Fistola rettale - sintomi, trattamento, cause e complicanze

Una fistola è un decorso patologico normalmente assente nei tessuti, che è un canale stretto rivestito da tessuto epiteliale o granuloso. La fistola collega l'organo, la cavità naturale o patologica con la superficie del corpo o tra di loro. Le fistole sono di due tipi: fistola esterna - collega la cavità interna con l'involucro superficiale; fistola interna - collega gli organi cavi.

Fistola retto

La fistola rettale è un processo infiammatorio cronico nella cripta anale, nello spazio intestinale e nel tessuto adrectale con la formazione di un passaggio fistoloso. La cripta interessata è anche un'apertura interna della fistola. Le fistole del retto possono essere di varie eziologie, in particolare post-traumatiche, postoperatorie (ad esempio dopo la resezione anteriore del retto). In realtà, stiamo parlando di un processo infiammatorio cronico (paraproctite cronica), direttamente correlato all'origine criptogenetica della fistola rettale.

Cause della fistola rettale

Secondo le statistiche, circa il 95% dei pazienti con fistola rettale associa l'insorgenza della malattia a paraprocitite acuta. Secondo il SSC, i pazienti con paraproctite acuta vanno dal medico dopo un'apertura spontanea dell'ascesso, dopo di che hanno spesso una fistola rettale, circa il 30% dei pazienti non cerca alcun aiuto medico fino a quando non ha una fistola dopo paraproteit acuta. Solo il 40% dei pazienti con paraproctite acuta si rivolge a un medico in modo tempestivo, ma non tutti, per vari motivi, operano in modo radicale.

Circa il 50% dei pazienti in questo gruppo esegue solo l'apertura e il drenaggio dell'ascesso senza eliminare la porta d'ingresso dell'infezione, che spesso porta alla formazione della fistola rettale. C'è una costante infezione dal lume intestinale, la rotta purulenta è circondata da un muro di tessuto connettivo - questo è già un passaggio fistoloso. L'apertura esterna della fistola di solito si apre sulla pelle del perineo, con insufficiente buon drenaggio, infiltrati e cavità purulente possono formare.

I sintomi della fistola del retto

Lo studio morfologico è solitamente sottoposto a materiale chirurgico, che, di regola, è rappresentato da un'area cutanea con un'apertura fistolosa esterna e una fibra sottostante con un andamento fistoloso. Nei tagli trasversali, il diametro della corsa varia da 1 a 5 mm, a volte lungo la fistola, vengono rilevati estensioni o diramazioni. L'esame microscopico rivela che la parete del decorso fistoloso è formata da tessuto connettivo sclerotico con accumuli focali di linfociti o infiltrazione diffusa.

La superficie interna della fistola è rappresentata da tessuto di granulazione di diversi gradi di maturità. In alcuni casi, vi è una parziale epitelizzazione del lume dovuta allo scorrimento dell'epitelio squamoso stratificato dalla pelle nella zona dell'apertura esterna. A volte, tra gli infiltrati infiammatori, vengono definite cellule giganti di corpi estranei, che si formano principalmente intorno a piccole particelle che penetrano nel passaggio fistoloso dal lume rettale.

I sintomi più comuni di una fistola del retto - la presenza di fori fistola (lesioni) sulla pelle dell'ano, scarico pus, ichor, a causa di ciò che il paziente deve indossare un pad per fare perineo bagno o semicupi 1-2 volte al giorno. A volte lo scarico è abbondante, causa irritazione della pelle, prurito. Il dolore con un buon drenaggio della fistola completa raramente si preoccupa, come è caratteristico della fistola interna incompleta. È causato da un processo infiammatorio cronico nello spessore dello sfintere interno, nello spazio interspinico e un drenaggio inadeguato con l'ano chiuso. Solitamente, il dolore aumenta al momento della defecazione e svanisce gradualmente canale anale trazione al momento del passaggio del bolo fecale incompleta fistole interne meglio drenato.

Molto spesso la malattia si verifica a onde, sullo sfondo di una fistola esistente può essere una esacerbazione di infiammazione nel tessuto adrectal. Ciò si verifica quando la fistola viene bloccata da masse purulento-necrotiche o tessuto di granulazione. Può verificarsi un ascesso, dopo l'apertura e lo svuotamento dei quali i fenomeni infiammatori acuti si attenuano, la quantità di scarico dalla ferita diminuisce, il dolore scompare, la condizione generale migliora, ma la ferita non guarisce completamente, la ferita rimane non più di 1 cm di diametro, da cui scarico purulento, è l'apertura esterna della fistola. Nel caso di un breve percorso fistoloso, la scarica è di solito scarsa, se c'è un'abbondante secrezione purulenta, molto probabilmente c'è una cavità purulenta lungo la fistola. Lo spotting dovrebbe essere allarmante in relazione alla malignità della fistola.

Durante i periodi di remissione, il dolore per i sintomi della fistola rettale è insolito. La condizione generale del paziente in questo momento è soddisfacente. Con attente misure igieniche, il paziente per un lungo periodo potrebbe non essere particolarmente colpito dalla presenza di fistole. Ma i periodi di esacerbazioni, che si verificano nel 60% dei casi, incidono gravemente sulla qualità della vita. La comparsa di nuovi focolai di infiammazione, il coinvolgimento dello sfintere dell'ano nel processo porta alla comparsa di nuovi sintomi della malattia, un lungo processo infiammatorio influisce sulle condizioni generali del paziente, astenia, mal di testa, sonno insufficiente, diminuzione delle prestazioni, salute mentale, diminuzione della potenza.

Complicazioni della fistola rettale

La presenza di fistola del retto, particolarmente complessa, con infiltrati e cavità purulente, accompagnata da frequenti esacerbazioni del processo infiammatorio, può portare a un significativo deterioramento delle condizioni generali del paziente. Inoltre, ci possono essere gravi cambiamenti locali che causano una significativa deformazione del canale anale e del perineo, cambiamenti cicatriziali dei muscoli che comprimono l'ano, con conseguente sviluppo di insufficienza dello sfintere anale. Un'altra complicazione della paraproteit cronica è la pectenosi - alterazioni cicatriziali nella parete del canale anale, con conseguente riduzione dell'elasticità e della stenosi cicatriziale. Con l'esistenza prolungata della malattia (più di 5 anni) in alcuni casi c'è una malignità della fistola.

Trattamento della fistola rettale

Trattamento della fistola rettale solo chirurgica. Per le fistole semplici, le operazioni sono tecnicamente relativamente semplici. Più fibre muscolari vengono "catturate" dalla fistola, più difficile è la fistola in natura e più difficile è l'intervento chirurgico. In ogni caso, l'unico metodo fino ad oggi è quello operativo, che consente di rimuovere radicalmente l'intero percorso fistoloso e di guarire il paziente dalla fistola. Inoltre, durante l'operazione della fistola, è desiderabile rimuovere emorroidi concomitanti, ragadi anali e altre malattie, il che rende possibile salvare il paziente da tutte o almeno la maggior parte delle malattie proctologiche contemporaneamente. Il funzionamento della fistola viene trasferito relativamente facilmente. Dopo la rimozione di fistole anche complesse, la sindrome del dolore non è molto pronunciata, i pazienti praticamente non hanno bisogno di riposo a letto.

Nel periodo postoperatorio, il paziente è sotto la supervisione del personale medico nel day hospital del Centro per diverse ore fino a quando le condizioni generali non sono completamente normalizzate. Dopo 4-8 ore viene eseguito l'esame finale, la fasciatura viene cambiata, vengono fornite raccomandazioni dettagliate sull'attività, la nutrizione e la cura delle ferite e il paziente viene dimesso a casa. Dopo l'intervento, i pazienti assumono solitamente analgesici non narcotici (chetanolo, chetarolo, chetonal, zaldiar in una forma non iniettabile) per diversi giorni. Dal giorno successivo all'intervento, i pazienti due o più al giorno iniziano a fare bagni caldi (più caldi), che migliorano il benessere e accelerano la guarigione delle ferite.

Dopo il bagno, viene applicata una benda con Levomikol o pomata Pasterizan. Prima di ogni evacuazione, i primi giorni sono presi da pillole per il dolore e lassativi (duphalac, mukofalk, ecc.), Che facilitano la defecazione. Dopo lo sgabello, il paziente fa il bagno con acqua calda. La guarigione completa della ferita si verifica solitamente in periodi di 25-30 giorni. Per le fistole complesse, questi periodi sono allungati. Qui il principio funziona: è meglio lasciare che la ferita guarisca più tardi, ma allo stesso tempo - con una lesione dello sfintere minima. Ciò consente di mantenere il tono normale dello sfintere del retto.

Domande e risposte su "Fistola"

Domanda: buon pomeriggio. 3 settimane fa ho subito un'operazione per asportare una fistola rettale. Faccio bagni con permanganato di potassio 2 volte al giorno, candele con olivello spinoso e guarnizioni con levomethyl. La ferita guarisce leggermente, ma preoccupa che ci siano secrezioni di un colore grigio-verde che provengono da esso, mi sembra che si tratti di scariche purulente.

Domanda: buon pomeriggio. Dopo l'intervento chirurgico per rimuovere la paropractite acuta. Come disse il chirurgo aprì una fistola. Ho provato a trattare con metodi popolari. Ha preso il bagno 1 cucchiaio. cucchiaio di sale marino in 1 cucchiaio. un cucchiaio di soda e 5 litri di acqua - sedersi per 10 minuti e dopo aver inserito una candela ultraprokt. Pus un po 'lo stesso vale. Dopo 2 settimane di trattamento, il sangue viene rilasciato durante lo svuotamento, ma non sempre. Non sento dolore quando svuoto le feci liberamente, ma a volte devo sedermi, ma cerco di non sforzarmi. Chiedi quale potrebbe essere la ragione, se continuare tale trattamento. E se conosci qualche metodo radicale per curare una fistola, per favore scrivi? Oppure, ad eccezione dell'operazione, non ci sono modi.

Domanda: buon pomeriggio! Sono stato sottoposto ad un'operazione di asportazione del TSS del retto con una legatura. La ferita fuori non è ancora guarita. A casa faccio i bagni, metto le candele con l'olivello spinoso, applico unguento di Biopin alla ferita. Mi piacerebbe sapere da voi, è passato quasi un mese, e sento ancora sentimenti spiacevoli dentro. È possibile? Dopo che ora possiamo parlare di guarigione completa?

Domanda: Ciao, ho una grande richiesta per te, per favore dimmi? Ho una fistola nel mio retto. I medici hanno detto di aver bisogno di un'operazione, dimmi, se non è possibile può andare in cancro?

Domanda: Ciao! Nel giugno di quest'anno, ha subito un'operazione per asportare una fistola rettale, tutto è guarito per 1,5 mesi, ma poi una volta alla settimana il passaggio principale è stato costantemente cantato lungo il ripensatore, la cicatrice guarita si è rotta e il pus scorreva attraverso di esso. Una settimana fa è stata eseguita un'operazione per asportare il corso principale, la profondità dell'incisione è maggiore di 1 cm di imbuto. Procedure: perossido, iodio e levomikol, ma vedo che si forma un tallone durante la guarigione, dove il pus si raccoglie e fa male. Come evitare la formazione di una tasca in modo che la ferita guarisca senza la formazione di pus. Grazie in anticipo per la risposta completa!

Domanda: mio marito ha avuto una fistola già da 6 anni, 3 volte hanno operato su tutto esattamente dopo 2 o 3 mesi! Dimmi cosa devo fare? In mezzo, applicare Ichthyol a pus tirando! Già non c'è forza per mio marito a camminare con le guarnizioni non per me! E ha solo 52 anni!

Fistola sulla gomma: cause e trattamento

Qualsiasi malattia che coinvolge denti o gengive richiede una visita urgente alla clinica dentistica. Solo un medico è in grado di diagnosticare correttamente e, se necessario, eseguire il trattamento necessario.

È quasi impossibile determinare la natura del dolore o dell'infiammazione nella cavità orale senza una preparazione adeguata.

Con particolare serietà è necessario trattare tale educazione come una fistola. Solo un dentista può identificare la causa della malattia, la sua natura e le possibili modalità di trattamento. Se il paziente posticipa una visita dal medico per un lungo periodo, può perdere del tutto uno dei suoi denti.

Che cos'è e quali sono i sintomi del disturbo

La fistola è una malattia infiammatoria. Sembra una buca o un sacchetto sulla gomma. In effetti, è un canale all'interno della gomma, che collega la sua superficie e la suppurazione nell'area della radice del dente.

Secondo lui dal punto focale dell'infiammazione vengono rimosse le masse fluide e purulente risultanti. Nella stragrande maggioranza dei casi, può essere rilevato con una semplice ispezione visuale ad occhio nudo.

Con un decorso prolungato della malattia, il tessuto mucoso e osseo della gengiva viene interrotto dall'espansione della granulazione. Sulla sua superficie inizia a scorrere il pus, si forma una fistola.

Oltre all'ovvio, questa malattia dentale ha altri sintomi:

  • mal di denti, può essere forte o dolorante. Solitamente potenziato con la pressione (ad esempio, durante la masticazione);
  • mobilità, allentamento di un dente problematico;
  • infiammazione visibile e arrossamento delle gengive attorno al dente interessato;
  • escrezione di masse purulente;
  • febbre del paziente.

La diagnosi più accurata consente di utilizzare le apparecchiature a raggi X. Ma nella maggior parte dei casi, puoi limitare la normale ispezione.

Classificazione della malattia

Nella foto la fistola esterna sulle gengive

La fistola sulla gomma può essere esterna o interna:

  1. La formazione della forma esterna del paziente, di regola, rileva indipendentemente. Questo di solito provoca una visita dal dentista.
  2. L'ispezione visiva interna è estremamente difficile da diagnosticare. La radiografia è necessaria per il suo rilevamento. Il decorso interno della malattia è l'infiammazione, la formazione della fonte di infezione alla radice del dente prima di raggiungere il tubo fistoloso (fistola) della superficie gengivale. Il paziente stesso non può rilevare la forma interna della malattia.

Dov'è il motivo?

Fistola di solito appare nella regione del dente malato. Le cause e la natura della malattia possono essere diverse.

Ma in ogni caso, l'aspetto delle fistole è preceduto da una sorta di infiammazione e dalla formazione di un'area purulenta sulla radice del dente. Successivamente, la suppurazione erutta sulla superficie della gomma attraverso la fistola formata.

Anche se il dente appare completamente sano o è stato trattato di recente, l'aspetto di una fistola indica chiaramente un tipo di infiammazione all'interno delle gengive.

Le cause della formazione della fistola di solito includono:

  • forme trascurate di carie o pulpite, loro trattamento intempestivo o inappropriato;
  • otturazioni dentali di scarsa qualità;
  • radice del dente perforata;
  • cisti infiammata;
  • eruzione ostruita e prolungata del dente del giudizio;
  • granuloma.
  1. Se il trattamento della carie è stato eseguito in modo insufficiente, la malattia può progredire e portare a infiammazione dei nervi dentali e acquisire la forma di pulpite. Senza un adeguato trattamento, fluisce nella parodontite. Quando pulpite si verifica l'infezione, l'infiammazione del tessuto nervoso del dente stesso. Se il trattamento non viene eseguito, può portare alla morte completa del nervo dentale e alla diffusione dei processi infiammatori più profondi - alla radice dentale. Di conseguenza, appare la parodontite - infiammazione, la formazione di pus sulla parte superiore del dente. Successivamente, viene formato un canale - un tubo attraverso il quale il pus dalla fonte di infezione entra nella superficie della gomma, formando una fistola.
  2. Le statistiche mostrano che la percentuale di canali mal sigillati in odontoiatria raggiunge il 65-70%. L'errore principale è la profondità insufficiente della guarnizione. Di conseguenza, un'area vuota rimane nella parte superiore della radice. Tali cavità sono un luogo di riproduzione preferito per batteri e infezioni. Nel tempo, l'area interessata cresce oltre i limiti della radice dentale e al suo apice si forma una cavità con la formazione di pus e quindi di fistola.
  3. In caso di pulizia incurante del canale dentale, potrebbe essere accidentalmente danneggiato. Di conseguenza, si forma un buco non fisiologico. Senza riempimento tempestivo, può causare infiammazione, formazione di masse purulente e comparsa di fistole.
  4. Molto spesso, fino a un certo punto, una cisti sull'apice della radice del dente non si manifesta affatto, quindi non viene diagnosticata o curata. Ma con l'inizio di alcune condizioni sfavorevoli, ad esempio, una diminuzione della difesa immunitaria del corpo, la formazione cistica può diventare infiammata. Quando il pus si forma molto, inizia a cercare una via d'uscita. Questo forma una fistola sulla gomma.
  5. Raramente i denti del giudizio eruttano senza un certo disagio. Nei casi difficili, il processo è in ritardo per un lungo periodo, la gomma nella sua area diventa infiammata e gonfia. Di conseguenza, viene ferito da un dente in crescita all'interno e all'esterno, all'esterno. In questo luogo si verifica l'accumulo di pus, e quindi appare una fistola.
  6. La causa della fistola può essere un granuloma - l'accumulo di liquido e pus nei tessuti molli delle gengive attorno al dente. Se non si esegue un trattamento tempestivo, il processo infiammatorio può portare alla formazione di fistole.

Come è la formazione di una fistola sulle gengive e la base del suo trattamento:

Trattamento chirurgico - la soluzione principale

La foto mostra la fistola ossea interna della cisti nel parodonto

In quel momento, quando la fistola del dente appare sulla superficie delle gengive e il pus esce, il paziente sente un improvviso sollievo. Le sensazioni del dolore sono significativamente ridotte e la persona pensa che il miglioramento sia arrivato.

Questo è il motivo per cui la visita dal dentista è più spesso posticipata e la malattia è complicata. Cosa si può fare con l'aspetto di una fistola in bocca?

La forma iniziata è più difficile da trattare con metodi terapeutici. Senza un trattamento tempestivo, il processo infiammatorio e la suppurazione influenzano il periostio. In questo caso non è più possibile esitare, sono necessarie misure urgenti per la rapida rimozione del pus e la possibilità di preservare i denti adiacenti.

Ricoverato in chirurgia e con perforazione casuale della radice del dente nel processo di pulizia degli strumenti. Il trattamento chirurgico è usato nella formazione di una fistola su un dente coperto con una corona. Per smontare la struttura installata è solitamente più difficile che rimuovere la fistola attraverso la gengiva aperta.

Il tessuto interessato viene rimosso dal curettage, dopodiché il canale viene processato da un laser. Il trattamento non finisce qui, e il paziente lo continua indipendentemente in accordo con le raccomandazioni del medico.

Trattamento domiciliare

Solo il dentista può scegliere il modo migliore per curare una fistola. E poi è certo che può determinare se ha abbastanza cure mediche solo dopo un esame a raggi X.

Qualunque trattamento venga scelto, deve essere avviato rimuovendo la causa del problema. Per fare questo, un dentista apre il dentista e pulisce a fondo i canali infiammati. Quindi la cavità viene accuratamente lavata e disinfettata.

Il farmaco viene inserito in esso sotto forma di pasta e viene inserito un riempimento temporaneo. Successivamente, i canali dei denti vengono riempiti e viene inserito un riempimento permanente.

Inoltre, a casa, il trattamento è integrato dal risciacquo della cavità orale con soluzioni medicinali o decotti di erbe.

Per questo, possono essere utilizzati Furacilina, Clorexidina e Miramistina. Il trattamento è necessariamente completato da farmaci antistaminici (Tavegil, Erius).

Ricette popolari

L'uso di decotti e unguenti di erbe medicinali non può eliminare la causa della fistola o portare alla sua completa guarigione. Ma sono ottimi farmaci anti-infiammatori. Può essere utilizzato prima di visitare il dentista per alleviare l'infiammazione e il gonfiore o dopo l'obiettivo di una guarigione rapida.

Come curare una fistola in bocca senza l'uso di chimica e chirurgia:

  1. Per il risciacquo, utilizzare un decotto o una tintura di camomilla e calendula. Queste erbe possono essere utilizzate sia individualmente che insieme. Oltre a loro, eucalipto, salvia, abete e achillea hanno effetti anti-infiammatori.
  2. Da unguento di eucalipto viene preparato. Le foglie della pianta sono schiacciate, mescolate con olio di girasole. Miscela insistere durante il giorno, quindi aggiungere le cipolle tritate. Tutti gli ingredienti sono presi in proporzioni approssimativamente uguali. Quindi un piccolo unguento viene avvolto in una benda sterile o in un tovagliolo e applicato alla fistola. Lo strumento tira pus e aiuta a stringere la ferita.
  3. L'effetto disinfezione ha effetto propoli. Per accelerare la guarigione dopo l'intervento medico, si consiglia di scioglierlo o tenerlo sotto la lingua per pulire la bocca dei batteri.

La completa eliminazione della fistola è impossibile senza affrontare le cause alla radice del suo verificarsi. Una visita dal dentista è inevitabile. Il suo ritardo può solo complicare, aggravare la situazione e portare alla perdita dei denti.

Fistola su gomma

La fistola è un foro nella gengiva, associato a un fuoco infiammatorio, una specie di canale, il cui scopo è quello di rimuovere il pus dalla lesione. Il processo infiammatorio è localizzato nella parte superiore della radice di uno dei denti. Il foro si forma principalmente nel punto di proiezione della parte superiore del dente.

motivi

L'aspetto di una fistola è la prova della presenza di un ascesso nei tessuti molli del cavo orale o dell'osso. L'accumulo di pus o una miscela di sangue e pus nel fuoco dell'infiammazione comporta la formazione di un canale e uno sfogo per la loro rimozione, con conseguente formazione di una fistola.

Ci possono essere diversi motivi:

  1. Trattamento errato o incompleto del dente affetto da carie o pulpite.
  2. Infiammazione della cisti
  3. Complicazioni della parodontite granulare.
  4. Difficoltà o ritardi saggezza dentizione.
  5. Riempimento insufficiente.
  6. Perforazione della radice del dente.

La carie scarsamente curata può causare l'infiammazione del nervo dentale, ad es. vai al pulpito. Pulpiti non curate porta alla parodontite. Nella pulpite il sito di infezione è la polpa, il tessuto nervoso del dente. Con il progredire della pulpite, il nervo muore completamente e l'infezione dal canale nervoso si espande fino all'apice della radice del dente. In questa parte si sviluppa un centro di infiammazione (ascesso purulento), cioè la parodontite ha inizio

Dopo di ciò, viene formato un canale per liberarsi da contenuti e fistole purulenti.

I processi descritti sono accompagnati dai seguenti sintomi:

  • immediatamente prima dell'inizio della formazione della fistola, si verifica un dolore moderato o acuto nell'area del dente interessato;
  • si osserva gonfiore delle gengive;
  • la formazione della fistola porta alla scomparsa del dolore e dell'edema, dal momento che il pus ha già una via d'uscita;
  • dolore al dente quando morde o tocca rimane.

Poiché nella maggior parte dei casi, la formazione di una cisti non è accompagnata da disagio o dolore, in molti casi viene ignorata. La conseguenza è che in presenza di alcune circostanze favorevoli (diminuzione dell'immunità, esacerbazione delle malattie croniche) si sviluppa un ascesso e, di conseguenza, appare un canale di uscita e quindi una fistola.

Quando la parodontite passa in una forma granulosa, i tessuti molli e ossei delle gengive iniziano a rompersi. Ciò è dovuto alla proliferazione dei tessuti di granulazione, distruggendo gradualmente le cellule sane vicine. Il risultato è una fistola sulla mucosa della bocca.

Se, per qualche motivo, il processo di eruzione del dente del giudizio è ritardato o complicato, le gengive in quest'area si gonfiano e si infiammano. Il suo aumento di dimensioni provoca lesioni permanenti al dente opposto dall'esterno e cerca di germinare il dente dall'interno. Nel centro dell'infiammazione spesso si accumula pus e un canale fistoloso, e quindi una fistola.

In presenza di pulpite o parodontite, così come durante la preparazione per indossare la corona, i canali della radice del dente vengono riempiti. Se il processo viene eseguito in modo errato (ovvero con profondità insufficiente), il riempimento non può raggiungere la parte superiore del dente. Nel canale rimangono spesso pori o vuoti, in cui vengono create condizioni favorevoli per lo sviluppo del processo infiammatorio. Mentre si diffonde, l'infezione si estende oltre i limiti del dente e raggiunge l'apice della radice, dove viene prodotto lo scarico purulento.

Quando si morde o si tocca il dente interessato non si osserva dolore.

Durante la pulizia dei canali, come risultato dell'errore, si può formare un buco non fisiologico, che in seguito diventa spesso infiammato e inizia a marcire. Il risultato è una fistola. Questo può essere evitato con l'imposizione tempestiva di un sigillo speciale sull'area perforata. Il processo viene eseguito attraverso il canale del dente o attraverso un'incisione chirurgica. La perforazione non fissata può causare un'infiammazione estesa.

Lo sviluppo delle fistole contribuisce anche a fattori quali:

  • indebolire le difese del corpo;
  • malattie infettive passate;
  • ipotermia;
  • il surriscaldamento;
  • superlavoro.

I sintomi della fistola sulle gengive

Il segno principale di una fistola è l'apertura di un passaggio fistoloso nella gengiva, con l'aiuto di cui un ascesso situato nello spessore della mascella o del parodonto viene comunicato con la cavità orale.

L'aspetto di una fistola, che in alcuni casi è coperta con un sacchetto di stoffa, è accompagnato da alcuni sintomi caratteristici:

  1. C'è un mal di denti di media o alta intensità, aggravato dal mordere o dal toccare il dente. Il dente interessato, che ha causato lo sviluppo della fistola, viene determinato toccando con uno strumento di metallo.
  2. Potrebbe esserci una mobilità eccessiva dei denti.
  3. Il rossore e l'infiammazione delle gengive si osservano attorno al dente interessato e nell'area dell'apertura della fistola.
  4. Dal passaggio fistoloso del pus.
  5. La temperatura corporea può salire a 37,5 gradi o più.

Per affermazione della diagnosi c'è abbastanza solita indagine visiva. Come misura aggiuntiva, può essere prescritto un esame radiografico. Permette di determinare la profondità del danno alle gengive, il grado di proliferazione del granuloma sotto il dente e la presenza di infiammazione nel periostio.

Trattamento della fistola con metodi tradizionali

Per trattare efficacemente una fistola, prima di tutto è necessario eliminare la sua causa - in particolare, per curare un dente che ha stimolato il suo sviluppo.

Lo specialista pulisce a fondo i canali del dente malato, rimuove il pus, i depositi cariati. Quindi il dente viene lavorato usando una soluzione disinfettante e sigillando.

Nella formazione di una fistola a causa del dente già sigillato, il processo diventa molto più complicato, dal momento che per questo è necessario aprire i canali dentali. Dopo aver rimosso le otturazioni, il dente viene trattato con farmaci anti-infiammatori. Sono a lungo collocati nei canali puliti. Il riempimento ripetuto viene effettuato solo dopo la completa liberazione dall'infezione e dall'infiammazione. In presenza di una corona o di un perno, il processo di rimozione è così difficile che in molti casi viene prescritto l'intervento chirurgico: rimozione (resezione) dell'apice della radice del dente.

Per la cura definitiva, la fistola conduce certamente un corso di riabilitazione. La parte interessata delle gengive viene sottoposta ad irradiazione con ultrasuoni o trattata con un laser. A volte per cauterizzazione della fistola utilizzando corrente diametrale. Il processo infiammatorio viene eliminato attraverso l'uso di antibiotici, così come il trattamento del cavo orale con soluzioni medicinali speciali.

L'uso di dentifrici e gel delle serie professionali contribuisce alla guarigione delle fistole e alla prevenzione di possibili infezioni.

Se necessario, inoltre, prescrivi antistaminici: tavegil o suprastin.

I vassoi salini contribuiscono alla rimozione del gonfiore delle gengive.

Se ci sono complicazioni - per esempio, la diffusione del processo patologico sul periostio - la rimozione della fistola viene effettuata esclusivamente con mezzi chirurgici. Il riferimento tempestivo a uno specialista aiuterà a evitare complicazioni e successivi interventi chirurgici.

Cosa offre la medicina tradizionale?

Le ricette della medicina tradizionale non possono curare una fistola o eliminare le cause della sua insorgenza. Tuttavia, contribuiscono a una significativa accelerazione del processo di riabilitazione.

  1. In parti uguali, prendete fiori di calendula, erba e fiori di achillea, radice di dente di leone, erba di trifoglio, infiorescenze di tanaceto, radice di acetosa da giardino, mescolare, macinare in un tritacarne, aggiungere unguento di ittiolo e olio di calendula alla miscela, mescolare accuratamente. La crema risultante per lubrificare le zone interessate delle gengive.
  2. Preparare un infuso di camomilla. Per fare questo, versare un cucchiaio di fiori con 400 ml di acqua bollente, lasciare per circa 2 ore, scolare. Risciacquare le zone colpite più volte al giorno. Camomilla può essere sostituita con calendula o utilizzare una miscela di due piante in un rapporto 1: 1.
  3. Tritare finemente la cipolla, aggiungere pastiglie pasticciate alla mummia (10 pz.), Un cucchiaio di olio d'oliva, mescolare. Metti la composizione su una garza sterile e applicala sulla gomma interessata. Tenere premuto per 5 minuti. Ripeti 2-3 volte al giorno.
  4. Prendere tre fogli di aloe e kalanchoe, uno spicchio d'aglio, tritare, mescolare. Avvolgere il composto in una benda o una garza e applicare sull'area infiammata tre volte al giorno. La durata della procedura è di 10 minuti.

Fistola, tipi, sintomi e trattamento delle fistole

Dal verificarsi di una fistola, nessuno è stato turbato, è un incontro abbastanza buono. I modi efficaci di trattare vari tipi di fistole possono essere i modi suggeriti dalla medicina naturale.

Prevenzione della fistola

Sotto la fistola si forma un canale, che si forma nel processo di deposizione delle uova, che viene ricostruito dalla formazione delle colonie feroci. La fistola si forma in assenza di un'altra presa per l'oppressione e presenta un canale stretto formato dal tessuto epiteliale all'interno.

Sfondo e tipi di fistola

fistola ombelicale - un fenomeno che è disturbato e spesso si incontra nei bambini

A causa di ciò, si distingue una fistola appena acquisita e danneggiata. Le fistole del primo tipo si presentano in un processo esteso o nell'esito delle operazioni chirurgiche. Fistola convincente - anomalia dello sviluppo. Come regola, si diffondono sul lato o sul collo anteriore del collo, ma la fistola dell'ombelico si sviluppa.

Le fistole acquisite possono essere accumulate con il successivo riconoscimento.

In relazione all'ambiente circostante:

esterno (estrinseco non disteso sulla pelle - fistola del retto), interno (non compilato con terreno esterno - bronchiale).

Sulla base del segreto espulso dalla fistola:

mucoso, nasale, umido, urinario, fecale, ecc.

In base al tipo di corpo che viene analizzato:

fistola gastrica, fistola gastrointestinale, fistola intestinale, ecc.

Fistula ombelico - malattia, spesso incontro con un neonato o un feto. Solitamente la fistola ombelicale viene rilevata nella fase di innesto durante l'esame ecografico di un malinteso anomalo del cordone ombelicale.

Video di rimozione fistola all'ombelico

Una fistola anale causa spesso un drenaggio o un'interruzione spontanea dell'ascesso. Di solito una tale fistola si diffonde attraverso qualche rottame, ma a volte ci sono casi in cui la malattia si estende su alcuni anni.

Al momento della nascita (ad esempio, la perdita di peso, la rottura della direzione della sequenza di nascite, la caduta di pressione del controllo di velocità, la velocità dello spostamento è il modello dell'apparato), l'apparecchio è il soggetto del troublemaker. Nelle circostanze del suo aspetto, è possibile nominare e spostare i processi all'indomani dell'unità chirurgica dello spostamento della persona sfollata.

Una fistola paradisiaca del canale papolitico, che si collega alla carne o alla febbre del corpo con la disperazione del tallone (arteria massacretica) è affetta da febbre. Oltre a questo, la fistola di questo tipo di nascita è formata tra 2 corpi. Una fistola paradale è il risultato di una paraprotezione acuta transitoria.

La fistola della parte posteriore del processo può essere seguita da un trasferimento della circolazione tubulare, paraproftite o actinomicosi della parte posteriore del processo.

Aperture Rack

La fistola da parte è spesso osservata nei ragazzi, specialmente giovani e di mezza età, che hanno una forte congestione da volost. La procreazione di questo tipo di fistola può essere un trauma diretto nell'area del bastardo.

La fistola posteriore è causata dai disturbi della circolazione del sangue nei tessuti. La fistola dopo l'intervento si presenta spesso in conseguenza di cuciture non correttamente cucite o in conseguenza delle informazioni infuse. Succede che la fistola acquisita insorge durante la dissoluzione del tumore. Di regola, tali fistole influenzano una coppia di una fila di organi localizzati.

Uno dei più pericolosi è la fistola del duodeno. Le complicazioni in questo tipo di malattia possono portare anche a un esito fatale. Tale fistola può verificarsi dopo l'intervento chirurgico, l'organo invasivo della cavità addominale.

I sintomi della fistola

Lo sviluppo del sistema digestivo - il sintomo dell'emergenza della fistola

Il quadro clinico della malattia è specifico per una fistola diversa, a seconda della posizione della fistola, nonché dello sfondo del suo verificarsi.

Il sintomo principale della fistola esterna è una retrazione sulla pelle, dalla quale viene espulso il fluido caratteristico. L'insorgenza di una fistola può portare a traumi in quest'area o agli effetti di organi e tessuti vicini. La causa della fistola può diventare un movimento interattivo.

Le fistole interne sono una conseguenza delle complicazioni di malattie acute o orribili. Ad esempio, una fistola pancake può essere generata dall'ostruzione del percorso da una pietra. Il quadro clinico in questo caso dipende dal numero di calcoli biliari, che vengono escreti nella cavità addominale, nella sindrome di contrazione e nella crescita delle estremità del sistema digestivo.

I vigilanti delle violazioni possono essere presi in cura dal problema dell'aristocrazia dell'aristocrazia travagliata dei prodotti alimentari nell'industria del traffico, che può portare allo sviluppo dell'ar-

Fistola diagnostica

roentgenografiya ispolzutsya per una diagnosi più accurata dei parametri della fistola

Come la regola, le difficoltà speciali a diagnostics della malattia non si alzano. DIAGNOSTICA si basa su uno studio delle caratteristiche di una fistola per i malati, una raccolta di anestesia, un estratto del corpo della società in difficoltà, la regione e la regione, il processo della produzione problematica, il processo e la produzione del processo, il processo e la produzione della regione

Per il bene della lunghezza e della continuità della fistola, nonché di quelli dei remitter, lo sviluppo dei cifrari si basa sullo sviluppo e la tendenza e lo sviluppo del tema dello sviluppo e dello sviluppo del mercato.

La diagnosi può essere perfezionata con l'aiuto della ricerca che utilizza l'acido salino. La disponibilità di esso mostra la fistola congestizia.

Per le fistole urinarie la caratteristica presenza di sali urinari. La fistola esterna viene data alla diagnostica in modo facile e veloce, poiché esiste un'apertura caratteristica per l'uscita.

La diagnosi delle fistole interne richiede metodi di radiografia, ecografia ed endoscopia.

Trattamento della fistola

nella medicina medica per il trattamento della fistola, la procedura è raccomandata per l'intervento chirurgico.

Come trattare la fistola? Il trattamento della fistola è un modello chirurgico, dal momento che al paziente viene impedito di prenderlo cura di fronte al problema. A seconda dell'ubicazione della sede della malattia, rivolgersi agli specialisti competenti. Per il trattamento delle fistole si raccomanda di farlo in modo incontrollabile.

La pratica del paziente è insopportabile e non si verificano disagi acuti nell'esecuzione dell'operazione. Tuttavia, la rimozione della fistola è obbligatoria, in quanto fonte di informazioni storiche. Il ritardo nel trattamento può portare alla pressione di tali organi come il tallone, il cuore e le articolazioni. Le fistole possono portare alla formazione di una malattia.

A volte, con la terapia antiproliferativa, l'area di pulizia delle cavità viene eliminata, il che migliora significativamente il processo di guarigione. Tuttavia, se all'interno della fistola, la copertura ha epitelio, allora l'auto-guarigione non si verifica. In tal caso, esiste un'articolazione intercambiabile con lo scopo di tagliare il tessuto con la successiva cucitura del canale.

Trattamento della fistola con farmaci narcotici

busto con olio d'oliva può guarire la fistola con pienezza

Come curare l'auto della fistola? Per rispondere a questa domanda, vale la pena rivolgersi alla medicina naturale con i suoi molti anni di esperienza. Il trattamento della fistola con farmaci narcotici può essere sufficientemente efficace, fino al completo recupero.

Combina in parti uguali con olio d'oliva e acqua. RADIACCIATO CON UN RILASCIO DI VERNICE, SOLTANTO UN PO 'DI VOLTA IN UN GIORNO, COLPITE DI PAZIENTI. Dopo di ciò, legare un posto sul foglio sciolto per tirare fuori il letto. Il corso di tali procedure costituisce un numero di ferite e la fistola man mano che la regola progredisce.

La fistola sulla pelle può essere trattata con una tale ricetta. Mescolare succo e succo di mummia. Vale la pena notare che al fine di ottenere il succo della mummia del suo riluttante a immergersi in acqua fino alla formazione di una soluzione scura. Attaccare una benda, immerso in tale miscela al paziente e lasciare per lungo tempo.

Una fistola dolorosa passerà dopo una bestia da una bestia. Per questo, prendi 2 cucchiai. l. intrappolare la bestia, riempirla con 1,5 cataste di acqua, ritrarre. Successivamente, procedere con attenzione al processo della controversia generata. Le foglie della bestia devono essere posizionate sul nastro e avvolte attorno a questo film. La campagna potrebbe diventare bollente, ma va bene. Dopo questa procedura, il luogo dovrebbe essere lasciato al resto della stazione. Eseguire le seguenti procedure per seguire la procedura, mentre la bestia non inizia a distinguersi dalla fistola.

Fistola: trattamento in modo nodico. Riporta la corteccia della quercia, una piccola quantità di fiori di lino e l'uva del peperoncino, il piccolo maialino di sale. Tutti i componenti sono salmone macinato e innaffiato. Osservare le seguenti proporzioni: 1 pile e monete sono necessarie 2 pile.

La capacità con il risultato della massa sarà nell'aria dello spirito e riscaldata dal fuoco. Il processo è lungo e può allungarsi per mezza giornata. Dopo questa miscela vale la pena fermarsi. Prendi i tamponi, asciugali nell'aderenza e aderisci al luogo del dolore. Il corso di tali procedure richiede fino a 3 settimane.

In questo modo puoi curare la fistola vaginale.

Se hai una fistola, non dovresti fermare il dolore. Il più glorioso di tutti i tempi, senza ritardi, è l'inizio di una cura.

Prevenzione della fistola

per la prevenzione dell'immunità di miglioramento della fistola - i succhi freschi in questo aiuteranno

La prevenzione delle fistole è principalmente indirizzata alla prevenzione delle informazioni. In caso di interventi chirurgici, non è possibile osservare rigorosamente le regole dell'asettico.

La fistola della fistola della disfunzione è composta da denti con l'aiuto di tutti i problemi, e il complesso delle procedure è necessario per gli specialisti degli specialisti. L'ispezione allo stomatologo è raccomandata per esser effettuata non meno di 2 volte all'anno. Sopprimendo questo, con una razione predeterminata di

Per la prevenzione generale della formazione della fistola, non è necessario mantenere la sua immunità con un lungo margine.

Fistola sulla gomma del dente

Una fistola su una gomma dentale è una formazione patologica, rappresentata da un piccolo ictus attraverso la gomma alla lesione. Molto spesso, la fistola proviene dalla radice del dente malato. Su un tal canale l'essudato sieroso o purulento è deviato. Puoi vedere la fistola al posto della proiezione del dente, nella sua parte superiore. Sembra un punto dolente. La fistola non si forma vicino a denti sani. Pertanto, c'è sempre carie intorno ad esso, o un riempimento, una corona, un ponte o altro restauro.

La fistola può essere rilevata in modo indipendente. Il suo aspetto è preceduto dal gonfiore delle gengive, il pus si accumula nei tessuti. Quando il contenuto purulento irrompe e inizia a uscire, il dolore si attenua un po '. Un foro di guarigione si forma sulla gomma, da cui trasuda costantemente l'essudato. Questa è una fistola.

Fistola sulla gomma può essere formata in quasi ogni persona, indipendentemente dall'età e dal sesso. I bambini non fanno eccezione, poiché la fistola può svilupparsi anche con i denti da latte.

Ignorare la presenza di una fistola sulla gengiva non dovrebbe essere, in quanto questa patologia può portare a seri problemi di salute. I batteri patogeni penetrano facilmente in una ferita aperta, che contribuisce ad aumentare l'infiammazione, l'intossicazione del corpo, la perdita di un dente. Pertanto, quando si rileva una formazione sulla gengiva, è necessario contattare il proprio dentista. Tuttavia, una visita dal medico non può essere posticipata a lungo, poiché la fistola provocherà dolore, il che peggiorerà significativamente la qualità della vita umana.

Contenuto dell'articolo:

I sintomi della fistola sulle gengive

I sintomi di una fistola sulla gomma sono i seguenti:

Mal di denti, che può essere piuttosto intenso. Il suo personaggio varia da acuto e sparatoria, a doloroso e monotono. Il dolore tende ad aumentare quando si preme il dente interessato, ad esempio mentre si masturba il cibo.

Il dente acquisisce mobilità patologica, scosso.

L'infiammazione si forma intorno alle gengive, la pelle diventa gonfia e iperemica.

Dal contenuto purulento della fistola.

Un odore sgradevole emanerà dalla bocca, che caratterizza il processo di decadimento e non viene eliminato dall'igiene orale.

Il dolore sarà il più intenso possibile quando l'essudato purulento si accumula solo nell'area del dente infiammato e nel tessuto gengivale. Dopo la rottura del pus e la formazione del canale fistoloso, il dolore si attenua.

Quando una fistola si sviluppa a causa di una violazione della tecnica di trattamento dentale, una fistola non appare immediatamente. Per qualche tempo, il processo avrà un corso nascosto asintomatico. L'errore del dentista dovrebbe essere corretto il prima possibile.

Cause di fistole sulle gengive

Come patologia indipendente, non si forma una fistola sulla gomma.

Per questo, ci devono essere ragioni appropriate:

Carie non trattata o trattamento inadeguato. Nel corso del tempo, la carie può passare alla pulpite e quindi alla parodontite. L'infezione si diffonde, colpisce la parte superiore della radice, c'è un ascesso purulento, e quindi si forma una fistola.

Violazione della tecnica di riempimento del canale dentale. Quando il medico sigilla il canale del dente, invia quindi il paziente a sottoporsi a un esame radiografico. Questo ti permette di assicurarti che la tenuta fosse di alta qualità. Altrimenti lo sviluppo di ascesso, e poi fistula è possibile. Inoltre, nel 60% dei casi si forma una fistola a causa del riempimento del canale di scarsa qualità.

Danno alla radice del dente Quando un dottore lavora con un canale usando strumenti traumatici, dovrebbe essere il più attento possibile, in quanto vi è il rischio di danni. Se improvvisamente il dentista ha effettuato una perforazione del canale e si è verificata una rottura, è ulteriormente garantito lo sviluppo di infiammazioni purulente.

L'eruzione dei denti del giudizio può portare alla formazione di fistole. Pochi hanno eruttato senza dolore e disagio. Nei casi più difficili, il processo viene ritardato per un lungo periodo, la gomma si infiamma e si gonfia. Il dente lo ferisce dall'interno mentre cresce. In questo posto comincia ad accumularsi il pus, che si fa strada attraverso il canale fistoloso.

Lunga eruzione dei denti da latte nei bambini. In questo caso, il meccanismo per la formazione di una fistola sulla gengiva è simile a quello che si verifica durante l'eruzione di un dente del giudizio.

Le formazioni cistiche nella cavità gengivale possono causare fistole. Le fistole si formano sullo sfondo dell'infiammazione della cisti.

La presenza di un granuloma dentale, in cui il pus si accumula nei tessuti molli circostanti. Se questo sito di infezione non è igienizzato nel tempo, si formerà una fistola.

Esistono anche fattori di rischio che possono dare inizio a malattie che contribuiscono alla formazione di fistole, tra cui:

Forte sovraraffreddamento del corpo, o il suo surriscaldamento;

Disturbi immunitari;

Malattie della natura infettiva dell'organismo nel suo complesso e in particolare della cavità orale.

I pericoli delle gengive della fistola

Quando si trova una fistola sulla gengiva, è necessario non appena possibile cercare aiuto da un dentista. Dopotutto, le conseguenze di questa patologia possono essere molto gravi.

Se ignori l'infiammazione esistente per un lungo periodo, è possibile la perdita dei denti. Ciò è dovuto non solo alla sua maggiore mobilità, ma anche al danno ai tessuti sani situati nelle vicinanze. Più il processo è esteso, maggiore è la probabilità che il dente debba essere rimosso chirurgicamente.

Inoltre, il periostio può essere coinvolto nell'infiammazione, in cui vi sono vasi responsabili dell'alimentazione di altri denti sani. Il periostio infetto si sottopone a processi degenerativi, che porteranno ulteriormente alla perdita di non uno, ma diversi denti contemporaneamente. In questo caso, è necessario un massiccio intervento chirurgico, che mirerà a rimuovere l'intera parte malata del periostio.

Se il pus diventa molto, allora può influenzare i tessuti molli del viso. Quando ciò accade, devono essere rimossi durante l'operazione.

Tali gravi conseguenze devono necessariamente costringere una persona a consultare un dentista quando si trova una fistola sulla gomma.

Diagnosi di fistola sulle gengive

Per la diagnosi del medico sarà sufficiente un'ispezione visiva del paziente. Per chiarire la condizione del dente malato e per identificare con precisione la fonte di infiammazione, può essere necessario un esame radiografico.

Con esso, sarà possibile determinare la profondità della fistola, il grado di crescita del granuloma o delle cisti, l'estensione della lesione del periostio, ecc.

Il medico dovrebbe stabilire una diagnosi differenziale con tali malattie come una cisti gengivale, una wen, un'infiammazione purulenta dei tessuti. L'autodiagnosi della fistola non è ammessa.

Trattamento della fistola

Dopo l'esame, il medico prescriverà un trattamento al paziente. Può essere di due tipi: farmaco e operativo.

Di solito viene utilizzato uno schema combinato:

Aprire un dente per accedere ai canali radicolari.

Pompaggio di masse purulente, rimozione del tessuto morto.

Trattamento antisettico dell'infiammazione.

Introduzione alla cavità dentale della composizione terapeutica per un certo tempo. Successivamente, il paziente viene spedito a casa, assegnandogli la data della prossima ammissione.

Durante la seconda visita dal medico, rimuoverà un riempimento temporaneo dal dente e valuterà la condizione della cavità del dente.

Se necessario, il medico tratterà nuovamente il dente con una composizione medicinale. Non è escluso l'appuntamento di procedure fisioterapiche.

Dopo che l'infiammazione è stata alleviata, il dentista installerà un riempimento permanente.

Se si forma una fistola a causa di danni ai canali, in alcuni casi il medico non può rimuovere il riempimento dal dente. L'accesso al sito di infiammazione può essere ottenuto attraverso la gomma.

In presenza di una corona o un perno, l'innesto dentale è un processo molto difficile, quindi il più delle volte il medico consiglia la rimozione chirurgica della parte superiore del dente.

Per completare il trattamento della fistola, è richiesto un corso di riabilitazione. L'area interessata viene irradiata con ultrasuoni o trattata con un laser. Forse il trattamento della fistola con una corrente diametrica.

Se necessario, il medico prescrive antibiotici per via orale al paziente se il trattamento locale è insufficiente. Il corso della terapia antibiotica varia da 7 a 10 giorni. I farmaci di scelta sono gli antibiotici ad ampio spettro, ad esempio, Augmentin, Ciprolet, Ofloxacin, Sumamed.

L'imposizione di gel e paste dentali professionali sulla sua superficie contribuirà al serraggio precoce della fistola.

Per quanto riguarda il trattamento sintomatico, è possibile prescrivere antistaminici per ridurre il gonfiore delle gengive, prendendo antidolorifici.

A casa, il medico può raccomandare al paziente di sciacquare la bocca con soluzioni antisettiche: clorexidina, Miramistina, furacilina. È possibile l'uso di erbe medicinali, ad esempio la camomilla.

Per quanto riguarda il trattamento chirurgico, è mostrato in tre casi:

Grandi aree di tessuti molli sono coinvolte nel processo di infiammazione.

Il dente è coperto da una corona o ha dei perni.

Il periostio del dente ha subito processi degenerativi.

I tessuti interessati vengono rimossi meccanicamente mediante raschiatura. In futuro, il canale del dente viene trattato con un laser. La superficie del dente è sigillata. Queste sono le principali manipolazioni che il medico esegue nella cavità orale del paziente. Poi lo lascia andare a casa, dando consigli appropriati. È obbligatorio prescrivere antibiotici sistemici e trattamento antisettico dell'area interessata.

Una fistola sulla gengiva non può andare via da sola, quindi non si dovrebbe perdere tempo e rinviare una visita dal dentista. Forse l'estinzione del dolore, ma non fermando il processo infiammatorio. Pertanto, quanto prima viene avviato il trattamento professionale, è possibile ottenere il recupero completo più rapido.

Fistola rettale: sintomi, trattamento

L'aspetto della fistola rettale - un messaggio patologico tra il lume intestinale e i tessuti circostanti - nel 95% dei casi è una complicanza della paraprocitite scarsamente trattata, accompagnata dall'infiammazione del tessuto situato intorno all'intestino. Tale formazione esiste per almeno diversi mesi e procede con fasi di esacerbazione e remissione, quando la compattazione risultante dall'infiammazione diminuisce di dimensione.

In questo articolo puoi conoscere le cause, i tipi, i metodi di diagnosi, il trattamento e la prevenzione della fistola rettale. Queste informazioni aiuteranno a comprendere l'essenza di questa malattia proctologica e potrai rivolgerti al tuo dottore per qualsiasi domanda.

La fistola rettale è una malattia cronica. Il suo stadio iniziale si presenta sotto forma di infiammazione acuta della fibra adrettale, accompagnata dalla fusione dei tessuti circostanti e dal rilascio di pus. Successivamente, questa messa a fuoco si rompe nella cavità dell'intestino, le pareti del messaggio patologico sono compattate (cioè si forma una fistola) e il pus comincia a risaltare attraverso il retto.

Questa malattia proctologica provoca molti sintomi spiacevoli nel paziente, che influenzano lo stato generale di salute a causa dello sviluppo di intossicazione generale del corpo. In assenza di trattamento tempestivo, la fistola può portare alla distruzione dello sfintere anale e all'incontinenza delle masse fecali. La complicanza più pericolosa di questa malattia può diventare il cancro del retto.

motivi

Nella maggior parte dei casi, la fistola rettale si forma a causa dell'infiammazione purulenta della fibra pararettale e il suo aspetto indica che la paraprezione acuta o cronica è già presente. Le cause della formazione della fistola sono le seguenti:

  • accesso tardivo a un medico con lo sviluppo di paraproctite;
  • trattamento improprio;
  • operazione errata per rimuovere un ascesso, accompagnata solo dall'apertura e dal drenaggio dell'ascesso senza la nomina di terapia antibiotica opportunamente selezionata.

La paraprocitite stessa è spesso provocata dalla flora mista:

  • E. coli;
  • stafilococchi;
  • streptococchi.

In casi più rari, l'infiammazione purulenta è causata da agenti infettivi così specifici come patogeni di tubercolosi, sifilide, clamidia, actinomicosi o clostridi.

Altrettanto importante nel creare i prerequisiti per il verificarsi di paraproctiti e fistole è lo stato di immunità. In molti pazienti, la parapreptite acuta o cronica si verifica senza la formazione di una fistola nel retto, ma se un sistema immunitario fallisce, si formano. Le seguenti condizioni possono essere le cause di tali violazioni del sistema di difesa del corpo umano:

  • malattie infettive specifiche;
  • feci disturbate: frequente stitichezza o diarrea;
  • infezioni intestinali acute e croniche;
  • storia di malattie intestinali: enterite, morbo di Crohn, emorroidi, ragadi anali, papillite, proctite, criptite, cancro intestinale e colite ulcerosa.

specie

Qualsiasi fistola rettale è costituita da un'apertura esterna e interna (o da una cripta anale danneggiata) e da un passaggio fistoloso. In realtà, questa formazione è un tubo con due estremità cave (la sua forma può essere diversa). L'apertura esterna della fistola si forma in diversi punti: nell'intestino, nella vagina, sulla pelle attorno all'ano o ai glutei.

A seconda del numero di aperture, una fistola rettale può essere:

  • pieno - ha due buchi situati sulla pelle e cripta anale (cioè, il retto comunica con l'ambiente esterno);
  • incompleta - tale fistola differisce da quella piena in quanto ha solo un'apertura esterna nella mucosa rettale e il corso interno è cieco nello spessore del tessuto pararettale (alcuni esperti tendono a credere che la fistola incompleta sia solo uno stadio intermedio alla formazione di una fistola completa);
  • interno - entrambe le aperture della fistola si aprono nel retto.

A seconda dell'area della fistola apertura interna sulla superficie della parete rettale, specialisti della fistola incompleta si dividono in:

A seconda del sito di localizzazione relativo allo sfintere anale, tutte le fistole del retto sono suddivise in:

  1. Intra spinale (o marginale mucoso sottocutaneo). L'apertura interna di tali fistole è localizzata sulla cripta intestinale, e l'esterno - si trova vicino all'ano. Il corso di tali fistole ha una forma diritta.
  2. Transsfinkteralnye. Fistole di tali formazioni contengono tasche purulente, ramificazioni nel tessuto adrettale e cambiamenti cicatriziali causati dalla fusione purulenta dei tessuti. I canali di tali fistole passano attraverso la porzione superficiale, sottocutanea o profonda dello sfintere.
  3. Ekstrasfinkteralnye. Tali fistole rettali si aprono nell'area delle cripte, e il loro corso gira intorno allo sfintere esterno. La fistola da corsa ha una forma sinuosa e contiene tasche e cicatrici purulente. In alcuni casi, queste fistole hanno una forma a ferro di cavallo e non due, ma diversi fori.

A seconda del grado di complessità della struttura, le fistole rettali extrafungali sono:

  • I - non contengono tasche e cicatrici purulente, hanno un lume relativamente dritto e una piccola apertura interna;
  • II - ci sono cicatrici nel foro interno;
  • III - non ci sono cicatrici sull'apertura interna, ma l'infiammazione di un carattere purulento è presente nei tessuti della fibra;
  • IV - l'apertura interna della fistola è dilatata, presenta cicatrici, infiltrati infiammatori e tasche purulente nel tessuto circostante.

A seconda del tempo di formazione della fistola rettale può essere:

sintomi

Le manifestazioni della fistola rettale dipendono dalla posizione della fistola con contenuti purulenti e dallo stato del sistema immunitario, che determinerà la gravità delle manifestazioni di tale formazione patologica.

Dopo aver subito paraproctite in un paziente:

  • dolori all'ano;
  • c'è un foro da cui viene liberato il pus (tracce di esso saranno visibili sulla biancheria e / o sui vestiti).

A volte, insieme allo scarico purulento, c'è un tumore sul tessuto, che appare a causa di danni ai vasi sanguigni. Se la fistola non ha uscita esterna, il paziente ha solo dolore e / o scarico dal lume rettale o vaginale.

L'emergere di umidità e pus nella zona inguinale porta alla comparsa della pelle e alla sua infiammazione. A causa di tali cambiamenti, il paziente si lamenta dei seguenti sintomi:

  • odore sgradevole;
  • arrossamento della pelle;
  • eruzione cutanea (a volte);
  • sensazione di bruciore e prurito nella zona inguinale.

Dopo aver aperto la fistola, il dolore diventa meno pronunciato. La sindrome del dolore è più intensa in quei momenti in cui una persona defeca, si siede, cammina, si alza bruscamente dalla sedia o tossisce. Durante la minzione, il paziente ha una sensazione di bruciore più forte nell'area della pelle dell'inguine, poiché le sostanze nelle urine causano ancora più irritazione della pelle danneggiata.

Sullo sfondo dell'apertura della fistola nel lume della vagina, le donne spesso sviluppano malattie infiammatorie del sistema urinario e riproduttivo:

In assenza di trattamento tempestivo, possono essere colpiti organi più altamente anatomicamente localizzati: ureteri, reni, tube di Falloppio e ovaie.

Negli uomini, la fistola rettale può colpire i nervi e i genitali. In questi casi, oltre allo sviluppo di malattie infiammatorie di queste strutture, il paziente mostra segni di alterata potenza.

Dopo l'esacerbazione, i sintomi della fistola rettale diventano quasi nascosti, o le manifestazioni della malattia scompaiono completamente per un certo periodo di tempo. Le recidive si verificano a causa del blocco del lume fistoloso con masse o granulazioni necrotiche. Questo sviluppo della malattia può causare la formazione di un ascesso, che può essere successivamente aperto da solo. Dopo il drenaggio della messa a fuoco purulenta, i suoi sintomi sono completamente eliminati - il dolore diventa appena percettibile e la quantità di scarico purulenta diminuisce in modo significativo. Tuttavia, dopo la completa guarigione della cavità, i sintomi ricompaiono dopo qualche tempo.

Sullo sfondo dell'accumulo di pus, il paziente ha segni di intossicazione generale:

  • febbre (fino a 40 ° C);
  • la debolezza;
  • irritabilità eccessiva;
  • disturbi del sonno;
  • perdita di appetito, ecc.

Durante la remissione, il paziente non modifica lo stato generale di salute, e se è in grado di seguire attentamente le regole di igiene personale, allora le esacerbazioni non si verificano per un considerevole lasso di tempo. Tuttavia, questo fatto non dovrebbe portare a posticipare la visita al medico per dopo, dal momento che qualsiasi malattia cronica può portare a varie conseguenze negative.

Possibili complicazioni

Per periodi prolungati, la fistola rettale può causare:

  • Deformazione dello sfintere anale e cambiamenti nello stato dei muscoli che circondano questa regione anatomica. Di conseguenza, il paziente sviluppa una deficienza dello sfintere rettale.
  • In alcuni casi, i processi infiammatori e necrotici che si verificano nella regione adrettale, causano la crescita del tessuto connettivo (ad es., Cicatrici) e il restringimento del canale anale.
  • La più grave complicanza della fistola rettale può essere un tumore di questa parte dell'intestino.

diagnostica

Nel piano diagnostico, condotto per identificare la fistola rettale, oltre all'esame e al colloquio di un medico, sono inclusi vari tipi di studi strumentali.

Dopo aver intervistato il paziente e aver chiarito alcuni dettagli delle sue lamentele, il proctologo esamina il paziente su una sedia speciale. Durante l'esame, il medico richiama l'attenzione sui seguenti punti:

  1. Identifica l'apertura esterna con una fistola completa. Quando viene rilevato, la pressione viene applicata all'area attorno al passaggio fistoloso aperto con le dita. L'essudato di un carattere mucoso o purulento viene emesso dall'apertura in tali casi.
  2. Rilevazione di due passaggi fistolosi esterni. All'esame della zona inguinale, il medico può rilevare due buchi nella pelle, da cui viene secreto il segreto. In tali casi, una diagnosi presuntiva è fatta di una fistola a ferro di cavallo del retto.
  3. Rilevazione di più aperture fistolose esterne. Se vengono rilevati più di 2 passaggi fistolosi nell'area inguinale, il medico può concludere che la malattia è stata causata da infezioni specifiche e prescrivere ulteriori studi per la loro identificazione e ulteriore terapia.

La natura della scarica dalla fistola fistola è più spesso purulenta. Di solito sono di colore giallo e non hanno alcun odore fetido pronunciato.

Se la formazione della fistola rettale è causata dall'agente causativo della tubercolosi, allora lo scarico dalla fistola ha una consistenza liquida e in actinomicosi è minuscolo e scarso. L'aspetto di sangue o di scarico sanguinante può indicare danni al vaso sanguigno o lo sviluppo di un cancro. In questi casi, al paziente vengono assegnati ulteriori studi per confermare o smentire il processo di malignità della fistola.

In caso di fistole incompleta del retto, il paziente ha solo un decorso interno fistoloso e può essere rilevato solo quando si esegue un esame proctologico. Per fare questo, il medico può eseguire un test delle dita.

Per valutare la struttura della fistola, viene rilevata utilizzando uno speciale strumento chirurgico. Tale studio consente di determinare:

  • forma;
  • lunghezza;
  • la posizione del passaggio fistoloso in relazione all'ano;
  • la presenza di cambiamenti cicatriziali e / o sacche purulente.

Per identificare la posizione del passaggio fistoloso esterno in alcuni casi clinici, si eseguono anoscopia e test con coloranti (per esempio, blu di metilene). Anche se tali procedure diagnostiche non forniscono i dati clinici desiderati, la fistulografia viene eseguita per rilevare un percorso fistoloso. L'esame a raggi X viene effettuato utilizzando coloranti (ad esempio composto di iodio idrosolubile o oleoso).

Oltre ai metodi diagnostici sopra descritti, al paziente viene prescritta la sigmoidoscopia. Con l'aiuto di un tale studio, un medico può:

  • valutare lo stato della mucosa del retto;
  • rilevare i segni di infiammazione;
  • rilevare i tumori.

A volte, per escludere altre malattie del retto, viene prescritta un'irrigoscopia a un paziente con sospensione di bario iniettata nel lume intestinale.

Nei casi clinici difficili, la sfinterometria viene eseguita per valutare lo stato dello sfintere, che può essere influenzato da processi infiammatori e purulenti. Se necessario, l'ecografia o la TC è raccomandata per un paziente con una fistola del retto.

Per valutare la gravità della salute generale del paziente, vengono eseguiti i seguenti test di laboratorio:

Per escludere diagnosi errate, la diagnosi differenziale viene eseguita per i pazienti con le seguenti malattie:

  • passaggio coccitico epiteliale;
  • cisti tissutale adrettale;
  • cancro del retto;
  • osteomielite delle ossa pelviche.

trattamento

Le misure terapeutiche nella lotta contro la fistola rettale nella stragrande maggioranza dei casi sono inefficaci e portano solo alla cronicità del processo infiammatorio-purulento che causa la formazione di una fistola. Ecco perché il trattamento di una tale malattia dovrebbe essere solo radicale, cioè chirurgico.

Dopo l'inizio della remissione, eseguire un'operazione chirurgica è irrazionale, poiché in questa fase il medico non vedrà chiare linee guida su cui asportare i tessuti.

  • Gli interventi pianificati possono essere eseguiti con la comparsa di un ascesso - ascesso rettale. Per questo, il chirurgo lo apre e lo drena.
  • Successivamente, al paziente viene assegnata una massiccia terapia antibiotica, volta ad eliminare l'agente eziologico della malattia. La scelta dei farmaci dipende dal motivo della formazione di una fistola e gli antibiotici vengono introdotti non solo per via orale e parenterale, ma anche sotto forma di soluzioni per il lavaggio del sistema di drenaggio creato durante l'operazione.
  • Per accelerare l'inizio dell'effetto terapeutico richiesto e in assenza di controindicazioni, al paziente viene prescritta la fisioterapia (UVR ed elettroforesi).

Dopo l'eliminazione di tutti i processi infiammatori acuti, il paziente esegue la seguente operazione. Per rimuovere la fistola, è possibile eseguire vari tipi di interventi chirurgici, finalizzati alla dissezione o alla completa asportazione del tessuto fistoloso. Se necessario, durante l'intervento, il medico può eseguire:

  • chiusura dello sfintere;
  • drenaggio di tasche purulente;
  • spostamento del lembo muscolo-mucoso o mucoso dei tessuti per la completa chiusura del decorso interno formato della fistola rettale.

La scelta dell'intervento dipende dal caso clinico. Spesso, lo scopo completo dell'operazione diventa noto dopo l'inizio, cioè dopo che il chirurgo può valutare visivamente la localizzazione della fistola, la presenza di foche e perdite purulente, la gravità delle lesioni cicatrici nella regione adrettale.

Dopo aver eseguito un intervento chirurgico, il paziente deve rispettare tutte le raccomandazioni del medico:

  • assumere farmaci e lassativi prescritti;
  • limitare l'attività fisica ed espanderla solo dopo aver consultato un medico;
  • aderire ad una dieta speciale per prevenire la stitichezza, aggravando il periodo postoperatorio e interferendo con la guarigione della superficie della ferita postoperatoria.

La completa guarigione dei tessuti dopo la rimozione della fistola avviene in circa 20-30 giorni, e per fistole o fistole profondamente localizzate con una rotta complicata, tale periodo può essere significativamente aumentato.

Possibili complicanze dopo la rimozione chirurgica della fistola rettale possono essere:

  • fallimento dello sfintere anale;
  • fistola rettale ricorrente

La probabilità del loro verificarsi dipende in gran parte dalla correttezza della scelta e della condotta di un particolare metodo di intervento chirurgico, dall'osservanza delle raccomandazioni del medico nel periodo postoperatorio e dal livello delle qualifiche del chirurgo.

prospettiva

La prognosi della fistola rettale dipende dalla gravità della malattia:

  • Di norma, dopo la rimozione tempestiva e di successo delle fistole intrasfunzionali e dei transfunghi bassi, il paziente si riprende completamente e non presenta gravi complicanze.
  • Con transfosfreghi profondi e fistole extrasfyncterali, dopo l'intervento, si verificano spesso ricadute.
  • Le previsioni più negative sono osservate con fistola rettale a flusso lungo.

La formazione di tasche e stenosi purulenti riduce significativamente le possibilità di un recupero rapido e completo del paziente.

prevenzione

Le principali misure preventive che prevengono la formazione di fistole sono finalizzate a prevenire la paraprocitite:

  1. Design del menu corretto e lotta contro la stitichezza.
  2. Trattamento tempestivo delle malattie dell'intestino e di altri organi dell'apparato digerente.
  3. Ridurre il numero di stress psico-emotivo e fisico.
  4. Liberarsi delle cattive abitudini.

Quale dottore contattare

Se si verifica dolore all'ano e scarico purulento o natura sukrovichnogo dovrebbe contattare il proctologo. Dopo aver eseguito l'esame e intervistato il paziente per chiarire la diagnosi, il medico prescriverà un numero di studi di laboratorio e strumentali; sondaggio del percorso fistoloso con test di contrasto, anoscopia, rectoromanoscopy, ecografia, TC, ecc. Se si sospetta una tubercolosi o sifilide, il paziente ha bisogno di un consiglio da un medico della tubercolosi o venereologo.

La fistola del retto influenza significativamente non solo il benessere, ma anche la qualità della vita del paziente. Questa malattia del retto si manifesta cronicamente e, in assenza di un trattamento moderno e corretto, può portare a problemi di secrezione fecale, incontinenza fecale, complicanze purulente e malignità della lesione del tessuto rettale e della fibra pararettale.

Trasferimento "Dialoghi con il medico", il problema su "Fistola del retto":