Mancanza di aria

La mancanza di aria - nella maggior parte dei casi, agisce come un segno di una grave malattia che richiede cure mediche immediate. Di particolare pericolo è la rottura della funzione respiratoria durante il sonno o nel sonno.

Nonostante il fatto che le principali cause di carenza di aria siano di natura patologica, i medici identificano diversi fattori predisponenti meno pericolosi, un posto speciale tra cui l'obesità.

Questo problema non agisce mai come l'unico segno clinico. Vengono considerati i sintomi più comuni: sbadigli, difficoltà a inspirare ed espirare, tosse e sensazione di un nodo alla gola.

Per scoprire la fonte di tale manifestazione, è necessario condurre un'ampia varietà di misure diagnostiche - iniziando con un'indagine paziente e terminando con esami strumentali.

La tattica del trattamento è di natura individuale ed è completamente dettata dal fattore eziologico.

eziologia

In quasi tutti i casi, gli attacchi di mancanza d'aria causati da due stati:

  • ipossia - mentre c'è una diminuzione del contenuto di ossigeno nei tessuti;
  • l'ipossiemia è caratterizzata da una diminuzione del livello di ossigeno nel sangue.

Provocatori di tali violazioni sono presentati:

  • debolezza del cuore - in questo contesto si sviluppa una congestione polmonare;
  • insufficienza polmonare o respiratoria - questo, a sua volta, si sviluppa sullo sfondo di collasso o infiammazione del polmone, sclerosi del tessuto polmonare e lesioni tumorali di questo organo, spasmo dei bronchi e difficoltà di respirazione;
  • anemia e altre malattie del sangue;
  • insufficienza cardiaca congestizia;
  • asma cardiaco;
  • tromboembolismo dell'arteria polmonare;
  • cardiopatia ischemica;
  • pneumotorace spontaneo;
  • asma bronchiale;
  • colpo di un oggetto estraneo nel tratto respiratorio;
  • attacchi di panico, che possono essere osservati con nevrosi o IRR;
  • distonia vegetativa;
  • neurite del nervo intercostale, che può verificarsi durante il decorso dell'herpes;
  • fratture costali;
  • forma grave di bronchite;
  • reazioni allergiche - vale la pena notare che in caso di allergie, la mancanza di aria agisce come il sintomo principale;
  • infiammazione dei polmoni;
  • osteocondrosi - il più delle volte c'è una mancanza d'aria in caso di osteocondrosi cervicale;
  • malattia della tiroide.

Le cause meno pericolose del sintomo principale sono:

  • la presenza di eccesso di peso nell'uomo;
  • mancanza di forma fisica, che è anche conosciuta come esercizio. Allo stesso tempo, la dispnea è una manifestazione completamente normale e non rappresenta una minaccia per la salute o la vita umana;
  • periodo di gravidanza;
  • cattiva ecologia;
  • brusco cambiamento climatico;
  • prima mestruazione in ragazze giovani - in alcuni casi, il corpo femminile risponde a tali cambiamenti nel corpo con una sensazione periodica di mancanza d'aria;
  • conversazioni mentre mangi cibo.

La mancanza di aria durante il sonno o a riposo può essere causata da:

  • l'effetto di grave stress;
  • dipendenza da cattive abitudini, in particolare, fumare sigarette poco prima di coricarsi;
  • precedentemente trasferito un'attività fisica eccessivamente alta;
  • forti esperienze emotive vissute dalla persona al momento.

Tuttavia, se tale condizione è accompagnata da altre manifestazioni cliniche, quindi molto probabilmente, la ragione risiede nella malattia, che può minacciare la salute e la vita.

classificazione

Attualmente, la mancanza di aria durante la respirazione è convenzionalmente suddivisa in diversi tipi:

  • inspiratorio - mentre la persona ha difficoltà a respirare. Il più caratteristico di questo tipo di malattie cardiache;
  • espiratorio - la mancanza di aria porta al fatto che è difficile per una persona espirare. Spesso si verifica durante il decorso dell'asma bronchiale;
  • misto.

Secondo la gravità del flusso di un sintomo simile negli esseri umani, l'insufficienza d'aria può essere:

  • acuto - l'attacco dura non più di un'ora;
  • subacuto - la durata è di diversi giorni;
  • cronico - osservato per diversi anni.

sintomatologia

La presenza di sintomi di mancanza d'aria è indicata nei casi in cui una persona manifesta i seguenti segni clinici:

  • dolore e pressione al petto;
  • avere problemi respiratori a riposo o in posizione orizzontale;
  • incapacità di dormire sdraiati - si può solo addormentarsi in posizione seduta o sdraiata;
  • comparsa di sibili o sibili caratteristici durante i movimenti respiratori;
  • violazione del processo di deglutizione;
  • sensazione di un coma o di un oggetto estraneo nella gola;
  • leggero aumento della temperatura;
  • inibizione nella comunicazione;
  • disturbo della concentrazione;
  • ipertensione;
  • grave mancanza di respiro;
  • la realizzazione di respirare labbra vagamente compresse o piegate;
  • tosse e mal di gola;
  • aumentato sbadiglio;
  • paura e ansia insensate.

Con una mancanza d'aria in un sogno, una persona si sveglia da un improvviso attacco di dispnea, che avviene nel mezzo della notte, cioè c'è un forte risveglio sullo sfondo di una forte mancanza di ossigeno. Per questo, al fine di alleviare la sua condizione, la vittima deve alzarsi dal letto o prendere una posizione seduta.

I pazienti devono essere consapevoli che i sintomi di cui sopra sono solo la base del quadro clinico, che sarà completato dai sintomi della malattia o disturbo che è stata la fonte del problema principale. Ad esempio, la mancanza di aria nell'IRR sarà accompagnata da intorpidimento delle dita, attacchi d'asma e paura di spazi angusti. Nelle allergie, si nota prurito al naso, starnuti frequenti e aumento della lacrimazione. Se vi è una sensazione di mancanza di aria nell'osteocondrosi, i sintomi saranno presenti - ronzio nelle orecchie, ridotta acuità visiva, svenimento e intorpidimento delle estremità.

In ogni caso, nel caso di un sintomo così allarmante, è necessario al più presto cercare un'assistenza qualificata da un pneumologo.

diagnostica

Per scoprire le cause della mancanza di aria è necessario implementare tutta una serie di misure diagnostiche. Pertanto, per stabilire la corretta diagnosi negli adulti e nei bambini sarà necessario:

  • Studio clinico della storia e della storia di vita del paziente del paziente - per identificare i disturbi cronici che possono fungere da fonte del sintomo principale;
  • condurre un esame fisico approfondito, con l'ascolto obbligatorio del paziente durante la respirazione utilizzando uno strumento come un fonendoscopio;
  • Interrogare una persona in dettaglio - per scoprire il momento dell'inizio degli attacchi di carenza di aria, poiché i fattori eziologici della carenza di ossigeno durante la notte possono differire dall'aspetto di un tale sintomo in altre situazioni. Inoltre, un tale evento contribuirà a stabilire la presenza e il grado di intensità dell'espressione dei sintomi di accompagnamento;
  • analisi del sangue generale e biochimica - questo è necessario per stimare i parametri dello scambio di gas;
  • pulsossimetria - per determinare come l'emoglobina è satura di aria;
  • radiografia ed ECG;
  • spirometria e pletismografia corporea;
  • capnometro;
  • ulteriori consultazioni di un cardiologo, endocrinologo, allergologo, neurologo, medico generico e ostetrico-ginecologo in caso di mancanza d'aria durante la gravidanza.

trattamento

Prima di tutto, è necessario tener conto del fatto che per eliminare il sintomo principale, vale la pena sbarazzarsi della malattia che lo ha causato. Da ciò ne consegue che la terapia sarà individuale.

Tuttavia, in caso di comparsa di un tale sintomo per motivi fisiologici, il trattamento si baserà su:

  • assumere droghe;
  • usando le ricette della medicina tradizionale - si deve ricordare che questo può essere fatto solo dopo l'approvazione del clinico;
  • esercita esercizi di respirazione, prescritti dal medico curante.

La terapia farmacologica prevede l'uso di:

  • broncodilatatori;
  • beta adrenomimetica;
  • M-anticolinergici;
  • metilxantine;
  • glucocorticoidi inalatori;
  • farmaci per assottigliare l'espettorato;
  • vasodilatatori;
  • diuretici e antispastici;
  • complessi vitaminici.

Per alleviare un attacco di mancanza d'aria, puoi usare:

  • una miscela di succo di limone, aglio e miele;
  • tintura di alcool di miele e succo di aloe;
  • astragalo;
  • fiori di girasole

In alcuni casi, per neutralizzare la mancanza di aria nell'osteocondrosi o altri disturbi, si ricorre a tale manipolazione chirurgica come la riduzione del polmone.

Prevenzione e prognosi

Non esistono misure preventive specifiche che impediscano il verificarsi della caratteristica principale. Tuttavia, la probabilità può essere ridotta da:

  • mantenere uno stile di vita sano e moderatamente attivo;
  • evitamento di situazioni stressanti e sovraccarico fisico;
  • controllo del peso - è necessario farlo tutto il tempo;
  • prevenire bruschi cambiamenti climatici;
  • trattamento tempestivo di malattie che possono portare alla comparsa di un segno così pericoloso, in particolare durante il sonno;
  • regolarmente sottoposti a un esame preventivo completo in un istituto medico.

La prognosi che una persona manca periodicamente di aria è estremamente favorevole. Tuttavia, l'efficacia del trattamento è determinata direttamente dalla malattia, che è la fonte del sintomo principale. La completa assenza di terapia può portare a conseguenze irreparabili.

"Mancanza di aria" è osservato nelle malattie:

L'adenocarcinoma polmonare (carcinoma polmonare ghiandolare) è un tumore non a piccole cellule, diagnosticato nel 40% di tutte le malattie polmonari oncologiche. Il principale pericolo di questo processo patologico è che nella maggior parte dei casi è asintomatico. Gli uomini della fascia di età 50-60 anni sono i più sensibili alla malattia. Con il trattamento tempestivo iniziato non provoca complicazioni.

La sindrome antifosfolipidica è una malattia che coinvolge un intero complesso di sintomi correlato al metabolismo del fosfolipide alterato. L'essenza della patologia sta nel fatto che il corpo umano assume fosfolipidi per corpi estranei, contro i quali produce anticorpi specifici.

Antropofobia (sin Fobia umana, paura di grandi folle di persone) - un disordine, la cui essenza sta nella paura di panico degli individui, che è accompagnata da un'idea ossessiva di isolarsi da loro. Questa malattia dovrebbe essere distinta dalla fobia sociale, in cui c'è la paura di un gran numero di persone. Nei casi con questa malattia, il numero di persone non importa, la cosa principale è che tutti non hanno familiarità con il paziente.

Bigeminy è il nome di una forma di aritmia, in cui vi è un'eccitazione prematura del cuore dopo ogni normale battito del cuore. L'accesso tempestivo per un aiuto qualificato aiuterà ad evitare la progressione della malattia e la formazione di complicanze.

Il broncospasmo è una condizione patologica caratterizzata dal verificarsi di un improvviso attacco di soffocamento. Progredisce a causa della compressione riflessa delle strutture muscolari lisce nelle pareti dei bronchi, e anche a causa del rigonfiamento della membrana mucosa, accompagnata da una violazione dello scarico espettorato.

La distonia vegetovascolare (VVD) è una malattia che coinvolge tutto il corpo nel processo patologico. Molto spesso, i nervi periferici e il sistema cardiovascolare ricevono un effetto negativo dal sistema nervoso vegetativo. È necessario trattare la malattia senza fallo, poiché in una forma trascurata darà gravi conseguenze a tutti gli organi. Inoltre, l'assistenza medica aiuterà il paziente a liberarsi delle spiacevoli manifestazioni della malattia. Nella classificazione internazionale delle malattie ICD-10, l'IRR ha il codice G24.

Torakalgiya vertebrale è una condizione caratterizzata dalla comparsa di dolore di gravità variabile nel petto, ma c'è una lesione spinale. Causa un disturbo simile può essere come fattori completamente innocui e il corso di gravi malattie. I provocatori più frequenti sono lo stile di vita sedentario, l'ernia intervertebrale, l'osteocondrosi e la curvatura spinale.

La cardiomiopatia dilatativa è una patologia del muscolo principale del cuore, che si traduce in un significativo aumento nelle sue camere. Ciò comporta una violazione del funzionamento dei ventricoli del cuore. La malattia può essere sia primaria che secondaria. Nel primo caso, i fattori dell'occorrenza rimangono sconosciuti e nel secondo il suo sviluppo è preceduto dal verificarsi di altri disturbi.

La discinesia intestinale è una malattia abbastanza comune in cui questo organo non è esposto a lesioni organiche, ma soffre della sua funzione motoria. Il fattore sottostante al verificarsi della malattia è considerato l'effetto prolungato di situazioni stressanti o impennate nervose. Per questo motivo, gastroenterologi e psicologi sono impegnati nel trattamento di pazienti con una diagnosi simile.

Distrofia miocardica - un concetto che denota una lesione secondaria o vari disturbi di natura patologica nel muscolo cardiaco. Spesso questa malattia è una complicazione della malattia cardiaca, accompagnata da disturbi nutrizionali del miocardio. La distrofia porta con sé una diminuzione del tono muscolare, che può essere un terreno fertile per la formazione di insufficienza cardiaca. Sorge a causa di insufficiente afflusso di sangue al miocardio, motivo per cui le sue cellule non ricevono abbastanza aria per il loro normale funzionamento. Ciò porta a atrofia o completa morte del tessuto miocardico.

Battiti prematuri ventricolari - è una forma di disturbo del ritmo cardiaco, che è caratterizzata dall'occorrenza di contrazioni ventricolari straordinarie o premature. Sia gli adulti che i bambini possono soffrire di questa malattia.

La morte di una porzione del muscolo cardiaco che porta alla formazione della trombosi dell'arteria coronaria è chiamata infarto miocardico. Questo processo porta al fatto che la circolazione sanguigna di quest'area è disturbata. L'infarto miocardico è prevalentemente letale, poiché l'arteria cardiaca principale è bloccata. Se ai primi segni non prendono misure appropriate per ricovero in ospedale del paziente, allora il risultato letale è garantito nel 99,9%.

L'isteria (nevrosi isterica) è una malattia neuropsichiatrica complessa che appartiene al gruppo di nevrosi. Manifestata sotto forma di uno stato psico-emotivo specifico. Allo stesso tempo, non ci sono cambiamenti patologici visibili nel sistema nervoso. La malattia può colpire una persona in quasi tutte le età. Le donne sono più suscettibili alla malattia rispetto agli uomini.

L'ischemia è una condizione patologica che si verifica con un netto indebolimento della circolazione sanguigna in una certa parte dell'organo o in tutto l'organo. La patologia si sviluppa a causa di una diminuzione del flusso sanguigno. La mancanza di circolazione sanguigna provoca una violazione del metabolismo e porta anche alla distruzione del funzionamento di alcuni organi. Vale la pena notare che tutti i tessuti e gli organi del corpo umano hanno una diversa sensibilità alla mancanza di afflusso di sangue. Meno sensibili sono le cartilagini e le strutture ossee. Più vulnerabile: il cervello, il cuore.

La cardialgia è una condizione patologica caratterizzata dall'insorgenza della sindrome del dolore nella parte sinistra del torace che non è associata ad angina o infarto. Va notato che questa non è un'unità nosologica indipendente, ma una manifestazione di un gran numero di diverse condizioni sia di origine cardiaca che extracardiaca.

Le cardiomiopatie sono un gruppo di malattie unite dal fatto che durante la loro progressione si osservano cambiamenti patologici nella struttura del miocardio. Di conseguenza, questo muscolo cardiaco cessa di funzionare pienamente. Di solito, lo sviluppo della patologia è osservato sullo sfondo di vari disturbi extracardiaci e cardiaci. Questo suggerisce che ci sono alcuni fattori che possono servire come una sorta di "spinta" per la progressione della patologia. La cardiomiopatia può essere primaria e secondaria.

La cardiopatia cronica, che si verifica a causa della formazione di tessuto connettivo nello spessore del muscolo cardiaco, è chiamata cardiosclerosi. Questa malattia è prevalentemente non autonoma e spesso si manifesta sullo sfondo di altri disturbi del corpo. La cardiosclerosi è una malattia grave che sconvolge il funzionamento del cuore e si verifica sullo sfondo di varie cause e patogeni.

La pertosse nei bambini è una malattia infettiva acuta di natura batterica. Spesso, la patologia è molto difficile, ma il bambino vaccinato ha un quadro clinico cancellato. La malattia colpisce più spesso i bambini da 2 a 10 anni.

Il morbillo nei bambini è una patologia diffusa che ha una natura virale e viene trasmessa da una persona malata a una persona sana. Evitare lo sviluppo della malattia utilizzando la vaccinazione contro il morbillo. Ignorare i sintomi può portare a gravi complicazioni, persino alla morte.

La febbre di origine sconosciuta (syn LNG, ipertermia) è un caso clinico in cui l'elevata temperatura corporea è il principale o unico segno clinico. Tale condizione viene detta quando i valori vengono conservati per 3 settimane (per i bambini - più di 8 giorni) o più.

L'acidosi metabolica è una condizione patologica caratterizzata da un compromesso equilibrio acido-base nel sangue. La malattia si sviluppa sullo sfondo di una scarsa ossidazione degli acidi organici o della loro insufficiente eliminazione dal corpo umano.

La miocardiodistrofia in medicina è chiamata re-lesione del muscolo cardiaco. La malattia non è infiammatoria. Spesso la distrofia miocardica è una complicazione della malattia cardiaca, che è stata accompagnata da malnutrizione del muscolo cardiaco (miocardio). A causa della progressione della malattia, si osserva una diminuzione del tono muscolare, che, a sua volta, è un prerequisito per lo sviluppo dell'insufficienza cardiaca. L'insufficienza cardiaca, a sua volta, si verifica a causa di una diminuzione del flusso sanguigno al miocardio, motivo per cui le cellule non ottengono la quantità di ossigeno di cui hanno bisogno per il normale funzionamento. Per questo motivo, i tessuti del miocardio possono atrofizzarsi o addirittura diventare necrotici.

La nevrosi cardiaca è una compromissione funzionale dell'organo, risultante da vari disturbi neuropsichiatrici. Spesso, un tale disturbo si sviluppa nelle persone che hanno un sistema nervoso debole, motivo per cui sono difficili da sopportare vari stress. La malattia non causa cambiamenti anatomici e morfologici nell'organo e di solito ha un decorso cronico. La gente parla spesso di una tale violazione - fa male al cuore, e questo accade durante periodi di forte eccitazione psico-emotiva. Il trattamento della patologia nella maggior parte dei casi ha lo scopo di rafforzare il sistema nervoso.

La distonia neurocircolatoria, o nevrosi del cuore, è un malfunzionamento del sistema cardiovascolare, associato a una regolazione neuroendocrina fisiologica compromessa. Il più delle volte si manifestano in donne e adolescenti a causa dell'influenza di forti stress o di forti sforzi fisici. È molto meno comune nelle persone di età inferiore ai quindici e oltre i quaranta.

La sindrome coronarica acuta è un processo patologico in cui l'apporto di sangue naturale al miocardio attraverso le arterie coronarie viene disturbato o completamente interrotto. In questo caso, l'ossigeno non viene fornito al muscolo cardiaco in un determinato sito, il che può portare non solo ad un infarto, ma anche a un esito fatale.

La malattia, che è caratterizzata dalla formazione di insufficienza polmonare, presentata sotto forma di rilascio in massa del trasudato dai capillari nella cavità polmonare e come conseguenza dell'infiltrazione degli alveoli, è chiamata edema polmonare. In termini semplici, l'edema polmonare è una situazione in cui il fluido che scorre attraverso i vasi sanguigni nei polmoni ristagna. La malattia è caratterizzata come un sintomo indipendente e può essere formata sulla base di altri gravi disturbi del corpo.

Il disturbo di panico si verifica nelle persone che sono state esposte allo stress per lungo tempo. È caratterizzato dalla comparsa di attacchi di panico che durano da 10 minuti a mezz'ora, che si ripetono con una certa regolarità (da più volte l'anno a più volte al giorno).

Pericondrite - è un gruppo di malattie che colpiscono il pericondrio, che si manifesta sullo sfondo della sua infezione. È interessante notare che il processo infiammatorio si sviluppa piuttosto lentamente, ma può diffondersi in altre aree. Nella stragrande maggioranza dei casi, le lesioni della cartilagine possono causare la pericondrite. Raramente, la malattia è di natura secondaria e si sviluppa sullo sfondo di malattie infettive.

La rottura splenica è una condizione pericolosa che richiede un intervento medico immediato. Per alcune ragioni, c'è una rottura della capsula dell'organo, che comporta gravi conseguenze. Vale la pena notare che questa condizione può verificarsi non solo a causa di un infortunio meccanico. Non ci sono limiti riguardo al sesso e all'età. La rottura della milza può verificarsi sia nei bambini che negli adulti (nei bambini la patologia è più grave).

Sezionare l'aneurisma aortico è un danno al rivestimento interno dell'aorta allargata, che è accompagnato dalla comparsa di ematomi e un falso foro. Questa malattia è caratterizzata da una separazione longitudinale delle pareti dell'aorta di varie lunghezze. In medicina, questa patologia è spesso chiamata una versione più abbreviata - "dissezione aortica".

Pagina 1 di 2

Con l'esercizio e la temperanza, la maggior parte delle persone può fare a meno della medicina.

Cosa succede se non c'è abbastanza aria nell'IRR?

Denunce da distonia vegetativa che c'è una mancanza d'aria, spesso suono. La pseudo-malattia, che molti medici considerano la distonia, è spesso accompagnata da un panico inaspettato, la paura per la vita.

VSD - c'è un problema, non c'è malattia

  • improvvisa mancanza di respiro;
  • mal di testa;
  • meteosensitivity;
  • perdita di carico.

Ci sono altri sintomi del disturbo del sistema nervoso autonomo. Spesso trovato:

  • oppressione o pressione nel petto, nella regione del cuore;
  • sensazione di coma in gola;
  • difficoltà a inspirare ed espirare;
  • tachicardia;
  • tremore delle membra;
  • vertigini.

Queste manifestazioni sono caratteristiche di una forma comune di disfunzione autonomica - sindrome da iperventilazione polmonare che accompagna un attacco di panico con una mancanza d'aria. È noto che il 15% degli abitanti adulti del pianeta conosce questa condizione.

Spesso la mancanza di aria è presa per la manifestazione di malattie del sistema respiratorio. Questo non è sorprendente, perché qualcosa di simile accade nell'asma, nella bronchite. Ma non è così facile distinguere la sensazione di mancanza di ossigeno nell'IRR da una condizione pericolosa per la vita - insufficienza respiratoria acuta.

Di tutte le funzioni inconsce del corpo (battito del cuore, secrezione biliare, peristalsi), solo la respirazione è controllata dalla volontà dell'uomo. Ognuno di noi è in grado di trattenerlo per un po ', rallentarlo o iniziare a respirare molto spesso. Ciò è dovuto al fatto che il lavoro dei polmoni e dei bronchi è coordinato simultaneamente da due sezioni del sistema nervoso:

Essendo impegnati a cantare, suonare strumenti a fiato, gonfiare le palle, cercare di liberarsi dal singhiozzo, ognuno controlla autonomamente il processo di respirazione. Inconsciamente, la funzione respiratoria è regolata quando una persona si addormenta o, quando si rilassa, riflette. La respirazione diventa automatica e non c'è pericolo di soffocamento.

La letteratura medica descrive una rara malattia ereditaria - la sindrome della maledizione di Ondine (sindrome da ipoventilazione centrale congenita). È caratterizzato dalla mancanza di controllo autonomo sul processo respiratorio, da una diminuzione della sensibilità all'ipossia e all'ipercapnia. Il paziente non può respirare autonomamente e in un sogno può morire per soffocamento. Attualmente, la medicina sta facendo passi da gigante anche nel trattamento di una tale patologia.

L'innervazione speciale della respirazione la rende ipersensibile all'influenza di fattori esterni - provocatori dell'IRR:

  • stanchezza;
  • la paura;
  • brillanti emozioni positive;
  • lo stress.

La sensazione, come se non ci fosse abbastanza aria, è strettamente correlata alla disfunzione vegetativa ed è reversibile.

Riconoscere il disturbo non è un compito facile

Quanto bene le reazioni metaboliche avvengono dipende dal corretto scambio di gas. Inspirando l'aria, le persone ricevono una porzione di ossigeno, espirando - restituiscono l'anidride carbonica all'ambiente esterno. Una piccola quantità di esso viene trattenuta nel sangue, influenzando l'equilibrio acido-base.

  • Con un eccesso di questa sostanza, che appare insieme all'attacco dell'IRR, aumentano i movimenti respiratori.
  • Una mancanza di anidride carbonica (ipocapnia) porta a respirazione rara.

Una caratteristica distintiva dell'IRR è che gli attacchi di asma compaiono ad intervalli regolari, come conseguenza dell'influenza sulla psiche di uno stimolo molto attivo. Spesso c'è una combinazione di sintomi:

  • Sentirsi come se fosse impossibile respirare profondamente. Diventa più forte quando una persona entra in un luogo affollato, uno spazio chiuso. A volte esperienze prima di un esame, performance, conversazione importante rafforzano il cosiddetto respiro vuoto.
  • Sensazione di coma in gola, come se fosse sorta una barriera per il passaggio dell'ossigeno agli organi respiratori.
  • Rigidità del torace, non dare un respiro completo.
  • Respirazione intermittente (con brevi soste), accompagnata da una paura ossessiva della morte.
  • Pershenia, trasformandosi in una tosse secca persistente.

Gli attacchi di sbadigli nel mezzo della giornata, frequenti respiri profondi sono anche indicati come i sintomi del disturbo respiratorio di origine nevrotica. Allo stesso tempo, possono verificarsi disagi nella regione del cuore, salti a breve termine della pressione sanguigna.

Come escludere una condizione pericolosa

Di volta in volta, i pazienti con VSD sviluppano fenomeni dispeptici che li fanno pensare a varie malattie del tratto gastrointestinale. I seguenti sintomi di squilibrio vegetativo portano a questo:

  • periodi di nausea, vomito;
  • intolleranza a determinati alimenti;
  • stitichezza, diarrea;
  • dolore addominale irragionevole;
  • aumento della flatulenza, flatulenza.

A volte, quando l'IRR è combinato con una mancanza d'aria, è disturbato dalla sensazione che ciò che sta accadendo intorno è irreale, spesso è vertiginoso, e c'è un indice. Ancora più confusa è la temperatura crescente (37-37,5 gradi), che pone il naso.

I sintomi simili sono caratteristici di altre malattie. Spesso, le persone che soffrono di asma e bronchite lamentano la mancanza di ossigeno. Nella lista delle malattie simili alle malattie IRR, ci sono anche problemi dei sistemi cardiovascolare, endocrino e digestivo.

Per questo motivo, è difficile stabilire che la causa della cattiva salute sia la distonia vegetativa. Per escludere la presenza di una patologia grave, manifestata da un senso di mancanza di aria, è necessario sottoporsi a un esame approfondito, comprese le consultazioni:

  • un neurologo;
  • endocrinologo;
  • terapeuta;
  • cardiologo;
  • gastroenterologo.

Solo eliminando condizioni patologiche potenzialmente letali è possibile stabilire che la vera causa della carenza d'aria è la distonia vegetativa.

Tuttavia, i pazienti che sono abituati all'idea di una "malattia grave" non sempre concordano con i risultati oggettivi dell'esame. Rifiutano di comprendere, accettano l'idea che, nonostante la loro mancanza di respiro, sono fisicamente sani. Dopo tutto, la mancanza di aria che si verifica a seguito dell'IRR è sicura.

Come ripristinare la respirazione - aiuto di emergenza

Se compaiono sintomi di iperventilazione, oltre ad aiutare a respirare in una busta di carta o plastica.

  • Per calmare la mancanza di respiro, stringere saldamente il petto con i palmi delle mani (parte inferiore), mettendo le mani davanti, dietro.
  • Premere sulle costole in modo da avvicinarle alla colonna vertebrale.
  • Tieni il petto stretto per 3 minuti.

Esecuzione di esercizi speciali è una parte indispensabile della terapia per la mancanza di aria. Implica l'inclusione, una transizione graduale alla respirazione attraverso il diaframma anziché il solito petto. Questi esercizi normalizzano la composizione gassosa del sangue e riducono l'iperossia causata dall'attacco di panico.

Si ritiene che l'inalazione diaframmatica sia eseguita inconsciamente, l'aria entra facilmente quando una persona sperimenta emozioni positive. Il petto - al contrario, è accompagnato da una mancanza d'aria durante lo stress.

È importante aderire al rapporto corretto tra la durata di inspirazione ed espirazione (1: 2), mentre è possibile rilassare i muscoli del corpo. Le emozioni negative accorciano l'espirazione, il rapporto tra i movimenti del diaframma diventa 1: 1.

Il respiro profondo raro è preferibile a frequenti superficiali. Aiuta a evitare l'iperventilazione. Durante l'allenamento, eliminando la mancanza d'aria, osservare le seguenti condizioni:

  • La stanza deve essere pre-ventilata, la temperatura dell'aria dovrebbe essere di 15-18 gradi.
  • Attiva musica dolce e tranquilla o esercita in silenzio.
  • I vestiti lo lasciano libero, comodo per eseguire gli esercizi.
  • Le lezioni si tengono, rispettando un programma chiaro (mattina, sera).
  • Esercizio 2 ore dopo i pasti.
  • Visita il bagno in anticipo, liberando l'intestino, la vescica.
  • Prima di eseguire il complesso ricreativo è permesso bere un bicchiere d'acqua.

Dopo una lunga permanenza al sole, oltre ad essere in uno stato di estrema stanchezza, vale la pena astenersi dalla ginnastica. È possibile avviarlo non prima di dopo 8 ore.

È vietato eseguire esercizi per gravi problemi di salute che coinvolgono:

  • cuore, vasi sanguigni (aterosclerosi cerebrale, ipertensione grave);
  • luce;
  • organi ematopoietici.

Non è possibile utilizzare questo metodo per le donne durante le mestruazioni, la gravidanza, il glaucoma.

Come imparare a respirare correttamente

Iniziare ad eseguire esercizi di respirazione, eliminando la mancanza di aria, concentrarsi sul benessere. Controlla attentamente la frequenza cardiaca. A volte si verifica una congestione nasale, sbadiglio, iniziano le vertigini. Non hai bisogno di avere paura, a poco a poco il corpo si adatta.

La respirazione difficile con VSD è corretta con un semplice esercizio:

  • Sdraiati sulla schiena, dopo aver oscurato la stanza.
  • Dopo aver chiuso gli occhi, cerca di rilassare i muscoli del corpo per 5 minuti.
  • Applicando l'autoipnosi, provoca una sensazione di calore che si diffonde attraverso il corpo.
  • Fai un respiro lento con un torace pieno, gonfiando la parete dell'addome. Allo stesso tempo l'aria riempie il lobo inferiore dei polmoni e il torace si espande con un ritardo.
  • Inspirate più a lungo dell'espirazione, l'aria viene spinta dall'addome (con la partecipazione dei muscoli del peritoneo), e poi dal torace. L'aria esce senza intoppi, senza cretini.

Un'opzione alternativa è usare il simulatore Frolov, che è un bicchiere di plastica (riempito d'acqua) con un tubo attraverso il quale vengono fatti inspirare ed espirare. Questo normalizza il rapporto di ossigeno, anidride carbonica, ferma l'attacco dell'IRR, manifestato da una carenza acuta di aria. Il punto principale del simulatore è di saturare l'aria inalata con anidride carbonica e ridurre la quantità di ossigeno in essa contenuta. Questo porta gradualmente ad un aumento delle capacità adattive umane.

Il trattamento del VSD, accompagnato da attacchi di scarsità d'aria, è inefficace se non si conosce la vera causa del problema.

Per aiutare a scoprire cosa un fattore traumatico causa un attacco, può solo un terapeuta esperto. Il medico spiegherà come sbarazzarsi di questa eredità, non per farsi prendere dal panico, in cui c'è un problema con il flusso d'aria. È meglio calmarsi immediatamente, perché con l'IRR, l'asfissia può essere curata senza farmaci, ma solo con la partecipazione del paziente.

Perché non c'è abbastanza aria per respirare e sbadigliare

Sintomi pericolosi

A volte la difficoltà di respirazione si verifica per ragioni fisiologiche, che sono abbastanza facilmente rimovibili. Ma se vuoi costantemente sbadigliare e fare un respiro profondo, questo può essere un sintomo di una grave malattia. Ancora peggio, quando in questo scenario si verifica spesso mancanza di respiro (dispnea), che appare anche con uno sforzo fisico minimo. Questo è motivo di preoccupazione e trattamento per il medico.

È necessario recarsi immediatamente in ospedale se la difficoltà di respirazione è accompagnata da:

  • dolore nella regione toracica;
  • decolorazione della pelle;
  • nausea e vertigini;
  • forti attacchi di tosse;
  • febbre;
  • gonfiore e crampi agli arti;
  • un senso di paura e tensione interiore.

Questi sintomi di solito indicano chiaramente le patologie nel corpo, che dovrebbero essere identificate ed eliminate il prima possibile.

Cause di mancanza d'aria

Tutti i motivi per cui una persona può rivolgersi a un medico con una lamentela: "Non riesco a respirare completamente e costantemente sbadiglio", possono essere suddivisi in psicologico, fisiologico e patologico. Condizionalmente - perché tutto nel nostro corpo è strettamente interconnesso e il fallimento di un sistema comporta la distruzione del normale lavoro di altri organi.

Quindi, lo stress prolungato, che è attribuito a cause psicologiche, può provocare squilibri ormonali e problemi cardiovascolari.

fisiologico

Le più innocue sono le cause fisiologiche che possono causare difficoltà a respirare:

  1. Mancanza di ossigeno Fortemente sentito in montagna, dove l'aria è rarefatta. Quindi, se di recente hai cambiato la tua posizione geografica e ora sei ben al di sopra del livello del mare, è normale che all'inizio abbia difficoltà a respirare. Bene e - più spesso in aereo l'appartamento.
  2. Stuffy room Due fattori giocano un ruolo qui - la mancanza di ossigeno e un eccesso di anidride carbonica, specialmente se ci sono molte persone nella stanza.
  3. Vestiti stretti Molti non ci pensano nemmeno, ma alla ricerca della bellezza, sacrificando il conforto, si privano di una porzione significativa di ossigeno. Abbigliamento particolarmente pericoloso, spremitura del torace e del diaframma: corsetti, reggiseni aderenti, aderenti al corpo.
  4. Cattive condizioni fisiche La mancanza di aria e mancanza di respiro al minimo sforzo provengono da coloro che conducono uno stile di vita sedentario o che a causa di una malattia hanno passato molto tempo a letto.
  5. Sovrappeso. Diventa la causa di un sacco di problemi, in cui sbadigli e mancanza di respiro non sono i più gravi. Ma attenzione: con un significativo eccesso di peso normale si sviluppa rapidamente la patologia cardiaca.

È difficile respirare il caldo, specialmente con una grave disidratazione. Il sangue diventa più denso ed è più difficile per il cuore spingerlo attraverso i vasi. Di conseguenza, il corpo perde ossigeno. L'uomo inizia a sbadigliare e prova a respirare profondamente.

medico

Mancanza di respiro, sbadigli e mancanza d'aria regolarmente avvertita possono causare gravi malattie. Inoltre, spesso questi sintomi sono i primi sintomi che consentono di diagnosticare la malattia in una fase precoce.

Pertanto, se hai costantemente difficoltà a respirare, assicurati di andare dal medico. Tra le possibili diagnosi, le seguenti sono le più comuni:

  • VSD - distonia vegetativa-vascolare. Questa malattia è una piaga dei tempi moderni, ed è solitamente innescata da un sovraccarico nervoso forte o cronico. Una persona si sente costante ansia, paure, sviluppa attacchi di attacco di panico, c'è la paura di uno spazio chiuso. Respirazione difficile e sbadigli sono precursori di tali attacchi.
  • Anemia. Carenza di ferro acuta nel corpo. È necessario per trasportare l'ossigeno. Quando non è abbastanza, anche con la respirazione normale sembra che l'aria sia bassa. L'uomo inizia a sbadigliare costantemente ea fare respiri profondi.
  • Malattie broncopolmonari: asma bronchiale, pleurite, polmonite, bronchite acuta e cronica, fibrosi cistica. Tutti in qualche modo portano al fatto che è quasi impossibile fare un respiro completo.
  • Problemi respiratori, acuti e cronici. A causa del gonfiore e dell'essiccazione delle mucose del naso e della laringe, diventa difficile respirare. Spesso il naso e la gola sono ostruiti dal muco. Quando sbadigliano, la laringe si apre al massimo, quindi con l'influenza e l'ARVI, non solo tossiamo, ma sbadigliamo.
  • Malattie cardiache: ischemia, insufficienza cardiaca acuta, asma cardiaco. Sono difficili da diagnosticare in una fase iniziale. Spesso, mancanza di respiro, associata a difficoltà di respirazione e dolore toracico, è un segno di infarto. Se una tale condizione si verifica all'improvviso, è meglio chiamare immediatamente un'ambulanza.
  • Tromboembolismo polmonare. Le persone a rischio di tromboflebite sono a serio rischio. Un trombo distaccato può bloccare l'arteria polmonare e causare la morte di una parte del polmone. Ma all'inizio diventa difficile respirare, c'è un continuo sbadiglio e un senso di acuta mancanza d'aria.

Come puoi vedere, la maggior parte delle malattie non sono solo gravi: rappresentano una minaccia per la vita del paziente. Pertanto, se si sente una carenza di aria spesso, allora è meglio non ritardare una visita dal medico.

psicogeno

E ancora è impossibile non ricordare lo stress, che è oggi uno dei motivi principali per lo sviluppo di molte malattie.

Sbadigliare sotto stress è un riflesso incondizionato inerente alla natura. Se guardi gli animali, puoi vedere che quando sono nervosi, sbadigliano costantemente. E in questo senso non siamo diversi da loro.

Quando lo stress si verifica, lo spasmo dei capillari e il cuore inizia a battere più velocemente attraverso il rilascio di adrenalina. Per questo motivo, la pressione sanguigna aumenta. In questo caso, il respiro profondo e gli sbadigli svolgono una funzione compensatoria e proteggono il cervello dalla distruzione.

Con un forte spavento spesso c'è uno spasmo muscolare, a causa del quale diventa impossibile fare un respiro completo. Non c'è da stupirsi che esista l'espressione "colto di sorpresa".

Cosa fare

Se ti trovi in ​​una situazione in cui c'è un frequente sbadiglio e mancanza di aria, non pensare nemmeno al panico - questo non farà altro che aggravare il problema. La prima cosa da fare è fornire un ulteriore apporto di ossigeno: aprire una finestra o una finestra, se puoi, vai fuori.

Cerca di allentare il più possibile i vestiti che interferiscono con un respiro completo: togli la cravatta, sbottonali il colletto, il corsetto o il reggiseno. Al fine di non avere vertigini, è meglio prendere una posizione seduta o sdraiata. Ora dobbiamo fare un respiro molto profondo attraverso il naso e un'espirazione estesa attraverso la bocca.

Dopo diversi di questi respiri, la condizione di solito migliora notevolmente. Se ciò non accade e i pericolosi sintomi elencati sopra sono stati aggiunti alla mancanza di aria, chiamare immediatamente un'ambulanza.

Non prendere i farmaci prima dell'arrivo degli operatori sanitari, a meno che non siano stati prescritti dal medico - possono alterare il quadro clinico e rendere difficile la diagnosi.

diagnostica

I medici d'urgenza di solito determinano abbastanza rapidamente la causa di improvvise difficoltà respiratorie e la necessità di ricovero in ospedale. Se non ci sono preoccupazioni serie e l'attacco è causato da cause fisiologiche o da grave stress e non si ripresenta, puoi dormire bene.

Ma se si sospetta una malattia cardiaca o polmonare, è meglio essere sottoposti a screening, che può includere:

  • analisi generale del sangue e delle urine;
  • radiografia del torace;
  • un elettrocardiogramma;
  • Ultrasuoni del cuore;
  • broncoscopia;
  • tomogramma computerizzato.

Quali tipi di ricerca sono necessari nel tuo caso, il medico determinerà durante l'esame iniziale.

Se la mancanza di aria e lo sbadiglio costante sono causati dallo stress, potrebbe essere necessario consultare uno psicologo o un neurologo, che ti dirà come alleviare la tensione nervosa o prescrivere farmaci: sedativi o antidepressivi.

Trattamento e prevenzione

Quando un paziente arriva dal medico con una lamentela: "Non riesco a respirare completamente, sbadiglio, cosa dovrei fare?", Raccoglie innanzitutto una storia dettagliata. Questo elimina le cause fisiologiche della mancanza di ossigeno.

Nel caso del trattamento in sovrappeso è ovvio - il paziente deve essere indirizzato a un nutrizionista. Senza un problema controllato di perdita di peso non può essere risolto.

Se l'esame ha rivelato malattie acute o croniche del cuore o del tratto respiratorio, il trattamento è prescritto secondo il protocollo. Qui sono necessari farmaci e possibilmente fisioterapia.

Una buona prevenzione e anche il trattamento sono esercizi di respirazione. Ma in caso di malattie bronco-polmonari, può essere fatto solo con il permesso del medico curante. Esercizi o esercizi eseguiti in modo errato in questo caso possono provocare un attacco di tosse forte e un peggioramento delle condizioni generali.

È molto importante mantenersi in buona forma fisica. Anche con le malattie cardiache, ci sono esercizi speciali che ti aiutano a recuperare più velocemente e tornare a uno stile di vita normale. L'esercizio aerobico è particolarmente utile: allenano il cuore e sviluppano i polmoni.

Giochi all'aria aperta attivi (badminton, tennis, basket, ecc.), Andare in bicicletta, camminare a passo veloce, nuotare - non solo aiuta a liberarsi della mancanza di respiro e fornisce ossigeno supplementare, ma anche muscoli tesi, rendendoti più magro. E poi anche in alta montagna ti sentirai benissimo e goderti il ​​viaggio, e non soffrire di una costante mancanza di respiro e sbadigli.

Lo sbadiglio costante e la mancanza di tormenti aerei - cosa potrebbe essere?

Sbadigliare è la reazione fisiologica del corpo, cercando di compensare la mancanza di ossigeno, che, con un respiro abbastanza attivo e profondo, entra forzatamente nel flusso sanguigno, garantendo in tal modo la saturazione del tessuto cerebrale. La sensazione di mancanza d'aria può avere molte ragioni che contribuiscono alla sua formazione, ed è uscire da questo stato che il corpo reagisce con il desiderio di sbadigliare.

Collegamenti a catena fisiologici

La regolazione del mantenimento di un livello costante di ossigeno nel flusso sanguigno e il suo contenuto stabile con un aumento del carico sul corpo, viene effettuata con i seguenti parametri funzionali:

  • Il lavoro dei muscoli respiratori e il centro di controllo del cervello della frequenza e profondità di inalazione;
  • Garantire il flusso d'aria, l'umidificazione e il riscaldamento;
  • Capacità alveolare di assorbire le molecole di ossigeno e la sua diffusione nel flusso sanguigno;
  • La prontezza muscolare del cuore a pompare il sangue, trasportandolo a tutte le strutture interne del corpo;
  • Mantenere un adeguato equilibrio dei globuli rossi, che sono agenti per il trasferimento di molecole ai tessuti;
  • Fluidità del flusso sanguigno;
  • La suscettibilità delle membrane a livello cellulare per assorbire l'ossigeno;

Il verificarsi di sbadigli costanti e mancanza di aria indica una violazione interna corrente di uno dei collegamenti elencati nella catena di reazione, che richiede l'esecuzione tempestiva di azioni terapeutiche. Lo sviluppo del tratto può essere basato sulla presenza delle seguenti malattie.

Patologia del cuore e della rete vascolare

Una sensazione di mancanza d'aria con lo sviluppo di sbadigli può verificarsi con qualsiasi danno al cuore, in particolare influenzando la sua funzione di pompaggio. L'emergere di una carenza passeggera e rapidamente scomparsa può verificarsi quando una condizione di crisi si sviluppa sullo sfondo di ipertensione, un attacco di aritmia o distonia neurocircolatoria. Nei casi più frequenti, non è accompagnato da sindrome da tosse.

Insufficienza cardiaca

Con violazioni regolari della funzionalità cardiaca, che forma lo sviluppo di un'attività insufficiente del cuore, la sensazione di mancanza d'aria inizia a verificarsi regolarmente e si intensifica con l'aumentare dello sforzo fisico e si manifesta nell'intervallo notturno del sonno sotto forma di asma cardiaco.

Si sente la mancanza d'aria nell'inalazione, formando respiro sibilante nei polmoni con il rilascio di espettorato schiumoso. Per alleviare la condizione, la posizione forzata del corpo è accettata. Dopo aver assunto la nitroglicerina, tutti i segnali di allarme scompaiono.

tromboembolia

La formazione di coaguli di sangue nel lume del tronco arterioso polmonare porta alla comparsa di costante sbadiglio e mancanza di aria, essendo il primo segno di un disturbo patologico. Il meccanismo dello sviluppo della malattia comporta la formazione di coaguli di sangue nella rete venosa dei vasi delle estremità, che si staccano, muovendosi con il flusso sanguigno verso il tronco polmonare, provocando la sovrapposizione del lume arterioso. Questo porta alla formazione di infarto polmonare.

La condizione è pericolosa per la vita, accompagnata da un'intensa mancanza d'aria, quasi simile a soffocamento con la comparsa di tosse ed espettorato contenenti impurità di strutture del sangue. Le coperture della metà superiore del torso in questo stato acquistano una sfumatura di blu.

La patologia forma una diminuzione del tono della rete vascolare dell'intero organismo, inclusi i tessuti dei polmoni, del cervello e del cuore. Sullo sfondo di questo processo, viene violata la funzionalità dell'attività cardiaca, che non fornisce ai polmoni abbastanza sangue. Il flusso, a sua volta, con bassa saturazione di ossigeno va ai tessuti del cuore, senza fornirgli il volume necessario di nutrienti.

La reazione del corpo è un tentativo arbitrario di aumentare la pressione del flusso sanguigno aumentando la frequenza del battito cardiaco. Come conseguenza della circolazione patologica chiusa, l'IRR si presenta con uno sbadiglio costante. In questo modo, la sfera vegetativa della rete neurale regola l'intensità della funzione respiratoria, garantendo la sostituzione dell'ossigeno e la neutralizzazione della fame. Questa reazione di protezione evita lo sviluppo di danni ischemici nei tessuti.

Malattie respiratorie

L'apparizione di uno sbadiglio con una mancanza di aria inspirata può essere provocata da gravi disturbi nella funzionalità dei modelli di respirazione. Questi includono le seguenti malattie:

  1. Asma bronchiale.
  2. Processo tumorale nei polmoni
  3. Bronchiectasie.
  4. Lesione infettiva dei bronchi.
  5. Edema polmonare

Inoltre, la formazione di una carenza di aria e sbadigli è influenzata da reumatismi, bassa mobilità e sovrappeso, nonché da cause psicosomatiche. Questo spettro di malattie con la presenza del tratto considerato include i disturbi patologici più comuni e frequentemente rilevati.

Senso o sensazione di mancanza d'aria: cause e trattamento

La sensazione di mancanza d'aria è la sensazione che ognuno di noi ha vissuto nelle nostre vite. Basta trattenere il respiro per qualche secondo e avvertiremo una mancanza d'aria. Le cause di questa condizione hanno un impatto significativo sul trattamento, con l'aiuto del quale il medico può eliminare questo sintomo di molte malattie terribili.

I principali processi energetici nel nostro corpo si verificano con la continua partecipazione di molecole di ossigeno. Il principale processo biochimico delle nostre cellule è la fosforilazione ossidativa. Questo processo si verifica nelle strutture intracellulari - i mitocondri. Affinché la molecola di ossigeno dall'aria entri nei mitocondri, percorre un percorso complesso, fornito da vari meccanismi fisiologici.

Il costante bisogno dei nostri organi e sistemi nella fornitura di ossigeno sufficiente è fornito da:

  • vie aeree, riscaldamento, umidificazione e purificazione dell'aria;
  • lavoro adeguato dei muscoli respiratori;
  • pressione negativa nella cavità pleurica;
  • la capacità delle vescicole polmonari, degli alveoli, alla diffusione passiva di ossigeno nel sangue (sufficiente permeabilità della membrana alveolo-capillare);
  • la capacità del cuore di pompare sangue e consegnarlo a vari organi e tessuti;
  • contenuto sufficiente di globuli rossi che si legano e trasportano l'ossigeno ai tessuti;
  • buon flusso sanguigno;
  • la capacità delle membrane cellulari di vari tessuti di passare molecole di ossigeno a strutture intracellulari;
  • lavoro adeguato del centro respiratorio, effettuando la regolazione e il coordinamento della funzione respiratoria.

La violazione a uno degli stadi elencati di consegna di ossigeno porta all'innesco di un meccanismo di compensazione.

I sintomi della mancanza di aria in varie malattie possono essere di diversa durata: una costante mancanza di aria, lunghi periodi o brevi attacchi di soffocamento.

Le cause della mancanza di aria devono essere affrontate.

Le cause principali della mancanza di aria possono e devono essere rimosse in modo tempestivo. Includono i seguenti stati:

Ha un quadro clinico tipico con attacchi brevi di tosse secca, mancanza di respiro, con i precursori o un inizio improvviso. I pazienti hanno respiro affannoso con difficoltà a espirare, una sensazione di costrizione dietro lo sterno, sibili fischianti che si sentono da lontano. Il torace diventa a forma di botte con spazi intercostali lisci. Il paziente è costretto a prendere una posizione che facilita la respirazione - si siede, appoggiando le mani sullo schienale di una sedia o di un letto. Gli attacchi si verificano dopo il contatto con eventuali allergeni, dopo l'ipotermia o contro lo sfondo di un raffreddore, prendendo l'aspirina (asma aspirina), dopo l'esercizio (asma fisico). Dopo aver preso la pillola "nitroglicerina", la condizione non migliora. Se durante l'attacco di prendere flemma per l'analisi, rivelerà un alto contenuto di eosinofili, un marcatore di processi allergici.

  • Bronchite cronica ostruttiva

A differenza dell'asma, con la bronchite, la dispnea è meno permanente con esacerbazioni durante l'ipotermia, aumento dello sforzo fisico. Accompagnato da tosse persistente con scarico di espettorato.

  • Malattie acute del sistema broncopolmonare

Bronchite acuta e polmonite, la tubercolosi può anche essere accompagnata da attacchi di asma nel mezzo dell'incidenza, simile a attacchi di asma. Ma, mentre lo stato migliora, gli attacchi passano.

L'asma attacca con lo scarico di un gran numero di espettorato mucopurulento, a volte con emottisi, spesso al mattino.

  • Dispnea e mancanza di aria in caso di malattie del cuore e dei vasi sanguigni

La mancanza di aria dal cuore può verificarsi in qualsiasi patologia dell'organo quando la sua funzione di pompaggio è compromessa. Insufficienza respiratoria a breve termine e rapida scomparsa può verificarsi con crisi ipertensive, attacchi di aritmie cardiache, distonia neurocircolatoria. Di regola, non è accompagnato da tosse con espettorato.

Con problemi cardiaci costanti e gravi, accompagnati da insufficienza cardiaca, la sensazione di mancanza di aria preoccupa sempre il paziente, aumenta con lo sforzo fisico e di notte può manifestarsi come attacchi di asma cardiaco. Allo stesso tempo, la mancanza di respiro è espressa dalla difficoltà nell'inalazione, appaiono rantoli umidi e gorgoglianti e viene rilasciato espettorato schiumoso. Il paziente prende posizione seduta forzata, che facilita la sua condizione. Dopo aver preso la pillola "nitroglicerina" attacchi di mancanza di respiro e mancanza di aria vanno via.

L'embolia polmonare - una causa molto comune di sentirsi a corto di aria, è considerata il sintomo principale di questa patologia: i trombi nei vasi venosi degli arti superiori e inferiori si staccano ed entrano nella cavità dell'atrio destro, con una corrente sanguigna che si sposta nell'arteria polmonare, causando un blocco dei suoi rami grandi o piccoli.. Si sviluppa un infarto polmonare. Questa è una malattia pericolosa per la vita, che è accompagnata da una grave mancanza di respiro e tosse agonizzante con espettorato sanguinante, cianosi pronunciata della metà superiore del corpo.

  • Ostruzione delle vie aeree superiori

Ostacoli al passaggio dell'aria nei polmoni possono creare tumori, stenosi cicatriziale della trachea, laringiti, riniti, corpi estranei nelle vie respiratorie, processi patologici nel mediastino: gozzo post-petto, sarcoidosi, aneurisma aortico, broncoadenite tubercolare. La dispnea è costante nella patologia descritta e può essere accompagnata da tosse secca e non produttiva.

  • Violazione dell'integrità del petto

Le fratture costali possono causare lo sviluppo di mancanza di respiro. Difficoltà a respirare a causa del risparmio del torace a causa di un forte dolore si verifica spesso con lesioni al torace. Non c'è tosse ed escreato, respiro affannoso nei polmoni, aumento della temperatura. Lo pneumotorace spontaneo, cioè l'accumulo di aria nella cavità pleurica, accompagnato da compressione del polmone e diminuzione della sua superficie respiratoria, spostamento del mediastino in una direzione sana, è accompagnato da deficit progressivo dell'aria, fino ad asfissia. Quando questo non è un colpo di tosse, nessun espettorato, fastidio il dolore al petto. Solo la rimozione di aria dalla cavità pleurica facilita la condizione del paziente.

Anemia, carenza di ferro o maligno, in cui vi è una diminuzione del contenuto di globuli rossi nel sangue, porta allo sviluppo di ipossia. La funzione principale dei globuli rossi è il trasporto di ossigeno dai polmoni al tessuto. Se, per qualche motivo, l'abilità legante degli eritrociti viene disturbata, come accade con le sostanze tossiche, o il contenuto di diminuzioni delle proteine ​​leganti l'emoglobina, l'ossigeno cessa di fluire nei tessuti - si ha mancanza di respiro. È permanente e aumenta durante l'attività fisica.

  • Sistema e processi neoplastici

Danno diffuso del tessuto connettivo (artrite reumatoide, periarterite nodosa, lupus eritematoso sistemico), processi neoplastici (sindrome carcinoide, danni metastatici ai polmoni) peggiorano lo scambio gassoso nei polmoni e nei tessuti e possono portare a sintomi di scarsità d'aria.

  • Obesità ed esercizio

I depositi di grasso in eccesso interferiscono con una gamma sufficiente di movimenti dei muscoli respiratori e aumentano il carico sul cuore e sugli organi respiratori. Uno stile di vita sedentario, la lesione vascolare aterosclerotica, in fase di degenerazione, porta allo sviluppo dell'insufficienza respiratoria con un piccolo sforzo fisico.

  • Respirazione difficile e mancanza di aria durante attacchi di panico e isteria

Gli attacchi di panico, accompagnati da un brillante senso di paura e di adrenalina, si riversano nel sangue, aumentano la domanda di ossigeno nei tessuti. C'è una carenza d'aria. La respirazione difficile durante un attacco di isteria si verifica a causa di fattori psicogeni, e non è una vera mancanza di respiro. Il paziente cerca così inconsciamente di attirare l'attenzione degli altri.

Diagnosi e trattamento della mancanza di respiro

La mancanza di aria durante la respirazione ha sempre qualche motivo. E se non indirizzare gli sforzi per la sua eliminazione, il problema rimarrà e progredirà. La diagnosi della malattia dovrebbe essere basata su standard medici moderni. Il trattamento della mancanza di aria durante la respirazione dipende interamente dalla malattia che ha provocato questo sintomo.

L'algoritmo di esame standard richiesto per la diagnosi di gravi violazioni include esami clinici del sangue e delle urine, radiografia del torace, elettrocardiografia. Ulteriori metodi diagnostici vengono nominati sulla base dei risultati di questo esame e sulla base di reclami caratteristici e dei risultati dell'esame del paziente.

Questo può essere un esame di specialisti stretti: otorinolaringoiatra, cardiologo, endocrinologo, neurologo, pneumologo, allergologo, traumatologo, chirurgo toracico. Diagnostica aggiuntiva: monitoraggio giornaliero dell'attività cardiaca secondo Holter, ecografia del cuore, vasi, cavità pleuriche, imaging di vasi sanguigni Doppler, angiografia, tomografia computerizzata o risonanza magnetica, esame della funzione respiratoria, test allergici, coltura e analisi dell'espettorato, analisi del sangue per marker specifici, metodi diagnostici endoscopici e altri

Le caratteristiche del trattamento della mancanza di aria saranno costituite dalla diagnosi e dai risultati del sondaggio.

La terapia può essere indirizzata a:

  • eliminazione dell'infezione;
  • rimozione del focus patologico;
  • riduzione dell'edema e dell'infiammazione dei tessuti allergici;
  • miglioramento delle vie aeree;
  • facilitare lo scarico dell'espettorato;
  • migliorare le proprietà del flusso sanguigno;
  • aumento dei livelli di emoglobina nel sangue;
  • migliorare la permeabilità della barriera alveolare-capillare;
  • mantenere una adeguata funzione di pompaggio del cuore;
  • eliminazione dell'ipossia tissutale;
  • stabilizzazione del sistema neuroendocrino.