Salmonellosi - sintomi e trattamento negli adulti, segni, prevenzione

Transizione rapida sulla pagina

La salmonellosi è un'infezione intestinale acuta innescata dal batterio Salmonella. La malattia è caratterizzata da lesioni del tratto gastrointestinale e intossicazione generale del corpo.

Il batterio ha un'elevata vitalità: in una sostanza secca, può esistere fino a 2 anni. In carne e pesce surgelati, la salmonella può vivere fino a sei mesi, in prodotti caseari - fino a 2 mesi.

In alcuni alimenti, il batterio può riprodursi attivamente senza alterare il gusto. Questo spiega l'astuzia dell'infezione, quando una persona mangia cibo contaminato, ma non lo sa nemmeno.

Fumare, asciugare e salare non hanno alcun effetto sull'attività vitale della Salmonella, ma può essere ucciso solo con mezzi chimici o mediante trattamento termico.

A una temperatura di 50 gradi, il batterio muore in 20 minuti, a 75 gradi - in 5 minuti. Nell'acqua bollita, la salmonella dura solo un minuto.

Ma il congelamento a lungo termine, al contrario, può aumentare la sua resistenza agli stimoli esterni. Pertanto, in estate, quando possibile, il cibo dovrebbe essere bollito.

Tecniche di infezione da Salmonella

Affinché la salmonella possa entrare nel corpo umano porta all'infezione, è necessario ottenere non meno di 1,5 milioni di batteri. La salmonellosi viene trasmessa nei seguenti modi:

  • Mangiando prodotti animali trasformati in modo improprio: carne, pesce, uova e latticini.
  • Percorso familiare: la salmonellosi da persona a persona può essere trasmessa attraverso gli articoli di igiene: asciugamani, giocattoli, tovaglioli.
  • Infezione attraverso attrezzature mediche che contattano le mucose di una persona malata.
  • Acqua e polvere d'aria (tali casi non sono praticamente registrati).

I sintomi della salmonellosi negli adulti, i primi segni

I primi segni di salmonellosi nell'uomo possono comparire già dopo 6-7 ore dopo l'ingresso dei batteri nel tratto gastrointestinale (periodo di incubazione). In questo caso, la durata massima dell'inizio dei sintomi della malattia è di 3 giorni.

Una persona sentirà un malessere generale sullo sfondo di alta temperatura in combinazione con altri segni di intossicazione. Ma in questa fase, i sintomi della salmonellosi negli adulti non sono specifici - nella successiva malattia può verificarsi in diverse forme:

1) Tipo gastrointestinale - la forma più comune (93-95% dei casi). La malattia si sviluppa rapidamente e immediatamente si verificano i seguenti sintomi:

  • un forte aumento della temperatura a 39 gradi, brividi e sudore freddo;
  • grande debolezza, dolori alle ossa;
  • nausea, vomito;
  • frequenti sollecitazioni, feci molli;
  • dolore all'ombelico.

Il più critico per il paziente è il 2-3 ° giorno, la condizione dipende anche dalla forma della salmonellosi.

Se parliamo di forma lieve, la temperatura potrebbe non superare il livello dell'indicatore subfebrilare. Il vomito è una volta, le feci liquide sono osservate non più di 3 giorni e non più di 5 volte al giorno.

La gravità media della salmonellosi è caratterizzata da una temperatura di 38-39 gradi, che durerà almeno 4 giorni. Il vomito si osserva costantemente, la diarrea dura una settimana e il numero di impulsi è di 8-10 al giorno.

Il paziente sviluppa una grave disidratazione. I suoi segni saranno secchezza delle mucose e della pelle, sete costante, ridotto turgore cutaneo, ecc.

Inoltre, il cuore è anche coinvolto nel processo - c'è tachicardia e un calo della pressione sanguigna, che è particolarmente pronunciato in shock tossici.

La forma grave è caratterizzata dagli stessi sintomi di quella centrale, ma oltre alla grave intossicazione, i sistemi interni del corpo ne soffrono. Ciò porta alla comparsa di tali modifiche:

  • un aumento delle dimensioni del fegato e della milza;
  • anomalie dei reni;
  • mescolanza di muco e sangue nelle feci acquose;
  • tachicardia, ipotensione;
  • pelle secca;
  • convulsioni e cianosi.

Nell'analisi clinica del sangue si osservano aumento di emoglobina (ispessimento sullo sfondo di disidratazione) e leucocitosi, con la formula che si sposta a sinistra. Il paziente può perdere fino al 7-10% del peso a causa della grave disidratazione.

In termini di sintomi, la dissenteria è molto vicina a questa forma della malattia - la salmonellosi ha esattamente gli stessi segni di intossicazione. La differenza sta nel fatto che nel primo caso i segni di enterocolite dominano, e nella seconda - la gastrite.

Un'altra caratteristica caratteristica: la salmonella non può dare dolore crampi (che si osserva nella diagnosi di dissenteria).

2) L'aspetto simile al tifo - l'insorgenza della salmonellosi negli adulti è simile nei sintomi all'addome e alla paratifo. Sulla base di intossicazione: vomito, nausea e feci molli, la temperatura aumenta fortemente.

Il 2-3 ° giorno, tutti i segni della presenza di salmonella nell'intestino scompaiono, ma la febbre non è ancora inferiore a 3-4 giorni. Il paziente ha complicanze dal sistema circolatorio, nervoso ed escretore, che si manifesta con i seguenti sintomi:

  • inibizione delle reazioni, apatia del paziente;
  • pallore di pelle, comparsa di eruzione erpetica sul viso e basso ventre nel 5-6 ° giorno;
  • dispersi sibilanti quando si ascoltano i polmoni;
  • bradicardia, insufficienza cardiaca, pressione bassa;
  • gonfiore;
  • aumento delle dimensioni della milza e del fegato.

La forma tifoide non deve essere confusa con uno dei tipi di malattie tifoidi. Non c'è recidiva di salmonellosi di questa forma, il paziente sviluppa una forte immunità alla salmonella.

3) Specie settiche - la versione più severa della forma generalizzata. I primi 2-3 giorni di salmonellosi si manifestano, come nella forma tifoide, ma poi i sintomi cambiano:

  • invece di migliorare, il paziente sperimenta un peggioramento della sua condizione;
  • salti di temperatura da 35,8 a 39,5 gradi durante il giorno sono osservati 4-5 volte;
  • foci secondarie purulente compaiono sotto forma di osteomielite e artrite.

Le infiammazioni purulente complicano significativamente la diagnosi della malattia e rendono il corpo insensibile alla terapia antibiotica standard. Sono possibili complicazioni sotto forma di aortite, tonsillite, aneurisma, colecistite, linfoadenite, meningite, mastoidite, ascesso epatico, ecc.

4) Specie batterica - una forma della malattia è caratterizzata dall'assenza di segni clinici di salmonellosi, ma allo stesso tempo in studi clinici batteriologici su sangue e feci viene rilevata salmonella:

  • Forma acuta - secrezione di salmonella da 2 settimane a 3 mesi in convalescenti dopo forme manifest.
  • Forma cronica - la secrezione di batteri più lunga di 3 mesi.
  • Forma transitoria - l'assegnazione di Salmonella in condizioni in cui gli studi clinici hanno mostrato un risultato positivo solo di 2-3 volte tra le altre indicazioni negative entro 3 mesi.

5) Tipo subclinico - salmonellosi, i cui segni sono determinati a livello di gravità minima. La diagnosi è possibile solo isolando i batteri dalle feci di un paziente.

Trattamento per la salmonellosi, farmaci e dieta

I bambini e gli anziani, così come i pazienti in condizioni critiche, hanno bisogno di ricovero ospedaliero. Le restanti categorie di pazienti possono sottoporsi a trattamento della salmonellosi a casa (seguendo le raccomandazioni del medico), senza dimenticare le misure di prevenzione secondaria, per prevenire l'infezione degli altri.

Il trattamento della salmonellosi negli adulti coinvolge diverse aree:

  1. Terapia antibiotica per eliminare la causa alla radice della malattia - distruggere la salmonella;
  2. Assunzione di farmaci il cui effetto è finalizzato alla rimozione di sostanze tossiche dal corpo;
  3. Medicinali per ripristinare la microflora intestinale, compromessa in seguito all'assunzione di antibiotici;
  4. Soluzioni per combattere la disidratazione, che, in una condizione soddisfacente del paziente, sono somministrate per via orale (una persona deve bere molto), e in una condizione insoddisfacente, per via endovenosa di somministrazione;
  5. Dieta dietetica per la pulizia intestinale.

La forma generalizzata di salmonellosi richiede l'assunzione di farmaci antibatterici a base di cloramfenicolo, doxiciclina e fluorochinoloni. Nella forma gastrointestinale di antibiotici non è richiesto.

Le sostanze tossiche vengono prima rimosse meccanicamente: lavanda gastrica, clisteri purificanti. Il paziente inizia immediatamente a prendere carbone attivo enterosorbente. Se tale terapia non è sufficiente, hemodez, bicarbonato di sodio e reopolyglucine vengono somministrati per via endovenosa al paziente.

  • Nei casi gravi, viene mostrata l'indometacina, che viene iniettata tre volte nelle prime 12 ore di intossicazione.
  • Per restaurare la microflora intestinale, vengono mostrati i seguenti farmaci: Festal, Enzistal, Mexaz.
  • La disidratazione richiede il ripristino non solo della quantità di fluido nel corpo, ma anche del bilancio del sale. Durante la disidratazione, si consiglia di bere soluzioni di "Citroglukosolan", "Glucosolan" e "Regidron" (non più di 1,5 l per 1 ora).
  • Con una forte disidratazione e uno shock idratante, i farmaci vengono iniettati per via endovenosa in un flusso e, dopo la normalizzazione della condizione, gocciolare.

Dieta per la salmonellosi

Dieta dopo salmonellosi e sullo sfondo di esso dovrebbe includere purè di patate, mele, carote, banane. È permesso mangiare il grano saraceno e il porridge di riso, bollito in acqua e pane bianco secco.

I prodotti a base di carne devono essere trattati con molta attenzione: pesce a basso contenuto di grassi e carne bollita possono essere inclusi nella dieta il 4-5 ° giorno.

L'elenco di prodotti che è severamente vietato utilizzare:

  • latticini che provocano fermentazione nell'intestino;
  • fibra grossolana: ravanelli, cetrioli, cavoli, barbabietole, legumi, verdure;
  • frutta: prugne, uva, pere, arance, ananas, agrumi;
  • spezie, salse, prodotti affumicati e fast food;
  • cereali: farina d'avena, orzo, miglio, orzo;
  • zuppe in brodi grassi;
  • carne grassa di pesce e pollame, ma anche carne di maiale e manzo;
  • cibi dolci e dolci;
  • bevande gassate, caffè, cacao.

La dieta è necessaria sia durante il trattamento della salmonellosi e dopo il recupero, fino a quando il corpo è completamente restaurato e i sintomi scompaiono.

I pazienti adulti sono invitati ad aderire a tale dieta per un mese, e per i bambini e gli anziani, questo periodo può essere esteso, a seconda dello stato individuale del corpo.

I lavoratori dell'industria alimentare si sottopongono a ulteriori studi clinici e possono essere autorizzati a lavorare solo dopo la completa assenza di batteri nell'intestino.

Prevenzione delle salmonellosi

Esistono diversi modi di infezione e raccomandazioni per ciascuno di essi.

  • Percorso del cibo La salmonella può essere presente in quasi tutti i prodotti, ma il più delle volte è infetta da carne, pesce, uova e latticini. Si raccomanda di non conservare questi prodotti in frigorifero per un lungo periodo di tempo e di sottoporli a trattamento termico.
  • Contatto-modo domestico - per prendere in questo modo la probabilità non è grande, ma alcune regole devono essere osservate. Non usare prodotti per l'igiene personale di una persona infetta e avere uno stretto contatto con il paziente (trasferimento di saliva). Si consiglia inoltre di lavarsi le mani più spesso.
  • Attraverso l'acqua - il modo più raro. Esiste il rischio di infezione con l'acqua, dove sono presenti gli escrementi di un paziente con salmonellosi. Sebbene i batteri non possano moltiplicarsi in acqua, non è consigliabile ingerire acqua in corpi idrici stagnanti.
  • Percorso aria-polvere: l'infezione è possibile solo in aree con scarsa ventilazione. L'escrezione di uccelli è considerata pericolosa, da cui la salmonella rimarrà nell'aria e penetrerà nel tratto respiratorio di una persona con un sistema immunitario indebolito.

prospettiva

Con una forma generalizzata di salmonellosi, la prognosi è favorevole, soprattutto per i casi con un ricorso immediato a uno specialista di malattie infettive. Se a un paziente è stata diagnosticata una forma settica, la situazione è definita grave e c'è una minaccia per la vita umana.

Tuttavia, secondo le statistiche, la morte è osservata solo nello 0,25% dei casi di infezione da Salmonella. Dopo la malattia, il paziente è formato immunità per almeno 10 mesi. Dopo di ciò, è possibile re-infezione.

Salmonellosi, che cos'è? Sintomi e regime di trattamento

La salmonellosi è una malattia polietiologica causata da vari tipi di batteri della Salmonella.

Le difficoltà con la diagnosi possono verificarsi a causa del fatto che la patologia è in grado di procedere in modo latente, senza causare malessere al paziente. Ma ci sono casi di gravi malattie, quando si è verificato uno sviluppo di gravi malattie gastroenterologiche.

I bastoncini di Salmonella possono depositarsi e moltiplicarsi nel corpo di animali e persone. Sono molto resistenti alle influenze ambientali, quindi sono in grado di mantenere i loro mezzi di sussistenza in condizioni completamente diverse.

La salmonellosi può colpire persone in tutto il mondo, ma è più comune nelle megalopoli e nei paesi sviluppati.

Caratteristiche dell'agente patogeno

La Salmonella è un genere di batteri Gram-negativi, mobili, facoltativamente anaerobici, a forma di bastoncino. Sono in grado di mantenere la loro vitalità in varie condizioni ambientali:

  • in acqua - non più di 5 mesi;
  • nel terreno - circa 1,5 anni;
  • in carne - fino a 6 mesi;
  • nelle carcasse di pollame - circa 12 mesi (ma a volte anche di più);
  • nel latte - fino a 20 giorni;
  • in kefir o yogurt - circa un mese;
  • nel burro - circa 4 mesi;
  • nel formaggio - fino a un anno;
  • in polvere d'uovo da 3 a 9 mesi;
  • in un guscio d'uovo - da 17 a 24 giorni.

La Salmonella muore se esposta a temperature elevate, ma è in grado di sopravvivere per 5-7 minuti di ebollizione. È particolarmente difficile distruggere questi batteri se si trovano nel folto degli strati di un grosso pezzo di carne.

Questi microrganismi sono resistenti alla salatura e al fumo e al congelamento di carne o pesce e contribuiscono all'estensione della loro vita. Oggi ci sono ceppi ospedalieri di questi batteri, che non muoiono completamente nemmeno durante la terapia antibiotica e il trattamento antisettico. I vettori di Salmonella sono bestiame, pollame e alcuni animali selvatici. In loro, come negli umani, la patologia può essere completamente asintomatica. Tuttavia, non tutti gli animali sono suscettibili alle infezioni da Salmonella, ma solo quelli il cui sistema immunitario funziona piuttosto male. Pertanto, i rappresentanti sani della fauna non soffrono quasi mai di salmonellosi.

Quando entra nel flusso sanguigno, la salmonella inizia a diffondersi in tutto il corpo, seminando organi e tessuti interni. Una persona può prendere un'infezione mentre si prende cura di un animale, taglia carne o mangiarlo. Gli uccelli infetti da salmonella inquinano l'ambiente con escrementi, a contatto con i quali anche la persona si infetta. Ma lungi dall'essere sempre i portatori di questi microrganismi sono gli animali - le persone possono anche portare l'infezione. Gli animali possono essere portatori di salmonella per diversi mesi, le persone - da 3 settimane a diversi anni.

La salmonellosi viene trasmessa principalmente attraverso il consumo di carne o uova, ma ci sono casi noti di bastoncini di Salmonella che si riversano nell'acqua potabile. Il batterio si diffonde facilmente anche attraverso il latte di un animale infetto. Nelle grandi città, questi microrganismi possono diffondersi nell'aria ed entrare nel corpo umano dopo aver inalato aria polverosa contenente bastoncini di salmonella. Particolarmente suscettibili a questi rappresentanti della microflora patogena sono neonati e bambini in età prescolare, così come le persone che sono in età avanzata e le persone con immunodeficienza. Nonostante il fatto che dopo aver sofferto di salmonellosi, una persona sviluppi immunità per lui, la reazione di difesa del corpo è temporanea e dura non più di un anno.

Periodo di incubazione

Il periodo di incubazione per la salmonellosi può variare da 6 ore a 3 giorni. In media, dura circa mezza giornata o un giorno.

Non importa quanto tempo sia passato dal momento dell'infezione, il decorso della malattia non cambierà. Se la persona infetta ha i primi sintomi, crescerà man mano che la patologia si sviluppa. Ma a condizione che fosse asintomatico sin dall'inizio, allora in futuro potrebbe non manifestarsi. Questo è molto peggio, perché in una situazione del genere una persona sarà una fonte di infezione per gli altri.

sintomi

Le manifestazioni cliniche della salmonellosi nei pazienti adulti dipendono dalla forma della patologia. Ce ne sono 5:

  • gastrointestinale;
  • tifopodobnaya;
  • asintomatica;
  • bacteriocarrier;
  • settico.

Ognuna di queste forme ha una sua manifestazione, che è necessario conoscere, perché nessuno è immune dalla salmonellosi.

Forma gastrointestinale

Questa è la forma più comune di salmonellosi, che ha un quadro clinico piuttosto pronunciato. Prima di tutto, il paziente manifesta segni acuti di intossicazione:

  • debolezza generale;
  • vertigini;
  • cefalea;
  • febbre (38-39 gradi) o piretica (39-40);
  • brividi e brividi su tutto il corpo.

Il quadro clinico del disturbo nel tratto digestivo sta rapidamente progredendo:

  • all'inizio, il paziente soffre di dolore allo stomaco, vicino all'ombelico;
  • dopo un po 'di tempo, si apre abbondante vomito, mentre nelle masse emetiche non completamente digerite le particelle di cibo sono chiaramente rintracciate;
  • dopo qualche tempo, il vomito diventa acquoso, forse la comparsa di impurità della bile;
  • il paziente ha diarrea con feci verdastre e inclusioni mucose e schiumose.

Durante l'esame fisico, vi è la secchezza e la presenza di placca bianca sulla lingua, così come la tenerezza addominale alla palpazione. Quando si preme sull'addome, è contrassegnato per gonfiare. Questa forma di salmonellosi è anche accompagnata da un ingrossamento del fegato e della milza.

La cessazione della diarrea avviene 3-5 giorni dopo l'inizio della patologia, ma durante questo periodo può portare alla disidratazione. Per evitare questo, il paziente dovrebbe bere il più possibile.

Altri effetti sgradevoli della diarrea con la salmonellosi sono:

  • disordini metabolici nel paziente;
  • grande perdita di sali minerali;
  • convulsioni;
  • ipotensione;
  • tachicardia;
  • sincope o sincope;
  • attacchi di vertigini.

Di norma, i sintomi della salmonellosi scompaiono dopo 5 giorni, ma un recupero completo può richiedere da 10 a 14 giorni. Questa forma della malattia ha 2 gradi di gravità:

  1. Il grado lieve è caratterizzato dall'assenza o da un leggero aumento della temperatura corporea. Il paziente può essere disturbato da attacchi rari di vomito e diarrea. Spesso, al terzo giorno, i sintomi della patologia scompaiono completamente.
  2. Grave, che è caratterizzato da un malessere più lungo (3-5 giorni). Il paziente è preoccupato per il vomito frequente e la diarrea, un forte calo della pressione sanguigna e perdita di forza.

Il grave grado di forma gastrointestinale della salmonellosi è simile alle manifestazioni della dissenteria.

Forma tifoide

I sintomi iniziali sono quasi gli stessi della forma gastrointestinale, ma dopo un po 'il quadro clinico inizia ad assomigliare ai sintomi della febbre tifoide. Durante la settimana il paziente soffre di febbre e intossicazione generale del corpo. Un paziente può vagare, le allucinazioni cominciano a verificarsi.

A 6-7 giorni dalla malattia, compare uno sfogo rosso sullo stomaco, che scompare in 2-3 giorni. La lingua del paziente diventa grigio-marrone, la pelle diventa pallida, il fegato e la milza aumentano. Il paziente è tormentato da frequenti attacchi di flatulenza, lo stomaco è costantemente gonfio.

È piuttosto difficile sconfiggere questa forma di salmonellosi, quindi il recupero completo può essere previsto solo dopo un mese e mezzo.

Forma asintomatica

Questa forma di salmonellosi si verifica quando una piccola quantità di bastoncini di salmonella entra nel corpo umano. A spese di un forte sistema immunitario, i patogeni vengono neutralizzati senza danni alla salute. Ciò è dovuto alla completa assenza di sintomi.

Portatore di batteri

Dopo l'infezione da salmonella, una persona può essere il suo vettore e distributore, senza saperlo. La bacchetta viene secreta insieme alle feci per 3 mesi, ma questo periodo può essere più breve.

Forma settica

Questo è un tipo piuttosto raro di salmonellosi, che colpisce principalmente gli anziani, le persone immunocompromesse e i neonati. Questa forma di patologia è caratterizzata da febbre prolungata, iperidrosi, brividi e tremori nel corpo, lo sviluppo di ittero e ascesso nei tessuti e negli organi.

La forma settica della salmonellosi è una delle più pericolose perché c'è un alto rischio di morte. È spiegato dal fatto che la suppurazione nei tessuti e negli organi interni porta allo sviluppo della sepsi, che si verifica in una forma cronica.

Complicazioni di Salmonellosi

La salmonellosi è pericolosa non solo per i suoi sintomi e la sua capacità di coinvolgere vari organi interni nel processo patologico. In assenza o in tarda iniziazione del trattamento, possono verificarsi gravi complicanze.

  1. La forma gastrointestinale della patologia può essere complicata dallo sviluppo di collasso o shock ipovolemico. Questa condizione patologica è accompagnata da un calo della pressione sanguigna, nausea, vomito, vertigini, sincope, pallore della pelle.
  2. Lo sviluppo di insufficienza cardiaca acuta.
  3. Suppurazione nei tessuti articolari, ossei e molli.
  4. Ascessi purulenti nella milza e nel fegato.
  5. Endocardite.
  6. Violazione dei reni del sistema urinario - cistite, pielonefrite, ecc.
  7. Ascesso del cervello
  8. Meningite.
  9. Sviluppo di peritonite, appendicite acuta.
  10. Meno comunemente, la salmonellosi può causare polmonite.

Nella maggior parte dei casi, la salmonellosi termina in completa guarigione, ma in rari casi è fatale.

Salmonellosi nei bambini

I neonati e i bambini piccoli (1-3 anni) sono infettati da salmonellosi molto più acuta e più pesante rispetto agli adulti. Ciò è spiegato dal fatto che la loro immunità non è ancora pienamente rafforzata per combattere la microflora patogena, che contribuisce al più rapido sviluppo di tali pericolose anomalie come la disidratazione, la diarrea, il vomito e le convulsioni da esse provocate.

È importante! Se non chiedi immediatamente assistenza medica, le condizioni del bambino malato possono deteriorarsi in modo significativo per diverse ore dopo la comparsa dei primi segni premonitori della malattia.

La salmonellosi nei neonati è caratterizzata dalla predominanza dei sintomi comuni rispetto ai segni di lesioni gastrointestinali. Il bambino in questo caso diventa pigro, apatico, è tormentato dalle coliche intestinali, non ha appetito e, di conseguenza, perde peso. Il vomito, la nausea e la diarrea del bambino possono non essere presenti, ma un'infezione a diffusione rapida nel corpo può causare lo sviluppo della sindrome meningea.

Salmonellosi durante la gravidanza

La salmonellosi nelle donne in gravidanza ha le sue cause e caratteristiche di manifestazione.

  1. Durante la gravidanza, l'immunità è significativamente indebolita, il che contribuisce alla libera penetrazione dei bacilli di Salmonella e di altri microrganismi nel sangue.
  2. La disidratazione e l'intossicazione generale del corpo si verificano molto più rapidamente, il che porta spesso ad un aumento dei sintomi nella tossicosi.
  3. La salmonella può attraversare le cellule della placenta, interessando il feto.
  4. La maggior parte dei farmaci usati per trattare la salmonellosi sono severamente proibiti durante la gravidanza.

Sulla base di ciò, la terapia per la salmonellosi nelle donne in gravidanza dovrebbe perseguire due obiettivi: essere il più efficace possibile e il più sicuro possibile per il feto. Al fine di evitare gravi complicazioni, il trattamento della patologia prima dell'inizio di 5 mesi di gravidanza viene effettuato esclusivamente in ospedale.

diagnostica

Una diagnosi preliminare viene fatta sulla base dei reclami e del numero di casi. Di norma, la salmonellosi colpisce contemporaneamente un intero gruppo di persone, che diventa uno dei motivi principali per cui un medico può sospettare la presenza di questa particolare malattia nei pazienti. Ma per confermare la diagnosi, il paziente, tuttavia, dovrà superare determinati test:

  1. Esame batteriologico di campioni di feci e vomito. Inoltre, è obbligatorio indagare su una parte del prodotto alimentare con cui il paziente potrebbe essere stato avvelenato.
  2. Test sierologico, durante il quale viene rilevata la presenza di anticorpi nel sangue del paziente su bastoncini di salmonella.

Salmonellosi: trattamento

Se la malattia è grave, il paziente può essere ricoverato in ospedale. Di norma, il trattamento ospedaliero è indicato per gli anziani, i bambini, le persone con un'immunità debole, i lavoratori dell'industria alimentare, le donne incinte e il personale medico.

Nella maggior parte dei casi, un approccio terapeutico prevede l'uso di:

  1. Terapia dietetica Comporta l'esclusione completa dalla dieta del cibo, irritante per la mucosa gastrica: acuta, salata, affumicata, piccante, piccante.
  2. Terapia antibiotica, che viene eseguita solo in casi estremi. Di regola, è soggetto a quei gruppi di pazienti che sono ricoverati in ospedale.
  3. Reidratazione e disintossicazione. Ai pazienti vengono prescritti preparati a base di soluzione salina (Regidron) e enterosorbenti (carbone bianco, Enterol).
  4. Probiotici (Hilak Forte, Bifiform, ecc.).

Dieta di Salmonella

Particolare importanza è attribuita alla dieta nei pazienti adulti, poiché riduce significativamente l'intensità dei sintomi della salmonellosi. In caso di terapia di degenza, viene prescritta la dieta n. 4, ma se il paziente viene trattato in regime ambulatoriale, si raccomanda di dare la preferenza:

  • cibo che viene rapidamente assorbito, in piccole porzioni, cercando di evitare l'eccesso di cibo;
  • mele, banane, carote, patate;
  • prodotti a base di latte fermentato;
  • bacche (in particolare, mirtilli e mirtilli rossi);
  • limone (in piccole quantità);
  • carne magra e pesce;
  • cibo cotto a vapore;
  • anguria;
  • pangrattato bianco;
  • acqua, tè verde, composte di frutta e gelatina;
  • brodo;
  • minestre leggere;
  • mestolo;
  • riso, grano saraceno;
  • cereali senza olio e sale;
  • purè di patate senza latticini.

Nei primi giorni di trattamento, si può bere solo acqua, e quindi al paziente è permesso includere cibi bolliti e cotti nella dieta.

Come accelerare la guarigione e ripristinare la microflora intestinale

Al fine di recuperare più velocemente da una malattia, il paziente deve osservare le seguenti regole:

  1. Per 30 giorni dalla data di inizio di terapia è necessario continuare la dieta.
  2. Gli enzimi possono essere prelevati dal primo giorno di sviluppo della malattia (Mezim, Festal, ecc.).
  3. Se si verifica un vomito abbondante, si possono prendere le compresse di Regula o Motilium.
  4. Con intensi dolori di stomaco, le capsule Vis-Nol, papaverina o No-Shpu sono eccellenti.
  5. Se il paziente soffre di attacchi di flatulenza, è possibile applicare Espumizan o Colikid.
  6. Dopo la cessazione della diarrea, al paziente vengono prescritti farmaci che ripristinano la microflora intestinale: Linex Forte, Bifidobakterin, Bifiform, ecc. La durata di assunzione di questi medicinali deve essere di almeno 3 settimane.

La medicina di erbe può essere aggiunta al trattamento principale. Decotti di aiuto eccellente di corteccia di quercia, buccia di melograno, frutta ciliegia. Queste piante hanno un effetto astringente. Dopo il loro uso, è consigliabile iniziare a prendere infusi di erbe con proprietà anti-infiammatorie - camomilla, salvia, piantaggine, erba di San Giovanni, ecc.

Riabilitazione e prevenzione

I metodi di prevenzione presentati di seguito sono classificati come non specifici. La durata della degenza ospedaliera per i pazienti con una forma localizzata di salmonellosi è di circa 2 settimane, con generalizzazione - circa un mese. Dopo 2 dopo la fine della terapia, il paziente deve sottoporsi ad esame batterico. Si ripete due volte e, in assenza di bastoncini, la salmonella nel corpo umano può lavorare.

Le persone che lavorano nel settore alimentare sono sottoposte a visita medica, la cui durata è di circa 90 giorni. Durante questo periodo di tempo vengono esaminate le feci e, se i risultati del test sono positivi, il paziente deve essere rimosso dal lavoro e isolato da altre persone per un periodo di 15 giorni. Allo stesso tempo, il paziente viene trasferito in un altro luogo di lavoro, e durante il periodo del suo lavoro, viene sottoposto a un esame di cinque volte di un campione di feci e una bile di una volta. Se la secrezione di salmonella continua per altri 3 mesi, il paziente viene trasferito a un altro lavoro, dopodiché gli studi clinici proseguono per un anno. Un campione di feci viene esaminato una volta ogni 6 mesi e un anno dopo viene eseguito un esame di cinque volte del campione di bile. L'intervallo tra le analisi è di 1-2 giorni. Se i risultati sono nuovamente positivi, il paziente viene rimosso dal lavoro, ma se è negativo, viene restituito al posto di lavoro precedente.

Per prevenire l'infezione da salmonellosi, è necessario sottoporre uova, carne e pesce a un accurato trattamento termico. Inoltre, non dimenticare l'igiene personale. Non esistono altri metodi per prevenire l'infezione da Salmonella poiché non sono ancora state sviluppate misure preventive specifiche.

Salmonellosi: sintomi, trattamento e prevenzione delle infezioni

Lieve disordine delle feci lieve.
Febbre alta, vomito ripetuto e diarrea, dolori addominali, mal di testa, fino a perdita di coscienza e convulsioni.
Febbre ondulata prolungata, fegato e milza sono ingranditi, focolai purulenti in vari organi.
Sia il primo che il secondo e il terzo possono essere salmonellosi.
Come non ammalarsi di salmonellosi e cosa fare se la malattia non può essere evitata, lo diremo in questo articolo.

Cosa succede se la salmonella viene ingerita?

Con prodotti contaminati, il batterio penetra nello stomaco. Questa è la prima barriera naturale alle infezioni: in un ambiente acido, la salmonella muore.

Se questa barriera viene superata, i batteri entrano nell'intestino tenue. Una parte della salmonella viene distrutta, evidenziando l'endotossina: da quel momento in poi compaiono i primi sintomi della malattia: brividi, febbre, dolori articolari e muscolari, e poi vomito, dolore addominale e feci molli.

I restanti batteri vengono catturati dalle cellule epiteliali intestinali e quindi dai macrofagi - cellule che sono progettate per assorbire, distruggere agenti infettivi e trasmettere i loro "segni di identificazione" ad altre cellule immunitarie per produrre anticorpi. Nei macrofagi, la salmonella non solo mantiene la vitalità per un po 'di tempo, ma è anche in grado di moltiplicarsi, e con loro entra nel sangue, e quindi trasferita ai linfonodi, fegato, milza, polmoni, reni e altri organi, dove vengono fissati.

Sotto l'azione delle forze immunitarie, i batteri al punto di fissazione o muoiono completamente o provocano la comparsa di nuovi focolai di infiammazione - in questo caso si sviluppano rare forme di tifo o settiche di salmonellosi.

Come può verificarsi la salmonellosi?

1) Forma gastrointestinale. Il più frequente La malattia inizia dopo poche ore, al massimo 2 giorni dal momento dell'infezione.

  • Aumento della temperatura
  • Nausea, vomito.
  • Dolore addominale, brontolio, gonfiore.
  • Le feci sono fluide, acquose, con una mescolanza di muco, con il coinvolgimento dell'intestino crasso ci possono essere sangue nelle feci e falsi desideri da defecare.
  • Mal di testa, debolezza, ma possono esserci gravi danni al sistema nervoso, fino al delirio, convulsioni e perdita di coscienza.
  • Palpitazioni, abbassando la pressione sanguigna.

2) Forma tifoide. Opzione rara Inizialmente, possono comparire sintomi di gastroenterite, che scompaiono dopo 1-2 giorni, e intossicazione, al contrario, aumenta e la febbre può durare fino a un mese. Fegato e milza ingrossati. Un terzo dei pazienti sull'addome e sul torace dopo una settimana dall'esordio della malattia compaiono un'eruzione debole sotto forma di macchie rosa. A volte si uniscono tosse e mal di gola.

3) Forma settica. È anche meno comune. febbre prolungata con brividi e sudorazione e pus foci in vari organi e tessuti (polmonite, osteomielite, endocardite, peritonite, t. D.).

Come viene diagnosticata la salmonellosi?

Quando si forma gastrointestinale, soprattutto se il paziente se ne ricorda l'uso di prodotti sospetti sospetto salmonella è possibile, ma anche il medico più esperto non può fare una diagnosi definitiva, senza l'analisi batteriologica delle feci e vomito (con la forma settica - emocolture).

Devo andare all'ospedale?

Tifo, forma settica, ovviamente, trattati in ospedale. Quando è richiesta la forma gastrointestinale di ricovero solo in grave disidratazione se la sedia paziente e vomito ripetuto 10 volte al giorno o più, non può fare a meno di un contagocce. Nei casi lievi, è possibile essere trattati a casa.

Gli antibiotici sono necessari per la salmonellosi?

Con la forma gastrointestinale - no. Al contrario, secondo le statistiche, il trattamento antibiotico aumenta anche l'intossicazione e rallenta l'eliminazione di Salmonella dal corpo.

Come, quindi, sbarazzarsi dei batteri?

Stranamente suona, ma, nonostante la diarrea e il vomito, aiuta la lavanda gastrica e il clistere purificante.
Enterosorbents - Polyphepan, Smecta, Enterocat, Enterodez accelereranno l'eliminazione delle tossine.
Prevenire l'infiammazione della mucosa intestinale sarà Indometacina (viene somministrato il primo giorno, 50 mg tre volte entro 12 ore) e gluconato di calcio - 5 g volta.

Come evitare la disidratazione?

La preferenza dovrebbe essere data alle soluzioni saline. La farmacia vende polveri per la loro preparazione - rehydron, orale, citroglucosolan.

Composizione standard - per 1 litro di acqua:

  • 20 g di glucosio (8 cucchiaini);
  • 1,5 g di cloruro di potassio (venduto in farmacia, in alternativa - una composta di uva passa o albicocche secche);
  • 2,5 g di soda (mezzo cucchiaino);
  • 3,5 g di sale (un cucchiaino senza coperchio).

È necessario bere un po ', ma spesso, idealmente, prendere qualche sorso ogni 5-10 minuti. Si consiglia di bere 300-400 ml durante le prime 4-6 ore. all'ora, e quindi circa un bicchiere dopo ogni movimento intestinale.

Come accelerare la guarigione e ripristinare la microflora intestinale?

  • La dieta di selezione dopo aver sofferto di salmonellosi deve essere seguita per un mese. Spezie, carni affumicate, cibi in scatola, carni grasse e pesce, dolci, latte intero, verdure crude e frutta, funghi sono esclusi.
  • Gli enzimi (Festal, Mezim Forte) possono essere bevuti dal primo giorno della malattia fino a 2 settimane.
  • Con vomito persistente, è possibile assumere Motilium o Zeercal, con dolore addominale, papaverina o No-shpa, e con meteorismo, simeticone (Espumizan, Meteospasmil).
  • Dopo la cessazione della diarrea, puoi iniziare a prendere i farmaci che normalizzano la microflora - Atsipol, Bifidobakterin, Linex, Enterol. Il corso dovrebbe essere piuttosto lungo - almeno 3 settimane.
  • Il trattamento può essere completato con la fitoterapia. Nei primi giorni si preferiscono i leganti - corteccia di quercia, bucce di melograno, setto di noce, frutta di ciliegie, e poi antinfiammatorio: camomilla, piantaggine, calendula, fragola, salvia e menta.

Come evitare l'infezione?

Le regole di cottura nelle mense sono controllate da SES, ma è anche possibile usarle a casa.

  • Coltelli e taglieri per carne e prodotti non trattati termicamente devono essere diversi. E dopo averli usati, è consigliabile non solo risciacquare, ma lavare e risciacquare abbondantemente con acqua bollente.
  • La carne "con sangue" può essere la causa dell'infezione. Sono sicure carne o pollame bollite per un'ora.
  • Le uova devono bollire per almeno 10 minuti e se pianificate un piatto di uova crude, devono essere lavate accuratamente con acqua e sapone.
  • Latte che non è confezionato in un contenitore sterile, non puoi bere bollito.
  • I cibi finiti devono essere conservati in frigorifero, e prima di mangiare - assicurati di far bollire o friggere.
  • Naturalmente, la regola delle "mie mani prima di mangiare" dovrebbe essere rigorosamente rispettata.

Regole prevenzione semplice e familiare fin dall'infanzia, ma uno che è stato affrontato con infezioni intestinali, che comprendono la salmonellosi, capisce quanto sia importante rispettare loro.

Quale dottore contattare

Se compaiono segni di infezione intestinale acuta, è necessario consultare uno specialista in malattie infettive. Spesso, è necessario un ulteriore esame da parte di un gastroenterologo, neurologo e pediatra, in particolare per escludere malattie con sintomi simili.

Infezione da Salmonellosi Pericolosa: sintomi e caratteristiche di trattamento negli adulti

Ci sono molte diverse infezioni di origine intestinale, che portano a gravi conseguenze, causando lo sviluppo di varie malattie. Tra questi c'è una malattia infettiva abbastanza pericolosa: la salmonellosi.

Fonti di infezione: come evitare l'infezione

La salmonellosi è causata da batteri del genere Salmonella che possono facilmente penetrare nel corpo e depositarsi lì, non mostrandosi. Una persona diventa portatrice di infezione, inconsapevole che il corpo inizia il processo di riproduzione dei batteri. Questa è la salmonellosi, i sintomi negli adulti possono manifestarsi in modi diversi.

La malattia viene trasmessa dal trasportatore di salmonellosi utilizzando oggetti domestici comuni: asciugamani, stoviglie, biancheria da letto. Pertanto, è importante osservare le regole di igiene personale.

L'ammalato è pericoloso per gli altri durante l'intero corso della malattia. Essendo stato malato, può continuare a essere portatore ed espellere la salmonella. Ma non è la salmonellosi cronica. La malattia è sempre acuta e non si trasforma in una forma cronica.

La selezione dei batteri è divisa in tipi:

  • Acuta, in grado di persistere fino a 3 mesi. La persona si sente in buona salute, ma durante l'assunzione di test vengono rilevati batteri.
  • Cronico: i batteri vengono rilasciati per più di 3 mesi.
  • Transitori quando, dopo il recupero, i test per la Salmonella sono positivi e dopo un certo periodo di tempo diventano negativi.

La salmonella si diffonde più rapidamente in estate e pertanto si verificano epidemie durante questo periodo. Lei entra nel corpo con il cibo, quasi senza cambiarne il sapore. Per determinarne la presenza è possibile solo in studi di laboratorio.

Le principali fonti di infezione includono:

  • Una persona malata o una che ha sofferto di una malattia e rimane una portatrice della malattia.
  • Uova di uccelli
  • Latte e burro
  • Carne animale, pesce
  • Acqua non bollita
  • Verdure o frutta scarsamente lavate.
  • Animali malati o infetti curati.
  • Cibo scaduto o scadente.

Ci sono esempi dello sviluppo di massa della malattia nell'uso della pasticceria. Questo accade quando le uova di pollo infettate con batteri vengono aggiunte all'impasto.

Se il cibo è cotto correttamente, nel rispetto di tutti i processi tecnologici e le regole del trattamento termico, i batteri muoiono e diventano sicuri per l'uomo.

Il meccanismo di penetrazione dei batteri nel corpo

Il percorso di penetrazione della salmonella nel corpo non è semplice: in un primo momento, passa nello stomaco con il cibo. Qui, il succo gastrico può essere una barriera per ulteriori movimenti: i batteri muoiono in un ambiente acido.

Quindi il patogeno passa attraverso l'intestino tenue. Alcuni dei batteri qui muoiono, secernendo endotossina (una delle tossine che si forma quando i batteri muoiono). Questo è un segnale per lo sviluppo della malattia e l'aspetto dei suoi primi sintomi: temperatura, febbre, diarrea.

I restanti microbi patogeni afferrano le cellule intestinali e quindi i macrofagi - cellule speciali che distruggono "agenti infettivi". Ma dentro i macrofagi, non solo continuano a vivere, sono in grado di moltiplicarsi.

Essendo all'interno dei macrofagi, con il flusso sanguigno, sono diffusi in tutto il corpo, indugiando nei linfonodi, nella milza e in vari organi. Alcuni di loro continuano a moltiplicarsi. Un'altra parte muore, rilasciando la tossina nel sangue. La malattia sta guadagnando slancio.

Sotto la protezione dell'immunità, alcuni batteri muoiono, il resto continua la riproduzione, creando nuovi focolai di infiammazione. In questi casi, si sviluppano le forme più rare di salmonellosi: la febbre tifoide o settica.

Il batterio della Salmonella distribuisce sostanze tossiche:

  • enterotossine: causano un disturbo nell'attività dell'intestino, dove acqua e sali iniziano a fluire intensamente;
  • citotossine: interrompono la sintesi proteica e distruggono le pareti cellulari;
  • endotossine: si formano in caso di morte di batteri, causano una cattiva salute della persona.

Effetti pericolosi sul corpo di ciascuna di queste tossine e insieme provocano lo sviluppo e il decorso complesso della malattia.

Come si manifesta la malattia: sintomi della salmonellosi

I primi segni diventano evidenti diverse ore dopo che i batteri sono entrati nel corpo. Il periodo di incubazione è breve e varia da 8 ore a 3 giorni. Potrebbe apparire un po 'più tardi. Dopo tre giorni inizia il disturbo del tratto digestivo, che si manifesta sotto forma di:

  • dolore nell'addome;
  • attacchi di nausea e vomito che durano fino a 4 giorni;
  • diarrea prolungata, in cui le feci possono essere verdastre o spumose, con una miscela di coaguli di sangue.

Con un ulteriore sviluppo, i segni di salmonellosi in un adulto sono i seguenti:

  • sensazione di freddo, mal di testa;
  • aumento della temperatura;
  • c'è uno stato di debolezza e rottura delle ossa;
  • perdita di appetito.

Con diarrea e vomito, si verifica la disidratazione. Le conseguenze possono essere molto tristi se all'inizio non vengono prese misure semplici: bere quanto più liquido possibile (tè, succo di frutta, succo di frutta) e mangiare brodo vegetale.

Il trattamento deve essere avviato urgentemente. Si consiglia di portare un bambino o un adulto malato alla clinica, dove verrà diagnosticato e prescritto terapia complessa. Le compresse per la salmonellosi saranno prescritte dal medico, determinando il dosaggio esatto. A casa, in attesa del dottore, il malato viene messo in una stanza separata e gli viene permesso di bere molti liquidi.

Varie forme di salmonellosi

Le forme di salmonellosi appaiono in modo diverso.

Forma gastrointestinale

Il più comune La malattia inizia a svilupparsi dopo alcune ore e dura fino a 2 giorni dal momento dell'infezione. Si osserva un aumento della temperatura, una persona si ammala, si aggiungono vomiti e perdite di feci con sangue. C'è un desiderio costante di andare in bagno.

Possibile debolezza e mal di testa. In forma grave, si verifica il CNS (convulsioni, delirio, perdita di conoscenza). A volte la malattia si manifesta sotto forma di bassa pressione e palpitazioni cardiache.

Forma tifoide

È osservato abbastanza raramente. Il decorso della malattia nei primi due giorni è simile alla gastroenterite. Poi aumenti di intossicazione (segni di avvelenamento), una persona sperimenta la febbre per un mese. Il fegato e la milza aumentano notevolmente di dimensioni. Qualche volta c'è un'eruzione sotto forma di macchie rosa, non molto pronunciate.

Forma gastrica

Non molto comune La malattia non è così dolorosa. L'intossicazione non è praticamente espressa, non c'è diarrea. La malattia si manifesta sotto forma di vomito e dolore addominale. Il livello di disidratazione e intossicazione del corpo dipende dalla gravità della malattia.

Forma settica

Il più difficile di tutti, ma appare sempre meno. Le probabilità di morte sono alte. Inizia con febbre e sudorazione profusa, brividi, fluttuazioni di temperatura. I focolai purulenti si formano nel sistema locomotore e in altre parti del corpo.

I sintomi della salmonellosi in un adulto sono difficili da diagnosticare. La diagnosi finale può essere fatta solo in base ai risultati di uno studio di laboratorio su feci, sangue, masse emetiche.

Le forme tifoide e settica possono essere curate solo in ospedale. Nel caso della forma gastrointestinale, il trattamento può essere effettuato a casa, se la malattia non è molto difficile. Con un corso calmo della malattia, il trattamento della salmonellosi è possibile a casa.

Quale categoria di persone è più colpita da questa malattia?

  1. Bambini piccoli sotto i 5 anni.
  2. Le persone anziane
  3. Pazienti che sono stati operati rimuovendo la milza o lo stomaco.
  4. In caso di ridotta immunità.
  5. Dipendenti di fattorie e allevamenti di pollame.
  6. I fan mangiano cibi crudi o uova.
  7. Amanti dei viaggi che trascurano le regole dell'igiene personale.

Trattamento stazionario

Nel caso in cui i sintomi della malattia non appaiano così chiaramente, dovresti cercare aiuto da un terapista o da uno specialista in malattie infettive. Se la malattia si sviluppa rapidamente e ha sintomi pronunciati, è necessario chiamare la squadra dell'ambulanza. Le forme di salmonellosi avviate sono difficili da trattare, una tale situazione può essere fatale.

Il trattamento con Salmonellosi viene di solito effettuato nel reparto di malattie infettive della clinica sotto la supervisione del medico curante con l'implementazione di tutte le raccomandazioni mediche, che vanno dalla dieta e termina con i farmaci. Il regime di trattamento (dipende da quanto dura procede la malattia) è pensato dal medico curante.

Il ricovero viene effettuato in caso di decorso grave o prolungato della malattia, nel caso di una situazione epidemiologica difficile, così come nel caso di grave intossicazione e disidratazione.

Iniziare il trattamento con la lavanda gastrica, l'assegnazione di clisteri e sorbenti in grado di rimuovere i prodotti di decomposizione dal corpo (carbone attivo e altri). Il paziente viene mostrato riposo a letto.

L'ulteriore terapia è effettuata nella sequenza seguente:

  1. La perdita di liquido nel corpo viene reintegrata (con vomito e diarrea), è necessario utilizzare bevande frazionate e frequenti e l'assunzione di soluzioni saline: glucosolan, rehydron, oralite.
  2. I principali farmaci per la salmonellosi sono l'ampicillina, il biseptolo, la polimixina M, la levomicetina. L'indometacina può essere somministrata per fermare l'intossicazione.
  3. Poiché il sistema digestivo è interessato, i complessi enzimatici sono prescritti: mezim, festal, panzinorm.
  4. Al fine di ripristinare la microflora intestinale, i probiotici sono utilizzati nel trattamento: bifikol, baktisubtil, bifidum e altri, poiché la disbatteriosi può essere una conseguenza della salmonellosi (mancanza di microrganismi benefici nell'intestino).
  5. Se la malattia è lieve, allora i virus speciali dei batteriofagi che infettano le cellule di Salmonella possono entrare nel corpo. Questo è un metodo di trattamento biologico.

Nella forma gastrointestinale, gli antibiotici non sono prescritti. Secondo le statistiche, l'uso di antibiotici nella terapia complessa aumenta l'intossicazione e rallenta l'eliminazione dei batteri dal corpo.

Durante il corso della malattia in forma acuta, viene prescritta la dieta di Pevzner n. 4, quando una persona inizia a guarire viene prescritta la dieta n. 13. Una tale dieta è delicata e aiuta il paziente a tollerare più facilmente la malattia.

  • formaggio non acuto,
  • ricotta morbida,
  • gelatina di frutta
  • cotolette di vapore,
  • pesce bollito,
  • porridge sull'acqua (riso e avena sono preferiti).
  • alimenti contenenti carboidrati
  • cibo grasso,
  • latte intero

Non esiste una risposta definitiva alla domanda su quanto viene curata la malattia. A seconda della gravità del corso e del modulo, la durata del trattamento è di circa 2 settimane, dopodiché la riabilitazione protesica richiede circa un mese. Tenendo conto del periodo di recupero - un altro mese. Non esiste un vaccino per la salmonellosi.

Caratteristiche del trattamento a casa

Il trattamento della salmonellosi a casa riduce il tempo di recupero, poiché molti rimedi popolari hanno un effetto antibatterico. Aiutano a rafforzare le difese del corpo, aiutano a ripristinare la microflora intestinale. Inoltre, la loro assistenza nel trattamento del vomito e delle feci molli è inestimabile.

La prima azione che è necessario fare è lavare lo stomaco. Questo è fatto fino a quando le secrezioni vomito diventano trasparenti. Immediatamente applicare e enterol farmaco antidiarroico per fermare la disidratazione.

Il clistere aiuta a svuotare il contenuto intestinale e l'uso di assorbenti: polisorb, polifepidi, enterosgel, smectas, carbone attivo, ecc. È importante mantenere il riposo a letto e l'uso di prodotti delicati: zuppe di cereali, liquidi e mucosi e tisane.

Per la diarrea causata dall'intossicazione dei batteri, si consiglia di utilizzare l'aromaterapia. Camomilla, ginepro, sandalo, olio di cipresso viene applicato sulla pelle nella zona addominale. Tutti questi oli aggiungono 2-3 gocce all'olio di base (qualsiasi olio vegetale).

Se una persona sperimenta debolezza generale, puoi utilizzare la lampada ad aroma aggiungendo lavanda, limone, mirra, olio di timo, salvia e altre erbe. Ci sono ricette per rimedi casalinghi che eliminano i singoli segni di malattia.

Numero di ricetta 1

Aumenta la difesa immunitaria, riduce il tasso di riproduzione dei batteri della pappa reale (1-2 g per 100 g di miele). Prendere sotto la lingua, a stomaco vuoto per 1 cucchiaino.

Lo strumento №2

Uccide la tintura di alcol batterica del velluto di corteccia di Amur (1: 5). La ricezione viene generalmente calcolata 3-4 volte al giorno. Il dosaggio sarà determinato dal medico. Puoi usare la polvere di corteccia con cibo o liquido.

Aiuto numero 3

Il brodo calamo aiuta con l'intossicazione generale del corpo. Le sue radici sono un vero elisir per il sistema digestivo. Il tè dalla radice del calamo viene preparato come segue:

  1. Le radici si immergono in acqua fredda.
  2. Schiacciato e primo. l. aggiungere ad un bicchiere d'acqua, lasciando durante la notte.
  3. Al mattino, riscaldati a bagnomaria. Scaldare moderatamente, perché con il forte riscaldamento si perdono le proprietà utili della pianta.
  4. Accettato bevendo un sorso, dopo aver mangiato e prima di coricarsi, si scopre 5-6 ricevimenti al giorno.

Bere numero 4

Per alleviare il dolore e un effetto batterico, si può consumare un tè composto da 2 cucchiaini. fiori di camomilla, 1 cucchiaino. rosmarino, 1 cucchiaino. Salvia su 200 ml di acqua bollente. Bevanda e bevande fresche.

Mix # 5

Erba di San Giovanni e achillea nelle stesse dosi alleviano la diarrea prolungata. Preparalo in questo modo: prendi 1 cucchiaio. l. miscele di 200 ml di acqua bollente, poste in un bagno d'acqua per 15 minuti, filtrate. Bere 50-100 g a stomaco vuoto. Dopo 30 minuti, bere 200 ml di kefir.

Il trattamento con i rimedi popolari non viene utilizzato separatamente, ma in una terapia complessa, insieme con i farmaci.

Gli effetti della salmonellosi sono possibili?

La principale conseguenza grave della malattia è la disidratazione, che si manifesta più spesso nei bambini. Le conseguenze sono possibili se la malattia era grave e di lunga durata, se le forme corrispondevano alla febbre tifoide e alla varietà settica. Le seguenti complicanze sono possibili:

  • insufficienza cardiaca;
  • shock tossico contagioso;
  • gonfiore del cervello;
  • polmonite.

Se la malattia è anche lieve, la persona ha bisogno di tempo per riprendersi. In questa malattia, il metabolismo del sale dell'acqua, l'assorbimento dei nutrienti, l'assorbimento delle vitamine e dei minerali cambiano, il sistema immunitario si indebolisce.

Misure preventive

La prevenzione è associata alla corretta cottura e al trattamento termico:

  • Elaborare e risciacquare accuratamente verdure, frutta, carne e sottoprodotti dai quali sono preparati i pasti.
  • Non acquistare prodotti scaduti.
  • Non lasciare il cibo in un luogo caldo, assicurati di metterlo in frigorifero.
  • Quando si lavano i piatti e gli utensili da cucina, sciacquarli accuratamente con acqua fredda.
  • Per la lavorazione di verdure e carne dovrebbe essere un coltello separato.
  • Non dimenticare di lavarsi le mani dopo essere uscito, dopo essere andato in bagno, prima di mangiare.

Non comprare prodotti finiti per strada, in platea aperta, in luoghi di ristorazione che non ispirino fiducia. I prodotti venduti a peso, insalate alla maionese, pasticcini, torte con crema possono essere fonte di salmonella.

Recensioni di coloro che hanno avuto Salmonella

Marina, 40 anni: "Ero malato anch'io e mio figlio era malato. Il bambino fu curato rapidamente e iniziarono le mie complicazioni. La malattia e le sue conseguenze hanno sofferto molto "

Natalia, 35 anni: "Ho mangiato una torta alla crema e il mio tormento è iniziato. Faceva male duramente e a lungo. La conseguenza più grave: la disbatteriosi. Fino ad ora, lo stomaco fa male, anche se è passato un anno. Ora non posso guardare le torte alla crema. "

Oleg, 42 anni: "Ho sperimentato tutto il" fascino "della salmonellosi: temperatura, diarrea, nausea, vomito. È stato curato in ospedale. La cosa principale è seguire tutte le raccomandazioni del dottore, ma non puoi uscire. Ho recuperato a lungo e dolorosamente. L'immunità è ancora "zoppa".

Le conclusioni di cui sopra sono suggerite:

  1. Il periodo di incubazione è breve, quindi, con segni simili, chiediamo aiuto a una struttura sanitaria.
  2. Quanto prima inizia il trattamento, maggiori sono le possibilità di non ottenere una complicazione.
  3. La cosa peggiore è intossicazione, diarrea e disidratazione. È necessario adottare misure per usare droghe per alleviare la situazione.
  4. Stare e bere pesantemente sono importanti.
  5. Se si rispettano le misure preventive, si sarà in grado di evitare l'infezione con una malattia pericolosa.

Una diagnosi tempestiva e un trattamento adeguato sono la chiave per una ripresa di successo. La regola non è nuova, ma la seguiamo sempre?