Cosa significa acetone nelle urine di un bambino? Cause e trattamento.

Il corpo dei bambini viene costantemente migliorato e sviluppato, quindi, nella fase iniziale della vita, gli organi potrebbero non funzionare pienamente.

Questo spesso porta al problema del metabolismo dei grassi compromesso, che causa l'accumulo di acetone in un bambino. Questa malattia provoca sintomi spiacevoli - nausea e vomito, e porta anche a una diminuzione dell'attività vitale del bambino.

Certamente, la prima cosa che molti genitori fanno in questa situazione è chiamare un dottore. E giusto! Dopotutto, l'odore di acetone dalla bocca, così come l'odore specifico di urina, vomito improvviso possono indicare che il livello di acetone nel sangue del bambino è aumentato, per questo è rilasciato nelle urine e ha un effetto tossico sul corpo. Questa condizione è abbastanza pericolosa per il bambino, richiede certamente un trattamento speciale.

Cause dell'acetone nelle urine di un bambino

Per iniziare il trattamento dell'acetone elevato nei bambini, è prima necessario identificare la causa della sua insorgenza nel corpo.

I corpi cosiddetti chetonici appaiono nel corpo a causa di un metabolismo improprio, cioè la rottura di proteine ​​e grassi. Dopo di ciò, queste sostanze entrano nel processo di ossidazione e quindi iniziano a uscire attraverso l'urina e l'aria espirata.

Vediamo perché un bambino ha aumentato l'acetone nelle urine e quali fattori contribuiscono a questo.

  1. Nutrizione sbilanciata. Grasso e proteine ​​predominano nel cibo del bambino, che è difficile da trasformare in glucosio, con conseguente deposizione di sostanze nutritive "in riserva". E se necessario, il meccanismo della neoglucogenesi viene immediatamente attivato.
  2. Carenza enzimatica in cui i carboidrati sono scarsamente digeriti.
  3. Mancanza di glucosio nel cibo - i bambini sono rimasti senza carboidrati.
  4. Aumento del consumo di glucosio. È provocato da condizioni di stress, aumento dello stress fisico e mentale. Inoltre, la rapida combustione dei carboidrati contribuisce a malattie, lesioni, interventi chirurgici.

Inoltre, l'odore dell'acetone nelle urine può essere un segnale di carenza di insulina. Allo stesso tempo, è necessaria una consultazione urgente di un endocrinologo, poiché è possibile il rischio di diabete del primo o del secondo tipo.

Qualunque sia la ragione di questa condizione, i genitori devono identificarli in tempo e provare a intraprendere le azioni necessarie per aiutare il bambino.

Come determinare la presenza di acetone?

Per fare questo, acquistare in una farmacia strisce speciali. Immergere la striscia per alcuni secondi nell'urina del bambino e dopo alcuni minuti, ottenere il risultato. Confrontare il colore della striscia con la scala dei colori sulla confezione del test. Se il test ha mostrato la presenza di acetone +/- (0,5 mmol / l) o + (1,5 mmol / l), allora la condizione del bambino è caratterizzata come facile.

Se il risultato del test è ++ (4 mmol / l), ciò indica che le condizioni del bambino sono di gravità moderata. Quando l'indicatore +++ (10 mmol / l) è una condizione seria. In questo caso, il bambino ha bisogno di ricovero urgente.

sintomi

L'acetone elevato nei bambini ha i seguenti sintomi:

  1. L'appetito del bambino è completamente perso, è pigro e debole, dorme molto, ma questo sogno è come l'oblio a un livello molto alto di acetone nel sangue del bambino.
  2. Il bambino si lamenta di dolori acuti intorno all'ombelico, ha un vomito incontrollabile, che è aggravato dai tentativi di bere o nutrirlo.
  3. Nausea e vomito sono accompagnati da un disturbo delle feci, un aumento della temperatura corporea fino a 38-38,5 gradi. Spesso c'è uno sgabello con un caratteristico odore di acetone, c'è un odore di acetone dalla bocca.
  4. Le guance del bambino sono molto rosse, cremisi, c'è disidratazione e tutti i segni di intossicazione.

Quando i corpi chetonici entrano nel sangue, si diffondono rapidamente dal corpo, avvelenandolo, così l'acetone nei bambini irrita il centro del vomito, che porta al vomito costante senza alcun segno di avvelenamento. Il sistema nervoso, il sistema digestivo soffre e l'insufficienza cardiovascolare può svilupparsi.

Trattamento con rilevazione di acetone nelle urine

Se il tuo bambino sviluppa prima sintomi di crisi acetonica, dovresti chiamare il medico. La malattia è insidiosa in quanto è molto difficile prevedere il suo sviluppo e la reazione del bambino ad un aumento del livello di acetone.

Se il bambino ha già avuto la sindrome acetonemica, i genitori hanno già acquisito l'esperienza necessaria e possono far fronte indipendentemente con l'acetone e stabilizzare la condizione.

Il trattamento viene effettuato in due aree principali:

  • accelerazione dell'eliminazione di chetoni;
  • fornendo al corpo la quantità necessaria di glucosio.

Per ricostituire l'insufficiente apporto di glucosio, che il bambino ha perso, è necessario dargli del tè dolce, preferibilmente con miele, reidrona, composte, soluzione di glucosio. Per evitare il vomito ripetuto, è necessario nutrire il bambino ogni 5 minuti, dando un cucchiaino di liquido, è particolarmente importante nutrire il bambino di notte.

Una buona ricetta per la rimozione dell'acetone è un decotto di uvetta. Cento grammi di uvetta per litro d'acqua.

Per rimuovere i chetoni, il bambino esegue un clistere purificante, vengono prescritti enterosorbenti (Smekta, Polysorb, Polifepan, Filtrum, Enterosgel). Otpaivanie e aumentare la quantità di urina contribuirà anche alla rimozione di chetoni, quindi la bevanda dolce si alternerà con acqua minerale alcalina, acqua bollita, acqua di riso.

Ricorda che non puoi mai forzare un bambino a mangiare. Se voleva mangiare, gli puoi offrire puré di patate con patate o carote, zuppa di verdure, mele cotte e biscotti secchi.

Allo stesso tempo è necessario monitorare costantemente il livello di acetone nelle urine. Se le condizioni del bambino non migliorano, molto probabilmente il medico prescriverà fluidi per via endovenosa che combattono la disidratazione e corpi chetonici. È probabile che tale trattamento avvenga in regime di degenza. Con il giusto trattamento, tutti i sintomi scompariranno in una settimana.

Se la crisi acetonemica ritorna costantemente, è necessario cambiare lo stile di vita del bambino e prescrivere una dieta speciale.

dieta

Al fine di prevenire il ri-sviluppo della crisi acetonemica, è importante rispettare alcune regole nella dieta. Dalla dieta del bambino vengono rimossi prodotti che possono aumentare il livello di chetoni del sangue:

  • carni grasse e pesce
  • ricchi brodi,
  • funghi,
  • marinate,
  • panna acida
  • crema
  • le frattaglie,
  • carne affumicata
  • acetosa,
  • pomodori,
  • arance,
  • caffè e prodotti a base di cacao.

E 'vietato dare al bambino fast food, bevande gassate, patatine, cracker e altri prodotti saturi di conservanti e coloranti. Nel menu ogni giorno dovrebbero essere facilmente digeribili i carboidrati (frutta, biscotti, miele, zucchero, marmellata) - in quantità ragionevole.

Acetone nelle urine di un bambino (acetonuria nei bambini): cosa fare, cause, sintomi, trattamento

Normalmente, un bambino non dovrebbe emettere alcun odore estraneo dalla bocca, ma ci sono situazioni in cui appare un odore estraneo. Questi giovani genitori naturalmente allarmanti e per una buona ragione. Se l'odore di acetone è apparso dalla bocca, allora questo è un segno diretto di acetonuria, vale a dire. l'aspetto dei chetoni nelle urine e, di conseguenza, un aumento dell'acetone nel bambino.

cause di

Cosa significa acetone nelle urine? Questo è un alto contenuto di chetoni nel corpo. I chetoni sono derivati ​​chimici di grassi e proteine. Con il normale funzionamento del corpo, il loro numero è normale, ma se ci sono problemi con il tratto gastrointestinale ei processi metabolici rallentati, i chetoni diventano troppo forti e iniziano ad avvelenare il corpo con le tossine. Pertanto, uno dei primi sintomi della sindrome acetonemica è un forte odore di acetone nelle urine di un bambino.

Ci sono diverse cause di aumento dell'acetone nelle urine:

  • diabete mellito;
  • sovraraffreddamento o viceversa, surriscaldamento;
  • predisposizione genetica;
  • la disidratazione;
  • dieta scorretta, che è troppo ricca di carboidrati;
  • metabolismo alterato di acido urico;
  • rottura del fegato;
  • pianto prolungato e bambino isterico;
  • aumento dello stress fisico ed emotivo;
  • infezioni virali;
  • violazione del metabolismo dei lipidi e del carbonio;
  • l'anemia;
  • lo stress;
  • lesioni recenti;
  • periodo dopo l'intervento chirurgico;
  • overdose di antibiotici;
  • la fame;
  • eccesso di cibo;
  • malattie oncologiche.

Sintomi di evento

La cosa più importante è non perdere i primi segni della comparsa di acetone elevato e iniziare il trattamento in tempo. Diamo un'occhiata a un elenco di questi sintomi:

  • odore di acetone dalla bocca;
  • l'odore di acetone dalle urine;
  • vomito;
  • mal di stomaco;
  • aumento della temperatura corporea;
  • debolezza generale del corpo;
  • dolore all'ombelico;
  • mal di testa;
  • lingua secca;
  • niente lacrime quando piangi;
  • minzione meno di 1 volta entro 6 ore;
  • sonnolenza;
  • perdita di peso;
  • insonnia;
  • respirazione rapida;
  • palpitazioni cardiache.

Diagnosi di acetone elevato a casa

Per qualsiasi segno simile all'elevata acetone in un bambino, è possibile verificare se le ipotesi sono corrette o meno. Ora in qualsiasi farmacia è possibile acquistare strisce di test dell'acetone, che sono rivestite con uno speciale reagente, per rilevare la quantità di chetoni nelle urine di un bambino. Il metodo di applicazione è abbastanza semplice, è necessario abbassare la striscia reattiva in un contenitore con l'urina per alcuni secondi e sarà dipinta nel colore desiderato. Sulla confezione c'è una striscia con fiori e ogni colore indica un indicatore di acetone nelle urine del bambino.

Normalmente, non ci dovrebbe essere acetone nelle urine, ma se è presente, la gravità della condizione può essere determinata utilizzando una striscia reattiva.

Trattamento di acetone elevato

A seconda della gravità della condizione, verranno assegnate due opzioni di trattamento:

  • all'ospedale;
  • a casa.

Le seguenti procedure saranno prescritte per il trattamento ospedaliero:

  • contagocce di glucosio;
  • iniezioni di farmaci antiemetici;
  • clistere;
  • prendendo soluzioni che normalizzano l'equilibrio degli elettroliti.
  • farmaci antispastici;
  • prendendo enzimi;
  • ricevimento di sorbenti;
  • farmaci antidiarroici;
  • preparativi per il mantenimento dell'attività cardiaca (se necessario).

A casa include:

  • bere molta uva passa di brodo e altra frutta secca;
  • sigillatura con acqua medicinale (Borjomi, Yessentuki 4 (17);
  • bere un sacco di tè non zuccherato;
  • ricevimento di sorbenti (carbone, Atoksil, Enterosgel);
  • assumere farmaci per ripristinare l'equilibrio degli elettroliti (Regidron);
  • Assunzione di enzima (Creonte, Pancreatina).

Pericolo di aumento dell'acetone nelle urine

L'aumento dell'acetone nelle urine di un bambino non deve essere trascurato, poiché il trattamento tardivo, o la sua mancanza, può portare a conseguenze così tristi come:

  • rischio di sviluppare il diabete;
  • ipertensione;
  • rallentare il metabolismo;
  • compromissione del funzionamento dei reni e del fegato;
  • rischio di sviluppare la malattia del calcoli biliari;
  • malattie articolari;
  • grave disidratazione;
  • danno alle cellule e al tessuto cerebrale.

Che cosa tracce di acetone nelle urine

La comparsa di tracce di acetone nelle urine è più spesso causata da una malattia completamente diversa. Il fatto è che un corpo indebolito affronta la rimozione di chetoni, ma abbastanza male. Questa è chiamata sindrome acetonemica secondaria. Le sue cause possono essere:

Bere regime con acetone elevato in un bambino

Durante il periodo di malattia e di recupero dopo un salto nel livello di acetone nel corpo del bambino, non si deve dimenticare il regime di bere corretto. A causa della significativa perdita di liquidi a causa di diarrea e vomito, si verifica disidratazione, ma al bambino non deve essere dato molto da bere perché l'acqua in eccesso può portare a ripetuti periodi di vomito.

Il volume richiesto di fluido - 1,5-2 litri al giorno. Dovrebbe essere dato a bere un paio di sorsi ogni 15-20 minuti, in modo che il corpo abbia il tempo di assorbire il liquido, senza strapparlo via.

I medici raccomandano di dare da bere le seguenti bevande:

  • acqua pura non gassata;
  • tè non molto dolce;
  • composta di frutta secca (aumenta il livello di glucosio);
  • decotto di uvetta (include una grande quantità di fruttosio);
  • acqua medicinale alcalina (Borjomi, Yessentuki 4 o 17);
  • soluzioni elettrolitiche speciali per chimici (Regidron).

È molto importante che le composizioni e i decotti fossero dolci, ma la dose giornaliera non dovrebbe essere superiore a 5 mg per 1 kg di peso del bambino.

L'ordine di introduzione dei prodotti nei primi giorni dopo la recidiva

Nei primi giorni, il bambino potrebbe essersi completamente rifiutato di mangiare. Non ti preoccupare, è assolutamente normale. Non forzarlo a mangiare con la forza, puoi provocare un riflesso ripetuto del vomito. Ma non dimenticare di dare da mangiare al bambino. Dopo che il bambino diventa un po 'meglio e l'impulso emetico si interrompe, dovresti iniziare a introdurre i prodotti secondo questo schema:

  • 1 giorno Fette biscottate di grano o pane di segale.
  • 2 giorni. Aggiungere l'acqua di riso e le mele cotte.
  • 3 giorni. Aggiungere il porridge di riso ben bollito (si può tagliare con un frullatore o un macinino da caffè).
  • 4 giorni. Puoi offrire zuppa in brodo vegetale, la cosa principale è che non era grasso e non conteneva cibi pesanti.
  • 5 giorni. È possibile passare lentamente a tre pasti normali al giorno in base alla dieta raccomandata con acetone elevato.

Dieta con acetone elevato

Con acetone elevato, è necessario seguire una dieta per ridurre il rischio di recidiva e migliorare le condizioni del bambino per il periodo di trattamento. La preferenza dovrebbe essere data a tali prodotti e piatti:

  • zuppe di verdure;
  • porridge senza olio;
  • composta da frutta secca (migliore di tutte le mele);
  • frutta non acida;
  • carne magra e pesce;
  • verdure crude, bollite o al forno (patate, cavoli, zucca, carote, barbabietole);
  • latticini a basso contenuto di grassi;
  • biscotti e cracker galetny;
  • marmellata, marshmallows.

Certo, è abbastanza difficile seguire una dieta, soprattutto per un bambino, ma comunque dovrai rinunciare a certi cibi per un po ':

  • acqua dolce gassata;
  • prodotti semilavorati;
  • latticini grassi;
  • frutti di mare;
  • conservazione;
  • carne affumicata / pesce / sardeli, ecc.
  • frutti aspri;
  • latticini grassi;
  • pomodori;
  • cibi fritti;
  • piatti piccanti;
  • farina di frumento;
  • cottura;
  • dolciaria;
  • salse;
  • patatine, semi, ecc.

Va notato che non è necessario caricare immediatamente il corpo del bambino con una grande quantità di cibo. I prodotti dovrebbero essere introdotti gradualmente, ogni volta aumentando leggermente la porzione. È necessario per qualche tempo aderire al principio del potere frazionario. Le verdure crude dovrebbero essere date ad ogni pasto, in modo che il corpo riceva la fibra. La cena non dovrebbe essere in ritardo, verso le 18.00.

Un esempio di menu per il giorno potrebbe essere simile a questo:

  • Opzione numero 1:
    • 08.00 Prima colazione Porridge sul latte, mezza mela, 2 pz. biscotti galetny e tè non zuccherato.
    • 10.00. Prognatismo. Pera.
    • 13.00. Pranzo. Zuppa di verdure, un pezzo di manzo bollito, un paio di cracker e composta di frutta secca.
    • 15.00. Prognatismo. Un piccolo grappolo d'uva
    • 17.00. Porridge di grano saraceno con un pezzo di petto bollito, insalata di cavolo, marmellata 2 pezzi. e tè non zuccherato.
  • Opzione numero 2:
    • 08.00. Prima colazione. Porridge di semolino con un cucchiaio di marmellata. Banana. Tè non zuccherato
    • 10.00. Biscotti e decotti di uvetta.
    • 13.00. Pranzo. Zuppa su brodo di pollo secondario, uovo sodo, cavolo brasato, tè non zuccherato.
    • 15.00. Prognatismo. Mela cotta
    • 17.00. Porridge di riso con un pezzo di pollock bollito, marshmallow 2 pezzi, tè non zuccherato.

Prevenzione dell'aumento dell'acetone nelle urine di un bambino

Per ridurre al minimo la possibilità di aumentare l'acetone nelle urine, è necessario seguire alcune semplici regole:

  • osservanza della corretta modalità del giorno;
  • eliminare alimenti nocivi ad alto contenuto di carbonio;
  • fare sport o almeno solo più spesso essere all'aria aperta;
  • assunzione di preparati multivitaminici;
  • indurimento;
  • buona alimentazione, eliminazione di diete rigorose ipocaloriche;
  • evitare il surriscaldamento e il raffreddamento eccessivo;
  • in presenza di malattie concomitanti, visite regolari dal medico e attuazione di tutte le sue raccomandazioni;
  • eccezione di auto-trattamento.

Acetone in un bambino - un brutto sogno per i genitori

L'acetone elevato in un bambino non è una diagnosi, ma un tipo specifico di metabolismo che peggiora le condizioni generali e causa il vomito acetonemico. Con il giusto approccio, questa patologia può essere curata a casa. Ma con vomito costante e segni di danno al sistema nervoso, l'ospedalizzazione è indicata al paziente.

La formazione di acetone nel corpo

Il corpo di bambini e adulti è quasi uguale. I carboidrati che una persona mangia vengono digeriti nello stomaco e il glucosio entra nel flusso sanguigno. Una parte di esso va a ricevere energia, l'altra parte è depositata nel fegato sotto forma di glicogeno.

Il fegato è una specie di magazzino per il glucosio. Con un forte consumo di energia: malattia, stress o grande sforzo fisico, aiuta il corpo e rilascia glicogeno nel sangue, che viene convertito in energia.

In alcuni bambini, il corpo ha buone riserve e nulla li minaccia. Altri bambini sono meno fortunati e il loro fegato è in grado di accumulare solo una piccola quantità di glicogeno. Dopo che finisce, il fegato inizia a gettare grasso nel sangue. Quando decadono, viene prodotta anche una piccola quantità di energia, ma con essa si formano chetoni.

Inizialmente, l'acetone in un bambino si trova nelle urine e per determinarlo, non è necessario passare un'analisi al laboratorio. È sufficiente disporre di strisce reattive speciali nel kit di pronto soccorso domestico. Se in questo momento il paziente riceve poco liquido, i corpi chetonici non saranno eliminati dal corpo con l'urina e entreranno nel sangue. L'acetone provoca irritazione della mucosa gastrica e provoca vomito. Tale vomito è chiamato acetonemico. Il risultato è un circolo vizioso: vomito - dovuto alla mancanza di glicogeno nel fegato, e all'impossibilità dei carboidrati di entrare nello stomaco a causa del vomito.

Cause dell'acetone in un bambino

La nutrizione equilibrata è importante per ogni persona. Il sistema digestivo dei bambini piccoli è funzionalmente immaturo, quindi è particolarmente importante dar loro da mangiare con i cibi giusti.

Normalmente, gli esseri umani formano corpi chetonici: si tratta di prodotti metabolici formati nel fegato, ma il loro numero è ridotto. Il consumo di carboidrati impedisce la loro formazione. In altre parole, consumando tutti i nutrienti nella giusta quantità, i chetoni si formeranno entro il range normale.

I medici identificano diverse cause principali dell'acetone nel sangue di un bambino:

  1. L'eccesso di chetoni. Si verifica quando un sacco di cibi grassi è presente nella dieta di una persona. I genitori devono ricordare che i bambini hanno una ridotta capacità di digerire i grassi, quindi un attacco acetoneo può verificarsi dopo un pasto grasso.
  2. Basso contenuto di carboidrati. Porta a disordini metabolici con successiva ossidazione dei grassi e produzione di corpi chetonici.
  3. Consumo di aminoacidi chetogenici
  4. Carenza congenita o acquisita di enzimi necessari per il normale metabolismo.
  5. Le malattie infettive, in particolare quelle associate a vomito e diarrea, causano fame alimentare, che causa chetosi.
  6. Malattie che sono spesso complicate dall'acetone. Questi includono diabete di tipo 1 e diatesi neuro-artritica.

Acetone - è una parola terribile che ha paura di sentire assolutamente tutti i genitori. Dr. Komarovsky ti dirà cos'è l'acetone, da dove viene e come affrontarlo.

Sintomi dell'acetone nel corpo nei bambini

Secondo le statistiche, per la prima volta la malattia si manifesta in una persona di 2-3 anni. All'età di 7 anni, le convulsioni possono diventare più frequenti, ma all'età di 13 anni, di solito si fermano.

Il principale sintomo dell'acetone in un bambino è il vomito, che può durare da 1 a 5 giorni. Qualsiasi liquido, cibo e talvolta il suo odore, provoca vomito in un bambino. Nei pazienti con sindrome acetonemica prolungata:

  • toni cardiaci indeboliti;
  • possibile violazione del ritmo del cuore;
  • battito cardiaco accelerato;
  • aumenta il fegato.

Il restauro e le dimensioni avvengono 1 o 2 settimane dopo il sollievo di un attacco.

Nello studio del sangue del paziente, il livello di glucosio nel sangue verrà abbassato, il numero di leucociti sarà aumentato e anche l'ESR sarà accelerata.

I principali segni dell'acetone in un bambino includono:

  • nausea e vomito frequente, che porta alla disidratazione;
  • incursione sulla lingua;
  • dolore addominale;
  • la debolezza;
  • pelle secca;
  • febbre;
  • l'odore delle mele cotte dalla bocca;
  • piccola quantità o mancanza di urina.

Nei casi più gravi, l'acetone esercita il suo effetto dannoso sul cervello, causando letargia e perdita di coscienza. In questo stato, la casa rimane controindicata. Il paziente ha bisogno di essere ricoverato in ospedale, altrimenti la condizione potrebbe trasformarsi in un coma.

La diagnosi di sindrome acetonemica viene somministrata a un bambino che ha avuto diversi attacchi di vomito acetonemico durante tutto l'anno. In questo caso, i genitori sanno già come comportarsi e quale tipo di aiuto rendere al loro bambino malato. Se è comparso per la prima volta acetone, è necessario consultare un medico. Il medico determina le cause di questa condizione, la gravità del corso e prescrive il trattamento.

Modi per ridurre l'acetone nei bambini

I genitori di questi bambini dovrebbero sapere come rimuovere l'acetone dal corpo. Nel kit di pronto soccorso domestico dovrebbe essere:

  • strisce reattive per la determinazione dell'acetone nelle urine;
  • compresse di glucosio;
  • Soluzione di glucosio al 40% in fiale;
  • Glucosio al 5% in flaconcini.

Il trattamento dell'acetone nei bambini consiste nel rimuovere i chetoni dal corpo e saturarlo con il glucosio. A tal fine, il paziente è assegnato:

  • bevi molta acqua;
  • l'uso di enterosorbenti;
  • clistere purificante.

Al fine di ricostituire le riserve di fegato, è necessario alternare tra acqua ordinaria e bevanda dolce. Questi includono:

  • tè con zucchero o miele;
  • composta;
  • glucosio.

Inoltre, ci sono polveri speciali per reintegrare i sali persi con il vomito. Questi includono:

Non puoi costringere il paziente a bere grandi volumi alla volta. Durante il vomito, il volume del liquido non deve superare un cucchiaino in 5-10 minuti. Se il vomito è invincibile e il liquido ubriaco non viene assorbito, si può somministrare una puntura antiemetica. Porterà sollievo per alcune ore, durante le quali il bambino deve essere espulso.

Dopo aver interrotto la crisi acetonemica, gli adulti non dovrebbero rilassarsi. Hanno bisogno di rivedere la routine quotidiana, l'esercizio e la nutrizione della loro prole.

I bambini inclini alla comparsa di acetone dovrebbero seguire costantemente una dieta. Non possono stare a lungo al sole e provare troppe emozioni - non importa se positive o negative. Grandi vacanze, eventi sportivi, le gare dovrebbero essere svolte solo con una corretta alimentazione e, in alcuni casi, è meglio rifiutarle del tutto.

Per migliorare lo stato del sistema nervoso e il metabolismo del bambino è mostrato:

  • massaggio;
  • piscina;
  • yoga per bambini;
  • cammina all'aria aperta.

È anche necessario limitare il tempo trascorso davanti alla TV e al computer. Il sonno di questi bambini dovrebbe essere di almeno 8 ore al giorno.

I bambini con diatesi devono essere allattati per un lungo periodo. L'introduzione di alimenti complementari dovrebbe essere accurata e il più tardi possibile. La madre di un bambino dovrebbe tenere un diario alimentare, che indicherà il tipo di alimenti complementari e la reazione ad esso.

Il cibo deve essere presente:

  • carne magra;
  • pesce di mare e alghe;
  • latticini e prodotti caseari;
  • frutta e verdura fresca;
  • cereali;
  • marmellata, miele, noci in piccole quantità.

Alimenti proibiti, l'uso dovrebbe essere completamente limitato:

  • carne grassa;
  • fast food;
  • prodotti semilavorati;
  • pesce grasso;
  • acqua gassata, caffè;
  • muffin;
  • panna acida, maionese, senape;
  • cibo in scatola;
  • fagioli, ravanelli, ravanelli, funghi, rape.

L'acetone nei bambini è un segno di uno stile di vita malsano. Una crisi acetonemica dovrebbe cambiare la vita del bambino una volta per tutte. Il ruolo principale in questi cambiamenti sono i genitori. Dovrebbero fornirgli:

  • nutrizione equilibrata;
  • esercizio moderato;
  • procedure che rafforzano il sistema nervoso.

Tutte queste attività contribuiranno a ridurre la frequenza degli attacchi e garantire a un bambino una vita piena e sana.

Il bambino ha acetone elevata, come trattare?

L'acetone elevato in un bambino può essere un segno sia di una malattia grave, come, per esempio, il diabete mellito, sia di un disturbo temporaneo dei processi metabolici del corpo che non portano patologie gravi.

Tuttavia, in assenza di un trattamento tempestivo, l'acetone può avere un grave impatto negativo sulla salute. Prima di parlare del trattamento dell'acetone elevato in un bambino, è necessario capire le ragioni del suo verificarsi.

Cause dell'acetone nel sangue

I corpi chetonici (acetone) si formano durante la disgregazione di proteine ​​e grassi e successivamente vengono espulsi dal corpo attraverso l'aria espirata e l'urina. Durante il loro rilascio, questi corpi irritano il tratto digestivo, provocando vomito, danno al cervello e ad altri organi vitali.

In definitiva, se si riscontra un elevato acetone nel bambino e non ha ricevuto un trattamento adeguato, può morire di disidratazione, malattie cardiache e molte altre gravi interruzioni del lavoro del corpo.

I fattori che influenzano negativamente il lavoro del corpo e influenzano l'aspetto dell'acetone nel sangue possono essere i seguenti:

  • lo stress;
  • la paura;
  • Aumentata emotività;
  • Nutrizione impropria;
  • Eccessivo sforzo fisico
  • Surriscaldamento al sole e molti altri

Sintomi di acetone elevato in un bambino

Ci sono una serie di sintomi che sono segni abbastanza evidenti di acetone elevato. Tutti loro sono il risultato di irritazione del tratto digestivo, disidratazione e diminuzione dei livelli di glucosio nel sangue. I sintomi più basilari dell'acetone elevato sono:

  • Vomito dopo aver mangiato;
  • Mancanza di appetito, costante nausea;
  • Dolore addominale;
  • Tassazione linguistica;
  • Pelle pallida;
  • Diminuzione delle urine;
  • Debolezza fisica;
  • sonnolenza;
  • Cadere in coma;
  • convulsioni;
  • La temperatura elevata;
  • L'odore dell'acetone dalla bocca del bambino e dalla sua urina;
  • Fegato ingrandito.

Importante: se compare almeno uno dei sintomi elencati, consultare immediatamente un medico.

Trattamento di acetone elevato in un bambino

Nella forma lieve della crisi acetonomica, il trattamento può avvenire su base ambulatoriale, cioè senza mettere il bambino in ospedale.

Il trattamento di un bambino con acetone elevato serve principalmente a garantire che il suo corpo sia dotato della quantità necessaria di fluido, glucosio e appena possibile per rimuovere i corpi chetonici.

Deve dare da bere più acqua, anche dolce. Il livello di glucosio nel sangue solleva perfettamente il tè con pochi cucchiai di zucchero o miele, una soluzione di glucosio al 5%, composte da vari tipi di frutta secca e anche reidrona. L'acqua dolce dovrebbe a volte essere alternata con acqua minerale alcalina o acqua di riso.

Poiché, con l'acetone elevato, praticamente qualsiasi liquido può provocare il vomito, ai bambini viene somministrato in quantità molto piccole, non più di un cucchiaino, ma abbastanza spesso una volta circa cinque minuti.

Importante: nel trattamento dell'acetone elevato, è necessario dissaldare il bambino non solo durante il giorno, ma anche di notte.

In alcuni casi, bere molti liquidi e aumentare il livello di glucosio è già sufficiente per ridurre l'acetone nel sangue, ma spesso queste misure non portano l'effetto desiderato, e quindi è necessario prendere misure per eliminare i chetoni.

A questo scopo, vengono utilizzati enterosorbenti come Polysorb, Smekta, Enterosgel, Filtrum, Polypiphan e altri, oltre a produrre clisteri. Clistere detergente può essere preparato da un cucchiaino di soda, diluito in un litro di acqua calda bollita.

Grande attenzione dovrebbe essere rivolta all'alimentazione del bambino. Con una totale mancanza di appetito, non dovresti "nutrire" il bambino con il cibo, ma non devi nemmeno costringerlo a morire di fame, poiché questo può portare a svenimenti e esaurimento. Aderire in modo ottimale ad una dieta composta da cibi leggeri e contenenti carboidrati. Quanto segue può essere raccomandato come tale:

  • Porridge di semola;
  • Farina d'avena;
  • Purè di patate;
  • Purea di carote;
  • Zuppe di verdure;
  • Mele cotte;
  • Biscotti secchi

Aderire a tale dieta dovrebbe essere di diverse settimane per normalizzare completamente la salute del bambino, ripristinare l'appetito e ridurre la quantità di acetone. Per aggiungere un po 'di varietà alla dieta, puoi cambiare il menu ogni settimana. Ad esempio, all'inizio del trattamento, dare da mangiare al bambino in misura maggiore alle patate, quindi dare la preferenza a zuppe di cereali e verdure.

Importante: purea di patate e cereali per un bambino con acetone elevato dovrebbe essere cucinato solo in acqua!

Se il bambino inizia a sentirsi meglio nella seconda o terza settimana della dieta, è possibile aggiungere carne magra (cotta o bollita) e pane raffermo ai prodotti sopra elencati. Con un ulteriore miglioramento delle condizioni del bambino, gli possono essere dati pomodori maturi, crauti (non acidi), verdure fresche e verdure.

Quando si tratta di una crisi acetonomica, non è sufficiente ridurre il livello di acetone nel sangue, ma è anche necessario fare tutto il possibile affinché questo problema non si ripresenti.

Prima di tutto, è necessario condurre un esame approfondito, identificare il motivo per cui il livello di acetone nel sangue è aumentato e cercare di eliminare la radice del problema.

A tal fine, i medici prescrivono di solito una diagnosi completa del corpo del bambino, in particolare:

  • Emocromo completo;
  • Analisi delle urine;
  • Esame del sangue per lo zucchero;
  • Biochimica del sangue;
  • Esame ecografico (ecografia) del fegato;
  • Ultrasuoni del pancreas e altri test.

Se un bambino ha aumentato l'acetone più di una volta, ci sono motivi per rivedere il modo di vita e la dieta abituali. Prima di tutto è necessario fare l'attenzione al modo di attività e riposo.

Per i bambini, una normale notte di sonno è considerata normale, così come il riposo diurno, poiché la loro elevata mobilità porta a una rapida stanchezza, che può influire negativamente sul lavoro del corpo. Molto utile cammina all'aria aperta. Sono particolarmente raccomandati per i bambini che trascorrono la maggior parte del tempo seduti al computer.

Alcune ore all'aria aperta possono avere un significativo effetto benefico sulla salute. Lunga visione della TV e giochi per computer è auspicabile escludere completamente dal programma del bambino. Anche carichi mentali eccessivi possono essere un fattore negativo.

I bambini che soffrono di acetone elevato non dovrebbero frequentare ulteriori lezioni a scuola e svolgere attività scientifiche. Anche la loro attività fisica dovrebbe essere limitata. Si consiglia di ottenere un certificato da un medico che dà il diritto di impegnarsi in lezioni di educazione fisica con meno stress.

Tuttavia, lo sport non dovrebbe essere completamente escluso dalla vita. La restrizione in questo caso è imposta alle professioni professionali che richiedono grandi sovraccarichi e partecipazione a varie competizioni. Lo sport più preferito per i bambini con acetone elevato è il nuoto, quindi è consigliabile iscrivere il bambino alle lezioni in piscina.

Inoltre, il bambino deve osservare una dieta rigorosa e costante. Anche con la normalizzazione del benessere, non si dovrebbe riprendere l'uso di prodotti nocivi. Questo può portare ad un aumento ripetuto del livello di acetone nel sangue, nonché al decorso della malattia in una forma più grave. I cibi grassi, affumicati e acidi dovrebbero essere completamente esclusi dal menu. Il bambino non dovrebbe essere dato:

  • Carne grassa;
  • Pesce azzurro;
  • Varie carni affumicate, compresa la salsiccia affumicata;
  • Brodi ricchi;
  • Funghi di ogni genere;
  • Prodotti marinati;
  • Panna acida;
  • crema;
  • acetosa;
  • pomodori;
  • le arance;
  • caffè;
  • cioccolato;
  • Bevande gassate;
  • Qualsiasi fast food;
  • circuiti integrati;
  • Crostini di pane e altri prodotti contenenti conservanti e coloranti.

In nessun caso il bambino deve ricevere prodotti con una scadenza a scadenza. Anche la gomma da masticare dovrebbe essere esclusa. La passione per loro può portare alla gastrite e ad altri gravi problemi del tratto gastrointestinale. La dieta ottimale per un bambino in estate.

Alimenti contenenti carboidrati e alimenti facilmente digeribili, come frutta, biscotti, miele, zucchero, marmellata di bacche e così via, al contrario, sono raccomandati per i bambini. In questo caso, dovresti sempre consumare più liquidi, compresi quelli zuccherati, al fine di aumentare il livello di glucosio nel sangue. Ma dopo un chur a farsi coinvolgere dal dolce anche non ne vale la pena. Caramelle, torte e limonate in questo caso hanno un impatto negativo sul corpo, e in particolare sul fegato e sul pancreas, piuttosto che sui benefici.

Acetone in un bambino: cause, sintomi, trattamento e dieta

Acetone nelle urine di un bambino o acetoneuria è una condizione derivante da disturbi metabolici o malattie croniche del corpo. Qualunque sia la ragione della comparsa dell'acetone nelle urine, la patologia è sempre un rischio per la salute e richiede cure mediche competenti.

Acetone nelle urine di un bambino: cause

La causa principale dell'acetoneuria nell'infanzia è il livello eccessivo di chetoni nel sangue. Nella pratica clinica, questa condizione è chiamata acetonemia. Normalmente, i corpi chetonici non vengono rilevati nel sangue, in quanto sono solo intermedi di sintesi del glucosio - la principale fonte di energia per il corpo di ogni persona. Tuttavia, a volte la loro divisione non si verifica. I chetoni hanno un effetto dannoso su tutte le cellule del corpo, irritano le membrane mucose del tratto gastrointestinale, contribuiscono alla progressione dei disturbi metabolici, lo sviluppo di acidosi metabolica, la cui conseguenza più pericolosa può essere uno stato di coma.

Una condizione simile si verifica anche in bambini perfettamente sani in violazione del metabolismo dei grassi e del processo di assimilazione dei carboidrati. Lo sviluppo di acetonemia è causato da una maggiore sensibilità del corpo alle fluttuazioni dei livelli di glucosio nel sangue.

I chetoni, entrando nel flusso sanguigno, iniziano a influire negativamente sul sistema nervoso centrale del bambino. Poiché i reni li rimuovono immediatamente dal corpo, l'acetone è facile da rilevare nei test di laboratorio delle urine.

I principali fattori che portano alla acetonemia nei bambini:

  • diminuzione della concentrazione di glucosio nel sangue a causa di una dieta sbilanciata con basso contenuto di carboidrati, stress, sovraffollamento fisico e mentale;
  • quantità eccessive di grassi e proteine ​​nella dieta;
  • diabete mellito, gravi disturbi immunitari, patologie epatiche.

Separatamente, dovresti prendere in considerazione il diabete. Con questa malattia cronica, il livello di glucosio può essere compreso nel range normale, ma questa sostanza non viene consumata in modo efficace a causa della mancanza di insulina.

Acetone nelle urine di un bambino: sintomi e segni

La presenza nelle urine di acetone può essere sospettata dalle manifestazioni cliniche della crisi acetoneisica nei bambini. I sintomi tipici di questa condizione sono i seguenti:

  • nausea e vomito abbondante, che porta alla disidratazione. Vomito ripetuto può verificarsi ogni volta dopo aver mangiato o bevuto;
  • diminuzione dell'appetito;
  • dolore e crampi nell'addome;
  • debolezza generale;
  • pelle secca;
  • caratteristica placca sulla lingua;
  • febbre;
  • piccoli volumi di urina;
  • odore particolare di acetone dalla cavità orale;
  • confusione, eccitabilità o letargia, svenimento e altri segni di danno al sistema nervoso centrale. I bambini hanno spesso sonnolenza grave, che nei casi più gravi può portare al coma.

La diagnosi di "sindrome acetonemica" viene effettuata se durante l'anno il bambino ha subito diverse crisi simili. La sindrome acetonemica può essere primaria, diagnosticata principalmente nei bambini con diatesi neuro-artritica, oltre che secondaria, che si verifica sullo sfondo di altre condizioni patologiche: processi infettivi, lesioni traumatiche, malattie somatiche, come diabete mellito o anemia. In questo caso, i sintomi di acetonemia si verificano in concomitanza con i segni clinici della malattia di base.

Come diagnosticare la crisi acetonemica

In questa condizione, la dimensione del fegato del bambino aumenta, come determinato dall'ecografia e dalla palpazione. Ci sono cambiamenti caratteristici nelle analisi di laboratorio del sangue e delle urine: uno studio biochimico nel sangue abbassa la concentrazione di glucosio, un'analisi generale rivela un aumento dei leucociti e della VES, l'acetone viene rilevato nell'analisi delle urine.

Il modo più semplice e rapido per diagnosticare l'acetonuria consiste nell'utilizzare strisce reattive adatte all'uso domestico. Una diagnosi così rapida dovrebbe essere effettuata il prima possibile dopo che i primi sintomi della condizione patologica compaiono nel bambino per determinare la concentrazione di chetoni nelle urine.

I risultati del test sono interpretati come segue:

  • + (0,5-1,5 Mmol / l) - lieve acetonemia;
  • ++ (4-10 Mmol / l) - il grado medio di acetonemia, che richiede una terapia complessa;
  • +++ - il risultato superiore a 10 Mmol / l indica una condizione grave del bambino e la necessità del suo primo ricovero in ospedale.

Se il test rapido mostra la presenza di acetone nelle urine di un bambino, è necessario prendere misure per ridurne il livello. Per valutare l'efficacia delle attività svolte, si raccomanda di ripetere la diagnosi ogni tre ore.

Trattamento con acetone nelle urine di un bambino

Se l'acetone viene rilevato nelle urine di un bambino, il medico deve prescrivere il trattamento. Lo specialista dovrebbe mostrare al bambino i primi segni di patologia, poiché la reazione del suo corpo può essere imprevedibile. Se la diagnosi di "sindrome acetonemica" è già stata fatta, i genitori, di regola, sanno quale assistenza fornire al bambino con una crisi acetonica a casa.

Se la crisi acetonemica è comparsa per la prima volta, dovresti assolutamente visitare un medico che può determinare le cause esatte della condizione patologica e redigere un regime terapeutico competente. Nella maggior parte dei casi, non è richiesto il ricovero ospedaliero se non per il decorso grave della malattia, accompagnato da convulsioni, vomito indomabile e perdita di coscienza.

Le principali misure terapeutiche in questa condizione dovrebbero essere volte ad accelerare l'eliminazione dei chetoni e la normalizzazione dei livelli di glucosio. Clisma di pulizia aiuterà ad eliminare i sintomi di intossicazione. Inoltre, al bambino deve essere somministrata una medicina dal gruppo di enterosorbenti (Polysorb, Smekta, ecc.), Per garantire un consumo abbondante. Il liquido viene somministrato in piccole porzioni, per eliminare la mancanza di glucosio, si raccomanda di alternare l'acqua alcalina pura o minerale ordinaria e la bevanda dolce (tè con miele, composta, soluzione di glucosio al 5%), per la diarrea, è accettabile somministrare acqua di riso.

Durante il periodo di trattamento, l'appetito può essere abbassato, quindi è impossibile costringere il bambino a mangiare cibo con la forza, ma, tuttavia, è impossibile permettere la fame. In questo stato, è meglio dare al bambino cibi leggeri ricchi di carboidrati, come il porridge in acqua.

Quando verranno eliminate le manifestazioni di crisi acetonemica, il compito del genitore sarà di prevenire il suo ripetersi. Anche dopo un singolo aumento di acetone nelle urine, è necessario consultare uno specialista e sottoporsi a un esame completo. Nella sindrome acetonemica, è necessario adeguare la dieta e lo stile di vita in modo tale da ridurre al minimo i fattori che provocano crisi.

I bambini dovrebbero osservare la corretta modalità di un sogno e riposare, più spesso per visitare all'aria aperta. In presenza di diatesi neuro-artritica, gli esperti raccomandano di limitare i giochi per computer e la televisione. È anche necessario controllare l'attività fisica del bambino, evitando sovratensioni. Lo stesso vale per lo sforzo mentale.

Dieta raccomandata in presenza di acetone nel sangue di un bambino

Una dieta corretta eviterà di aumentare la concentrazione di acetone nelle urine. La dieta dovrebbe essere progettata per escludere i cibi chetogenici.

Questi includono, prima di tutto:

  • carne e pesce grassi;
  • prodotti affumicati;
  • grassi ricchi di brodi;
  • cibi in salamoia;
  • panna e panna acida;
  • prodotti a base di carne;
  • caffè, cacao, nonché prodotti con il suo contenuto;
  • funghi;
  • agrumi;
  • pomodori;
  • acetosa.

Si raccomanda di eliminare completamente dalla dieta qualsiasi soda, fast food, patatine e altri alimenti con un alto contenuto di conservanti. Ma il numero di alimenti che dovrebbero essere inclusi nella dieta quotidiana comprende frutta, miele, biscotti e altri alimenti che sono ricchi di carboidrati leggeri. Certo, è necessario dare il bambino entro limiti ragionevoli.

Nel caso delle crisi acetonemiche, i bambini sono organizzati in una dieta frazionata, dalla quale sono esclusi frutta fresca, cibi piccanti e grassi, carni affumicate e latticini.

Quindi, l'acetone nelle urine di un bambino può diventare una condizione pericolosa in assenza di assistenza tempestiva. I bambini che sono soggetti a tale condizione patologica richiedono un monitoraggio costante dei livelli di glucosio nel sangue e una stretta aderenza al corretto regime giornaliero e alla dieta. Si consiglia ai genitori di tenere sempre a casa le strisce reattive in modo che, in caso di sintomi di crisi acetoneisica, determini rapidamente il livello di acetone nelle urine.

Per ulteriori informazioni su come trattare l'acetone in un bambino, riceverai, dopo aver visto la recensione video del Dr. Komarovsky:

Chumachenko Olga, pediatra

17,888 visualizzazioni totali, 5 visualizzazioni oggi

Acetone nei bambini

In questo articolo esamineremo le cause e le conseguenze di un aumento di acetone nei bambini, che in medicina sono indicati come sindrome acetonemica (di seguito AS). Parleremo anche di manifestazioni quali: "l'odore dell'acetone dalla bocca del bambino", "acetone elevato nel sangue del bambino", "acetone nelle urine del bambino", "acetone e temperatura nel bambino" e "vomito ciclico".

Perché l'acetone aumenta nei bambini?

Un aumento di acetone nei bambini si fa sentire un complesso di manifestazioni cliniche associate all'accumulo nel sangue e in altri tessuti del corpo del bambino di "rottura" ossidata di grassi e proteine. Questa è una delle più comuni malattie dell'infanzia, in cui episodi di vomito si alternano a periodi di completa salute del bambino.

Di solito si verifica nei bambini da 2 a 10 anni, ma a volte si osserva un aumento dell'acetone nell'adolescenza.

Per il normale funzionamento di qualsiasi organismo, incluso un bambino, l'energia è costantemente necessaria. L'energia è più attivamente generata dal metabolismo dei carboidrati, in cui sono coinvolti vari zuccheri, glucosio, fruttosio, saccarosio, pane, cereali, cereali, ecc. Il fabbisogno di energia del corpo aumenta drammaticamente. Allo stesso tempo, l'energia dei carboidrati non ha il tempo di essere prodotta in quantità sufficienti, oppure i carboidrati stessi non sono sufficienti.

In questo caso, il corpo inizia ad ossidare i grassi e le proteine ​​- mentre l'energia viene anche prodotta, ma in piccole quantità, e nello stesso tempo nel sangue si accumula i prodotti di tale ossidazione - corpi chetonici (secondo la gente - "scorie"). I corpi chetonici sono tossici e in realtà avvelenano il corpo del bambino. I corpi chetonici irritano la membrana mucosa del tubo digerente del bambino e da qui il dolore addominale e il vomito.

L'aumento di acetone nella sua forma più pronunciata si manifesta con crisi acetonemiche (AA).

Una crisi può essere causata da molti fattori che in condizioni di elevata eccitabilità del sistema nervoso agiscono sul bambino come uno stress:

  • sovraccarico psico-emotivo;
  • conflitto (con genitori, insegnanti, colleghi);
  • cambiamento del solito ambiente di comunicazione;
  • varie emozioni "in abbondanza" (un compleanno con un'abbondanza di regali, ospiti e pagliacci, una gita al circo, complessi di gioco, uno zoo);
  • Errori nella dieta (ricevimento di cibo, chicche: patatine, noci, torte, pasticcini, gomme da masticare, caramelle con tinture e aromi, carne affumicata, cibi fritti e grassi in grandi quantità, con molti condimenti e spezie).

Sintomi di acetone elevato nei bambini

Le crisi acetonemiche, a prima vista, sorgono improvvisamente. Tuttavia, se si analizzano attentamente e si ricorda, ciascuna crisi acetonemica è preceduta da precursori di un attacco, che includono:

  • malessere generale,
  • rifiuto di mangiare
  • nausea, debolezza
  • letargia o agitazione,
  • emicrania,
  • dolore addominale
  • sedia di colore pallido (grigio, giallo),
  • feci ritardate
  • potrebbe esserci un particolare odore "fruttato, acetico" dalla bocca.

I genitori possono anche notare il pallore del bambino o una leggera pelle gialla, mancanza di desiderio di giocare o un'espressione apatica.

  • il bambino è pallido,
  • con una caratteristica guance innaturale a livello,
  • lui ha segni di intossicazione,
  • l'equilibrio del sangue acido-base è rotto,
  • la temperatura sale a 37-38,5 C,
  • aumenti del fegato,
  • il bambino ha le vertigini,
  • mal di testa (moderato),
  • crampi o dolore addominale persistente, spesso senza una posizione specifica,
  • ritenzione delle feci
  • nausea,
  • il vomito ripetuto e indomabile si sviluppa in 1-5 giorni con attacchi frequenti e ripetuti.

In realtà, questo è il motivo per cui nella letteratura straniera questa sindrome è chiamata "sindrome del vomito ciclico". Man mano che il vomito aumenta, i fenomeni di perdita di liquidi aumentano, c'è una perdita di peso corporeo. Spesso nel vomito sono presenti bile, muco e persino sangue - cioè, il bambino non ha niente da vomitare. La pelle è secca, pallida, a volte con un luminoso rossore innaturale.

In questa fase della malattia, i genitori commettono il maggior numero di errori nel "trattamento" dei bambini. Non capiscono cosa sta succedendo con il bambino, non sanno cosa nutrirlo e se hanno bisogno di essere trattati.

Molto spesso, mamma e papà preoccupati cercano di nutrire un bambino indebolito con la forza e senza fallo carne o brodo di pesce, ricotta, panna acida, kefir, uovo, cotoletta a vapore, tritare e altri alimenti chetogenici.

Ma solo un tale carico alimentare aggrava i disordini metabolici e contribuisce alla progressione della crisi. A poco a poco la condizione del bambino si deteriora. Il bambino diventa nervoso, agitato, corre e urla, poi diventa pigro, adamitico, apatico, non vuole niente, non mangia o beve.

Cercare di nutrire o innaffiare il bambino provoca anche ripetuti episodi di vomito. Nella maggior parte dei casi, nel vomito, nell'urina e nell'aria esalata c'è un forte odore di acetone. Nei casi più gravi, in assenza di trattamento adeguato, può svilupparsi coma acetonemico.

Diagnosi della sindrome acetonemica. Altoparlanti primari e secondari.

Prima di determinare se il bambino ha un aumento di acetone e che deve essere trattato, il medico deve assicurarsi che la sindrome acetonemica di tuo figlio non sia la manifestazione di un'altra, più grave e pericolosa malattia. Le manifestazioni simili sono simili a diabete mellito scompensato, rene, tiroide, pancreas, danno epatico tossico, lesione cerebrale traumatica, tumori cerebrali, convulsioni, leucemia, anemia emolitica, fame, avvelenamento, infezione intestinale, patologia chirurgica acuta, polmonite e pr.

In queste malattie, il quadro clinico è determinato dalla malattia di base e la sindrome acetonemica è una complicazione secondaria della malattia di base. Questo è un altoparlante "secondario".

C'è anche un aumento primario nell'acetone. Molto spesso, i bambini con la cosiddetta diatesi neuro-artritica soffrono della sindrome acetonica primaria.

La diatesi è un'anomalia congenita del metabolismo nel corpo di un bambino (e poi di un adulto), rispetto al quale un bambino (e quindi un adulto) è soggetto a determinate malattie. Le manifestazioni di diatesi neuro-artritica possono essere determinate fin dai primi giorni di vita. Questi bambini sono sfacciati, timidi, spesso con una formula del sonno disturbata, si distinguono per labilità emotiva, aumentata eccitabilità nervosa immotivata e sono soggetti a frequente rigurgito, spasmi allo stomaco e all'intestino e dolori addominali.

Il peso corporeo differisce in labilità, e all'età di un anno, i bambini di solito sono notevolmente in ritardo rispetto ai loro coetanei di peso.

Lo sviluppo neuropsichico e intellettuale di questi bambini, al contrario, è in anticipo rispetto alle norme sull'età: i bambini imparano a parlare presto, mostrano curiosità, interesse per ciò che li circonda, ricordano e raccontano ciò che sentono, ma spesso mostrano ostinazione e negatività, a volte persino aggressività.

I bambini con diatesi neuro-artritica spesso soffrono di allergie, dermatiti, asma bronchiale, bronchite asmatica, orticaria e malattie renali. Nelle analisi dell'urina di tali bambini, vengono spesso rilevati sali di acido urico, ossalati, proteine, aumento dei globuli bianchi e dei globuli rossi.

Per determinare e confermare la correttezza della diagnosi, il pediatra scopre come si è sviluppato il bambino, cosa è stato ammalato prima, cosa ha preceduto lo sviluppo della malattia, quali malattie sono state rilevate nelle famiglie dei genitori, ecc., Quindi esaminare il bambino e prescrivere un numero di test e test di laboratorio.

Solo un medico può diagnosticare correttamente! Non cercare di curare il bambino da solo, anche se ha tutti i sintomi descritti! Se il pediatra ha confermato che il bambino ha la sindrome acetonemica, ulteriori misure per la prevenzione e il trattamento delle convulsioni possono essere applicate indipendentemente a casa (ovviamente, se le condizioni del bambino lo consentono).

Trattamento dell'acetone nei bambini a casa

A casa, il metodo più conveniente e comune per la determinazione dell'acetone nelle urine di un bambino. Le strisce diagnostiche per l'analisi delle urine sono una striscia di tornasole, sulla quale sono applicate le zone di prova con i reagenti. È necessario bagnare la striscia reattiva con le urine, dopo 60 secondi, confrontare quanto ha cambiato colore con la scala del test (da + a + + + +). Se il risultato è + o + + - questo è un altoparlante leggero o moderato, puoi prendere le misure mediche a casa, se hai ricevuto +++ o + + + + + - non ricevere cure a casa, portare il bambino all'ospedale.

La sindrome acetonemica severa e pronunciata richiede la somministrazione endovenosa di farmaci allo scopo di reintegrare il volume ematico circolante e rimuovere l'edema pancreatico, riducendo il carico tossico sui reni e sul fegato.

Contemporaneamente alla diagnosi, ovviamente, dobbiamo eseguire misure terapeutiche. Il criterio diagnostico dell'efficacia del trattamento a casa è la condizione del bambino - se il bambino diventa più attivo, il vomito è diminuito, ha iniziato a bere attivamente, ha iniziato a prendere cibo - evviva! Hai fatto tutto e sei sulla buona strada. Dinamica positiva, il che significa che puoi stare a casa; se il bambino rimane pigro, dorme tutto il tempo, il vomito non passa, non puoi berlo o nutrirlo - non automedicare, urgentemente in ospedale!

Nel trattamento dell'aumento dell'acetone nei bambini può essere suddiviso in più fasi:

  • trattamento nella fase di precursori di un attacco;
  • trattamento di un attacco - o crisi;
  • trattamento durante il periodo di recupero dopo un attacco;
  • trattamento nel periodo interictale;
  • prevenzione dei sequestri.

Al primo stadio dei precursori e dei sintomi iniziali, il trattamento mira a rimuovere i chetoni dal corpo ea fermare l'acidosi (trattamento della "acidificazione" del sangue).

Prima di tutto, è molto importante, è necessario pulire l'intestino con clistere con soluzione all'1% di bicarbonato di sodio (2 volte al giorno). Bere frequentemente e frazionalmente ogni 10-15 minuti con un cucchiaino (bambini dai 6 ai 10 anni - con un cucchiaio), bere in piccole porzioni (1-2 sorsi) - in modo da non provocare il vomito.

Le soluzioni per la reidratazione orale possono essere tè nero dolce con o senza limone (non caldo), rehydron, touring, non carbonato, acqua alcalina mediamente mineralizzata (Polyana Kvasova, Borjomi, composta di frutta secca). Quando si ha un attacco, è necessario utilizzare zuccherato (zucchero, miele, glucosio, fruttosio) - al fine di colmare il deficit di carboidrati semplici.

Il bambino non deve morire di fame, tuttavia, la dieta con acetone elevato è selezionata, seguendo il principio di aktotogennosti (senza includere grasso, basi puriniche e componenti irritanti). I pasti, oltre a bere, dovrebbero essere frequenti e frazionari - 5-6 volte al giorno. In questo caso, l'alimentazione forzata del bambino non dovrebbe essere - concordare che il bambino scelga personalmente i piatti, ma nell'ambito della dieta.

La dieta dovrebbe essere dominata da farina d'avena liquida, mais, grano saraceno, farina d'avena, porridge di semolino, acqua bollita, zuppa di verdure (semole), purè di patate in acqua, mele cotte, biscotti dolci. Ma se nelle prime 24 ore un bambino non vuole mangiare, non forzarlo, fagli bere la cosa principale.

La durata di tali restrizioni alimentari è di almeno 5 giorni. Per rimuovere le tossine-chetoni, il bambino viene dato a bere una soluzione di assorbenti (al mattino presto, 2 ore prima dei pasti e la sera - 2-3 ore dopo i pasti o durante il giorno in piccole porzioni). Prescrivere farmaci che riducono il dolore e i crampi nell'addome, quando eccitati, la fitoterapia sedativa: tintura di valeriana, decotto di camomilla, estratto di erba passiflora, miscela di Pavlova. Non è desiderabile che il bambino pianga o sia nervoso, aumenterà solo il vomito e peggiorerà le sue condizioni.

Se al primo stadio non era possibile interrompere AK per una serie di ragioni (mancata osservanza delle prescrizioni del medico, trattamento tardivo, ecc.), Si sviluppa un attacco o una crisi (2o stadio), che è il più delle volte accompagnata da vomito ripetuto o indomabile. La durata del vomito varia da alcune ore a 1-5 giorni.

Il trattamento mira a fermare il vomito, la chetoacidosi, "acidificare" il sangue, reintegrare le perdite di glucosio, correggere il metabolismo idrico-elettrolitico. I principi di base del trattamento rimangono gli stessi del 1 ° stadio, ma con un aumento della perdita di liquidi, sono necessari gocciolamento endovenoso di soluzioni e farmaci. Con il vomito indomabile persistente, lo scopo di iniettare farmaci antiemetici è indicato nel dosaggio in base all'età.

Se un bambino beve volontariamente, la somministrazione endovenosa di soluzioni può essere completamente o parzialmente sostituita bevendo acqua minerale alcalina e tè zuccherato, composta ecc. In questa fase, il pediatra dovrebbe determinare il piano di trattamento, e anche il medico e l'infermiere devono essere sorvegliati, cioè il bambino deve essere portato in ospedale.

Nel periodo di recupero, vi è un aumento dell'attività del bambino, recupero dell'appetito, normalizzazione del colore della pelle e ritorno di emozioni positive. Durante questo periodo, si raccomanda di ripristinare gradualmente l'equilibrio salino in modo naturale e di ampliare attentamente la dieta.

È necessario fornire una quantità sufficiente di liquido, la dieta dovrebbe essere espansa molto gradualmente, il bambino dovrebbe mangiare in piccole porzioni, almeno 5-6 volte al giorno.

  • cracker (preferibilmente fatti in casa, senza spezie e sale, senza i sapori di formaggio o pancetta),
  • biscotti galetny
  • mela cotta
  • poi purè di patate (sull'acqua, poi puoi aggiungere un po 'di burro),
  • cereali,
  • zuppe di verdure povere di grassi,
  • manzo magro (non di vitello, che contiene un sacco di purine, come la carne di pollame),
  • patate bollite
  • cereali (eccetto frumento e orzo perlato),
  • latte,
  • kefir,
  • yogurt magro fatto in casa - senza additivi,
  • tè debole
  • frutti e bacche non acidi, così come decotti di loro.

Per 2-3 settimane, l'alimentazione secondo "Dieta n. 5" (risparmio, non irritante, senza condimento, carni affumicate, marinate, prodotti cucinati prevalentemente al vapore o bolliti) come parte della dieta descritta. Viene mostrata una grande quantità di liquido (composta non concentrata di frutta secca, tè dolce al limone, acque minerali alcaline poco mineralizzate ("Luzhanskaya", "Polyana") si alternano a minerali mediamente mineralizzati - Morshinskaya e Truskavetska, nonché acqua per bambini specializzata per bambini).

Secondo le raccomandazioni dei medici, è necessario cambiare il comportamento alimentare di tutta la famiglia e comprare solo cibo di alta qualità. Per questo alimento perfetto per pappe, lattanti e di alta qualità per bambini. Mangia con la tua famiglia:

Nota. Il ritorno di cibo e cosmetici è possibile solo con la confezione integra.

Assorbenti metabolici (5-7 giorni), stimolanti metabolici (vitamine del gruppo B) entro 3-4 settimane sono prescritti dai farmaci in questa fase. Se il bambino ha un appetito ridotto a lungo termine e questo influisce sulla qualità della vita, è consigliabile prescrivere un preparato enzimatico con bassa attività lipasica, stimolanti dell'appetito.

Prevenzione dell'aumento dell'acetone nei bambini

La prevenzione delle esacerbazioni della sindrome acetonemica è, forse, parte del trattamento sottostimato da molti genitori. Dopo tutto, il nostro benessere dipende dal 15% dalla genetica, dal 15% dalla medicina e dal 70% dallo stile di vita, dalle abitudini, dall'alimentazione e dall'attività fisica.

Il trattamento della sindrome acetonemica nel periodo interictale è mirato all'aderenza alla dieta, al regime e alla prevenzione della ricorrenza di crisi acetonemiche.

Per i bambini con acetone elevato, l'aderenza è molto importante. Il bambino dovrebbe vivere nel suo programma, a suo agio e familiare. È necessario evitare sovraccarichi fisici e psicoemotivi, abbronzatura prolungata e surriscaldamento in ambienti soffocanti. Si consiglia di limitare il tempo a guardare la TV e lavorare con un computer e un telefono. Soprattutto prima di andare a letto, così che il karapuzu sarebbe più facile addormentarsi, è meglio per lui leggere un libro con te o ascoltare un racconto audio. Accarezzare il bambino e tutte le preoccupazioni del giorno passato saranno sparite. Di sera, puoi fare un bagno rilassante aggiungendo sale con valeriana o lavanda.

Di grande importanza sono l'esercizio costante e misurato. È molto importante che il carico sia una gioia per il bambino e senza sovraccarico, sufficiente stare all'aria aperta, procedure d'acqua (nuoto, docce, doccia), sufficiente sonno prolungato (almeno 8 ore), un'alimentazione regolare, variata ed equilibrata. Queste semplici regole armonizzano il sistema nervoso, avranno un significativo impatto positivo sul processo di ottimizzazione del metabolismo e contribuiranno ad evitare attacchi ripetuti.

Se ci sono indicazioni, è consigliabile effettuare annualmente il trattamento di sanatorio-resort nelle condizioni di regime di bere con l'uso di acque minerali alcaline poco mineralizzate.

Un ruolo significativo nella prevenzione delle esacerbazioni della sindrome acetonica è svolto dalla riabilitazione dei focolai cronici di infezione, miglioramento dello stato funzionale del fegato, del sistema urinario e del metabolismo cellulare, stabilizzazione dei processi di eccitazione e inibizione del sistema nervoso di un bambino. Che tipo di farmaci e attività per questo ti diranno il pediatra.

Si raccomanda ai bambini con acetone elevato di eseguire una prova standard per la tolleranza a glucosio, ecografia dei reni, del fegato e del sistema dei dotti biliari una volta all'anno. Periodicamente (una volta ogni 6 mesi) è necessario valutare il livello di acido urico nel sangue e nelle urine con il metodo di determinazione del trasporto di sali, condurre un'analisi generale delle urine con la determinazione del pH ed eseguire la sua correzione. Se vedi che il tuo bambino è pigro o malato, dovresti misurare immediatamente il livello dei corpi chetonici nelle urine. E nella squadra dei bambini, che si tratti di un giardino o di una scuola, è iniziata un'infezione generale da influenza, è necessario adottare metodi avanzati di prevenzione.

Nel giardino e nella scuola è meglio spiegare che il bambino non dovrebbe essere costretto a nutrirsi o costringerlo a mangiare carne grassa con sugo. Per i bambini con sindrome acetonemica, è meglio non mangiare che mangiare, il cibo dovrebbe essere assunto 3-5 volte al giorno, i pasti principali dovrebbero essere nella prima metà della giornata e non dimenticare di bere il bambino.

E la cosa principale in tutte le vostre, cari mamme e papà, misure mediche e preventive è che il bambino dovrebbe imparare non solo a seguire la dieta, il giorno, il lavoro e il riposo di routine, ad esercitare regolarmente, ma anche a capire e apprezzare la loro salute.

E, soprattutto, tutto questo dovrebbe essere un modo della sua vita!

Acetone nei bambini fino a che età

Quando i bambini che soffrono di sindrome acetonemica raggiungono l'età di 10 - 12 anni - le manifestazioni di aumento di acetone cessano di infastidirli - in realtà, quasi tutti "scompaiono". Ma questo non significa che i genitori possano rilassarsi. No, questa sindrome può successivamente svilupparsi in altre malattie croniche in età adulta.

Rimane un'alta probabilità di sviluppare malattie come gotta, obesità, ridotta resistenza al glucosio, diabete di tipo 2, urolitiasi e colelitiasi, ipertensione arteriosa con esordio precoce. A questo proposito, i bambini con acetone elevato sono considerati come un gruppo a rischio e dovrebbero essere sotto la supervisione di un pediatra, endocrinologo, psiconeurologo, nefrologo.

Quando acquisti nel negozio di mia madre, ti garantiamo un servizio piacevole e veloce.

Esprimiamo speciale gratitudine per la preparazione di questo materiale a PhD, un gastroenterologo della più alta categoria Oksana Vlasova.