Trattamento della tonsillite in un bambino secondo il metodo del Dr. Komarovsky

Ogni secondo madre oggi sa come Komarovsky tratta la tonsillite nei bambini. Il medico spiega che la maggior parte dei genitori chiama mal di gola: per sua natura, spesso si tratta di tonsillite cronica. Alcuni medici diagnosticano ancora la tonsillite senza specificarne la forma, che spesso ha un effetto negativo sul trattamento. Evgeny Olegovich afferma che il trattamento della tonsillite acuta (mal di gola) è diverso da quello cronico. Come affrontare efficacemente la malattia secondo Komarovsky, l'articolo lo dirà.

Cosa dice il dott. Komarovsky sul trattamento della tonsillite nei bambini?

Un pediatra è sicuro che la principale tattica dei genitori nel trattamento di qualsiasi forma di patologia è quella di organizzare le condizioni ottimali per il recupero del bambino. Non si applicano solo ai farmaci. "Il modo più semplice per farcire un bambino con una pillola di pillole è mantenere condizioni favorevoli in casa", dice Komarovsky.

Qualsiasi processo infiammatorio sarà meglio tollerato se:

  • costantemente inumidire l'aria nella stanza in cui si trova il bambino malato (questo aiuterà ad alleviare il sintomo di tosse secca);
  • per monitorare il regime di temperatura, non dovrebbe superare i 20 gradi (in un ambiente caldo e soffocante, i batteri più facili da moltiplicare);
  • dare al bambino più liquidi (questa è una delle regole di base per il trattamento di qualsiasi infezione degli organi respiratori);
  • è opportuno limitare l'assunzione di cibo il primo giorno (dovrebbe essere solo nella forma pulita o liquida);
  • È necessario fare il bagno al bambino (l'acqua aiuta a rimuovere tutte le cose cattive, a pulire i pori, aiuta la pelle a respirare).

Vale la pena considerare ogni singolo elemento di raccomandazioni in modo più dettagliato, a volte i genitori non sanno come metterli in pratica:

  1. Per raggiungere l'umidità ottimale nell'appartamento aiutano dispositivi speciali - umidificatori. Hanno una varietà di costi e caratteristiche. Se non è possibile acquistare il dispositivo, sarà d'aiuto il vecchio metodo della nonna provata. Consiste nel mettere stracci bagnati su una batteria. Affermazione errata che non si può asciugare i vestiti nella scuola materna. Al contrario, aiuta a creare l'umidità necessaria, il bambino diventa più facile da respirare. Fai attenzione! Anche senza umidificatori d'aria, è necessario monitorare l'umidità relativa nella stanza, non è necessario consentire eccedenze. Il punteggio ottimale è almeno del 60% per un bambino sano e almeno del 70% per il paziente. Non superare il livello dell'80%.
  2. La temperatura dell'aria è estremamente importante per un rapido recupero. Virus e batteri hanno una caratteristica di stabilirsi sugli oggetti circostanti, di rimanere nell'aria, quindi è necessario ventilare la stanza almeno 3 volte al giorno. Si prega di notare che stiamo parlando non solo del vivaio, ma di tutte le stanze della casa. La temperatura ottimale è di 18-20 gradi. Al momento della messa in onda, è possibile portare il bambino fuori, l'aria fresca è utile in una piccola quantità. È particolarmente importante aerare l'asilo prima di andare a dormire.
  3. Bere grandi quantità di liquidi. Idealmente, questo non dovrebbe essere semplice acqua bollita, ma composte fatte in casa, bevande alla frutta, tisane. Aiuta ad alleviare l'infiammazione e introdurre tutti i cattivi dal decotto di camomilla del corpo. Può essere dato al bambino ogni ora nella quantità di cucchiaino (fino a 7 anni) e un cucchiaio. Una grande quantità di liquidi aiuta il corpo a rimuovere rapidamente virus e batteri.
  4. Mangiare per tonsillite o tonsillite cronica a volte interferisce con il recupero. Se ignori questo articolo, mangi cibo grossolano, il muco non sarà in grado di recuperare rapidamente, sarà ferito ogni volta. Per facilitare il processo di alimentazione, vale la pena di offrire le zuppe mucose del bambino per tutta la durata della terapia. Se il bambino si rifiuta di mangiare, non forzarlo a mangiare. Un piccolo sciopero della fame per l'angina è benefico.
  5. C'è un'opinione secondo cui non dovresti bagnare il tuo bambino durante la malattia. Komarovsky parla dell'efficacia del trattamento delle acque. Un piccolo paziente durante il giorno cambia la temperatura del corpo, sudorazione, tutto il negativo esce con il sudore e si deposita sulla pelle del paziente. Vale la pena di lavarlo prima di andare a dormire in modo che la pelle possa respirare liberamente in una stanza ben ventilata e idratata, il corpo sta migliorando.

Evgeny Olegovich nota che questi suggerimenti fanno parte delle principali tattiche nel trattamento della tonsillite. A volte l'aderenza alle regole naturali aiuta a curare la patologia senza l'uso di costosi farmaci e antibiotici.

Come e cosa curare la tonsillite in un bambino con il metodo di Komarovsky

EO Komarovsky è scettico sull'uso di droghe nel trattamento del raffreddore, malattie respiratorie nei primi giorni di sintomi. Questo vale anche per la tonsillite. Molti genitori si sono innamorati delle raccomandazioni e dei metodi del famoso pediatra, perché ha insegnato come curare la malattia senza le farmacie, che spesso influenzano la salute futura del bambino. Ma tutte le forme di tonsillite dovrebbero essere trattate senza farmaci?

affilato

Tonsillite acuta - tonsillite. È sempre pronunciato, il bambino ha un forte dolore alla gola, gonfiore delle tonsille, c'è una macchia bianca sul palato e la temperatura corporea aumenta in modo significativo.

Si ritiene che il periodo acuto raggiunga la temperatura corporea ottimale. Vale la pena prendere gli antipiretici solo al punto di 38 gradi nei neonati e 38,5 nei bambini nell'arco di un anno. I genitori dovrebbero consentire al corpo di provare a superare i virus stessi. Lo aiuterà a seguire semplici raccomandazioni riguardanti la modalità di ventilazione, il rispetto dell'umidità nella stanza.

Komarovsky raccomanda nei primi 2-3 giorni di non somministrare al bambino antibiotici e altri farmaci. Per aiutare a far fronte a un mal di gola può frequenti gargarismi ogni ora. Utilizzare per la procedura è meglio decotto di erbe (camomilla, salvia), ricette popolari (succo di barbabietola, ecc.). Un bambino ha bisogno di bere molti liquidi, aiuterà ad alleviare l'infiammazione e ad abbassare la temperatura del tè naturale dalle foglie di lampone, il tiglio. Compote, acqua minerale, bevande di frutta non acide dovrebbero anche essere consumate. Il cibo dovrebbe essere macinato o liquido.

Questa serie di misure consente di migliorare le condizioni del bambino per 1-3 giorni, abbassare la temperatura, alleviare la condizione in gola. I metodi tradizionali di trattamento consentono di rimuovere il pus accumulato sulle tonsille senza ricorrere ai farmaci.

Ricetta comprovata per il mal di gola catarrale (purulenta). Preparare il succo fresco di barbabietola calda, aggiunto ad esso 1 cucchiaio. cucchiaio 6% piano di aceto. Esegui la procedura 5-7 volte al giorno. I bambini sotto i 14 anni sono migliori per sostituire l'aceto con succo di limone.

Se dopo 2-3 giorni i sintomi della malattia sotto forma di forte dolore alla gola, danno purulento alle tonsille, aumento della temperatura corporea non vanno via, è possibile rivolgersi agli antibiotici. La loro ammissione non dovrebbe superare una settimana. Non comprare medicine costose. Ampicillina, eritromicina, penicillina contribuirà ad alleviare i sintomi di angina.

I farmaci prescrivibili devono trattare solo pediatri. Il rossore della gola, la forfora bianca può essere il risultato non solo dello sviluppo dell'angina, ma anche di altre gravi patologie. Qualsiasi gola malsana Komarovsky consiglia di mostrare il medico, ma non dimenticare i suggerimenti per aiutare a migliorare le condizioni del bambino nella fase iniziale della malattia.

cronico

La tonsillite cronica è la causa di un processo infiammatorio prolungato nell'area della faringe. Non ha una manifestazione pronunciata come mal di gola, ma procede con sintomi simili.

Per trattare la forma cronica del disturbo E.O. Komarovsky consiglia come segue.

  1. Seguire tutte le raccomandazioni nei primi giorni di malattia per quanto riguarda temperatura e umidità. Arieggiare le stanze almeno 3 volte al giorno per mezz'ora, fino a raggiungere i 18 gradi. L'umidità dovrebbe essere nell'intervallo del 70-75%.
  2. Dai al tuo bambino più bevanda calda. Un buon aiuto per il tè sulla base di fiori di tiglio, foglie di lampone, fianchi di brodo.
  3. Gargarismi con metodi popolari provati. Per il trattamento di bambini da 7 anni, una ricetta a base di camomilla, è adatta la raccolta di erbe anti-freddo. I bambini possono essere bagnati ogni ora il capezzolo in brodo di camomilla.
  4. L'aromaterapia dà risultati positivi. Le lampade aromatiche sono vendute in qualsiasi farmacia, gli olii possono essere disciolti in essi: eucalipto, abete, pino, menta, tea tree, lavanda. Ciò contribuirà ad alleviare la respirazione, tosse secca.
  5. È possibile applicare lo sfregamento se non c'è temperatura corporea aumentata. Massaggio alla trementina o alla canfora massaggia l'area intorno alle spalle e al collo del bambino.

Dr. Komarovsky parla dell'efficacia di uno strumento come Lugol. È quasi sicuro per i bambini, dà un risultato positivo quando la gola è rossa. Oggi puoi comprare la medicina sotto forma di spray.

Il paziente deve osservare il riposo a letto nei primi 2-3 giorni, fino a quando i sintomi principali scompaiono. Dopo vale la pena visitare la strada per un breve periodo. Prendere antibiotici per tonsillite cronica è solo secondo la testimonianza del medico e l'insorgenza di complicanze, la transizione della malattia in forma acuta.

Devo rimuovere le tonsille, l'opinione di Komarovsky

Quando il medico consiglia di rimuovere le tonsille a causa della frequente ricorrenza della patologia, i genitori dubitano che valga la pena effettuare questa manipolazione. E. O. Komarovsky ritiene che la rimozione di un organo sia possibile solo per alcune indicazioni, come ad esempio:

  • il bambino ha frequenti recidive di angina (più di 5 volte al giorno);
  • il bambino ha apnea e russamento durante il sonno;
  • sorsero gravi complicazioni;
  • le tonsille sono aumentate a grandi dimensioni, il che impedisce al bambino di mangiare e respirare normalmente;
  • forte declino del sistema immunitario.

Si noti che è impossibile eseguire la procedura se il bambino ha le seguenti patologie: insufficienza renale o epatica, malattie cardiache, cancro, scarsa coagulazione del sangue, difetti autoimmuni.

Effettuare l'operazione senza prove serie è impossibile a causa dell'importanza del corpo. Le tonsille aiutano a svolgere una funzione protettiva, impedendo a batteri, virus, ecc. Di entrare nel corpo.

Misure preventive

Evgeny Olegovich ritiene che i bambini dovrebbero affrontare qualsiasi infezione, compresa la tonsillite, con l'aiuto delle difese del corpo. Per aiutare l'immunità del tuo bambino a superare qualsiasi malattia, dovresti colpirlo fin dalla prima infanzia. I seguenti metodi possono venire in soccorso:

  • organizzare razionalmente il regime giornaliero (tempo adeguato per dormire, svegliarsi, camminare, chiacchierare);
  • cercare di non assumere droghe di azione locale e farmaci per la gola senza la partecipazione del medico e per gravi motivi;
  • monitorare sempre la temperatura e l'umidità dell'aria nella stanza;
  • effettuare costantemente la pulizia nella stanza dei bambini, pulire la polvere almeno 3 volte a settimana, aspirare;
  • permettere al bambino di usare il gelato, fare il bagno in acqua fresca per temperare il corpo fin dall'infanzia;
  • condurre la tempra usando una doccia a contrasto, camminare a piedi nudi.

Le misure preventive aiutano a realizzare il lavoro attivo del sistema immunitario. Aiuteranno il tuo bambino a combattere eventuali infezioni e processi infiammatori nel corpo.

Tonsillite: sintomi e trattamento nei bambini

La tonsillite non rientra nella categoria delle malattie "infantili", ma si manifesta principalmente in giovane età, e molto spesso le bambine di età compresa tra 5 e 15 anni ne soffrono.

A volte questa malattia causa la rimozione delle tonsille, ma con un trattamento adeguato e tempestivo, la chirurgia può essere evitata.

Per fare ciò, è necessario capire quali sintomi compaiono nei bambini con tonsillite e quali sono i metodi di trattamento della malattia.

Cos'è la tonsillite?

La tonsillite è un processo patologico che si sviluppa nel tessuto linfoide delle tonsille.

La foto sotto mostra la forma acuta di tonsillite nei bambini.

Le tonsille si trovano nella parte posteriore della faringe e fungono da barriera che protegge il corpo dall'ingresso di microrganismi nocivi.

Ma a volte il meccanismo di difesa non ha il tempo di accendersi, a causa del quale l'infezione penetra in profondità nei tessuti e provoca lo sviluppo di sintomi spiacevoli.

La malattia può manifestarsi in forma acuta o cronica. Nel primo caso, la tonsillite è di natura episodica e il decorso cronico del disturbo si dice se il bambino è ammalato con esso almeno cinque volte l'anno.

Cause dello sviluppo

Tra le cause che causano la tonsillite nei bambini sono:

  • malattie respiratorie acute;
  • la presenza di focolai di infezione nella bocca e nasofaringe (carie, sinusiti, ecc.);
  • violazione della respirazione nasale a causa di adenoidi o polipi;
  • cambiamenti patologici nella struttura della faringe.
  • I fattori di rischio che provocano lo sviluppo della malattia includono anche una dieta malsana, una ridotta immunità generale, una frequente ipotermia e una tendenza alle allergie.

    sintomi

    Il periodo acuto di tonsillite è caratterizzato da mal di gola - è difficile per il bambino inghiottire, quindi possono insorgere problemi con l'alimentazione e disturbi corrispondenti.

    Inoltre, lo sviluppo della malattia provoca intossicazione generale del corpo, a seguito della quale i seguenti sintomi si uniscono al mal di gola:

  • febbre (la temperatura sale a 38 gradi e oltre);
  • tosse, raucedine;
  • naso che cola;
  • mal di testa;
  • sonnolenza, debolezza;
  • a volte - dolore nell'orecchio e nello stomaco, nausea, vomito.
  • Quando si esamina la bocca del bambino, si può vedere arrossamento della parte posteriore della gola, una caratteristica placca bianca sulla lingua e le tonsille, e quando si sondano il collo - un aumento dei linfonodi regionali.

    Maggiori informazioni sul trattamento dell'infiammazione dei linfonodi qui.

    diagnostica

    Per la diagnosi dei bambini, viene raccolta un'anamnesi e viene eseguito un esame esterno, dopo di che viene effettuato un esame generale del sangue e delle urine e uno studio batterico di uno striscio faringeo.

    Per determinare malattie concomitanti, vengono eseguiti un ECG, ecografia dei reni, una radiografia dei seni e una emocoltura per la sterilità. Nella diagnosi di tonsillite, è importante escludere la presenza di faringite cronica e tubercolosi.

    Komarovsky sulla malattia

    Il rinomato pediatra Evgeny Komarovsky consiglia nel trattamento della tonsillite di prestare particolare attenzione al regime di umidità e acqua potabile:

  • L'aria umida nella stanza in cui si trova il piccolo paziente aiuta ad alleviare uno dei sintomi più sgradevoli della malattia - tosse secca, che non porta il minimo sollievo.
  • Per quanto riguarda il liquido, i tè, le bevande alla frutta e i succhi naturali espellono i microrganismi patogeni e i loro prodotti dall'organismo, rendendo molto più facile il decorso della malattia.
  • È meglio aspettare un po 'con il cibo - se il bambino non ha appetito, non dovresti cercare di costringerlo a dargli da mangiare, e dopo che la malattia è diminuita, si consiglia di farlo seguire una dieta allentata.

    Guarda il video con l'opinione del Dr. Komarovsky sul trattamento della tonsillite cronica:

    trattamento

    La tattica del trattamento della tonsillite nei bambini dipende dalle caratteristiche del decorso della malattia, dall'età del paziente, dalla gravità dei sintomi e da altri fattori.

    La terapia prevede principalmente l'assunzione di farmaci appropriati, procedure fisioterapiche e ulteriore monitoraggio della condizione del bambino e prevenzione delle recidive.

    Metodi popolari

    L'uso di rimedi popolari nel trattamento della tonsillite nei bambini è necessario con grande cura. Possono causare gravi reazioni allergiche e, con l'inefficienza delle procedure, la malattia può diventare cronica e causare gravi complicanze a carico dell'apparato cardiovascolare, muscolo-scheletrico e altri.

  • Per il trattamento delle tonsilliti si usano principalmente erbe medicinali: camomilla, calendula, salvia, menta, ecc. Possono essere bevuti al posto del solito tè, usato per gargarismi, compresse e inalazioni.
  • Prodotti di apicoltura: miele e propoli danno un buon effetto (in assenza di allergia). Ammorbidiscono bene la gola, alleviano l'infiammazione e favoriscono la rimozione delle tossine dal corpo.
  • Succhi di verdura e frutta (barbabietola, carota, arancia), così come frutta e verdura pura sono molto utili per i piccoli pazienti.
  • Uno dei rimedi popolari più popolari nel trattamento della tonsillite è l'impacco di alcol. Tuttavia, quando li si usa, bisogna fare molta attenzione, poiché l'alcol può penetrare nel corpo anche attraverso i pori della pelle.
  • agenti farmacia

    La tonsillite batterica e virale viene trattata con antibiotici, con preferenza per la serie di penicilline, poiché in un breve periodo questi farmaci possono distruggere la maggior parte dei tipi di streptococco, il principale agente causale della tonsillite.

    Il resto del trattamento ha lo scopo di alleviare i sintomi della malattia, pulire le tonsille dai contenuti purulenti e migliorare l'immunità:

  • Gli antidolorifici ("Ibuprofen", "Paracetamol") alleviano la febbre e i sintomi dolorosi della tonsillite.
  • I contenuti purulenti dalla gola vengono rimossi risciacquando con l'aggiunta di soluzioni antisettiche ("Clorofillite", "Miramistina") o soluzione fisiologica con alcune gocce di iodio.
  • Gli aerosol antisettici ("Ingalipt"), nonché le compresse e le losanghe ad azione antimicrobica - "Faringosept", "Septolete" sono usati per disinfettare le tonsille.
  • Si raccomanda di lavare i passaggi nasali del bambino con soluzioni contenenti acqua di mare (Humer, Acquamaris) o soluzione fisiologica.
  • Nel periodo di tonsillite acuta, il bambino ha bisogno di riposo a letto, e la stanza in cui si trova il paziente deve essere ventilata regolarmente e deve essere effettuata una pulizia a umido.

    Questi includono:

  • tonsillite acuta in bambini al di sotto di un anno;
  • la presenza di intossicazione pronunciata: febbre alta (temperatura superiore a 39 gradi), confusione, vomito, convulsioni;
  • casi in cui la malattia è complicata da ascessi, flemmoni, cardiopatie reumatiche, ecc.;
  • diabete mellito, insufficienza renale, alterazioni dei processi emolitici e altre patologie nella storia.
  • Quando si assumono antibiotici e si seguono le raccomandazioni del medico, le condizioni del bambino dovrebbero migliorare in 3-4 giorni. Se non ci sono risultati di trattamento, è meglio che i genitori si consultino con un medico che selezionerà un diverso regime di trattamento o prescriverà ulteriori ricerche.

    prevenzione

    Puoi evitare gli spiacevoli effetti della tonsillite, della forma cronica della malattia e della chirurgia usando semplici misure preventive:

  • Le malattie respiratorie acute devono essere trattate tempestivamente e uno specialista esperto deve prescrivere un trattamento.
  • Se il bambino è incline a tonsillite, dovrebbe essere tenuto ogni sei mesi, un corso di riabilitazione delle tonsille con soluzioni antisettiche.
  • Durante i periodi di epidemie di influenza e ARVI, occorre prestare particolare attenzione alla salute del bambino: evitare luoghi di grandi concentrazioni di persone, lubrificare le narici con unguento ossolinico prima di uscire di casa e risciacquare la gola e passaggi nasali all'arrivo con un decotto a base di erbe.
  • Il rafforzamento immunitario gioca un ruolo altrettanto importante: assumere vitamine, un'alimentazione corretta, camminare all'aria aperta, indurire.
  • Un corretto trattamento della tonsillite, unitamente a misure preventive appropriate, garantirà un rapido recupero al bambino, oltre a ridurre al minimo il rischio di sviluppare spiacevoli conseguenze e recidive della malattia in futuro.

    Come trattare la tonsillite nei bambini dal Dr. Komarovsky

    La tonsillite è una delle malattie comuni riscontrate nei bambini e negli adulti. La malattia è particolarmente pericolosa per il corpo del bambino, poiché, se trattata in modo improprio, può diventare cronica, con complicazioni concomitanti nel cuore del bambino, nei reni e nel sistema respiratorio.

    Il famoso pediatra Evgeny Komarovsky ha la sua visione su come trattare la tonsillite nei bambini.

    Tonsillite nei bambini

    La malattia ha una natura infettiva e spesso si verifica negli adolescenti. La malattia ha cause e sintomi caratteristici con cui può essere distinta da altre malattie della gola e del sistema respiratorio.

    Cos'è?

    La tonsillite è una malattia infettiva, durante la quale una persona ha una forte infiammazione, principalmente nelle tonsille.

    Nella vita di tutti i giorni, la malattia è chiamata angina. Può colpire non solo la palatina, ma anche altri tipi di tonsille, situati nell'anello faringeo linfatico.

    I provocatori della malattia sono stafilococchi o streptococchi. In alcuni casi, gli agenti causali della malattia sono virus e persino funghi.

    La tonsillite può manifestarsi in forma acuta e, con un trattamento insufficiente, può trasformarsi in uno stadio cronico con esacerbazioni periodiche diverse volte all'anno.

    Cause dello sviluppo

    I principali fattori per lo sviluppo della malattia negli adolescenti e negli adulti sono:

    • debole immunità;
    • ipotermia;
    • carie;
    • patologia della struttura della faringe;
    • malattie respiratorie in forme acute e croniche;
    • stomatiti;
    • malattia parodontale;
    • la presenza di polipi e adenoidi, causando una violazione della respirazione nasale;
    • speciale tendenza alle reazioni allergiche;
    • dieta malsana;
    • funzionamento improprio delle tonsille faringee.

    sintomi

    I seguenti sintomi sono caratteristici della tonsillite:

    • dolore alla gola nel processo di deglutizione di vari gradi di gravità;
    • tonsille allargate;
    • ampio arrossamento della gola;
    • alta temperatura corporea, raggiungendo i 400 ° C;
    • linfonodi ingrossati;
    • naso secco e irritazione nasofaringea;
    • la debolezza;
    • mal di testa;
    • raucedine;
    • il verificarsi di incursioni purulente bianche sulle lacune delle tonsille (con tonsillite lacunare).

    Con la penetrazione dell'infezione nella trachea e nei bronchi, la tosse può svilupparsi.

    Dottor Komarovsky e tonsillite

    Il noto pediatra sottolinea la necessità di assumere antibiotici in caso di tonsillite acuta. Il medico sottolinea che in assenza di trattamento della malattia con farmaci antibatterici, la probabilità che il bambino sviluppi gravi complicanze a carico del cuore e dei reni è alta.

    Aiuto. Se si sospetta un mal di gola nei bambini, Komarovsky raccomanda di eseguire inizialmente un esame del sangue clinico, che aiuterà a eliminare la malattia simile ad esso. Inoltre, qualsiasi terapia antibatterica per la tonsillite è efficace anche una settimana dopo l'inizio degli antibiotici.

    Il trattamento della tonsillite nei bambini secondo Komarovsky implica le seguenti linee guida:

    1. Un tipico segno di mal di gola è mal di gola, mal di testa e mancanza di rinite.
    2. È necessario prescrivere antibiotici nei primi 7 giorni dall'inizio dell'infezione in un bambino.
    3. La terapia antibiotica per l'angina può essere prescritta solo su indicazione del medico curante.
    4. Prima di iniziare gli antibiotici per l'angina, è richiesto un esame emocromocitometrico preliminare.
    5. Il risciacquo e l'uso di rimedi locali per il mal di gola sono consentiti, ma solo come aiuto.
    6. La penicillina è l'agente antibatterico più efficace per la tonsillite in un bambino.
    7. Opzionale appuntamento istantaneo di un ciclo di antibiotici per il bambino in caso di malattia. Si consiglia di attendere i risultati dell'esame del sangue, che indicherà accuratamente la presenza di angina o di un'altra malattia.

    Komarovsky ritiene che la rimozione chirurgica delle tonsille in caso di mal di gola in un bambino sia giustificata solo in tre casi:

    • quando l'infezione ha frequenti recidive entro un anno (più di 4 volte);
    • l'angina è diventata cronica e c'è il rischio di complicazioni;
    • quando la malattia è accompagnata da un aumento delle dimensioni delle tonsille, in conseguenza delle quali diventa difficile per l'adolescente respirare attraverso la bocca.

    In altri casi, la rimozione delle tonsille è indesiderabile. Il medico consiglia ai genitori di mantenere le difese immunitarie del bambino ad alto livello.

    Il trattamento della tonsillite cronica in un bambino non accompagna necessariamente l'assunzione di farmaci antibatterici, poiché gli agenti causali delle infezioni ricorrenti sono vari microrganismi. In questi casi, i rimedi locali hanno un effetto.

    È importante! È possibile fare a meno dell'uso di antibiotici solo nel caso dello sviluppo di tonsillite senza danni purulenti alle tonsille. In caso di qualsiasi manifestazione di tonsillite purulenta, deve essere assunto un ciclo di farmaci antibatterici contenenti penicillina.

    Nel caso di una forma cronica della malattia, è vietato usare la soluzione di Lugol in un bambino. A causa del contenuto di iodio in esso, è possibile un impatto negativo sul funzionamento della tiroide del bambino.

    I bambini che soffrono di frequenti recidive di tonsillite, per aumentare l'immunità locale è necessario:

    • umidificare l'aria nella stanza;
    • non permettere l'essiccazione della mucosa nella bocca del bambino;
    • creare una temperatura confortevole nella stanza in cui si trova il bambino;
    • evitare la carie in un bambino;
    • impedire ai bambini di contattare i malati.

    conclusione

    La tonsillite è una malattia infettiva con una lesione pronunciata delle tonsille. Dr. Komarovsky sottolinea che la malattia è rara e spesso confusa dai genitori con altre infezioni respiratorie. Lo specialista ritiene che il principale farmaco nel trattamento della tonsillite acuta nei bambini sia l'antibiotico della serie delle penicilline.

    Komarovsky sottolinea la necessità di indurire il corpo di bambini che soffrono di tonsillite cronica. Allo stesso tempo, si dovrebbe porre l'accento sull'assicurare condizioni termiche adeguate nell'abitazione e un trattamento tempestivo della carie.

    Tonsillite cronica: quello che consiglia Komarovsky

    L'infiammazione delle tonsille si verifica nei bambini non così spesso come potrebbe sembrare a prima vista. Ma se un bambino ha un mal di gola, allora questo non è un test facile per lui e per i suoi genitori. Se trattata in modo errato, la malattia può diventare cronica, e quindi la gola dolorante si verificherà più volte all'anno. Il noto pediatra russo E.O. Komorowski.

    Contenuto dell'articolo

    Come non essere confusi con la SARS

    Auto-trattamento della tonsillite cronica Dr. Komarovsky categoricamente non lo consiglia. Al fine di prevenire la trasformazione della malattia in una forma cronica, il bambino deve essere sotto la supervisione di un medico, che correggerà il corso della terapia se necessario. Inoltre, i genitori non conoscono molte caratteristiche del corso di mal di gola e bambini piccoli.

    Purtroppo, non solo i genitori giovani, ma anche i pediatri inesperti confondono con le infezioni virali respiratorie acute e anche con la comune tonsillite a freddo. Avendo trovato una gola fortemente arrossata, il bambino inizia immediatamente a essere riempito con antibiotici, a volte solo ulteriormente deprimendo la difesa immunitaria già completamente non sviluppata.

    Komarovsky sostiene che l'angina nei bambini fino a 3-4 mesi non può essere affatto. Con le tonsille, il bambino non è nato! Si tratta di formazioni costituite principalmente da tessuto linfoide, che si formano per circa mezzo anno e iniziano a svolgere pienamente la loro funzione protettiva anche più tardi, di circa 8 anni.

    La principale differenza tra SARS o raffreddore da qualsiasi forma di tonsillite, tra cui cronica - l'assenza di una forte tosse, naso che cola e gonfiore delle mucose nasali.

    Ma ci sono altri sintomi caratteristici con cui è possibile identificare la malattia:

    • linfonodi ingrossati e dolorosi;
    • giallastro o bianco sulle tonsille;
    • difficoltà a respirare e deglutire;
    • rifiuto di acqua e bevande;
    • odore purulento caratteristico dalla bocca;
    • mal di testa e dolore all'orecchio;
    • nausea, vomito, brividi;
    • dolore all'addome e / o alle articolazioni.

    Nella tonsillite acuta o nella esacerbazione acuta della tonsillite cronica, possono comparire ulcere multiple sulle ghiandole e la temperatura corporea può salire fino a 39 ° C e oltre. In tali situazioni, l'auto-trattamento è inaccettabile.

    Solo un medico può diagnosticare la tonsillite cronica. Inoltre, per una tale diagnosi, bastano solo due componenti: la presenza costante di focolai di infiammazione sulle tonsille e le frequenti esacerbazioni di tonsillite - fino a 3-4 volte l'anno.

    Durante il periodo di attenuazione, alcuni sintomi di tonsillite sono assenti, altri sono implicitamente espressi: un leggero mal di gola, una leggera febbre, una diminuzione generale dell'attività motoria, sonno irrequieto, scarso appetito, ecc.

    Possibili complicazioni

    I genitori inesperti spesso non prestano abbastanza attenzione alla tonsillite cronica, credendo che il bambino diventerà troppo grande e il corpo affronterà la malattia stessa. Komarovskij insiste sul fatto che una tale posizione non è solo inaccettabile, ma anche estremamente pericolosa.

    La tonsillite è una malattia infettiva, il che significa che la microflora patogena è costantemente presente nel corpo del bambino.

    L'agente causale più comune dell'angina è lo streptococco, che è in grado, proteggendosi dagli anticorpi che lo attaccano, di produrre una tossina speciale, avvelenando gradualmente altri organi.

    Nel momento in cui il bambino potrebbe "superare", a causa della costante intossicazione del corpo, ha il tempo di sviluppare molteplici complicazioni:

    • pielonefrite;
    • reumatismi;
    • l'artrosi;
    • cardiomiopatia;
    • otite cronica;
    • russare o apnea.

    L'infezione può migrare attraverso le mucose delle vie respiratorie, causando sinusite, bronchite e persino polmonite.

    Naturalmente, tutto ciò è estremamente negativo per la salute fisica e mentale del bambino: è spesso malato, non può comunicare normalmente con i suoi coetanei ed è difficile far fronte allo sforzo fisico messo in età.

    Trattamento secondo Komarovsky

    Il trattamento della tonsillite cronica da parte del Dr. Komarovsky deve essere ridotto alla prevenzione delle sue esacerbazioni e al rafforzamento della protezione immunitaria del bambino. Ma se un mal di gola è ancora attaccato e le condizioni del bambino sono soddisfacenti, Komarovsky consiglia ai pediatri di non usare antibiotici fino a 2-3 giorni di malattia, ma di gestire con farmaci anti-infiammatori e popolari.

    Questo approccio attiva le difese del bambino e costringe il corpo a cercare di superare da solo l'infezione. Se la temperatura corporea non supera i 38,5 ° C, e nei neonati - fino a 38 ° C, non è necessario utilizzare l'antipiretico "Aspirina" e "Paracetamolo". È meglio dare al tuo bambino più tè al lime o decotto di rosa canina - questo pulirà il corpo dalle tossine, ridurrà la temperatura e rafforzerà il sistema immunitario.

    Eventuali farmaci acquistati in farmacia, solo un medico dovrebbe prescrivere un bambino, anche se sono completamente naturali! Soprattutto quando si tratta di antibiotici locali, che contengono tali losanghe popolari come Faringosept, Septefril, ecc. Gli sciroppi per la tosse sono ancora più inefficaci in quanto non vi è praticamente tosse con l'angina.

    Ma i metodi popolari di trattamento sono i benvenuti:

    • latte caldo con soda, grasso di capra o burro di cacao;
    • tè alle erbe, tè, costi anti-infiammatori deboli;
    • succhi di verdura appena spremuti: limone, barbabietola rossa, carota, cavolo - per fare i gargarismi;
    • aromaterapia: eucalipto, abete, cedro, pino, lavanda, menta, olio dell'albero del tè guarirà la gola e allo stesso tempo libererà l'aria nella stanza;
    • lo sfregamento con trementina, la canfora, i balsami riscaldanti sono al tempo stesso un'inalazione eccellente.

    Komarovsky ha ripetutamente attirato l'attenzione dei genitori sull'uso troppo frequente di un rimedio così popolare per il trattamento della tonsillite, come soluzione di Lugol. In effetti, è un farmaco praticamente innocuo, che consiste principalmente di iodio e glicerina e dà un rapido effetto positivo. Ma un'overdose di iodio può causare un malfunzionamento della ghiandola tiroidea nel bambino e, infine, l'intero sistema endocrino.

    Un elemento importante del trattamento è il riposo a letto, che deve essere osservato almeno fino a quando una costante diminuzione della temperatura. Nutrizione corretta - tutto è acido, salato, piccante e troppo caldo. Questo non irriterà la gola e sosterrà la forza del bambino.

    La stanza in cui si trova il bambino malato deve essere messa in onda più volte al giorno (portare via il bambino per questo tempo o coprirlo con cura) e pulirlo almeno una volta al giorno, lavando la polvere da tutte le superfici. Non appena il bambino riprende a camminare, inizia a camminare da 10-15 minuti al giorno, allungando gradualmente il tempo di percorrenza a un'ora.

    E, naturalmente, durante l'intero corso del trattamento, il piccolo paziente deve essere sotto la supervisione di un medico.

    Se durante l'esacerbazione della tonsillite cronica dolechivat fino al completo recupero, e quindi eseguire regolarmente la terapia di mantenimento e rafforzare il sistema immunitario, è probabile che in soli 2-3 anni è possibile far fronte a questa malattia. E all'età di 12 anni, le tonsille iniziano ad atrofizzare gradualmente, e il bambino sarà in grado di dimenticare per sempre l'angina.

    Fa l'operazione

    Le tonsille svolgono un'importante funzione protettiva nel corpo dei bambini. Sono i primi a intralciare i microbi, un flusso di aria fredda o acqua. Privato di tale protezione, il bambino inizia spesso a soffrire di bronchite e persino di polmonite, poiché l'infezione penetra facilmente nelle vie respiratorie.

    Dr. Komarovsky è categoricamente contrario alla rimozione chirurgica delle tonsille, a meno che non sia davvero necessario per ragioni mediche:

    • il bambino ha costantemente mal di gola - più spesso 4-5 volte l'anno;
    • le tonsille sono così allargate che interferiscono con la normale respirazione e deglutizione;
    • il bambino ha articolazione a causa di tonsille troppo cresciute;
    • il russare e l'apnea notturni apparivano e si intensificavano;
    • L'immunità è notevolmente ridotta e il bambino è costantemente malato;
    • le complicazioni cominciarono a svilupparsi.

    La rimozione delle tonsille viene eseguita in anestesia locale ed è meno traumatica. Se l'operazione viene eseguita su attrezzature moderne usando ultrasuoni, un bisturi laser o un'unità criogenica, allora non c'è quasi sangue e il rischio di infezione della ferita postoperatoria è minimo.

    Ma ci sono situazioni in cui l'intervento chirurgico indicazione medica diventa impossibile: con difetti cardiaci insufficienza epatica o renale, disturbi emorragici, il cancro e le malattie autoimmuni. In questo caso, almeno due volte al trattamento profilattico viene effettuata nel anno per prevenire esacerbazioni, che comprende necessariamente farmaci immunomodulatori.

    Prevenzione della tonsillite

    Dr. Komarovsky è uno dei pochi medici rispettabili la cui opinione sull'uso di antibiotici per il trattamento dei bambini è inequivocabile. Crede che dovrebbero essere usati in quantità estremamente limitate e solo quando necessario. E la maggior parte delle malattie del corpo del bambino deve far fronte a se stessa, compresi - e con tonsillite cronica.

    L'unico modo per sviluppare la protezione del bambino, Komarovsky considera l'allenamento mirato e il rafforzamento del sistema immunitario. Le misure che offre per questo sono in qualche modo non standard, ma piuttosto efficaci.

    Migliaia di madri in tutta la Russia li hanno già testati:

    1. Escludere completamente l'uso indipendente di qualsiasi farmaco, in particolare compresse e spray di azione locale, che le madri iniziano a versare nella bocca del bambino al minimo arrossamento della gola.
    2. Esercizi fisici e procedure di tempra: il bambino deve muoversi molto, camminare, fare il bagno in mare aperto in estate e fare una doccia di contrasto in qualsiasi momento dell'anno.
    3. Nutrizione corretta: il bambino dovrebbe ricevere vitamine e minerali non da barattoli multicolori, ma dalla loro frutta e verdura fresca, che dovrebbe essere sul tavolo ogni giorno.
    4. L'organizzazione razionale del regime giornaliero è tempo sufficiente per dormire, giochi attivi, comunicazione obbligatoria con i compagni (anche se uno di loro è moccioso!).
    5. Non surriscaldare il bambino: per le sue delicate mucose non c'è nulla di più pericoloso delle alte temperature e dell'aria troppo secca nella stanza.
    6. Prevenire lo sviluppo di reazioni allergiche - nella stanza del bambino non dovrebbero essere prodotti chimici domestici, profumi, posacenere e pulizia ad umido in esso dovrebbe essere fatto ogni giorno.
    7. Non evitare il contrasto della temperatura: mangia il gelato, bevi acqua fredda, gioca all'aperto in inverno.

    Queste misure attivano il lavoro dell'intero sistema immunitario, di cui le tonsille stesse sono parte integrante. Quindi, alla fine saranno in grado di proteggersi dall'infezione senza l'uso di potenti farmaci.

    Dr. Komarovsky sulla tonsillite cronica in un bambino

    Molto spesso i genitori si lamentano che il bambino viene letteralmente "torturato" da frequenti mal di gola. Ha mangiato freddo - la sua gola era rossa e dolorante, gridava un po 'per strada - il risultato è lo stesso, e se ha preso un raffreddore e si è ammalato, allora questi sintomi appaiono senza fallo. Yevgeny Komarovsky, noto medico per bambini e autore di libri sulla salute dei bambini, sostiene che non esiste praticamente una "mal di gola frequente", in ogni caso un tale attacco accade molto raramente. E quello che madri e padri di solito descrivono quando arrivano alla reception o scrivono lettere è un altro nome - "tonsillite cronica".

    Cos'è?

    Angina, sebbene rechi il nome medico ufficiale "tonsillite", è diversa dalla tonsillite cronica. L'angina ha sempre un decorso acuto e la tonsillite cronica è il risultato di un lungo processo infiammatorio che si sviluppa nelle tonsille della palatina e della faringe. Questa malattia può essere il risultato non solo del mal di gola trasferito, ma anche della scarlattina, del morbillo, della difterite. Talvolta la tonsillite cronica si sviluppa indipendentemente, senza una precedente malattia acuta.

    Di per sé, la malattia è semplice e complicata.

    Se un bambino spesso ha solo mal di gola o mal di gola, difficoltà a deglutire, allora è una forma semplice. Se un ingrossamento regolare concomitante dei linfonodi nel collo e sotto la mandibola, la febbre e le patologie di alcuni organi interni, come cuore, orecchio e seni nasali, vengono aggiunti al mal di gola durante la deglutizione, allora possiamo parlare della forma complicata - allergico-tossico.

    Vari agenti patogeni sono in grado di causare la malattia:

    • batteri (pneumococchi, moraccella, streptococchi, stafilococchi, bacilli emofilici);
    • virus (adenovirus, virus Koksaki, virus Epstein-Barr, virus dell'herpes);
    • funghi, clamidia, micoplasma.

    La probabilità di sviluppare la malattia aumenta se il bambino ha una fonte permanente di infezione nel corpo, come ad esempio: infiammazione a lungo termine nella cavità orale, carie, infiammazione nei seni e frequenti difficoltà respiratorie. Spesso, la tonsillite cronica si sviluppa nei bambini che sono intossicati, inalano forti allergeni e sostanze chimiche. Respirare aria polverosa e inquinata aumenta anche la probabilità di malattia.

    Lo stato di immunità svolge anche il suo ruolo - se è abbastanza forte, allora la probabilità di sviluppare una tonsillite cronica è inferiore. Se il bambino soffre spesso di malattie respiratorie virali, la malattia diventa più probabile. Inoltre, se il bambino è seduto su superfici fredde, raffreddato, quindi cade di nuovo nel gruppo a rischio.

    Esacerbazioni di tonsillite cronica, secondo Evgeny Komarovsky, si verificano quando l'immunità locale si indebolisce, quando un bambino si ammala di un'infezione virale e le proprietà protettive delle mucose si rompono. Se la saliva non è sufficiente o ha una consistenza densa, le sue funzioni protettive vengono disturbate, il che significa che microbi e virus patogeni possono tranquillamente fare il loro "atto sporco".

    sintomi

    Sospetto un bambino con tonsillitis cronico genitori e dottori non possono solo dalla frequenza di reclami di mal di gola, ma anche da segni caratteristici. Di solito 2-3 sintomi dalla lista sottostante sono sufficienti per inserire una diagnosi di questo tipo nella cartella clinica del bambino:

    • archi palatine crescono di dimensioni e si addensano. In questo stato, possono essere non solo nella fase acuta, quando la gola è veramente dolorante, ma anche in remissione;
    • spuntano punte tra le tonsille e gli archi palatali. Ogni pediatra che guarda nella gola del bambino noterà facilmente;
    • le tonsille stesse possono avere un aspetto rilassato. La seconda opzione: le cicatrici sulle tonsille;
    • spine tonsillose caseose possono apparire nelle tonsille, che sembrano macchie rotonde bianche o gialle-grigie, spesso piene di pus liquido;
    • i linfonodi sotto la mascella e sul collo, su cui si trova la funzione di scarico della linfa dal fuoco infiammatorio, sono ingrossati e dolorosi con una leggera pressione.

    Più di cento diverse malattie sono note alla medicina, che sono dovute al loro aspetto a causa della tonsillite cronica. Queste malattie associate hanno i loro specifici segni e sintomi. Nefrite, ipertiroidismo, psoriasi, eczema, sclerodermia, lupus eritematoso sistemico, reumatismi possono essere attribuiti ai "doni" delle tonsilliti esistenti.

    trattamento

    Curare la tonsillite cronica è difficile, ma possibile. La regola principale è che la terapia deve essere sistemica, coerente e persistente.

    Il più spesso, il bambino è mostrato il trattamento conservatore. Questo include vari risciacqui, irrigazione delle tonsille. Se il colpevole di tonsillite è un batterio, gli antibiotici possono essere somministrati al bambino. È vero, questo dovrebbe accadere rigorosamente dopo che i test per il mal di gola batterica sono pronti. Solo dopo aver scoperto quale microbo è "colpevole" della malattia, il medico sarà in grado di selezionare un farmaco antibatterico che agirà su questo particolare agente patogeno.

    I corsi di trattamento per un bambino vengono prescritti due volte l'anno, più spesso in primavera e in autunno. Se ha complicato tonsillite cronica, possono essere somministrati fino a 4 cicli di terapia all'anno.

    Tra gli antisettici, i medici spesso raccomandano una soluzione di lugol. Evgenij Komarovsky esorta i genitori a smettere di usare questo farmaco perché è inefficace, come la maggior parte degli altri antisettici per la tonsillite cronica. Inoltre, la soluzione di Lugol può essere estremamente pericolosa per il corpo del bambino, poiché lo iodio, che è contenuto in esso in grandi quantità, può causare interruzioni nella funzione della ghiandola tiroidea.

    Yevgeny Komarovsky afferma che tutti gli antisettici con cui possono consigliare il trattamento delle tonsille non hanno alcun effetto significativo sul processo di guarigione. Se viene trovata la fonte di infiammazione ed è batterica, devono essere trattati gli antibiotici. Se i virus sono da biasimare, non è necessario un trattamento farmacologico specifico.

    In ogni caso, i genitori dovrebbero impegnarsi a rafforzare l'immunità locale, perché non esiste una medicina migliore della propria saliva per un bambino con tonsillite cronica. Per evitare che la saliva si prosciughi, Komarovsky consiglia:

    • riorganizzare la cavità orale visitando il dentista;
    • seguire il regime di bere - un bambino con un tale disturbo dovrebbe bere molte bevande calde spesso e spesso;
    • riordinare il microclima nell'appartamento. L'immunità locale funzionerà come dovrebbe, e la saliva non si asciugherà se il bambino non respira aria secca e dormirà in una stanza con tre stufe e una foglia della finestra ben chiusa. Le migliori condizioni sono la temperatura dell'aria - 18-20 gradi, umidità relativa dell'aria - 50-70%;
    • camminare più spesso all'aria aperta, rimuovere dalla casa tutte le cose che possono accumulare polvere e inquinare l'aria - giocattoli morbidi, tappeti, libri che non sono conservati dietro le porte degli armadi ben chiusi;
    • Non usare prodotti chimici domestici contenenti cloro.

    A volte, fortunatamente, molto raramente, si raccomanda un trattamento chirurgico per il bambino. Nel caso di una forte crescita delle tonsille, possono essere rimosse rapidamente. Questa procedura è chiamata tonsillotomia o tonsilloectomia. Durante l'operazione, il chirurgo rimuove completamente o parzialmente le tonsille colpite, che sono la fonte dell'infezione.

    Le indicazioni per la chirurgia sono poche: gravi complicazioni da parte degli organi interni, completa cessazione delle funzioni protettive delle tonsille. L'operazione non appartiene alla categoria del complesso, il periodo di recupero è piuttosto veloce. Le previsioni dopo sono spesso favorevoli.

    Maggiori informazioni sulla rimozione delle tonsille nei bambini con tonsillite e la malattia stessa diranno al dott. Komarovsky nel prossimo video.

    prevenzione

    Yevgeny Komarovsky consiglia ai genitori dei bambini di non proibire al bambino di mangiare cibi freddi, di bere acqua dal frigorifero, poiché è un gelato che è una medicina gustosa e utile per aumentare l'immunità locale della laringe e delle tonsille. Possono non solo coccolare il bambino, ma anche temperare la gola. Il Ciad che beve sempre caldo e mangia la tonsillite cronica e purificata è molto più comune.

    Nel periodo di incidenza di infezioni virali del tipo respiratorio, vale la pena proteggere un bambino dai luoghi di visita in cui si riunisce un gran numero di persone, specialmente se si tengono riunioni al chiuso. Non dovresti guidare un bambino in questo momento per grandi centri commerciali, per trasportare con i mezzi pubblici senza bisogno urgente, ma camminare nel parco, lontano dalla folla, è il benvenuto.

    Le infezioni virali, dal momento che il bambino è diventato infetto da esse, non possono essere trattate con antibiotici - questo aumenta la probabilità di sviluppare tonsillite cronica e se il bambino ha mal di gola, dovrebbe essere trattato con un medico, correttamente e non su Internet secondo le ricette dei guaritori tradizionali.

    La migliore prevenzione della tonsillite cronica, che è più facile prevenire che curare, consiste nel temperare un bambino fin dalla tenera età, nell'osservare le regole di una dieta equilibrata e corretta, ricca di vitamine e microelementi. Il naso che cola, anche il più piccolo, deve essere trattato in modo rapido e corretto e la carie, la stomatite e qualsiasi altro processo infiammatorio in bocca dovrebbero essere eliminati il ​​prima possibile.

    Tonsillite cronica

    pubblicato il 03/12/2010 alle 10:40
    aggiornato al 12/04/2016

    1. Poiché la tonsillite cronica viene spesso chiamata erroneamente angina, leggere il capitolo seguente nel libro "La salute infantile e il senso comune dei suoi parenti":

    e guarda nella sezione Video e audio della scuola del dottore Komarovsky sul mal di gola:

    2. Così come nella sezione Video e audio c'è un rilascio della Scuola del Dottore Komarovsky direttamente sulla tonsillite cronica:

    3. Nel libro "ORZ. Una guida per i genitori sani di mente", leggi i seguenti capitoli:

    • Capitolo 5.4. Tonsillite, adenoidite
    • Capitolo 7.2. mal di gola
    • Capitolo 7.5. Comune raffreddore
    • Capitolo 10.17. Antibiotici e agenti antibatterici (esacerbazione delle infezioni batteriche croniche delle vie respiratorie)
    • Capitolo 10.19. Antibatterici per uso topico
    • Capitolo 10.22. Terapia sintomatica Tosse (questo capitolo contiene informazioni sul trattamento della tonsillite)

    4. Nella sezione Articoli possono essere utili le seguenti informazioni:

    5. Lettere di sezione:

    6. Informazioni sulla tonsillite cronica nella sezione FAQ:

    7. Sul forum, leggi sulla tonsillite cronica:

    Komarovsky sulla tonsillite

    Le ghiandole nei bambini non si infiammano tutte le volte che possono sembrare. Tuttavia, se il bambino è sfortunato e malato, i genitori devono iniziare immediatamente il trattamento. La terapia impropria o ritardata è piena di complicazioni e lo sviluppo della malattia in una forma cronica. Sa come trattare correttamente la tonsillite Komarovsky è un famoso pediatra.

    Komarovsky sulla malattia

    La tonsillite cronica di Komarovsky in un bambino non raccomanda il trattamento per conto proprio. Per evitare la transizione a questa forma, la tonsillite acuta dovrebbe essere diagnosticata da un medico - prescriverà il corso necessario di terapia. Inoltre, non tutti i genitori hanno familiarità con le caratteristiche del trattamento della tonsillite nei bambini.

    Il problema sta nel fatto che confondere angina e SARS, riferendosi al quadro clinico superficiale, è molto facile. L'inesperienza dei genitori e la disattenzione della diagnostica spesso portano a un corso errato di terapia.

    Secondo Komarovsky, la tonsillite acuta viene provata in modo ingiustificato con antibiotici, il che influenza negativamente la microflora intestinale e il livello di immunità. Inoltre, non tutte le forme di angina necessitano di terapia antibiotica.

    Secondo Komarovsky, il trattamento della tonsillite nei bambini inizia all'età di tre o quattro mesi, poiché i bambini più piccoli con angina non si ammalano in linea di principio. Semplicemente mancano le tonsille. La formazione delle formazioni tissutali linfoidi è completata più vicino a sei mesi. Proteggere le tonsille del corpo nei bambini iniziano anche più tardi - all'età di sette-otto anni.

    Racconterà di più su come consiglia di curare l'angina cronica Komarovsky, un video di uno dei programmi.

    La tonsillite causa sviluppo

    Secondo Komarovsky, il trattamento della tonsillite nei bambini non dovrebbe iniziare senza determinare la causa della malattia. Gli agenti infettivi più comuni includono:

    • Microrganismi batterici (pneumo, streptococco e stafilococco, bacillo di hemophilus);
    • Virus (adenovirus, coxsackie, herpes);
    • fungo;
    • micoplasma;
    • Chlamydia.

    Komarovsky con tonsillite mette in evidenza diverse altre cause della malattia. Ad esempio, patologia prolungata delle cavità orale e nasale. Carie, sinusiti, sinusiti possono provocare mal di gola. L'intossicazione causata dall'interazione del bambino con sostanze chimiche, funge anche da sfondo per lo sviluppo della malattia. Polvere e gas di scarico che entrano nel corpo di un bambino quando si inala - un'altra causa di tonsillite.

    I sintomi e il trattamento della tonsillite sono causati da una diminuzione dell'immunità. Le funzioni protettive del corpo sufficientemente sviluppate riducono significativamente il rischio di malattia. Ipotermia, patologie respiratorie, al contrario, aumentano le probabilità. L'esacerbazione dell'infiammazione cronica si verifica in caso di violazione delle mucose funzionali dovute a malattie infettive prolungate.

    Maggiori dettagli sulle cause della tonsillite Komarovsky nel video.

    I sintomi della tonsillite nei bambini

    La tonsillite Dr. Komarovsky è definita come infiammazione delle tonsille della gola a causa di un'infezione nel corpo.

    Aiuta a diagnosticare il controllo della malattia della faringe. Il medico nota il cambiamento nel colore e nella dimensione delle ghiandole. Gola rossa, le tonsille possono essere ricoperte da una fioritura purulenta.

    Tonsillite nei bambini Komarovsky consiglia di non trattare come un complesso di sintomi del raffreddore, ma come una malattia separata.

    I segni di patologia includono:

    • Aumento della temperatura fino a 38-39 gradi;
    • Sensazione di freddo;
    • Dolore alla fronte e alla testa;
    • Letargia generale, riluttanza a giocare;
    • irritabilità;
    • Perdita di appetito

    Vi sono forti dolori alla gola, la deglutizione causa disagio. I linfonodi cervicali e zaushny possono diventare infiammati e aumentare di dimensioni.

    Ti interesserà l'articolo - Cosa provoca l'infiammazione del linfonodo tonsillare?

    Possibile cattivo odore dalla bocca.

    Il corso di tonsillitis cronico dottore Komarovsky descrive la mancanza di un quadro clinico permanentemente pronounced. La malattia sembra scomparire completamente, quindi si manifesta con una nuova forza.

    Vedere un medico è il modo migliore per iniziare il trattamento. Poiché i sintomi esterni dell'angina e di altre patologie infettive sono simili, non è sicuro diagnosticare se stessi.

    Per determinare come trattare la tonsillite nei bambini Komarovsky consiglia solo con l'aiuto di un pediatra o di un ENT pediatrico.

    Trattamento della tonsillite nei bambini

    Komarovsky crede che le condizioni confortevoli e il giusto approccio al trattamento contribuiscano primariamente alla guarigione. La terapia "buona" non è solo le procedure e i farmaci, ma anche il mantenimento di condizioni favorevoli nell'appartamento.

    Una ripresa più rapida aiuterà il bambino:

    • Inumidire regolarmente l'aria nella stanza del bambino. Quindi la tosse che si verifica quando si irrita la gola sarà più facile.
    • Controllo della temperatura L'opzione migliore è 20 gradi, in nessun caso più. Gli agenti patogeni si diffondono più velocemente in un ambiente caldo.
    • Bevi molta acqua. Salva il corpo dalla disidratazione. Consentire bevande calde. Bannata calda, fredda, gassata.
    • Segui la dieta. Esclusione dalla dieta per il periodo di malattia alimenti solidi, grassi, piccanti.
    • Facendo il bagno. Aiuta a pulire i pori e favorire la respirazione della pelle.

    Per umidificare l'aria, utilizzare dispositivi speciali. Il loro costo varia a seconda della funzionalità proposta. Se l'acquisto del dispositivo non è possibile, esiste un unico metodo di umidificazione. Un pezzo di stoffa immerso nell'acqua è posto sulla batteria. Tuttavia, è importante non esagerare. L'umidità nel 60 percento è l'ideale per i bambini sani, nel 70 percento - per i malati. Aumentare il tasso dell'80 percento è impossibile.

    Anche la temperatura dell'appartamento influisce sul processo di guarigione. Poiché i patogeni si depositano sugli oggetti, i medici consigliano di aerare almeno tre volte al giorno. È meglio rinfrescare non solo la stanza del bambino, ma anche il resto delle stanze dell'appartamento. La temperatura ottimale è tra i diciotto ei venti gradi. Si consigliano brevi passeggiate all'aria aperta.

    Se il bambino ha mal di gola, bere molta acqua dovrebbe includere non solo acqua, ma anche bevande alla frutta fatte in casa, composte e tè caldo. Un decotto a base di camomilla ha un effetto antinfiammatorio e contribuisce alla rapida rimozione dal corpo di un'infezione batterica o virale.

    La tonsillite, secondo Komarovsky, è spesso ritardata a causa di una dieta scorretta. Il restauro della gola mucosa impedisce l'uso di alimenti solidi. Zuppe e purè di luce - la soluzione migliore. La riluttanza a mangiare non è un motivo per forzare un bambino. Quando alla tonsillite è permesso di morire di fame un po '.

    La maggior parte dei genitori ritiene che fare il bagno durante la malattia sia pericoloso. Komarovsky, al contrario, considera la procedura utile in assenza di febbre e complicanze. La malattia è accompagnata da sudorazione profusa. Il bagno aiuta a rimuovere gli escrementi dalla pelle e gli permette di respirare.

    Le regole della terapia sono semplici, ma molto efficaci. Il metodo del Dr. Komarovsky consente di curare rapidamente la tonsillite non complicata ed evitare gli effetti negativi dei farmaci.

    agenti farmacia

    La terapia della tonsillite è impossibile senza la prevenzione della manifestazione acuta dei sintomi e il miglioramento delle funzioni protettive del corpo. L'assenza di sintomi pronunciati e la condizione soddisfacente del bambino, secondo il Dr. Komarovsky, i primi due o tre giorni possono fare a meno di farmaci antibatterici. È quindi più facile decidere se è necessaria la terapia farmacologica. Tuttavia, il rischio non vale la pena in caso di rapido sviluppo di tonsillite.

    Se la temperatura del bambino ha superato i 38 gradi, è necessario utilizzare farmaci antipiretici. Paracetamolo, Aspirina, Nurofen sono all'altezza del compito.

    Irrigare la gola può essere spruzzata azione locale. Forse l'uso di pastiglie antisettiche per succhiare:

    Il deterioramento della gola, la comparsa di placca purulenta sulle ghiandole, la costante alta temperatura segnalano la necessità di connettersi al ciclo di trattamento degli antibiotici. Dall'aiuto alle infezioni:

    Ti interesserà l'articolo - Quale è meglio usare gli antibiotici per la tonsillite nei bambini?

    Decidere l'uso dei fondi dovrebbe solo il medico. Dal momento che è difficile diagnosticare la malattia da soli, il trattamento domiciliare completo a volte è inefficace, persino dannoso.

    Metodi popolari

    Dr. Komarovsky ritiene che la migliore prevenzione delle esacerbazioni rispetto alla medicina tradizionale non è stata trovata. La tonsillite da bambini viene trattata con le seguenti ricette:

    • In un latte caldo aggiungere un po 'di soda, burro di cacao o grasso di capra.
    • Per nutrire il bambino con tè alle erbe, tè caldo, utilizzare la raccolta del torace con azione antinfiammatoria.
    • Fare i gargarismi con succo fresco. Cavolo adatto, carote, barbabietole, limone.
    • Eseguire trattamenti di aromaterapia. Purifica l'aria nella stanza e la pronta guarigione contribuisce all'olio di eucalipto, pino, menta, lavanda.
    • In assenza di temperatura e placca purulenta sulle tonsille, è possibile organizzare lo sfregamento. Si usano trementina e canfora.

    Inoltre, Komarovsky assegna la soluzione Lugol. Consiste di iodio e glicerina. Non vi sono quasi effetti collaterali del farmaco - a meno che un sovradosaggio non interrompa il funzionamento delle ghiandole endocrine a causa di un aumento del contenuto di iodio del corpo.

    Possibili complicazioni dopo tonsillite

    La tonsillite cronica non viene sempre trattata correttamente. Succede che i genitori non sanno cosa fare o che lo sviluppo della malattia segua il loro corso. Alcuni credono che con l'età, la patologia dei bambini passerà. Tuttavia, secondo il medico, questo è inaccettabile.

    La causa della tonsillite è un'infezione. L'ambiente patogeno nel corpo del bambino può essere una fonte di altre malattie.

    Ad esempio, gli streptococchi, per far fronte agli anticorpi, producono una tossina specifica che influisce negativamente sullo stato di tutti i sistemi.

    Inoltre, i processi infiammatori prolungati nel corpo portano alle seguenti conseguenze:

    • Patologia del rene, pielonefrite;
    • reumatismi;
    • l'artrite;
    • Malattie del sistema cardiovascolare;
    • otite;
    • Sinusite.

    È anche possibile sconfiggere i microrganismi patogeni nel tratto respiratorio del bambino. Si sviluppano bronchiti, tracheiti e polmoniti.

    La durata della malattia ritarda lo sviluppo del bambino. Essendo regolarmente malato, non può comunicare con i bambini, non è abbastanza attivo e il corpo subisce enormi carichi.

    Suggerimenti per il trattamento del mal di gola dal Dr. Komarovsky

    Oltre al corso principale di terapia, la prevenzione della tonsillite e il suo trattamento dovrebbero includere procedure che aumentano le funzioni protettive del corpo. È possibile evitare complicazioni e re-infezione se:

    • Mantenere l'umidità e la bassa temperatura dell'aria nell'appartamento;
    • Pulire regolarmente la stanza dalla polvere e aerare la stanza;
    • Evitare il contatto con persone malate - sia mal di gola che altre patologie infettive;
    • Cammina per la strada.

    A volte è necessario un intervento chirurgico. Komarovsky raccomanda di rimuovere le tonsille in caso di fallimento di altre terapie. Complicazioni, respirazione travagliata, mancanza di respiro in un sogno - una ragione per eseguire un'operazione. Sebbene la funzione principale delle ghiandole sia quella di proteggere il corpo dall'introduzione di microrganismi patogeni, i malfunzionamenti nel loro lavoro e il trattamento scorretto portano al processo inverso. I batteri maligni si depositano e si moltiplicano più spesso e più velocemente.

    L'esercizio fisico regolare (gli stessi esercizi), una corretta alimentazione, l'uso di vitamine, le passeggiate aiutano a migliorare l'immunità.

    La tonsillite è una malattia sgradevole. La patologia pediatrica è pericolosa in primo luogo le possibili complicanze. Tuttavia, un trattamento adeguato e seguendo il consiglio del Dr. Komarovsky aiuterà il bambino a recuperare rapidamente ed evitare conseguenze negative.