Infiammazione dei linfonodi inguinali: cause, trattamento, foto

L'infiammazione dei linfonodi nella zona inguinale è un processo patologico, accompagnato da sintomi dolorosi, in cui i linfonodi sono ingranditi. Questo processo è causato da infezioni batteriche o virali degli organi pelvici. Il fluido linfatico proveniente da organi infiammati trasporta batteri e virus, il cui accumulo porta allo sviluppo della linfoadenite.

Una malattia in cui vi è un'infiammazione dei linfonodi dell'inguine nelle donne è chiamata linfoadenite. Per il trattamento di successo è importante ricordare che ci sono sempre ragioni significative che causano l'attivazione del sistema linfatico e immunitario. In medicina, ci sono diverse varietà di linfoadenite, a seconda della posizione, delle cause, ecc.

Assegni linfadenite comune (generalizzata) e locale dei linfonodi inguinali. Locale è l'infiammazione di un linfonodo o più e può essere unilaterale o bilaterale.

Se si osserva una linfoadenite inguinale unilaterale, ciò indica la penetrazione esterna dell'infezione nei linfonodi. La forma bilaterale indica un'infezione più grave degli organi interni.

Ci sono due gruppi principali di linfoadenite:

I gruppi di linfadenite specifica sono processi infiammatori nell'inguine, derivanti da gravi malattie sistemiche come la peste, la tubercolosi, la sifilide e i processi oncologici. Le forme aspecifiche sono causate da vari tipi di infezioni.

L'infiammazione dei linfonodi è acuta e cronica. La linfoadenite acuta si manifesta con un forte dolore, un forte aumento della temperatura, le condizioni generali del corpo sono significativamente peggiorate.

Il decorso cronico della malattia è espresso in uno stato permanente del linfonodo, seguito dall'indurimento e dalla formazione di aderenze. Questa condizione può essere causata dalle conseguenze di una patologia linfonodale acuta non chiarita, oppure può verificarsi se vi è una fonte costante di infezione nella zona inguinale.

Lo sviluppo della linfoadenite inguinale purulenta è accompagnato dalla comparsa di masse purulente nei linfonodi. Questo processo è uno stadio avanzato della malattia e ha manifestazioni abbastanza acute. Nello stesso momento l'infezione di sangue e un'infezione con masse purulente dei prossimi tessuti è possibile.

Cause di infiammazione dei linfonodi inguinali


Ci sono molte malattie che contribuiscono allo sviluppo della linfoadenite. Sono principalmente causati da infezioni batteriche. In alcuni casi, questo porta a una violazione dell'integrità della pelle nella parte inferiore del tronco. Considera più in dettaglio i motivi principali:

  • Lesioni, tagli nei glutei, cosce, inguine. Le infezioni batteriche entrano nel corpo e il sistema linfatico e immunitario sono attivati. L'infiammazione unilaterale dei linfonodi dell'area inguinale nelle donne può essere causata da punture di zecca nel tronco o nelle gambe inferiori - una malattia chiamata borreliosi.
  • Malattie veneree Questo è un grande gruppo di malattie causate dalla penetrazione di batteri nel corpo durante rapporti sessuali non protetti. Questa sifilide, gonorrea, clamidia, ureplazmoz. Tali gravi malattie, oltre all'aumento dei linfonodi, hanno altri sintomi acuti.
  • Malattie ginecologiche Questi includono tutti i tipi di processi infiammatori del sistema riproduttivo: adnexite, endometrite, bartolinite e tumori. Tipicamente, tali malattie si verificano senza segni particolari, in una forma cronica, e la presenza di linfadenite inguinale nelle donne può essere uno dei segnali che indicano un problema.
  • Malattie urologiche. Questi includono l'infiammazione della vescica e dei dotti urinari. In alcuni casi, la presenza di calcoli nei reni o nella cistifellea provoca lo sviluppo di processi infiammatori dei linfonodi.
  • Bolle, carbonchi Queste malattie dermatologiche, se compaiono sulla pelle della schiena, glutei, gambe, possono provocare una maggiore attività del sistema immunitario e infiammazione all'inguine.

I principali agenti causali della linfadenite inguinale sono le infezioni virali. Questi includono il morbillo, la rosolia, la varicella e l'herpes zoster, l'herpes simplex. Una tipica conseguenza dei virus è la sconfitta di quasi tutti i linfonodi nel corpo, ma, in alcuni casi, i linfonodi possono essere più vulnerabili alle infezioni.

Infezioni fungine Con la sconfitta della parte inferiore del corpo di una donna con infezioni fungine quasi sempre c'è un processo infiammatorio nei linfonodi. In primo luogo, può essere la candidosi degli organi genitali, che si manifesta sintomi abbastanza dolorosi. In secondo luogo, sono le malattie fungine della pelle della schiena, glutei, inguine, gambe e persino le unghie dei piedi.

Un altro motivo per l'aumento e l'infiammazione dei linfonodi, oltre a queste malattie, possono essere i processi di cancro nel corpo di una donna. Questo è un fattore molto serio, dal momento che la comparsa della linfoadenite può essere l'unico sintomo nella fase iniziale dello sviluppo del cancro.

sintomi


Questa malattia è la stessa nelle donne e negli uomini. Solo i sintomi che hanno portato alla linfoadenite possono essere diversi. Consideriamo più in dettaglio come appaiono i processi infiammatori nei linfonodi.

  • Linfonodi ingrossati: uno o più. Normalmente, i nodi inguinali sono piuttosto piccoli e non palpabili. Con un aumento delle dimensioni fino a 1,5-2 centimetri (e più) possono essere facilmente percepiti. C'è anche una sensazione di pressione sui vasi sanguigni in quest'area.
  • Dolore quando premuto, disagio durante lo spostamento e in qualsiasi postura in cui è possibile esercitare una leggera pressione sul sito infiammato, così come quando si cammina. Nei casi più gravi, il dolore si fa sentire anche senza premere sulle aree interessate.
  • I linfonodi infiammati all'inguine sono accompagnati da febbre, brividi, perdita di appetito.
  • La manifestazione della principale infezione virale o batterica: dolore addominale, bruciore nella vagina, bruciore e disagio degli organi genitali esterni, perdite vaginali specifiche, ecc.
  • Arrossamento e gonfiore dei linfonodi colpiti nella regione inguinale possono indicare suppurazione dei nodi. Questo processo si manifesta con il dolore pulsante e semplicemente con la pulsazione del linfonodo sullo sfondo di un aumento locale della temperatura.
  • Il dolore acuto senza ulteriori sintomi può indicare malattie del sistema linfatico.
  • Il disagio prolungato e l'aumento dei linfonodi per 3-6 mesi indicano processi patologici nel corpo.

Per i sintomi acuti di infiammazione dei linfonodi inguinali, è necessario rivolgersi immediatamente a un medico. A volte i sintomi non sono significativi, si verificano solo occasionalmente. In questo caso, è necessario sottoporsi ad una visita medica, poiché il lungo decorso della malattia indica, almeno, una diminuzione dell'immunità. Nel peggiore dei casi, questi processi possono essere sintomi di gravi malattie oncologiche o sistemiche del corpo.

Metodi di trattamento


Il trattamento di questa malattia viene effettuato a seconda della causa - infezione infettiva, micotica o batterica. Diagnosi della linfoadenite inguinale nelle donne, il cui scopo è quello di accertare la principale fonte di infezione del corpo. Dopo la diagnosi e l'analisi, vengono prescritti i seguenti tipi di farmaci.

  • Antibiotici. Il corso del trattamento e il tipo di antibiotici dipendono dalla specifica infezione batterica.
  • Farmaci anti-infiammatori Sono prescritti per infiammazioni virali e infettive.
  • Farmaci antimicotici Ci sono sia a livello locale che generale. Per il trattamento topico vengono utilizzati pomate e spray speciali. Le pillole antifungine possono essere prescritte con danni significativi a tutto il corpo.
  • Immunostimolanti. Questi sono farmaci che rafforzano il sistema immunitario. Sono necessari per alcune malattie virali, così come per una frequente morbilità.

Se l'infiammazione dei linfonodi nell'inguine nelle donne è abbastanza forte, viene prescritto un trattamento speciale. Di solito si tratta di farmaci anti-infiammatori e antiallergici, compresse mediche. È inoltre possibile utilizzare procedure di fisioterapia che hanno un effetto benefico sui linfonodi inguinali colpiti: migliorare la circolazione sanguigna e linfatica, la rigenerazione dei tessuti. Queste sono procedure che utilizzano raggi ultravioletti, ultrasuoni, ecc.

Il trattamento chirurgico della linfadenite inguinale nelle donne viene utilizzato per la suppurazione dei nodi. La procedura è finalizzata alla pulizia dei linfonodi da accumuli purulenti. Dopo un intervento chirurgico per un po 'di tempo mettere il sistema di drenaggio. A volte le cuciture sono adattate ai siti operati.

Il trattamento efficace dei problemi della linfoadenite dipende da un fattore importante: l'identificazione della causa originale, che ha portato a processi infiammatori nei linfonodi dell'inguine. In questo caso, il trattamento efficace della malattia di base eliminerà anche i meccanismi dello sviluppo della linfadenite inguinale. Nelle fasi iniziali dell'infiammazione non è necessario un trattamento speciale. Nei casi più avanzati, è necessario un trattamento medico e chirurgico.

Trattamento di rimedi popolari


L'uso di rimedi popolari per linfonodi infiammati dell'inguine è inaccettabile senza consiglio medico. Molte malattie gravi, incluse le malattie a trasmissione sessuale, sono le cause dell'infiammazione e della suppurazione nei linfonodi inguinali. Per evitare complicazioni, in nessun caso non fare impacchi caldi, non riscaldare le aree infiammate dell'inguine.

Tintura di Echinacea. Si consiglia di bere per qualsiasi processo infiammatorio nel corpo, compresa la linfadenite dell'inguine. La tintura ha proprietà antinfiammatorie e rassodanti. Diluire 20-25 gocce di tintura di echinacea in acqua e berla 2 volte al giorno. È consigliabile farlo prima di colazione e cena.

Impacchi alle erbe Prendi le erbe che hanno proprietà antibatteriche e antinfiammatorie (camomilla, ortica, menta, fiori di tarassaco, calendula). Riempirli con acqua bollente e lasciarli raffreddare. Le proporzioni sono approssimative: c'è abbastanza acqua per coprire un po 'le erbe medicinali. Comprime (ma, in nessun caso, non è caldo!) Sul linfonodo interessato. Per fare questo, puoi bagnare una garza nel liquido risultante e attaccarlo al punto dolente.

Scegliendo le ricette da utilizzare nell'infiammazione dei linfonodi, usa il buon senso. Senza il principale trattamento medico della causa principale, qualsiasi rimedio con un processo infiammatorio attivo sarà impotente.

prevenzione

Le misure preventive consistono nel mantenere la salute generale e ginecologica di una donna:

  • Sbarazzati delle cattive abitudini;
  • Vai per lo sport;
  • Mangia cibo sano;
  • Aderire alle regole dei genitali dell'igiene;
  • Utilizzare rimedi affidabili per contatti intimi occasionali che portano a malattie sessualmente trasmissibili e infiammazione dei linfonodi inguinali;
  • Prendere vitamine in offseason.

La prevenzione per la linfoadenite è simile alle regole generali per uno stile di vita sano. È necessario mantenere l'immunità al livello adeguato, poiché da esso dipende la resistenza del corpo alle malattie e la velocità di guarigione. Rivolgersi al proprio medico in tempo utile per evitare complicazioni gravi non solo delle principali malattie, ma anche della linfadenite inguinale.

Dove sono i linfonodi all'inguine

I linfonodi puliscono la linfa che scorre in tutto il corpo, raccogliendo virus, infezioni e altre impurità presenti nel corpo. I linfonodi nell'inguine sono tra questi i nodi più importanti. Il corpo umano è un meccanismo complesso. Oltre agli organi che forniscono vita umana, il corpo è permeato da sistemi come il sistema cardiovascolare, linfatico, immunitario, che fa parte del sistema linfatico, e altri. Tra questi, il sistema immunitario, che determina la capacità del corpo di resistere a fattori nocivi (virus, contaminanti, infezioni) è in primo luogo.

Il sistema immunitario contiene piccole formazioni molli chiamate linfonodi o ghiandole distribuite in tutto il corpo umano, ciascuna responsabile di drenare l'area in cui è presente.

Quali sono i nodi all'inguine

Tra il bacino e le gambe c'è una piega. In questa piega sono i linfonodi inguinali. Inoltre, le ghiandole inguinali possono essere trovate nel triangolo femorale nella regione interna ed esterna della coscia, formata dai muscoli di sartorio, educatore e legamento inguinale. Formano una catena di subloader (10 nodi appartengono a questa catena).

  • La zona delle cosce, il basso addome e la zona glutea contengono il livello superiore dei nodi.
  • Nella zona dell'ano, organi genitali esterni, l'ano è il livello medio.
  • Negli arti inferiori, inviando linfa all'inguine ci sono nodi del livello inferiore.

Nodi (ghiandole) situati nella zona tra la coscia e l'inguine, si può sentire con le mani, sentendo la morbida piccola forma sferica o ovale. Elasticità, morbidezza, mobilità, le dimensioni di non più di un pisello parlano di una normale condizione delle ghiandole inguinali.

I linfonodi all'inguine sono divisi in profondità e superficiali. Le ghiandole linfatiche, situate sotto il legamento inguinale, sono distribuite tra l'osso pubico o il tubercolo e la spina iliaca anteriore superiore, una parte del più grande osso pelvico, dove si trovano i linfonodi all'inguine e profondi e superficiali.

A seconda di dove la linfa entra nei linfonodi inguinali superficiali, è divisa in quelli inferiori che ricevono il liquido linfatico dalla parte inferiore delle gambe; superolaterale (riceve fluido dalla parete addominale inferiore e glutei) e supermediale (la linfa viene dai genitali e dal perineo).

Posizioni di linfonodi superficiali e profondi

I linfonodi inguinali superficiali si trovano in profondità sotto uno spesso strato di tessuto connettivo nella parete addominale, chiamato Camper. La linfa, un fluido chiaro, delle ghiandole superficiali scorre in nodi inguinali profondi, che sono il numero 3-5. Il linfonodo più profondo dell'inguine si chiama Bloke, situato sotto il legamento inguinale.

I linfonodi inguinali profondi si trovano vicino alla vena femorale (lungo e vicino ad essa). In essi la linfa viene dalla parte inferiore degli arti, il pene maschile e il clitoride femminile. C'è un gruppo di nodi profondi che si collegano ai linfonodi superficiali e attraverso di essi la linfa scorre negli stessi organi.

I linfonodi superficiali e profondi attraverso i vasi linfatici si collegano con le ghiandole linfatiche esterne iliache del corpo, così come con i linfonodi pelvici e con paraortal.

Dimensione del linfonodo

Il nodo inguinale, secondo un diametro corto, costituisce una dimensione media del nodo di 5,4 mm, lungo una circonferenza, la dimensione è 2,1-13,6. Ma la dimensione limite per lo stato normale del nodo inguinale è 10 mm.

Cause che possono causare l'infiammazione dei linfonodi nell'inguine

Coprendo le aree del corpo, la linfa entra negli organi infetti, afferrando l'infezione, continua il percorso. Le ghiandole situate nella zona dell'inguine possono gonfiarsi. La ragione del gonfiore può essere un'infezione che ha afferrato la linfa. Il linfonodo, quindi, si è infettato, causando gonfiore. Ci sono dolori all'inguine, alle gambe, all'addome, ai glutei, all'ano, ai genitali esterni, al perineo.

Nell'area inguinale, una parte importante del sistema immunitario, ci sono molti siti che contengono globuli bianchi (linfociti) che combattono l'infezione. Se l'infezione è debole, la ghiandola distruggerà questa infezione, il gonfiore sarà leggermente doloroso.

Nel caso di una malattia che non causa dolore, può portare allo stadio avanzato della malattia, che complica il processo di trattamento. Lo stadio acuto della malattia si trasforma in una malattia cronica (gonorrea, clamidia, sifilide).

Il nodo inguinale può essere infiammato a causa di allergie, infezioni nella zona. Il gonfiore dei linfonodi può causare sifilide, cancroide, infezione da ponococco, herpes simplex, granuloma venoso linfoide, che vengono trasmessi sessualmente.

  • Graffiare un gatto sulla pelle è pericoloso, a volte portando a infiammazioni.
  • Il fungo Candida può causare gonfiore all'inguine dei nodi a causa del mughetto.
  • I tumori maligni causano anche un'infiammazione della ghiandola all'inguine.
  • Ernia - femorale o inguinale.
  • Cisti benigne, come la cisti di Bartolini, che si trovano vicino alla vagina. Tale cisti è piena di aria, sostanze liquide o semi-solide. Se una infezione entra nella cisti, peggiorerà.
  • Le malattie croniche (sarcoidosi, artrite, lupus eritematoso cronico e altre) portano a gonfiore delle ghiandole.

Se le ghiandole inguinali sono gonfie, questo è un segno clinico di patologia all'inguine, alle gambe, ai glutei o alla parete addominale.

Malattie all'inguine, che portano all'infiammazione delle ghiandole linfatiche:

  • Peste Bubonsky. In questo caso, la pelle sopra l'inguine diventa infiammata e arrossata.
  • La mononucleosi infettiva, un'infezione virale, causa gonfiore dei nodi nell'inguine. L'infezione può diffondersi attraverso il corpo, causando gonfiore delle ghiandole in altre parti del corpo, come il collo, le ascelle.
  • Toxoplasmosi causata dal parassita Toxoplasma gondi. La maggior parte degli adulti non è pericolosa questo parassita. Non è richiesto alcun trattamento Per le persone, è pericoloso solo con bassa immunità e coloro che hanno HIV / AIDS. Per loro, si manifesta come una grave infezione. È pericoloso anche per i bambini se le madri sono infette.
  • Alcuni tipi di cancro portano alla linfoadenopatia nell'area dei nodi, che è accompagnata da gonfiore della ghiandola. Può verificarsi un tumore maligno.
  • Il nodo inguinale può gonfiarsi a causa di un'infezione batterica nella pelle, nei muscoli e nelle ossa della gamba, del bacino o del tessuto sottocutaneo.

I seguenti tipi di batteri causano la malattia:

  • sferico (streptococchi, stafilococchi, meningococchi, pneumococchi)
  • verga (intestinale, tubercolosi, micobatterio, shigella, tetano, difterite, yersiniosi)
  • convoluta (sifilide, leptospirosi)
  • spirocheta (borreliosi, zecche)
  • flagellato (colera)

Sintomi che parlano di infiammazione nei linfonodi all'inguine

Se la ghiandola linfatica si gonfia nell'inguine, allora questo è un segno clinico di una patologia all'inguine, alle gambe, ai glutei o alla parete addominale. Il sintomo sarà un aumento delle dimensioni del nodo, arrossamento della pelle, nevralgia durante la palpazione, tocco doloroso alla zona del corpo nella posizione.

Se continui a gonfiore della ghiandola e aumenta il dolore all'inguine, consulta un medico. Il dottore farà l'analisi, metterà alla prova. Se necessario, fare una biopsia per determinare la causa.

Dove sono i linfonodi all'inguine

L'infiammazione dei linfonodi nell'area dell'inguine si verifica quando i patogeni penetrano con il flusso di linfa e sangue da altri focolai di infezione. I linfonodi agiscono come una specie di filtro nel corpo e impediscono la diffusione della microflora patogena agli organi vitali, quindi se si sviluppa un processo infiammatorio nei linfonodi, questa è un'occasione per una visita immediata al ginecologo.

Cause dell'infiammazione dei linfonodi nell'inguine

Il processo infiammatorio nei linfonodi dell'inguine nelle donne può svilupparsi per vari motivi, ma i più comuni sono:

  • Neoplasie oncologiche - con la progressione di un tumore maligno, tutti i linfonodi del corpo si ingrossano e si infiammano;
  • Lo sviluppo nel corpo del processo infiammatorio, l'agente eziologico di cui sono cocchi e bacillo tubercolare;
  • Infezioni virali - la maggior parte delle volte l'infiammazione dei linfonodi inguinali è preceduta da rosolia, herpes e morbillo;
  • Candidosi della vagina (mughetto);
  • Rigetto del trapianto e sviluppo del processo infiammatorio nel campo dell'intervento chirurgico;
  • Lesioni all'inguine: colpi, cadute;
  • Malattie trasmesse per contatto sessuale - gonorrea, clamidia, ureaplasmosis, sifilide.

Quando si verifica un infortunio nell'area dell'inguine, i linfonodi crescono di dimensioni e si infiammano rapidamente, e se vi sono processi patologici nel corpo, questo processo si sviluppa gradualmente man mano che la causa sottostante progredisce.

Sintomi di infiammazione dei linfonodi inguinali nell'inguine

Dov'è il linfonodo all'inguine delle donne che vedi nella foto a destra.

L'infiammazione dei linfonodi all'inguine delle donne è accompagnata dai seguenti sintomi clinici:

  • Linfonodi ingrossati;
  • Iperemia nel posto di sviluppo del processo incendiario;
  • Gonfiore e compattazione dei nodi;
  • Tenerezza alla palpazione;
  • Aumento della temperatura corporea - nella fase iniziale dello sviluppo della linfoadenite inguinale, la temperatura corporea aumenta solo nel punto di infiammazione. Ma mentre la malattia progredisce, c'è un aumento generale;
  • Intossicazione generale del corpo - si sviluppa con la progressione della linfoadenite inguinale e l'accumulo di pus nei linfonodi. Allo stesso tempo, la temperatura corporea del paziente aumenta bruscamente, brividi, debolezza generale, mal di testa e dolore muscolare. Nell'analisi del sangue, un forte aumento della VES e delle leucocitosi pronunciate.

Per le neoplasie maligne nel corpo, i linfonodi inguinali per lungo tempo possono rimanere completamente indolori e leggermente ingrossati, motivo per cui nella maggior parte dei casi l'oncologia viene rilevata solo negli ultimi stadi.

Nel caso di infezioni genitali (anche flusso latente), il quadro clinico della linfoadenite inguinale nelle donne non è così acutamente espresso e una diagnosi accurata può essere confermata solo attraverso un esame completo del paziente.

Diagnosi di linfadenite inguinale nelle donne

Al fine di diagnosticare la presenza di un processo infiammatorio nei linfonodi inguinali, il medico esamina in primo luogo il paziente in dettaglio: quando i linfonodi sono gonfiati, saranno duri, dolorosi e rigonfi. Sarà aumentata la temperatura corporea locale nell'area dell'infiammazione. Oltre all'esame esterno e alla raccolta della storia della malattia, il medico prescrive un esame dettagliato al paziente:

  • Gli esami del sangue - in linfoadenite in termini di analisi cliniche generali di sangue, leucociti e ESR saranno significativamente aumentati. In termini di analisi biochimica del sangue, viene rilevata la proteina C-reattiva;
  • Ultrasuoni degli organi pelvici;
  • Tomografia computerizzata se necessario;
  • Esame a raggi X - se necessario;
  • MR.

Se sospetti che l'oncologia del linfonodo infiammato all'inguine prenda una biopsia per ulteriori ricerche.

Trattamento dell'infiammazione dei linfonodi nell'inguine

Ai primi sintomi di infiammazione dei linfonodi inguinali, è necessario consultare un medico che effettuerà un esame completo e, sulla base dei dati ottenuti, prescriverà un trattamento. Il trattamento della linfoadenite inguinale nelle donne dipende in larga misura da cosa ha causato l'aumento e l'infiammazione dei linfonodi. La linfoadenite dei linfonodi inguinali raramente si sviluppa come una malattia indipendente, nella maggior parte dei casi di questa patologia preceduta da focolai infiammatori infettivi nel corpo, come bolle, carbonchi, ascessi e altri.

L'infiammazione dei linfonodi dell'inguine nelle donne viene trattata in modo conservativo e chirurgico. Nella fase iniziale dello sviluppo del processo infiammatorio, il paziente viene prescritto:

  • Antibiotici ad ampio spettro (principalmente dal gruppo delle penicilline) - il dosaggio del farmaco e la durata della terapia sono determinati dal medico in base alla gravità del processo infiammatorio, al peso corporeo della donna, alle caratteristiche individuali dell'organismo.
  • Preparazioni topiche che contengono antisettici - Levomekol unguento, che viene utilizzato per applicare medicazioni di garza impregnate con la preparazione, sul luogo della lesione ha un grande effetto. Importante: tali procedure sono proibite in presenza di linfoadenite inguinale purulenta o con un'alta probabilità di intolleranza individuale ai componenti del farmaco.
  • Trattamento fisioterapeutico - l'elettroforesi in combinazione con antibiotici ha un effetto antinfiammatorio. Questo metodo di trattamento è severamente vietato in caso di linfadenite purulenta dell'inguine.

Il trattamento chirurgico della linfoadenite è considerato nel caso in cui si forma pus e si accumula nei linfonodi. Al fine di garantire il deflusso di pus dai nodi infiammati, il chirurgo esegue il drenaggio.

Previsione e prevenzione della malattia

Con una diagnosi tempestiva del processo patologico nei linfonodi dell'inguine e un'adeguata terapia conservativa, la prognosi della malattia è generalmente favorevole.

La prevenzione dello sviluppo della linfadenite inguinale è la seguente:

  • Igiene di focolai di infezione cronica nel corpo;
  • Trattamento tempestivo e prevenzione delle malattie infiammatorie pelviche;
  • Prevenzione delle malattie trasmesse attraverso contatti sessuali non protetti.

Posizione, dimensioni, disturbi e trattamento dei linfonodi nell'inguine

I linfonodi nell'inguine filtrano la linfa, liberandola da impurità nocive e infiammandosi in risposta all'invasione di agenti infettivi. Le ghiandole spesso rispondono alle malattie sessualmente trasmissibili, perché si trovano vicino ai genitali.

Dove sono i linfonodi inguinali

I linfonodi inguinali sono localizzati nel perineo (nelle pieghe tra le gambe e la regione pelvica). Possono anche essere percepiti nel triangolo femorale, dentro e fuori i fianchi. Lo schema aiuterà a capire dove si trovano queste formazioni.

La disposizione dei linfonodi inguinali e dei vasi linfatici

La posizione dei linfonodi inguinali nell'uomo implica la loro divisione in 3 gruppi:

  • nelle cosce, basso addome e glutei è il livello superiore delle ghiandole;
  • vicino all'ano, genitali esterni - il livello medio delle unità immunitarie;
  • vicini l'uno all'altro, le formazioni di livello inferiore si trovano sul piede.

I linfonodi, situati tra l'inguine e la coscia, sono palpabili. Nello stesso momento le formazioni quasi rotonde di una coerenza morbida, facilmente muovendosi sotto una pelle sono definite. Se non sono più grandi di un pisello, allora non c'è bisogno di parlare di patologia.

La dimensione dei linfonodi nell'inguine

Normalmente, la dimensione del linfonodo inguinale è da 2,1 a 13,6 mm. Le dimensioni del bordo dei collegamenti immunitari sono 10 mm.

Nelle malattie sistemiche molti gruppi di unità immunitarie si infiammano. I linfonodi nell'inguine cambiano le dimensioni in risposta ai problemi nelle gambe e nella zona pelvica.

diagnostica

Se ci sono coni, foche all'inguine o dolore, dovresti vedere un dottore il prima possibile. Lo specialista eseguirà un esame dettagliato e identificherà la vera causa della violazione.

Metodi per la diagnosi dei linfonodi inguinali:

  1. Assunzione della storia, palpazione delle formazioni. I legami immunitari sono determinati dal tatto, con la linfoadenite, il paziente avverte dolore.
  2. Ricerca di urina e sangue. Il processo infiammatorio è indicato da un aumento del numero di leucociti e di una VES accelerata nel sangue.
  3. Determinazione del contenuto proteico C-reattivo (marker infiammatorio).
  4. Biopsia linfonodale. Una puntura viene eseguita in caso di sospetta degenerazione maligna delle formazioni, vengono determinati i cambiamenti nel tessuto.
  5. Radiografia dei polmoni (se esiste una ragione per ipotizzare la presenza di tubercolosi).
  6. Analisi del sangue per gli anticorpi contro il virus dell'immunodeficienza umana (se necessario).

Se il linfonodo è aumentato all'inguine, allora è necessario consultare un medico per determinare la causa di questo fenomeno. Quando il tessuto linfoide cresce, viene chiamato linfoadenopatia. Allo stesso tempo, le formazioni aumentano di dimensioni. Se la proliferazione (iperplasia) delle ghiandole è accompagnata da un processo infiammatorio, stiamo parlando di linfoadenite.

La dimensione normale dei linfonodi nell'inguine è solitamente paragonabile al diametro di un pisello. Molto spesso, l'iperplasia della formazione è causata da un'infezione virale, batterica o fungina. In ogni caso, non è necessario impegnarsi nell'auto-trattamento, perché può solo danneggiare.

La patologia principale dei linfonodi nell'inguine

L'iperplasia dei linfonodi inguinali è una crescita eccessiva e patologica del tessuto linfoide. Le cause più comuni sono le seguenti:

  1. "Cat scratch disease". La malattia si verifica dopo 7-14 giorni dopo il danneggiamento della pelle di una persona da parte di un gatto infetto da un particolare tipo di clamidia. Nel tempo, si forma una macchia sul sito dell'abrasione, che si trasforma in una piccola ulcera. Dopo 7-14 giorni, si verifica la linfoadenite regionale. Un grande bubo si trova sulla zona interessata. A quel punto, la vittima inizia a sentirsi peggio. "Cat scratch disease" progredisce lentamente. Per 2-3 settimane dopo l'inizio, il bubo inizia a marcire. A volte appare una fistola attraverso la quale esce il pus. La malattia viene diagnosticata raccogliendo l'anamnesi (viene presa in considerazione l'interazione con il gatto), la rilevazione di anticorpi nel sangue.
  1. Tubercolosi. L'agente causale della malattia colpisce raramente i linfonodi inguinali. Penetra nel tratto digestivo, nelle ossa, nella pelle degli arti inferiori o nei genitali. Il bastone di Koch si deposita in una o più unità immunitarie contemporaneamente, provocando la loro infiammazione. Ci sono 3 tipi di linfadenite tubercolare nell'inguine:
  • infiltrativo, in cui i linfonodi diventano densi al tatto, aumentano, non provocano dolore, si muovono sotto la pelle quando vengono pressati (la malattia ha un decorso benigno);
  • caseoso, accompagnato dalla disintegrazione del tessuto dei linfonodi inguinali con la loro suppurazione e la formazione di una massa simile a fiocchi di latte, un aumento della densità delle ghiandole, il loro dolore, a volte - la comparsa di fistole;
  • indurente, con una piccola intensità di infiammazione, caratterizzato dalla trasformazione del tessuto cicatriziale in tessuto, mentre le ghiandole si restringono, diventano rigide e immobili.
  1. La linfogranulemosi inguinale è un'infezione causata dalla clamidia. L'infezione si verifica durante il rapporto sessuale senza l'utilizzo di un preservativo. In primo luogo, una piccola erosione appare sui genitali. Non fa male e passa rapidamente. Dopo 1,5-2 mesi, uno o più linfonodi sono ingrossati all'inguine. Si connettono tra loro e con i tessuti circostanti. Inoltre, sulla superficie dei collegamenti immunitari compaiono dei fori attraverso i quali escono le masse purulente. La patologia viene diagnosticata rilevando gli anticorpi nel sangue.
  1. La sifilide è un'infezione trasmessa sessualmente, il cui agente causale è il treponema pallidum. I linfonodi inguinali sono ingranditi nella fase iniziale della malattia. Nel sito dell'introduzione del treponema pallido si forma un denso tubercolo. Dopo 1-1,5 settimane, il linfonodo inguinale si è infiammato a destra e anche a sinistra (di solito una lesione bilaterale). La sifilide viene diagnosticata rilevando gli anticorpi nel sangue e il treponema in uno striscio.
  1. Cancro dei legami immunitari. Le metastasi nei linfonodi che sono penetrati da altri tessuti portano ad un aumento delle ghiandole. L'oncologia è caratterizzata dal fatto che l'educazione diventa solida, quasi comparabile in densità al legno. In questo caso, il dolore è insignificante o assente. La salute del paziente peggiora gradualmente. La febbre fino a 38-39 si osserva nella distruzione del tessuto tumorale. La diagnosi include la raccolta dell'anamnesi, i reclami dei pazienti, l'esame, il sondaggio dell'area inguinale. Metodi di laboratorio usati

Cause di violazione

I linfonodi inguinali (e alcuni altri) subiscono cambiamenti patologici in risposta all'infezione e possono essere dovuti a:

  • foruncolosi;
  • malattie fungine e batteriche degli organi genitali;
  • disturbi virali (freddo, varicella, rosolia o morbillo);
  • danno meccanico;
  • le allergie;
  • malattie ematologiche o tumorali;
  • infezione dei tessuti vicino ai linfonodi;
  • disturbi nel sistema riproduttivo (cisti ovarica, ipofunzione d'organo);
  • virus dell'immunodeficienza umana (in questo caso, sono interessati altri gruppi di formazioni);
  • distorsioni durante l'attività fisica;
  • effetti collaterali di alcuni farmaci (in rari casi);
  • malattie sessualmente trasmissibili;
  • malattie del sistema genito-urinario (cistite);
  • balanopostite;
  • La malattia di Lyme;
  • yersiniosi;
  • erysipelas;
  • peste bubbonica.

I principali sintomi delle malattie dei linfonodi dell'inguine

I segni di patologia sono:

  • aumento della densità del linfonodo (a volte si sente solido al tatto);
  • il suo aumento di dimensioni;
  • arrossamento della pelle sulla formazione;
  • manifestazioni di intossicazione (febbre, mal di testa, debolezza);
  • dolore nella zona della ghiandola (spesso diventa doloroso muovere le gambe).

Quale dottore contattare

Se il paziente non sa quale medico sta curando la linfoadenite inguinale, allora dovrebbe contattare il terapeuta. A seconda della causa del processo infiammatorio, avrai bisogno dell'aiuto di uno o più specialisti elencati di seguito:

  • oncologo;
  • veneree;
  • specialista in malattie infettive;
  • urologo;
  • chirurgo (con formazioni di suppurazione).

Metodi per il trattamento dei linfonodi inguinali

Come trattare un linfonodo all'inguine di un uomo o una donna dipende dalla causa della patologia. Determinare la fonte del processo infiammatorio può essere solo un medico, quindi, trovando sintomi sospetti, non dovresti farlo visitare.

Nella maggior parte dei casi, il malfunzionamento dei noduli inguinali si verifica sullo sfondo di un'altra malattia infettiva. La patologia del cancro, come causa dell'aumento dei legami immunitari, è rara. Spesso, carbonchi, bolle e lesioni cutanee sono localizzati vicino all'area interessata.

Quando si usa la terapia conservativa:

  1. Antibiotici ad ampio spettro (nella maggior parte dei casi, penicillina). La durata del trattamento è determinata dal medico, in base alle caratteristiche della patologia.
  2. Trattamento dei linfonodi inguinali con unguenti e creme con effetto antisettico. A volte i medici prescrivono Lekomekol, perché si comporta bene con l'infiammazione microbica. La composizione viene applicata a una benda di garza e applicata alla zona interessata. La procedura non viene eseguita con un processo purulento, allergie ai componenti del farmaco.
  3. La fisioterapia è utilizzata in combinazione con altre misure per il trattamento della malattia. Non è effettuato con suppurazione delle ghiandole.

Inoltre, il paziente è raccomandato:

  • attenersi al riposo a letto;
  • regolare la dieta (limitare o eliminare il cibo pesante);
  • assumere farmaci che aumentano l'immunità (tintura di echinacea, ecc.);
  • fare un ciclo di terapia vitaminica

prevenzione

Assicurarsi che i linfonodi nell'area dell'inguine probabilmente non si siano mai infiammati, è impossibile, ma è possibile ridurre la probabilità di sviluppare patologie. Per questo è raccomandato:

  • usa il preservativo ogni volta che fai sesso;
  • trattare la pelle danneggiata con soluzioni antisettiche;
  • condurre uno stile di vita sano (mangiare bene, abbandonare cattive abitudini);
  • rafforzare il sistema immunitario.

Se si rispettano le regole, quindi molto probabilmente, la linfadenite inguinale non sarà disturbata. Se hai l'infiammazione delle ghiandole, è necessario consultare un medico.

Infiammazione dei linfonodi all'inguine: cause e trattamento, foto

L'infiammazione dei linfonodi nell'inguine (linfoadenopatia) è una malattia che porta a un cambiamento e all'interruzione del normale funzionamento dei linfonodi per proteggere l'organismo, principalmente da agenti infettivi. I nodi di diverse regioni anatomiche possono essere infiammati e anche i corrispondenti vasi linfatici possono essere colpiti.

Una causa comune di infiammazione dei linfonodi inguinali nelle donne è l'ingresso di un patogeno. I modi in cui l'infezione entra nel linfonodo possono essere divisi in "esterni" e "interni".

Il percorso esterno implica danni alla pelle (ferite o graffi) attraverso i quali l'infezione entra nel sangue. Il percorso interno è la reazione del linfonodo a una malattia in cui l'agente infettivo entra nel sangue con altri mezzi (ad esempio, attraverso il tratto respiratorio o durante il contatto sessuale non protetto).

Cause di infiammazione dei linfonodi inguinali

Le cause dell'infiammazione dei linfonodi nell'inguine nelle donne e negli uomini sono suddivise in diversi gruppi, ciascuno dei quali presenta malattie specifiche che portano a questa condizione:

1. Penetrazione di microrganismi infettivi direttamente attraverso il danneggiamento della pelle dei glutei, delle gambe e dei piedi:

  • ferite o graffi a causa di ferite (inclusa erisipela) o morsi di animali (sodok);
  • danno alla pelle nella dermatite da pannolino (questa è una delle cause più comuni nell'infanzia);
  • foruncolosi - infiammazione dei follicoli piliferi sulla pelle dei glutei;
  • dopo la vaccinazione con BCG (i casi sono stati registrati in precedenza, quando il vaccino è stato iniettato nella coscia, così ora è permesso entrarvi solo nella spalla).

2. Malattie causate da virus o batteri che entrano nel corpo attraverso le mucose:

  • Mononucleosi infettiva;
  • Infezione da citomegalovirus;
  • Herpes simplex;
  • La malattia di Lyme;
  • yersiniosi;
  • la sifilide;
  • gonorrea;
  • Erisipela;
  • Linfogranulematoz inguinale.

3. Inoltre, la linfadenite può accompagnare l'infiammazione delle articolazioni e dei genitali, il cancro.

I sintomi di infiammazione dei linfonodi inguinali, foto

I sintomi comuni della linfoadenite nelle donne e negli uomini, a causa di graffi e ferite degli arti inferiori, sono:

  • un linfonodo ingrandito in termini di dimensioni (più di 0,7-1 cm);
  • sensibilità o tenerezza durante la palpazione (palpazione);
  • arrossamento della pelle nella zona di ingrossamento dei linfonodi;
  • aumento della temperatura locale e generale di diversa gravità.

Nel caso di lesioni della pelle, i linfonodi sul lato della ferita sono più spesso infiammati (vedi foto).

Sodoku (una malattia infettiva specifica) si verifica dopo essere stato morso da roditori, di solito ratti. Di solito, i primi sintomi compaiono 10-14 giorni dopo questo episodio, e qualche volta lo stesso giorno.

La malattia si sviluppa rapidamente. I linfonodi aumentano di dimensioni fino a 8 cm, il colore della pelle sopra di loro non è cambiato, c'è la tenerezza alla palpazione. I nodi sono mobili, arrotondati, allargati sul lato del morso. La temperatura corporea può superare i 39 ° C.

La mononucleosi infettiva si sviluppa quando il virus Epstein-Barr entra nel corpo. In questa malattia, simultaneamente con l'inguinale, c'è un aumento di altri gruppi di linfonodi (cervicali, occipitali). I linfonodi inguinali diventano grandi su entrambi i lati, a cominciare dai primi giorni della malattia. Possono raggiungere i 2-3 cm.

Una caratteristica caratteristica sono le catene di diversi nodi. Alla palpazione, sono densi, mobili, il loro dolore è insignificante.

Non si osservano cambiamenti della pelle sopra i nodi, sebbene possa esserci un lieve gonfiore. Questi segni aiutano a distinguere facilmente la mononucleosi infettiva da altre patologie causali che portano alla linfoadenopatia.

L'infezione da Cytomegalovirus può avere un quadro simile alla mononucleosi: i nodi sono ingranditi in gruppi. Ma nel caso di questa infezione, i linfonodi inguinali rispetto ai linfonodi di altri gruppi aumentano in modo meno evidente.

Normalmente non hanno più di 1 cm di diametro, singoli. Durante la palpazione - elastico, dolore moderato, colore normale della pelle, nessun gonfiore.

L'herpes simplex di tipo 2 come causa di linfoadenopatia è caratterizzato da un moderato aumento dei linfonodi. Può essere di una o di due parti.

I nodi non sono densi al tatto, assomigliano alla pasta in consistenza, la loro mobilità è preservata, il dolore è nella media. Non si osservano segni infiammatori sulla pelle e suppurazione.

I sintomi di infiammazione dei linfonodi inguinali, foto

La borreliosi è caratterizzata dalla presenza di linfoadenite inguinale unilaterale, se la puntura della zecca cadeva sul tronco o sulla zona della coscia. La dimensione dei linfonodi ingrossati sarà di circa 1-2 cm, quindi sono facilmente rilevabili durante un esame di routine.

Alla palpazione, tali linfonodi sono mobili e dolorosi, elastici. La pelle sopra di loro ha un colore e una temperatura normali. L'infiammazione purulenta per questa malattia non è tipica. Contemporaneamente con un aumento dei linfonodi, un forte rossore appare al sito del morso.

Quando yersiniosi, l'infiammazione dei linfonodi inguinali è raramente osservata. Diversi nodi vicini all'inguine, così come i linfonodi del collo, possono essere colpiti. Le loro dimensioni in forma ingrandita sono piccole, con un diametro di circa 1,5 cm.

La sensazione rivela un leggero dolore, piena mobilità e consistenza elastica.

La linfogranulematoz inguinale è una malattia a trasmissione sessuale. Con esso, la probabilità di infiammazione dei linfonodi inguinali è molto alta. Ci sono due opzioni per lo sviluppo:

  • se l'infezione è lieve, allora la linfoadenite si verifica in 1,5 - 2 mesi;
  • se l'infezione è grave, si osserva un aumento dei linfonodi già 7 giorni dopo l'infezione.

In questa malattia, i linfonodi sono infiammati su un lato. Una caratteristica è lo sviluppo della linfoadenite contemporaneamente in diversi nodi. La loro consistenza all'inizio della malattia è strettamente elastica, sono mobili. Quindi, i nodi modificati vengono uniti in un singolo conglomerato con una superficie irregolare e irregolare, che è dolorosa durante il sondaggio.

Oltre questo conglomerato si osserva rossore e assottigliamento della pelle. In questi luoghi, può verificarsi una svolta e il pus verrà rilasciato attraverso i difetti formati. È così che si forma una fistola (fistola), caratterizzata da un decorso cronico.

L'erisipela è una causa comune di linfadenite inguinale. Ciò è dovuto al fatto che la lesione degli arti inferiori è la più caratteristica dell'erisipela.

La consistenza dei nodi in questa malattia sarà elastica, il loro dolore è pronunciato, la mobilità è preservata, non c'è coesione con i tessuti circostanti. La pelle sopra i linfonodi non è cambiata - la sua temperatura e il suo colore rimangono normali.

La sifilide è un'altra causa della linfadenite inguinale. Se il cancello d'ingresso di un'infezione sifilitica si trova sui genitali, l'allargamento dei linfonodi nell'inguine è di solito bilaterale. Questo sintomo può essere identificato dopo una settimana dall'inizio della malattia.

Una caratteristica di questa linfoadenite è l'assenza di segni classici di infiammazione (arrossamento, gonfiore, dolore acuto, ecc.).

I cambiamenti patologici si verificano contemporaneamente in diversi nodi, uno dei quali è più grande degli altri. Alla palpazione i nodi sono indolori, elastici, la mobilità è preservata. L'aumento delle dimensioni è medio (2-2,5 cm), ovale o rotondo.

La gonorrea fin dall'inizio è sempre accompagnata da linfoadenite bilaterale all'inguine. I linfonodi aumentano di 1,5 - 2 cm di diametro, densi al tatto, molto dolorosi.

La linfoadenite nella gonorrea è completata dall'infiammazione dei vasi linfatici vicini, che, una volta sondati, hanno l'aspetto di corde fortemente dolorose e strette.

Caratteristiche dell'infiammazione dei linfonodi inguinali nelle donne

L'infiammazione dei linfonodi nell'inguine nelle donne è più spesso osservata nelle malattie ginecologiche:

  • annessite (infiammazione delle ovaie e dei tubi);
  • endometrite (infiammazione dell'utero);
  • peritonite (infiammazione del peritoneo che copre l'utero e le appendici);
  • Bartolinite (infiammazione delle ghiandole situate nelle grandi labbra);
  • tumori degli organi genitali (specialmente nelle donne anziane).

La maggior parte dei processi sopra descritti avviene senza sintomi in forma cronica. Una donna spesso non presta attenzione al primo episodio della malattia e arriva da uno specialista in una fase avanzata.

Tuttavia, con la giusta attenzione alla salute, il processo patologico può essere identificato proprio all'inizio. Per questo aiuto inestimabile fornirà una serie di test diagnostici:

  • esame vaginale;
  • ultrasuoni;
  • esame citologico e istologico dei materiali ottenuti;
  • analisi completa delle infezioni, ecc.

L'infiammazione dei linfonodi nell'inguine durante la gravidanza è raramente osservata. Il più delle volte è associato a bartolinite o processi purulenti sulla pelle degli arti inferiori. L'ispezione visiva di routine facilita la diagnosi.

Quale dottore contattare?

Quando si rilevano automaticamente una o più formazioni arrotondate nella regione inguinale, è necessario consultare un medico. L'assenza di segni di infiammazione, come arrossamento, dolore o febbre, non deve indurre in errore il paziente e ritardare la visita. Come si è scoperto, non tutte le malattie si verificano secondo il classico schema "infiammatorio".

Quindi, l'infiammazione dei linfonodi all'inguine di uomini e donne è un motivo significativo per ottenere una consulenza qualificata da un medico. Tuttavia, è necessario sapere quale medico contattare. A seconda della causa di questa condizione, l'aiuto di tali specialisti come:

  • malattia infettiva (con segni evidenti di qualsiasi infezione)
  • chirurgo (se un grande ascesso è visivamente determinato)
  • oncoematologo (con cambiamenti nella cartella del sangue)
  • dermatovenereologo (se ci sono segni di malattia con trasmissione sessuale)
  • ginecologo (per donne) e urologo (per uomini), ecc.

Tuttavia, se una persona dubita di quale specialista contattare e non può suggerire una possibile causa della malattia, allora dovresti andare a un appuntamento con un terapeuta. Il medico effettuerà un esame iniziale e, in base ai risultati, indirizzerà il paziente a uno specialista.

Diagnosi di infiammazione

La diagnosi primaria si baserà su un sondaggio, raccolta di reclami dei pazienti, esame generale, palpazione e analisi del sangue clinico generale.

Un medico competente chiederà al paziente in dettaglio le lesioni alle gambe, il sesso non protetto, se ci siano stati morsi di zecche, ratti, malattie infiammatorie della faringe.

Dopo la diagnosi iniziale, possono essere richiesti test addizionali specifici per stabilire la natura della linfoadenite:

  • strisci dalle mucose;
  • analisi del sangue per gli anticorpi;
  • Diagnostica della PCR;
  • biopsia;
  • semina purulenta.

Efficace è una scansione ecografica dell'area inguinale, che dà una buona idea della natura delle alterazioni tissutali nei linfonodi colpiti. Se si sospetta una linfadenite inguinale, è necessario escludere una patologia chirurgica di emergenza come un'ernia inguinale. In questo caso, il paziente deve essere utilizzato senza ritardi.

Trattamento dell'infiammazione dei linfonodi nell'inguine

Il trattamento dell'infiammazione dei linfonodi nell'inguine può essere suddiviso in:

  • generale;
  • specifica;
  • un intervento chirurgico.

La terapia generale prevede l'eliminazione dei sintomi dell'infiammazione. Per fare ciò, devi seguire alcuni consigli:

  • al paziente viene mostrato il riposo a letto;
  • il cibo dovrebbe essere leggero, dietetico, dovresti evitare cibi grassi e ipercalorici;
  • I principali farmaci sono gli antibiotici, poiché la causa più comune di linfadenite è l'infezione. Gli antibiotici ad ampio spettro possono essere utilizzati fino a quando non viene identificata una causa esatta.

Inoltre, i farmaci antinfiammatori e analgesici, le vitamine, disintossicano il corpo. Qualsiasi riscaldamento della zona interessata è controindicato.

Il trattamento specifico consiste nell'eliminare la causa immediata della linfoadenite, dopo aver effettuato una diagnosi di laboratorio e una diagnosi accurata.

Di solito, a questo scopo, potrebbe essere necessario prescrivere farmaci antibatterici altamente mirati, agenti antivirali o somministrare immunoglobuline per un'infezione specifica.

Il trattamento chirurgico è raro. È necessario per linfoadenite purulenta, necrosi del nodo e tessuti prossimali. Inoltre, l'autopsia viene eseguita con la bartolinite in uno stadio di ascesso. Questo viene fatto dal ginecologo dell'ospedale.

prospettiva

La prognosi della linfadenite inguinale è favorevole, a condizione che venga stabilita la causa esatta della malattia e che il trattamento specifico sia avviato in tempo.

L'aumento più prolungato dei linfonodi è osservato nelle malattie veneree, linfogranulomatosi inguinale, complicata da fistola purulenta, erisipela con periadenite e mononucleosi infettiva.

Quando la yersiniosi, i linfonodi vengono ingranditi per 2-3 settimane, con la borreliosi (senza trattamento) alcune settimane saranno ingrandite e con una terapia tempestiva diminuiranno rapidamente.

Una prognosi meno favorevole è caratteristica delle malattie oncoematologiche (tumori del sangue con i linfonodi inguinali). Il successo della terapia dipenderà dalla sensibilità delle cellule tumorali alla polichemioterapia selezionata.

La prevenzione della malattia si svolge in più direzioni:

Linfonodi nell'inguine del muzhuchin

La funzione principale dei linfonodi è quella di proteggere dalle infezioni e dai patogeni. Nello stato normale, non dovrebbero disturbare la persona. Se c'era un sigillo, un aumento del linfonodo dovrebbe immediatamente contattare uno specialista. Una malattia come la linfadenite inguinale indica la presenza di un processo avverso nel corpo. Per stabilire la causa e lo scopo del trattamento sarà necessario sottoporsi ad un esame completo.

Possibili cause della malattia

Le cause dei cambiamenti nei linfonodi nell'inguine negli uomini non sono sempre chiaramente definite. Spesso il focus della patologia primaria si trova vicino al linfonodo infiammato.

I principali fattori che scatenano la malattia sono:

  • infezioni ai piedi;
  • ferite nella zona inguinale;
  • malattie sessualmente trasmesse (gonorrea, sifilide, clamidia);
  • problemi ai reni;
  • neoplasie nel sistema linfatico;
  • malattie purulente (foruncolosi);
  • violazioni degli organi pelvici;
  • reazioni allergiche ai farmaci.

I linfonodi possono infiammarsi a causa della diffusione di stafilococchi e streptococchi. Tali batteri patogeni spesso provocano linfoadenite. I microbi arrivano alla persona attraverso la pelle danneggiata (graffi, punture di insetti).

Le ragioni per l'aumento dei linfonodi nell'inguine sono diverse e sono causate dal fatto che il sistema immunitario stia combattendo intensamente contro la malattia o meno.

I nodi compatti morbidi sono visibili quando c'è un'infiammazione nel corpo. La ruvidità può indicare l'esistenza del cancro. La mobilità dei nodi è osservata in presenza di un processo infettivo. I siti impigliati e immobili sono caratteristici delle metastasi. Per determinare la diagnosi, deve essere eseguita un'ecografia dell'area inguinale.

Quali sono i sintomi della malattia

Il linfonodo porta un forte carico - elimina gli agenti patogeni ed è coinvolto nello sviluppo degli anticorpi necessari. Di conseguenza, l'infezione tocca prima l'area inguinale. Senza un trattamento tempestivo, l'infiammazione si diffonde di più e può penetrare nel flusso sanguigno.

Ci sono 3 gruppi linfatici all'inguine. La tomaia si trova nella zona inferiore del peritoneo e vicino ai glutei. I nodi centrali - il drenaggio linfatico è distribuito nel perineo, i genitali. Più in basso: la linfa si sposta sulle gambe.

La malattia è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  • un aumento dei nodi e sensazioni dolorose della zona inguinale;
  • brividi, febbre, malessere;
  • palpitazioni cardiache;
  • arrossamento della pelle;
  • con un'infiammazione molto diffusa nel nodo, si forma pus, che può passare lungo la regione intermuscolare fino all'area delle cosce e portare alla malattia di flemmone.

Se al primo segno di una malattia grave non viene intrapresa alcuna azione, c'è una violazione dei linfonodi di altri gruppi. Pertanto, non trascurare la tua salute, e immediatamente andare dal medico.

Alcuni tipi di linfoadenite si verificano senza sintomi, come quelli cronici e ricorrenti. Il medico durante la palpazione può facilmente sentire il linfonodo. Se il dolore non viene osservato con un marcato aumento dei nodi - questo può indicare metastasi del cancro o patologie veneree.

Come diagnosticare una malattia

La forma acuta di linfoadenite è abbastanza facilmente diagnosticata. Altre specie necessitano dell'esame più approfondito. Non in tutti i casi, l'infiammazione può essere avvertita.

Puoi fare una diagnosi facendo quanto segue:

  • ultrasuoni;
  • emocromo completo;
  • analisi delle malattie veneree;
  • Scansione TC;
  • Raggi X;
  • studi istologici;
  • biopsia dell'ago.

Utilizzando diversi metodi diagnostici, il medico determina la posizione della malattia e stabilisce la diagnosi.

Metodi di trattamento

La terapia dei linfonodi negli uomini viene effettuata in modo conservativo o operativo. In accordo con il patogeno, viene applicato un trattamento specifico o vengono prescritti agenti antibatterici di tipo penicillinico (amoxiclav, ampicillina).

Sbarazzarsi della malattia aiuterà:

  1. Fisioterapia. Il programma sviluppato ha un effetto positivo sul corpo, ben tollerato e assorbito dai pazienti.
  2. Galvanizzazione - l'uso di unguenti. Utilizzato per uso locale, antinfiammatorio o pomata di fango penetra direttamente nella zona infetta.
  3. Elettroforesi: i farmaci vengono immediatamente consegnati al focus interessato e alleviano il corpo dal dolore.
  4. Trattamento ad ultrasuoni - la procedura viene eseguita con l'aiuto di farmaci anti-infiammatori.
  5. Il trattamento chirurgico è usato per l'infiammazione purulenta. La manipolazione è un taglio della pelle oltre il fuoco infiammatorio e la pulizia dei tessuti del pus accumulato. L'area interessata viene lavata con una soluzione antisettica per evitare il successivo sviluppo del processo infiammatorio.

In caso di suppurazione debole, è sufficiente condurre il drenaggio locale. Quando si osservano cellule o neoplasie di scarsa qualità, viene eseguita la chemioterapia.

L'attrezzatura più recente consente di rimuovere con attenzione le aree infette del corpo. Le radiazioni non influiscono sulle cellule e sui tessuti sani. È molto importante cercare l'aiuto di specialisti in tempo - la patologia maligna è più facile da curare nella prima fase del suo sviluppo.

La terapia dei linfonodi purulenti viene eseguita in accordo con il trattamento di suppurazioni aperte, ulcere. Durante il dolore intenso, possono essere prescritti analgesici. Il riscaldamento è possibile solo nella prima fase dello sviluppo della malattia ed è severamente vietato utilizzarlo in caso di linfoadenite purulenta.

Metodi di prevenzione

È difficile prevenire la formazione di linfonodi nell'inguine, poiché le cause dello sviluppo sono molto diverse. Ma ci sono misure generali che bloccano l'emergere di una malattia pericolosa:

  • in caso di danni alla pelle nella zona inguinale, la ferita deve essere trattata immediatamente con l'aiuto di disinfettanti (verde brillante, iodio, perossido);
  • trattamento intensivo delle patologie catarrali e infettive, impedendo loro di entrare nella fase cronica;
  • trattamento di riabilitazione pianificato dopo il trapianto;
  • diagnosi e trattamento delle malattie sistemiche.

Le misure preventive comprendono una dieta speciale che promuove l'attivazione dell'immunità. Non usare prodotti che aumentano l'infiammazione. È necessario rimuovere dalla vostra dieta carne pesante (maiale, agnello, anatra). I piatti piccanti e affumicati dovrebbero essere completamente esclusi. È utile usare prodotti contenenti vitamina C.

La diagnosi tempestiva e il trattamento corretto prevengono la malattia e le sue possibili conseguenze. Spesso la linfoadenite è un effetto collaterale di un'altra patologia, che è asintomatica. Un esame approfondito aiuterà a identificare la malattia iniziale e prescriverà il trattamento necessario.