Tonsillite cronica: foto, sintomi e trattamento negli adulti

La tonsillite è una malattia infettiva-allergica in cui il processo infiammatorio è localizzato nelle tonsille. Sono coinvolti anche i vicini tessuti linfoidi delle faringole - laringee, nasofaringee e linguali.

La tonsillite cronica è una malattia abbastanza comune, che può essere dovuta al fatto che molte persone semplicemente non la considerano una malattia grave e può essere facilmente ignorata.Queste tattiche sono molto pericolose, perché una fonte permanente di infezione nel corpo assumerà periodicamente la forma di angina acuta, ridurre prestazioni, peggiorare la salute generale.

Poiché questa malattia può innescare lo sviluppo di complicazioni pericolose, tutti dovrebbero conoscere i sintomi della tonsillite cronica e le basi del trattamento negli adulti (vedi foto).

motivi

Cos'è? La tonsillite negli adulti e nei bambini si verifica quando le tonsille sono infette. La più comune "colpa" nella comparsa di questa malattia batterica: streptococchi, stafilococchi, enterococchi, pneumococchi.

Ma alcuni virus possono anche causare l'infiammazione delle ghiandole, ad esempio, adenovirus, virus dell'herpes. A volte le cause dello sviluppo dell'infiammazione delle tonsille sono funghi o clamidia.

Una serie di fattori può contribuire allo sviluppo della tonsillite cronica:

  • tonsillite frequente (infiammazione acuta delle tonsille);
  • violazione della funzione della respirazione nasale a causa della curvatura del setto nasale, formazione di polipi nella cavità nasale, ipertrofia delle vegetazioni adenoide e altre malattie;
  • la comparsa di focolai di infezione negli organi più vicini (carie, sinusite purulenta, adenoidite, ecc.);
  • immunità ridotta;
  • frequenti reazioni allergiche, che possono essere sia una causa che una conseguenza della malattia, ecc.

Il più spesso tonsillitis cronico comincia dopo un mal di gola. Allo stesso tempo, l'infiammazione acuta nei tessuti delle tonsille non subisce uno sviluppo inverso completo, il processo infiammatorio continua e diventa cronico.

Esistono due forme base di tonsillite:

  1. Forma compensata - quando ci sono solo segni locali di infiammazione delle tonsille.
  2. Forma scompensata - quando ci sono sia segni locali che generali di infiammazione cronica delle tonsille: ascessi, peritonsillite.

La tonsillite cronica compensata si manifesta sotto forma di raffreddori frequenti e, in particolare, con angina. Affinché questa forma non diventi scompensata, è necessario estinguere il centro dell'infezione in modo tempestivo, cioè non lasciare che il freddo faccia il suo corso, ma impegnarsi in un trattamento complesso.

Segni negli adulti

I principali segni di tonsillite cronica negli adulti includono:

  • mal di gola persistente (da moderato a molto grave);
  • dolore nelle ghiandole;
  • gonfiore nel rinofaringe;
  • ingorghi di traffico in gola;
  • reazioni infiammatorie in gola su cibo e liquido freddo;
  • la temperatura corporea non diminuisce per molto tempo;
  • odore del respiro;
  • debolezza e stanchezza.

Anche un segno della malattia può essere la comparsa di dolori e dolori al ginocchio e al polso, in alcuni casi, mancanza di respiro.

Sintomi di tonsillite cronica

La semplice forma di tonsillite cronica è caratterizzata dalla scarsa presenza di sintomi. Un adulto è preoccupato per la sensazione di un corpo estraneo o goffaggine durante la deglutizione, formicolio, secchezza, alitosi, la temperatura può salire a numeri subfebrile. Tonsille infiammate e ingrandite. Al di fuori della riacutizzazione, non ci sono sintomi comuni.

Caratterizzato da frequenti mal di gola (fino a 3 volte l'anno) con un periodo di recupero prolungato, che è accompagnato da affaticamento, malessere generale, debolezza generale e un leggero aumento della temperatura.

Nella forma tossico-allergica della tonsillite cronica, la tonsillite si sviluppa più spesso 3 volte l'anno, spesso complicata dall'infiammazione degli organi e dei tessuti vicini (ascesso paratonsillare, faringite, ecc.). Il paziente sente costantemente debolezza, affaticamento e malessere. La temperatura corporea per molto tempo rimane subfebrile. I sintomi di altri organi dipendono dalla presenza di alcune malattie associate.

effetti

Con un lungo percorso e l'assenza di un trattamento specifico della tonsillite cronica, gli effetti si verificano nel corpo di un adulto. La perdita della capacità delle tonsille di resistere alle infezioni porta alla formazione di ascessi paratonsillari e infezioni delle vie respiratorie, che causano lo sviluppo di faringiti e bronchiti.

La tonsillite cronica svolge un ruolo importante nella comparsa di tali malattie del collagene come reumatismi, periartrite nodosa, poliartrite, dermatomiosite, lupus eritematoso sistemico, sclerodermia, vasculite emorragica. Inoltre, il mal di gola persistente porta a malattie cardiache come endocardite, miocardite e difetti cardiaci acquisiti.

Il sistema urinario umano è più suscettibile alle complicanze nelle malattie infettive, quindi la pielonefrite è una grave conseguenza della tonsillite cronica. Inoltre, si formano colecistite e poliartrite, il sistema locomotore è disturbato. In focolai cronici di infezioni, si sviluppano glomerulonefrite, piccola corea, ascesso paratonsillare, endocardite settica e sepsi.

Esacerbazione della tonsillite cronica

La mancanza di misure preventive e un trattamento tempestivo per la tonsillite cronica porta a varie esacerbazioni della malattia negli adulti. Le esacerbazioni più comuni di tonsillite sono mal di gola (tonsillite acuta) e ascesso peritonsillare (okolomindalikovy).

Il mal di gola è caratterizzato da febbre (38-40 ° C e oltre), mal di gola grave o moderato, mal di testa e debolezza generale. Spesso c'è dolore e dolore alle articolazioni e alla parte bassa della schiena. La maggior parte dei tipi di mal di gola sono caratterizzati da linfonodi ingrossati situati sotto la mascella inferiore. I linfonodi sono dolenti alla palpazione. La malattia è spesso accompagnata da brividi e febbre.

Con un trattamento adeguato, il periodo acuto dura da due a sette giorni. La completa riabilitazione richiede molto tempo e un costante controllo medico.

prevenzione

Per prevenire questa malattia, è necessario assicurarsi che la respirazione nasale sia sempre normale, per trattare tutte le malattie infettive in modo tempestivo. Dopo un mal di gola, il lavaggio profilattico delle lacune e la lubrificazione delle tonsille devono essere eseguite con farmaci che il medico consiglierà. In questo caso, è possibile utilizzare 1% di iodio-glicerina, 0,16% gramicidina - glicerina, ecc.

È anche importante l'indurimento regolare in generale e l'indurimento della mucosa faringea. Per questo, i gargarismi mattutini e notturni sono mostrati con acqua a temperatura ambiente. La dieta dovrebbe contenere cibi e alimenti ricchi di vitamine.

Trattamento della tonsillite cronica

Oggi nella pratica medica non ci sono troppi metodi per il trattamento della tonsillite cronica negli adulti. Terapia farmacologica usata, terapia chirurgica e fisioterapia. Di norma, i metodi sono combinati in diverse versioni o alternativamente alternati.

Nel trattamento della tonsillite cronica è applicato localmente, indipendentemente dalla fase del processo, include i seguenti componenti:

  1. Lavare le lacune delle tonsille per rimuovere il contenuto purulento e risciacquare la faringe e la cavità orale con soluzioni rame-argento o fisiologiche con l'aggiunta di antisettici (Miramistina, clorexidina, furatsilina). Il corso del trattamento è di almeno 10-15 sessioni.
  2. Gli antibiotici;
  3. Probiotici: Hilak forte, Linex, Bifidumbacterin per prevenire la disbiosi, che può svilupparsi durante l'assunzione di antibiotici.
  4. Farmaci che hanno un effetto mitigante ed eliminano sintomi come secchezza, mal di gola, mal di gola. Il mezzo più efficace è una soluzione al 3% di perossido di idrogeno, che deve fare i gargarismi 1-2 volte al giorno. Inoltre, il farmaco può essere utilizzato sulla base di propoli sotto forma di spray (Proposol).
  5. Ai fini della correzione dell'immunità generale, Irs-19, Bronhomunal, Ribomunyl può essere usato come prescritto da un immunologo.
  6. Fisioterapia (UHF, tubos);
  7. Igiene della bocca, naso e seni paranasali.

Per aumentare le difese del corpo, vengono utilizzate vitamine, aloe, vitreo. Per curare una volta per tutte la tonsillite cronica, è necessario seguire un approccio integrato e ascoltare le raccomandazioni del medico.

fisioterapia

Le procedure di fisioterapia sono sempre prescritte sullo sfondo del trattamento conservativo e pochi giorni dopo l'intervento chirurgico. Alcuni decenni fa, questi metodi si sono concentrati su: hanno provato a trattare la tonsillite cronica con ultrasuoni o radiazioni ultraviolette.

La terapia fisica mostra buoni risultati, ma non può essere un trattamento di base. Come terapia aggiuntiva, il suo effetto è indiscutibile, pertanto i metodi fisioterapeutici di trattamento per la tonsillite cronica sono usati in tutto il mondo e sono ampiamente utilizzati.

Tre metodi sono considerati i più efficaci: ultrasuoni, UHF e irradiazione ultravioletta. Sono per lo più usati. Queste procedure sono prescritte quasi sempre nel periodo postoperatorio, quando il paziente è già dimesso dall'ospedale e trasferito in regime ambulatoriale.

Rimozione delle tonsille nella tonsillite cronica: recensioni

A volte i medici eseguono un intervento chirurgico e rimuovono le tonsille malate, una procedura chiamata tonsillectomia. Ma una tale procedura richiede prove. Pertanto, la rimozione delle tonsille viene effettuata in caso di ascesso paratonsillare ricorrente e in alcune malattie associate. Tuttavia, non è sempre possibile curare la tonsillite cronica, in questi casi vale la pena pensare all'operazione.

Entro 10-15 minuti in anestesia locale, le tonsille vengono rimosse con un cappio speciale. Dopo l'operazione, il paziente deve osservare il riposo a letto per diversi giorni, assumere solo cibi freddi liquidi o pastosi non irritanti. Dopo 1-2 settimane la ferita postoperatoria guarisce.

Abbiamo raccolto alcune recensioni sulla rimozione delle tonsille nella tonsillite cronica che gli utenti hanno lasciato su Internet.

  1. Ho rimosso le tonsille 3 anni fa non mi dispiace un po '! La gola può essere dolorante (faringite), ma molto raramente e per niente come prima! La bronchite spesso è una complicanza di un raffreddore (ma questo non è affatto paragonato a quello che mi tormentava le tonsille! Angina era una volta al mese, dolore eterno, pus in gola, febbre, lacrime! C'erano complicazioni nel cuore e nei reni. Se non sei così trascurato, potrebbe non avere senso, basta camminare un paio di volte l'anno per lavarsi in laura e basta...
  2. Elimina e non pensare. Durante l'infanzia era malata ogni mese, con febbre alta, problemi cardiaci iniziati, indebolimento della sua immunità. Rimosso dopo 4 anni. Ha smesso di ferire, a volte solo senza febbre, ma il suo cuore era debole. La ragazza, che ha anche costantemente mal di gola e che non ha mai avuto un'operazione, ha iniziato reumatismi. Ora ha 23 anni, si muove con le stampelle. Mio nonno cancellato all'età di 45 anni, più difficile che nell'infanzia, ma le tonsille infiammate danno gravi complicazioni, quindi trova un buon dottore e cancella.
  3. Ho fatto l'operazione a dicembre e non me ne sono mai pentito. Ho dimenticato quale sia la temperatura costante, la congestione della gola costante e molto altro. Ovviamente è necessario lottare per le tonsille fino all'ultimo, ma se sono già diventate una fonte di infezione, allora dobbiamo separarci inequivocabilmente da esse.
  4. Sono stato rimosso all'età di 16 anni. Sotto anestesia locale, si legavano ancora a una sedia alla vecchia maniera, coprivano gli occhi in modo che non vedessero nulla e tagliassero. Il dolore è terribile. La sua gola e poi ferita selvaggiamente, non riusciva a parlare, non poteva neanche averlo, e anche l'emorragia si stava aprendo. Ora probabilmente non così dolorosamente e più professionalmente fatto. Ma mi sono dimenticato di un mal di gola, solo da poco ho iniziato ad ammalarmi un po '. Ma questa è colpa mia. Dobbiamo prenderci cura di noi stessi.
  5. Ho avuto le mie tonsille asportate all'età di 35 anni, dopo anni di doloranti mal di gola senza fine, risciacqui e antibiotici. Raggiunto il punto, ha chiesto un'operazione otorinolaringoiatra. Era malato, ma non per molto tempo e - voilà! Né mal di gola, né mal di gola, solo nel primo anno dopo l'operazione cercano di non bere freddo e bere immunostimolanti. Sono contento

Le persone tendono a temere che la rimozione delle tonsille possa indebolire il sistema immunitario. Dopotutto, l'amigdala è uno dei principali cancelli protettivi quando si entra nel corpo. Queste paure sono giustificate e giustificate. Tuttavia, dovrebbe essere inteso che in uno stato di infiammazione cronica delle tonsille non sono in grado di svolgere il loro lavoro e diventare solo un punto focale con un'infezione nel corpo.

Come trattare la tonsillite cronica a casa

Quando si tratta di tonsillite a casa, è importante essere i primi a sollevare l'immunità. Quanto prima l'infezione non sarà possibile, dove svilupparsi, più velocemente sarai in grado di riportare la tua salute alla normalità.

Come e cosa curare la malattia a casa? Considera le ricette comuni:

  1. Nell'infiammazione cronica delle tonsille, prendere le foglie fresche di madre e matrigna, lavare, tritare, spremere il succo tre volte, aggiungere una quantità uguale di succo di cipolla e vino rosso (o brandy diluito: 1 cucchiaio per 0,5-1 bicchiere d'acqua). Miscela in frigorifero, agitare prima dell'uso. Prendere 3 volte al giorno e 1 cucchiaio, diluito con 3 cucchiai di acqua.
  2. Due grandi spicchi d'aglio, non ancora germogliati, schiacciati, fai bollire un bicchiere di latte e versaci sopra l'aglio. Dopo l'infusione dura un po ', deve essere drenato e gargarizzato con la soluzione calda risultante.
  3. Tintura di propoli su alcol. Preparato come segue: 20 grammi di prodotto macinare e versare 100 ml di alcool medico puro. È necessario insistere sulla medicina in un luogo buio. Prendere tre volte al giorno per 20 gocce. La tintura può essere miscelata con latte caldo o acqua.
  4. Tutto ciò di cui hai bisogno sono 10 frutti di olivello spinoso ogni giorno. Dovranno essere presi 3-4 volte, ogni volta prima di sciacquare a fondo la gola. Masticare lentamente e mangiare il frutto - e la tonsillite inizierà a passare. Dovrebbe essere trattato per 3 mesi e il metodo può essere usato sia dai bambini che dagli adulti.
  5. Tagliare 250 g di barbabietole, aggiungere 1 cucchiaio. aceto, date fermentano circa 1-2 giorni. Il fango può rimuovere. La tintura risultante fa gargarismi alla bocca e alla gola. Uno o due cucchiai. consiglia un drink
  6. Yarrow. È necessario preparare 2 cucchiai di materie prime a base di erbe in un bicchiere di acqua bollente. Coprire e lasciare in infusione per un'ora. Dopo il filtraggio. L'infusione è usata quando si trattano i rimedi popolari per la tonsillite cronica durante il periodo della sua esacerbazione. Gargarismi 4-6 volte al giorno.
  7. Mescolare un cucchiaio di succo di limone con un cucchiaio di zucchero e prendere tre volte al giorno. Questo strumento aiuterà a migliorare la salute e aiuta anche a sbarazzarsi di tonsillite. Inoltre, per i gargarismi con tonsillite si consiglia di utilizzare succo di mirtillo con miele, succo di carota caldo, infusione di 7-9 giorni di kombucha, decotto di iperico.

Come dovrebbe essere trattata la tonsillite cronica? Rafforzare l'immunità, mangiare bene, bere molta acqua, risciacquare e lubrificare la gola, se lo stato lo consente, non correre con antibiotici e, soprattutto, non correre a tagliare le tonsille. Potrebbero essere ancora utili a te.

Tonsillite cronica e le sue esacerbazioni

La tonsillite cronica è un processo infiammatorio cronico che colpisce le tonsille palatine nella gola umana. L'infiammazione si sviluppa a causa dell'influenza di un numero di fattori sfavorevoli - grave ipotermia, diminuzione delle difese e resistenza del corpo e reazioni allergiche. Questo effetto attiva microrganismi che sono costantemente sulle tonsille in una persona con tonsillite cronica. Di conseguenza, il paziente sviluppa un mal di gola e una serie di ulteriori complicazioni, che possono essere sia locali che generali.

L'anello linfatico e faringeo è composto da sette tonsille: tonsille linguali, faringee e laringee, che sono non appaiate, così come le tonsille accoppiate - palatine e tubal. Di tutte le tonsille, le tonsille palatine sono più spesso infiammate.

Le tonsille sono un organo linfoide coinvolto nella formazione di meccanismi che forniscono protezione immunobiologica. Le tonsille più attive svolgono tali funzioni nei bambini. Pertanto, la formazione di immunità diventa una conseguenza dei processi infiammatori nelle tonsille palatine. Ma allo stesso tempo, gli esperti negano il fatto che, rimuovendo le tonsille palatine, si possa influire negativamente sul sistema immunitario umano nel suo complesso.

Cause di tonsillite cronica

Nel processo di infiammazione molto frequente delle tonsille, causata dagli effetti delle infezioni batteriche, l'immunità umana si indebolisce e si sviluppa una tonsillite cronica. Il più delle volte tonsillite cronica si verifica a seguito di esposizione ad adenovirus, streptococco gruppo A, stafilococco. Inoltre, se il trattamento della tonsillite cronica viene eseguito in modo errato, allora anche il sistema immunitario può soffrire, a causa del quale il decorso della malattia è aggravato. Inoltre, lo sviluppo di tonsillite cronica si verifica a causa delle frequenti manifestazioni di malattie respiratorie acute, scarlattina, rachitismo, morbillo.

Spesso la tonsillite cronica si sviluppa in quei pazienti che per lungo tempo soffrono di disturbi respiratori nasali. Di conseguenza, la causa di questa malattia può essere le adenoidi, la pronunciata curvatura del setto nasale, le caratteristiche anatomiche della struttura del concha nasale inferiore, la presenza di polipi nel naso e altre cause.

Come fattori che contribuiscono allo sviluppo di tonsillite, si dovrebbe notare la presenza di focolai infettivi negli organi che si trovano nelle vicinanze. Quindi, le cause locali di tonsillite possono essere denti, affetti da carie, sinusite purulenta, adenoidite, che è cronica.

Precedendo lo sviluppo di tonsillite cronica può malfunzionamento del sistema immunitario umano, manifestazioni allergiche.

A volte la causa dell'ulteriore sviluppo della tonsillite cronica è l'angina, che è stata trattata senza un appuntamento con uno specialista ORL. Nel processo di cura di un mal di gola, il paziente deve necessariamente aderire ad una dieta speciale, senza mangiare piatti che irritano la mucosa. Inoltre, dovresti smettere completamente di fumare e non bere alcolici.

Sintomi di tonsillite cronica

I sintomi di tonsillite cronica di una persona non possono rilevare immediatamente, ma già nel processo di sviluppo della malattia.

I sintomi della tonsillite cronica in un paziente sono principalmente espressi da una sensazione di grave disagio alla gola - una persona può sentire la presenza costante di un nodulo. Forse una sensazione di crudezza o mal di gola.

Un odore sgradevole può essere sentito dalla bocca, in quanto vi è una graduale decomposizione del contenuto delle lacune e il rilascio di pus dalle tonsille. Inoltre, i sintomi di tonsillite sono tosse, malessere, stanchezza. Una persona svolge regolarmente lavori con difficoltà, essendo esposta a periodi di debolezza. A volte la temperatura può aumentare, mentre il periodo di aumento degli indicatori della temperatura corporale dura un lungo periodo e aumenta più vicino al tempo della sera.

Come sintomi oggettivi di tonsillite, i medici distinguono la presenza nella storia del paziente di frequenti mal di gola, ingorghi stradali purulenti-casuali nelle lacune delle tonsille, edema delle arterie palatine. L'ipertermia delle impugnature è anche espressa, poiché il flusso di sangue e linfa è disturbato vicino al fuoco dell'infiammazione. Il paziente nota il dolore delle tonsille, aumentandone la sensibilità. Tali manifestazioni possono disturbare una persona per lungo tempo. Inoltre, il paziente ha aumentato i linfonodi regionali. Se esegui la loro palpazione, il paziente nota la manifestazione di un dolore debole.

La tonsillite cronica può essere accompagnata da mal di testa, lieve dolore nell'orecchio o fastidio nell'orecchio.

Forme di tonsillite cronica

In medicina, vengono definite due diverse forme di tonsillite. Quando forma compressa in presenza di sintomi esclusivamente locali di infiammazione delle tonsille. In questo caso, a causa della funzione di barriera delle tonsille e della reattività dell'organismo, l'infiammazione locale è bilanciata, per cui una persona non ha una reazione generale pronunciata. Pertanto, la funzione protettiva delle tonsille funziona e i batteri non si diffondono ulteriormente. Pertanto, la malattia non è particolarmente pronunciata.

Allo stesso tempo, con la forma scompensata, si verificano anche sintomi locali di tonsillite, e ascessi paratonsillari, tonsilliti, reazioni patologiche tonsillogeniche, così come altri disturbi di un certo numero di sistemi e organi possono svilupparsi allo stesso tempo.

È importante notare che in tutte le forme di tonsillite cronica, tutto il corpo può infettarsi e sviluppare una reazione allergica estesa.

Complicazioni di tonsillite cronica

Se i sintomi della tonsillite cronica si manifestano in un paziente per un lungo periodo e non vi è una terapia adeguata, possono insorgere gravi complicanze della tonsillite. In totale, circa 55 diverse malattie possono apparire come una complicazione della tonsillite.

Nella tonsillite cronica, i pazienti lamentano molto spesso la difficoltà della respirazione nasale, che si manifesta a causa del costante gonfiore della mucosa nasale e della sua cavità.

A causa del fatto che le tonsille infiammate non possono resistere completamente all'infezione, si diffonde ai tessuti che circondano l'amigdala. Di conseguenza, si verifica la formazione di ascessi paratonsillari. Spesso, l'ascesso paratonsilico si sviluppa nel collo del flemmone. Questa pericolosa malattia può essere fatale.

L'infezione può anche influenzare gradualmente le vie aeree sottostanti, portando alla manifestazione di bronchite e faringite. Se il paziente ha una forma scompensata di tonsillite cronica, i cambiamenti negli organi interni sono più pronunciati.

Vengono diagnosticate molte complicazioni degli organi interni che insorgono a seguito di tonsillite cronica. Pertanto, è stato dimostrato l'effetto della tonsillite cronica sulla manifestazione e sull'ulteriore corso di malattie del collagene, inclusi reumatismi, lupus eritematoso sistemico, dermatomiosite, vasculite emorragica, sclerodermia, periartrite nodosa, poliartrite.

A causa della manifestazione di angina frequente in un paziente, la malattia cardiaca può svilupparsi nel tempo. In questo caso, il verificarsi di difetti cardiaci acquisiti, endocardite, miocardite.

Il tratto gastrointestinale è anche soggetto a complicazioni dovute alla diffusione di infezioni dalle tonsille infiammate. Questo è irto di sviluppo di gastrite, ulcera peptica, duodenite, colite.

La manifestazione della dermatosi è anche molto spesso causata proprio da una tonsillite cronica che si era precedentemente verificata in un paziente. Questa tesi è confermata in particolare dal fatto che la tonsillite cronica viene diagnosticata molto spesso nelle persone che soffrono di psoriasi. Allo stesso tempo, c'è una chiara relazione tra esacerbazioni di tonsillite e l'attività del decorso della psoriasi. C'è un'opinione secondo cui il trattamento della psoriasi dovrebbe necessariamente includere una tonsilectomia.

I cambiamenti patologici nelle tonsille sono spesso associati a malattie polmonari aspecifiche. In alcuni casi, la progressione della tonsillite cronica contribuisce all'esacerbazione della polmonite cronica e aggrava significativamente il decorso della malattia. Di conseguenza, secondo i pneumologi, per ridurre il numero di complicazioni dei disturbi polmonari cronici, il focus dell'infezione nelle tonsille dovrebbe essere prontamente eliminato.

Complicazioni di tonsillite cronica possono anche essere alcune malattie degli occhi. L'avvelenamento del corpo umano con le tossine che vengono rilasciate a causa dello sviluppo di tonsillite cronica può indebolire notevolmente l'apparato accomodativo dell'occhio. Pertanto, al fine di prevenire la miopia, è necessario eliminare la fonte di infezione nel tempo. L'infezione da streptococco nella tonsillite cronica può causare lo sviluppo della malattia di Behçet, i cui sintomi sono lesioni agli occhi.

Inoltre, durante la tonsillite cronica prolungata, il fegato può essere colpito, così come il sistema biliare. A volte si nota anche una malattia renale, provocata da tonsillite cronica protratta.

In alcuni casi, i pazienti con tonsillite cronica sono stati osservati una varietà di disturbi neuroendocrini. Una persona può perdere peso in modo drammatico o aumentare di peso, il suo appetito è notevolmente disturbato, c'è sete costante. Le donne soffrono di disturbi del ciclo mensile, negli uomini la potenza può diminuire.

Con lo sviluppo di un'infezione focale nelle tonsille palatine, a volte c'è un indebolimento della funzione del pancreas, che alla fine porta al processo di distruzione dell'insulina. Questo può portare allo sviluppo del diabete. Inoltre, c'è un malfunzionamento della ghiandola tiroidea, che provoca un alto livello di formazione di ormoni.

Inoltre, la progressione della tonsillite cronica può influenzare il verificarsi di stati di immunodeficienza.

Se la tonsillite cronica si sviluppa nelle giovani donne, allora può influenzare lo sviluppo degli organi riproduttivi. Molto spesso, la tonsillite cronica nei bambini viene esacerbata durante l'adolescenza e passa da forma compensata a scompensata. È durante questo periodo che il bambino attiva i sistemi endocrino e riproduttivo. Di conseguenza, ci sono varie violazioni in questo processo.

Pertanto, si dovrebbe tenere presente che quando una persona ha la tonsillite cronica, può svilupparsi una serie di complicanze. Da ciò consegue che il trattamento della tonsillite cronica nei bambini e negli adulti deve essere effettuato in modo tempestivo e solo dopo una corretta diagnosi e prescrizione del medico curante.

Diagnosi di tonsillite cronica

Il processo di diagnosi viene fatto esaminando la storia e le lamentele del paziente circa le manifestazioni della malattia. Il medico esamina attentamente le tonsille e esegue anche l'ispezione e la palpazione dei linfonodi. A causa del fatto che l'infiammazione delle tonsille può innescare lo sviluppo di una persona con complicanze molto gravi, il medico non si limita a un esame locale, ma analizza anche il contenuto delle lacune. Per prendere materiale per tale analisi, la lingua viene allontanata con l'aiuto di una spatola e l'amigdala viene premuta. Se ciò causa la secrezione di pus prevalentemente sulla consistenza mucosa e con un odore sgradevole, allora si può presumere che in questo caso sia una diagnosi di tonsillite cronica. Tuttavia, anche l'analisi di questo materiale non può indicare con precisione che il paziente ha esattamente tonsillite cronica.

Al fine di stabilire con precisione la diagnosi, il medico è guidato dalla presenza di alcune anomalie nel paziente. Prima di tutto, sono i bordi ispessiti delle arcate palatine e la presenza di ipertermia, così come la determinazione delle aderenze cicatrici tra le tonsille e le arcate palatine. Nella tonsillite cronica le tonsille sembrano allentate o modificate dalle cicatrici. Nelle lacune delle tonsille ci sono dei tappi purulenti pus o caseosi.

Trattamento della tonsillite cronica

Attualmente, ci sono relativamente pochi trattamenti per la tonsillite cronica. Nel processo di sviluppo dei cambiamenti degenerativi nelle tonsille del cielo, il tessuto linfoide che costituisce le normali tonsille sane è sostituito dal tessuto cicatriziale connettivo. Di conseguenza, il processo infiammatorio è aggravato e l'intossicazione dell'organismo nel suo complesso si verifica. Di conseguenza, i microbi raggiungono l'intera area della mucosa del tratto respiratorio superiore. Pertanto, il trattamento della tonsillite cronica nei bambini e nei pazienti adulti deve essere diretto all'effetto sul tratto respiratorio superiore nel suo complesso.

Abbastanza spesso, parallelamente alla tonsillite cronica, si sviluppa la forma cronica della faringite, che dovrebbe essere considerata anche nel processo di prescrizione della terapia. Quando esacerbare la malattia, in primo luogo, è necessario rimuovere le manifestazioni di angina, e dopo di che si può trattare direttamente la tonsillite. In questo caso è importante effettuare una completa riorganizzazione della mucosa delle vie respiratorie superiori, dopo di che viene effettuato il trattamento per ripristinare la struttura delle tonsille e stabilizzare il funzionamento del sistema immunitario.

Nella esacerbazione della forma cronica della malattia, la decisione su come trattare la tonsillite dovrebbe essere presa esclusivamente da un medico. Nei primi giorni di trattamento è opportuno osservare il riposo a letto. La terapia complessa include antibiotici, che sono selezionati in base alla sensibilità individuale a loro. Le lacune delle tonsille vengono lavate con dispositivi speciali utilizzando la soluzione di furacilina, una soluzione allo 0,1% di cloruro di iodio. Successivamente, le lacune si estinguono con il 30% di estratto di propoli alcolico.

Inoltre, i metodi fisici di terapia sono ampiamente utilizzati: radiazioni ultraviolette, terapia a microonde, fonoforesi di vitamine, lidaza. Oggi, vengono spesso utilizzati altri nuovi metodi progressivi di trattamento della tonsillite.

A volte il medico curante può decidere di eseguire una rimozione chirurgica delle tonsille - tonsillectomia. Tuttavia, per rimuovere le tonsille, è necessario prima ottenere una chiara indicazione. Pertanto, l'intervento chirurgico è indicato in ascessi paratonsillari recidivanti, nonché in presenza di alcune malattie associate. Pertanto, se la tonsillite cronica non presenta sintomi, è consigliabile prescrivere una terapia di associazione conservativa.

Esistono numerose controindicazioni per la tonsillectomia: l'operazione non deve essere eseguita in pazienti con leucemia, emofilia, tubercolosi attiva, malattie cardiache, nefrite e altri disturbi. Se l'operazione non può essere eseguita, a volte un metodo di trattamento criogenico è raccomandato per il paziente.

Prevenzione della tonsillite cronica

Per prevenire questa malattia, è necessario assicurarsi che la respirazione nasale sia sempre normale, per trattare tutte le malattie infettive in modo tempestivo. Dopo un mal di gola, il lavaggio profilattico delle lacune e la lubrificazione delle tonsille devono essere eseguite con farmaci che il medico consiglierà. In questo caso, è possibile utilizzare 1% di iodio-glicerina, 0,16% gramicidina - glicerina, ecc.

È anche importante l'indurimento regolare in generale e l'indurimento della mucosa faringea. Per questo, i gargarismi mattutini e notturni sono mostrati con acqua a temperatura ambiente. La dieta dovrebbe contenere cibi e alimenti ricchi di vitamine.

Come trattare l'esacerbazione della tonsillite cronica

La tonsillite è un processo patologico che colpisce le tonsille ed è caratterizzato da sintomi come affaticamento, mal di gola e scarso appetito. Questo disturbo può manifestarsi in due forme: acuta e cronica. E se parliamo del decorso acuto, è meno pericoloso, dal momento che il quadro clinico è pronunciato, quindi puoi iniziare la terapia in tempo.

Ma la tonsillite cronica può avere uno stadio di remissione (i sintomi sono quasi impercettibili e il paziente vive una vita normale) e riacutizzazioni (sintomi gravi e il rischio di complicanze).

sintomi

Per lo stadio acuto, i sintomi sono inizialmente nascosti. Il paziente potrebbe anche non sapere di avere la tonsillite. L'unica cosa che lo infastidisce è il solletico nel dolore e la sensazione di un oggetto estraneo. L'alitosi non è escluso.

Sulla foto, sembra l'esacerbazione della tonsillite cronica

Il prossimo sintomo di tonsillite cronica nella fase acuta sarà una tosse. Il paziente si sente stanco e debole in tutto il corpo. Spesso la temperatura corporea aumenta. Inoltre, può essere permanente per tutto il giorno o salire più vicino alla notte. Una persona si sente sopraffatta e incapace di svolgere il suo solito lavoro.

La tonsillite cronica nella fase acuta è caratterizzata da sensazioni spiacevoli e dolorose durante la deglutizione. All'esame esterno, il medico osserva un aumento dei linfonodi. Inoltre, questa condizione è osservata per diversi giorni. Con l'esacerbazione della tonsillite cronica, il paziente sentirà mal di testa che si irradiano sul lato sinistro della testa.

In video esacerbazione di tonsillite cronica:

Trattamento negli adulti

Nel trattamento della esacerbazione della tonsillite cronica negli adulti, possono essere utilizzati metodi conservativi e chirurgici.
Trattamento conservativo

Durante l'esacerbazione della tonsillite cronica si verifica l'angina. Si sviluppa sullo sfondo della riproduzione della microflora patogena nelle tonsille. Per questo motivo, il trattamento principale negli adulti continua a prendere farmaci come antibiotici e antisettici.

Cos'è e come appare un ascesso paratonsillare mkb, può essere visto nella foto in questo articolo.

Ma quali sono i segni di ascesso paratonsolare, e come questa malattia viene trattata, questo articolo è descritto in grande dettaglio.

Come avviene il trattamento dopo aver aperto un ascesso paratondale, questo articolo ti aiuterà a capire: http://prolor.ru/g/bolezni-g/abscess/paratonzillyarnyj-vskrytie.html

Come avviene la pulizia sotto vuoto delle tonsille quando la tonsillite è descritta in dettaglio in questo video.

La terapia antibiotica dovrebbe iniziare immediatamente dopo che questi sintomi sono stati scoperti: arrossamento della gola e aumento della temperatura. Gli antibiotici possono essere assunti sotto forma di compresse o iniezioni. Durante l'esacerbazione della tonsillite, al paziente vengono prescritti farmaci antibatterici del gruppo delle penicilline e delle cefalosporine.

Tra i più efficaci:

  • ampicillina,
  • Amoxicillina (posso prendere Amoxicillina per il raffreddore, questo articolo ti aiuterà a capire)

Su foto - amoxicillina

Sulla foto cefazolina

Se dopo 2 giorni dall'inizio dell'assunzione di questi farmaci, non vi sono dinamiche positive, il medico decide di sostituire il farmaco selezionato con un altro. Questo accade spesso in quelle persone che hanno ripetutamente assunto antibiotici e batteri che hanno sviluppato dipendenza. Per determinare con precisione la resistenza dei microrganismi agli antibiotici, è necessario sottoporsi ad esame batteriologico con la determinazione della sensibilità dei batteri ai farmaci antibatterici.

Oltre agli antibiotici, è necessario trattare la tonsillite cronica allo stadio acuto con soluzioni antisettiche. Sono coinvolti nel risciacquo della bocca e della gola. Per produrre misure terapeutiche 5-10 volte al giorno. È consigliabile applicare furatsillin, iodinol. Per la terapia locale usano spray per la gola - Ingalipt (qual è il prezzo dello spray Ingalipt) e Hexoral (e quanto costa lo spray Hexoral, puoi imparare da questo articolo)

Sulla foto - furatsilin

È possibile ridurre i sintomi dolorosi in gola e ottenere un effetto antisettico con l'aiuto di caramelle speciali. Devono dissolversi durante il giorno. Tra i più efficaci ci sono Faringosept (che è meglio usare Lizobact o Faringosept durante la gravidanza, questo articolo ti aiuterà a capire)

Intervento operativo

Spesso il medico curante nel trattamento della tonsillite nella fase acuta prende la decisione di condurre la tonsillectomia. Questa è un'operazione per rimuovere le tonsille. Ma devi eseguirlo solo con determinate indicazioni. Pertanto, è consigliabile eseguire un intervento chirurgico in caso di ascessi paratonsillari ricorrenti. Pertanto, quando la tonsillite è tranquilla, è meglio usare i metodi della terapia conservativa.

Sulla rimozione video della tonsillite cronica:

La chirurgia non è raccomandata per le seguenti patologie:

  • la leucemia;
  • Tubercolosi attiva;
  • giada;
  • Malattie cardiache

Rimedi popolari

Nel trattamento della tonsillite negli adulti, è possibile utilizzare i seguenti rimedi popolari:

  1. Propoli. Tritare finemente le materie prime e combinarle con alcool in quantità uguali. Conservare in un luogo buio per 5 giorni. Quindi mantenere una dose giornaliera di 20 gocce 3 volte al giorno. Prendi il farmaco per 21 giorni.

Sulla foto, propoli per il trattamento

Nella foto - gocce di aglio

Nelle foto-barbabietole per il trattamento della tonsillite

Trattamento nei bambini

Per il trattamento della tonsillite cronica allo stadio di esacerbazione nei pazienti giovani, è possibile con l'aiuto di farmaci, fisioterapia, chirurgia. Inoltre, è importante rispettare il peso delle prescrizioni del medico in merito alla corretta alimentazione, camminando all'aria aperta.

In generale, il trattamento nei bambini è il seguente:

  1. Prendendo gli antibiotici. Il medico prescrive un particolare farmaco, tenendo conto di quali sono i sintomi del paziente e di quale sia la sua microflora. I farmaci antibatterici possono prescrivere un'azione sia lieve che severa. Allo stesso tempo, in combinazione con antibiotici, è importante somministrare anche i probiotici, al fine di non danneggiare il tratto gastrointestinale.
  2. Preparati antisettici. Sono venduti come aerosol, spray e soluzioni.
  3. Trattamento di desensibilizzazione. Il suo scopo è quello di alleviare il gonfiore delle tonsille. Inoltre, influenzano la membrana mucosa della parete posteriore della faringe umana. Con l'aiuto di tali farmaci può migliorare l'assorbimento di altri farmaci.
  4. Come è noto, la tonsillite cronica riduce l'immunità. Di conseguenza, il medico includerà sicuramente i farmaci immunostimolanti nel regime di trattamento. Grazie a loro, riescono ad attivare le difese del corpo e sconfiggere la malattia.
  5. Medicina omeopatica Grazie a loro, la funzione nutrizionale delle tonsille colpite è migliorata. A tale scopo possono utilizzare sia le preparazioni che le soluzioni di risciacquo. È anche efficace per effettuare inalazioni di ultrasuoni e vapore a base di erbe curative.
  6. Trattamento delicato È usato quando c'è un forte solletico o secchezza in gola. Per questi scopi, puoi applicare l'olio di pesca. La sua flebo nel naso. Ancora efficace rimane il 3% di perhydrol. Il suo uso durante i gargarismi. È necessario prendere 200 ml di acqua e aggiungere 10 gocce di perossido di idrogeno. Risciacquare tenere 1-2 volte al giorno.
  7. Antidolorifici. Dovrebbero essere usati solo quando il paziente è in forte dolore.
  8. Corretta alimentazione Affinché il trattamento della tonsillite cronica nella fase di esacerbazione abbia successo, il bambino deve monitorare la sua dieta. Pertanto, nella sua dieta non dovrebbe essere fritto, affumicato, salato e cibo aspro. Durante la riacutizzazione anche non mangiare cibo solido e duro.

In video - esacerbazione di tonsillite cronica in un bambino:

La tonsillite cronica allo stadio di esacerbazione è una malattia molto pericolosa, in quanto senza un trattamento appropriato può causare complicazioni multiple. La terapia dovrebbe essere un approccio integrato, in modo da poter eliminare non solo i sintomi, ma anche le cause della malattia. Leggi come viene trattata la tonsillite acuta in un bambino.

Come curare una tonsillite cronica una volta per tutte

✓ Articolo verificato da un medico

La tonsillite cronica è un'infiammazione infettiva delle tonsille (tonsille), che ha una natura protratta. In questa malattia, batteri e microbi nocivi (streptococchi, stafilococchi) sono costantemente presenti sulle tonsille, pronti a qualsiasi opportunità favorevole per loro di iniziare a proliferare attivamente, causando angoscia acuta all'animale (umano). La particolarità della tonsillite cronica è un trattamento difficile, poiché è quasi impossibile eliminare completamente i batteri che lo causano. Ma puoi aiutare il corpo a vivere in pace con loro e prevenire l'aggravarsi e l'ulteriore diffusione dell'infezione.

Come curare una tonsillite cronica una volta per tutte

Cause e sintomi della malattia

La tonsillite cronica si verifica tra bambini e adulti, indipendentemente da dove vivono e dal clima. Diversi fattori possono causare un'infezione alle tonsille:

  • malattie infettive sottotrattate (solitamente angina);
  • frequente faringite (mal di gola);
  • le allergie;
  • infiammazione nei seni;
  • setto nasale storto;
  • carie e malattie gengivali;
  • bassa immunità.

Nella maggior parte dei casi, la malattia si sviluppa dopo tonsillite acuta mal trattata - tonsillite. Un mal di gola diventa semplicemente cronico quando l'infezione seleziona i tessuti linfatici delle tonsille come luogo di residenza permanente. In tempi normali, i batteri patogeni si trovano in uno stato dormiente e non possono causare gravi disagi.

I batteri che causano la tonsillite cronica

I seguenti fattori possono provocare la loro attività:

  • ipotermia dell'orofaringe o di tutto il corpo;
  • lesioni meccaniche delle tonsille, ustioni chimiche o termiche (ad esempio, cibi piccanti, cibi caldi, alcol forte);
  • una forte diminuzione dell'immunità dovuta alla presenza di altre infezioni nel corpo;
  • nutrizione malsana e squilibrata;
  • tensione nervosa prolungata, grave stress.

Tutti questi fattori lavorano per ridurre le difese immunitarie del corpo, risultando in un ambiente favorevole per la rapida proliferazione dei batteri. La tonsillite diventa aggravata, inizia la successiva angina.

L'esame visivo della gola dei pazienti con tonsillite cronica rivela:

  • tonsille ingrossate e arrossate;
  • friabilità e scanalature sul tessuto tonsillare;
  • la presenza di ascessi bianchi sulle tonsille, da cui periodicamente esce una massa di cagliata con un odore purulento.

Patogenesi della tonsillite cronica

I cambiamenti visivi sono accompagnati da forti dolori alla gola, febbre, brividi, debolezza. Ci può essere anche un aumento dei linfonodi nel collo.

IMPORTANTE! Se una persona ha l'angina più spesso di una volta l'anno, molto probabilmente ha la tonsillite cronica.

I segni pronunciati di tonsillite cronica possono apparire o scomparire, poiché i periodi di esacerbazione sono sostituiti da periodi di remissione. In questo caso stiamo parlando della forma compensata della malattia, quando le ghiandole sono in grado di affrontare l'infiammazione, impedendone lo sviluppo. Tuttavia, nel tempo, specialmente se l'immunità di una persona è depressa, i periodi di remissione possono scomparire completamente e la tonsillite scomparirà. In questo caso, le tonsille saranno costantemente infiammate e ingrandite, e non passeranno debolezza, sonnolenza e dolore persistente alla gola.

Pertanto, è molto importante iniziare il trattamento corretto nel tempo. Inoltre, la tonsillite cronica, lasciata incustodita, può portare a complicazioni a carico del sistema cardiovascolare, dei reni, dell'apparato respiratorio, dell'apparato muscolo-scheletrico.

Qual è la tonsillite cronica?

Posso sbarazzarmi di tonsillite cronica una volta per tutte?

Sfortunatamente, è impossibile. Eliminare tutti i batteri e microbi che causano malattie non è possibile, perché intrappolano una persona ovunque: nell'aria, nell'acqua, nel cibo. Ma un corpo umano sano e forte affronta l'infezione che ha preso da solo. Il guardiano della salute è una risposta immunitaria che calcola e distrugge prontamente un batterio dannoso. Se l'immunità diminuisce, qualsiasi infezione che penetra nel corpo indugia in essa e provoca varie infiammazioni e malattie.

Un altro motivo per cui è difficile eliminare completamente la tonsillite è la capacità dei microbi di adattarsi rapidamente e sviluppare la resistenza a condizioni avverse. L'abitudine moderna generale di trattare con antibiotici anche disturbi minori ha aiutato i batteri patogeni a sviluppare meccanismi di protezione affidabili. In risposta all'azione dell'antibiotico, i microbi producono enzimi specifici che neutralizzano e distruggono i componenti attivi del farmaco. Di conseguenza, l'antibiotico non elimina l'infezione.

Ma non è tutto. Uno dei colpevoli di tonsillite cronica - Staphylococcus aureus - forma colonie che vivono in film multistrato. Pertanto, anche se il farmaco distrugge lo strato superiore di batteri, gli strati rimanenti continuano a funzionare attivamente.

Tonsille palatali con tosillite cronica

Stile di vita che aiuta a sbarazzarsi dei sintomi della tonsillite

Poiché la causa principale dell'infezione è l'immunità ridotta, nel trattamento della tonsillite cronica non si può fare a meno delle procedure riparative.

Migliorare l'immunità e resistere alle esacerbazioni:

  • sufficiente attività fisica;
  • nutrizione equilibrata;
  • indurimento;
  • evitando cattive abitudini (fumo di sigaretta e alcol irritano le tonsille e riducono l'immunità);
  • mantenendo l'umidità dell'aria nella stanza al 60-70% (con l'aiuto di un umidificatore).

Il punto sulla necessità di indurimento causa una protesta valida in molte persone, perché la tonsillite cronica è spesso esacerbata a causa dell'ipotermia. Ma la tecnica di tempra comporta una diminuzione graduale e molto lenta della temperatura dell'acqua o dell'aria, consentendo al corpo di adattarsi ai cambiamenti e di espandere delicatamente la sua zona di comfort. Puoi fare attenzione al sistema di tempra Porfiry Ivanov. Per i bambini ci sono altri metodi: Komarovsky, Grebenkina, Tolkachev.

Prevenzione della tonsillite cronica

È possibile eseguire l'indurimento con l'aiuto di una doccia di contrasto, quando l'acqua è alternata (fino a 45 gradi) o fredda (fino a 18 gradi). Il contrasto della temperatura aumenta gradualmente: nei primi giorni, la temperatura diminuisce e aumenta solo di due o tre gradi rispetto al livello confortevole, e inoltre il divario di temperatura si allarga.

IMPORTANTE! Le procedure di indurimento non possono essere eseguite durante l'esacerbazione di eventuali malattie, inclusa la tonsillite cronica.

Terapia farmacologica

Nella tonsillite cronica in remissione, gli antibiotici vengono usati molto raramente e viene data preferenza agli antistaminici e agli spray antisettici. Il medico prescrive anche inalazioni con farmaci: furatsilinom, Tonsilgonom N, Dioksidinom e altri.

Per il trattamento delle esacerbazioni della tonsillite cronica, gli antibiotici sono quasi sempre utilizzati. Permettono di sopprimere rapidamente e in modo affidabile l'attività e la crescita dei batteri patogeni, eliminando l'infezione e alleviando le condizioni del paziente.

Trattamento della tonsillite cronica

I seguenti gruppi di agenti antibatterici sono usati per il trattamento della tonsillite cronica:

  • penicilline (Flemoksin Solutab, Panklav, Ampisid);
  • macrolidi (Sumamed) e cefalosporine (Cefspan);
  • aminoglicosidi (Amikacina).

IMPORTANTE! Scegliere farmaci, nominare dosaggi e durata del trattamento può essere solo un medico. L'automedicazione con antibiotici può portare a cambiamenti irreversibili nel corpo.

penicilline

Questi farmaci non solo alleviano i sintomi durante un'esacerbazione, ma proteggono anche l'organismo dall'insorgenza di complicanze causate da streptococchi.

Flemoxin Solutab

Il farmaco Flemoksin Solutab combatte attivamente stafilococchi, streptococchi e altri batteri

Disponibile in forma di pillola. Questo antibiotico semisintetico combatte attivamente stafilococchi, streptococchi e altri batteri. Il dosaggio esatto è determinato dal medico, ma di solito non supera 750 mg al giorno per i bambini e 1500 mg per gli adulti. La durata del trattamento è di almeno 10 giorni.

Ampisid

Forme di rilascio del farmaco Ampisid

Presentato sotto forma di compresse, polveri per sospensione e iniezione. I principi attivi del farmaco lo rendono efficace anche contro ceppi batterici resistenti. All'interno del prodotto è preso in dosaggi fino a 25 mg al giorno per i bambini e fino a 2000 mg per gli adulti. La durata del trattamento è fino a due settimane.

Macrolidi e cefalosporine

I macrolidi hanno un'azione batteriostatica, bloccando la riproduzione e la crescita dei batteri. Inoltre, sono in grado di penetrare facilmente nelle cellule del corpo e distruggere i microbi al loro interno. E le cefalosporine agiscono su tutti i batteri resistenti alle penicilline.

Sumamed

La forma di rilascio del farmaco Sumamed

Presentato sotto forma di compresse, capsule, liofilizzato, polvere e granuli per sospensione. Attivo contro un'ampia gamma di batteri, tra cui streptococchi e stafilococchi. Gli adulti al giorno sono prescritti a 0,5 g per tre giorni, per i bambini - 10 mg al giorno per chilogrammo di peso per tre giorni.

Tsefspan

Cefspan, che è disponibile sotto forma di capsule e granuli per sospensione, contiene l'antibiotico cefixima, che sopprime i batteri patogeni ed è resistente all'enzima protettivo che producono - beta-lattamasi. I bambini con un peso corporeo superiore a 50 kg e gli adulti sono prescritti 400 mg al giorno di droga, i bambini con un peso corporeo inferiore a 50 kg - fino a 12 mg al giorno. Il corso dura fino a 10 giorni.

aminoglicosidi

Gli aminoglicosidi trattano anche le infezioni più gravi, ma sono altamente tossici, quindi il loro uso è giustificato solo nel caso di tonsillite cronica scompensata. È consigliabile utilizzare farmaci di terza generazione con effetti tossici ridotti.

amikacina

Amikacin è disponibile esclusivamente sotto forma di polvere e soluzione iniettabile. È efficace nel combattere gli stafilococchi resistenti alla penicillina e alla cefalosporina. Dosaggi prescritti da un medico. Durante il periodo di trattamento, è necessario controllare le funzioni dei reni, del nervo acustico e dell'apparato vestibolare ogni settimana.

Lavare le tonsille

Una procedura di lavaggio delle tonsille viene spesso prescritta durante l'esacerbazione della tonsillite cronica. Per eseguirlo, vengono utilizzati farmaci antibatterici - Furacilina, clorexidina, Miramistina, batteriofagi contro stafilococchi e streptococchi.

Un getto di una soluzione del farmaco viene diretto sotto pressione nelle lacune delle tonsille, lavando via l'infezione e disinfettando l'area interessata. Inoltre, l'aspirazione del contenuto infetto delle lacune può essere utilizzata con un apparecchio speciale. Il risultato della procedura è l'eliminazione o la riduzione significativa dell'infiammazione, il miglioramento delle tonsille e il benessere generale, la riduzione della frequenza delle esacerbazioni.

Processo di lavaggio delle tonsille

IMPORTANTE! La procedura per lavare le tonsille può essere eseguita solo con uno specialista ORL appositamente addestrato.

Ricette di fitoterapia

Quando la tonsillite cronica si presenta in forma compensata, puoi farcela usando semplici rimedi popolari. Il più comune di questi sono gargarismi e inalazione con decotti a base di erbe. E se la tonsillite aggravata, senza risciacquo e inalazione, soprattutto non da fare.

Le erbe più efficaci nel trattamento della tonsillite:

  • salvia;
  • achillea;
  • calendula;
  • camomilla;
  • foglie di eucalipto

È possibile utilizzare ogni erba separatamente o come assemblaggio. Per inalazione può essere usato come il vecchio metodo con una padella, e dispositivi speciali - inalatori e nebulizzatori.

Inalatore per il trattamento della tonsillite cronica