Cosa significa acetone nelle urine di un bambino? Cause e trattamento.

Il corpo dei bambini viene costantemente migliorato e sviluppato, quindi, nella fase iniziale della vita, gli organi potrebbero non funzionare pienamente.

Questo spesso porta al problema del metabolismo dei grassi compromesso, che causa l'accumulo di acetone in un bambino. Questa malattia provoca sintomi spiacevoli - nausea e vomito, e porta anche a una diminuzione dell'attività vitale del bambino.

Certamente, la prima cosa che molti genitori fanno in questa situazione è chiamare un dottore. E giusto! Dopotutto, l'odore di acetone dalla bocca, così come l'odore specifico di urina, vomito improvviso possono indicare che il livello di acetone nel sangue del bambino è aumentato, per questo è rilasciato nelle urine e ha un effetto tossico sul corpo. Questa condizione è abbastanza pericolosa per il bambino, richiede certamente un trattamento speciale.

Cause dell'acetone nelle urine di un bambino

Per iniziare il trattamento dell'acetone elevato nei bambini, è prima necessario identificare la causa della sua insorgenza nel corpo.

I corpi cosiddetti chetonici appaiono nel corpo a causa di un metabolismo improprio, cioè la rottura di proteine ​​e grassi. Dopo di ciò, queste sostanze entrano nel processo di ossidazione e quindi iniziano a uscire attraverso l'urina e l'aria espirata.

Vediamo perché un bambino ha aumentato l'acetone nelle urine e quali fattori contribuiscono a questo.

  1. Nutrizione sbilanciata. Grasso e proteine ​​predominano nel cibo del bambino, che è difficile da trasformare in glucosio, con conseguente deposizione di sostanze nutritive "in riserva". E se necessario, il meccanismo della neoglucogenesi viene immediatamente attivato.
  2. Carenza enzimatica in cui i carboidrati sono scarsamente digeriti.
  3. Mancanza di glucosio nel cibo - i bambini sono rimasti senza carboidrati.
  4. Aumento del consumo di glucosio. È provocato da condizioni di stress, aumento dello stress fisico e mentale. Inoltre, la rapida combustione dei carboidrati contribuisce a malattie, lesioni, interventi chirurgici.

Inoltre, l'odore dell'acetone nelle urine può essere un segnale di carenza di insulina. Allo stesso tempo, è necessaria una consultazione urgente di un endocrinologo, poiché è possibile il rischio di diabete del primo o del secondo tipo.

Qualunque sia la ragione di questa condizione, i genitori devono identificarli in tempo e provare a intraprendere le azioni necessarie per aiutare il bambino.

Come determinare la presenza di acetone?

Per fare questo, acquistare in una farmacia strisce speciali. Immergere la striscia per alcuni secondi nell'urina del bambino e dopo alcuni minuti, ottenere il risultato. Confrontare il colore della striscia con la scala dei colori sulla confezione del test. Se il test ha mostrato la presenza di acetone +/- (0,5 mmol / l) o + (1,5 mmol / l), allora la condizione del bambino è caratterizzata come facile.

Se il risultato del test è ++ (4 mmol / l), ciò indica che le condizioni del bambino sono di gravità moderata. Quando l'indicatore +++ (10 mmol / l) è una condizione seria. In questo caso, il bambino ha bisogno di ricovero urgente.

sintomi

L'acetone elevato nei bambini ha i seguenti sintomi:

  1. L'appetito del bambino è completamente perso, è pigro e debole, dorme molto, ma questo sogno è come l'oblio a un livello molto alto di acetone nel sangue del bambino.
  2. Il bambino si lamenta di dolori acuti intorno all'ombelico, ha un vomito incontrollabile, che è aggravato dai tentativi di bere o nutrirlo.
  3. Nausea e vomito sono accompagnati da un disturbo delle feci, un aumento della temperatura corporea fino a 38-38,5 gradi. Spesso c'è uno sgabello con un caratteristico odore di acetone, c'è un odore di acetone dalla bocca.
  4. Le guance del bambino sono molto rosse, cremisi, c'è disidratazione e tutti i segni di intossicazione.

Quando i corpi chetonici entrano nel sangue, si diffondono rapidamente dal corpo, avvelenandolo, così l'acetone nei bambini irrita il centro del vomito, che porta al vomito costante senza alcun segno di avvelenamento. Il sistema nervoso, il sistema digestivo soffre e l'insufficienza cardiovascolare può svilupparsi.

Trattamento con rilevazione di acetone nelle urine

Se il tuo bambino sviluppa prima sintomi di crisi acetonica, dovresti chiamare il medico. La malattia è insidiosa in quanto è molto difficile prevedere il suo sviluppo e la reazione del bambino ad un aumento del livello di acetone.

Se il bambino ha già avuto la sindrome acetonemica, i genitori hanno già acquisito l'esperienza necessaria e possono far fronte indipendentemente con l'acetone e stabilizzare la condizione.

Il trattamento viene effettuato in due aree principali:

  • accelerazione dell'eliminazione di chetoni;
  • fornendo al corpo la quantità necessaria di glucosio.

Per ricostituire l'insufficiente apporto di glucosio, che il bambino ha perso, è necessario dargli del tè dolce, preferibilmente con miele, reidrona, composte, soluzione di glucosio. Per evitare il vomito ripetuto, è necessario nutrire il bambino ogni 5 minuti, dando un cucchiaino di liquido, è particolarmente importante nutrire il bambino di notte.

Una buona ricetta per la rimozione dell'acetone è un decotto di uvetta. Cento grammi di uvetta per litro d'acqua.

Per rimuovere i chetoni, il bambino esegue un clistere purificante, vengono prescritti enterosorbenti (Smekta, Polysorb, Polifepan, Filtrum, Enterosgel). Otpaivanie e aumentare la quantità di urina contribuirà anche alla rimozione di chetoni, quindi la bevanda dolce si alternerà con acqua minerale alcalina, acqua bollita, acqua di riso.

Ricorda che non puoi mai forzare un bambino a mangiare. Se voleva mangiare, gli puoi offrire puré di patate con patate o carote, zuppa di verdure, mele cotte e biscotti secchi.

Allo stesso tempo è necessario monitorare costantemente il livello di acetone nelle urine. Se le condizioni del bambino non migliorano, molto probabilmente il medico prescriverà fluidi per via endovenosa che combattono la disidratazione e corpi chetonici. È probabile che tale trattamento avvenga in regime di degenza. Con il giusto trattamento, tutti i sintomi scompariranno in una settimana.

Se la crisi acetonemica ritorna costantemente, è necessario cambiare lo stile di vita del bambino e prescrivere una dieta speciale.

dieta

Al fine di prevenire il ri-sviluppo della crisi acetonemica, è importante rispettare alcune regole nella dieta. Dalla dieta del bambino vengono rimossi prodotti che possono aumentare il livello di chetoni del sangue:

  • carni grasse e pesce
  • ricchi brodi,
  • funghi,
  • marinate,
  • panna acida
  • crema
  • le frattaglie,
  • carne affumicata
  • acetosa,
  • pomodori,
  • arance,
  • caffè e prodotti a base di cacao.

E 'vietato dare al bambino fast food, bevande gassate, patatine, cracker e altri prodotti saturi di conservanti e coloranti. Nel menu ogni giorno dovrebbero essere facilmente digeribili i carboidrati (frutta, biscotti, miele, zucchero, marmellata) - in quantità ragionevole.

Acetone in un bambino: cosa fare?

I sintomi di indisposizione indicano spesso acetone in un bambino. Cosa fare se inizia un attacco e come prevenirlo in futuro?

Molte madri hanno familiarità con la situazione quando il bambino ha un odore di acetone dalla bocca. All'improvviso inizia a sentirsi molto male, l'odore di urina diventa acuto. Questi sono i sintomi luminosi della sindrome acetonemica, che sono vissuti dal 4-6% dei bambini di età compresa tra un anno e 13 anni. Da dove viene l'acetone di un bambino e cosa fare?

Cause dell'acetone in un bambino

La sindrome acetonemica è una combinazione di sintomi causata da un aumento della concentrazione di corpi chetonici nel plasma sanguigno. Tali sintomi includono vomito ripetitivo, respiro particolare, odore acre di urina e debolezza generale. La pancia può far male, la temperatura corporea aumenta. I sintomi scompaiono, quindi ritornano periodicamente.

I corpi chetonici sono composti chimici che si formano nel fegato da cibi grassi e proteici. La formazione di corpi chetonici è un processo fisiologico, parte del metabolismo energetico. Ma se questi prodotti metabolici iniziano ad accumularsi, si verifica la sindrome acetonemica.

L'accumulo di corpi chetonici può verificarsi per vari motivi. La sindrome primaria è causata da errori nella dieta. Ad esempio, nella dieta di un bambino ci sono troppi cibi grassi e dolci, cibi ricchi di conservanti e coloranti. Oppure il bambino viene nutrito con lunghe pause. Di conseguenza, l'imperfetto sistema digestivo pediatrico fallisce. A rischio sono i bambini con metabolismo lipidico e carboidrato compromesso, il metabolismo degli acidi urici.

La sindrome acetonemica secondaria compare sullo sfondo di varie malattie, che i genitori del bambino non possono ancora indovinare. Questi includono il diabete, foriotoksikoz, tumori cerebrali, danni al fegato.

I medici hanno notato che i bambini magri sono più inclini alla comparsa dei "sintomi dell'acetone", inoltre, sono facilmente eccitabili e mobili. L'acetone in un bambino appare spesso dopo sovraccarico fisico o emotivo, infezioni virali, abbondanza di cibi grassi nella dieta.

Ho bisogno di un consiglio urgente. Ho un figlio (2 anni) da ieri mattina per denigrarmi, non ho aiutato levometsitin, ho mangiato bagel e tè di riso, ho avuto uno "stoperan" la sera e mi sentivo meglio, ma la sera gli ho dato un baby tea, e al mattino Mi ha dato una cura per aciton, ma l'odore della compagnia ha odore, ma era già così pallido, ma al mattino non ho mangiato nulla tranne il brodo di riso, e al mattino dopo la diarrea gli ho dato di nuovo uno stop-crema e la diarrea si è fermata per ora, ma non so cosa fare dopo.

Come determinare la presenza di acetone?

Se sospetti che tuo figlio abbia la sindrome acetonemica, puoi controllare la presenza di acetone nelle urine a casa tua.

  • Per fare questo, acquistare in una farmacia strisce speciali.
  • Immergere la striscia per alcuni secondi nell'urina del bambino e dopo alcuni minuti, ottenere il risultato.
  • Confrontare il colore della striscia con la scala dei colori sulla confezione del test.
  • Se il test ha mostrato la presenza di acetone +/- (0,5 mmol / l) o + (1,5 mmol / l), allora la condizione del bambino è caratterizzata come facile. Può essere trattato a casa.
  • Se il risultato del test è ++ (4 mmol / l), ciò indica che le condizioni del bambino sono di gravità moderata. Quando l'indicatore +++ (10 mmol / l) è una condizione seria. In questo caso, il bambino ha bisogno di ricovero urgente.

Cosa succede se tuo figlio ha l'acetone?

Se il bambino è diventato letargico e si lamenta di malessere, dolore addominale - questi possono essere sintomi di acetone nelle urine. In quel caso, il vomito inizierà presto.

Per prevenire un attacco, dare al bambino un drink ogni 10-15 minuti in piccole porzioni. Può essere tè con limone, acqua minerale alcalina senza gas. Puoi dare al bambino degli assorbenti e fare un clistere di soluzione di soda e acqua fresca. Il clistere viene prodotto sulla base di 0,5 litri di acqua e 2 cucchiaini di soda.

  • Chiama un dottore per un bambino. Il medico può prescrivere farmaci per mantenere il pancreas e il tratto gastrointestinale, un antiemetico.
  • Con il vomito grave, cerca di ubriacare il bambino per rimuovere l'acetone. Poiché un eccesso di acetone irrita il centro emetico, il bambino non è sempre in grado di ubriacarsi. In questo caso, fare un'iniezione di antiemetico e quindi annaffiare. O il liquido viene iniettato per via endovenosa attraverso una flebo.
  • Al bambino non può essere dato da mangiare nulla. Monitorare l'acetone con strisce reattive.
  • Grazie al trattamento adeguato, le condizioni del bambino dovrebbero migliorare e i sintomi scompariranno in 2-5 giorni. Siate pronti per il fatto che il bambino può essere messo in ospedale, soprattutto se la sua salute si deteriora.
  • Se il primo giorno della malattia alla sera il bambino inizia a sentirsi meglio e continua il trattamento a casa, la condizione più importante è la dieta.

Dieta con acetone nei bambini

  1. Il primo giorno, il bambino ha bisogno di molte bevande, che dovrebbero essere ricevute in piccole porzioni.
  2. Il secondo giorno, se non c'è vomito, prova a dargli dei cracker, acqua di riso.
  3. Man mano che la tua dieta migliora, puoi aggiungere zuppa di verdure, zuppa di polpette, porridge di riso, polpette di carne, pesce, tacchino e carne di coniglio, verdure fresche e frutta.

Escludere completamente il cacao, il cioccolato, la pasta e la soda dalla dieta del bambino. Per non sovraccaricare il sistema digestivo del bambino, cucinagli del cibo per una coppia.

Con una dieta così rigida, il bambino dovrebbe rimanere un'altra settimana dopo che i sintomi dell'acetone sono passati.

Per ridurre la probabilità di convulsioni in futuro, è necessario rispettare alcune regole di prevenzione. Non è necessario sovraccaricare il bambino con cibi grassi, cercare di proteggerlo dalla soda e dal fast food. Assicurarsi che non ci siano pause tra i pasti.

È importante che il bambino dorma a sufficienza, trascorra più tempo possibile all'aria aperta, venga vaccinato. Esegui le procedure di tempra con lui. Ciò rafforzerà il corpo dei bambini e ridurrà la probabilità di complicanze delle malattie infettive con i sintomi dell'acetone.

Cosa può causare l'acetone in un bambino?

Il corpo dei bambini viene costantemente migliorato e sviluppato, quindi, nella fase iniziale della vita, gli organi potrebbero non funzionare pienamente. Questo spesso porta al problema del metabolismo lipidico compromesso, motivo per cui l'accumulo di acetone si manifesta nei bambini. Questa malattia provoca nausea e vomito e porta anche a una diminuzione dell'attività vitale dei bambini.

Cos'è l'acetonemia?

Tutti i nutrienti che entrano nel corpo vengono elaborati e suddivisi in singoli componenti, ognuno dei quali è richiesto per la vita normale. Il fegato produce corpi chetonici necessari per il metabolismo energetico, tuttavia, a causa dell'imperfezione dei sistemi corporei, possono accumularsi nel sangue in un volume molto più grande del necessario. La predominanza di corpi chetonici - acetone e acidi - provoca intossicazione, quindi la mollica si sente nausea e debole, spesso vomita, inoltre in questa situazione si può osservare un'alta temperatura.

I seguenti fattori possono causare una crisi acetonemica:

  • cattiva alimentazione - perché la capacità di assorbire cibi grassi nei bambini è piuttosto bassa, anche un solo apporto di cibi troppo grassi può portare all'accumulo di acetone nel sangue e nelle urine del bambino;
  • Una nutrizione inadeguata può anche causare un sintomo acetonemico, perché a causa della mancanza di componenti nutrizionali, il corpo inizia a usare le sue riserve interne e spende più energia del necessario, il che significa che non vi è più forza per elaborare ed eliminare le tossine. I componenti nocivi si accumulano nel corpo, causando una reazione di vomito;
  • Malattie precedenti - per esempio, diabete, infezioni intestinali, tremori e tumori - possono portare all'accumulo periodico di acetone nei bambini. Tuttavia, il più delle volte questa malattia colpisce bambini che soffrono di diatesi neuro-artritica, cioè disturbi metabolici cronici.

L'accumulo di acetone nel sangue può verificarsi regolarmente e può verificarsi all'improvviso. Un tale fenomeno può verificarsi fin dal primo anno di vita e continuare fino a quando un bambino ha 12-13 anni. Intorno a questo momento, i sistemi interni sono già completamente formati e funzionanti, quindi i corpi chetonici non si accumulano più in quantità pericolose.

Come determinare la presenza di acetone nel corpo dei bambini?

Come ogni altra malattia, l'acetonemia deve essere sradicata nei primi minuti della sua manifestazione, poiché la lunga presenza di tossine ha un effetto dannoso sul corpo. I veri sintomi della presenza di acetone nel sangue del bambino sono i seguenti sintomi:

  • letargia, sonnolenza e debolezza;
  • mancanza di appetito;
  • mal di testa;
  • attacchi dolorosi nell'addome;
  • nausea;
  • l'odore di acetone dalla bocca e la presenza di un odore simile nelle urine;
  • aumento della temperatura corporea a 39 gradi.

La manifestazione di tali sintomi nei bambini porta alla fine al vomito e può essere sia singola che prolungata (a seconda della quantità di tossine nel corpo).

Va notato che i suddetti sintomi possono anche verificarsi a seguito dell'ingestione di batteri patogeni, pertanto è possibile utilizzare speciali test di farmacia per diagnosticare definitivamente l'acetonemia. È possibile acquistare le strisce reattive per la presenza di acetone nelle urine senza prescrizione medica: si tratta di piccole strisce oblunghe di cartina di tornasole. Alla fine di ogni prodotto c'è un indicatore trattato con reagenti che appaiono sotto l'influenza dell'acetone. Nelle urine fresche (fino a 3 ore), abbassare la striscia con la fine con l'indicatore e attendere circa un minuto per completare la reazione. Il risultato finale viene confrontato con le figure nelle istruzioni:

  • "+/-" o "+" (da 0,5 a 1,5 mmol / l) è un leggero eccesso del livello di acetone nelle urine, che può essere trattato a casa;
  • "++" (4 mmol / l) - il livello medio di tossine nelle urine, una visita all'ospedale non è necessaria, tuttavia, se non si sente bene, la visita medica non farà male;
  • "+++" (10 mmol / l) è un alto indicatore di acetone nelle urine, a cui è necessaria una rapida pulizia del corpo, che è possibile solo in condizioni di trattamento ospedaliero.

In alcuni test, gli indicatori differiscono leggermente da quelli standard, quindi è meglio fare affidamento sull'interpretazione originale dei risultati nelle istruzioni originali.

Cosa fare quando si verifica una crisi acetonemica?

Nel caso della comparsa periodica di tale malattia nei bambini, le azioni dei genitori devono essere rivolte a prevenire il vomito e a fermare il disturbo nella fase iniziale. Il primo passo è controllare il livello di acetone nelle urine usando un test speciale di farmacia.

  • Ai primi segni della malattia, i bambini dovrebbero bere abbondantemente, l'opzione migliore saranno composti alcalini - acqua minerale senza gas, tè al limone, farmacia "Regidron", ecc. Questo aiuterà a rimuovere le tossine in eccesso dal sangue, ma è necessario bere piccole dosi molto spesso (circa ogni 10-15 minuti, 2-3 cucchiai), poiché un singolo volume di grandi dimensioni causa vomito ripetuto. Per i bambini più piccoli, è possibile utilizzare una pipetta o una siringa con cui iniettare il fluido ogni cinque minuti.
  • Se insieme al peggioramento generale del benessere, il bambino si lamenta di dolori addominali, puoi offrirgli uno dei sorbenti più sicuri - Smekta, Enterosgel, ecc.
  • Quando si osserva insieme ad altri sintomi di temperatura elevata, si consiglia di fare un clistere di pulizia per i bambini, aiuterà a rimuovere le sostanze nocive in eccesso e molto a ridurre la temperatura. Per questa procedura, è possibile utilizzare la normale acqua fredda o una soluzione debole di sodio (un cucchiaio di soda per tazza di acqua tiepida).

Quando l'acetone del bambino non si stabilizza a lungo, è necessario ricorrere all'aiuto di un medico. In questa situazione, la scelta migliore è passare a liquidi endovenosi, le forme iniettabili sono mostrate in forme deboli e nel caso avanzato di IV.

Misure per prevenire la comparsa di acetone nei bambini

Per aiutare il corpo fragile a combattere i fenomeni dannosi, dovresti organizzare correttamente il modo di vivere delle briciole, in che cosa le nostre raccomandazioni aiuteranno:

  • La base del benessere è uno stile di vita sano, che richiede regolari passeggiate all'aria aperta, giochi attivi ed esercizi sportivi. Inoltre, le procedure dell'acqua non interferiranno - bagni quotidiani, salviette fresche, ecc.;
  • sonno di alta qualità ea tutti gli effetti - un corpo riposato lavora nel modo più attivo possibile, quindi l'accumulo di acetone è meno probabile;
  • buon cibo - nella dieta dei bambini devono essere presenti frutta e verdura, cereali e latticini, allo stesso tempo, cibi fritti e grassi dovrebbero essere evitati;
  • prevenzione delle malattie infettive - attuazione tempestiva delle vaccinazioni preventive e rafforzamento dell'immunità dei bambini con l'aiuto di complessi vitaminici.

Tutte le misure preventive raccomandate sono indicate non solo per i bambini con acetonemia, ma anche per i bambini completamente sani, poiché il rafforzamento del sistema immunitario non danneggerà mai nessuno.

Acetone nelle urine di un bambino (acetonuria nei bambini): cosa fare, cause, sintomi, trattamento

Normalmente, un bambino non dovrebbe emettere alcun odore estraneo dalla bocca, ma ci sono situazioni in cui appare un odore estraneo. Questi giovani genitori naturalmente allarmanti e per una buona ragione. Se l'odore di acetone è apparso dalla bocca, allora questo è un segno diretto di acetonuria, vale a dire. l'aspetto dei chetoni nelle urine e, di conseguenza, un aumento dell'acetone nel bambino.

cause di

Cosa significa acetone nelle urine? Questo è un alto contenuto di chetoni nel corpo. I chetoni sono derivati ​​chimici di grassi e proteine. Con il normale funzionamento del corpo, il loro numero è normale, ma se ci sono problemi con il tratto gastrointestinale ei processi metabolici rallentati, i chetoni diventano troppo forti e iniziano ad avvelenare il corpo con le tossine. Pertanto, uno dei primi sintomi della sindrome acetonemica è un forte odore di acetone nelle urine di un bambino.

Ci sono diverse cause di aumento dell'acetone nelle urine:

  • diabete mellito;
  • sovraraffreddamento o viceversa, surriscaldamento;
  • predisposizione genetica;
  • la disidratazione;
  • dieta scorretta, che è troppo ricca di carboidrati;
  • metabolismo alterato di acido urico;
  • rottura del fegato;
  • pianto prolungato e bambino isterico;
  • aumento dello stress fisico ed emotivo;
  • infezioni virali;
  • violazione del metabolismo dei lipidi e del carbonio;
  • l'anemia;
  • lo stress;
  • lesioni recenti;
  • periodo dopo l'intervento chirurgico;
  • overdose di antibiotici;
  • la fame;
  • eccesso di cibo;
  • malattie oncologiche.

Sintomi di evento

La cosa più importante è non perdere i primi segni della comparsa di acetone elevato e iniziare il trattamento in tempo. Diamo un'occhiata a un elenco di questi sintomi:

  • odore di acetone dalla bocca;
  • l'odore di acetone dalle urine;
  • vomito;
  • mal di stomaco;
  • aumento della temperatura corporea;
  • debolezza generale del corpo;
  • dolore all'ombelico;
  • mal di testa;
  • lingua secca;
  • niente lacrime quando piangi;
  • minzione meno di 1 volta entro 6 ore;
  • sonnolenza;
  • perdita di peso;
  • insonnia;
  • respirazione rapida;
  • palpitazioni cardiache.

Diagnosi di acetone elevato a casa

Per qualsiasi segno simile all'elevata acetone in un bambino, è possibile verificare se le ipotesi sono corrette o meno. Ora in qualsiasi farmacia è possibile acquistare strisce di test dell'acetone, che sono rivestite con uno speciale reagente, per rilevare la quantità di chetoni nelle urine di un bambino. Il metodo di applicazione è abbastanza semplice, è necessario abbassare la striscia reattiva in un contenitore con l'urina per alcuni secondi e sarà dipinta nel colore desiderato. Sulla confezione c'è una striscia con fiori e ogni colore indica un indicatore di acetone nelle urine del bambino.

Normalmente, non ci dovrebbe essere acetone nelle urine, ma se è presente, la gravità della condizione può essere determinata utilizzando una striscia reattiva.

Trattamento di acetone elevato

A seconda della gravità della condizione, verranno assegnate due opzioni di trattamento:

  • all'ospedale;
  • a casa.

Le seguenti procedure saranno prescritte per il trattamento ospedaliero:

  • contagocce di glucosio;
  • iniezioni di farmaci antiemetici;
  • clistere;
  • prendendo soluzioni che normalizzano l'equilibrio degli elettroliti.
  • farmaci antispastici;
  • prendendo enzimi;
  • ricevimento di sorbenti;
  • farmaci antidiarroici;
  • preparativi per il mantenimento dell'attività cardiaca (se necessario).

A casa include:

  • bere molta uva passa di brodo e altra frutta secca;
  • sigillatura con acqua medicinale (Borjomi, Yessentuki 4 (17);
  • bere un sacco di tè non zuccherato;
  • ricevimento di sorbenti (carbone, Atoksil, Enterosgel);
  • assumere farmaci per ripristinare l'equilibrio degli elettroliti (Regidron);
  • Assunzione di enzima (Creonte, Pancreatina).

Pericolo di aumento dell'acetone nelle urine

L'aumento dell'acetone nelle urine di un bambino non deve essere trascurato, poiché il trattamento tardivo, o la sua mancanza, può portare a conseguenze così tristi come:

  • rischio di sviluppare il diabete;
  • ipertensione;
  • rallentare il metabolismo;
  • compromissione del funzionamento dei reni e del fegato;
  • rischio di sviluppare la malattia del calcoli biliari;
  • malattie articolari;
  • grave disidratazione;
  • danno alle cellule e al tessuto cerebrale.

Che cosa tracce di acetone nelle urine

La comparsa di tracce di acetone nelle urine è più spesso causata da una malattia completamente diversa. Il fatto è che un corpo indebolito affronta la rimozione di chetoni, ma abbastanza male. Questa è chiamata sindrome acetonemica secondaria. Le sue cause possono essere:

Bere regime con acetone elevato in un bambino

Durante il periodo di malattia e di recupero dopo un salto nel livello di acetone nel corpo del bambino, non si deve dimenticare il regime di bere corretto. A causa della significativa perdita di liquidi a causa di diarrea e vomito, si verifica disidratazione, ma al bambino non deve essere dato molto da bere perché l'acqua in eccesso può portare a ripetuti periodi di vomito.

Il volume richiesto di fluido - 1,5-2 litri al giorno. Dovrebbe essere dato a bere un paio di sorsi ogni 15-20 minuti, in modo che il corpo abbia il tempo di assorbire il liquido, senza strapparlo via.

I medici raccomandano di dare da bere le seguenti bevande:

  • acqua pura non gassata;
  • tè non molto dolce;
  • composta di frutta secca (aumenta il livello di glucosio);
  • decotto di uvetta (include una grande quantità di fruttosio);
  • acqua medicinale alcalina (Borjomi, Yessentuki 4 o 17);
  • soluzioni elettrolitiche speciali per chimici (Regidron).

È molto importante che le composizioni e i decotti fossero dolci, ma la dose giornaliera non dovrebbe essere superiore a 5 mg per 1 kg di peso del bambino.

L'ordine di introduzione dei prodotti nei primi giorni dopo la recidiva

Nei primi giorni, il bambino potrebbe essersi completamente rifiutato di mangiare. Non ti preoccupare, è assolutamente normale. Non forzarlo a mangiare con la forza, puoi provocare un riflesso ripetuto del vomito. Ma non dimenticare di dare da mangiare al bambino. Dopo che il bambino diventa un po 'meglio e l'impulso emetico si interrompe, dovresti iniziare a introdurre i prodotti secondo questo schema:

  • 1 giorno Fette biscottate di grano o pane di segale.
  • 2 giorni. Aggiungere l'acqua di riso e le mele cotte.
  • 3 giorni. Aggiungere il porridge di riso ben bollito (si può tagliare con un frullatore o un macinino da caffè).
  • 4 giorni. Puoi offrire zuppa in brodo vegetale, la cosa principale è che non era grasso e non conteneva cibi pesanti.
  • 5 giorni. È possibile passare lentamente a tre pasti normali al giorno in base alla dieta raccomandata con acetone elevato.

Dieta con acetone elevato

Con acetone elevato, è necessario seguire una dieta per ridurre il rischio di recidiva e migliorare le condizioni del bambino per il periodo di trattamento. La preferenza dovrebbe essere data a tali prodotti e piatti:

  • zuppe di verdure;
  • porridge senza olio;
  • composta da frutta secca (migliore di tutte le mele);
  • frutta non acida;
  • carne magra e pesce;
  • verdure crude, bollite o al forno (patate, cavoli, zucca, carote, barbabietole);
  • latticini a basso contenuto di grassi;
  • biscotti e cracker galetny;
  • marmellata, marshmallows.

Certo, è abbastanza difficile seguire una dieta, soprattutto per un bambino, ma comunque dovrai rinunciare a certi cibi per un po ':

  • acqua dolce gassata;
  • prodotti semilavorati;
  • latticini grassi;
  • frutti di mare;
  • conservazione;
  • carne affumicata / pesce / sardeli, ecc.
  • frutti aspri;
  • latticini grassi;
  • pomodori;
  • cibi fritti;
  • piatti piccanti;
  • farina di frumento;
  • cottura;
  • dolciaria;
  • salse;
  • patatine, semi, ecc.

Va notato che non è necessario caricare immediatamente il corpo del bambino con una grande quantità di cibo. I prodotti dovrebbero essere introdotti gradualmente, ogni volta aumentando leggermente la porzione. È necessario per qualche tempo aderire al principio del potere frazionario. Le verdure crude dovrebbero essere date ad ogni pasto, in modo che il corpo riceva la fibra. La cena non dovrebbe essere in ritardo, verso le 18.00.

Un esempio di menu per il giorno potrebbe essere simile a questo:

  • Opzione numero 1:
    • 08.00 Prima colazione Porridge sul latte, mezza mela, 2 pz. biscotti galetny e tè non zuccherato.
    • 10.00. Prognatismo. Pera.
    • 13.00. Pranzo. Zuppa di verdure, un pezzo di manzo bollito, un paio di cracker e composta di frutta secca.
    • 15.00. Prognatismo. Un piccolo grappolo d'uva
    • 17.00. Porridge di grano saraceno con un pezzo di petto bollito, insalata di cavolo, marmellata 2 pezzi. e tè non zuccherato.
  • Opzione numero 2:
    • 08.00. Prima colazione. Porridge di semolino con un cucchiaio di marmellata. Banana. Tè non zuccherato
    • 10.00. Biscotti e decotti di uvetta.
    • 13.00. Pranzo. Zuppa su brodo di pollo secondario, uovo sodo, cavolo brasato, tè non zuccherato.
    • 15.00. Prognatismo. Mela cotta
    • 17.00. Porridge di riso con un pezzo di pollock bollito, marshmallow 2 pezzi, tè non zuccherato.

Prevenzione dell'aumento dell'acetone nelle urine di un bambino

Per ridurre al minimo la possibilità di aumentare l'acetone nelle urine, è necessario seguire alcune semplici regole:

  • osservanza della corretta modalità del giorno;
  • eliminare alimenti nocivi ad alto contenuto di carbonio;
  • fare sport o almeno solo più spesso essere all'aria aperta;
  • assunzione di preparati multivitaminici;
  • indurimento;
  • buona alimentazione, eliminazione di diete rigorose ipocaloriche;
  • evitare il surriscaldamento e il raffreddamento eccessivo;
  • in presenza di malattie concomitanti, visite regolari dal medico e attuazione di tutte le sue raccomandazioni;
  • eccezione di auto-trattamento.

Acetone nelle urine di un bambino: cosa dovrebbero fare i genitori

Molte madri si trovano di fronte al cosiddetto "acetone" nei bambini. Uno strano odore dalla bocca del bambino - l'odore di acetone e improvviso forte vomito.

Certamente, la prima cosa che molti genitori fanno in questa situazione è chiamare un dottore. E giusto! Dopotutto, l'odore di acetone dalla bocca, così come l'odore specifico di urina, vomito improvviso possono indicare che il livello di acetone nel sangue del bambino è aumentato, per questo è rilasciato nelle urine e ha un effetto tossico sul corpo. Questa condizione è abbastanza pericolosa per il bambino, richiede certamente un trattamento speciale.

Vediamo insieme oggi perché aumenta il livello di acetone, quali sono i sintomi di questa condizione e come stabilizzare il livello di acetone nel sangue dei bambini?

Da dove viene l'acetone nelle urine?

Se un bambino ha alterato il metabolismo dei grassi e il processo di assimilazione dei carboidrati nel corpo, questo può portare all'accumulo nel sangue del bambino di un gran numero di corpi chetonici - acetone e acido acetoacetico. Questa condizione è chiamata acetonemia o, molto semplicemente, un aumento del livello di acetone.

I corpi chetonici sono composti chimici che si formano nel fegato dal cibo che entra nel corpo. Questi corpi si formano a causa di grassi e proteine. In una piccola quantità, i corpi chetonici sono molto necessari per il normale funzionamento del corpo del bambino, sono una fonte di energia. Ma se ce ne sono troppi, si verifica l'intossicazione del corpo.

Il vomito, l'odore di acetone dalla bocca di un bambino, l'escrezione di acetone nelle urine e l'odore di acetone dalle urine sono manifestazioni di questa intossicazione o della cosiddetta sindrome acetonemica.

Cause di acetonemia nei bambini

Tra le principali cause di acetonemia nei bambini sono:

  • sovraccarico fisico di bambini sottopeso, molto mobili e irrequieti;
  • propensione genetica a interrompere i processi metabolici - se il bambino ha tra i suoi parenti più stretti pazienti con gotta, diabete, urolitiasi, calcoli biliari;
  • sistema imperfetto di scambio del corpo del bambino.

Maya Bodrova, pediatra della clinica Dobrobut: "Nei bambini, il sistema di scambio è imperfetto. Pertanto, se ci sono sovraccarichi, ad esempio, a causa del fattore di stress, il livello di acetone nel sangue sale, un odore dolce dalla bocca, l'odore di acetone dall'urina appare. "

Un fattore predisponente per un aumento del livello di acetone nel sangue può essere grave stress, infezioni virali, superlavoro, sovra-stimolazione, forti emozioni, abbondanza di cibi grassi nella dieta.

Sintomi di acetonemia e sindrome acetonemica

La sindrome acetonemica è una combinazione di sintomi associati ad un aumento del livello ematico di acetone. Questa sindrome è caratterizzata da vomito, debolezza generale, alitosi, odore specifico di urina e vomito.

La sindrome acetonemica può verificarsi improvvisamente, senza precursori specifici. A volte può essere preceduto da debolezza, letargia, mal di testa, sonnolenza, nausea, dolore addominale e odore di acetone dalla bocca di un bambino.

Di solito, dopo questi sintomi, si verifica un forte vomito, che è piuttosto difficile da fermare, poiché i tentativi di nutrire o nutrire il bambino terminano con nuovi periodi di vomito.

Può anche aumentare la temperatura a 37-39 gradi. Un bambino può essere molto pallido, letargico, assonnato, può diventare disidratato a causa di un forte vomito.

La sindrome di Acetonemic è caratteristica di bambini del primo anno di vita (da 10 mesi) e fino a 4-7 anni. A volte le manifestazioni cessano solo dopo 12 anni, cioè con l'inizio della pubertà. Se ci sono crisi epilettiche e successivamente, è necessario contattare un gastroenterologo e un endocrinologo per condurre un esame completo. Frequenti attacchi di acetonemia sono pericolosi per il diabete.

Come determinare la presenza di acetone e monitorare le condizioni del bambino?

Se un bambino ha sintomi caratteristici della sindrome acetonemica, vale la pena controllare la presenza di acetone nelle urine. Questo può essere fatto anche a casa, usando speciali strisce reattive. Sono venduti in farmacia senza prescrizione medica. Ogni striscia ha un indicatore che è sensibile all'acetone.

La striscia deve essere abbassata nell'urina per alcuni secondi, allungare la mano e controllare il risultato dopo alcuni minuti. Il colore della striscia deve essere confrontato con la scala dei colori sulla confezione del test, in modo da ottenere un risultato sul contenuto di acetone: positivo o negativo.

Se un bambino ha sintomi caratteristici della sindrome acetonemica, vale la pena controllare la presenza di acetone nelle urine. Per fare questo, ci sono indicatori di test speciali, che sono venduti in qualsiasi farmacia.

Se il risultato del test indica la presenza di acetone +/- (0,5 mmol / l) o + (1,5 mmol / l) - ciò suggerisce che la condizione del bambino può essere descritta come facile. È possibile trattare un bambino in questa situazione a casa.

Se il risultato è il seguente: ++ (4 mmol / l). Questo indica che le condizioni del bambino sono moderatamente gravi. Se i genitori hanno le conoscenze e l'esperienza appropriate, puoi essere trattato a casa. Ma se una tale condizione è sorta per la prima volta, e il benessere del bambino sta rapidamente peggiorando, dovresti consultare un medico.

Nel caso di un risultato di +++ (10 mmol / l), possiamo parlare delle gravi condizioni del bambino, che richiede un ricovero urgente.

Mothera, Natalya, una donna del forum, dice: "Una volta, quando mio figlio fu avvelenato da qualcosa, notai che aveva uno strano odore dalla bocca. Pensavo fosse una conseguenza dell'avvelenamento. Ma ho deciso di dirlo al dottore. Il dottore ha detto che è necessario testare l'acetone nelle urine. Per fare questo, è possibile acquistare strisce reattive speciali e utilizzarle per verificare se l'acetone è escreto nelle urine. Misurato, si è scoperto, c'è l'acetone nelle urine. Poi il medico ci ha prescritto una dieta, ora è tutto a posto. "

Cosa dovrebbero fare i genitori se un bambino ha l'acetonemia?

1. Fai attenzione ai reclami dei bambini. Se un bambino si lamenta di problemi di salute, dolore addominale, è lento - questi possono essere i sintomi della sindrome acetonemica e il vomito veloce. Per prevenire un attacco, si consiglia di bere di più in piccole porzioni ogni 10-15 minuti. In questa situazione acque minerali alcaline senza gas, si avvicina il tè con un pozzo di limone. Puoi anche dare al bambino degli assorbenti e fare un clistere purificante.

2. Se inizia il vomito grave:

  • il bambino mostra la fame;
  • il bambino dovrebbe provare a bere per rimuovere l'acetone dal corpo;
  • è necessario controllare il livello di acetone usando strisce reattive;
  • se le condizioni del bambino peggiorano - è necessario chiamare un medico, è necessario prepararsi al fatto che il bambino può essere portato in ospedale;
  • se il trattamento è corretto, le condizioni del bambino miglioreranno e tutti i sintomi scompariranno 2-5 giorni dopo l'insorgenza della malattia.

3. Ulteriori azioni dopo l'insorgenza della sindrome

Se il primo giorno di malattia le condizioni del bambino miglioravano leggermente di sera e continuavi a essere trattato a casa, allora è importante ricordare che cosa fare dopo. La cosa più importante è seguire la dieta corretta, aiuterà il bambino a riprendersi più velocemente. Il secondo giorno di malattia, puoi offrire a tuo figlio da bere, cracker, acqua di riso, mela cotta, il terzo giorno - bevanda, cracker, porridge di riso liquido, mela cotta, il quarto giorno - bevanda, biscotti, porridge di riso e zuppa di verdure con olio vegetale. Quindi è possibile espandere il menu, ma durante la settimana dopo la scomparsa di tutti i sintomi, è meglio attenersi a una dieta, saranno utili: purè di patate, kefir, polenta di grano saraceno, farina d'avena, pesce, carne al vapore.

Come prevenire la malattia?

Per ridurre la possibilità di acetonemia, stranamente, il bambino ha bisogno di condurre uno stile di vita sano, la sua dieta dovrebbe essere equilibrata, non dovrebbe essere un sacco di cibi grassi e pesanti. È auspicabile che la vita del bambino sia calma e misurata.

Se il tuo bambino soffre di attacchi occasionali di aumento di acetone, puoi provare a rendere questi periodi il più rari possibile. Per fare questo, dovresti consultare un pediatra su una dieta speciale per il tuo bambino, assicurarti che il bambino guadagni bene, sia attivo e lo protegga da forti shock ed emozioni.

La sindrome di Atsitonemichesky è correlata all'età. Quando il tuo bambino è più grande, molto probabilmente tutto passerà. Ma mentre il bambino è piccolo, il compito dei genitori è quello di assicurare che il bambino conduca uno stile di vita sano in tutti i sensi, sia calmo, non sopravviva allo stress, quindi con un alto grado di probabilità, i problemi dell'acetone nelle urine verranno aggirati.

Sintomi dell'acetone nei bambini, cause di aumento di urina e sangue, metodi di trattamento

Cosa c'entra l'acetone con la salute umana? Risulta il più immediato, e ogni diabetico lo sa. L'acetone si forma costantemente nel corpo. Normalmente, la sua proporzione è estremamente piccola e non viene rilevata durante la diagnosi. Se viene superato, ciò indica gravi violazioni nel bambino.

Tale sintomo richiede un trattamento urgente al medico e l'identificazione dei motivi per cui il livello di acetone nelle urine. Potrebbe essere necessario il ricovero in ospedale e un lungo periodo di terapia.

L'aumento dell'acetone nell'analisi del bambino è più spesso un segno della malattia.

Cos'è l'acetonemia e qual è il tasso di acetone?

L'acetonemia è una condizione in cui un bambino ha un alto contenuto di acetone nel sangue. Con la mancanza di insulina si formano sostanze speciali: i chetoni. Il glucosio non viene trasformato in energia, il tessuto adiposo viene distrutto ei corpi chetonici appaiono come sottoprodotti.

Se ci sono piccole tracce di chetoni nel sangue, che è considerato normale, vengono rimossi dal corpo in modo naturale. L'eccesso del loro contenuto nel sangue indica una grave violazione nel corpo e richiede un trattamento.

La presenza di chetoni nelle urine è chiamata acetonuria, che è una conseguenza dell'acetonemia. È attraverso l'analisi delle urine che viene diagnosticata una pericolosa deviazione, perché i reni sono i primi a reagire a un eccesso di chetone nel sangue e stanno cercando di rimuovere una sostanza tossica pericolosa. Normalmente, l'acetone nei bambini è assente nelle urine o è presente in una concentrazione molto bassa di 001-0,03 g al giorno.

A volte i medici usano termini sinonimi: acetone nelle urine, chetonuria, corpi chetonici. Parlano tutti di una cosa: alti livelli di chetoni nel sangue. Il corpo del bambino è intossicato e necessita di un aiuto terapeutico urgente.

Perché nasce la patologia e quali sono le sue cause?

Trovando acetone nelle urine di un bambino, è prima necessario controllare il livello di glucosio nel sangue, poiché è la sua mancanza che porta alla patologia più spesso (si consiglia di leggere: glicemia nei bambini: normale). Tuttavia, in diversi casi ci sono altri fattori.

Questa condizione può avere cause fisiologiche che si verificano nel processo di crescita naturale dell'organismo. Ci può essere patologico, derivante da violazioni. La vera causa dell'acetonuria può essere determinata solo da uno specialista.

Il bambino non ha ancora sviluppato completamente gli enzimi necessari per la trasformazione del glucosio, da cui in alcuni casi il livello di acetone nelle urine aumenta:

  • lunga permanenza al freddo o al caldo;
  • forti shock psicologici, attività fisica eccessiva;
  • disidratazione, compromissione del pH;
  • malnutrizione o eccesso di cibo, eccesso di carboidrati, dieta malsana, passione per il cibo spazzatura.

L'ultimo elemento è la causa più comune della forma fisiologica e non pericolosa di acetonuria. Tutte queste ragioni sono accomunate dal fattore principale: l'energia entra nel corpo in grandi quantità o cessa improvvisamente di fluire, causando un aumento di chetoni nelle urine.

Varie malattie, lesioni ed ereditarietà possono portare ad un aumento del livello di corpi chetonici nel sangue del bambino

Quando le violazioni nel corpo l'acetonemia è una conseguenza, non una malattia indipendente. Le sue fonti patologiche includono:

  • periodo dopo l'intervento chirurgico;
  • diabete mellito;
  • infezione;
  • disturbi del tratto gastrointestinale (vomito, diarrea);
  • patologia epatica;
  • varie lesioni;
  • avvelenamento da sostanze chimiche o altro, come risultato - intossicazione;
  • l'anemia;
  • carenza enzimatica (quando è scarsamente assorbita dai carboidrati);
  • oncologia;
  • disturbi mentali;
  • ereditarietà.

Qual è il pericolo della malattia e perché è più comune nei bambini?

Il livello di chetoni aumenta spesso nei bambini da 1 a 13 anni e nelle donne in gravidanza. Il fatto è che i bambini al di sotto di un anno hanno enzimi speciali che processano i chetoni e ricevono energia da essi. Se non ci sono sintomi clinici della malattia, quindi la presenza di acetone nelle urine non sta parlando di patologia, ma sull'aumento fisiologico del livello di chetoni.

Qualsiasi manifestazione di acetonuria richiede un controllo medico. Una piccola quantità di corpi chetonici nel sangue non è tossica ed è considerata normale, ma la presenza di acetone nelle urine è un motivo serio per consultare un medico per non perdere lo sviluppo di una malattia grave, come il diabete o un tumore.

Una malattia inopinata può portare a una condizione così grave come una crisi acetonemica. È caratterizzato da vomito, temperatura fino a 38-39 ⁰С e feci liquide. In caso di tali eventi, un'ambulanza deve essere chiamata urgentemente.

Se non fornisci assistenza di emergenza al tuo bambino, c'è un'alta probabilità di avvelenamento tossico grave, grave disidratazione, danni al sistema nervoso centrale e persino coma. Tali crisi danno una complicazione ai reni e al fegato, alle articolazioni, causano ipertensione, diabete e così via.

Sintomi di acetonuria

Quali sono i sintomi associati alla comparsa di acetone nelle urine di un bambino, dovrebbe avvisare i genitori:

  • livelli elevati di zucchero nel sangue (raccomandiamo di leggere: qual è la norma della glicemia nei bambini di 7 anni?);
  • ipertermia;
  • aumento della frequenza cardiaca e della respirazione;
  • fegato ingrossato;
  • l'odore dell'acetone nelle urine, nella bocca e nel vomito;
  • minzione rara;
  • nei casi più gravi, l'odore proviene dalla pelle del paziente;
  • secchezza e decolorazione della pelle;
  • diarrea;
  • vomito abbondante dopo aver mangiato e bevuto;
  • dolore addominale;
  • grave sonnolenza, debolezza, letargia;
  • stato mentale instabile;
  • perdita di coscienza, coma.
Se il bambino è letargico, vuole costantemente dormire, vomita dopo aver mangiato, è necessario controllare il suo livello di acetone

Se un bambino ha questi sintomi più volte all'anno, gli viene diagnosticata una sindrome acetonemica. Un'attenzione particolare è richiesta per i casi di bambini di età inferiore a un anno e di età superiore a 12 anni.

Metodi diagnostici

L'acetonemia viene diagnosticata in base ai risultati di un'analisi generale di urina e sangue (generale e biochimica) in laboratorio. Deve essere avvisato dai suddetti segni, particolarmente caratteristici di questa patologia.

A casa, puoi testare l'acetone nelle urine con l'aiuto di test speciali. Se gli attacchi si verificano periodicamente, è possibile acquistarli in anticipo e tenerli a portata di mano per un caso del genere, in tempo per ridurre il livello di acetone.

Le strisce sono rivestite con un composto speciale che cambia colore a contatto con l'acetone. Il livello di acetone è impostato su una scala. Cosa significa il risultato:

  • contenuto di acetone inferiore a 0,5 mmol / l - negativo "-";
  • lieve acetonuria 1,5 mmol / l - positivo "+";
  • grado medio - fino a 4 mmol / l - positivo "++";
  • grave - fino a 10 mmol / l - positivo "+++".

Confronto di strisce reattive all'acetone con una scala

È utile effettuare periodicamente tali strisce reattive come misura preventiva. Hanno istruzioni per l'uso, secondo le quali l'interpretazione del risultato può essere leggermente diversa. Il livello medio e severo di patologia richiede consulenza e trattamento da parte di esperti e, nel secondo caso, cure di emergenza per il bambino.

Regime di trattamento

Una violazione così grave in un bambino non può essere trattata in modo indipendente, richiede un monitoraggio costante da parte di uno specialista nel profilo della patologia: terapeuta, endocrinologo e gastroenterologo. Se la condizione lo consente, il medico prescriverà un trattamento domiciliare.

Il regime di trattamento del bambino è determinato solo dal medico, ogni autotrattamento può finire in tragedia. Il trattamento è condotto in due direzioni: è necessario rimuovere l'eccesso di acetone dal corpo e dare al bambino una porzione extra di glucosio. Punti salienti nel trattamento dell'aceturia:

  • è necessario assicurarsi che il bambino beva molti liquidi;
  • dare antispastici con forti dolori addominali e farmaci che rimuovono le tossine (Smekta, Stimol, Atoxil, Cocarboxylase, No-spa, Carbone attivo);
  • seguire una dieta speciale.

Cosa fare in caso di crisi acetonemica?

L'assistenza di emergenza è di fare quanto segue:

  1. Metti il ​​bambino clistere.
  2. Per pulire il corpo dalle sostanze nocive, tossine. Puoi dare enterosorbente: Polysorb, Smekta, Carbone attivo o altro (vedi anche: quanti anni possono dare Polysorb ai bambini?). Questi farmaci aiuteranno con crampi e dolori addominali.
  3. Fornire un sacco di drink. Al bambino viene dato molto liquido, meglio dell'acqua minerale. Hai bisogno di bere un po ', 2-3 sorsi ogni 10 minuti. Questo è molto importante, perché la disidratazione danneggia seriamente la salute del bambino. Un bambino che non è in grado di bere da solo viene tolto con una siringa.
  4. Dare glucosio, tè dolce o composta. Le bevande gassate non possono essere date. Se il vomito non è disponibile, puoi dare una mela al forno, riso o farina d'avena.

Se il bambino ha il diabete o è la prima manifestazione di una crisi acetonica, sarà necessaria assistenza medica, anche quando il soccorso ha avuto successo. Successivamente, sarà necessario seguire una dieta speciale per ridurre il rischio di recidiva.

Procedure necessarie

Se tu stesso a casa non puoi ridurre il livello di acetone nel sangue, dovresti ricorrere alle cure mediche.

In caso di sindrome acetonemica, i contagocce con glucosio possono essere somministrati al bambino.

Il medico prescriverà procedure per migliorare il benessere:

  • se c'è vomito e nausea, un clistere purificante, ad esempio, con una soluzione di bicarbonato di sodio, aiuta bene;
  • puntura antiemetica (Reglan);
  • contagocce con glucosio, soluzione fisiologica in ospedale per prevenire la disidratazione;
  • iniezioni di insulina se necessario;
  • soluzioni speciali all'interno (Regidron, Orasept, Humana-electrolyte).

Cibo dietetico

La nutrizione alimentare è il fattore più importante nella prevenzione e nel trattamento della crisi acetonica. Quali prodotti dovrebbero essere rimossi dal tavolo se c'è un bambino malato in casa:

  • carni grasse;
  • pesce;
  • brodi grassi;
  • prodotti a base di carne;
  • funghi;
  • panna acida, crema;
  • cibi e prodotti affumicati, fritti;
  • pomodori, arance, peperoni, prezzemolo, spinaci;
  • fast food e snack.
In caso di malattia, l'alimento per l'infanzia dovrebbe essere dietetico, ma con una quantità sufficiente di verdure, frutta e prodotti caseari.

Effetto benefico sulla salute del bambino:

  • porridge di cereali in acqua;
  • zuppe di verdure;
  • latte, kefir;
  • carne dietetica a basso contenuto di grassi;
  • banane, uva e altri frutti.

La preferenza è data a cibi bolliti, al vapore o in umido. Dettagliate raccomandazioni sul catering saranno fornite dal medico curante in base alla diagnosi e all'età del bambino.

Cos'è la prevenzione?

Affinché questa violazione sgradevole e pericolosa non influisca sul bambino, è necessario seguire le semplici regole di prevenzione:

  • corretta, buona alimentazione, assunzione di vitamine (Multi-Tabs, Alfabeto);
  • cammina all'aria aperta, fattibile, non estenuante sport, indurimento;
  • corretta organizzazione del sonno e del riposo;
  • esami programmati tempestivamente;
  • eccezione di auto-trattamento;
  • in caso di diabete - stretta osservanza delle istruzioni del medico curante;
  • rispetto del regime di consumo per evitare la disidratazione.