Perché le ovaie e il basso addome si fanno male

Se una donna ha le ovaie doloranti e il basso ventre, può essere un sintomo di molte malattie diverse. Spesso questo può essere un segno di patologia acuta.

La particolarità e la differenza di questa condizione nelle donne è che più spesso il dolore addominale inferiore è un sintomo patognomico delle malattie ginecologiche.

infezione

Le infezioni del sistema riproduttivo (ad esempio micoplasma, ureaplasma, clamidia, candida) causano malattie infiammatorie dell'apparato riproduttivo con gli stessi sintomi.

Le infezioni di cui sopra sono trasmesse attraverso il sesso non protetto.

In caso di qualsiasi malattia infiammatoria del sistema riproduttivo femminile, i pazienti soffrono di un dolore simile, spesso dolorante o accoltellato. La sindrome del dolore ha un'alta intensità, localizzata nell'addome inferiore.

Lo sviluppo di febbre, brividi, gonfiore. Per l'infiammazione dell'utero e delle appendici tipico scarico patologico dalla vagina (pus, sangue marrone).

  • Ultrasuono - visualizzazione del processo infiammatorio nell'utero e nelle sue appendici,
  • MRI
  • laparoscopia.
  • ultrasuoni (terapia con impulsi);
  • elettroforesi,
  • ultravioletti,
  • farmaci analgesici non narcotici;
  • farmaci anti-infiammatori non steroidei (diclofenac),
  • farmaci antibatterici
  • trattamento chirurgico (rimozione del tessuto interessato).

annessite

L'annessite (salpingo-ooforite) è un processo infettivo-infiammatorio. La causa dello sviluppo di questa patologia è spesso infezioni del tratto urinario, ottenute durante rapporti sessuali non protetti. Il ruolo principale è svolto dall'ipotermia, una diminuzione delle funzioni protettive del corpo. È necessario chiedere l'aiuto del ginecologo.

I pazienti lamentano dolore ad alta intensità nella parte inferiore dell'addome.

Si sviluppa febbre febbrile, brividi, distensione addominale. Per l'infiammazione dell'utero e delle appendici tipico scarico patologico dalla vagina (pus, sangue marrone).

  • Ultrasuono - visualizzazione del processo infiammatorio nell'utero e nelle sue appendici,
  • MRI
  • laparoscopia.
  • ultrasuoni (terapia con impulsi);
  • elettroforesi,
  • ultravioletti,
  • farmaci analgesici non narcotici;
  • farmaci anti-infiammatori non steroidei (diclofenac),
  • farmaci antibatterici
  • trattamento chirurgico (rimozione del tessuto interessato).

oophoritis

Sotto ooforite capisci il processo infiammatorio nelle ovaie. La causa dello sviluppo di questa patologia è spesso agenti infettivi.

La sindrome del dolore è dolorosa in natura e ad alta intensità, localizzata nel basso ventre. Il dolore tende ad aumentare durante il coito e durante lo svuotamento della vescica.

Si sviluppa febbre febbrile, brividi, distensione addominale. Per l'infiammazione dell'utero e delle appendici tipico scarico patologico dalla vagina (pus, sangue marrone).

  • Ultrasuono - visualizzazione del processo infiammatorio nell'utero e nelle sue appendici,
  • MRI
  • laparoscopia.
  • ultrasuoni (terapia con impulsi);
  • elettroforesi,
  • ultravioletti,
  • farmaci analgesici non narcotici;
  • farmaci anti-infiammatori non steroidei (diclofenac),
  • farmaci antibatterici
  • trattamento chirurgico (rimozione del tessuto interessato).

Cisti ovarica

Le cisti ovariche sono formazioni simili a tumori, sono falsi tumori. Le cisti sono pericolose perché possono ridurre la fertilità (la capacità di rimanere incinta).

Con la comparsa di cisti ovarica le donne sono preoccupate per il dolore al basso ventre. La sua natura e gravità possono variare ampiamente. L'intensità del dolore dipende dalla dimensione della cisti. Le cisti di piccole dimensioni non possono causare sensazioni spiacevoli, mentre le grandi formazioni cistiche sono accompagnate da dolore pronunciato.

A volte le donne sono preoccupate per il malessere generale, la temperatura può leggermente aumentare.

  • Ultrasuoni degli organi pelvici (transvaginale): visualizzazione della formazione cistica,
  • MRI: cisti,
  • Laparoscopia (diagnostica).
  • Contraccettivi orali combinati (Dimia),
  • Droghe ormonali (Didrogesterone),
  • Laparoscopia operativa.

Torsione dell'ovaia

Per torsione ovarica si intende una patologia chirurgica acuta che provoca l'ischemia dell'organo.

Per la torsione dell'ovaio tipico dolore pronunciato nell'addome inferiore su un lato.

Quando la torsione dell'ovaio ha segnato la fuoriuscita del sangue dal tratto genitale, vomito, nausea, alterazioni dei movimenti intestinali e ritenzione urinaria. La condizione febbrile si sviluppa, i battiti del cuore accelerano. I pazienti hanno la pelle pallida a causa della perdita di sangue. ATTENZIONE La torsione dell'ovaio può causare una grande perdita di sangue e uno shock ipovolemico, è necessario fornire assistenza medica in tempo.

  • Ultrasuoni: torsione, emorragia,
  • Tomografia computerizzata
  • Imaging a risonanza magnetica,
  • Laparoscopia (diagnostica).
  • Detersione laparoscopica (svolgimento),
  • Cistectomia (in presenza di formazione cistica),
  • Resezione ovarica,
  • ovariectomia,
  • Annessiectomia.

endometriosi

L'endometriosi implica la proliferazione di tessuti benigni. Nella sua struttura, il tessuto troppo cresciuto è simile all'endometrio uterino (strato interno dell'utero). La malattia è considerata cronica. Il sintomo principale è il dolore permanente. Di solito, dopo la rimozione chirurgica del sito di endometriosi, i sintomi scompaiono, la donna può rimanere incinta.

Il dolore è lancinante in natura ed è localizzato nell'addome inferiore. La sindrome del dolore è esacerbata dopo la fine del sanguinamento mestruale e durante esso. I pazienti lamentano dolore durante il rapporto sessuale, quando si esegue un atto di minzione.

La perdita di sangue dal tratto genitale è caratteristica. Il volume della selezione è scarso, ha il colore del cioccolato fondente. Il sanguinamento mestruale nei pazienti affetti da endometriosi è lungo e abbondante.

  • Ultrasuoni (transvaginale, transrettale),
  • MRI
  • isteroscopia,
  • colposcopia,
  • laparoscopia.

Il trattamento include farmaci e chirurgia. La terapia farmacologica coinvolge analgesia e farmaci ormonali.

  • Ormoni (dienogest), contraccettivi orali combinati, agonisti dell'ormone rilasciante gonadotropina).
  • Farmaci antinfiammatori non steroidei (ibuprofene).
  • Inibitori selettivi di COX-2 (paracetamolo).

cistite

Sotto cistite capire il processo infiammatorio nella mucosa della vescica. La causa principale della cistite è l'infezione causata da microflora patogena o condizionatamente patogena. Più spesso le donne soffrono di questa patologia.

Per cistite carattere intenso dolore nel basso addome, nella zona della vescica durante l'atto (disuria).

Per la tipica necessità imperativa della malattia di svuotare la vescica. La temperatura può salire a 37,5 gradi. La violazione di un equilibrio tra diuresis di notte e giorno è caratteristica.

  • analisi delle urine: leucocituria, globuli rossi nelle urine (microembruria), batteri nelle urine (batteriuria),
  • cistoscopia: visualizzazione della parete iperemica edematosa dell'organo.
  • Ultrasuoni: visualizzazione di focolai di infiammazione locale, aderenze, pus nella cavità della vescica.
  • bere da due litri di liquidi al giorno,
  • farmaci antibatterici (ceftriaxone),
  • diuretici (furosemide),
  • acqua minerale
  • introduzione di soluzioni antisettiche nella vescica.

gravidanza

Sotto la gravidanza ectopica (ectopica) capisco che la gravidanza procede fuori dall'utero. L'uovo fetale è più spesso attaccato al muro delle tube di Falloppio (gravidanza tubarica), meno spesso alla parete della cavità addominale o alle ovaie. Un dolore lancinante nell'addome può indicare una gravidanza ectopica sviluppata, la normale gravidanza uterina non dovrebbe normalmente causare dolore.

Per assistenza medica, è necessario contattare il proprio ginecologo.

Il dolore di un carattere lancinante nel caso di una gravidanza extrauterina sarà localizzato nell'addome inferiore, a sinistra oa destra della sinfisi pubica, a seconda di quale impianto di tube di Falloppio ha luogo. Se l'embrione è stato impiantato a sinistra, ci sarà dolore nell'addome inferiore a sinistra nelle donne. Il dolore aumenta con la palpazione della zona di attacco dell'ovulo.

Una gravidanza ectopica è accompagnata dagli stessi sintomi di una normale: le mestruazioni scompaiono, la nausea appare e le ghiandole mammarie aumentano. Quando visto sul ginecologo specchi notato tonalità cianotica della membrana mucosa del canale cervicale e della vagina. Il canale cervicale e il corpo dell'utero consistenza morbida. Nella zona di attaccamento dell'embrione, un'educazione è palpabile al tatto che assomiglia ad un impasto.

  • Ultrasuoni (transvaginale),
  • valutazione del livello di hCG nel sangue del paziente (il livello dell'ormone sarà inferiore a quello che dovrebbe essere in un momento o nell'altro),
  • laparoscopia.
  • laparoscopia terapeutica e diagnostica: tubotomia o tubectomia.
  • a una rottura di tubo è mostrata la salpingotomia.

Pronto soccorso, come alleviare il dolore?

È possibile fermare il dolore nel basso ventre con l'aiuto di analgesici non narcotici (chetonici). Utilizzare in modo efficace farmaci antinfiammatori non steroidei che hanno anche proprietà analgesiche (nimesulide, ibuprofene).

conclusione

Il dolore addominale inferiore nelle donne può essere un sintomo di molte malattie. Prima di tutto, è necessario escludere le malattie ginecologiche come la più probabile.

Ovaie doloranti e basso addome - cosa fare?

Il dolore alle ovaie è un problema che disturba la maggior parte delle donne in età riproduttiva. Di regola, tali dolori sono associati a processi infiammatori o infettivi nel corpo di una donna. La disfunzione ovarica può portare a varie patologie, che in molti casi sono irreversibili e la cosa più importante in questa situazione è identificare e diagnosticare il disturbo nel tempo e condurre un trattamento appropriato.

Cause del dolore nelle ovaie

Le cause del dolore nelle ovaie possono variare a seconda di dove si trova il dolore.

A seconda del tipo di parte strutturale dell'ovaio infiammata in una donna, ci sono due condizioni patologiche:

Quindi, se il processo infiammatorio avviene direttamente nell'ovaio, allora la donna viene diagnosticata con annessite. La causa di questa patologia è la penetrazione dell'infezione, tra cui ci sono microrganismi come:

Consentire il decorso di questa malattia alla deriva è inaccettabile, dal momento che l'adnexite può portare a un corso acuto di educazione patologica, che conduce direttamente alla sterilità nelle donne.

I sintomi dell'adnexite sono piuttosto caratteristici e si manifestano sotto forma di forte dolore nell'addome inferiore, così come nella regione delle ovaie sinistra o destra. In alcuni casi, il disagio può dare nella parte bassa della schiena.

Le ovaie fanno male - causano l'ooforite

Se una donna ha infiammate appendici delle ovaie, allora molto probabilmente la causa di questo fenomeno è una malattia chiamata ooforite. I sintomi di questa condizione patologica sono simili ai segni del processo infiammatorio dell'adnexite. Sensazioni spiacevoli cominciano ad apparire nel basso addome e gradualmente iniziano a irradiarsi nella regione lombare o sacro. Gli attacchi di dolore sono crampi in natura. Ma, in alcuni casi, durante la forma cronica della malattia, il dolore è permanente. Il dolore si manifesta durante l'aumento dello sforzo fisico, così come durante una diminuzione dell'immunità e, di conseguenza, delle reazioni protettive del corpo della donna. Inoltre, l'ooforite è caratterizzata da compromissione del sistema nervoso. Una donna perde il sonno, tormenta l'insonnia, una donna inizia a mostrare un'eccessiva aggressività e aumenta l'irritabilità. Inoltre, un cambiamento nel benessere è espresso in debolezza, sonnolenza, così come una perdita di concentrazione sull'oggetto e una diminuzione delle capacità lavorative.

Causa di dolore addominale inferiore - cisti ovarica

Il dolore addominale può essere un segno della formazione e dello sviluppo della cosiddetta capsula cistica. Al momento della crescita e della formazione di questo fenomeno patologico, una donna non può provare dolore alle ovaie, così come un cambiamento nella struttura del tessuto di questi organi. Se la cisti ovarica inizia a crescere rapidamente in dimensioni, allora questo già nel 100% dei casi porta alla comparsa di dolore nel basso ventre e nelle ovaie. Il dolore si verifica a causa del fatto che la cisti (neoplasma) cresce di dimensioni considerevoli, mettendo così sotto pressione i nervi periferici vicini e gli organi vicini.

Inoltre, la causa del dolore nelle ovaie potrebbe essere la torsione della cisti, che si è formata in questo organo. Se si è verificato un tale evento patologico, blocca il flusso sanguigno degli organi pelvici, che porta alla formazione di processi infiammatori, la morte dei tessuti (necrosi), e tutto ciò si riflette nella forma di un forte dolore alle ovaie.

Se si è verificata la torsione delle gambe di una cisti ovarica, ciò porta al fatto che il contenuto della neoplasia può fuoriuscire e diffondersi attraverso gli organi addominali, portando così all'infezione dei tessuti. Questa patologia sarà già chiamata peritonite, cioè il processo infiammatorio del peritoneo. L'unico metodo possibile di trattamento in questo caso è un intervento chirurgico.

Video: dolore per le mestruazioni. MENSILE. Le mestruazioni. Giorni critici. Cosa fare Lo stomaco fa male. Dopo. durante

Cosa influenza la torsione dell'ovaio in una donna?

Un'eccessiva attività fisica ha un effetto diretto sulla torsione ovarica. Ciò è dovuto al fatto che le appendici delle ovaie si trovano nella cavità addominale in uno stato abbastanza libero e se la donna esercita un leggero carico sulla cavità addominale e sugli organi pelvici, ciò può portare ad un cambiamento patologico della posizione dell'ovaio.

Video: mestruazioni ritardate, ovaie ferite

Per lo più a rischio sono gli adolescenti e le donne che sono professionalmente coinvolti nello sport. Inoltre, la torsione ovarica si verifica nelle donne sottoposte a trattamenti medici finalizzati a stimolare l'ovulazione, le donne in gravidanza e coloro che hanno un aumento patologico congenito delle dimensioni ovariche.

Se una donna ha un processo patologico, espresso nel cambiare la posizione dell'ovaio, allora i primi segni sono:

Video: cisti ovarica. Ciò che ferisce lo stomaco

  • Dolori acuti acuti nell'area delle ovaie;
  • nausea;
  • vomito;
  • Aumento patologico delle dimensioni dell'ovaio

Se al primo stadio dell'inizio del processo infiammatorio, la donna nota questi sintomi, allora l'ovaia infiammata viene salvata. In caso contrario, questo corpo è soggetto a rimozione completa o parziale.

In alcuni casi, il dolore addominale inferiore è dovuto al fatto che l'ovaia durante l'ovulazione in una donna può scoppiare. Tutto ciò porta allo sviluppo di un'altra condizione patologica e all'emergenza di un forte dolore nella regione dell'ovaio e in particolare nell'addome inferiore. Il dolore è provocato dal sangue che penetra nella cavità addominale e, di conseguenza, richiede un intervento chirurgico immediato. Specialisti: i ginecologi cuciono l'organo danneggiato fino allo stato completo.

Ma non sempre il sanguinamento durante l'ovulazione è un segnale di rottura ovarica. In alcuni casi, questo può essere un fenomeno normale, che in ginecologia è classificato come dolore ovulatorio.

In ogni caso, se hai dolore alle ovaie, è necessario in breve tempo contattare un istituto medico per il primo soccorso.

I sintomi di una malattia possono servire come dolore alle ovaie


Ci sono molte malattie quando le ovaie e il basso addome si fanno male. Ci sono dolore caratteriale, e non solo la sua localizzazione. Se una donna riconosce chiaramente di avere dolore nell'area delle ovaie e su entrambi i lati, allora molto probabilmente la ragione risiede nei disturbi ginecologici o nelle infezioni associate alle malattie sessualmente trasmissibili.

infezione

La causa del dolore alle ovaie, nell'addome inferiore, è spesso l'adnexite: l'infiammazione dell'utero. Non dimenticare che la causa comune di annessite sono le infezioni che causano malattie sessualmente trasmissibili. Questo di solito è la clamidia, il micoplasma, la candida o l'ureaplasma. Il dolore addominale in questa situazione è spesso dato alla parte bassa della schiena e può essere accompagnato da insolite secrezioni dagli organi genitali esterni.

Ma questi scarichi non sono sempre, quindi, se un indolenzimento sospetto è apparso nel basso ventre e c'è motivo di credere che sia possibile un'infezione da STD, è meglio controllare immediatamente tali infezioni e solo successivamente effettuare un ulteriore esame da parte di un ginecologo.


A proposito, non trascurare i segnali del corpo, che invia sotto forma di dolore addominale nell'area delle ovaie. Alle prime "campane", dovresti andare immediatamente dal medico, dal momento che la forma acuta dell'adnexite può diventare cronica se non prendi il trattamento in tempo. E questo è irto della perdita della capacità di generare figli.

Un'altra malattia associata al dolore alle ovaie è chiamata ooforite. Questo è un altro tipo di infiammazione. L'ooforite è una malattia degli amanti che si agitano a freddo in gonne corte. Il dolore associato alla malattia ha un carattere ondulatorio, piuttosto intenso, che irradia verso la parte inferiore della schiena e il sacro. Può passare periodicamente, ma non appena il sistema immunitario della donna si indebolisce o si blocca, le appendici iniziano a ferire con la stessa forza. Vedere un dottore è necessario se una donna vuole diventare madre!

cisti

Il dolore abbastanza severo nelle ovaie provoca l'emergere e lo sviluppo di cisti. La cosiddetta "capsula cistica" viene ingrandita, preme sugli organi vicini e può anche pizzicare i nervi periferici. Di conseguenza, la donna sperimenta dolori dolorosi nell'area delle appendici.

È molto pericoloso se una cisti troppo cresciuta ha una tale complicazione come la torsione delle gambe. Inizia una pericolosa infiammazione del peritoneo (peritonite), infezione degli organi interni o addirittura necrosi tessutale. Di conseguenza, una donna potrebbe essere sul tavolo operatorio e i medici saranno costretti a combattere per la sua vita.


Pertanto, in caso di sensazioni sospette nell'utero, appendici, nella regione lombare, è necessario contattare immediatamente un ginecologo e sottoporsi all'esame più approfondito.

Altri motivi

La tenerezza addominale può anche essere causata dall'ovaio stesso. Questo accade raramente, ma succede ancora. La donna in questo caso sente un dolore piuttosto forte. Il sangue dal corpo entra nella cavità addominale e può causare la peritonite. C'è solo un trattamento in una situazione del genere: un intervento urgente.

Le donne non dovrebbero dimenticare che sono controindicate attività fisica esorbitante. Possono innescare una condizione pericolosa chiamata torsione ovarica. In questo caso, la donna non sente solo un dolore acuto nel basso addome, ma anche nausea, debolezza. Le appendici stesse sono ingrandite.


Se arrivi in ​​tempo al tavolo operatorio, allora c'è la possibilità di salvare l'organo, ma vale la pena un po 'di indugiare - e inizia un cambiamento irreversibile nei tessuti (la morte), a causa della quale l'ovaia viene completamente rimossa. Qualsiasi dolore alle ovaie è una ragione per una visita urgente al ginecologo.

Primo medico

Ovaie doloranti e trattamento del basso ventre

Se una donna ha le ovaie doloranti e il basso ventre, può essere un sintomo di molte malattie diverse. Spesso questo può essere un segno di patologia acuta.

La particolarità e la differenza di questa condizione nelle donne è che più spesso il dolore addominale inferiore è un sintomo patognomico delle malattie ginecologiche.

Quando compare una sindrome dolorosa di questa natura, la tempestività dovrebbe essere richiesta a un ginecologo qualificato per la consultazione.

infezione

Le infezioni del sistema riproduttivo (ad esempio micoplasma, ureaplasma, clamidia, candida) causano malattie infiammatorie dell'apparato riproduttivo con gli stessi sintomi.

Le infezioni di cui sopra sono trasmesse attraverso il sesso non protetto.

In caso di qualsiasi malattia infiammatoria del sistema riproduttivo femminile, i pazienti soffrono di un dolore simile, spesso dolorante o accoltellato. La sindrome del dolore ha un'alta intensità, localizzata nell'addome inferiore.

Il dolore tende ad aumentare durante i rapporti sessuali e quando si tenta di svuotare la vescica.

Lo sviluppo di febbre, brividi, gonfiore. Per l'infiammazione dell'utero e delle appendici tipico scarico patologico dalla vagina (pus, sangue marrone).

Ultrasuono - visualizzazione del processo infiammatorio nell'utero e nelle sue appendici, risonanza magnetica, laparoscopia. ultrasuoni (terapia con impulsi); elettroforesi, farmaci analgesici ultravioletti e non narcotici; farmaci anti-infiammatori non steroidei (Diclofenac), farmaci antibatterici, trattamento chirurgico (rimozione del tessuto interessato).

annessite

L'annessite (salpingo-ooforite) è un processo infettivo-infiammatorio. La causa dello sviluppo di questa patologia è spesso infezioni del tratto urinario, ottenute durante rapporti sessuali non protetti. Il ruolo principale è svolto dall'ipotermia, una diminuzione delle funzioni protettive del corpo. È necessario chiedere l'aiuto del ginecologo.

I pazienti lamentano dolore ad alta intensità nella parte inferiore dell'addome.

Il dolore tende ad aumentare durante il coito e durante lo svuotamento della vescica.

Si sviluppa febbre febbrile, brividi, distensione addominale. Per l'infiammazione dell'utero e delle appendici tipico scarico patologico dalla vagina (pus, sangue marrone).

Ultrasuono - visualizzazione del processo infiammatorio nell'utero e nelle sue appendici, risonanza magnetica, laparoscopia. ultrasuoni (terapia con impulsi); elettroforesi, farmaci analgesici ultravioletti e non narcotici; farmaci anti-infiammatori non steroidei (Diclofenac), farmaci antibatterici, trattamento chirurgico (rimozione del tessuto interessato).

oophoritis

Sotto ooforite capisci il processo infiammatorio nelle ovaie. La causa dello sviluppo di questa patologia è spesso agenti infettivi.

Combinazioni di stress, ipotermia, squilibrio ormonale causano esacerbazione di ooforite.

La sindrome del dolore è dolorosa in natura e ad alta intensità, localizzata nel basso ventre. Il dolore tende ad aumentare durante il coito e durante lo svuotamento della vescica.

Si sviluppa febbre febbrile, brividi, distensione addominale. Per l'infiammazione dell'utero e delle appendici tipico scarico patologico dalla vagina (pus, sangue marrone).

Ultrasuono - visualizzazione del processo infiammatorio nell'utero e nelle sue appendici, risonanza magnetica, laparoscopia. ultrasuoni (terapia con impulsi); elettroforesi, farmaci analgesici ultravioletti e non narcotici; farmaci anti-infiammatori non steroidei (Diclofenac), farmaci antibatterici, trattamento chirurgico (rimozione del tessuto interessato).

Cisti ovarica

Le cisti ovariche sono formazioni simili a tumori, sono falsi tumori. Le cisti sono pericolose perché possono ridurre la fertilità (la capacità di rimanere incinta).

Nonostante il fatto che le cisti siano benigne, con una combinazione di fattori, possono diventare maligne.

Con la comparsa di cisti ovarica le donne sono preoccupate per il dolore al basso ventre. La sua natura e gravità possono variare ampiamente. L'intensità del dolore dipende dalla dimensione della cisti. Le cisti di piccole dimensioni non possono causare sensazioni spiacevoli, mentre le grandi formazioni cistiche sono accompagnate da dolore pronunciato.

A volte le donne sono preoccupate per il malessere generale, la temperatura può leggermente aumentare.

In generale, le cisti ovariche non causano un quadro clinico pronunciato.

Ultrasuoni degli organi pelvici (transvaginale): visualizzazione della formazione cistica, risonanza magnetica: visualizzazione della cisti, laparoscopia (diagnostica). Contraccettivi orali combinati (Dimia), farmaci ormonali (Didrogesteron), Laparoscopia, operativi.

Torsione dell'ovaia

Per torsione ovarica si intende una patologia chirurgica acuta che provoca l'ischemia dell'organo.

Per la torsione dell'ovaio tipico dolore pronunciato nell'addome inferiore su un lato.

I dolori, avendo intensità colossale, assomigliano a un'immagine di un addome acuto.

Quando la torsione dell'ovaio ha segnato la fuoriuscita del sangue dal tratto genitale, vomito, nausea, alterazioni dei movimenti intestinali e ritenzione urinaria. La condizione febbrile si sviluppa, i battiti del cuore accelerano. I pazienti hanno la pelle pallida a causa della perdita di sangue. ATTENZIONE La torsione dell'ovaio può causare una grande perdita di sangue e uno shock ipovolemico, è necessario fornire assistenza medica in tempo.

Ultrasuoni: visualizzazione di torsione, emorragia, tomografia computerizzata, risonanza magnetica, laparoscopia (diagnostica). Determinazione laparoscopica (svolgimento), Cistectomia (in presenza di formazione cistica), Resezione ovarica, Ovayectomy, Adnexectomy.

endometriosi

L'endometriosi implica la proliferazione di tessuti benigni. Nella sua struttura, il tessuto troppo cresciuto è simile all'endometrio uterino (strato interno dell'utero). La malattia è considerata cronica. Il sintomo principale è il dolore permanente. Di solito, dopo la rimozione chirurgica del sito di endometriosi, i sintomi scompaiono, la donna può rimanere incinta.

È necessario consultare il ginecologo.

Il dolore è lancinante in natura ed è localizzato nell'addome inferiore. La sindrome del dolore è esacerbata dopo la fine del sanguinamento mestruale e durante esso. I pazienti lamentano dolore durante il rapporto sessuale, quando si esegue un atto di minzione.

La perdita di sangue dal tratto genitale è caratteristica. Il volume della selezione è scarso, ha il colore del cioccolato fondente. Il sanguinamento mestruale nei pazienti affetti da endometriosi è lungo e abbondante.

Con la germinazione del tessuto appena formato nella parete del retto o nella parete della vescica, si possono trovare tracce di sangue nelle feci e nelle urine.

Ultrasuoni (transvaginale, transrettale), risonanza magnetica, isteroscopia, colposcopia, laparoscopia.

Il trattamento include farmaci e chirurgia. La terapia farmacologica coinvolge analgesia e farmaci ormonali.

Ormoni (dienogest), contraccettivi orali combinati, agonisti dell'ormone rilasciante gonadotropina). Farmaci antinfiammatori non steroidei (ibuprofene). Inibitori selettivi di COX-2 (paracetamolo).

cistite

Sotto cistite capire il processo infiammatorio nella mucosa della vescica. La causa principale della cistite è l'infezione causata da microflora patogena o condizionatamente patogena. Più spesso le donne soffrono di questa patologia.

Per cistite carattere intenso dolore nel basso addome, nella zona della vescica durante l'atto (disuria).

Per la tipica necessità imperativa della malattia di svuotare la vescica. La temperatura può salire a 37,5 gradi. La violazione di un equilibrio tra diuresis di notte e giorno è caratteristica.

Raramente, durante l'esacerbazione della cistite, è presente ematuria macroscopica.

analisi delle urine: leucocituria, eritrociti nelle urine (microematuria), batteri nelle urine (batteriuria), cistoscopia: visualizzazione della parete iperemica edematosa dell'organo. Ultrasuoni: visualizzazione di focolai di infiammazione locale, aderenze, pus nella cavità della vescica. bere da due litri di liquidi al giorno, farmaci antibatterici (Ceftriaxone), diuretici (Furosemide), acqua minerale, l'introduzione di soluzioni antisettiche nella vescica.

gravidanza

Sotto la gravidanza ectopica (ectopica) capisco che la gravidanza procede fuori dall'utero. L'uovo fetale è più spesso attaccato al muro delle tube di Falloppio (gravidanza tubarica), meno spesso alla parete della cavità addominale o alle ovaie. Un dolore lancinante nell'addome può indicare una gravidanza ectopica sviluppata, la normale gravidanza uterina non dovrebbe normalmente causare dolore.

Per assistenza medica, è necessario contattare il proprio ginecologo.

La gravidanza del tubo può portare alla rottura del tubo.

Il dolore di un carattere lancinante nel caso di una gravidanza extrauterina sarà localizzato nell'addome inferiore, a sinistra oa destra della sinfisi pubica, a seconda di quale impianto di tube di Falloppio ha luogo. Se l'embrione è stato impiantato a sinistra, ci sarà dolore nell'addome inferiore a sinistra nelle donne. Il dolore aumenta con la palpazione della zona di attacco dell'ovulo.

Una gravidanza ectopica è accompagnata dagli stessi sintomi di una normale: le mestruazioni scompaiono, la nausea appare e le ghiandole mammarie aumentano. Quando visto sul ginecologo specchi notato tonalità cianotica della membrana mucosa del canale cervicale e della vagina. Il canale cervicale e il corpo dell'utero consistenza morbida. Nella zona di attaccamento dell'embrione, un'educazione è palpabile al tatto che assomiglia ad un impasto.

L'utero può essere leggermente ingrandito, ma l'aumento sarà inferiore al previsto con il periodo di gestazione previsto.

Ultrasuoni (transvaginale), valutazione del livello di hCG nel sangue del paziente (il livello dell'ormone sarà inferiore a quello che dovrebbe essere in un momento o nell'altro), laparoscopia. laparoscopia terapeutica e diagnostica: tubotomia o tubectomia. a una rottura di tubo è mostrata la salpingotomia.

Pronto soccorso, come alleviare il dolore?

È possibile fermare il dolore nel basso ventre con l'aiuto di analgesici non narcotici (chetonici). Utilizzare in modo efficace farmaci antinfiammatori non steroidei che hanno anche proprietà analgesiche (nimesulide, ibuprofene).

L'intensità del dolore diminuisce quando i cubetti di ghiaccio vengono applicati all'addome.

conclusione

Il dolore addominale inferiore nelle donne può essere un sintomo di molte malattie. Prima di tutto, è necessario escludere le malattie ginecologiche come la più probabile.

Per la diagnosi e la terapia, dovresti cercare aiuto da un centro di consulenza femminile o da un medico generico.

Assicurati di guardare il seguente video

Ti sembra ancora difficile curare lo stomaco e l'intestino?

A giudicare dal fatto che stai leggendo queste righe ora - la vittoria nella lotta contro le malattie del tratto gastrointestinale non è dalla tua parte...

E hai già pensato alla chirurgia? È comprensibile, perché lo stomaco è un organo molto importante, e il suo corretto funzionamento è una garanzia di salute e benessere. Dolori addominali frequenti, bruciore di stomaco, gonfiore, eruttazione, nausea, feci anormali... Tutti questi sintomi sono familiari in prima persona.

Ma forse è più corretto trattare non l'effetto, ma la causa? Ecco la storia di Galina Savina, su come si è liberata di tutti questi spiacevoli sintomi... Leggi l'articolo >>>

Molte malattie nelle donne spesso si sviluppano di nascosto, per anni senza lasciarsi conoscere. Anche un sintomo come dolore fastidioso nell'addome inferiore, se non infastidisce le donne, potrebbe non allarmarsi. Tuttavia, se il dolore debole si verifica costantemente, e in un determinato luogo, ci sono scariche insolite, quindi una visita dal medico non dovrebbe essere rimandata, in attesa di complicazioni. Forse il ruolo dello stato fisiologico delle donne. Ma a volte il dolore è un segnale di una malattia grave che richiede un esame e un trattamento urgenti.

Fattori che influenzano la comparsa del dolore Fattori organici Cause funzionali Significato dei sintomi associati Diagnosi e trattamento

Fattori che influenzano l'aspetto del dolore

I dolori tiranti si verificano nell'addome inferiore di solito con condizioni patologiche degli organi pelvici, tra cui l'utero e le ovaie (cause organiche) o a causa di processi fisiologici che si verificano nel corpo della donna (cause funzionali). Per stabilire la diagnosi di patologia, un sintomo di cui tira dolore, è necessario conoscere la sua esatta posizione, intensità, è costante o si verifica periodicamente.

Fattori organici che contribuiscono al dolore

Questi fattori includono:

malattie dell'utero e delle ovaie (endometrite, cisti ovarica, mioma uterino); infezioni genitali; uso del dispositivo intrauterino; formazione di cicatrici dopo l'intervento chirurgico; malattie infettive infiammatorie dei reni, vescica (cistite, pielonefrite) e intestino; patologia durante la gravidanza.

Cause funzionali del dolore addominale inferiore

In questo caso, fastidi fastidiosi appaiono nel basso ventre a causa della disfunzione dei genitali:

Algomenorrea (una condizione associata a posizione anormale o sottosviluppo dell'utero, ipersensibilità), sanguinamento uterino disfunzionale e altri disturbi mestruali. Sindrome ovulatoria Il dolore doloroso all'addome durante l'ovulazione disturba la donna per diverse ore dopo la rottura del follicolo e l'uovo lo lascia. Può essere da qualsiasi lato (a seconda di quale ovaia, destra o sinistra, è coinvolto nel processo). A volte si infastidisce allo stesso tempo da due lati. Questo accade quando entrambe le ovaie producono uova. In questo caso, l'inizio della gravidanza multipla. Piegare l'utero, in cui vi è la stagnazione del sangue mestruale.

Video: cause di dolore nell'addome inferiore. Inammissibilità dell'automedicazione

Fattori organici

Il dolore doloroso nelle donne può essere una manifestazione di malattie infiammatorie o infettive o processi associati alla deformazione dei tessuti degli organi, alterata circolazione sanguigna.

Malattie degli organi riproduttivi

Annessite (salpingoophoritis). L'infiammazione si verifica a causa di una diversa infezione nell'utero, i suoi tubi e le ovaie. E il doloroso dolore al basso ventre appare quando diventa cronico. Solo un ovaio può essere colpito o entrambi contemporaneamente. Di conseguenza, il dolore si verifica a sinistra, a destra o su entrambi i lati contemporaneamente. Le ovaie cessano di funzionare normalmente, causando varie violazioni del ciclo mestruale. Inoltre, ci sono scariche con impurità di pus o sangue, la temperatura della donna aumenta. Diventa impossibile completare la maturazione dell'uovo, c'è un'ostruzione della pipa. Una donna può diventare sterile. Possibile gravidanza extrauterina.

Endometrite. Disturbi mestruali, dolore nella parte centrale dell'addome, appaiono sotto a causa dell'infiammazione dell'endometrio, la mucosa uterina, se il processo diventa cronico. Allo stesso tempo, l'infiammazione può facilmente diffondersi alle appendici.

Endometriosi - la crescita dell'endometrio (mucosa uterina) nelle parti adiacenti dell'utero (tubi, collo), ovaie e persino l'intestino. Si verifica, di regola, a causa di disturbi ormonali nel corpo. Oltre al dolore persistente opaco nel basso addome, le donne sperimentano dolorose irregolarità mestruali. Possibile sanguinamento grave, scarico marrone oltre alle mestruazioni. Può verificarsi amenorrea (assenza di mestruazioni). Aderenze formate o sovraffollamento completo delle tube di Falloppio, che porta alla sterilità, gravidanza ectopica. Di solito il fastidioso dolore all'inguine o al pube precede le mestruazioni, diventa più forte durante le mestruazioni.

Apoplessia ovarica - emorragia nell'ovaio che si verifica quando il tessuto si rompe, i piccoli vasi sono danneggiati. Solitamente osservato in presenza di cavità cistiche. Può essere innescato da rapporti sessuali o sforzi fisici. L'emorragia si estende al peritoneo. Il dolore doloroso nella zona dell'ovaio può essere intenso. Eliminare il sanguinamento è possibile solo con la chirurgia.

Ovaie policistiche - l'aspetto nelle cisti ovariche che disturbano il loro normale funzionamento. Allo stesso tempo, ci sono dolori fastidiosi alla schiena, basso addome, ciclo mestruale irregolare, squilibrio ormonale, obesità. La natura del dolore addominale può cambiare se la radice della cisti è attorcigliata (che è possibile quando si piega, si gira il corpo, lo sforzo fisico). Se la torsione è piccola (fino a 90 °), il dolore può essere doloroso a causa di disturbi circolatori. Con una rotazione completa, l'afflusso di sangue alla zona della cisti si interrompe. A causa di necrosi dei tessuti, nausea, vomito, febbre. Le sensazioni dolorose nell'area dell'ovaia diventano acute, spasmodiche. È necessaria la rimozione urgente della cisti.

La colite è un'infiammazione della mucosa che copre la vagina. Gli agenti patogeni sono streptococchi, gonococchi, trichomonads, funghi e altri tipi di infezioni. Il muco diventa più sottile, i capezzoli e le vesciche appaiono sulla superficie, che è la causa del dolore nel basso addome, sbiancamento abbondante, prurito nella vagina.

Il mioma è un tumore benigno. Nodi singoli o multipli di varie dimensioni compaiono sia all'esterno che all'interno dell'utero. Con un aumento del tumore, inizia a spremere i vasi vicini, causando un'interruzione del flusso sanguigno. Per questo motivo, c'è una pesantezza, disagio nell'addome inferiore, nella parte bassa della schiena. Può verificarsi sanguinamento uterino. Le complicazioni di questa malattia sono la nascita prematura, probabilmente l'infertilità. Il tumore dipende dall'ormone. Per eliminare l'uso della terapia ormonale o della chirurgia.

Video: dolore addominale inferiore con infiammazione delle tube di Falloppio

Patologia in altri organi

Appendicite. In forma cronica, è la causa dei dolori dolorosi che si avvertono nella zona dello stomaco. I sintomi di accompagnamento sono nausea, vomito, debolezza, febbre. È necessaria un'operazione urgente, poiché un'appendice infiammata può esplodere, colpendo il peritoneo che conduce alla peritonite.

Urolitiasi. Di conseguenza, i depositi di vari sali negli ureteri, nei reni o nella vescica formano conglomerati che impediscono il passaggio delle urine. Ciò può causare sia fastidiosi dolori all'addome, sia forti, molto forti nella zona lombare e inferiore. Le pietre vengono rimosse con mezzi medici o chirurgici.

Cistite - infiammazione della vescica. In questa malattia, vi è una diversa intensità del dolore tirante nell'addome inferiore, una sensazione di bruciore nella zona della vescica, crampi durante la minzione. Nelle donne, la cistite, di regola, è associata a processi infiammatori infettivi negli organi genitali, poiché, a causa delle peculiarità della struttura anatomica del sistema urogenitale, l'infezione si diffonde facilmente.

Nota: il dolore lancinante nell'addome inferiore può anche essere sentito in caso di malattie degli organi dell'apparato digerente (intestino, cistifellea). Ad esempio, con colecistite, il dolore si verifica nell'ipocondrio, così come nell'addome inferiore.

Tirando il dolore durante la gravidanza

Possono verificarsi in diverse fasi della gravidanza. Se il dolore dolorante si è verificato per un massimo di 22 settimane, accompagnato da sanguinamento, la ragione è la minaccia di aborto spontaneo. Il medico, valutando le condizioni della donna, prescrive un trattamento volto a preservare la gravidanza. La minaccia di interruzione si verifica a causa di un aumento del tono dell'utero, la presenza di cicatrici su di esso dopo un precedente cauterio o curettage, disturbi ormonali. La donna è consigliata riposo a letto, trattamento con antispastici e farmaci ormonali.

L'iniziatore del dolore addominale inferiore nelle donne durante la gravidanza può essere un distacco della placenta per un periodo inferiore a 37 settimane. Allo stesso tempo, non solo il dolore, ma anche la scarica sanguinolenta, così come i segni di emorragia interna (vertigini, nausea, pallore, mal di testa) compaiono. In questo caso, viene eseguito un taglio cesareo, altrimenti il ​​bambino può morire di ipossia.

Il dolore addominale basso durante la gravidanza è normale, è causato dallo stiramento dei muscoli, da un aumento delle dimensioni dell'utero e dalla pesantezza del feto. Se c'è un dolore acuto, aggravato con febbre, sanguinamento, questo può indicare la presenza di gravidanza ectopica, rottura dell'utero e altre complicazioni.

Video: cause di dolore nell'addome

Ragioni funzionali

Questi includono situazioni in cui il dolore si verifica a causa di diversi periodi del ciclo mestruale.

Dolore addominale inferiore associato alle mestruazioni

Tirare il dolore all'inguine, che si verifica prima delle mestruazioni, di solito associato a sindrome premestruale (l'effetto degli ormoni sul sistema nervoso, aumento della sensibilità, disturbi vegetativo-vascolari). La causa di sensazioni spiacevoli può essere il sottosviluppo dei genitali (specialmente nelle ragazze giovani), i cambiamenti nella forma dell'utero dopo un aborto, il parto, le operazioni.

Se una donna ha iperplasia endometriale o malattie infiammatorie dell'utero, il dolore doloroso può rimanere dopo le mestruazioni. In questo momento c'è una crescita delle formazioni cistiche associate a cambiamenti nei livelli ormonali.

Video: dolore addominale inferiore durante le mestruazioni

Dolore durante l'ovulazione

Al momento dell'ovulazione (la rottura del follicolo e il rilascio dell'uovo da esso), le donne possono avvertire un debole dolore alla trazione nell'addome inferiore e la comparsa di tracce di sangue. Tali sintomi sono normali, scompaiono in 1-2 giorni.

Significato dei sintomi concomitanti

Nel determinare la causa del dolore, i sintomi di accompagnamento sono di grande importanza:

Sanguinamenti o altre perdite, che si verificano a metà del ciclo, non correlate alle mestruazioni, indicano la presenza di malattie infiammatorie degli organi genitali interni (endometrite, salpingoophorite). Scarico di colore abbondante con un odore sgradevole, febbre in combinazione con dolore nel basso addome sono caratteristici delle malattie infettive degli organi genitali (tricomonelosi, gonorrea e altri). Rezi, bruciore, minzione frequente in combinazione con dolore nel basso addome indicano la presenza di patologie nel sistema urinario. Nausea, vomito, gonfiore, dolore fastidioso sono segni di infezioni intestinali. Quando il dolore appendicite è solitamente localizzato nell'addome inferiore destro.

Diagnosi e trattamento

Al fine di stabilire la causa del dolore, un esame è di solito prescritto con i seguenti metodi:

analisi generale dei leucociti e della coagulazione del sangue, che consente di rilevare la presenza di processi infiammatori, suggerire la causa del sanguinamento; analisi delle urine per leucociti, proteine ​​e batteri; Ecografia pelvica; esame citologico del muco della vagina e della cervice (striscio); esami del sangue per infezioni genitali nascoste (clamidia, gonococco, micoplasma, funghi Candida e altri); analisi del sangue biochimica per gli anticorpi a vari agenti infettivi.

A seconda del luogo di localizzazione del dolore, della loro natura e delle ipotesi sulla malattia, vengono utilizzati altri metodi di esame: biopsia tissutale, esame colposcopico dell'utero. Quando vengono rilevati tumori, viene utilizzata la tomografia computerizzata (TC) o la risonanza magnetica (MRI).

Dopo che la diagnosi è stata chiarita, se necessario, il medico prescrive farmaci antibatterici, ormonali o antispastici. In alcuni casi, solo la chirurgia (curettage dell'utero, cauterizzazione della cervice, rimozione di tumori, formazioni cistiche) aiuta ad eliminare il dolore.

Avvertenza: in caso di dolore tirante nell'addome inferiore, l'auto-trattamento è inaccettabile, in quanto può causare gravi danni alla salute. Il riscaldatore è rigorosamente controindicato nelle malattie infiammatorie, appendicite, poiché questo porta alla peritonite, alle infezioni del sangue. Qualsiasi ritardo nell'aumentare il dolore nel basso addome, la comparsa di segni di avvelenamento del corpo o emorragie interne può essere pericolosa per la vita. Si verificano in gravidanza ectopica, rottura uterina, danno ai tessuti delle ovaie e malattie renali.

Abbastanza spesso, le donne si lamentano che le loro ovaie fanno male. Preoccupante disagio nel basso ventre è pienamente giustificato. Dopo tutto, indica possibili violazioni negli organi pelvici, infiammazione, cancro o cisti. Le ragioni potrebbero essere molte. Scopri perché le ovaie fanno male e qual è la minaccia per la salute è possibile solo dopo un esame completo.

Come determinare cosa ferisce l'ovaia

Sentendo dolore nell'addome inferiore, una donna spesso dubita - fa male alle ovaie o qualche altro organo (ad esempio, appendicite). Come capire cosa fa male all'ovaia? Sfortunatamente, è difficile determinare da solo la causa del disagio. Molte malattie degli organi pelvici sono localizzate nell'addome inferiore e possono essere trasmesse alla parte bassa della schiena, alla gamba o alla coscia. Pertanto, è severamente vietato prendere qualsiasi farmaco senza consultare un medico.
Dove fanno male le ovaie? Se il ginecologo ha confermato che il disagio causa davvero delle appendici, il dolore compare più spesso nell'addome inferiore, ha un carattere dolente, tirante o cucito. A volte restituisce, parte bassa della schiena o intera schiena. Succede spesso che fa male solo l'ovaia destra. Ciò è dovuto al fatto che l'ovulazione si è verificata nell'appendice destra, è comparsa una cisti o è sorta un'altra malattia.

Cause del dolore alle ovaie associate alle fasi del ciclo mestruale

Durante l'intero ciclo mestruale, cambiano gli organi riproduttivi e i livelli ormonali della donna. Quindi le ovaie cambiano continuamente.

Durante l'ovulazione

Alcune donne non avvertono segni di ovulazione. Altri, al contrario, dicono che il dolore alle ovaie durante questo periodo diventa penetranti, tirando. Il disagio a breve termine non rappresenta una minaccia per il corpo e non richiede alcun trattamento. Ciò è dovuto alla rottura del follicolo, che rilascia un uovo maturo per il concepimento. Anche durante l'ovulazione, l'ovaia può pungere a causa di esacerbazione dei processi infiammatori degli organi pelvici (adnexite, ooforite). Allo stesso tempo, dopo lo sforzo, si osserva stress, sollevamento pesi, scarico insolito.
Per ridurre il dolore e alleviare il disagio nell'addome inferiore, si raccomanda a una donna di assumere analgesici (Spasmalgon, No-Spa). Se, dopo aver preso l'anestetico, le ovaie continuano a fare male, allora la ragione non è nell'ovulazione. Il paziente deve consultare un medico, essere esaminato e iniziare un trattamento appropriato.

Ricordate! Ogni donna ha ovaie doloranti in modi diversi. Tutto dipende dall'età, dalle malattie croniche, dalla soglia del dolore e da altre caratteristiche individuali dell'organismo. Tuttavia, se per un lungo periodo spara a una delle appendici, mentre c'è nausea o febbre, la donna ha urgente bisogno di vedere un medico! Tali sintomi possono parlare sia di una cisti che di una torsione ovarica.

Durante le mestruazioni

È considerato normale se il dolore alle ovaie appare pochi giorni prima dell'inizio delle mestruazioni e diventa più forte durante questo periodo. Il primo giorno, le donne sentono lieve nausea, vertigini. La natura del dolore - torsione, lancinante, dolorante. Ci sono casi in cui una donna inizia a vomitare alla fine del ciclo. Questo è un sintomo piuttosto raro delle mestruazioni, quindi, se prima non è stato osservato alcun "effetto collaterale", è necessario eseguire un esame ginecologico e una diagnosi ecografica.

Sollevamento pesi, superlavoro, stato psico-emotivo disturbato, situazioni di stress costante portano ad un aumento del dolore e dell'aggravamento del benessere generale di una donna. Cosa si può fare in questa situazione e come ridurre il dolore? Non è richiesto alcun trattamento per le mestruazioni dolorose. È sufficiente che una donna prenda un anestetico (ad esempio Tamipul) o applichi una piastra riscaldante calda sull'addome inferiore. Allevia il dolore alle ovaie durante le mestruazioni, le infusioni di erbe e i decotti. Se in questo periodo estivo puoi raccogliere le foglie fresche dell'utero di boro, la spazzola rossa, i fiori di camomilla o semplicemente acquistare in farmacia preparazioni preparate a base di erbe.

Durante la menopausa

La menopausa è accompagnata da una serie di cambiamenti ormonali nel corpo dovuti alla mancanza di sangue. Lei appare individualmente. La menopausa si verifica all'età di 45-50 anni. L'inizio della menopausa può provocare dolore ovarico, ma questo dolore non dura a lungo.
Durante questo periodo, la donna è più suscettibile alle infezioni e ai virus. Se il disagio nell'addome inferiore non passa per molto tempo, gli antidolorifici non aiutano, e il dolore cresce e si intensifica, un bisogno urgente di contattare un ginecologo.

Ci sono tali cause di dolore nelle ovaie dopo la menopausa:

l'infiammazione; cisti; tumori maligni.

Il dolore alle ovaie è accompagnato da un cambiamento nel tessuto vaginale, minzione frequente, sudorazione, defecazione alterata, febbre. La terapia dipende dalla natura dei reclami e dalla causa identificata del disagio.

Cause del dolore che richiedono un trattamento

Come accennato in precedenza, se il dolore alle ovaie dura per più di due o tre giorni, ci sono stati scarichi di un colore e un odore inusuali, questo indica una malattia degli organi pelvici. Molto spesso si tratta di infiammazione, neoplasia cistica, cancro, aborto spontaneo o gravidanza ectopica. Considera più in dettaglio ogni causa.

Infiammazione ovarica

L'infiammazione può essere accompagnata da forti dolori all'addome e alla febbre. Può essere unilaterale (colpisce un'appendice) e bilaterale (si verifica su due ovaie in una sola volta). Nell'infiammazione acuta, compaiono i seguenti sintomi:

improvviso forte dolore alle ovaie; febbre; brividi; secrezioni vaginali purulente; crampi addominali; costipazione; nausea.

A causa della mancanza di trattamento e delle cicatrici, i sintomi possono persistere per molti anni, anche dopo la guarigione. Se l'addome è bruscamente punteggiato, allora l'ovaia si infiamma. Il verificarsi dell'infezione dell'appendice è influenzato da:

frequente cambio di partner sessuali; contraccettivi vaginali (spirale); il fumo; doppiaggi vaginali regolari; raschiare, abortire.

Il trattamento delle malattie infiammatorie degli organi pelvici si verifica con antibiotici orali e supposte vaginali. La terapia dipende dalla natura e dalla gravità della patologia. Se le ovaie si danneggiano gravemente, i segni sono pronunciati, sono necessari fino a perdita di coscienza, ospedalizzazione e somministrazione endovenosa di antibiotici.

Formazione cistica sull'ovaia

cisti

Formato in donne che hanno raggiunto la pubertà. I sintomi di una cisti dipendono dalla sua dimensione. Piccole formazioni di pochi centimetri di solito non causano disagio. Per lo più vengono rilevati casualmente e successivamente monitorati per la crescita, senza l'uso di alcun farmaco. Le cisti di più di 2 cm si manifestano con minzione compromessa. A volte una ragazza può sentire un dolore tirante (spasmo) nell'addome inferiore. Formazioni di oltre 5 cm iniziano a esercitare pressione sugli organi adiacenti, causando formicolio alle ovaie o dolore tagliente. L'improvviso peggioramento dei sintomi che accompagnano il sanguinamento indica complicazioni, come la torsione delle tube di Falloppio, la rottura della formazione.

Cosa fare se le ovaie feriscono con una cisti? I metodi di trattamento dipendono dalle dimensioni e dal tipo di cisti (ritenzione, policistico, follicolare), dai segni clinici, dall'età del paziente. Se vengono trovate cisti ovariche estremamente grandi, vengono prescritti agenti ormonali o interventi chirurgici. Nel caso in cui dopo il trattamento con ormoni, le appendici continuino a fare male e la formazione aumenti di dimensioni, i medici decidono un'operazione urgente (laparoscopia, laparotomia). Tale misura è obbligatoria al fine di prevenire la degenerazione maligna della cisti. Alleviare temporaneamente il dolore aiuterà analgesici o rimedi popolari. Scopri QUATTRO metodi tradizionali di trattamento per le cisti ovariche possono essere QUI.

Una neoplasia maligna comune che colpisce il corpo femminile indipendentemente dall'età. Può essere unilaterale o bilaterale. Cosa causa il cancro e il dolore severo nelle ovaie, quali sono i fattori di rischio? Le donne di età superiore ai 30 anni sono più inclini al verificarsi di patologie. Un ruolo importante è giocato dalla predisposizione genetica e infertilità.

cambiamento della durata delle mestruazioni; profuso sanguinamento uterino con coaguli; addome gravemente inferiore; dal lato dell'infezione, inizia a tirare o tirare l'ovaia; aumento della circonferenza della vita, asimmetria dell'addome; stanchezza; gonfiore; dispepsia.

Le metastasi si verificano più spesso su entrambi i lati. Di questi, circa il 30% arriva all'utero e il 20% alle ghiandole mammarie. Inoltre, se l'ovaia è formicolio e il tumore è già nell'ultima fase, le metastasi possono spostarsi negli organi vicini - lo stomaco, il fegato e i polmoni. Se si torca l'ovaio, c'è un dolore acuto che ha un carattere di tiro, la sensazione di pienezza significa che la malignità ha raggiunto l'intestino e la vescica.

Se già conosci la presenza di cancro e le ovaie sono dolenti, cosa si deve fare e quali misure adottare? Il trattamento in questo caso è strettamente individuale, solo un oncologo specializzato può prescriverlo. Se viene rilevata una neoplasia, l'esame deve essere eseguito ogni anno.

L'errato attaccamento dell'embrione provoca dolore alle ovaie

Aborto o gravidanza ectopica

Le ovaie possono ferire dopo un aborto spontaneo? L'aborto spontaneo è una sospensione prematura della gravidanza durante le prime 20 settimane, quando il feto non è ancora in grado di sopravvivere all'esterno dell'utero. Circa il 10-15% delle donne avverte dolore dopo un aborto spontaneo. Più del 40% di tutte le gravidanze termina in interruzione spontanea, con la maggioranza inconsapevole della presenza del feto. Dopo aborto spontaneo, il dolore nell'addome inferiore dura un po ', mentre l'utero si contrae, tornando alla normalità. La biancheria intima può apparire marrone o rosso scarico. Se dopo un aborto, durano più di due settimane, dovresti andare all'ospedale. Perché è necessario visitare un medico con una scarica così lunga? Per rilevare la fonte di sanguinamento e la prescrizione del trattamento, il ginecologo esegue un esame ecografico transvaginale, in cui il dispositivo viene inserito nella vagina.

Dopo l'aborto, le donne spesso lottano per il senso di colpa, incolpando se stessi per la situazione. L'umore depresso, l'isteria, i traumi psicologici hanno un impatto diretto sul sistema nervoso. Ci sono emicranie, dolori muscolari e malessere. I sintomi dolorosi peggiorano.

La gravidanza ectopica si manifesta con un improprio attacco dell'ovulo. Quindi, l'embrione può essere posizionato sulla tube o sull'ovaio di Falloppio. Mentre cresce, una donna appare prima tirando, poi un dolore acuto.

Se le ovaie di una donna fanno male durante la gravidanza, allora molto probabilmente ha un'infiammazione, uno squilibrio ormonale o una cisti del corpo luteo.

Quindi, il dolore nell'ovaio ha una diversa causa di insorgenza. A volte il "colpevole" del disagio nell'addome inferiore è l'ovulazione o il ciclo mestruale. Ma, sfortunatamente, molto spesso il dolore parla dello sviluppo di una particolare patologia. Ecco perché, con la comparsa di sensazioni insolite, dovresti sempre consultare un medico.

Ricordate! L'accettazione di antidolorifici solleva solo il dolore, ma non elimina la causa. Un esame tempestivo volto a trattare l'origine del dolore aiuterà ad evitare complicazioni indesiderate.