Osteoporosi e artrosi

La prevalenza dell'osteoporosi non può che rattristarsi. Si scopre che questa malattia, isolata nel 1941 dall'Organizzazione Mondiale della Sanità in una forma nosologica indipendente, è ora inclusa nel gruppo delle principali malattie che causano la disabilità o la morte di una persona. Comprende patologie cardiovascolari, oncologiche e diabete. La quarta posizione nella fila è l'osteoporosi, che significa letteralmente ossa porose. Il pericolo di questa malattia è che non si manifesta troppo a lungo. Quindi la domanda pertinente è, quali sono i sintomi caratteristici dell'osteoporosi, è necessario prestare sempre attenzione.

Cos'è l'osteoporosi

L'osso umano è compatto e spugnoso. Il tessuto osseo compatto ha una struttura solida densa a causa delle piccole placche concentrate su di esso. Il lato esterno di tutte le ossa tubolari lunghe, come la tibia grande e piccola, e le ossa del gomito e della spalla sono coperte con lo strato più spesso di placche ossee.

Il tessuto della struttura spugnosa è costituito da piastre ossee disposte ad angolo l'una rispetto all'altra e formanti cellule. A causa di questa struttura, ha una struttura porosa.

Nell'osso sano, l'angolo delle placche del tessuto spugnoso è piccolo, quindi i pori hanno un diametro piccolo. Nell'osteoporosi, lo spessore del tessuto osseo spugnoso diminuisce, le placche ossee diventano via via più sottili e con il tempo possono scomparire completamente. E poiché, grazie alla sostanza spugnosa, l'osso può resistere a sforzi fisici, il suo assottigliamento porta a fragili ossa.

Pertanto, a causa di una diminuzione della densità e di una violazione della struttura del tessuto osseo, si verifica la sua graduale distruzione e una persona ha segni della malattia.

Segni e sintomi

Quali sono i primi segni di una malattia a cui una persona dovrebbe prestare attenzione al fine di prevenire una diminuzione critica della densità ossea?

Va notato che la malattia non ha una natura infiammatoria, quindi lo stadio iniziale passa senza dolore e per la prima volta una persona impara sull'osteoporosi in un istituto medico dopo la prima frattura non traumatica, cioè, non avendo una causa sotto forma di infortunio o caduta.

I segni dell'osteoporosi includono:

  • frequenti fratture ossee non traumatiche (ad esempio articolazioni della spalla o del gomito senza cadute e lesioni);
  • postura scorretta (inclinata e protesa in avanti);
  • crescita ridotta (a causa di lesioni del midollo spinale e fratture da compressione);
  • calo significativo del peso corporeo del paziente.

Nelle fasi successive della malattia, il dolore appare non intenso, ma di lunga durata, con localizzazione nella colonna lombare o cervicale. Inoltre, il disagio si verifica dopo una lunga camminata nell'articolazione del piede, dell'anca e del ginocchio.

Osteoporosi sistemica

A seconda della causa dell'osteoporosi, nelle donne e negli uomini, ci sono due tipi di esso - primario e secondario.

primario

L'osteoporosi primaria sistemica è caratteristica degli anziani. Tuttavia, questo gruppo comprende anche le donne che hanno un periodo postmenopausale a causa di disturbi ormonali.

In generale, l'osteoporosi primaria sistemica ha quattro forme. Questa classificazione si basa sulle cause della malattia, la principale è l'età.

  • sotto i 25 anni - giovanile;
  • 25-50 anni - idiopatico;
  • postmenopausa (nelle donne durante la menopausa);
  • più di 75 anni - senile.

Le cause principali dell'osteoporosi primaria sono un fattore genetico, l'inattività fisica, un'alimentazione scorretta o un'ecologia povera.

secondario

L'osteoporosi secondaria sistemica è tutte le forme della malattia che vengono rilevate sullo sfondo di altre malattie. Le ragioni della sua comparsa sono associate principalmente a un malfunzionamento della ghiandola tiroidea o del diabete mellito e alla terapia a lungo termine.

Le lesioni gravi sono anche considerate come causa di osteoporosi secondaria. L'osteoporosi sistemica può verificarsi senza fratture, ma spesso il decorso della malattia è complicato da fratture patologiche.

Trattamento in base al grado della malattia

Prima dell'inizio dei segni clinici dell'osteoporosi primaria o secondaria, una persona sviluppa sintomi disturbanti, come il disagio nella zona delle scapole (forse l'articolazione della spalla), debolezza nel corpo (sensazione di debolezza muscolare) o forte dolore nella regione del rachide cervicale (possibilmente negli arti e nella zona dell'articolazione del gomito).

Con il progredire della malattia, la densità ossea diminuisce e durante l'esame del paziente viene rivelato il grado di osteoporosi: lieve, moderata e grave.

Ognuno di essi si manifesta sotto forma di sintomi:

  • grado facile (primo). È caratterizzato da una leggera diminuzione della densità ossea. Una persona ha le gambe doloranti e c'è dolore nella colonna vertebrale;
  • grado moderato (secondo). La struttura e la densità dell'osso cambiano. Una persona sperimenta il dolore costante, si sviluppa la ficcanaso;
  • grado pesante. Il tessuto osseo è parzialmente o completamente distrutto. La postura del paziente è disturbata, c'è una diminuzione della crescita e un dolore incessante alla schiena.

Come dicono spesso i medici, la cura più efficace per l'osteoporosi è la prevenzione. Ma nel caso di questa malattia, la persona nota i suoi sintomi lontano dalla fase iniziale. Pertanto, è estremamente importante per lui sapere quale medico può determinare l'entità della malattia e quali metodi di trattamento possono aiutare.

Quale medico tratta l'osteoporosi

Il trattamento della malattia ossea è sempre complesso, quindi è possibile che il paziente, forse non un medico, ma specialisti di profili diversi. Ad esempio, un traumatologo specializzato in malattie dell'apparato muscolo-scheletrico. Lui può consigliare e trattare il paziente. E se una persona ha un metabolismo rotto, è necessario un endocrinologo. Con lesioni delle articolazioni - un reumatologo.

Nella clinica, dove dovresti chiedere aiuto, il paziente assumerà un medico generico. Dopo l'esame iniziale, scrive un rinvio per la consultazione con specialisti. E solo dopo aver scoperto la causa della malattia, il medico decide quale specialista continuerà a curare il paziente.

Come dimostra la pratica, una patologia ossea può essere eseguita da un medico: un neurologo, un osteopata o un terapista manuale.

La necessità di attrarre questi specialisti è solitamente associata a fratture da compressione (a causa delle peculiarità dei loro siti di localizzazione).

Osteoporosi nelle donne anziane

L'osteoporosi nelle donne anziane è associata ad una diminuzione della quantità dell'estrogeno ormone, che è influenzato dall'invecchiamento naturale del corpo. Di conseguenza, le ossa diventano fragili e aumenta il rischio di fratture dell'anca, delle ossa del polso e del gomito o di microfratture e fratture spinali.

I sintomi della malattia ossea nelle donne anziane - slouching, cifosi, riduzione della crescita di 10-15 cm, disturbi dell'andatura, mal di schiena (a causa di deformità spinali in via di sviluppo).

I sintomi dell'osteoporosi postmenopausale

In un corpo sano, le vecchie cellule si spengono e ne formano di nuove. Gli stessi processi si verificano nei tessuti ossei. Nelle donne che sono entrate nel periodo postmenopausale, inevitabilmente si verifica la perdita ossea della struttura spugnosa. E, di conseguenza, ci possono essere ovvi sintomi di osteoporosi - fratture (spesso dell'articolazione della spalla o del gomito). Il più pericoloso per le donne di questa età è una frattura dell'anca.

Possono trascorrere 10 anni tra l'inizio della malattia e i primi sintomi che caratterizzano l'osteoporosi postmenopausale nelle donne.

Le sue manifestazioni nelle donne sono espresse da dolori nelle regioni lombari e toraciche, scarsa postura e restrizione nel movimento delle vertebre.

Osteoporosi negli uomini

L'osteoporosi negli uomini è meno comune che nella metà femminile della popolazione. E le ragioni della sua presenza negli uomini non sono così ovvie. È probabile che l'ormone testosterone, prodotto da loro fino a tarda età, ti permetta di mantenere la massa ossea. Cioè, le ossa degli uomini rimangono in salute.

Anche se il rischio della malattia rimane, specialmente quando l'ormone non è prodotto abbastanza. Nel 50% degli uomini, una diminuzione del suo livello è causata dalle cause associate all'abuso di alcol.

La manifestazione della malattia negli uomini è espressa da sintomi comuni: dolore alla schiena e al collo, cifosi (curvatura), fratture da compressione della colonna vertebrale (diminuzione degli uomini in altezza), fratture ossee nelle gambe, costole e spalla, gomito, articolazioni dell'anca ( uomini meno spesso delle donne).

Per l'esame del paziente viene inviato alla diagnostica hardware, e assicurarsi di donare un esame del sangue. In presenza di osteoporosi negli uomini, si nota una variazione del livello di androgeni nel sangue.

Osteoporosi nei bambini

È molto triste, ma la malattia distrugge le ossa non solo delle persone anziane, ma anche dei bambini. Il fatto è che negli adolescenti o nei bambini la crescita ossea in lunghezza è dovuta al tessuto cartilagineo e la crescita in larghezza è dovuta allo sviluppo del tessuto osseo.

I sintomi della fase iniziale della malattia nei bambini sono spesso assenti. Ma mentre si sviluppa, possono lamentarsi del dolore alla spina dorsale. Inoltre, i bambini sperimentano una rapida stanchezza (seduti o in piedi).

Le prime manifestazioni di osteoporosi nei bambini: pelle secca, crampi muscolari (di notte), deterioramento di capelli, unghie, dolore al ginocchio, all'anca o alla spalla.

I sintomi della malattia nei bambini possono diminuire o peggiorare, poiché il loro stato emotivo non è ancora stabile. Spesso i bambini hanno un fastidioso dolore nella regione toracica, che di solito scompare se il bambino si siede o si sdraia.

Molto spesso, questa malattia viene diagnosticata nei bambini nel primo anno di vita, da 2,5 a 3,5 anni, nel periodo da 6 a 7 anni, e un altro stadio è rappresentato da bambini di 12 anni.

Se i bambini hanno fratture, soprattutto senza motivo, nella spalla, nel gomito o nel collo del femore, allora questo è un motivo per consultare un medico per il trattamento dell'osteoporosi.

Trattamento dell'osteoporosi delle articolazioni

Le ossa consistono di osteoblasti (cellule osteoplastiche). Se il 30% di essi è affetto da osteoporosi, la persona inizia a sentire dolore.

Articolazione dell'anca

I sintomi che accompagnano l'osteoporosi dell'articolazione dell'anca: dolore doloroso alla schiena (nessuna causa), cambiamento di postura, scoliosi, abbassamento, riduzione della crescita.

La sconfitta della malattia articolare dell'anca richiede un trattamento attento e diversificato da parte degli specialisti. Spesso i medici di diversi profili partecipano al trattamento di un paziente con osteoporosi dell'articolazione dell'anca.

Il processo di trattamento dovrebbe includere il trattamento della malattia che ha causato l'osteoporosi dell'articolazione dell'anca, il metodo sintomatico (utilizzato per prevenire lo sviluppo dell'osteoporosi primaria e secondaria) e il complesso patogenetico.

Il trattamento farmacologico dell'articolazione dell'anca ha lo scopo di eliminare i sintomi e arrestare lo sviluppo della malattia.

Il paziente deve assumere farmaci antiresorptivi, anabolici (possibilmente ormonali). È inoltre necessario assumere integratori di calcio con vitamina D (per un migliore assorbimento).

Articolazione del gomito

La malattia distrugge gradualmente le ossa dell'articolazione del gomito, a causa della quale diventano fragili.

Sintomi di osteoporosi del gomito: dolore osseo acuto o cronico, intorpidimento e compromissione della funzione motoria. Con lo sviluppo della malattia vi è una significativa diminuzione dello spessore dell'articolazione del gomito o della spalla, che aumenta il rischio di fratture.

La rigenerazione dell'osso di un'articolazione di solito richiede un lungo periodo, quindi una persona può perdere la sua capacità lavorativa per un lungo periodo.

ginocchio

A causa dell'osteoporosi dell'articolazione del ginocchio, le sue grandi cartilagini e tessuti si logorano e si deformano. Di conseguenza, la persona avverte dolore nell'area del ginocchio durante qualsiasi sforzo fisico. Sebbene la causa principale della malattia sia associata all'invecchiamento naturale e più spesso si verificano malattie del ginocchio negli anziani, l'osteoporosi dell'articolazione del ginocchio viene diagnosticata anche nei bambini.

I principali sintomi dell'osteoporosi del ginocchio:

  • disagio al ginocchio (dopo aver camminato o in piedi);
  • rigidità a causa del dolore;
  • restringimento dello spazio articolare.
  • dolore severo (mattina o sera);
  • crunch nel comune;
  • deformità visibile dell'articolazione del ginocchio;
  • comparsa di complicazioni al topo articolari.
  • aumento della dimensione articolare;
  • dolore (costante, atroce);
  • la forma delle gambe è piegata;
  • i muscoli sono atrofizzati;
  • scricchiolio udibile al ginocchio durante lo spostamento;
  • crescita ridotta.

I metodi tradizionali di trattamento dell'articolazione del ginocchio raccomandano che i pazienti assumano farmaci anestetici, antinfiammatori e ormonali, oltre ai condroprotettori. È anche necessario usare iniezioni intra-articolari. L'uso di cerotti (massaggio), massaggi, agopuntura, esercizi terapeutici aiuterà anche a velocizzare il recupero.

Osteoporosi della colonna vertebrale

L'osteoporosi della regione lombare o toracica si manifesta con sintomi non solo nella regione della colonna vertebrale. Può agganciare qualsiasi organo. Ciò si riflette nelle sue caratteristiche caratteristiche, come il fatto che le ossa fanno male, è apparso una tendenza alle fratture. La sensazione di dolore nella regione lombare della schiena (dall'osteoporosi al torace, il dolore aumenta quando si tossisce), la fragilità delle unghie, i denti e la perdita dei capelli. Sensibilità agli arti disturbata e abbassamento.

Prima di trattare la patologia ossea della colonna lombare, al paziente viene sottoposto un esame radiologico e viene misurata la densità ossea.

Le vertebre del rachide cervicale sono più massicce e più dense di quelle delle altre parti, ad esempio toracica e lombare.

La manifestazione della patologia del tessuto osseo della regione cervicale per le diverse fasi dello sviluppo della malattia:

  • con una lieve lesione, i pazienti notano un dolore al collo che accompagna una posizione statica (in auto, al computer), debolezza e crampi alle estremità, tachicardia (palpitazioni, probabilmente a causa dell'osteoporosi della colonna vertebrale toracica), così come i primi capelli grigi, i denti cattivi e unghie;
  • il grado moderato si manifesta con dolore persistente (opacità) nella regione della regione cervicale e mal di testa (a causa dell'aumento della pressione sanguigna);
  • nella fase grave, la crescita si riduce e si sente dolore quando si avverte la palpazione delle vertebre cervicali.

Osteoporosi di costole e piedi

Il disagio che si avverte nel petto, più precisamente, le sue ossa arcuate appaiate, questo è dolore nella zona delle costole.

I sintomi dell'osteoporosi delle costole

Le costole possono causare dolore alla cartilagine e al tessuto osseo, ai muscoli e alla fascia (attorno alle costole), alle terminazioni nervose (tra le costole).

Va notato che il dolore alle costole è così simile al dolore cardiaco (acuto, dolorante o tirante) che solo un neurologo specialista, un chirurgo, un traumatologo o un ortopedico possono fare una diagnosi precisa.

Il dolore alle costole a causa dell'osteoporosi è associato a cambiamenti nella struttura ossea. Se la natura del dolore è forte e acuta, ciò potrebbe indicare una frattura patologica delle costole. Poiché il tessuto osseo osteoporotico diventa molto fragile, anche una brusca rotazione del corpo può portare a fratture delle costole. Con la distruzione delle ossa delle costole, l'integrità della colonna vertebrale e l'intero sistema scheletrico umano sono disturbati.

Trattamento dell'osteoporosi del piede

La prestazione normale di una persona dipende da quanto è sana la sua caviglia. A causa di carichi pesanti sui piedi, c'è sempre il rischio di lesioni alla caviglia, e con l'osteoporosi, la probabilità di fratture del piede aumenta più volte.

Determinare quando le ossa del piede hanno cominciato a diradarsi è molto difficile. Ma il primo sospetto di osteoporosi del piede può verificarsi se la frattura si è verificata con un piccolo carico sull'articolazione della caviglia.

Se le ossa del piede fanno male quando le premi, allora questi sono anche segni dello sviluppo della patologia. Nel tempo, il paziente vede nel suo gonfiore, rossore, diventa difficile per lui indossare le scarpe. Una forma grave della malattia è caratterizzata dalla deformità dell'articolazione.

Ci vorrà molto tempo per trattare il danno alle ossa del piede con l'osteoporosi, seguendo tutte le istruzioni del medico.

Con dolore severo, gli antidolorifici sono prescritti al paziente. Per prevenire la perdita di densità ossea nel piede, il paziente deve assumere bifosfonati e farmaci a base di calcio e vitamina D. Per alleviare lo stress in eccesso dal piede, i medici raccomandano di indossare scarpe ortopediche.

Durante il trattamento della malattia del piede, si dovrebbe evitare lo stress fisico dell'articolazione della caviglia.

Medicina popolare

Molte persone conoscono gli effetti benefici del mumiyo sulle ossa. E la sua scelta per il trattamento a casa si giustifica da sola. Questo farmaco deve essere assunto in corsi: prima di prendere, la palla di mumiyo (in dimensioni, come una testa di corrispondenza) viene sciolta in acqua (70 ml), 20 minuti prima dei pasti (colazione e cena). I rimedi popolari per il trattamento del corso possono essere ripetuti. Nel caso di una mummia, sono necessari 20 giorni con una pausa di 5-7 giorni. Quindi puoi riprendere la ricezione.

I rimedi popolari efficaci che aiutano a ripristinare il livello di calcio nel tessuto osseo sono preparati in casa a base di guscio d'uovo: sbucciare le uova dal film e farle bollire. Quindi schiaccia il guscio in uno stato di polvere. Prendi la polvere sulla punta di un coltello, aggiungi 2-3 gocce di succo di limone. I preparati di calcio devono essere assunti la sera, poiché in questo momento il calcio viene assorbito al meglio.

Argilla: una fonte di silicio. La prevenzione e il trattamento di tali rimedi popolari porta sempre risultati. Per la preparazione dell'acqua di argilla è necessario sciogliere un cucchiaio di argilla (dolce) in 150 ml di acqua. È necessario bere mezzi a stomaco vuoto, su occhiali 1/3 2-3 volte al giorno. Trattare il paziente per 3 settimane, quindi fare una pausa di 7 giorni e ripetere il corso.

conclusione

L'osteoporosi non può essere curata con i metodi della medicina di oggi. Un paziente con tale diagnosi avrà un lungo processo di terapia complessa, tra cui terapia farmacologica, terapia fisica e dieta. Queste misure aiuteranno a fermare la distruzione delle ossa e permetteranno a una persona di imparare come convivere con questa malattia.

La base dell'OPD - lo scheletro umano, che svolge le sue funzioni vitali, deve avere la forza, la durezza e la flessibilità allo stesso tempo. Queste proprietà sono completamente dipendenti dal contenuto nella composizione delle ossa di una certa quantità di fosforo, calcio e altri componenti necessari. Se queste sostanze lasciano l'osso per qualche ragione, le proprietà del tessuto cambiano nella direzione della diminuzione della densità e dell'osteoporosi inizia in questo articolo esamineremo come trattare l'osteoporosi dell'anca, del ginocchio e di altre articolazioni, può essere curata completamente e quali misure preventive possono essere prese.

Cos'è l'osteoporosi

L'osteoporosi si riferisce a cambiamenti patologici nel tessuto osseo, che si traducono in una diminuzione del contenuto di fosforo e calcio in esso. Questo riduce notevolmente la forza dell'osso, aumentando il rischio di fratture o lesioni, sollevamento pesi, caduta da una piccola altezza. Un altro nome per questo disturbo è l'osteoporosi diffusa o "vetrosa", così chiamata per la sua presenza in un luogo e la possibilità di diffondersi in un'altra parte del corpo.
A causa della sua posizione, l'articolazione dell'anca assume un grande carico, sia statico che dinamico. Nell'osteoporosi, questa parte del sistema muscolo-scheletrico rischia di essere danneggiata prima (così come le articolazioni del ginocchio). Frattura del punto più vulnerabile dell'articolazione - il collo del femore porta all'immobilizzazione, e nelle persone di età è spesso fatale.

motivi

La lisciviazione di elementi di forza dalle ossa avviene a causa di fattori che violano determinati processi metabolici, a seguito dei quali si verifica una forte diminuzione del contenuto di sali minerali. I motivi che possono scatenare l'osteoporosi sono i seguenti:

  1. Disturbi del sistema ormonale.
  2. Carenza di vitamina D, spesso manifestata con una carenza di sole in autunno e in inverno.
  3. Il fattore di età in cui, avvicinandosi alla vecchiaia, progrediscono le ghiandole paratiroidi e il metabolismo.
  4. Dieta scorretta, in cui il corpo perde fosforo e calcio.
  5. Bassa secrezione di estrogeni durante la menopausa nelle donne.
  6. L'influenza delle cattive abitudini - il fumo e l'alcol.
  7. Eredità sfavorevole.
  8. L'uso di medicinali, vampate di calore e calcio - corticosteroidi e farmaci anticonvulsivanti, diuretici.

Sintomi e segni

L'insorgenza della malattia è asintomatica, ma il processo di distruzione della sostanza ossea è in corso e gli osteoblasti (che dividono le cellule ossee) praticamente non si rigenerano. I sintomi iniziano dopo la fine del funzionamento della terza parte degli osteoblasti. Lo sviluppo dell'osteoporosi dell'articolazione dell'anca può essere determinato identificando fattori provocatori o sintomi caratteristici:

  • La comparsa di dolori e dolori in osteoporosi sulla parte anteriore della coscia, ai lati dell'articolazione dell'anca, specialmente durante l'esercizio. Lo sviluppo della malattia ha luogo con un aumento del dolore.
  • Dolori improvvisi all'inguine e ai glutei.
  • Il dolore è caratterizzato dalla variabilità in cui i cambiamenti acuti sono cronici e viceversa. Sensazione aumentata si verifica con il movimento e il carico, e una diminuzione a riposo.
  • Cambiamenti nell'andatura dovuti a movimenti attenti della coscia, in cui il paziente sta cercando di alleviare il dolore.
  • Mancanza di fattori che causano dolore
  • Peggioramento delle condizioni generali, insonnia.

Scopri quale malattia può significare mal di schiena qui.

Tassi di osteoporosi

La gravità dell'osteoporosi differisce in presenza di cambiamenti patologici identificati nella diagnosi:

  • 1 grado, caratterizzato da sospetta malattia;
  • Grado 2 - Osteoporosi lieve;
  • Grado 3 - osteoporosi moderata;
  • Grado 4 - segni di grave osteoporosi.

Metodi diagnostici

L'identificazione dei segni dell'osteoporosi avviene con i seguenti metodi:

  • Risonanza magnetica - viene utilizzato per determinare con precisione le principali lesioni nel tessuto osseo.
  • La densitometria è un metodo diagnostico che consente di determinare la forma iniziale di osteoporosi e osteopenia misurando la densità ossea. Vengono utilizzati due tipi di metodo: isotopo ed ultrasuoni.
  • La radiografia è il metodo più economico, ma ha una bassa sensibilità, in cui la malattia viene diagnosticata dopo il 30% di perdita di massa inerziale.
  • Gli esami del sangue e delle urine sono usati per chiarire la diagnosi determinando il contenuto di calcio, fosforo, cortisolo, estrogeno, tiroxina, parotormone, insulina, fosfatasi alcalina.

Ogni secondo abitante del nostro pianeta ha una violazione della postura. Posso sistemarli a casa? Guarda la nostra selezione di foto e complessi video.

Metodi di trattamento

Quando viene rilevata una malattia, le misure correttive dovrebbero iniziare immediatamente al fine di evitare l'insorgere di una lesione, che è una frattura lenta di guarigione. Il trattamento consiste in una serie di misure che possono ripristinare la struttura delle ossa interessate e interrompere ulteriori cambiamenti patologici. Tutta la terapia viene effettuata sotto il controllo obbligatorio della densitometria. Il trattamento efficace include:

  1. L'uso di misure e farmaci che rallentano e fermano la distruzione del tessuto osseo, oltre a contribuire ad eliminare la causa della malattia e ad avviare i processi rigenerativi nelle aree colpite;
  2. Il sollievo del carico sull'articolazione interessata e l'uso di esercizi di fisioterapia come mezzo per facilitare il rapido ripristino dell'osso dell'articolazione malata;
  3. Mantenere il livello di calcio nel sangue con l'aiuto di farmaci che lo contengono nella sua composizione, l'assunzione della quantità ottimale di vitamina D.

Medicina tradizionale

Il trattamento tradizionale dell'osteoporosi è ridotto all'uso di farmaci che alleviano l'infiammazione e il dolore, oltre a contribuire ad eliminare la causa della malattia e migliorare i processi rigenerativi del tessuto osseo. A tale scopo, applicare:

  • Agenti antiresorptivi - rallentano la distruzione della struttura ossea. Calcitonina, biofosfonati (Etildronato, Alendronato, Risedronato).
  • Anabolico significa: attivare i processi di recupero nelle ossa. Teriparatide, Raloxifen, preparati di testosterone.
  • Terapia ormonale - elimina la causa della malattia, sostituendo gli ormoni mancanti. Nominato nella terapia sostitutiva per le donne con menopausa e l'estinzione della funzione sessuale con il metodo dell'uso congiunto di estrogeni, androgeni e gestagen.
  • Preparati di calcio - compensare la mancanza di un elemento traccia, rallentare i cambiamenti distruttivi nell'osso, eliminare il dolore alla frattura. Calcitonina, calcio gluconato, caltrato.
  • La vitamina D e i suoi metaboliti contribuiscono al pieno assorbimento del calcio nel corpo. Akvadetrim, Natekal D3, Alfadol-Sa, calcio D3.

Ti preoccupi per il dolore sotto le scapole? Abbiamo capito di cosa si tratta e raccontato in dettaglio nei nostri articoli.

Metodi popolari

Il trattamento della malattia rimedi popolari a casa è un'aggiunta efficace ai metodi terapeutici tradizionali. Con il loro aiuto, ha ottenuto i migliori risultati dall'uso di droghe. Per questo scopo può essere utilizzato:

  • Mettendo al punto dolente un impacco contenente dimexide e consolida maggiore. Il corso del trattamento è di due settimane.
  • Sfregamento quotidiano della zona articolare con un unguento preparato riscaldando in un bagno d'acqua di 25 grammi di solfato di rame, 50 g. resina consumata, 150 g di olio d'oliva. Dopo il raffreddamento, aggiungere 2 tavoli. cucchiai di succo di cipolla.
  • Ricevimento di bagni caldi con l'aggiunta di un forte brodo di corteccia di salice. Il tempo per ricevere la procedura è di 20 minuti.

prevenzione

Le misure preventive per prevenire l'insorgenza e lo sviluppo dell'osteoporosi includono:

  1. Controllo di potenza obbligatorio. La dieta dovrebbe includere alimenti con proteine ​​e fibre sufficienti. L'alcol deve essere completamente rimosso e il colesterolo e il cibo spazzatura dovrebbero essere limitati. Consumo regolare di prodotti caseari e alimenti ricchi di minerali.
  2. L'uso di complessi con vitamina D e prendere il sole regolarmente.
  3. Mantenere uno stile di vita attivo, evitare carichi eccessivi sull'ASO.
  4. Esecuzione di serie di ginnastica terapeutica, che possono includere diversi tipi di ottenere il carico: dinamico, esercizi di flessibilità e resistenza. Durante l'esecuzione non è consentito sovraccaricare, sobbalzi e movimenti improvvisi.

Esercizi consigliati per la prevenzione dell'osteoporosi:

  • In posizione supina, le gambe producono movimenti circolari (bicicletta);
  • In una posizione a quattro zampe, contemporaneamente sollevare la gamba sinistra e il braccio destro, seguiti dalla gamba destra e dal braccio sinistro. Nella posizione superiore, fermarsi per un massimo di 8 secondi.
  • Distesi sul fianco, sollevare la gamba il più possibile verso l'alto e fissarla in questa posizione per 10 secondi, quindi rotolare sull'altro lato e ripetere l'esercizio.

Vedi la nostra vasta sezione di esercizi per vari tipi di disturbi. Possono essere fatti a casa!

La maggior parte dei casi di osteoporosi è causata dal mancato rispetto delle misure preventive che proteggono il tessuto osseo dai cambiamenti patologici. Poiché lo sviluppo della patologia minaccia la completa perdita della mobilità di una persona, è necessario un rigoroso rispetto di tali misure e, in caso di sospetto di malattia iniziata, è necessario sottoporsi a diagnosi. Se la diagnosi è confermata, il medico prescriverà un trattamento completo, che è la chiave per un trattamento di successo a qualsiasi età.

Hai familiarità con la diagnosi di scoliosi? Scopri di più sulla malattia più comune degli impiegati.

Elenco delle malattie della schiena, delle articolazioni e del sistema muscolo-scheletrico

My Spina.ru © 2012-2017. La copia dei materiali è possibile solo con riferimento a questo sito.
ATTENZIONE! Tutte le informazioni su questo sito sono solo di riferimento o popolari. La diagnosi e la prescrizione di farmaci richiedono la conoscenza di una storia medica e l'esame da parte di un medico. Pertanto, raccomandiamo vivamente di consultare un medico per il trattamento e la diagnosi, e non l'auto-medicazione. Accordo per gli utenti per gli inserzionisti

My Spina.ru © 2012-2017. La copia dei materiali è possibile solo con riferimento a questo sito.
ATTENZIONE! Tutte le informazioni su questo sito sono solo di riferimento o popolari. La diagnosi e la prescrizione di farmaci richiedono la conoscenza di una storia medica e l'esame da parte di un medico. Pertanto, raccomandiamo vivamente di consultare un medico per il trattamento e la diagnosi, e non l'auto-medicazione. Accordo per gli utenti per gli inserzionisti

La differenza tra artrosi, artrite e osteoporosi

La differenza tra artrosi, artrite e osteoporosi: devi sapere

Sia gli uomini che le donne possono soffrire di malattie degenerative delle articolazioni e delle ossa, ma sono molto più comuni nelle donne.

L'osteoartrite, l'artrite e l'osteoporosi non sono la stessa cosa. È ben noto a coloro che soffrono di una di queste malattie, ma le persone che hanno scavalcato spesso confondono questi nomi.

Questa è una malattia molto comune.

Appartengono alla categoria delle malattie croniche e degenerative e, sfortunatamente, non possono essere completamente curate..

Esistono farmaci palliativi che riducono l'infiammazione e alleviano il dolore.

L'artrosi, l'artrite e l'osteocondrosi hanno una caratteristica in più: per la maggior parte le donne soffrono di queste malattie.

Spiegheremo la differenza tra queste tre malattie. Siamo sicuri che queste informazioni saranno utili a molti.

Osteoartrite, la più comune di queste malattie

L'artrosi è una delle più comuni malattie reumatiche. Quando si verifica, la degenerazione del tessuto cartilagineo.

  • Ricordiamo che si tratta di una sorta di tessuto connettivo che copre le ossa, dove si connettono tra loro. È come un cuscinetto tra le ossa, proteggendole dall'attrito l'una contro l'altra.
  • Se il tessuto cartilagineo perde la sua qualità e resistenza, le teste delle ossa iniziano a sfregarsi l'una contro l'altra, il dolore, l'infiammazione appare...
  • L'artrosi colpisce più spesso le articolazioni dell'anca, del ginocchio e della caviglia (tutte supportano il peso del nostro corpo).
  • Il dolore spesso passa dopo il riposo.
  • E va notato che nessuna medicina può curare un'articolazione affetta da artrosi. Con il loro aiuto, puoi solo rallentare la progressione della malattia.
  • Se non abbiamo l'artrosi e vogliamo evitare che si verifichi, abbiamo bisogno di esercitare regolarmente, che non dà troppo stress alle articolazioni. Ed è importante non guadagnare chili in più.

Si raccomanda inoltre di aderire ad una dieta bilanciata ricca di vitamina C. Svolge un ruolo importante nella sintesi del collagene.

Se l'artrosi è già diventata una parte della nostra vita, è necessario assicurarsi che la stessa vitamina C e minerali come calcio, fosforo, magnesio, silicio e zolfo siano sufficienti nel cibo.

L'artrite è una malattia che non invecchia.

A differenza dell'artrosi, l'artrite non è associata all'invecchiamento.

Esistono diversi tipi di artrite; Questa malattia può verificarsi nei bambini, negli atleti e in coloro che lavorano intensamente e intensamente.

È importante notare che questa malattia può avere un'origine diversa:

  • Origine immunitaria: il sistema immunitario attacca la membrana sinoviale (uno strato di tessuto connettivo che riveste la cavità delle articolazioni).
  • Origine post-traumatica: la malattia si sviluppa dopo un ictus o dopo che una persona ripete un movimento per un lungo periodo (lavorare a un computer può anche contribuire allo sviluppo di questa malattia).
  • L'origine associata all'accumulo di cristalli di acido urico nelle articolazioni. Si verifica nel caso della gotta.

Con l'artrite, c'è spesso dolore intenso e prolungato. Con l'artrosi, il dolore di solito scompare dopo un periodo di riposo.

Per prevenire l'artrite, occorre fare attenzione che alimenti ricchi di calcio, omega-3 e acidi grassi omega-6 siano inclusi nella dieta e praticare attività fisica moderata all'aria aperta (i raggi solari contribuiscono alla sintesi della vitamina D).

L'osteoporosi è molto comune tra le donne.

L'osteoporosi è una malattia cronica sistemica che colpisce le ossa.

Di solito entro pochi anni la malattia si sviluppa inosservata, e poi improvvisamente, senza una ragione apparente, si verifica una frattura ossea.

L'osteoporosi è associata ai processi che si verificano nel tessuto osseo. Viene costantemente aggiornato, le sue nuove strutture si stanno formando e quelle vecchie vengono rifiutate.

  • Ma in alcuni casi, ad esempio in una situazione di menopausa, l'equilibrio è disturbato.

La distruzione ossea comincia a predominare sulla formazione ossea, il tessuto osseo diventa meno denso, aumenta il rischio di fratture.

  • Nell'osteoporosi, le ossa diventano porose, specialmente le vertebre e le ossa dei polsi e dei fianchi.
  • Gli integratori alimentari a base di calcio e vitamina D aiutano a combattere questa malattia.
  • Su raccomandazione del medico, i pazienti assumono bifosfonati. Questi farmaci facilitano la penetrazione del calcio nelle ossa e aiutano a migliorare la loro condizione.

Artrosi delle articolazioni - sintomi e trattamento. Come fermare una malattia pericolosa

Artrosi delle articolazioni - i sintomi e il trattamento della malattia sono utili a tutti da conoscere. Questo disturbo è una delle malattie più comuni nel gruppo del sistema muscolo-scheletrico. Le statistiche dicono che dal 10 al 12% degli abitanti del mondo soffrono di artrosi. Probabilmente, questa cifra crescerà man mano che le persone anziane diventeranno di più. E questa malattia si verifica più spesso in coloro che hanno scavalcato la frontiera cinquantenne.

Sintomi tipici di artrosi

Molti non vedono la differenza tra l'artrite e l'artrosi, ma non è difficile distinguere la malattia. I principali sintomi dell'osteoartrite sono dolore e deformità articolare. In alcuni casi, la malattia può essere accompagnata da gonfiore, che si verifica perché il fluido non viene normalmente rimosso dalla cavità articolare.

Spesso, nei casi di artrosi, si nota uno scricchiolio nelle articolazioni, e questo è un suono molto specifico - piuttosto forte e ruvido. Più inizia la malattia, la crisi sarà più forte. Se è bene conoscere l'artrosi delle articolazioni - sintomi e trattamento, allora sarà più facile superare la malattia.

Perché si verifica l'artrosi?

Perché si verifica l'artrosi? Come nel caso di altre patologie, non c'è consenso tra i medici su questo. Secondo una versione, l'artrosi è causata da un deterioramento della nutrizione dei tessuti dell'epifisi (la parte dell'osso che forma l'articolazione). Sapendo questo, puoi capire perché il nome completo di questa malattia è l'artrosi.

Si ritiene inoltre che l'osteoartrosi sia strettamente associata all'osteoporosi. Secondo un certo numero di scienziati, quando inizia il riassorbimento (riassorbimento) del tessuto osseo, la matrice minerale viene rimossa attraverso il tessuto cartilagineo, deformandolo.

Si distinguono i seguenti fattori di rischio: età avanzata, squilibrio ormonale, disordini metabolici, ipotermia e lesioni. In quest'ultimo caso, la malattia si verifica spesso negli atleti, così come nelle persone che svolgono un lavoro fisico pesante - caricatori, costruttori. Uno stile di vita sedentario e l'eccesso di peso hanno anche posto le basi per la malattia.

Il meccanismo di sviluppo dell'osteoartrosi è ben studiato. Durante il decorso della malattia, si verifica la distruzione del tessuto cartilagineo e la produzione di liquido sinoviale, che nutre l'articolazione, diminuisce. Quindi lo strato cartilagineo si consuma e le ossa iniziano a sfregarsi l'una contro l'altra. Se la malattia non viene curata, puoi rimanere disabile. Pertanto, l'artrosi delle articolazioni - i sintomi e il trattamento della malattia è utile per conoscere i parenti del paziente.

Come battere l'artrosi delle articolazioni - sintomi e trattamento

Senti dolore intenso nell'articolazione? Non perdere tempo prezioso - sbrigati dal dottore! Solo una terapia tempestiva aiuterà a fermare la malattia. Preparati per un lungo trattamento. In questo caso, compresse e gel non avranno successo. Avrai bisogno di fisioterapia, fisioterapia. È anche necessario ridurre il carico sul giunto.

Che cosa succede se diagnosticato - l'artrosi delle articolazioni? I sintomi e il trattamento sono ben noti. Per prima cosa devi rimuovere il dolore. Per questo, di solito vengono prescritti farmaci anti-infiammatori non steroidei. Ma per lungo tempo non possono essere utilizzati, è dannoso per il cuore e lo stomaco. Quando il dolore diminuisce, è tempo di pensare al ripristino della cartilagine. Se ciò non viene fatto, la sindrome del dolore ritorna.

Per ripristinare la cartilagine o lo strato di condrociti, i medici prescrivono farmaci - condroprotettori. Fondamentalmente, questi farmaci comprendono due componenti: glucosamina e condroitina, che possono essere utilizzati in preparazioni separatamente o insieme. I prodotti più famosi di questa serie sono Artra e Teraflex.

Allo stesso tempo, ci sono un gran numero di oppositori di questi farmaci nell'ambiente medico. Ad esempio, tra di loro c'è la famosa dottoressa e presentatrice televisiva Elena Malysheva. Secondo lei, i condroprotettori di questo tipo sono inefficaci.

Cosa fare quando le articolazioni fanno male?

A volte le articolazioni fanno male così tanto che non voglio pensare a nient'altro. Come essere? Trovato rimedio naturale - dente di leone medicinale. Per il tessuto cartilagineo, le radici delle piante sono particolarmente utili. Il glicoside di taraxacina contenuto nelle radici del fiore del sole dà forza alle articolazioni. Colpisce le cellule dei condrociti, alla fine iniziano a moltiplicarsi. Inoltre, le sostanze del dente di leone hanno un effetto benefico sul fegato, che migliora tutti i processi metabolici nel corpo.

L'azienda "Parapharm" produce un rimedio naturale per le articolazioni Dente di leone P. Si tratta di un eccellente condroprotettore vegetale. Grazie al crioprocessing, tutte le proprietà benefiche delle materie prime sono conservate nel bioadditivo. Si raccomanda inoltre di utilizzare il farmaco Osteomed, che colpisce le ossa che formano l'articolazione. La crescita degli osteociti inizia da loro, il metabolismo migliora.

Anche l'artrosi delle articolazioni, i cui sintomi e trattamenti, ora conosci, aiutano a fermare Dihydroquercetin Plus. Questo farmaco migliora la circolazione sanguigna nei tessuti adiacenti all'articolazione. Di conseguenza, vengono ricavate cellule morte e cartilaginee.

L'uso combinato di questi tre supplementi dà un effetto eccellente: la crescita della cartilagine inizia e l'artrosi si ritira. Questo è un modo economico e affidabile per mantenere le articolazioni sane negli anni a venire!

Artrosi e osteoporosi: doppio colpo

L'artrosi e l'osteoporosi sono due disturbi che le persone più spesso affrontano dopo i 50 anni di età. La percentuale della probabilità che queste due malattie possano "attaccare" congiuntamente il corpo umano è molto alta. Come riconoscere un doppio colpo del genere e cosa fare dopo?

Somiglianza o differenza?

Osteoporosi: con l'osteoporosi, la densità ossea diminuisce e aumenta il rischio di lesioni, poiché le ossa diventano fragili. Tuttavia, la causa di questa malattia risiede nel metabolismo, poiché un fallimento nell'equilibrio del rinnovamento osseo porta al fatto che diventa poroso e fragile.

Osteoartrosi - questa malattia ha anche cause simili, come nel caso dell'osteoporosi, con l'unica differenza che tutti i processi di disgregazione e decadimento si verificano nel tessuto cartilagineo delle articolazioni.

Satelliti "per la vita"

Queste due malattie sono chiamate "inevitabili compagni di invecchiamento", ma se l'osteoporosi spesso supera le persone magre e spesso femminili, allora l'artrosi è più comune nelle persone che sono in sovrappeso, ma non ha predisposizione sessuale.

Il principale fattore nello sviluppo di entrambe le malattie è uno stile di vita sedentario. Con una mancanza di attività fisica, la circolazione sanguigna è disturbata, rispettivamente, il tessuto cartilagine non contiene sostanze nutritive, l'articolazione viene distrutta e l'artrosi si sviluppa. Lo stesso si può dire per l'osteoporosi - riducendo la pressione sui muscoli che sono stretti alle ossa, quest'ultima riceve un'ulteriore possibilità di sviluppare l'osteoporosi.

"Doppio colpo"

Lo sviluppo di una malattia contro un'altra non è raro. Ad esempio, quando una persona inizia a provare dolore durante manifestazioni artritiche, allora involontariamente cerca di "riposare a letto" e questo riduce ulteriormente la sua attività fisica. È a questo punto che può verificarsi una diminuzione della densità ossea, che è l'osteoporosi.

"Risposta doppia"

A tale "doppio colpo" al sistema muscolo-scheletrico umano dovrebbe esserci una "doppia risposta" competente e complessa.

In caso di artrosi, lo scopo principale sarà quello di assumere condroprotettori (condroitin solfato e glucosamina), che aiutano a ripristinare l'equilibrio nutrizionale nel tessuto cartilagineo e fermare il processo di distruzione delle articolazioni.

Per correggere la situazione con il tessuto osseo nell'osteoporosi, ci saranno farmaci topici che mirano a rallentare il processo di distruzione insieme alla vitamina B e al calcio. Per le donne in menopausa, la terapia ormonale sostitutiva sarà il trattamento principale.

Il processo di trattamento non è veloce

Entrambe le malattie sono considerate croniche, quindi tutte le terapie hanno un lungo corso. Ridurre o interrompere il processo di osteoporosi è impossibile in meno di 3-5 anni. Ma l'ammissione di condroprotettori per l'artrosi per l'efficacia del trattamento è presa da corsi di 3-6 mesi con la stessa interruzione anche per almeno 3 anni.

E, forse, il ruolo principale nella complessa terapia nel trattamento di queste malattie può essere dato alla fisioterapia. Esercizi fisici scelti dal medico devono essere eseguiti almeno 30 minuti al giorno. Solo in questo modo, osservando tutte le prescrizioni, è possibile ripristinare l'elasticità delle articolazioni e aumentare la densità ossea.

Artrosi e osteoporosi. Segni di problemi di età che ogni donna ha bisogno di sapere

Vale la pena che il dolore diminuisca, poiché le buone intenzioni sono spostate verso la periferia della coscienza. Nel frattempo, il dolore casuale non accade, solitamente segnali di dolore che il corpo sta già fallendo...

Le malattie più comuni del sistema muscolo-scheletrico sono l'artrosi, i cambiamenti degenerativi delle articolazioni. In poche parole, è il deterioramento delle articolazioni. Ancora più facile: il loro invecchiamento. Allo stesso tempo, il paziente stesso può essere giovane, semplicemente a causa di determinate circostanze della vita le sue articolazioni sono invecchiate prematuramente.

Essere in sovrappeso aumenta drammaticamente il rischio di artrosi. In questo caso, le articolazioni di supporto sono più spesso colpite: il ginocchio e l'anca, poiché subiscono un sovraccarico costante. Ad esempio, il danno alle articolazioni del ginocchio nelle persone con obesità si verifica in media 4 volte più spesso rispetto a quelli il cui peso è normale.
Un ruolo significativo nella sconfitta delle articolazioni e dei giochi di predisposizione ereditaria.

Cosa fare

  • È necessario osservare una certa modalità - l'equilibrio di carichi e riposo.
  • Fai educazione fisica. Se lo sport è dannoso, l'educazione fisica non è solo utile, ma anche necessaria. Ma per iniziare l'allenamento, specialmente in presenza di cambiamenti nel sistema muscolo-scheletrico, è necessario sotto la guida di uno specialista in terapia fisica.
  • Tra gli sport preferito il nuoto e la cyclette, ma dovrebbero essere selezionati individualmente - a seconda delle condizioni delle articolazioni.
  • All'età di 40-45 anni, è utile per le persone a rischio di usare droghe speciali - i condroprotettori come misura preventiva. A seconda del farmaco, il medico prescriverà un determinato ciclo di somministrazione o iniezioni - una volta ogni sei mesi o un anno.
  • Se ci sono ambiguità con la diagnosi, dovrebbe essere effettuata una radiografia: una radiografia standard del ginocchio, l'articolazione dell'anca ti permette di capire quasi completamente cosa sta succedendo nell'articolazione.
  • Non iniziare la malattia e ai primi sintomi dovrebbe consultare un medico. I metodi di trattamento con parsimonia - massaggi e terapia manuale - ti permetteranno di ripristinare la libertà di movimento e migliorare la qualità della vita.

L'osteoporosi è una malattia delle "ossa fragili" - una delle malattie più formidabili e comuni al mondo. Si chiama "killer silenzioso", perché nella fase iniziale questa malattia è asintomatica, gradualmente erodendo le basi della base umana - la sua ossatura. Secondo l'OMS, nella lista delle malattie più gravi e pericolose - "i principali nemici dell'umanità" - l'osteoporosi è la quarta dopo il cancro, le malattie cardiovascolari e il diabete.

Meccanismo distruttivo

L'osteoporosi è una malattia progressiva del tessuto osseo, in cui le ossa perdono calcio e con essa la forza. È noto che la densità ossea cambia durante tutta la vita: fino a 25 anni, lo scheletro umano raggiunge la sua massima forza a causa del calcio e rimane così fino a circa 40 anni. Quindi inizia il processo di riduzione della densità dell'osso, che dapprima procede in modo quasi impercettibile.

Ma questo processo può essere accelerato per molte ragioni: è una predisposizione ereditaria, malattie del sistema endocrino, assunzione di determinati farmaci, ecc. Come risultato, l'osso perde il calcio, diventa più sottile e diventa fragile. Se osservi un simile osso in un microscopio, sembrerà che ci siano molti buchi in esso - i pori. Da qui il nome della malattia - osteoporosi, tradotto dal greco - "osso poroso".

Con l'inizio della menopausa (specialmente nei primi 3 anni, quando il livello di estrogeni nel corpo di una donna è nettamente ridotto) il tessuto osseo si deteriora. In questo momento, circa 1 kg di massa ossea si perde ogni anno (in media lo scheletro di un adulto pesa 20-25 kg). Quindi questo processo rallenta un po ', ma le perdite rimangono significative.

Ecco perché le manifestazioni più tipiche dell'osteoporosi sono le fratture a basso impatto che si verificano quando cadono da un'altezza della loro stessa crescita. E le complicanze più frequenti e gravi dell'osteoporosi sono le fratture della colonna vertebrale, del collo della coscia e del raggio.
E le persone anziane sono più a rischio, poiché l'età peggiora il decorso della malattia e le ossa diventano sempre più fragili. In questa situazione, alcune fratture, come il collo del femore, causano disabilità e persino la morte.

Sintomi di malattia "silenziosa"

Spesso, l'osteoporosi viene diagnosticata solo dopo una frattura della colonna vertebrale o del collo del femore. Ma, di regola, alcuni sintomi gravi precedono complicazioni gravi della malattia, che si manifestano per lungo tempo dapprima debolmente, poi sempre più decisamente.
I segni tipici dell'osteoporosi includono dolori alla schiena doloranti. Inoltre, se con l'osteocondrosi, il mal di schiena di solito si verifica durante la notte e si avverte quando una persona si alza dal letto, poi, dopo aver raggiunto, si dissolverà, il dolore passerà. Ma con l'osteoporosi, la situazione è diversa: la schiena inizia a dolere sotto carico, anche molto insignificante. Questo è solitamente un dolore sordo, principalmente tra le scapole o nella regione lombare. E dopo un riposo di 20-30 minuti in posizione orizzontale, il dolore passa.

A rischio: i nostri genitori!

Se sono comparsi i primi segni dello sviluppo della malattia, questo è già un motivo serio per andare da un medico - endocrinologo, reumatologo o ortopedico.

Non è solo ingenuo, ma anche pericoloso respingere sintomi spiacevoli, in fuga con rimedi casalinghi, sfregamenti e antidolorifici. Il trattamento precedente è iniziato, maggiore è la possibilità di evitare complicazioni pericolose.

E le nostre madri e nonne - il principale gruppo di rischio - devono essere esaminate, senza aspettare fratture!
E per ridurre il rischio di fratture ossee a casa (e questo, purtroppo, è molto comune nelle persone anziane), è necessario seguire una serie di regole abbastanza semplici:

  • Cerca di evitare pendenze. Usa spazzole e stracci con manici lunghi e ugelli per la pulizia della casa.
  • Indossa le scarpe di cui hai bisogno, seduto su una sedia, mettendo il piede su un supporto basso. Il corno della scarpa dovrebbe essere dotato di una lunga impugnatura.
  • Quando sollevi oggetti ad una piccola altezza - sotto le spalle - cerca di mantenere la schiena dritta, mantenendo le curve della colonna vertebrale. Ad esempio, è meglio piegare le gambe alle ginocchia piuttosto che piegarle, piegandole in vita.
  • Alzando qualcosa ad un'altezza sopra le spalle, è meglio piegare leggermente la schiena nella regione lombare.
  • Cerca di non girare il corpo da un lato mentre carichi.
  • Equipaggia una vasca da bagno o una cabina doccia con tappetini di gomma per evitare di scivolare durante i trattamenti dell'acqua, così come le maniglie attaccate alla parete del bagno. Le fratture dovute a una caduta in bagno sono un tipo molto comune di infortuni domestici nelle persone anziane.