Che cos'è la sindrome vestibolo-atica: sintomi e trattamento

Sindrome vestibulo-atica - un disturbo che si verifica sullo sfondo del disturbo del sistema vascolare del corpo. Il processo patologico inizia con sintomi sottili che progrediscono nel tempo e portano a gravi disturbi delle funzioni motorie.

Questa patologia è un complesso complesso di disturbi motori e di coordinazione causati da una violazione della circolazione generale del sangue nel cervello. Questo disturbo è caratterizzato da un'improvvisa perdita di senso dell'equilibrio, scarsa stabilità durante la deambulazione e anche in piedi, nonché una caduta.

Questa patologia non è una malattia indipendente. Le manifestazioni della sindrome sono il risultato di disturbi più gravi. Più spesso, è causato da ischemia, una compromissione cronica della circolazione del sangue nel cervello.

A volte vertigini e disturbi delle funzioni motorie possono essere manifestazioni non solo della patologia stessa, ma anche di cambiamenti irreversibili nelle funzioni dell'apparato muscolo-scheletrico e vestibolare, che si manifestano in relazione alla vecchiaia.

Disabilità stadio per stadio

La malattia è solitamente classificata in stadi, ciascuno dei quali è caratterizzato da un diverso disturbo di coordinazione:

  1. Lo stadio di luce è un disturbo del movimento meno pronunciato, che si manifesta in uno scarso coordinamento e disturbo dell'andatura.
  2. Stadio moderato - mostra segni di disordine, l'andatura diventa instabile, compare mal di testa, accompagnato da nausea.
  3. Fase difficile: una persona ha difficoltà significative quando cammina e sta in piedi, diventa incapace di muoversi senza aiuto.

La causa più comune diventa...

I motivi che causano questo disturbo sono molti, ma quelli più comuni includono:

  • ischemia, che può essere o congenita o acquisita;
  • disturbi che colpiscono i lobi del tronco frontale;
  • esaurimento della corteccia cerebrale;
  • idropisia del cervello (idrocefalo);
  • ipertensione;
  • aterosclerosi;
  • ferite alla testa;
  • neoplasie maligne;
  • osteocondrosi.

Quadro clinico

I sintomi più comuni della sindrome atattica vestibolare includono:

  • vertigini;
  • sfarfallio negli occhi;
  • disturbo dell'andatura;
  • mal di testa;
  • nausea;
  • perdita di equilibrio;
  • difficoltà di concentrazione;
  • sensazione di "lancio" in diverse direzioni;
  • la caduta.

Puoi anche distinguere i sintomi minori:

Fare una diagnosi

Prima di procedere con il trattamento, è necessario sottoporsi a una diagnosi completa. Oltre all'esame generale e alla raccolta dell'anamnesi, è prescritto un esame neurologico e otoneurologico, che consente di determinare le violazioni dell'apparato vestibolare in un particolare paziente.

Verranno inoltre assegnate le seguenti procedure diagnostiche:

  • RM - identifica i disturbi circolatori del sistema vascolare del cervello, nonché altre anomalie del sistema nervoso centrale;
  • Ultrasuoni: esame del dipartimento vertebrale cervicale per identificare l'osteocondrosi, in cui è presente una vasocostrizione.

Assistenza medica

Il trattamento della sindrome vestibolo-atica sarà effettuato per fasi.

Terapia conservativa

Il compito principale nella prima fase del trattamento è la terapia antiipertensiva, un metodo per abbassare la pressione sanguigna, che è un fattore fondamentale che porta al disturbo dell'apparato vestibolare. Effettuato anche per ridurre il livello di colesterolo nel sangue.

A questo scopo, vengono assegnati agenti speciali per ridurre il livello di colesterolo del gruppo di statine e la dieta.

Un ruolo molto importante nel trattamento della patologia giocherà uno stile di vita sano. Il paziente deve abbandonare cattive abitudini e aderire alla corretta modalità del giorno.

L'ulteriore terapia dipenderà dalla causa stabilita della sindrome e dalla gravità delle sue manifestazioni. Per eliminare questa patologia, è necessario, prima di tutto, sbarazzarsi delle principali cause che hanno portato a questo stato.

Se la violazione si è verificata sullo sfondo della malattia ischemica, la terapia farmacologica è prescritta con l'uso di tali farmaci:

  • Mildronate: migliora la nutrizione cellulare dell'ossigeno e i processi metabolici;
  • Actovegin: una droga di azione più forte;
  • Mexidol - ha un effetto antiossidante e riduce anche i livelli di colesterolo;
  • Trental, Cavinton, Instenon - significa stimolare la circolazione del sangue nel cervello;
  • gli antidepressivi del gruppo benzodiazepinico sono usati in caso di ischemia di grado più grave.

Risultati favorevoli possono essere raggiunti in caso di trattamento complesso. Oltre al corso di terapia, al paziente viene prescritta la fisioterapia, che include:

  • esercizi terapeutici speciali;
  • agopuntura;
  • digitopressione della testa;
  • medicina di erbe.

Un metodo così anticonvenzionale come l'ipnosi si è dimostrato abbastanza bene.

Trattamento chirurgico

Sebbene nella maggior parte dei casi il trattamento tradizionale dia ottimi risultati, a volte è impossibile fare a meno dell'intervento chirurgico. Ciò riguarda, prima di tutto, i pazienti con una fase grave della sindrome vestibolare-atica, per i quali tutti gli altri metodi terapeutici sono stati inefficaci. In questo caso, la procedura per l'intersezione delle fibre vasomotorie dell'arteria vertebrale.

Tale operazione viene effettuata al fine di:

  • ridurre il rischio di spasmi nei vasi cerebrali;
  • migliorare la circolazione sanguigna nel cervello, ripristinando così le funzioni motorie e di coordinamento.

Questo metodo ha guadagnato ampia popolarità circa dieci anni fa. Questa operazione è considerata piuttosto complicata e un risultato positivo dipenderà direttamente dal livello di formazione e dalle qualifiche dello specialista che lo conduce.

Come dimostra la pratica, con il successo dell'attuazione dell'operazione, si osserva un effetto positivo in oltre il 70% dei casi.

Se il trattamento viene avviato in modo tempestivo, la prognosi sarà abbastanza positiva. Possono sorgere difficoltà a causa di cambiamenti irreversibili legati all'età nel corpo umano o in caso di malattie gravi, come tumori e cisti, che richiedono un intervento chirurgico.

Le complicazioni della patologia includono un alto rischio di trauma durante una caduta del paziente e spasmi nei vasi del cervello.

Al fine di prevenire

Una sfumatura molto importante per prevenire questa patologia è quella di evitare lo sviluppo della malattia coronarica.

La sindrome atattica vestibolare è una malattia molto molto pericolosa e può essere irta non solo di una violazione della coordinazione dei movimenti, ma anche di altri disturbi più gravi, tra cui:

  • sindrome cefalea accompagnata da cefalea sistematica;
  • sindrome aminostatica caratterizzata da disturbi del movimento;
  • sindrome pseudobulbare, che ha un effetto depressivo su tutte le funzioni vitali del corpo umano.

Le persone che hanno una predisposizione alle malattie del sistema vascolare, specialmente quelle che sono in età avanzata, devono essere particolarmente attente al loro stato di salute e sottoporsi sistematicamente ad una visita medica.

Cosa si può fare per ridurre il rischio di patologie vascolari:

  • se possibile, evitare esperienze emozionali negative e cadere in situazioni stressanti;
  • rinunciare a tutte le cattive abitudini, specialmente al fumo;
  • smetti di bere caffè;
  • ridurre l'esercizio eccessivo, evitare di sollevare oggetti pesanti;
  • rispettare tutte le prescrizioni mediche in caso di trattamento di malattie come l'aterosclerosi, il diabete, l'ipertensione;
  • segui il peso.

La sindrome vestibolo-atica richiede un ricorso immediato a uno specialista per una diagnosi accurata e un ulteriore trattamento.

In nessun caso, non è possibile ricorrere all'autoguarigione. Quando compaiono i minimi segni che indicano la presenza di questa patologia, è necessario consultare immediatamente un medico per un aiuto.

Come trattare la sindrome vestibolo-atica

La sindrome vestibulo-atica o vestibolo-cerebellare non è una malattia indipendente, ma un complesso di sintomi caratteristici uniti da un nome comune. Questi sintomi possono manifestarsi in seguito a vari processi patologici, ma tutte queste patologie portano alla fine alla distruzione dell'afflusso di sangue del cervello con ossigeno e sostanze nutritive disciolte in esso. Una tale violazione provoca una mancanza di apporto di ossigeno al cervello, in particolare il tronco cerebrale. Lesioni, ictus emorragico e ischemico, un tumore che colpisce il cervelletto può anche causare questa condizione.

Quando si verifica la sindrome vestibolare-atica, il trattamento viene effettuato con l'aiuto di medicine tradizionali che purificano i vasi sanguigni e favoriscono il flusso di sangue al cervello. Inoltre, è necessario eseguire una serie di esercizi e mangiare completamente. Una terapia così complessa non danneggia il corpo e non ha effetti collaterali. Al contrario, il benessere e la qualità della vita umana sono significativamente migliorati.

Sindrome vestibulo-atica: che cos'è?

L'ischemia del cervello è una violazione del flusso sanguigno nel cervello, che porta a un apporto insufficiente di ossigeno e sostanze nutritive al tessuto nervoso. È in questo contesto che la maggior parte dei pazienti sviluppa la sindrome vestibolo-atica.

In questa sindrome, una persona ha una violazione del flusso sanguigno nel canale vertebrobasilare. Le arterie di questo canale portano sangue al tessuto cerebrale. Di conseguenza, c'è una malnutrizione del tronco cerebrale, che influisce sul funzionamento di queste parti del sistema nervoso centrale e sulla formazione delle loro connessioni con altri dipartimenti.

Il tronco encefalico è molto sensibile alle carenze di nutrienti e di ossigeno. I sintomi della patologia compaiono anche con disturbi circolatori minori del sistema nervoso centrale. Quindi, la sindrome vestibulo-atica è una patologia abbastanza comune.

Cause di patologia

Varie cause possono portare allo sviluppo di malattia coronarica e sindrome vestibolo-atica. A seconda delle cause, i sintomi di questa malattia possono variare. Le manifestazioni della sindrome sono influenzate anche dall'età, dallo stile di vita e dallo stato generale della salute umana. Sfortunatamente, con l'età c'è un aumento dei sintomi della patologia e il deterioramento della salute umana.

La sindrome vestibolo-atica si manifesta con disordini vestibolari che si verificano quando il normale funzionamento del cervelletto viene interrotto. Possibili cause di questa condizione:

  • malattie vascolari che portano a disturbi cronici del flusso sanguigno nel canale vertebro-basilare;
  • ipertensione;
  • varie patologie del tessuto cerebrale: ictus ischemico ed emorragico, tumore;
  • paralisi cerebrale;
  • idrocefalo;
  • atrofia dei neuroni nel cervello;
  • traumi;
  • chirurgia cerebrale;
  • sclerosi multipla.

La probabilità dello sviluppo della sindrome vestibolo-atica sorge sullo sfondo di una serie di fattori:

  • lesioni alla nascita;
  • trauma cranico;
  • processi infettivi cronici, complicazioni derivanti dal loro background;
  • intossicazione del corpo;
  • esposizione a radiazioni ionizzanti;
  • predisposizione genetica;
  • stile di vita sedentario;
  • cattive abitudini: abuso di alcool, fumo.

In ogni caso, la sindrome vestibolare-atica è un segno di malnutrizione del tessuto cerebrale. Questa condizione può indicare gravi problemi nel funzionamento del sistema nervoso centrale. È necessario sottoporsi a una diagnosi, identificare le cause della patologia e iniziare la terapia. La mancanza di un trattamento adeguato può, nel tempo, portare a un deterioramento della salute, della disabilità e persino della morte di una persona.

Manifestazioni cliniche

Le manifestazioni cliniche della sindrome vestibolare-atica sono un complesso di disordini motori e vestibolari.

Nella fase iniziale della malattia, si verificano i seguenti sintomi:

  • frequenti capogiri, specialmente quando si cammina;
  • il nero "vola" e una luce tremolante davanti ai tuoi occhi;
  • periodi di nausea e vomito;
  • frequenti mal di testa;

Con lo sviluppo della patologia, le condizioni del paziente peggiorano e il disturbo del movimento si unisce a:

  • perdita di equilibrio, gocce spontanee;
  • ruotare da un lato all'altro;
  • movimento involontario delle età degli occhi, contrazioni;
  • disagio con l'immobilità prolungata;
  • tinnito.

Inoltre, il paziente manifesta ulteriori sintomi di disturbi nutrizionali del tessuto cerebrale:

  • disturbo del sonno, insonnia;
  • sonnolenza diurna;
  • stanchezza cronica, debolezza, stanchezza.

Ci sono tre gradi di sindrome vestibolare-atica: lieve, moderata, grave. I sintomi della malattia dipendono dal suo grado.

  1. Grado lieve
    I sintomi pronunciati del disturbo sono assenti, ma i primi segni di patologia sono già evidenti. Il paziente ha lievi disturbi del coordinamento del movimento, i suoi cambiamenti di andatura.
  2. Grado moderato
    L'andatura malaticamente vacillante, lo getta da una parte all'altra. Una persona manifestava chiaramente violazioni della coordinazione dei movimenti. Ulteriori sintomi della patologia: mal di testa, vertigini, nausea, spasmi della palpebra.
  3. Grado pronunciato
    Il movimento o una lunga permanenza in una certa posizione causano difficoltà a una persona. L'andatura diventa molto sciolta e crescono altre manifestazioni di patologia.

Diagnosi della sindrome

La presenza di un complesso di sintomi nell'uomo che indica la sindrome vestibolo-atica è una ragione per sottoporsi a una diagnosi completa del funzionamento del corpo. È molto importante determinare accuratamente la causa del disturbo e le possibili malattie concomitanti.

  • test di laboratorio su sangue e urina;
  • determinazione dei livelli ormonali;
  • esame del liquido cerebrospinale;
  • risonanza magnetica e tomografia computerizzata del cervello;
  • elettroencefalografia;
  • echoencephalography;
  • angiografia e ecografia di vasi cerebrali;
  • Esame a raggi X del cranio e della colonna vertebrale;
  • esame neurologico.

Trattamento della malattia

Il trattamento della malattia ha lo scopo di migliorare l'apporto di sangue al cervello. A tale scopo, è possibile utilizzare farmaci popolari che hanno un lieve effetto sul corpo e non causare effetti collaterali.

Ricette popolari

  1. L'aglio L'aglio viene sbucciato, tritato, infuso per tre giorni in un luogo fresco e scuro e filtrato. Il succo d'aglio è mescolato con succo di limone e miele in proporzioni uguali. Il farmaco viene conservato in frigorifero e assumere 1 cucchiaio. l. una volta al giorno prima di andare a dormire Il farmaco diluisce il sangue e migliora la circolazione cerebrale.
  2. Droga popolare. Mescolare 40 g di stimmi di mais e 20 g di melissa, aggiungere il succo di un limone e versare 1 litro di acqua bollente. La droga insiste 1 ora, quindi filtrata. Mangi mezza tazza tre volte al giorno, mezz'ora dopo i pasti. Lo strumento aiuta con l'ipertensione.
  3. Numero di droga nazionale 2. Mescolare 500 g di mirtilli rossi, 350 g di miele e 150 g di rafano. Tale farmaco è conservato in frigorifero e prendere 1 cucchiaio. l. dopo ogni pasto. Puoi bere tè o acqua. Lo strumento migliora il flusso di sangue al cervello.
  4. Juniper. L'infusione delle bacche di questa pianta libera i vasi delle placche aterosclerotiche. In 200 ml di acqua bollente 1 cucchiaio. l. bacche di terra di questa pianta, insistono in una notte di termos, quindi filtrata. Usa 1 cucchiaio. l. tre volte al giorno. Il trattamento dura almeno un mese e mezzo.
  5. Collezione di erbe L'erba di timo e motherwort, le foglie di menta e il colore dell'erba di cetriolo sono schiacciati e mescolati in proporzioni uguali. In mezzo litro di acqua bollente 3 cucchiai. l. raccolta, insiste in un thermos per 2 ore, quindi filtrata. Usa mezzo bicchiere due volte al giorno dopo i pasti. Questo rimedio aiuta a ridurre sintomi quali acufeni e vertigini.
  6. Mint. Il tè alla menta aiuta a far fronte al mal di testa. In 1 bicchiere di acqua bollente al vapore 2-3 cucchiaini. foglie di menta essiccate tritate, insistono un quarto d'ora e bevono al posto del tè. Il tè alla menta è meglio usare prima di andare a dormire, in quanto ha un effetto calmante.

Oltre ad assumere farmaci è importante cambiare il modo di vivere. Si consiglia al paziente di abbandonare completamente le cattive abitudini, mangiare cibo sano e pieno e praticare sport. L'esercizio moderato è molto importante per migliorare il flusso sanguigno cerebrale.

È anche utile fare massaggi ed eseguire una serie di esercizi. Se non è possibile completare un ciclo completo di massaggi, è possibile impastare il collo e le spalle più volte al giorno, strofinare la pelle sulla parte posteriore della testa. Ciò aumenterà il flusso sanguigno e il riempimento dei vasi sanguigni che portano al cervello.

Esercizi utili

  1. La testa si inclina Inclina la testa il più possibile, poi il mento si alza. Inoltre, inclinano la testa alternativamente a destra e a sinistra, portando l'orecchio sulla spalla. Le spalle dovrebbero essere abbassate. Al punto finale, i movimenti si bloccano per alcuni secondi.
  2. Gira la testa Ruota la testa il più possibile a destra e a sinistra, sfumando sul punto finale per alcuni secondi.
  3. Testa in avanti. Massimo spingere il mento in avanti e congelare per alcuni secondi. La testa non deve essere sollevata o abbassata.
  4. Semicerchio. Semicerchio disegnato a mano da una spalla all'altra e viceversa. Poi gettano indietro la testa e disegnano un semicerchio con la parte posteriore delle loro teste.
  5. La rotazione della testa. Ruota prima la testa in senso orario, poi contro. È necessario ruotare con calma, lentamente, e assicurarsi di non avere le vertigini.
  6. La pendenza. Posano il mento, chiudono gli occhi, mettono le mani sulla nuca e si rilassano. Sotto il peso delle braccia dovrebbero essere allungati i muscoli del collo.

Gli esercizi iniziano con 5-10 approcci ciascuno, e aumentano gradualmente il loro numero a 30. La ginnastica deve essere fatta lentamente, senza movimenti improvvisi. Il paziente deve essere attentamente monitorato per non avvertire vertigini e, se ciò accade, fermarsi e sedersi a occhi chiusi. Gli esercizi si esibiscono seduti con la schiena piatta o in piedi. Dopo la fine della ginnastica, è utile allungare le spalle e i muscoli del collo, strofinare il cuoio capelluto. Si consiglia di eseguire una serie di esercizi due volte al giorno.

A molte persone sembra che sia molto difficile ricostruire il loro stile di vita. I cambiamenti nella tua vita devono essere introdotti gradualmente: cerca di limitare il consumo di cibi grassi, aumentare il contenuto di frutta e verdura nella tua dieta, fare passeggiate all'aria aperta ogni sera e fare esercizi fisici al mattino, iscriverti in una sorta di sezione sportiva. Si deve solo iniziare ad abituarsi a uno stile di vita sano, poiché il benessere cambierà. Il corpo reagisce molto rapidamente alle mutevoli abitudini. Il paziente avrà costantemente mal di testa, debolezza, sentirà un afflusso di forze. Lo stato di salute migliorerà ogni giorno e porterà nuovi e nuovi miglioramenti. Negli esseri umani, non solo i sintomi della patologia diminuiranno e passeranno, ma migliorerà anche la qualità della vita.

Prognosi e prevenzione

La previsione è generalmente favorevole. Il trattamento scelto correttamente migliora l'afflusso di sangue al cervello e scompaiono i sintomi patologici.

Una prognosi sfavorevole può essere fatta per le persone i cui disturbi vestibolari sono associati a processi atrofici legati all'età nel cervello, a tumori o danni irreversibili al tessuto cerebrale dopo lesioni o ictus.
La prevenzione della sindrome vestibolare-atica è l'identificazione e il trattamento dell'ischemia cerebrale. Per la prevenzione di questa condizione, lo stile di vita di una persona è di fondamentale importanza. È importante essere attivi, praticare sport, camminare più spesso all'aria aperta e mangiare bene. Il cibo dovrebbe contenere un sacco di frutta e verdura - fonti di vitamine essenziali. È anche necessario prevenire lo sviluppo di aterosclerosi. Per questo è necessario escludere dalla vostra dieta fast food, cibi grassi e fritti, in particolare grassi animali.

La prevenzione è la conservazione della salute psicologica. È necessario evitare situazioni stressanti, provare emozioni più positive, semplificare il programma di lavoro, evitare il lavoro eccessivo e dormire a sufficienza.

Scrivi nei commenti sulla tua esperienza nel trattamento delle malattie, aiuta altri lettori del sito!
Condividi contenuti sui social network e aiuta amici e familiari!

Che cos'è la sindrome vestibolo-atica: sintomi e trattamento

Una delle patologie più comuni risultanti da una cattiva circolazione nel cervello (GM) è considerata sindrome vestibolare-atica (atassia vestibolare). Questo disturbo è caratterizzato da scarsa stabilità durante la deambulazione e un'improvvisa perdita di equilibrio. La patologia non è una malattia indipendente, spesso a causa della rottura del sistema vascolare del corpo.

Sindrome vestibulo-atica e sue caratteristiche

L'insufficienza vascolare nel reparto vertebro-basilare arterioso e la violazione della circolazione cerebrale generale possono provocare la comparsa della sindrome vestibolare-atica. Questa patologia provoca una mancanza di fornitura di ossigeno delle cellule staminali del cervello. Anche il tumore, il trauma, l'ictus ischemico e quello emorragico possono causare questa condizione. La sindrome vestibolo-cerebellare o vestibolare-atica non è una malattia indipendente, ma un complesso di coordinazione, disturbi del movimento, uniti da un unico nome.

La patologia si sviluppa lentamente, a partire da piccole manifestazioni e gradualmente portando a gravi disturbi delle funzioni motorie. La sindrome è classificata in stadi, ciascuno dei quali è accompagnato da un caratteristico coordinamento alterato:

  • forma lieve - disorganizzazione meno pronunciata del motore, manifestata da una violazione dell'andatura;
  • moderata gravità - manifestazione di andatura tremolante, forti mal di testa, accompagnata da nausea;
  • la sindrome vestibolo-atica pronunciata è la fase più difficile, diventa difficile per il paziente muoversi autonomamente, la sua andatura assomiglia al movimento di una persona in stato di intossicazione. Di regola, in questa fase viene stabilita una disabilità.

motivi

La probabilità di insorgenza della malattia aumenta sullo sfondo delle lesioni alla testa; processi infettivi cronici e loro complicanze; esposizione a radiazioni ionizzanti; intossicazione del corpo; trauma alla nascita; predisposizione genetica; cattive abitudini; stile di vita sedentario. Le cause immediate dei disturbi del coordinamento e del movimento possono essere:

  • patologia cerebrale;
  • disfunzione cerebellare;
  • ischemia acquisita o congenita (insufficienza circolatoria cronica).

Le malattie concomitanti che possono influenzare indirettamente l'aspetto dell'atassia (alterazioni delle funzioni motorie) sono:

  • atrofia della corteccia cerebrale;
  • ipertensione (pressione alta);
  • Paralisi cerebrale (paralisi cerebrale);
  • idropisia del cervello (idrocefalo);
  • osteocondrosi (malattia della colonna vertebrale);
  • sclerosi multipla;
  • aterosclerosi (malattia delle arterie croniche).

A volte vertigini e disturbi del movimento possono essere segni sia della sindrome stessa che dei disturbi naturali legati all'età del sistema muscolo-scheletrico e dell'apparato vestibolare di una persona. Inoltre, le manifestazioni di atassia vestibolare sono influenzate dallo stato generale di salute, dallo stile di vita di una persona. Pertanto, un esperto può solo fare una diagnosi accurata dopo la diagnosi.

Sintomi della sindrome vestibolo-atica

I segni clinici della sindrome atattica si manifestano nella violazione del sistema cardiovascolare, del motore, dei disordini vestibolari. Ci sono problemi con la circolazione del sangue cerebrale e generale. La malattia è astuta perché la sua manifestazione precoce per una persona può passare inosservata. Di norma, lo stadio iniziale della malattia è accompagnato dai seguenti sintomi:

  • mal di testa costante;
  • luce tremolante, il nero "vola" davanti ai miei occhi;
  • vertigini;
  • periodi di vomito, nausea.

Con lo sviluppo della patologia, le condizioni del paziente peggiorano e il disturbo del movimento si unisce a:

  • cadute spontanee;
  • bobina;
  • tinnito;
  • perdita di equilibrio;
  • spasmi involontari delle palpebre.

Spesso, il paziente appare segni aggiuntivi della sindrome:

  • insonnia;
  • disturbo del sonno;
  • stanchezza cronica;
  • basse prestazioni;
  • sonnolenza diurna;
  • debolezza, debolezza.

Sindrome cefalgica

Grave mal di testa o sindrome vestibolo-atica cefalgica porta disagio alla vita di una persona. Inoltre, questa malattia può essere un segnale che si verificano gravi disturbi nel corpo, come le malattie del sistema nervoso centrale (SNC) e del cervello. I medici spesso associano la cefalea a malattie infettive, infiammatorie, oncologiche, nevralgiche, vascolari e metaboliche. Anche la routine quotidiana sbagliata e la presenza di cattive abitudini possono scatenare la sindrome cefalgica.

Un gran numero di cause di questa patologia rende difficile diagnosticare la sindrome cefalgica come un sintomo di una specifica malattia. L'eliminazione del mal di testa dovrebbe essere una delle fasi del trattamento della malattia che l'ha causata e non un processo separato. La cefalea può essere scatenata da affaticamento, tensione nervosa o uno dei principali segni della sindrome vestibolare-atica. Pertanto, dovresti assumere un atteggiamento responsabile verso la comparsa di un mal di testa al fine di proteggerti dallo sviluppo di malattie con processi neuropsichici irreversibili.

Encefalopatia danceraria con sindrome vestibolo-atica

Spesso, l'atassia vestibolare è un precursore di una grave malattia - encefalopatia dincircolatoria. La normale funzione cerebrale richiede ossigeno, che aiuta ad abbattere il glucosio e produrre energia. Con un'assunzione insufficiente di O2 e gli effetti tossici delle sostanze sulle cellule cerebrali, le cellule nervose muoiono, causando interruzioni nel lavoro del GM. Questi disturbi sono chiamati encefalopatia cerebrale. Il suo tipo più comune è dyscirculatory, che nella terza fase della malattia può portare alla demenza (demenza).

Diagnosi della sindrome vestibolo-atica

Il trattamento con prescrizione dell'atassia vestibolare può essere effettuato solo dopo che il paziente ha subito una diagnosi completa, compresi vari esami del corpo. Di norma, tutte le procedure sono mirate sia a fare una diagnosi di disordine vestibolare, sia a identificare la causa della sindrome stessa - malattie associate. Per una corretta diagnosi, viene utilizzata la diagnosi differenziale, che, oltre all'esame neurologico del paziente e all'assunzione della storia, include metodi di ricerca di laboratorio:

  • analisi delle urine;
  • biopsia del liquido cerebrospinale;
  • analisi del sangue per biochimica.

Un quadro più chiaro della malattia fornisce una diagnostica strumentale, che consiste in:

  • elettroencefalografia, per determinare l'attività bioelettrica di GM;
  • Ultrasuoni (ultrasuoni) della colonna vertebrale per escludere malattie concomitanti di vasocostrizione;
  • computer e risonanza magnetica, che aiutano a rilevare un tumore nel cervello;
  • rheoencephalography, con cui è possibile valutare la circolazione del sangue, lo stato dei vasi sanguigni;
  • echoencephalography, che aiuta a determinare lo stato del liquido cerebrospinale, oltre a rilevare ematomi, tumori o ascessi del cervello;
  • Radiografia della colonna vertebrale e del cranio, viene effettuata utilizzando uno speciale apparato che emette raggi di radiazione.

Ulteriori informazioni sullo specialista della malattia possono essere ottenute utilizzando i seguenti test rapidi:

  • Test di Paltsenosovaya Al paziente durante questa procedura viene chiesto di chiudere gli occhi e di raggiungere l'estremità della punta del naso con l'indice della mano destra e sinistra. La presenza della malattia è determinata da un colpo inaccurato, tremore (agitazione).
  • Il test di Romberg. Utilizzato per valutare l'atassia statica e la funzione cerebellare. Il paziente ha bisogno di allungare le braccia in avanti, con le dita divaricate, le gambe unite. Successivamente, ha bisogno di chiudere gli occhi. Se il paziente perde l'equilibrio, inizia a barcollare, questo indica una violazione del cervelletto.
  • Test del ginocchio. Durante la procedura, il paziente deve sollevare una gamba dalla posizione prona e toccare il ginocchio con l'altra, quindi abbassarla eseguendo il tallone lungo lo stinco della seconda gamba. La sconfitta del cervello, responsabile dell'equilibrio e della coordinazione, causa alcune difficoltà nell'esecuzione di questo compito.

Trattamento della sindrome vestibolo-atica

La terapia dell'atassia vestibolare dipende dall'età del paziente. I bambini con questa sindrome di solito non sono trattati, perché la malattia nella crescita passa da sola. Anche se questo accade solo in assenza di una malattia grave che ha portato allo sviluppo della patologia.
Un medico adulto prescrive un trattamento che rafforza il suo corpo e normalizza le condizioni del paziente. Di norma, la terapia della sindrome vestibolo-atica è causata dalla malattia di base che ha portato alla formazione della malattia, mentre può includere i seguenti mezzi e metodi di trattamento:

  • sedativi;
  • farmaci che migliorano la circolazione cerebrale (Instenon, Cavinton, Trental);
  • inibitori della colinesterasi;
  • antiossidanti;
  • educazione fisica;
  • dieta speciale;
  • agenti neuroprotettivi;
  • nootropics;
  • farmaci neurometabolici;
  • Vitamine del gruppo B;
  • massaggio, procedure riparative.

Il trattamento dell'atassia vestibolare dovrebbe iniziare con un esame neurologico dettagliato e dettagliato, che consente di rilevare la presenza di sintomi di lesioni diffuse delle sezioni GM. Con la conferma di tali disturbi, inizia il primo stadio: la terapia antipertensiva, che prevede il controllo giornaliero della pressione arteriosa (pressione arteriosa) e l'abbassamento del colesterolo con farmaci ipolipemizzanti - statine. Grande importanza è data allo stile di vita del paziente, selezionare il menu appropriato. Per risultati positivi, il paziente deve liberarsi delle cattive abitudini.

Le manifestazioni distinte della malattia possono essere fermate dai farmaci sintomatici - analgesici, farmaci istaminici per sopprimere le vertigini. L'ulteriore trattamento dipenderà dalla causa della sindrome. Il medico, a sua discrezione, può prescrivere un corso di fisioterapia o ipnosi. Se il paziente risponde bene alla terapia farmacologica, l'ulteriore trattamento viene proseguito secondo il corso prescelto. Se non si osserva una dinamica positiva, lo specialista è costretto a ricorrere all'intervento chirurgico.

medicazione

Agenti efficaci per il trattamento dell'atassia vestibolare sono i seguenti farmaci:

  • Mildronat. Migliora i processi metabolici, la nutrizione cellulare ossigeno. Si deve prestare attenzione quando vengono prese condizioni patologiche dei reni e del fegato. Raramente vi è un cambiamento nella pressione sanguigna, agitazione, eruttazione, bruciore di stomaco.
  • Meksidol. Potente anti-colesterolo e agente antiossidante. Il sovradosaggio causa sonnolenza. Effetti collaterali: orticaria, nausea, sensazione di bocca secca.
  • Aktovegin. Una droga simile in azione a Mildronate, ma più potente. Non puoi usare lo strumento durante la gravidanza. Reazioni avverse: prurito, arrossamento, brividi.

Il paziente durante questo periodo è anche prescritto farmaci che stimolano la circolazione cerebrale:

  • Instenon. Droga combinata Aumenta l'utilizzo di ossigeno, glucosio. Lo strumento è controindicato in emorragia cerebrale, epilessia, aumento della pressione intracranica. Effetti collaterali: mal di testa, diminuzione della pressione sanguigna.
  • Trental. Agente vasodilatatore. Effetto positivo sulle proprietà del sangue, migliora la microcircolazione. Il farmaco è controindicato nell'ulcera gastrica, ictus. Effetti collaterali: nausea, stitichezza, attacchi di emicrania, irritabilità.
  • Cavinton. Migliora il flusso sanguigno, dilata i vasi sanguigni, migliora l'apporto di ossigeno al cervello. Lo strumento è controindicato in gravidanza. Reazioni avverse: pelle chiara, tachicardia, disturbi del sonno, mal di testa, stanchezza.

Se l'ischemia cronica del GM, associata alla sindrome atattica, ha raggiunto il secondo o il terzo stadio, vengono prescritti farmaci sintomatici per il suo trattamento:

  • Venartin. Granuli omeopatici. Usato per trattare l'aterosclerosi cerebrale. Il solito dosaggio del farmaco è di 7 granuli 3 volte al giorno. Non è possibile combinare Venartin con assunzione di cibo, nicotina, alcol, inalazioni di oli essenziali.
  • Tanakan. Rimedio naturale angioprotettivo che migliora la circolazione cerebrale. Il farmaco deve essere preso una compressa tre volte al giorno durante i pasti. Effetti collaterali: eczema, sanguinamento gastrointestinale, diarrea, nausea.
  • Gipertenzin. Granuli omeopatici. Indicazioni per l'uso: ipertensione arteriosa e sintomatica, distonia vegetativa, colesterolo elevato. Per condizioni acute, assumere cinque granuli ogni 15 minuti. Il farmaco è controindicato ad alta sensibilità al farmaco.

Fizoterapevticheskoe

Risultati favorevoli possono essere ottenuti con un trattamento complesso. Oltre a superare il corso di medicina, al paziente viene prescritta la fisioterapia, che include:

  • Esercizi terapeutici speciali La tecnica prevede l'implementazione di una serie di esercizi che ripristinano il lavoro dell'apparato vestibolare.
  • L'agopuntura si basa su un effetto terapeutico su microzone localizzate biologicamente attive. È usato per effetti sedativi sulla reattività tissutale alterata.
  • Bagni alle erbe con erbe che hanno un effetto benefico sul processo di guarigione del corpo. L'acqua calda allevia il dolore, la tensione muscolare, migliora la circolazione sanguigna.
  • Massaggio alla digitopressione. Rimuove efficacemente e rapidamente tensioni, mal di testa, emicrania.
  • Ossigenoterapia L'uso di ossigeno rafforza il sistema immunitario, normalizza la pressione sanguigna, migliora il metabolismo.
  • L'ipnosi è anche ben stabilita nel trattamento dell'atassia vestibolare. Questo metodo aiuta ad alleviare i vari sintomi caratteristici del disturbo. Inoltre, l'ipnosi attiva le aree motorie e sensoriali della corteccia cerebrale.

esercizi

Per migliorare le condizioni del paziente, il medico può prescrivere una ginnastica speciale. Quando si eseguono esercizi, il paziente deve fare attenzione a non avvertire vertigini. Il complesso si consiglia di fare due volte al giorno. Dopo la fine della ginnastica è necessario strofinare il cuoio capelluto, allungare i muscoli del collo e delle spalle. Tutti gli esercizi devono essere eseguiti in piedi o seduti con la schiena piatta. Il complesso può includere:

  • Gira la testa È necessario girare la testa al massimo a sinistra e a destra, sbiadendosi per alcuni secondi nel punto finale.
  • Semicerchio. Il mento deve tracciare un semicerchio da una spalla all'altra e viceversa. Quindi dovresti gettare indietro la testa e disegnare un semicerchio con la parte posteriore della testa.
  • La testa si inclina Devi inclinare la testa il più possibile, quindi sollevare il mento. Successivamente, è necessario far inclinare la testa alternativamente a sinistra e a destra, portando l'orecchio sulla spalla.

Ricette popolari

Per il trattamento dell'atassia vestibolare in combinazione con farmaci, il medico può consigliare l'uso della medicina tradizionale:

  1. Tè alla menta che aiuta con il mal di testa. Per la sua preparazione avrete bisogno di un bicchiere di acqua bollente, 2 cucchiaini. foglie di menta tritate essiccate. Tutti gli ingredienti devono insistere mezz'ora e bere al posto del tè.
  2. L'aglio Il succo della pianta assottiglia il sangue. Per preparare il farmaco, è necessario mescolare il succo di limone e aglio con miele in proporzioni uguali. Il farmaco deve essere conservato in frigorifero e prendere un cucchiaio una volta per un colpo al momento di coricarsi.
  3. Cranberries. Per preparare il prodotto, mescolare 500 g di mirtilli rossi, 150 g di rafano, 350 g di miele. Tale farmaco deve essere conservato in frigorifero, prendere un cucchiaio una volta al giorno. Lo strumento migliora il flusso di sangue al GM.
  4. Limone. Per preparare il farmaco, è necessario prendere 20 g di melissa, 40 g di stimmi di mais. Quindi aggiungere il succo di un limone e un litro di acqua bollente. I mezzi devono insistere ora, filtrare, bere mezzo bicchiere 3 volte al giorno. Il farmaco aiuta ad aumentare la pressione sanguigna.
  5. Juniper. L'infusione di queste bacche purifica i vasi delle placche aterosclerotiche. Per cucinare, avrai bisogno di 200 ml di acqua bollente per scaldare un cucchiaio di bacche macinate della pianta, insistere durante la notte in un thermos, quindi filtrare. È necessario consumare l'infusione di 1 cucchiaio. l. 3 volte al giorno.

Prevenzione della sindrome vestibolo-atica

Per evitare la comparsa di atassia vestibolare, una persona deve prendersi cura della propria salute. Alcol, tabacco - i peggiori nemici del corpo, quindi dovresti abbandonare il loro uso. La quantità minima di grassi, una corretta alimentazione contribuisce anche alla conservazione della salute dei vasi sanguigni. Inoltre, per la prevenzione della malattia dovrebbe seguire queste regole di vita sana:

  • evitare una lunga esposizione al sole;
  • astenersi dal bere caffè forte;
  • controllo del peso;
  • evitare situazioni stressanti e reazioni emotive;
  • ridurre i carichi fisici intensi associati al sollevamento pesi;
  • rispettare tutte le raccomandazioni del medico nel trattamento di aterosclerosi, diabete, ipertensione;
  • visita puntuale un neurologo, terapista.

video

Le informazioni presentate nell'articolo sono solo a scopo informativo. I materiali dell'articolo non richiedono auto-trattamento. Solo un medico qualificato può diagnosticare e consigliare il trattamento in base alle caratteristiche individuali di un particolare paziente.

Sindrome vestibolare, sintomi, cause, trattamento, riabilitazione dei pazienti

In neurologia, come in altre sezioni della medicina, a volte ci sono nomi complessi che, quando decodificati, diventano semplici e comprensibili. Ad esempio, che cos'è la sindrome vestiboloatattica?

Questo termine indica che una persona ha una serie di segni (sintomi) che indicano lesioni dell'apparato vestibolare, che si manifestano con atassia, cioè squilibrio e coordinazione dei movimenti.

Nell'ICD-10, la sindrome vestibolatulare è posta nella sezione delle malattie dell'orecchio interno. H 81 - questa è una violazione della funzione vestibolare.

Sindrome vestibuloataktichesky pronunciata è una condizione grave in cui il paziente spesso non riesce ad alzarsi dal letto. E non perché abbia qualcosa da ferire, ma semplicemente perché non può sopportare di camminare: è "girato dentro", la sua testa gira e spesso si verificano nausea e vomito.

Nel caso in cui vi sia una sindrome vestibuloataktichesky moderata, quindi una persona può sedersi e camminare, ma spesso ha vertigini, in cui ha bisogno di sedersi o addirittura sdraiarsi per alleviare la condizione.

Sindrome vestibuloataktichesky lieve si verifica frequentemente, soprattutto in grave osteocondrosi cervicale e in età avanzata. È provocato dall'audacia alzarsi, girare la testa ed è causato dall'ischemia rapidamente transitoria delle arterie vertebrali.

Cause di atassia vestibolare

A seconda dei livelli di danno, ci sono due tipi di disturbi:

  • disturbi periferici. In questo caso ci sono malattie dell'orecchio medio, dell'apparato vestibolare (canali semicircolari) e la presenza di una lesione del primo neurone, che si trova nel ganglio vestibolare, ad esempio nella ganglionite, è possibile.
  • lesioni centrali Allo stesso tempo, sono influenzate le vie conduttive del cervello. Queste lesioni sono corticali, nucleari, sopranucleari e intermedie.

Abbastanza spesso, i sintomi dei disturbi vestibolofitici possono anche causare disturbi cerebellari, che è strettamente correlato all'analizzatore vestibolare da legami bilaterali.

Come si manifesta vestibolotassia

Una componente obbligatoria di questo disturbo a livello periferico è vertigini. È il risultato della scarsa prestazione del labirinto. Abbiamo già scritto che la sindrome ICD-10 è inserita nella sezione delle malattie dell'orecchio. Ma nel gruppo neurologico G ci sono disordini cerebellari, che possono essere manifestati anche da vestibuloataxy. Pertanto, oltre a vertigini in caso di disturbi centrali, può presentarsi un "quadro colorato". I principali sintomi della sindrome vestibolaturale sono:

  • vertigine sistemica. Tutti gli oggetti circostanti, la terra, gli alberi, le pareti della stanza ruotano in una direzione e il paziente può mostrare esattamente dove;
  • nistagmo sorge, orizzontalmente - rotatore, cioè, tremando dei bulbi oculari. Durante un attacco, si muovono più velocemente verso il labirinto sano e ritornano più lentamente, verso il paziente;
  • si verifica uno squilibrio che si riflette nella postura del paziente e nei movimenti del braccio. Nei casi gravi, si verifica una "andatura da ubriaco", nei casi più leggeri - un disturbo nella posizione di Romberg, durante i test paltsenosovoy e heel - knee;
  • violazioni vegetative durante un attacco. Si manifestano con nausea, vomito, deviazioni nel numero di battiti cardiaci e pressione, la temperatura corporea può salire o cadere. In alcuni casi, ci sono disturbi della sudorazione o della minzione;
  • oltre ai sintomi labirintici e vestibolari, spesso compaiono disturbi cocleari, ad esempio perdita dell'udito, rumore dell'orecchio sul lato del labirinto interessato.

Abbastanza spesso, questi disturbi si verificano nelle malattie del cosiddetto angolo Most-pangulatory. Esattamente arriva la porta d'ingresso - il nervo cocleare su ogni lato. Molto spesso, la causa è un neuroma, cioè un tumore nervoso. Pertanto, l'emergere di un processo volumetrico porta al fatto che, oltre alla sindrome vestibolatulare, si verifica una componente cefalea, cioè compare un mal di testa.

Encefalopatia e vestibolopatia

Nella vecchiaia, quando c'è un'ischemia cerebrale cronica, dovuta alla pronunciata aterosclerosi cerebrale, c'è anche un'insufficienza vascolare dell'organo cocleare pre-vescicolare. Pertanto, l'encefalopatia dyscirculatory si verifica con sindrome vestibulo-tattica in più del 20% dei pazienti con aterosclerosi del cervello.

trattamento

Gli approcci moderni al trattamento di vestibuloataxy significano, soprattutto, una diagnosi chiara. Infatti, nella malattia di Meniere, ad esempio, a volte solo la ginnastica vestibolare aiuta, senza farmaci. Nella vecchiaia, è necessario prescrivere preparati vascolari, vitamine, agenti che migliorano la circolazione cerebrale.

I bloccanti del recettore dell'istamina, come la betaistina, si sono dimostrati efficaci. Possono essere usati in combinazione con farmaci antiemetici, sia durante un attacco che quando prescrivono un trattamento nel periodo interictale.

Il trattamento della sindrome vestibolaturale causata dal neuroma del nervo uditivo è di solito chirurgico. Poiché questo è un tumore benigno che non invade un nervo e non lo distrugge, l'effetto dell'operazione è buono e stabile.

Invalidità permanente

Ottenere una disabilità improvvisamente, in piena salute, sulla sindrome vestibolaturale è un compito quasi impossibile, se, ovviamente, non si ha una "zampa". Il fatto è che questo è uno stato funzionale. Deve essere trattato e deve essere curato. Nel caso in cui non può essere curato, quindi, di regola, l'età del paziente è già abbastanza grande e corrisponde all'età di pensionamento. In altri casi, la disabilità sarà causata dalla malattia sottostante che causa atassia, ad esempio nell'atassia cerebellare ereditaria di Pierre-Marie. Ma per questo deve esserci una buona ragione.

Sindrome vestibulo-atica: cause, diagnosi e tattiche terapeutiche

1. Caratteristiche anatomiche 2. Cause della patologia 3. Come si manifesta la sindrome 4. Diagnosi 5. Trattamento

La formulazione di una diagnosi neurologica comporta non solo l'identificazione della nosologia della malattia, ma anche la determinazione del sito di danno al sistema nervoso. In molti modi, è la diagnosi topica che determina il trattamento e la prognosi della malattia. È possibile chiarire la localizzazione della lesione in presenza di specifici complessi di sintomi nel quadro clinico che indicano il coinvolgimento di alcune strutture cerebrali nel processo patologico. Una di queste manifestazioni della malattia, che consente di stabilire una diagnosi topica, è la sindrome vestibulo-atica.

Sindrome vestibulo-atica - un complesso di disturbi neurologici, che è un segno della sconfitta dell'apparato vestibolare e delle sue connessioni. La sindrome è abbastanza comune nella pratica clinica di un neurologo e può essere il risultato di anomalie congenite, processi ischemici, lesioni o effetti tossici sul cervello. La varietà delle manifestazioni cliniche della patologia è dovuta alla possibilità di danneggiare l'analizzatore vestibolare in tutto il corpo, così come l'estensività dei suoi legami con altre formazioni cerebrali.

Caratteristiche anatomiche

Il complesso della sindrome atassica si forma in presenza di una patologia del sistema di coordinamento. Il cervelletto, le strutture cerebrali, la porzione vestibolare dell'ottava coppia del nervo cranico, il sistema striopallidare, così come le connessioni tra queste strutture sono riferite alle strutture cerebrali della sfera coordinatrice. La sindrome vestibulo-atica è causata da disturbi legati all'analizzatore pre-porta-cocleare dal suo apparato recettore alla rappresentazione corticale.

VIII coppia di nervi cranici consiste di due formazioni indipendenti - il vestibolare (vestibolare) e i nervi uditivi.

  • con cervelletto;
  • con i nuclei dei nervi oculomotori;
  • con il talamo e la corteccia cerebrale;
  • con formazioni del midollo spinale;
  • con i nuclei del gruppo bulbare dei nervi cranici;
  • con centri vegetativi.

A causa di contatti così estesi, l'apparato vestibolare controlla la coordinazione dei movimenti, guida la persona rispetto alla sua posizione nello spazio quando il corpo e la testa si muovono.

Le cause della patologia

  • malattie ereditarie del sistema nervoso;
  • danno cerebrale traumatico;
  • neoplasie;
  • ictus emorragico;
  • CNS;
  • intossicazioni croniche e acute;
  • malattie dell'orecchio interno (forma la sindrome vestibolo-atica periferica);
  • patologia neuronale congenita dell'analizzatore vestibolare.

Il complesso vestibulo-sintattico può essere il risultato di una non corretta deposizione delle cellule nervose. Tali violazioni possono verificarsi nei bambini già nel primo anno di vita o si verificano in seguito.

In questo caso, la localizzazione del danno può essere diversa e non è necessario toccare direttamente il solo nervo periferico. Disturbo vestibolare può derivare da un danno a:

  • orecchio interno;
  • angolo cerebellare;
  • tronco cerebrale;
  • il cervelletto;
  • corteccia dei grandi emisferi.

Come si manifesta la sindrome

L'anatomia dei percorsi determina le manifestazioni cliniche della sindrome vestibolo-atica. La lesione del nervo vestibolare e le sue connessioni sono diagnosticate in presenza di:

  • atassia vestibolare (dovuta al cervelletto);
  • nistagmo (dovuto alla comunicazione con i nuclei dei nervi oculomotori);
  • vertigini sistemiche e vomito (dovuti alla comunicazione con i nervi bulbari).

L'atassia vestibolare si manifesta con alterazioni dell'andatura e della coordinazione dei movimenti, disorientamento nello spazio. I sintomi si aggravano cambiando la posizione della testa. In questo caso, le vertigini sono di natura sistemica specifica. È caratterizzato da una sensazione di oggetti apparentemente circolari attorno ad esso.

Inoltre, in caso di disordine vestibolare, si possono osservare sindrome cefalica, tinnito, perdita dell'udito, disturbi del sonno e disturbi del sistema nervoso autonomo.

I medici suddividono la patologia dell'analizzatore vestibolare in gradi a seconda di quanto gravi siano i sintomi clinici. Il grado lieve è caratterizzato in misura maggiore dalle lamentele soggettive del paziente. La sindrome vestibolare-atica moderata è espressa nel disturbo dell'andatura, nei disturbi oculomotori e nel vomito periodico. La natura pronunciata della patologia dell'analizzatore vestibolare si manifesta con gravi manifestazioni in cui il movimento indipendente e la verticalizzazione sono quasi impossibili.

diagnostica

La diagnosi della sindrome clinica stessa è ridotta alla raccolta di disturbi e all'esame neurologico del paziente. È necessario valutare i suoi sentimenti soggettivi. Prima di tutto, vale la pena distinguere chiaramente la sindrome cefalgica dalle vertigini, poiché i pazienti spesso soffrono di vertigini, come un mal di testa. Altrettanto importante è la descrizione della vertigine stessa. La vertigine sistemica è caratterizzata dalla rotazione degli oggetti circostanti e delle persone attorno al paziente (in contrapposizione a quella non sistemica, quando si crea un'illusione di movimento del corpo nello spazio). I sintomi di vertigine non sistemica causano più spesso la sindrome cerebellare.

Nel valutare lo stato neurologico, viene prestata attenzione mirata alla presenza di nistagmo, atassia statica e dinamica.

Per identificare il nistagmo, il medico chiede al paziente di seguire i movimenti del malleus. Molto spesso, i movimenti di contrazione dei bulbi oculari vengono rilevati al massimo abduzione del bulbo oculare nel piano orizzontale.

Le contrazioni nistagmoidi possono essere in una persona perfettamente sana e non importa se non sono accompagnate da una serie di altri sintomi.

I sintomi dell'atassia statica sono determinati usando la postura di Romberg. Il paziente si alza, mentre tiene i piedi uniti, allunga le braccia, allarga le dita. Normalmente, una persona è in grado di mantenere l'equilibrio in una posizione simile. Per differenziare i disturbi vestibolari dall'atassia sensibile, al paziente viene chiesto di chiudere gli occhi. La perdita di equilibrio in assenza di controllo della vista indica una perdita di guide di sensibilità nelle colonne posteriori del midollo spinale.

Anche l'atassia dinamica dagli arti superiori viene valutata dalla stessa posizione di Romberg. Per fare questo, tieni premuto il test nasale del dito. Al paziente viene chiesto di chiudere gli occhi e prendere un dito sulla punta del naso. Precisione di colpo stimata, proporzionalità e scorrevolezza del movimento. Un test simile dalle estremità inferiori è chiamato tallone-ginocchio. Per fare questo, il paziente si sdraia sul divano, con gli occhi chiusi, tira su la gamba, con il tallone di questa gamba cade sul ginocchio opposto e corre lungo lo stinco.

Per chiarire le ragioni per la formazione di vestibuloataxy, così come l'istituzione di una diagnosi topica, è necessario quanto segue:

  • neuroimaging (calcolo e risonanza magnetica);
  • Ecografia Doppler delle navi intra- ed extracraniche;
  • angiografia;
  • potenziali evocati uditivi;
  • consulenza genetica.

trattamento

Il trattamento deve essere dovuto alla malattia di base che ha portato alla formazione della sindrome vestibolo-atica.

Gli strumenti principali per attivare il lavoro dei neuroni e migliorare la trasmissione degli impulsi nervosi sono:

  • nootropics;
  • antiossidanti;
  • farmaci neurometabolici;
  • agenti neuroprotettivi;
  • Vitamine del gruppo B;
  • inibitori della colinesterasi.

Le manifestazioni distinte della patologia possono essere fermate con mezzi sintomatici: analgesici per alleviare il mal di testa, preparazioni di istamina per sopprimere le vertigini, bloccanti dei recettori della dopamina per liberarsi di nausea e vomito.

Le anomalie congenite dell'apparato vestibolare nei bambini possono essere di carattere non grossolano. Il trattamento di una tale mancanza compensata, di regola, non è effettuato.

Disturbi di tipo vestibolo-attitudinale possono verificarsi con la sconfitta dell'analizzatore pre-porta in qualsiasi sito, iniziando dal labirinto e terminando con la corteccia cerebrale. Inoltre, le manifestazioni cliniche della sindrome possono essere dovute all'influenza sull'apparato vestibolare di altre strutture cerebrali a causa della presenza di percorsi tra i nuclei vestibolari del ponte e varie parti del sistema nervoso. Tutto ciò complica la diagnosi topica e il trattamento differenziato dei disturbi vestiboloattivi.

Nonostante il fatto che il complesso della sindrome vestibolopatica sia una delle manifestazioni particolari della patologia del cervello, la frequenza della sua comparsa è piuttosto alta. Ciò è dovuto a un numero significativo di motivi che possono portare alla formazione di patologi. Inoltre, la sindrome è in grado di manifestare una varietà di disturbi neurologici, riducendo significativamente la qualità della vita del paziente e, a volte, portando a disabilità temporanea e permanente. Pertanto, anche le manifestazioni minori di patologia dell'apparato vestibolare richiedono la consultazione obbligatoria di un neurologo qualificato.