Esofagite da reflusso: sintomi e trattamento con pillole, dieta e rimedi popolari

Bruciore di stomaco e una sensazione di disagio alla gola sono tra i principali segni di processi infiammatori nella mucosa dell'esofago e richiedono un trattamento da parte di specialisti qualificati. Inoltre, i sintomi e il trattamento dell'esofagite da reflusso devono sempre essere sotto il controllo dei medici. Questo è l'unico modo per evitare cambiamenti irreversibili nei tessuti dell'esofago e lo sviluppo di complicazioni che richiedono un intervento chirurgico.

Esofagite da reflusso: che cos'è?

Proviamo a capire cos'è l'esofagite da reflusso. "Esofagite" è un'antica parola greca che significa esofago. Il termine "reflusso" è preso in prestito dal latino ed è tradotto come "ritorno di flusso".

Pertanto, entrambi i concetti riflettono il processo che si verifica durante lo sviluppo della malattia: masse alimentari, succo gastrico ed enzimi si allontanano dallo stomaco o dall'intestino, penetrano nell'esofago, irritano la membrana mucosa e causano l'infiammazione.

Allo stesso tempo, lo sfintere esofageo inferiore, che separa l'esofago e lo stomaco, non ostacola adeguatamente il movimento delle masse acide.

Nella medicina ufficiale, l'esofagite da reflusso è una complicazione della malattia da reflusso gastroesofageo, che è caratterizzata dal contenuto acido dello stomaco o degli intestini gettato nell'esofago.

Gli effetti aggressivi periodicamente ripetuti distruggono gradualmente la membrana mucosa e l'epitelio dell'esofago, contribuendo alla formazione di focolai e ulcere da erosione - formazioni patologiche potenzialmente pericolose che minacciano di degenerare in tumori maligni.

cause di

In determinate circostanze, il reflusso gastroesofageo può verificarsi anche nelle persone sane. I casi frequenti di insorgenza della malattia indicano lo sviluppo di processi infiammatori nella regione gastroduodenale.

Tra le possibili cause di reflusso, i gastroenterologi distinguono i seguenti cambiamenti patologici nella struttura e funzionalità del tratto gastrointestinale:

  • tono ridotto e potenziale barriera dello sfintere esofageo inferiore;
  • violazione della pulizia esofagea, ridistribuzione e produzione di fluidi biologici dall'intestino;
  • violazione del meccanismo di formazione degli acidi dello stomaco;
  • riduzione della resistenza della mucosa;
  • restringimento del lume dell'esofago (stenosi);
  • aumento della dimensione dell'apertura esofagea del diaframma (ernia);
  • violazione dello svuotamento gastrico;
  • alta pressione intra-addominale.

Molto spesso, esofagite da reflusso si verifica a causa di un indebolimento del tono muscolare dell'esofago sullo sfondo di uno stomaco sovraffollato.

Fattori di stimolazione

Esistono diverse varietà eziologiche di fattori che provocano il trasferimento di masse acide nell'esofago: le caratteristiche fisiologiche del corpo, le condizioni patologiche, lo stile di vita.

Lo sviluppo del reflusso contribuisce a:

  • la gravidanza;
  • allergico a determinati tipi di prodotti;
  • eccesso di cibo;
  • l'obesità;
  • fumo e alcol;
  • avvelenamento;
  • dieta squilibrata;
  • lo stress;
  • lavoro correlato alla frequente flessione del corpo;
  • malattie autoimmuni;
  • farmaco per indebolire i muscoli dello sfintere cardiaco.

Inoltre, può verificarsi una malattia da reflusso a causa dell'uso prolungato della cannula nosogastrica.

Negli uomini, il reflusso gastroesofageo si verifica più spesso che nelle donne, sebbene la scienza non stabilisca una relazione diretta tra la malattia e il sesso di una persona.

Sintomi e segni della malattia

Quando le masse gastriche colpiscono la superficie della mucosa, si verifica una sensazione di bruciore nell'esofago, poiché l'esposizione all'acido provoca ustioni ai tessuti.

Con un lungo decorso della malattia, i sintomi dell'esofagite da reflusso diventano più pronunciati e altre manifestazioni patologiche si aggiungono al bruciore di stomaco:

  • eruttando acido. Può indicare lo sviluppo di stenosi esofagea sullo sfondo di lesioni erosive e ulcerative della mucosa. L'apparizione di un eruttazione durante la notte è irta di colpi di masse acide nel tratto respiratorio;
  • dolore allo sterno, che si estende spesso al collo e alla zona tra le scapole. Di solito si verifica quando ci si piega in avanti. Secondo le sue caratteristiche cliniche, assomiglia ai sintomi dell'angina pectoris;
  • la comparsa di difficoltà con la deglutizione dei cibi solidi. Nella maggior parte dei casi, il problema si verifica sullo sfondo di un restringimento del lume dell'esofago (stenosi), che è considerato come una complicanza della malattia;
  • sanguinamento - un segno di un grado estremo di sviluppo della malattia, che ha bisogno di un intervento chirurgico urgente;
  • schiuma nella bocca - il risultato di una maggiore produttività delle ghiandole salivari. Raramente osservato.

Oltre ai segni clinici standard, i sintomi non esofagei possono indicare lo sviluppo della malattia.

Segni di natura extraesofageo

L'insorgenza di processi patologici in aree del corpo che non sono direttamente correlate agli organi del tratto digerente non è sempre associata a processi patologici nell'esofago - specialmente in assenza di bruciore di stomaco grave.

In assenza di studi diagnostici a pieno titolo, non è possibile un trattamento adeguato dell'esofagite da reflusso.

I sintomi extraesofagei dei processi infiammatori nella membrana mucosa dell'esofago differiscono non solo nella natura della gravità, ma anche nella localizzazione:

  • Organi ENT. Nei primi stadi della malattia si sviluppano rinite, laringiti e faringiti, compare una sensazione di grumi o spasmi nella gola. Man mano che la patologia si sviluppa, è possibile che ulcere, granulomi e polipi si sviluppino nelle corde vocali, con il risultato che la voce del paziente cambia, acquisendo raucedine e ruvidità. Negli ultimi stadi della malattia è possibile il cancro agli organi ENT;
  • cavità orale. Sui tessuti della cavità orale a contatto con il succo gastrico compaiono foci erosivi, si sviluppano periodontite, carie e salivazione. I processi patologici sono accompagnati da un odore sgradevole dalla bocca;
  • bronchi. Ci possono essere soffocamento notturno o tosse grave;
  • sterno, cuore. Il dolore allo sterno è identico alle manifestazioni di cardiopatia coronarica. Ci possono essere ulteriori segni che indicano patologia cardiaca - ipertensione, tachicardia. Senza particolari studi diagnostici per stabilire la causa della malattia è quasi impossibile;
  • la parte posteriore I dolori alla schiena sono causati dall'innervazione del tratto gastrointestinale, la cui fonte si trova nella spina dorsale sternale.

Inoltre, ci possono essere sintomi che indicano una violazione della funzionalità dello stomaco - nausea, vomito, distensione addominale, una rapida sensazione di pienezza.

Il grado di esofagite da reflusso

Il livello di complessità della malattia è determinato dalle fasi del suo sviluppo. Nella maggior parte dei casi, lo sviluppo della malattia da reflusso gastroesofageo richiede circa tre anni, durante i quali la patologia acquisisce una delle quattro forme classificate dall'OMS.

L'esofagite da reflusso di 1 grado è caratterizzata da un intenso arrossamento dell'epitelio dell'esofago e un'area relativamente piccola, fino a 5 mm, della lesione della mucosa con erosione puntuale.

Il secondo grado della malattia è diagnosticato in presenza di erosioni e siti ulcerativi sullo sfondo di edema, noduli e contusioni della mucosa. Con vomito possibile parziale rifiuto di frammenti minori delle mucose. L'area totale delle lesioni è di circa il 40% della superficie dell'esofago.

Per il terzo grado di reflusso l'esofagite è caratterizzata da un aumento dell'area della lesione fino al 75% della superficie dell'esofago. Allo stesso tempo, le ulcere si fondono gradualmente in una.

Lo sviluppo del quarto grado della malattia è accompagnato da un aumento delle dimensioni dei siti ulcerativi. Formazioni patologiche occupano più del 75% della superficie della mucosa e influenzano le pieghe esofagee.

In assenza di trattamento, i processi necrotici si sviluppano nei tessuti dell'esofago, portando alla trasformazione delle cellule in cellule maligne.

Tipi di malattia

Lo sviluppo dell'esofagite da reflusso può essere acuto o cronico.

Il reflusso acuto è il risultato di ustioni alle mucose sotto l'influenza del succo gastrico. Più spesso osservato nell'esofago inferiore e risponde bene al trattamento.

La forma cronica può verificarsi sia sullo sfondo di una riacutizzazione non indurita, sia sotto forma di un processo primario indipendente. Per il decorso cronico della malattia, le riacutizzazioni e le remissioni periodiche sono caratteristiche.

Misure diagnostiche

Nonostante la possibile gravità delle manifestazioni cliniche dell'esofagite da reflusso, sono necessarie ulteriori informazioni per effettuare una diagnosi accurata, ottenuta attraverso l'esame.

I seguenti studi sono considerati i più informativi:

  • esame del sangue;
  • analisi delle urine;
  • radiografia delle cellule dello sterno;
  • endoscopia - una procedura che consente di identificare le formazioni erosive e ulcerative, nonché altri cambiamenti patologici nella condizione dell'esofago;
  • biopsia;
  • analisi manometrica dello stato degli sfinteri;
  • scintigrafia: un metodo per valutare l'auto-purificazione esofagea;
  • pH-metria e impedenza pH-metria dell'esofago - metodi che consentono di valutare il livello di peristalsi normale e retrograda dell'esofago;
  • monitoraggio giornaliero dell'acidità nell'esofago inferiore.

L'esofagite da reflusso viene diagnosticata in presenza di cambiamenti istologici e morfologici nella mucosa esofagea.

Trattamento dell'esofagite da reflusso

Il trattamento efficace dell'esofagite da reflusso comporta un approccio globale - l'uso della terapia farmacologica sullo sfondo di cambiamenti nello stile di vita del paziente.

Farmaci per il trattamento di droga

Lo scopo dei farmaci per la malattia da reflusso gastroesofageo ha diversi obiettivi: migliorare l'autopulizia dell'esofago, eliminando gli effetti aggressivi delle masse gastriche, proteggendo la mucosa.

I farmaci più efficaci per il trattamento del reflusso sono:

  • antiacidi - Phosphalugel, Gaviscon, Maalox;
  • agenti antisecretory - Omeprazole, Esomeprazole, Rabeprazole;
  • Prokinetics - Domperidone, Motilium, Metoclopramide.

Inoltre, sono indicati i preparati vitaminici - acido pantotenico, che stimola la peristalsi e favorisce il ripristino della membrana mucosa, così come la metilmetionina sulfonio cloruro, che riduce la produzione di secrezione gastrica.

Intervento chirurgico

Con lo sviluppo dell'esofagite da reflusso di terzo e quarto grado, vengono mostrati metodi chirurgici di trattamento - un'operazione che ripristina lo stato naturale dello stomaco, oltre a indossare un braccialetto magnetico sull'esofago che impedisce il getto di masse acide.

Rimedi popolari

Per il trattamento del reflusso si usano i rimedi popolari per usare decotti e infusi di materiali vegetali.

Un cucchiaino di semi di aneto macinato, bollito con acqua bollente, elimina efficacemente il bruciore di stomaco e blocca l'infiammazione nell'esofago.

Durante il giorno, dovresti prendere tisane dai rizomi di alpinisti, foglie di piantaggine, achillea, maggiorana e camomilla. Al momento di coricarsi, vengono mostrati tè con foglie di menta, fireweed, fiori di calendula e radice di calamo.

La regola dei decotti di cottura: un cucchiaio di miscela vegetale viene versato con un bicchiere di acqua bollente e tenuto a bagnomaria per 15 minuti.

Dieta della malattia

La nutrizione medica è progettata per eliminare dagli alimenti dietetici che hanno un effetto irritante sulle membrane mucose, oltre a migliorare la produzione di secrezione gastrica.

Buoni risultati sono portati da una dieta con esofagite da reflusso, che consiste in tali prodotti:

  • uova sode;
  • latticini a basso contenuto di grassi;
  • cereali liquidi e semi-liquidi;
  • pesce e carne a vapore;
  • mele cotte;
  • briciole di pane

Sotto il divieto - caffè, alcol, soda, eventuali bevande acide, fagioli e piselli, piatti piccanti, fritti, affumicati e salati, cioccolato e pane nero.

prevenzione

Lo stile di vita corretto è di grande importanza per il recupero e la prevenzione delle ricadute di reflusso. Si consiglia ai pazienti di mantenere l'attività fisica, di monitorare il loro peso, di non mangiare troppo e dopo aver mangiato per fare passeggiate all'aria aperta.

Inoltre, dovrebbe essere escluso qualsiasi sforzo sullo stomaco, inclusi indumenti stretti e cinturini stretti. Non è permesso appoggiarsi dopo aver mangiato. La testa del letto per un riposo notturno dovrebbe essere sollevata di 10-15 cm.

E soprattutto - devi visitare regolarmente un gastroenterologo e in tempo per superare tutti gli esami programmati.

Come trattare il reflusso esofageo

I problemi del sistema digestivo possono superare una persona per tutta la vita. La maggior parte della popolazione mondiale li affronta quasi ogni giorno: nausea o vomito, una sedia che crea problemi sia per la sua assenza, sia per l'eccessiva presenza e consistenza fluida, dolore e disagio, bruciore di stomaco, eruttazione, indigestione, gas... i loro mezzi di sussistenza, principalmente a causa di una dieta scorretta, cibo pesante o di scarsa qualità, abitudini alimentari disturbate.

I problemi digestivi si verificano a causa di una dieta squilibrata e di cattive abitudini.

Tutti possono cambiarlo, vale la pena normalizzare la dieta e scompariranno i problemi con il tratto gastrointestinale e con essi scompariranno gli effetti collaterali di un comportamento alimentare scorretto, come l'eccessiva pienezza e la suscettibilità alle malattie croniche. Ma c'è una situazione in cui una dieta semplice e l'assistenza sanitaria non possono farcela. Ad esempio, una malattia da cui il paziente sperimenta costantemente, dopo ogni pasto, che, indipendentemente da quanto ha mangiato, dolore nell'esofago, eruttazione e altri tipi di disagio. Si tratta di esofagite da reflusso - insidiosa, difficile da diagnosticare e difficile da trattare con un trattamento terapeutico.

Cosa c'è dietro la sigla GERD

Abbreviazione non sonica in breve è la malattia da reflusso gastroesofageo, comunemente indicata come esofagite da reflusso. Questa malattia è cronica ed è espressa nel fatto che la parte inferiore dell'esofago si trasforma in un luogo di accumulo di masse alimentari restituibili, gettate in esso dallo stomaco.

Malattia da reflusso gastroesofageo (GERD)

La malattia è così comune che le sue manifestazioni sono in gran parte errate per indigestione gastrica, eccesso di cibo o avvelenamento da cibo.

A proposito. La prevalenza della malattia tra la popolazione è causata da una dieta scorretta e malsana, da una dieta disturbata, lontana da uno stile di vita sano e da un'abbondanza di cattive abitudini, nonché dallo stress e dall'uso di vestiti aderenti.

Le statistiche dicono che metà della popolazione mondiale soffre di GERD, occasionalmente sperimentando esacerbazioni. Il gruppo più rischioso sono donne e uomini (ugualmente) di età compresa tra i 20 ei 45 anni.

GERD è più comune nelle persone di età compresa tra 25 e 45 anni

L'astuzia di questa malattia è incomparabile con gli altri. Perfettamente "mascherata" da innocui disturbi gastrici. Allo stesso tempo, senza un trattamento tempestivo e appropriato, può causare il cancro esofageo e altre malattie estremamente gravi.

I sintomi della MRGE possono essere più facilmente sperimentati da persone che:

Le cattive abitudini sono dannose per la salute.

L'eccesso di cibo e l'obesità possono innescare lo sviluppo di GERD

L'impulso per l'insorgenza della malattia può essere uno di questi fattori. Per un motivo o per un altro, il contenuto dello stomaco ritorna all'esofago e gli acidi contenuti nell'ambiente gastrico iniziano a venire a contatto con la mucosa esofagea.

L'esposizione prolungata ad acido mucoso aggressivo porta molto presto all'infiammazione cronica dell'esofago e al verificarsi di alterazioni erosive sulla superficie della mucosa.

  1. Il primo stadio della malattia - i singoli punti focali dell'erosione.
  2. Il secondo è la fusione di diversi punti focali in un'unica area.
  3. Il terzo - completa infiammazione delle mucose e delle ulcere.
  4. La quarta è un'ulcera cronica (esofago di Barrett).

Le fasi di GERD di Savary Miller

A proposito. Oltre alla maggiore probabilità di cancro esofageo, che i pazienti acquisiscono con un aumento dell'ordine delle fasi, sono anche a maggior rischio di malattie della laringe, dei bronchi, dei denti, della trachea, dei seni, dei polmoni e del cuore (ischemia cardiaca).

sintomatologia

Per curare una malattia, devi prima riconoscerla, cioè diagnosticarla. Ogni malattia ha i suoi sintomi, alcuni chiari, alcuni sfocati e al limite con altre malattie, spesso dissimili. Esofagite da reflusso tra questi ultimi.

A proposito. La sintomatologia della malattia è ampia, ma è difficile da riconoscere, perché, oltre ai sintomi diretti associati ai cambiamenti nel sistema digestivo, il paziente può manifestare manifestazioni atipiche che non sono direttamente correlate al sistema gastrointestinale.

Tutti i sintomi caratteristici dell'esofagite da reflusso sono classificati in due grandi gruppi.

Elenchiamo i sintomi esofagei che indicano direttamente la malattia:

  • bruciori di stomaco;
  • petto che brucia dopo aver mangiato;
  • dolore al petto dopo aver mangiato;
  • nausea;
  • il movimento del cibo nell'esofago è alterato;
  • eruttazione;
  • restituire il contenuto della cavità gastrica nell'esofago (rigurgito).

Bruciore di stomaco è il sintomo più comune di GERD.

È importante! L'assenza di alcuni sintomi può anche indicare una particolare malattia. Ad esempio, con esofagite da reflusso, a differenza di molte patologie diverse, non si osservano cambiamenti o disturbi delle feci.

Sintomi non esofagei non correlati ai cambiamenti nel sistema digestivo:

  • Solletico nella laringe e nel dolore;
  • "Scratching" della faringe e l'apice degli organi respiratori;
  • tosse alla gola;

Sveglia costante dovuta alla mancanza d'aria

Dolore al cuore con GERD

Certamente, tutti questi sintomi hanno una spiegazione. La gola "lacrime" e la tosse si formano a causa del lancio del cibo dall'esofago nella gola. Ma è facile per un medico inesperto prendere questo sintomo come manifestazione di asma bronchiale, bronchite o freddo banale.

Carie, in cui la distruzione dello strato di smalto con acido cloridrico, che torna nuovamente dallo stomaco.

Fasi della carie dentale

Il dolore al cuore nasce dal fatto che l'esofago è adiacente a questo organo nelle sue sezioni superiori.

A proposito. I medici raccomandano vivamente di controllare l'apice del sistema digerente in caso di dolore cardiaco senza patologia dal cuore, forse la ragione si nasconde lì.

Se osservate i sintomi elencati, noterete che sono facilmente raggruppabili. Secondo questa gradazione, appaiono gruppi sistemici che caratterizzano le peculiarità del decorso dell'esofagite da reflusso.

Tabella. Caratteristiche del decorso dell'esofagite da reflusso nei gruppi.

Dopo la diagnosi e l'identificazione della forma della malattia, il medico procede al trattamento dell'esofagite da reflusso, guidato da questa forma.

diagnostica

Rileva l'esofagite da reflusso insidioso utilizzando moderni metodi diagnostici che utilizzano attrezzature mediche.

  1. L'endoscopia dell'esofago, effettuata nel tempo, rivelerà, anche nelle fasi iniziali, i cambiamenti associati all'infiammazione della sua membrana mucosa.

La posizione dei sensori nell'esofago (LES - sfintere esofageo inferiore)

Caratteristiche del trattamento

La terapia con esofagite da reflusso non è solo la scelta giusta per i farmaci. La malattia ha le sue caratteristiche, che ogni paziente affetto da questa malattia dovrebbe conoscere.

  1. L'esofagite da reflusso viene trattata per lungo tempo.
  2. La malattia non scomparirà dopo poche settimane di assunzione del farmaco, solo i sintomi diventeranno meno pronunciati.
  3. Con questa malattia non può far fronte solo con l'aiuto della normalizzazione della nutrizione o una dieta speciale.
  4. È importante, parallelamente alla terapia, aumentare il sistema immunitario e cambiare lo stile di vita in uno sano.
  5. Il trattamento è efficace solo complesso.
  6. Oltre ai farmaci, avrai bisogno di metodi fisioterapici e di sport.
  7. Non trascurare i metodi tradizionali (oltre alla terapia medica complessa).
  8. In alcuni casi, la malattia è incurabile e solo suscettibile di trattamento chirurgico.

Il trattamento dell'esofagite da reflusso è sempre complesso e prolungato.

Metodi di terapia complessa

Nell'eliminare questa malattia, sono importanti tutte le fasi della terapia e il rispetto dell'intera gamma di misure terapeutiche. Nonostante il fatto che solo la dieta e un esofagite da reflusso di uno stile di vita sano non siano curati, la terapia inizia con lo sviluppo di un comportamento alimentare corretto.

Dieta e regime nutrizionale

Una corretta alimentazione è la prima cosa che può aiutare il paziente a intraprendere la via del recupero. Non appena viene identificata la malattia, i medici consigliano di rivedere completamente la dieta e le modalità di assunzione del cibo.

Le innovazioni drammatiche saranno le seguenti:

  • preferenze culinarie - stufati, piatti al vapore e bolliti;

Pasti frequenti in piccole porzioni

Piccole porzioni

L'effetto dei prodotti sulla motilità intestinale

Consiglio. In nessun caso non dovrebbe mangiare troppo. Se il corpo riceve un'eccedenza di cibo, almeno una volta, tutti i sintomi della malattia, che sono stati a malapena riusciti a liberare, torneranno di nuovo.

Cambiamento di stile di vita

Il paziente dovrà iniziare uno stile di vita sano.

È importante dormire a sufficienza

Vitamine per l'immunità

Consiglio. Dopo un pasto, non andare a letto. La posizione sdraiata è presa solo per dormire. Mangiare prima di coricarsi non è fortemente raccomandato. E alza la testiera - aiuterà a ridurre il numero di colate di cibo dallo stomaco.

Se è possibile farlo, alzare la testata di 15-20 centimetri.

Fisioterapia per GERD

Parallelamente alla prescrizione di farmaci e raccomandazioni dietetiche, sono prescritti metodi di fisioterapia che, se usati regolarmente, hanno i seguenti effetti.

  1. Rafforzare il flusso di sangue e accelerare la circolazione sanguigna nelle pareti dello stomaco e dell'esofago.
  2. Stimolare la rigenerazione del tessuto danneggiato dall'erosione.
  3. Migliora la guarigione delle lesioni ulcerative.
  4. Aumentare e rafforzare il livello immunitario.

È possibile curare GERD solo con metodi di fisioterapia? No. È possibile sbarazzarsi della malattia solo con l'aiuto di farmaci, senza ricorrere al supporto fisioterapico? Non sarà facile, non così efficace e potrebbe richiedere molto tempo (sei mesi o più).

È importante! Se segui tutte le raccomandazioni mediche, prendi scrupolosamente i farmaci prescritti, segui attentamente la dieta, applichi attivamente la fisioterapia e aiuti il ​​processo con l'aiuto di piante medicinali, il tempo di trattamento può essere di circa 45 giorni.

Con il complesso trattamento della GERD di gravità moderata, il 99% dei pazienti può essere ridotto a una significativa riduzione dei sintomi entro un mese e mezzo. Allo stesso tempo, la dieta e il regime di attività fisica aiutano a migliorare la qualità della vita. Dopo il corso base di trattamento, il paziente riceve un trattamento di supporto per un anno. Senza di esso, la probabilità di recidiva entro sei mesi dopo il trattamento è del 90%. Se il trattamento e la terapia di mantenimento vengono eseguiti per intero, la probabilità di recidiva si riduce in un anno al 10%.

Metodi popolari

Circa i metodi popolari di trattamento dell'esofagite da reflusso - non esistono. Per sbarazzarsi della malattia può ricevere solo medicine specializzate. Ma le piante medicinali, con il loro apporto aggiuntivo, concordate con il medico e incluse nel piano di trattamento, contribuiranno a ridurre l'intensità dei sintomi e rendere il trattamento più rapido ed efficace.

  1. Camomilla.
  2. Rosa canina.
  3. Semi di lino
  4. Aloe.
  5. Melissa.
  6. Pronto spese di farmacia.

Queste piante devono essere preparate sotto forma di decotto o infusione dei loro frutti o delle parti aeree della pianta.

È importante! Tutte le medicine da piante e frutti sono preparate solo su base di acqua. L'uso di liquidi contenenti alcool per la produzione di tinture è severamente proibito.

medicina

E, infine, i farmaci che vengono utilizzati per trattare questa malattia. Sono selezionati in base alla sua forma clinica, e la completezza e la velocità del recupero dipendono da quanto correttamente si forma la parte terapeutica del farmaco.

Tabella. Gruppi di farmaci per esofagite da reflusso.

Come trattare l'esofagite da reflusso per sbarazzarsi di lui per sempre: il consiglio del medico

Come trattare l'esofagite da reflusso? La malattia da reflusso non è una malattia facile, quindi i pazienti devono essere attenti alla comparsa dei sintomi di questa malattia e devono essere esaminati da uno specialista.

Solo una terapia complessa aiuterà a sbarazzarsi dell'esofagite da reflusso, quindi ogni persona che soffre di questa malattia, sarà utile sapere come questa malattia dovrebbe essere adeguatamente trattata con l'aiuto di un medico competente.

Quindi iniziamo.

Regimi esistenti di farmaci esofagite da reflusso

È possibile curare l'esofagite da reflusso per sempre? Puoi, se vai da un medico competente e ottenere un trattamento moderno.

I medici identificano diversi regimi di trattamento efficaci ed efficaci per l'esofagite da reflusso. Tutti loro sono selezionati rigorosamente in un ordine individuale per ciascun paziente dopo aver ricevuto i risultati dell'esame.

  1. Terapia con un farmaco. Non tiene conto dei sintomi dell'esofagite da reflusso, del grado di danno dei tessuti molli e delle complicazioni. Questo è il regime di trattamento meno efficace per i pazienti che possono causare problemi di salute.
  2. Migliorare la terapia. I medici prescrivono ai pazienti diverse medicine, che differiscono tra loro per il grado di aggressività. I pazienti devono seguire rigorosamente una dieta e assumere antiacidi.
  3. Ricezione di forti antagonisti delle pompe protoniche. Quando i sintomi iniziano a scomparire, la procinetica viene prescritta ai pazienti. Questo regime di trattamento è adatto a pazienti a cui è stata diagnosticata una esofagite da reflusso grave.

Esofagite da reflusso: regime di trattamento

Il classico schema di trattamento della malattia è diviso in 4 fasi:

  1. Esofagite da reflusso di primo grado. I pazienti devono assumere antiacidi e procinetici per lungo tempo (per ulteriori informazioni sull'assunzione di antiacidi).
  2. 2 gradi del processo infiammatorio. I pazienti devono aderire alla corretta alimentazione e prendere i bloccanti. Questi ultimi contribuiscono alla normalizzazione dell'acidità.
  3. 3 gradi del processo infiammatorio della forma grave. Ai pazienti viene prescritto l'uso di bloccanti dei recettori, inibitori e procinetici.
  4. L'ultimo grado di reflusso esofagite è accompagnato da manifestazioni cliniche pronunciate. Il trattamento farmacologico non porterà a risultati positivi, quindi i pazienti sottoposti a chirurgia in combinazione con un ciclo di terapia di mantenimento.

Come curare l'esofagite da reflusso per sempre? La durata della terapia dipende dal grado di danno gastrointestinale. Lo stadio iniziale dell'esofagite da reflusso può essere curato con un'alimentazione corretta ed equilibrata. Il corso della terapia viene calcolato individualmente per ciascun paziente.

Come trattare l'esofagite da reflusso

Se il processo di digerire il cibo è rotto, il contenuto dello stomaco durante la permanenza prolungata provoca un processo infiammatorio e un'irritazione delle pareti.

I pazienti sentono pesantezza nell'intestino, una sensazione di pienezza nello stomaco, nausea e sapore amaro in bocca. Dopo aver mangiato il dolore diventa forte e diventa forte.

Esistono diversi metodi efficaci per il trattamento dell'esofagite da reflusso, che sono prescritti solo dal medico curante dopo la diagnosi e lo studio della storia del paziente.

Trattamento farmacologico

Come sbarazzarsi di esofagite da reflusso? A seconda della forma della malattia, i medici prescrivono ai pazienti di prendere i bloccanti della pompa protonica o gli inibitori dei recettori H2-istamina. Il primo gruppo di farmaci aiuta a normalizzare il lavoro delle ghiandole dello stomaco e delle mucose dell'apparato digerente. Questi medicinali sono prescritti ai pazienti per una protezione aggiuntiva delle pareti dell'esofago, del duodeno e dello stomaco.

Con l'uso corretto dei bloccanti, le aree danneggiate della mucosa iniziano a recuperare più velocemente. I farmaci vengono assunti per un lungo periodo e se a un paziente è stata diagnosticata una forma grave di esofagite da reflusso, viene prescritto un doppio dosaggio nella fase iniziale del trattamento.

I farmaci più efficaci includono:

  • esomeprazolo;
  • pantoprazolo;
  • rabeprazolo;
  • ranitidina;
  • famotidina;
  • Roxatidine.

Caratteristiche degli antiacidi

Queste sostanze aiutano ad affrontare rapidamente ed efficacemente le manifestazioni di bruciore di stomaco. Dopo l'uso degli antiacidi, i loro componenti principali iniziano ad agire sul corpo dopo soli 15 minuti. L'obiettivo principale di questa terapia è ridurre la quantità di acido cloridrico, che provoca una sensazione di bruciore e indolenzimento al petto.

I farmaci più efficaci sono:

alginati

Gaviscon è un alginato efficace e sicuro di una nuova generazione. Dopo aver preso questo rimedio, si verifica la neutralizzazione dell'acido cloridrico, si forma uno strato aggiuntivo per proteggere lo stomaco e il funzionamento del tratto gastrointestinale è normalizzato.

procinetici

Il compito principale della procinetica è di migliorare la funzione motoria dello stomaco, dei muscoli e delle sezioni superiori dell'intestino tenue. I medici raccomandano ai loro pazienti di usare Metoclopramide e Domeridone. Questi farmaci ridurranno la durata del contatto dell'esofago con l'acido cloridrico.

Procedure fisioterapeutiche

La terapia con Amplipulse a lungo viene utilizzata per il trattamento dell'esofagite da reflusso.

La procedura viene eseguita in una sala di fisioterapia ed è finalizzata ad alleviare il dolore, eliminando i focolai di infiammazione, migliorando la motilità dello stomaco e la circolazione sanguigna.

Se il paziente ha un forte dolore acuto, allora l'elettroforesi viene eseguita con mezzi ganglioblokiruyuschimi. La terapia a microonde è indicata per i pazienti che, insieme all'esofagite da reflusso, sono stati diagnosticati disturbi patologici nel fegato, ulcera gastrica e ulcera duodenale.

Tra i metodi più efficaci di trattamento fisioterapico figurano anche le applicazioni con fanghi di solfuro di silici ed elettrici.

Nutrizione medica e dieta

È importante che i pazienti rivedano la dieta e la dieta. Il cibo dovrebbe essere bollito, cotto a vapore o in umido con una minima quantità di burro. Una condizione importante è l'alimentazione frazionale in piccole porzioni. I pazienti non sono autorizzati a sdraiarsi subito dopo aver mangiato. Il rispetto di questa regola aiuta a ridurre l'intensità e il numero di attacchi notturni.

I pazienti non possono mangiare troppo, perché quando lo stomaco è pieno, c'è un aumento nel gettare il contenuto nell'esofago.

Puoi scoprire di più su cosa dovrebbe essere la terapia nutrizionale per questa malattia in questo articolo.

Chirurgia per esofagite da reflusso

Il trattamento chirurgico dell'esofagite da reflusso viene effettuato nel caso in cui la terapia farmacologica non abbia portato a un risultato positivo. Lo scopo principale dell'intervento chirurgico è la completa cessazione dei contenuti gastrici nell'esofago. Prima dell'intervento chirurgico, i pazienti sono sottoposti ad un esame completo e solo dopo eseguono la fundoplicazione.

L'accesso allo stomaco è aperto o laparoscopico. Durante l'intervento chirurgico, il fondo dello stomaco viene avvolto intorno all'esofago per creare un polsino. Il metodo meno traumatico di chirurgia è laparoscopica, che ha il numero minimo di complicanze.

Trattamento di rimedi popolari

Il trattamento dell'esofagite da reflusso con la medicina tradizionale è possibile solo dopo aver consultato il medico. Per utilizzare le collezioni di componenti vegetali è possibile solo nella fase iniziale della malattia.

Il succo di aloe è uno strumento efficace che avvolge la membrana mucosa dell'esofago, riduce l'infiammazione e il contatto con il cibo.

Un decotto di semi di lino agisce sul corpo come antiacidi. Dopo aver assunto un tale farmaco, il livello di acidità nello stomaco diminuisce, l'esofago viene avvolto e protetto.

Esercizi di respirazione con esofagite da reflusso

La caratteristica principale di questo trattamento è la respirazione corretta. Questa tecnica è indipendente o usata in combinazione con l'esercizio.

La ginnastica respiratoria con esofagite da reflusso viene eseguita come segue:

  1. I pazienti si trovano in una comoda posizione, seduti o in piedi. Fai un respiro profondo ed espira lentamente. Una persona ha bisogno di impegnare i muscoli della cavità addominale. Il numero ottimale di tali approcci è 4 volte.
  2. Un respiro tranquillo e una rapida espirazione con i muscoli addominali (fino a 10 approcci).
  3. I pazienti respirano profondamente, trattengono il respiro e stringono i muscoli addominali. È necessario fare ogni sforzo e fermarsi fino a cinque secondi. Dopo di ciò, viene fatta un'espirazione tranquilla.

Durante gli esercizi di respirazione, è necessario mettere in pausa, perché alcuni pazienti iniziano a sentire le vertigini. È importante non affrettarsi e fare gli esercizi in modo coerente. Quanta esofagite da reflusso viene trattata, tanto tempo e si consiglia di eseguire questi esercizi, e nella maggior parte dei casi anche più a lungo, per garantire la sostenibilità dei risultati.

ginnastica

Le seguenti caratteristiche di esercizi ginnici per esofagite da reflusso possono essere distinte:

  1. La ginnastica non aiuta i pazienti a liberarsi dal bruciore di stomaco doloroso. Durante l'esercizio, il processo di guarigione è accelerato, i periodi di esacerbazione e il numero di spasmi diminuiscono.
  2. Ogni paziente sarà in grado di scegliere da solo la gamma ottimale di esercizi ginnici che fornirà un aiuto concreto.
  3. Le lezioni non appartengono al principale metodo di trattamento, quindi devono essere abbinate alla terapia medica.

Yoga con esofagite da reflusso

I pazienti con diagnosi di esofagite da reflusso possono praticare lo yoga. Tali esercizi portano grandi benefici al corpo e agli organi interni. Posizioni statiche o asana ti permetteranno di attivare completamente il lavoro del sistema circolatorio, oltre a rafforzare la massa muscolare del corpo.

È possibile combinare le posture statiche con movimenti lenti degli arti, che contribuiranno a migliorare la circolazione del sangue nei muscoli e negli organi interni. Questa tecnica unica offre ai pazienti l'effetto terapeutico più efficace.

Durante le lezioni di yoga, tutti i centri respiratori sono attivati, il corpo è saturo di ossigeno utile, il metabolismo viene accelerato, il lavoro degli organi interni migliora e tutti i gruppi muscolari vengono completamente risolti.

Dormi sulla tua sinistra con GERD o no?

Gli scienziati che hanno studiato le caratteristiche fisiologiche del corpo affermano che con esofagite da reflusso è meglio dormire sul lato destro.

Ciò ridurrà al minimo la pressione sullo stomaco, sull'intestino e sul fegato.

Per evitare che il cibo venga gettato dallo stomaco nell'esofago durante la notte, si consiglia ai pazienti di dormire su un cuscino alto.

Trattamento di diversi tipi di esofagite da reflusso

Esistono diverse regole importanti per il trattamento di varie forme della malattia, che possono differire l'una dall'altra. Quanto tempo viene trattato il reflusso esofageo a seconda di questo?

Trattamento dell'esofagite da reflusso con bassa acidità

Come trattamento principale, ai pazienti vengono prescritte compresse con acido gastrico durante i pasti. Tale terapia farmacologica aiuta il cibo a muoversi più velocemente verso l'intestino.

È importante ricordare che non puoi esagerare con l'assunzione di pillole e prenderle senza prescrivere un medico, perché un simile atteggiamento nei confronti della loro salute può portare a un deterioramento del benessere generale. Ciò è dovuto al fatto che il contenuto acido dello stomaco non sarà neutralizzato con la quantità disponibile di bicarbonato.

Video utile

Offriamo un video interessante con Elena Malysheva sul trattamento dell'esofagite da reflusso con l'aiuto di una dieta:

Esofagite da reflusso erosivo: trattamento

In questa forma di malattia, è importante che i pazienti aderiscano a una dieta rigorosa al fine di prevenire un'ulteriore progressione della malattia e gravi complicanze.

Come trattare l'esofagite da reflusso erosivo? Dopo un esame completo, i pazienti sono invitati a seguire una dieta e una dieta rigorose.

Questo metodo del penny allevia le ulcere e la gastrite! Dobbiamo prendere 250 ml di acqua bollita. Leggi di più

È necessariamente combinato con la terapia farmacologica: inibitori della pompa protonica, antiacidi, antagonisti del recettore H2 e procinetici. Sul link troverete una descrizione più dettagliata del trattamento dell'esofagite da reflusso erosivo.

Trattamento dell'esofagite da reflusso durante la gravidanza

Le ragazze incinte devono prendersi cura di prevenire la stitichezza, seguire una dieta rigorosa, mangiare piccoli pasti e non mangiare troppo. Cibo fritto, cioccolato, peperoncino e piatti speziati sono esclusi dalla dieta. Gli antiacidi, che non sono assorbiti nel sangue e avvolgono lo stomaco, sono prescritti come terapia farmacologica. Il trattamento chirurgico durante la gravidanza non viene effettuato.

Esofagite da reflusso distale: trattamento

Questa forma della malattia deriva dall'infiammazione dell'esofago dopo la penetrazione di infezioni virali e batteriche. In caso di patologia batterica, ai pazienti vengono prescritti farmaci antibiotici.

Il medico può selezionare il trattamento solo dopo la diagnosi dei pazienti, che tiene conto della sensibilità del corpo agli antibiotici. Nel complesso, ai pazienti vengono prescritte sostanze immunostimolatorie e farmaci antivirali.

L'esofagite da reflusso è una malattia grave che richiede trattamento e terapia urgenti. I pazienti non possono auto-medicare e acquistare farmaci senza la prescrizione del medico.

Esofagite da reflusso - sintomi, cause e trattamento

L'esofagite da reflusso è una malattia di natura cronica, che consiste nel reflusso patologico del contenuto gastrico nell'esofago.

Poiché non c'è protezione contro tali sostanze aggressive nella membrana mucosa, a causa del contatto con esse, il danno epiteliale si verifica con un'ulteriore infiammazione e, di conseguenza, con sensazioni dolorose.

Quando si verifica esofagite da reflusso, il livello di acidità dell'esofago diminuisce significativamente a causa della miscelazione del contenuto dell'esofago con reflusso acido gastrico e enzimi digestivi. Il risultato del contatto prolungato della membrana mucosa dell'esofago con tale irritante diventa la sua infiammazione e il trauma.

In questo articolo, esamineremo l'esofagite da reflusso, i suoi primi sintomi e i principi di base del trattamento, anche a casa.

motivi

Perché sorge l'esofagite da reflusso e cos'è? La causa dell'esofagite da reflusso si trova, di regola, nell'eccesso di rilassamento dello sfintere esofageo all'ingresso dello stomaco. Questo muscolo dovrebbe essere in uno stato compresso per la maggior parte del tempo. Un esofago sano si rilassa per soli 6-10 secondi per consentire il passaggio di cibo o liquidi. Se lo sfintere rimane rilassato più a lungo (per i pazienti - fino a un minuto dopo ogni deglutizione), ciò provoca una regressione del contenuto acido dello stomaco nell'esofago.

Spesso, esofagite da reflusso accompagna malattie gastrointestinali come:

  • ulcera allo stomaco o cancro;
  • sconfitta del nervo vago;
  • violazione della pervietà duodenale dell'esofago;
  • pancreatite cronica, colecistite;
  • stenosi piloroduodenale;
  • ernia iato.

Non di rado, esofagite da reflusso si verifica dopo l'intervento chirurgico allo stomaco. Può anche essere il risultato di fumare, bere alcolici e un sacco di caffè. In alcuni casi, il rilassamento dello sfintere si verifica nelle persone affette da ernia dell'apertura esofagea del diaframma o dalla penetrazione di parte dello stomaco nel torace. Questo è osservato nelle persone obese, poiché una grande pancia aumenta la pressione sul diaframma.

Esofagite da reflusso erosivo

Una forma complicata della malattia in cui piccole ulcere (erosione) si formano sulla membrana mucosa dell'esofago. Nell'esofagite da reflusso erosivo, tutti i sintomi sopra descritti diventano più pronunciati, portando il paziente a un notevole disagio. Le manifestazioni della malattia sono aggravate dopo un pasto, così come alcuni farmaci, come l'aspirina.

gradi

Il decorso della malattia è caratterizzato da diversi stadi, con sintomi gradualmente crescenti e danni erosivi all'esofago che diventano più pronunciati.

  1. grado - manifestato da erosioni non confluenti separate ed eritema dell'esofago distale;
  2. grado - fusione, ma non eccitante l'intera superficie del muco delle lesioni erosive;
  3. grado - manifestato da lesioni ulcerative del terzo inferiore dell'esofago, che si fondono e coprono l'intera superficie della mucosa;
  4. grado - un'ulcera cronica dell'esofago, così come la stenosi.

Sintomi di esofagite da reflusso

Quando si verifica esofagite da reflusso, i sintomi di questa malattia possono essere sensazioni dolorose dietro lo sterno, dando più vicino al cuore e anche alla spalla sinistra, può anche succhiare. Molto spesso, il paziente non associa nemmeno questi sintomi a problemi con l'esofago, vengono presi per un attacco di angina.

Quindi, i principali segni di esofagite da reflusso negli adulti sono:

  • eruttare aria o cibo;
  • bruciori di stomaco;
  • nausea;
  • rigurgito;
  • sapore aspro in bocca;
  • singhiozzo incessante.

I sintomi dell'esofagite da reflusso spesso peggiorano in posizione supina (specialmente dopo i pasti) e scompaiono quando sono seduti.

Esofagite da reflusso cronico

L'esofagite in forma cronica, con un cambiamento caratteristico dei periodi di esacerbazione con periodi di remissione, può essere una conseguenza del riflusso acuto di esofagite insufficiente, o svilupparsi sullo sfondo dell'alcolismo e la ricezione di cibo scadente e scadente.

Secondo i tipi di cambiamenti, esofagite da reflusso può essere:

  • superficiale (distale);
  • erosiva;
  • emorragica;
  • pseudomembranoso, ecc.

Segni di esofagite da reflusso nella fase cronica, durante l'esame medico con i raggi X, possono essere una violazione delle mucose dell'esofago, la comparsa di ulcerazioni ed erosioni.

diagnostica

Oggi, metodi abbastanza diversi sono usati per rilevare il reflusso gastroesofageo. A causa della radiografia dell'esofago, è possibile fissare la penetrazione del contrasto dallo stomaco nell'esofago o trovare un'ernia dell'apertura esofagea del diaframma.

Un metodo più affidabile è la pH-metria a lungo termine dell'esofago (misurazione dell'acidità nel lume dell'esofago con una sonda). Questo ti permette di impostare la frequenza, la durata e la gravità del reflusso. Tuttavia, il metodo principale per diagnosticare l'esofagite da reflusso è endoscopico. Con esso, è possibile ottenere la conferma della presenza della malattia e stabilire il grado di gravità.

In generale, i sintomi e il trattamento dell'esofagite da reflusso dipendono dalla gravità della malattia, dall'età del paziente e dalla patologia di accompagnamento. In alcune forme, la terapia non è prescritta, mentre in altri è richiesta la chirurgia.

Come trattare l'esofagite da reflusso

Quando compaiono sintomi di esofagite da reflusso, il trattamento consiste nell'eliminare la malattia che l'ha provocata (gastrite, nevrosi, ulcera peptica o gastroduodenite). Una corretta terapia renderà meno pronunciati i sintomi del reflusso negli adulti, contribuirà a ridurre gli effetti dannosi del contenuto gastrico nell'esofago, aumenterà la stabilità della mucosa esofagea e libererà rapidamente lo stomaco dopo aver mangiato.

Il trattamento conservativo è indicato per i pazienti con progressione della malattia non complicata. Include raccomandazioni generali:

  • dopo aver mangiato, evitare di piegarsi in avanti e non andare a letto per 1,5 ore
  • dormire con la testata del letto sollevata per almeno 15 cm,
  • non indossare abiti stretti e cinture strette,
  • limitare il consumo di prodotti che sono aggressivi alla mucosa dell'esofago (grassi, alcol, caffè, cioccolato, agrumi, ecc.),
  • smetti di fumare

La terapia farmacologica per esofagite da reflusso viene effettuata per almeno 8-12 settimane, seguita da terapia di mantenimento per 6-12 mesi. Assegnazione:

  • inibitori della pompa protonica (omeprazolo, lansoprazolo, rabeprazolo) in dosi solite o doppie,
  • gli antiacidi (almagel, phosphalugel, maalox, gelosil-varnish, ecc.) sono normalmente prescritti 1.5-2 ore dopo aver mangiato e di notte,
  • procinetica - domperidone, metoclopramide.

Per ridurre la manifestazione nella posizione supina di sintomi come bruciore di stomaco e dolore allo sterno, è necessario adottare la postura corretta - la parte superiore del corpo deve essere leggermente sollevata, per cui è possibile utilizzare più cuscini.

operazione

Questo metodo di trattamento è usato raramente. Le principali indicazioni per l'operazione:

  • L'inefficacia del trattamento farmacologico a lungo termine.
  • Lo sviluppo dell'esofago di Barrett con il rischio di malignità (cancro esofageo).
  • Stenosi esofagee.
  • Frequente sanguinamento esofageo.
  • Polmonite da aspirazione frequente

Il principale metodo di trattamento chirurgico è la fundoplicatio di Nissen e il normale funzionamento dello sfintere cardiaco viene ripristinato.

dieta

Con esofagite da reflusso, la dieta è abbastanza severa e proibisce l'uso di una certa quantità di cibo. Tra loro ci sono:

  • bevande alcoliche, succhi di frutta naturali, bevande gassate;
  • prodotti in salamoia e affumicati, sottaceti;
  • forti brodi e zuppe bollite su di loro;
  • cibi grassi e fritti;
  • frutti (specialmente agrumi);
  • spezie, salse;
  • gomma da masticare;
  • prodotti che aumentano la formazione di gas (cavoli, pane nero, latte, fagioli, ecc.);
  • prodotti che rilassano lo sfintere gastrico inferiore e provocano il ristagno di masse alimentari nello stomaco (dolci, tè forte, cioccolato, ecc.).

La dieta di una persona che soffre di reflusso dovrebbe includere i seguenti prodotti:

  • uova sode bollite,
  • latte magro e ricotta a basso contenuto di grassi,
  • latticini aspri
  • cereali,
  • soufflé di carne e pesce,
  • polpette di carne e polpette al vapore,
  • imbevuto di acqua, cracker o pane raffermo,
  • mele cotte
  • il cibo per i pazienti affetti da malattia da reflusso deve essere diviso e includere da cinque a sei pasti al giorno, le ultime quattro ore prima di andare a dormire.
  • le porzioni dovrebbero essere piccole, in modo che lo stomaco sia riempito solo sulla terza parte del suo volume.
  • un sonnellino pomeridiano è meglio rimpiazzare con una passeggiata tranquilla. Ciò contribuisce al fatto che il cibo diventa più veloce dallo stomaco all'intestino e non si verifica il lancio di contenuti acidi nell'esofago.

Per ridurre il reflusso gastro-esofageo, è necessario:

  • perdere peso
  • dormire su un letto con una testata alta,
  • osservare gli intervalli di tempo tra mangiare e dormire,
  • smetti di fumare
  • smettere di bere alcolici, cibi grassi, caffè, cioccolato, agrumi,
  • sradicare l'abitudine di bere cibo con acqua.

Rimedi popolari

Il trattamento di esofagite da reflusso con rimedi popolari può essere eseguito solo come procedura ausiliaria. Il trattamento popolare dell'esofagite da reflusso si basa sulla ricezione di decotti, lenendo la mucosa dell'esofago, prodotti che stimolano il tono dello sfintere, abbassando l'acidità e combattendo il bruciore di stomaco.

prospettiva

L'esofagite da reflusso ha, di regola, una prognosi favorevole alla disabilità e alla vita. Se non ci sono complicazioni, non accorcia la sua durata. Ma con un trattamento inadeguato e l'inosservanza delle raccomandazioni dei medici sono possibili nuove recidive dell'esofagite e della sua progressione.

Come curare l'esofagite da reflusso

L'esofagite da reflusso (GERD) è una malattia in cui il contenuto dello stomaco entra nell'esofago, a causa del quale il processo infiammatorio inizia a svilupparsi nell'ultimo organo. Il cibo che entra nel corpo viene miscelato con succo gastrico e la composizione risultante inizia a irritare e ferire gravemente la mucosa. Tutto ciò provoca il normale bruciore di stomaco e sensazioni dolorose che tormentano una persona e interferiscono con il suo normale stile di vita. Per non affrontare le possibili complicazioni che richiedono un intervento chirurgico, è necessario identificare la malattia nel tempo e sapere come trattare l'esofagite da reflusso.

Raccomandazioni di base per il trattamento

Il trattamento dell'esofagite da reflusso è selezionato in base al grado di abbandono della malattia. La terapia con farmaci per questa malattia è prescritta con cautela. La maggior parte dei farmaci irrita la mucosa esofagea ancora di più, e quindi i sintomi della malattia diventano più pronunciati e sgradevoli.

Il trattamento principale si basa su determinati principi e raccomandazioni. Il paziente dovrà cambiare la sua dieta e renderla più benigna. Dopo ogni pasto è vietato prendere una posizione orizzontale. In posizione eretta o seduta, il processo di spostamento del cibo dallo stomaco al duodeno viene accelerato. Per rendere più efficace il trattamento della GERD, sarà necessario rinunciare a tali cattive abitudini come fumare e bere bevande alcoliche.

Inoltre, il medico curante è consigliato per ridurre gli effetti dello stress sul corpo e ridurre il peso se ci sono chili in più. Inoltre, non si dovrebbero indossare abiti stretti e troppo stretti nell'addome, che provocheranno una pressione intra-addominale. E se una persona segue tutti questi suggerimenti, allora la terapia farmacologica, insieme ai rimedi popolari, darà un risultato positivo e aiuterà a curare l'esofagite da reflusso.

Trattamento farmacologico

Il trattamento dell'esofagite e dei suoi sintomi con farmaci è finalizzato all'eliminazione della causa stessa della malattia. Questo può essere gastrite, ulcera, gastroduodenite o nevrosi. Il trattamento farmacologico può proteggere la mucosa del tubo digerente dagli effetti nocivi, ridurre l'acidità dello stomaco, aumentare il tasso di svuotamento esofageo. Anche i farmaci usati aumentano il tono dello sfintere esofageo e alleviano la pressione all'interno della cavità addominale. Aiuta a curare il reflusso laringofaringeo.

Con una tale patologia, per qualche ragione, lo sfintere non è in grado di svolgere pienamente le sue funzioni, grazie alle quali il succo gastrointestinale entra facilmente nella laringe. E questo provoca lo sviluppo del processo infiammatorio.

La malattia da reflusso gastroesofageo può essere trattata con questi farmaci:

  • Bloccanti del recettore H2 dell'istamina.
  • Procinetici.
  • Agenti antiacidi.

I bloccanti del recettore H2 dell'istamina, che sono farmaci antisecretori, riducono il flusso di acido cloridrico nel lume dello stomaco. I medici prescrivono più spesso Fatomodin, Omez o ranitidina. Il corso di trattamento dell'ultimo farmaco per adulti e bambini sarà di 4-8 settimane. Dovrebbe essere preso due volte al giorno, 150 mg.

Il compito della procinetica è quello di iniziare a stimolare la motilità pigra del tratto gastrointestinale (Motilak, Metaloclopramide, Motilium). Di solito prescritto farmaco Metoclopramide.

Stimolare l'intestino pigro aiuterà la procinetica

Dovrebbe essere preso tre volte al giorno, 30 minuti prima di un pasto, 10 mg. La durata del corso dipenderà dalle caratteristiche del decorso della malattia. Se il reflusso esofageo viene trattato in un bambino, la durata del trattamento non deve superare le quattro settimane a causa della presenza di effetti collaterali nel farmaco stesso.

Gli agenti antiacidi neutralizzano l'acidità del succo gastrico, riducono il suo effetto aggressivo sulle pareti dello stomaco e promuovono la pulizia esofagea. Questi sono Almagel, Phosphalugel, Gastal. Tali farmaci hanno proprietà antisettiche e aiutano ad adsorbire le tossine. Almagel è prescritto per adulti e bambini più grandi, 10 ml tre volte al giorno 15 minuti prima dei pasti. La durata dell'intero corso non dovrebbe superare i 20 giorni.

Tipicamente, la terapia si basa sull'uso di due farmaci per sei settimane. Nei casi più gravi, un gruppo di tre farmaci è collegato al trattamento e la durata della terapia stessa aumenta. Tutto è molto individuale e dipende dalle caratteristiche del decorso della malattia.

Per il trattamento di esofagite da reflusso erosivo con farmaci dovrebbe essere molto attento. Con una forma così complicata della malattia, le ulcere (erosione) compaiono sulla mucosa esofagea, che aumenta solo la manifestazione di sintomi spiacevoli. E l'assunzione di alcuni farmaci aggrava solo la situazione e provoca spasmi dolorosi. Pertanto, in una situazione del genere, il medico prescrive di solito le dosi più minime.

Quando viene trattato il reflusso gastrico duodeno, in cui il contenuto del duodeno torna nello stomaco, quindi, oltre ai suddetti farmaci, possono essere prescritti preparati enzimatici (Festal). Soprattutto se la DGR si sviluppa sullo sfondo delle malattie del pancreas.

Trattamento chirurgico

Se la terapia di natura medica finalizzata al trattamento del reflusso gastroesofageo non dà il risultato desiderato, allora c'è bisogno di un trattamento chirurgico. In alcuni casi, i farmaci riducono solo la gravità dei sintomi, non salvando una persona dalla causa principale della malattia. Ma l'intervento chirurgico può far fronte a questo compito, soprattutto se è necessario correggere l'ernia dello sfintere alimentare o aumentare il tono muscolare. In questo caso, l'operazione aiuterà a migliorare la funzione motoria dell'esofago e accelererà il movimento del cibo dallo stomaco all'intestino. E aiuterà a curare l'esofagite da reflusso quasi per sempre.

Per l'intervento chirurgico e la riduzione al minimo della formazione di grandi incisioni in chirurgia utilizzando un laparoscopio. Questo dispositivo medico fa delle forate nella misura di 1 cm, che poi guariscono rapidamente, senza lasciare cicatrici molto evidenti. Anche il dolore postoperatorio dopo la chirurgia endoscopica non è così evidente.

Medicina popolare

È possibile trattare l'esofagite da reflusso con rimedi popolari. Aiutano principalmente ad abbassare l'acidità dello stomaco e quindi alleviare la condizione di questa malattia.

I preparati a base di erbe fanno fronte efficacemente all'esofagite da reflusso

Le più efficaci sono le seguenti ricette:

  • tè alle erbe;
  • succo di patate;
  • chicchi di grano.

La raccolta di erbe è preparata da fiori di camomilla (20 g), semi di lino (20 g), foglie di melissa (10 g) e radice di liquirizia (10 g). Tutti i componenti vengono frantumati e mescolati tra loro, quindi versati con un litro di acqua bollente. La composizione in un bagno d'acqua dura circa dieci minuti, e poi altre due ore infuse. Quando il decotto è pronto, deve essere drenato e preso quattro volte al giorno in 5 ml per due settimane. Questa raccolta basata su erbe salutari aiuta a liberarsi dal bruciore di stomaco e dire addio all'infiammazione delle pareti dello stomaco e riduce anche i sintomi spiacevoli.

Anche il succo di patate crude ha un effetto curativo sul reflusso dell'esofagite.

Dovrebbe essere preso ogni volta prima di un pasto. Invece di succo, puoi usare una patata cruda grattugiata, la cui pappa deve essere mangiata a stomaco vuoto. La durata di tale trattamento continua fino alla scomparsa di tutti i segni della malattia. Ma i chicchi di grano possono alleviare istantaneamente la condizione quando il reflusso dello stomaco. Hanno bisogno di prendere due cucchiai ogni giorno, dopo aver lavato il grano in acqua bollente. Se è così facile mangiarli, puoi aggiungere cereali alle zuppe o ai porridge.

Il reflusso duodenogastrico può essere trattato con tintura a base di corteccia di platano e spinoso. Questi componenti migliorano la motilità intestinale e promuovono lo svuotamento gastrico, che riduce la probabilità di reflusso biliare. E per lenire il muco infiammato aiuterà i semi di lino.

Cibo salutare

Quando sorge la domanda su come trattare il reflusso esofageo, qualunque sia la terapia prescritta, l'aderenza ad una particolare dieta è sempre connessa ad essa. La sua essenza è ridurre la quantità di cibo consumato nella dieta, causando una maggiore formazione di gas e aumentando l'acidità del succo gastrico. Anche gli alimenti freddi, piccanti e troppo caldi sono limitati.

Dieta accelererà il processo di guarigione.

I seguenti prodotti dovrebbero essere completamente esclusi dal menu del giorno:

Questi prodotti, come dimostrato dall'esperienza e dal feedback dei pazienti, riducono significativamente il tono dello sfintere alimentare. Dovrai anche ridurre il consumo di alimenti che promuovono il gonfiore:

  • latticini;
  • pane nero appena sfornato;
  • cavolo in forma fresca e fermentata;
  • piselli e fagioli;
  • funghi;
  • frutti e bacche crudi;
  • bevande gassate

Tre ore prima di andare a dormire, il cibo dovrà essere abbandonato. Dovrebbe essere mangiato in piccole porzioni e abbastanza spesso, fino a sette volte al giorno. La base del menu per esofagite dell'esofago dovrebbe rendere tali prodotti:

  • uova sode;
  • cereali e pane secco;
  • ricotta a basso contenuto di grassi;
  • carne e pesce sotto forma di soufflé e polpette di carne;
  • mele cotte;
  • composte.

È possibile curare l'esofagite da reflusso se la terapia è complessa. Prendere solo un farmaco e attendere un buon risultato non è sufficiente. Dovrai seguire una dieta, evitare gli alimenti che contribuiscono ad aumentare l'acidità e la formazione di gas, e dovrà anche cambiare il tuo stile di vita e le tue abitudini alimentari. E se per connettersi a questo trattamento provato ricette della medicina tradizionale, allora non si pone la domanda se sia possibile curare completamente l'esofagite da reflusso.

Recensioni

Tatyana, 34 anni

L'esofagite da reflusso veniva curata in ospedale, io ero un contagocce e venivano prescritte pillole. Durante il trattamento seguo l'alimentazione dietetica.

Almagel mi aiuta a combattere l'esofagite da reflusso. Prendo anche regolarmente preparazioni a base di erbe. Il medico raccomandò di seguire la dieta.

Ho esofagite da reflusso. Quando si verifica una recidiva, prendo immediatamente Almagel, allevia rapidamente i sintomi.