Dolore alla vescica nelle donne: cause e trattamento

La vescica è uno degli organi più vulnerabili del corpo femminile. E il dolore che è sorto in esso può essere un segno di gravi patologie. Cosa significa questo disagio? Perché sorge?

Perché il dolore alla vescica nelle donne: le ragioni principali

Praticamente sempre il dolore nell'area della vescica è associato a una malattia. Le seguenti patologie sono le più caratteristiche per le donne:

  1. Urolitiasi. Le concrezioni, che si muovono all'interno del corpo, provocano forti dolori, la cui intensità aumenta con l'attività fisica. Le pietre possono entrare nell'uretra dalla vescica: un cambiamento nella localizzazione è accompagnato da un significativo deterioramento del benessere - una donna non trova un posto per se stessa, sperimentando costantemente un dolore lancinante.
  2. Cistite. È un'infiammazione della mucosa della vescica, innescata da un'infezione. L'organo interessato risponde naturalmente alla patologia sviluppata in esso, inviando segnali di dolore al cervello. Durante la minzione si verificano anche sensazioni spiacevoli: i forti crampi trasformano il processo naturale in un vero test.
  3. Infiammazione degli organi genitali femminili. Implicita - annessite (lesione delle appendici), parametrite (processo infiammatorio nel tessuto circolatorio), perimetrale (malattia del rivestimento esterno dell'utero). Di norma, il dolore in queste patologie è piuttosto acuto. Spesso l'infezione si sposta dai genitali ed entra nella vescica, causando la cistite già menzionata.
  4. Rottura della vescica L'organo stesso è molto elastico. Ma più urina ci sono dentro, più forti sono le pareti che devono allungarsi e più sottili diventano. Se in tali condizioni viene colpito un organo, può scoppiare. Spesso questo accade in caso di incidente, caduta o forte scuotimento in un veicolo. Una donna con una vescica scoppiata sperimenterà un forte dolore e un costante desiderio di urinare (anche se non sarà in grado di fare pipì a causa di una ferita). Un altro sintomo è il sangue dall'uretra.
  5. Tumore alla vescica Il tumore può essere sia benigno che maligno. In ogni caso, provoca costante dolore sordo nel basso addome. Se il tumore inizia a disintegrarsi, il disagio diventerà insopportabile. Molto spesso, i tumori si sviluppano nelle donne di età superiore ai 40-45 anni.
  6. Paratsistit. La cosiddetta infiammazione del grasso sottocutaneo paravesico. I dolori sono permanenti, ma sono sfocati, opachi. Potrebbe esserci gonfiore localizzato sopra il pube.

Qualsiasi di queste malattie richiede una visita dal medico. Non vale la pena fare nulla da soli: sia la diagnosi che la terapia dovrebbero essere eseguite da uno specialista.

Dolore alla vescica nelle donne causato da cistgia

La parola "cystalgia" è tradotta dal greco "dolore nella vescica". La particolarità di questa condizione è la conservazione dei sintomi tipici della cistite con risultati di test oggettivamente buoni. Si scopre che non c'è infiammazione, ma c'è ancora dolore.

La cystalgia non viene trattata così spesso, anche se viene diagnosticata dal 10 al 15% delle donne che si sono rivolte a un urologo. Le caratteristiche di questa condizione sono:

  • dolore nella vescica con una quantità minima di urina accumulata;
  • minzione da urgenza, che è molto difficile o impossibile da sopportare;
  • costante sensazione di pienezza della bolla;
  • indolenzimento che si estende alla zona perineale e alla regione lombo-sacrale.

Di regola, il cystalgia procede nascosto, intensificando in autunno e in inverno. Il dolore non è molto forte, ma costante, spesso senza alcuna ragione visibile. Tra le principali ragioni per lo sviluppo della patologia:

  1. Forte disagio emotivo, frequenti litigi e stress.
  2. Stile di vita sedentario, assenza della minima attività fisica necessaria.
  3. Insoddisfazione sessuale, paura dell'intimità, la pratica del rapporto sessuale interrotto come metodo di contraccezione.
  4. Abuso di bevande alcoliche, la prevalenza di cibi piccanti nella dieta.
  5. La presenza di malattie ginecologiche, disfunzione ovarica.
  6. Gravidanza o aborto.
  7. Reazione allergica ad alcuni prodotti (ad esempio, in alcuni pazienti il ​​gonfiore del collo vescicale è stato osservato durante il consumo di latte).
  8. Cambiamenti nei livelli ormonali (particolarmente importanti per le donne in menopausa).

Se la cistite si sviluppa sulla base di esperienze nervose, allora viene chiamata cistite psicosomatica. In realtà, questa condizione può essere attribuita a una varietà di nevrosi.

La vescica della donna fa male durante la gravidanza

Portare un bambino è un vero test per il corpo. La futura mamma sta aspettando molte sorprese in termini di benessere, e uno di loro è il dolore alla vescica.

Questo fenomeno è spiegato semplicemente: con lo sviluppo del feto, l'utero aumenta e gradualmente schiaccia gli organi interni. Nelle prime fasi, tale pressione porta solo ad un desiderio più frequente di urinare, ma nella seconda metà della gravidanza gli ureteri vengono schiacciati e l'apporto di sangue alla vescica è generalmente compromesso. Se si aggiunge a questa immagine anche un cambiamento dello sfondo ormonale, che rende difficile il processo di minzione, l'aspetto del dolore non sembra affatto strano.

Nonostante la relativa normalità del disagio nella vescica per le donne incinte, una donna non dovrebbe ignorare il sintomo. I processi che si verificano nel corpo, possono provocare un ristagno di urina, che si tradurrà nella riproduzione attiva di batteri patogeni. Di conseguenza, la cistite si svilupperà.

La vescica della donna fa male: il trattamento

Liberarsi del dolore prima cosa comporta eliminarne le cause. Per fare questo, una donna deve rivolgersi a un medico generico, urologo e ginecologo. Solo dopo aver identificato il fattore principale che causa disagio, è possibile iniziare il trattamento.

Di norma, il paziente deve fare:

  • Ultrasuoni degli organi pelvici;
  • test delle urine (secondo Nechyporenko, generale, biochimico);
  • emocromo completo;
  • cistoscopia;
  • spalmare sulla flora e altri studi che il medico troverà necessario.

Dopo aver stabilito la diagnosi, vengono prescritti farmaci appropriati. Ad esempio, con la cistite, questi sono antibiotici, farmaci antivirali o antifungini e anche prodotti a base di erbe. Se il dolore è causato da una lesione o da un tumore, può essere necessario un intervento chirurgico.

Nella cistite, l'obiettivo principale è il ripristino della normale circolazione sanguigna negli organi pelvici. Questo è facilitato dall'esercizio, lunghe passeggiate e sesso regolare con un partner regolare.

Se il dolore è difficile da tollerare, puoi prendere antidolorifici. Antispasmodici ben consolidati - No-shpa, Droverin, Papaverin. Permesso anche l'uso di Analgin o Aspirina (quest'ultima non può essere bevuta con il sangue nelle urine).

Aiuta a fermare rapidamente il dolore del calore. È necessario riempire una bottiglia di plastica opaca con acqua riscaldata, avvolgerla con un asciugamano e fissarla all'inguine o all'addome inferiore. Dopo pochi minuti, il disagio inizierà a ritirarsi.

Qualsiasi dolore è un segnale di avvertimento che il corpo invia a una donna. Pertanto, questo sintomo non può essere ignorato: è meglio essere sicuri che perdere la fase iniziale della malattia.

Tutto ciò che è importante sapere sul dolore della vescica nelle donne e il suo trattamento

Quando una donna ha dolore alla vescica, il trattamento deve essere iniziato immediatamente per evitare ulteriori complicazioni.

La vescica è l'organo del sistema genito-urinario, in cui l'urina si accumula, successivamente attraverso l'uretere, che esce all'esterno.

Alcune malattie del sistema urogenitale nelle donne possono essere accompagnate da dolore alla vescica. Circa i sintomi e le cause di tali sensazioni dolorose, questo articolo dirà.

Cause e sintomi della malattia

Ci sono molte ragioni che possono causare dolore alla vescica nelle donne. Tra questi ci sono i seguenti:

  • infiammazione della membrana mucosa dell'organo urinario;
  • varie malattie dei reni, come la nefrite;
  • alcune malattie sessualmente trasmesse;
  • lesione spinale coccigea.

È importante sapere che alcune di queste cause possono portare a una malattia immediata della vescica di una donna, mentre altre causano sensazioni dolorose solo nella regione di questo organo e non sono in alcun modo associate alla sua malattia.

È necessario passare attraverso un sondaggio completo per scoprire la vera causa. Il trattamento dopo tale esame sarà più efficace.

La causa radice più comune del dolore nell'organo femminile è l'infiammazione della mucosa di questo organo, la cistite.

Questa malattia si sviluppa a causa dell'ingresso e dell'ulteriore sviluppo di un'infezione batterica ascendente nella mucosa della vescica. Inoltre, questa malattia può portare a malattia renale cronica, urolitiasi, posizione fisiologica anormale della vescica.

Se la causa principale del dolore in una donna è la cistite, che è più probabile, allora il paziente sarà a disagio con sintomi quali:

  • dolore lancinante nell'addome;
  • minzione frequente di urinare (soprattutto dopo ipotermia);
  • sensazione di svuotamento incompleto dopo la minzione;
  • torbidità dell'urina stessa.

Sensazioni spiacevoli nella parte bassa della schiena e nell'addome inferiore possono verificarsi a causa dello sviluppo di malattie renali - glomerulonefrite, pielonefrite. Tuttavia, con questi disturbi il più delle volte la temperatura aumenta.

Il dolore nelle donne può anche verificarsi a causa di alcune malattie a trasmissione sessuale, come: gonorrea, clamidia, micoplasmosi, tricomoniasi, ecc.

Ma, insieme con il dolore della vescica, la donna appare anche perdite vaginali anormali.

La sindrome del dolore può verificarsi a seguito di urolitiasi. Sali di sale, passando attraverso gli ureteri e entrare nel serbatoio di raccolta delle urine, causano un attacco di dolore grave, acuto e prolungato.

Una caratteristica di tale dolore è il loro cambiamento mentre la pietra passa attraverso il tratto urinario. Se il dolore è localizzato nell'inguine, questo indica la presenza di calcoli nella vescica per la raccolta delle urine.

Nello stesso momento l'ematuria può esser osservata - la disponibilità di sangue quando urina, il cambiamento della sua trasparenza, la febbre, l'aumento termico.

Abbastanza raramente, ma ancora causa la sensazione di dolore dell'organo urinario in una donna, forse un tumore. In questa condizione, il dolore è localizzato nell'addome inferiore, dato all'area inguinale, le impurità del sangue compaiono nelle urine.

L'indolenzimento può anche essere causato da lesioni all'osso coccigeo della colonna vertebrale, che possono pizzicare le radici spinali, il che si traduce in dolore in tutta la parte inferiore del corpo.

Tuttavia, il dolore principale è localizzato nella parte inferiore della schiena, irradiandosi verso l'area anale, la parte femorale delle gambe.

Le malattie infiammatorie femminili possono anche provocare dolore, che deve essere escluso o confermato visitando un ginecologo.

Diagnosi e trattamento

Il dolore alla vescica nelle donne dovrebbe essere allarmante, poiché indica alcuni malfunzionamenti degli organi del sistema urogenitale, processi infiammatori o altri problemi gravi.

Se le sensazioni dolorose disturbano una donna per un certo tempo, allora questo è un motivo per consultare un medico, un urologo, un nefrologo o un ginecologo.

Nei casi più gravi, potrebbe essere necessario l'aiuto di un oncologo.

È anche importante sottoporsi a un esame completo del corpo al fine di stabilire una diagnosi accurata e la causa alla radice che influisce sulla comparsa del dolore. Questo aiuterà il medico a prescrivere il trattamento corretto.

Quando una donna ha dolori alla vescica, il trattamento inizia con la diagnosi delle cause del dolore.

Per questi scopi, vengono utilizzati i seguenti metodi:

  • analisi delle urine: generale, batterica, citologica, a livello di sale;
  • un esame del sangue per la presenza di alcune infezioni;
  • esame ecografico del sistema urogenitale;
  • colposcopia: una procedura ginecologica per esaminare lo stato degli organi genitali femminili;
  • imaging a risonanza magnetica calcolata della colonna vertebrale.

Queste analisi e procedure aiuteranno a identificare il punto focale del processo infiammatorio, la presenza di malattie del sistema urogenitale. Solo dopo che la diagnosi è stata accuratamente stabilita sarà possibile procedere con il trattamento.

Ricorda che il medico deve prescrivere un trattamento. È pericoloso essere coinvolti in una terapia autonoma in quanto può causare l'aggravamento di una situazione e danni alla salute.

Poiché i fattori che causano il dolore della vescica stessa e l'area di questo organo possono essere diversi, di conseguenza anche il trattamento sarà diverso.

Se il dolore è sorto a causa di un'infezione genitale, è necessario assumere farmaci antibiotici o antivirali. Dipende dal tipo di infezione che ha portato alla malattia.

In caso di urolitiasi, prima di tutto, al fine di fermare il dolore, è necessario prendere antidolorifici e collegare una piastra riscaldante o una bottiglia con acqua ben riscaldata alla sezione lombare.

Solitamente prescritti farmaci diuretici che aiuteranno a rimuovere il sale dai reni. Potrebbe anche essere necessario un chirurgo chirurgico, se le pietre non possono essere rimosse in altro modo.

Va tenuto presente che quando l'urolitiasi è controindicata, grandi carichi fisici.

Se la causa dello sviluppo del dolore è stata la lesione della spina dorsale coccigea, quindi per eliminare il dolore, è necessario assumere antidolorifici, sottoporsi a un complesso di misure terapeutiche prescritte da un medico e fisioterapia.

Tuttavia, il fattore più comune nel dolore della vescica nelle donne è la cistite.

Per il suo trattamento con i metodi della medicina tradizionale e alternativa. Poiché la causa della cistite è costituita da batteri dello stafilococco e streptococchi, il trattamento deve includere antibiotici.

Lungo la strada, puoi prendere rimedi a base di erbe a base di erbe. Se una donna è disturbata da forti dolori al taglio nell'addome inferiore, è consentito l'uso di farmaci antispastici.

Per il trattamento della cistite, con il permesso di un medico, è possibile applicare le ricette della medicina tradizionale. Un buon effetto ha un mirtillo. Aiuterà a liberare la mucosa della vescica dai batteri. Da questa bacca puoi fare succhi, bevande alla frutta o usare fresco.

Puoi essere trattato con decotti di semi di aneto. Questo strumento aiuta ad alleviare il dolore, allevia l'infiammazione.

A casa, è facile preparare un infuso di semi di aneto schiacciati. Per fare ciò, i semi macinati devono essere riempiti con acqua bollente e lasciati fermentare per 20-30 minuti.

Tuttavia, il trattamento di questo rimedio è controindicato per le persone con pressione bassa e malattia della colecisti.

Allevia l'infiammazione delle mucose e allevia il dolore delle erbe di camomilla. Da esso è necessario fare le infusioni. Per questo, 1 cucchiaio. cucchiaio di camomilla bisogno di versare un bicchiere di acqua bollente, lasciare per 20 minuti, quindi bere la terza parte del bicchiere tre volte al giorno.

Per la preparazione dell'infusione terapeutica, è consentito l'uso di semi di prezzemolo. 1 cucchiaio. i semi macinati del cucchiaio devono essere versati 2 tazze di acqua fredda, lasciate fermentare per 10 ore, quindi usate il medicinale a piccole dosi tutto il giorno.

La soluzione di soda aiuta ad alleviare il dolore. Per prepararlo, devi prendere un terzo di un cucchiaino di soda e scioglierlo in un bicchiere di acqua bollita.

In questo caso, la soda aiuterà a neutralizzare l'acidità aumentata della mucosa della vescica, facilitando così il decorso della malattia.

Durante l'esacerbazione della malattia, le donne possono fare la doccia con la soluzione di soda. Per fare questo, avrai bisogno di un cucchiaio di soda sciolto in un litro di acqua bollita.

Oppure prepara una soluzione a base di infuso di camomilla o calendula, che allevia anche l'infiammazione, elimina le sensazioni dolorose.

Tuttavia, il modo migliore per superare la malattia è la sua prevenzione. Al fine di evitare varie malattie del sistema urinogenitale, è necessario rispettare le seguenti regole:

  • seguire l'igiene dei genitali;
  • evitare l'ipotermia, soprattutto durante l'inverno;
  • ridurre l'uso di cibi salati, fritti, piccanti, spezie;
  • sottoporsi ad un esame fisico regolare

Questi semplici consigli aiuteranno ad evitare molte malattie che causano dolore nella vescica, oltre a rafforzare il sistema immunitario e la salute generale.

Ricorda, quando una donna ha una vescica alla vescica, deve essere trattata immediatamente. Abbi cura di te!

Se una donna ha una vescica alla vescica. Opzioni di trattamento

Il dolore alla vescica si verifica per molte ragioni diverse e quando si verificano, è necessario contattare immediatamente uno specialista. Le malattie della vescica sono più sensibili al sesso più debole. La ragione di ciò è una certa struttura del corpo della donna: la loro uretra si trova in modo tale che in essa si conservano più facilmente infezioni e il rischio di ammalarsi durante la gravidanza aumenta anche a causa della diminuzione dell'immunità. Se una donna ha una vescica alla vescica, il trattamento rischia di essere lungo.

Le principali cause del dolore:

  • uretrite - irritazione (gonfiore, arrossamento) dell'uretra;
  • cistite - infiammazione della vescica;
  • polipi, tumori della parete della vescica;
  • trauma all'uretra o alla vescica;
  • urolitiasi;
  • malattie dell'utero;
  • dolori riflessi.

Descrizione dettagliata delle malattie più frequenti

  1. La causa più comune di disagio vescicale è le malattie infiammatorie (uretrite o cistite). Tali incidenti si manifestano sotto forma di un costante desiderio di urinare e una costante sensazione di un processo di svuotamento incompleto. La procedura stessa causa un forte dolore e disagio nell'uretra. Il lombo può ferire. Di solito tali sintomi compaiono dopo l'ipotermia.

Il disagio può essere notevolmente facilitato facendo un bagno caldo o applicando una piastra elettrica al punto dolente.

  1. L'urolitiasi - secondo le statistiche, è al secondo posto dopo la cistite.

Si esprime in forte dolore nella regione lombare, può anche esserci disagio nel lato. A volte il dolore dà nella direzione della vescica, delle labbra o delle cosce. I sintomi si manifestano dopo una lunga camminata, camminando, bevendo grandi quantità di liquidi, forti scuotimenti (ad esempio su un autobus), dopo un allenamento estenuante.

L'urina può uscire con il sangue - questo è dovuto al danneggiamento del tratto urinario: la pietra si muove lungo l'uretra, toccando le pareti e graffiandole.

  1. Tumori urinari (possibile cancro) - i sintomi sono in molti modi simili alle manifestazioni dei sintomi della cistite. Di solito si verifica nelle donne anziane (dopo 60 anni). Il principale fattore di rischio è il fumo. Si ritiene che nei fumatori il tumore della vescica sia diagnosticato due volte più spesso rispetto ai non fumatori. Sintomi: presenza di sangue nelle urine, dolore lombare e coscie, grave perdita di peso, dolore permanente nella vescica. Per diagnosticare con precisione il cancro, è necessario condurre test più dettagliati: ultrasuoni, raggi X, cistoscopia.
  1. Le lesioni alla vescica sono un prerequisito piuttosto insolito per il dolore. Manifestazioni sensoriali spiacevoli nell'addome inferiore, ritardi nella minzione, sangue nelle urine, anuria prolungata. Per la rottura intra-addominale della vescica, si aggiungono questi sintomi: nausea, ritenzione delle feci prolungata, febbre e distensione addominale. Nel caso di lacrime extraperitoneali, ci sono gonfiore nel pube e nelle aree inguinali, una sfumatura bluastra della pelle sopra il pube (risultante dall'accumulo di sangue).

Sollievo dal dolore della vescica nelle donne

La terapia del dolore nella vescica viene assegnata in base all'etimologia della malattia. Può essere un cambiamento nell'alimentazione (in caso di infiammazione), terapia farmacologica. In presenza di tumori maligni, è possibile utilizzare la chemioterapia, la radioterapia. In alcuni casi, l'unica soluzione è la chirurgia. A volte nel periodo postoperatorio si usa la terapia BCG. È anche possibile la nomina di fisioterapia.

Se il dolore è causato da danni ad altri organi e sistemi del corpo, il trattamento deve essere diretto all'eliminazione delle cause alla radice.

I seguenti sono modi per alleviare il dolore alla vescica nelle donne che soffrono di malattie infiammatorie del sistema genito-urinario.

Trattamento della cistite (infiammazione) della vescica

La cistite si manifesta dopo le infezioni del retto, che possono causare infiammazione se entra nell'uretra (una forma infettiva della malattia), o è il risultato di sostanze chimiche (cistite non infettiva) che entrano nella mucosa dell'organo. Per la cistite infettiva, rivolgersi a un ginecologo e a una cistite non infettiva a un urologo.

  1. Dopo l'inizio del dolore, si consiglia di bere un po 'd'acqua (circa mezzo litro) per abbassare l'acidità delle urine - insieme ad essa, il livello di dolore durante la minzione diminuirà. Dopodiché, per tre ore, prova ogni mezz'ora a bere un bicchiere di succo liquido o tè debole. Puoi prendere antidolorifici.
  1. Per ridurre il dolore durante la minzione, fare regolarmente un bagno caldo di sedersi. È utile usare il bagno turco per le gambe o i preparati per rilassare gli organi interni.
  1. Riscalda l'uretra con l'aiuto degli assorbenti: sdraiati a letto, mettine uno sotto la schiena, stringi il secondo tra le gambe.
  1. In vendita ci sono molti rimedi a base di erbe che aiutano ad alleviare l'infiammazione. Questa infusione di foglie di uva ursina, mirtillo rosso, verga d'oro e altri. Un aiuto meraviglioso per questo disturbo sono i mirtilli rossi. I bagni possono essere presi con un decotto di camomilla.
  1. In nessun caso non limitarti all'automedicazione! Appena possibile, visita il medico e passa i test. Se la diagnosi è confermata, gli esperti prescrivono antibiotici e altri medicinali: il trattamento viene scelto individualmente per ciascun paziente.

In nessun caso il trattamento dell'infiammazione può essere interrotto, altrimenti diventa inevitabilmente cronico e rischia di trasformarsi in pielonefrite.

Il processo di recupero richiede in media due o tre settimane.

Terapia uretrica alla vescica

L'uretrite non è una seria minaccia per la vita - non è pericolosa, ma provoca un sacco di disagio e sensazioni sgradevoli che causano terribili disagi e non permettono di vivere normalmente.

L'uretrite, secondo le statistiche, per lo più uomini sono malati, ma ci sono spesso casi di manifestazioni di questa malattia anche nelle donne. A volte i pazienti con uretrite cercano di diagnosticare se stessi e confonderlo con la cistite - tuttavia, in questo caso, il dolore si avverte durante l'intera minzione e anche qualche tempo dopo. Inoltre, queste malattie possono verificarsi contemporaneamente.

Come la vescica fa male nelle donne - i sintomi determinano l'intensità del dolore. I sintomi sono per lo più simili a cistite, ma l'infiammazione in questo caso colpisce l'uretra.

Per il trattamento di uretrite vengono utilizzati farmaci ad ampio spettro. È obbligatorio prescrivere farmaci contro i batteri e, come nel caso del trattamento della cistite, i bagni caldi con l'aggiunta di camomilla aiutano il recupero.

Per ridurre l'infiammazione nell'uretra vengono prescritti farmaci antiallergici (Miramistina, Suprastina, Tavegil e altri). Quando viene rilevata la clamidia, vengono prescritte azitromicina e doxiciclina.

Naturalmente, il trattamento con farmaci anti-infiammatori e antibiotici da solo non è sufficiente. Per migliorare l'immunità a tali infezioni e ripristinare la microflora favorevole degli organi genitali, vengono presi i farmaci che attivano il sistema immunitario: vitamina B, vitamina PP, ciclofone, ribomunile e antiossidanti.

Cosa succede se una vescica fa male?

La vescica è un organo del sistema urinario coinvolto nell'accumulo e nell'eliminazione delle urine. Si trova direttamente dietro l'articolazione pubica nella cavità pelvica.

Qualsiasi disagio, dolore alla vescica sono sintomi di malattie dell'apparato urinario o organi adiacenti (colonna vertebrale lombosacrale, utero, ovaie nelle donne, ghiandola prostatica negli uomini, intestino crasso).

Possono essere permanenti o periodici, intensi o deboli.

Il dolore può essere accompagnato da un disturbo della minzione e potrebbe non essere correlato a questo processo. Questo è di fondamentale importanza per stabilire la diagnosi corretta.

1. Disturbi del sistema urinario

Le seguenti patologie possono essere accompagnate da disagio e dolore nella vescica:

  1. 1 cistite (infiammazione della vescica).
  2. 2 Cystalgia. La sindrome del dolore è associata a ipotermia, sovraffollamento psico-emotivo, stile di vita sedentario, mestruazioni, assunzione di cibi irritanti acuti, insufficiente apporto di sangue e innervazione della vescica. È più comune nelle donne e non c'è infiammazione nella mucosa.
  3. 3 urolitiasi (calcoli renali o vescica).
  4. 4 Pyelonephritis.
  5. 5 uretrite (non specifico o causato da infezione genitale).
  6. 6 neoplasie della vescica, uretra.
  7. 7 danni traumatici alle vie urinarie.

2. Dolore nella cistite

La vescica nelle donne è più spesso affetta da infiammazione (cistite).

L'infezione penetra in modo ascendente dal tratto genitale, la regione perianale, dalla pelle del perineo, l'infiammazione del tratto genitale, l'ipotermia, la gravidanza e le manipolazioni mediche possono contribuire alla sua diffusione.

Il dolore sull'articolazione pubica con cistite può essere costante, dolente, tirante o pressante, aggravato dal riempimento della vescica con l'urina, alla fine dell'atto di minzione.

Sono accompagnati da frequenti sollecitazioni, tra cui falso, febbre, cefalea, nausea, debolezza e malessere generale. A volte l'urina diventa torbida, impurità e sedimenti appaiono in esso, meno spesso sangue.

Con l'aumento dei sintomi, il dolore e il dolore sopra il pube sono migliorati, c'è una sensazione di bruciore. Puoi rimuovere questi sentimenti con l'aiuto di No-shpy (drotaverina) e Kanefron.

Non puoi auto-medicare, dovresti prendere un appuntamento con il terapeuta il prima possibile.

L'infezione può diffondersi verso l'alto e influenzare il sistema renale del bacino-bacino con lo sviluppo della pielonefrite.

3. Altre cause di dolore

Il dolore addominale può essere localizzato in malattie del sistema riproduttivo, intestino, colonna lombare:

  1. 1 Salpingo-ooforite nelle donne (infiammazione delle tube di Falloppio e delle ovaie).
  2. 2 endometrite.
  3. 3 Endometriosi (proliferazione patologica dell'endometrio nel corpo dell'utero stesso o al di fuori di esso).
  4. 4 Neoplasie degli organi adiacenti del bacino piccolo (cancro dell'utero, intestino, cervice, appendici, metastasi nello spazio di Douglas, ossa del bacino e della colonna vertebrale, polipi intestinali).
  5. 5 Malattie infiammatorie del colon o dell'intestino tenue (morbo di Crohn, colite ulcerosa, proctosigmoidite, emorroidi).
  6. 6 Adenoma prostatico negli uomini, prostatite acuta.
  7. 7 gravidanza. Questi possono essere dolori quando l'utero è allungato nei primi e nei tardivi periodi, ipertonia dell'utero, gravidanza ectopica, minaccia di aborto, polidramnios e altre patologie.
  8. 8 dolore riflesso del lombosacrale (con ernia del disco, fratture da compressione), articolazioni dell'anca, articolazione pubica.

Nelle malattie dell'intestino, oltre al dolore, c'è una violazione delle feci (diarrea, stitichezza, decolorazione, odore), flatulenza, anoressia, brontolio, impurità nelle feci (pus, sangue, muco).

L'infiammazione degli organi genitali nelle donne è combinata con una violazione del ciclo mensile, secrezioni patologiche dal tratto genitale, una violazione della composizione della microflora in strisci, disagio nella vagina.

Le neoplasie maligne si manifestano sia nei sintomi locali che nei segni comuni (perdita di peso, febbre, anemia, aumento della VES e della proteina C reattiva). La rilevazione di un tumore mediante ultrasuoni o risonanza magnetica conferma la diagnosi.

L'adenoma della ghiandola prostatica negli uomini ci fa pensare a minzione frequente, svuotamento indebolito a causa della ritenzione urinaria, scarico in piccole porzioni, indebolimento del flusso, sensazione di svuotamento incompleto. Il dolore nell'adenoma dà all'inguine, ai testicoli, al perineo.

Sintomi e trattamento del dolore della vescica nelle donne

La vescica non è immune da infezioni, batteri e virus. Il dolore localizzato nella vescica indica un processo infiammatorio in via di sviluppo. L'infiammazione deve essere trattata prontamente. Ritardare il processo porta a conseguenze irreversibili.

L'infezione può salire e causare disfunzione renale. Lo scarico sanguinante, il muco, il pus si aggiungono alla minzione frequente, l'urina diventa scura e il sedimento è visibile. Nei casi particolarmente gravi, la temperatura corporea della donna aumenta.

Cause del dolore alla vescica nelle donne

I dolori che compaiono nella vescica nelle donne sono causati da disturbi del sistema urogenitale:

  1. La presenza di pietre. Mentre le pietre crescono e aumentano di dimensioni, non si mostrano. Avendo riempito la maggior parte della vescica, durante l'attività fisica, il paziente è caratterizzato dal dolore. Ma la cosa peggiore è quando le pietre entrano nell'uretra. Una donna sperimenta uno shock, c'è debolezza, nausea, incapacità di muoversi. L'assistenza dovrebbe essere fornita con urgenza, senza assistenza medica.
  2. Cistite - causata da infiammazione della mucosa della vescica a causa di infezione. Nel corpo umano vive un numero enorme di batteri, innocuo in quantità normale. Con una diminuzione dell'immunità, nel periodo autunno-inverno, con una dieta squilibrata, stress e malattie croniche, i batteri iniziano a moltiplicarsi attivamente e penetrano nell'uretra e nella vescica. L'atto urinario diventa insopportabilmente doloroso, il dolore può essere acuto e la frequenza di urgenza è 8 volte durante il giorno.
  3. Infiammazione delle appendici e malattie associate al guscio dell'utero. L'infezione genitale migra dalla vescica all'utero e viceversa, questo processo può essere infinito e ciclico, fino a quando viene effettuata un'efficace terapia antibiotica.
  4. Rottura della vescica Si verifica quando una donna soffre a lungo e non va in bagno per un piccolo bisogno. Le pareti del corpo si allungano gradualmente, mentre lo stretching si assottiglia. In tale stato è pericoloso cadere, premere, scuotere: la bolla potrebbe scoppiare o essere ferita. Sanguinamento interno si verifica, gravi problemi di dolore, il sangue scorre dal canale urinario.
  5. Nuova crescita trovata nella vescica. Gli scienziati non sono ancora stati in grado di identificare le cause esatte del cancro, è possibile curarlo solo nelle fasi iniziali. Uno spiacevole dolore alla trazione nell'addome inferiore mostra l'educazione al cancro. L'età delle donne che soffrono di oncologia della bolla - da 45 anni.
  6. Il processo infiammatorio che colpisce il tessuto adiposo sottocutaneo paravesale. I dolori sono noiosi e persistenti. Sopra il pube, si verifica gonfiore, la pelle mentre si alza.

Come puoi vedere, il dolore nella vescica può indicare nelle donne in diverse patologie. È impossibile determinare da sé la diagnosi, anche un medico senza ricerca può solo assumere una malattia.

Perché la vescica fa male in gravidanza

Portare un bambino - per il corpo femminile un vero stress. La vescica può ferire durante la gravidanza, quando il feto cresce e schiaccia il corpo:

  • nel terzo trimestre, gli ureteri vengono bloccati;
  • lascia molto meglio l'afflusso di sangue alla vescica.

Considerare le variazioni dei livelli ormonali, questo fattore aggrava ulteriormente la situazione. Se il dolore porta ansia e aumenta, non dovresti sopportarlo. Contatta il tuo ginecologo, forse hai la cistite. Certo, gli antibiotici non possono essere bevuti, ma nessuno ha cancellato l'omeopatia con farmaci anti-infiammatori, agenti che aumentano le forze immunitarie.

Come curare il dolore delle pillole di cistite

Per il trattamento del sistema genito-urinario, è necessario prima scoprire la causa esatta del dolore. Superare i seguenti test:

  • coltura di urina su batteri;
  • analisi delle urine;
  • Ultrasuoni degli organi pelvici;
  • tamponi urogenitali su infezioni;
  • semina su funghi e flora della Candida.

Se non ci sono malattie croniche gravi e la donna non è in una posizione interessante, il medico prescrive un complesso di farmaci efficaci:

  • antibiotico ad ampio spettro - Ofloxacina, Levofloxacina;
  • farmaci anti-infiammatori - Canephron;
  • tè diuretici e infusi alle erbe;
  • antidolorifici - Analgin, No-shpa, Papaverin.

Canephron è adatto per le donne in gravidanza, non ha controindicazioni. Acquista una cintura calda per i capelli color cammello o avvolgi una sciarpa di piume. Se il dolore alla vescica è causato da traumi, l'intervento chirurgico è avanti.

Ricette popolari

Per alleviare la condizione del dolore nel sistema urinario, tali decotti di erbe fatte in casa vengono aggiunti ai farmaci:

  1. Raccogli le foglie di menta durante la fioritura. 1 cucchiaio di foglie tritate versare 1,5 litri di acqua bollente. Lasciare sul fuoco per far bollire per 10 minuti. Attendere il raffreddamento e bere 250 ml 3 volte al giorno. Il corso del trattamento è di 1 mese.
  2. Versare 1 cucchiaio di semi di finocchio con 400 ml di acqua bollente. L'infusione insiste per mezz'ora. Una dose singola di 80 ml, tre volte al giorno, 30 minuti prima dei pasti. Il corso prevede l'assunzione di brodo per almeno 2 settimane.
  3. 1 cucchiaio di midollo versare 250 ml di acqua bollente. Coprire la padella con un coperchio e avvolgere una coperta per un paio d'ore. La reception è 3 volte al giorno e 1 cucchiaio di brodo.

Cosa fare se una donna ha un dolore alla vescica?

Alexander Myasnikov nel programma "About the Most Important" racconta come trattare le MALATTIE DEL RENO e cosa prendere.

La vescica è un organo cavo che è responsabile dell'accumulo di urina. Le sue malattie sono molto comuni, soprattutto tra le donne. Le cause di tali problemi possono essere sia fattori esterni che malattie interne del corpo. Se una donna ha una vescica alla vescica, può segnalare la patologia degli organi vicini.

Descrizione del sintomo

La vescica si trova nell'addome inferiore - nella piccola pelvi. Il suo guscio è costituito da tre strati: il siero interno, medio-muscolare, sieroso esterno. L'organo è collegato agli ureteri, che sono diretti verso la pelvi renale, e l'urina viene scaricata attraverso l'uretra.

Dolore nella vescica - un sintomo che è insito in molte malattie. Se la sindrome si verifica direttamente a causa di problemi con l'organo, il dolore è sempre associato a disturbi urinari. Ma quando il dolore si irradia alla vescica da altri organi della pelvi, non ci può essere alterazione della produzione di urina. Quando fa una diagnosi, il medico prende sempre in considerazione la natura del dolore, la sua intensità e localizzazione precisa, l'anamnesi che precede l'insorgenza del sintomo, ulteriori segni clinici. Data la diversa eziologia del disagio, i sintomi nelle donne possono variare.

Se la causa è un processo infiammatorio, il dolore compare alla fine della minzione e si attenua mentre l'urina si accumula. A volte il dolore aumenta con lo sport, il sollevamento pesi, il movimento - è intrinseco nella urolitiasi. Se la sindrome non dipende affatto dagli atti di minzione e non appare per nessuna ragione apparente, spesso si riferisce ai problemi di altri organi.

Ulteriori sintomi, oltre a quelli descritti, sono:

  • forte dolore nella proiezione del rene - colica renale;
  • urina torbida, sangue nelle urine;
  • minzione ritardata;
  • un forte aumento della voglia di urinare;
  • Irradiazione del dolore all'inguine, perineo, addome superiore;
  • febbre;
  • malessere generale.

Perché compare il dolore?

La sindrome può essere una conseguenza delle patologie dell'organo stesso muscolare, così come le malattie di altri organi del sistema urinario - reni, ureteri, uretra. Tra le malattie che possono essere mascherate sotto la patologia della vescica nelle donne, sono anche isolati i disturbi del sistema muscolo-scheletrico e dell'area genitale.

Nelle donne, le malattie del sistema urinario appaiono molto più spesso che negli uomini. Ciò è dovuto alla presenza di un'uretra corta e larga, attraverso la quale l'infezione penetra facilmente nella vescica. Vicino all'uretra c'è l'ano e il minimo insuccesso nel rispettare le regole igieniche può portare a infezioni del tratto urinario. La gravidanza e il parto, i cambiamenti ormonali contribuiscono all'indebolimento della protezione immunitaria locale e allo sviluppo di malattie dei reni e degli ureteri.

La causa più probabile di sintomi spiacevoli è la cistite. È causata da E. coli, stafilococchi, Proteo, streptococchi, enterococchi. L'infiammazione a volte accade dopo manipolazioni mediche, ustioni con farmaci. Durante la gravidanza o le esacerbazioni da cistite da immunodeficienza si osservano molto spesso.

Un'altra variante del processo infiammatorio nella vescica è la cistite interstiziale. Questa è una forma grave della malattia in cui ulcere, erosione e focolai di necrosi compaiono sulle pareti dell'organo. Il dolore in questo caso varia da moderato a insopportabile, aumenta durante le mestruazioni.

Le cause più rare del dolore possono essere:

  1. Diverticolo - una cavità sotto forma di una borsa, formata dal muro di una bolla. Contribuisce allo sviluppo continuo del processo infiammatorio nel corpo.
  2. Urolitiasi - urolitiasi. Le pietre affilate spesso causano lesioni alle pareti del corpo con un forte dolore in esso.
  3. Tumore al cancro Questa malattia si verifica raramente, ma negli ultimi stadi provoca dolore costante in combinazione con sanguinamento e la comparsa di urina il colore delle piogge di carne.
  4. Tumori benigni. Emangiomi, adenomi, papillomi, polipi, formazioni endometriali e cisti sono modi per causare dolore solo in grandi dimensioni, quando iniziano a spremere le terminazioni nervose.
  5. Tubercolosi. Questa malattia di solito si diffonde all'intero organo. Il dolore appare solo pochi anni dopo se il trattamento non è stato effettuato.

Possibili patologie

Le donne nel periodo della menopausa spesso provano sensazioni dolorose a causa del diradamento della pelle vaginale e della mucosa genitale. Le ragioni sono associate a un forte calo del livello di estrogeni nel corpo. Malattie femminili come sono in grado di dare alla zona della vescica:

  • salpingo;
  • endometritis;
  • endocervite;
  • apoplessia delle ovaie.

Quando il dolore della gravidanza ectopica è mascherato dal disagio della cistite. L'uretrite è anche spesso espressa da dolori che si irradiano alla vescica, sebbene non vi siano effetti infiammatori nell'organo stesso. Radiazioni dolorose si trovano anche nelle malattie renali - pielonefrite, glomerulonefrite.

La pielonefrite è una patologia infiammatoria della pelvi renale, del calice e del parenchima e la glomerulonefrite è una lesione immunitaria infettiva dei glomeruli renali. Ulteriori sintomi nella malattia renale sono forti mal di schiena, sangue nelle urine e torbidità delle urine.

Tra le ragioni della comparsa del dolore riflesso, gli esperti chiamano anche:

  • lombalgia;
  • lesioni spinali;
  • colite e altre malattie intestinali;
  • sconfitta della sinfisi delle ossa.

Diagnosi e trattamento

La diagnosi è possibile solo dopo una diagnosi approfondita. Dovrebbe includere i seguenti studi:

  • Ultrasuoni (RM) del sistema urinario.
  • Ultrasuoni (RM) degli organi pelvici.
  • Esame ginecologico
  • Analisi generale del sangue, delle urine.
  • Biochimica del sangue.
  • Urina di batteri
  • Cistoscopia.

Il trattamento della cistite e dell'uretra viene effettuato con l'aiuto di uroantisettici (Furamag, Furagin), antispastici (No-shpa, Revalgin) e antibiotici. I farmaci più comunemente prescritti sono Norbactina, Monural, Fosfomycin, Nolitsin. Quando la nefrite ha nominato farmaci più potenti - Supraks, Ceftriaxone. Il riposo a letto è sicuramente osservato, è necessaria la dieta parsimoniosa e la bevanda abbondante. Le malattie croniche della vescica sono trattate con:

I calcoli renali, gli ureteri vengono rimossi con tecniche minimamente invasive, schiacciati o disciolti con l'ausilio di preparati speciali. Le patologie tumorali sono trattate chirurgicamente, la chemioterapia, le radiazioni e i tumori benigni di grandi dimensioni vengono rimossi chirurgicamente.

Per le malattie infiammatorie ginecologiche, gli antibiotici sono indicati in pillole o iniezioni. Se viene diagnosticata una gravidanza ectopica o apoplessia ovarica, solo l'intervento chirurgico sarà d'aiuto. Per non conoscere i problemi con il sistema urogenitale, è importante mantenere l'igiene, mantenere l'immunità al giusto livello, non raffreddare eccessivamente, praticare sport e mangiare bene.

Stanco di combattere la malattia renale?

Gonfiore del viso e delle gambe, dolore nella parte bassa della schiena, costante debolezza e affaticamento veloce, minzione dolorosa? Se si hanno questi sintomi, la probabilità di malattia renale è del 95%.

Se non ti frega niente della tua salute, leggi l'opinione dell'urologo con 24 anni di esperienza. Nel suo articolo, parla di capsule RENON DUO.

Si tratta di un agente di riparazione renale tedesco ad alta velocità che è stato utilizzato in tutto il mondo per molti anni. L'unicità del farmaco è:

  • Elimina la causa del dolore e porta allo stato originale dei reni.
  • Le capsule tedesche eliminano il dolore già al primo utilizzo e aiutano a curare completamente la malattia.
  • Non ci sono effetti collaterali e nessuna reazione allergica.

La vescica femminile fa male - trattamento

Molte donne hanno sperimentato dolore nella zona della vescica. Nella maggior parte delle situazioni simili, quando il dolore scompare da solo dopo poche ore, il gentil sesso non tradisce un fenomeno simile di particolare importanza. Tuttavia, la situazione è completamente diversa quando il dolore è così grave da causare disagio e sconvolgere il solito modo di vivere. Poi una donna ha una domanda: a causa di ciò che ferisce la vescica, che tipo di trattamento è necessario. Proviamo a dare una risposta ad esso, nominando i principali fattori che causano la comparsa di dolore in questo caso.

Com'è la diagnosi e il trattamento del dolore nella vescica?

Prima di prescrivere il trattamento in presenza di dolore alla vescica nelle donne, i medici conducono una diagnosi completa. Dopotutto, a seconda del tipo di violazione, viene selezionato il tipo di patogenesi.

Quindi, tra le cause più comuni di tali sintomi, prima di tutto, si dovrebbe notare la cistite. Questa malattia è caratterizzata dalla comparsa di dolore, crampi durante la minzione. Pertanto, è abbastanza difficile confonderlo. Il trattamento dipende dal tipo di agente patogeno, che è identificato dall'esame batteriologico delle urine. Tenendo conto dei risultati ottenuti, viene prescritto un agente antibatterico (Fosfomycin, Monural, per esempio), così come uroseptics (Furagin), antispastici (No-shpa, Papaverine) per il dolore severo.

Se la vescica fa male a causa di una malattia ginecologica, il trattamento è diretto, prima di tutto, proprio alla violazione che ha provocato il dolore. Simile può essere osservato con endocervicite, salpingoophoritis, apoplessia ovarica, endometrite. La diagnosi della malattia in questi casi non è senza ecografia. Per quanto riguarda il trattamento, dipende dalla causa del dolore.

Quindi, se il dolore è osservato sullo sfondo del processo infiammatorio nel sistema urogenitale (endocervicite, salpingoophorite, endometrite), sono prescritti farmaci anti-infiammatori e antibatterici (Monural, Cystone, Nolitsin), il cui dosaggio e frequenza sono prescritti da un medico.

In caso di dolore con disturbi ginecologici come l'apoplessia, il principale tipo di trattamento è la chirurgia. Il trattamento conservativo è consentito solo nella forma lieve, quando l'emorragia nella cavità addominale è insignificante.

Pertanto, quando una donna ha una ferita alla vescica, si nota una minzione frequente, prima del trattamento, per testare la causa dei sintomi, eseguire test quali emocromo completo, ecografia e analisi delle urine.

Sintomi e trattamento del dolore della vescica nelle donne

Quando la vescica fa male, ci possono essere molte ragioni per questo. La natura del dolore può variare significativamente con diverse eziologie di questo fenomeno. A proposito della lesione della vescica, viene fatta una diagnosi preliminare. La natura stessa della sindrome del dolore ha già un valore informativo sufficiente. Se la vescica fa male, non dovresti automedicare - devi consultare un medico il più presto possibile e iniziare a trattare la malattia in modo tempestivo.

Caratteristiche del corpo

La vescica è un elemento importante del sistema urinario umano ed è un serbatoio per l'accumulo di liquidi escreti e per la regolazione della minzione. Questo organo si trova nell'addome inferiore, nella regione pelvica. Ha una membrana a tre strati: mucosa (interna), muscolare (centrale) e strato sieroso. Dal basso, la vescica è collegata da canali con gli ureteri destro e sinistro, attraverso i quali scorre continuamente l'urina dal bacino renale.

La regolazione del processo di minzione viene eseguita dal cervello. Il segnale richiesto proviene da recettori che sono eccitati allungando le pareti della vescica quando si riempie. Gli impulsi sono trasmessi attraverso le fibre nervose del midollo spinale. La squadra per lo svuotamento viene eseguita per contrazione del sistema muscolare nella parete della vescica, che dirige il fluido nel canale urinario.

Manifestazioni del dolore

Perché il dolore alla vescica? La sindrome del dolore può essere causata da processi che si sviluppano all'interno della stessa vescica; disturbi in altri organi del sistema urinario (reni, ureteri) che alterano il flusso delle urine; patologie negli organi adiacenti (sistema riproduttivo, struttura muscolo-scheletrica del bacino, ecc.) che possono causare compressione, nonché un meccanismo neurogenico di influenza sulle fibre nervose e sui recettori.

Data questa variazione nella possibile eziologia del dolore nella vescica, la natura della sindrome del dolore e il tempo della sua manifestazione possono variare significativamente. Il dolore può essere permanente o verificarsi in un certo periodo. Pertanto, il dolore causato da patologie infiammatorie nella vescica stessa si manifesta più chiaramente durante il periodo di massimo allungamento delle pareti e del tono muscolare, che è caratteristico dell'atto di minzione con un aumento entro la fine del processo. La sindrome del dolore può essere provocata o intensificata durante l'esercizio o l'esercizio fisico, il movimento di una persona (ad esempio l'urolitiasi). Infine, a volte il dolore non è correlato alla minzione, ma si verifica in momenti diversi - periodicamente o permanentemente. In questo caso, si può presumere che siano un'irradiazione delle patologie degli organi vicini.

Le specifiche del dolore

L'origine dei sintomi dolorosi nelle donne e negli uomini ha le sue caratteristiche specifiche. Se la vescica fa male alle donne, si può presumere che l'organo stesso sia infiammato, poiché tale reazione si verifica nelle donne molto più spesso che negli uomini. È causato dalla struttura specifica del sistema urogenitale - il canale urinario accorciato agisce come una cavità per l'accumulo di infezioni (incluse le infezioni trasmesse sessualmente), la vicinanza dell'ano - come fonte di infezione intestinale. La gravidanza aumenta il rischio di danni alla vescica a causa di difese immunitarie indebolite e aggiustamento ormonale. Inoltre, aggiunge un fattore come la compressione dall'utero, aumentando di dimensioni.

Negli uomini, le cause del dolore, oltre alle malattie del sistema urinario, sono spesso causate da lesioni della ghiandola prostatica. Questo organo puramente maschile si trova vicino alla vescica, e qualsiasi cambiamento delle dimensioni della ghiandola porta ad effetti sui recettori della vescica, causando dolore. A questo proposito, la sindrome del dolore maschile è spesso associata a prostatite o adenoma prostatico, specialmente negli uomini più anziani.

Il dolore è quasi sempre accompagnato da altri segni. I sintomi caratteristici completano il quadro clinico generale. Di norma, il dolore è accompagnato da disturbi nel processo di minzione. Sintomi come un forte aumento della minzione e un aumento del volume delle urine o, al contrario, la ritenzione urinaria possono manifestarsi, a seconda del tipo di malattia. Si trovano spesso segni di intossicazione generale del corpo, nonché i sintomi specifici della patologia. I dolori stessi sono localizzati nell'addome inferiore, ma possono essere percepiti all'interno del bacino, nel perineo e nelle aree genitali.

Possibili patologie

Sintomi dolorosi nella vescica, principalmente a causa di varie malattie. I seguenti gruppi di patologie possono essere distinti:

  • danno alla vescica, all'uretere, all'uretra;
  • malattia renale; infiammazione dell'uretra;
  • processi patogeni nel coccige;
  • malattie della prostata (negli uomini) e organi dell'apparato riproduttivo (nelle donne).

Processi infiammatori

La causa più comune di dolore nella zona della vescica sono le malattie nell'uretra di natura infiammatoria. Ci sono 2 principali malattie:

  1. La cistite è un'infiammazione della mucosa della vescica che si sviluppa con disfunzione urinaria e cambiamenti nella composizione urinaria. L'eziologia della malattia può essere sia infettiva che non infettiva. Molto spesso, la lesione si verifica a causa di infezioni come Escherichia, Staphylococcus aureus, Streptococcus, Proteus, Escherichia coli e alcuni altri batteri. Fattori provocatori: ipotermia, ostacoli congeniti e acquisiti alla minzione, spasmo della vescica, ritenzione urinaria artificiale, immobilizzazione prolungata, non conformità con l'igiene personale, vita sessuale promiscua, diabete; gravidanza delle donne, ridotta immunità, bruschi cambiamenti climatici, età. Esiste una forma acuta e cronica della malattia.
  2. Uretrite - infiammazione dell'uretra. Potrebbe anche essere dovuto a cause infettive e non infettive. Principali patogeni: gonococchi, gardnerella, stafilococco, E. coli, streptococchi. La causa del danno all'uretra possono essere i processi allergici, il ristagno, il restringimento congenito o acquisito del canale.

Le reazioni infiammatorie nel sistema urinario si manifestano con i seguenti sintomi caratteristici: dolore sotto forma di talee e un aumento significativo della voglia di urinare, e dopo ogni atto c'è una sensazione di svuotamento incompleto della vescica. Lo stesso processo di escrezione delle urine è accompagnato dalla sindrome del dolore - che attraversa l'intera posizione dell'uretra. Gli uomini spesso sentono l'irradiazione dolorosa alla testa del pene. L'esacerbazione di un sintomo doloroso è spesso causata dall'ipotermia e aiuta a ridurre l'impacco caldo.

Manifestazione di urolitiasi

La prossima causa più comune di dolore è la manifestazione di urolitiasi. La formazione di calcoli cristallini nella vescica, purtroppo, è un'anomalia abbastanza frequente che causa una sindrome dolorosa sensibile. Se le pietre sono formate dal meccanismo primario (violazione dei processi metabolici, non correlato all'infiammazione dell'organo stesso), il dolore di solito è dolorante in natura con attenuazione periodica e riacutizzazione durante movimenti improvvisi, agitazione o sollevamento del carico.

Quando le pietre dei reni si muovono lungo i canali urinari, la natura del dolore cambia leggermente. Inizialmente, un attacco doloroso sufficientemente forte può verificarsi nella regione lombare con uno spostamento verso il basso delle zone laterali dell'addome. Questi sintomi sono accompagnati da un forte aumento della minzione. Un segno sicuro della presenza di urolitiasi è un sedimento sabbioso nelle urine.

Cosa fare se ci sono segni di calcoli nei reni o nella vescica? Prima di tutto, è necessario superare l'esame - utilizzando gli ultrasuoni, è possibile determinare la loro posizione, numero e dimensione. L'ulteriore trattamento dipende dalla dimensione dell'istruzione. Piccoli ciottoli possono essere rimossi con metodi terapeutici, ma pietre di oltre 2 cm richiedono un intervento chirurgico o moderni metodi minimamente invasivi per frantumare le pietre.

Segni di glomerulonefrite

Le malattie renali infiammatorie possono causare irradiazione dolorosa nella vescica. L'infiammazione più comune dei reni è la pielonefrite, che si riferisce a una lesione infettiva del calice, del bacino e del rene parenchima. I colpevoli di infezione sono Escherichia, Proteus, Pseudomonas Pus e Staphylococcus aureus, e le principali fonti interne includono carie, tonsillite cronica, foruncolosi, mastite, osteomielite, colecistite, cistite, uretrite, prostatite, annessite.

La seconda patologia è la glomerulonefrite. Questa malattia ha una natura immune-infettiva. I principali sintomi di entrambi i tipi di danno sono il dolore nella regione lombare, i segni di intossicazione generale, la minzione compromessa. Possibile manifestazione - impurità del sangue nelle urine.

Prostatite e adenoma prostatico

Nella parte maschile della popolazione, le malattie della ghiandola prostatica (prostatite e adenoma prostatico) spesso diventano provocatori di dolore nella zona della vescica. In questo caso, la sindrome del dolore non ha un'alta intensità, ma si esaurisce con il suo lungo corso dolorante con rinculo nel perineo. Tali dolori sono particolarmente fastidiosi di notte quando disturbano il sonno. L'orinazione diventa dolorosa e la pressione del jet escreto si indebolisce.

Per le donne, oltre alla cistite, le malattie del sistema riproduttivo diventano cause caratteristiche del dolore. Si distinguono perimetrite (infiammazione dei tessuti del peritoneo vicino all'utero) e infiammazione della fibra (attorno all'utero). Principalmente le reazioni infiammatorie sono causate da agenti patogeni.

Una causa molto grave è la formazione di tumori nella vescica, sia benigna che maligna. I più importanti sono gli adenocarcinomi, che si manifestano sotto forma di una sindrome da dolore doloroso di tipo periodico. Il dolore, di regola, è localizzato in un punto e raramente si sente in altre zone. La patologia ha un altro sintomo caratteristico: il sangue nelle urine (l'urina diventa il colore della brodaglia). Di formazioni benigne ha notato la presenza di polipi.

Raramente si osservano rotture della vescica causate da una lesione grave. Tale infortunio è solitamente caratterizzato da un forte impatto, ad esempio, in un incidente automobilistico. Forse un impatto traumatico in un'altra forma. Una frattura dell'osso pelvico può causare un'uretra rotta. In questi casi, la minzione si arresta completamente e il dolore è molto intenso.

Potrebbero esserci altre cause di dolore nella vescica: sotto forma di patologie ginecologiche, disturbi circolatori durante la menopausa dovuti a squilibrio ormonale, lesioni spinali, trasmissione alterata di impulsi regolatori. Tali sintomi del dolore sono secondari e il loro trattamento non è associato ad effetti sulla vescica e richiede l'eliminazione delle cause alla radice.

Quando la vescica fa male e tali dolori continuano per molto tempo, numerose patologie sia della vescica stessa che degli organi circostanti possono essere cause. Quando si verifica un tale sintomo, è necessario consultare un medico per la diagnosi e la prescrizione del trattamento.