Come sbarazzarsi del dolore al tallone a casa

Se ti senti costantemente a disagio, questa è una seria ragione per pensare alla tua salute, perché questo sintomo segnala spesso la presenza di qualche malattia. Per tornare in buona salute, è importante non solo eliminare il dolore, ma anche scoprire la causa del loro verificarsi.

Cause del dolore al tallone

Una sensazione di disagio può essere causata da una varietà di fattori:

  1. Attività sportive Il dolore nell'area del tallone a volte si verifica dopo il jogging o altri esercizi fisici che comportano carichi pesanti.
  2. Lesioni. Lividi, distorsioni, fratture o qualsiasi altro tipo di danno possono portare a dolore acuto. In questo caso, è necessario contattare immediatamente un traumatologo. Per evitare spiacevoli conseguenze, è meglio non calpestare una gamba malata.
  3. Scarpe inadatte. Se si andava solo con i tacchi, e poi si iniziava a indossare scarpe con suola piatta, questo può influire negativamente sulla salute dei piedi.
  4. Sovrappeso. A causa del sovrappeso, il carico sui piedi aumenta e, di conseguenza, la persona avverte forti dolori durante il cammino.
  5. Artrite. L'infiammazione del tessuto che collega il calcagno e le dita può portare a disagio che aumenterà gradualmente. Particolarmente intenso con questa malattia, il dolore si manifesta al mattino.
  6. Fascite soletta. Chiusura di scarpe scomode o di lunga durata quotidiana sulle gambe può provocare una patologia. Di conseguenza, formano una sorta di escrescenza, esercitando una pressione sul tessuto e provocando una sensazione di disagio, che è molto sentita dopo il sonno.
  7. Sperone calcaneare. Se la fascite non si indurisce nel tempo, sulla superficie del calcagno può comparire la formazione dell'osso, che porterà a gravi sensazioni dolorose che si verificano spesso al mattino.
  8. Infiammazione o rottura del tendine di Achille. Lesioni possono verificarsi a seguito di intenso sforzo fisico o, per esempio, con un salto senza successo.
  9. L'infezione. L'infiammazione del tendine può essere causata da malattie infettive, come la clamidia. La malattia è accompagnata da un dolore costante, che alla sera diventa ancora più forte.
  10. Tumori maligni In presenza di tumori ai piedi, c'è una compressione dei vasi e delle terminazioni nervose, che a sua volta causa dolore cronico.
  11. Crepe nei talloni derivanti da dermatiti, micosi o altre malattie.

Come sbarazzarsi del dolore al tallone

Al fine di eliminare il disagio, è necessario prima determinare la causa del loro verificarsi contattando un reumatologo, un traumatologo o un dermatologo. Il trattamento può esser effettuato in vari modi, è nominato solo dopo un esame diagnostico completo, compreso esami del sangue, raggi X ed ultrasuoni.

Se ci sono crepe sui talloni, è necessario fissare un appuntamento con un dermatologo, se si scopre che sono affetti da un fungo, egli prescriverà il trattamento appropriato. Questo problema può anche essere causato da un aumento della secchezza della pelle. Per eliminare le crepe, si consiglia di lubrificare quotidianamente le gambe con una crema e rimuovere le zone cornificate con gli strumenti per una pedicure.

Se la causa del disagio era scomoda per le scarpe, si consiglia di acquistare prodotti con una scarpa comoda che non dia un grande carico sul tallone. Di tanto in tanto, le scarpe devono essere rimosse in modo che i piedi possano riposare.

Per il trattamento degli speroni calcistici è necessario prendere misure globali:

  • sbarazzarsi del peso corporeo in eccesso;
  • fisioterapia (bagni minerali, ultrasuoni, applicazioni di fango);
  • uso di plantari ortopedici;
  • ridurre il carico sul piede;
  • trattamento farmacologico;
  • rimozione della crescita ossea mediante intervento chirurgico (in casi particolarmente gravi).

In presenza di processi infiammatori causati da malattie infettive o malattie delle articolazioni, vengono usati i farmaci prescritti dal medico al paziente.

Per alleviare la condizione della fascite plantare, è possibile, riducendo l'attività fisica, ad esempio, abbandonando gli sport come camminare o correre. Inoltre, si consiglia di fare esercizi speciali ogni mattina:

  • Metti un mattarello sotto i piedi, prendi una posizione seduta e per diversi minuti arrotolalo con l'aiuto di un gradino. Per ottenere l'effetto desiderato, ripetere la procedura più volte al giorno.

La causa del disagio è spesso associata a bassa mobilità dei muscoli gastrocnemio. È possibile sbarazzarsi di un sintomo sgradevole con l'aiuto del seguente esercizio:

  • Stai vicino al muro, metti le mani su di esso, raddrizza la gamba destra e avanza con la sinistra. Quindi appoggiarsi al muro, rimanendo in questa posizione per mezzo minuto. Dopo di ciò, ripeti tutte le azioni, cambiando le gambe.

Come sbarazzarsi rapidamente del dolore al tallone

I seguenti metodi aiuteranno ad alleviare la condizione:

  1. Se non ci sono controindicazioni mediche, prendere il ghiaccio, attaccarlo ai piedi e quindi strofinarli. Questa procedura è raccomandata per essere eseguita ogni giorno una volta, per venti minuti.
  2. È possibile liberarsi delle sensazioni dolorose vaporizzando le gambe in una bacinella con acqua tiepida.
  3. Gli antidolorifici che contengono ibuprofene nella loro composizione hanno un effetto rapido. Tuttavia, prima di iniziare a prenderli, dovresti consultare il medico.
  4. Il dolore nel tallone è unguento anti-infiammatorio ben rimosso (butadiene, indometacina).

Trattamento del dolore al tallone a casa

Puoi sbarazzarti del problema usando i rimedi popolari comprovati:

  1. Grattugiate le patate crude su una grattugia, attaccatela alla gamba e avvolgetela sopra con del polietilene. Questa ricetta ti consente di alleviare rapidamente il dolore.
  2. Sbarazzarsi di speroni calcarei aiuta a piantaggine. Attaccare il foglio al punto dolente, e non appena si asciuga, sostituirlo con uno nuovo. Dopo questa procedura, potresti avvertire forti dolori, ma in futuro potresti dimenticare l'esistenza di escrescenze ossee.
  3. Per il trattamento, il rafano nero è adatto, deve essere finemente sfregato, attaccato al tallone e avvolto con polietilene. Al mattino, la purea deve essere lavata via con acqua tiepida.
  4. Se c'è una "tripla Colonia" a casa, può essere scaldata in un contenitore smaltato, quindi vaporizzarla nelle gambe.
  5. L'aglio ha un eccellente effetto curativo, lo schiaccia e si applica al tallone per quattro ore. Ogni giorno facendo queste compresse, puoi presto liberarti della sensazione di disagio.
  6. Sminuzzare due compresse di aspirina, mescolarle con un cucchiaio di iodio al 3%, applicare la composizione su cotone idrofilo, quindi applicarla sul punto dolente, avvolgere con un involucro di plastica e un asciugamano caldo. Ripeti questa procedura almeno tre volte al giorno.

Usando le ricette popolari, sarai in grado di liberarti delle sensazioni dolorose a casa, ma prima di iniziare il trattamento, devi prima consultarti con uno specialista.

Come evitare il dolore al tallone

Per mantenere una buona salute, devi essere attento alla tua salute e attuare misure preventive per evitare lo sviluppo di gravi problemi.

  1. L'eccesso di peso diventa spesso la causa dell'aumento del carico sui piedi, quindi deve essere mantenuto in condizioni normali, seguendo la dieta della dieta. Si consiglia una particolare preferenza per dare proteine ​​e cibi vegetali, poiché il dolore nel tallone spesso provoca processi infiammatori derivanti da disturbi metabolici.
  2. Puoi evitare di sovraccaricare i piedi acquistando scarpe comode con un tacco basso che ti consentiranno di distribuire uniformemente il carico.
  3. Per fornire protezione al tallone aiuterà plantari ortopedici, grazie ai quali sono supportati i legamenti dei piedi e dei muscoli.
  4. A scopo preventivo, è possibile eseguire esercizi speciali ogni giorno per prevenire le malattie del piede.

Per risolvere il problema, è necessario applicare misure complesse. Il trattamento può richiedere diversi mesi, tuttavia, avendo cura della tua salute e seguendo tutte le raccomandazioni dei medici, alla fine sarai in grado di eliminare completamente le sensazioni che ti turbano.

Perché si verifica il dolore al tallone e come trattarlo?

La funzione principale del calcagno è l'ammortamento. Il tallone ha una grande sensibilità dovuta al fatto che ospita un gran numero di vasi sanguigni e terminazioni nervose che lo attraversano in altre parti del piede. Pertanto, per ogni minimo danno, una persona avverte dolore.

Per le persone attive e attive, il dolore nel tallone quando si cammina può essere una vera prova, impedendo loro di raggiungere i loro obiettivi. Ma anche se una persona conduce uno stile di vita sedentario, nel tallone la mattina dopo il sonno può causare molti problemi.

Per alleviare in qualche modo il suo destino, è necessario prima capire che cosa ha causato questo dolore, e solo allora intraprendere ulteriori azioni. Perché i talloni indolenziti e come trattarli? Proviamo a capirlo.

Cause del dolore al tallone quando si cammina

Cosa può essere e come trattare? Molte persone provano dolore nel tallone quando camminano, ma non attribuiscono importanza a loro, considerando che questo è il risultato di scioperi su una superficie dura della terra. Una falsa assunzione diventa la causa di molti problemi in futuro, poiché le malattie che causano il sintomo continuano a progredire.

Considera le principali cause del dolore:

  • Sperone calcaneare o fascite plantare. Questa è una causa investigativa di infiammazione cronica della fascite della pianta. Con questa malattia, la zona del piede accumula sali di calcio, che successivamente formano la crescita ossea. Di regola, questo stadio è accompagnato da un indebolimento delle sensazioni spiacevoli nel piede. Tuttavia, al mattino sentiva dolore nel tallone quando camminava. A seconda della posizione dello sperone, sia il tallone del piede sinistro che il piede destro possono ferire.
  • Fascia di sovratensione. Il lungo legamento supporta la forma del piede, fornisce proprietà ammortizzanti dell'arco. Dopo aver eseguito esercizi come correre, saltare, c'è una sensazione di sovrallenamento. Il piede richiede riposo, ma le scarpe con supinazione insufficiente causano l'infiammazione della fascia plantare, cioè la fascite. Il tallone fa molto male, specialmente durante le passeggiate mattutine, quando una persona si alza dal letto e la fascia si allunga. Lesioni croniche e distorsioni portano alla crescita del tessuto osseo alla base del calcagno - l'aspetto di uno sperone. Aumenta ulteriormente il dolore durante l'esercizio e il camminare.
  • La borsite è una malattia che causa l'infiammazione del tessuto che passa lungo il piede e collega l'osso del tallone con le dita dei piedi. Il processo infiammatorio è caratterizzato da un aumento del dolore, particolarmente grave al mattino. È possibile lenire il dolore con un massaggio, ma quando si calpesta il tallone, il dolore ritornerà inevitabilmente.
  • Achille. Il processo infiammatorio in questa formazione anatomica si verifica a causa di carichi costanti sui muscoli del polpaccio (salendo la montagna, saltando), indossando scomode spremute e camminando con i tacchi alti. La malattia è caratterizzata da dolore nella proiezione del tendine e per tutta la sua lunghezza. Inoltre, il dolore si verifica necessariamente al di sopra del livello medio dell'intensità e del gonfiore del tendine stesso. In assenza di trattamento e ridotta immunità, può verificarsi un'infiammazione purulenta del tendine di Achille, quindi il dolore sopra il tallone diventa più intenso, nella misura in cui una persona non può calpestare e calpestare. Oltre a ciò, l'infiammazione può raggiungere un livello tale che può verificarsi una rottura del tendine. Questa condizione richiede cure mediche di emergenza.
  • Causa di dolore nel tallone può essere e malattie della colonna vertebrale, in particolare la colonna vertebrale lombare, che si verificano spesso con sintomi di sciatica. Questo dolore è familiare a molti, perché il suo focus si trova nella regione lombare, quindi passa attraverso l'area del gluteo, la parte posteriore della coscia, scendendo verso il tallone. I principali segni di dolore nell'osteocondrosi della colonna lombare sono una sensazione di intorpidimento e formicolio alla coscia.
  • Artrite reattiva. Questa malattia ha un'eziologia infettiva ed è innescata da patogeni quali Yersinia, Salmonella, Shigella, Campylobacter, Clostridium, Chlamydia, Mycoplasma, ecc. I sintomi caratteristici, oltre al dolore al tallone, sono i sintomi dell'infiammazione - edema, arrossamento, aumento della temperatura locale.
  • Alcune infezioni, tra cui genitali. In molti casi, le infezioni latenti causano l'infiammazione reattiva dei talloni. A volte risulta, dai singoli segni, determinare la natura infettiva dell'infiammazione dei tendini di questa parte del piede.
  • Gotta - I sali di acido urico si accumulano nel corpo. Provocano dolore acuto, gonfiore. Una o più articolazioni diventano di colore rosso, diventano calde e sensibili anche a piccoli tocchi. A seconda della posizione, il tallone della gamba sinistra o destra fa male.

Cause del dolore al tallone quando si cammina, non causato da malattie:

  • Prima di tutto, se c'è dolore nel tallone quando si cammina, è necessario concentrarsi sulle scarpe, soprattutto per le donne che amano i tacchi alti. Questo è il nemico più pericoloso del piede. Quando si indossano scarpe di questo tipo, i piedi sono soggetti a un sovraccarico costante, di conseguenza, quando si cammina può causare forti dolori di tiro nel tallone.
  • Stare in piedi tutto il giorno. Alla fine della giornata, le gambe si stancano e la persona può provare dolore ai talloni quando cammina.
  • L'obesità stabile o un forte peso e in breve tempo aiuta ad aumentare il carico sul piede.
  • Ammaccatura di calcagno. Come risultato della lesione, i tessuti adiacenti possono infiammarsi e si manifestano forti dolori durante la deambulazione. I sintomi sono gli stessi di un infortunio al tendine. Il sito dell'infortunio diventa rosso durante la settimana, quindi diventa blu e diventa giallo. I sintomi stanno aumentando gradualmente.
  • L'atrofia del "cuscinetto" adiposo sottocutaneo nel tallone si verifica a seguito di una drammatica perdita di peso o di un aumento dell'attività fisica quotidiana, associata a sovraccarico fisico.

Come puoi vedere, ci sono molte cause di dolore nel tallone quando si cammina, anche dopo aver dormito. Pertanto, è importante che tali segni contattino uno specialista per un consiglio. In effetti, in ogni singolo caso, il trattamento sarà diverso a seconda della causa, quindi vale la pena effettuare una diagnosi per scoprire che cosa potrebbe essere.

diagnostica

Prima di capire come trattare il dolore nel tallone quando si cammina, è necessario diagnosticare correttamente un sintomo, nonché determinare la causa del suo sviluppo. Di norma, per una diagnosi a uno specialista esperto è sufficiente:

  • reclami del paziente;
  • storia del paziente (presenza o assenza di precedenti patologie, lesioni);
  • esame del piede per la presenza di modifiche in esso;
  • L'esame a raggi X fornirà un quadro chiaro dei cambiamenti specifici nel caso della presenza di alcune malattie.

In alcuni casi, questa informazione potrebbe non essere sufficiente, potresti aver bisogno di ulteriori ricerche:

  • emocromo completo (possibile anemia, leucocitosi, aumento della VES nell'artrite reumatoide, spondilite anchilosante).
  • esame del sangue biochimico: un aumento dell'acido urico nella gotta.
  • analisi microbiologiche per eliminare la presenza di batteri che influenzano lo sviluppo dell'artrite reumatoide;
  • puntura dell'osso per ulteriore esame istologico, viene effettuata per escludere la tubercolosi ossea o l'oncologia.

Per eliminare il dolore al tallone, è necessario il trattamento della malattia di base, che ha portato a questo sintomo. Sebbene gli antidolorifici (Ketorol e altri) possano temporaneamente salvarti da sensazioni spiacevoli, non puoi eliminare il dolore al tallone senza rimuovere la causa. Pertanto, quando le più lievi manifestazioni dolorose dovrebbero consultare un medico e non appena possibile iniziare il trattamento della malattia di base.

Come trattare il dolore al tallone quando si cammina?

Con la comparsa del dolore nel tallone, il trattamento consiste in metodi medici e fisioterapici, creando un poggiapiedi, un massaggio e una terapia fisica. L'uso costante di solette speciali riduce la pressione sull'area di disturbo del tallone.

A casa, il dolore al tallone quando si cammina viene trattato con l'aiuto di tali farmaci:

  1. Farmaci antiinfiammatori non steroidei - Ibuprofene, Ketoprofene, Meloxicam. A volte sono necessarie iniezioni di corticosteroidi (ad esempio, per l'artrite reumatoide).
  2. Mazei - Diclofenac, Voltaren, Ketorol Gel, Butadione, Piroxicam Gel.
  3. Rimedi popolari: unguenti, decotti, bagni lenitivi e lozioni antinfiammatorie.

Inoltre, utilizzare una benda stretta, condurre sessioni di terapia a onde d'urto. Durante il periodo di trattamento, il carico sul piede dovrebbe essere limitato. Più spesso aiutano approcci di fisioterapia, massaggi ed esercizi speciali. Allo stesso tempo, il tallone praticamente non fa male quando si cammina entro la fine della giornata.

C'è dolore nel tallone, a quale dottore contattare?

A seconda che ci sia stato un trauma, terapisti, traumatologi, ortopedici. Potrebbe essere necessario consultare specialisti delle seguenti specialità: un neurologo, un chirurgo, un oncologo, uno specialista in tubercolosi.

Se non sei sicuro della causa del dolore, allora puoi fissare un appuntamento con il terapeuta distrettuale. Dopo l'esame, ti indirizzerà al medico giusto.

prevenzione

Come sapete, è meglio prevenire la malattia che curarla. Pertanto, per prevenire l'insorgere di dolore al piede, puoi fare quanto segue:

  1. Indossare scarpe comode e correttamente selezionate. Tallone - non più di quattro centimetri, le scarpe non dovrebbero spingere.
  2. A casa, fai esercizi per le gambe: piega e raddrizza il piede in posizione seduta per due minuti. Puoi anche prendere una semplice palla da tennis e rotolarla sul pavimento con i piedi. Esercizio da eseguire per 5-7 minuti per ogni gamba.
  3. Mangiare bene e adottare misure per combattere l'obesità.
  4. Prendi vassoi di contrasto con le erbe.
  5. Camminare a piedi nudi sull'erba e sabbia sulla spiaggia.

La cosa più importante - non puoi credere che il dolore nel tallone quando si cammina passerà da solo. Può solo peggiorare e svilupparsi in altre malattie più gravi. Pertanto, quando si verifica il dolore, è necessario consultare immediatamente un medico.

Trattamento del dolore al tallone

Dolore nei piedi quando camminare è familiare a chiunque. E il dolore al tallone è la sindrome più comune, che ha molte cause. In alcuni casi, il disagio è solo una conseguenza della fatica, in altri può essere un sintomo di una malattia grave. Determinare la causa e prescrivere un trattamento per il dolore al tallone può solo specialista dopo un esame approfondito.

Le cause principali del dolore e del trattamento del tallone

Il piede umano svolge il ruolo di ammortizzatore. Il grasso morbido e l'osso del tallone possono sopportare carichi enormi quando si cammina e si corre. Nel frattempo, un gran numero di vasi sanguigni e canali nervosi passano in questa zona, quindi è più morbido, spugnoso e facile da danneggiare.

Le cause più comuni di dolore al tallone includono:

  • La fascite plantare è un'infiammazione o distensione della fascia plantare (formazione densa di tessuto connettivo che passa attraverso l'intero piede). Questo problema sorge quando c'è un carico pesante sulla fascia, che causa piccoli strappi nelle fibre del legamento, specialmente nei punti di attacco al calcagno. Questa malattia può verificarsi in qualsiasi persona, ma il più delle volte colpisce persone con diabete, obesità e piedi piatti, gli atleti. Per il trattamento del dolore al tallone nella fascite plantare, vengono prescritti farmaci antinfiammatori;
  • Sperone calcaneare è una crescita patologica del tessuto osseo, spesso accompagnata dalla deposizione di sali, processi infiammatori. Può verificarsi come una malattia indipendente a causa dell'uso di scarpe scomode, ma il più delle volte è il risultato di gotta o artrosi. Allo stesso tempo, i pazienti lamentano dolori acuti al tallone. Il trattamento spur viene effettuato in modo completo, si consigliano solette ortopediche, medicinali, massaggi, bagni caldi per lo scarico del piede;
  • L'apofisite del tallone è un'infiammazione del centro dell'osso. Si verifica con l'aumentare dell'attività fisica o indossare scarpe strette. La sindrome del dolore si manifesta non dal basso, ma dal lato. Spesso questa malattia si verifica nei bambini di età compresa tra 8-14 anni, in particolare quelli che praticano sport. A questa età, l'osso non si è ancora completamente formato, pertanto, i carichi costanti sulla piastra di crescita (apofisi) causano infiammazione e grave dolore al tallone. I farmaci antinfiammatori non steroidei sono usati per il trattamento, ad esempio, Ibuprofen, Diclofenac, Brufen. Durante questo periodo, si raccomanda di ridurre il carico sul piede, esercizi terapeutici e massaggi per migliorare la circolazione del sangue;
  • L'artrite reumatoide si verifica quando l'immunità del paziente inizia a distruggere le cellule sane, come quelle estranee. Nel corpo c'è un processo infiammatorio costante, che gradualmente distrugge l'intero sistema osseo di una persona. In caso di questa malattia, viene effettuato un trattamento complesso, vengono usati farmaci, fisioterapia, fangoterapia, balneoterapia;
  • Infiammazione del tendine di Achille (tendini) o della sinoviale (borsite). La causa della malattia è l'uso di scarpe scomode o il carico sui tendini durante le lunghe camminate. Molto spesso, l'infiammazione si verifica nelle persone che soffrono di flatfoot. I sintomi si manifestano sotto forma di dolore acuto al tallone, il trattamento è di assicurare il riposo completo dell'arto fissando la stecca o la benda elastica. Farmaci anti-infiammatori, ghiaccio, massaggi sono usati per alleviare il dolore. Nel decorso cronico della malattia viene utilizzata la terapia ad onde d'urto;
  • L'artrite reattiva si verifica nelle infezioni, in particolare genitali (gonorrea, clamidia), e alcune altre che procedono in modo nascosto. Di conseguenza, sviluppa infiammazione "reattiva" dei talloni. In questo caso, la sindrome del dolore si osserva non solo quando si cammina, ma anche durante il sonno. L'infiammazione colpisce spesso altre articolazioni. In questo caso, quando si cura il dolore al tallone, è prima necessario eliminare l'infezione principale con antibiotici;
  • Malattie infiammatorie croniche delle articolazioni: spondilite anchilosante, gotta, artrite psoriasica. Molto spesso si verificano in persone che soffrono di disturbi metabolici, inclini all'uso di bevande alcoliche, troppo appassionato di cibo a base di carne. In questo caso, i farmaci antinfiammatori, le iniezioni di ormoni corticosteroidei, la terapia laser, l'elettroforesi sono usati per il trattamento del grave dolore al tallone. Allo stesso tempo svolgere la lotta contro la malattia di base;
  • Lividi o fratture possono causare disagio al piede.

Oltre ai farmaci anti-infiammatori, i plantari ortopedici vengono spesso utilizzati durante il trattamento del tallone e dei dolori da sprone per alleviare le aree problematiche, i bagni caldi con sale marino, la soda. L'effetto positivo ha esercizi terapeutici, massaggio del piede e della gamba. Per ridurre il dolore e l'infiammazione, i bagni di ghiaccio o gli elettrodi riempiti con ghiaccio tritato finemente aiutano.

Trattamento del dolore nei rimedi popolari heel

Se si osservano forti dolori al tallone, è necessario consultare un medico il più presto possibile per evitare complicazioni. Tuttavia, puoi alleviare il dolore per la prima volta con i rimedi casalinghi:

  • L'alternanza di calore con il freddo aiuta a rimuovere rapidamente il disagio nel tallone. Puoi versare due bacinelle con acqua di diverse temperature e alternativamente immergere il piede in acqua fredda e calda. O massaggiare il piede con un cubetto di ghiaccio per non più di 7 minuti fino a lieve intorpidimento;
  • Inoltre, i bagni di sale caldo sono usati per trattare il dolore al tallone. Per un litro d'acqua devi prendere 300 g di sale, tenere i piedi nell'acqua per mezz'ora. Questa procedura è controindicata nell'osteoporosi, trauma e contusioni;
  • È possibile lubrificare il punto dolente con una miscela a base di uova crude. In precedenza, l'uovo viene conservato per 10 giorni in un bicchiere con essenza acetica, quindi viene estratto dal film, macinato, e vengono aggiunti 40 g di burro;
  • Efficace con il dolore al tallone comprime con ravanello nero. Per fare questo, è necessario lavare e grattugiare il ravanello su una grattugia fine insieme alla pelle. Mettere la pappa su un piccolo pezzo di stoffa, fissarla al piede, avvolgere il piede in un sacchetto di plastica e calzare un calzino stretto. Fare un impacco ogni giorno durante la notte fino a quando il dolore non passa;
  • Puoi anche cucinare patate sbucciate e patate intere, versarle in un catino, attendere che si raffreddino un po '. Mescolare le patate in purea di patate, aggiungendo gradualmente lugol. Mantieni il piede in questa miscela fino a quando non si raffredda completamente, quindi indossa calze di lana.
  • Per alleviare il dolore aiuta la pappa di aglio, che viene applicata per 3-4 ore al punto dolente. Puoi anche mettere dei peperoncini rossi in un calzino e camminare per tutto il giorno.

Ci sono molti rimedi per il trattamento del dolore al tallone, ma in ogni caso, si dovrebbe contattare uno specialista il prima possibile se il disagio non scompare entro poche settimane o aumenta con il camminare.

Il dolore al tallone causa un trattamento

Il dolore nel tallone durante il cammino è un sintomo comune di varie malattie o degli effetti di fattori traumatici, familiari a quasi tutti. Nelle donne, una tale malattia è più comune che negli uomini, a causa del camminare con i tacchi alti.

Il tallone dovuto alla struttura anatomica e alla presenza di uno strato denso di grasso può sopportare carichi enormi. Ma a causa della struttura spugnosa del calcagno, il gran numero di nervi che lo attraversano, i vasi sanguigni, è molto vulnerabile e sensibile a lesioni o malattie. Danni a terminazioni nervose multiple portano a dolore costante durante la deambulazione, difficoltà e talvolta l'impossibilità di calpestare il tallone.

Caratteristiche del tallone

Il tallone serve come una sorta di ammortizzatore quando si fa affidamento sul piede. Rappresenta la maggior parte del carico mentre si cammina o si sta in piedi sulle gambe. Il tallone consiste di muscoli, legamenti, tendini, calcagno, uno spesso strato di grasso, una rete di vasi sanguigni e una moltitudine di fibre nervose.

L'osso spugnoso del tallone è la più grande delle 26 ossa scheletriche del piede. Situato nella parte inferiore del metatarso posteriore. Ha un corpo schiacciato lateralmente e leggermente allungato, un tubercolo del tallone ben palpabile e due superfici articolari che servono per l'articolazione con l'osso cuboide di fronte, con l'osso di talco dall'alto. Inoltre, c'è una protrusione, che è il supporto dell'astragalo. Si lega le ossa della parte inferiore della gamba e dei talloni.

Cause del dolore al tallone quando si cammina

Il dolore al tallone può verificarsi a causa di una serie di ragioni, che sono condizionalmente suddivise in diversi gruppi: fattori non correlati a malattie; malattie con danno diretto alle strutture del piede; malattie che colpiscono l'apparato osteo-articolare; lesioni.

Cause non patologiche

  1. L'estensione eccessiva delle strutture del piede contribuisce alla comparsa della "sindrome da dolore al tallone". Indossare scarpe con la scarpa sbagliata, sollevare, sottopancia, così come il frequente cambio di tacchi alti insolitamente bassi, può portare a muscoli eccessivi. La tensione del piede potrebbe essere dovuta al piede piatto.
  2. L'atrofia del "cuscinetto" adiposo sottocutaneo nel tallone si verifica a seguito di una drammatica perdita di peso o di un aumento dell'attività fisica quotidiana, associata a sovraccarico fisico.
  3. Stare in piedi tutto il giorno. Alla fine della giornata, le gambe si stancano e la persona può provare dolore ai talloni quando cammina.
  4. L'obesità stabile o un forte aumento di peso in breve tempo aiuta ad aumentare il carico sul piede.

Malattie delle strutture del piede, manifestate dal dolore ai talloni

  1. Fascite plantare o plantare è la causa più comune di dolore nella zona del tallone. La patologia è comunemente nota come sperone calcaneare. Questa è una malattia del piede, caratterizzata da lesioni infiammatorie dell'aponeurosi plantare, una foglia densa di tessuto connettivo che collega le basi delle falangi prossimali delle dita con la superficie anteromediale del calcagno. Lo stretching, l'infiammazione asettica, la micronadria della fascia plantare sono il risultato di un maggiore stress su di esso, debolezza dell'apparato legamentoso, ipertonicità dei muscoli gastrocnemio, ecc. Il processo coinvolge le mucose, i tessuti molli e il periostio, accompagnato dalla deposizione di sali di calcio nell'area dell'infiammazione. Di conseguenza, si forma una crescita ossea patologica, che porta al dolore cronico nel tallone quando si cammina (calcanodinia).
  2. Tendinite di Achille - una lesione infiammatoria del tendine calcaneale, accompagnata da alterazioni degenerative.
  3. La malattia del nord, o apofisite del calcagno, è spesso una malattia diagnosticata nei bambini, accompagnata da tensione dolorosa e / o stiramento dei tendini e dei muscoli, che porta a dolore al piede dopo una lunga corsa, a praticare sport oa causa della rapida crescita dello scheletro.
  4. La malattia di Haglund - Shinz è una malattia causata dalla necrosi asettica (necrosi) della superficie ossea al posto del più grande effetto meccanico.
  5. La borsite è un'infiammazione della cavità sinoviale con abbondante produzione e accumulo di essudato infiammatorio in essa.
  6. Achillodinia - la comparsa del processo infiammatorio nel tendine del tallone.
  7. La sindrome del canale tarsale è caratterizzata dalla compressione dei rami del nervo tibiale posteriore.
  8. La nevralgia di Morton, o neuropatia da compressione dei nervi plantari, è una compressione comprendente i nervi comuni della suola, che innervano le dita del piede. Il risultato è un forte bruciore che si diffonde su tutta la superficie della suola.
  9. Neuropatia sensoriale di natura ereditaria - un tipo di polineuropatia. In un tipo di patologia autosomica dominante, c'è un'ipotropia delle gambe distali con disturbi della sensibilità dissociati, che porta a un forte dolore ai piedi.
  10. La deformità in valgo del piede è una patologia caratterizzata da una curvatura a forma di X dell'asse dei piedi, a seguito della quale si appiattiscono, "collassando" verso l'interno, e i talloni si aprono verso l'esterno.

Malattie comuni che portano a danni alle ossa e alle articolazioni dei piedi

  1. L'eritromelalgia è una rara malattia vascolare causata dalla dilatazione parossistica dei capillari e delle piccole arterie, che disturba i riflessi vasomotori periferici. Il piede può essere l'area interessata, con dolori di bruciore che occasionalmente si verificano dall'esposizione al calore.
  2. Neoplasie maligne nelle ossa dei piedi. La crescita del tumore porta alla compressione delle terminazioni nervose e dei vasi sanguigni, causando dolore cronico.
  3. Malattia metastatica Le metastasi del cancro con flusso sanguigno sono registrate nell'arto inferiore, in particolare nel piede.
  4. L'artrite reumatoide è una malattia infiammatoria-degenerativa sistemica che colpisce le piccole articolazioni di tutto il corpo, compresi i piedi.
  5. La spondilite anchilosante è una grave malattia sistemica di natura cronica, che colpisce il vantaggio delle articolazioni grandi e delle articolazioni delle vertebre. A volte, a causa dell'ossificazione dei legamenti e dei dischi delle articolazioni spinali, il paziente avverte dolore ai talloni.
  6. L'osteomielite è una infezione batterica che colpisce l'osso, il periostio e il midollo osseo. Con osteomielite del calcagno, si osserva la deformazione e la sclerosi delle strutture ossee.
  7. Tubercolosi dell'osso con il suo scioglimento o necrosi.
  8. La gotta è una grave malattia metabolica. La deposizione di cristalli di acido urico nelle articolazioni porta a pronunciate deformazioni delle ossa, e nei reni - all'infiammazione e alla formazione di calcoli.
  9. Varie malattie infettive. Alcune infezioni intestinali, come la yersiniosi o la salmonellosi, così come le infezioni urogenitali, sono la gonorrea o la clamidia. Scorrendo in una forma latente, portano spesso alla comparsa di artrite reattiva, che colpisce insieme ad altre articolazioni e articolazione del calcagno.
  10. Talloni screpolati derivanti da piede diabetico, micosi o dermatite.

lesioni

  1. Rottura o distorsione del tendine.
  2. Frattura o fessura del calcagno.
  3. Tacchi lividi

La natura del dolore nel tallone quando si cammina

A seconda del fattore eziologico, i talloni possono ferire in modi diversi. Per natura, il dolore sta bruciando, tagliando, opaco, sparando, dolorante. È importante distinguere le sue caratteristiche, aiuterà i medici a determinare la causa esatta e prescriverà un trattamento adeguato. Il dolore può essere la manifestazione iniziale della malattia del piede o uno dei sintomi di una malattia comune.

Il dolore bruciante si verifica nell'eritromelalgia e nella polineuropatia. Nel primo caso, il caldo o addirittura il sonno sotto una coperta calda portano all'espansione patologica dei capillari e dei vasi sanguigni negli arti, a seguito del quale una persona soffre di una sensazione di bruciore debilitante non solo nel tallone, ma anche nell'intero piede. Il sonno e l'umore sono disturbati, il disagio si verifica mentre si cammina. La pelle sul tallone diventa rossa con un colore tinta bluastra. C'è solo un desiderio: raffreddare le gambe, lasciandole cadere in acqua fredda. Nel secondo caso, ad esempio, nella nevralgia metatarsale, la compressione dei nervi plantari termina con la comparsa di dolori acuti e brucianti che si diffondono su tutto il piede. L'infiammazione o la lesione del tendine si manifestano anche a causa di un bruciore acuto nella zona interessata.

Il dolore al tallone, affetto da fascite, si verifica quando si cammina dopo aver dormito o riposato, specialmente al mattino. È così forte e insopportabile che una persona è costretta ad evitare di calpestare il tallone. A riposo, il dolore si attenua o diventa noioso, ma al minimo carico sul tallone riprende. Il ritorno del dolore durante la deambulazione è dovuto a ripetute micro-fratture dell'aponeurosi infiammata ed edematosa, che crescono insieme durante l'assenza di attività motoria umana.

Quando i pazienti sperone calcagno si lamentano di dolore dolorante opaco nel mezzo del tallone, aggravato dal camminare. Ogni dolore può essere diverso: periodico, quando si calpesta il tallone o costante dolore, alternando acuto quando si cammina. Spesso una persona si sente un chiodo nel tallone. Le persone obese hanno il tempo più difficile. Sono dovuti all'obesità, il carico sulle gambe è parecchie volte superiore a quello delle persone che hanno un peso normale.

Tendinite di Achille, rottura dei legamenti, fascite plantare, contusioni del tallone sono spesso diagnosticate negli atleti da jogging o da coloro che sono costretti ad aumentare drasticamente il carico sistematico sulle gambe.

Il dolore acuto insopportabile nel tallone con l'impossibilità di affidarsi ad esso appare con una frattura del calcagno. I traumatologi sanno che il periodo di accrescimento osseo e il periodo di recupero è molto lungo. Anche dopo la rimozione dell'intonaco, il paziente non può calpestare completamente il tallone infortunato per un lungo periodo.

La lesione delle articolazioni del piede, accompagnata da dolore di varia intensità, si verifica nell'artrite reumatoide, nella spondiloartrite anchilosante, in alcune malattie sistemiche autoimmuni o infettive. Il diabete porta a una violazione del tessuto trofico dei piedi, manifestato da crepe dolorose e ulcere sui talloni.

Diagnosi di dolore anormale al tallone

Per il dolore al tallone, fare riferimento a un reumatologo o traumatologo ortopedico. Potrebbe essere necessario consultare altri specialisti "stretti": un oncologo, uno specialista in malattie infettive, un chirurgo o un neuropatologo.

Lo schema delle misure diagnostiche è determinato dopo l'esame fisico del paziente. Raccogliendo anamnesi e disturbi per accertare la presenza di malattie croniche o recentemente trasferite, un esame fisico visivo con palpazione dell'area dolorosa consente al medico in questa fase di effettuare una diagnosi preliminare e di prescrivere gli esami necessari, i cui risultati serviranno come base per confermare o escludere la presunta patologia.

Diagnosi di laboratorio

  • "Biochimica" e analisi del sangue clinicoconsentono di rilevare la presenza di infiammazione, come l'artrite. Un aumento dei livelli di acido urico indica la gotta.
  • Esame del sangue per i marcatori tumorali. Prescritto per sospetto tumore maligno.
  • Test di frode con la definizione di fattore reumatoide, complessi immunitari circolanti, albumina, proteina C-reattiva, rilevamento di anticorpi anti-streptolizina. Necessario per confermare malattie reumatiche e autoimmuni.
  • Studio batterioscopico essudato prelevato dopo la puntura della sacca articolare. Questi metodi consentono di identificare la lesione infiammatoria della borsa.
  • Esame microbiologico raschiando l'uretra per determinare l'agente eziologico dell'infezione della sfera genitale.
  • Analisi batteriologiche del liquido articolareper chiarire la natura dell'infiammazione, il tipo di agente patogeno e determinare la sua sensibilità agli antibiotici.
  • Esame del sangue per lo zucchero. È necessario determinare il livello di glucosio nel diabete, al fine di stabilizzare l'indicatore, per ridurre l'effetto negativo dello zucchero sui vasi delle gambe.

Diagnostica strumentale

  • radiografia - metodo diagnostico leader per il dolore nel tallone. Consente di identificare le violazioni dell'integrità del tessuto osseo e altri cambiamenti specifici nelle strutture.
  • Biopsia ossea di puntura. È indicato per il sospetto danno tubercolare al sistema osseo.
  • Puntura del sacco sinoviale. Condotto con sospetta borsite.
  • Ultrasuoni, risonanza magnetica nucleare o CT. Assegnare in caso di controversia o per identificare un tumore maligno.
  • elettroneuromiografia - registrazione dei potenziali bioelettrici dei muscoli sullo sfondo dell'eccitazione delle fibre muscolari.

Trattamento del dolore al tallone

Il dolore nel calcagno è un sintomo di una condizione patologica o della malattia sottostante. Sulla base di questo metodo di trattamento è selezionato. Ma prima, il paziente deve aderire alle raccomandazioni generali:

  • riposati di più ed elimina ogni giorno lunghe camminate o piedi in piedi;
  • rifiutare le scarpe con una scarpa scomoda con tacchi alti o la sua completa assenza;
  • ridurre il peso nell'obesità;
  • utilizzare i supporti del collo del piede o indossare scarpe ortopediche;
  • impegnarsi in esercizi terapeutici per i piedi.

In caso di dolore al tallone, non correlato al trauma, alleviano la malattia principalmente con l'aiuto di una terapia conservativa. Se il dolore è una conseguenza della malattia di base, l'enfasi è sul suo trattamento e, a seconda della malattia, la terapia ha le sue sfumature: durante le infezioni urogenitali, gli antibiotici sono prescritti per eradicare i microrganismi; per l'artrite reumatoide, vengono utilizzati farmaci antinfiammatori non steroidei e corticosteroidi; la tubercolosi ossea viene trattata con antibiotici e farmaci anti-tubercolosi sintetici.

Trattamento per suole fascite:

  • corso prendendo uno dei farmaci antinfiammatori non steroidei (diclofenac, nimesulide, o altro);
  • con l'inefficacia degli analgesici non narcotici rendono il blocco della droga extra-articolare;
  • taping;
  • fisioterapia, come l'elettroforesi;
  • comprime sul tallone con una soluzione di Dimexidum, novocaina, acido acetilsalicilico;
  • applicazioni da una miscela di tintura di Sabelnik, olio di tasso e mummia;
  • la ginnastica;
  • massaggio ai piedi.

In alcune patologie, accompagnato da costante dolore nella pianta del piede, spesso viene utilizzata l'ortesi (tutore) o la stecca. Per le fratture del calcagno per immobilizzazione sulla gamba dal ginocchio alle dita imporre una stecca di gesso per un periodo di 3-8 settimane.

Da procedure fisioterapeutiche oltre all'elettroforesi, sono efficaci la terapia ad onde d'urto, la terapia magnetica e laser, l'ecografia, la fonoforesi e l'UHF. Aiuta anche la terapia manuale, il massaggio.

Il trattamento chirurgico è indicato per i casi gravi di patologie che non possono essere risolti con metodi medici di trattamento. L'operazione viene eseguita con rotture tendinee, in alcuni casi, per rimuovere lo sperone calcaneare, ecc.

Perché il tallone del piede destro o sinistro è ferito?

Cause fisiologiche

Il dolore ai piedi non è sempre associato a malattie o lesioni. A volte le loro ragioni sono dovute alla fisiologia e risultano essere le più comuni.

  1. Se senti dolore al tallone mentre cammini, potrebbe significare che stai indossando un tacco troppo alto per te.
  2. Le sensazioni dolorose in quest'area possono anche essere innescate da una diminuzione del grasso sottocutaneo sotto la superficie della suola, specialmente se improvvisamente aumentate significativamente la vostra attività fisica: risulta che i talloni sembrano essere "più sottili".
  3. I talloni possono ammalarsi dopo una lunga camminata o dopo una lunga permanenza sulle gambe.
  4. Se hai recentemente acquisito chilogrammi extra, sei in uno stato di gravidanza o sei stato diagnosticato con obesità, il sovrappeso può essere la causa del dolore al tallone.

Malattie infiammatorie

Fascite plantare

Se i dolori compaiono principalmente al mattino, dopo il sonno (il dolore può manifestarsi sia contemporaneamente, e, ad esempio, solo sulla gamba destra), e aumentare con la deambulazione, è probabile che si tratti di fascite plantare (detta anche fascia plantare). ).

Questa malattia è un'infiammazione del legamento che collega il tallone con le ossa del mesopiede. L'unica fascia è una striscia di collegamento che svolge la funzione di sostenere l'arco del piede, così come il suo ammortizzatore.

La causa della fascite, di norma, diventa microtraumas - micro-fratture della fascia, che può essere accompagnata (o non accompagnata) dall'infiammazione. Molto spesso, la lesione si verifica nei luoghi in cui la fascia è attaccata al calcagno.

Durante la notte, durante il sonno, la fascia ferita è leggermente rigenerata, fusa e accorciata. Al mattino, dopo i primi passi, le micro-interruzioni si ripetono e questo provoca un nuovo tormento. Quella fascite plantare causa forti dolori mattutini nella zona del tallone, che col tempo diventano spesso più tranquilli.

Sperone calcaneare

A volte una malattia plantare è accompagnata da uno sperone calcaneare, che è una piccola crescita ossea che si forma dietro o sotto il tallone.

Se la lesione provoca infiammazione del tendine di Achille (si trova sopra il tallone) o il punto di attacco della fascia all'osso del tallone (sotto il tallone), la crescita di nuove cellule tissutali viene stimolata, successivamente morendo e gradualmente accumulandosi.

Questi risparmi e si trasformano in uno sperone. Le sensazioni dolorose in presenza dello sperone calcaneare possono avere una gamma abbastanza ampia: dal più forte, in cui è persino doloroso calpestare il tallone, a completamente impercettibile, asintomatico.

Tali escrescenze possono comparire su entrambi i piedi contemporaneamente, ma più spesso lo sperone è localizzato solo su uno di essi - per esempio, sul piede sinistro (o solo sul piede destro).

Borsite purulenta

Questa è un'infiammazione purulenta della sacca articolare sinoviale. Lo sviluppo della borsite è spesso preceduto da un trauma meccanico. Durante la malattia si sviluppa un processo infiammatorio: il tallone si arrossa, gonfio e dolente. Se lo tocchi, puoi sentire il calore.

Col passare del tempo, il gonfiore del tallone aumenta e, se non si tratta la malattia, la zona edematosa potrebbe diventare densa.

Tendinite (infiammazione) del tendine di Achille

Carico irragionevole sulle gambe, il desiderio di indossare scarpe con i tacchi troppo alti con pereobuvanie in pantofole la sera, l'amore per le lunghe percorrenze - tutto quanto sopra può causare tendinite di Achille. In questo caso, fa male alla base della caviglia, vicino al tallone. Qui, c'è arrossamento della pelle, gonfiore e localmente alta temperatura. Diventa difficile stare in piedi e saltare.

Tumori maligni

All'inizio della malattia c'è un leggero dolore nella zona del tallone. Inoltre, con lo sviluppo della malattia, il dolore in questo posto aumenta, si forma un gonfiore lieve o denso (a seconda del tipo di tumore). Sopra il gonfiore, a volte si osserva una rete di vasi sanguigni ingrossati.

I tumori del tallone crescono più rapidamente durante l'infanzia, mentre negli adulti aumentano più lentamente. Tuttavia, in entrambi i casi, questi sintomi sono la ragione più urgente per una visita dal medico!

lesioni

Rottura del tendine o del tendine

Tale infortunio può verificarsi a seguito di un colpo diretto alla gamba o a seguito di uno spasmo improvviso dei muscoli delle gambe. In primo luogo, c'è un forte dolore alla parte posteriore della gamba, poi il tallone si gonfia.

I piedi sono piegati e indeboliti difficilmente, e se si è verificata una rottura, l'estensione della flessione plantare diventa impossibile. Inoltre, quando il tendine è rotto, la capacità di camminare è spesso persa.

Si verifica con un colpo secco sui talloni, ad esempio, se una persona salta da un'altezza e atterra male. Il colpo provoca dolore bruciante e porta a ulteriore infiammazione.

frattura

Al giro del tallone è molto doloroso fare un passo sul piede, è quasi impossibile. Il piede cambia forma e aspetto, perché il tallone è spostato a destra oa sinistra, come se rotolato di lato, il piede stesso è gonfio, ematomi e sangue sono visibili sulla suola.

Il piede diventa immobile o immobile, la sua estensione della flessione è rotta.

Malattia del nord o apofisite del calcagno

Questa è una violazione della crescita del tessuto osseo della parte posteriore dell'osso del tallone, dove è attaccato il tendine di Achille.

Il calcagno non si irrigidisce immediatamente dall'infanzia, questo processo dura per diversi anni, quindi è nell'infanzia che è più probabile che si verifichi la malattia del Nord. Soprattutto, questa malattia colpisce bambini di 9-14 anni che praticano sport.

Camminare, correre, saltare - aumentare ulteriormente il dolore in questa malattia. C'è la sensazione che il tallone stia bruciando, l'edema sorge intorno ad esso.

Malattie sistemiche

Spondilite anchilosante

Malattia autoimmune infiammatoria cronica della colonna vertebrale e delle articolazioni. La principale conseguenza di questa malattia è l'ossificazione della colonna vertebrale, che diventa inflessibile e immobile. A volte, prima di tutto, i talloni iniziano a fare male, e di conseguenza diventa molto spiacevole per una persona stare su superfici dure.

Artrite reumatoide

Questa grave malattia colpisce le articolazioni, causando loro di ferire, gonfiarsi e perdere la mobilità. Tra gli altri, sono interessate anche le articolazioni del piede.

All'inizio, il dolore più pronunciato si manifesta nel movimento, ma dopo, col tempo, il dolore si fa sentire anche nel sonno, ed è così forte che può svegliarti. L'artrite reumatoide è anche accompagnata da affaticamento doloroso, mancanza di appetito e aumento della fatica.

gotta

Malattia articolare causata dalla deposizione di sali di acido urico. Gli attacchi di malattia di solito si verificano di notte, in un sogno, quando una persona si sveglia, sentendo un forte dolore. L'articolazione interessata si gonfia e cambia colore in rosso-marrone. Se in questo momento toccarlo leggermente, sarà molto doloroso e caldo.

Le articolazioni del piede sono anche suscettibili alla gotta, quindi le persone che ne soffrono spesso soffrono di dolore al tallone.

Malattie infettive

Artrite reattiva

Questa malattia supera una persona come conseguenza di qualsiasi precedente infezione, ad esempio un'infezione del sistema urogenitale o del tratto gastrointestinale. Questa sottospecie di artrite non è una malattia infettiva delle articolazioni, è una conseguenza dell'infezione di altri organi del corpo.

Il dolore ai piedi di artrite reattiva si manifesta costantemente. Più acutamente possono essere sentiti di notte, in un sogno. Il decorso della malattia è caratterizzato da dolori articolari, congiuntiviti e dolorabilità nell'addome inferiore.

Tubercolosi (osso)

Nel corso della malattia, la sostanza ossea si scioglie, mentre alcune parti della pelle muoiono. Quindi la lesione cattura l'ulteriore superficie del corpo. Nella tubercolosi delle ossa si forma una fistola purulenta o una cavità aperta, ma dopo alcune settimane la malattia può cessare, entrando in remissione.

osteomielite

La malattia è causata da batteri che provocano lo sviluppo di un processo purulento-necrotico sia nell'osso stesso che nei tessuti molli del tallone. Il tallone colpito inizia quasi a ferire, la temperatura corporea sale a 39-40 gradi.

Le sensazioni dolorose sono come se il tallone stesse scoppiando, bruciando, perforando dall'interno, è semplicemente impossibile camminare. Questi sentimenti sono difficili da confondere con gli altri. Il tallone è gonfio, la pelle è molto rossa, le vene delle gambe sono dilatate.

Guarda un dottore!

Cosa fare se i talloni fanno male? Se il dolore è acuto, bruciore, la pelle nella zona di okolapyatochnoy arrossisce, l'edema appare, aumenti di temperatura locali o generali, il tallone si gonfia, si sposta sul lato destro o sinistro del piede, si formano lividi, la pelle diventa morta, è difficile stare in piedi, i piedi non si piegano - l'appello al medico è inevitabile!

E prima lo fai e inizia a curare la malattia che ha causato questo spiacevole sintomo, meglio è!

Quale dottore può aiutare? Per un esame primario, iscriviti con un terapista o un chirurgo. Inoltre, a seconda dei sintomi di accompagnamento, il medico può indirizzarti per un trattamento ad un altro specialista. Possono essere: un ortopedico, un traumatologo, un oncologo, un medico della tubercolosi, un neurologo.

Se la causa del dolore era un livido, attaccare alla zona del tallone freddo - ghiaccio o uno speciale impacco freddo. Conservalo per 15 minuti ogni ora 3-4 volte. Quindi puoi strofinare un unguento anti-infiammatorio nel tallone contuso, e se il livido è grave, è altamente desiderabile fissare un appuntamento con un medico (terapista o chirurgo).

Prevenzione del dolore al tallone

Cosa fare in modo che il dolore al tallone non riappaia dopo il trattamento?

Come prevenzione, è sufficiente seguire le semplici regole:

  1. Combatti contro il sovrappeso, perché aumenta la pressione sui talloni.
  2. Se hai i piedi piatti - dopo aver consultato il medico, prendi le solette ortopediche.
  3. Indossare scarpe comode fatte di materiali naturali con un tacco non superiore a 5 centimetri. Le scarpe non sono raccomandate affatto senza una differenza nell'altezza di sollevamento.
  4. Massaggiare regolarmente le gambe (da solo o visitare un massaggiatore).
  5. Mantenere un livello adeguato di attività fisica durante il giorno (piscina, educazione fisica, passeggiate all'aria aperta).