Malattia di Osgood-Schlatter negli adolescenti: cause, sintomi, trattamento

La malattia di Osgood-Schlatter è una malattia delle articolazioni del ginocchio, accompagnata dalla distruzione della tuberosità e del nucleo della tibia, che è innescata da un costante microtrauma o sovraccarico di queste strutture articolari (specialmente durante la loro crescita intensiva). Anche questa malattia ha un secondo nome: osteocondropatia della tuberosità tibiale. Tradotto dal latino, questo termine significa che i processi degenerativo-distrofici di origine non infiammatoria si verificano nell'osso e nel tessuto cartilagineo, portando alla distruzione delle strutture articolari.

In questo articolo vi faremo conoscere le cause, le manifestazioni, i metodi di individuazione e trattamento della malattia di Osgood-Schlatter. Queste informazioni aiuteranno a capire l'essenza di questa patologia, e quindi sarete in grado di notare l'inizio del suo sviluppo nel tempo e prendere la decisione giusta sulla necessità di vedere un medico.

La malattia di Osgood-Schlatter viene di solito diagnosticata in bambini e adolescenti di età compresa tra 8 e 18 anni o in giovani che sono attivamente coinvolti nello sport. Secondo alcune statistiche, questa patologia è rilevata in circa il 20-25% dei giovani atleti e solo nel 5% di quelli non coinvolti in attività sportive.

Spesso la malattia di Osgood-Schlatter si verifica nei ragazzi. È possibile che questo fatto di genere sia legato al fatto che le ragazze sono meno spesso coinvolte attivamente nello sport, e quindi la probabilità di una malattia tra loro è inferiore del 5-6%. Il gruppo di età di rischio è in gran parte dovuto alle caratteristiche dello sviluppo sessuale di ragazzi e ragazze, poiché in quest'ultimo la pubertà, che attiva una crescita intensa, arriva prima. A questo proposito, la malattia di Osgood-Schlatter delle ragazze si presenta solitamente all'età di 11-12 anni e nei ragazzi a 13-14 anni.

Nella maggior parte dei casi, questa patologia si risolve con l'età indipendentemente (cioè quando cessa la crescita intensiva delle ossa), ma questo non significa che non debba essere osservato da uno specialista e trattato. Dopotutto, in caso di un grave decorso di una tale malattia, l'articolazione del ginocchio è limitata nella sua funzionalità, e in seguito le sensazioni dolorose possono accompagnare una persona per tutta la vita.

motivi

Le principali cause della malattia di Osgood-Schlatter sono:

  • microtraumi sistematici delle strutture dell'articolazione del ginocchio che si verificano durante le attività sportive;
  • lesioni dirette dell'articolazione del ginocchio (contusioni, distorsioni, lussazioni e sublussazioni, fratture).

Il sovraccarico costante dell'articolazione del ginocchio influisce seriamente sui tendini e porta alla loro eccessiva tensione e micro-fratture. Di conseguenza, le ginocchia iniziano spesso a dolere e gonfiarsi, e nella zona della tuberosità tibiale la circolazione sanguigna viene disturbata. Il processo infiammatorio costante della genesi non infettiva nelle borse periarticolari porta alla comparsa di emorragie. Inoltre, nell'adolescenza, tutte le ossa tubulari hanno ancora le loro zone di crescita sotto forma di tessuto fragile di cartilagine. La cartilagine si danneggia rapidamente, si logora e iniziano a comparire cambiamenti necrotici sulla tuberosità tibiale. A volte il corpo del bambino cerca di compensare questo difetto con un'ulteriore crescita del tessuto e in questo campo può apparire la crescita ossea.

La malattia di Osgood-Schlatter è più probabile che si verifichi in tali gruppi:

  • bambini e adolescenti di età compresa tra 8 e 18 anni (particolarmente coinvolti attivamente nello sport);
  • atleti professionisti che hanno subito qualche tipo di infortunio al ginocchio.

Spesso la malattia di Osgood-Schlatter si verifica in individui che praticano sport associati a frequenti sovraccarichi, cretini, la presenza della necessità di cambiare drasticamente la direzione del movimento dell'articolazione del ginocchio e dei salti. A questo proposito, gli sport più "rischiosi" sono:

  • basket;
  • calcio;
  • hockey;
  • pallavolo;
  • atletica leggera;
  • pattinaggio artistico;
  • sport e ginnastica ritmica;
  • danza e balletto.

sintomi

La gravità delle manifestazioni della malattia in ogni paziente è diversa. Inizialmente, il paziente sembra lamentarsi di dolore alle ginocchia. Di solito si sentono dopo lo sforzo fisico, ma possono anche verificarsi a riposo. La probabilità che il dolore sia provocato proprio dai cambiamenti caratteristici della malattia di Osgood-Schlatter, aumenta se c'è già una lesione al ginocchio nella storia del paziente.

Col passare del tempo, il dolore aumenta. Gonfiore causato da edema appare nella zona del ginocchio. Diventa sempre più difficile per il paziente eseguire movimenti ed esercizi familiari. Inoltre, possono verificarsi i seguenti sintomi:

  • tensione che circonda i muscoli del ginocchio (in particolare il femore);
  • gonfiore persistente nella parte inferiore o superiore del ginocchio, che appare al mattino e dopo l'esercizio;
  • overshooting dolore lancinante nella parte inferiore del ginocchio.

Nonostante la presenza di dolore e gonfiore, caratteristica dei processi infiammatori nei tessuti articolari, il benessere generale non cambia. La pelle sopra l'articolazione non diventa rossa e la temperatura rimane normale.

Nel sondare il ginocchio c'è una levigatezza dei contorni della tibia. L'articolazione ha una consistenza elastica-densa e attraverso i tessuti edematosi si può avvertire una forte crescita (protuberanza).

La malattia di Osgood-Schlatter è cronica. A volte ha un andamento ondulatorio o è accompagnato da improvvise esacerbazioni. La durata della malattia di solito non supera i 2 anni e, al momento del completamento completo della crescita ossea (all'incirca all'età di 17-19 anni), i sintomi scompaiono.

Possibili complicazioni

La malattia di Osgood-Schlatter raramente porta allo sviluppo di complicazioni. In alcuni casi, gonfiore locale o dolore cronico possono rimanere nell'area del ginocchio. Di norma, si manifestano dopo lo sforzo fisico e sono suscettibili al trattamento con farmaci antinfiammatori non steroidei e fisioterapia.

Dopo il trattamento, la crescita ossea può essere mantenuta nell'area inferiore della gamba. Di solito non influisce sulla mobilità del ginocchio e non causa disagio nella vita di tutti i giorni o durante l'allenamento sportivo.

Nei casi gravi della malattia di Osgood-Schlatter, la crescita ossea può causare lo spostamento e la deformità della rotula. In questi pazienti, dopo la cessazione della crescita ossea, si sviluppa osteoarthrosis e si sente dolore costante quando si prova a inginocchiarsi. In alcuni pazienti, sullo sfondo di tali cambiamenti, il dolore si verifica solo quando il tempo cambia.

Nei casi più gravi, la malattia di Osgood-Schlatter porta alla pronunciata distruzione dell'osso, che non può essere interrotta con l'aiuto di metodi conservativi. In tali casi, è necessario un intervento chirurgico finalizzato alla rimozione dell'intera parte interessata dell'articolazione. Le parti "morte" delle strutture articolari in questi casi sono sostituite da trapianti.

diagnostica

La diagnosi della malattia di Osgood-Schlatter si basa su un attento esame delle lamentele del paziente e della sua storia (precedenti lesioni al ginocchio, grado di attività fisica). Per chiarire la diagnosi, vengono nominati i seguenti tipi di studi sulle articolazioni del ginocchio:

Sulla base dei risultati della radiografia, il medico sarà in grado di determinare la gravità del processo patologico e assegnare il gruppo radiologico che determina la gravità della malattia:

  • I - ossificazione legata all'età dell'apofisi tibiale;
  • II - ritardo dell'ossificazione dell'apofisi della tibia;
  • III - la presenza di crescita ossea nella proiezione della superficie anteriore del processo tronco-like.

L'esecuzione di immagini a raggi X è una parte obbligatoria della diagnosi e altri metodi di esame sono considerati ulteriori e vengono nominati secondo necessità. Inoltre, al paziente viene raccomandato un numero di esami del sangue di laboratorio per escludere la natura infettiva della malattia: analisi generale, analisi della proteina C-reattiva e fattore reumatoide, analisi PCR.

trattamento

In precedenza si riteneva che la malattia di Osgood-Schlatter nei bambini e negli adolescenti passasse indipendentemente negli anni e non necessitasse di essere curata. Tuttavia, un tale atteggiamento verso questa patologia può diventare la causa del verificarsi di complicanze.

Dopo aver esaminato il paziente, il medico valuterà la gravità della malattia e farà un piano per il suo trattamento. Nella maggior parte dei casi con la malattia di Osgood-Schlatter sono sufficienti misure conservative e trattamenti ambulatoriali.

Terapia conservativa

Durante le manifestazioni pronunciate della malattia, il paziente deve abbandonare completamente i carichi aggiuntivi sulle articolazioni del ginocchio, fornire loro un regime delicato e interrompere l'allenamento sportivo per tutta la durata del trattamento. Si raccomanda ad alcuni pazienti di indossare una benda speciale o di fissare delle bende che riducano l'ampiezza dello spostamento del processo del tronco.

Per rafforzare le strutture dell'articolazione del ginocchio, vengono effettuati esercizi speciali per promuovere lo sviluppo dei muscoli della coscia e ridurre la tensione sui legamenti. L'allenamento fisico terapeutico è completato da corsi di massaggio con creme e unguenti antinfiammatori e riscaldanti. Inoltre, l'applicazione consigliata di compresse riscaldanti. L'uso della medicina tradizionale è accettabile.

La tattica del trattamento fisioterapico della malattia di Osgood-Schlatter dipende dai risultati della radiografia:

  • I pazienti del gruppo I subiscono un ciclo di magnetoterapia e UHF;
  • Ai pazienti del gruppo II viene prescritto un corso di magnetoterapia ed elettroforesi con soluzioni medicinali di lidocaina, cloruro di calcio e acido nicotinico;
  • I pazienti del gruppo III sono sottoposti a elettroforesi con ialuronidasi o ioduro di potassio, successivamente viene prescritto un ciclo di terapia magnetica e viene somministrata elettroforesi con cloruro di calcio e acido nicotinico.

A volte un corso di fisioterapia può essere integrato da altre procedure:

  • terapia di paraffina;
  • applicazioni di fango;
  • terapia ad onde d'urto.

Se necessario, il trattamento conservativo è completato dall'uso di farmaci anti-infiammatori non steroidei:

Inoltre, la terapia farmacologica può essere efficacemente integrata con integratori di calcio, agenti antipiastrinici, vitamine del gruppo B e vitamina E.

Il corso del trattamento per questa malattia richiede da 3 mesi a sei mesi. Nella maggior parte dei casi, contribuisce ad un significativo indebolimento o completa eliminazione del dolore. Dopo il trattamento, il paziente per un po 'di tempo dovrebbe limitare il carico sulle articolazioni del ginocchio.

Trattamento chirurgico

Nelle forme gravi di malattia di Osgood-Schlatter, accompagnata dalla formazione nell'area della tuberosità tibiale di una crescita ossea separata, la terapia conservativa può essere inefficace. I seguenti fattori possono essere indicazioni per il trattamento chirurgico in questi casi:

  • l'inefficienza di tutti i metodi conservativi;
  • decorso lungo e progressivo della malattia;
  • distruzione di frammenti ossei dall'apofisi sottostante;
  • età oltre 14 anni.

La decisione sulla necessità di eseguire l'operazione viene sempre presa tenendo conto di tutte le sue possibili conseguenze negative. Se è impossibile rifiutarsi di condurre un tale intervento, il chirurgo sviluppa un piano per l'operazione imminente - dovrebbe essere il più traumatico e il più efficiente possibile.

Per il trattamento di gravi manifestazioni della malattia di Osgood-Schlatter, questi tipi di interventi chirurgici possono essere eseguiti:

  • stimolazione della tuberosità con il metodo di Beck o Pease;
  • impianto di innesti per stimolare l'osteorparazione;
  • trasferimento di siti di attacco per singole parti dell'apofisi;
  • decorticazione estesa.

La scelta del metodo di trattamento chirurgico viene scelta individualmente per ciascun paziente e dipende dalla sua età e dal quadro clinico della malattia.

Nel periodo postoperatorio, al paziente viene prescritto un ciclo di terapia farmacologica e fisioterapia finalizzato ad accelerare la guarigione del tessuto osseo. Per 1 mese, il paziente deve indossare una benda a pressione o una benda.

Già in 10-14 giorni dopo l'intervento, i pazienti notano una riduzione del dolore. Il corso di riabilitazione postoperatoria dura in genere circa 4 mesi e il ritorno allo sport diventa possibile sei mesi dopo l'operazione.

Quale dottore contattare

Se hai dolore e gonfiore nella zona delle ginocchia nei bambini e negli adolescenti, si consiglia di consultare un chirurgo ortopedico. Per fare una diagnosi corretta, il medico prescriverà una radiografia e, se necessario, completerà l'esame con altri metodi:

La malattia di Osgood-Schlatter è una patologia completamente trattabile che si sviluppa spesso in bambini e adolescenti che sono attivamente coinvolti nello sport o in giovani atleti professionisti. Quando compaiono i primi segni di questa malattia, si consiglia di rivolgersi a un ortopedico che, sulla base dei dati radiografici, sarà in grado di valutare la gravità dei cambiamenti nelle strutture dell'articolazione del ginocchio e di prescrivere il necessario corso di trattamento conservativo. Nella maggior parte dei casi, la malattia si risolve da sola dopo la cessazione della crescita del bambino, e le procedure fisiche e la terapia farmacologica possono eliminare le sue spiacevoli manifestazioni e le possibili conseguenze. Nei casi più gravi, viene prescritto un trattamento chirurgico per eliminare le complicazioni della malattia.

Traumatologo della Clinica medica di Mosca parla della malattia di Osgood-Schlatter:

La malattia di Schlätter

La malattia di Schlätter si riferisce al processo patologico di distruzione asettica del nucleo e della tuberosità tibiale, che si verifica sullo sfondo della loro frequente lesione. Di regola, la malattia si sviluppa durante la crescita intensiva dello scheletro. Le sue principali manifestazioni sono il dolore, localizzato nell'articolazione del ginocchio (parte inferiore).

La malattia di Schlätter viene diagnosticata sulla base di un esame, una valutazione completa della storia, dei raggi X e della tomografia computerizzata dell'articolazione del ginocchio, oltre a test di laboratorio e densitometria locale. Per il trattamento della malattia di Schlätter vengono solitamente prescritti antidolorifici e antinfiammatori, fisioterapia, massaggi, procedure di fisioterapia e si raccomanda di osservare un regime motorio delicato per l'articolazione del ginocchio interessata.

Cause della malattia di Schlätter

Per la prima volta, la malattia di Schlätter fu descritta da Osgood Schlätter all'inizio del XX secolo. Ha una genesi non infiammatoria ed è accompagnato da necrosi ossea. La malattia si osserva nei bambini di età compresa tra 10 e 18 anni durante la crescita più intensa delle ossa, più spesso nei maschi. In alcuni casi, la patologia si verifica su un arto, ma spesso la malattia colpisce entrambe le gambe.

I fattori che contribuiscono al suo sviluppo possono essere:

  • Lesioni, tra cui lussazioni, danni ai legamenti dell'articolazione del ginocchio, varie fratture;
  • Lesioni lievi permanenti al ginocchio che si verificano durante lo sport.

Secondo le statistiche, la malattia di Schlätter si verifica in ogni quinto adolescente che è attivamente coinvolto nello sport. I medici dicono che l'hockey, il basket, la pallavolo, la ginnastica, il calcio e il pattinaggio artistico sono tra gli sport più pericolosi che contribuiscono allo sviluppo della malattia. Provocare anche lo sviluppo della malattia può classi di balletto. Molto meno spesso (nel 5% dei casi) la patologia si sviluppa nei bambini meno attivi.

I sintomi della malattia di Schlätter

I sintomi della malattia di Schlätter si sviluppano gradualmente. Di norma, il dolore al ginocchio durante la flessione, l'accovacciamento, il sollevamento e l'abbassamento è inizialmente insignificante. Man mano che la malattia progredisce, diventano più intensi, specialmente con l'aumento dello sforzo fisico, e il gonfiore si osserva di solito nella zona dell'articolazione del ginocchio.

All'esame del ginocchio, i medici notano il suo gonfiore e i contorni leviganti della tuberosità tibiale. Alla palpazione, questa zona ha tenerezza locale, e una protuberanza dura può essere sentita attraverso il gonfiore.

Oltre al sintomo principale, la malattia di Schlättter non è praticamente caratterizzata da alcun segno di un processo infiammatorio - la temperatura corporea non aumenta, il rossore non si manifesta nel sito di gonfiore.

La malattia è di natura cronica con periodi di esacerbazione. Di norma, alla fine della crescita ossea (17-19 anni), il dolore si ferma e la malattia di Schlätter non ha conseguenze.

Trattamento della malattia di Schlätter

Se si presentano i sintomi di una malattia, è necessario sottoporsi a test diagnostici prescritti da un ortopedico, un chirurgo e un traumatologo. La malattia di Schlätter viene diagnosticata sulla base di una combinazione di segni clinici e localizzazione di alterazioni patologiche inerenti la malattia, tenendo conto del sesso, dell'età e dello stress. Decisivo per la diagnosi è un esame a raggi, condotto in proiezione frontale e laterale. Si raccomanda anche che sia più informativo tenerlo in dinamica. A volte eseguono anche ultrasuoni, TC e risonanza magnetica.

La diagnosi di laboratorio è necessaria per escludere la presenza di un processo infettivo nell'articolazione del ginocchio (artrite specifica e non specifica).

All'inizio dello sviluppo, la malattia di Schlätter è caratterizzata dall'appiattimento della copertura morbida della tuberosità tibiale senza cambiamenti nei nuclei di ossificazione. Con lo sviluppo della malattia con l'aiuto dei raggi X, è possibile determinare lo spostamento dei nuclei di ossificazione in avanti e verso l'alto di 2-5 mm. Si può anche osservare l'irregolarità dei contorni dei nuclei e la vaghezza della loro struttura trabecolare.

Dopo la conferma della diagnosi, nella maggior parte dei casi viene effettuato un trattamento ambulatoriale conservativo della malattia di Schlätter, tra cui:

  • L'uso di farmaci antinfiammatori e analgesici;
  • Eliminazione di un maggiore sforzo fisico e garanzia del massimo riposo possibile dell'articolazione del ginocchio interessata. Nei casi più gravi, viene applicata una benda sull'articolazione;
  • Nomina di procedure fisioterapiche, tra cui terapia magnetica, fangoterapia, UHF, terapia con paraffina, terapia ad onde d'urto, massaggio, elettroforesi con calcio;
  • Lezioni di fisioterapia, che comprendono esercizi complessi per allungare il quadricipite della coscia e i muscoli posteriori della coscia.

In alcuni casi, possono insorgere complicazioni sotto forma di spostamento rotuleo verso l'alto, deformità e osteoartrosi dell'articolazione del ginocchio. Questo porta alla comparsa di dolori doloranti quando si affidano al ginocchio piegato, così come l'emergere di sensazioni dolorose quando il tempo cambia.

Con lo sviluppo di marcati cambiamenti nel tessuto osseo, è possibile il trattamento chirurgico della malattia di Schlätter, che consiste nel cucire un innesto osseo dopo la rimozione dei foci necrotici.

Le conseguenze della malattia di Schlätter

Alla fine del trattamento, per evitare lo sviluppo di complicanze, è necessario limitare i carichi sull'articolazione del ginocchio - evitare di saltare, inginocchiarsi, correre, squat. Lo sport più adatto per il periodo di riabilitazione è il nuoto.

Nella maggior parte dei casi, il risultato della malattia di Schlätter è il rigonfiamento pineale della tuberosità tibiale. Tuttavia, questo non fa male e non influisce sulla funzione dell'articolazione.

La malattia di Schlätter

La malattia di Schlätter - distruzione asettica della tuberosità e del nucleo della tibia, che si verifica sullo sfondo della lesione cronica durante un periodo di crescita intensa dello scheletro. Clinicamente, la malattia di Schlätter si manifesta con dolori nella parte inferiore dell'articolazione del ginocchio, derivanti dalla sua flessione (accovacciata, camminata, corsa) e gonfiore nell'area della tuberosità tibiale. La malattia di Schlätter viene diagnosticata sulla base di una valutazione completa della storia, dell'esame, della radiografia e della TC dell'articolazione del ginocchio, nonché della densitometria locale e dei test di laboratorio. Nella maggior parte dei casi, la malattia di Schlätter viene trattata con metodi conservativi: un regime motorio delicato per l'articolazione del ginocchio interessata, farmaci antinfiammatori, analgesici, agenti fisioterapici, terapia fisica, massaggio.

La malattia di Schlätter

La malattia di Schlätter fu descritta nel 1906 da Osgood-Schlätter, di cui porta il nome. Un altro nome per la malattia, che è anche usato in ortopedia clinica e traumatologia, riflette l'essenza dei processi che si verificano nella malattia di Schlätter e suona come "osteocondropatia della tuberosità tibiale". Da questo nome è chiaro che la malattia di Schlätter, come la malattia di Calvet, la malattia di Timann e la malattia di Koehler, appartiene al gruppo di osteocondropatie, malattie della genesi non infiammatoria, accompagnate da necrosi ossea. La malattia di Schlätter si osserva durante il periodo di crescita ossea più intensa nei bambini dai 10 ai 18 anni, significativamente più spesso nei ragazzi. La malattia può manifestarsi con la sconfitta di un solo arto, ma la malattia di Schlätter è abbastanza comune con un processo patologico in entrambe le gambe.

Cause della malattia di Schlatter

Fattori scatenanti nello sviluppo della malattia di Schlätter possono essere lesioni dirette (danni ai legamenti dell'articolazione del ginocchio, fratture della gamba e della rotula, lussazioni) e microtrauma permanente del ginocchio durante lo sport. Le statistiche mediche indicano che la malattia di Schlätter si verifica in quasi il 20% degli adolescenti che sono attivamente coinvolti nello sport e solo il 5% dei bambini che non sono coinvolti nel marchio. Gli sport con un maggiore rischio di sviluppare la malattia di Schlätter comprendono il basket, l'hockey, la pallavolo, il calcio, la ginnastica, il balletto e il pattinaggio artistico. Sono sport che spiegano l'evento più frequente della malattia di Schlätter nei ragazzi. Il recente sviluppo di una partecipazione più attiva nelle sezioni sportive delle ragazze ha portato a una riduzione del divario tra i sessi in relazione allo sviluppo della malattia di Schlätter.

A causa di sovraccarichi, frequenti microtraumi del ginocchio e eccessiva tensione del legamento rotuleo proprio, che si verifica durante le contrazioni del potente muscolo quadricipite della coscia, si verifica un disturbo dell'afflusso di sangue nella tuberosità tibiale. Ci possono essere emorragie minori, rottura delle fibre del legamento patellare, infiammazione asettica nella regione delle borse, cambiamenti necrotici nella tuberosità tibiale.

I sintomi della malattia di Schlätter

La malattia di Schlätter è caratterizzata da un inizio graduale e basso dei sintomi. I pazienti di solito non associano l'insorgenza della malattia a un infortunio al ginocchio. La malattia di Schlätter di solito inizia con la comparsa di dolore non intenso al ginocchio quando è piegato, accovacciato, salendo o scendendo le scale. Dopo l'aumento dello sforzo fisico sull'articolazione del ginocchio (allenamento intensivo, partecipazione a gare, salti e squat nelle lezioni di educazione fisica), i sintomi della malattia si manifestano.

Vi è un dolore significativo nella parte inferiore del ginocchio, aggravato dalla flessione durante il jogging e il camminare, e diminuisce con il riposo completo. Possono comparire attacchi acuti di dolore da taglio localizzati nella regione anteriore dell'articolazione del ginocchio, nell'area dell'attaccamento del tendine della rotula alla tuberosità tibiale. Nella stessa area, si nota il gonfiore dell'articolazione del ginocchio. La malattia di Schlätter non è accompagnata da cambiamenti nelle condizioni generali del paziente o sintomi infiammatori locali come febbre e arrossamento nel sito di gonfiore.

All'esame del ginocchio, si nota il suo edema, levigando i contorni della tuberosità tibiale. La palpazione nell'area della tuberosità rivela tenerezza e gonfiore locali, che hanno una consistenza strettamente elastica. Una protuberanza dura è palpabile attraverso il gonfiore. I movimenti attivi dell'articolazione del ginocchio causano dolore di varia intensità.

La malattia di Schlätter ha un decorso cronico, a volte c'è un decorso ondulatorio con la presenza di periodi pronunciati di esacerbazione. La malattia dura da 1 a 2 anni e spesso porta al recupero del paziente dopo la fine della crescita ossea (all'incirca all'età di 17-19 anni).

Diagnosi della malattia di Schlätter

Stabilire la malattia di Schlätter consente una combinazione di segni clinici e la localizzazione tipica dei cambiamenti patologici. Prendi anche in considerazione l'età e il sesso del paziente. Tuttavia, il fattore decisivo per fare una diagnosi è un esame a raggi X, che per una maggiore informatività dovrebbe essere effettuato in dinamica. La radiografia dell'articolazione del ginocchio è realizzata in proiezione frontale e laterale. In alcuni casi, un'ulteriore ecografia dell'articolazione del ginocchio, risonanza magnetica e TAC dell'articolazione. La densitometria viene anche utilizzata per ottenere dati sulla struttura del tessuto osseo. La diagnostica di laboratorio è prescritta per escludere la natura infettiva del danno all'articolazione del ginocchio (artrite specifica e non specifica). Include un esame del sangue clinico, un esame del sangue per la proteina C-reattiva e il fattore reumatoide, studi sulla PCR.

Nel periodo iniziale, la malattia di Schlätter è caratterizzata da un'immagine a raggi X dell'appiattimento del tessuto molle della tuberosità tibiale e dell'innalzamento del limite inferiore di illuminazione corrispondente al tessuto adiposo situato nella parte anteriore dell'articolazione del ginocchio. Quest'ultimo è dovuto ad un aumento del volume della sacca di subcollege a causa della sua infiammazione asettica. I cambiamenti nei nuclei (o nucleo) di ossificazione della tuberosità tibiale all'inizio della malattia di Schlätter sono assenti.

Nel tempo, i nuclei radiologicamente spostati dell'ossificazione in avanti e verso l'alto di una quantità da 2 a 5 mm sono marcati radiologicamente. Si può osservare una struttura trabecolare dei nuclei sfuocata e la ruvidità dei loro contorni. È possibile un riassorbimento graduale dei nuclei sfollati. Ma più spesso sono fusi con la parte principale del nucleo di ossificazione con la formazione di un conglomerato osseo, la base della quale è la tuberosità tibiale, e la punta è una protuberanza a forma di punta, che è ben visualizzata sulla radiografia laterale e palpata nella regione di tuberosità.

La diagnosi differenziale della malattia di Schlätter deve essere eseguita con frattura della tibia, sifilide, tubercolosi, osteomielite e processi tumorali.

Trattamento della malattia di Schlätter

I pazienti con malattia di Schlätter di solito ricevono trattamenti conservativi ambulatoriali da un chirurgo, da un traumatologo o da un chirurgo ortopedico. Prima di tutto, è necessario eliminare lo sforzo fisico e garantire il massimo riposo possibile dell'articolazione del ginocchio interessata. Nei casi più gravi, è possibile imporre una benda sull'articolazione. La base del trattamento farmacologico per la malattia di Schlätter è antinfiammatoria e antidolorifica. Metodi fisioterapeutici sono anche ampiamente usati: fangoterapia, magnetoterapia, UHF, terapia ad onde d'urto, terapia con paraffina, massaggio dell'arto inferiore. Per ripristinare le aree danneggiate della tibia, l'elettroforesi viene effettuata con calcio.

Le lezioni di fisioterapia comprendono una serie di esercizi mirati all'allungamento dei muscoli posteriori della coscia e del quadricipite femorale. Il loro risultato è una riduzione della tensione del tendine rotuleo attaccato alla tibia. Per stabilizzare l'articolazione del ginocchio, nel complesso di trattamento sono inclusi anche esercizi che rafforzano i muscoli della coscia. Dopo il trattamento per la malattia di Schlätter, è necessario limitare i carichi sull'articolazione del ginocchio. Il paziente dovrebbe evitare di saltare, correre, inginocchiarsi o accovacciarsi. Classi sport traumatici è meglio passare a un più benigno, ad esempio, il nuoto in piscina.

In caso di grave distruzione del tessuto osseo nella regione della testa tibiale, è possibile il trattamento chirurgico della malattia di Schlätter. L'operazione consiste nel rimuovere i fuochi necrotici e archiviare un innesto osseo che fissa la tuberosità tibiale.

La prognosi della malattia di Schlätter

La maggior parte di coloro che hanno sofferto la malattia di Schlätter mantengono la protrusione pineale della tuberosità tibiale, che non causa dolore e non altera la funzione dell'articolazione. Tuttavia, si possono osservare anche complicazioni: mescolare la rotula, la deformità e l'artrosi dell'articolazione del ginocchio, portando ad una sindrome dolorosa che si alza costantemente quando si fa affidamento su un ginocchio piegato. A volte, dopo la malattia di Schlätter, i pazienti lamentano dolore doloroso o dolorante nella regione dell'articolazione del ginocchio che si verifica quando il tempo cambia.

Malattia di Osgood-Shlatter

  • Enciclopedia delle malattie
  • Mostra tutto
  • la
  • B
  • il
  • D
  • D
  • e
  • K
  • L
  • M
  • H
  • oh
  • P
  • P
  • C
  • T
  • F
  • X
  • C
  • E

E sebbene la malattia di Osgood-Schlatter sia più comune nei ragazzi, il divario di genere si restringe man mano che le ragazze vengono coinvolte nello sport. La malattia di Osgood-Schlatter colpisce più adolescenti coinvolti nello sport (nel rapporto di uno a cinque).
La fascia di età della morbilità ha un fattore di genere, come nelle ragazze, la pubertà si verifica prima rispetto ai ragazzi. La malattia di Osgood-Schlatter si verifica in genere nei ragazzi di età compresa tra 13 e 14 anni e nelle ragazze di età compresa tra 11 e 12 anni. La malattia di solito scompare da sola quando la crescita ossea si arresta.

sintomi

I principali sintomi della malattia di Osgood-Shlatter includono:

  • Dolore, gonfiore e tenerezza nella regione della tuberosità tibiale, appena sotto la rotula
  • dolori alle ginocchia, che aumentano dopo l'attività fisica, specialmente quando si corre, salta e sale le scale - e diminuiscono a riposo
  • tensione dei muscoli circostanti, specialmente i muscoli della coscia (quadricipiti)

Il dolore varia con ogni individuo. Alcuni possono solo avere un leggero dolore durante l'esecuzione di determinate attività, specialmente quando si fa jogging o si salta. Per gli altri, il dolore può essere permanente e debilitante. La malattia di Osgood-Schlatter si sviluppa solitamente in un solo ginocchio, ma a volte può verificarsi in entrambe le ginocchia. Il disagio può durare da alcune settimane a diversi mesi e può essere ripetuto fino a quando il bambino smette di crescere.

motivi

In ogni osso tubolare del bambino (nel braccio o nella gamba) ci sono zone di crescita, costituite da cartilagine alla fine delle ossa. Il tessuto cartilagineo non è forte come il tessuto osseo e quindi è più suscettibile al danno e carichi eccessivi sulle zone di crescita possono portare a gonfiore e dolore in questa zona. Durante l'attività fisica, dove c'è molta corsa, salto e inclinazione (calcio, basket, pallavolo e balletto), i muscoli dell'anca di un bambino tendono il tendine - i quadricipiti che collegano la rotula alla tibia.
Tali carichi ripetuti possono portare a leggere lacrime del tendine tibiale, con conseguente gonfiore e dolore caratteristico della malattia di Osgood-Schlatter. In alcuni casi, il corpo del bambino tenta di chiudere questo difetto con la crescita del tessuto osseo, che porta alla formazione di un cono osseo.

Fattori di rischio

I principali fattori di rischio per lo sviluppo della malattia di Osgood-Shlatter sono l'età, il genere e la partecipazione allo sport.

età

La malattia di Osgood-Shlatter si verifica durante la pubertà e la crescita del corpo. La fascia di età è diversa per ragazzi e ragazze, perché la maturazione nelle ragazze inizia prima. La malattia di Osgood-Schlatter si sviluppa solitamente in ragazzi di età compresa tra 13 e 14 anni e ragazze di 11-12 anni. Le gamme di età sono diverse dal sesso perché le ragazze sperimentano la pubertà prima dei ragazzi.

La malattia di Osgood-Shlyattera è più comune nei ragazzi, ma il divario di genere si sta chiudendo, man mano che sempre più ragazze si dedicano allo sport.

Attività sportive

La malattia di Osgood-Shlatter si verifica in quasi il 20% degli adolescenti che praticano sport, mentre solo il 5% degli adolescenti non è coinvolto nello sport. La malattia si verifica principalmente in tali sport, dove sono necessari molti salti e cambiamenti nella traiettoria del movimento. Questo è, per esempio:

  • calcio
  • pallacanestro
  • pallavolo
  • ginnastica
  • Pattinaggio di figura
  • balletto

complicazioni

Le complicanze della malattia di Osgood-Schlatter sono rare. Possono includere dolore cronico o gonfiore locale, che è ben curabile con impacchi freddi e FANS. Spesso, anche dopo che i sintomi sono scomparsi, un blocco osseo può rimanere sulla parte inferiore della gamba nell'area del gonfiore. Questo urto può persistere in un modo o nell'altro per tutta la vita del bambino, ma questo di solito non disturba la funzione del ginocchio.

diagnostica

La storia della malattia è di grande importanza per la diagnosi e le seguenti informazioni sono necessarie per il medico:

  • Descrizione dettagliata dei sintomi in un bambino
  • Relazione dei sintomi con l'attività fisica
  • Informazioni su problemi medici passati (in particolare lesioni pregresse)
  • Informazioni su problemi di salute in famiglia
  • Tutti i farmaci e i supplementi nutrizionali che un bambino prende.

Per diagnosticare la malattia di Osgood-Schlatter, il medico esaminerà l'articolazione del ginocchio del bambino, che determinerà la presenza di edema, dolore e arrossamento. Inoltre, la quantità di movimento nel ginocchio e nell'anca sarà stimata. Dei metodi strumentali di diagnosi, la radiografia del ginocchio e della parte inferiore della gamba è più spesso utilizzata, che consente di visualizzare l'area di attacco del tendine della rotula alla tibia.

trattamento

La malattia di Osgood-Schlatter è di solito curata da sola e i sintomi scompaiono dopo il completamento della crescita ossea. Se i sintomi sono gravi, il trattamento include il trattamento farmacologico, la fisioterapia, la terapia fisica.

Il trattamento farmacologico è la nomina di antidolorifici, come il paracetamolo (Tylenol, ecc.) O l'ibuprofene. La terapia fisica può ridurre l'infiammazione per alleviare il gonfiore e il dolore.

La terapia fisica è necessaria per la selezione di esercizi che allungano i quadricipiti e i muscoli posteriori della coscia, riducendo il carico sull'area di attacco del tendine della rotula alla tibia. Esercizi per rafforzare i muscoli della coscia aiutano anche a stabilizzare l'articolazione del ginocchio.
Cambiamento di stile di vita

Fornire lo scarico dell'articolazione e limitare le attività sintomatiche (ad esempio, in ginocchio, saltare, correre).

Mettere freddo nell'area di danno.

L'uso della rotula nello sport.

Sostituzione di sport associati al salto e al jogging su specie come il ciclismo o il nuoto per il periodo necessario per attenuare i sintomi.

L'uso dei materiali è consentito quando si specifica il collegamento ipertestuale attivo alla pagina permanente dell'articolo.

Alterazioni adolescenziali negli adolescenti: trattamento, cause e sintomi

La malattia del ginocchio è una malattia grave. Questa malattia, purtroppo, è più comune nell'adolescenza, ma se inizi la terapia in tempo, la malattia non rappresenta una minaccia. Nella zona a rischio della malattia, molto spesso, gli atleti cadono naturalmente.

Questa informazione sarà utile a chiunque si trovi di fronte a questa malattia. L'articolo contiene anche video in cui il medico ti darà i consigli necessari e, spero, in cui troverai le risposte alle tue domande.

Malattia della spalla del ginocchio - Caratteristica

La malattia di Schlätter - distruzione asettica della tuberosità e del nucleo della tibia, che si verifica sullo sfondo della lesione cronica durante un periodo di crescita intensa dello scheletro. Clinicamente, la malattia di Schlätter si manifesta con dolori nella parte inferiore dell'articolazione del ginocchio, derivanti dalla sua flessione (accovacciata, camminata, corsa) e gonfiore nell'area della tuberosità tibiale.

La malattia di Schlätter viene diagnosticata sulla base di una valutazione completa della storia, dell'esame, della radiografia e della TC dell'articolazione del ginocchio, nonché della densitometria locale e dei test di laboratorio. Nella maggior parte dei casi, la malattia di Schlätter viene trattata con metodi conservativi: un regime motorio delicato per l'articolazione del ginocchio interessata.

La malattia di Schlätter (o Osgood-Shlatter) si riferisce alle lesioni del sistema muscolo-scheletrico in cui soffre una porzione specifica delle lunghe ossa tubolari, la tuberosità tibiale. C'è un intero gruppo di malattie simili che si osservano principalmente nei bambini e negli adolescenti, sono chiamate osteocondropatie.

Le vere ragioni per lo sviluppo dell'osteocondropatia oggi non sono esattamente note, ma la maggior parte degli esperti concorda sul fatto che la patologia deriva da uno squilibrio nei processi di crescita delle ossa e dei vasi sanguigni che li alimentano, sullo sfondo del sovraccarico fisico in un bambino. La malattia di Schlätter o Osgood-Shlatter è una forma particolare di osteocondropatia della tuberosità tibiale, il cui verificarsi è associato a processi di ossificazione alterati.

Il principale gruppo di rischio è costituito da adolescenti di età compresa tra 10 e 15 anni che praticano regolarmente sport attivi. Per la maggior parte, la lesione è a senso unico.

La malattia di Schlätter è una delle osteocondropatie più comuni. La malattia può anche essere trovata sotto il nome di malattia Osgood-Shlatter, osteocondropatia o apofisite della tuberosità tibiale. La patologia è caratterizzata dalla formazione di un nodulo sulla superficie anteriore della tibia direttamente sotto il ginocchio (il punto di attacco del tendine rotuleo al tubercolo tibiale) e dalla presenza di dolore che si manifesta durante i movimenti.

I sintomi comuni della malattia no. Di norma, è caratterizzato da un decorso benigno e da una regressione indipendente, ma a volte le conseguenze della malattia possono essere osservate sotto forma di frammentazione del tubero tibiale e distacco del tendine rotuleo.

La malattia di Schlätter (Osgood-Shlatter) è una delle varianti dell'osteodistrofia (una violazione della struttura dell'osso dovuta a problemi con la sua nutrizione) nella regione della testa dell'osso tibiale della tibia.

La malattia di Schlätter è caratterizzata dalla formazione di un rigonfiamento doloroso nella zona del polo inferiore della rotula. La malattia è caratteristica dell'adolescenza, si verifica all'età di 10-18 anni. La sconfitta è per lo più unilaterale.

Cause e fattori predisponenti

La malattia di Schlätter negli adolescenti si sviluppa, di solito in un periodo di crescita intensiva (10-18 anni). L'incidenza di picco si verifica all'età di 13-14 anni nei ragazzi e negli 11-12 anni nelle ragazze. La patologia è considerata abbastanza comune e si osserva, secondo le statistiche, nell'11% di tutti gli adolescenti coinvolti negli sport attivi. Il debutto della malattia è più spesso osservato dopo un infortunio sportivo posticipato, in alcuni casi è del tutto insignificante.

Esistono tre principali fattori di rischio per lo sviluppo della malattia di Osgood-Shlatter:

  • Età. La malattia si verifica principalmente nei bambini e negli adolescenti, in un'età più adulta, viene rilevata molto raramente e solo come un fenomeno residuo sotto forma di nodulo sotto il ginocchio.
  • Paul. Il più delle volte, l'osteocondropatia della tuberosità tibiale è stata osservata nei ragazzi, ma recentemente, a causa del coinvolgimento attivo delle ragazze nello sport, questi indicatori stanno iniziando a livellarsi.
  • Attività sportive La malattia di Schlätter ha cinque volte più probabilità di colpire i bambini che sono attivamente impegnati in vari sport rispetto a quelli che conducono uno stile di vita sedentario. A questo proposito, gli sport più "pericolosi" sono il calcio, il basket, la pallavolo, l'hockey, la ginnastica e lo sport da ballo, il pattinaggio artistico, il balletto.

Ad oggi, la vera causa di questa forma di osteocondropatia rimane sconosciuta. Ma molti esperti sono inclini a credere che la base della formazione di escrescenze patologiche dell'osso sia la costante microtraumatizzazione (strappi parziali) della tuberosità tibiale dovuta all'aumento del carico sul muscolo quadricipite.

I fattori di rischio includono:

  • Età 10-15 anni.
  • Sesso maschile
  • La rapida crescita dello scheletro.
  • Occupazione di sport attivi, dove prevalgono la corsa e il salto.

Secondo le statistiche, circa ogni secondo adolescente affetto da malattia di Schlätter ha subito un infortunio al ginocchio. Fattori scatenanti nello sviluppo della malattia di Schlätter possono essere lesioni dirette (danni ai legamenti dell'articolazione del ginocchio, fratture della gamba e della rotula, lussazioni) e microtrauma permanente del ginocchio durante lo sport. Le statistiche mediche indicano che la malattia di Schlätter si verifica in quasi il 20% degli adolescenti che sono attivamente coinvolti nello sport e solo il 5% dei bambini che non sono coinvolti nel marchio.

Gli sport con un maggiore rischio di sviluppare la malattia di Schlätter comprendono il basket, l'hockey, la pallavolo, il calcio, la ginnastica, il balletto e il pattinaggio artistico. Sono sport che spiegano l'evento più frequente della malattia di Schlätter nei ragazzi.

Il recente sviluppo di una partecipazione più attiva nelle sezioni sportive delle ragazze ha portato a una riduzione del divario tra i sessi in relazione allo sviluppo della malattia di Schlätter.

Come conseguenza di sovraccarichi, frequenti microtraumi del ginocchio e tensione eccessiva del legamento rotuleo, che si verifica durante le contrazioni dei potenti muscoli a quattro punte della coscia, si verifica un disturbo della fornitura di sangue nella tuberosità tibiale.

Ci possono essere emorragie minori, rottura delle fibre del legamento della rotula, infiammazione asettica nella regione delle borse, cambiamenti necrotici nella tuberosità tibiale.

La malattia di Osgood-Shlyattera si verifica negli adolescenti di età compresa tra 10 e 18 anni, principalmente nei ragazzi durante il periodo di crescita intensiva dello scheletro. Le ragazze sono meno inclini a questa malattia articolare, a causa del fatto che sono meno coinvolti in sport come i ragazzi.

Come hai già capito, la malattia di Osgood-Shlatter si verifica durante un periodo di crescita ossea intensa sotto l'influenza dello sforzo fisico sulle ginocchia e sui muscoli della coscia. Quando si praticano sport come il calcio, il basket, l'hockey, la ginnastica, ecc., Vi è un forte carico nell'area di attaccamento dei legamenti alla tuberosità dell'osso tibiale, che causa lesioni, lo sviluppo del processo infiammatorio e l'afflusso di sangue a quest'area con emorragie si sviluppa, si sviluppa necrosi asettica frammenti strappanti di tuberosità.

Un tale andamento cronico della malattia di Osgood-Schlätter porta all'alternanza di necrosi e processi di rigenerazione, che si manifesta con la formazione di coni specifici sotto le rotule. Questa tuberosità tibiale ipertrofica.

La malattia debutta principalmente all'età della pubertà e si verifica più spesso in quei bambini che sono attivamente impegnati in attività sportive.

Tradizionalmente, i ragazzi praticano più sport, quindi sono più suscettibili alla malattia di Schlätter, anche se oggi le ragazze spesso soffrono di questa patologia. La malattia si verifica durante il periodo di trazione scheletrica attiva e si arresta gradualmente con lo scheletro osseo.

Circa il 15-20% degli adolescenti che sono attivamente coinvolti nello sport e che partecipano a competizioni hanno una malattia simile. Per gli sport non professionisti, la percentuale è inferiore - solo il 3-5% di coloro che sono malati. Il più delle volte, la malattia di Schlätter si verifica nei salti e negli sport traumatici.

Chi è a rischio per la malattia?

Il gruppo di rischio più grande sono gli adolescenti tra gli 8 e i 18 anni, che sono attivamente coinvolti nello sport. Secondo le statistiche, il 25% dei bambini di questo sesso ed età in una forma o nell'altra soffre di malattia di Osgood-Schlatter. E solo il 5% di loro non sono coinvolti in attività sportive e si ammalano a causa di vari infortuni o difetti congeniti della cartilagine del ginocchio.

Sfortunatamente, con la diffusione degli sport femminili si è formata una sorta di gruppo a rischio tra le ragazze adolescenti. Si tratta principalmente di ragazze dai 12 ai 18 anni, che sono anche attivamente coinvolte nello sport e ricevono ferite sportive. Poiché l'attività vitale complessiva delle ragazze adolescenti è significativamente inferiore rispetto ai ragazzi, il rischio di malattia è più basso - circa il 5-6%

Il secondo gruppo di rischio significativo sono gli atleti professionisti, di norma, giovani, con lesioni al ginocchio di varia gravità. I microtraumi nell'età adulta sono la causa della malattia molto meno.

Meccanismo di sviluppo

La malattia di Schlätter nei bambini implica la sconfitta della tuberosità tibiale. Questa parte dell'osso è immediatamente sotto il ginocchio. Il ruolo principale di questa formazione anatomica è l'attaccamento del tendine rotuleo. La posizione della tuberosità tibiale coincide con l'apofisi (zona, a causa della quale la crescita ossea si verifica in lunghezza). Lo sviluppo della malattia è associato a questo.

Il fatto è che l'apofisi ha vasi sanguigni separati che forniscono alla zona germinale ossigeno e altre sostanze necessarie. Durante il periodo di crescita attiva del bambino, questi vasi "non hanno tempo" per un aumento della massa ossea, che porta ad una carenza di componenti nutrizionali, l'ipossia. Di conseguenza, quest'area dell'osso diventa molto fragile e soggetta a danni.

Se in questo momento ci sono effetti avversi sotto forma di un sovraccarico costante degli arti inferiori e dei microtraumi del legamento rotuleo, allora il rischio di sviluppare la malattia di Schlätter è molto alto.

Ognuna delle ossa tubulari negli adolescenti ha alle sue estremità una zona di crescita speciale, il luogo della connessione delle ossa con la cartilagine. A causa di queste zone, le ossa possono essere estratte in lunghezza. I tessuti e le zone di crescita cartilaginee non sono così densi come l'osso e quindi, con lesioni, salti e compressione, possono essere feriti e "schiacciati". Ciò porta al fatto che la zona di crescita dell'osso si gonfia e si infiamma e il dolore appare in quest'area.

Il corpo sta cercando di ripristinare l'integrità di questa zona a causa della crescita del tessuto osseo. Ciò porta all'emergere della malattia di Schlätter - la formazione di un nodulo osseo nel sito di gonfiore e dolore. Sotto l'influenza di tali fattori dannosi, inizia a svilupparsi un processo infiammatorio, che causa l'ossificazione della tuberosità tibiale che non è completamente formata. Di conseguenza, è possibile osservare la crescita iperattiva dell'osso in questa zona, che si manifesta come una collinetta particolare sotto il ginocchio - la principale manifestazione della malattia di Schlätter.

Manifestazioni della malattia di Schlätter

La forza della sindrome del dolore sarà diversa: da lieve dolore durante lo sforzo fisico a dolore grave e debilitante. Nella malattia di Schlätter, sintomi come:

  • dolore nella giunzione del ginocchio con la tibia e lungo la superficie frontale della tibia,
  • gonfiore e tenerezza quando toccati sotto la rotula,
  • dolore al ginocchio dopo aver corso, saltato o salire le scale, passando da solo,
  • tensione dei muscoli dell'anca
  • fondamentalmente è interessato solo un ginocchio,
  • la durata delle sensazioni dolorose può variare da alcune settimane ad un paio di mesi,
  • dolore che si verifica quando le ossa crescono.

In caso di malattia di Schlätter, possono verificarsi complicazioni come dolore cronico o edema persistente, che sono alleviati dall'uso di farmaci antinfiammatori freddi o convenzionali.

Dopo che l'infiammazione si è attenuata, una massa di tessuto osseo rimane nella zona del polpaccio o sotto la rotula. Può durare per sempre, ma il lavoro del ginocchio non viola.

Sintomi della malattia di Schlätter del ginocchio negli adolescenti

Una caratteristica di questo tipo di osteocondropatia è il decorso benigno e spesso completamente asintomatico della malattia. Dopo un po 'di tempo, la patologia inizia a regredire in modo indipendente e il paziente non viene mai a conoscenza delle sue condizioni. In altri casi, la malattia di Schlätter è un reperto casuale nella radiografia del ginocchio per un altro motivo.

Ma una certa proporzione di bambini e adolescenti soffre ancora di vari sintomi di osteocondropatia. Uno dei sintomi più frequenti e patognomonici della malattia è la "protuberanza" immediatamente sotto l'articolazione del ginocchio sulla superficie anteriore della gamba. Questa formazione è completamente immobile, molto dura alla palpazione (densità ossea), il colore della pelle sopra il tubercolo è normale, non è caldo al tatto.

Cioè, tutti questi segni indicano la natura non contagiosa della neoplasia. A volte può esserci un leggero gonfiore nell'area delle protuberanze e della tenerezza durante la palpazione, ma, di regola, non ci sono tali sintomi.

Altri segni di malattia includono il dolore. La sindrome del dolore varia da lieve disagio durante lo sforzo fisico a dolore severo con normale attività fisica quotidiana. L'indolenzimento può verificarsi durante l'intero periodo della malattia e può verificarsi durante esacerbazioni provocate da sovraccarico fisico.

Se il bambino ha la sindrome del dolore nella malattia di Osgood-Shlatter - questa è l'indicazione principale per la nomina del trattamento attivo, in tutti gli altri casi vengono scelti i metodi di osservazione e di attesa. Il sintomo principale di questa patologia è il dolore locale nell'articolazione del ginocchio, o meglio, leggermente al di sotto della rotula. Il dolore aumenta con la flessione banale delle gambe al ginocchio, correndo, saltando, salendo le scale, ecc. A riposo e alla fine dell'attività motoria diminuiscono le sensazioni dolorose.

Un esame obiettivo del paziente rivela:

  • Gonfiore e tenerezza alla palpazione dell'area sotto la rotula, corrispondente alla tuberosità tibiale.
  • Aumento del dolore durante il tentativo di raddrizzare la gamba al ginocchio.
  • La restrizione della mobilità dell'articolazione del ginocchio non viene rilevata.
  • L'effusione articolare non è definita.
  • Sintomi di sconfitta menisco negativo.
  • Il rossore della pelle può essere presente nell'area del dolore.
  • A volte c'è qualche atrofia del quadricipite femorale.

Spesso nei bambini, i cambiamenti patologici nella tuberosità tibiale sono combinati con osteocondropatia della colonna vertebrale. La malattia di Schlätter è caratterizzata da un inizio graduale e basso dei sintomi. I pazienti di solito non associano l'insorgenza della malattia a un infortunio al ginocchio. La malattia di Schlätter di solito inizia con la comparsa di dolore non intenso al ginocchio quando è piegato, accovacciato, salendo o scendendo le scale.

Dopo l'aumento dello sforzo fisico sull'articolazione del ginocchio (allenamento intensivo, partecipazione a gare, salti e squat nelle lezioni di educazione fisica), i sintomi della malattia si manifestano.

Vi è un dolore significativo nella parte inferiore del ginocchio, aggravato dalla flessione durante il jogging e il camminare, e diminuisce con il riposo completo. Possono comparire attacchi acuti di dolore da taglio localizzati nella regione anteriore dell'articolazione del ginocchio, nell'area dell'attaccamento del tendine della rotula alla tuberosità tibiale. Nella stessa area, si nota il gonfiore dell'articolazione del ginocchio.

La malattia di Schlätter non è accompagnata da cambiamenti nelle condizioni generali del paziente o sintomi infiammatori locali come febbre e arrossamento nel sito di gonfiore.

All'esame del ginocchio, si nota il suo edema, levigando i contorni della tuberosità tibiale. La palpazione nell'area della tuberosità rivela tenerezza e gonfiore locali, che hanno una consistenza strettamente elastica. Una protuberanza dura è palpabile attraverso il gonfiore. I movimenti attivi dell'articolazione del ginocchio causano dolore di varia intensità.

La malattia di Schlätter ha un decorso cronico, a volte c'è un decorso ondulatorio con la presenza di periodi pronunciati di esacerbazione. La malattia dura da 1 a 2 anni e spesso porta al recupero del paziente dopo la fine della crescita ossea (all'incirca all'età di 17-19 anni).

Negli stadi iniziali della malattia Osgood-Shlyattera non ha praticamente alcun effetto. Poi il dolore al ginocchio aumenta gradualmente, aumenta con l'accovacciarsi, saltare, salire e scendere le scale. Più tardi, il dolore alle ginocchia è aggravato piegando le ginocchia, mentre corre e anche quando cammina.

Il dolore è localizzato sotto il ginocchio, nell'area della tuberosità tibiale. All'esame, viene rilevato un gonfiore nell'area della tuberosità con contorni lisci. La palpazione ha segnato la tenerezza. Successivamente, la sporgenza è modellata visivamente sotto forma di gobba o protuberanza. La malattia di Osgood-Shlyattera è caratterizzata da periodi di esacerbazione e remissione e, di regola, passa al momento della fine della crescita scheletrica.

diagnostica

Con un decorso tipico della malattia e la presenza dei fattori di rischio descritti, la diagnosi non causa alcuna difficoltà e lo specialista può fornire la diagnosi corretta immediatamente dopo aver esaminato il bambino senza utilizzare ulteriori metodi di esame.

Per confermare la malattia, gli esperti raccomandano un esame radiografico dell'articolazione del ginocchio in posizione laterale. In tali immagini si può vedere chiaramente l'osteocondropatia, così come la frammentazione ossea, se quest'ultima ha luogo.

Nei casi più difficili per la diagnosi, al paziente può essere prescritta una risonanza magnetica, TAC, ecografia. Non ci sono segni specifici di laboratorio di patologia. Tutti gli indicatori del sangue e delle urine rientrano nella norma di età.

Fondamentalmente, i dati clinici sono sufficienti per impostare la diagnosi corretta. Di solito vengono prescritti metodi diagnostici strumentali allo scopo di una valutazione dettagliata dei cambiamenti patologici e l'esclusione di un'altra patologia. Quando la radiografia è possibile identificare:

  • I contorni sfocati delle epifisi della tuberosità della tibia.
  • Depositi di calcio nel fascio della rotula.
  • Ispessimento del legamento patellare.

Se necessario, può utilizzare ultrasuoni, tomografia computerizzata e risonanza magnetica.

Stabilire la malattia di Schlätter consente una combinazione di segni clinici e la localizzazione tipica dei cambiamenti patologici. Prendi anche in considerazione l'età e il sesso del paziente. Tuttavia, il fattore decisivo per fare una diagnosi è un esame a raggi X, che per una maggiore informatività dovrebbe essere effettuato in dinamica.

La radiografia dell'articolazione del ginocchio è realizzata in proiezione frontale e laterale. In alcuni casi, un'ulteriore ecografia dell'articolazione del ginocchio, risonanza magnetica e TAC dell'articolazione. La densitometria viene anche utilizzata per ottenere dati sulla struttura del tessuto osseo. La diagnostica di laboratorio è prescritta per escludere la natura infettiva del danno all'articolazione del ginocchio (artrite specifica e non specifica).

Include un esame del sangue clinico, un esame del sangue per la proteina C-reattiva e il fattore reumatoide, studi sulla PCR. Nel periodo iniziale, la malattia di Schlätter è caratterizzata da un'immagine a raggi X dell'appiattimento del tessuto molle della tuberosità tibiale e dell'innalzamento del limite inferiore di illuminazione corrispondente al tessuto adiposo situato nella parte anteriore dell'articolazione del ginocchio.

Quest'ultimo è dovuto ad un aumento del volume della sacca di subcollege a causa della sua infiammazione asettica. I cambiamenti nei nuclei (o nucleo) di ossificazione della tuberosità tibiale all'inizio della malattia di Schlätter sono assenti.

Nel tempo, i nuclei radiologicamente spostati dell'ossificazione in avanti e verso l'alto di una quantità da 2 a 5 mm sono marcati radiologicamente. Si può osservare una struttura trabecolare dei nuclei sfuocata e la ruvidità dei loro contorni.

È possibile un riassorbimento graduale dei nuclei sfollati. Ma più spesso sono fusi con la parte principale del nucleo di ossificazione con la formazione di un conglomerato osseo, la base della quale è la tuberosità tibiale, e la punta è una protuberanza a forma di punta, che è ben visualizzata sulla radiografia laterale e palpata nella regione di tuberosità. La diagnosi differenziale della malattia di Schlätter deve essere eseguita con frattura della tibia, sifilide, tubercolosi, osteomielite e processi tumorali.

Per la diagnosi, è sufficiente prendere in considerazione i dati clinici con la localizzazione tipica del processo patologico, i dati di ispezione e di palpazione e tenendo anche conto dell'età del paziente. Inoltre, la radiografia viene eseguita in due proiezioni con particolare attenzione alla tuberosità tibiale. Sui radiogrammi con malattia di Osgood-Shlatter, ci sono processi di aumento e diminuzione della densità, frammentazione della tuberosità.

La diagnosi ecografica è uno strumento diagnostico molto prezioso. Di norma, con il corso tipico della malattia di Osgood-Schlatter, la diagnosi non presenta alcuna difficoltà.

Quando si riferisce a un medico per determinare le cause di una protuberanza dolorosa sotto il ginocchio, ha bisogno di essere informato sui sintomi che infastidiscono il bambino, la connessione di questi sintomi con l'esercizio, ricorda di parlare di problemi con l'articolazione del ginocchio in passato (specialmente se ci sono stati feriti). Quindi il medico esaminerà il ginocchio dolorante.

Valutare i segni caratteristici della malattia di Osgood-Schlatter (crescita, gonfiore, dolore) e la quantità di movimenti attivi e passivi nel ginocchio. Quando si valutano i test di laboratorio, non si riscontrano anomalie. Tra gli studi strumentali, la radiografia dell'articolazione interessata è di particolare importanza, che consente la visualizzazione. Anche nella diagnosi mediante ultrasuoni e risonanza magnetica.

Trattamento della malattia di Schlätter negli adolescenti

Il trattamento di questa patologia viene eseguito da un chirurgo ortopedico, nella maggior parte dei casi la malattia di Schlätter viene trattata rapidamente e facilmente e i sintomi scompaiono gradualmente con la crescita dell'osso. Se i sintomi sono sufficientemente pronunciati, è necessario:

  • l'uso di medicinali
  • fisioterapia,
  • esercizi terapeutici e fisioterapia.

La terapia farmacologica per la malattia di Schlätter include l'assunzione di antidolorifici e antinfiammatori dal gruppo FANS - di solito ibuprofene, Tylenol e analoghi. Sono prescritti al bambino solo in un breve periodo e in piccole dosi.

Con la fisioterapia, c'è una diminuzione dell'edema, la riduzione dell'infiammazione e una diminuzione del dolore. La scelta di un particolare metodo è determinata dal medico e dal grado del problema, dal sesso e dall'età del bambino.

Metodi di esercizi di fisioterapia sono utilizzati per allungare il quadricipite femorale e sviluppare i muscoli posteriori della coscia. Ciò consente di ridurre il carico sul punto di attacco del tendine e la formazione di lacrime e lesioni lì. Sono necessari anche esercizi per stabilizzare l'articolazione del ginocchio.

Oltre al trattamento, è necessario garantire un cambiamento dello stile di vita, almeno per la durata del recupero dopo un trauma e l'insorgenza di dolore. È necessario alleviare l'articolazione e limitare l'attività che intensifica i sintomi. È necessario applicare immediatamente il freddo sul luogo delle lesioni e utilizzare le ginocchiere per proteggere l'articolazione, specialmente durante l'allenamento attivo.

Al momento del periodo acuto, è necessario sostituire lo sport associato al salto e al jogging o al ciclismo: questo scaricherà le articolazioni e i muscoli.

I pazienti con malattia di Schlätter di solito ricevono trattamenti conservativi ambulatoriali da un chirurgo, da un traumatologo o da un chirurgo ortopedico. Prima di tutto, è necessario eliminare lo sforzo fisico e garantire il massimo riposo possibile dell'articolazione del ginocchio interessata. Nei casi più gravi, è possibile imporre una benda sull'articolazione.

La base del trattamento farmacologico per la malattia di Schlätter è antinfiammatoria e antidolorifica. Metodi fisioterapeutici sono anche ampiamente usati: fangoterapia, magnetoterapia, UHF, terapia ad onde d'urto, terapia con paraffina, massaggio dell'arto inferiore. Per ripristinare le aree danneggiate della tibia, l'elettroforesi viene effettuata con calcio.

Le lezioni di fisioterapia comprendono una serie di esercizi mirati all'allungamento dei muscoli posteriori della coscia e del quadricipite femorale. Il loro risultato è una riduzione della tensione del tendine rotuleo attaccato alla tibia. Per stabilizzare l'articolazione del ginocchio, nel complesso di trattamento sono inclusi anche esercizi che rafforzano i muscoli della coscia.

Dopo il trattamento per la malattia di Schlätter, è necessario limitare i carichi sull'articolazione del ginocchio. Il paziente dovrebbe evitare di saltare, correre, inginocchiarsi o accovacciarsi. Classi sport traumatici è meglio passare a un più benigno, ad esempio, il nuoto in piscina.

In caso di grave distruzione del tessuto osseo nella regione della testa tibiale, è possibile il trattamento chirurgico della malattia di Schlätter.

L'operazione consiste nel rimuovere i fuochi necrotici e archiviare un innesto osseo che fissa la tuberosità tibiale.

Come trattare la malattia di Osgood-Shlatter a casa

Alcuni tipi di trattamento per la malattia di Schlätter possono essere applicati anche a casa, ma solo dopo aver ricevuto una consulenza completa dal proprio medico. Questa è principalmente terapia locale ed esercizio fisico:

  • Il dolore intenso costante nel ginocchio è meglio trattato con impacchi durante la notte con ronidasi o dimexide.
  • Tra i rimedi popolari usavano vari unguenti e compresse a base di celidonia, miele, erba di San Giovanni, achillea, ortica, ecc.
  • Per alleviare il disagio e prevenire il ripetersi della malattia nella fase di recupero, si raccomanda di eseguire una serie speciale di esercizi per rafforzare e sviluppare l'articolazione del ginocchio.

La prognosi e gli effetti della malattia di Schlätter negli adolescenti

Gli effetti negativi della patologia sono estremamente rari. Nella maggior parte dei casi, la malattia è caratterizzata da un decorso benigno e da una regressione indipendente dopo l'interruzione della crescita di una persona (23-25 ​​anni). Fu allora che le zone di germogliamento delle ossa tubolari sono chiuse e, di conseguenza, il substrato stesso dello sviluppo della malattia di Osgood-Shlatter scompare.

In alcuni casi, un adulto può avere un difetto esterno sotto forma di un tubercolo sotto il ginocchio, che non influisce sulla funzione dell'articolazione del ginocchio e dell'arto inferiore nel suo insieme.

Ma a volte una tale complicazione può essere osservata come frammentazione della tuberosità, cioè il distacco del sequestro osseo e la separazione del tendine rotuleo dalla tibia. In questi casi, la normale funzione della gamba può essere ripristinata solo con un intervento chirurgico, durante il quale viene ripristinata l'integrità del legamento. Nella maggior parte dei casi, la previsione è abbastanza favorevole. Di norma, all'età di 18 anni, quando il processo di ossificazione della tuberosità tibiale termina, la malattia viene risolta.

Tuttavia, nonostante il trattamento conservativo intrapreso in circa il 10% degli adolescenti, alcuni sintomi della malattia di Schlättter persistono anche nell'età adulta successiva. Effetti simili possono essere associati alla presenza di crescite residue sulla tuberosità o focolai di ossificazione sul tendine rotuleo.

La maggior parte di coloro che hanno sofferto la malattia di Schlätter mantengono la protrusione pineale della tuberosità tibiale, che non causa dolore e non altera la funzione dell'articolazione. Tuttavia, si possono osservare anche complicazioni: mescolare la rotula, la deformità e l'artrosi dell'articolazione del ginocchio, portando ad una sindrome dolorosa che si alza costantemente quando si fa affidamento su un ginocchio piegato.

A volte, dopo la malattia di Schlätter, i pazienti lamentano dolore doloroso o dolorante nella regione dell'articolazione del ginocchio che si verifica quando il tempo cambia.

La maggior parte delle persone che hanno avuto la malattia di Schlätter non scompaiono nella cosiddetta crescita dell'articolazione del ginocchio, altrimenti la prognosi è spesso più favorevole, il dolore associato ai carichi scompare, altri tipi minori di dolore doloroso associato al cambiamento climatico e localizzato nell'articolazione del ginocchio.

La malattia di Schlätter e l'esercito

L'osteocondropatia della tuberosità tibiale non è un motivo per il rilascio del giovane dal servizio di leva militare. Di norma, all'età di 17-18 anni, quando viene effettuata la chiamata, la malattia sta già regredendo. Se i sintomi della patologia sono ancora osservati, il giovane riceve un ritardo temporaneo per il tempo necessario per completare il trattamento e completare la guarigione dei tessuti (6-12 mesi).

Quindi, la malattia di Schlätter è una patologia abbastanza comune del sistema muscolo-scheletrico che colpisce bambini e adolescenti. La malattia è caratterizzata da un decorso benigno e quasi il 100% di recupero. La cosa principale è identificare il problema in tempo e iniziare il trattamento se necessario.

Quando la funzione articolare causata dalla malattia di Osgood-Shlatter è compromessa, il draftee non può essere chiamato per il servizio militare, se la funzione congiunta non viene compromessa, la malattia non costituirà un ostacolo al servizio nell'esercito.