Prevenzione e trattamento della congiuntivite negli adulti a casa: rimedi popolari, farmaci e colliri

Per isolare la congiuntivite in una malattia indipendente non dovrebbe essere: questo è solo un nome generico per il processo infiammatorio.

A seconda della causa, questo processo coinvolge diversi metodi di trattamento, ma presenta sintomi simili o identici.

Il trattamento può durare da alcuni giorni a diverse settimane e deve necessariamente avvenire sotto la supervisione del medico curante.

Cos'è la congiuntivite?

Per congiuntivite si intende l'infiammazione della mucosa dell'occhio, che è caratterizzata dai seguenti sintomi generali:

  • arrossamento della mucosa e delle palpebre;
  • bruciore e dolore negli occhi;
  • sensazione di secchezza;
  • gonfiore delle palpebre superiori e inferiori;
  • lacrimazione abbondante.

Tra le malattie degli occhi, la congiuntivite è una delle più comuni, ma con trattamento tempestivo e adeguato, viene rapidamente trattata.

Scopo della congiuntiva (membrana mucosa esterna dell'occhio) - protezione da stimoli ed effetti esterni (inclusi - da batteri, polvere e radiazioni ultraviolette). Con la sconfitta di questo guscio non è possibile svolgere pienamente le sue funzioni.

Trattamento della congiuntivite negli adulti

In generale, il trattamento della congiuntivite negli adulti si basa sull'uso di farmaci che contribuiscono al sollievo dei sintomi e all'eliminazione della vera causa della malattia.

In primo luogo, i farmaci antibiotici sono coinvolti nel trattamento, in alcuni casi vengono prescritti farmaci aggiuntivi, ma tutto dipende dal tipo di malattia e dalle caratteristiche dell'occhio.

Congiuntivite batterica

Nel caso della congiuntivite batterica, l'enfasi principale è sull'esclusione della diffusione di microrganismi che eccitano la malattia e sulla loro completa distruzione.

Il trattamento è preceduto da un'indagine che consente di identificare il tipo di batteri e prescrivere i farmaci appropriati.

Tipicamente, questo tipo di malattia viene trattato in una sola settimana, ma a volte capita che la malattia non sia correttamente diagnosticata o che il tipo di batteri non sia correttamente identificato. In questi casi, i sintomi non scompaiono durante il trattamento e il medico seleziona un altro corso.

Congiuntivite virale dell'occhio: trattamento negli adulti

Con la malattia "congiuntivite virale dell'occhio", il trattamento negli adulti viene effettuato principalmente con l'aiuto di gocce con interferone, che è un forte agente antivirale (principalmente oftalmoferon prescritto).

Tipicamente, il trattamento dura non più di dieci giorni, ma nel trattamento della malattia adenovirale, questo periodo aumenta fino a 45 giorni, mentre oltre alle gocce prescritte si utilizzano pomate antivirali (ad esempio, Florenal).

Insieme a farmaci così potenti, vengono usati farmaci antibatterici parsimoniosi, che contribuiscono all'accelerazione del recupero.

Congiuntivite allergica

In questo caso, praticamente nessuna attenzione viene prestata al sollievo dei sintomi, tranne nei casi in cui il paziente avverte forti bruciore e bruciore.

In primo luogo, l'azione dei medici ha lo scopo di eliminare l'agente eziologico delle reazioni allergiche, che comporta le seguenti misure:

  • terapia antistaminica sistemica o locale;
  • immunoterapia specifica;
  • terapia farmacologica sintomatica;
  • uso antimicrobico.

Nei casi più gravi si possono somministrare gocce e unguenti, che includono desametasone o idrocortisone. Questo stadio si riferisce alla terapia ormonale e, sebbene sia un rimedio radicale, ha una serie di gravi conseguenze per il corpo.

Congiuntivite fungina

Sotto forma di forma fungina prescritto terapia a lungo termine, che può durare fino a un mese e mezzo. Allo stesso tempo, al termine del trattamento, il paziente deve sottoporsi a un controllo per un po 'di tempo ed essere osservato da un oftalmologo al fine di evitare la ricomparsa dell'infiammazione.

Inoltre, la scomparsa dei sintomi non sempre indica che la malattia è assente: può trasformarsi in una forma latente, quindi anche dopo un trattamento di successo è necessario effettuare raschiamenti di controllo dalla congiuntiva per escludere tali casi.

L'eliminazione della malattia consiste nell'uso di farmaci antimicotici, fungicidi e fungistatici (di solito si iniettano natamicina, soluzioni di amfotercina B negli occhi e unguento di nistatina sulle palpebre per la notte).

Uno strumento aggiuntivo sono tali agenti antifungini come il fluconazolo o l'intraconazolo.

Trattamento della congiuntivite a casa negli adulti

Il trattamento della congiuntivite a casa negli adulti con la medicina tradizionale potrebbe non essere il principale metodo di trattamento, ma spesso aiuta ad alleviare sensazioni dolorose e spiacevoli.

I rimedi popolari comuni sono:

  • impacchi di decotto di calendula e camomilla vengono applicati alle palpebre;
  • gli occhi possono essere lavati con succo di cetriolo appena spremuto, e di notte per applicare i dischi imbottiti o tamponi di garza imbevuti di esso alle palpebre;
  • invece di succo di cetriolo per risciacquo e impacchi, è possibile utilizzare il decotto di foglie di alloro (diverse foglie della pianta vengono preparate in 250 ml di acqua bollente);
  • nelle fasi iniziali, gli occhi infiammati possono essere lavati con succo di aneto (il rimedio è inefficace in forme gravi).

Non ci sono tanti rimedi popolari davvero utili e sicuri, e non dovresti usarli invece dei metodi tradizionali: questo può portare allo sviluppo della malattia e alla sua transizione verso una forma cronica o grave.

Gocce per congiuntivite

Le gocce sono un mezzo universale ed efficace per curare una malattia, e vari mezzi sono usati per trattare bambini e adulti.

Tra le gocce che aiutano nel trattamento della malattia negli adulti, i più comuni sono i seguenti farmaci:

  1. Soluzione allo 0,1% -florenal (sepolto giornalmente 1-2 gocce sei volte al giorno).
  2. Soluzione allo 0,1% di gludantan (nella forma leggera, viene instillato da una a tre volte al giorno nella quantità di 1-2 gocce, nelle forme gravi il numero di instillazioni raddoppia).
  3. Terbofen (1 goccia tre volte al giorno).
  4. Albucidina e cloramfenicolo (1-2 gocce tre volte al giorno, adatte per il trattamento di bambini e adulti).
  5. Gentamicina (nominata solo dal medico curante, che determina il dosaggio e il numero di instillazione).
  6. Tobrex (la quantità e il dosaggio sono anche prescritti da un medico).
  7. Oftadek (usato per trattare forme allergiche).

Quando somministrati correttamente, tali gocce aiutano a liberarsi rapidamente dalla malattia, ma in caso di diagnosi e autodiagnosi errate, l'uso di tali gocce può essere inefficace o aggravare la situazione.

Trattamento di congiuntivite con furatsilinom

La furacilina è un antisettico che può essere usato per trattare le infiammazioni congiuntivali.

Nonostante il fatto che nella medicina tradizionale, la liberazione dalla malattia furatsilinom di solito non è nominato, il suo uso indipendente non può danneggiare o provocare lo sviluppo della malattia.

Nelle farmacie, la furatsilina viene venduta sotto forma di compresse, che deve essere diluita in un rapporto di due compresse per 200 ml di acqua calda. Per la più rapida dissoluzione del tablet è meglio schiacciarlo in polvere.

Dopo completa dissoluzione delle compresse, l'acqua deve essere drenata attraverso una garza e risciacquare gli occhi con tamponi o tamponi di cotone inumiditi con una soluzione pronta.

Di regola sono sufficienti da due a quattro lavaggi dell'occhio infiammato al giorno.

Trattamento di tè di congiuntivite

Il trattamento del tè è uno dei rimedi popolari più comuni ed efficaci per il trattamento di molte malattie degli occhi, tra cui questa pianta aiuta anche con varie forme della malattia.

La ricetta più efficace è una miscela di tè nero e verde in proporzioni uguali (un bicchiere di ogni tipo). Una miscela di vino secco viene aggiunta alla miscela, dopo di che l'agente viene miscelato completamente.

Risciacqua gli occhi con questo strumento il più spesso possibile, ma almeno da cinque a sei volte al giorno fino al completo recupero. In precedenza, lo strumento deve essere filtrato attraverso una garza, in quanto potrebbe rimanere foglie di tè.

Congiuntivite Prevenzione

La congiuntivite è una malattia comune da cui anche la persona più pulita e prudente è immune.

Tuttavia, la conformità con determinate misure preventive riduce significativamente il rischio di raggiungere una tale malattia.

La prevenzione è mirata non solo a prevenire il processo infiammatorio stesso, ma anche a minimizzarne gli effetti se la malattia è già in via di sviluppo.

Le principali regole della profilassi sono piuttosto semplici:

  1. Non toccare frequentemente gli occhi, specialmente con le mani non lavate e nei luoghi pubblici.
  2. Per pulire il viso della casa è necessario utilizzare solo un asciugamano separato.
  3. Durante le epidemie di malattie virali, le mani dovrebbero essere lavate il più spesso possibile.
  4. Se possibile, tutte le malattie virali che possono diventare terreno fertile per l'infiammazione congiuntivale dovrebbero essere trattate tempestivamente.
  5. Quando si visitano le piscine pubbliche alla fine della sessione, gli occhi devono essere sciacquati sotto l'acqua corrente.
  6. Una corretta alimentazione, l'assunzione di vitamine e il sostegno del sistema immunitario riducono significativamente il rischio di malattie.

Ma anche se la malattia è già in via di sviluppo ed è troppo tardi per prendere misure preventive, è imperativo essere esaminati e iniziare la lotta contro la malattia in modo tempestivo usando il corretto corso di terapia.

Video utile

Da questo video imparerai di più sul trattamento della congiuntivite:

Un trattamento popolare può aiutare nelle fasi iniziali, può essere efficace nei primi due o tre giorni, ma se durante questo periodo i sintomi della congiuntivite non scompaiono, l'intervento medico non può essere evitato.

Come curare rapidamente la congiuntivite in un adulto

La congiuntivite è un'infiammazione degli occhi delle mucose che può verificarsi per una serie di motivi. Entrano nel sacco congiuntivo e causano reazioni infiammatorie. Per far fronte rapidamente alla congiuntivite, è necessario acquisire familiarità con i suoi sintomi, tipi e principi di trattamento.

classificazione

Esistono diverse classificazioni della congiuntivite, a seconda della causa dell'infiammazione.

Per la ragione di

Tipi di malattia, a seconda della causa dell'infiammazione:

  1. Batterico - causato da microrganismi patogeni (streptococchi, gonococchi, bastoncini difterici e simili).
  2. Clamidia - si verifica quando la clamidia entra nel sacco congiuntivale.
  3. Angolare - si sviluppa sotto l'influenza di diplobacillus. Viene anche chiamata congiuntivite angolare.
  4. Funghi - manifestati come risultato della riproduzione di funghi patogeni.
  5. Virale - causato da una varietà di virus (virus dell'herpes, adenovirus).
  6. Allergico - si sviluppa sotto l'influenza di un fattore allergico.
  7. Distrofica - si manifesta sotto l'azione di sostanze aggressive per gli occhi delle mucose (materiale di verniciatura, reagenti chimici).

Per tipo di infiammazione

Dal tipo di infiammazione la congiuntivite è acuta e cronica. La congiuntivite acuta ha una specie - congiuntivite epidemica.

Per tipo di morfologia cambia

Classificazione in base al tipo di cambiamenti nella morfologia della mucosa degli occhi:

  1. Catarrale - secrezione di muco.
  2. Purulento - la formazione di pus.
  3. Papillare: l'aspetto delle foche nella palpebra superiore.
  4. Emorragico - la comparsa di emorragie.
  5. Follicolare - l'aspetto dei follicoli.
  6. Filmy - appare sullo sfondo delle infezioni respiratorie acute.

Ogni tipo di congiuntivite si manifesta a suo modo e ha sintomi caratteristici di una particolare forma della malattia.

Cause della congiuntivite

La congiuntivite può verificarsi con l'azione di alcuni fattori che causano reazioni infiammatorie. Questi possono essere:

  • L'infezione. Sono causati da microrganismi patogeni e condizionatamente patogeni, clamidia, funghi e virus.
  • Allergy. Le reazioni allergiche possono verificarsi a causa dell'uso di lenti, l'uso di droghe.
  • Altri fattori Questi includono polvere, vernice, sostanze nocive e così via.

Tutti questi fattori possono provocare infiammazione solo quando cadono sulla mucosa. La congiuntivite si trasmette attraverso le goccioline trasportate dall'aria, attraverso gli organi della respirazione e dell'udito, le mani non lavate o si sviluppa a causa dell'azione di fattori nocivi.

Sintomi di infiammazione

Ci sono molti sintomi non specifici che sono comuni a tutte le varietà di congiuntivite. Questi includono:

  • Gonfiore e arrossamento delle palpebre;
  • Gonfiore della mucosa;
  • Rossore congiuntivale;
  • Reazione alla luce;
  • Lacrimazione profusa;
  • Rezi negli occhi;
  • Sensazione di "mote" negli occhi;
  • Scarico di pus e / o muco.

Il più delle volte, la congiuntivite è accompagnata da sospensione della temperatura, debolezza generale, catarro del tratto respiratorio e così via.

La congiuntivite si manifesta anche con sintomi specifici che consentono di diagnosticare un tipo specifico di infiammazione. Per questo è necessario condurre una serie di test.

I sintomi caratteristici di ciascuna specie sono descritti di seguito.

Congiuntivite acuta

Il secondo nome per questa congiuntivite è epidemico. Si sviluppa in seguito al contatto con le membrane mucose di Koch-Weeks. La congiuntivite acuta si diffonde rapidamente da persona a persona.

Molto spesso, le persone in Asia o nel Caucaso soffrono di congiuntivite acuta. Le epidemie si verificano in autunno o in estate. La congiuntivite si diffonde attraverso l'aria o attraverso le persone in contatto tra loro, è molto contagiosa.

L'infiammazione inizia improvvisamente. Il periodo di incubazione dura fino a due giorni. Di solito la congiuntivite appare in entrambi gli occhi. Le palpebre mucose diventano rosse, e poi gli occhi diventano rossi. Appaiono arrossamento e gonfiore della palpebra inferiore. Dopo un paio di giorni, muco o pus cominciano a risaltare, o tutti insieme. Si formano pellicole di colore rosso-marrone che possono essere rimosse dagli occhi. Lividi acuti appaiono sugli occhi. Il paziente ha una reazione specifica alla luce intensa, ci sono crampi negli occhi.

Un trattamento adeguato curerà l'infiammazione della mucosa degli occhi in almeno cinque giorni, massimo venti.

Congiuntivite batterica

L'infiammazione causata da batteri cocchi è piuttosto acuta. Inizia con l'apparizione di uno scarico torbido e denso di colore grigio-giallo. Queste secrezioni cieche tra le palpebre. Appare gli occhi asciutti e la pelle che circonda l'occhio. Forse l'apparenza di sensazioni dolorose e dolorose. Molto spesso, solo un occhio si infiamma, ma se inizi la malattia e non la tratti, allora il secondo occhio potrebbe infiammarsi.

  • Congiuntivite causata da stafilococchi, si manifesta con comparsa di gonfiore e arrossamento, secrezione di pus e muco, palpebre accecanti. C'è una sensazione di bruciore, voglio costantemente grattare l'occhio. C'è una sensazione di "mote" negli occhi, dolore negli occhi della luce. Se non si ritarda il trattamento e si usano pomate o gocce con antibiotici in tempo, è possibile sbarazzarsi della congiuntivite in cinque giorni.
  • La congiuntivite, causata da gonococchi, compare solo nei bambini nati. Si infettano quando attraversano il canale del parto, mentre la madre è portatrice di gonorrea. L'infiammazione appare molto rapidamente. Le palpebre e le mucose si gonfiano drammaticamente. Lo scarico di pus e muco ha la forma di "brodo di carne", mentre sono abbondantemente assegnati all'esterno quando si aprono gli occhi. Dopo un paio di settimane, lo scarico diventa liquido e verde. Alla fine, smettono di emergere solo dopo due mesi. A questo punto, gonfiore e arrossamento diminuiscono. Il trattamento con antibiotici deve essere effettuato prima della fine della malattia.
  • Congiuntivite causata da Pus di porpora, passa con abbondante pus. C'è arrossamento, gonfiore, dolore, lacrime che scorrono.
  • La congiuntivite causata da pneumococchi compare anche nei bambini ed è acuta. All'inizio un occhio si infiamma, e poi il secondo. La malattia inizia con la comparsa di pus, gonfiore delle palpebre. Lividi acuti appaiono sugli occhi. Appaiono film che sono facilmente rimossi dagli occhi.
  • La congiuntivite che si sviluppa in difterite, è caratterizzata da gonfiore, arrossamento e indurimento delle palpebre. Gli occhi sono molto difficili da aprire. Le allocazioni cambiano da fangoso a sukrovichny. Appaiono pellicole grigie che non possono essere rimosse dagli occhi, altrimenti appariranno piccole aree di sanguinamento. Dopo due settimane, i film stessi scompariranno, il gonfiore diminuirà, ma la scarica aumenterà. Dopo questo tempo, la malattia diventa cronica. Questo tipo di congiuntivite può essere accompagnato da complicanze.

Congiuntivite da clamidia

In primo luogo, c'è una paura della luce, mentre le palpebre si gonfiano e il rossore delle mucose. Lo scarico di pus è piccolo, ma piuttosto appiccicoso. Nella regione della palpebra inferiore, l'infiammazione è più significativa.

Se non si seguono le regole di igiene, è possibile trasferire l'infiammazione e il secondo occhio.

Questo tipo di congiuntivite può essere infettato in una piscina o in un bagno mentre si visita un gran numero di persone.

Congiuntivite virale

Il più delle volte la congiuntivite è causata dall'adenovirus o dal virus dell'herpes.

Un paziente con congiuntivite virale deve essere isolato da persone sane, perché la malattia è molto contagiosa.

La malattia procede con arrossamento delle palpebre, l'aspetto dei follicoli. A volte possono verificarsi film facilmente rimovibili. Sintomi correlati: paura della luce, lacrimazione, blefarospasmo.

Forme di congiuntivite adenovirale:

  • Filmy. Ci sono film che possono essere facilmente rimossi. Possono verificarsi lividi e gonfiore.
  • Febbre catarrale degli ovini. I sintomi non sono pronunciati. C'è un leggero rossore e una leggera scarica.
  • Follicolare. Sulla congiuntiva compaiono piccole vescicole - i follicoli.

Congiuntivite causata da adenovirus può verificarsi con febbre e mal di gola.

Congiuntivite allergica

  • molla;
  • Allergia agli occhi farmaci o lenti;
  • Pollinozny;
  • Cronica.

Il tipo di congiuntivite può essere determinato mediante analisi. È necessario determinarne la forma per trovare il trattamento.

Sintomi di congiuntivite allergica: prurito e bruciore, gonfiore, arrossamento, paura della luce, lacrime.

Congiuntivite cronica

Questa è una delle infiammazioni più prolungate. Il paziente è preoccupato per la gravità delle palpebre, la febbre, la sensazione di "detriti" negli occhi, crampi, gli occhi si stancano durante la lettura. Nella congiuntivite cronica, è possibile vedere arrossamenti e irregolarità nella congiuntiva. La secrezione di muco non è significativa.

Questa forma della malattia può verificarsi sotto l'influenza di fattori irritanti (polvere, sostanze chimiche, fumo e così via). Congiuntivite si verifica nelle malattie del tratto gastrointestinale, sistema respiratorio, anemia e così via.

Tale congiuntivite viene trattata eliminando il fattore irritante e ripristinando il lavoro degli occhi.

Congiuntivite angolare (angolare)

È causato da Bacillus Morax-Axenfeld. Di solito indossa una forma cronica. Ci sono dolori e prurito agli angoli degli occhi. La pelle è arrossita, è possibile screpolarsi. Lo scarico è denso e viscido, rappreso in gruppi.

Senza trattamento, l'infiammazione può durare per molti anni.

Congiuntivite purulenta

Chiamato dai batteri cocchi. Il paziente appare pesante scarico di pus.

Per curare la congiuntivite purulenta, è necessario utilizzare farmaci con antibiotici.

Congiuntivite papillare

Questa congiuntivite può verificarsi a lungo, è la forma clinica della congiuntivite causata da allergeni. Quando la congiuntivite appare mucosa irregolare. Appare prurito, dolore alle palpebre. L'allocazione non è abbondante.

La congiuntivite papillare può verificarsi a causa dell'uso costante di lenti, protesi oculari o contatto a lungo termine della superficie oculare con qualcosa di estraneo.

Congiuntivite catarrale

Causato da molti fattori (virus, allergie, cronica). Con tale congiuntivite, c'è un leggero gonfiore, arrossamento. Lo scarico è mucoso o purulento. La reazione alla luce non è molto pronunciata.

La congiuntivite catarrale può essere curata in dieci giorni senza complicanze.

Congiuntivite follicolare

Sulla shell appaiono i follicoli di colore grigio-rosa. Le palpebre si gonfiano leggermente. Il rossore è forte. A causa dei follicoli, c'è un'abbondante scarica di lacrime e una marcata chiusura delle palpebre.

L'infiammazione viene pronunciata per circa tre settimane, poi trascorrono una settimana o tre settimane. La congiuntivite può durare fino a tre mesi.

Congiuntivite

La temperatura nella congiuntivite rimane il più delle volte normale, ma se scorre insieme a una malattia infettiva-infiammatoria, può aumentare.

La temperatura in questo caso è solo un segno di infezione, non di congiuntivite.

Come trattare la congiuntivite

Il trattamento di qualsiasi tipo di congiuntivite si basa su principi generali, che si basano sull'eliminazione delle cause di infiammazione e sull'uso di farmaci che bloccano i sintomi. Per eliminare i sintomi dell'infiammazione, vengono utilizzati farmaci che devono essere iniettati nell'occhio.

Quando compaiono i primi sintomi, è necessario eliminare i colliri con l'anestetico, lavare le palpebre con antisettici. Dopo la loro rimozione, è necessario introdurre farmaci con antibiotici, componenti antivirali. Tutto dipende dalla causa della congiuntivite.

  • Per la congiuntivite batterica, vengono utilizzati pomate antibiotiche (unguento tetraciclina).
  • Per i farmaci antivirali virali e locali (Keretsid).
  • Se allergico - antistaminici (gocce con Dibazol).

Il trattamento dovrebbe durare fino a quando i sintomi non saranno completamente eliminati. Le bende per gli occhi non dovrebbero essere utilizzate per evitare la proliferazione dei batteri. Ciò impedirà lo sviluppo di complicazioni.

Trattamento della congiuntivite a casa

Congiuntivite virale

Vengono utilizzati i farmaci contenenti interferoni (interferone). Vengono introdotti negli occhi come una nuova soluzione. I primi tre giorni - da 6 a 8 volte al giorno, nei giorni successivi da 4 a 5 volte fino alla scomparsa dei sintomi.

Unguento antivirale (Bonafton) dovrebbe essere usato fino a quattro volte al giorno. Se la congiuntivite è grave, può essere usato Diclofenac. Per la secchezza, puoi usare gocce come Sustain.

Congiuntivite batterica

Durante il trattamento è necessario gocciolare Diclofenk fino a 4 volte al giorno. Questo ridurrà l'infiammazione. Lo scarico dovrebbe essere rimosso dagli occhi con soluzioni antisettiche. Per sopprimere l'azione dei microbi, è possibile utilizzare gocce o unguento con antibiotici (eritromicina) nei primi tre giorni fino a 6 volte al giorno, quindi 2-3 volte al giorno fino alla scomparsa dei sintomi.

Congiuntivite da clamidia

In questo caso, devi prendere 1 compressa di Levofloxacina. È completato dal trattamento con farmaci antibiotici, che vengono utilizzati 4-5 volte al giorno. Possono essere applicati a lungo finché tutti i sintomi non sono eliminati.

Per ridurre l'infiammazione, puoi gocciolare Diclofenac 2 volte al giorno. Per gli occhi asciutti si consiglia di usare Oftagel.

Congiuntivite purulenta

Gli occhi devono essere lavati con soluzioni antisettiche. Questo cancellerà gli occhi della scarica. Un unguento viene iniettato negli occhi fino a 3 volte al giorno fino a quando i sintomi scompaiono.

Congiuntivite allergica

Gli antistaminici sono usati 2 volte al giorno fino alla scomparsa dei sintomi. Per un migliore effetto, è possibile utilizzare farmaci anti-infiammatori (Diclofenac). In forma grave di infiammazione, vengono utilizzate gocce con corticosteroidi (Tobradex).

video

Congiuntivite cronica

Per ridurre l'infiammazione agli occhi è necessario gocciolare una soluzione di solfato di zinco e resorcinolo. È possibile utilizzare un farmaco come Protargol 2-3 volte al giorno. Di notte viene iniettato unguento al mercurio.

Farmaci per il trattamento

Il Ministero della Salute raccomanda l'uso di unguenti e gocce per la congiuntivite.

  1. Eritromicina (antibiotico);
  2. Tetraciclina (antibiotico);
  3. Gentamicina (antibiotico);
  4. Mercurio giallo (antisettico).

gocce

  1. Pikloksidin (antisettico);
  2. Levomicetina (antisettico);
  3. Albucid (antisettico);
  4. Diclofenac (antinfiammatorio);
  5. Olopatodin (antinfiammatorio);
  6. Suprasina (antiallergico);
  7. Oksial (idratante) e così via.

Metodi di trattamento rimedi popolari

La medicina tradizionale può essere solo un ulteriore mezzo di trattamento.

I più efficaci sono metodi come:

  • Dill comprime. Macinare i verdi di aneto in un impasto e spremere il succo da esso. Inumidire un panno pulito con esso e applicare agli occhi per 20 minuti.
  • Gocce di miele. Una parte di miele da dividere in due parti di acqua bollita. Sgocciolare se necessario.
  • Lozione di rosa selvatica. 2 cucchiaini di rosa canina tritata versano un bicchiere di acqua bollente. Insistere per mezz'ora, filtrare e fare impacchi.
  • Lozioni e lavaggio con estratto di piantaggine. Libra un cucchiaino di semi di piantaggine. Versare acqua bollente e insistere per 30 minuti.
  • Comprime dalla droga. Le foglie fresche tritano e versano acqua bollente. Insistere per 30 minuti e filtrare.

video

Terapia di riabilitazione

A causa dell'infiammazione delle mucose degli occhi, può verificarsi una perdita della vista. Anche dopo un trattamento a lungo termine, a volte può essere osservato disagio, ma possono essere eliminati con un trattamento adeguato.

Gli esperti consigliano immediatamente dopo la scomparsa dei sintomi spiacevoli associati alla congiuntivite, per iniziare il trattamento con l'aiuto di farmaci locali che ripristineranno rapidamente la mucosa dell'occhio danneggiata.

Uno dei farmaci più efficaci per accelerare il recupero delle mucose è un gel basato sul sangue dei giovani vitelli di Solcoseryl.

Questo gel consente di risvegliare le reazioni metaboliche nelle cellule, di conseguenza, il tessuto delle mucose recupera più rapidamente. Quando si verifica la rigenerazione, viene ripristinato anche il funzionamento degli occhi. Il farmaco consente la formazione uniforme del tessuto. Il trattamento con Solcoseryl può richiedere fino a tre settimane.

Prima di usare questo farmaco, assicurati di avere il consiglio di un oftalmologo.

Come rimuovere il gonfiore delle palpebre superiori, leggi questo articolo.

Trattamento della congiuntivite: video

risultati

La congiuntivite è un problema serio e richiede un trattamento obbligatorio. Per non aggravare la situazione, è necessario seguire le regole igieniche: usare asciugamani, biancheria, lavarsi le mani, non visitare luoghi pubblici, non lavare con acqua ad alto contenuto di cloro.

Un trattamento corretto, eseguito in tempo utile, permetterà di curare la congiuntivite nel più breve tempo possibile. Assicurati di visitare un oftalmologo, che determinerà la forma della malattia e prescriverà farmaci per la terapia.

Come curare rapidamente la congiuntivite

La sconfitta della membrana oculare chiamata congiuntivite (spesso usata per semplicità parola consonante - congiuntivite) si verifica spesso e colpisce ogni persona almeno una volta nella vita. Ciò è dovuto principalmente al fatto che le cause della patologia sono abbastanza comuni - un fungo può provocare una malattia. Virus, batterio, allergia alle sostanze irritanti. Sintomi spiacevoli, dolore agli occhi e lacrimazione paralizzano l'attività umana. Pertanto, in primo piano il problema di come curare la congiuntivite rapidamente ea casa.

Il trattamento della congiuntivite non può essere unificato. È molto importante scoprire cosa ha causato il rossore degli occhi, dopo di che è possibile fare un piano di trattamento e scegliere i farmaci per eliminare la patologia.

Trattamento della congiuntivite batterica

La congiuntivite batterica è più spesso diagnosticata in un bambino che in un adulto. Sono i bambini che trascurano le regole dell'igiene personale e si stropicciano gli occhi con le mani sporche. C'è una malattia nel neonato se la madre ha un'infezione batterica. I batteri che si trovano sulla superficie della pelle, facilmente migrano verso la mucosa degli occhi e provocano una reazione infiammatoria. Da qui i segni tipici della malattia: arrossamento degli occhi, fotofobia, irritazione delle mucose e lacrimazione.

Per questo tipo di malattia, è prima necessario utilizzare gocce antibatteriche che possono influire negativamente sui microrganismi patogeni. Differenziare la diagnosi può essere solo uno specialista, quindi se si verificano sintomi di patologia, è necessario visitare il medico.

Di solito, i medici prescrivono agenti antibatterici efficaci per la terapia. Per le donne incinte, gli antibiotici sono scelti individualmente, in modo da non danneggiare la salute del bambino. Tra loro ci sono:

  • Floksal,
  • Tobrex,
  • Oftadek,
  • sulfacetamide,
  • Oftaviks,
  • Tsipromed,
  • Norsulfazol,
  • Vigamoks,
  • gentamicina,
  • Cloramfenicolo.

Lo scarico di pus dagli occhi è il primo segno di congiuntivite batterica.

Prima di ogni instillazione degli occhi, nonché tra le procedure, se necessario, lavare gli occhi dalla scarica accumulata. Bene, se le ghiandole lacrimali affrontano questo compito, e non c'è tanto pus accumulato sugli occhi. Ma a volte ci sono situazioni in cui c'è tanto pus al giorno che i pazienti non riescono ad aprire gli occhi. Di solito tali situazioni sono osservate nella fase acuta della malattia. Per lavarsi gli occhi, puoi usare il decotto di camomilla o la soluzione di furatsillina.

Se i farmaci sotto forma di gocce non aiutano e il decorso acuto della malattia viene ritardato, è necessario applicare un unguento. Sono posti sotto le palpebre, dopo di che il paziente ha bisogno di sdraiarsi un po 'con gli occhi chiusi, ruotando attivamente il bulbo oculare. Un rimedio efficace è un unguento tetraciclico, che si diffonde uniformemente in tutta la congiuntiva ed è eccellente per i microrganismi patogeni.

Uno dei principali farmaci per il trattamento della congiuntivite batterica

Poiché è piuttosto difficile curare la congiuntivite purulenta a causa di frequenti ricadute, i medici prescrivono farmaci per un periodo piuttosto lungo di tempo - da dieci a quattordici giorni. In questo caso, è severamente vietato interrompere in modo indipendente il trattamento di gocce di muco o unguenti - la congiuntivite curata può tornare di nuovo nel giro di pochi giorni.

Trattamento della forma virale della malattia

La congiuntivite virale attacca sia i bambini che gli adulti.

È più facile ammalarsi con la forma virale, specialmente nella stagione fredda, quando l'immunità è significativamente ridotta. I principali farmaci nella lotta contro la congiuntivite virale sono le gocce con interferone sullo sfondo delle compresse antivirali. Senza di loro, non può fare nel trattamento della patologia. In caso di lesioni erpetiche dell'occhio negli adulti, Ophthalmoferon, Florenal, Tebrofen, Gludantan, Laferon, desametasone sono efficaci. I farmaci non sono controindicati nei bambini.

Il principale pericolo rappresentato dalla congiuntivite virale è la sindrome dell'occhio secco. Di solito, nella forma virale, le ghiandole lacrimali sono significativamente colpite - smettono di produrre la quantità necessaria di secrezione per bagnare la mucosa dell'occhio. Per questo motivo, qualsiasi movimento del secolo provoca gravi irritazioni. Per alleviare il disagio, i medici al momento del trattamento raccomandano l'uso di una lacrima artificiale. Bastano poche gocce del farmaco per inumidire la mucosa degli occhi.

Dopo aver rimosso la forma acuta della malattia, è importante iniziare a prendere farmaci immunostimolanti. Non solo aiutano a superare la congiuntivite virale pigra, ma rappresentano anche un'eccellente prevenzione per il futuro.

Trattamento della forma allergica

L'allergia, secondo i medici, è diventata la malattia più alla moda del ventesimo secolo. L'eccessiva sensibilità agli stimoli è diventata non solo un marchio per un secolo. Le allergie iniziarono ad esplorare con nuove posizioni progressiste. Pertanto, nell'eziologia della congiuntivite è stata trovata una traccia allergica. A proposito, la congiuntivite allergica colpisce assolutamente tutti - la registrano sia nei bambini che negli adulti.

La differenza tra congiuntivite allergica e virale è che ci sono sintomi correlati - gonfiore e arrossamento delle palpebre, naso che cola

Fortunatamente, la forma allergica della malattia è più facile da trattare. Come fa un medico a curare una malattia? Raccomanda di eliminare l'allergene e di prescrivere farmaci per la terapia sintomatica. Ecco tutti i trucchi per liberare il paziente da una forma allergica di congiuntivite. Rimuovere il disagio ha mostrato parecchi nomi di gocce - Naphthyzinum, Antazolin, Lakrisifi e altri.

Allevia il prurito, riduce significativamente il rossore degli occhi, perché hanno un effetto vasocostrittore. Le gocce possono anche eliminare altri sintomi sgradevoli della congiuntivite allergica, come mal di testa, rinite, insonnia, ecc. Per le persone che sono allergiche al polline, ai peli di animali, ai frutti di mare e ad altre sostanze irritanti, è importante avere sempre le gocce antiallergiche a portata di mano che curare l'esacerbazione della congiuntivite, perché l'irritante può essere trovato ovunque.

Terapia fungina

Il fungo sul corpo umano può parassitare ovunque, raggiungendo facilmente le mucose. Colpisce il fungo e la mucosa degli occhi, motivo per cui un adulto e un bambino possono sviluppare congiuntivite fungina. Prima di tutto, gli agenti antimicotici sono importanti per combattere le infezioni fungine - Levorin, nistatina, amfotericina B, natamicina.

Di notte, puoi sdraiarti sotto le palpebre nistatina unguento. Questo dà un buon effetto sulla malattia. In caso di patologia grave, i farmaci antifungini compressi - Itraconazolo, Fluconazolo sono anche usati per il trattamento. Forse l'appuntamento e le droghe endovenose. Anche una infezione fungina è difficile da curare, così come la forma batterica, quindi è importante una visita tempestiva al medico per le prescrizioni efficaci. Una patologia non può essere curata rapidamente: in media, la terapia può durare da uno a un mese e mezzo.

Di solito, la prognosi per il trattamento della congiuntivite fungina è positiva, ma bisogna fare attenzione a garantire che la malattia non influenzi i dotti lacrimali e la cornea.

Metodi fisioterapeutici

Nei casi gravi della malattia, i medici raccomandano di condurre un trattamento completo, incorporando le tecniche di fisioterapia per il trattamento della congiuntivite. Lo scopo di questo trattamento è di interrompere il processo suppurativo, ridurre la sensazione di prurito spiacevole negli occhi e la suscettibilità della membrana mucosa degli occhi agli stimoli esterni.

Un metodo efficace per trattare il processo infiammatorio è l'elettroforesi con farmaci antibatterici. Per fare questo, durante la procedura sono stati utilizzati farmaci ben noti come Penicillina, Ceftriaxone e altri mezzi. Grazie ai loro effetti, il processo infiammatorio attivo è significativamente estinto, le condizioni del paziente migliorano. Se il paziente manifesta un forte prurito e dolore, la lidocaina con il dimexide viene aggiunta ai preparati. La durata di una procedura è di circa 15 minuti. Le sessioni possono essere svolte ogni giorno, la durata ottimale del trattamento della congiuntivite con elettroforesi è di tre settimane, vale a dire 21 procedure.

Per sopprimere una reazione allergica, la fonoforesi viene eseguita con desametasone, che ha effetti antiallergici, riduce la permeabilità capillare ed elimina il gonfiore. La durata della ultrafonoforesi per questi pazienti varia da cinque a otto minuti. Per un risultato efficace, dovrebbero essere eseguite almeno dieci procedure.

Lavare correttamente gli occhi dall'esterno verso l'angolo interno

Medicina popolare contro la congiuntivite

Curare la malattia non può essere solo farmaceutico, ma anche rimedi popolari. Questi rimedi hanno un effetto altrettanto potente e quindi possono essere usati nel trattamento di varie forme di danno congiuntivale. Ad esempio, ecco alcune ricette che aiuteranno a far fronte alla malattia:

  • Il trattamento di infusione di camomilla è l'effetto morbido più naturale sugli occhi. La camomilla rimuove perfettamente il processo infiammatorio. Per cucinare significa che devi prendere un cucchiaio di piante secche e preparare un bicchiere di acqua bollente. Di solito ci vogliono poche ore perché la margherita doni tutte le sue proprietà benefiche. Una volta che lo strumento si è raffreddato, viene utilizzato sotto forma di lozioni sugli occhi. È necessario fare tali lozioni quattro o cinque volte al giorno per 15-20 minuti.
  • Il tè regolare aiuterà anche nel trattamento degli occhi se sono affetti da congiuntivite. Il tè può essere trattato anche con gli occhi di un neonato. Per iniziare la terapia, è necessario preparare un tè, immergere un tampone di cotone in un liquido caldo e applicarlo agli occhi, rimuovendo il pus da loro. Questa procedura dovrebbe essere eseguita il più spesso possibile.
  • Il trattamento con succo di aneto è più adatto per gli adulti a causa dell'odore specifico del prodotto. Per gli strumenti di cottura serve un po 'di aneto fresco. Deve essere schiacciato, spremere il succo e bagnare un batuffolo di cotone in questo liquido. Quindi il disco viene applicato agli occhi per 15 minuti. È necessario eseguire la procedura più volte al giorno.
  • Un'infusione di erbe medicinali dai semi di aneto, equiseto, cicoria e radice di Althea si adatta perfettamente anche alla patologia. Per fare questo, è necessario prendere in pari quantità tutti gli ingredienti, mescolare fino a che liscio e un cucchiaio di prodotto versare un bicchiere di acqua bollente. Non appena il liquido si raffredda, viene immerso in un tampone e applicato agli occhi irritati. In precedenza negli angoli degli occhi è necessario gocciolare alcune gocce di questo strumento.
  • È possibile sbarazzarsi di congiuntivite allergica con l'aiuto di bacche di rosa selvatica. Due cucchiaini di frutti di bosco devono essere versati con un bicchiere d'acqua. Metti sul fuoco e porta a ebollizione. Non appena il liquido bolle, si lascia raffreddare. I mezzi puliscono gli occhi quattro volte al giorno.
  • La terapia del miele è una delle più specifiche, ma anche la più efficace. Per preparare il prodotto, è necessario sciogliere il miele con acqua nel rapporto di 1 a 2. Completamente miscelato a una consistenza uniforme, il prodotto viene gocciolato negli occhi una goccia alla volta o utilizzato sotto forma di lozioni.

La congiuntivite è una patologia oftalmologica complessa, che, senza un trattamento tempestivo ed efficace, può portare non solo alla completa perdita della vista, ma anche alla necrosi dei tessuti molli. La congiuntivite può essere curata in modo conservativo, l'importante è eseguire tutte le prescrizioni del medico e, dopo l'inizio del recupero, osservare le misure di prevenzione della malattia.

Congiuntivite negli adulti - tipi e trattamento

Oksana Tkalenko • 28/11/2017

contenuto

Nessuno è immune dall'insorgenza della congiuntivite. Può colpire sia il neonato che l'adulto. Le infezioni virali o batteriche, così come le reazioni allergiche, possono causare la malattia. Quando questo si verifica, l'infiammazione della mucosa dell'occhio. Se il trattamento viene eseguito correttamente, la congiuntivite può essere eliminata rapidamente, in circa una settimana. Se si inizia la malattia, può trasformarsi in una forma cronica e in alcuni casi addirittura portare alla perdita della vista.

I principali sintomi della congiuntivite

I sintomi principali che accompagnano qualsiasi tipo di congiuntivite includono arrossamento delle membrane mucose degli occhi, una sensazione di dolore e calore negli occhi, pus o scarico mucoso, lacrimazione, paura di luce intensa, disagio e dolore.

Le selezioni si accumulano agli angoli degli occhi e lungo i bordi delle palpebre, si asciugano, incollano le ciglia e le palpebre, specialmente durante il sonno.

Tipi di congiuntivite e loro trattamento

I tipi più comuni di congiuntivite sono allergici, virali e batterici. Ogni tipo è causato da diversi fattori. Inoltre sono trattati in modo diverso.

  • Congiuntivite allergica. Appare sullo sfondo di una reazione allergica a sostanze irritanti. Ad esempio, su droghe, cosmetici, polline o prodotti chimici domestici. Nella maggior parte dei casi, entrambi gli occhi sono interessati. Può verificarsi gonfiore delle palpebre. Nel trattamento della congiuntivite allergica si usano farmaci antiallergici. Se l'allergia è lieve, è sufficiente escludere l'allergene, lacrime artificiali e impacchi freddi.
  • Congiuntivite virale. La malattia è associata ad un indebolimento delle funzioni protettive e può manifestarsi a causa dell'infezione virale. In questo caso, la terapia dovrebbe iniziare con il trattamento della malattia di base, oltre a rafforzare il sistema immunitario. In questa forma, gli antibiotici non si applicano. Per accelerare il recupero, vengono utilizzate gocce antivirali, ad esempio Ophthalmoferon e unguenti, ad esempio, Zovirax, Bonafton, a base di interferone e immunomodulatori.
  • Congiuntivite batterica. Si differenzia dalle altre specie nelle secrezioni purulente, che causano l'attaccamento degli occhi. È causato da batteri, spesso da stafilococchi o streptococchi. Il trattamento della congiuntivite negli adulti viene effettuato con l'aiuto di gocce e unguenti, che sono composti da antibiotici. Si consiglia di rimuovere il pus - può essere fatto sciacquando gli occhi con l'estratto di camomilla. Spesso, per il trattamento della congiuntivite batterica, vengono utilizzate gocce di albumina al 30% o levomicetina 0,25% e unguento tetraciclico all'1%. È necessario eseguire procedure almeno 4 volte al giorno. Prima di instillare gli occhi, si consiglia di disinfettarli con un estratto di tè o camomilla forte. Per la malattia non si sviluppa, è necessario seguire le regole di igiene.

Precauzioni per la congiuntivite

Per non aggravare la malattia e proteggere gli altri dall'infezione, il trattamento deve essere effettuato a casa. Utilizzare letti individuali, asciugamano e fazzoletto. Si consiglia di cambiare l'asciugamano giornalmente, usato per bollire o stirare. Cerca di toccarti meno gli occhi e lavati spesso le mani. Anche se la congiuntivite si è verificata in un solo occhio, entrambi devono essere trattati.

Rimedi casalinghi

  • A causa del contenuto di tannini, un decotto di corteccia di quercia aiuterà nella rimozione di infiammazione, arrossamento e gonfiore. Il brodo cotto e raffreddato si sovrappone agli occhi sotto forma di lozioni e utilizzato per il lavaggio.
  • Il succo di cetriolo ha un effetto antinfiammatorio - aiuta a sbarazzarsi di rossore e prurito. È usato per lozioni e risciacquo degli occhi.
  • La camomilla ha buone proprietà anti-infiammatorie. Da esso viene preparato un decotto, che viene applicato per via orale 4 volte al giorno per 1/3 di tazza. Il decotto di camomilla è utile per lavare gli occhi e fare lozioni da esso.
  • Spesso, le foglie di tè ordinarie sono usate per trattare la congiuntivite. Le bustine di tè vengono utilizzate come lozioni e il tè forte è adatto per il lavaggio degli occhi.
  • Si è dimostrato nella lotta contro la congiuntivite aloe succo. Deve essere diluito con acqua bollita in un rapporto di 1:10. Fai lozioni fuori dalla soluzione e sciacquale con gli occhi.
  • Per migliorare l'immunità e alleviare l'infiammazione, è possibile utilizzare l'infusione di Kombucha. Si raccomanda di bere, sciacquare gli occhi e fare lozioni.

Tutte le procedure devono essere eseguite almeno 4 volte al giorno per entrambi gli occhi.

Per il trattamento efficace della congiuntivite, è necessario stabilire la forma della malattia. Una diagnosi esatta può essere solo un medico. Per evitare complicazioni e liberarsi rapidamente della malattia, è meglio non auto-medicare e consultare uno specialista.

Come trattare la congiuntivite adulta a casa: unguenti, gocce, lavaggio

La congiuntivite (congiuntivite) o l'infiammazione della mucosa della sclera e della superficie interna delle palpebre è circa un terzo di tutte le malattie oftalmiche. La causa è più spesso un'infezione, ma il processo infiammatorio può essere asettico. Come trattare la congiuntivite in un adulto? Farmaci comunemente usati di azione locale, a volte prescritti e terapia sistemica. È necessario consultare un medico in modo tempestivo, ai primi segni di un processo patologico, poiché la malattia trascurata è irta di problemi visivi irreversibili.

Cos'è la congiuntivite?

La membrana mucosa dell'occhio lo protegge da effetti avversi esterni, pertanto, è spesso infetto da microflora patogena, virus e anche sottoposto a lesioni. In caso di danno alla congiuntiva di batteri e altri agenti infettivi, a causa di allergie, la mucosa si infiamma. Questo processo è accompagnato da sensazioni sgradevoli e dolorose, secrezione di muco o pus, arrossamento. Entrambi gli occhi sono generalmente colpiti, poiché l'infezione si diffonde rapidamente dall'infetto al sano.

Foto dell'occhio di un paziente adulto con congiuntivite virale

La congiuntivite fotografica in un adulto mostra sintomi esterni caratteristici sotto forma di iperemia, edema palpebrale e scarico. A seconda della causa e della gravità del processo infiammatorio, possono associarsi ipo- e entropione, perforazione corneale, cicatrizzazione, formazione del film e altri segni patologici. Spesso altre malattie infiammatorie dell'occhio - cheratite, blefarite, sindrome dell'occhio secco - si uniscono alla congiuntivite. Se non trattati, portano a una diminuzione dell'acuità visiva, la sua perdita parziale.

classificazione

La congiuntivite è divisa principalmente in endogena ed esogena. Il secondo - una conseguenza di infezione dell'agente eziologico mucoso e endogeno è secondario. Cioè, in questo caso, l'infiammazione congiuntivale si sviluppa sullo sfondo di altre malattie infettive: varicella, tubercolosi, rosolia e infezioni respiratorie.

In accordo con la causa del processo infiammatorio, distinguere i seguenti tipi di congiuntivite:

  • Batterico, provocato da pneumococchi, gonococchi, difterite, bacillo, streptococchi e altri microrganismi.
  • Chlamydia, che si chiama trachoma o paratoma. A differenza di altre infezioni batteriche, il trattamento della congiuntivite negli adulti in questo caso richiede l'uso aggiuntivo di farmaci sistemici (tetraciclina, eritromicina e altri).
  • Virale, causato da virus dell'herpes, adenovirus, un rappresentante dei virus del vaiolo - un mollusco contagioso.
  • Funghi, derivanti da candidosi, actinomicosi, aspergillosi, sporotricosi e altre malattie dell'eziologia fungina.
  • Congiuntivite non infettiva che si sviluppa sullo sfondo di una reazione allergica (in caso di pollinosi, per esempio) o patologie autoimmuni - gotta, psoriasi, sarcoidosi, ecc.
  • Traumatico: una conseguenza del danno termico, meccanico o chimico alle mucose.
  • Metastatico derivante da malattie comuni.

Inoltre, le infiammazioni congiuntivali si dividono in acute, subacute e croniche per tipo e in forma - catarrale, purulenta, follicolare e membranosa.

Cosa può essere la congiuntivite?

La causa dell'infiammazione eziologia batterica è l'infezione attraverso la via di contatto familiare, quando i batteri entrano nella mucosa a causa dello sfregamento degli occhi con le mani, utilizzando asciugamani sporchi e cosmetici. In questo caso, la congiuntiva è infettata da entrambi i rappresentanti di microflora condizionatamente patogena (streptococco e stafilococchi, Escherichia coli) e patogeni specifici.

La congiuntivite da clamidia è spesso osservata nei neonati che si infettano durante il passaggio attraverso il canale del parto della madre. Negli adulti, la causa del processo patologico è la presenza di un'infezione del sistema urogenitale (uretrite o prostatite negli uomini, cervicite e vaginite nelle donne) in combinazione con la vita sessuale attiva.

Infiammazione virale - una conseguenza dell'infezione con vari tipi di adenovirus, entrovirus, così come i virus dell'herpes simplex o herpes zoster, la varicella. L'agente infettivo è solitamente trasmesso da goccioline a contatto o domestiche. Come nel caso della clamidia, i farmaci sistemici sono inoltre prescritti per la congiuntivite negli adulti.

La congiuntivite fungina si sviluppa sullo sfondo di una lesione del corpo da muffe o funghi del genere Candida, actinomiceti e altri agenti patogeni.

Le reazioni allergiche sistemiche a farmaci, sostanze chimiche, cibo, polline, acari demodex e altri allergeni sono la causa della congiuntivite allergica non infettiva. Le infiammazioni non infettive della congiuntiva si sviluppano anche a seguito di ferite, irritazione da parte di fattori aggressivi (polvere, luce ultravioletta, fumo, incluso tabacco, ecc.), Malattie autoimmuni, spasmi di accomodamento, disordini metabolici.

Sintomi, diagnosi ed effetti della congiuntivite

I sintomi del processo infiammatorio possono variare a seconda dell'agente infettivo e della forma del flusso. Tuttavia, ci sono una serie di segni comuni con cui è possibile diagnosticare questa malattia:

  • arrossamento corneale;
  • gonfiore delle palpebre;
  • lacrimazione;
  • fotofobia;
  • dolore, bruciore, bruciore e altri fastidi ("sabbia" o "corpo estraneo" nell'occhio);
  • mucose o scarichi purulenti, per cui al mattino gli occhi "si uniscono";
  • blefarospasmo.

La diagnosi primaria è impostata sulla base dell'ispezione, dei reclami soggettivi e dell'anamnesi. Per identificare la causa specifica sono utilizzati vari metodi di laboratorio: citoscopia, bacposev, test allergici e di instillazione, ecc. Può anche essere necessaria una consultazione aggiuntiva con un allergologo, uno specialista in malattie infettive, un otorinolaringoiatra e altri specialisti specializzati.

Se vai da un medico in modo tempestivo e usi il rimedio appropriato per la congiuntivite negli adulti, l'infiammazione di solito scompare senza conseguenze negative. Se non vi è alcun trattamento, la malattia progredisce, altre patologie e lesioni secondarie della cornea si uniscono a esso. In questo caso, l'acuità visiva è irreversibilmente ridotta, anche la sua perdita parziale è possibile.

Come trattare la congiuntivite adulta a casa

L'infiammazione della mucosa dell'occhio non richiede il posizionamento in un ospedale, quindi il trattamento viene effettuato a casa, in regime ambulatoriale. Per curare la congiuntivite rapidamente e senza conseguenze negative, è necessario consultare un oftalmologo, sottoporsi a tutti gli esami necessari e osservare rigorosamente l'appuntamento.

La terapia può includere:

  • lavare la cavità congiuntivale;
  • uso di farmaci topici - collirio o unguento per congiuntivite (implica antibatterico, fungicida, antivirale, antiallergico, farmaci vasocostrittori, corticosteroidi);
  • uso di farmaci antimicrobici o antivirali sistemici.

In alcuni casi, possono essere necessarie iniezioni sottocongiuntivali, che vengono eseguite dal medico dopo la pulizia degli occhi e l'anestesia locale. Per quanto riguarda la medicina alternativa, qualsiasi rimedio popolare per la congiuntivite (lavaggio con decotto di piante medicinali, per esempio) può essere usato solo in consultazione con un oculista come accessorio.

Durante il trattamento del processo infiammatorio è severamente vietato applicare bende agli occhi agli occhi. Contribuiscono allo sviluppo di complicazioni come la cheratite, ad esempio, e impediscono il deflusso delle secrezioni mucose o purulente. È anche escluso l'uso di lenti a contatto per la congiuntivite, poiché aumentano il disagio, provocano opacizzazione corneale e diventano un "serbatoio" per microrganismi patogeni.

lavaggio

Questa procedura viene eseguita per pulire l'occhio delle secrezioni, inoltre, le soluzioni utilizzate per questo scopo hanno un effetto antisettico e accelerano il recupero. Il più comunemente usato è le compresse di Furacilina, che vengono sciolte in acqua calda bollita (100 ml per 1 compressa) prima dell'uso. La soluzione farmaceutica finita non è adatta perché è fatta sulla base di alcol. Risciacquare l'occhio più volte al giorno con un tampone, una pipetta o una siringa senza ago in modo che il liquido scorra verso l'angolo interno dell'occhio. È inoltre possibile utilizzare l'infuso di tè nero o camomilla.

Collirio dalla congiuntivite

La forma di dosaggio liquida è la più comoda da usare. Sotto forma di colliri, vengono prodotti preparazioni topiche per vari scopi: antimicrobico, antistaminico, vasocostrittore, antivirale, ecc. Sulla base della causa della malattia, l'oftalmologo può prescrivere:

  • Albucidum (noto anche come sulfacetamide, sulfacil sodium 20%) - gocce efficaci a basso costo dalla congiuntivite. Il principio attivo è l'antibiotico sulfanilamide, che ha un ampio spettro d'azione. Hai bisogno di gocciolare fino a 6 volte al giorno, 2 gocce in ogni sacco congiuntivale. Questo strumento è prescritto prima di chiarire l'eziologia del processo infiammatorio, ha un minimo di effetti collaterali e controindicazioni.
  • Il cloramfenicolo da congiuntivite sotto forma di gocce dello 0,25% è un altro farmaco economico che è attivo contro una vasta gamma di agenti patogeni. Un ulteriore vantaggio è la sensibilità a questo antibiotico di ceppi resistenti ai sulfonamidi e alla tetraciclina.
  • Dex-gentamicina è un farmaco combinato contenente l'antibiotico gentamicina e glucocorticosteroide desametasone. Questa combinazione fornisce effetti antimicrobici, antinfiammatori e antistaminici nella congiuntivite batterica e allergica (con l'aggiunta di infezione microbica).
  • Vari colliri dalla congiuntivite causata da batteri, basati sull'antibiotico aminoglicosidato scrambler (Tobrex, Tobropt).
  • Le gocce per oftalmomicosi (infezione fungina) sono fatte in farmacia con prescrizione basata su natamicina, amfotericina B. Il trattamento topico deve essere combinato nella ricezione di agenti antifungini sistemici.
  • La congiuntivite virale viene trattata con tali farmaci sotto forma di goccioline, come Oftalmoferon, Poludan, Aktipol, una soluzione di interferone. È indicata un'assunzione aggiuntiva di Acyclovir.
  • Quando le varietà allergiche della malattia per il trattamento della congiuntivite a casa vengono mostrate Azelastina, Olopatadina, Levocabastina. In casi gravi - gocce con glucocorticosteroide desametasone o FANS diclofenac.

Per eliminare il rischio di re-infezione, è necessario lavarsi le mani il più spesso possibile (soprattutto prima e dopo la procedura di instillazione), conservare i farmaci in condizioni sterili, usare pipette pulite.

Congiuntivite oleosa negli adulti

Oltre alle gocce, questa forma di dosaggio è destinata al trattamento di vari tipi di infiammazione congiuntivale:

  • Con un batterio spesso viene prescritto un unguento all'1% di tetraciclina. L'antibiotico tetraciclina ha proprietà antimicrobiche contro la maggior parte dei patogeni della congiuntivite batterica, compresa la clamidia (in quest'ultimo caso, il trattamento della congiuntivite negli adulti a casa è completato da compresse orali con lo stesso nome). Ha anche mostrato unguento a base di eritromicina, gentamicina.
  • L'infiammazione dell'eziologia virale viene trattata con unguenti Acyclovir, Tebrofen, Bonafton in accordo con il tipo specifico di virus che ha causato la malattia.
  • Agenti antifungini di azione locale sono unguenti a base di nistatina, ketoconazolo, che vengono preparati direttamente in farmacia.
  • Di unguenti antiallergici, un farmaco per la congiuntivite viene usato negli adulti con desametasone.

Unguenti dopo il lavaggio sono posti per la palpebra inferiore, di solito una volta al giorno prima di coricarsi. In alcuni casi, si consiglia di eseguire la procedura più volte al giorno.

Gli adulti danno congedi per malattia con la congiuntivite

Poiché ci vuole un po 'di tempo per determinare la causa dell'infiammazione, e le sue varietà batteriche e, soprattutto, virali sono altamente infettive, un elenco di invalidità temporanea viene rilasciato per almeno 3 giorni. Quindi, in base ai risultati dell'analisi, viene prescritto un trattamento per il quale, se necessario, viene esteso l'ospedale. Particolare attenzione è rivolta alle persone che lavorano nel settore della ristorazione pubblica e nelle istituzioni.

Affida i tuoi professionisti della salute! Prendi un appuntamento per vedere il miglior dottore della tua città in questo momento!

Un buon dottore è uno specialista in medicina generale che, sulla base dei suoi sintomi, farà la diagnosi corretta e prescriverà un trattamento efficace. Sul nostro sito web puoi scegliere un medico delle migliori cliniche di Mosca, San Pietroburgo, Kazan e altre città della Russia e ottenere uno sconto fino al 65% alla reception.

* Premendo il pulsante si accede a una pagina speciale del sito con un modulo di ricerca e si registra sul profilo specialistico che ti interessa.

* Città disponibili: Mosca e regione, San Pietroburgo, Ekaterinburg, Novosibirsk, Kazan, Samara, Perm, Nizhny Novgorod, Ufa, Krasnodar, Rostov-on-Don, Chelyabinsk, Voronezh, Izhevsk