Anomalia di Kimmerle - trattamento e sintomi della malattia

Qualsiasi deviazione nel funzionamento dei sistemi interni, l'anatomia dello sviluppo del corpo negli esseri umani portano ad un deterioramento della salute. Anomalia di Kimmerle - una patologia del rachide cervicale, che porta alla compressione dell'arteria che alimenta il cervello. Questa non è una malattia mortale, a volte anche i giovani vengono portati all'esercito, ma c'è qualche disagio che a volte può avere gravi conseguenze per la salute.

Qual è l'anomalia di Kimmerle

La malattia fu diagnosticata per la prima volta nel 1923, descritta in dettaglio dallo scienziato ungherese A. Kimmerle nel 1930. Anomalia dello sviluppo del rachide cervicale (prima vertebra (Atlanta)), che porta alla formazione di un ponte osseo aggiuntivo tra la vertebra posteriore e il bordo dell'atlante del processo articolare. Per questo disturbo, un buco appare nella struttura che copre il nervo occipitale e l'arteria vertebrale.Il dottore ha anche notato che le persone con questa patologia spesso trovano disturbi della circolazione cerebrale.

A differenza di altre vertebre, l'Atlante non ha corpo, sembra un anello che ha un arco posteriore e anteriore. L'arteria vertebrale passa attraverso l'arco posteriore della prima vertebra cervicale. Con lo sviluppo dell'anomalia, questo lume viene chiuso con un legamento calcinato e un ponte osseo aggiuntivo, che porta alla chiusura dell'apertura. In determinate condizioni, questa deviazione porta a diversi sintomi clinici dovuti all'irritazione delle terminazioni nervose, scarsa circolazione di sangue al cervello.

Cause di anomalia

Al momento, le cause delle anomalie di Kimmerle e dei fattori che provocano lo sviluppo di malformazioni non sono chiare. Gli esperti condividono questa patologia in diversi tipi, che a volte spiegano la loro origine, ad esempio, congenita e acquisita. Secondo le statistiche, questo saltatore è presente nel 10% dei neonati. Lo sviluppo di anomalie acquisite è associato a malattie della colonna vertebrale.

Sintomi di anomalia

Se la malattia è congenita, i segni di patologia potrebbero non manifestarsi per molto tempo. Alcune persone non sono a conoscenza della presenza della malattia di Kimmerle fino alla morte. Tuttavia, i sintomi possono comparire dall'infanzia. Le seguenti caratteristiche principali dell'anomalia di Kimmerle si distinguono:

  • fruscio, tinnito (a due lati), quando si gira la testa, diventano più luminosi;
  • forte mal di testa;
  • intorpidimento dei muscoli facciali;
  • vertigini, che si aggrava girando la testa;
  • problemi di coordinamento;
  • oscuramento degli occhi, svenimento quando si gira la testa;
  • attacchi di dolore alle braccia, gambe quando si gira il collo;
  • tono muscolare indebolito nell'area facciale.

Anomalia completa del kimmerli con sindrome da disordini cerebrovascolari

I medici distinguono non due tipi di malattia in base alla forma dell'anello anomalo. L'anomalia completa di Kimmerle si sviluppa nel caso in cui il fascio di atlante si unisce al cranio ossificato. Questo è un tipo particolarmente grave di patologia che provoca sintomi gravi. Il livello di comfort della vita di un paziente con una tale diagnosi è significativamente ridotto.

Anomalia parziale

Questa opzione Kimmerle non provoca così tante gravi violazioni. Un paziente con questa patologia dovrebbe visitare regolarmente il medico ed è sotto osservazione. L'anomalia incompleta di Kimmerla richiede un trattamento se ha un effetto negativo sul livello di comfort della vita di una persona, ma in alcuni casi la sua presenza rimane inosservata dal paziente.

Diagnosi di anomalia di Kimmerle

Per molte patologie associate a una violazione della pressione arteriosa, sono presenti sintomi simili. Per questo motivo, è possibile diagnosticare l'anomalia del Kimmerla solo a causa di alcuni segni. Di regola, la malattia si manifesta durante i giri di testa, i movimenti del corpo. Il grado di anormalità determina il grado di cambiamento nella vertebra. Per la diagnostica utilizzare tali strumenti:

  1. I cambiamenti aiuteranno a identificare la radiografia del rachide cervicale.
  2. Tomografia del rachide cervicale.
  3. Il medico può determinare la necessità di ulteriori ricerche basate sui reclami dei pazienti che sono caratteristici della malattia di Kimmerl: tinnito, annerimento degli occhi, capogiri quando si gira la testa, ecc.
  4. Sulla base dell'esame iniziale, il terapeuta può trasferire il paziente a un neurochirurgo o pediatra.
  5. Per rilevare la presenza di patologia aiuterà i segni indiretti, ad esempio, l'intensità del flusso sanguigno. Questo indicatore può essere testato utilizzando l'esame ecografico delle arterie cervicali che forniscono nutrienti al cervello.

L'opzione più affidabile per la diagnosi è considerata la radiografia. Sulla base dei risultati della diagnosi, il medico determina il trattamento migliore e ottimale per il paziente. A volte i sintomi confondono gli specialisti ed è impossibile determinare immediatamente la patologia, solo una radiografia può essere utilizzata per stabilire una diagnosi accurata. La terapia tempestiva aiuta ad evitare complicazioni.

Anomalia di Kimmerle: come conviverci

Una persona che ha acquisito la malattia dopo la nascita, sente una significativa riduzione della qualità della vita. Quando compaiono i primi sintomi, il paziente vuole sapere come vivere con l'anomalia di Kimmerla. Molte persone provano tutti i sintomi sopra descritti, ma non associano le loro manifestazioni alla malattia. A volte si sbagliano con la diagnosi e i medici, basandosi solo sui sintomi descritti dal paziente, portano alla nomina del trattamento sbagliato.

Kimmerle può portare a problemi di coordinazione, memoria, perdita di sensibilità, riduzione delle capacità mentali. Lo scenario più terribile è l'ictus ischemico, che porta alla morte. Per la prevenzione della malattia, si raccomanda di monitorare attentamente la propria salute, quando si ricevono lesioni o quando compaiono i primi segni, consultare un medico. Si raccomanda di ricevere moderatamente attività atletiche, stare all'aperto più, monitorare il peso corporeo.

Ginnastica terapeutica

Questa è una delle opzioni di trattamento che aiutano a far fronte alle manifestazioni della malattia. Gli esercizi per le anomalie di Kimmerley sono di natura terapeutica, mirati allo stretching dei muscoli suboccipitali, questa è una ginnastica speciale per il rachide cervicale. Il pieno effetto della terapia può essere ottenuto normalizzando la condizione dell'intera cresta e migliorando la postura. Questa terapia aiuterà a normalizzare il flusso sanguigno, facilitando la pressione dei muscoli intorno all'arteria vertebrale.

massaggio

Questa è una delle opzioni per alleviare la tensione nella regione cervicale, per migliorare il flusso di sangue al cervello. Il massaggio per l'anomalia di Kimmerla deve essere eseguito da un tecnico qualificato. Se siete venuti da un massaggiatore per la prima volta, dovreste avvertirlo della presenza di un'anomalia in modo che tenga conto di ciò e selezioni la tecnica appropriata. La procedura contribuirà ad alleviare gli spasmi muscolari, migliorare la salute generale. Sotto la supervisione di un medico, è possibile utilizzare diversi applicatori di massaggi.

Come trattare la sindrome di Kimmerle

Se i sintomi della malattia sono disturbanti e la persona crea disagio, utilizzare un'opzione di trattamento completa. Il trattamento dell'anomalia di Kimmerle viene eseguito in più direzioni contemporaneamente: terapia medica, terapia manuale, massa, allenamento fisico terapeutico. In casi estremi può essere prescritta un'operazione (chirurgia), ma prima i medici cercano di utilizzare tutti i possibili altri metodi.

Trattamento conservativo

Questo gruppo include tutte le opzioni di trattamento che non sono un intervento chirurgico. Di norma, questa è la natura sintomatica del trattamento, che mira a migliorare il benessere del paziente durante le anomalie, aumentando il suo livello di qualità della vita. Questa terapia include massaggi, assunzione di farmaci, fisioterapia. Dei farmaci usano le seguenti categorie:

  • Trental, pentossifillina è prescritta per regolare la fluidità, la viscosità del sangue;
  • per miglioramento, la stimolazione di circolazione cerebrale applica Cinnarizine, Devincan, Cavinton, Sermion;
  • mezzi per normalizzare la pressione;
  • in alcuni casi con anomalie, i preparati metabolici sono inoltre prescritti (Mildronate, Piracetam), neuroprotettori, antiossidanti.

Trattamento chirurgico

Per la maggior parte dei casi, c'è un trattamento conservativo sufficiente, non è richiesto un intervento chirurgico. L'operazione in caso di anomalia di Kimmerli viene eseguita solo quando si verifica una manifestazione scompensata della sindrome delle arterie vertebrali, che crea un disturbo del flusso sanguigno nel bacino vertebro-basilare. Durante l'operazione, il chirurgo esegue la mobilizzazione dell'arteria vertebrale, la resezione dell'arco patologico. Il paziente viene poi sottoposto a un processo di riabilitazione, per 14-30 giorni è necessario utilizzare un collare Schantz.

Anomalia di Kimmerle nei bambini

Di regola, questa patologia viene diagnosticata in età precoce per caso. L'anomalia di Kimmerle si forma in un bambino nella fase dello sviluppo intrauterino, ma la causa specifica di questo processo non è stata identificata. Il bambino può vivere a lungo con questa violazione e non esserne consapevole. Un fattore aggravante potrebbe essere:

  • scoliosi;
  • lombalgia;
  • forte sforzo fisico;
  • posizione seduta lunga (ad esempio, al computer).

A causa del bloccaggio del canale di rifornimento di sangue al cervello, i bambini possono imparare a peggiorare e la resistenza può essere ridotta. I seguenti sintomi si manifestano attivamente durante la progressione della malattia di Kimmerla:

  • nausea;
  • mancanza di energia;
  • la debolezza;
  • distonia vascolare;
  • vertigini;
  • sfondo emotivo instabile.

Qual è l'anomalia di Kimmerle

Una delle prime domande dei pazienti che hanno appreso la loro diagnosi: l'aspettativa di vita diminuisce e quali sono le conseguenze dell'anormalità? La patologia non comporta un pericolo mortale, solo in alcuni casi, quando viene avviato il decorso della malattia e il trattamento non viene eseguito, può verificarsi un ictus. In altri casi, la malattia provoca emicrania, ha un effetto deformante sulla struttura dei vasi sanguigni, che porta a una alterata circolazione del sangue nel cervello.

I dolori cronici e altri sintomi della malattia di Kimmerle riducono drasticamente il tenore di vita di una persona, il paziente non può eseguire azioni attive e durante lo sforzo i sintomi peggiorano: problemi di coordinazione, intorpidimento, movimento dei bulbi oculari. Tutto ciò diventa un precursore di un ictus nel bacino craniovertebrale. È necessario effettuare una radiografia per una diagnosi accurata, iniziare il trattamento della patologia di Kimmerla e seguire tutte le istruzioni del medico. Tutto ciò contribuirà a evitare complicazioni.

Video: malattia di Kimmerle

Le informazioni presentate nell'articolo sono solo a scopo informativo. I materiali dell'articolo non richiedono auto-trattamento. Solo un medico qualificato può diagnosticare e consigliare il trattamento in base alle caratteristiche individuali di un particolare paziente.

Anomalia di Kimmerley: cause, manifestazioni, diagnosi, trattamento, conseguenze e prognosi

L'anomalia di Kimmerley (Kimmerle) è considerata una malformazione nell'area della giunzione del cranio e della prima vertebra cervicale. Con questa malformazione, c'è un ulteriore tessuto osseo sulla vertebra che compromette la mobilità e può provocare la compressione dell'arteria vertebrale.

In precedenza si pensava che circa il 10% delle persone avesse un difetto simile nello sviluppo vertebrale, tuttavia, un ampio uso della diagnostica a raggi X e della risonanza magnetica rende possibile rilevarlo molto più spesso: secondo alcuni dati, fino al 30% delle persone del pianeta ha un difetto.

Le anomalie ossee congenite sono molto meno comuni per le malattie vertebrali che si sviluppano durante la vita. La ben nota osteocondrosi, osteofiti, degenerazione dell'apparato legamentoso contribuiscono in larga misura a cambiamenti secondari nei canali delle vertebre, a seguito dei quali sono interessati vasi e nervi. A questo proposito, la patologia della colonna vertebrale, come base per la formazione dell'anomalia acquisita di Kimmerley, merita la dovuta attenzione da parte degli specialisti.

Anomalia Kimmerly (sopra), normale (sotto) - manca un arco aggiuntivo nell'area dell'arteria vertebrale sulla vertebra c1

Le manifestazioni dell'anomalia di Kimmerley sono estremamente diverse. Si basano su una violazione del movimento del sangue attraverso l'arteria vertebrale al cervello. La sintomatologia è particolarmente pronunciata quando si piega, si gira, si inclina la testa, quando l'arco aggiuntivo disponibile limita lo spazio in cui passa la nave. I sintomi possono comparire improvvisamente durante l'allenamento sportivo, sollevamento pesi, sullo sfondo di un completo benessere.

La malformazione della prima vertebra cervicale non è considerata una malattia indipendente, ed è tutt'altro che manifestata da qualsiasi segno. La clinica della sindrome delle arterie vertebrali è causata dall'anomalia di Kimmerley solo in un quarto dei pazienti, nel resto non si conosce la patologia o viene rilevata per caso, durante l'esame per altre malattie.

Cause e tipi di anomalia Kimmerly

Le ragioni per lo sviluppo anormale della prima vertebra cervicale non sono state stabilite con precisione. Questo è un difetto congenito, che si forma durante lo sviluppo embrionale. È possibile che fattori esterni, cattive abitudini e infezioni in una donna incinta abbiano un effetto negativo. Di solito il difetto viene rilevato per caso, spesso nell'esame di persone sospettate di avere processi degenerativi nella colonna vertebrale.

In base alla struttura della maniglia aggiuntiva, si distingue un'anomalia Kimmerle completa e incompleta. L'impugnatura può estendersi dal processo articolare all'arco della prima vertebra o collegare entrambi i suoi processi.

Con un'anomalia completa di Kimmerle, l'arco accessorio forma un canale chiuso dove si trova l'arteria vertebrale. Questa variante della patologia è accompagnata da sintomi più pronunciati e progressione più rapida. In caso di tipo incompleto di difetto, l'arco non è chiuso, sotto forma di escrescenza del tessuto osseo.

Le arterie vertebrali sono vasi importanti che alimentano il midollo spinale superiore, il tronco e la parte posteriore del cervello. Partono dalla succlavia e sono diretti verso l'alto, nel canale, che è formato dai processi trasversali delle vertebre. Attraverso il forame occipitale nel cranio, questi vasi entrano nel cervello.

La prima vertebra cervicale (atlante) è organizzata in modo peculiare e si differenzia dalle altre: non c'è corpo in essa, ma ci sono due archi, nella scanalatura posteriore c'è un vaso con una radice nervosa. Passando nel solco della prima vertebra, le arterie possono essere schiacciate dall'esterno da archi anomali, che impediscono la loro mobilità quando si gira e si piega la testa.

Il meccanismo di sviluppo della sindrome delle arterie vertebrali con difetto cervicale C1 consiste nella compressione meccanica dell'arteria, il sangue lungo il quale si muove con difficoltà. Un altro fattore significativo è l'irritazione delle terminazioni nervose della parete vascolare e dei rami del plesso simpatico.

La clinica della violazione del flusso sanguigno nell'arteria vertebrale si verifica spesso in presenza di fattori aggravanti:

  • Cambiamenti aterosclerotici;
  • Infiammazione della parete arteriosa;
  • Processi degenerativi nella colonna vertebrale (osteocondrosi);
  • Lesioni al cranio e alla colonna vertebrale;
  • Ipertensione.

Più spesso di un difetto alla nascita, il flusso sanguigno alterato nelle arterie vertebrali provoca i cambiamenti acquisiti, quindi parlano dell'anomalia acquisita di Kimmerley. Si basa sui processi degenerativi del legamento atlanto-posteriore, che è calcificato o ossificato. Il tessuto denso appena formato è saldamente fissato con l'arco di Atlanta, e quindi forma un canale limitato contenente l'arteria vertebrale.

Sintomi di anomalia di Kimmerly

I segni della sindrome di Kimmerley sono causati dalla mancanza di sangue che scorre nel cervello, che è particolarmente pronunciato con i movimenti della testa, sollevamento pesi in braccia distese e alcuni esercizi fisici. Tra i sintomi sono possibili:

  1. Sensazione di udibile fruscio, rumore, scricchiolio nelle orecchie;
  2. Oscurante, "vola", "velo" davanti agli occhi, disagio negli occhi;
  3. Disagio nei movimenti e incertezza dell'andatura;
  4. Debolezza muscolare;
  5. vertigini;
  6. Svenimento.

Spesso la principale lamentela di un paziente con anomalia di Kimmerley emodinamicamente espressa è un forte mal di testa, bruciore, a volte pulsante, che è limitato alla parte posteriore della testa. Il dolore rende difficile la vita, interferisce con le prestazioni del lavoro, sconvolge il sonno e lo stato emotivo. Il minimo movimento della testa può causare un aumento del dolore, ma alcuni pazienti trovano la posizione in cui viene raggiunta la più piccola compressione dei vasi e il dolore si riduce.

Con una significativa difficoltà nella circolazione sanguigna attraverso le navi che alimentano il cervello, compaiono i sintomi cerebellari: tremori agli arti, disturbi della coordinazione, nistagmo. Per patologia grave caratterizzata da intensi mal di testa, patologia della sensibilità e disturbi motori.

Il restringimento critico del lume dell'arteria vertebrale può portare a attacchi ischemici transitori, quando il paziente avverte forti dolori alla testa, disturbi a breve termine del linguaggio, movimenti e può perdere conoscenza. La manifestazione più grave dell'anomalia di Kimmerley è considerata un infarto cerebrale a causa della completa cessazione del flusso sanguigno. Questa condizione è più probabile quando ci sono altri cambiamenti nei vasi sanguigni - aterosclerosi, angiopatia ipertensiva, vasculite.

Un forte deterioramento della salute, l'insorgenza di nausea e vomito gravi, disturbi visivi, compromissione della coordinazione motoria e tono muscolare dovrebbero essere un motivo per cercare immediatamente aiuto, perché possono parlare di ictus.

Diagnosi e trattamento delle sindromi associate all'anomalia di Kimmerley

La diagnosi dell'anomalia di Kimmerley comprende un'intera gamma di studi, ma il medico di solito ha il compito non solo di rilevare o eliminare la variante anomala dello sviluppo delle vertebre, ma anche di dimostrare che è questo difetto che provoca i sintomi. Spesso la diagnosi dell'anomalia sintomatica di Kimmerly viene effettuata eliminando tutte le altre possibili cause della patologia del flusso sanguigno nella testa.

Quando un paziente con segni di disturbi circolatori nel reparto vertebro-basilare arriva dal medico, invia prima un esame a raggi X della colonna vertebrale e della testa. Il metodo è disponibile, semplice e, allo stesso tempo, fornisce una quantità sufficiente di informazioni sullo stato delle vertebre.

L'acufene e altri disturbi uditivi richiedono la consultazione di un medico ORL, poiché i sintomi possono essere associati a patologie dell'orecchio stesso (processi infiammatori). Il paziente viene esaminato, esaminato l'udito, lo stato dell'apparato vestibolare.

Per assicurarsi che l'anomalia di Kimmerley causi i sintomi, è necessario escludere la possibilità di aneurismi, trombosi e tumori cerebrali. Per fare questo, conduci CT, risonanza magnetica cerebrale con miglioramento del contrasto.

Lo stato del flusso sanguigno, il livello di compressione dei tronchi arteriosi e la natura dell'emodinamica aiutano a stabilire l'ecografia Doppler, l'angio-RM, la scansione duplex.

Il trattamento delle manifestazioni delle anomalie di Kimmerley è di solito conservativo e solo nei casi più gravi è necessaria la correzione chirurgica della patologia del flusso sanguigno.

I pazienti che presentano malformazioni di atlanta identificate per caso e non causano disturbi emodinamici non hanno bisogno di essere curati, l'osservazione periodica è sufficiente. Allo stesso tempo, questi individui dovrebbero essere consapevoli di alcune regole di stile di vita al fine di prevenire la compressione delle arterie vertebrali. Quindi, dovrebbero evitare movimenti improvvisi della testa, sovraccarico fisico eccessivo, sport, che possono essere accompagnati da lesioni alla testa. Non è consigliabile stare in testa e cadere, il medico può consigliare di abbandonare la ginnastica, fitness, vari tipi di wrestling.

Se una persona con un'anomalia Kimmerly asintomatica vuole sottoporsi a un ciclo di massaggio o terapia manuale, lo specialista che esegue la procedura deve essere consapevole di questa caratteristica delle vertebre.

Terapia farmacologica prescritta da un neurologo. Include:

  • Preparazioni vascolari che aiutano a migliorare il flusso sanguigno, alleviare lo spasmo dai vasi - sermion, Vinpocetine, Actovegin, Stugeron;
  • Agenti che migliorano la microcircolazione e i parametri reologici del sangue trental, pentossifillina;
  • Farmaci che migliorano i processi metabolici nel cervello, prevenendo l'ipossia, gli antiossidanti - le vitamine del gruppo B, il piracetam, il mildronate, i rimedi erboristici a base di estratto di ginkgo biloba.

Con un forte mal di testa, puoi prendere antidolorifici - ketorol, ibuprofen, nise. L'agopuntura è molto efficace nell'alleviare il dolore e normalizzare il lavoro del sistema nervoso autonomo.

Per ridurre il tono muscolare del collo, è prescritto un massaggio, per fissare il rachide cervicale nella posizione corretta, per evitare eccessivi giri, è utile indossare un collare. È importante che l'uso del colletto Schantz sia indicato da un medico, poiché il suo abuso è pieno di processi atrofici e degenerativi nei muscoli e nella colonna vertebrale, che possono aggravare le manifestazioni di patologia.

Nei casi gravi, quando un difetto della colonna vertebrale porta a gravi disturbi del flusso sanguigno nel sistema vascolare cerebrale, così come l'inefficacia della terapia conservativa, è indicato un trattamento chirurgico. L'operazione consiste nel rimuovere l'arco osseo e scaricare l'arteria vertebrale dalla compressione. Nel periodo postoperatorio, è prescritto un regime delicato e l'uso di un collare del collare di fissaggio fino a un mese.

Vale la pena notare che il trattamento di un'anomalia ad Atlanta non porta sempre il risultato desiderato. Con la terapia conservativa, le condizioni del paziente possono migliorare, il flusso sanguigno diventa più attivo, ma alcuni sintomi possono persistere. Ad esempio, il rumore o l'acufene è molto difficile da correggere e molti pazienti devono sopportarli.

In caso di instabilità emotiva, irritabilità, depressione sullo sfondo della costante presenza di sintomi di compressione vascolare del collo, sedativi e tranquillanti possono essere utilizzati. Spesso, un neurologo consiglia la consultazione con uno psicoterapeuta.

La prognosi per la vita con anomalie di Kimmerley è nella maggior parte dei casi favorevole, specialmente in assenza di manifestazioni cliniche e l'efficacia del trattamento per disturbi del flusso sanguigno minimi.

Non c'è modo di prevenire la patologia vertebrale congenita, perché nessuno conosce le ragioni di questo fenomeno. La prevenzione dell'anomalia Kimmerly acquisita si trova nelle stesse attività che prevengono l'osteocondrosi - uno stile di vita attivo, il rafforzamento dei muscoli, la lotta contro l'inattività fisica e il sovrappeso.

Spesso i pazienti nei quali l'anomalia dell'atlante è stata scoperta per caso sono interessati a sapere se possono praticare sport. L'esercizio e lo sport con le anomalie di Kimmerley sono possibili e persino utili, ma entro limiti ragionevoli. È chiaro che colpire la palla con la testa durante una partita di calcio o mettere una barra al collo non può essere categoricamente, ma il nuoto, il jogging, il pattinaggio a rotelle e la ginnastica non sono proibiti. Durante l'allenamento, fai attenzione: non fare movimenti bruschi con la testa, evitare colpi e prima di iniziare a frequentare specifiche sezioni sportive, è meglio consultare il medico.

Anomalia kimmerly

Anomalia di Kimmerley - non la fusione della spina dorsale. La sindrome di Kimmerly è caratterizzata da una violazione della struttura di Atlanta. Questo elemento della colonna vertebrale ha un arco anteriore e posteriore. Una discrepanza nella dimensione degli archi può innescare la crescita delle ossa, che porta alla formazione di una chioma.

Abbastanza spesso, l'anomalia di Kimmerley viene diagnosticata nei bambini, indicando che la patologia è innata. La sindrome di Kimmerli si forma più spesso nella fase dello sviluppo intrauterino, molto meno spesso nell'età adulta.

Anomalia di Kimmerley: cos'è?

Così come la platibasia, l'assimilazione dell'atlante o l'anomalia di Kiari, l'anomalia di Kimmerley appartiene a patologie congenite. Secondo le statistiche, la patologia viene diagnosticata nel 10-25% dei bambini. Come risultato della malattia, la circolazione cerebrale è disturbata, l'ischemia cronica è osservata nella parte posteriore del cervello. La malattia prende il nome dallo scopritore - A. Kimmerle, che all'inizio del 20gg lo identificò e lo descrisse.

Atlanta - la prima vertebra cervicale, manca il corpo. In realtà, questo è un anello composto da due archi interconnessi. Nella scanalatura dell'arco posteriore passa l'arteria e i nervi. Con l'anomalia di Kimmerly nel solco c'è un ponte di osso che chiude il buco. Ciò porta al verificarsi di sintomi dolorosi e complicanze spesso estremamente gravi. Una situazione di salute pericolosa si osserva solo con un forte restringimento del lume.

L'anomalia di Kimmerley non è una malattia, perché non provoca sintomi negativi nella maggior parte delle persone. Alcune persone scoprono questo disturbo solo quando sono esaminati casualmente dalla TC o dalla risonanza magnetica.

Anomalia di Kimmerley: sintomi

Questa violazione può essere congenita o acquisita, procedendo in modo assolutamente asintomatico. Ma può anche causare sintomi estremamente spiacevoli che interferiscono con lo stile di vita basato sulla qualità.

C'è una violazione nella forma:

  • vertigini, che si aggrava girando la testa;
  • suoni nelle orecchie, rumore, amplificazione di cui si verifica durante la rotazione della testa;
  • svenimento;
  • attacchi di dolore alle gambe;
  • attacchi di emicrania (acuta, inspiegabile);
  • problemi di coordinamento;
  • tono muscolare indebolito in faccia;
  • perdita di sensibilità della parte muscolare del viso.

Questo sintomo dovrebbe essere differenziato dalla manifestazione di altre malattie, come l'ipertensione. Una differenza importante tra le anomalie è la relazione tra sintomi spiacevoli e movimento della testa. L'anomalia è completa e incompleta, che influenza il grado di situazione patologica.

Anomalia di Kimmerley: come trattare

L'anomalia di Kimmerley non è sempre una patologia e spesso non richiede alcuna misura terapeutica.

In particolare, è necessario condurre una terapia con:

  1. Anomalia congenita. Il trattamento non è sempre necessario, solo se ci sono indicazioni per questo sotto forma di sintomi dolorosi.
  2. Forma acquisita di violazione. La terapia per le anormalità è spesso prescritta, poiché questa situazione si verifica sullo sfondo delle malattie spinali e può dare sintomi estremamente spiacevoli e varie condizioni (nevralgie, disturbi circolatori).

Il trattamento è prescritto al fine di eliminare i sintomi dolorosi, interrompere la progressione della malattia, riportare il paziente alla sua normale qualità di vita. La terapia è anche finalizzata alla normalizzazione del tono muscolare e al ripristino della circolazione sanguigna.

Tutto ciò viene fatto con l'aiuto di farmaci speciali, procedure di massaggio, terapia manuale, terapia fisica, fisioterapia, irudoterapia, riflessologia. Il colletto di Schantz consente di ridurre i giri con la testa e quindi di alleviare la parte danneggiata della colonna vertebrale. In casi estremi, ricorrere alla chirurgia.

Anomalia di Kimmerley nei bambini

L'anomalia di Kimmerley nei bambini è più spesso diagnosticata per caso. È stato stabilito che la malattia si sta ancora formando in utero, ma le cause esatte del suo verificarsi non sono state identificate. Un bambino può vivere con questa violazione e completamente inconsapevole di ciò.

I seguenti fattori possono provocare un deterioramento della situazione:

  • lombalgia;
  • scoliosi;
  • un lungo tempo di inoltro al computer;
  • esercizio eccessivo, ecc.

I reclami possono essere vertigini, debolezza, nausea, stanchezza. Questi bambini potrebbero imparare a peggiorare a causa di insufficiente afflusso di sangue al cervello. Possono sperimentare scarsa resistenza, distonia vascolare, background emotivo instabile, ecc. Tutto ciò può manifestarsi mentre la malattia progredisce.

Se l'anomalia non è troppo seria, allora non si manifesterà. Non ha bisogno di essere trattato, ma è necessario proteggere la colonna vertebrale e sottoporsi a esami preventivi per tutta la vita.

Anomalia di Kimmerley: come conviverci

L'anomalia di Kimmerly influenza in qualche modo l'aspettativa di vita e come si manifesta. Nella maggior parte dei casi, specialmente con la forma acquisita della violazione, influisce significativamente sulla qualità della vita nel modo migliore. Il paziente può avere un mal di testa, gravemente e abbastanza spesso, alterata circolazione del sangue e si verificano i sintomi corrispondenti.

Nella maggior parte dei casi, i pazienti con tale violazione provano un certo disagio, ma raramente qualcuno lo associa a questo tipo di deviazione. Nella diagnosi, anche i medici sbagliano spesso, chi può, sulla base dei sintomi, prescrivere un trattamento non molto corretto.

Per non prendere medicine invano, sprecando tempo e denaro, dovresti condurre un esame completo del corpo. Questo dovrebbe essere fatto da tutti, senza eccezioni, almeno una volta all'anno. Assicurati che in queste procedure dovrebbe essere una risonanza magnetica o TC, che può visualizzare con precisione un'immagine di ciò che sta accadendo all'interno della colonna vertebrale e identificare la violazione.

A causa della compromissione, possono verificarsi problemi di coordinazione, perdita di sensibilità, memoria alterata e abilità mentali. La conseguenza più terribile dell'anomalia può essere un ictus, e questo è irto di morte.

Come misura preventiva, dovresti prestare attenzione alla tua salute prima che si deteriori. Per questo è importante mantenere uno stile di vita sano, praticare sport (moderatamente), mangiare bene, monitorare il peso corporeo. È anche importante che i bambini si rilassino completamente e trascorrano più tempo all'aria aperta.

Bene, la cosa più importante è visitare un dottore ai primi segni della malattia e seguire tutte le sue raccomandazioni.

3 conseguenze pericolose anomalia Kimmerly - puoi morire?

Navigazione dell'articolo:

La regione craniovetebrale (da 1 a 3 vertebre) è l'area più vulnerabile della colonna vertebrale. Le sue lesioni e patologie influenzano direttamente la funzionalità dei rami dell'arteria vertebrale e delle strutture nervose adiacenti.

Nel 1923, per la prima volta, un'anomalia fu registrata sotto forma di una crescita arcuata dell'osso nella prima vertebra, che spiegava l'origine di molti sintomi clinici e neurologici. Successivamente, questa educazione ha ricevuto il nome "anomalia Kimmerly" (in varie fonti puoi trovare altre opzioni: Kimerli, Kimmerle).

Essenza e origine della patologia

La sindrome di Kimmerly ha ricevuto una descrizione dettagliata nel 1930. Questo difetto nella struttura delle vertebre è stato osservato alle autopsie centinaia di anni fa. Con l'avvento dei raggi X, è diventato possibile dimostrare la connessione tra la patologia e l'intero complesso di sintomi di disturbi neurologici e malattie.

Per descrivere ciò che è un'anomalia di Kimmerley, è possibile con l'aiuto di un breve riferimento anatomico.

La vertebra umana consiste nel corpo e nei processi localizzati su un arco spesso (lamina). L'arco e il corpo, chiudendo con l'aiuto delle gambe, formano uno spazio intervertebrale (canale spinale). La vertebra superiore (Atlant, C1), che prevede l'articolazione della testa e del collo, non ha quasi nessun corpo. È costituito da archi ossei posteriori anteriori e allungati, processi trasversali che corrono lungo i lati. Sul lato esterno dell'arco posteriore vi è una piccola depressione (scanalatura) in cui si trova l'arteria vertebrale e il nervo occipitale associato.

L'anomalia di Kimmerley è una formazione patologica nell'area dell'arco posteriore C1, che è un sottile ponte ossificato. Crea un arco sopra il solco, limitando lo spazio dell'arteria. Di conseguenza, c'è una violazione del flusso sanguigno e dell'irritazione del nervo.

  1. Ossificazione (ossificazione) del legamento obliquo dell'Atlante.
  2. Displasia (crescita eccessiva, sviluppo compromesso) del solco in cui si trova l'arteria.

Un'anomalia può essere congenita (il fatto dell'ereditarietà dominante è confermata) o acquisita a causa di varie lesioni o disturbi della colonna vertebrale.

La sindrome di Kimmerley non è una malattia. La patologia colpisce il benessere e la longevità di una persona a seconda della gravità dei sintomi. Varie varianti di deviazioni simili all'atto di controllo sono rivelate al 30% della popolazione. La stragrande maggioranza delle persone vive con questa anomalia, inconsapevole di quello che è. Il ponte osseo è una scoperta accidentale che può manifestarsi solo in determinate condizioni: spasmo, perdita di elasticità delle pareti arteriose, sviluppo di un processo cicatriziale in esse, aterosclerosi, vasculite, trauma. Con gravi disturbi emodinamici cerebrali, la patologia assume una forma potenzialmente letale.

Cause dello sviluppo

Non ci sono cause esatte dell'anello osseo, sono indicati solo i fattori provocanti.

La forma congenita è un'eredità genetica o il risultato di malformazioni fetali dovute a influenze esterne (cattive abitudini tipiche della madre, scarsa ecologia).

  • lombalgia;
  • degenerazione dell'apparato legamentoso;
  • osteofiti;
  • lesioni.

La forma congenita raramente diventa un fattore aggravante, ma è acquisita in modo molto più aggressivo: i sintomi possono aumentare, minando seriamente la salute.

classificazione

Il ponte osseo può avere uno spessore diverso ed essere formato sulla colonna vertebrale da un lato della prima vertebra C1, e da due in una volta. Con una posizione bilaterale dell'anomalia, la compressione colpisce entrambe le arterie vertebrali, il che aggrava i sintomi.

Secondo la configurazione del jumper, l'anomalia è divisa in due opzioni: completa e incompleta. Nel primo caso, si forma una sorta di loop osseo. L'anomalia Kimmerly incompleta viene diagnosticata con un "anello atlante" aperto quando si osserva una crescita ossea arcuata invece di un ponte. In questo caso, la presenza di educazione non è solitamente indicata da segni pronunciati. L'anomalia completa viene diagnosticata più spesso a causa della manifestazione di sintomi tipici.

  • mediale. Il ponticello si trova tra il processo trasversale e l'arco posteriore C1. Questa forma è molto peggio rilevata durante la diagnosi;
  • laterale. Il ponte si estende tra i processi articolari e trasversali.

Entrambe le forme di anomalie destra e sinistra sono formate con la stessa frequenza.

Anomalia nei bambini

Anomalia della struttura vertebrale C1 nei bambini può essere congenita (trovata nel 10% dei bambini) o acquisita. In quest'ultimo caso, le cause dello sviluppo della patologia si trovano in una lunga permanenza in una posizione statica (computer, laptop), a causa della quale si sviluppano scoliosi e osteocondrosi. Un fattore provocante può essere una ferita o un forte sforzo fisico.

  • reclami di nausea, debolezza, vertigini;
  • bassa resistenza durante l'esercizio;
  • calo della prestazione scolastica, disattenzione;
  • instabilità della psiche.

Se la patologia non porta alla comparsa di sintomi clinici (caratteristica delle forme congenite), allora per i giovani in futuro la sua presenza non è considerata un'indicazione per l'esenzione dal servizio militare. Tuttavia, nel file personale il medico lascia una nota sulla presenza di un'anomalia.

sintomi

Con le anomalie di Kimmerley, i sintomi sono espressi a seconda del grado di compressione dell'arteria vertebrale e del nervo. Spesso provocato da movimenti goffi nella regione cervicale, si verificano quando forti curve e giri della testa, carico statico prolungato sul collo, quando il volume del sangue che passa attraverso l'arteria diminuisce immediatamente del 25%. L'irritazione del nervo porta ad un aumento del tono delle pareti arteriose, quindi la velocità del flusso sanguigno scende di 1/3.

  1. Facile. Comprende la sindrome del dolore, una diminuzione del volume del flusso sanguigno nella zona della testa, patologie fluidodinamiche (alterazione della produzione, assorbimento e circolazione del liquido cerebrospinale).
  2. Media. Le disfunzioni vegetative (disordini funzionali causati da una diminuzione del tono vascolare: nevrosi, ipertensione) sono aggiunte ai sintomi caratteristici del primo grado. Succede su diversi attacchi all'anno.
  3. Pesante. Gli attacchi si verificano settimanalmente o mensilmente.
  • vertigini (il 98% dei pazienti si lamenta);
  • mal di testa (principalmente nella parte posteriore della testa);
  • menomazione visiva, l'aspetto periodico di "mosche", punti, abbagliamento, scintille, un improvviso oscuramento;
  • andatura sconcertante;
  • tinnito (rimbombo, squillo, bussare, sibilare);
  • svenimento, forte sensazione di debolezza nei muscoli, spesso accompagnata da nausea, vomito.

Alcune persone hanno registrato attacchi di panico: una sensazione di calore nel collo e nella testa, una paura irrazionale, una sensazione di soffocamento.

  • tremore (tremito incontrollato) dei piedi e delle mani;
  • movimento oculare volontario (nistagmo);
  • mal di testa di fondo;
  • debolezza persistente di determinati muscoli;
  • attacchi ischemici.

In quest'ultimo caso, c'è una seria minaccia alla vita, quindi, se ci sono diversi sintomi ricorrenti o persistenti, si dovrebbe cercare una diagnosi.

diagnostica

I metodi diagnostici, mediante i quali viene rilevata e valutata l'anomalia di Kimmerle su C1, includono:

  • radiografia laterale;
  • ecografia transcranica del doppler (ecografia del flusso sanguigno);
  • angiografia vertebrale a contrasto (una serie di fotografie a raggi X di vasi sanguigni con un mezzo di contrasto iniettato);
  • studi neurofisiologici della vista e dell'udito;
  • Scansione TC con ricostruzione panoramica;
  • MR.

È importante differenziare la sindrome da compressione dell'arteria vertebrale da altre patologie che possono causare sintomi simili: cisti, trombosi, aneurisma. Pertanto, un'attenzione particolare è rivolta non solo alla diagnosi della presenza stessa dell'architrave dell'osso, ma anche alla valutazione del grado della sua influenza sull'offerta di sangue al cervello. Per fare ciò, durante il Doppler, speciali sensori determinano la velocità del flusso sanguigno e il suo indice di asimmetria.

Le statistiche mediche mostrano che la presenza di un ponte osseo sulla prima vertebra è la causa dell'insufficienza vertebro-basilare delle navi in ​​appena un quarto dei pazienti. Nella maggior parte dei sintomi provocati da comorbidità.

trattamento

Il trattamento dell'anomalia è prescritto in presenza di sintomi clinici. Se non vi è violazione dell'emodinamica (afflusso di sangue), si raccomanda l'osservazione e la prevenzione delle complicanze.

  • evitare la sovratensione fisica;
  • non praticare sport associati a movimenti attivi del collo;
  • Non eseguire rack sulla testa e non prendere posizioni statiche lunghe che richiedono il fissaggio del collo in una posizione scomoda.

Per patologie come l'anomalia di Kimmerly, i medici usano due tipi di approcci terapeutici: conservativo e chirurgico. La scelta viene effettuata in base alle condizioni del paziente e ai risultati degli esami. Il trattamento del rachide cervicale con anomalie di C1 è possibile con l'aiuto di metodi conservativi, se la velocità del flusso sanguigno non è ridotta a un valore critico. In alcuni casi, un ritardo nell'operazione può portare a conseguenze irreparabili. La tattica, come trattare il paziente, viene selezionata in base ai sintomi, tenendo conto delle malattie associate.

Terapia conservativa

Il compito principale della terapia conservativa è la normalizzazione della velocità e del volume del flusso sanguigno nell'arteria vertebrale, il miglioramento delle caratteristiche meccaniche del sangue, chiamate proprietà reologiche (viscosità). Nel primo caso vengono prescritti farmaci come "Kavinton", "Devincan", "Sermion", nel secondo caso - "Trental", "Pentoxifylline".

  • neuroprotettori che proteggono i neuroni del cervello da effetti negativi: Cerebrolysin, Actovegin;
  • metabolismo, regolazione della velocità e della qualità dei processi metabolici del corpo: "Mildronat", "Piracetam";
  • antiossidanti (Mexidol);
  • farmaci nootropici - stimolanti neurometabolici che migliorano il metabolismo nei tessuti nervosi ("Noben").

Quando il dolore espresso prescritto antispasmodico. L'ozono e la terapia laser per via endovenosa vengono utilizzati e viene eseguito il blocco di Novocain delle arterie vertebrali.

Allenamento speciale ed esercizi per le anomalie - esercizi terapeutici, stretching aiutano a rinforzare con competenza i muscoli del collo, alleviare la pressione sulle vertebre, a mantenere lo spessore dei dischi della cartilagine. L'esercizio aerobico bilanciato a passo basso (camminata, ellisse, stepper) è utile. Ciò fornirà un ulteriore apporto di ossigeno alle cellule cerebrali.

Il massaggio ordinario e la terapia manuale finalizzata allo sviluppo dell'area del collo, in presenza di un'anomalia, sono pericolosi, perché in un terzo dei casi con questa patologia la pressione del liquido cerebrospinale è aumentata. Il flusso forzato di sangue verso la parte posteriore della testa sarà dannoso. Eseguire tali procedure può essere solo uno specialista qualificato e sotto controllo medico del risultato.

È possibile applicare le tecniche della terapia craniosacrale (lavorare con le ossa di tutto il corpo), volte a migliorare il funzionamento dell'intero sistema nervoso centrale. L'agopuntura dà un effetto rilassante pronunciato e duraturo.

Trattamento chirurgico

La chirurgia per le anomalie diventa necessaria se i sintomi dell'insufficienza circolatoria non sono alleviati da metodi conservativi, il paziente continua a lamentare mal di testa, vertigini, svenimenti, e la vista e l'udito sono progressivamente ridotti. Di solito questa situazione si verifica quando la compressione di entrambe le arterie vertebrali.

L'operazione viene eseguita utilizzando dispositivi di amplificazione ottica. L'accesso avviene attraverso una piccola incisione nell'area di Atlanta, esponendo il suo arco posteriore. Di solito, dopo la rimozione del ponte osseo nella zona libera dell'arteria, i cambiamenti cicatriziali e il restringimento sono visivamente distinguibili, il che conferma il significato patogenetico dell'anomalia. Le cicatrici vengono accuratamente asportate se presenti.

Dopo l'intervento, la regione cervicale viene fissata per circa 2 settimane con un collare Schantz. La terapia antispasmodica (No-Shpa) è prescritta. Le complicazioni sono raramente risolte. Nel 95% dei casi, il flusso sanguigno è normalizzato e i sintomi vengono eliminati.

Il medico dovrebbe prescrivere il dosaggio di assumere qualsiasi persona o farmaco.

Qual è la patologia pericolosa senza trattamento?

L'anomalia di Kimmerley, che si manifesta come un sintomo clinico, dovrebbe essere corretta dal punto di vista medico e controllata da specialisti. Le complicazioni senza trattamento sono associate all'insufficienza vascolare progressiva e all'irritazione del nervo occipitale. Questa è una perdita periodica di coscienza, dolore costante, compromissione della memoria.

La conseguenza più pericolosa è la carenza acuta di ossigeno nel cervello con la conseguente morte di una parte dei suoi tessuti (ictus ischemico, infarto cerebrale). L'attacco può portare alla disabilità di una persona, alla paralisi completa e alla morte.

video

Video - diagnosi dell'anomalia di Kimmerly.

prevenzione

Per prevenire lo sviluppo della patologia, è importante mantenere la mobilità del collo, preservare l'integrità delle vertebre, della cartilagine e dei legamenti della regione craniovertebrale. Ciò richiede una moderata attività fisica regolare, una buona alimentazione. Con una tendenza all'osteocondrosi, è possibile utilizzare additivi alimentari, tra cui glucosamina, condroitina, acido ialuronico, collagene, vitamine. Ciò fornirà nutrimento e rafforzamento della cartilagine, delle ossa e del tessuto legamentoso, prevenendo la compressione dei dischi spinali. I movimenti del collo traumatici dovrebbero essere evitati.

L'anomalia di Kimmerley non è una diagnosi terribile e non una malattia cronica. Questa è una deviazione dalla normale struttura della vertebra, che permette di vivere una vita piena, ma seguendo semplici regole per evitare le esacerbazioni.

Le forme gravi sono rare, nella maggior parte dei casi, se compaiono i sintomi, vengono corretti con successo dalla terapia conservativa.

Cosa è pericoloso e come viene trattata l'anomalia di Kimmerle?

Anomaly Kimmerle è una malattia condizionale, che porta in alcuni casi a un restringimento del lume delle arterie vertebrali con tutto il quadro clinico risultante. Infatti, in questa patologia, si osserva un anomalo anello osseo chiuso attorno alle arterie vertebrali.

La malattia è localizzata nell'arco posteriore della prima vertebra cervicale C1. Questa patologia condizionale nella popolazione è abbastanza comune, colpisce circa il 10% della popolazione. Nel frattempo, l'anomalia di Kimmerle di solito non influisce sull'aspettativa di vita e nella maggior parte dei casi è asintomatica.

Qual è l'anomalia di Kimmerle?

L'Atlant è la prima vertebra cervicale e, a differenza di altre vertebre, non ha un "corpo". In poche parole, l'atlante è una vertebra a forma di anello con arco anteriore e posteriore. Normalmente, vi è una scanalatura sull'arco posteriore, attraverso cui passa direttamente l'arteria vertebrale.

Con l'anomalia di Kimmerle, il solco acquisisce un ponte osseo aggiuntivo che può comprimere l'arteria vertebrale. In questo caso, la spremitura più spesso si verifica quando la testa viene gettata all'indietro.

L'anomalia di Kimmerle è di due tipi:

  • mediale - la presenza di un ponte tra il processo articolare dell'atlante e il suo arco posteriore;
  • laterale - la presenza di un ponticello tra il processo articolare della vertebra cervicale 1 e il trasverso.

Inoltre, la malattia è anche divisa in tipi, a seconda della gravità:

  • incompleta - escrescenza a forma di arco (in altre parole, l'anello non si chiude);
  • anello completamente osso completamente chiuso.

L'anomalia di Kimmerle si manifesta solo in rari casi, mentre nella maggioranza assoluta dei casi è asintomatica e non rappresenta una minaccia per la vita di un individuo. Inoltre, la presenza di tale anomalia senza sintomi non richiede il controllo profilattico (monitoraggio).

Cause di

La ragione esatta per lo sviluppo di tale anomalia non è stata ancora stabilita. Si ritiene che questa sia una caratteristica congenita della struttura della colonna vertebrale, ma recentemente ci sono stati studi che dicono la possibilità di acquisire anomalie durante la vita.

Risulta che le evidenti e comprovate ragioni per lo sviluppo dell'anomalia di Kimmerle non sono ancora state stabilite. Tuttavia, le ragioni che possono causare disturbi della circolazione cerebrale in caso di anomalie di Kimmerle sono state chiarite.

Questi includono:

  • aterosclerosi dei vasi della testa e del collo;
  • eventuali processi infiammatori nelle pareti delle arterie (ad esempio, nella vasculite);
  • patologie degenerative-distrofiche del rachide cervicale (ad esempio, osteocondrosi vera, spondiloartrosi o spondilosi);
  • ipertensione a flusso lungo;
  • la presenza di anomalie associate della regione craniovertebrale;
  • trauma cranico di media e alta gravità;
  • processi cicatriziali (anche dopo malattie infettive) nella regione craniovertebrale;
  • lesioni dirette del rachide cervicale.

Disturbi acuti della circolazione cerebrale sullo sfondo dell'anomalia di Kimmerle possono verificarsi quando la testa è inclinata all'indietro o con movimenti acuti ai lati.

Anomaly Kimmerle (video)

Come è pericoloso?

Il principale pericolo dell'anomalia di Kimmerle risiede nel fatto che, sullo sfondo di una forte riduzione del trasporto di sangue nelle arterie vertebrali, possono verificarsi gravi violazioni della circolazione cerebrale, fino ad un ictus.

Anomalia Kimmerle si riferisce a quelle malattie che sono alla base della sindrome delle arterie vertebrali. In alcune situazioni, la compressione (schiacciamento) con una fuoriuscita extra delle arterie vertebrali è così forte che con improvvisi movimenti della testa si verifica un blocco completo di una o due arterie di questo tipo.

Inoltre, anche senza un arresto completo della circolazione sanguigna, possono insorgere condizioni pericolose per la salute e persino la vita. Ad esempio, con l'anomalia di Kimmerle, possono verificarsi attacchi di sincope (perdita di coscienza a breve termine), che può provocare una caduta del paziente e una lesione alla testa.

Talvolta i disturbi circolatori si verificano in un sogno quando il paziente assume una postura non riuscita dal punto di vista della malattia esistente (ad esempio, quando la testa viene girata in una direzione durante l'intero sonno).

Fortunatamente, tali condizioni sono relativamente rare con le anomalie di Kimmerla e circa il 90% dei pazienti con questa patologia non manifestano alcun sintomo e non richiedono restrizioni nell'attività fisica.

Sintomi e diagnosi

Come notato in precedenza, i sintomi dell'anormalità di Kimmerle sono stati osservati in circa il 10% dei pazienti con questa malattia. Allo stesso tempo, la variabilità dei sintomi è molto alta e spesso assomigliano a altre malattie vascolari.

In generale, i sintomi dell'anomalia di Kimmerle possono essere:

  1. Attacchi di perdita di coscienza a breve termine.
  2. Cefalea cronica, localizzata principalmente nella regione occipitale.
  3. Diminuzione dell'attenzione, concentrazione, memoria.
  4. Disturbi del sonno (ansia durante il sonno, a volte incubi).
  5. Rumore costante (solitamente cigolio) in uno o due orecchie (il cosiddetto tinnito).
  6. L'improvvisa comparsa di "mosche" o velo davanti ai tuoi occhi.
  7. Andatura instabile
  8. Vertigo, che è aggravato dal declino della testa.
  9. Violazioni di coordinazione di movimenti, tremore di mano.
  10. Manufatti visivi (comprese allucinazioni visive).
  11. Attacchi di forte mal di testa con nausea o, meno comunemente, vomito che non allevia.

La diagnosi dell'anomalia di Kimmerle viene eseguita utilizzando la radiografia classica. In caso di controversia, può essere richiesta la tomografia computerizzata. Per valutare il grado di compressione delle arterie vertebrali, può essere necessaria un'angiografia dei vasi della regione cervicale.

Metodi di trattamento

Nella stragrande maggioranza dei casi, non è necessario trattare l'anomalia di Kimmerle. Tuttavia, quando si presentano sintomi o complicazioni potenzialmente letali, è necessario un intervento chirurgico. La chirurgia per l'anomalia di Kimmerle consiste nel rimuovere il processo osseo extra.

Ci sono raccomandazioni per i pazienti con anomalia di Kimmerle (sono anche rilevanti per coloro che non hanno alcun sintomo della malattia). Vale a dire:

  • non fare movimenti improvvisi della testa;
  • non inclinare la testa il più possibile (ad esempio, quando si ispezionano grattacieli);
  • evitare qualsiasi lesione al rachide cervicale;
  • monitorare la pressione sanguigna, prevenendone l'aumento a lungo termine;
  • evitare la terapia manuale finalizzata alla colonna vertebrale cervicale;
  • garantire il massimo comfort durante il sonno, è particolarmente importante scegliere un comodo cuscino;
  • se compaiono sintomi vascolari, recati immediatamente dal medico per verificare che non vi sia compressione delle arterie vertebrali.