Sintomi e trattamento della parotite nei bambini. Complicazioni di parotite

Una malattia come la parotite può essere pericolosa per i bambini. Spesso procede senza sintomi evidenti, ma può dare gravi complicazioni. Non è facile proteggere un bambino dall'infezione con questa infezione, poiché non è sempre possibile distinguere un bambino malato da uno sano in una squadra di bambini. Le manifestazioni di solito avvengono solo pochi giorni dopo che la malattia è già iniziata e la persona è diventata contagiosa per gli altri. I genitori dovrebbero sapere quali gravi conseguenze possono derivare dalla malattia della parotite, oltre a comprendere il significato della vaccinazione contro di essa.

Caratteristiche generali della malattia di parotite

Il nome medico per la malattia è la parotite. Nel linguaggio comune, è chiamato parotite, poiché la sua caratteristica più caratteristica è il forte gonfiore del viso.

L'agente eziologico è un virus della famiglia paramyxovirus (il morbillo e i virus parainfluenzali appartengono alla stessa famiglia). L'agente patogeno della parotite si sviluppa solo nel corpo umano, nelle sue varie ghiandole. Colpisce principalmente le ghiandole salivari (parotide e sottomandibolare). Ma può anche moltiplicarsi in tutte le altre ghiandole del corpo (genitali, pancreas, tiroide).

Molto spesso, la parotite si manifesta tra i 3 ei 7 anni, ma anche gli adolescenti fino a 15 anni possono ammalarsi. I neonati non hanno la parotite, poiché il loro sangue contiene antigeni per questo virus è molto alto. Una persona che è stata malata può sviluppare un'immunità duratura e duratura, così da non ammalarsi di nuovo con la parotite.

È stato osservato che la parotite si verifica nei maschi più spesso rispetto alle ragazze. Inoltre, la sconfitta dei testicoli negli adolescenti porta alla successiva infertilità. Tuttavia, la sconfitta delle ghiandole genitali si trova solo nel 20% dei casi con una forma complicata del flusso di parotite.

Tipi e forme della malattia

La gravità del flusso della parotite dipende dal numero di virus nel corpo, dalla loro attività, dall'età e dalla forma fisica del bambino, dallo stato del suo sistema immunitario.

Ci sono 2 tipi di malattia:

  • manifestante (manifestato da sintomi di varia gravità);
  • inapparente (parotite che è asintomatica).

Parotite

È suddiviso in non complicato (una o più ghiandole salivari sono colpite, altri organi non sono interessati) e complicato (si osserva la diffusione del virus ad altri organi). La forma complicata della parotite è molto pericolosa, poiché i processi infiammatori colpiscono gli organi vitali: il cervello, i reni, il sesso e le ghiandole mammarie, il cuore, le articolazioni, il sistema nervoso. In questa forma, la parotite può andare in otite, meningite, nefrite, mastite, artrite, miocardite, orchite, pancreatite. In casi estremamente rari, si verifica la sordità.

Doratura di questo tipo procede in una forma lieve, così come con manifestazioni di moderata gravità e in forma grave.

Forma facile (atipica, con sintomi cancellati) di parotite. C'è una leggera indisposizione, che scompare rapidamente, senza portare ad alcuna conseguenza.

Una malattia moderata si manifesta con segni pronunciati di danno alle ghiandole salivari e intossicazione generale del corpo con sostanze secrete dal virus.

Forma pesante I segni caratteristici del danno alle ghiandole salivari sono pronunciati, si presentano complicanze.

Parotite inapparente

Una caratteristica di questa malattia è la completa assenza di sintomi in un bambino malato. In questo caso, è difficile sospettare che abbia una pericolosa infezione nel suo corpo. L'astuzia è che il bambino è un distributore di un pericoloso contagio, anche se lui stesso si sente come al solito.

Cause della malattia della parotite infantile

Il virus della parotite si diffonde solo con goccioline trasportate dall'aria quando il paziente tossisce o starnutisce. Quindi la probabilità che il virus entri nell'aria circostante aumenta se il bambino ha il raffreddore.

Il periodo di incubazione va da 12 a 21 giorni. Circa una settimana prima dell'inizio dei sintomi, il paziente diventa contagioso per gli altri e continua fino a completo recupero, che viene diagnosticato in base ai risultati dei test.

Il virus, insieme all'aria, entra nella mucosa del naso e delle vie respiratorie superiori, da dove si diffonde ulteriormente, alle ghiandole salivari e alle altre ghiandole del corpo. Molto spesso, la malattia si manifesta con l'infiammazione e un aumento delle ghiandole salivari.

La malattia contribuisce a una diminuzione dell'immunità nel bambino a causa di frequenti raffreddori, scarsa nutrizione, ritardo nello sviluppo fisico. La suscettibilità al virus nei bambini non vaccinati è molto alta. Nelle istituzioni si possono osservare focolai di parotite se vengono visitati da bambini nei quali la malattia è in forma latente. In caso di comparsa della malattia in più bambini allo stesso tempo, l'istituzione è chiusa per una quarantena di 3 settimane. Il virus della parotite alla temperatura di 20 ° muore in 4-6 giorni. È instabile all'azione dei raggi ultravioletti e dei disinfettanti (lisol, formalina, candeggina).

I focolai della malattia sono particolarmente possibili nel periodo autunno-invernale.

Segni di parotite

La malattia procede in più fasi.

Il periodo di incubazione (durata 12-21 giorni). Si verificano i seguenti processi:

  • i virus penetrano nella mucosa delle prime vie respiratorie;
  • entrare nel sangue;
  • diffuso in tutto il corpo, si accumula nel tessuto ghiandolare;
  • di nuovo vai nel sangue. In questo momento, possono già essere rilevati con metodi di diagnosi di laboratorio.

Il periodo di manifestazioni cliniche. Nel corso normale della malattia compaiono segni di intossicazione e infiammazione delle ghiandole nell'area delle mascelle e delle orecchie. Questo periodo dura 3-4 giorni, se non ci sono complicazioni.

Recovery. In questo momento, i sintomi della malattia di un parto della parotite scompaiono gradualmente. Questo periodo dura fino a 7 giorni. Fino a circa 9 giorni dopo la comparsa dei sintomi, il bambino può infettare gli altri.

Primi segni

I primi segni di malessere si verificano nei bambini il giorno prima della comparsa del gonfiore del viso. Questi includono mancanza di appetito, debolezza, brividi, febbre fino a 38 ° -39 °, dolori muscolari e mal di testa. Tutte queste sono conseguenze dell'avvelenamento del corpo con i prodotti della vita dei microrganismi.

Il bambino vuole dormire tutto il tempo, ma non può addormentarsi. I bambini piccoli sono capricciosi. Forse un aumento del polso del paziente, abbassando la pressione sanguigna. Con una forma grave della malattia, la temperatura può raggiungere i 40 °.

Manifestazioni principali

Nei bambini, c'è dolore nei lobi delle orecchie, gonfiore delle ghiandole. È difficile deglutire, masticare, parlare, il dolore regala alle orecchie. Può verificarsi un aumento di sbavature.

Le ghiandole salivari si gonfiano molto spesso su entrambi i lati, sebbene sia possibile una forma unilaterale della malattia. Non solo la ghiandola parotide, ma anche le ghiandole salivari sublinguali e submandibolari si gonfiano. Pertanto, l'infiammazione delle ghiandole salivari porta a un forte gonfiore delle guance, della regione parotide e del collo.

La pelle sopra l'edema intorno alle orecchie diventa rossa e comincia a brillare. Si osserva un aumento del gonfiore per 3 giorni, dopo il quale si verifica il processo inverso di graduale riduzione lenta delle dimensioni del tumore. Negli adulti e negli adolescenti, il gonfiore non può scomparire entro 2 settimane, nei bambini piccoli diminuisce molto più velocemente. Più vecchio è il bambino, più difficile è la malattia.

Caratteristiche dello sviluppo della parotite nei ragazzi e nelle ragazze

Quando i ragazzi hanno parotite, in circa il 20% dei casi, l'epitelio dei testicoli è virale (orchite). Se ciò si verifica durante la pubertà, l'infertilità può essere una conseguenza di una malattia complicata.

I segni di questa condizione sono gonfiore alternato e arrossamento dei testicoli, dolore in loro, febbre. Può anche verificarsi infiammazione della ghiandola prostatica (prostatite), le cui manifestazioni sono dolore nella zona inguinale, frequente minzione dolorosa.

Nelle ragazze, la complicazione della parotite può essere l'infiammazione delle ovaie (ooforite). Questo provoca nausea, dolore addominale, le ragazze adolescenti appaiono abbondante scarico giallo, può essere ritardata lo sviluppo sessuale.

Segni di danno al sistema nervoso

In rari casi, il virus colpisce non solo i tessuti ghiandolari, ma anche il sistema nervoso centrale. Questo porta alla comparsa di meningite (infiammazione delle membrane del cervello e del midollo spinale). Questa è una malattia che può essere pericolosa per la vita. Le sue manifestazioni sono molto caratteristiche (tensione dei muscoli della schiena e del collo, che fa assumere al bambino una posizione speciale), vomito, che non porta sollievo, febbre alta.

Avvertenza: un segno del verificarsi di complicazioni è un brusco aumento della temperatura dopo un notevole miglioramento delle condizioni del paziente quando la temperatura è già scesa alla normalità. Anche se un bambino con la parotite si sente abbastanza soddisfacente, dovrebbe essere sotto controllo medico fino a quando non è completamente guarito.

Video: segni e sintomi della parotite, conseguenze della malattia

Diagnosi della malattia di parotite

Di norma, il decorso caratteristico della malattia consente di stabilire la diagnosi anche senza un ulteriore esame.

Oltre alla parotite, ci sono altre ragioni per l'aumento delle ghiandole salivari, in cui ci sono manifestazioni simili. Ciò può verificarsi a causa della penetrazione di batteri (streptococchi, stafilococchi) in essi, disidratazione del corpo, malattie dentali, infezione da HIV.

Tuttavia, in questi casi, la comparsa di gonfiore delle guance è preceduta da qualsiasi altra manifestazione caratteristica (ad esempio, i denti feriti, c'è una ferita, dopo di che i batteri potrebbero essere introdotti nelle ghiandole salivari).

Al fine di verificare finalmente la presenza di un'infezione contagiosa, è necessario condurre una diagnostica di laboratorio: un esame del sangue per gli anticorpi contro il virus della parotite, un esame microscopico di saliva e tamponi faringei. Se si sospetta che il danno al sistema nervoso sia una puntura del midollo spinale.

Trattamento per la malattia di parotite

Di norma, il trattamento viene effettuato a casa. I bambini sono ospedalizzati solo quando si verificano complicazioni.

Con la malattia non complicata, non vengono somministrati farmaci speciali ai bambini. È solo un sollievo dalle loro condizioni. Deve fare i gargarismi con una soluzione di soda (1 cucchiaino per 1 tazza di acqua calda). Se il bambino non sa come fare i gargarismi, allora gli viene dato da bere tè caldo alla camomilla.

Avvolgere un collo con una sciarpa calda, fare un impacco riscaldante (un panno di garza inumidito con olio vegetale leggermente riscaldato e messo in un punto dolente). Questo aiuterà a ridurre il dolore. Sono prescritti farmaci antipiretici e analgesici.

Il riscaldamento fisioterapeutico con l'uso di metodi quali l'irradiazione UHF e la diatermia aiuta ad alleviare l'infiammazione delle ghiandole salivari. I bambini malati devono rispettare il riposo a letto. Dar loro da mangiare preferibilmente semi-liquido o cibo morbido.

Video: segni di parotite nei bambini, cura del paziente

prevenzione

La vaccinazione è l'unica misura preventiva efficace per la parotite. La vaccinazione viene eseguita 2 volte, dal momento che l'immunità viene mantenuta per 5-6 anni. La prima vaccinazione viene somministrata a 1 anno (con morbillo e rosolia) e la seconda a 6 anni.

I bambini che sono stati vaccinati contro la parotite sono completamente protetti da questa malattia e dalle sue pericolose complicanze.Il vaccino è completamente sicuro, anche per chi soffre di allergie.

Se c'è un bambino malato in casa, possono essere prescritti farmaci antivirali per la prevenzione di altri bambini e adulti.

Dipendenza dai bambini: caratteristiche del trattamento e conseguenze pericolose nei ragazzi

Parotite: questo è esattamente il modo in cui la scienza si chiama malattia dell'infanzia, comunemente chiamata parotite. L'agente causale è un virus appartenente alla famiglia dei paramycovirus. Colpisce il sistema nervoso centrale e gli organi ghiandolari (pancreas e ghiandole salivari, testicoli).

A rischio sono i bambini di età inferiore ai 15 anni, il picco cade nel periodo da 3 a 7 anni. I ragazzi sono malati il ​​doppio delle ragazze. E per loro, questa infezione è piena di autunno con gravi complicazioni. È trasmesso da goccioline trasportate dall'aria, quindi ci sono frequenti epidemie dell'epidemia nelle scuole materne e nelle scuole.

Più genitori sono consapevoli di questa insolita malattia, più affidabili saranno in grado di proteggere i loro bambini da essa.

motivi

Il motivo principale è il paramicovirus. Se parliamo di come viene trasmessa la parotite, questo è un noto percorso di goccioline aeree, cioè durante una conversazione, starnuti o tosse.

Puoi diventare infetto da un bambino che non ha nemmeno alcun segno della malattia. Il fatto è che una persona è già la fonte del paramycovirus 9 giorni prima che compaiano i primi sintomi e poi 9 giorni dopo la loro manifestazione (cioè, si ottiene una media di 18 giorni di infezione attiva).

Durante l'epidemia, fino al 70% della squadra dei bambini è infetto. Perché il porcellino è così selettivo? Per prima cosa, dopo aver sofferto di una malattia, si forma un'immunità persistente e permanente. La reinfezione è una rarità. In secondo luogo, il 20% dei bambini non è esposto all'attacco di paramikovirus a causa di alcune caratteristiche specifiche.

Sulla base di questo, i medici suggeriscono che ci sono una serie di fattori che contribuiscono all'infezione. Questi includono:

  • problemi di immunità;
  • beri-beri;
  • indebolimento stagionale del corpo in inverno e all'inizio della primavera;
  • mancanza di vaccinazione.

Quindi se un'epidemia di parotite è iniziata all'asilo o alla scuola, è molto difficile proteggere un bambino dalle infezioni. Il rischio di infezione si riduce se è stato vaccinato e ha una buona immunità. E, naturalmente, non dovresti preoccuparti di quelli che hanno già sofferto di una malattia.

Terminologia medica Glandula parotidea - la ghiandola salivare parotide suona come un latino, quindi la sua infiammazione è stata chiamata parotite.

classificazione

A seconda dello stato di immunità e dell'attività del paramicovirus, la parotite nei bambini può manifestarsi in modi diversi. Sulla base di questo, ci sono diverse classificazioni in pediatria.

Parotite

  1. Non complicato: sono interessate solo le ghiandole salivari (una o più).
  2. Complicato: non sono colpite solo le ghiandole salivari, ma anche altri organi, così che, insieme a parotite, meningite, meningoencefalite, nefrite, orchite, mastite, pancreatite, miocardite, artrite vengono diagnosticati.

Dalla gravità

  1. Forma lieve (cancellata o atipica): sintomi lievi, nessuna conseguenza.
  2. Moderata gravità: segni pronunciati di intossicazione, aumento delle ghiandole salivari.
  3. Grave: sintomi pronunciati.

Assegni più parotite inapparantny, cioè, asintomatica. Da un lato, il bambino è malato, ma non sente alcun particolare disagio, si sente come al solito - e questo non può che piacere ai genitori. D'altra parte, è una fonte di infezione, infetta gli altri, nel frattempo rimane nell'ombra. Dopotutto, è molto difficile diagnosticare questa forma di parotite nei bambini.

Fatto curioso Gli animali non hanno la parotite.

sintomi

La malattia ha un periodo di incubazione piuttosto lungo, che dipende in gran parte dallo stato del sistema immunitario del bambino. Di solito, i primi sintomi di parotite nei bambini dopo l'infezione iniziano ad apparire nel giorno 11-13 (dopo 2 settimane), meno spesso - il 19-23 (cioè solo dopo 3 settimane).

Per prevenire la diffusione dell'epidemia, se ci sono 2-3 pazienti nella squadra dei bambini, la quarantena viene annunciata per un periodo di 21 giorni.

Circa un giorno prima delle ghiandole parotidee caratteristica della malattia si gonfia, si possono osservare fenomeni prodromici - questi sono i primi segni di parotite:

  • debolezza, condizione di rottura;
  • malessere generale;
  • mal di testa e dolori muscolari;
  • leggero freddo;
  • mancanza di appetito;
  • insonnia.

Il giorno dopo tutti questi segni si intensificano e sono completati da tutta una serie di sintomi. Sarà utile per i genitori sapere come si manifesta la parotite nei bambini, in modo da non confonderlo con altre malattie.

intossicazione:

  • artralgia;
  • brividi;
  • mialgia;
  • mal di testa;
  • nei casi più gravi si possono osservare astenia, tachicardia, bassa pressione, anoressia, prolungata insonnia.

temperatura:

  • in forme leggere di parotite può essere subfebrile (fino a 38 ° C);
  • con moderata severità - già febbrile (38-39 ° С);
  • con grave - alto (40 ° C) e può rimanere a questo livello per 2 settimane o più;
  • la durata della febbre va da 4 a 7 giorni, il picco cade nel primo e nel secondo giorno.

La sconfitta delle ghiandole salivari:

  • bocca secca;
  • dolore all'orecchio;
  • sintomo Filatov: i punti più dolorosi sono davanti e dietro il lobo dell'orecchio, così come vicino al processo mastoideo;
  • quando masticare e parlare il dolore dà alle orecchie;
  • gonfiore delle ghiandole;
  • Il sintomo più prominente della parotite nei bambini è un aumento significativo (visivamente rilevabile) delle ghiandole salivari, il più delle volte da due lati, e il gonfiore di solito si estende fino al collo;
  • Sintomo di Mursau - infiammazione della mucosa nell'area del dotto escretore della ghiandola parotide colpita dal virus: la pelle in questo luogo è tesa, lucida;
  • il gonfiore aumenta per 3 giorni, rimane nel volume raggiunto per altri 2-3 giorni, quindi diminuisce lentamente (richiede un'altra settimana o anche più);
  • E 'possibile l'edema parallelo delle ghiandole sublinguali e sottomascellari.

La sconfitta degli organi genitali maschili:

  • nel 20% dei ragazzi, c'è una lesione dell'epitelio spermatogenico dei testicoli, che provoca solo infertilità in futuro;
  • l'infiammazione dei testicoli si verifica nella forma complicata della parotite;
  • il bambino si lamenterà costantemente del dolore nella gonade;
  • aumento alternato dei testicoli nelle dimensioni, il loro gonfiore e arrossamento.

Inoltre, è necessario tenere a mente come la parotite nei bambini di età diverse. Più sono grandi, più è tollerata la malattia. Particolarmente pericoloso è il periodo della pubertà, quando gli organi di questa sfera possono essere sottoposti all'attacco del virus.

Negli adulti, la malattia viene curata principalmente in ospedale, perché spesso è impossibile evitare complicazioni. Al primo sospetto della parotite del bambino deve immediatamente mostrare un medico.

Circa il nome della malattia. Il volto di un bambino che soffre di parotite, quando gli spazi parotidei e il collo si gonfiano, diventa gonfio e assume la sua forma caratteristica. Pertanto, per lungo tempo le persone del nome dell'infezione - parotite. Ed è anche a volte chiamato un templet.

diagnostica

A volte basta confermare la diagnosi solo con un esame esterno e i risultati dei test abituali - sangue e urina. Ma a volte i sintomi della parotite sono mascherati da altre malattie e il medico deve prescrivere un numero di studi aggiuntivi.

Inoltre, durante il corso della malattia, il bambino dovrà essere testato regolarmente per identificare le complicazioni.

Metodi di laboratorio:

  • esami del sangue e delle urine;
  • lavaggi della gola;
  • indagine sulla secrezione delle ghiandole salivari parotidee;
  • raccolta di liquido cerebrospinale (obbligatorio solo se si sospetta la meningite concomitante e altre lesioni del sistema nervoso centrale).

Metodi immunofluorescenti:

  • lo studio delle strutture cellulari fornisce risultati più rapidi.

Metodi sierologici:

  • saggio immunoassorbente legato all'enzima;
  • reazioni semplici (RSK e RNGA);
  • test intradermico con un allergene.

La diagnosi di parotite nei bambini di solito non è difficile. Tutti gli studi supplementari sono raramente prescritti in presenza di complicanze. L'esame produce un pediatra o un terapeuta. Egli prescrive anche il trattamento.

Programma di formazione. Se un bambino con RSC (test di fissazione del complemento) o RNAA (test di emoagglutinazione indiretto) è stato prescritto per un bambino con malattia di parotite, sarà necessario prepararlo in anticipo per il prelievo di sangue venoso.

trattamento

Dopo aver confermato la diagnosi sulla base dei test, il medico determinerà la gravità della malattia e prescriverà come trattare la parotite nei bambini - a casa (nel 90% dei casi) o in ospedale (se c'è il rischio di complicanze).

Il corso terapeutico, il cui compito principale è prevenire le complicazioni, si riduce alle seguenti misure:

  1. Isolamento per 9 giorni dopo i primi sintomi.
  2. Riposo a letto per 10 giorni.
  3. Prednisolone per una settimana: i dosaggi partono da 40-60 mg, ma 5 mg al giorno sono ridotti.
  4. Un'alternativa al prednisolone può essere costituita da altri corticosteroidi.
  5. Se esiste un rischio di ulteriore sviluppo della meningite, viene prescritto un prelievo spinale con estrazione del liquido cerebrospinale.
  6. Terapia di disidratazione con moderazione.
  7. Antipiretico (paracetamolo, ibuprofene), e a temperature molto elevate fanno iniezione di analgin con papaverina.
  8. Bevanda calda abbondante
  9. Farmaci antivirali / immunostimolanti (ad esempio, groprinosina).
  10. Calore secco sulla zona gonfia.
  11. Antispasmodici (drotaverine, no-spa) per il sollievo dal dolore.
  12. Preparati enzimatici come prevenzione della pancreatite (mezim, creon).

Dieta terapeutica

Ai bambini con parotite viene prescritta una dieta terapeutica per evitare la pancreatite, che è una frequente complicazione di questa malattia. I suoi principi principali sono:

  • non mangiare troppo;
  • limitare il pane bianco, i maccheroni, i grassi, i cavoli;
  • la base della dieta dovrebbe essere prodotti lattiero-caseari e vegetali;
  • riso consigliato, patate, pane nero.

Di solito, il trattamento della parotite nei bambini è ridotto al riposo completo, isolamento e miglioramento delle condizioni generali. In caso di complicanze e comorbilità, il percorso terapeutico cambia direzione.

In ogni caso, evitare le pericolose conseguenze della parotite è il compito principale dei medici in questa fase. Nonostante siano rari, il loro pericolo per la vita futura del bambino è molto grande.

Secondo le statistiche. I ragazzi che avevano la parotite e non osservavano il riposo a letto furono successivamente diagnosticati con un'orchite 3 volte più spesso di quelli che seguivano esattamente tutte le raccomandazioni dei medici.

complicazioni

Gilt è famoso non tanto per i suoi sintomi o caratteristiche del corso, quanto per le sue conseguenze, e soprattutto per i ragazzi. In effetti, la sconfitta del virus dei testicoli può successivamente influenzare la loro capacità di diventare padri. Tra le complicazioni più frequenti di questa malattia, i medici chiamano il seguente:

  • l'orchite, l'aspermia, la sterilità e l'atrofia testicolare sono gli effetti più comuni e più pericolosi della parotite nei ragazzi, il cui rischio aumenta con l'età;
  • danno all'orecchio medio, che può causare sordità;
  • diabete;
  • gravi disturbi nel funzionamento del sistema nervoso centrale;
  • meningite sierosa;
  • meningoencefalite;
  • infiammazione della tiroide;
  • pancreatite;
  • rottura del pancreas.

Se il bambino ha avuto una parotite, la prognosi per la vaccinazione è favorevole. Effetti pericolosi, benché diagnosticati, ma non così spesso. I risultati letali sono molto rari: circa 1 caso su 100.000, ma per ridurre al minimo tutti i rischi è meglio vaccinarsi in tempo e non avere più paura dell'epidemia di parotite.

prevenzione

Il vaccino è un mezzo sicuro e garantito per prevenire la parotite nei bambini. Secondo il programma di vaccinazione, sono necessarie due iniezioni:

  • all'età di 1-1,5 anni;
  • nel periodo da 2 a 6 anni.

Il vaccino contro la parotite è sicuro, gli effetti collaterali dopo che sono rari e miti. La somministrazione del farmaco causa dolore moderato, bassa temperatura, edema nell'area di iniezione.

Le prove non dimostrano che esiste una qualche connessione tra la vaccinazione contro la parotite e le complicanze neurologiche. Il farmaco è sviluppato sulla base di cellule di pollo, ma è approvato per la somministrazione ai bambini che sono allergici alle uova.

Nonostante le regolari vaccinazioni, le epidemie di parotite si infiammano costantemente nei gruppi di bambini. Senza una corretta iniezione a 1 anno, i bambini soffrono molto duramente la malattia, e in questo caso i ragazzi non possono evitare complicazioni gravi che in seguito influenzeranno la sua intera vita.

I genitori dovrebbero tenerlo a mente prima di scrivere un rifiuto di un altro vaccino. La parotite è la malattia, che è molto più difficile da trattare che da prevenire.

Ci sono una serie di conclusioni sui pericoli dei cosmetici detergenti. Sfortunatamente, non tutte le mamme appena costruite le ascoltano. Nel 97% di shampoo viene utilizzata la sostanza pericolosa Sodium Lauryl Sulfate (SLS) o i suoi analoghi. Molti articoli sono stati scritti sugli effetti di questa chimica sulla salute di bambini e adulti. Su richiesta dei nostri lettori, abbiamo testato i marchi più popolari.

I risultati sono stati deludenti: le aziende più pubblicizzate hanno mostrato la presenza di quei componenti più pericolosi. Per non violare i diritti legali dei produttori, non possiamo nominare marchi specifici. La società Mulsan Cosmetic, l'unica che ha superato tutti i test, ha ricevuto con successo 10 punti su 10 (vedi). Ogni prodotto è costituito da ingredienti naturali, completamente sicuro e ipoallergenico.

Se dubiti della naturalezza dei tuoi cosmetici, controlla la data di scadenza, non dovrebbe superare i 10 mesi. Vieni con attenzione alla scelta dei cosmetici, è importante per te e il tuo bambino.

Sintomi e trattamento della parotite nei bambini

La parotite fa riferimento alla categoria di tali malattie infantili in cui il bambino ha necessariamente bisogno di aiuto. E il punto non è che la malattia stessa sia pericolosa. La più grande minaccia è la sua complicazione. Come e perché la parotite si sviluppa e cosa fare allo stesso tempo, diremo in questo materiale.

Cos'è?

La parotite è comunemente chiamata semplicemente parotite. Anche prima, la malattia, che è stata conosciuta da tempo immemorabile, era chiamata donna terrena. Entrambi i nomi riflettono pienamente il quadro clinico di ciò che sta accadendo. Con questa malattia infettiva acuta, le ghiandole salivari dietro l'orecchio sono colpite. Di conseguenza, l'ovale del viso è levigato, diventa rotondo, come nei maialini.

La malattia causa un tipo speciale di virus, l'infiammazione non è purulenta.

A volte si estende non solo alla regione delle ghiandole salivari dietro le orecchie, ma anche alle ghiandole sessuali, così come ad altri organi che consistono in tessuto ghiandolare, ad esempio il pancreas. Anche il sistema nervoso è interessato.

I neonati con la parotite quasi non si ammalano, poiché la malattia non si verifica nei neonati. Infezioni soggette a bambini da 3 anni. L'età massima del gruppo a rischio è di 15 anni. Ciò non significa che un adulto non possa ottenere la parotite da un bambino. Forse, ma questa probabilità è piccola.

Alcuni decenni fa, e anche ora (a memoria antica), molte madri di ragazzi hanno molta paura di questo disturbo, perché la parotite, se colpisce le gonadi del bambino, può portare all'infertilità. Un risultato del genere, circa mezzo secolo fa, era abbastanza comune. Ora, a causa della vaccinazione generale, i casi di parotite sono meno comuni e il decorso della malattia è diventato un po 'più facile.

I ragazzi hanno parolacce parecchie volte più spesso delle ragazze. Una volta trasferito, la parotite sviluppa un'immunità permanente in un bambino. Tuttavia, ci sono casi di re-infezione se, per qualche ragione, l'immunità persistente non si è formata per la prima volta. E tra i "recidivi", sono anche i ragazzi a prevalere.

In precedenza, la malattia era chiamata parotidite epidemica. Un tale nome nei libri di consultazione medica è stato conservato oggi, ma non può essere considerato assolutamente affidabile. Questo merito ancora una volta la vaccinazione. Le epidemie di questa malattia non si sono verificate per diversi decenni, e quindi l'aggettivo "epidemia" viene progressivamente soppiantato. Quando si trova un maialino in un bambino, il medico sta registrando una parola nella cartella clinica - parotite.

Circa il patogeno

Il virus che causa questa spiacevole malattia appartiene al genere dei rubulvirus e su questa base è il virus "nativo" più vicino alla parainfluenza 2 e 4 negli esseri umani e diverse varietà di parainfluenza nelle scimmie e nei maiali. È piuttosto difficile chiamare un paramyxovirus forte e stabile, perché, nonostante tutte le sue astuzie, collassa rapidamente nell'ambiente esterno. Muore, come la maggior parte dei suoi "parenti", quando riscaldato, esposto alla luce solare e ai raggi ultravioletti artificiali, ha paura del contatto con formalina e solventi.

Ma al freddo, il virus della parotite sembra fantastico.

Può persino essere conservato nell'ambiente a temperature fino a meno 70 gradi Celsius.

È questa caratteristica che causa la stagionalità della malattia: la parotite si ammala più spesso in inverno. Il virus viene trasmesso da goccioline trasportate dall'aria, alcune fonti mediche indicano la possibilità di infezione per contatto.

Il periodo di incubazione dal momento dell'infezione e fino alla comparsa dei primi sintomi dura da 9-11 a 21-23 giorni. Il più delle volte - due settimane. Durante questo periodo, il paramyxovirus riesce a "mettersi a proprio agio" sulle membrane mucose della cavità orale, infiltrarsi nel sangue, far sì che i globuli rossi si "attaccino" e raggiungere le ghiandole, perché il tessuto ghiandolare è l'ambiente favorito e più favorevole per la sua replicazione.

sintomatologia

Nella fase iniziale dopo l'infezione, la malattia non si manifesta, perché il virus, l'agente causale della malattia, richiede tempo per infiltrarsi e iniziare ad agire all'interno del corpo del bambino. Uno o due giorni prima che compaiano i primi segni luminosi di parotite, il bambino può manifestare una lieve indisposizione - mal di testa, sensazione di stanchezza senza causa, leggero dolore muscolare, brividi e problemi di appetito.

Non appena il virus entra nelle ghiandole salivari, i primi sintomi compaiono entro poche ore. In primo luogo, il calore aumenta e inizia una grave intossicazione. Circa un giorno dopo, le ghiandole dell'orecchio aumentano di dimensioni (simmetricamente su uno o entrambi i lati). Questo processo è accompagnato da secchezza delle fauci, dolore quando si cerca di masticare o parlare.

Spesso i bambini, specialmente quelli piccoli, che non capiscono esattamente dove fa male, cominciano a lamentarsi dell'orecchio "dolorante". Il dolore irradia davvero alle orecchie, quindi i bambini non sono così lontani dalla verità. A differenza del dolore, l'acufene può essere abbastanza pronunciato. È associato alla pressione esterna delle ghiandole edematose sugli organi dell'udito.

Le ghiandole salivari crescono molto raramente allo stesso tempo.

Di solito uno diventa edematoso poche ore prima dell'altro. Il volto del bambino sembra rotondo, innaturale. Ancor più, è arrotondato se le ghiandole sublinguali e sottomandibolari sono infiammate dietro i lembi auricolari.

Al tatto il gonfiore è sciolto, ammorbidito, friabile. Il colore della pelle del bambino non cambia. In questa condizione un po '"gonfia", il bambino può rimanere 7-10 giorni. Quindi la malattia sta diminuendo.

Dopo 2 settimane da allora in poi, può iniziare una "seconda ondata", che i medici valutano come una complicazione della parotite. Colpisce anche i testicoli nei ragazzi e le ovaie nelle ragazze in modo simile. Lo "sciopero" sul sistema riproduttivo è più spesso preso dai ragazzi. I casi di sconfitta delle ghiandole genitali nel gentil sesso sono l'eccezione piuttosto che la regola.

Più raramente, il virus può raggiungere la prostata nei ragazzi e la ghiandola mammaria nelle ragazze. La seconda venuta di parotite, come la prima, è accompagnata da febbre alta e deterioramento delle condizioni generali. I testicoli colpiti aumentano di dimensioni. Le lesioni ovariche non possono essere determinate visivamente, ma la diagnosi ecografica verrà in soccorso. Inoltre, la ragazza può iniziare a lamentarsi di dolore fastidioso nell'addome inferiore a destra o sinistra, così come da entrambi i lati allo stesso tempo. La condizione dura fino a 7-8 giorni.

Da parte del sistema nervoso, durante la "seconda ondata", possono anche verificarsi sintomi che indicano complicanze della parotite. Il più delle volte si verifica la meningite sierosa. Indovinare che una cosa del genere possa accadere a un bambino è possibile aumentando la temperatura a 40,0 gradi e oltre, così come il frequente vomito doloroso. Il bambino non può raggiungere il suo sterno, quasi non può far fronte a un compito semplice - piegare e piegare le ginocchia. Se durante il ritorno della malattia, il bambino ha iniziato a lamentarsi di dolore all'addome, nella parte posteriore contro lo sfondo di calore, allora vale la pena indagare sullo stato del suo pancreas - probabilmente, il virus l'ha colpita.

La temperatura a una parotitis arriva al massimo di solito durante 2 giorni dopo un inizio della malattia e tiene circa una settimana.

La dolenza delle ghiandole salivari è meglio definita da me in due punti: davanti al lobo dell'orecchio e dietro di esso. Questi sono segni classici di parotite, tuttavia, in pratica, tutto può essere abbastanza vario, perché la parotite ha diversi gradi, diversi tipi e, di conseguenza, diversi sintomi.

classificazione

La parotite epidemica, o, come viene chiamata, la parotite virale, in cui le ghiandole sono colpite da un virus, è chiamata specifica. È più comune, si verifica quasi sempre con sintomi luminosi caratteristici. La parotite aspecifica è asintomatica o con sintomi lievi. A volte ciò rende difficile la diagnosi, soprattutto se l'insorgenza dei primi sintomi non è specifica, la "seconda ondata" dell'attacco del virus in questo caso viene percepita in modo imprevisto, che è irto di complicazioni.

La parotite è contagiosa, è sempre causata da un virus. Il pericolo non contagioso per gli altri non lo è. La sconfitta delle ghiandole salivari con parotide banale può essere causata da trauma delle ghiandole parotidi, ipotermia. Tale parotite è anche chiamata non epidemica.

La parotite può fluire in tre forme:

  • lieve (sintomi non pronunciati o miti - la temperatura è 37.0-37.7 gradi senza intossicazione evidente);
  • medio (i sintomi sono moderati - la temperatura è fino a 39,8 gradi, le ghiandole sono notevolmente ingrandite);
  • grave (i sintomi sono pronunciati, le condizioni del bambino sono gravi - temperature superiori a 40,0 gradi con presenza prolungata, grave intossicazione, bassa pressione sanguigna, anoressia).

La parotite è solitamente acuta. Ma in alcuni casi, c'è anche un'afflizione cronica, che di volta in volta si fa sentire come infiammazione nelle ghiandole salivari dietro l'orecchio. La parotite cronica di solito si riferisce a non infettivi. Volgare (parotite) si verifica solo sullo sfondo della sconfitta delle ghiandole salivari. La malattia complicata è una malattia in cui anche le altre ghiandole sono colpite, così come il sistema nervoso del bambino.

cause di

Quando si confronta con il paramyxovirus, la malattia non inizia in ogni bambino. Il motivo principale che influisce sul fatto che un bambino abbia la parotite o no è il suo stato immunitario.

Se non è stato vaccinato contro la parotite, la probabilità di infezione aumenta di dieci volte.

Dopo la vaccinazione, il bambino può anche ammalarsi, ma in questo caso la parotite sarà molto più facile per lui, e la probabilità di gravi complicanze sarà minima. In numeri, assomiglia a questo:

  • Tra i bambini i cui genitori hanno rifiutato la vaccinazione, il tasso di incidenza al primo contatto con il paramyxovirus è del 97-98%.
  • Complicazioni di parotite si sviluppano nel 60-70% dei bambini non vaccinati. Ogni terzo ragazzo dopo un'infiammazione delle ghiandole genitali rimane infruttuoso. Nel 10% dei bambini non vaccinati si sviluppa la sordità a causa della parotite.

Molto dipende dalla stagionalità, perché alla fine dell'inverno e all'inizio della primavera nei bambini, di norma, lo stato di immunità peggiora, in questo momento rappresenta il maggior numero di casi di parotite identificati. A rischio sono i bambini che:

  • spesso soffrono di raffreddori e infezioni virali;
  • recentemente completato un lungo ciclo di trattamento antibiotico;
  • terapia ormonale recentemente ricevuta;
  • avere malattie croniche come il diabete, per esempio;
  • non abbastanza e malnutriti, sono carenti di vitamine e minerali.

Il regime epidemico svolge un ruolo importante nell'infettare un bambino con parotite. Se un bambino frequenta l'asilo o frequenta la scuola, le probabilità di contrarre l'infezione sono naturalmente più alte. La principale difficoltà sta nel fatto che il bambino infetto diventa contagioso anche pochi giorni prima che compaiano i primi sintomi. Né lui né i suoi genitori sono ancora a conoscenza della malattia, e i bambini circostanti sono già attivamente infetti durante i giochi e gli studi congiunti. Pertanto, al momento dell'inizio dei primi segnali, alcune decine di altre persone potrebbero essere infette.

pericolo

Nel corso della malattia, la parotite è pericolosa con complicazioni come convulsioni febbrili, che possono svilupparsi a causa della febbre alta e anche della disidratazione, specialmente nei bambini piccoli. Nelle fasi successive del pericolo di parotite si trova il possibile danno alle altre ghiandole del corpo.

Le lesioni più pericolose delle gonadi e del sistema nervoso.

Dopo l'orchite (infiammazione dei testicoli nei ragazzi), che passa dopo 7-10 giorni, può verificarsi un'atrofia completa o parziale dei testicoli, che porta a un deterioramento della qualità dello sperma e alla successiva infertilità maschile. I ragazzi adolescenti hanno maggiori probabilità di sviluppare la prostatite, in quanto il virus può colpire la ghiandola prostatica. Nei bambini piccoli, la prostatite non si sviluppa.

Le conseguenze per le ragazze sono molto meno frequenti, dal momento che il paramyxovirus infetta le ovaie meno frequentemente. La probabilità di infertilità nei ragazzi dopo la sofferenza della parotite è stimata, secondo varie fonti, al 10-30%. Le ragazze che hanno avuto la parotite possono avere figli nel 97% dei casi. Solo il 3% del gentil sesso che ha subito l'infiammazione delle gonadi, perde la sua funzione riproduttiva.

Le complicazioni pericolose della parotite comprendono lesioni del sistema nervoso centrale: meningite, meningoencefalite. La meningite è tre volte più comune nei ragazzi che nelle ragazze. A volte le lesioni del sistema nervoso si concludono con il fatto che alcuni gruppi di nervi perdono la loro funzione, così si sviluppa la sordità (nell'1-5% dei casi di parotite), perdita della vista e cecità (1-3% dei casi di parotite). Con la sconfitta del pancreas si sviluppa spesso il diabete. Il pancreas soffre in circa il 65% dei casi di parotite complicata. Il diabete si sviluppa nel 2-5% dei bambini.

Parotite nei bambini: sintomi, complicazioni e trattamento

Nelle persone, la parotite nei bambini è chiamata parotite o parotite, perché nella zona parotide (solitamente orecchio), il bambino sviluppa un gonfiore caratteristico, motivo per cui il bambino acquisisce una somiglianza con un porcellino carino. Molti medici non sono affatto contro quando si tratta di una malattia grave, difficile da ingoiare e costantemente febbrile, chiamata parotite. Inoltre, loro stessi usano spesso questo nome ridicolo, perché ridere è il primo piccolo passo verso la vittoria sulla malattia.

Cause di parotite (parotite) nei bambini

La parotite nei bambini appartiene al gruppo delle malattie infettive dell'infanzia (questo gruppo comprende anche il morbillo, il morbillo, la rosolia, la varicella, la scarlattina, la difterite, la pertosse). Molto spesso, i bambini da 5 a 12 anni soffrono di questa malattia, meno spesso - bambini di 2-3 anni. Nel primo anno di vita, i bambini non si ammalano di parotite. Dopo aver sofferto, la malattia sviluppa un'immunità duratura.

La parotite epidemica si sviluppa a causa dell'infezione del bambino con un particolare tipo di virus filtrante che ha una forma sferica. Questo virus è molto instabile prima dell'esposizione a fattori ambientali. Il virus è caratterizzato da una certa selettività di azione: colpisce il tessuto ghiandolare e il tessuto nervoso. Ed è proprio questa selettività che è responsabile delle manifestazioni cliniche della parotite.

La fonte dell'infezione è una persona malata. Per quanto riguarda gli agenti causativi di altre malattie infettive infantili, l'agente eziologico della parotite è caratterizzato da diffusione aerea. Tuttavia, l'infezione da parotite nei bambini può avvenire attraverso il contatto diretto con una persona malata. Il virus entra nel corpo attraverso la membrana mucosa del tratto respiratorio superiore. Con il flusso sanguigno, si diffonde attraverso tutti gli organi e i tessuti del corpo, tuttavia, inizia un'attività vigorosa quando si trova nelle ghiandole salivari e nel tessuto nervoso.

Come si manifesta la parotite nei bambini: segni di parotite (con foto)

Il periodo di incubazione può essere piuttosto lungo, fino a 20 giorni. Quindi manifestare i primi sintomi di parotite nei bambini, come malessere, letargia, mancanza di appetito.

Un segno caratteristico della parotite nei bambini è un aumento della temperatura corporea (a volte fino a 40 ° C). Il bambino malato si lamenta di mal di testa, brividi. Ci possono essere nausea e vomito; nei casi più gravi si verificano convulsioni. 1-2 giorni dopo l'inizio dei sintomi descritti, il gonfiore si verifica nella regione parotide.

Anche un sintomo di parotite (parotite) nei bambini è il dolore durante la masticazione in luoghi di gonfiore. Se il bambino apre la bocca, il dolore aumenta; anche il dolore è un po 'più forte al momento di deglutire il cibo.

Come si può vedere nella foto di segni di parotite nei bambini, il gonfiore sta crescendo rapidamente, e questo rende il collo del bambino come se fosse più spesso, e i lobi delle orecchie sono sollevati:

Nel processo di parotite, nei bambini, oltre alle ghiandole salivari parotidee, sono colpite anche le ghiandole salivari sottomandibolari e sublinguali.

Un altro sintomo di parotite nei bambini è l'alitosi. La saliva viene separata in piccole quantità. Il gonfiore può durare fino a 5 giorni, dopo di che diminuisce lentamente. La dimensione delle ghiandole salivari diventa nuovamente normale intorno al nono o decimo giorno. Le suppurazioni delle ghiandole colpite in caso di un'epidemia parotide non si verificano mai.

Queste foto mostrano i sintomi della parotite nei bambini, che si manifestano in diversi stadi della malattia:

Trattamento della parotite (parotite) nei bambini e le conseguenze della malattia

Il trattamento della parotite nei bambini viene effettuato a casa. Qualsiasi contatto con altri bambini dovrebbe essere escluso. Una condizione necessaria per il trattamento è il riposo completo. È importante mantenere il riposo a letto, anche se le condizioni generali del bambino malato non soffrono molto. Nel trattamento della parotite nei bambini, la dieta dovrebbe essere completa, ricca di vitamine. Piatti - certamente caldi, liquidi, semi-liquidi, purificati. Come puoi vedere nella foto, quando a un pappagallo viene assegnata una dieta a base di latte e verdure:

Il pane bianco e i grassi richiedono restrizioni nella dieta. Il pediatra prescrive il trattamento - sintomatico. I luoghi di gonfiore nel periodo acuto della malattia devono essere riscaldati - con l'aiuto di una lampada a riflettore (luce blu); viene usata la benda calda.

Per il trattamento della parotite nei bambini, le compresse riscaldanti sono efficaci - con olio di girasole, olio di canfora, vodka, semi-alcool; mettere compresse sulla zona delle proiezioni delle ghiandole colpite. Tuttavia, la madre dovrebbe sapere che le compresse non possono essere messe se la temperatura corporea è elevata.

Per alleviare i sintomi della parotite, i bambini sono consigliati per i frequenti risciacqui in bocca per il trattamento. Di solito, il medico prescrive una soluzione acquosa di acido borico per il risciacquo (1 cucchiaino di acido borico secco viene sciolto in 200 ml di acqua calda) e una soluzione di permanganato di potassio e colorazione leggermente rosa.

Le complicazioni con parotidite epidemica nei bambini sono rari. Tra le possibili complicanze dovrebbe essere chiamata polmonite, diabete, infertilità, otite media, stomatite. Conseguenze molto pericolose della parotite nei bambini: encefalite acuta e meningoencefalite. Con la sconfitta dell'orecchio interno si sviluppa la neurite del nervo uditivo, a seguito della quale l'udito soffre (si manifesta sordità persistente).

Come trattare la parotite (parotite) nei rimedi popolari dei bambini

Qui sotto puoi imparare come trattare la parotite nei bambini usando le raccomandazioni della medicina tradizionale:

  • applicare ai luoghi di gonfiore nelle foglie del bambino dell'albero di aloe; fallo più volte al giorno; Prima di utilizzare le foglie devono essere ben lavate in acqua tiepida, impastare leggermente e tagliare i denti affilati, si dovrebbe anche rimuovere la pelle; le foglie preparate in questo modo dovrebbero essere fissate nell'area del gonfiore con un berretto, o una sciarpa, o più giri della benda; la durata di tali applicazioni è di circa un'ora;
  • applicare la polpa calda preparata dal rizoma di zenzero nei luoghi di rigonfiamento; preparazione del rimedio: è necessario schiacciare il rizoma essiccato dello zenzero con un pestello in un mortaio e aggiungere un po 'di acqua tiepida alla polvere risultante, quanto basta per formare un impasto, che ha la consistenza di una spessa panna acida; la crostata di zenzero dovrebbe essere conservata nel sito di gonfiore fino a quando non si asciuga; procedura da eseguire 1-2 volte al giorno; la durata del corso delle domande è di circa una settimana;
  • in caso di forte reazione febbrile, bere una calda infusione di fiori e brattee di tiglio dalla pianta a cuore; preparazione dell'infuso: versare 1 cucchiaio di materiale grezzo accuratamente tritato in un piatto preriscaldato, versare 200 ml di acqua bollente e lasciare avvolgere strettamente con un asciugamano per 15-20 minuti, filtrare con 1-2 strati di garza, spremere bene la rimanente materia prima; bambini sotto i 10 anni per bere un quarto di tazza di infuso 2-3 volte al giorno prima dei pasti; un bambino più grande prendere un terzo di un bicchiere 2-3 volte al giorno prima dei pasti; si alternano con altri mezzi;
  • un bambino con una forte reazione febbrile e dolore nell'area del gonfiore per prendere una calda infusione di frutta lampone; infusione di cottura; 7-8 g di frutta secca tritata collocata in un thermos, versare un bicchiere di acqua bollente e infondere per almeno un'ora, pronto a scolare l'infuso dopo 1-2 strati di garza, spremere la rimanente materia prima attraverso la stessa garza; i bambini dei primi 5 anni di vita bevono mezzo bicchiere di questo farmaco 2-3 volte al giorno prima dei pasti; un bambino più grande può bere un bicchiere pieno di infuso 2-3 volte al giorno prima dei pasti; è anche necessario bere l'infuso prima di andare a letto, dopo di che il bambino dovrebbe ripararsi con una coperta calda.
  • Nel processo di come trattare la parotite nei bambini, si può prendere come una febrifuga e diaforetica infusione calda di frutta mora grigio-grigio; preparazione dell'infusione: 6-7 g di frutta secca di mora posta in un thermos preriscaldato, versare un bicchiere di acqua bollente e lasciare per circa un'ora, filtrare attraverso 1 strato di garza, materiale grezzo, assorbire acqua, spremere; l'uso di questo strumento è lo stesso dell'infusione dei frutti di lampone;
  • prendere un infuso di foglie di ribes nero; infusione di cottura; 2-3 cucchiai di foglie secche e ben frantumate versano 300 ml di acqua bollente e si infondono in un contenitore infundo o smaltato con un coperchio per diverse ore, filtrare attraverso 1-2 strati di garza, spremere la rimanente materia prima attraverso la stessa garza; bambini sotto i 12 anni per bere un quarto di un bicchiere di cibo 3-4 volte al giorno prima dei pasti; un bambino più grande può bere mezzo bicchiere di infuso 4-5 volte al giorno prima dei pasti;
  • È utile prendere un bambino un decotto dell'erba del tè a foglie strette; brodo di cottura: 1 cucchiaio di materie prime essiccate, macinato in polvere, versare 200 ml di acqua e cuocere a ebollizione bassa per circa 15 minuti, quindi avvolgere strettamente i piatti con un asciugamano e infondere significa 1-1,5 ore, filtrare attraverso 2 strati di garza, è bene strizzare le restanti materie prime; i bambini di età inferiore ai 10 anni prendono un decotto 1 cucchiaio da dessert 3 volte al giorno prima dei pasti; i bambini sopra i 10 anni prendono 1 cucchiaio di fondi 3 volte al giorno prima dei pasti;
  • gargarizza anche il bambino con un caldo estratto di fiordaliso; Preparazione dell'infusione: 1 cucchiaio di materie prime essiccate e frantumate versare un bicchiere di acqua bollente e infondere per 20-30 minuti. Filtrare con una garza; fare i gargarismi più volte al giorno; si alternano con risciacqui con altri mezzi;
  • gargarizzare la gola del bambino con un caldo estratto di fiori di calendula; preparazione dell'infuso: 2 cucchiaini di fiori essiccati, schiacciati in polvere, versare un bicchiere di acqua bollente e lasciare, avvolto strettamente con un asciugamano per 15-20 minuti, filtrare con 1-2 strati di garza, spremere la materia prima rimasta sul fondo del piatto; gargarismi 3-4 volte al giorno; si alternano con altri mezzi;
  • risciacquare la gola del bambino con brodo caldo preparato sulla base di una miscela di materie prime vegetali medicinali: fiori di sambuco nero - 1 parte, corteccia di quercia ordinaria - 1 parte, erbe salvia erba - 1 parte, fiori e foglie di Hypericum perforatum - 1 parte; brodo di cottura: tritare i componenti essiccati separatamente, unire, mescolare bene, versare 2 cucchiai della miscela con un bicchiere d'acqua, cuocere a fuoco basso per 10-15 minuti, quindi raffreddare velocemente il terreno; gargarizzare il bambino con brodo caldo per 8-10 minuti. 5-6 volte al giorno;
  • prendere l'inalazione calda del bambino con un decotto di rizoma con radici di elecampane; brodo di cottura: 8-10 g di materie prime essiccate e tritate versare 2 tazze d'acqua e cuocere a fuoco basso per 20 minuti, filtrare con una garza e usare immediatamente; espirare attraverso il naso; si consiglia di eseguire la procedura entro 12-15 minuti; tali inalazioni devono essere fatte più volte al giorno; dopo ogni inalazione - è indispensabile riposare nel letto per mezz'ora;
  • utilizzare per l'infusione di inalazioni di foglie di ribes nero; preparazione dell'infuso: 1-2 cucchiai di materia prima secca accuratamente tritata versare 300-400 ml di acqua bollente e infondere in un contenitore sigillato a temperatura ambiente per 45 minuti, filtrare con 1-2 strati di garza; portare il prodotto a ebollizione; inalare il vapore per bocca, espirare attraverso il naso; È inoltre possibile utilizzare un bollitore o uno scaldabagno ordinari per inalazione; Si consiglia di eseguire questa procedura per 15-20 minuti; fare tale inalazione bisogno più volte al giorno; dopo ogni procedura - assicurati di riposare nel letto per 30 minuti.

Un bambino che soffre di parotite dovrebbe essere isolato dagli altri bambini - dall'esordio della malattia per 9-10 giorni. Se alcuni bambini sono stati in contatto con un bambino malato, gli viene somministrata una γ-globulina placentare. Inoltre, questi bambini non dovrebbero frequentare l'asilo per 21 giorni. La vaccinazione è necessaria per la prevenzione della parotite nei bambini: l'immunizzazione attiva contro la parotite viene effettuata con vaccino vivo.