciare insistere per 1 ora, non dimenticare di avvolgere il decotto. Prendi mezza tazza 3 volte al giorno.

Nel trattamento dei rimedi popolari, è importante non iniziare il processo di incontinenza urinaria e prevenire lo sviluppo di malattie più gravi, che possono essere causate dalla minzione involontaria (per esempio, cistite, pielonefrite).

Krasnoyarsk portale medico Krasgmu.net

Di recente, sempre più donne si rivolgono a un urologo con disturbi di vari disturbi urinari (disuria). Uno di questi disturbi è l'incontinenza urinaria - una condizione patologica in cui si verifica la sua scarica involontaria. Il volume dell'urina persa può essere diverso: da poche gocce a un flusso costante di urina per tutto il giorno.

L'incontinenza urinaria è una condizione patologica piuttosto sgradevole causata dalla minzione involontaria.

Cause di incontinenza urinaria nelle donne

Incontinenza urinaria: cause, sintomi, tipi. È noto che nella maggior parte dei casi l'incontinenza urinaria si verifica nelle donne che hanno partorito. È importante notare che il rischio di incontinenza urinaria dipende direttamente dal numero di nascite. In caso di incontinenza da pressione, i muscoli pelvici sono allungati a causa di un peso eccessivo o dovuto alla nascita di un bambino. Quando le fibre muscolari perdono la capacità di mantenere la posizione della vescica, questo organo scende e preme sulla vagina, prevenendo la contrazione dello sfintere uretrale. La perdita può verificarsi al momento della comparsa di ulteriore pressione durante starnuti, tosse, risate e altre attività. Una tosse cronica dovuta al fumo contribuisce allo sviluppo e alla progressione dell'incontinenza urinaria.

Incontinenza dovuta a stimolo irresistibile. Questo tipo di incontinenza è associato a contrazioni involontarie dei muscoli della vescica, che causa un forte desiderio di urinare. La perdita di fluido dalla vescica avviene molto prima che il paziente abbia il tempo di raggiungere il bagno.

La vescica iperattiva si riferisce all'incontinenza urinaria a causa di un bisogno incontrollabile. Vale la pena ricordare che non tutti i pazienti con una vescica eccessivamente attiva soffre di incontinenza urinaria.

Per le donne, l'incontinenza urinaria mista è molto caratteristica quando ci sono diverse cause di questo problema.

L'incontinenza urinaria, che si verifica all'improvviso e di solito scompare dopo il trattamento, fa sì che il problema sia temporaneo. Ad esempio, l'incontinenza urinaria dovuta a lesioni infettive del sistema urogenitale scompare nel momento in cui è possibile superare l'agente eziologico di questa malattia.

A volte è necessaria una combinazione di diversi fattori per la comparsa di incontinenza urinaria. Ad esempio, diversi episodi di parto in passato, cambiamenti senili nell'organismo e gravi episodi di tosse a causa di bronchite cronica o dovuti al fumo possono aumentare significativamente la probabilità di incontinenza urinaria.

Malattie che promuovono l'incontinenza urinaria nelle donne:

  • Gravidanza e nascita di un bambino
  • Isterectomia trasferita (rimozione dell'utero)
  • Obesità e sovrappeso
  • Età avanzata
  • Calcoli alla vescica
  • Anomalie strutturali del sistema genito-urinario
  • Blocco della vescica (infezione / pietra)
  • Infezione cronica della vescica

Le malattie che possono causare l'incontinenza urinaria includono:

  • Tosse cronica a causa di una prolungata bronchite o dovuta al fumo.
  • Prolasso degli organi pelvici
  • diabete mellito
  • Morbo di Parkinson
  • Morbo di Alzheimer
  • Sclerosi multipla
  • Cancro alla vescica
  • insulto
  • Lesione del midollo spinale

Di seguito sono presentati i farmaci e il cibo che aumentano l'incontinenza urinaria.

  • Bevande con caffeina o carbonati, come caffè, tè, soda
  • Bevande alcoliche
  • Farmaci soggetti a prescrizione che aumentano la produzione di urina (ad esempio diuretici) o rilassano la vescica (anticolinergici e antidepressivi).
  • fumo

Come viene trattata l'incontinenza urinaria?

Esistono diversi approcci al trattamento di questa malattia. Il miglior trattamento si basa sulla lotta contro la causa dell'incontinenza urinaria e tiene conto del particolare stato di salute di ogni persona. Il trattamento dell'incontinenza urinaria con i rimedi popolari a domicilio integra la fisioterapia e la terapia farmacologica, prevenendo possibili trattamenti chirurgici.

Nella maggior parte dei casi, l'incontinenza può essere curata o controllata.
Con l'incontinenza da pressione, molte donne segnalano miglioramenti negli esercizi di Kegel, aderenza alla minzione, cambiamenti nello stile di vita e / o l'uso di dispositivi come i pimenti. Nei casi di insensibilità al trattamento dell'incontinenza urinaria si è ricorso all'intervento chirurgico.
In caso di incontinenza dovuta a stimolo irresistibile, è necessario allenare nuovamente la vescica per il normale funzionamento. Il compito è in grado di alleviare i farmaci, nonostante alcuni effetti indesiderati.

Esercizi e cambiamenti nello stile di vita

L'esercizio per il pavimento pelvico (movimento di Kegel) aiuta le donne con qualsiasi tipo di incontinenza urinaria. Questi esercizi che rafforzano la muscolatura del bacino, partecipando alla minzione, sono particolarmente utili in caso di incontinenza da pressione, sebbene con l'incontinenza da urgenza abbiano un effetto positivo sul recupero. È molto importante eseguire gli esercizi di Kegel correttamente e regolarmente per ottenere il risultato desiderato.

Gli esercizi di Kegel possono essere combinati con tecniche di biofeedback per assicurare che il paziente stia allenando il gruppo muscolare giusto. Il controllo può essere eseguito nel modo seguente: il dito viene inserito nella vagina in modo tale da poter percepire la forza delle contrazioni dei muscoli del pavimento pelvico. Per evitare perdite di liquido dalla vescica al primo segno di starnuti o tosse, è necessario sottoporre a tensione i muscoli del pavimento pelvico più volte (tecnica di Kegel). L'attraversamento delle gambe può essere utile.

Prodotti medici per il trattamento dell'incontinenza urinaria nelle donne

Un pessario è un dispositivo di gomma che viene inserito nella vagina nella cervice per creare ulteriore pressione e mantenere l'uretra attraverso la parete muscolare. Inoltre, questo dispositivo contribuisce alla permanenza dell'uretra nella posizione chiusa e alla ritenzione efficace del fluido nella vescica. Il pessario è molto utile in caso di mantenimento della pressione. Alcune donne usano questo dispositivo solo durante attività attive, spesso accompagnate da perdite di urina, ad esempio, quando fanno jogging. La maggior parte dei pepati può essere utilizzata continuamente. Quando si utilizza questo dispositivo, si dovrebbe diffidare delle infezioni del tratto urinario. È necessario sottoporsi periodicamente all'esame del medico curante.

Rimedi popolari per l'incontinenza

Trattamento per l'incontinenza da sforzo

  • Mescolare parti uguali di Hypericum, poligono, valeriana, coni di luppolo, quindi 2 cucchiai. le erbe insistono mezz'ora in 300 ml di acqua bollente.
  • Prendi questa infusione dovrebbe essere due volte al giorno per 1/3 di tazza.

Trattamento dell'incontinenza urinaria imperativa

  • Semi di aneto con l'arte. Versare un bicchiere di acqua bollente per due ore, avvolgere e lasciare per tre ore.
  • Dopo questo, filtrare l'infuso e bere alla mattina.

Trattamento di enuresi notturna

  • Salvia secca - 50 gr., Addormentarsi in un thermos, versare un litro di acqua bollente e lasciar riposare per due ore. Prenda l'infusione dovrebbe essere tre volte al giorno per 0,5 tazze.
  • Dalla ciliegia degli uccelli durante la sua fioritura, tagliare la corteccia, macinare e nella quantità di due cucchiai. Versare 300 ml di acqua bollente, quindi mettere a bagnomaria per 15 minuti. Dopo il completo raffreddamento, la bevanda viene consumata durante il giorno invece del tè.

Trattamento di incontinenza urinaria senile

  • Carote fresche e succose saltano attraverso uno spremiagrumi e il succo risultante in un volume di 200 ml da prendere ogni mattina a stomaco vuoto.

Trattamento dell'incontinenza urinaria durante la tosse

  • Mix Art. Hypericum, st.l. centauro e cucchiaino farfara, quindi prendi l'arte. raccolta, metterla in un bicchiere di acqua bollente, quindi avvolgere per 10 minuti.
  • Mangiare infusione dovrebbe essere invece di tè, dopo aver aggiunto un po 'di miele.

Trattamento dell'incontinenza urinaria in menopausa

  • Collega 2 cucchiai. foglie e bacche di mirtillo rosso con 2 cucchiai. L'erba di San Giovanni, poi li inforna con tre bicchieri d'acqua, fai bollire per 10 minuti e toglili dal fuoco.
  • Il brodo filtrato deve essere consumato in tre dosi durante il giorno prima dei pasti.

Trattamento dell'incontinenza urinaria dopo la nascita

  • Mettere in mezzo litro d'acqua 2 cucchiai. frutti di mora e mirtillo, messi a fuoco per 20 minuti, quindi avvolgere per un'ora.
  • Prendere questa composta di bacche dovrebbe essere 200 ml al giorno 4 volte.

Trattamento dell'incontinenza urinaria con cistite

  • cucchiaio mais stigma versare una mezz'ora bicchiere di acqua bollente, quindi insistere ora.
  • Prendi questa infusione è necessaria durante il giorno in due fasi.

Trattamento di incontinenza a base di erbe

  • Preparare una tassa - 200 gr. Iperico, 150 gr. achillea, 100 gr. foglie di betulla
  • Tre cucchiai erbe messe in un thermos, versarle per una notte 600 ml di acqua bollente. Al mattino, filtrare l'infuso e consumare durante il giorno in quattro dosi prima dei pasti.

Per la prevenzione dell'incontinenza urinaria:

Allenare regolarmente i muscoli del pavimento pelvico, inclusi gli esercizi di Kegel.
Mantenere un peso sano.
Smetti di fumare. Il fumo contribuisce alla tosse, che aumenta l'incontinenza delle urine. Smettere di fumare contribuisce alla scomparsa della tosse.

Come trattare l'incontinenza urinaria a casa?

In caso di incontinenza, ogni persona può prendere diverse misure per combattere questa malattia.

Impostare un programma di minzione con un periodo di 2 o 4 ore, a seconda delle esigenze personali.
Parlate degli effetti di tutte le medicine che state assumendo con il vostro medico. Alcuni farmaci aumentano l'incontinenza delle urine.
Tenere un diario, registrando tutte le manifestazioni e i sintomi della malattia, gli episodi di fuoriuscita di urina e le circostanze in cui questo problema si è manifestato. Queste informazioni aiuteranno il medico a trattare più efficacemente l'incontinenza urinaria.
In caso di problemi con le visite tempestive in bagno quando si urina per urinare, è necessario considerare un modo più semplice e più semplice per questa stanza. Inoltre, dovresti indossare abiti facili da togliere. Altrimenti, devi tenere un'anatra o una pentola vicino al letto, sedia.
Tutte le bevande contenenti caffeina (caffè, tè, bevande energetiche) dovrebbero essere escluse dalla dieta.
Evitare l'alcol.
Utilizzare i tamponi durante i movimenti attivi, come fare jogging, ballare, per creare ulteriore pressione sull'uretra, che ritarderà o fermerà la perdita di urina.
Non bere troppo o troppo poco liquido. L'eccesso d'acqua accelera e aumenta la necessità di urinare. Una quantità insufficiente di liquido nel corpo può portare alla disidratazione.

Come curare l'incontinenza nelle donne

L'incontinenza, o incontinenza urinaria, è un flusso urinario involontario, incontrollato e volitivo. È un sintomo di un processo patologico di varia genesi, una condizione simile non è una malattia indipendente.

L'incontinenza è una delle patologie urologiche più frequentemente diagnosticate nel mondo, portando a un deterioramento della qualità della vita delle persone di diverse età. Secondo i dati statistici medi dei ricercatori nel campo dell'urologia, dal 15 al 40% della popolazione russa soffre di qualche forma di incontinenza e nel 20% delle donne la condizione è permanente. Tra i bambini, le cifre sono più alte, vanno dal 12 al 70%.

L'incontinenza è più comune nelle persone anziane e nei bambini in età prescolare. Nella fascia di età sotto i 40 anni, l'incontinenza è prevalentemente diagnosticata nelle donne. Con l'età, la frequenza di questa condizione patologica aumenta in entrambi i sessi: nelle donne a causa dell'indebolimento degli sfinteri, del prolasso dell'utero e di altri problemi; negli uomini a causa di cambiamenti legati all'età e malattie della prostata.

La perdita spontanea di urina colpisce tutti gli aspetti della vita, portando a disturbi psico-emotivi, disadattamento sociale, professionale, familiare e familiare.

Cause di incontinenza urinaria

Le cause dell'incontinenza sono numerose. In diversi sessi a causa delle caratteristiche anatomiche sono diversi.

Cause di incontinenza urinaria nei bambini:

  • paralisi cerebrale;
  • iperattività dei bambini;
  • lesioni vertebrospinali o craniocerebrali che violano la regolazione nervosa delle funzioni degli organi pelvici;
  • infezioni - mielite, aracnoidite, ecc.;
  • malattia mentale - autismo, epilessia, schizofrenia, oligofrenia;
  • ostruzione infravesicolare;
  • ipospadia;
  • ectopia della bocca dell'uretere;
  • ipospadia;
  • violazione della secrezione di vasopressina - ormone antidiuretico;
  • malattie allergiche - asma bronchiale, rinite allergica, dermatite atopica - contribuiscono ad aumentare l'eccitabilità della vescica;
  • malattie urogenitali - uretrite, cistite, balanoprostitis in ragazzi, vulvovaginit in ragazze;
  • sottolinea, esperienze psico-emotive.

Cause di incontinenza urinaria negli adulti:

  • l'obesità;
  • malattie infiammatorie croniche - cistite, endometrite, uretrite, prostatite;
  • lavoro pesante o multiplo;
  • carenza di estrogeni nella menopausa nelle donne;
  • prolasso o completo prolasso della vagina e dell'utero;
  • indebolimento legato all'età dei muscoli e dei legamenti degli organi, che si trovano nella piccola pelvi;
  • adenoma prostatico;
  • neoplasie maligne nella vescica, nella prostata o in altri organi;
  • interventi chirurgici - resezione transuretrale della prostata, prostatectomia radicale negli uomini;
  • duro lavoro o sport di potenza;
  • malattie del sistema nervoso - morbo di Alzheimer o di Parkinson, sclerosi multipla, ictus;
  • isterectomia nelle donne;
  • lesione perineale;
  • radiazione del basso addome, utilizzata nel trattamento del cancro;
  • costipazione cronica;
  • processi cicatriziali e adesivi dovuti a lesioni e operazioni nel bacino;
  • farmaci farmacologici - antidepressivi, tranquillanti, alfa-bloccanti, farmaci, antipsicotici;
  • danno ai nervi che regolano la minzione, le ferite o la chirurgia spinale.

Fattori predisponenti:

  • sviluppo anormale dell'area urogenitale;
  • predisposizione genetica;
  • genere femminile;
  • condizioni di lavoro difficili;
  • fattore razziale;
  • stato di collagene.

Meccanismo di incontinenza urinaria

La patogenesi dell'incontinenza può essere diversa a seconda del fattore eziologico che l'ha causata, ma l'aspetto di un sintomo è impossibile senza una malattia, come la prostatite o una violazione del rapporto anatomico degli organi.

Le perdite di urina possono avere due modi di verificarsi:

  • interruzione della lussazione del segmento uretrovescicale e dell'uretra dovuta alla debolezza dei legamenti;
  • patologia dell'uretra e / o degli sfinteri, che porta alla violazione della funzione del circuito.

Nel lavoro gravemente ostruito, nell'obesità e nella vecchiaia, i muscoli pelvici possono allungarsi o indebolirsi, perdendo la capacità di tenere gli organi pelvici in una posizione fisiologicamente corretta. La vescica, cadendo, inizia a premere sulla vagina, interrompendo la contrattilità dello sfintere uretrale. La fuoriuscita di una piccola quantità di urina provoca ulteriore pressione sulla vescica quando si tossisce, la tensione della parete addominale in caso di stitichezza, risate, starnuti o attività fisica.

In un altro caso, la patologia del diaframma pelvico, dei legamenti o dei muscoli del pavimento pelvico provoca uno spostamento lungo la parete anteriore della vagina, che a causa della stretta connessione anatomica comporta la vescica. Di conseguenza, il fondo dell'ultima borsa erniaria si gonfia nella cavità della vagina o oltre, formando il cistocele. La posizione dell'uretra cambia spesso: si verifica un'omissione - l'uretrocele.

Classificazione per l'incontinenza urinaria

La classificazione internazionale prevede diversi tipi o forme di perdita di urina:

  1. Lo stress. Tipi: 0, 1, 2, 2a, 2b o 3.
  2. Urge.
  3. Overflow paradossale o incontinenza.
  4. Transitorio o temporaneo.
  5. Misto.

Secondo un'altra classificazione l'incontinenza è:

  1. Lo stress.
  2. Ekstrauretralnaya.
  3. Enuresi notturna
  4. Forma obbligatoria
  5. Inconscio (riflesso di incontinenza).
  6. Perdita dopo la minzione.

Incontinenza da stress o stress

Questo è il tipo di incontinenza più frequentemente rilevato. La perdita involontaria di una piccola quantità di urina viene attivata da risate, tosse, corsa, sollevamento pesi o altre attività fisiche, a causa delle quali aumenta la pressione intra-addominale e intravescicale.

La ragione per lo sviluppo della patologia in questo caso è l'indebolimento dei legamenti del pavimento pelvico a causa di una diminuzione del collagene. Di conseguenza, l'ipermobilità del collo uretrale e il funzionamento alterato dello sfintere uretrale si sviluppano, che, con un aumento della pressione intravescicale, non si chiudono completamente, provocando una parziale escrezione di urina. Urge di urinare assente.

L'incontinenza da stress viene diagnosticata nei fumatori, nelle donne in postmenopausa, negli uomini dopo la rimozione chirurgica o in altri interventi sulla prostata.

Impertinenza, o urgenza, incontinenza

Il flusso di urina è associato a un insopportabile desiderio di urinare, che si manifesta inaspettatamente. Una persona non può rimandare la minzione neanche per pochi minuti, sentendo il bisogno di urinare immediatamente. Spesso i pazienti si lamentano che l'urina inizia a fluire prima che abbiano il tempo di raggiungere il bagno. A volte con incontinenza imperativa, il desiderio è lieve o assente.

La causa è un aumento dell'attività vescicale. I fattori che provocano sono: il suono dell'acqua che versa, un cambiamento nella temperatura ambiente, l'alcol e la sovrastimolazione nervosa.

Incontinenza mista

Nella pratica urologica, la combinazione di diversi tipi di incontinenza, in particolare lo stress + urgente, è più spesso osservata. In questi casi, questa è una forma mista di perdita di urina, caratteristica delle donne anziane. I pazienti lamentano una perdita spontanea di urina in assenza della voglia di urinare durante la tosse, il sollevamento del peso o prima che riescano a urinare con urgenza incontrollabile.

Incontinenza temporanea o transitoria

Si sviluppa durante l'intossicazione, costipazione, processo infiammatorio acuto della vescica, della vagina e di altri fattori esterni, con l'eliminazione della quale l'uscita di urina incontrollata si arresta indipendentemente, il processo di minzione ritorna normale.

Diagnosi di incontinenza

Il problema dell'incontinenza dovrebbe essere affrontato prima dall'urologo o dal ginecologo, che prescriverà una serie di studi diagnostici volti a scoprire la causa della condizione patologica. È possibile che sia necessaria la consultazione e il trattamento con un neurologo, psichiatra, endocrinologo, oncologo.

Esame fisico del paziente:

  • Indagine paziente Necessario per raccogliere la storia. Il medico scopre la causa dell'incontinenza, i dettagli dello sviluppo della patologia, la durata, la gravità della minzione involontaria, la frequenza della minzione durante la notte e durante il giorno, se il paziente sta assumendo farmaci e quali. Raccoglie informazioni sulle malattie ginecologiche o urologiche disponibili.
  • Esame ginecologico necessario per la valutazione dello stato ginecologico. Processi infiammatori identificati, omissione o completa perdita dell'utero e della vagina, cistocele.
  • palpazione il basso addome aiuta a identificare la localizzazione del dolore (se presente), la presenza di un tumore, ecc.
  • auscultazione in questo caso non viene eseguito.

Diario di orinazione

Il paziente per 2 giorni dovrebbe tenere un diario in cui registrare la purezza della minzione al giorno, il volume di urina, selezionato ad ogni svuotamento della vescica, il numero di episodi di perdita incontrollata di urina.

Metodi diagnostici di laboratorio:

  • Semina l'urina sulla microflora. Dopo la semina, viene eseguita un'analisi batteriologica per identificare il microrganismo e determinare la sua suscettibilità agli antibiotici o ad altri farmaci chemioterapici.
  • Analisi delle urine. Per rilevare l'infiammazione.
  • Esame istologico e citologico della biopsia, preso durante la puntura o la rimozione del tumore chirurgicamente. La diagnosi ha lo scopo di accertare la natura del tumore, se rilevato durante un esame generale.

Metodi di diagnostica strumentale:

  • Diagnosi ecografica della vescica e di altri organi situati nella pelvi. Mira a determinare lo stato anatomico del pavimento pelvico, le malattie infiammatorie, le formazioni tumorali.
  • Cistometria retrograda - esame urodinamico della vescica Funzione del bacino stimata del corpo determinando la pressione intravescicale durante il suo riempimento.
  • cystography- Radiografia della vescica con un agente di contrasto.
  • uroflussometria - studio dell'urodinamica. Il metodo è ampiamente utilizzato per valutare la funzione contrattile dei muscoli del pavimento pelvico e la permeabilità uretrale. Registra la velocità del flusso di urina durante la minzione.
  • uretrocistoscopia - metodo endoscopico per la diagnosi della cavità della vescica mediante un cistoscopio.
  • rheotachygraphy - metodo diagnostico elettrofisiologico, durante il quale viene registrata l'attività elettrica dei muscoli e dei nervi della vescica. Viene valutata l'abilità contrattile degli sfinteri e dei muscoli.
  • Tsistouretrograma - Esame a raggi X della vescica Un'immagine a raggi X della vescica viene prelevata dopo che è stata svuotata e viene iniettato il contrasto contenente iodio.

Test urodinamici

  • Stress test della vescica. Con una vescica piena, al paziente viene chiesto di tossire o tirare. Il medico conferma il fatto del flusso spontaneo di urina.
  • Prova Bonnie progettato per rilevare l'incontinenza da stress. La vescica è piena di liquido, dopo di che viene chiesto al paziente di tossire con forza o di sottoporre a tensione i muscoli addominali. Questo test differisce dal normale stress test sollevando il collo della vescica con uno strumento speciale o un dito che viene inserito attraverso la vagina.
  • Test della guarnizione. I cuscinetti monouso convenzionali aiutano a determinare la quantità approssimativa di urina che scorre spontaneamente e la frequenza delle perdite.

Sono possibili altri test: test di rivestimento per un'ora; Manovra Valsalva; Fermare il test con l'applicatore a tampone inserito.

Trattamento per l'incontinenza urinaria

L'incontinenza è trattata in modo conservativo (terapia non farmacologica e farmacologica) o operativamente. Il metodo di trattamento, la scelta dei farmaci e le loro dosi, così come la durata viene scelta dal medico individualmente, a seconda della gravità della patologia, del grado di incontinenza urinaria, dell'età del paziente. La questione dell'intervento chirurgico viene risolta con l'inefficacia del trattamento farmacologico.

Trattamento non farmacologico dell'incontinenza:

  • dieta: una forte restrizione di cibi e bevande che irritano la mucosa dell'uretra e della vescica;
  • combattendo chili in più e ulteriore controllo del peso;
  • esercizi speciali per allenare i muscoli della vescica;
  • minzione stimolata;
  • la minzione secondo il programma individuale;
  • uso di dispositivi medici speciali, come il pessario.

Trattamento farmacologico dell'incontinenza

La terapia farmacologica è una parte integrante di eliminare qualsiasi forma di incontinenza, è particolarmente efficace per l'incontinenza urogenitale.

I farmaci sono prescritti dai seguenti gruppi farmacologici clinici:

  • antispastici;
  • bloccanti dei recettori colinergici m;
  • antiholinergitiki;
  • antidepressivi.

I dosaggi sono selezionati individualmente. Il trattamento è lungo Nella maggior parte dei casi, la durata del ciclo di trattamento non supera i 3 mesi. L'effetto del trattamento dura per diversi mesi, dopo di che è richiesto un corso ripetuto.

Trattamento chirurgico dell'incontinenza

Il tipo e la tattica di intervento sono determinati in base alla forma della patologia e al risultato di un trattamento conservativo precedentemente condotto. Il trattamento chirurgico è più spesso indicato per i pazienti con una forma paradossa o stressante di incontinenza, più raramente con uno urgente.

  • trattamento di iniezione: al paziente viene iniettata una pasta omogenea di auto grasso, collagene, teflon;
  • Operazioni di imbracatura con materiali sintetici - protesi:
  • uretroplastica (cistouretropessi) con ansa sintetica;
  • iniezioni parauretrali con introduzione di biopolimeri;
  • installazione di uno sfintere artificiale (impianto) di una vescica.
  • colposospensione.

Trattiamo l'incontinenza urinaria nelle donne in modi semplici.

L'incontinenza urinaria è una malattia abbastanza comune che può colpire persone di diverse fasce di età. Le persone anziane e le donne sono più spesso colpite. L'escrezione urinaria incontrollata è un problema piuttosto spiacevole. Quali sono le ragioni della sua comparsa nelle donne? È possibile curare questo disturbo a casa? Dillo a te.

Cause della malattia

Le ragioni per cui l'incontinenza urinaria può apparire (in modo scientifico, l'enuresi) possono essere molto diverse, ad esempio:

  1. Dopo il parto / durante la gravidanza. Ciò è dovuto a distorsione / danno ai legamenti o ai muscoli del bacino.
  2. Il periodo della menopausa. Durante questo periodo, c'è una cessazione della stimolazione degli organi femminili da parte degli ormoni: la circolazione sanguigna rallenta, il tono del tessuto diminuisce, il che porta a problemi associati all'incontinenza urinaria.
  3. A un'età abbastanza giovane, le ragazze qualche volta hanno un fenomeno d'iperattività di vescica, più precisamente, i loro muscoli. La vescica, sebbene riempita di poco, dà segnali falsi al cervello, il che fa sì che una donna vada spesso in bagno. Molto probabilmente, le cause di questo problema sono di natura psicologica e sono aggravate dallo stress prolungato, dall'uso frequente di alcol, ecc.
  4. Le reazioni infiammatorie nel sistema urogenitale possono spesso causare l'escrezione incontrollata di urina.

Incontinenza urinaria nelle donne quando si cammina

Il secondo o medio grado di enuresi nelle donne è la minzione involontaria quando si cammina o si svolgono altre attività fisiche (sollevamento pesi, corsa, cambiamento improvviso della posizione del corpo). Le cause di questa malattia possono essere: parto difficile, disturbi ormonali nel corpo, associati a menopausa, sovrappeso, interventi chirurgici agli organi del sistema genito-urinario, lavoro fisico pesante. Il trattamento più efficace per l'enuresi è complesso. Include esercizi fisici che rafforzano i muscoli della pelvi inferiore, ad esempio esercizi di Kegel, l'uso di metodi tradizionali e medicine della medicina tradizionale.

Di notte

La causa dell'incontinenza notturna nelle donne adulte è:

  • stress frequente;
  • diabete mellito;
  • rilassamento muscolare della vescica;
  • infezioni del sistema genito-urinario;
  • piccola capacità dell'urea;
  • diminuzione dell'elasticità della parete vescicale.

Tra i metodi di trattamento di enuresi isolati con l'uso della medicina tradizionale e senza di essa. I primi mirano a rafforzare i muscoli del sistema urogenitale. Questi includono esercizi di Kegel. I farmaci efficaci per l'enuresi notturna sono anticolinergici e antidepressivi. Ad esempio, Spazmeks, Driptan.

Metodi di trattamento domiciliare

È abbastanza possibile curare questo problema con le nostre risorse, tuttavia, se il processo è iniziato molto tempo fa e ha accettato una laurea cronica, la consultazione di un medico è semplicemente necessaria. Uno specialista qualificato selezionerà il trattamento ottimale: prescrivere pillole, farmaci che agiranno sul problema.

Suggerimento: Il trattamento è raccomandato per essere supportato da rimedi popolari, non sarà assolutamente superfluo, l'effetto, al contrario, sarà il migliore. In alcuni casi, quando non è in esecuzione, sono le procedure a casa che possono aiutare a liberarsi dei problemi per sempre.

Quale medico tratta l'incontinenza urinaria nelle donne

In caso di incontinenza urinaria nelle donne, è necessario rivolgersi a un medico generico che darà un appuntamento a uno specialista o direttamente all'urologo. È nella sua competenza la malattia.

formazione

Gli esercizi intensi dei muscoli pelvici saranno molto efficaci, a proposito, questo metodo non richiede molto della tua forza, e passerai del tempo - niente di niente! Alcuni esempi:

  1. Stranamente, ma rafforza molto bene la minzione di controllo dei muscoli. Cioè, cerca di controllare il ritardo nel visitare il bagno, non andare subito in bagno, sii paziente. Quindi, sforzerai i tuoi muscoli, quindi li allenerai.
  2. Un altro esercizio efficace: sforzare i muscoli vaginali, rimanere in questo stato per 10 secondi: le azioni devono essere ripetute 6 volte - è necessario assicurarsi che non ci sia dolore, affaticamento grave. Si raccomanda di ripetere gli esercizi 6-10 volte durante il giorno. Il tempo di mantenimento della tensione dovrebbe essere gradualmente aumentato a limiti ragionevoli per te.
  3. Puoi allenare i tuoi muscoli in questo modo: prendi una posizione comoda mentre sei seduto su una sedia, i tuoi piedi dovrebbero poggiare sul pavimento, le ginocchia dovrebbero essere leggermente divaricate. Appoggia i gomiti sui fianchi, inclina il busto in avanti. Questa disposizione fisserà chiaramente l'addome + glutei. Quindi, stringendo i muscoli, ritrarre il passaggio anale per 10 secondi. Rilassati per 5 secondi. Ripeti l'operazione preferibilmente 6-7 volte.

Esercizi di Kegel

Gli esercizi di Kegel sono un trattamento efficace per l'incontinenza urinaria lieve. La dinamica positiva è stata osservata in 2/3 dei casi in cui l'incontinenza era associata allo stress. Questo miglioramento è possibile grazie al fatto che gli esercizi di Kegel rinforzano i muscoli che sostengono la vescica. Tuttavia, un effetto positivo è possibile solo con classi regolari senza interruzioni. È importante aumentare gradualmente la durata delle lezioni e la complessità degli esercizi.

Il complesso principale include:

  • comprimere i muscoli del sistema genito-urinario;
  • alternativamente rapidamente si contraggono e rilassano i muscoli;
  • Sforzare i muscoli che vengono utilizzati quando una persona si sta sforzando allo sgabello.

È necessario iniziare gli esercizi con 7-10 ripetizioni 4-5 volte al giorno. Quindi gradualmente è necessario aumentare il numero di ripetizioni. Se sorgono difficoltà, è necessario consultare un medico.

Alcuni pazienti affermano che lo yoga aiuta nella lotta contro l'incontinenza. Gli esercizi sono mirati a rafforzare i muscoli del sistema urogenitale, che migliora significativamente la condizione dei pazienti. Inoltre, lo yoga aiuta a rilassarsi e ad affrontare lo stress, che è anche importante, perché una causa comune di enuresi è lo stress frequente.

Incontinenza - come può una donna far fronte a questo problema?

L'incontinenza urinaria (o l'incontinenza) è percepita da molti come una tipica patologia della vecchiaia. Infatti, più della metà delle donne dopo 70-80 anni soffre di questa malattia. Tuttavia, questo problema si verifica non solo nelle donne anziane, ma anche dopo il parto, nella tarda gravidanza, dopo determinate operazioni e anche in situazioni stressanti.

Il problema causa molti inconvenienti e limiti nella vita di tutti i giorni, porta a dubbi, stati depressivi, isolamento, disturbi nelle relazioni sessuali. Sfortunatamente, non tutte le donne decidono di chiedere aiuto medico in tempo, zittire la malattia o cercare mezzi dubbi della medicina tradizionale. Per superare la patologia è possibile solo con l'aiuto di un trattamento competente.

Cause della malattia

Ci sono molti fattori che possono provocare l'incontinenza. Tra questi ci sono diversi motivi principali:

  • periodo di gravidanza e dopo il parto, quando l'utero allargato esercita una maggiore pressione sugli organi pelvici;
  • stati stressanti prolungati;
  • cambiamenti legati all'età che causano una diminuzione dell'elasticità del legamento e del tono muscolare;
  • chirurgia sugli organi pelvici (utero, vescica, retto), complicata dalla comparsa di fistole o aderenze.

Va notato un numero di malattie in cui l'incontinenza è uno dei sintomi. Questo diabete, la presenza di pietre nella vescica, sclerosi multipla, ictus. Alcuni farmaci (ad esempio i diuretici), l'abuso di tè forte, caffè e bevande alcoliche, il fumo e l'eccesso di peso possono provocare una condizione patologica. Anche in una donna in buona salute, i farmaci con un alto contenuto di estrogeni o antidepressivi possono causare problemi nel trattenere l'urgenza di urinare. Dopo la sospensione di questi farmaci, questa condizione scompare senza trattamento.

Nelle donne di età superiore a 50 anni, l'incontinenza urinaria può essere ereditaria. La presenza di enuresi infantile nel corso degli anni può anche essere un fattore predisponente per l'incontinenza legata all'età.

Tipi di patologia

Nella medicina moderna, ci sono diversi tipi di disturbi della minzione. La loro classificazione riflette le caratteristiche di vari casi che rendono impossibile al paziente controllare il processo.

  • Incontinenza da sforzo

Questa condizione appartiene al più comune. Secrezioni incontrollabili si verificano anche durante uno sforzo fisico minore, tossendo e starnutendo, saltando e correndo, sollevando pesi, ridendo. La ragione principale è l'indebolimento dei muscoli del pavimento pelvico.

  • Incontinenza urinaria imperativa

O urgente - può essere causato da iperattività della vescica. Le sue terminazioni nervose reagiscono istantaneamente ai più piccoli stimoli esterni: il suono dell'acqua, la luce intensa. Il desiderio di urinare si verifica improvvisamente quando una donna non riesce a tenere sotto controllo il processo. L'incontinenza può essere causata da malattie del cervello, disturbi ormonali, processi infiammatori nella vescica.

  • Incontinenza urinaria (enuresi)

È più comune tra i bambini piccoli che soffrono di eccessiva irritabilità nervosa. Ma ci sono frequenti casi di sviluppo della patologia nelle donne in età avanzata, così come nelle donne più giovani del sesso debole.

L'incontinenza urinaria lieve che si verifica durante la notte può essere causata da cambiamenti nei livelli ormonali, traumi psicologici e malattie del sistema urinario. L'enuresi può verificarsi dopo il parto alla nascita di gemelli o di un bambino con un peso elevato.

L'incapacità di controllare il processo di minzione non indica sempre una vescica piena. Una piccola quantità di urina può scorrere o gocciolare.

  • Incontinenza mista

Si verifica in circa un terzo dei casi di patologia. Questo tipo di disturbo combina i sintomi dell'incontinenza durante l'esercizio fisico e l'urgenza di urinare con urgenza. Caratterizzato da minzione più frequente - più di 8-10 volte durante il giorno e più di una volta di notte. Questa patologia appare spesso dopo il parto o dopo aver subito lesioni traumatiche degli organi pelvici.

  • Incontinenza permanente

Con questo tipo di incontinenza, il flusso di alcune gocce (perdita) si verifica con piccole interruzioni durante il giorno, indipendentemente dallo stress fisico.

Manifestazione della malattia durante la menopausa

Climax - un periodo difficile durante il quale si verifica un cambiamento significativo nei livelli ormonali nel corpo. Tale ristrutturazione influisce negativamente sul funzionamento di vari sistemi del corpo femminile, incluso quello urinario. L'incontinenza urinaria in menopausa può verificarsi anche in quei pazienti che non hanno mai avuto problemi simili prima.

Le cause principali dell'incontinenza sono:

  1. La graduale estinzione delle ovaie e la diminuzione associata della quantità di estrogeni. La loro mancanza porta ad una diminuzione dell'elasticità dei tessuti.
  2. Cambiamenti patologici nella posizione e nel funzionamento degli organi interni. Dopo 40 anni, vi è un abbassamento graduale dell'utero e della vagina. Questi organi iniziano a esercitare una maggiore pressione sulle pareti della vescica e dell'intestino.
  3. Ridotta elasticità delle pareti della vescica, causando la sua costante irritazione.
  4. Secchezza delle mucose della vagina. Questo provoca prurito, bruciore e irritazione, che a loro volta provocano lo sviluppo di un processo infettivo e, di conseguenza, disturbi della minzione.
  5. Esacerbazione o sviluppo di malattie croniche dei reni, della tiroide e del pancreas. Tali malattie portano al malfunzionamento del sistema urinario.
  6. L'obesità. Il sovrappeso è un fenomeno tipico per le donne in menopausa. Anche qualche chilo di troppo può portare al fatto che gli organi pelvici iniziano a subire uno stress supplementare e non ad affrontare pienamente le loro funzioni.
  7. Isterectomia. L'incontinenza urinaria dopo la rimozione dell'utero è una delle complicazioni frequenti dopo l'intervento. È causato da danni ai legamenti, in comune con la vescica.

L'incontinenza urinaria, che si sviluppa durante la menopausa, induce una donna a provare disagio fisico e morale, che può essere eliminato solo dopo un trattamento complesso.

Disturbi urinari in donne in gravidanza

La patologia insorge a causa della diminuzione del tono muscolare e del rilassamento dello sfintere sotto l'influenza degli ormoni. L'intensità della scarica può dipendere dalla dimensione del feto, dalla sua posizione nell'utero, dalla condizione fisica generale della donna, dalla presenza di malattie croniche degli organi interni. Rischio particolarmente elevato di incontinenza urinaria nelle donne che hanno ripetutamente partorito, con la posizione trasversale del feto, nel caso di un breve intervallo tra due gravidanze.

Nel periodo postpartum, possono verificarsi perdite di urina dopo un travaglio ostruito prolungato. Nella maggior parte delle donne incinte, i sintomi scompaiono molti giorni dopo la nascita del bambino senza un trattamento speciale. Se la causa dell'incontinenza è stata la malattia renale o l'infiammazione della vescica, è indicato un trattamento attento.

Incontinenza nella vecchiaia

L'incontinenza legata all'età delle urine è associata ad un generale indebolimento di tutti i sistemi corporei, una diminuzione della sua immunità. A causa della mancanza ormonale, la vescica perde la sua capacità di trattenere una certa quantità di liquido per lungo tempo.

Nell'età della pensione, le donne hanno un'omissione e un cedimento dell'uretra, assottigliamento delle membrane degli organi urogenitali, atrofia dei muscoli e legamenti del bacino.

Screening della malattia

Prima di decidere come trattare l'incontinenza urinaria, è necessario condurre un esame completo del paziente. Il medico deve scoprire quando questo problema è apparso, se ha prerequisiti ereditari, se il numero di casi di incontinenza è aumentato di recente e quali cause (stress fisico o emotivo) lo stanno provocando.

Per comodità e affidabilità delle informazioni, una donna compila un questionario, che indica per quanto tempo può trattenere l'urina quando c'è un bisogno, se questo problema si verifica durante la notte e quanto influisce sulla qualità della vita. Per la diagnosi finale, al paziente può essere chiesto di tenere un diario per diversi giorni, da cui sarà possibile conoscere la frequenza della minzione e il numero di casi di incontinenza.

Se il medico ha dei dubbi sui dati forniti dal paziente, prescrivere un test PAD. Durante questo studio, una donna usa speciali cuscinetti urologici, che mostrano il peso dell'urina escreta.

Tra gli altri metodi diagnostici, è necessario un esame ginecologico per la presenza di fistole o aderenze, per la discesa dell'utero e della vagina, per la determinazione delle mucose secche. L'analisi delle urine consente di stabilire la presenza di malattie infettive.

trattamento

Il trattamento della patologia richiede molto tempo ed è complesso. Include l'osservanza di raccomandazioni generali per cambiare il regime giornaliero e lo stile di vita, i farmaci, gli esercizi fisici per rafforzare i muscoli, l'allenamento psicologico. In alcuni casi, la decisione sulla chirurgia.

L'implementazione delle regole generali per la correzione dello stile di vita include:

  • un cambiamento nella dieta che ti permette di ridurre significativamente il peso o di eliminare l'obesità;
  • ridurre la quantità di tè, caffè, bevande gassate zuccherate consumate;
  • rifiuto di cattive abitudini (alcol, fumo);
  • aderenza alla minzione (visitando il bagno in determinate ore, indipendentemente dall'urgenza);
  • identificazione e trattamento di malattie croniche degli organi genitourinari;
  • allenamento psicologico, che ti consente di scappare da pensieri inquietanti e di spostare l'attenzione.

Terapia conservativa

Uno dei principali metodi di trattamento è la terapia farmacologica conservativa. Considera l'elenco dei farmaci usati per trattare le donne con incontinenza urinaria. Consiste di:

  • M-cholinolitici (atropina, metacina, amizina);
  • antidepressivi (clofronil, azafen);
  • antispastici (Noofen, Vezipar);
  • rimedi omeopatici (Uronefron, Solidago);
  • terapia ormonale sostitutiva per aiutare a eliminare la carenza di estrogeni (unguenti o supposte Ovestin).

Caratteristiche dell'uso di determinati farmaci

Le candele non sono prescritte per patologie del sistema cardiovascolare, malattie del fegato, iperplasia dell'endometrio. Le donne che soffrono di diabete, epilessia, ipertensione, supposte dovrebbero essere utilizzate con la massima cautela e solo sotto la supervisione di un medico.

Il trattamento dell'incontinenza urinaria nelle donne anziane con l'aiuto di colinolitici M può ridurre la frequenza del bisogno di urinare e superare l'iperattività della vescica. I farmaci sono inclusi nel gruppo di potenti farmaci, quindi il loro uso è giustificato solo dalla prescrizione. Tra le controindicazioni - glaucoma, colite ulcerosa.

I farmaci antispasmodici sono usati per l'incontinenza urgente. Le compresse sono necessarie per ridurre il tono muscolare e alleviare i crampi.

L'uso di antidepressivi è necessario se l'incontinenza urinaria è causata da situazioni di stress e una maggiore sensazione di ansia. Il farmaco agisce rapidamente sul sistema nervoso e regola il processo di minzione. Questi farmaci sono anche prescritti dopo una visita medica. In alcuni casi, gli effetti collaterali sono possibili: vertigini, deterioramento dell'acuità visiva, sensazione di secchezza in bocca, disfunzione epatica.

Esercizi di Kegel con l'incontinenza

La ginnastica speciale mirata al rafforzamento dei muscoli è considerata un eccellente complemento al trattamento farmacologico. Esercizi comprendono la compressione lenta e veloce dei muscoli del pavimento pelvico, la loro contrazione e rilassamento alternati, l'espulsione (l'esercizio coinvolge i muscoli responsabili dei tentativi).

Quando si eseguono esercizi, devono essere seguite le seguenti regole:

  • la vescica deve essere svuotata;
  • la complessità e l'intensità degli esercizi si accumulano gradualmente;
  • è importante assumere una postura confortevole;
  • seguire le regolari prestazioni di ginnastica;
  • aumentare il numero di riduzioni di 5-10 a settimana, portando infine il numero totale a 30.

Questa tecnica è preziosa perché può essere utilizzata non solo a casa, ma anche nel trasporto, mentre si cammina all'aria aperta.

Trattamento chirurgico

Cosa fare se il trattamento conservativo non ha prodotto risultati efficaci? In questi casi, vengono prescritte le operazioni di imbracatura. Gli indicatori principali per l'intervento chirurgico sono l'incontinenza urgente e stressante. Un numero di controindicazioni dovrebbe essere considerato. L'operazione non viene eseguita per le donne incinte, in presenza di processi infiammatori negli organi del sistema urinario, pazienti che assumono farmaci per fluidificare il sangue.

Dopo aver consultato preventivamente l'urologo e il terapeuta, l'operazione dell'imbragatura viene eseguita in anestesia locale. Sulla parete frontale della vagina impostare un ciclo che supporterà la vescica nella posizione corretta. La procedura dura non più di 30 minuti. Per controllare il processo di minzione, viene installato un catetere, che viene rimosso un giorno o due dopo la manipolazione. Dopo aver rimosso il catetere da un certo numero di donne, ci sono alcune piccole e dolorose sensazioni che possono essere facilmente rimosse dagli antidolorifici.

Il periodo di recupero dura da due settimane a un mese. Una donna dovrebbe essere in uno stato di pace fisica e sessuale, evitare di sollevare pesi, sport intensi, guidare una macchina. La vita sessuale è consentita non prima di un mese.

A volte possono verificarsi complicazioni:

  • lesioni della vescica;
  • sanguinamento;
  • sviluppo del processo infiammatorio, per la sua prevenzione prescritto un ciclo di antibiotici;
  • problemi di minzione subito dopo l'intervento chirurgico;
  • interruzione dell'intestino.

L'operazione in una struttura medica stimabile elimina il rischio di complicanze e rende la chirurgia assolutamente sicura per la salute.

Terapia laser

Esposizione laser: uno dei metodi più efficaci per la normalizzazione della minzione. Con l'aiuto di impulsi producono trattamento delle pareti della vagina e dell'uretra. Il trattamento dell'incontinenza urinaria con un laser stringe le pareti della vescica, rendendole più elastiche. Il metodo ha molti vantaggi. È indolore, sicuro per il paziente, non richiede il rispetto di un lungo periodo di recupero.

Secondo le statistiche, oltre il 90% dei pazienti riporta risultati positivi dopo sessioni di laser terapia. Il laser non viene utilizzato per prolasso forte della vagina, prolasso dell'utero, in presenza di tumori maligni nel corpo e sanguinamento. Una delle controindicazioni è l'età oltre i 60 anni.

Medicina tradizionale

Puoi affrontare il problema dell'incontinenza urinaria con l'aiuto di rimedi popolari. Usando erbe medicinali convenzionali, è facile preparare decotti e infusi che contribuiranno a ridurre l'attività dei sintomi senza l'uso di farmaci.

I rimedi popolari saranno efficaci contro l'incontinenza urinaria con il loro uso regolare e il rispetto delle regole nutrizionali. Tuttavia, va tenuto presente che l'uso di infusi e decotti non è efficace in caso di incontinenza urgente, che si verifica durante la menopausa, cambiamenti legati all'età o alla presenza di processi infiammatori.

  • Semi di aneto

Due cucchiai di semi versano 0,5 litri di acqua calda e lasciano in infusione per una notte. Al mattino, l'infusione risultante viene filtrata e bevuta prima di mangiare. La durata del trattamento è di 10 giorni. Dopo una pausa di dieci giorni, il trattamento viene ripetuto.

Per la preparazione dei medicinali prendi le bacche e le foglie secche della pianta. Sono schiacciati, aggiungere la stessa quantità di erba di erba di San Giovanni, versare acqua bollente e incubare a bagnomaria per 10-15 minuti. Prendi il brodo dovrebbe essere un bicchiere tre volte al giorno.

La radice della pianta viene versata con acqua bollente, mantenuta a fuoco basso per almeno un quarto d'ora, insistito in un luogo oscurato per diverse ore, si aggiunge una piccola quantità di miele. La miscela risultante viene bevuta al momento di coricarsi 2-3 volte al giorno.

  • Seta di mais

2-3 cucchiaini di stimmi di mais versarono acqua bollente, incubati per un quarto d'ora o più, filtrati. Prendete il brodo risultante più volte al giorno per circa mezzo bicchiere con l'aggiunta di un cucchiaino di miele.

  • Borsa del pastore

Due cucchiai di erbe tritate insistono in un bicchiere di acqua bollita fresca, filtrata. Prendi un cucchiaio più volte al giorno. Questo rimedio è efficace nell'incontinenza del letto.

Molti pazienti notano anche l'efficacia dei seguenti rimedi casalinghi:

  • brodo freddo a base di corteccia di viburno, olmo, cenere;
  • ricevimento prima di colazione un bicchiere di succo di carota fresco;
  • utilizzare più volte al giorno pizzico di semi di aneto tritati;
  • compreso il tè fatto da giovani rametti di ciliegie o ciliegie nel menu.

Il trattamento con i rimedi popolari conferma la sua efficacia per molti anni. Tuttavia, se una donna non vede un miglioramento significativo dopo aver completato il corso, è necessario consultare un medico per prescrivere metodi più efficaci o un trattamento chirurgico. L'automedicazione a lungo può essere pericolosa per la salute.

Cambiamenti nello stile di vita e prevenzione

Quando si verifica un problema simile, una donna deve apportare alcune modifiche nel suo stile di vita. Prima di tutto, è necessario prestare attenzione all'igiene personale. Per evitare irritazioni e infezioni della pelle, dopo la doccia, le aree interessate devono essere trattate con creme o farmaci anti-infiammatori idratanti. Va bene se contengono petrolato, lanolina o burro di cacao. Mentre fai la doccia devi usare acqua calda ma non calda.

Molte donne devono abbandonare alcune delle gioie della vita a causa della paura di perdite e odori. Per proteggere ed eliminare questi problemi utilizzare assorbenti protettivi. Anche nelle farmacie è possibile acquistare biancheria intima speciale. Dovrebbe essere cambiato regolarmente e lavato.

La prevenzione dell'incontinenza urinaria implica il rispetto delle seguenti misure:

  1. E 'severamente vietato sollevare pesi superiori a 5 kg, questo provoca eccessiva tensione nei muscoli della zona pelvica e serve come fattore stimolante nello sviluppo della patologia.
  2. In ogni caso, seguire lo svuotamento completo della vescica, non ritardare il processo "per dopo".
  3. Monitora la tua dieta, non permettere di mangiare troppo.
  4. Tempo di identificare e trattare le malattie infiammatorie del sistema urinario.
  5. Per essere attivi, osservare il regime quotidiano, tra cui praticare sport, visitare la piscina, camminare.
  6. Monitorare i movimenti intestinali tempestive, combattere la stitichezza.
  7. Assicurare un'atmosfera emotiva favorevole, evitare situazioni stressanti, deprivazione cronica del sonno, aumento dello stress fisico e psicologico.
  8. Monitorare la quantità di fluido consumato (1,5-2 litri al giorno).
  9. Osservare lo svuotamento obbligatorio della vescica prima di coricarsi.
  10. Non abusare di bevande gassate dolci, succhi confezionati, tè forte, caffè e alcool.
  11. Visita regolarmente l'urologo.
  12. Esegui gli esercizi di kegel per la profilassi.

Un'attenzione particolare alle misure preventive elencate dovrebbe essere data alle donne incinte e alle donne con menopausa. Di grande importanza è un atteggiamento positivo emotivo.

L'incontinenza urinaria è una malattia che richiede un attento trattamento a lungo termine. Solo una terapia complessa insieme ai cambiamenti del regime quotidiano e della nutrizione consentirà di eliminare la patologia e restituire l'opportunità di condurre una vita normale.